#CarraiSenzaCompetenze può fare il capo della cybersicurezza?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

carrai_competenze.jpg

di Fabio Chiusi, da Valigiablu

"Nonostante dagli attentati di Parigi dello scorso novembre Matteo Renzi non faccia che parlare di "cybersecurity", la risposta del suo governo in materia di sicurezza informatica resta vaga, piena di punti da chiarire. Ciò che sappiamo è la logica di fondo: "per ogni centesimo investito nella difesa, un centesimo investito in cultura". Che uno degli obiettivi è "taggare i terroristi", qualunque cosa significhi. E che i fondi destinati allo scopo sommano a 150 milioni di euro.
Quello che invece non sappiamo è per quale motivo al vertice della cybersicurezza nazionale dovrebbe stare il suo fedelissimo, Marco Carrai. L'indiscrezione, nata sulle pagine del Fatto Quotidiano il 16 gennaio, prevedeva la nascita di una «Agenzia per la sicurezza informatica» situata «al vertice del nostro sistema dei servizi segreti» - con Carrai e i suoi dotati addirittura della «qualifica di agente segreto». Una svolta «stabilita direttamente dal presidente del Consiglio», aggiungeva la Repubblica il giorno seguente.
E perseguita con ostinazione. Secondo l'Huffington Post «il premier non molla» nemmeno di fronte al montare delle polemiche: la «nuova unità di missione del governo sulla cybersecurity» deve essere di Carrai.
Nelle scorse ore, tuttavia, il ministro Maria Elena Boschi ha cercato di ridimensionare la vicenda in un question time alla Camera, sostenendo si tratti semplicemente di una possibile "consulenza tecnica". Ma sarebbe ben strana, visto che non si capisce quali sarebbero le competenze di Carrai indispensabili alla sicurezza nazionale, specie in un momento così delicato.

VIDEO La casa di Renzi pagata da Carrai

L'uomo del presidente
Guardando nella sua biografia, infatti, si trova un'infinità di legami con il presidente del Consiglio, di ruoli e iniziative imprenditoriali. Ma poco o nulla che abbia a che vedere con la sicurezza informatica. Scrive Repubblica Firenze:
«Quando Renzi divenne segretario della Margherita, volle Carrai tra i consiglieri comunali di Palazzo Vecchio. Quando fu eletto presidente della Provincia, nel 2004, lo chiamò nei propri uffici come capo di segreteria. Quando poi Renzi, nel 2009, divenne sindaco di Firenze, chiese a Carrai di rimettere a posto i conti di Firenze Parcheggi, partecipata dal Comune. E poi della società dell’aeroporto, su cui Renzi aveva scommesso la partita del rilancio e del potenziamento: l’uomo fidato per le situazioni difficili».
Carrai poi diventa "consigliere dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, amministratore delegato di Firenze Parcheggi, presidente di Aeroporto di Firenze Spa", ma anche "membro del Cda della Banca di Credito Cooperativo di Impruneta e della Banca di Credito Cooperativo del Chianti fiorentino". Quando il sindaco Renzi, suo testimone di nozze, ha bisogno di una casa a Firenze, è Carrai a ospitarlo.
Ma niente di tutto ciò giustifica il ruolo attualmente ipotizzato. Per quanto sia il esperto di sicurezza informatica", è difficile rintracciare nella sua biografia fatti che legittimino la qualifica.

"Un inno al conflitto di interessi"
Secondo Emiliano Fittipaldi dell'Espresso, piuttosto, Carrai «non ha alcuna competenza specifica nel settore dei crimini informatici». In compenso, «il suo profilo relazionale e professionale è un vero inno al conflitto di interessi». L'unica traccia di cybersecurity nel curriculum è infatti Cys4, un'azienda da lui co-fondata insieme all'ex Eni, Leonardo Bellodi, e la cui sola comunicazione online è che il sito sarà "presto disponibile".
Ma che ha fatto Cys4, nel settore? Secondo il docente di sicurezza informatica a Milano, Stefano Zanero, sostanzialmente nulla: «Oserei dire che la Cys4 è praticamente sconosciuta. Non ha nessuna storia, è nata ad agosto del 2015. Ho guardato per curiosità il sito web, una singola pagina statica senza neanche un numero di telefono. In tutta franchezza, non mi risulta che abbiano mai fatto nulla in questo campo».
Oppure è solo la conferma di quanto detto a Formiche.net dal Senior Advisor di Cys4, Andrea Stroppa: «Bisogna essere in grado di non pubblicizzare quello che si fa o per chi lo si fa». Nel settore, si sa, «la riservatezza è sempre gradita». Stroppa, del resto, nella stessa intervista rivendicava: «nessun rapporto con il settore pubblico». Sufficiente per sventare il rischio, ventilato da Fittipaldi e non solo, che la Spa miri «ai futuri appalti che il governo potrebbe bandire dopo la creazione del 'nucleo' per la sicurezza cibernetica»?
No. E infatti Boschi, nel Question time in Parlamento, si è affannata a precisare che «non è prevista alcuna forma di partecipazione di strutture private». Nemmeno di soggetti che vi siano coinvolti? Staremo a vedere.
Nel frattempo un gruppo di esperti del settore – esperti davvero – ha alzato la voce, chiedendo in una lettera aperta a Renzi proprio di mettere al centro meritocrazia e competenze, piuttosto che conoscenze e rapporti di fedeltà:
«Abbiamo in Italia numerosi esperti in materia di Sicurezza Cibernetica di assoluto rilievo, che magari non fanno proclami ma lavorano nell’ombra per il bene delle aziende e delle istituzioni, stimati nel mondo e richiesti da aziende nazionali e multinazionali: perché non coinvolgere questi talenti preziosi in modo sistematico, strategico, invece di farli fuggire all'estero per mancanza di spazi e di adeguati riconoscimenti? Perché mortificare sempre la competenza, l'esperienza, il sacrificio, la serietà, il merito? Data la criticità dell'argomento sarebbe auspicabile agire al di fuori degli schemi politici, anche perché il giorno in cui l'Italia dovesse essere malauguratamente colpita da un cyber attacco su larga scala (cosa che naturalmente nessuno auspica), tutti i nodi verrebbero immediatamente al pettine».

Quello che il governo non dice
Difficile insomma basti il soprannome "intelligence" con cui, secondo David Allegranti, Carrai è identificato all'interno del "Giglio magico". Perché le domande a cui Renzi dovrebbe rispondere sono serie, e finora inevase:
1. Perché Carrai?
2. Per fare cosa esattamente?
3. Bastano davvero i 150 milioni stanziati per garantire la sicurezza informatica del paese? In Francia, per esempio, si parla di un miliardo in tre anni.

I rapporti tra Carrai e Israele
Diversi esperti, poi, parlano sottovoce dei rapporti tra Carrai e Israele, e di cosa ciò potrebbe voler dire per la nostra cybersecurity. E non solo perché è Carrai, per esempio ad accompagnare il premier Benjamin Netanyahu durante la sua visita a Firenze. Scrive Fabio Natalucci:
«La società Cys4 oltre a collaborare attivamente con Israele ha al suo interno personale esperto in sicurezza informatica che apparteneva alle forze armate israeliane. Il legame con Israele è dato dalle innumerevoli conoscenze di Marco Carrai, che per Eni ha avuto a che fare con Tel Aviv e che durante quei tempi sembra essersi avvicinato a personaggi di spicco sia a livello imprenditoriale che a quello politico».
Insomma, il timore è che la nostra sicurezza informatica finisca per dipendere eccessivamente da Israele. In un clima in cui si attendono le nomine dei nuovi vertici dell'intelligence italiana, a breve. E in cui le pressioni interne al settore sono già ora fortissime:



Non è un caso il Copasir ci voglia vedere più chiaro, già a partire dall'incontro della prossima settimana con il direttore del Dis, Giampiero Massolo.
Di questa vicenda tutto o quasi resta insomma da spiegare. E, vista la posta in ballo, sarebbe bene il governo rimedi al più presto." Fabio Chiusi

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Andrea B. Utente certificato 1 anno fa
    QUANTO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAA? (a caccialli tutti a carci in culo...) Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 1 anno fa
    Dare in mano alle spie del Mossad e dell'IDF dossier e dati che metterebbero a repentaglio la sicurezza nazionale è un atto dolosamente criminoso contrario agli interessi nazionali. Qualunque persona dotata anche di solo un neurone che lavora in abito cybersecurity sa che le società israeliane che si occupano di "sicurezza" sono in realtà un paravento della loro intelligence per stuprare i sistemi informatici di altri stati per cui, se vogliamo diventare un facile bersaglio dei criminali internazionali che si celano dietro la sigla ISIS, mettere Carrai lì è la scelta giusta per far diventare l'Italia la prossima Francia
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    E' proprio vero che chi trova un amico trova un tesoro. Se poi e' un factotum ancora meglio. Se e' collegato con Israele allora e' perfetto. Ma quanti amici ha il Bomba? E devono per forza entrare tutti al governo e dintorni?
  • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
    La memoria degli italiani, dei giornalisti è limitata? Fino a qualche mese fa, tutti si lamentavano che le banche non concedevano crediti. “Maledette banche che non aiutano il sistema delle aziende, anche quelle da chiudere, delle famiglie che voglion andare in vacanza” era la vulgata. Adesso qualcuno, sempre con l'aiuto dell'Europa, cattivona, si è accorto che le banche d'Italia avevano prestato troppi soldi, e più o meno tutte non riescono a rientrare dei soldi prestati. “ Maledette banche che non aiutano il sistema delle famiglie, delle aziende, che vorrebbero avere delle banche solide, che siano serie.” E' possibile che in questo paese siamo tutti cicale? Paolo TV
    • Torquato Apreda 1 anno fa
      "Le sofferenze sono un fardello pesante per le banche. Unimpresa ha calcolato che il 70% dei finanziamenti non ripagati da famiglie e imprese si riferisce a crediti superiori a 500.000 euro. Sul totale delle sofferenze pari a 201,1 miliardi, 141,4 miliardi sono relativi a finanziamenti oltre il mezzo milione erogati ad appena 32.608 soggetti, il 2,63% dei clienti «problematici» degli istituti; 25,5 miliardi di sofferenze sono a carico di soli 579 soggetti, lo 0,05% del totale." Tratto da il Tempo del 24/01/2016 Quindi le Banche hanno sopratutto prestato a "pesci grossi" che sono "sgusciati via", mentre poco o niente è andato ai quei piccoli-medi imprenditori che quei soldi li avrebbero restituiti.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      vado a naso ma non penso di sbagliare di molto, ma il rapporto fra i prestiti 'incauti' fatti dalla banche italiane e quelle tedesche stanno con un rapporto da 1 a 100. Pero' le regole del mondo finanziario e bancario europeo lo decidono loro. http://icebergfinanza.finanza.com/2016/01/06/germania-lora-del-senno-di-poi/
    • marina s. 1 anno fa
      In sintesi: lo Stato non deve concedere aiuti alle banche... a meno che le difficoltà non riguardino quella in cui ci sono i MIEI soldi. In quest'ultimo caso, il principio si capovolge.
  • Rosa Anna 1 anno fa
    Gli apostoli del moderno: L'intolleranza agli iconoclasti è nota Stimata dalle più venerabili dottrine apologetiche Veneriamo le effigi dei nostri bene amati leader Basta che appaiano dentro una cornice televisiva e ci affezioniamo. Questo, in controtendenza per me, rimane un mistero Ho sempre pensato che le persone di valore si riconoscono dai fatti Da ciò che hanno realizzato per il prossimo durante le loro vite O dall'esempio eroico che hanno consegnato Queste figure nell'attuale panorama dei ritrattisti da strapazzo che li dipingono quotidianamente, mi appaiono come dei pulcinella e dei baldanzoni di una commedia senz'arte ne parte Un andirivieni di volti che si compiacciono in uno specchio di monitor. Non hanno nulla dietro di loro Bene è stato detto a fine dello scorso anno: ologrammi Solo che quel nulla è fatto da una materia oscura ed è merce di scambio: il nulla del denaro, L'inganno inventa la nostra vita. Noi dentro a degli specchi ? No figuriamoci ! " figuriamoci" letteralmente nel senso etimologico ? Consolandoci inalberiamo alterazioni di linee e di colori di un Dio, immaginando di essere gli autori del dipinto che lo ritrae. Ma lo vogliamo morto per garantirci l'equivoco. Questo ecumenismo della materia oscura ci rassicura o ci rassegna ? Gli adepti, i maestri dell'eterno inganno siamo noi stessi. p.s. Dopo la visione del decalogo dell'onnipotente a porte sbattenti di qualche sera fa È meglio lasciare che per noi parli la nostra vita ( Gandhi )
  • Antonio- D. Utente certificato 1 anno fa
    Può anche darsi che la casa, gli sia stata data "...a sua insaputa..." del resto, LORO, sono molto DISTRATTI, specie quando DISTRAGGONO FONDI.
  • Santo Cielo Utente certificato 1 anno fa
    Oggi ho sentito un'osservazione fatta da Centinaio, il leghista. Ho orecchie per sentire e poi ci penso, su qualsiasi cosa venga detto. Bene, i diritti civili per tutti. Ma perché non per chi pratica la poligamia? Le mogli plurime sono sicuramente d'accordo così come sono entusiaste del velo e del burka. O il matrimonio tra consanguinei. Viene chiamato incesto il rapporto tra fratello e sorella ma se lo desiderano loro, agli altri che male fanno? Esagerazione? Non lo so.
    • Pier 1 anno fa
      Io sono sulle posizioni della Chiesa: i figli non sono un diritto.
    • marina s. 1 anno fa
      In Italia sono considerati reati sia la poligamia che l'incesto; mentre l'omosessualità non lo è.
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      penso che il matrimonio tra consanguinei non sia vietato, come non è vietato l'incesto.. Paolo TV
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Di abolire la riforna Fornero non ne parla più nessuno?
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      Per me il giusto sarebbe che tutti ricevessero la pensione in rapporto a quanto è stato versato. Tutti, anche chi è già in pensione. Tanto, le pensioni attuali, vengono mantenute IN PARTE dalle imposte generali. In pratica, senza le imposte sui carburanti, per l'INPS non ci sarebbero abbastanza soldi per pagare le pensioni. Quello che mi sta sulle palle, sono le inchieste della TV, che domandano agli anziani quanto ricevono di pensione. Se non hai versato un caz##, perchè facevi l'evasore o la mantenuta, perchè devi avere la pensione? Paolo TV
    • Antonio- D. Utente certificato 1 anno fa
      La Fornero, è una santa donna che non perde una messa, la domenica.
  • MarcoG 1 anno fa
    LO STATO OGNI GIORNO INCASSA MILIARDI DI EURO DI TASSE.. per ogni litro di benzina ci sono piu' di 2/3 di tassa ..per ogni spesa c' e' il 20¡Á100 di tassa...per ogni cosa di cui il cittadino ha bisogno ci paga una tassa e soprattassa.... Il mov5s ,oltre che occuparsi di b Etruria e leggi LGBT, dovrebbe trovare un po di tempo per chiarire ,in modo serio, che fine fanno questi miliardi giornalieri che svaniscono nel pozzo senza fondo dello stato italiota ...
  • pz 1 anno fa
    Ottima la svolta sulle competenze. Il prossimo passo e' candidare solo gente laureata!
    • Antonio- D. Utente certificato 1 anno fa
      Laureata dove? Dove le lauree si comperano a suon di Bigliettoni? E chi li ha i Bigliettoni per comperarsi le lauree?
  • Santo Cielo Utente certificato 1 anno fa
    PD + M5S + SEL (che non conta una cippa) = cirinnà approvata. Ma che bello. Siamo political gay?
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Prova lo scippo, poi la pesta davanti ai bimbi. "È un profugo, già espulso" All'aggressore era stato negato l'asilo. Ora vogliono rimandarlo in Danimarca, ma anche qui non è certo che venga accolto Le immagini di quel video, per la loro violenza, sono finite ovunque, rimbalzate tra giornali e profili su facebook C'è un uomo in quel filmato, pronto a scippare una madre di famiglia in Svezia. Una rapina finita male all'ingresso di una stazione della metro, che finisce con il malvivente che prende a botte la donna davanti ai figli, sputandole in faccia. Un video, diffuso dalla polizia locale, per il quale quell'uomo è stato bollato come l'uomo "più odiato di Svezia". Spinte, pugni, il tutto di fronte ai bambini. Un atto di violenza che è bastato per fare decidere alle autorità di espellere l'aggressore, perché l'uomo era un richiedente asilo. La Svezia lo ha rispedito in Danimarca, ultimo Paese da cui era passato prima di approdare alle coste scandinave, dove gli era stata negata la richiesta d'asilo, ragione per cui viveva da allora in un centro d'accoglienza. Ma "l'uomo più odiato di Svezia" potrebbe essere cacciato pure da Copenaghen. Le autorità hanno accettato il procedimento d'espulsione, ma le proteste sono esplose da subito.
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Milano, i rifiuti dei rom ci costano 600mila euro L'ennesimo sgombero, dopo quello di settembre, del campo rom di Muggiano (Milano). Oltre alle 2 mila tonnellate di rifiuti raccolte, il Comune dovrà pagare per la bonifica dell'area
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
      Città grandi e piccole, magari senza zingari. Che ne dici?
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      tranquilla, è solo perchè Milano è grande. Nel mio paese, che ha un piccolo campo Rom, il comune ha deciso di mettergli un contenitore dei rifiuti non selezionati, ovviamente gratis; l'alternativa è che gli zingari buttino tutto i loro rifiuti in giro, nelle strade. Città grande, campo zingari grande. E' giusto! Paolo TV
  • roberto f. Utente certificato 1 anno fa
    Sicurezza? Se la gente sapesse cosa fanno certi uomini che lavorano nelle così dette aziende che offrono il servizio di sicurezza, e con chi sono ammanicati, codeste società truffa verrebbero subito abolite e messe al bando. Gli appartenenti ai servizi segreti deviati, che non sono altro che beceri criminali travestiti da uomini delle Istituzioni, a confronto sono acqua di rose. Anche da questa carnevalata si capisce che in Italia continua ad andare di moda l'amico dell'amico del toscano. MANDARLI A CASA ORAMAI E' UN IMPERATIVO.
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Quando Berlusconi era sospettato di conflitto d'interessi, veniva tenuto sotto controllo con intercettazioni e quant'altro. Ogni sua mossa passata alla lente d'ingrandimento. Fu controllato l'acquisto di Arcore, si chiese la fedina penale del giardiniere Apicella in odore di mafia; le attività del fratello del figlio, delle figlie e di tutti i parenti. Le amiche o presunte tali passate ai raggi X. Se Berlusconi faceva una scorreggia, anche questa veniva analizzata e continuamente gli avversari sinistri e non solo, a recitare il mantra che si doveva dimettere. L'attuale premier e famiglia? Perchè i magistrati non si danno da fare come facevano con Berlusconi che, oltretutto era stato votato a furor di popolo, mentre l'attuale si è autoincoronato? E' tutto regolare? E le nomine agli amici degli amici, sono al di sopra di ogni sospetto? I Boscaioli e, soprattutto, quest',il passo Carraio? E' un genio e quindi si merita quella poltrona o è amico e quindi un po' meno genio? L'Italia è il paese dei due pesi e delle due misure...
    • Pier 1 anno fa
      Patty, ogni tanto hai un travaso di bile berluscon-craxiana. Ma se ne arrestano e indagano uno al giorno del PD? Poi, secondo te, se i magistrati avessero in mano denunce concrete sul Bomba non le manderebbero avanti?
    • roberto f. Utente certificato 1 anno fa
      Questa magistratura inerte è frutto della riforma sibillina che non si vede ma che c'è, e che ebbe inizio con le ispezioni nelle Procure che funzionavano contro i politici corrotti e la mafia, ispezioni intimidatorie fatte dal partito del pregiudicato di Arcore, e l'ignorante, nonché ladro, di Umberto Bossi.
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
      Quando qualcuno diceva che si doveva riformare la magistratura, non aveva mica tutti i torti!
    • roberto f. Utente certificato 1 anno fa
      Molti dei nuovi magistrati sono parte integrante di questi politici, e fanno carriera dopo essere stati selezionati dai poteri partitici che noi non vediamo. Oramai la nuova generazione di PM sono in Procura per arginare le denunce contro i politici ed il sistema corruttivo. E' una vergona, non ti aspettare grandi interventi da una magistratura così diretta dalle alte cariche. La corruzione dilaga perché ci sono uomini sbagliati, accondiscendenti, corruttibili, sedutisi ai vertici delle istituzioni.
  • Milena B. Utente certificato 1 anno fa
    “Quello che il governo non dice” circa il conflitto di interessi degli amici del giglio magico, è una vergogna! Vogliamo ONESTA’ E TRASPARENZA!!! P.S. Qualcuno potrebbe intanto dirmi CHE FINE HA FATTO IL NUOVO S.O. ROUSSEAU ?
  • Tiziano F. Utente certificato 1 anno fa
    Il bulletto di rignano andrebbe svegliato con un paio di sonori sganassoni. Ecchecavolo non se ne può proprio più !!!
    • roberto f. Utente certificato 1 anno fa
      Purtroppo i sonori sganassoni glieli doveva mollare suo padre e sua madre quando era ancora piccolo moccioso e impertinente: ora è tardi per correggerlo. E comunque la cosa a suo tempo era impossibile che tali genitori la facessero, il bomba e cresciuto con il padre che si interessava dei circoli animati dalla cabala dei massoni toscani. POVERI IDIOTI... Già d'allora vivevano nell'illegalità! Pensati che senso dello stato può avere il brufolo toscano solo per il fatto di essere cresciuto con un padre massone. Robe da brividi...
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      "sonori sganassoni" E chi li dà? Siamo come la curva sud dello stadio, che sogna e parla al bar sport di quello che è un'utopia. Paolo TV
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Se votiamo con gli usurpatori gli diamo il riconoscimento che non hanno . Dal 2011 si sono messi fuori dalla legittimità .
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Il cazzaro ha escogitato una furbata con queste unioni civili !!!! una gran bella gata da pelare. Cordialità
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Veneto, il sindaco fa affiggere cartelli anti-ladri scritti in arabo e romeno Polemica ad Arcade, nel Trevigiano. Il primo cittadino leghista spiega di voler mettere in guardia "le etnie che colpiscono di più". Oltre al romeno e all'arabo ci sono scritte anche in albanese Cartelli "antiladri" che mettono in guardia i malintenzionati. Cartelli redatti in italiano ma anche in arabo, albanese e romeno. Affissi all'ingresso del territorio comunale di Arcade, in provincia di Treviso. Dove il sindaco leghista Domenico Presti ha deciso di tradurre in sei lingue l'avviso che dovrebbe spaventare ladruncoli e rapinatori. Italiano per tutti, inglese e francese per i turisti. Albanese, arabo e romeno per "avvisare le etnie che più colpiscono oggi". La citazione è del primo cittadino, che aggiunge anche le motivazioni della propria scelta: "romeni e albanesi che sono pendolari dei furti, e poi una parte degli arabi. Lo scopo è avvisare che nel mio paese è in funzione il sistema di videosorveglianza e che quindi qui non si deve venire a rubare perché le telecamere possono riprendere i malviventi ed i mezzi con cui si muovono". Sul territorio di Arcade, infatti, sono attive ben ventisette telecamere, che in teoria dovrebbero funzionare da deterrente contro eventuali reati, ma anche contribuire in modo decisivo all'identificazione dei colpevoli.
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      Dopo l'implosione della Jugoslavia, o la caduta del muro di Berlino, l'installazione di sistemi d'allare si è moltiplicata nel nord-est, le cancellate si sono alzate, i venditori di porte blindate han scoperto un territorio vergine, e i CC/poliziotti prendono un ladro su 100 e passa denunce. Paolo Treviso
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    “Obama ha fatto una scelta coraggiosa. In Italia siamo talmente indietro che credo sarà premiato chi sarà capace di aprire questa partita dei diritti in modo concreto. A parole, ad esempio, c'è una grandissima intesa sul tema delle unioni civili, però nessuno ha il coraggio di trasformare questi progetti in qualcosa di concreto. Tutto ciò che riguarda la sfera dei diritti delle persone, da noi, non arriva mai ad una conclusione pratica. Per questo dovremmo prendere esempio da Obama. In un momento in cui puoi garantire poco alle persone sui temi sociali, del welfare e dell'assistenza, perché c'è la crisi, ci sono dei diritti immateriali che garantiscono alle persone più felicità, che non costano niente, ma che cambiano la vita delle persone”. (Flavia Perina) . “Credo che il matrimonio sia un grande istituto: penso che aiuti le persone a prendersi responsabilità e impegni, a dire che si prenderanno cura e vorranno bene a qualcuno. Penso aiuti le persone a mettere da parte l'egoismo e pensarsi come unione, insieme all'altro. Il matrimonio mi appassiona molto e penso che se funziona per gli eterosessuali come me, dovrebbe funzionare per tutti: per questo dovremmo avere i matrimoni gay e per questo li introdurremo”. (David Cameron) . “La Commissione Europea deve andare avanti e provare a far sì che tutti gli stati membri della Ue accettino i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Tutti gli Stati membri dovrebbero avere la decenza di rispettare le decisioni degli altri paesi di riconoscere i matrimoni omosessuali. Penso sia una vergogna che una coppia dello stesso sesso quando si trasferisce in un altro paese si trova ad affrontare problemi idioti, che una coppia non dello stesso sesso non si troverebbe mai a dover affrontare”. (Frans Timmermans)
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Non è da sottovalutare anche il rapporto tra fratelli , cugini , nonni ecc.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Concordo con il liberismo ma deve avere un limite , come tutte le cose . Ci sono molti casi di "devianze" che per vergogna e opportunità vengono tenute nascoste come l'amore tra genitori e figli . Fenomeno che non ha neanche la cima dell'iceberg ma è presente , eccome ! Padri che hanno non solo rapporti incestuosi ma sono addirittura innamorati della propria figlia , e viceversa . Meno frequente la madre e il figlio , ma presente . Non ha una casistica numerosa come l'omosessualità ma esiste da sempre . Come si potrebbe inserire nella legge per le unioni civili per quanto concerne la regolarizzazione e riconoscimento della legittimità di questo tipo di rapporto ? L'aspetto morale sarebbe da condannare ? 2 2
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    -.https://pbs.twimg.com/media/CZaQ8IWWkAAZ-Jx.jpg:large MASADA n° 1726 25-1-2016 NON SIAMO UN PAESE CIVILE Manifestazione in 98 città d’Italia per le unioni civili dei gay – Testo di legge Cirinnà - Legami tra banche corrotte e massoneria deviata – La repubblica è morta: siamo in un Principato – Il femminicidio di Colonia – Il duello USA- Russia – David Bowie - 35 miliardi fatti investire forzosamente in obbligazioni – Il killer di Banca Etruria è Renzi (Le foto sono della manifestazione di un milione in piazza per le unioni civili dei gay). Maroni ordina che le finestre del Pirellone scrivano Family day. [Dopo la morte del compagno senza unione civile] “Leo sente allora l'interezza della propria vita abissalmente separata dai grandi accadimenti del vivere e del morire. Come se avesse sempre vissuto in una zona separata della società. [...] I padri e le madri, la chiesa, lo stato, gli uffici d'anagrafe ristabilivano il loro possesso. Riordinavano, seppellivano, consegnavano tutto alla polvere azzerante degli archivi. Tutto meno l'insignificante dolore di un ragazzo estraneo.” (Pier Vittorio Tondelli) . “Negli Usa ci sono sempre più famiglie di fatto così: con due mamme, o con due papà. Uno studio pubblicato dal New York Times ha dimostrato che i figli di questo tipo di famiglie sono mediamente equilibrati, ben inseriti nella società: ormai nel mio Paese è diventata una cosa normale.” (Julianne Moore) . per leggerlo tutto clicca il mio nome oppure vai a masadaweb.org
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      "Uno studio pubblicato dal New York Times ha dimostrato che i figli di questo tipo di famiglie sono mediamente equilibrati, ben inseriti nella società" Esistono studi che dicono l'esatto contrario e che basandosi sulle statistiche hanno dimostrato che i casi di suicidio e tentato suicidio tra i figli di coppie gay sono più elevati di quelli tra figli di coppie etero.
  • Rosa Anna 1 anno fa
    Si devono garantire la loro sicurezza non certo la nostra
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Bisognerebbe ricordare all'epigono di Mussolini che il fascismo fece anche cose buone , si desse una ripassata della Storia d'Italia e lasciasse qualche spicciolo anche a noi .
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Riferendomi sempre alla storia, mussolini ebbe più ritegno di questo "cazzaro". Cordialità
  • anna q. Utente certificato 1 anno fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ non so a chi rivolgermi,ma come arrivano le elezioni c'è censura su facebook, voi manco una parola,ma senza noi su internet si perde, il blog di grillo non basta, cacchio e fate un pò di casino, siamo abbandonati noi, come facciamo a fare girare le notizie e a mettere i nostri post, ci censurano le locandine, io non posso postare dal mio blog alle pagine,insomma se state zitti voi, allora che lottiamo a fare noi?
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Strano Paese il nostro in cui si evita di regolarizzare un fenomeno come la prostituzione che , se lasciata così come è ora , è fonte di criminalità e oscenità ; se invece avesse un ordinamento ,come qualsiasi attività umana , darebbe sicurezza alle prostitute e gettito fiscale allo stato . Si preferisce non irritare il vaticano che è già incazzato per le unioni civili lasciando le cose come stanno , culi e tette al vento che i nostri bambini vedono per le strade insieme ai rapinatori e ai venditori di droga , senza dimenticarci degli accoltellatori , ubriachi molesti e violentatori . Tutto questo , e altro ancora , è a causa del lassismo e indifferenza del "governo" impostoci dalla sinistra marcia che occupa il parlamento .
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Scusa Vincenzo, quel "a te" era riferito al discorso di Anna
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Vincenzo la dignita' dell'uomo è importante. Mi viene da ridere quando alcuni si lamentano che a gestirla è la malavita, la quale va debellata, e chiedono che a rimpiazzarla sia lo Stato. Dev'essere lo Stato a gestire il marcio, a fare cassa. Come se quello fosse il problema, i soldi! Le donne sono spesso obbligate a prostituirsi. Obbligate con la forza e le minacce da magnaccia stranieri; oppure costrette dai debiti, dalle tasse che hanno da pagare, dal fatto che nessuno le offre lavoro... ma a te, come a molti altri, pare che interessino solo i soldi, non la vita di queste persone. Lo Stato non dovrebbe mai e poi mai gestire la prostituzione ma metterla fuorilegge (ergastolo e lavori forzati per i papponi) e creare le basi del lavoro per tutti, affinche' giovani madri non vadano piu' per strada, ai semafori, a vendere il corpo per dar da mangiare ai figli.
    • anna q. Utente certificato 1 anno fa
      il vaticano è una zavorra per l'italia, prostituzione e droga vanno regolarizzate e l'immigrazione va fermata, il vaticano deve mantenersi coi soldi suoi, come tutte le religioni,siamo laici, ma queste cose nuocciono ad alcuni che con la scusa della fede si nutrono bene
  • Matteo Quarti 1 anno fa
    PAOLO CIRINO POMICINO: http://video.corriere.it/cirino-pomicino-infuria-tv-controllate-patrimonio-di-pietro-mio/4f150e1e-c2de-11e5-9b69-aff8e7a41687 Come abbiamo fatto a mantenere gente del genere in Parlamento da più di 50 anni???
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      POMICINO, sempre in tv. ? Bisognerebbe arrestarlo in diretta !
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Ieri ha fatto una grande figura di merda sulla 7, ma nessuno dice niente !!!! credo abbia ancora in mano il "bastone". Cordialità
  • Fra cachio da Velletri 1 anno fa
    Vorrei ricordare che il Movimento 5 Stelle decise di votare quelle leggi che si rifacevano al suo programma e ai suoi principi. Se le unioni civili con eventuali adozioni per le coppie gay rientrano fra ciò che scrissi sopra, non vedo il problema di votarla (ammesso che l'emendamentino dell'ultima ora non ne stravolga principi e destinazioni ... Allora si che un bel vafangala ci starebbe benissimo!!). Ho sempre pensato che le battaglie di civiltà valessero più degli aspetti politici, sia per gli attivisti che per i sostenirori che per i votanti del Movimento 5 Stelle. Che ora gente che si dichiara votante del nostro Movimento tiri fuori la tiritera del cattolicesimo ... Bene non votateci più e andatevene a messa e ... perdonate il francesismo ... andando a messa NON SCASSATE LA MINC-HIA!!! E che ca22o!!!! P.S.: Ma a voi CATTO/FASCISTI e CATTO/COMUNISTI ... cosa cambia? L'importante è, come al solito, che voi facciate le cose per salvare le VOSTRE apparenze. Magari siete sposati con PLURIAMANTI SEGRETI. Siete GAY ma mantenete il decoro della vostra immacine cristiana rimanendo sposati col partner di sesso opposto. Avete figli in più situazioni, ma nel raggio di pochi Km. dalla vostra casa "principale" tutti sanno che siete felicemente sposati e recitate la parte del felice genitore e moglie/marito. La Domenica vi confessate e vi ripulite l'anima ... E NON ROMPETE PIU' IL CA22O PER CORTESIA ... L'ITALIETTA E' COSI' COME E' PERCHE' VOI, SOPRATTUTTO VOI, L'AVETE RIDOTTA COSI' ... LANCIATORI DI SASSI E NASCONDITORI DI MANI CHE L'HANNO LANCIATI!!!!
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      le direttive per le banche vengono da bruxelles,quindi chi è che impoverisce le pesone?
    • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
      ma infatti i problemi veri non sono questi,se un gay tromba o si bacia con un altro gay a me non cambia la vita,l'importante è che non coinvolga me contro la mia volontà,invece si è ingigantito un polverone,dove questo DDL si è diviso a chi scende in piazza per sostenerlo e chi scende in piazza contro,l'unica manifestazione sensata è quella contro le banche che impoveriscono le persone.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    Se per caso cadesse il Renzi Lo mi sposto un po' piu in la Sono un cuore vagabondo """"""Che di regole non ne ha"""""" La mia vita e una slinguette I miel numeri renzi LI HA Ll mio corpo e una moquette PRONTO HA TUTTO E TU LO SAI (rENZI....) Ma girando la mia terra Lo mi sono ConvintO che Non c'e odio non c'e guerra sE LA RACCOMANDAZIONE c'e Com'e bello far CONSULENZA da Firenze in giu Com'e bello non far la fila io son pronto e tu Tanti augurl a chi tanti Renzi ha Tanti auguri alla Boschi e al suo papà Com'e bello far ""lavorare"" da Firenze in giu L'importante e fario sempre COn un CALCIO IN CULO IN PIU' E si ti lascia lo sai che si fa Trovi un altro pih bello Che il PD non ha Tutti dicono che lA RACCOMANDAZIONE Va a bracetto con IL pd Ma per uno che lo sa Tutto questo che vuol che sia Tante volte il calcio in culo E la strada della virtu E di questo che ti frega tanto l'altro se la becca nel cul. Per mangiare sempre piu Ma girando la mia terra Lo mi sono convinta che Com'e bello far il pappone da Firenze in giu L'importante è farlo sempre grazie al Pd Scritta e cantata da RAFFAELLO CARRAI..... Capisc'a me
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    http://www.brindisilibera.it/2016/01/25/a-sannicandro-attivista-m5s-raggiunto-da-minacce-anonime-con-proiettile-solidarieta-di-portavoce-e-attivisti-questo-paese-non-e-vostro/
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    Il bimbominkia ha sempre sostenuto la capacità e la conoscenza e la meritocrazia! Strano che ora amplifichi i giglio magico (maledetti toscani), indipendentemente dalla capacità vere! Insomma gli amici degli amici, che lui (a parole) ha sempre ostacolato ! IL BIMBOMINKIA MRNTIROSO !!!!
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Questo periodo sarà ricordato come quello dei toscani puzzolenti , non i sigari ma l'associazione che si è impadronita del Paese riuscendo a scalzare i lupi che ne erano gli illegittimi possessori : i rottamati ! Bisogna riconoscere che questa gente è brava nel suo settore , togliere dalle fauci dei vecchi capi del Pd l'osso del comando non è stata impresa facile , la loro morsa era possente e feroce . Dunque ci troviamo un nuovo padrone che non ha neanche quel minimo di decenza di nascondere le sue malefatte , siamo passati da un lenone all'altro come una prostituta rassegnata ! Dov'è la magistratura ?! E'ancora impegnata a capire se Berlusconi amava la posizione del missionario o la pecorina ?!
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    stesso problemi,ma gli incompetenti possono governare?
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    Siamo alle solite...gli amici vanno aiutati tengono famiglia. Ma il conflitto d'interesse c'è lo stesso se tieni famigghia?
  • nico 1 anno fa mostra
    Hai parlamentari del m5 stelle NON VOTATE LA LEGGE CIRINNA un cattolico che vota movimento 5 stelle e ha creduto nel movimento. grazie
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa mostra
      Daniele i pedofili sono dappertutto e non solo nella Chiesa e inoltre ti ricordo che il provvedimento non riguarda solo le unioni ma anche l'adozione, sul quale c'e' ancora dibattito. Infine, il M5S e' fatto da persone diverse che hanno idee diverse e alcuni, come abbiamo visto anche in passato, appoggiando il PD hanno fatto perdere voti al movimento. Questo per farti capire che non tutte le scelte del movimento sono scelte "giuste" o volute dai più. Aggiungi il fatto che a pilotare il tutto ci sono pure lobby gay.
    • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa mostra
      cirinnà o NON cirinnà,da cattolico sfegatato il quale probabilmente sei,ti ricordo che anche nella chiesa ci sono dei gay e ancor peggio i pedofili!,iniziate a buttare fuori i pedofili.
  • Fra cachio da Velletri 1 anno fa
    Buongiorno a tutti. APPELLO AL GOVERNO. Sono informatissimo e bravo con l'informatica, la cyberinformatica, poi, non ha segreti per me. Ho un sacco di amici isdraeliani e anche di altre nazioni. A me 150.000.000 mln di euri non servono, la mia famosa agenzia: Ag. segr. inform. e Cyber. "STO CA22O" costerebbe al contribuenete 30.000 Euri l'anno ... No richiediamo la patente di agente segreto ... Può interessare? Telefonare ore pasti o lasciare post qui sopra. Grazie ... ^_^
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      "E chi gli da il voto deve morire pazzo !" allora è uno slogan? Va bene, ma nella tua regione. Paolo TV
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    RENZI VERGOGNATI !!! Capisc'a me PS. E chi gli da il voto deve morire pazzo !
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Ma poi che c'azzecca l'Alzheimer ? Capisc'a me
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Caro Paolo, ma tu allora ti spari le seghe con gli slogan ? E non approfondire, che non serve...... Capisc'a me
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      morire pazzo è un buon sistema di morire, non ti rendi conto che sta per scoccare la tua ora, come i malati di Alzheimer https://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_di_Alzheimer che non capiscono niente.. Paolo TV
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Il progetto ormai si delinea nella sua interezza : impadronirsi dell'Italia , sfruttarne le mandrie di buoi e impoverirla così come comanda l'alta finanza giudaico massonica dalla centrale New-York ! Il cerchio si chiude con la nomina dell'amichetto Carrai a capo di un ente che farà le pulci a tutti e di tutti saprà tutto tenendo così per le palle 60 milioni di coglioni !
  • mario 1 anno fa
    A QUEL RUOLO IO ESIGO SIA POSTO IL COLONELLO UMBERTO RAPETTO. https://it.wikipedia.org/wiki/Umberto_Rapetto Qui non ci si rende conto di come gli INCOMPETENTI stiano disintegrando sia la intera Nazione che, nello specifico, singoli "settori". Più passano gli anni e più ci sono truffe online che non trovano alla fine una soluzione (causa il de-potenziamento della Polizia Postale), più passa il tempo e più i lobbisti del gioco d'azzardo si riempiono le tasche non pagando le tasse che dovrebbero, più passa il tempo e più i cittadini vengono DERUBATI dei loro risparmi e dei loro guadagni. Non lo so ma io ci vedo un progetto ben preciso in tutto questo, un progetto TUTTO improntato a sottomettere l'intera Nazione italiana, cosa che pian piano qualcuno sta portando a termine. Certo non gli è così difficile visto che abbiamo un ebete che guida l'esecutivo ed il piano non è certo frutto del suo modo di ragionare visto che per ragionare serve innanzi tutto avere un cervello e non segatura nella scatola cranica. Che è .... l'incarico a carrai sarebbe dato per ricompensarlo di una qualche cosa???? Sarebbe bello sapere quale sia questa "MERCE DI SCAMBIO".
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    Ragazzi, nella mia città delle persone sono scese in piazza per manifestare contro le unioni civili! ,paese di buffoni che scendono in piazza per le cazzate mica per le cose serie.
  • Matteo Quarti 1 anno fa
    L'UNICA DOTE DI MARCO CARRAI E' SOLAMENTE ESSERE UN AMICO DI LUNGA DATA DEL BOMBA R. NESSUNA COMPETENZA PER FARE L'AGENTE SEGRETO MA DICO PRORIO NEMMENO UNA MA METTETEVOLO NELLA TESTA LO FANNO SOLO PER I SOLDI E PER NON FARE CADERE IL GOVERNO
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      Uno schifo così (alla luce del sole) non si era mai visto! E i media e giornalai ...COPRONO !
  • Er Caciara Utente certificato 1 anno fa
    https://www.facebook.com/sonosenzaparole/photos/a.346319528853193.1073741828.340424082776071/576424105842733/?type=3
  • francesco 1 anno fa
    C'è sempre posto per i mediocri. Sono il sale della burocrazia.
  • gennaro fu 1 anno fa
    Mattarella, è mafioso?
  • Antonino Marrara Utente certificato 1 anno fa
    Non vedo di che stupirsi... Anche Mussolini istituì l'OVRA:Compito dell'OVRA era la vigilanza e la repressione di organizzazioni sovversive, giornali contro lo Stato e gruppi di stranieri. In un discorso che rimase famoso (il «discorso dell'Ascensione» del 26 maggio 1927 alla Camera dei deputati) Mussolini affermò: « Signori: è tempo di dire che la polizia non va soltanto rispettata, ma onorata, Signori: è tempo di dire che l'uomo, prima di sentire il bisogno della cultura, ha sentito il bisogno dell'ordine: In un certo senso si può dire che il poliziotto ha preceduto nella storia il professore. (...) Io devo assumermi il compito di governare la nazione italiana ancora da 10 a 15 anni. È necessario. Non è ancora nato il mio successore. »
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      SI MA MUSSOLINI NON SI FIDAVA DEGLI STRANIERI E QUESTA ERA LA COSA POSITIVA, VISTO CHE VIVIAMO IN UN PAESE CHE GESTITO DA ANI-FASCISTI COME NAPOLITANO E CIAMPI HA SVENDUTO ALL'UE QUEL POCO CHE CI RIMANEVA DI SOVRANITA' NAZIONALE, CON LE CONSEGUENZE CHE TUTTI SAPPIAMO. CARRAI E' PRONTO A CEDERE LA NOSTRA SICUREZZA A ISRAELE E AI POLITICI STRANIERI CON LE MANI NEL BUSINESS, C'E' DA SCOMMETTERCI...
  • lucressio C. Utente certificato 1 anno fa
    Ma Grillo lo ha detto già nel discorso di fine anno ,che ci sono ologrammi nelle cariche politiche ed affini,ectoplasma marionette ed perfino# degli #incitatus#.per loro solo i pentastellati sono incombetenti.
  • Matteo Quarti 1 anno fa
    L'UNICA COMPETENZA CHE HA CARRAI E' ESSERE AMICO DEL BOMBA R. ESSENDO STATO IL TESTIMONE DI NOZZE A FIRENZE DEL BOMBA E DI SUA MOGLIE AGNESE E DI ESSERE STATO ASSESSORE NELLA GIUNTA DEL BOMBA R. QUANDO ERA SINDACO A FIRENZE. QUINDI L'UNICA COMPETENZA CHE HA CARRAI E' SOLAMENTE ESSERE UN AMICO FIDATO DELL'ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. RACCOMANDATO RACCOMANDATO RACCOMANDATO!!!
  • claudio tantari Utente certificato 1 anno fa mostra
    UNIONI CIVILI M5S FIERI DI VOTARE INSIEME ALLA BOLDRINI
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      è il solito troll certificato/a- D'aria ...amore quanti nick cambi!
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ma chi la boldrini, quella della tagliola sui soldi della banca d'Italia regalati alle banche ? Capisc'a me
    • bruno p. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Fieri di votare si, ma che c'entra la Boldrini con cui il M5S non ha proprio niente da spartire?
    • claudio tantari Utente certificato 1 anno fa mostra
      mah, contenti voi..
  • Massimo Vannucci 1 anno fa
    Qualsiasi governo fa 'lavorare gli 'amici' e poichè oggi la politica è fatta dalle peggio persone questo è ancora più vero
  • vito asaro 1 anno fa
    ormai possono permettersi qualsiasi cosa.hanno capito che oltre a qualche lamento non andremo.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Temo anche io che l'apparente sfacciata prepotenza di renzi nasconda soluzioni molto più sofisticate .
  • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
    NO!! Ma anche se le avesse, le competenze. CHi controlla il controllore??????
  • Matteo Quarti 1 anno fa
    QUEL GRAN PEZZO DI FURBONE DI UN CIRINO POMICINO DA OLTRE 50 ANNI CHE CE LO TENIAMO NELLE INSTITUZIONI E IN PARLAMENTO ARRICHITOSI GRAZIE A NOI AI SOLDI DELLE TASSE DEMOCRISTIANO DELLA PRIMA ORA DI QUELLA BALENOTTERA BIANCA DEI GIULIO ANDREOTTI, DI FANFANI, DI FORLANI, DI SARAGAT, HA AVUTO IL CORAGGIO IERI SU LA7 DI SBEFFEGGIARE IL NOSTRO MOVIMENTO DICENDO CHE IL SINDACO CAPUOZZO NON DOVEVA DIMETTERSI. MA SE E' UN SINDACO CHE HA FATTO FAVORI AI CLAN CAMORRISTICI COME SI FA A DIRE IN TELEVISIONE DA UN CIRINO POMICINO PARASSITA DEL PARLAMENTO DA 50 ANNI OLTRE CHE ROSA CAPUOZZO NON DOVEVA DIMETTERSI? COME SI FA A NON ESPELLERE UN SINDACO CHE HA AGEVOLATO LA CAMORRA A QUARTO??? PROPRIO DA CIRINO POMICINO RICEVIAMO LEZIONI DI MORALITA' QUEL CIRINO POMICINO LEGATO AL MALAFFARE IN CAMPANIA PROPRIO DA LUI...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      CIRINO POMICINO, HA IL NOME CHE PARE UN PERSONAGGIO DEI FUMETTI DI PAPERINIK. ORMAI PURE LUI HA UN PIEDE NELLA FOSSA, SPERIAMO CHE TIRI LE CUOIA PRESTO...
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    boscamici...... http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/papocchio-banca-etruria-arriva-anche-farsa-finale-piano-117227.htm
  • bruno p. Utente certificato 1 anno fa
    LA SBORNIA E' FINITA Ci sono tutti i segnali di un indebolimento economico dell'Italia ma sopratutto torna alla ribalta il gravoso problema del debito pubblico e delle centinaia di miliardi di titoli di stato che le nostre banche hanno sul groppone. Come da manuale,seguendo la linea dell'annuncite di Renzi e di un altro sparapalle di nome Padoan,il debito pubblico non è calato nel 2016 ne accadrà nel 2017 e nel 2018 come promesso. Del resto se le manovre sono fatte sempre a debito non si capisce come la situazione possa cambiare.La spesa pubblica è in continua ascesa e non è con i pochi licenziamenti dei fannulloni annunciati dall'apparizione in tv della Madia che la situazione cambierà. La politica e la dirigenza continuano a macinare debiti erogando stipendi e pensioni insostenibili.Il merito consiste nell'appartenenza a cerchi e gigli magici,la corruzione dilaga dappertutto e ogni investimento pubblico triplica i suoi costi nel giro di pochi anni. La sbornia indotta da Draghi è già finita e nessuno sa se è davvero servita a qualcosa.Le banche oltre ad avere in bilancio dei crediti inesigibili hanno 300 miliardi di btp da smaltire e chi li compra se le banche straniere hanno fatto carte false per liberarsene? Può mai la logica del bail in far pagare tutti i debiti a risparmiatori e correntisti? E chi investe più in titoli di stato? Lo strano governo ogni giorno si inventa qualcosa per distrarre l'opinione pubblica,un pò come il giullare di corte.Prima le riforme costituzionali,poi il job act e adesso il "grande" tema etico delle unioni civili che ha fatto scendere in terra anche la dea Boldrini. Siamo in procinto di una serie di nuove ondata speculative e non basterà un contentino di 80 euro o le promesse da marinaio del Bomba fiorentino per placare le ambizioni della finanza teutonica.
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      attualmente i BOT e CCT non danno interesse. Se per esempio l'Italia esce dall'€, tutto all'improvviso per "invogliare" i risparmiatori lo stato italiano dovrà alzare gli interessi a 2 cifre, come è successo con l'Argentina o con la Germania di Weimar (1919-1933) Paolo TV
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      i dati internazionali sono pubblici, dopo la grecia siamo quelli che abbiamo abbassato di piu' la spesa pubblica negli anni della crisi (blocco stipendi statali, tagli sanita', scure sugli ammortizzatori sociali ecc..) e difatti siamo in crisi piu' degli altri (chi l'ha aumentata e' anche perche' ha aiutato di piu'il mondo del lavoro). La voce parla di livello di tassazione e entrate fiscali. Comunque anche i dati sulla spesa totale/pil e spesa procapite/pil sono pubblici.)ovvio che se non c'e' crescita aumentano.
    • bruno p. Utente certificato 1 anno fa
      Ma di che parli? Le entrate sono migliorate ma le uscite sono sempre in crescita: http://www.firenzepost.it/2016/01/11/tasse-e-spesa-pubblica-spirale-sempre-in-crescita-che-il-governo-non-sa-arginare/ Tra qualche mese dovremo rendere conto all'Europa della nostra incapacità ad arginare la spesa pubblica e saranno ca..i altro che demagogia.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      il resto puo' essere condivisibile ma sui numeri non si puo' fare demagogia (come sull'incremento della spesa pubblica fuori controllo) https://twitter.com/robertobasso/status/690234779426537474
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus