In morte di un eroe: caporal maggiore Antonio Attaniese

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Giulia Grillo e Gianluca Rizzo, Portavoce del MoVimento 5 Stelle nella Commissione d'inchiesta sull'uranio impoverito

La parte più difficile del nostro lavoro in Commissione uranio è trovarci di fronte ai ragazzi che, oltre a combattere contro la burocrazia, la fredda macchina da guerra del ministero della Difesa, hanno davanti il mostro più difficile da affrontare, una malattia insistente e ostinata. Pochi mesi fa abbiamo avuto l’onore di conoscere il caporal maggiore Antonio Attianese, un ragazzo in lotta per la propria sopravvivenza, ma sempre, sempre col sorriso. La vicenda di Antonio è intrisa dall'ombra della cattiveria umana nei confronti di un ragazzo fiero del proprio ruolo, ma ostacolato in tutto e per tutto dal lato peggiore delle divise, la schiena.

Ci raccontò di non essere mai stato informato circa la pericolosità della sua malattia. Poi aveva chiesto i rimborsi delle spese sanitarie ma denunciò di essere stato minacciato dai superiori. Per questo noi del MoVimento 5 Stelle ne abbiamo chiesto immediatamente l’audizione in Commissione alcuni mesi fa. E la Commissione ha trasmesso gli atti al procuratore militare presso il Tribunale di Roma. Dopo due pareri negativi del comitato di verifica alla fine è stato emesso il decreto di risarcimento come vittima del dovere.

Pochi giorni fa, Antonio ci ha lasciati. Un ulteriore nome in questa strage infinita. Di lui ricorderemo per sempre il suo sorriso che nessuna meschinità poteva cancellare.
Antonio si era arruolato negli Alpini paracadutisti, e aveva preso parte a due missioni in Afghanistan: la prima a Kabul per Isaf dal maggio al settembre 2002; la secondo a Khost per Enduring Freedom dal febbraio al maggio 2003. Al rientro gli fu diagnosticato un carcinoma alla vescica e iniziò il calvario fisico ma anche quello burocratico per poter ottenere gli indennizzi dovuti, per poter essere di sostegno alla sua famiglia anche nella peggiore delle ipotesi. Come purtroppo è avvenuto, dopo 13 anni di lotta.

Ecco cosa la moglie ha detto dopo aver ricevuto una corona di fiori dallo Stato Magiore dell’Esercito: "Questo vostro pensiero non potrà mai compensare tredici lunghi anni di assurdo silenzio e abbandono da parte dello Stato". Noi, lo sottoscriviamo. ANTONIO c'ha lasciato un insegnamento con il suo modo di essere, con il suo modo di affrontare la malattia: il suo ricordo è un ulteriore sprone a non mollare mai.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • lie commento Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao !!!!! Aiuto è il modo migliore per condividere il suo amore eterno, Offre prestito veloce per tutte le persone nel bisogno.ottenere che il vostro prestito è andato da noi € 2.000 a € 500.000 in circostanze molto semplici. il tasso di interesse è del 3%. contattare per posta elettronica Email: aidefinancier100@gmail.com contattare la signora SOPHIA ORTEGA con::: aidefinancier100@gmail.com
  • rebeccaline commento Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Più nessuna preoccupazione, la soluzione è: signor SOPHIA ORTEGA Vi informo che ho già chiamato un ladro, una settimana andare da quello che stato a lungo ingannati da falsi finanziatori. L'economia grigia del mio paese, ho contatto signor SOPHIA ORTEGA Wednesday pass e io abbiamo fornito tutti i documenti chiedere e fare anche informa che sua finanziaria mio chiedere di fare. Ho appena lasciato la mia banca e contattare il trasferimento di 110.000 euro sul mio conto bancario. Ringrazio Dio per il bene che mi ha fatto attraverso signor SOPHIA ORTEGA . Allora avete bisogno di un prestito, non sprecare il tempo ti consiglio di contattare questo signore che mi ha dato buona. Questo signore fa un buon lavoro Dio lo benedica. Ecco il suo indirizzo: aidefinancier100@gmail.com
  • mario durano Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Più nessuna preoccupazione, la soluzione è: Signor CLAUDE Vi informo che ho già chiamato un ladro, una settimana andare da quello che stato a lungo ingannati da falsi finanziatori. L'economia grigia del mio paese, ho contatto Mr. CLAUDE Wednesday pass e io abbiamo fornito tutti i documenti chiedere e fare anche informa che sua finanziaria mio chiedere di fare. Ho appena lasciato la mia banca e contattare il trasferimento di 110.000 euro sul mio conto bancario. Ringrazio Dio per il bene che mi ha fatto attraverso Sir CLAUDE. Allora avete bisogno di un prestito, non sprecare il tempo ti consiglio di contattare questo signore che mi ha dato buona. Questo signore fa un buon lavoro Dio lo benedica. Ecco il suo indirizzo: investissementcrediti@gmail.com
  • piero01 guisseppe Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Ringrazio Dio per aver messo nel mio cammino Sir CLAUDE, il creditore non è come gli altri. Grazie a lei ho avuto un prestito di 80.000 dollari oggi alle 08:15 minuti. Mi è stato strappato a lungo ma questa volta che ho ottenuto quello che volevo. Quindi mio fratello e mia sorella se si ottiene questo messaggio allora si sono salvati. Se avete bisogno di prestito o buon investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare quella signora che mi ha dato buone su questa mail: investissementcrediti@gmail.com
  • sergio s. Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Vi sarei grato voleste spiegare il nesso fra le missioni in Afghanistan ed il carcinoma vescicale...è doveroso che noi del Movimento si sia chiari e ben documentati. Con tutto il dispiacere ed il grandissimo rispetto per il povero ragazzo deceduto, nel vostro articolo volete affermare un nesso causale fra le missioni afghane ed il tumore?... volete forse affermare che siano stati usati in Afghanistan contaminanti del tipo uranio impoverito?...non mi risulta che nel teatro afghano vi sia tale problema. Sergio (tre missioni in Iraq, sei missioni in Afghanistan, una missione in Libano)
    • mario45 massini Utente certificato 6 mesi fa mostra
      Basta leggere un articolo del Corriere della sera: 340 militari morti e 42 sentenze dei tribunali, con molti indennizzi in atto. Lei è stato fortunato, pensi anche ai suoi commilitoni e magari anche alle migliaia di civili morti (se bastano) innocenti di cui nessuno parla.
  • liliane commento Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Offerta di prestito a disposizione di chiunque sia nel bisogno , Proponiamo vari tipi di denaro con tasso d'interesse del 3% ci concede un prestito tra le 72 ore. potete applicare tra 3.000 e 1 milioni di euro. Per ulteriori informazioni, contattare: aidefinancier100@gmail.com
  • SOPHIEE commento Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Offrono prestiti tra gli individui in 48 ore Se hai bisogno di soldi per finanziare un progetto / società / o inesuccessful estates / gestione di olio / gas a trovare il mutuo. O pagare per un motore / veicolo / appartamento edificio o di un investimento. Offrono prestiti a partire da € 90.000 a € 6.700.000 a un tasso del 3%, a seconda dell'importo da pagare, di particolare, di non violare la legge sull'usura. Per offrire la possibilità di restituire il denaro preso in prestito entro da 1 a 25 anni, a seconda dell'importo del prestito. Attualmente si trova in Francia.se siete interessati si prega di mettersi in contatto con me per posta elettronica:aidefinancier100@gmail.com
  • dubond love Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Offrono prestiti tra gli individui in 48 ore Se hai bisogno di soldi per finanziare un progetto / società / o inesuccessful estates / gestione di olio / gas a trovare il mutuo. O pagare per un motore / veicolo / appartamento edificio o di un investimento. Offrono prestiti a partire da € 90.000 a € 6.700.000 a un tasso del 3%, a seconda dell'importo da pagare, di particolare, di non violare la legge sull'usura. Per offrire la possibilità di restituire il denaro preso in prestito entro da 1 a 25 anni, a seconda dell'importo del prestito. Attualmente si trova in Francia.se siete interessati si prega di mettersi in contatto con me per posta elettronica: diogopoline@gmail.com
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus