Intervista esclusiva a Carlo Freccero eletto nel CdA RAI

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


"Il motivo per cui ho accettato questa candidatura è scritto nel comunicato sul blog di Beppe Grillo: "nessun filo ha legato e legherà mai Freccero al M5S". Sono anche molto lusingato di aver ricevuto il voto da Nicola Fratoianni, rappresentante di un' area politica più vicina alla mia sensibilità e alle mie convinzioni.
Ma l'idea del M5S che la Rai debba uscire completamente dall'influenza dei partiti, corrisponde esattamente alla mia visione del problema. Ho lavorato in contesti diversi, sia di destra che di sinistra, ma ho sempre mantenuto la mia indipendenza pagandola a caro prezzo.
C'è infine un motivo per cui ritengo un dovere da parte mia accettare l'incarico. In un momento di drammatico decadimento del paese sia sul piano economico che culturale ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte per il bene comune. E l'intervento più efficace si ottiene nel campo in cui si hanno più competenze. Faccio televisione da tantissimi anni (ho girato a Roberto Fico il mio CV), ho lavorato sul prodotto e sulla teoria. Penso che la Rai debba ritornare ad un ruolo di servizio pubblico ma debba farlo con una visione completamente nuova.
Con le espansioni delle reti a pagamento e il contemporaneo scadimento della televisione generalista, rischiamo di creare un pubblico a due velocità: un pubblico dotato di capitale economico e culturale e un pubblico privo di entrambi. Un pubblico che, già discriminato dalla scuola a pagamento, finisce anche nel tempo libero nel ghetto di un consumo televisivo sempre più basso. Oggi la scuola è declassata da strumento di formazione ad avviamento al lavoro.
Bisogna ricostruire un pensiero critico nel Paese.
Caro Beppe, con ironia, con allegria, da parte mia farò tutto il possibile.
Ciao a tutti, e criticatemi criticatemi criticatemi." Carlo Freccero

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • bruno 2 anni fa
    ...potrebbe anche darsi che, con personaggi come Freccero, dopo anni, anche io torni a vedere i gorogrammi RAI
  • ANTONIO C. Utente certificato 2 anni fa
    La Rai è troppo importante. Innanzitutto deve rimanere sotto l'influenza della chiesa cattolica, continuare a fare propaganda. Secondo, deve essere filo-americana, perché dal dopoguerra siamo un paese a sovranità limitata. Terzo, deve essere grancassa del potere di turno. Quarto, deve propagandare il valori del lavoro (confindustria). Quinto si deve occupare di amenità e non di cose serie. Deve essere ufficio di collocamento clientelare (soprattutto a Roma e province) . Deve collocare personaggi vari e avariati, che non troverebbero altri lavori seri. Purtroppo M5s è come tutti gli altri, e lo ha dimostrato in questo frangente, eleggendo un ex in quota PSI, lottizzato pure lui. Non ci resta che piangere.
    • gianfranco calandrini Utente certificato 2 anni fa
      qualunquismo puro
  • Giovanno Veleno 2 anni fa
    Frecceeeroooo, Freeeeeccceeeeroooo, oleeee!! (musica di Carosone in 'Torero'). Per chi hai votato alla presidenza? Cittadino Fico, ci rende conto di come sono andate le cose? Grazie.
  • GIANCARLO O. Utente certificato 2 anni fa
    e' l'unico li dentro che conosce la Tv
  • Arturo ARCHIBUSACCI 2 anni fa
    Con la nomina di Carlo Freccero a consigliere della RAI mi sembra a mio modestissimo parere una buona scelta ; sia da un punto di vista culturale,professionale e perchè no di grande libertà intellettuale.Auguri di buon lavoro. Arturo Archibusacci
    • ANTONIO C. Utente certificato 2 anni fa
      la libertà di Craxi. Piace al nano.
  • Giovanno Veleno 2 anni fa
    @Andrea Rossi A prescindere che la cosiddetta cultura di sinistra è stata l'unica forma di cultura che ho ritenuto come la maggior parte di un Italia di una certa levatura morale anche non di sinistra,valida,rispetto ad una destra in cui la cultura ha sempre latitato per cialtronaggine intellettuale di base, la televisione si trova in queste condizioni grazie agli editti, alle censure e alla tracotanza dei deleteri governi di b., col benestare di una opposizione(fasulla) di una sinistra fasulla.
  • mario genovesi 2 anni fa
    Per Renzi i consiglieri RAI scelti da lui sono dei veri professionisti. Sicuramente dei marchettari.
  • Andrea Rossi 2 anni fa
    x Giovanno Veleno Contesti che la Rai non sia letteralmente dominata dalla cosidetta cultura di sinistra ? Ma fammi il piacere tu ! La Rai cosi' come il cinema e' stradominata dal 1945 ad oggi dalla sinistra, se ti dovessi elencare i film boicottati e censurati non la finiremmo piu', noti cantanti non hanno mai potuto rivelare le loro simpatie politiche per la destra altrimenti non avrebbero lavorato, per non parlare del fatto che l' unico sindacato giornalisti della Rai e' come noto vicinissimo alla sinistra tanto che molti dei suoi leader sono finiti direttamente a lavorare per la Boldrini, vogliamo poi parlare di raitre ? Vogliamo parlare delle fiction storiche false ? La Rai come il cinema (ma anche il mondo scolastico) sono strumenti in mano alla sinistra che in questo modo plagia i giovani convincendoli ad esempio che una cazzata come il matrimonio tra persone dello stesso sesso sia una cosa buona e giusta mentre invece e' un pura cazzata (nel senso letterale del termine). Freccero e' una delle tante ricche cariatidi della sinistra che passa con disinvoltura dal soldo Berlusconiano alla Rai pagata da tutti noi cittadini.
    • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
      Non si poteva fare diversamente e poi (in qualche caso) è impossibile chiedere alla rete. Una confusione pazzesca e poi non abbiamo in parlamento i NS/ inviati ?
    • gennaro gorruso 2 anni fa
      La rai è un carrozzone: il m5s deve tirarsi fuori e proporre nomi, orocedure e criteri dopo che siano stati sottoposti al vaglio degli iscritti! Freccero? Andava sottoposto al voto degli iscritti pentastellati. Questo per quanto mi riguarda affinché viva il m5s.
  • cimbro mancino Utente certificato 2 anni fa
    la RAI andrebbe venduta da subito lo Stato dovrebbe avere un canale di info per il resto .... trovo l'appoggio a Freccero uno sbaglio si poteva restare completamente fuori dalla porcilaia RAI ! la RAI va venduta subito e il canone attuale non va assolutamente pagato!
  • umberto maggetti 2 anni fa
    la Rai dovrebbe essere servizio pubblico, quindi sottoposta anche al controllo dei partiti. Tuttavia la funzione del giornalismo è quella di criticare i partiti stessi quindi è ovvio che se tutto è dipendente dai partiti si fa come fece Mussolini e si mette il bavafglio alla stampa. D'altra parte questo ripercorrere l'operato Mussoliniano, non è nuovo: dopo la legge Acerbo... Senza violenza fisica, si capisce, ma con la violenza psicologica di chi smette di informarti adeguatamente e quindi svuota di significato la democrazia che deve essere scelta consapevole. Solo un idiota non lo capisce. Freccero, persona che stimo molto perchè mette passione in quello che fa e dice, e le cui dichiarazioni interpreto come una specie di giuramento di indipendenza nei confronti dei 5 stelle fatto al Paese che tutti quelli della Rai dovrebbero fare su tutti i partiti perchè noi si torni ad essere un paese civile, rischia tuttavia di fare comodo a chi parla di "alto profilo" delle nomine. Io vedo 3 problemi nell'azienda : uno di contenuti, uno di budget, uno di libertà di informazione. Questa riforma è un gravissimo attentato a questa libertà, molto peggio che nella prima reèpubblica, che è chiaro è migliore di questa sotto quasi tutti i punti di vista. Per il budget i politici dovrebbero avere non solo voce, ma obbligo di controllo. Per i contenuti ci vorrebbe una politica di valorizzazione dei talenti italiani che questi politici, che ne sono totalmente privi ad eccezione di quello di fregarci, non possono certo mettere in atto. I 5 stelle debbono continuare la loro strada: non ce ne sono altre e si stanno muovendo velocemente quanto è possibile: spero che gli italiani capiscano un pò più in fretta che è indispensabile dar loro una mano: lamentarsi altrimenti non è solo inutile, è ipocrita.
  • Giovanno Veleno 2 anni fa
    Maggioni presidente RAI?!!!!!!!!!!!!!!!!! Basta la parola :"Quando Monica Maggioni partecipò al Gruppo Bilderberg". direttrice RAI News 24, non calcolano manco di striscio, se non per ironiche interviste.
    • Giovanno Veleno 2 anni fa
      E.C.: Non ci calcolano manco di striscio.
  • Giovanno Veleno 2 anni fa
    Mi sapreste dire RAI 2 a che ca22o serve? Mi sembra un canale da ascensore o da ospizio per anziani. Nessuno lo kaka manco di striscio. Dedichiamolo all'opposizione seria del MoVimento5Stelle!!
  • Lorenzo M. Utente certificato 2 anni fa
    voglio solo dire che, a parte l'ottima scelta, per me non è nemmeno un problema non aver consultato gli iscritti, come vorrebbero far passare i partiti denunciando una presunta incoerenza. siete eletti anche per fare delle scelte e ogni giorno, OGNI SINGOLO GIORNO, vediamo come facciate di tutto per denunciare porcate, informare e cercare di migliorare le cose nelle istituzioni, quindi è DOVEROSO che costruiate una classe dirigente che fa delle scelte, i cittadini non possono essere sempre informati su tutto al vostro pari e solo voi su alcune cose potete fare scelte con piena coscienza. l'importante è che continuiate ad informare e spiegare, mantenendo alcuni dei più importanti principi come la trasparenza e l'onestà. x me non sarebbe nemmeno un problema se prendeste i finanziamenti pubblici e li usaste come sapete fare voi, per la gente e per tenere in piedi il movimento. io non voglio che li prendano i falsi, bastardi e delinquenti che proliferano nelle istituzioni, non voi. anche se foste un partito di onesti e non un movimento, sarebbe la più grande rivoluzione dagli anni 90, forse dal dopoguerra. solo e sempre massima trasparenza, intransigenza coi disonesti, denucncia delle porcate, politica non per mestiere (ma cmq qualcuno che istruisca le nuove leve ci vorrà sempre, non si può resettare tutto ogni 2 legislature, per non permettere che i nuovi vengano divorati dai marpioni perenni), non perdere il contatto con la gente. x me basta questo, l'1 vale 1 si può avere come obbiettivo ideale, ma intanto poi bisogna avanzare, crescere e guadagnarsi la fiducia della gente, e x questo serve anche una classe dirigente, fatta di tante persone capaci, normali e oneste alla base e da qualcuno che le guida, per consentire che crescano e migliorino.
  • mario m. Utente certificato 2 anni fa
    BRAVI, ottima mossa, avete messo in difficoltà il PD che ha dovuto fare buon viso a cattiva sorte. Stimo molto Freccero al quale auguro un buon lavoro. Ora, però, voglio dire GRAZIE al M5S e ai suoi fantastici ragazzi senatori e deputati che ammiro moltissimo e che continuano a prodigarsi senza soste nella lotta per la difesa dei diritti dei cittadini. Leggo ora che ci sarebbero delle complicazioni per tre dei consiglieri nominati tra i quali Freccero che in quanto in pensione non avrebbero diritto a tale nomina, mah!, spero che si trovi una soluzione.
  • marcella milani 2 anni fa
    Evviva dieci volte per questa elezione!!! Adesso mi raccomando, grillini, non cambiate idea anche su Freccero. Ci avete disorientati con i vostri voltagabbana.
  • Andrea Rossi 2 anni fa
    Freccero non è un uomo nuovo, Freccero sarà pure onesto e fuori dai partiti ma è sempre stato ed è un uomo culturalmente di sinistra e siccome la Rai e' giaà letteralmente dominata dalla cosidetta cultura di sinistra non capisco proprio cosa ci sia da gioire e dove sia la novità. La prima cosa che ha detto Freccero ? Che rivuole Santoro alla Rai, pensate un po'... e Pippo Baudo no ? A me invece sarebbe piaciuta la nomina di un personaggio veramente scomodo, uno di quelli veramente censurati dal regime, che ne so di un Massimo Fini, di un Giordano Bruno Guerri, di un Marco Tarchi, di un Fulvio Grimaldi, invece no andiamo avanti con le solite figurine della sinistra radical-chic...
    • Giovanno Veleno 2 anni fa
      RAI dominata da cultura di sinistra?!! Ma mi facci il piacere, da dove viene, dalla val brembana?
    • Asprigno P. Utente certificato 2 anni fa
      Chissà perché i personaggi scomodi alla sinistra sono di destra e viceversa. Forse aveva ragione Pippo sulle salite e sulle discese.
  • vincenzo 2 anni fa
    Non sono 5 stelle nè sel. Sono lieto della nomina di Carlo Freccero e d'accordo con lui che la RAI debba tornare ad essere un servizio pubblico, non portavoce dei partiti presenti in parlamento; stante il fatto, tra l'altro, che circa la metà dei cittadini/elettori non ha rappresentanti in parlamento vuoi per sbarramenti vari vuoi per l'astensione.
  • mary dg 2 anni fa
    premetto che il mio pensiero e' di abolire l'istituzione dei canali tv a protezione della popolazione narcotizzata- quindi a me di sto tizio nello specifico, non frega UN BEL NIENTE e' solo un altro cancro da mantenere lo san tutti! di sicuro il siparietto dell'elezione ha messo in luce che il processo democratico che volevamo instaurare non e' nuovamente applicato, le votazioni non sono supportate dalla rete e quando lo riaffermo da ELETTORE in risposta, tale Silvana di genova (mah!)mi dice che non devo esprimermi e di pensare a nonno nanni di arcore etc etc.. e no cari miei! se c'e' la magagna c'e' non siamo deficienti, lo vediamo bene tutti no? quindi i commenti di circostanza,teneteveli per voi.perche' la toppa e' peggio del buco! a buon intenditor.. questa sottolineatura non e' in direzione di Beppe che sta vivendo la sua estate ma di chi in parlamento deve capire come gestire la comunicazione e i processi decisionali con noi, altrimenti stiam qui a raccontarci le favole! e la gente che partecipa anche da attivista a queste mezze cose arrabbattate all'ultimo istante, non ci sta e' inutile che ci fate sembrare inopportuni,NON lO SIAMO- perche' oggi e' il destino di un'inutile personaggio, domani invece il destino nostro gia' compromesso abbastanza, da tutti i delinquenti seriali che conosciamo bene-
  • Massimo Tramonti 2 anni fa
    Freccero!....mah.....
  • Roel 2 anni fa
    Egr. Dr. Freccero, intanto le auguro di poter dare il meglio di sè. Quanto al "ricostruire una coscienza critica", mi consenta qualche riflessione. In una realtà in stato di così grave degrado anche etico-morale, una tale impresa diventa veramente difficile, forse impossibile. Lei parla di "ricostruzione", quindi si deve desumere che quel che un tempo c'era, or più non c'è. Personalmente mi riporto ai tempi della I° generazione di politici e intellettuali della Repubblica del primo dopoguerra, quando la maggior parte dei politici e degli intellettuali alla loro attività davano inzitutto l'impronta della loro personale coerenza, dignità, correttezza, fondata su tensioni ideali di libertà e, per molti, sulle proprie esperienze di lotta (giusta in tutto o in parte), comunque con esposizione personale al "rischio e ai costi". Poi è seguita la seconda generazione, cioè quella degli arrampicatori, dei furbastri, degli intrallazzatori, dei tangentisti, dei "tengo famiglia", dei corruttibili,ecc., ecc., fino ad arrivare a tangentopoli, i cui tentacoli, una volta che gli animi erano stati "guastati", hanno raggiunto anche le cosiddette "seconda e terza repubblica". Cose che lei conosce bene! Io ritengo che per aprire spiragli di speranza sulla "ricostruzione", bisogna iniziare col dare risalto ai valori etico-sociali, di giustizia ed equità in nome del "Bene comune", contro gli egoismi e la rapacità degli "squali" che ammorbano le istituzioni. Ma perchè il "messaggio" metta radici, necessita assicurare a tutti l'affrancamento dai bisgni primari. Senza l'affrancamento dal bisogno, le parole e gli incitamentoi saranno simili ai semi della parabola finiti tra le pietre, o come le voci nel deserto. In mancanza di un tale affrancamento, la pletora dei pagnottisti e dei clienti è destinata a perpetuarsi, con danno irreparabile di quanti "criticamente pensano e operano". Il "tradimento dei chierici" è una lezione da non trascurare! Un saluto, Roel
  • marinof. 2 anni fa
    persona simpaticamente intelligente, lo vedrei come presidente della rai, anche se so impossibile.Lavorerà bene, diversamente, quando non ne potrà più se ne verrà.Come giusto che sia.Buon lavoro.
  • giovanni . Utente certificato 2 anni fa
    Caro Freccero la tua persona ed il tuo pensiero riguardo la RAI non mi dispiacciono. Ovviamente ti giudicherò per quello che farai. Buon lavoro
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Grande uomo! E grande professionista.
  • Giulio C. Utente certificato 2 anni fa
    Come al solito Beppe non ne sbaglia una...dopo l'asso alla Consulta un nome di rilievo in Cda Rai in salsa Cencelli....sempre avanti...
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    @ oreste .: ..accetto la tua critica. Ma la tua considerazione, va rivolta non a me ,ma agli altri 2 interlocutori (mario e Max)..in quanto sono loro in primis ,ad aver introdotto il concetto di OSPITE..... non io. Io a tale concetto, ho semplicemente dato ...."voce" Sono d'accordo con te su quel che dici...in quanto il tema introdotto "mal si sposa con il blog"....ed ho , "risposto "ad un tema di ordine generale...introdotto da altri. Tutto qua. Ciao.
  • Franz M. Utente certificato 2 anni fa
    Freccero, promettimi di togliere i processi in diretta condotti da bagasce e lecchini signorelli. UNA tale letame non vā consegnato agli italiani dopo pranzo, fa male alla digestione. Le donne itagliota dovrebbero trovarsi qc altro da fare. Ma i processi si fanno ancora nelle aule dei tribunali in italioland oppure sono stati aboliti per Causa dei tagli? Facci sapere, Freccero. Buon lavoro🌅🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬
    • Franz M. Utente certificato 2 anni fa
      http://youtu.be/4e6fe9LZ2h4
  • giancarlo Busso 2 anni fa
    Spero fermamente che Freccero come politico di vecchia data non assuma la posizione di chi dice tu me lo hai dato ed io me lo tengo a prescindere. Spero che il suo mandato corrisponda alle esigenze della comunicazione equa che non sia come si sta realizzando che la Rai deve diventare il megafono DER BUCIA cosa che rappresenta una delle tante porcate che sta facendo per raggiungere il suo obiettivo cioè quello di creare una Democrazia Totalitaria
  • Sandro Trotta Utente certificato 2 anni fa
    Se ci fosse una mazzo di carte di sicuro Freccero sarebbe il matto, credo che questo farà comunque bene alla RAI. Un Augurio di buon lavoro a Carlo!
  • stefano carovano 2 anni fa mostra
    Freccero,un idealista comunista con la pancia piena,che spara consigli,a chi l ha vuota!!alternando sceneggiate schizzofreniche.....quando lo vedo,cambio canale,siamo messi male!!
  • giovanni.p 2 anni fa
    Nel frattempo, venduti anche i cementi italiani alla germania ...non si sa poi se questa azione l'hanno fatta per avere il monopolio in europa con la libertà di poterla anche distruggere . Questo è l'indebolibento che riceviamo al fine di una europa unita ?? ma andate al vostro paese con questo assurdo euro. Stiamo sfracellando e il Don Chisciotte di Renzoski per riprendere attenzione degli italiani in declino 80 miliardi al sud , pagamento alle pensioni....ma da dove è andato a pescare i soldi ? con le nuove azioni verso la sanità ? dove ?siamo di fronte ad un gioco di illusionismo per il quale tuuto sembra vero però sotto c'è sempre il trucco ovviamente a danno nostro.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    @ Epsmail: ho letto il tuo commento 07:05 in risposta e Max e francamente non lo condivido perchè questo blog non è costruito fra ospitante e ospite. Infatti: Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti. Inoltre ci sono dei limiti sui commenti che tu conosci bene per cui già questo non può mettere a suo agio l'ospite,anzi lo limita(commenti osceni,turpiloqui,pubblicità e eventuali OT, ecc.) Infine ricordo che nel caso specifico(commento Mario non certificato) se vuoi che sia trasmesso il commento del non-certificato devi accettare la mai che ti arriva. Quindi accetti e se accetti quale sarebbe il grado di ospitalità? E' come se io ospitassi uno e lo obbligassi a dormire a testa in giù! Scusa ho messo in chiaro perchè purtroppo solo ora ho letto ed è passato molto tempo. Ciaooo! Questo solo per il desiderio di "critica"...viva il m5*!
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Freccero ...una voce fuori dal coro! Perderemo sempre 6/1 ..6/1????
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    Bene Freccero, male il Movimento 5 stelle... Queste scelte dovevano essere condivise dalla maggioranza degli attivisti certificati... Beppe Grillo e i suoi parlamentari si devono fidare dei cittadini iscritti al blog, se no la democrazia diretta rimane solo uno dei tanti sogni impossibili... E chi ha votato 5 stelle ha votato un sogno, una visione, un altro modo di fare politica che coinvolga i cittadini informati e li renda partecipi delle scelte, del loro futuro, sia che riguardi i grandi temi: dalla sanità' agli immigrati, dal lavoro alla organizzazione della macchina pubblica, sia che riguardi le nomine delle persone che, dentro la PA e le aziende di Stato, contribuiscano nel migliore dei modi possibili al programma del Movimento. Più' Movimento e più' decisioni dal basso, meno chiacchiere e decisioni dall'alto... O il Movimento sono i cittadini che si sono liberati dalle catene della disinformazione e camminano assieme verso la costruzione di un altro modello di società' , diverso da quello che questo fascismo bancario e finanziario ci vuole imporre, oppure il Movimento degli eletti, degli organizer e degli assistent organizer, degli staff e' destinato a diventare uguale agli altri partiti : una delega in bianco ai professionisti della politica... Più' movimento, più' partecipazione e condivisione nelle scelte, meno tattiche e meno politica politicienne
    • PAOLA . Utente certificato 2 anni fa
      I parlamentari sono portavoce degli elettori, quindi hanno fatto bene ad esprimersi senza consultare la rete!!!
  • Emilio Risari 2 anni fa
    Ho sentito nel pomeriggio una parte di intervista radiofonica al nuovo componente del cda rai. Ha asserito che tg1 e tg2 sono due telegiornali diversi. Sinceramente mi sembra alquanto avventurosa questa dichiarazione, vito che, come notizie sono speculari, magari notizie o approfondimenti(ha ha ha) dati in ordine diverso, ma sono esattamente le stesse. Qualcuno può spiegargli che invertendo l'ordine degli addendi, il risultato non cambia? Per non parlare, poi delle performances televisive del piccolo premier(notiziari ad personam) che buca lo schermo assai più del suo maestro e mentore papy Silvio, tanto da farmi fare zapping ogni volta che lo vedo o sento, neppure la radio scherza. Lo ritengo assai competente per una tv non generalista, ma inadatto a cercare di cambiare lo status, per me non possiede gli attributi adatti
  • Azerbai Gianni (l'anarcosindacalista) Utente certificato 2 anni fa
    Volevo rassicurarla, dott. Freccero, sul fatto che le critiche, che le saranno eventualmente mosse dagli iscritti al M5S, non saranno mai di matrice ideologica. Chi sceglie il M5S è, per ciò stesso, oltre l'ormai consunto gioco del dividersi in due colorate e contrapposte tifoserie. Nel suo caso, quindi, non è e non sarà la sua sensibilità di sinistra a creare turbamento, come non lo è stata (lei stesso lo ricordava nell'intervista audio) l'alleanza in Europa con un partito di destra. Sarà invece la qualità del suo operato come consigliere Rai, nomina basata sulla sua cultura e competenza, ad essere oggetto di attenzione. Sembra una persona appassionata, confido per questo che dia il massimo!! Saluti situazionisti. P.S. concordo con l'approvazione che ho letto sotto per Fusaro, davvero bravo e post-ideologico!
  • Democrazia O. Utente certificato 2 anni fa
    GRAZIE FRECCERO! Con la TV spazzatura si sono spazzati via dall'Italia, la critica e il pensiero, due componenti indispensabili a qualsiasi civiltà, specie se associati. Via Kant, via Nietzsche, via il pensiero critico, via la psicoanalisi...è rimasta solo la chiacchiera e la spazzatura, nelle radio e nelle TV italiane. Via anche migliaia di giovani intellettuali che proprio perché critici non hanno sopportato lo sfacelo culturale dell'Italia. Un grazie a Carlo Freccero, che è rimasto, un Carlo che porta bene il suo cognome: un Capo indiano che non si arrenderà mai di fronte alla stupidità e il cinismo di un certo potere. E il M5S impari da questo Manitu della RAI che dice criticatemi, criticatemi, criticatemi! Grillo impari ad accettare la critica dentro il suo Movimento! L'Eresia è la madre di tutte le scoperte. Il M5S deve imparare a conservare i suoi eretici, sono loro che permetteranno al Movimento di avanzare e di vincere!
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Non è tempo di critiche ,. siamo nella tempesta senza timoniere , c'è un mozzo che dice che sa farlo ma ci sta portando sugli scogli enormi , scoglioni che ci aspettano per farci a pezzi e noi a criticare ! Dopo , quando avremo buttato a mare il mozzo , faremo tutte le critiche del caso !
  • Jerry Spera Utente certificato 2 anni fa
    Scelta perfetta. Mi sembra veramente una gran bella persona che può fare un ottimo lavoro. In bocca al lupo e buon lavoro Dott. Freccero.
  • FABIO B. Utente certificato 2 anni fa
    bellissima pagina bene Freccero benissimo Fusaro
  • Mario 2 anni fa
    O.T. Ormai l'abbiamo capito. Rousseau è già al mare. Magari Beppe, che lo conosce bene, potrebbe dirgli di pubblicare una cartolina, qui sul blog … almeno quello, visto che non si è fatto vedere….
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...la faccenda dell'ospite (quale pure io sono, che poi nessuno mi ha invitato...anzi mi sono autoinvitato) ..e dell'ospitante ha dei contorni non facili da individuare...ed uno può vederla a sua intepretazione. Io per esempio faccio proselitismo per il M5S tutto il giorno..con risultati piccoli ma localmente evidenti. Alcuni versamenti economici li ho fatti a favore del M5S...anche se le certificazioni non si vedono. Presumo che anche nell'ambito dell'ospitalita' (in generale e non in questo specifico caso) ci siano un pò di diritti ed un pò di doveri da entrambe le parti...come in qualsiasi rapporto sociale tra persona.. Nessuna delle due parti attrici, ha un diritto totale nei confronti dell'altra ...siapur parlando di "ospite"come figura che "riceve ospitalità"...sia come come ospitante che "concede ospitalità." Un paragone dalla quotidianità : se io invito una persona a casa mia , mi aspetto sssì un rispetto dalla stessa, in quanto "ospite,"..ma pur io devo far si che la stessa si senta a proprio agio ...mettendomi al suo servizio. E' l'ospitante che deve mettersi al servizio dell'ospitato...e non viceversa (altrimenti cosa l'ho si invita a fare ?). "Donare"..(ospitalità in questo caso ) è mettersi al servizio dell'altro...altrimenti la cosa si trasforma in "prendere o pretendere". L'ospite dal canto suo deve non approfittarne...ed essere rispettoso. Per riassumere che, nessuno può avere pretese di un certo livello qua sul blog in quanto ospite io per primo. Ma anche (come ospitante ) uno non può promettere una data ..per disattenderla ...non ha senso. A nessuno vieta alla proprieta'...di dare una data molto più lunga per il concretizzarsi di un evento promesso....Come anche il comunicare che una data "promessa" dovrà essere spostata per imprevisto. Facendo ciò, si avrebbe solo il disturbo di fare bella ...figura. Anche se in italia esistono molte lauree in "diritto"..e poche lauree in "dovere" il rispetto...non può essere chiesto, ad una parte sola. Ciao
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      L'ospite non deve tacere, ma deve avere rispetto nei confronti di chi lo ospita, soprattutto se l'impegno non è certo da parte dei critici. Inoltre se siamo in Parlamento e in Senato, significa che molto è stato dato e non mi pare da parte tua, visto che non hai tolto di tasca neppure un centesimo. Il fatto di essere ospite non ti autorizza a scagazzare ovunque e nei tuoi diritti c'è solo il fatto che se un ambiente non ti piace, non fa al caso tuo, puoi sempre andartene. Tutto ciò che è stato promesso, in questo blog, è sempre stato mantenuto. I tempi, ovviamente, non li decidi tu, ma li decide chi deve impegnarsi anche economicamente. Saluti
    • Mario 2 anni fa
      L'ospite deve tacere? Ok, ma potrebbero tacere anche i due padroni di casa, invece di promettere da anni agli ospiti servizi che non hanno nessuna intenzione di concedere.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Secondo me, visto quello che hai speso, ti viene concesso anche troppo. Hai fretta? fai tu le cose che desideri! Tutto ciò che il M5S ti ha fino ad oggi concesso, compreso questo blog, dubito che tu te lo sia guadagnato; almeno il decoro di tacere, visto che siamo ospiti. Ciao
  • Pietro BAROLI 2 anni fa
    Un sospiro di sollievo e un grazie per aver accertato un compito gravoso, mi auspico che sappia trovare i giusti compagni di lavoro per portare a termine un'impresa titanica: "fare della Rai un vero servizio pubblico". Mutuo dal maestro Manzi il nome del programma Rai che negli anni 50/60 alfabetizzo' l'Italia: " non è mai troppo tardi" e lo trasformò in augurio per tutti gli Italiani di Buona Volontà.
  • benini davide Utente certificato 2 anni fa
    O.T.
  • Franco Rinaldin 2 anni fa
    Medio Oriente. Gerusalemme. Sassi contro ultra ebrei, la polizia insegue i palestinesi sin dentro Al-Aqsa "Avevano un arsenale" La replica "Violato un luogo sacro" Blitz Israeliano sulla Spianata "Militari in moschea" Scontri ed arresti.
    • dissentire fa bene 2 anni fa
      il vecchio testamento è molto chiaro anche se le mode di oggi lo considerano razzista.... occorrono 7 generazioni di uomini giusti per fare una progenie perfetta e comunque il perfetto può anche decidere di non essere giusto....non so bene se la regola vale anche per noi gentili o solo per i semiti .... ma se sostituiamo la parola progenie col sinonimo RAZZA ... si proprio quella parola di "razza di vipere!" pronunciata contro i sacerdoti ... si se esistono razze più o meno perfette esiste anche il razzismo ...... e gli ebrei giusti sono profondamente razzisti... solo che mi sorge il dubbio che abbiano pure ragione?
  • dissentissero 2 anni fa
    vorrei capire come mai per vedere in italia le cose come stanno l'unico telegiornale realistico è TGCOM24? e pensare che tutti dicevano che i tg mediaset facevano pena ... mi sa proprio il contrario! e non lo dico per politica ... chiunque puà verificare guardando tfcom24 per una settimana di fila e paragonandolo col TG rai.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      a me fa schifo...e allora! Che cazzo vieni a fare sul blog....sei dipedente di Merdaset?
    • benini davide Utente certificato 2 anni fa
      opinioni in libertà!!
  • Enrico PAOLINI Utente certificato 2 anni fa
    Bene Freccero,,,,,finalmente qualcosa di serio si sta muovendo: Auguri Carlo buon lavoro
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    ...Fico appena intervistato alla 7, ....Ammetto che lo sento poco,...ma quando parla...è UN LASER. Preciso...chiaro, determinato....convincente.
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    UNDER THE DOME L'Italia è sotto una cupola di disinformazione che a governi alterni distorce ogni notizia per uniformarla alla cultura dominante. La Rai è il mezzo attraverso il quale i partiti controllano le masse con il potere della propaganda facendo passare il loro operato come bene assoluto mentre qualsiasi dissenso delle opposizioni viene filtrato o tagliato dai programmi televisivi. Spesso ho ascoltato le disquisizioni e le argomentazioni di Carlo Freccero e mi hanno sempre convinto le sue idee su una televisione pubblica che sia davvero libera dalla politica e più concentrata sui contenuti che non sui format. Nella classifica della libertà dell'informazione l'Italia è scivolata di 24 posizioni fino al 73esimo posto,questo significa che le notizie che arrivano dai media disinformano poichè la politica e la criminalità minacciano,ognuno a modo suo,la libera circolazione dell' informazione. Anche un bambino capisce che un cda politico alla guida della televisione pubblica la rende schiava della propaganda e mezzo di indottrinamento elettorale. Anche il finanziamento pubblico ai giornali è uno sponsor da parte della politica che ha il potere di controllo sull'allineamento dei giornalisti alla cultura del partito della nazione. Quanti governi sarebbero caduti o addirittura non si sarebbero potuti formare se l'informazione non fosse stata controllata dalla politica? Quanti danno si sarebbero potuti evitare se l'opinione pubblica fosse stata davvero informata nel bene e nel male? Al cacciatore di gufi che si vanta sempre di mirabolanti riforme ed epocali cambiamenti continuo a dire che un popolo disinformato non va da nessuna parte e che la bolla dell'informazione prima o poi scoppierà mettendo ancor più in evidenza l'immobilismo di una politica che continua a far finta che stanno tutti bene.
    • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
      ottimo commento Grazie, Bruno
    • dissentendo gerundio 2 anni fa
      per quello che devono esistere i TG dell'opposizione che sono gli unici che funzionano.... il tg di opposizione è sempre il migliore.... ora infatti il meglio è TGcom24 mentre i TG rai fanno pena. il sistema giousto è dare un canale con relativo TG ad ogni partito politico cioè almeno ai 5 o 6 partiti più importanti.
  • Paolo Hidalgo Utente certificato 2 anni fa
    buon lavoro a Carlo Freccero. Uno dei pochi che il proprio lavoro sa farlo veramente.
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    http://www.huffingtonpost.it/2015/08/04/rai-freccero-de-bortoli_n_7933190.html
  • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
    Carlo: un buon augurio per chi parte e per chi torna! https://www.youtube.com/watch?v=qrwtkcOIqvM Buenas Noches.
    • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
      Purtroppo s'incontrano imprevisti (!) come questo: https://www.youtube.com/watch?v=PD-MdiUm1_Y Io sto qua...
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      See...ma,nun avevi detto buenas noches??
    • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
      Mai troppe! Manca solo un pò di chocolate! https://www.youtube.com/watch?v=DJt_8gqcBI0
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Troppe signorine?? https://youtu.be/W2_bXDQuFQ0
    • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
      Fruttarolo, er video nun me permette de ascoltà er pezzo!
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Bello er blogghe...ognuno se fa er suo palinsesto...io,ho preso spunto da Giorgio Degiorgio...co' e notti che s'allungheno... https://youtu.be/jQQtDvyroiY
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Auguri e complimenti, però ricordatevi che il tempo è (quasi sempre) galantuomo. Quando gli italiani verranno richiamati al voto nazionale, giudicheranno (purtroppo) anche Beppe Grillo, ma solo in virtù dell'operato, tenuto in questi anni degli Eletti in Parlamento. Nel caso di una eventuale bocciatura, sicuramente voi sarete i primi a prendervela solo con gli elettori, esattamente come sono (da sempre) abituati a fare i perdenti e gli elettori della sinistra italiana.
  • alvise fossa 2 anni fa
    GRAZIE CARLO FRECCERO E NON MOLLARE MAI ANCHE TU
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    OT ho sentito che nella riforma della PA c'è il convogliare della Guardia Forestale nei Carabinieri,ma: Roma, 24 apr 2013 – L’Arma dei carabinieri, in osservanza del trattato di Velsen procede a tappe forzate al proprio smantellamento con la chiusura di numerosi reparti, sino all’inevitabile scioglimento dell’Arma. La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compiti dell’Eurogendfor. ^^^^ ma lo sanno quello che fanno?
  • Ugo P. Utente certificato 2 anni fa
    il senato ha bloccato il finanziamento ai partiti e Freccero è nel cda RAI...che è successo? Siamo veramente in Italia e non è il primo di aprile?
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    Ogni tanto una buona notizia, ed è raro in tempi renziani......
  • psichiatria. 1 2 anni fa
    forse ci sta anche come direttore generale appare onesto e competente
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    L'estate si avvia giù per la china che la porterà all'autunno , i tramonti si presentano con sempre lieve anticipo su quelli di ieri . Un'altra stagione infuocata spesa nel poco , in quello che resta , mentre le notti promettono chissà che . In lontananza tra la caligine dei giorni futuri s'intravede , dolce , Settembre che ci porterà il succo della terra e nuove tasse .
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Ciao!
    • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
      https://www.youtube.com/watch?v=vVAQeyaZdxk Ciao.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Scommettiamo che non cambia nulla! Vedremo il solito ebetino a reti unificate. Vedremo le solite notizie economiche che tutto va bene. Vedremo le solite facce di giornalisti leccaculisti. Vedremo le trasmissioni del cazzo come preparare un buon piatto. Vedremo poco dei dibattiti parlamentyari,tanto il parlamento sarà svuotato dei suoi principi. Vedremo il novello duce che promette gioia,felicità,denaro e vita migliore! Ma per favore è il sistema che va combattuto,i Partiti in primisi e i politicannti di mestiere.
  • undefined 2 anni fa
    Mi dispiace. La RAI è il primo esempio di tutto ciò che combattiamo. Nepotismo, fancazzismo ecc., ecc. Pubblico vuol dire partiti. Vendere tutto e basta canone !! Chissenefrega di Freccero (con rispetto parlando) !!
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Mai dire mai ! Potrebbe venire un'età dell'oro con il Movimento al governo e perchè precludersi la possibilità di partecipare alla rinascita fisica e morale del nostro Paese ?
  • mario genovesi 2 anni fa
    I pidokki del PDue si sono ripappati la RAI.
  • Raimondo M. Utente certificato 2 anni fa
    Ottima scelta freddo benché non decisa dalla rete. Una eccezione positiva se serve alla regola e non diventa tale. Ancora maggiormente ottima se si pensa che Freccero è persona preparatissima soprattutto onesta ed esterna al M5S. Con ciò, pertanto, il M5S si conferma come il meglio sul mercato politico a livello nazionale ed europeo. A livello locale restano tanti però, che potrebbero essere sciolti portando al voto della rete, una volta conclusa la sua evoluzione, la " Proposta legge parlamentare e regionale formulata dagli iscritti al M5S per i parlamentari e i consiglieri regionali".
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    A FRECCE' LASCIA STA' LE CAZZATE, I FRATOIANNI, L'AREE POLITICHE VICINE E QUELLE LONTANE. A FRECCE' IL TUO MANDATO PUO' STARE TUTTO IN QUEL “OGGI PIU' CHE MAI SERVE UNA TV CRITICA CHE DIFENDA LO SPETTATORE DALLA MANIPOLAZIONE, CHE E' IL VERO TEMA DELLA COMUNICAZIONE". In maniera più articolata, Egregio Freccero, tu sai che i nostri cari "amici" del PARTITO UNICO ci hanno voluto fare l'ennesimo "regalo" non permettendoci di mettere in pratica le procedure nostre e questo ha comportato che hai ottenuto la nostra FIDUCIA direttamente dai portavoce nostri. QUESTO MI STA BENE E L'HO GIA' SCRITTO ma, perché sia chiaro, te lo dico subito: A LASCIA STA' LE CAZZATE, I FRATOIANNI, L'AREE POLITICHE VICINE E QUELLE LONTANE. E lascia stà pure quel RICHIAMO da CIPPA AL "nessun filo ha legato e legherà mai Freccero al M5S" perché quella frase non è una garanzia TUA ma è UNA RISERVA NOSTRA. E RISERVA RESTERA' finché come tutti non dimostrerai sul campo IL TUO VERO VALORE e la tua CAPACITA' di mantenere GLI IMPEGNI PRESI. Perciò, NON COMINCIARE CON LE CAZZATE e prima di accettare TIENI PIUTTOSTO BEN PRESENTE che TU sto mandato l'hai avuto SOLO per dimostrare nei fatti quel “OGGI PIU' CHE MAI SERVE UNA TV CRITICA CHE DIFENDA LO SPETTATORE DALLA MANIPOLAZIONE, CHE E' IL VERO TEMA DELLA COMUNICAZIONE". SALUTI E ....BUON LAVORO!
  • Bacia Mano Utente certificato 2 anni fa
    Sig. Freccero criticare fa' parte del nostro dna! sia anche Lei critico con noi .... sono molto soddisfatto, buon lavoro
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Certamente Freccero è una pedina su sette che farà la differenza! Mi auguro che la Rai cambi,ma siccome il Comitato di Vigilanza ha eletto gli altri di ispirazione politico-governativa,la vedo dura per Freccero contare qualcosa. La RAi dovrebbe essere come tutti i servizi pubblici: scuola,sanita,trasporti,poste ecc.... mica ti chiedono la tessera politica o l'appartenenza a questo o quel partito per erogarti un servizio! Mentre per la RAi se non sei un politico della maggioranza...mica centri! Frè...auguroni e in bocca alla Tarantola!
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Freccero eletto , si spera che porti un po di verità , ne abbiamo bisogno . Questo chiedo alla televisione , basta con i programmi costruiti solo per attaccare il nemico politico di turno , con i vari Santoro , Fazio , Floris ecc.. che "informano" solo in una direzione . La madre dei lecchini , però è sempre incinta .
  • Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 2 anni fa
    Eletto Carlo Freccero! STRANO! In rai davano Carlo versus Topo Gigio 1 a 35.000! Felicidades! P.S.: okkyo, la poltrona fa strani effetti in basso!
  • Neto Misonve 2 anni fa
    La RAI statale, deve essere composta di 2 soli canali: 1 gestito dalla maggioranza e 1 gestito dalle opposizioni. Di sole informazioni ed approfondimenti. E TUTTISSIMI i dipendenti/collaboratori, devono essere remunerati in modo correttamente contenuto. TUTTO il resto DEVE ESSERE PRIVATIZZATO. MAI tasse devono essere rubate ai cittadini produttivi per strapagare qualsiasi tipo di servo dei Partiti/Sindacati/Mafie statali. La RAI attuale e' il peggiore stipendificio dei Partiti storici. Sprechi sperperi corruzioni nepotismi votoscambismi clientelismi manipolazioni delle informazioni e degli approfondimenti e naturalmente anche tutte le varie "culture" del NULLA dei vari Fo Benigni Saviano Fazio...e tutti gli altri supercolti e soprattutto superCOSTOSI, DEVONO TERMINARE...
  • luciano ruffaldi Utente certificato 2 anni fa
    In bocca al lupo Carlo, fatti sentre.
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Non credevo che lo eleggessero e non credevo che accettasse. Spero che, come ha sottolineato, giustamente, che non avrà mai nulla in comune con il M5S, così non ne avrà con SEL e con nessun altro. In ogni caso mi sembra un libero pensatore. Dubito che lo prenderanno in considerazione per le decisioni.
  • angelo f. Utente certificato 2 anni fa
    Molto bene! Per cominciare, nessuna critica ma se possibile qualche idea in estrema sintesi: - Adoperarsi per arrivare a due distinti bilanci RAI: il primo sostenuto dalle sole entrate pubblicitarie che autogiustificherà la sua esistenza; il secondo sostenuto da un canone (in sostituzione dell'iniquo attuale) di legge molto basso (20-30 euro max) più che sufficienti per realizzare palinsesti di cultura,formazione ed informazione vera,vera,vera ! Con professionalità ampiamente riconosciute in grado anche di segnalare le migliori promesse (Perchè Piero Angela non è Presidente della RAI come dovrebbe da almeno 10 anni? ). -Attuare un Talk Show interattivo in cui qualificati esponenti del pubblico possano oscurare senza remore (l'ideale sarebbe veder calare sul personaggio una cappa di piombo ! Irrealizzabile,purtroppo) chi parla quando il suo argomentare tocca: la banalità, l'irragionevolezza, la maleducazione; scantona dalla domanda o dall'argomento; attacca indegnamente l'avversario; porta dati o fa affermazioni che non sono comprovati o generalmente assunti come realistici; ecc. La cappa calante dovrebbe riportare la motivazione ed escludere così l'oratore del momento che non porta valore aggiunto al dibattito. Come rivoluzione non sarebbe male ! Auguri!
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Sì, come no.
  • Clark R. Utente certificato 2 anni fa
    Complimenti e auguri di buon lavoro Carlo. Sei una delle poche persone del mondo dei Media che stimo. Stai tranquillo che ti criticheremo ... e se sarà il caso saremo anche duri, forse anche troppo vista la variegata formazione culturale di molte persone. Ma la migliore risposta che tu possa dare sarà quella di lottare sempre per le tue idee di libertà e onestà che noi tutti condividiamo. In bocca al lupo.
  • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
    visto quello che offriva il mercato penso che Freccero vada bene. Spero che rimanga critico come si dice di essere e faccia proprio il motto 5* : trasparenza nelle decisioni, coerenza nei comportamenti ed onestà nelle motivazioni, siempre!
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Carletto fai presente subito a chi di dovere, che i mezzibusti nazionali o regionali dei Tg le definizioni di guru o seguaci riferite al movimento se le possono ficcare nel (○). Saluti e buon lavoro.
  • Giorgio C. Utente certificato 2 anni fa
    non mi dispiace la sua nomina, anche se è più vicino politicamente a SEL, però condivide la nostra idea di una RAI in cui la politica deve restare fuori. il problema è che faranno di tutto per farlo scojonare, ma almeno sapremo, da una persona onesta e libera, come vanno esattamente le cose li dentro denunciando il malaffare che permette all'informazione di guidare le masse ingenue
  • salvatore . Utente certificato 2 anni fa
    Sw si fosse votato sul blog, avrei votato per Freccero sicuramente.
  • carlo riccardo 2 anni fa
    dr Freccero mi raccomando una sana politica anche del contenimento dei costi, con un focus ai tanti sprechi.
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    ..credo che non si possa votare tutto sul blog. A volte c'è bisogno di un effetto sorpresa o lì vicino. Se devo avere un confronto stretto con avversari.... ...mica gli devo preannunciare...tutte le mie mosse. Un pò di autonomia tattica...penso che ai nostri non possiamo negarla.
  • Rosa 2 anni fa
    Leggete che cosa scrive l'Espresso sui parlamentari 5 Stelle, è un articolo molto curioso....che fa pensare... http://espresso.repubblica.it/palazzo/2015/08/04/news/troppi-show-dei-grillini-in-aula-la-camera-studia-le-contromisure-1.222293 .
    • Giovanno Veleno 2 anni fa
      E che ti aspetti dall'espresso:Grillo santo subito?
  • Gianluigi C. Utente certificato 2 anni fa
    Sinceramente mi è spiaciuto che non si sia riusciti a fare l'iter di votazione con il portale. Detto ciò reputo Freccero una persona libera e onesta (anche intellettualmente onesta). Probabilmente avrei votato per lui lo stesso. In ogni caso per il futuro meglio cercare di organizzarsi per tempo.
  • carlo c. Utente certificato 2 anni fa
    "Sono anche molto lusingato di aver ricevuto il voto da Nicola Fratoianni, rappresentante di un' area politica più vicina alla mia sensibilità e alle mie convinzioni."... come siam ridotti...
  • Giovanno Veleno 2 anni fa
    Egr. Dott. Freccero, buon lavoro. La prego solo di essere imparziale e di contribuire al rinascimento di questo mezzo di comunicazione devastato dall' ottusità di comodo del potere. Mi auguro un pó di giustizia ed equitá per quanto riguarda l'operato del Movimento 5 Stelle, tanto massacrato da una stampa parziale e imbavagliata dalla casta.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Vai Freccero! Una persona indipendente è quello che ci vuole per la TV pubblica! Finchè rimane pubblica... Fuori I partiti dalla Rai, sennò è giusto non pagare nessun canone.
    • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
      Penso che, a parte le sviolinate di prammatica, sia una persona capace di dire pane al pane e vino al vino. Ciò di cui abbiamo bisogno proprio ora se vogliamo avere qualche possibilità in più di andare al governo.
    • carlo c. Utente certificato 2 anni fa
      quale parte di questa frase " Sono anche molto lusingato di aver ricevuto il voto da Nicola Fratoianni, rappresentante di un' area politica più vicina alla mia sensibilità e alle mie convinzioni." non ti è chiara...
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    INTERVISTA ESCLUSIVA A CARLO FRECCERO ELETTO NEL CDA RAI Criticatemi, criticatemi, criticatemi! Si, dott. Freccero, ma lei venga a qui sul Blog a dirci le sue azioni, così, oltre a qualche critica, magari ci si potrebbe un po' "confrontare". Possibile che la "condivisione" sia una patologia così grave? Arrivederci e grazie, e buon lavoro. Nando da Roma.
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      A signora è annata in vacanza;m'è rimasta a cameriera...scherzo,è sempre a stessa...e,ricambia i dispetti... Ariciao!!
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
      Ciao Fruttarò i miei dispetti a lei e signora ;)
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Può condivide,puro,quarcosa de faceto,signor Carlo...tanto,poi,decidemo noi...si è faceto o meno... 'Sera Na'!! Condivido 'n po' de musica?? Ma,seconno me,è poco spericolato...aho,è 'na critica... https://youtu.be/lghgIla8WkE
  • carlo c. Utente certificato 2 anni fa
    eccone un altro sbarcato dalla luna...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus