Auguri alla morta da parte di Marino

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

augurimorta.jpg

"Il 15 mattina verso le 9.30 mi hanno citofonato: un signore di una certa età, cercava mia madre.
Lei il 15 giugno avrebbe compiuto 100 anni e non è arrivata al traguardo, è morta tre mesi fa ma il sindaco o chi per lui, negli organizzatissimi uffici preposti, non lo sanno.
Infatti il simpatico signore mi voleva consegnare un mazzo di fiori con gli auguri alla centenaria, da parte di Marino. Ora quello che mi garberebbe sapere è, oltre il vergognoso e costoso dis-servizio funebre del Comune di cui ho purtroppo usufruito pagando un cifra esorbitante, come mai in una città affogata dai debiti, si buttino soldi per dei fiori, senza informarsi se il destinatario sia ancora vivo.
Spero che qualcuno renda conto dello spreco di denari pubblici e del gabbo ai cittadini. Questo Comune e la sua amministrazione gli anziani li prendono in giro da vivi e pure da morti." A L., roma

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • FABIO B. Utente certificato 2 anni fa
    per un mazzo di fiori? A me sembra una cosa su cui non polemizzare- cmq fate voi. io l'avrei presi con piacere
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    Solidarietà all'amico autore del commento.. ed ai Romani tutti che altro dire: SE UNO ARRIVA A CONCEPIRE E SBAGLIARE UN TALE LIVELLO DI MARCHETTA VUOL PROPRIO DIRE CHE E' AFFETTO DA DABBENAGGINE BILATERALE CRONICA...E PER IL BENE DEI ROMANI....VA POLITICAMENTE SOPPRESSO. PS: Gesù Gesù .....manco da asilo infantile
  • Giovanni C. Utente certificato 2 anni fa
    Attento che dopo i fiori arriveranno le cartelle dei tributi dovuti, è la prassi.
  • federico s. Utente certificato 2 anni fa
    Marino è stato lo scarto di Milano ma essendo un arrivista non si è arreso e si è presentato a Roma dove qui essendoci più sporcizia ha trovato terreno fertile per le sue losche magagne.Con il beneplacido dei cassonetti che gli ruotano intorno vorrebbe continuare ad emanare il suo olezzo ancora per un bel po'di anni quando per la città non ci sarebbe più nessuna probabilità di sopravvivenza.Bisogna mandarlo via prima possibile.
  • Pietro Rotai 2 anni fa
    E' un chiaro esempio di reato di omissione e corruzione. Il burocrate tenutario della pratica avrebbe dovuto controllare, in primis, se sua madre fosse ancora viva. Elementare, prima di spendere i soldi. Invece non l'ha fatto (ha omesso) per alimentare il sistema degli appalti (al fioraio e alla proprie tasche). Chissà quanto è costato quel mazzo di fiori destinato al compleanno di sua madre e arrivato post mortem. Una cosa è certa: è stato pagato con il mazzo che i romani si fanno per pagare le tasse.
  • Nadia V. Utente certificato 2 anni fa
    Vedi che Beppe ci azzecca sempre, è proprio Ignaro in tutto e per tutto.
  • A L. Utente certificato 2 anni fa
    Nessuno della mia famiglia ha votato Marino,da decenni non si andava a votare e siamo tornati a farlo col Movimento 5 stelle. Vorremmo solo sapere come usano i nostri soldi.I "regali" agli anziani li facessero ai vivi, non ai morti.
  • Andrea B. Utente certificato 2 anni fa
    Piena solidarietà al figlio in questione ma vorrei aggiungere che il sindaco marino del pd lo avete votato voi romani e non ci aggiungo l'epiteto "li morti vostri" per rispetto ma ci metto pezzi di coglioni che altro non siete.
    • renato r. Utente certificato 2 anni fa
      tutto vero ed io ci vivo a Roma ma, tu in quale paese delle meraviglie vivi? l'alternativa a marino era aledanno quindi vedi tu
  • Enza Gaio 2 anni fa
    Caro signore come avrà avuto modo di conoscere attraverso TV giornali e Facebook , le informazioni sul nostro conto riguardo alle tasse e tutto ciò che concerne i pagamenti , girano in mani secondi , le altre sono quisquilie.
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Ops...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus