La Turchia del 2016 come la Sarajevo del 1914?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Aldo Giannuli

Siamo oltre il mese dallo “strano” (chiamiamolo così) golpe del 13 luglio e i fatti sono in pieno svolgimento: Erdogan, che sta attuando il vero colpo di stato, ha arrestato migliaia e migliaia di persone, fra cui gran parte della magistratura e molti poliziotti, sta procedendo a marce forzate alla completa islamizzazione del paese, è in procinto di ripristinare la pena di morte ecc.

Gode di un consenso di massa reso evidente dalla manifestazione oceanica del 7 agosto. Il che, però, non vuol dire che l’opposizione (o le opposizioni) non esistano o che abbiano un consenso meno forte: quella del 7 agosto era una manifestazione del regime con tutti gli appoggi che questo comporta, mentre a manifestare contro si rischia e molto, per cui non siamo in grado di misurare cosa ci sia sotto la cenere.

Dal punto di vista internazionale, il riavvicinamento della Turchia alla Russia è una realtà in pieno corso. Restano ancora punti di inciampo notevoli come la Siria, o i giochi ambigui di Erdogan con il Califfato, ma la Russia ha bisogno nella Turchia per concentrarsi sulla questione ucraina ed ha non pochi argomenti seduttivi verso la Turchia: il nuovo South Stream, la via della seta, le importazioni di frutta e verdura, l’interscambio turistico. Ed ovviamente, la principale attrazione è la protezione che sgancerebbe la Turchia dagli Usa e dalla Nato.

Difficilmente Erdogan può spingersi troppo su questa strada se non si copre le spalle. Forse ha un senso che la maggior parte dei soldati compromessi nel golpe del 13 luglio erano fucilieri della più importante base Nato della Turchia. Gli americani davvero non ne sapevano nulla? O sono caduti nella provocazione di qualche amico di Erdogan che prometteva un appoggio poi mancato? O forse di un terzo, forse più amico di Putin che di Erdogan? Ci mancano troppe informazioni per essere sicuri, ma la cosa decisamente non sembra come ce l’hanno raccontata.

Di sicuro c’è che la piega che stanno prendendo i rapporti fra Turchia e Usa non potrebbe essere peggiore: Ankara ha tutte le intenzioni di fare del caso Gulen il casus belli con gli americani che, dal canto loro, non possono consegnare Gulen a nessun costo, pena perderci la faccia con l’intero Mondo.

Ancora più paralizzati appaiono gli europei che si limitano a dire che se torna la pena di morte, la Turchia non entra più nella Ue e non capiscono che, ormai, alla Turchia non interessa nemmeno un po’ entrare nella Ue.

Semplicemente, l’Occidente non riesce a dare una risposta credibile perché non sa da dove cominciare. Vengono al pettine i nodi di decenni di una politica fintamente realistica, in realtà miopemente opportunistica. Per più di mezzo secolo, la politica dell’Occidente (Usa in testa) è stata riassunta nella nota frase del Presidente “Se deve essere un figlio di puttana, tanto vale che sia il nostro figlio di puttana”. Ma il guaio, per restare nella delicata metafora, è che i “figli di puttana” non sono mai di nessuno ed alla prima occasione, guarda un po’, danno i “figli di puttana” anche con i loro protettori.

L’Occidente non sta capendo letteralmente niente su quello che accade in Medio Oriente e lo dimostra il caso turco: l’avvenimento del fallito golpe non è stato assolutamente messo in conto. Ed aver chiuso gli occhi di fronte al massacro dei curdi, non aver appoggiato il movimento di piazza Taksim, aver fatto finta di non vedere l’appoggio all’Isis eccetera, non è servito a niente. Erdogan morde la mano che lo aveva nutrito.

Tutto questo riflette l’inadeguatezza dei gruppi dirigenti occidentali di fronte ai processi della globalizzazione che avevano immaginato come una marcia trionfale e che si sta rivelando una discesa a rotta di collo.

D’altra partre, come si fa a parlare di esportazione della democrazia ed insieme coccolarsi figuri spregevoli come Erdogan o il re dell’Arabia Saudita?

Ed allora facciamoci queste domande per capire dove stiamo andando a sbattere:
1. Come abbiamo fatto a perderci per strada l’unico paese laico del mondo islamico? Ormai della rivoluzione kemalista resta poco o nulla e l’esercito è tutt’altra cosa di quello che era ancora negli anni novanta.
2. Quale è la probabilità di una guerra civile? Noi non sappiamo quali siano le dimensioni dell’opposizione ad Erdogan che vanno dall’Islam moderato ai laici, dai comunisti alle minoranze nazionali minori. Non sappiamo neppure se nell’esercito si annidino settori ostili al regime e non penso tanto a residui kemalisti e gulenisti che, a questo punto, saranno solo piccoli gruppi, quanto a settori militari particolarmente legati alla Nato ed ostili alla svolta filorussa che, alla prima occasione, potrebbero avventarsi alla giugulare di Erdogan. Ed una repressione così irragionevolmente estesa serve solo a creare altri oppositori, anche se, momentaneamente , intimidisce tutti. Non dico che tutto questo accadrà nel giro di qualche mese, forse potrebbero volerci anni, ma è così irrealistico pensare ad una cruentissima guerra civile o, forse, ad un meno cruento colpo di stato, questa volta riuscito?
3. E i curdi che faranno? I curdi ovviamente continueranno e forse non sarebbe poi così sbagliato armarli adeguatamente e sostenerli con ogni mezzo, dato che, allo stato, sono l’unico avversario serio che Erdogan trovi sulla sua strada. Appoggiarli è l’unica reazione seria che l’Occidente possa avere, almeno per ora (consiglio a tutti di seguire gli articoli ed i tweet di Luigi D’Alife sul tema)
4. La Turchia resterà nella Nato? Non è detto che la Turchia uscirà dalla Nato (anche perché una parte dell’esercito potrebbe non gradire), ma è decisamente probabile che sia la Nato a trovare conveniente un allontanamento della Turchia che, in queste condizioni, più che un alleato è una spina nel fianco.
5. Se questo accadesse, che effetti geopolitici avrebbe tutto questo? La Turchia è un paese di quasi 80 milioni di abitanti, gode di un particolare peso nel mondo islamico, ha un esercito fra i più agguerriti dell’area, è uno dei paesi emergenti di seconda schiera, si trova in un posto maledettamente strategico, a cavallo fra Ucraina e Medio Oriente e controlla il principale flusso di migranti e rifugiati.

Se un paese del genere si sposta da una area di influenza all’altra, tutto questo non può non avere conseguenze geopolitiche di primissimo piano. Anzi siamo più precisi: questo è il maggiore terremoto geopolitico dalla caduta del muro di Berlino e promette di diventare un punto di svolta di importanza poco inferiore a quello. In primo luogo si profila la possibilità di un grande blocco asiatico Cino-russo turco riunito intorno alla nuova via della seta e come sviluppo ancora più saldo della comunità di Shanghai. Un grande blocco dell’Asia del Nord e del centro che rappresenterebbe un avversario militare in grado di tenere testa agli Usa, per la prima volta dopo la fine del Bipolarismo.

In secondo luogo, questo assegna una importanza straordinaria alla Grecia che diventa uno dei principali antemurali del blocco avversario e potrebbe essere molto conveniente “bruciare” il suo debito e sostenere il paese. E questo lo può capire anche uno come Tsipras che non è esattamente un genio.

Poi c’è da chiedersi che effetto avrà tutto questo sull’Egitto. Erdogan è legato ai Fratelli Musulmani, resterà con le mani in mano di fronte alla persecuzione dei suoi amici di fratellanza? Sul punto torneremo, per ora segnaliamo il problema.

Infine: l’Isis sta avviandosi alla distruzione del suo Califfato, troverà conveniente allearsi ad Erdogan. La cosa non è semplicissima a anche perché gli uni sono hanbaliti ed gli altri hanafiti, ma, sin qui, Abu Bakr ha dimostrato di avere notevole spregiudicatezza e può essere utile nella guerra con i curdi.

Un quadro complesso di cui non è facile prevedere i processi interdipendenti, ma iniziamo a pensarci, anche perché la Turchia ha ottime probabilità di diventare la nuova Sarajevo e mi riferisco alla Sarajevo del 1914.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!! tutti con la nostra Raggi!!
    • MAGARA 1 anno fa mostra
      Non aspettiamo altro!!! Almeno se la cacciano a calci in q si porta appresso tutti voialtri
  • Sangrillotti 1 anno fa mostra
    La cosa più bella è che in tutto questo marasma, nazionale e internazionale, missili balistici pronti a partire e altri già lanciati, balle comunali romane già partite e altre che dovranno essere ancora sparate, del popolo bue nessuno se ne impippa. La sola verità tangibile, incontrovertibile, inoppugnabile, è che la poltrona piace a tutti. Che sia lo scranno del prete a far funzione, che sia lo scranno del dipendente allo sportello Inps, che sia lo scranno del sindaco di un paesello di 10 anime o di una capitale da 3 milioni di persone, che sia un sellino sullo scooter con la folla che ti acclama, che sia un posto in parlamento o al tavolo dei G20............. la poltrona una volta conquistata non la molla più nessuno! Nel frattempo: - la democrazia dalla base tanto promessa è finita nell'ultimo cassetto in basso della scrivania; - l'uno vale uno e il voto o il sondaggio d'opinione della base è finito nel cassonetto della posta da eliminare; - il valorizzare la rete da cui sono nate tutte le belle proposte si è dissolto in una nuvoletta di fumo; - l'invito alla partecipazione alla vita pubblica per la casalinga, l'operaio, il panettiere, il dentista, il meccanico, il contadino, la babysitter, la cassiera del bar o la commessa del negozio di scarpe, si è risolto nel solito slogan privo di fondamento. In sintesi: i poltronari l'hanno messa in quel posto al popolo bue per l'ennesima volta.
    • adriano 1 anno fa mostra
      Poltronari intendi quelli come te, che partecipano solamente seduti dietro una tastiera? Se vuoi, ci sono migliaia di modi per partecipare attivamente alla vita sociale, e cambiare le cose. Se tutti ci muovessimo un pò di più, e fossimo parte attiva, invece di delegare, forse la nostra nazione sarebbe decisamente migliore.
    • Luca P. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Solo perché tu non partecipi non vuol dire che nessuno partecipa eh. Rousseau, questo sconosciuto. Per quanto riguarda la Raggi, il sindaco ora è lei, non è che deve consultare te per ogni scoreggia che fa!
    • Sangrillotti 1 anno fa mostra
      Quattro o cinque giorni non fanno la differenza. Hanno avuto tre anni e mezzo per dimenticarsi della base e non la riconquisteranno in così poco. Per esempio: tra le balle romane ho saputo che ci sarebbe stato un cambio di strategia, che sarebbero stati coinvolti anche i membri della giunta per scegliere i nuovi assessori (come fosse un regalo sceso dal cielo.....). Invece oggi si apprende che de Dominicis (dichiarato da lui stesso al Corriere) è stato invitato a presentarsi da un avvocato dello studio Sammarco (...) e che abbia avuto un colloquio telefonico solamente con la Raggi. Lui è fuori Roma e rientra la settimana prossima, ma è già stato confermato, è lui il prescelto. In che modo, vorrei sapere, la giunta ha presenziato e collaborato nella scelta?
    • elsa pertegatti 1 anno fa mostra
      mio marito da "certificato" se prova a inviare commenti non riesce, anche lì non vale uno? ma poi chi sei tu? oreste l'uomo a più teste e tutte... ciaoooooo
    • elsa pertegatti 1 anno fa mostra
      fermo restando l'incontrovertibile realtà da te descritta, io aspetterei ancora qualche giorno a depositare la tua sentenza. Stanno imparando e l'indulgenza a un onesto va concessa, a un ladro no, quindi a quelli di prima non si può perdonare nulla - sono espertissimi- Qualche vuol dire entro FINE SETTIMANA!!!!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      Uno non "certificato" potrà mai partecipare all'uno vale uno? Ciaoooo!
  • elsa pertegatti 1 anno fa mostra
    e sulla Raggi e Roma non si sa nulla, sull'indiano e il turco col russo due cefali così. Altro che trasparenza, e uno vale uno. Qui uno vale zero e 4 pensano di valere tutto. Avanti così, il mio voto in futuro ve lo scordate.
    • Luca P. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Se volevi fare il sindaco potevi dirlo. Per ora è stata eletta la Raggi e non deve mica renderti conto di ogni scoreggia eh!
  • rossella o'cara Utente certificato 1 anno fa mostra
    o.t. @ Staff, dopo l’espulsione della Capuozzo -accusata dal direttorio di non aver denunciato presunte minacce- e dopo la sospensione di Pizzarotti -accusato di mancata trasparenza-, in paziente attesa di chiarimenti e Vostre decisioni sulla ... Piattaforma e-democracy anti delega uno vale uno, nuovo Regolamento, eccetera, si può intanto sapere una cosa semplice semplice: quante richieste di certificazione Vi rimangono da soddisfare? ---------------- p.s. risposta X Giovanni (23:57) ognuno ha i vizi suoi. C’è chi dicendo che il Blog è “di tutti voi, di tutti noi”, si comporta da padrone con censura e ban, e c’è chi rivendica il diritto costituzionale a manifestare liberamente il proprio pensiero. C’è chi affermando che il M5S è leaderless, si auto nomina capo, e c’è invece chi intende contare uno in un Movimento orizzontale dove ognuno conti veramente uno. Riguardo ai “cambi di pelo”, ad oggi il record è 101, come la famosa carica ... domani, come dice Mis Rosella, è un altro giorno ;) Buonanotte!
  • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
    SENZA NEANCHE CHIEDERE SCUSA Il ciarpame narrativo degli adepti del comico è giunto a fine corsa. Governano, è cambiato tutto. E sono smarriti, rabdomanti che cercano con un pezzo di legno l’acqua nel deserto. Avevamo scritto che la giunta della Capitale sarebbe stata la prova della (in)capacità di governo del grillismo, siamo già oltre l’immaginato. Due mesi sono stati sufficienti per vedere i clan a 5Stelle dilaniarsi in lotte di potere e sottopotere, il familismo applicato all’amministrazione, lo scavalcamento delle regole, la propaganda becera e le furbesche campagne sui social come strumento di distrazione di massa, la spazzatura sparita nei giorni di Ferragosto, con la città vuota, che prontamente riappare quando la città si riempie, il piano dei trasporti annunciato come un miracolo che non c’è, l’arroganza e l’ambiguità messe in mostra sul dossier olimpico, la scelta strategica di un paese nelle mani di una fazione di allievi del clown che alla prova del governo si frantuma e si capisce, perbacco, che può ritrovarsi solo con il no a tutto e il vaffa di massa, cifra del suo stile, ambiente naturale in cui sguazza e rotola, unico programma per il futuro. E’ settembre, è cominciato il lungo autunno dei pentastellati. Cadranno, come le foglie. Mario Sechi
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa mostra
      "Poi ci sono quelle dei trombati: Gianfranco Fini su tutti. Ma tra gli esclusi, un "focus" lo "merita" Mario Sechi, l'ex direttore del Tempo folgorato sulla via politica del Professore. Candidato nella sua Sardegna, il direttore, complice il falliMonti totale alle urne, non è riuscito ad essere tra gli eletti di Scelta Civica. Dalle stelle alle stalle". http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/119 1920/Elezioni--tra-gli-esclusi-anche-Mario- Sechi.html
    • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ghera, Se ti riferisci ai sottocosti che dovrebbero interessare i Comici della giunta romana credo che siamo ancora in fase di annunci Come sempre, del resto
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa mostra
      Ciao pomicino celestino! Questo è il Mario Sechi che tu citi ad esempio come messia: MARIO SECHI - Attività politica Alle elezioni politiche del 2013, dopo aver lasciato la carica di direttore del quotidiano, si candida con il movimento politico di Mario Monti, "Con Monti per l'Italia". Ma, per il mancato raggiungimento della soglia di sbarramento della lista in Sardegna, risulterà non eletto al Senato della Repubblica. Sechi dopo le elezioni ha scelto di tornare al giornalismo a tempo pieno. QUINDI UNA FULGIDA CARRIERA TRA E PER IL POPOLO??????????????????????????????????????
    • arcangelo albano 1 anno fa mostra
      tanta fatica per un commento inutile ... chissà mai cosa si può sperare di ottenere. Ormai siamo alla frutta e sparare sempre e comunque contro tutti è l'unica alternativa.. già ... l'unica certezza è di crogiolarsi al sole dei vari buzzi e carminati e godere della luce riflessa di tanta bella gente ..
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa mostra
      Celestino, fai un po' di sesso, magari a pagamento, ora ci sono i sottocosti, ti sentirai meglio!
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Tutte le volte che vedo la foto di Renzie, a destra del blog, con il gelato in mano, mi viene in mente dove potrebbe metterlo..... iniziando dalla parte della punta.
    • LIQUAMI 1 anno fa mostra
      FORTUNA SCULATA!!!! PANTEGANA D'ARNO E TOPO DEL NAVIGLIO IN UNA SOLA MERDA!!! AH AH AH AH AH.... FATE PIU' SCHIFO DEL POSTO CHE OKKUPATE
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Qualcosa di più grosso e lungo ?????? Cordialità
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Ma come proibiamo ai nostri di fare più di due legislature per la giusta paura che si corrompano e andiamo a raccattare vecchi arnesi da decenni abituè delle stanze del potere ?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      .La materia prima dei comici sono i celestini pomicini!
    • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
      Proibiamo! che parolona. Se pensi che detta da un grillino, cioè,uno che dovrebbe valere uno, ma che in realtà nel Movimento piramidale del Comico non conta un cazzo, suscita davvero tanta, tanta tenerezza
  • DAIMON 1 anno fa mostra
    Voi dovete solo sostenere l'Italicum e merde simili, che vi assicureranno il dominio di sistema. Ma non sperate di convincere altri che i vostri pezzenti sostenitori da tastiera. La gente per bene ha altro a cui pensare. Riposto un argomento che avete bannato in pieno stile bastardo millantatore grullino, perché a voi brucia leggere le verità che vi sputtana: ""2.363.444 AVENTI DIRITTO CONSIDERANDO LE SCHEDE BIANCHE, NULLE, CONTESTATE E L'ASTENSIONE PIU' I 376.935 VOTI PER GIACHETTI POSSO TRANQUILLAMENTE DIRE CHE 770.564 SONO VOTI GRILLINI E DESTRINI LA PARTE SANA DI ROMA NON HA NESSUNA COLPA IN QUESTO FALLIMENTO TOTALE. LA MAGGIORANZA NON L'HA VOLUTA MA PER COLPA VOSTRA SE LA DEVE CIUCCIARE PER 5 LUNGHI ANNI"" Abbiate il gusto di erudirvi, idoti e imbecilli.
  • VENI VIDI VICI 1 anno fa mostra
    2.363.444 AVENTI DIRITTO CONSIDERANDO LE SCHEDE BIANCHE, NULLE, CONTESTATE E L'ASTENSIONE PIU' I 376.935 VOTI PER GIACHETTI POSSO TRANQUILLAMENTE DIRE CHE 770.564 SONO VOTI GRILLINI E DESTRINI LA PARTE SANA DI ROMA NON HA NESSUNA COLPA IN QUESTO FALLIMENTO TOTALE. LA MAGGIORANZA NON L'HA VOLUTA MA PER COLPA VOSTRA SE LA DEVE CIUCCIARE PER 5 LUNGHI ANNI
  • rossella o'cara Utente certificato 1 anno fa mostra
    doppio o.t. @ Staff, dopo l’espulsione della Capuozzo (accusata dal direttorio di non aver denunciato presunte minacce) e dopo la sospensione di Pizzarotti (accusato di mancata trasparenza), resto in paziente attesa di chiarimenti e Vostre eventuali decisioni sulla... e-democracy uno vale uno! @ Giovanni 23:57 rispondo che ognuno ha i vizi suoi. C’è chi dice che il Blog è “di tutti voi, di tutti noi” e si comporta da padrone con censura e ban, e c’è chi si intestardisce a far valere il proprio diritto costituzionale di manifestare liberamente il proprio pensiero. C’è chi affermando che il M5S è leaderless, si auto nomina capo, e c’è chi invece intende contare uno in un Movimento orizzontale dove ognuno conti veramente uno. Riguardo al “cambio pelo”, per oggi sono a quota 101, come la famosa carica ... domani, come dice Miss Rossella, è un altro giorno! Buonasera a tutti :)
    • Andrea marmo 1 anno fa mostra
      concordo.
  • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
    VE LO RIPETO! La salvezza e la libertà del mondo passa attraverso una guerra civile razziale negli U.S.A. Tra tutti i rischi che possono correre gli umani, questo sarebbe il minore e il più accettabile
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
      Sera Max, come si dice dalle mie parti: "ma qui fa proprio conca"..... Tanto basta un clik.
    • DAIMON 1 anno fa mostra
      Per me e per molti... la razza negletta sono i grillini. Se devo scegliere di crepare per qualcosa, sarà per combattervi fino all'ultima goccia di sangue. Sarà anche vero che per i sovversiwi c'è forca, fucilazione e sedia elettrica, ma per i fascisti come voi c'è solo un destino: I GANCI.
  • Andrea marmo 1 anno fa mostra
    ma io mi domando e dico: ieri l'indiano, oggi il turco.... ma di Roma ne vogliamo parlare seriamente o no??? Capisco che adda passà a nuttata.. ma ormai son giorni che tutto tace.
    • Andrea marmo 1 anno fa mostra
      perché io non sono di maio , dibba ruocco ecc. ecc. tu che invece fai lo spiritoso insieme all'altro se hai notizie scrivile. Ah ora capisco il silenzio è turco, indiano e domani ivoriano.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa mostra
      @ Andrea marmo Perché non ce ne parli tu?
    • Andrea marmo 1 anno fa mostra
      @ oreste: infatti mi riferivo al blog e se c'è bisogno di dirtelo .... o hai voglia di scherzare ( io no) o non capisci .
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      non è vero tutti i giorni se ne parla...anzi è la prima notizia dei TG! Segui poco la TV si vede!
  • VENI VIDI VICI 1 anno fa mostra
    ALLA MURARO NON RISULTA DI ESSERE INDAGATA MA HA PRONTO UN DOSSIER DA MESI E UN LEGALE CHE RISPONDE PER LEI AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH E' PIU' SPASSOSO DI UNO SHOW DI GRILLO
  • Nayrobi 1 anno fa mostra
    Ma a questo punto anche i 5 stelle devono un chiarimento. Dove vanno e come fanno a racattare i loro candidati ? Come è stato possibile che a governare la capitale d'Italia sia stata indicata una sindaca come questa ? Ben sapendo che se candidavano un cavallo avrebbe vinto comunque. Come simpatizzante e come elettore, come persona che ha atteso questo movimento come un messia, esigo che, quantomeno su questo, sia fatta assoluta chiarezza e se possibile una profonda riflessione. Esigo che il movimento si doti di strumenti di selezione delle candidature che escludano rigorosamente chiunque, a qualunque titolo, abbaia fatto parte della vecchia classe politica. Chiunque sia sceso a compromessi con essa o abbia accettato le logiche e i metodi che l’hanno contraddistinta.
    • adriano 1 anno fa mostra
      A tutt'oggi la Muraro non è indagata, poichè non ha ricevuto nessun avviso di garanzia. Andate a leggere dove volete, l'ho fatto attentamente e nessuno ne ha dato prove. Quando sarà ascoltata dai magistrati, se tirerà fuori i suoi documenti, mi sa tanto che qualc'un altro avrà dei problemi.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      Sono professionisti con incarico....è evidente che la Muraro dicendo di avere un Dossier....si sarà resa conto che ,nonostante progetti positivi dati,le amministrazioni hanno fatto orecchie da mercante,altrimenti non si spiegherebbe la professionalità della Muraro e il Dossier che poli saranno lettere inviate ad Alemanno a Marino! Che poi sia coinvolta in reati penali....bhe questo me lo documenti? Anche perchè tali reati risulterebbero sulla fedina penale...pertanto sarebbe il primo documento che la Raggi avrebbe visionato assieme al curriculum! Per marra ti consiglio:http://www.huffingtonpost.it/2016/06/30/raffaele-marra_n_10749162.html ^^^^ un quotidiano che non è tenero con il Movimento!
    • Nayrobi 1 anno fa mostra
      Ma allora com’è possibile che designi come assessore all’Ambiente un personaggio come la Muraro, già coinvolta in indagini penali per reati sullo smaltimento dei rifiuti, che è stata consulente del Gruppo Impreglio duramente contestato dai grillini napoletani, che ha sostenuto le politiche di incenerimento dei rifiuti ? Come è possibile che non trovi di meglio, come capo di gabinetto, che un certo Raffaele Marra già stretto collaboratore di Gianni Alemanno ? Ci troviamo di fronte a un ebete inconsapevole ? O si trova li per rappresentare interessi diversi ? In entrambe i casi le responsabilità di chi l’ha designata sono evidenti.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      questo già esiste a mezzo curricula...infine ultima scrematura attraverso l'Antimafia. Cioè la possibilità del Movimento di chiedere notizie su alcuni nominativi a parte il certificato penale!
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Come sono scatenati i topi di fogna! Hanno dato loro la libera uscita e il panino da mangiare al sacco......
    • Liquami 1 anno fa mostra
      Anvedi!!! Topo e Pantegana in un colpo solo!!!! CIAO SCHIFOSI!!! Avete ridotto il blog a un bradisismo di merda. Riaprite il tombino e andata a casa vostra. CIAO BAVOSI!!!!
    • INCISIVI 1 anno fa mostra
      Buongiorno PANTEGANA ROSICA QUANTO VUOI TANTO IL TUO MOVIMENTO E' SOLO MERDA E NON CI VOLETE STARE. BANNA QUANTO VUOI TANTO LA REALTA' VI STA ASFALTANDO.
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Li hanno liberati dalla festa dell'unità per venire a spandere merda qui, Ciao Patty. Cordialità
  • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
    MO.VI.MENTO DELLE BALLE Quando il Mo.vi.mento Asfalta se stesso Quest’anno i COMICI del M55, impegnati a scannarsi fra loro per l’accaparramento delle poltrone,hanno offerto ai Romani, la miglior ” Estate Romana” di sempre,regalandoci vette di comicità impensabili POLITICI DA “CORRIDA” Nessuna meraviglia, I grillini si sa, sono maestri nel far ridere, però adesso che l’estate è finita,la Capitale d’Italia ha bisogno di essere Governata. Roma merita di essere Governata da gente seria e da Politici veri,non da un gruppo di pagliacci teleguidati CARI GRILLINI CI AVETE FATTO RIDERE ABBASTANZA. Fateci un favore, andate a prendere il sole insieme al vostro capocomico LEVATEVI DALLE PALLE BALORDI
    • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
      Portatevi appresso anche la vostra " Milioncino" grazie
  • mario 1 anno fa
    O.T. per quanto a Roma siano e sarebbero utilissime persone con competenza in materia ...... se io fossi stato nella Raggi avrei fatto TABULA RASA di tutti e, RIPETO, TUTTI i vertici, presidenti ed AD di enti , partecipate e chi più ne ha più ne metta. La cosa migliore sarebbe stata cercare (e nominare) persone NUOVE e non andare a ripescare chi aveva già avuto a che fare con le "passate" amministrazioni. Questo perchè si sa, bene o male, sotto sotto chi ha avuto a che fare con precedenti amministrazioni ha SICURAMENTE degli "scheletri negli armadi".
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Naturalmente dicevo al troglodita di celestino che è già sparito come gli stronzi nel water !!! Cordialità
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      MERDOSO, forse era meglio la garfagna che tirava pompini al nano?? fare la donna delle pulizie è ONOREVOLE !!!!! IMBECILLE IDIOTA. Cordialità
    • Celestino Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
      Magari avresti messo le "Eccellenze" grilline tipo Paola Taverna,che faceva le pulizie in uno studio medico a Torpignattara e adesso, dopo che da Senatrice e stata inserita nella Commissione Permanente di igiene e sanità, grazie alle competenze acquisite con scopa e paletta, in un governo a guida M5S, farà il Ministro della Sanita
  • ci sarà la ress Utente certificato 1 anno fa mostra
    o.t. risposta @ Giovanni (cantina 23,57) direi che ognuno ha i vizi suoi. C’è chi afferma che il Blog è “di tutti voi, di tutti noi” ma si comporta da padrone con censura e ban; e chi invece si intestardisce a far valere il proprio diritto costituzionale di manifestare liberamente il proprio pensiero. C’è chi afferma che il M5S è leaderless ma si auto nomina capo; e c’è chi invece intende contare uno in un Movimento orizzontale dove ognuno conti veramente uno. Attualmente il record di cambio pelo segna 100 ma, visto che c’è una quantità infinita di nick e IP, non so quale sarà il mio record finale :) Ciao, anche a Oreste! ^.^
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus