Votazione online: la concessione pubblica per la trasmissione dell'energia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

>>> Hanno partecipato alla votazione 25.394 iscritti certificati. Hanno votato SI in 24.310 e NO in 1.084. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Oggi 11 gennaio si vota il quinto quesito del piano energia del MoVimento 5 Stelle. Possono votare tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle entro il primo luglio 2016 con documento certificato. Il quesito odierno è: "Terna o l'azienda che ha la concessione pubblica per la trasmissione dell'energia elettrica deve essere di proprietà pubblica?" Puoi leggere il post relativo al quesito qui.

Vota ora su Rousseau!

La votazione è attiva dalle ore 10.00 alle 19.00 di oggi 11 gennaio.

Venerdì prossimo inizieremo a discutere il nuovo quesito insieme ad un altro esperto!

Buon voto!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Fabrizia Ghezzi Utente certificato 1 anno fa mostra
    @ Beppe Grillo NON VOTERO' perché A: il processo che hai messo in piedi NON è partecipativo democratico, NON SI DECIDE TUTTI QUANTI INSIEME, ci sono le direttive tue e di Casaleggio che poi vengono calate giù dall’alto e gli altri si devono adattare. Dici che il Programma verrà “deciso dagli iscritti” ma quando? Sono anni che aspetto una Piattaforma (“uno spazio dove ognuno veramente conta uno”) dove effettivamente collaborare, non un forum dove uno scrive commenti o vota Si-No, quello NON significa collaborare. B: 1°- Non c’è un organismo di terze parti che verifica i voti. In un sistema democratico ci deve essere un organismo di terze parti esterno (ovvero che non ha interessi di alcun tipo con il controllato) che controlla la validità. Questi dati dove sono, sono sul server di Casaleggio, di proprietà di Casaleggio, nessuno ne ha accesso. Uno può fidarsi ma questo non c’entra niente, il punto è che uno non deve dire io mi fido ma - c’è UN SISTEMA grazie al quale NOI SAPPIAMO che I DATI SONO VALIDI. - 2°- Non sappiamo quale è il codice che gira sul sito. Spiego tecnicamente: dobbiamo avere accesso al codice sorgente del sito del Movimento cosi tutti possono vedere il codice che gira. E quando dici ah ci sono gli hacker che ci attaccano e ci sono problemi, perfetto, se tu lo mettessi open source il codice, non ci sarebbero più hacker che attaccano perché - come tutti i progetti open source dimostrano-, una volta che il codice open source è disponibile, la gente VEDE e può CONTROLLARE che effettivamente il SISTEMA DI VOTAZIONE non solo è SICURO ma è anche CORRETTO. Quindi, da una parte avresti il controllo della comunità, di quelli che fanno la verifica del codice che sta girando e vedono che effettivamente è valido. E dall’altra parte avresti un organismo di controllo terzo che dà un’ulteriore verifica e quindi tutto è TRASPARENTE, tutto funziona. https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g
    • Maria Y. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Come si vede che non sei iscritta! Ed è per questo che non puoi votare. Perché punto per punto, quel che dici si smonta da solo. Non sai nemmeno che cosa è Rousseau, altrimenti non diresti quel che dici... informati bene!
  • ALEX 1 anno fa mostra
    si però che se la prima non è fattibile, mettiamo in atto il piano B, la seconda più votata la mattiamo come regola scritta ?
    • Rita L. Utente certificato 1 anno fa mostra
      troll
    • Alessio S. Utente certificato 1 anno fa mostra
      sig. ALEX, è il secondo suo commento inappropriato che leggo, sempre con sarcasmo e sempre in riferimento al M5S Europa, che ha cercato di aderire al gruppo Alde ma questi alla fine hanno detto no, ovvero un caso del tutto privo di alcun interesse e importanza... Inizio a credere che lei sia un troll.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus