Arriva la nuova etichettatura energetica. Una vittoria 5 stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Dario Tamburrano, M5S Europa

Dopo vent'anni di onorato servizio, le etichette che indicano l'efficienza energetica di prodotti come frigo e lavatrici passano alla versione 2.0 e aggiungono alla loro funzione tradizionale quella di essere una sorta di ponte verso un universo digitale che contiene informazioni impossibili da stipare in un pezzetto di carta.

Ieri Parlamento europeo e Consiglio hanno raggiunto l'accordo informale sul nuovo regolamento. Prevede la creazione di un database relativo ai prodotti coperti da etichettatura con una gran quantità di dati ricercabili ed aperti. Le etichette potranno contenere un QR code, un link o simili per permettere l'immediato accesso al database anche attraverso un telefonino.

Diventerà così possibile nell'UE lo sviluppo di applicazioni per smartphone analoghe a quelle già in uso ad esempio in Australia, che consentono agli acquirenti di fare confronti immediati fra i diversi modelli e di scegliere quello che offre il maggiore risparmio rispetto alle abitudini personali di impiego.

I fabbricanti avranno inoltre la facoltà di inserire sulle etichette relative all'efficienza energetica il simbolino che indica la capacità dell'apparecchiatura di essere "smart", cioè di essere programmabile per mettersi in funzione quando l'energia elettrica costa meno o è disponibile in maggiore quantità.

E' la nuova frontiera dell'efficienza energetica: non solo consumare poca energia, ma fare anche in modo di consumarla quando ne viene prodotta di più, per contribuire al bilanciamento della rete elettrica nella quale viene immessa una crescente quantità di energia proveniente da fonti rinnovabili, per loro natura discontinue.

L'etichetta di carta rappresenterà l'efficienza energetica tramite una scala univoca con le lettere dalla A alla G e dai colori dal verde al rosso. Attualmente esistono fino a 9 scale diverse: per alcuni prodotti il range va da A+++ a D, in altri da A a G, in altri ancora da A++ a E... Fra un'apparecchiatura di classe A ed un'apparecchiatura di classe A+++ può esserci la stessa differenza che passa fra un'apparecchiatura di classe D e un'apparecchiatura di classe A: una giungla in cui è facile smarrirsi e fare acquisti errati.

Le nuove etichette saranno applicate innanzitutto ai prodotti che ora hanno il maggiore affollamento di "+": frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, televisori, lampadine. Entro il 2019 dovrebbero cominciare ad arrivare nei negozi. A seguire toccherà man mano agli altri prodotti.

L'accordo informale deve essere confermato dai 28 Stati UE e successivamente dall'assemblea plenaria del Parlamento Europeo. Il nuovo regolamento sulle etichette relative all'efficienza delle apparecchiature che consumano energia entrerà direttamente in vigore in tutti gli Stati UE, senza bisogno di essere trasposto nelle legislazioni nazionali: il Parlamento Europeo avrà il controllo delle fasi di attuazione.

Le etichette relative all'efficienza energetica e l'ecodesign, ossia all'introduzione progressiva di criteri più severi di produzione, consentono un risparmio energetico stimato dalla Commissione europea in 175 Mtep all'anno (si tratta di 175 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio) entro il 2020: all'incirca la quantità di energia consumata in un anno dall'Italia.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Vando T Utente certificato 9 mesi fa
    la vittoria e del Governo
  • nicola crosato Utente certificato 9 mesi fa
    Un'altra piccola\grande vittoria. Grazie Beppe e movimento
  • stefano mario durant Utente certificato 9 mesi fa
    Costoso fratelli e sorelle! Del nuovo e del reale per voi. Questa volta se abbiamo una persona che può aiutarli a lasciare la povertà. Che non avevate più sostenete nelle banche e che volete creare la vostra impresa o società o fare commercio, dio metà sul vostro cammino signora ANISSA KHERALLAH, una donna a riempire di bontà e di saggezza che accorda finanziariamente al suo aiuto ha ogni persona onesta e saggia. Non fuorviate più un indirizzo, è quest'indirizzo solo che può voi salvate: developpement.aide@gmail.com. PS: La soluzione ha i vostri problemi è questa signora che non cessa di aiutare la gente su tutti i continenti.
  • dorego joel Utente certificato 9 mesi fa
    Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 60.000 euro. Ecco il suo indirizzo e-mail personale: beatriceballey@hotmail.com
  • I maiali volano e i lucci abboccano 9 mesi fa
    Sulle lavatrici fanmo un programma particolare che lava mezzo peso nel triplo del tempo e poi attaccano il bollino a++++++++ Quando poi vai a lavare col programma standard tutti i consumi diventano come con le lavatrici obsolete. Unico vantaggio che tutti quei + ti costano 300 euro di sovraprezzo
  • stefano mario durant Utente certificato 9 mesi fa
    Ciao mondo Per chi cerca il sostegno finanziario, serio e veloce per acquistare la vostra auto, acquistare la vostra casa, avviare una piccola impresa o di esigenze personali, ma non possono beneficiare di un aiuto nelle sue preoccupazioni banque.Plus; non perdere tempo. Vi mettiamo a disposizione le offerte finanziarie a tassi di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com PS: Ti inganni più persone, me la signora Anissa Kherallah Sono qui per aiutarti in tutta sincerità
  • Marco Facchinetti Utente certificato 9 mesi fa
    Un grazie a Dario Tamburrano, ottimo risultato.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 9 mesi fa
    Bello quando la tecnologia si sposa con l'efficienza e il risparmio energetici.
  • Giovanni M. Utente certificato 9 mesi fa
    OTTIMO. (PUNTO)
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 9 mesi fa
      Giovanni ,ciao ti rispondo ora alla tua richiesta. Molti anni fa quando scrivera sul Blog "Giovannino" mi ero messo a fare l'elenco dei nick suoi(che cambiava ogni giorno) nick certificati, e quelli di altri troll. Dopo un pò di tempo mi resi conto che non serviva a nulla,perchè una volta bannati,si ripresentavano con un uovo nick. Pertanto alla luce di quella esperienza rinunciai. In sostanza si tratta di percepire il messaggio e riconoscerlo come multinick. Di solito i troll sono fuori tema,sollecitano e spargono zizzania non rispondono,solo per far perdere tempo e distogliere dal post. Alcuni sono pure offensivi e invece di considerarsi ospiti,insistono nelle loro offese(pinocchio ne è l'emblema). Spero di esserti stato utile. Ciaoo!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus