Taranto fuori dall'illegalità con Francesco Nevoli sindaco

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Francesco Nevoli, candidato sindaco Taranto MoVimento 5 Stelle

Il Comune di Taranto si trova in una in una situazione di illegalità! La legge stabilisce che al 31 dicembre 2012 il Comune avrebbe dovuto raggiungere il 65% di raccolta differenziata: dopo oltre 4 anni, la quota è scandalosamente ancora al di sotto del 20%. Vi è poi una mancanza di trasparenza: l’Amministrazione di centrosinistra da giugno 2016 non fornisce i dati della raccolta differenziata alla Regione Puglia per la pubblicazione on line.

Un danno per l’ambiente ma anche per le tasche dei cittadini: i costi del servizio a Taranto sono molto più alti rispetto ad altre città dove la raccolta differenziata supera il 65%. Non vi è stata alcuna iniziativa significativa da parte del Comune nel sensibilizzare la cittadinanza, a partire dalle scuole, al riutilizzo dei rifiuti e al decoro urbano. L’inceneritore - ferro vecchio - voluto dal centrosinistra, continua a bruciare soldi pubblici: vogliono spendere altri 4 milioni di euro per riattivarlo e bruciare materiali, producendo diossina e ceneri pericolose!

Il M5S propone “Rifiuti Zero”: produrre meno rifiuti e massimo riciclo e recupero attraverso una raccolta differenziata spinta che possa fruttare entrate economiche dalla vendita dei materiali e quindi abbassare i costi per i cittadini, favorendo l’economia circolare che produce nuovi posti di lavoro. I rifiuti in discariche ed inceneritori saranno sempre meno. Sui rifiuti ci vuole la massima trasparenza per non esser preda delle ecomafie! Il M5S vuole fare chiarezza sulla gestione dell’AMIU e dell’inceneritore. Appena entrati nel consiglio comunale porteremo subito le carte alla Procura, esattamente come ha fatto il sindaco di Livorno del M5S Filippo Nogarin e rivedremo il contratto di servizio!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Priska 7 mesi fa
    Buongiorno a voi, Sono un uomo che offre prestiti di denaro alle persone nella necessità e capace di rimborsare entro un termine ragionevole. Di 10.000€ fino a 7.000.000€ ad ogni persona nella necessità urgente. Per ulteriori informazioni, ecco la mia mail: ( priskaagnes@outlook.com )
  • Priska 7 mesi fa
    Buongiorno a tutti, Più preoccupazione da farvi per le vostre necessità di denaro perché metto a vostra disposizione l'opportunità di realizzare la sognati più favolosa. Tutti coloro che sono nella necessità di denaro, dò di 10.000€ fino a 7.000.000€ ad ogni persona nella necessità urgente. Ecco il mio contatto: ( priskaagnes@outlook.com )
  • Priska 7 mesi fa
    Offerta di prestito di denaro in tutta sicurezza alle persone nella necessità urgente. Di 10.000€ a 7.000.000€ ad ogni persona capace di rimborsare in tempi brevi. Per più info, ecco il mio e-mail: ( priskaagnes@outlook.com )
  • Priska 7 mesi fa
    Buongiorno a tutti, Siete nel fabbisogno finanziario per realizzare i vostri progetti di vita. Non avete i mezzi per questi progetti allora io vi offre l'opportunità di venire a prestare denaro per realizzare questi progetti. Di 10.000€ a 7.000.000€ alle persone capace di rimborsare comprese le imprese in fallimenti. Ecco la mia mail: ( priskaagnes@outlook.com )
  • francesco s. Utente certificato 7 mesi fa
    Ci stanno portando via tutto, da sud a nord ,chi amministra sta regalando il risparmo che con sacrificio i nostri padri avevano fatto ,il lavoro, ecc ,questo solo per continuare a fare i lavativi nelle sedi amministrative, e se qualcuno si ribella usano la delinquenza e se ne fanno scudo, ma d'avanti dicono che sono contro la corruzione (falsi dentro) non hanno rispetto neppure per se stessi.
  • gennaro durante 7 mesi fa
    Assurdo, notizia scandalosa! Il MISE afferma che non c'è ancora l'aggiudicazione della gara ILVA al gruppo ArcelorMittal-Marcegaglia (e Intesa Sanpaolo); spero che non avvenga mai! per 1,8 miliardi di euro svendiamo il futuro di Taranto. Assurdo, un vero Governo farebbe un piano di sviluppo territoriale e investimenti per 100 miliardi pur di restituire una economia sostenibile all'area più bella d'Europa. Che scandalo!! A Irsina in provincia di Matera cominciano a trasferirsi canadesi, tedeschi, olandesi in cerca di luoghi belli e incontaminati per vivere una vita vera; a Taranto i tarantini stessi continueranno a scappare via (come me) altri a morire! Viviamo nell'era del buio, l'era dell'intelligenza è ancora lontana.
  • martine costa Utente certificato 7 mesi fa
    Diretta testimonianza offerta prestito privatamente Molto soddisfatti con l'elaborazione della mia domanda per un prestito di $35.000 con un basso tasso del 2%. Raccomando a chi vuole un prestito in gravi condizioni per l'acquisizione di prestitobancario2017@gmail.com la signora Josina. Una seria concorrenza e velocità. Da non perdere non, ma molto sincera gratitudine sul seguito dato al mio account fino al rilascio dei fondi. L'hafatto a tempo di record. Questo messaggio è per voi e va al posto di qualsiasi richiedenti credito al fine di risolvere tutte le vostre preoccupazioni finanziarie. Come il direttore del fondo la banca BNP Paris Francia prestitobancario2017@gmail.com
  • martine costa Utente certificato 7 mesi fa
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 60.000 euro con un tasso del 2% per il vostro viaggio e di project financing studi per le imprese di costruzione d'oltremare e fondo di investimento in commercio vari di progetto e costruzione e altre l'acquisto di auto a noleggio a casa e Appartamento acquisto e pronto per la salute e l'educazione dei vostri figli pronto sollievo per chiunque nel settore agricolo pericolo e affari milioni project financing Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com
  • Alessio. Santi. Utente certificato 7 mesi fa
    Il problema a Taranto e' lIlva Chiudere l'Ilva per salvare le persone Con 1500 morti nel quartiere dei tamburi per il minerale Con il minerale che entra nei polmoni dei bambini di Taranto dei vecchi e degli adulti e distrugge le vite umane Distrugge le famiglie ... Parlare di inceneritori e di differenziata a Taranto Quando c'e' il mostro dell'Ilva E come parlare di niente .... A Taranto vince chi da una soluzione al problema Ilva Tutto il resto viene dopo
  • Franco.iannucciello 7 mesi fa
    Cari amici del MV5S Beppe Grillo buona serata sono molto felice alla conquista dei comuni di Italia con le persone giuste e oneste si vince ogni battaglia da tempo disse bisogna conquistare i comuni di tutti Italia per stare più vicino alla gente per bene e i frutti si vedono con tanto coraggio alla Nogarin, Raggi, Appendino eccetera eccetera avanti così siamo a traguardo farsi che il MV5S di Beppe governa questo paese contro tutti sinistra e destra Europa contro lo Stato Mafia Massoneria io penso che il criminale Giorgio Napolitano Renzi Gentiloni Berlusconi Verdini Alfano Boldrini eccetera eccetera hanno finito di tenere blindato questa bellissima Terra Italia non faremo la fine della Grecia a differenza di loro non hanno il MV5S di Beppe noi per fortuna SI grazie mille con affetto franco WMV5S
    • Giovanni 7 mesi fa
      La fine della Grecia? Ne parliamo come di una nazione che non ce l' ha fatta... La Grecia ci ha dato la democrazia, ci ha dato la filosofia, ci ha difeso contro i Musulmani; ed oggi l' Europa come la ripaga? Strozzandola col debito. Usurocrazia e noi dietro: "La Grecia non ce l' ha fatta". Gente, sveglia, togliamo il potere ai banchieri di creare danaro dal nulla e indebitari i popoli: PROPRIETA' DELL' EURO AI POPOLI EUROPEI, O FUORI DALL' UNIONE EUROPEA (NON DALL' EUROPA) E DALL' EURO, strumento di appropriazione indebita dei pochi fatti ricchi contro la dominazione e l' asservimento dei deboli massificati e omologati.
  • franco bertocci Utente certificato 7 mesi fa
    in effetti a Taranto sono uno dei pochi che fa' sistematicamente la differenziata ma la gente non ci sente da quell'orecchio,l'esempio di gente che si reca ai cassonetti con bustoni di bottiglie non basta a scatenare l'emulazione come non bastano cestini ovunque ad evitare che la gente continui a gettare tutto a terra ,anche intere buste di spazzatura. ci vorrebbe l'educazione forzata sanzionando e cercando di rendere partecipi
  • Teresa 7 mesi fa
    Auguri, ne ha bisogno. L'argomento è ostico, parlare di raccolta differenziata spinta in una città come Taranto, dove i fumi dell'ILVA allontanano progetti ecologici di ogni tipo, significa essere il bambino - eroe che salvò il suo paese dall'inondazione chiudendo il buco della diga con il dito.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus