Sanità, se la razionalizzazione è senza logica

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Paola Massidda sindaco M5s Carbonia

A Carbonia, per dare "un incentivo alle nascite", hanno deciso di spostare il reparto di ginecologia, ostetricia, nido ostetrico e pediatria in un'altra struttura a circa 25 chilometri di distanza, collocata all'estrema periferia della ex provincia e difficilmente raggiungibile dalla maggior parte dei comuni, con tempi di percorrenza in caso di traffico di oltre un'ora.

Così quando una donna sente che sta per arrivare il momento con tutta la calma che contraddistingue questi momenti, si mette in auto, fa la strada e si presenta in ospedale, sperando sempre che un'auto ce l'abbia, perché se deve aspettare un mezzo pubblico allora la percorrenza richiede circa un'ora. Ma, soprattutto, deve sperare che tutto vada liscio perché, in caso di complicazioni, dovrebbe fare la stessa strada e tornare al punto di partenza, a Carbonia, dove invece sono rimasti i reparti di rianimazione, cardiologia, chirurgia e quello emotrasfusionale. Quindi parliamo di vite in pericolo, senza prendere in considerazione i numerosi casi di parto precipitoso che porterebbero a operare direttamente in pronto soccorso, e la difficoltà per i sanitari di operare con la dovuta serenità in assenza di una adeguata struttura alle spalle. Tra l'altro il trasferimento del nido ostetrico ha fatto sparire dalla struttura anche i pediatri. Tutto lavoro in più per le ambulanze.

Chiunque capirebbe i fattori di rischio a cui una partoriente e il nascituro andrebbero incontro. Ma non la Regione Sardegna che ha predisposto il piano di riordino della rete ospedaliera. Per questo abbiamo tenuto un consiglio comunale straordinario davanti l'ingresso dell'assessorato regionale alla Sanità a Cagliari, al termine del quale una delegazione di diversi sindaci è stata ricevuta. Sì alla razionalizzazione ma almeno la si faccia con un minimo di logica.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • dusboinz blaise Utente certificato 1 anno fa
    Ecco una risposta alle vostre domanda: buongiorno Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 50.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Voi che avete progetti e non avete i mezzi di finanziamento, mi metto a vostra disposizione, sono pronto a finanziare i vostri progetti. Contattarlo su questa mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
  • victoria brigitte gomez Utente certificato 1 anno fa
    Ciao Io sono il signor Victoria Brigitte GOMEZ del brasiliano nazionalità, essendo alla ricerca di prestito di denaro tra particolare poiché più 5 mesi, io stavo molte partite giocata sui siti di prestito tra il desiderio individuale di fatto un prestito tra In particolare tra diverse persone. Ma ogni volta che mi trovo Sto sono istituti di credito falsi e al traguardo non Ottenere qualcosa sul mio conto. Ma per fortuna sono arrivato Il Mrs Anissa Kherallah è davvero una donna semplicea E mi ha aiutato a trovare il mio prestito di €20.000 solo Ho ricevuto il mio account 48 ore dopo, senza troppo di protocolli. Allora chi sei nel bisogno come me può scrivere e spiegare la vostra situazione e potrebbe aiutarti, lascio il suo indirizzo email: Developpement.aide@gmail.com
  • Maurizio Galeone Utente certificato 1 anno fa
    In puglia con il nuovo piano di riordino ospedaliero,stanno/hanno chiuso diversi ospedali. Questa e' la nostra Italia regredendo tutti insieme andiamo avanti. Che se ne vada affanculo anche il diritto alla salute si vaffanculo.
  • angelicca alvarez Utente certificato 1 anno fa
    Ciao a tutti Offriamo a prezzi accessibili offerte finanziarie di tutti i tipi a un tasso di interesse. Se siete interessati. Vi preghiamo di contattarci all'indirizzo qui sotto se avete bisogno di: E-mail: ruiz.christiaan@gmail.com Non ingannare più persone, me signor Ruiz Christiaan sono per aiutare voi, così fatto mi fido solo
  • amelia sandra gomez Utente certificato 1 anno fa
    Ciao a tutti Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci su questo indirizzo: Developpement.aide@gmail.com Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità
  • Lisetta Sperindei 1 anno fa
    Le osservazioni qui sopra vanno completate: tutti questi disservizi sono generati per incentivare la sanità privata. E' quello il fine ultimo di questi atti sanitariamente insani. I delinquenti che sono riusciti a mettere le mani nel governo del paese, stanno lavorando alacremente per metterci nelle mani dei privati. Adesso si illudono di guadagnarci loro, ma una volta aperte le porte alla privatizzazione e modificata la costituzione, anche loro saranno alla mercè delle grandi corporazioni internazionali americane, e forse alla fine capiranno che ci hanno tradito per un piatto di lenticchie, e che non valeva la pena asservirsi così alle richieste degli squali stranieri. Ventisette milioni di italiani hanno votato per l'acqua pubblica ma questi la stanno privatizzando. Stessa cosa vogliono fare con la sanità, magari arrivando a proporci assicurazioni sul sistema USA, per cui prima di soccorrerti ti chiedono se hai un'assicurazione. Se non ci svegliamo e non cominciamo a protestare, questi ci vendono anche l'anima, posto che non l'abbiano già fatto.
  • dusboinz blaise Utente certificato 1 anno fa
    Buongiorno Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 1.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di qualsiasi tipo. Offro crediti a breve, medio e lungo termine in collaborazione con il ministero delle finanze e dell'economia e ad una durata di rimborso accessibile. I trasferimenti sono garantiti da una banca per la sicurezza della traslazione. Per tutte le vostre domande, fatte le vostre proposte rispetto ai tassi ed alle procedure di pagamenti. Per ulteriori informazioni volete contattato per e-mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
  • marina l. Utente certificato 1 anno fa
    Buongiorno tutti Per quelli che cerca sostiene finanziere, serietà e rapida per l'acquisto della vostra automobile, comperare la vostra casa, iniziare una piccola impresa, o di necessità personali, ma non possono beneficiare dell'aiuto nella sua banca. Più preoccupazioni; non perdete più il tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso d'interesse accessibile. Se siete interessati, volete contattarli su quest'indirizzo: developpement.aide@gmail.com Non fuorviarli più di persone, io signora Anissa Kherallah sono per aiutarli in qualsiasi sincerità
  • dusboinz blaise Utente certificato 1 anno fa
    Allora per che avete bisogno e finanziamento, contattarli su questa mail: sociedadgeneraldelbanco@gmail.com
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Gianfranco ha ragione. Il problema e' complesso (esempio www.cup.it) ma la volonta' di distruggere il SSN e' sottintesa dalla metodica di ricalcolo dei DRG che non tengono conto dei "costi - benefici" collettivi ma solo dei costi diretti della singola prestazione. Pertanto se riduco il DRG di un giorno di degenza ma aumento la durata della convalescenza a casa di una settimana sono un medico "figo" e vengo promosso . Se invece dico "guardate che una settimana in piu' di convalescenza a casa costa alla collettivita' di piu' di un giorno di degenza" sono un medico coglione che non sa quello che dice . La responsabilita' di mettere incompetenti alla guida delle ASL e' dei politici in quanto vengono scelti non fra i dirigenti industria ma fra coloro che hanno fatto carriera (di solito sindacale) nelle strutture.
  • Vins 1 anno fa
    Il problema non è di campanilismo, come qualche utente invece sostiene, a favore del trasferimento del centro nascite al CTO, bensì come ha inquadrato bene la sindaca di Carbonia Dott.sarà Massidda. Un reparto cosi importante e delicato deve avere necessariamente il supporto di altre strutture quali appunto Rianimazione, Cardiologia, chirurgia e Emotrasfusionale, inoltre dev'essere fruibile per il maggior bacino d'utenza che è concentrato nel basso Sulcis. Ma la politica regionale se ne infischia di questa logica semplice e corretta.
    • Daniela Mameli 1 anno fa
      Allora se non è campanilismo perchè la sindaca di Carbonia dott.ssa Massidda non si batte affinchè il CTO non abbia altre strutture quali appunto Rianimazione, Cardiologia, chirurgia e Emotrasfusionale...
  • Daniela Mameli 1 anno fa
    con tutto il rispetto per il sindaco di Carbonia, allo stesso modo si potrebbe affermare che Iglesias subirebbe gli stessi problemi se l'ostetricia e ginecologia restassero a Carbonia. Le guerre di campanile non porteranno nessun beneficio a Iglesias e neppure a Carbonia, sarebbe invece una giusta strategia potenziare il territorio del sulcis iglesiente per evitare la mobilità passiva verso altre strutture sanitaria dell'isola
  • ferdinando santoro 1 anno fa
    Mi sembra che il debito pubblico sia aumentato esponenzialmente dal momento in cui fu istituito il servizio sanitario nazionale. L'istituzione del servizio fu una cosa giusta ma, secondo me, è stata la fonte prima e incontrollata della corruzione. Non saprei come uscirne, certo non abolendolo, come di fatto stanno cercando di fare, ma qualche misura "reale" di controllo deve essere presa.
  • G. Pasini (gepin) Utente certificato 1 anno fa
    Il sindaco Paola Massima ha ragione! Stanno prendendo decisioni cervellottiche!
  • Oreste Grani 1 anno fa
    Quanto lei cittadina sindaco riporta non ha nulla di casuale. Forse nella sua terra non tutto avviene in piena consapevolezza ma stia certa che fare scelte che appaiono assolutamente irrazionali è invece una prassi da quando qualcuno (in realtà è una persona che esiste e si chiama W.H.Morris ed è un politologo) nel 1954 decise di elogiare l'apatia e che le élite se volevano mantenere il potere dovevano fare/far fare tutte scelte che progressivamente generassero fastidio, fatica, rabbia e poi la vincente ( per loro) apatia. L'apatia che Morris auspicava era quella dei gruppi sociali marginali (la povera gente in difficoltà da tanti punti di vista) che dovevano decidersi 2spontaneamente" a smetterla di generare un sovraccarico di richieste. Così questa gentaccia cominciò a chiamare anni addietro ciò che oggi vi sembra logico. A forza di dissuadere le classi in difficoltà e mostrare loro l'inutilità dell'esercizio della democrazia (il voto disatteso ad esempio) diceva Morris si sarebbe diffusa una apatia in almeno la metà della popolazione questuante e così facendo le élite avrebbero pootuto controllare le masse asservite. Per quello, a caduta, vi rendono, ancora dopo anni, la vita un inferno. La differenza che si intravede tra il loro pensiero maligno e quanto ha preso vita in Italia è data dal particolare, non da poco, che quel pervertito sociale di Morris ignorava che già allora a Genova sgambettava uno come Beppe Grillo e che anni dopo, incontrato Casaleggio, avrebbe fatto nascere il M5S che di apatia ne mastica poca. Meditate gente e pronti all'azione perché di irrazionale ci sarebbe solo il perdonare tale gentaccia. Oreste Grani/Leo Rugens
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Bisogna valorizzare la famiglia, dicono i cattolici, ed è' bene percio' che le donne ritornino a partorire nella propria casa assistete dalle parenti e, se c'è', da un'ostetrica.
  • michele manziega Utente certificato 1 anno fa
    si e' sempre alla merce' del solito branco di deficenti.
  • Gianfranco B. Utente certificato 1 anno fa
    Non è assolumante vero che la razionalizzazione sia senza logica. La logica c’è e come! Si chiam logica dissuasiva di sfinimento. Se voi abbattere o ridurre al minimo l’assistenza sanitaria, pubblica, ma non hai il coraggio morale di dirlo apertamente, cosa fai? Crei una serie sistematica di disservi tali da rendere infruibile, in tempi normali, il servizio necessario per la tua salute. Esempio i tempi di attesa per esami clinici che continuano a allungarsi, raggiungento tempi biblici. Per anni si è discusso degli spechi, della corruzzione, delle tangenti, della siringa che, per fare un esempio, a Milano costa 10 eurocent e a Catanzaro 5 €. Che ci siano sprechi, corruzione e cosi via è un dato certo. Cosa si sia fatto, concretasmente, per abbatterli e razionalizzarli, risparmiare risorse, eliminare l’intermediari inutili, non si è capito. Alcuni anni fa uno studio dimostro che tutta una serie di prodotti di consumo, comprati dal SSN alle cifre più assurde, potrebbero essere prodotti in Italia, creando migliaia di posti di lavoro e aumentando il nostro PIL. La cosa non intteressa, sono altre le razionalizzazioni da fare: smantellare il SSN. Saluti Talelbano
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus