Gambaro a giudizio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

gambaro_a_giudizio.jpg
"La cittadina-senatrice Gambaro, con le sue ripetute dichiarazioni ai media, esclusivamente a titolo personale, nelle quali ha esternato analisi politiche attaccando Beppe Grillo e attribuendo allo stesso gli esiti dei risultati elettorali, ha messo in atto un'azione lesiva dell'immagine e dell'attività del MoVimento 5 Stelle. A seguito delle numerose sollecitazioni pervenute dalla rete, i sottoscritti hanno invitato la stessa a trarne le dovute conseguenze e dare quindi seguito alle sue dimissioni da parlamentare del Senato. La stessa, avendo inizialmente manifestato piena disponibilità al fine di non procurare danno al gruppo, ha poi fatto sapere di aver modificato la sua scelta. La senatrice Gambaro, ritenendo opportuno procrastinare qualunque tentativo di chiarimento e di composizione della questione, diversamente da quanto aveva garantito in precedenza, ha posto in essere un problema squisitamente "italico": evitare il rispetto di regole che, ancorché non scritte, sono prima di tutto logiche e morali, tanto che la stessa, in occasione delle Parlamentarie, aveva promesso che nel caso di disaccordo con la linea del Movimento 5 Stelle, avrebbe dato le sue dimissioni dal Parlamento. Spiace che invitare alla coerenza ed al rispetto del patto elettorale sul quale si fonda ogni responsabilità politica nei confronti dei cittadini, sia per alcuni così impegnativo da rispettare. L'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari MoVimento 5 Stelle è pertanto convocata per lunedì pomeriggio per valutare la proposta di cessazione dell'appartenenza al gruppo parlamentare, da sottoporre successivamente al voto decisivo della rete, cui spetta l'ultima parola." Vito Crimi e Nicola Morra, MoVimento 5 Stelle Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
    Valentina Spata Pd espulsa. Ha annunciato di votare 5 stelle e non il candidato ex centrodestra del proprio partito 22/06/2013 La giovane esponente del Partito Democratico ragusano Valentina Spata è stata espulsa per aver detto pubblicamente: “Mi rifiuto di votare il candidato del mio partito, uomo del centrodestra e di Totò Cuffaro. Il mio partito, il PD, è stato svenduto per un posto da vicesindaco. Voterò come sindaco Piccitto (MV5Stelle), persona perbene al di la delle appartenenze.” Le è stato comunicato che è ”decaduta d’ufficio da iscritta del PD”, insomma, un modo elegante per dire che è stata espulsa. Fonte: http://gek60.altervista.org/2013/06/valentina-spata-pd-espulsa-ha-annunciato-di-votare-5-stelle-e-non-il-candidato-ex-centrodestra-del-proprio-partito/?doing_wp_cron=1372035900.3203001022338867187500
  • silvio ianni 4 anni fa
    di questo passo al regime di un senatore espulso ogni mese e mezzo a fine legislatura saremmo in deficit di 4 o 5 senatori ... complimenti beppe hai lo stesso talento di attore nel trattare la politica ... fa ridere l'espulsione che rappresenta per il parlamentare grillino un premio e non una punizione ... nel gruppo misto il parlamentare può lavorare di meno, prendere più soldi e dire quello che vuole in televisione. Ma guai a parlare male di Grillo perché si reca un danno al movimento .... non c'è scritto da nessuna parte in nessun regolamento e sopratutto nel non statuto che costituisce un danno essere in disaccordo con le idee del gruppo, al massimo può essere sbagliato non rispettare la decisione del gruppo ma questo non può costituire un motivo grave per chiederne l'espulsione che non costituisce di certo un nocumento per il parlamentare ed è molto discutibile che faccia bene all'immagine del movimento .... anzi è certo che nuoccia gravemente alla salute del nostro elettorato, che piano piano si attesterà a livelli che non potranno più ne nuocere alla vecchia politica ne cambiare il paese.... io lo so non prevedo il futuro ma non posso essere cieco verso il presente.
  • Paolo 4 anni fa
    In Italia esiste un malcostume che afferra tutti. Chi viene eletto non si ritiene portatore degli interessi degli elettori, ma re/regina con sudditi al seguito. in pratica si hanno ladri di voti e basta. Va ricordato, tuttavia, che il trasformismo portò al fascismo. Teniamolo a mente, per favore!
  • Paolo (Roma) 4 anni fa
    Ieri ho avuto una giornata lavorativa piuttosto intensa, e non ho fatto in tempo a votare per l'espulsione della senatrice Gambaro. Sono contento però, che la maggioranza dei votanti si sia espresso per un'espulsione che ritenevo più che doverosa, dopo le dichiarazioni che la cosidetta senatrice ha voluto, bontà sua, rilasciare alla stampa, consapevole che la cosa avrebbe gravemente danneggiato l'immagine di Grillo e che avrebbe fatto apparire il movimento 5 stelle diviso e completamente allo sbando. La tecnica del cavallo di Troia è molto antica, ma è tuttora estremamente efficace, e non mi soprenderei più di tanto se dovesse venir fuori che dietro questi assurdi colpi di testa di alcuni nostri indegni parlamentari, si celano gli intrighi di quei burattinai esponenti della vecchia politica che che vogliamo smantellare. Diversamente non si spiega come mai certi soggetti, che hanno evidentemente abusato della fiducia accordata loro, per il semplice fatto di essere stati presentati come persone degne dallo stesso Beppe Grillo, una volta raggiunto l'albero della cuccagna si diano poi tanto da fare per cercare di pugnare Grillo alle spalle e per portare il movimento allo sfascio...
  • ROBERTO D. Utente certificato 4 anni fa
    Ho ascoltato i commenti della Senatrice Gambaro è non sono stati offensivi, ma le è mancata la prudenza. Deve capire Lei come altri che dare delle considerazioni gratuite del movimento o dei singoli e a maggior ragione di Beppe giusto per parlare senza proporre nulla ma solo trovare negli altri dello stesso movimento la causa dell'inconcludenza e di tutti i mali mi mortifica. Bisogna proporre, perseguire la strada che Beppe ci ha aperto, e non nei momenti di cupa darsi del cornuto l'uno contro l'altro, questo avvantaggia soltanto chi vuole ai minimi il movimento. Sig.ra Gambaro io non sono per la sua espulsione, poichè questo fa strappare le vesti ai grandi pensanti ed illuminanti, ma le sarei grato che capisse finalmente che bisogna fare proposte e dare possibilmente soluzioni e non trovare delle cause o concause alquanto ardite di come cresce o decresce il Movimento. L'aspettativa è come tutti speravamo, del mandare un segnale di profondo cambiamento nel Paese.L'inesperienza sopratutto e tutti gli altri contro, non può essere addebbitata a Beppe. Beppe ci ha illuminati spetta a Noi portare progetti ed anche lamentele ma senpre propositive. Sono convinto che in televisione si è dato risalto sopratutto a quelli che parlavano male che a quelli che portavano proposte. Si prega prima di sparlare gratuitamente di contare fino a cento e per qualcuno di ricontare all'infinito. Concentriamoci su cose serie, tutto gira sulle regole, facciamole chiare e semplici, e se non sappiamo farle, copiamole e proponiamo modelli di regole che in Europa sono già collaudati positivamente, cosi per tutto: dagli appalti, alla Magistratura, alle elezioni e cosi via. Se altri Paesi hanno collaudato positivamente diversi principi di vita ed Istituzioni, dobbiamo farne tesoro per il benessere della comunità e non per lo strapotere di pochi collusi.
  • Stefano S. Utente certificato 4 anni fa
    Concordo parola per parola con l'editoriale di Travaglio "I Grullini". Il Movimento si sta scavando la fossa da solo con gogne mediatiche nei confronti dei propri eletti. Roba da minculpop, da reato di lesa maestà: Beppe ha tutto il diritto di incazzarsi, ma da qui ai processi di piazza ce ne corre.
    • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
      La democrazia è un'utopia il Blog lo dimostra. tale pratica politica può essere intesa solamente o attraverso un ristretto numero di persone (leggi all'interno di un gruppo) oppure attraverso il diritto di voto qualunque siano le motivazioni che spingono il voto in un senso o nell'altro. Il Blog lo dimostra perchè se prima di scrivere questa mia stronzata avessi dovuto leggermi tutte gli altri commenti sarei morto di vechiaia , di noia e di stanchezza. probabilmente questo posto non lo leggerà nessuno o forse pochi ma alla fine il concetto è quello che se tutti si mettono ad esprimere le proprie idee (che ovviamente ritengono giuste) al di fuori di quello che è il luogo prpeosoto (rilegi gruppo di lavoro) si verrebbe a creare il caos che giova solo a chi ha accesso ai media e per avere visibilità personale. Questo va contro la strategia ben definita fin dll'inizio dal Movimento 5 Stelle. Niente personalismi , tutti compatti negli intenti. La democrazia era stata ratificata atraverso la decisione presa a maggioranza di evitare proprio le opinioni personali. La domanda è cosa voleva ottenere la Gambaro con la sua uscita se non elevarsi al disopra del gruppo umiliandolo e schiacciando l'unico processo democratico in atto in questo momento in questo paese di merda . I toni di Grillo sono sempre stati gli stessi e non mi pare che siano venute a mancare le motivazioni che lo spingono ad usarli e che raccolgono e incanalano la rabbia di tutti quelli che in lui vedono una "speranza". E' vero il contrario che cioè sono aumentati i motivi per alzare ancora di più questi toni. In ultimo oltre alla Democrazia messa in pratica fino all'esasperazione all'interno dei meetup e dei luoghi deputati all'interno del movimento un'altra cosa che distingue il movimento e la coerenza con cui porta avanti le proprie idee e sarebbe anche la minima deviazione da questo che porterebbe il 5 Stelle alla tomba e non certo l'espulsione di una cretina o 10 cretini che queste cose DEVONO SAPERLE!
  • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
    Ma di quale tradimento stiamo parlando? Questa e follia dilagante? Voi che scrivere queste cose avete ancora un barlume di ricordo di cosa significhi libertà di pensiero e di espressione!!!!! È sparliamo dei partiti vecchio stampo??? Questi sono "ragionamenti" da sette con annesso giuramento con il sangue!!!!!
    • francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Non fare di tutta l'erba un fascio, e leggi tutti i commenti, non tutti parlano di tradimento e molti di noi sanno cosa vuol dire democrazia e libertà fidati
  • maura firpo 4 anni fa
    Beppe ha dimostrato di non essere ipocrita parla come gli altri politici fanno a telecamere chiuse. comunque preferisco uno che parla attraverso dei vaffa piuttosto che dei ladri o peggio in guanti bianchi.Via la Gambaro , Grillo gli andava bene per arrivare alla poltrona,probabilmente gli hanno offerto di più.Non bisogna dimenticare che chi ha tradito una volta può rifarlo.
    • francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che proprio questi toni invece nuociano gravemente al movimento. IL duro e puro non ha mai portato da nessuna parte se non a regimi di varia natura. Ormai tutti anche i sassi sanno che razza di classe politica abbiamo cresciuto, ma non è solo insultandola e opponendosi al contradditorio democratico che riusciremo a vincerla! Come te anni fa parlavano i militanti della Lega e 60 anni fa i sostenitori di Mussolini; stiamo attenti a non fare di Grillo un idolo venerato piuttosto che un leader condiviso e con cui confrontarsi costruttivamente. Abbiamo tutti la stessa voglia , cambiare l'italia
  • francesco V. Utente certificato 4 anni fa
    Sono un po' perplesso per gli ultimi avvenimenti che hanno e stanno investendo il nostro movimento a livello nazionale. Comprendo che una dichiarazione forse superficiale come quella della Gambaro avrebbero fatto girare le palle un po' a chiunque in qualsiasi movimento /Partito, ma poniamoci una domanda che a me sorta da un po' di tempo;possibile che chiunque abbia l'ardire di muovere una critica ,di qualsivoglia tipo, a Grillo venga subito messo alla berlina ed attacato, a qualsiasi livello dal parlamento alla semplice lista di paese? Sono il primo a dire che senza di lui probabilmente non esisteremmo nemmeno, e che il 25% è figlio anche dei toni tanti vituperati dalla Gambaro, ma una cosa è certa adesso sono finiti i tempi di questi toni. Adesso bisognerebbe solo dare sempre più risalto alle cose che facciamo. Il sistema secondo me non si distrugge contiando ad attacarlo frontalmente , perchè se in un primo momento lo puoi cogliere di sorpresa,come abbiamo fatto noi, poi è in grado velocemente di creare dei sistemi di difesa forti ed in grado di tutelarlo. Bisogna una volta all'interno; come lo siamo noi ora,usare le sue armi contro di lui per farlo implodere su se stesso. Di Una cosa va dato atto alla Gambaro, gli altri partiti hanno una forza che noi non abbiamo,i loro leader ,per quanto a noi indicesti ed odiati, siedono in parlamento con i loro onorevoli e senatori e tracciano la via, lavorando con loro e combattendo con loro. La domanda è ;dov'è il nostro leader? dov'è sono la sua forza mediatica e la sua dialettica quando servono in parlamento per dar peso alle nostre idee e dar loro il risalto che meritano? sappiamo tutti che il movimento ha presentato decine di interpellanze , di progetti e di disegni legge, ma quanti di questi hanno avuto il risalto che meritavano? Grillo ha scelto di non candidarsi,seguendo delle regole condivise da tutti, ma potrebbe cmq essere lì fisicaente vicino ai nostri parlamentari giorno per giorno. Personalmente credo che
    • bruno uliva Utente certificato 4 anni fa
      C'è modo e modo di esprimere opinioni e contrarietà;si possono lavare i panni sporchi in casa, eventualmente: E' profondamente scorretto andare in televisione a sparare a zero contro il nostro movimento.Si sa poi che tutti i media non vedono l'ora di criticare e sbeffeggiare il M5s. Per me la Gambaro va assolutamente invitata a lasciare il gruppo.
  • Guido G. Utente certificato 4 anni fa
    Ormai ci siamo messi su una strada senza ritorno. Stiamo dissipando un patrimonio immenso di credibilità tradendo la fiducia dei cittadini onesti che volevano finalmente un cambiamento vero. Seppellire i vecchi partiti di disonesti, opportunisti, mafiosi e puttanieri e rifondare il paese. Invece ci stiamo occupando e comunque stiamo dando l'impressione di occuparci solo di piccole beghe interne. Quando durerà poi questo limite del 31/12/2012 per poter votare? Io sono iscritto da gennaio 2013! Quanto durerà ancora la mia quarantena? Chi si è iscritto dopo non vale nulla? COSì IL MOVIMENTO è DIVENTATO UN'OLIGARCHIA DI POCHI, UN PO' COME GLI ISRTITTI AI PARTITI, ALTRO CHE DEMOCRAZIA DIRETTA.
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      Trent'anni di schifo potrai aspettare qualche mese? Poi vedremo il dissolvimento di questi maiali.
  • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe e anche a tutti i Grillini "Megaconvinti". Secondo il mio punto di vista, se ogni volta che un TUO rappresentante, a cui TU e il Blog avete dato la RESPONSABILITA' di trainare il Movimento e l'Italia tutta verso tempi migliori, e che SICURAMENTE ritenevate in grado PRIMA di svolgere il suo compito, agisce come segue: 1) Non si astiene dalle sue responsabilita'. 2) Affronta la gognia mediatica per di esprimere un suo pensiero. 3) Lo conferma anche se messo alle strette. Merita certamente il beneficio del dubbio. E SE LA GAMBARO AVESSE RAGIONE? E SE VERAMENTE GRILLO STA? ESAGERANDO. Secondo me' il Beppe nazionale sta' sempre di piu' assomigliando a un tipo nato nel passato a Predappio. Come gia' detto nel mio ultimo post. E se l'Italia avesse veramente bisogno di un tipo come Beppe, che sotto sotto sta' dimostrando di voler comandare tutti a Bacchetta? Per concludere. Io ho votato M5S, ma se comincia il ballo delle espulsioni non so' se lo faro' la prossima volta. Meditate gente meditate.... e agite. Ciao
    • Elena Di Nella Utente certificato 4 anni fa
      Che strano, ti sei accorto che Beppe Grillo somiglia ad uno nato a Predappio, solo perché pretende che le regole vengano rispettate. Ma dove hai gli occhi e le orecchie, ma pensi veramente di vivere in democrazia?(come qualcuno disse più di 2000 anni fa) "chi lo è nel piccolo, lo è anche nel grande". E Grillo fa bene a fare quello che fa!
  • Ing. Giuseppe Spadola - Ragusa 4 anni fa
    Sbaglia Grillo nel non garantire il diritto di parola a chiunque. Sbaglia Grillo nell'aver mandato una pletora di "debuttanti allo sbaraglio" in un covo di volponi che hanno sempre e solo vissuto di politica. Sbaglia Grillo nel non andare, lui in persona, nei talk show, l'unica cosa a mio parere che potrebbe invertire la caduta libera del Movimento. Sbaglia la Sen. Gambaro ad accusare Grillo di essere responsabile dell'insuccesso elettorale a causa del turpiloquio che utilizza nelle piazze, che altro non è che il potente mezzo che ha permesso alla stessa Gambaro di entrare in Parlamento.D'altra parte il turpiloquio è un mezzo che ha consentito a Grillo di mettersi sulla stessa lunghezza d'onda dell'Italiano medio, contadini, anche piccoli professionisti come me (costretti ad andare all'estero per mancanza di lavoro), operai, di gente insomma a cui questa classe politica ha rubato il futuro e alla quale vorremmo rivolgere gli stessi improperi che utilizza Grillo. Non sarà mai sottolineato abbastanza il fatto che l'aver incanalato la rabbia degli Italiani in un Movimento, ha tolto forza a una tensione sociale che ora sta riiniziando ad assumere sempre più i connotati di uno stadio di pre-rivolta sociale. Il Movimento va ricompattato. Troppi Italiani che non potete deludere vi stanno guardando: e non è uno spettacolo avvincente. La Senatrice Gambaro non va espulsa. Ing. Giuseppe Spadola - Ragusa
  • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
    Su Facebook arriva anche il commento di Andrea Scanzi, giornalista del Fatto Quotidiano, simpatizzante (nonché elettore del Movimento 5 Stelle). Eccolo: Una cosa che fortunatamente è lontanissima da me: difendere a prescindere tutto quello che fa qualcuno o qualcosa per cui si "tifa". Mai rinunciare al senso critico. Difendere sempre il M5S (o il Pd, o chi volete voi) non è politica: è bimbominkismo becero e infantile. Il M5S fa ottime cose e cazzate tafazzesche. L'epurazione della Gambaro appartiene alla seconda categoria, e non perché lei non abbia sbagliato o perché solo il M5S "epuri" (il Pd lo fa sempre ma non frega nulla a nessuno): perché espellerla è un assist gigantesco ai detrattori. Bastava ignorarla e avreste fatto la parte dei democratici. Invece vi siete dati la solita martellata sui cabasisi. Da soli. E Pd e Pdl godono. È un movimento politico, non una pagina Facebook in cui si blocca chi ci pare perché ha detto "brutto" all'admin. Onestà intellettuale e autocritica, ragazzi, o non andate da nessuna parte e implodete in un amen. I massimalisti han sempre inciso sulla storia come Selvaggi nell'Italia '82. ------------------------------------ http://www.cadoinpiedi.it/2013/06/18/espulsione_gambaro_decidera_la_rete_ecco_la_motivazione.html
  • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
    C'è già chi si prenota per la prossima espulsione: Tancredi Turco ad HuffPost: "Il prossimo espulso potrei essere io. C'è un clima di sospetto" http://goo.gl/lkzW9
  • lorenzo san 4 anni fa
    Pubblicato da 1LEINAD su MSN notizie e da me condiviso in toto: Il verdetto dopo sei ore di riunione 1LEINAD ore 09.43 del 18.06.2013 se esiste un regolamento e se i componenti del movimento lo hanno firmato , non ci deve essere alcuna pietà altrimenti viene disatteso l'obiettivo di un percorso ben definito dalle regole comportamentali e snaturato il progetto stesso qualora ve ne fosse uno ad oggi abbastanza invisibile. Se all'epoca il Favia incallito e valido movimentarista fu cacciato senza appello ed oggi paga la sua colpa come da regolamento con la riduzione a misero burattello televisivo a maggior ragione deve essere cacciata la Gambaro  una dissidente della sx infiltrata nel movimento e assurta ad un importante ruolo nel quale proprio per l'impegno preso con gli elettori , l'onestà, l'integrità morale, la consapevolezza e il rispetto delle regole sottoscritte dovrebbero essere imprescindibili. La stessa ha mancato tutti questi parametri nel momento in cui ha affidato considerazioni personali giuste o sbagliate che fossero ai media di regime allineandosi così agli usi e costumi di quella pseudopolitica corrotta e distruttrice che invece dovrebbe combattere. Ribadisco ....nessuna pietà per i dissidenti proprio per non commettere quell'errore che aveva già precedentemente incrinato le basi del movimento nel momento in cui una quindicina di "idioti" votarono per l'insulso Pietro Grasso.
  • Laura Rossi 4 anni fa
    La Gambaro è la punta del iceberg,ci sono tanti dissidenti nel gruppo e mi sembra una presa per il sedere a tutti gli elettori. Se non sono d'accordo su quello che si è deciso in precedenza mi domando che cavolo stanno a fare? Se fossero persone intelligenti se ne andrebbero dal movimento e dalla politica ma purtroppo ci sono furbetti. A mio parere tutti possono esprimere opinioni ma le opinioni vanno espresse direttamente non tramite tv. A pare che tanti galli in un pollaio non ci debbano stare.
  • Tommaso Pallizzi 4 anni fa
    Io credo che la Gambaro abbia sbagliato ad esprimere la sua opinione pubblicamente e a non parlarne direttamente con Grillo. Grillo e il resto della truppa esagerano a farne un caso. Lei non lo ha mandato a quel paese, ha solo detto che ha esagerato con i toni. Adesso non sentiamo altro che il "caso Gambaro", ma, alla fine, che cacchio ce ne frega? Bisogna la-vo-ra-reee!A casa i politici corrotti, via le idee giuste, dajeeee!!! ma immagino che anche stasera al tg sentiremo parlare del caso Gambaro. E intanto la gente rimane disoccupata. ma vaff... (rispettosamente!)
  • domenico g. Utente certificato 4 anni fa
    Io sono dell'avviso che, pur facendo parte di un movimento con a capo Grillo e ovviamente i giudizi della rete del web e pur dovendo rispettare lo statuto interno allo stesso,in un paese democratico ogni persona è tenuta a fare le proprie considerazioni nel rispetto altrui e senza ledere la controparte. E anche vero che se ritiene di non sentirsi più rappresentata dalle idee del movimento allora può sempre dissentire e lasciare il movimento. L'obiettività è sempre un arma vincente. Grazie
  • Paolo Zucconi 4 anni fa
    Da elettore del M5S dico che la Senatrice Gambaro ha espresso un'opinione e non credo che debba essere espulsa. Il M5S deve capire che ci possono essere visioni diverse in un Movimento e che questo è il bello della democrazia, visioni e idee diverse che possono essere messe a confronto per migliorare un Partito o un Movimento. Questo clima da "1984" di G. Orwell deve cambiare, perché il M5S sta diventando sempre di più un Movimento anti-democratico e questo è inaccettabile! Solidarietà a chi rende pubblico questa gestione dittatoriale del Movimento. I grillini possono scordarsi il mio voto!
    • Giuseppe Armanni Utente certificato 4 anni fa
      speriamo che questa legislatura duri poco così vediamo dopo questi dissidenti dove si candidano.
    • Elena Di Nella Utente certificato 4 anni fa
      Tu non sei un Grillino, forse sei un "infiltrato" altrimenti non parleresti così, e come te anche la Gambaro, sapevate chi è Grillo e quali regole da rispettare ci sono per mandare a casa tutti (destra,sinistra,centro ecc.)Non ci si allea con nessuno! Ultimamente sul blog di Grillo sono usciti una lista di "perchè" votare altri partiti. Vedrai, 10 ne escono dal MoVimento 5 Stelle e altri 100.000 ne entrano, proprio perchè Grillo non ha fatto inciuci con nessuno. Avanti così Beppe! fannno finta che NON SAPEVANO!!!
  • Pino Catalano 4 anni fa
    se non è del parere del movimento, vada da un'altra parte Pino 5 stars
  • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Le dichiarazioni della senatrice Gambaro mi lasciano perplesso. Dove sono i contenuti? Ci trovo invece una gran voglia di apparire e forse un rimpianto per la diaria e la parte di stipendio a cui si rinuncia stando nel gruppo M5S. Ma l'espulsione per avere esposto un giudizio su Grillo e i suoi metodi di comunicazione non e` neanche da considerarsi possibile. il M5S non e` il PCI e la Gambaro non e` Antonietta Mazzocchi. Invece se l'ambiziosa senatrice e` quello che sembra, allora sara` lei ad andarsene per beccarsi lo stipendio pieno. Noi da parte nostra saremo bene attenti a non rieleggerla.
  • Massimo Cuculo 4 anni fa
    Cittadina Senatrice Gambaro, per cortesia si accomodi fuori dal MoVimento 5 Stelle e gentilmente si porti al seguito tutti quelli che non la pensano come Beppe Grillo. Massimo Cuculo "Artena" (Roma)
  • cinzia portaluppi 4 anni fa
    E' in atto, come previsto,un attacco a tutto campo, lecito e illecito, all'operato del M5S. E' una guerra fredda, a parole nessuno afferma apertamente di volere la delegittimazione e la fine del movimento. Pochi hanno capito che i cambiamenti, pur essendo inesorabili, sono difficili e colmi di insidie. La Gambaro principalmente non ha colto lo stratagemma politico che tentano di mettere in atto. Questa miopia dovrebbe segnalare una fragilità di pensiero che accompagnata ad errori di metodo (l'aver rilasciato l'intervista pubblica)fa danni e soprattutto fa sembrare il lavoro impegnativo dei cittadini nelle istituzioni, cosa irrilevante. E' bene che la cittadina Gambaro esca, senza acrimonia e rifletta sulla sua esperienza. Difficile essere il nuovo, presuppone autocritica umiltà e libertà di pensiero.
  • Paolo Fonti 4 anni fa
    Chi è contro il movimento è pregato di andare a fare dell altro. La Gambaro deve presentare le dimissioni o essere espulsa dal movimento.
  • Enzo C. Utente certificato 4 anni fa
    Io credo di essere tra i neo-votanti, mi è arrivata l'email di verifica 2 settimane fa, in tal caso non so ancora cosa voterò ma tendo a sostenere la maggioranza dei deputati! Sono fiero di essere un talebano, come d'altronde venivo chiamato già molto prima di conoscere votare il M5S, quindi anche se inizialmente ero contrario all'espulsione di Gambaro, sto cambiando idea per i fatti di ieri sera, comprese le esternazioni di Pinna che giudico puerili.
  • Daniela D. Utente certificato 4 anni fa
    Appoggio in pieno la decisione di espellere la senatrice Gambaro, il giorno in cui fece le sue funeste dichiarazioni su Grillo e sul M5S ai microfoni di Sky non riuscivo a credere alle mie orecchie... ...questa pseudo guerra interna, che sembra trapelare ad uso e consumo di televisioni e giornali, non può e non deve essere alimentata dagli stessi eletti in Parlamento. E' una vera follia comportarsi così. Invece di fare squadra si cerca di attaccare chi in questi anni ci ha messo la faccia, tempo e buona parte del suo lavoro e delle sue energie. Io sono grata a Beppe per tutto quello che ha fatto, non ci fossero stati lui, Casaleggio e tutti coloro che hanno lavorato al blog e ai meetup il M5S non sarebbe mai nato! Il M5S è la nostra ultima speranza, ridicolizzarlo così, con questo comportamento irresponsabile è pericoloso. Si rischia di perdere completamente la fiducia degli italiani! Una sola cosa mi sento di chiedere, trovate il modo di far arrivare il vostro messaggio e il vostro lavoro alla gente, una parte degli italiani è pigra, anche la parte che ha votato M5S... ...se non hanno la notizia bell'è pronta spiattellata dai giornali o dai tg fanno fatica ad accorgersi che ci siete, ecco perchè il negativo che è stato montato in questi mesi dai media ha avuto così tanto richiamo e così tanta presa.....
  • Paolo.T Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo con l'espulsione. della Gambero. Si è dimostrata persona uguale ai partiti tradizionali.Forse voleva la popolarità. Ora l'ha avuta.Non si risponde ai giornalisti che le amministrative sono state un flop, per errore di Grillo.Poteva discuterne prima con i suoi colleghi.Personalmente non voglio un movimento uguale al PD che di correnti ne hanno abbastanza fin troppa.Alla fine si è visto i famosi 101 dissidenti.Dobbiamo essere un corpo unico se li vogliamo mandare a casa tutti.Oltretutto ha sputato nel piatto che mangia.Vada in altri lidi.
  • aquilavr . Utente certificato 4 anni fa
    STATE FACENDO UN SACCO DI CAZZATE. IL POPOLO DA VOI SI ASPETTAVA CHE FACESTE QUALCOSA PER MANDARE A CASA QUEI TROMBONI DELLA POLITICA CHE GLI ITALIANO VORREBBERO MANDARE A CASA. CON TUTTE QUESTE STRONZATE DI SCONTRINI ED EPURAZIONI, VI SIETE BEVUTI TUTTI I VOTI CHE GLI ITALIANI AVEVANO AFFIDATO NELLE VOSTRE MANI. BASTA SIATE SERI, CONTRASTATE QUEI LADRONI PUTTANIERI CHE FANNO POLITICA MAFIOSA E LADRONA DAL DOPOGUERRA !!!! BASTA GIOCARE: SIETE O NON SIETE ADULTI E VACCINATI ? zzzsss.wordpress.com
    • Paolo.T Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo non abbiamo avuto la maggioranza per governare, e mandarli a casa tutti. Inciuci niente.
  • De Ma Utente certificato 4 anni fa
    A mio parere, che sono solo un elettore del M5S, Beppe sta esagerando, non è un dio, sbaglia anche lui, e le critiche è giusto che ci siano ma devono essere discusse. La cittadina Gambaro ha giustamente espresso il proprio parere, e non mi pare che essere contrari ad una cosa rispetto a Beppe comporti l'espulsione!(era meglio che ne parlasse non davanti la tv ma non so se ne ha avuto gli spazi o cosa) Il MoVimento è nato per un solo obbiettivo, portare a termine il PROGRAMMA!!! E i cittadini in parlamento del M5S devono tenere fede a questo! e non sul gossip.. quello è bello, quello è brutto, quello è andato bene, quello è andato male.
  • dario semprini 4 anni fa
    Mi meraviglio di tutta quella parte d'Italia e purtroppo sono ancora molti che pensano che nei movimenti o nei partiti si possa decidere come si vuole, tutti devono seguire la linea della dirigenza, chi essa sia, chi lo fa meglio vince, vedi Pdl, chi non lo fa perde, vedi Pd, allora sveglia poveri italiani si possono avere diverse idee in un movimento ma se le si espongono in pubblico sono la morte del movimento e/o del partito!! Chi non ci arriva non è abbastanza intelligente per governarci, quindi a casina!!!
    • Simo A. Utente certificato 4 anni fa
      se il termine "movimento" fosse sinonimo del termine "partito", avresti pure ragione. Peccato che solo in quel caso. Beppe è rimasto esterno quindi non può arrogarsi il diritto di decidere per gli altri, al massimo dovrebbe suggerire, e la Gambaro è stata molto ingenua a esporre ora il problema (che ESISTE ed è il più grande del m5s e Beppe Grillo lo sa, non può ignorarlo) peraltro senza usare toni più corretti. hanno utilizzato entrambi termini e metodi sbagliati a mio avviso, ma dettati dal clima teso e quindi scusabili. Se tenessero entrambi a cio che si presume lo spirito del movimento, si scuserebbero a vicenda per i toni utilizzati, e sarebbe un esempio di civiltà. regole o non regole. tutto il tempo perso dietro a questo discorso è tempo non dedicato a problemi più grandi. fate un bel respiro e usate la testa.
  • Giovanni 4 anni fa
    Ho votato Grillo ma penso che la Gambaro abbia ragione......le battute ad effetto di Beppe sono state utili finchè si era in campagna elettorale. Una volta arrivati in parlamento la "musica" doveva cambiare e Beppe doveva rinunciare al suo ruolo di showman per lasciar lavorare i grillini con la calma necessaria. I conflitti sono sempre controproducenti per tutti e chi ne fa le spese sono sempre i cittadini. Non si può governare rivangando continuamente il passato a suon di vaffa.
  • Van G. Utente certificato 4 anni fa
    Ma chi è questa? che vuole? Mi pare un'infiltrata del PD e del PDL per i quali si è messa a fare gli spot. Fuori subito dal movimento e mettiamola con il PD e col PDL. Dall'altra parte che toni vogliamo abbassare? questo nuovo governo dei 60 gg mi pare non aver fatto al solito nulla, tranne pensare di alzare IVA e IMU. Il PDL ora chiede di non alzarle per campagna elettorale, dov'era fino a prima? chi ha aumentato l'IVA al 21? chi ha bloccato qualsiasi patrimoniale per salvare gli interessi di B? chi ha promesso i tagli della PA e poi ha messo tutte le olgettine nella PA? Intanto il PD pensa agli extracomunitari, promuove la Kyenge prima di pensare agli italiani, su suolo italiano, che hanno generato il capitale italiano! e poi i post su quello che fa il parlamento sarebbero troppo pesanti? le parole troppo accese? Mandiamoli a casa di nuovo, loro e gli infiltrati del movimento!!!! A CASA, MESTIERANTI!
  • Giovanna 4 anni fa
    Perché non mandate in diretta streaming il processo in atto da parte del Tribunale della Santa Inquisizione Grillina? È giusto che tutti gli italiani ascoltino con le loro orecchie le pretestuose e servili argomentazioni dell'accusa di lesa maestà che sarà contestata alla Gambaro. Non si è mai visto niente di più surreale dai tempi di Galileo. Questo processo getterà una vergogna indelebile sul movimento, e con ogni probabilità costituirà la pietra tombale su tutte le speranze che il movimento aveva generato.
    • Giovanna 4 anni fa
      @Dario: guarda Dario che il crollo di consensi del M5S alle recenti elezioni amministrative (anche del 70% in meno rispetto alle politiche!) è avvenuto PRIMA che la Gambaro facesse le dichiarazioni che ha fatto, dove si è limitata peraltro ad osservare che il crollo di consensi si deve anche alle sbagliate scelte di comunicazione e strategiche di chi governa il movimento. Cosa su cui credo nessuno possa dissentire. In sostanza, la si vuole cacciare perchè ha detto una cosa vera senza permesso. Ma perchè Grillo invece di cacciare una che ha avuto solo il torto di dire la verità non si chiede in modo autocritico dove sta portando il movimento?
    • dario s 4 anni fa
      Mi meraviglio di tutta quella parte d'Italia e purtroppo sono ancora molti e tu sei una, che pensano che nei movimenti o nei partiti si possa decidere come si vuole, tutti devono seguire la linea della dirigenza, chi essa sia, chi lo fa meglio vince, vedi Pdl, chi non lo fa perde, vedi Pd, allora sveglia poveri italiani si possono avere diverse idee in un movimento ma se le si espongono in pubblico sono la morte del movimento e/o del partito!! Chi non ci arriva non è abbastanza intelligente per governarci, quindi a casina!!!
    • Giovanna 4 anni fa
      O sei ignorante, o sei disinformato: nel PDL negli ultimi anni diversi parlamentari se ne sono andati dal partito perchè in disaccordo con il padrone B., ovvero cacciati da lui perchè avevano osato criticarlo (lo stile di chi si crede il padrone è sempre lo stesso, vedi..), mentre nel PD non mi pare che manchino le voci critiche, né il dissenso (forse è il partito più diviso che c'è), ma nessuno viene cacciato. Alla fine mi sembra che Grillo come stile sia molto vicino a Berlusconi, che non tollera voci critiche all'interno di un partito che considera sua proprietà.
    • Van G. Utente certificato 4 anni fa
      Almeno nel M5S esiste la lesa maestà, nel PDL nessuno osa parlare di B, l'innominato. Nel PD Nascondono addirittura il leader che non c'è in un partito chenon c'è che vuol fare la legge ad hoc per togliere il movimento che c'è. Come diveca Antonio 'Ma mo faccia il piacere!'
  • Laura Galluzzi Utente certificato 4 anni fa
    LA MIA OPINIONE E' DI NON DARE ALLA GAMBARO LA SODDISFAZIONE DI ESSERE ESPULSA E LA SCUSA BUONA PER FARE "IL SALTO DELLA QUAGLIA". VEDIAMO SE SI INVENTA QUALCOS'ALTRO...
  • Andrea Giovanelli 4 anni fa
    Sto ascoltando la diretta streaming sulla "Gambaro ", innanzitutto il via vai è pazzesco, gente col telefonino che fa i fatti suoi, linguaggio edulclorato... ma dai un pò di palle ci vogliono eccome ! Rimettere alla rete senza esprimere TUTTI voi cittadini senatori come votereste è ridicolo per chi dice di assumersi la propria responsabilità, ridicolo far votare se va bene qualche migliaio di persone, date la linea perchè siete VOI che state li, da noi avrete comunque il sostegno. Per quanto mi riguarda ritengo che la Gambaro abbia fatto una sciocchezza ( pur comprendendo il grido di aiuto ed allarme al tempo stesso ) , poi non so e non saprò mai se c'era o meno dolo o premeditazione, per come l'ho sentita e vissuta credo che dobbiate compattarvi e non dividervi e dividerci costruire e non rompere, lo stesso per me vale per Grillo, la forza del movimento è stare uniti sugli obiettivi. Aggiungo che dovete darvi una mossa a certificare le liste perchè noi che facciamo il lavoro duro sul territorio abbiamo la necessità impellente di essere certificati e prepararci alle elezioni e non arrivare all'ultimo secondo, se non ci radichiamo sul territorio non reggeremo .Andrea Giovanelli ( Argenta - Ferrara)
  • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
    RAGAZZI MA STIAMO SCHERZANDO!!!!! stiamo parlando di una una persona furba! che ha recitato una parte in modo assolutamente lucido e premeditato! a lungo andare i benefit dei partiti possono fare gola a certi personaggi! come uscire in modo da non essere considerato un v.......o? semplice!!! essere in dissenso.. comunicarlo con i giornali!!! (per essere certi di essere buttati fuori) ovviamente per i media e' oro colato poter attaccare Grillo! quindi fanno passare un ...... come una vittima dell'orco! E ALLORA CHI PENSA CHE NON SIA GIUSTO CHE QUESTA PERSONA VENGA BUTTATA FUORI ,, SI SBAGLIA CHI PERDONA COSE DEL GENERE ALLORA HA CAPITO POCO COME E' IL M***** I FURBETTI QUA NON DEVONO ESISTERE .. LI ABBIAMO AVUTI NEI PARTITI PER 40 ANNI E ORA NE ABBIAMO LE SCATOLE PIENE!! QUINDI TANTI SALUTI SIGNORA! E' ENTRATA CON NOI ,,,MA CON QUELL' ATTO HA DIMOSTRATO DI NON ESSERE MAI STATA UNA DI NOI!! BUONA FORTUNA PER LA SUA CARRIERA, SIGNORA..
  • Forza Italiani 4 anni fa
    Caro Grillo. siamo del Mov Forza Italiani, e seguiamo con attenzione le Vs vicende. Purtroppo, in buona fede, avete insistito su persone e cittadini senza considerare il fattore "uomo",pensiamo dunque che la Vs questione si riassume nella scelta del personale politico. Più esso è ignoto ed insignificante, più aspira a diventare qualcuno. Come ci avete detto, siete nel parlamento per distruggere la partitocrazia, non per sostenere questo o quest'altro partito, ogni scelta di questo tipo è un tradimento simile allo scilipotismo. Essendo anche noi interessati alla lotta contro i partiti, vi proponiamo le seguenti collaborazioni: 1) M5S dovrà trovare alleanze per agire in comune, essendo impossibile ottenere una maggioranza in questo parlamento, e noi ci siamo 2) per sconfiggere i partiti è necessario dare la parola subito ai cittadini. E' possibile tutto questo solo condizionando i partiti ad inserire la modifica costituzionale per il REFERENDUM PROPOSITIVO SENZA QUORUM, anche a costo di allearsi con il Diavolo. Chiamando in causa il popolo mettendo fuori legge i partiti, tutti nessuno escluso 3) i partiti, cambiando sistema, vanno via, sostituiti da un solo uomo con l'ingresso del PRESIDENZIALISMO. Siamo disponibili per contatti sul sito www.forzaitaliani.org o sul cell 3930013001
  • Salvatore Mammana Mammana (salvomammana) Utente certificato 4 anni fa
    Espellere la Gambaro perché ha criticato Grillo mi sembra un errore madornale e una assoluta mancanza di rispetto del dissenso che DEVE esserci in qualunque organizzazione democratica.
    • tiziano ranieri (castro) Utente certificato 4 anni fa
      Quindi @Stefano siete ne' piu ne meno come il PD! o no?
    • Stefano B. Utente certificato 4 anni fa
      Gentili amici, posso farvi osservare gentilmente che il PD, per dire, ha espulso diversi esponenti perché non erano d'accordo sul "no tav"? Quindi, sostanzialmente, espellere qualcuno perché "non la pensa come gli altri" è abbastanza normale. Solo che se lo fa il Movimento, per altro in modo estremamente democratico dove i "probiviri" sono TUTI gli elettori è un "dittatura", se lo fa il PD è lecito.
    • Giuseppe 4 anni fa
      Pienamente d'accordo con te, fratello. Ma il tuo pensiero è troppo alto per questo blog, che mi sembra diventato il colosseo mediatico dell'imperatore-Grillo, dove i dissidenti vengono gettati alle belve, e chi si discosta dal pensiero unico del Capo viene normalmente insultato. Giuseppe - Bergamo
  • elianamalavolta 4 anni fa
    La sen Gamabaro era a conoscenza del regolamento del movimento. Lei aveva condiviso le regole precise e oneste. Lei non ha capito niente della politica del movimento. Com a sua colaborazione poteva aiutare a cambiare il paese. Lei deve andare via. Grillo sei il cuore del movimento. FORZA! Lei d eve andare via.
  • anna i. Utente certificato 4 anni fa
    ************************************************** i dissidenti dell'ultima ora devono andarsene ma anche dal Parlamento, troppo comodo spostarsi di sedia per prendere lo stipendio pieno..... sono inc....tissima..... **************************************************
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    PROPOSTA DI UN INNO PER IL M5S ------------------------------------ Sbaglio o il M5S non ha un inno? Occorre porre rimedio alla mancanza! Visto il tono della maggioranza dei post (un grillino "superDOC" vuole perfino la Gambaro FUCILATA: e come biasimarlo? Che altro merita una persona che ha osato dire a Beppe di abbassare i toni??)... visto il tono dei post, stavo dicendo, l' inno giusto mi sembra questo: http://www.youtube.com/watch?v=Z8k22o0zvhk BEPPEEEEE!! Ascolta il consiglio di un tuo concittadino coetaneo! Coi tuoi post pieni di disprezzo e odio per gli avversari (e per il mondo intero) li hai già fidelizzati abbastanza. Con un inno così non ti mollano più fino alla "inevitabile vittoria finale". Provare per credere. ;))
  • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
    Ecco un bell'articolo in merito a questa situazione: http://www.informazioneweb.org/notizie/politica/2953-caso-gambaro-il-movimento5stelle-processa-beppe-grillo.html
  • stefano p. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi leggo i post e vedo che siamo forti, che riflettiamo e analizziamo, è stato giusto affermare un principio: la democrazia non significa che ognuno può fare come gli pare, anzi direi che proprio l'opposto, tutti devono rispettare le regole sono state decise altrimenti sei fuori! Appunto sei fuori altrimenti inizia il caos. Credo che dobbiamo rieducarci alla vera democrazia, c'è tanto lavoro da fare, è un'esercizio faticoso ma necessario come ha detto mille volte Beppe E' bellissimo! basta prenderci gusto aggiungo io.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      :-) Da certe frasi è visibile la confusione creata "ad arte" da certa disinformazione... Un conto è poter parlare (dissentendo o meno), un altro è farlo dicendo cose false e nocive. Confondere queste due cose risalta anche dalla mancanza di una base cognitiva sulle terminologie: anarchia (dal greco an-archè) significa "mancanza di guida", che è sinonimo di caos, altro vocabolo greco (chaos) il cui significato è parificabile al primo (sebbene più poeticamente), in quanto inteso come "confusione". Altro significato parificabile ha il termine "anomia", sempre dal greco (a-nòmos), che significa "mancanza di leggi, norme, regole": la democrazia si fonda su regole che, nel suo caso, includono DELLE libertà. E dico "nel suo caso" perché QUALSIASI sistema di società basato sulla necessità di convivere proficientemente DEVE avere delle regole. Anche le "tirannie" ne hanno: poche, rigide, rozze, ma le hanno. Dunque, la democrazia implica avere la libertà di fare tante cose, ma non TUTTE le cose: e questo proprio affinché non si scada nell'anarchia, nell'anomia. Sono portati sociologici di base. Qua mi pare piuttosto che, nel caso di questa assurda "querelle" montata ad arte dai media, si tenda a confondere (già che parliamo di "confusione"...) la libertà con la democrazia, al limite da scadere nell'eccesso di PERMISSIVISMO: che è anticamera sia di qualunquismo che (hai indovinato) di anarchia... Che questa "difesa a tutti i costi" nei confronti di chi ha OGGETTIVAMENTE torto (essendo ben dimostrabile per logica, e non per via dei media servi...), avvenga in buona fede o meno, è un altro discorso che, oramai, non ha più senso, dato che domani si deciderà sul da farsi. Si tenga anche conto che la "signora" Gambaro "pare" esser stata più volte invitata a scusarsi; senza alcun risposta a noi nota, ovviamente. Io ad es. mi scuso per i maiuscoli: ma qui non c'è possibilità di mettere il grassetto.
    • Laura V. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono d'accordo perché credo che la democrazia non significhi non poter dissentire e dover obbedire tutti ciecamente altrimenti si viene espulsi. Credo, invece, che questo sistema vada definito in altro modo, piuttosto relativo all'autoritarismo, direi. L'anarchia, poi, mi sembra dal commento che non sia chiaro cosa sia (forse si voleva dire caos...anarchia e caos sono due concetti diversi). Mi sembra, ecco, che ci sia molta confusione, e la confusione potrebbe, anche se non lo si vorrebbe in realtà, trascinare verso progetti poco chiari, appunto, e "sgradevoli". Spero si riesca a ritrovare il senso vero di democrazia.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      esatto. senza regole, la democrazia scade nell'anarchia. ma c'è da capire chi critica: siccome molti avevano pregustato una rivoluzione che i soliti noti hanno spento sul nascere, ovviamente sono scontenti e così passano a toni violenti, per compensare la delusione. ma non preoccupatevi, la rivoluzione è soltanto rimandata. sta venendo in atto più lentamente, ma ci si arriverà comunque. e quelli non potranno evitarla.
  • Egidio Pozzi Utente certificato 4 anni fa
    La cittadina Gambaro non ha capito che è stata votata non per le sue competenze (che ci sono sicuramente) ma per svolgere un progetto preciso che non prevede di governare insieme a chi ha depredato l'Italia in questi anni. Ora, dopo essere stata eletta, vuole criticare Grillo? Bene, la libertà di pensiero e di parola va sicuramente difesa ma non è questo il problema: nel caso in esame c'è un problema di coerenza personale e di onestà con gli elettori e i suoi colleghi. Il primo problema è la coerenza. Non mi sembra che il linguaggio e le idee di Grillo siano cambiate dalle elezioni politiche dello scorso febbraio ad oggi. Prima andavano bene e ora non vanno più bene? La cittadina Gambaro allora deve spiegarci perché ha cambiato idea: e soprattutto deve spiegarci perché ha accettato di essere candidata in un gruppo politico il cui garante esprimeva idee e usava un linguaggio in cui non si riconosceva. La seconda questione riguarda elettori e colleghi. E' possibile che non si renda conto che le sue parole vengono utilizzate contro il Movimento? Possibile che non capisca che sulle sue parole si avventano come falchi giornalisti ormai collusi con i politici contro i quali stiamo combattendo? A mio avviso la cittadina Gambaro deve fare un atto di coerenza e riconoscere che ha sbagliato quando ha fatto l'intervista oppure prima, quando si è candidata con il M5S. Se ammette di aver sbagliato a fare l'intervista e ad esternare quelle idee, forse si può pensare di riprendere un cammino insieme. Se non riconosce l'errore significa che ha sbagliato a candidarsi nel M5S e che quindi deve dimettersi da parlamentare e lasciare il posto a qualcuno che abbia capito meglio di lei gli obiettivi, le intenzioni e i metodi del Movimento.
  • Enzo V. Utente certificato 4 anni fa
    Nessun parlamentare 5 stelle sarebbe tale senza Beppe Grillo. Nessun parlamentare 5 stelle é stato eletto per preferenze o scelte rivolte alla sua persona. Morale: non montatevi la testa, non potete stare lì a rappresentare voi stessi, posto che nessuno ve ne ha dato mandato; in definitiva se non siete più daccordo con Grillo, avete una sola opzione possibile da esercitare --> LE DIMISSIONI !!!
  • klaudio t. 4 anni fa
    FUORI!!! tutti quelli che non rispettano il patto preso e sottoscritto al momento di essere candidati ed eletti con il programma del Movimento 5*****.Si sono serviti ancora dell'onestà dei cittadini, perchè la loro meta era ed è quella del rendiconto personale cioè: i soldi!!! Non ha importanza il numero di quanti siano a lasciare,buttateli fuori anche a pedate e comunque sia quando saranno stati usati dal PD-Lfiniranno comunque come carne in scadenza di quella che si trova nei supermercati ....alla discarica.Tutto era scritto nero su bianco e potevano prima dimostrare i loro dubbi. Sono solo dei vigliacchi e ruffiani.MANDATELI VIA. E quando cambierà questo paese con gente simile? Ho i miei dubbi con tale gente.Prossime elezioni? Voterò sempre per il Movimento5*****......sicuro!
    • Paolo Billi 4 anni fa
      Democrazia diretta implica che su una questione importante si faccia una sola votazione attraverso la rete, non due: prima una in parlamento dagli eletti epoi uan in rete. Se uno vale uno anche gli eletti possono votare con la rete e fare una sola votazione. Il doppio turno non mi pare che ci riguardi.
  • Roberta Bompensa 4 anni fa
    Relativamente a quanto detto dalla Gambaro posso riportare la mia esperienza diretta che ho vissuto come candidata consigliere del M5S nel mio comune alle elezioni amministrative del 26 27 maggio scorso. La maggiore difficoltà incontrata durante tutta la campagna elettorale è stata quella di ribattere alle persone che pur avendo votato alle nazionali il M5S non erano d'accordo con il linguaggio e i comportamenti assunti da Grillo. Tutti ci dicevano "..e ma Grillo..cosa vuole fare...non vuole governare..attacca tutti..ecc..". Pur condividendo a pieno le idee del movimento e riconscendo un attacco mediatico contro il M5S, devo ammettere che l'atteggiamento post elezione nazionale assunto da Grillo non ci ha aiutati alle elezioni amministrative, almeno per quanto riguarda il mio Comune.
    • Enzo V. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma la tua teoria e quella della "gente" che hai sentito mi sembrano quantomeno semplicistiche. Forse Beppe prima delle politiche aveva un linguaggio da educanda o comunque conciliante verso questo o quel partito in vista di una improbabilissima alleanza di governo ? Per quanto mi riguarda ad esempio se ci fossero state le amministrative nella mia città, non avrei votato nuovamente il M5S, perché profondamente deluso l'emergenza di un'anima sostanzialmente comunista, purtroppo constatata nel corso delle Quirinarie. Anima ancor più deludente, perché non é certo rappresentativa degli 8-9 milioni di elettori delle politiche. Una sola consolazione: é evidente che l'elettore a 5 stelle non é come il pervicace sostenitore del pd-elle che garantisce sempre il proprio voto, nei secoli fedele e co..gli..one ! (absit iniuria verbis)
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Mi viene da ridere... Una EX (sottolineo) rappresentante che si fa influenzare da quel che dice un generico "gente", che a sua volta è (malamente) e costantemente influenzata dalla "voce di popolo" falsata sparsa dai media? Ma per cortesia... E c'è pure qualcuno che ci marcia, parlando di "commenti equilibrati"?
    • stefano p. Utente certificato 4 anni fa
      Ok tutto ma non la fine, possiamo comunicare meglio ma il punto politico è un'altro. C'è stata una sorta di restaurazione, di difesa estrema dell'ancien regime (esagero!!!) e noi abbiamo pagato il prezzo della coerenza...Credo che le scorciatoie facciano male a un progetto. Se qui ci attaccano ma vedo che abbiamo reagito bene, al governo con il PD che ci avrebbero fatto?? I primi mesi sarebbe sembrata la rivoluzione ma poi???
    • Andrea E. Utente certificato 4 anni fa
      Finalmente un commento equilibrato. Sembra incredibile che nessun altro sembri capire. Sia chiaro, questo non significa mancare di rispetto a Beppe, verso il quale va e andrà sempre la nostra INFINITA riconoscenza. E sono sicuro che la stessa INFINITA riconoscenza la nutre chi ha scritto prima di me e anche la Gambaro.
  • Giulia Boschi 4 anni fa
    Belle Grillo e Roberto Casaleggio sono la risorsa più importante del movimento, senza di loro i cinque stelle spariscono. Ciò non vuol dire che non abbiano commesso errori. Quando Beppe ha attaccato Gabanelli e Rodotà ha fatto un errore antidemocratico e ha danneggiato l'immagine del movimento. Quando non si capisce che le speranze di REALIZZARE il programma del movimento sono legate all'allargamento del consenso e si opera in senso contrario immaginando che i radicali in Italia possano arrivare al 51% si commette un errore gravissimo. Espellere la senatrice Gambaro - secondo il mio modestissimo parere- sarebbe un altro errore. A prescindere dal merito. Non è così che si é comunità non è così che si può riaccendere la speranza per questo paese. Beppe, pensaci e sorprendici con la tua magnanimità e con un po' di ritrovata umiltà.
  • vittorio c. Utente certificato 4 anni fa
    vorrei ricordare a chi ha votato m5s e alla gambaro che il proclma di beppe grllo è sempre stato di scardinare il sistema di corruzione dei partiti di qualsiasi colore,non di farne parte chi ha capito il contrario è pregato di dimettersi e lasciare il posto a chi invece ha nel dna il m5s. p.s.per la gambaro come per chiunque si dissocia dal m5s è pregato di dimettersi e di lasciare i soldi al movimento capito str....
  • vittorio c. Utente certificato 4 anni fa
    i sig scanzi,d'arcais e tutti i finti "amici "del m5s siete pregati di non rompere i co......per favore non parlate piu' di beppe grillo fino a quando state comodamente seduti in poltrona.beppe ha fatto un lavoro che solo il dio sa come c'è riuscito e noi l'abbiamo votato per questo.coloro che hanno votato per beppe grillo e di conseguenza per m5s sono schifati di questi politicanti che anche voi a chiacchiere avete condannato e adesso vorreste appoggiare?mai.il movimento è nato per appoggiare le idee se sono buone mai i partiti di qualsiasi colore si voglia altrimenti non avete capito un ca....capito.
  • Roberto S. Utente certificato 4 anni fa
    Fatemi capire. Il blog vota l'espulsione della **** dal M5S. Che succede, lei si dimette? Davvero? Devo ridere? Non ne ho voglia, e peggio non ne vedo il motivo. Lei continuerà a stare al Senato, votando a destra o a manca, dipende da chi paga di più, come le lucciole, senza offesa per le lucciole, chè, almeno, lo sai che lo fanno per soldi. Italiani brava gente, si diceva. I dico Italiani, che popolo di merda! Mi guardo in giro, e vedo cosa succede in altri paesi quando si vuol combattere per una causa che si ritiene giusta. Guardo in Turchia dove, per 300 alberi la gente si fa ammazzare o rischia la galera, quella vera , non quella "italica". Guardo la primavera araba, e a come sono caduti certi regimi, quando la gente ha detto basta. Indietro con la mente, ripenso alla Francia (che mi stanno pure sulle balle!) 2005, le banlieu, i casseurs, ripenso alla cina, nell'89 mi pare, piazza Tienanmen, al Rivoltoso Sconosciuto, che ferma i carri armati in camicia bianca, penso ai monaci tibetani, che si danno fuoco, per quello in cui credono, penso all'Argentina, al Cile, Haiti, quanti ne volete. Non trovo l'italia, il paese delle pecore, dove, come nella canzone di Morandi, uno su mille ha le palle (da cambiare in 1 su un milione) per "cercare di cambiare le cose realmente", non a chiacchiere. Di chiacchiere si beano i politici, rassicurati da tutto questo belare, che alla fine, sì, sarà un pò fastidioso, ma, è un rumore di sottofondo, ci si abitua. E' dei rumori forti, che hanno paura, ne hanno così tanta che ne parlano senza che accada mai niente di simile, come ad esorcizzare, e la demonizzano, terroristi, anarchici, li chiamano in tutti i modi, perchè loro usano la violenza per sovvertire l'ordine costituito, non perchè si sono stufati di essere presi per i fondelli, perchè non hanno futuro, perchè, finalmente hanno aperto gli occhi e hanno capito che la tanto sventolata democrazia, non è mai esistita, e che , la storia insegna, il popolo è sovrano.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo su quanto detto da te: ci vorrebbe decisione. In casi estremi, ci vorrebbe anche una decisione più... "decisa"! Purtroppo, non è così in questo paese, e ciò non certo soltanto per colpe intrinseche dell'italiano, ma dei suoi governanti, che sono di fatto una casta dedita quasi per dna. Non appena entra nei luoghi in cui si comanda, l'italiano con l'indole meno ferma e più godereccia si trasforma e corrompe: ne sono prova i fatti che anche molti (ex) nostri hanno attraversato. Non appena si corrompe, inizia a prendere provvedimenti per mantenere la situazione così com'è sempre stata, a vantaggio suo e della casta cui è stato "affratellato" a suon di promesse e soldoni: il primo di questi provvedimenti è SMORZARE LE VELLEITA' RIVOLUZIONARIE, soprattutto quelle dei partiti/movimenti da cui egli/essa stesso/a proviene. Ci sono molti modi per fare ciò: falsi attentati, sviare l'opinione pubblica, dichiarazioni false e proditorie, ma soprattutto leggi e leggine apposite, con cui ridurre il popolo "alla fame ma non troppo". Vedi, nei paesi che hai citato, i governanti sono tiranni malaccorti, nel senso che affamano e tiranneggiano il popolo a livelli estremi, senza pensare alle conseguenze (dato che pensano che, nel caso, utilizzeranno la forza bruta per reprimere il malcontento): qui da noi, invece, sanno fermarsi al "punto giusto". Senò si finisce veramente male. Come ad esempio nel caso dei Vespri o delle 5 giornate o delle tante altre rivolte nate perché la situazione era giunta a punti di non ritorno. Ricordiamolo.
  • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
    Articolo di Anna e Paolo Becchi sul caso Gambaro: http://www.byoblu.com/post/2013/06/15/15330.aspx
  • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
    Io pensavo che Grillo dovesse essere solo la "cassa di risonanza", che la sua funziona fosse dar visibilita' al movimento e che poi finalmente avremmo avuto dei giovani nelle instituzioni. Ma questo ora non fa altro che minacciare di portarsi via il marchio registrato 5 stelle e insultare tutti quelli che non sono allineati al capo. Allora se veramente io ho fatto male a votare 5s perche' "non ho capito" e "devo tornare nella fogna" allora oggi e' giusto che una parte dei parlamentari facciano un gruppo autonomo e si compotino come le persone libere e autonome che pensavo di aver votato.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Biagio!!! Potrei sbagliare a scrivere in romanesco, ma quanno ce vò, ce vò!!! :-)
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Brava Francesca. Lineare nonché ortograficamente quanto logicamente corretto.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      @Marisa Prima di tutto, “è”, voce del verbo essere, va con l’accento grave. Scusa la pignoleria, ma sono una professoressa con tre lauree e scrivo professionalmente in quella che non è la mia lingua madre. Mi spiace non entrare, secondo i tuoi criteri, nella categoria delle persone che pensano. Infatti, secondo me Beppe Grillo è forte, è essenziale, è unico.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      @Andrea Scusa, ma l’appellativo “questo” lo dici per favore a tuo fratello, non certamente riferendoti a Beppe Grillo. Poi, lui non ha minacciato né insultato nessuno, al limite ribadisce, con limpida schiettezza e con geniale ironia e sarcasmo, i concetti che stanno alla base del pensiero del MoVimento, mentre a sua volta viene insultato dalla mattina alla sera a reti unificate. Bada bene, insulto non è il vaffa, ma le argomentazioni subdole e marce, secondo le quali, ad es. rinnegare totalmente e sfacciatamente chi ti ha permesso di esistere politicamente, e chi sta facendo un miracolo per l’Italia, dovrebbe passare per un’innocua critica. Questo è sì, un insulto. Quanto invece alla storia del marchio, hai forse sentito dire questa cosa da lui, o hai solo visto il servizio di SkyTg? Se a te, del M5S interessava solo il fatto che entrassero dei giovani in Parlamento, dovresti essere cmq soddisfatto, ma c’era anche molto altro da capire. Se non ci sei riuscito, credo ti troverai benissimo nel PD-L e nel PDL, pieni di “gggiovani” dal punto di vista anagrafico. Il MoVimento è per le persone che all’esperienza delle varie generazioni sanno unire il coraggio, la fantasia, la creatività, la forza e la capacità di sognare e di fare, dei veri giovani. L’esempio più brillante di questi grandi valori umani è proprio Beppe Grillo, e secondo me, per poterlo criticare, si dovrebbe almeno vagamente rasentare il suo livello umano e intellettuale, che è davvero molto, molto, molto alto.
    • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo coloro che pensano sono sempre scomodi, purtroppo Grillo come Berlusconi, vuole circondarsi solo di persone che gli dicano " quanto e forte, quanto e essenziale, quanto e unico"
    • vittorio c. Utente certificato 4 anni fa
      sei un po' tondo per non capire che questi si dissociano per prendersi i soldi, col cacchio li restituiscono.sono solo dei ladri come i partiti che hanno governato fino ad oggi.poi mi sai spiegare perche' il pd non appoggia i punti programmatici del m5s.sempre che li conosci?
  • michele pinto 4 anni fa
    Secondo me gambaro è una furbacchiona. Se ne frega del Movimento e continuera’ a vivacchiare nel gruppo misto partecipando a programmi televisivi e denigrando Beppe e il M5Stelle( del resto come gia’ stanno facendo altri fuori usciti o espulsi tipo Mastrangeli e come faranno altre mele marce a breve). La pulizia è necessaria. Quando si raccoglie frutta o verdura, si cerca di eliminare i pezzi avariati perche’ potrebbero contagiare quelli buoni che sono la maggior parte. Del resto lo avevo previsto e scritto nei miei commenti subito dopo le elezioni. Lo scopo di questi signori(non li chiamerei nemmeno cittadini) sara’,oltre a quelle che ho accennato sopra, sperare che il Parlamento non si sciolga prima di 18 mesi in modo da poter prendere la pensione. Se ne fregano dei ns. ideali
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      se un illuso: pare che la Gambaro assieme agli altri fuoriusciti avrà un futuro sfolgorante. Vedremo...
  • Clara R. Utente certificato 4 anni fa
    Si dovrebbe vietare a qualsiasi eletto in parlamento dai cittadini di cambiare partito od andare nel gruppo misto! Se cambia idee o rifiuta quello per cui è stato votato se NE TORNA A CASA!!!
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      No perche' se avessi saputo che giunti in parlamento Grillo avrebbe preteso di dettare la linea e cacciare i dissidenti minacciando di portarsi via il marchio registrato io non lo avrei votato. Ma io ho votato le persone e se questo e' l'andazzo ben vengano le persone che sappiano farsi ripettare.
  • anna i. Utente certificato 4 anni fa
    Io sono con Beppe forever. Senza Beppe non esisterebbe il movimento. Senza Beppe avremmo lo 0,003 %. Beppe conta 1 e tutti! Beppe devi andare in Parlamento e prendere a calci tutti i "scilipotini" assetati di denaro facile.....
  • franco r. Utente certificato 4 anni fa
    Il Movimento ha deciso giustamente di non entrare a far parte del teatrino della politica con interviste "ad minchiam" perlopiù a trasmissioni dementi. Se poi una del gruppo ritiene di uscire dal coro criticando colui che il coro l'ha creato, che vada tranquillamente via; se no, che venga cacciata. Almeno per il momento, essendo ancora troppo giovane, il Movimento non può prescindere in alcun modo ed in alcun caso da Beppe Grillo. Pertanto, fino ad un consolidamento importante, fino al raggiungimento di una piena maturità, fino a quando tutti gli eletti non avranno compreso che non sono lì per farsi la pensione e sistemare figli e parenti, chi è con Grillo bene, chi è contro fuori dai coglioni.
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    L'ho scritto qualche giorno fa e lo ripeto questa bodrilla, è sgradevole sia alla vista che all'udito, è un somaro,..... non riesco a capire come faccia a trovarsi in Parlamento. Il vero punto è questo,.... sono state sbagliate la modalità di scelta dei candidati......!!!! Ma non mi chiedete soluzioni perchè dovrei rispondere che non ne vedo.....
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      @aldo: dato che sarebbe visibilmente inutile dissertare seco teco di cose oramai trite e ritrite quanto ben chiare a tutti (a tutti i non-troll, ovviamente), verrebbe da dirti "ma nun rompe er cazzo", se non fosse però che si tratterebbe di una ricercatezza sprecata. dunque, l'unica opzione democratica rimasta è visibilmente il silenzio: il tuo, ovviamente.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      non discuto se secondo voi è da mandare via, dico che non vi conviene affatto. Sarebbe x tutti vero solo che è stata espulsa xchè a Criticato la strategia di comunicazione di Grillo. Ma lo sai che i tutti i paesi civili un partito che perde in consenso come quello che avete perso voi, dimette immediatamente il segretario e lo cambia? Voi siete un'altra cosa, ma Grillo si deve dare una regolata... ma credi che gli italiani leggano i post di Grillo attentamente per capire se sono in difesa o no del parlamento, e ignorino espressioni tipo 'tomba maleodorante'? Comunque fate voi, io non voto. Espelletela pure. Il culo è il vostro. Quando sarete al 3%, non potrete più lamentarvi che i giornali parlano male di voi. Non ne parleranno affatto. E i troll come me non vi cagheranno neanche, non saranno qui a rompere i maroni. ciao
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      guarda il post sopra il mio...... adesso ti è più chiaro che la bodrilla deve essere accompagnata gentilmente fuori dai c.......?
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      infatti... le tue sensazioni non hanno nessuna importanza in una decisione se espellerla o no. Conta solo avere infranto gli accordi, e qui nn è così. ciao
  • in medio virtus Utente certificato 4 anni fa
    SCANZI BIRICHINO sCANZI MA COSA MI SCRIVI: Se qualcuno si sfoga, come la Gambaro, sticazzi: parlatene tra voi, non ha infranto nessuna regola (ha fatto un errore politico, che è cosa diversa). Senza Beppe Grillo il M5S avrebbe preso lo 0.1%, anzi neanche sarebbe mai nato; ma Grillo non può “bannare” chiunque osi criticarlo (è il Parlamento, non un profilo Twitter). Se l’è presa per la Gambaro? Le telefoni, la mandi a quel paese. Non ce ne frega una beata mazza. Il dissenso esiste e deve esistere. Grillo fa cazzate come tutti. Se ne faccia una ragione. Forse non ho capito Scanzi: la gamb
    • in medio virtus Utente certificato 4 anni fa
      SCANZI BIRICHINO SCANZI MA COSA MI SCRIVI: Se qualcuno si sfoga, come la Gambaro, sticazzi: parlatene tra voi, non ha infranto nessuna regola (ha fatto un errore politico, che è cosa diversa.....Grillo non può “bannare” chiunque osi criticarlo (è il Parlamento, non un profilo Twitter). Se l’è presa per la Gambaro? Le telefoni, la mandi a quel paese. Non ce ne frega una beata mazza. Il dissenso esiste e deve esistere. Grillo fa cazzate come tutti. Se ne faccia una ragione". Forse non ho capito Scanzi: dici che " la Gambaro ha fatto un errore politico" ergo "Beppe Grillo se l'è presa per la Gambaro, le telefoni , la mandi a quel paese. Non ce ne frega una beata mazza. Il dissenso esiste e deve esistere". La tua acutissima chiave di lettura dell'affaire Gambaro, è la piu recente dimostrazione del perché l'Italia sia se ben ricordo intorno al settantesimo posto nella classifica di 179 paesi per libertà di stampa: certi giornalisti sono molto solerti nell'evidenziare gli errori di chi REAGISCE e altrettanto solerti nel glissare sulle pecche di chi AGISCE. Bravo Scanzi!
  • MARCO ANTIGLIO Utente certificato 4 anni fa
    ************** A S S O L T A !! *****************
  • claudio b. Utente certificato 4 anni fa
    In futuro per evitare, o almeno ridurre, altri problemi alle elezioni (con relativi casi Gambaro) propongo una chiara Divisione di Responsabilita' tra; 1) Grillo, proprietario del marchio M5S, che dovrebbe occuparsi dei obiettivi principali del M5S 2)I Rappresentanti eletti del M5S (con l'eventuale assistenza di esperti in materia) dovrebbero occuparsi delle strategie e tattiche necessarie per ottenere i suddetti obiettivi. Anche la Ferrari, per vincere, si affida ad un Team di bravi piloti e tecnici (....e per fortuna gli Agnelli non pretendono di fare anche i piloti) !! Forza M5S.
  • francesco MAZZA 4 anni fa
    "vorrei precisare quanto segue: quando il movimento alle prime elezioni politiche ha surclassato tutti i partiti tradizionali benche' radicati sul territorio e pieni di soldi e di appoggi da parte dei media nazionali, allora grillo era un mago appena si e' perso nelle elezioni locali addosso a grillo, ma non vi e' apparsa la madonna in sogno a spiegarvi che in quanto facente parte del movimento 5 stelle si e' eletti solo perche' grillo ci ha messo la faccia, mentre per le liste locali la gente che vota cerca di piu' della faccia di grillo (anche perche' di fatto non appare in nessuna lista per la condanna pregressa)cerca persone capaci di governare e risolvere problemi cosa che coloro che sono stati eletti fino ad oggi non hanno dimostrato di saper fare anzi ad ogni intervista dimostrano di avere le stesse conoscenze degli alunni di 2 media di una scuola della calabria. grillo e' l'unico capace di attrarre catarticamente l'attenzione dei piu' ed anche se combattuto dai media e dalle tv e' l'unico che fa notizia che facciamo sostituiamo grillo con favia la gambaro o la salsi e facciamo decidere a loro la politica del movimento? mettendo da parte colui che ne ha determinato il successo?, bene sarebbe la fine alle prossime elezioni la gente non voterebbe piu' le persone del movimento in quanto non rappresentanti piu' le idee di grillo ma solo gli interessi di se medesimi, e tornerebbe a disertare le urne o cercare inutilmente vantaggi personali dal voto espresso. io vorrei avere la possibilita' di scrivere a beppe grillo ho la capacita' di formulare idee sostenibili e vincenti nell'immaginario di qualsiasi elettore italiano e vorrei esporle dettagliatamente al nostro carissimo Beppe. ma non so come fare potete aiutarmi a contattare grillo?"
  • stefano p. Utente certificato 4 anni fa
    Un conto è la discussione interna, il dissenso che credo sia normale, altro è schierarsi dall'altra parte. La Gambaro, se vogliamo essere in buona fede, nn ha capito la radicalità del progetto politico del M5S e di Grillo (che poi sono la stessa cosa). Se non condivide la rivoluzione culturale che stiamo portando avanti è libera di trarne le conseguenze. NON SIAMO NOI A CACCIARLA E LEI CHE NON SI RICONOSCE NELLA LINEA POLITICA DEL MOVIMENTO E NELLE SUE MODALITA' DI AGIRE...Se la Gambaro tornasse sui suoi passi sarei contento altrimenti non vedo alternative...RESISTENZA MI RACCOMANDO E RICORDIAMO CHE POCHI ANNI FA PER DIFENDERE LA DEMOCRAZIA DI QUESTO PAESE MOLTI ITALIANI HANNO SACRIFICATO LA VITA.
  • francesco q. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei spezzare una lancia a favore della signora:siccome non aveva tempo di parlare dei 999 problemi che assillano gli italiani,ed è andata direttamente al millesimo,cioè l'ultimo dei problemi degli italiani,e cioè Grillo dice troppa verità e la grida,e noi sappiamo tutti e la storia ce lo insegna che si viene puniti dal popolo.Pertanto sotto un certo aspetto ha ragione.
  • Francesco F. Utente certificato 4 anni fa
    La cosa INCREDIBILE è che sia la Gambaro e sia tutti gli interventi in TV che vedo da ogni parte politica,cavalcano sul concetto sbagliato: GRILLO HA OFFESO IL PARLAMENTO! GRILLO DICE CHE IL PARLAMENTO NON FUNZIONA! Ma questo è assurdo! Non capiscono che quello che vuole dire Grillo è proprio il contrario: NOI 5 STELLE VOGLIAMO IL PARLAMENTO FUNZIONANTE ED AL CENTRO DEL GOVERNO MENTRE ADESSO NON E' COSI'! lo volete capire o no che quando Grillo dice che il Parlamento è una scatola vuota, quando dice che il parlamento e maleodorante..etc...etc.. VUOL DIRE: PERCHE' NON LO FATE FUNZIONARE SECONDO COSTITUZIONE? PERCHE' NON GLI RIDATE CENTRALITA' E VITA PIUTTOSTO CHE FARE SOLO DECRETI GOVERNATIVI? E' questo che in primis la GAMBARO e poi tutti gli altri interventi in TV non hanno capito (o volutamente manipolato come messaggio). NOI VOGLIAMO IL PARLAMENTO AL CENTRO DEL GOVERNO, COME COSTITUZIONE VUOLE!
    • Sarah Cinti 4 anni fa
      Vorrei rispondere al commento di Aldo Rinaldi. Tu dici: “I toni dei post di Grillo aiutano i media a non parlare dei contenuti, dell'attività dei parlamentari. Questo Gambara ha detto.” Mi permetto di chiarire che la Gambara ha detto: “soprattutto l'ultimo post era proprio un attacco al Parlamento”. Quindi la Gambaro sostiene, in quanto senatrice, di essere stata attaccata da Grillo! O perlomeno che Grillo abbia attaccato il lavoro dei parlamentari del M5S assieme a tutto il Parlamento. Io credo che tu menta sapendo di mentire. Tu dici: “'tomba maleodorante' secondo te cos'é, un complimento?” E' facile per te utilizzare questi termini giocando sull'equivoco: Grillo non si riferisce al parlamento come istituzione. Fai lo stesso gioco della Gambaro. Sai benissimo che Grillo auspica un parlamento pulito, fatto di gente onesta. Quando parla di “tomba maleodorante” si riferisce chiaramente a coloro che attualmente lo infangano e lo rendono tale. Grillo insulta i delinquenti che offendono le istituzioni. Suvvia, tu menti sapendo di mentire.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      il parlamento E' una tomba maleodorante: della democrazia. una tomba di inciuci tra ex nemici mai nemici. e mi viene da aggiungerci che tra i 9 milioni che hanno votato m5s la maggioranza continui CHIARAMENTE a pensarla così, dato che i tentativi dei media servi e le sortite spicciole di "quelli come te" (che manco ti nomino nemmeno, ma sai bene che sono rivolto a te) non sortiscono alcun effetto su chi, invece, ha le idee ben chiare da sempre sulla corruzione che impera tra quelle mura sin da prima del secondo dopoguerra.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      'tomba maleodorante' secondo te cos'é, un complimento? a te i toni di Grillo possono andar bene, ma alla maggioranza degli italiani no. Neanche a molti dei 9 milioni che vi hanno votato, è evidente dai risultati dei voti seguenti... Non siete più in campagna elettorale, Grillo deve cambiare strategia di comunicazione. I toni dei post di Grillo aiutano i media a non parlare dei contenuti, dell'atttività dei parlamentari. Questo Gambara ha detto. Poi magari è in cattiva fede, ma in questo caso per espellerla ci vuole che abbia infranto le regole, e nn è così. Ed espellerla senza regole violate farà aumentare, con l'aiuto ancora una volta dei media, la percezione negativa che ha di voi la maggioranza degli italiani . Ciao
  • luca malimberti 4 anni fa
    il forum per scegliere il nuovo nome del Movimento http://nuovonomemovimento.forumgratis.org
  • Paolo M. Utente certificato 4 anni fa
    E' da poco che mi sono iscritto al Movimento e la facilità con cui si può farlo mi fa sorgere il dubbio che molte delle voci che dissentono da ciò che dice Grillo non siano mai realmente state d'accordo con Lui che del Movimento è non solo megafono, ma coscienza accorta e perspicace. Molti dei ragazzi che abbiamo votato sono tentati ora dalla sicurezza economica che essere eletti porta, altri lo sono dalle proposte più o meno oscene che qualcuno gli avrà fatto, alcuni saranno plagiati e convinti della bontà delle tesi altrui (la sicurezza economica e sociale ha di fatto affievolito la loro tensione e rabbia contro le ingiustizie sociali) e così dissentono. E sono quasi sicuro che altri lo faranno, per la felicita di Letta, Berlusconi Co. Onestamente, ma!!!? Ne trovassimo uno solo che dissentendo dicesse: MI DIMETTO dalla carica, torno a fare quello che facevo prima, perché ciò che ho promesso non posso in coscienza mantenerlo, Beh!! allora la storia cambierebbe, ma questi cambieranno solo poltrona e andranno a sedersi vicino a quelli che avevano promesso di abbattere. E da quei banchi faranno ciao con la manina ai loro vecchi colleghi 5 Stelle però mi chiedo; sopporteranno l'odore dei loro compagni ah già dimenticavo... PECUNIA NON OLET Che dire …...CORAGGIO BEPPE. Un abbraccio
  • Egale Cerroni Utente certificato 4 anni fa
    eppe non ci lasciare!... ... Che nel gruppo parlamentare ci potessero essere dei pivelli, beh, questo era prevedibile come prevedibile era lo shock del denaro e dell'idea si sistemarsi la vita in pochi mesi di legislatura. Bene, chiunque lasciasse l'impegno assunto coi cittadini alle proprie spalle per calarsi in gruppi e gruppetti alternativi al M5S faccia bene attenzione: siccome voi rappresentereste il "nuovo" sareste meno giustificabili dei politicanti che oggi stiamo combattendo dopo aver assunto una grande responsabilità e aver messo la nostra faccia e anche quella delle nostre famiglie in una durissima battaglia. Attenzione pivelli scissionisti, il dibattito si fa internamente al movimento e non sui media. E poi, se tradite, poichè di questo si tratta, il vostro tradimento sì che non me lo scordo, a vita. Questo non è un gioco! Se volete giocare uscite fuori da dove vi ha messo Beppe Grillo poichè voi, prima del voto, eravate degli emeriti sconosciuti e oggi, nelle istituzioni, sareste ancora niente senza il movimento che vi sostiene. Attenti ragazzi, il marchio che porterete sulle vostre facce sarà indelebile e ogni padre di famiglia come me potrebbe riconoscervi. Io personalmente non sono un violento e quindi parlo per me, tuttavia, sappiate che il vostro gesto istiga sì alla violenza più di altri che notoriamente sono già catalogati nella politica degli ultimi 30 anni. Insomma, vi suggerirei di pagarvi una scorta armata! Tanti auguri
  • Andrea Mantovanelli 4 anni fa
    Ognuno dovrebbe essere libero di esprimere le sue opinioni, anche se sbagliate. Ha fatto piu' male al Movimento la Sen. Gambaro dicendo quello che ha detto o faranno piu' male al Movimento quelli che ne voteranno l'espulsione? Guardate come gongola la Casta, preparandosi a divorarvi, annullando cosi' l'unica speranza di riscatto degli Italiani. Cari rappresentanti, vedo che siete sottoposti a una pressione e a una tensione pesantissime. Ma pensate bene a quello che fate. Gestire il quotidiano dopo una vittoria e' piu' difficile che vincere. Con rispetto e simpatia, un vostro elettore spaventato.
  • Carlo carta 4 anni fa
    MA quali ideali questi parlamentari/ senatori 5. Stelle appena hanno visto il vil denaro sono pronti a tradire tutto e tutti.... Ci siamo illusi per cambiare l Italia bisogna prima cambiare gli italiani .... Anche i nostri sono come tutti gli altri (approfittatori e ladri) solo che non capiscono un cazzo.
  • claudio . Utente certificato 4 anni fa
    Il Vangelo del M5s dovrebbe essere semplificato.E' fuori dal movimento chi non rispetta le decisioni della maggioranza - magari qualificata - per il resto puoi fare e dire quello che cazzo vuoi, parli solo a titolo personale e ne hai pieno diritto.
    • Egale Cerroni Utente certificato 4 anni fa
      Beppe non ci lasciare!... ... Che nel gruppo parlamentare ci potessero essere dei pivelli, beh, questo era prevedibile come prevedibile era lo shock del denaro e dell'idea si sistemarsi la vita in pochi mesi di legislatura. Bene, chiunque lasciasse l'impegno assunto coi cittadini alle proprie spalle per calarsi in gruppi e gruppetti alternativi al M5S faccia bene attenzione: siccome voi rappresentereste il "nuovo" sareste meno giustificabili dei politicanti che oggi stiamo combattendo dopo aver assunto una grande responsabilità e aver messo la nostra faccia e anche quella delle nostre famiglie in una durissima battaglia. Attenzione pivelli scissionisti, il dibattito si fa internamente al movimento e non sui media. E poi, se tradite, poichè di questo si tratta, il vostro tradimento sì che non me lo scordo, a vita. Questo non è un gioco! Se volete giocare uscite fuori da dove vi ha messo Beppe Grillo poichè voi, prima del voto, eravate degli emeriti sconosciuti e oggi, nelle istituzioni, sareste ancora niente senza il movimento che vi sostiene. Attenti ragazzi, il marchio che porterete sulle vostre facce sarà indelebile e ogni padre di famiglia come me potrebbe riconoscervi. Io personalmente non sono un violento e quindi parlo per me, tuttavia, sappiate che il vostro gesto istiga sì alla violenza più di altri che notoriamente sono già catalogati nella politica degli ultimi 30 anni. Insomma, vi suggerirei di pagarvi una scorta armata! Tanti auguri
    • Egale Cerroni Utente certificato 4 anni fa
      Caro Mario tu non hai capito un granchè di quale sia la battaglia in atto. Vota pd e non ti scomodare a dare consigli a chi ha le idee chiare.
    • mario cautela 4 anni fa
      Mi spiace CARO GRILLO ti stai facendo infinocchiare dalle dinamiche apparenti della politica e vai incontro ad uno stillicidio continuo. Hai una possibilità storica di mandare tutti a casa come avevi promessoo, ma devi capire la strada giusta nel momento "storico" determinato. Oggi devi pubblicamente offrire al PD una nuova possibilità ed offrirgli un'alleanza politica con il tuo movimento su obiettivi precisi (conflitto d'interessi, ineleggibilità Berlusconi, nuova legge telelcomunicazione e abolizione del duolpolio con vendita di due televisioni -una pubblica euna privata-, recupero tasse capitali in svizzera pari a 20-30 miliardi di euro, lotta dura ad evasione -elusione- fiscale e a xorruzione....)per avere una quantità di risorse da redistribuire. Costruiresti così in pochi mesi un UNO/DUE che distruggerebbe prima il PDL/BERLUSCONIANO E POI IL PD . Tutto ciò sia seil PD accetta nel suo insieme e sia se sia dilania in contrapposte battaglie di posizione. Alla politica si risponde con la Politica e non già chiudendoti nel tuo recinto e "fustigando" i tuoi.
  • Flavio Bianchini 4 anni fa
    La linea di Beppe Grillo è sempre stata la stessa, ha sempre gridato e urlato le idee ed i programmi condivisi da tutti, signora Gambaro compresa. La signora non condivide più la stessa linea che l'ha portata ad essere senatrice, perchè? Cosa deve difendere? L'obiettivo non era quello di andare al governo, di combattere un'informazione spesso deviata anche a sua insaputa, di informare direttamente i cittadini di ciò che accade nel palazzo e con l'elmetto in testa di proteggersi da ogni badilata di merda che gli fosse arrivata, consapevole che sarebbe successo, andando avanti a spron battuto per fare tutto il possibile per scardinare questo sistema? Le amministrative? Possibile che i cittadini eletti in Parlamento non abbiano capito quale fenomeno ha portato il boom delle politiche di Febbraio ed il ridimensionamento (ampiamente previsto da tutti) che ne sarebbe poi conseguito? Gli italiani, almeno un 20-30% votano di pancia senza troppo ragionare, spesso dietro ad un'onda emotiva che i giornali e le televisioni sanno ben pilotare verso una certa opinione, che negli ultimi mesi ha avuto come bersaglio il M5S. Il risultato è che molti elettori M5S, si sono sentiti disorientati e non hanno deciso. Come dice Beppe, il M5S va votato solo se si è convinti. Signora Gambaro, lo so, sta frequentando ambienti dove ci sono molti personaggi affabili, grandi oratori, sublimi pifferai magici che incantano perchè inviati solo a quello scopo: un suggerimento, si rimetta l'elmetto, faccia ammenda e si faccia aiutare dai collegi M5S facendosi legare per non cedere alle lusinghe delle sirene. Oppure se ne vada nel gruppo misto, ma se lo fa per favore si prenda tutto lo stipendio intero, faccia accordi con PD e PDL, cerchi di farsi una carriera tra quelle fila, tanto uno più o uno meno fa poca differenza, almeno così SI che può dare una mano al M5S. Auguri
  • Fabrizio O. Utente certificato 4 anni fa
    Mi impressiona il fatto che sono persone iscritte da anni al M5S, non e' per un ideale, per offese ,per opinioni diverse o altro e' SOLO una questione di SOLDI (come sempre), restituire dal proprio conto tutti quei soldi , e' dura anche se hanno sottoscritto un regolamento. forse su questo punto si poteva essere piu' larghi, visto la rinuncia dei rimborsi elettorali e la meschina natura umana, temo che gli Scilipoti del M5S saranno tanti,vedi gia' in due mesi quello che sta accadendo.Adesso molti seguiranno la Gambaro (con scuse diverse), sara' per loro una opportunita' da cogliere al volo. Dissidenti perche' il M5S non si e' impegnato per l' ILVA, perche' la colpa del calo dei consensi e' di Grillo etc. Che IPOCRISIA, signori e' solo una questione di SOLDI, 17000-20000 euro vi sembrano pochi?(poi in questo periodo). Se la Gambero deve essere espulsa?, SI!!! Ha violato il regolamento che ha sottoscritto. Se parla di minacce non si possono accettare i suoi ricatti. Ancora non si sa' se sara' espulsa e stanno preparando uno statuto, a chi prende in giro (scusate , Grillo direbbe per il CULO) lei e quelli che la seguiranno, HANNO GIA' DECISO. Caro Beppe, se fai il referendum su di te , sarei felice, se chiedi anche, se la rete ritiene opportuno di candidarti alle prossime elezioni, a prescindere se sei condannato o no. Il M5S sta pagando un prezzo troppo alto,poi un giorno potra' camminare da solo ma serve la presenza del padre fondatore, almeno , all'inizio. Credo che si capisce cosa voterei.
  • GIOVANNINO G. Utente certificato 4 anni fa
    il problema x chi erroneamente parla di non democrazia ma ha sottoscritto in pieno il programma del m5s prima di entrare in parlamento E' SOLO QUESTIONE DI ACCREDITO DELLO STIPENDIO E DI NON VOLER LASCIARE IL NON DOVUTO COME DA ACCORDI PRECEDENTI.. SENZA CONTARE LA REGOLA DEI 2 MANDATI CHE CHIARAMENTE COME X LO STIPENDIO NEL GRUPPO MISTO NON ESISTE!!!.. se nelle riunioni del gruppo si decide una linea e poi si va dritti in tv a denigrare quello che appena si è deciso, meglio è che chi ha queste esigenze (stipendio+diaria+poltrona PERSONALE ED EREDITARIA) SE NE VADA E POSSIBILMENTE VISTO CHE E' STATO ELETTO COME RAPPRESENTATE DEI CITTADINI TRAMITE M5S SE NE VADA DEFINITIVAMENTE DAL PARLAMENTO.. DATE LE DIMISSIONI DA PARLAMENTARI E NON SPOSTATEVI SOLO DI SCRANNO.... GIAMMAI...ANDATEVENE 10-15-20-30 QUELLI CHE SIETE!!!.. ANDATEVENE!!!
  • Carlo Cuda Utente certificato 4 anni fa
    Avete letto le dichiarazioni di Epifani? La fine del governo non significa la fine della legislatura. Se venisse meno l'appoggio del PDL, non è escluso un governo con SEL ed i dissidenti del M5S. Questi sono bastardi, chissà cosa gli hanno promesso, dato che sono i maestri dell'inciucio? Invece di occuparsi di cose serie cercano di garantirsi il più possibile la poltrona andando a mettere zizzanie nel nostro movimento. Ragazzi non cascateci, ne va di mezzo la nostra dignità di gente comune, di cittadini attivi.
    • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
      Ma dove vivi? Come fai a non capire che abbiamo bisogno di gente che governa e non che fa chiacchiere e basta!! Davvero vogliamo stare alla finestra beandoci delle nostre trite discussioni e lasciare agli altri il compito di fare o NON fare così possiamo continuare a biasimare il nostro paese??? Vogliamo un 5Stelle che ci mette il culo nelle nostre immense difficoltà anche a costo di sporcarsi la tutina nova o vogliamo continuare a blaterare su questioni "così dette di principio" che sembrano piu che altro aria fritta?
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che c'e' anche gente che un accordo con il PD lo avrebbe voluto.
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    Mamma mia che delusione! Tutto per i soliti soldi.......la colpa di Grillo.....ma cosa dici! Sarà tua che non porti neanche i voti dei tuoi familiari.......vi piace la diaria? Senza giustificarla....volete fare il paracadute al PD in un nuovo governo? Non capite proprio nulla .....si frantumerebbe subito e tutti alle elezioni.....Beppe è stato un grande ma doveva scegliere lui le persone senza i pochi voti del web......ragazzi questi che sono in Parlamento vogliono i soldi...se Grillo avesse detto prendete diaria e stipendio completo tutti uniti......poi alcuni ragazzi sembrano comici......nel senso brutto della parola...questi non si dimetteranno mai...,.figurati non ne hanno le.......non so la soluzione ma capisco la delusione di Beppe....io avrei già mollato....purtroppo governale gli italiani non è impossibile ma inutile! Beppe molla tutto e goduti la vita poi vediamo al prossimo giro che fanno i mastrangelo e la signora.....forse con un altro partito........
  • wiwa la parre 4 anni fa
    ----Sguazza sguazza t'o' che se m0ve----- 1 la Sign. Gambaro DEVE chiarire chiaramente l'avventatezza del suo operare nel contesto , l'intervista e l'errore nel valutare il Proposito Beppoliano del Postcitato ;; un'aurea a favore: Nel PERIODO SI E' POSTOLATO IN SURPLUS DI BILE (Con cognizione di CAUSA , presumo e condivido ) 2 ALTRO e da determinare sono le dichiarazioni a Galla dei SUSSEGUENTI ; Le PINNE DI SQUALO , con ordalia di ANTICAPOLITICA DAT DIVIDET ET SGUAZZET ::: DE pance un NO;NO;NO ---, ma che cmq se riuscira' l'affermazione , antica come la pastina in BRODO , IL MESTOLO DEL vero MOVIMENTO raccogliera' i dadolini dei SEPARATRISTI DA OUT(I)OLET BUONA BUONISSIMA DOMENICA DE SOLE , ME NE VADO AL MAREEEEEEE (DICHIARATO E GODUTO) ( e non a caccia di squelli) n.b. KI MI AMA MI PENZI , solamente
  • mario m. Utente certificato 4 anni fa
    DAL MOMENTO CHE NON SI DIMETTE DA SOLA , VA PROPOSTA LA SUA ESPULSIONE
  • luigi s. Utente certificato 4 anni fa
    ciao a tutti purtroppo noi italiani siamo un popolo di merda.vedi sti 4 deficenti ex disoccupati che pretendono di tenersi i 20000 euro al mese del parlamento,dopo aver firmato l'accordo con Grillo.io personalmente li sbatterei in mezzo alla strada a fare ancora i disoccupati.non meritano ne pieta' ne compassione o si e' uomini o caporali.
  • antonio minervino 4 anni fa
    per me non va espulsa ma se ha un po di dignità si deve dimettere lei da senatrice ma so già che non lo farà
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Ma perche' dovrebbe dimettersi? Mica ha offeso qualcuno o sputato sulla bandiera. Del resto dato il disastro delle ultime elezioni e' evidente che buona parte dell'elettorato non e' contento della linea data da Grillo.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      certo che non lo farà! sarà l'assemblea dei parlamentari (e non il blog che ratifica soltanto l'espulsione)che si assumerà davanti all'opinione pubblica la colpa di espellere una che non ha infranto nessuna regola scritta.
  • Anna Maria Tita 4 anni fa
    Non brilla di luce propria, se non fosse per Beppe non ci sarebbe mai arrivata... e se è arrivata non rimarrà a lungo, prima di entrare in Parlamento sarebbero disposti a firmare un patto col DIAVOLO in persona poi li spunta come un foruncolo in fronte la meraviglioso COSCIENZA e vai...... tutti in libera uscita o peggio in vendita .... Per l'amore della PATRIA E IL MOVIMENTO questo e altro, non è necessario trovare una scusa decente....le regole sono fatte per essere infrante è la frase preferita e se arrivano anche un po' di quattrini in più (non quelli che hanno deciso prima...sono troppo pochi) tanto di guadagnato....e nel cesso la faccia la dignità e i NOBILI IDEALI, ma dove pensate che vivono questi EROI ?!?! È troppo per la loro piccola mente,debole e indifesa.... Liberiamo gli da questa gabbia terribile delle REGOLE DI GRILLO CHE SI OSTINA A RICORDARE LORO CHE DA LI ARRIVA LA LORO CREDIBILITÀ E NON DALLA LORO FACCIA CHE NESSUNO CONOSCE E A POCHI IMPORTA....se non ci sono arrivati alla loro età non ci arriveranno mai....non si possono chiedere simili "SACRIFICI" è disumano .... LIBERI TUTTI E CHE DIO VI AIUTI!!! Andate vene che fate solo male al MOVIMENTO e a che ci crede ancora....non è colpa di Grillo anche se tutti vogliono farci credere ce è così ....il vero pericolo è lui ....con le sue idee ma è solo, non troverà la gente valida per simili battaglie o vere e proprie GUERRE contro tutto e tutti...AUGURI ,!!!.
  • zero nero Utente certificato 4 anni fa
    Il PD ha bisogno di un paracadute nel caso venga meno il sostegno del PDL al governo Letta. Tutti sanno che è al senato che mancano i numeri. Non è difficile ipotizzare quindi che le defezioni degli eletti dell'M5S saranno in un primo momento molto più numerose al senato che non alla camera (pur essendo alla camera il numero dei Grillini più del doppio di quello al senato). Indovinate un po' chi avrà lanciato il sasso e poi nascosto la mano? E i malpancisti che vogliono farci credere che sono costretti a lasciare il MoVimento per l'errata condotta politica di Grillo. Ma per favore....
  • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
    Mi dispiace mettermi sopra al commento di Emanuele Sabetta, che ritengo assolutamente illuminante perche' inchioda in modo inequivocabile la Gambaro e che invito tutti a leggere attentamente qui sotto. Pero' vorrei dare risposta in modo visibile alla domanda di Andrea da Milano che chiede: Strano...., per strada, tra la gente, anche tra votanti M5S (come per esempio il sottoscritto) sento solo persone favorevoli alla Gambaro, mentre qui la maggioranza sembra contraria. Perché? Rispondo: perche' attualmente tutti i media in coro, ripeto TUTTI i media, ad ogni ora, anche in trasmissioni che non sono telegiornali o radiogiornali, all'unisono ripetono inculcando il mantra: Grillo e' cattivo, guardate come tratta i SUOI grillini, vi trattera' tutti cosi', e' il nuovo Duce, ci portera' alla rovina.
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa
    La senatrice Gambaro deve essere espulsa per il semplice motivo che ha mentito con lo scopo di danneggiare il movimento. Lo provano le sue dichiarazioni diffamanti e false a SkyTG24. Non sappiamo se ha preso denaro, ma di certo non si rilasciano interviste a sorpresa in TV dove si accusa Grillo di attaccare il parlamento quando tutti sanno benissimo (e i grillini meglio di tutti) che il post di beppe era a DIFESA del parlamento. Persino un illustre costituzionalista come Ferdinando Imposimato ha confermato il significato di quel post e lo ha appoggiato come unica voce alzatasi a difesa del ruolo del Parlamento Italiano, ormai vilipeso dalla partitocrazia PD-PDL. Ora la senatrice Gambaro vorrebbe farci forse credere che aveva capito male, che e' stata cosi' stupida da non aver proprio capito il post di Beppe, di non aver avuto neanche l'accortezza di chiedere delucidazioni agli altri parlamentari del M5S che invece avevano perfettamente capito? Ma chi stiamo prendendo in giro. Se la senatrice vuole tenersi i soldi della diaria e il resto faccia pure, ma abbia la decenza di uscire dal movimento 5 stelle. Per non parlare di quelli che la difendono dicendo che la senatrice Gambaro ha solo esercitato il diritto ad esprimere la sua opinione, come la deputata Pinna che ha minacciato la scissione del gruppo dei dissidenti dal m5s: costoro mentono sapendo di mentire. La Gambaro non ha affatto espresso semplicemente "una sua opinione", ma ha riportato in diretta TV un fatto che non ha MAI avuto luogo, ovvero che Grillo avesse ATTACCATO il parlamento mentre invece lo stava DIFENDENDO. Ha intenzionalmente dichiarato il FALSO, dimostrabilmente DIFFAMANDO Beppe Grillo e tutto il movimento da lui creato. Il danno politico è stato palese e deliberato. Sfruttando il suo ruolo di senatrice del M5S ha accusato falsamente Beppe di attaccare e denigrare le istituzioni. Mentire e dichiarare il falso sono prova sufficiente del fatto che la senatrice Gambaro ha deliberatamente TRADITO.
    • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
      Vorrei rispondere al commento di Aldo Rinaldi. Tu dici rivolto a Emanule Sabetta: “ma non è faticoso per te arrampicarti così sugli specchi? Ci vuole del coraggio a dire che definire il parlamento 'tomba maleodorante' non sia un insulto... “ Io credo che tu menta sapendo di mentire. E' facile per te utilizzare questi termini giocando sull'equivoco. Sai benissimo che Grillo auspica un parlamento pulito, fatto di gente onesta. Quando parla di “tomba maleodorante” si riferisce chiaramente a coloro che attualmente lo infangano e lo rendono una tomba maleodorante, non si riferisce al parlamento come istituzione. Grillo insulta i delinquenti che offendono le istituzioni. Suvvia, tu menti sapendo di mentire.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      ma non è faticoso per te arrampicarti così sugli specchi? Ci vuole del coraggio a dire che definire il parlamento 'tomba maleodorante' non sia un insulto... ma credi che gli italiani si leggono tutti post di Grillo, per analizzarne bene i contenuti, senza fare caso alle valanghe di insulti, come fai tu? E' un problema di comunicazione sbagliata, Grillo deve cambiare toni, non siamo più in campagna elettorale. Questo ha detto gambara (magari in cattiva fede... ma senza avere tradito nessun principio scritto). E quindi l'opinione degli italiani peggiorerà ancora, perchè si espelle una che fa solo critiche al capo. Puoi benissimo pensarla diversamente, ma questo sarà quello che penseranno tutti di voi.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Sono del tutto solidale con te.
    • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
      Hai centrato il nocciolo della questione!
  • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
    ANALIZZIAMO NEL DETTAGLIO QUELLO CHE HA DETTO LA GAMBARO perche' scopriremo che le sue critiche a Grillo sono senza fondamento.  Seguitemi bene: La Gambaro inizialmente accusa “i toni di Grillo, questa comunicazione sbagliata, questi post un po' minacciosi”. Visto che lei e' li' grazie ai toni di Grillo (i vaffa... li ha urlati da prima che nascesse il M5S), e' incredibile questa accusa. E' addirittura inconcepibile che abbia accusato Grillo per questo. Domandiamoci allora: perche' lo ha fatto? Ma le sue accuse non finiscono qui, continuano: “soprattutto l'ultimo post era proprio un attacco al Parlamento”. E qui la cosa e' ancora piu' incredibile: la Gambaro sostiene, in quanto senatrice, di essere stata attaccata da Grillo! O perlomeno che Grillo abbia attaccato il lavoro dei parlamentari del M5S. Cosa che Beppe non ha mai fatto: sfido a trovare un solo passaggio tra tutto quello che ha detto che lo possa far pensare. E' assolutamente inverosimile che possa credere una cosa di questo genere! E' impossibile che attacchi i suoi parlamentari: Grillo ha detto, invece, che i suoi parlamentari hanno trovato una situazione indecente. Cosa ha inteso la Gambaro? In conclusione, quello della Gambaro e' stato un intervento senza logica, ne' nella prima parte ne' nella seconda. C'e' veramente da chiedersi perche' lo abbia fatto. E perche' ha criticato apertamente Grillo facendosi intervistare da una tv che lei stessa, quale appartenente al M5S, ritiene ostile?
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      "C'e' veramente da chiedersi perche' lo abbia fatto. E perche' ha criticato apertamente Grillo facendosi intervistare da una tv che lei stessa, quale appartenente al M5S, ritiene ostile?" Perchè lo sanno tutti, anche i muri.
  • Marcello A. Utente certificato 4 anni fa
    cacciamola via per favore
  • simone di bernardo 4 anni fa
    Forza GRILLO!!!!!!!!!!Non mollare,se l'ultima speranza. Io ho votato pdl e me ne sono pentito di non essermi accorto che questo movimento aveva ottime idee: Caccia subito la Gambaro e tutti gli altri parlamentari che rompono il c.... perchè vogliono scappare con la Cassa.
    • o.e.g 4 anni fa
      che brutto il titolo di questo post. Per favore, se avete una copia in casa di 1984 di George Owell, andatevelo a rileggere. Troverete una sintassi molto simile (tipo l'uso spersonalizzante del termine "cittadini", che mai ha suonato così male). Molto modestamente, mi chiedo cosa renda l'opinione di Grillo di livello più elevato rispetto a quella della Gambaro. E' la notorietà? Di certo non può essere la legittimità a sedere in Parlamento, visto che si è fatto un gran dire che gli eletti del M5S erano stati scelti dalla rete. Oppure è la difesa del progetto del M5S che non prevede voci fuori dal coro? Se questa è la ragione, siamo sicuri che il M5S sarà più forte dopo aver espulso la Gambaro? Secondo me no, anzi. Agli italiani le espulsioni non piacciono.
  • alberto d. Utente certificato 4 anni fa
    la senatrice Gambaro deve rispondere costantemente del suo operato agli elettori e questi possono giudicare in ogni momento il suo operato fino a decretarne l'espulsione...è finita l'epoca che chi riceve il voto ne risponde solo a fine mandato e fa come gli pare, la libertà di coscienza è solo quella degli elettori...il nominato è semplicemente un portavoce...questo hanno accettato e firmato candidandosi...
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    Oltre la Gambaro possiamo annoverare tra i traditori sicuri (oltre gli eventuali che verranno, speriamo pochi), l'ONOREVOLE PAOLA PINNA. Così si fa chiamare nella intervista che da alla Stampa… Pensa te se noi dovevamo eleggere dei Cittadini per fargli passar il tempo a dare interviste ai giornali che ci massacrano! PAOLA PINNA VIVE A QUARTUCCIU (CAGLIARI), LAURA IN SCIENZE POLITICHE, MASTER IN GESTIONE AZIENDALE ALLA LUISS DI ROMA, ma colpo di scena, è DISOCCUPATA dal 2011. Se entrasse in un nuovo gruppo parlamentare passerebbe da 2500 euro a quasi 20.000 e per una DISOCCUPATA vorrebbe dire l’America, a spese nostre ovviamente. Subito dopo le elezioni dichiarò: “Penso che Beppe Grillo, resterà più dietro le quinte rispetto ad ora e lascerà emergere altre figure del movimento”. Questo si è mostrato il suo vero programma “elettorale”, è lo sta attuando. “Onorevole” Pinna: o lei ritira quanto ha detto nell’intervista oppure può preparare la valigia. Chi vuole VEDERLA IN FOTO può digitare questo link: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2013/06/15/caso_gambaro_la_deputata_pinna_m5s_pronti_a_costituire_un_nuovo_gruppo-6-318788.html
    • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
      Facciamo la caccia alle streghe. Il Medioevo per fortuna e passato da un po' !!!!!
  • Loris Penazzi Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna organizzare una manifestazione contro i dissidenti,questi personaggi sono solo dei miseri meschini parassiti, purtroppo rappresentano la parte peggiore Dell' italico costume ovvero mi faccio eleggere nel movimento poi mi dissocio ma anziché di mettermi e tornare a casa ( l'unico atteggiamento che potrebbe rendere credibile la loro scelta)passo nel gruppo misto o in qualche partito. Torno a ripetere non c'è niente da capire o giustificare sono solo dei paraculi altro che dissentire da Grillo.l'esempio lo diede a suo tempo Franca Rame quando si dimise da senatrice perché in disaccordo con le scelte del suo partito ma lei se ne tornò a casa e poi rappresentava l'Italia quella bella dentro e fuori, altro che questi sfegati. Bisogna stare loro addosso e farli tornare go home sti sciacalli.
  • giovanni c. Utente certificato 4 anni fa
    Ho fatto una analisi psicosomatica della senatrice Gambaro: -Si distinque per arroganza comunicativa tanto da dover considerare gli occhiali scuri e il loro uso come fermacapelli come gradiente di comportamento altezzoso e provocatorio. -Sguardo vivido e malizioso con vistosi accenni a forzosi sorrisi innaturali. -L'uso di orecchini a pendolo denotano la variabilità di un carattere tendenzialmente insubordinante e provocatorio. -La vestizione ricercata ,con tendenza alla simulazione tra il look giovanile e da maturanda, sconfinano con la falsa idea di rappresentarsi come donna colta e idealista . - Per l'attività svolta prima della nomina induce la signora in questione a riproporre gli stessi atteggiamenti e comportamenti insiti nella professione di consulenza per l'ottenimento di servizi da parte di aziende private e enti pubblici. In sintesi una persona poco affidabile per i principi del movimento . In sintesi MEGLIO PERDERLA che dargli ancora fiducia.
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Sembra il servizio di italia uno sui calzini azzurri del giudice che condanna Berlusconi!
  • papà francesco Utente certificato 4 anni fa
    Un invito ad una seria riflessione sull'espulsione con due domande ai 163 eletti da 9.000.000 di votanti da parte di uno che vuole a Beppe un mondo di bene: Credete che tra quei 9.000.000 di CITTADINI manchino coloro che la pensano come la Gambaro? E allora se 1 vale Uno e se voi 163 che siete nel palazzo rappresentate la volontà anche di chi la pensa come Gambaro...di che espulsione stiamo parlando? Pregherei di non sottovalutare la considerazione, è una questione di coerenza. Poi se la Gambaro se ne andasse di propria volontà tenuto conto delle sue dichiarazioni sul suo profilo credo non farebbe certo un danno ne al MoVimento ne a se stessa a proposito di coerenza. Ma rispondere per le rime, incoerenza x incoerenza, con un atto di forza, non mi pare la soluzione giusta da parte di voi che rappresentate TUTTI i 9.000.000 e non solo la parte del "tutti a casa" nella quale personalmente, considerato l'attuale panorama parlamentare, mi trovo ancora in accordo. Pensateci bene prima di passare alle votazioni perchè in questo caso, a mio parere, andreste incontro anche al malcontento di chi come me crede in voi e ritiene che 1 vale 1 vale pure per le cosiddette "merde" che non mancano mai, almeno statisticamente, ne tra i 9.000.000 di "Uno" come neppure tra i 163 "investiti". Buone riflessioni a tutti con tanta simpatia.
    • Egale Cerroni Utente certificato 4 anni fa
      Tu amico mio non hai capito bene per chi hai votato. Le cose si discutono a casa prima di farsi pagare dal giornalaio di turno! Questo ti è chiaro! Se non ti è chiaro allora inizia a fare joga.
    • Piergiorgio V. Utente certificato 4 anni fa
      ma ancora non è chiaro? secondo te è un problema di pensarla diversamente da Grillo? il problema è il mezzo con il quale è stata esternata la propria idea!!! "i panni sporchi si lavano sempre in famiglia"....se la gambaro avesse voluto secondo te non avrebbe potuto dire come la pensava nel gruppo di cui fa parte ed aprire un dibattito interno anche con Grillo? se vai da giornalisti che non aspettano altro, personalmente, la vedo una dichiarazione di guerra...il buon senso dov'è?se ho da dire qualcosa ad una persona non vado da un'altra ma dalla persona con cui ho il problema!!! Questo è stato un chiaro gesto per destabilizzare il M5S, la gambaro ne era cosciente ed ha cercato volutamente il mezzo televisivo!!!!! Se brunetta o gasparri avessero detto che il problema del 16-0 delle amministrative era colpa di Berlusconi come credi avrebbe reaggito lo stesso B.? BUON SENSO...mio caro BUON SENSO!!!!!
  • Daniele milanesi 4 anni fa
    Beppe e i fedelissimi NON MOLLATE !!!! Quella decina d infami che vogliono fare il gruppo misto mandateli a f........ come il resto della classe politica. Come stiamo vedendo questo sfascio nn è' dovuto solo alla classe politica ma alla totale mancanza di coerenza di buona parte del popolo italiano... tanto dove volete andare tempo che cada il governo degli inciuci neanche i voti dei parenti stretti riuscite a prendere... Voglio vedere le facce di chi farà il gruppo misto!!!!! Vergogna miserabili non sareste stati eletti senza il movimento !!! Vi odio!!! Meritate che scoppi la rivoluzione civile m....
  • Giovanna 4 anni fa
    Questa l'ha scritta un grande poeta romano, e sembra ispirata da Beppe Grillo: "C’era una vorta un Re cche ddar palazzo mannò ffora a li popoli st’editto: - Io so’ io, e vvoi nun zete un cazzo, sori vassalli bbuggiaroni, e zzitto. Io fo ddritto lo storto e storto er dritto: pozzo vénneve a ttutti a un tant’er mazzo: Io, si vve fo impiccà, nun ve strapazzo, ché la vita e la robba Io ve l’affitto. Chi abbita a sto monno senza er titolo o dde Papa, o dde Re, o dd’Imperatore, quello nun pò avé mmai vosce in capitolo-. Co st’editto annò er boja pe ccuriero, interroganno tutti in zur tenore; e, arisposero tutti: E’ vvero, è vvero." (Giuseppe Gioacchino Belli)
    • Giovanna 4 anni fa
      A me i toni di Grillo sembrano più in sintonia con Gioacchino Belli che con Gandhi. Punti di vista.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Giovanna, ti sbagli. La poesia che parla di Beppe Grillo è questa, di Mahatma Gandhi: UN DONO Prendi un sorriso, regalalo a chi non l'ha mai avuto. Prendi un raggio di sole, fallo volare là dove regna la notte. Scopri una sorgente, fa bagnare chi vive nel fango. Prendi una lacrima, posala sul volto di chi non ha pianto. Prendi il coraggio, mettilo nell'animo di chi non sa lottare. Scopri la vita, raccontala a chi non sa capirla. Prendi la speranza, e vivi nella sua luce. Prendi la bontà, e donala a chi non sa donare. Scopri l'amore, e fallo conoscere al mondo.
  • Karola 4 anni fa
    Non ci sono scuse. Se ne deve andare. Il M5S ha bisogno solo di persone VALIDE,GIUSTE,COERENTI.
  • Andrea da Milano 4 anni fa
    Strano...., per strada, tra la gente, anche tra votanti M5S (come per esempio il sottoscritto) sento solo persone favorevoli alla Gambaro, mentre qui la maggioranza sembra contraria. Perché?
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Perche' questo e' il blogo di Grillo e Casaleggio, che fa la moderazione e spara a zero con chiunque si permetta di far notare che se alle ultime elezioni il movimento ha preso un terzo dei voti magari ci sara' qualcosa che non va'...
    • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
      Perche' c'e' un coro di tutti i media, ripeto di TUTTI i media, a tutte le ore, anche in trasmissioni che non sono telegiornali o radiogiornali, all'unisono che ripetono il mantra: Grillo e' cattivo, guardate come tratta i SUOI grillini, e' il nuovo Duce, ci portera' alla rovina.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Forse perchè abiti proprio di fronte alla sezione locale del PD...
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Perché frequenti brutti giri...
    • intellettuale organico Utente certificato 4 anni fa
      perché percorri strade sbagliate
  • Igino Gazerro Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, sono un elettore del movimento a 5 stelle ed un tuo sostenitore. Ho fatto un'analisi personale di ciò che sta accadendo in merito a questi contrasti interni al movimento,a questa frangia sciossinista vera o presunta che minaccia da qualche giorno l'unità di intenti che finora ha contraddistinto il nostro agire. Gli organi di stampa non stanno facendo altro che concentrare l'attenzione sulle nostre discussioni interne piuttosto che diffondere i veri problemi che il governo attuale sta creando al nostro paese ormai sull'orlo del precipizio. Sappiamo bene che i media in molti casi sono filogovernativi e filopartitici ma la realtà è questa e quindi cerchiamo di escogitare il sistema giusto per far passare il nostro messaggio di salvezza per il Paese,apriamo una discussione interna che possa consentirci un confronto ed una soluzione in linea con le aspettative di tutti i sostenitori del movimento. Utilizziamo anche noi i media in modo tale da far passare i nostri propositi ed i nostri risultati anche a chi non usa la rete, molta gente dice che i nostri deputati non fanno nulla che tu critichi solo perchè non usando la rete leggono i giornali che puntualmente ti e ci denigrano. Beppe se vogliamo il 51 % come obiettivo dobbiamo fare autocritica, dobbiamo modificare in meglio la nostra forma di comunicazione in modo da abbracciare fasce più larghe di popolo. Dobbiamo diffondere in maniera più capillare le nostre linee programmatiche, ora siamo in parlamento e dobbiamo restarci incrementando i consensi. Restiamo uniti ascoltimoci, confrontiamoci e giungiamo ad una soluzione condivisa e risolutiva. Salviamo il nostro movimento, salviamo il nostro Paese. W l'Italia.
  • sabatino loffredo 4 anni fa
    QUESTA GAMBARO SI E' FREGATA IL MIO VOTO E LA MIA FIDUCIA. x BeppeGrillo A mio parere te dovresti far firmare ai candidati dal m5stelle - magari x le prossime parlamentari- un cotratto di diritto privato con il quale il candidato per il M5Stelle si impegna semplicemente a dare obbedienza assoluta alle decisioni prese dalla base degli elettori tutti del M5Stelle. Ogni singolo parlamentare del M5stelle deve insomma venire obbligato ai propri contaratti.I parlamentari devono divent dei semplici vettori della volontà degli elettori nel parlamento, che il loro è solamente un lavoro ( oltretutto assai pagato-la PERSONALE OPINIONE DIFFORME DALLA VOLONTA' DELLA BASE FREGA ASSOLUTAMENTE NULLA DI NIENTE A NESSUNO. DEVI FARE DIVIETO DI ESTERNARE COSE DIFFERENTI DA QUELLE DELIBERATE dalla D.D perchè se si viene eletti per essere dei semplici rappresentanti in parlamento delle decisioni politiche adottate tramite la Democ Diretta telematica poi dopo non può e non si deve poter rivendicare nessuna ritenzione o opinione personale. Chi si candida come parlamentare Italiano dovrà prende lo stipendio da parlamentare ma solamente per attuare nel prlamento la volontà della Democraz Diretta E NIENTE ALTRO . E comq mass x 2 mandati da parlamentare e poi BASTA perchè anche uno stipendio da 5mila al mese essendo molto alto non deve diventare appannaggio esclusivo sempre delle medime famiglie - sicchè di padre in figlio/a con le autocooptazioni. I fgli d'arte ed il corporativisamo professionale concorsuale ( tra cui vedi i casi di Renzo Bossi oppure quelli di tutti i fig di A Di Pietro, Di Elsa Forne ecc.) HANNO ROTTO..il Patto Sociale del 1948. Comq una volta firmato il predetto contratto ( es in base alle norme di Lussemburgo o di Svizzera sicchè)di stati con convenzioni per l'attuaz reciproca della giurisdiz. il movimento potrebb facilmente neutralizzare la naturale tendenza al defezionismo di inaffidabili senza parola come codesta Gambaro e/o Mastrangelo ecc.
  • Egale Cerroni Utente certificato 4 anni fa
    Beppe non ci lasciare!... ... Che nel gruppo parlamentare ci potessero essere dei pivelli, beh, questo era prevedibile come prevedibile era lo shock del denaro e dell'idea si sistemarsi la vita in pochi mesi di legislatura. Bene, chiunque lasciasse l'impegno assunto coi cittadini alle proprie spalle per calarsi in gruppi e gruppetti alternativi al M5S faccia bene attenzione: siccome voi rappresentereste il "nuovo" sareste meno giustificabili dei politicanti che oggi stiamo combattendo dopo aver assunto una grande responsabilità e aver messo la nostra faccia e anche quella delle nostre famiglie in una durissima battaglia. Attenzione pivelli scissionisti, il dibattito si fa internamente al movimento e non sui media. E poi, se tradite, poichè di questo si tratta, il vostro tradimento sì che non me lo scordo, a vita. Questo non è un gioco! Se volete giocare uscite fuori da dove vi ha messo Beppe Grillo poichè voi, prima del voto, eravate degli emeriti sconosciuti e oggi, nelle istituzioni, sareste ancora niente senza il movimento che vi sostiene. Attenti ragazzi, il marchio che porterete sulle vostre facce sarà indelebile e ogni padre di famiglia come me potrebbe riconoscervi. Io personalmente non sono un violento e quindi parlo per me, tuttavia, sappiate che il vostro gesto istiga sì alla violenza più di altri che notoriamente sono già catalogati nella politica degli ultimi 30 anni. Insomma, vi suggerirei di pagarvi una scorta armata! Tanti auguri
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Completamente d'accordo. Chi cambia casacca dopo che milioni di persone gli hanno dato fiducia per combattere parassiti sociali, sfruttatori, ladri, mafiosi, stragisti, piduisti, ecc., diventa peggio di loro. Anche io personalmente non dimenticherò mai, e se dovessi incontrare qualcuno di loro per strada il minimo che potrei fare è di chiamarli per nome, ovvero traditori, prezzolati e parassiti.
  • claudio b. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me: 1) Il M5S deve rimanere unito 2) Espulsioni solo in casi estremi, come il tradimento (provato) dei principi base del Movimento. 3) Il M5S non esiste senza Grillo ed il M5S non esiste senza i suoi rappresentanti/cittadini Chiedo a tutti di fare un passo indietro e di rimanere uniti per poter implementare l'obiettivo M5S di salvare/migliorare l'Italia. Forza M5S.
  • Fabrizio Foddis 4 anni fa
    Avete rovinato l'ultima possibilità a questo paese di cambiare sono veramente amareggiato spero che quei 40 dissidenti che prendono parte al nuovo gruppo siano tanto mandati a quel paese e fischiati come i pdlinni vergogna!
  • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
    La deputata Pinna: “Siamo pronti a costituire un nuovo gruppo” “Se serve, giusto riunirci in una nuova casa. Lunedì ci conteremo” Onorevole Paola Pinna, è favorevole all’espulsione della sua collega senatrice Adele Gambaro dal Movimento 5 Stelle? «No. Le persone hanno il diritto costituzionale di manifestare il proprio pensiero. La Gambaro ha detto delle cose discutibili, sulle quali ci si poteva confrontare. Ma non si può eliminare il dibattito per cancellare il problema. E il problema c’è». I post di Grillo sono violenti? «Non mi piacciono le evocazioni di immagini di morte, decomposizione, vuoto: incutono un senso di frustrazione e sconfitta. Stimolano più l’aggressività che la partecipazione. Siamo sicuri che sia questa la strada del cambiamento?». (...) continua: http://goo.gl/4ObzV
    • luigi s. Utente certificato 4 anni fa
      svegliati PIRLA!!!!!!!!
    • GIUSEPPE POLIZZI 4 anni fa
      quale'e' la strada del cambiamento. La tav e le sue tangenti?, Le pensioni d'oro e intoccabili? I giornalisti strapagati? L'informazione meno obiettiva del mondo occidentale? Il parlamento meno efficiente del mondo occidentale? L'universita' a numero chiuso? I parlamentari sempre in TV e?. che bel Paese.....!!!Speriamo nella Provvidenza. O speriamo in noi stessi.Vedremo.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    ENEA LIRICI, 26 marzo 2013: un profeta? Caro Beppe, ti sottopongo un quesito molto importante: si difende meglio l'unità e l'identità del MoVimento dicendo no ad ogni partecipazione a qualsiasi governo o dicendo sì e condizionandolo dall'interno? Qualche altro post ha segnalato come i partiti tradizionali stiano lavorando per costruire un quadro in grado di depotenziare progressivamente il MoVimento (ieri sera al Tg3 Notte due giovani giornalisti ne parlavano esplicitamente). Se le cose stanno così, stare fuori dal governo equivale ad un vero e proprio suicidio. In fondo le cose sono semplici: oggi il MoVimento 53 senatori li ha e possono essere DETERMINANTI per condizionare qualsiasi governo. Se si torna alle elezioni ci saranno ancora? La risposta è CERTAMENTE NO. Perché se si torna alle elezioni senza aver prodotto risultati la metà dei voti provenienti da sinistra sarà perduta. Se invece si attua il programma (pressando il governo e imponendo le nostre priorità) la compattezza del MoVimento non può che venire rafforzata (nessuno può contestare il fatto che stiamo attuando il programma prefissato). DUNQUE E' EVIDENTE CHE L'UNICO MODO PER PRESERVARE L'IDENTITA' E L'UNITA' DEL MOVIMENTO E' ENTRARE A PIE' PARI NEL GOVERNO PER CONDIZIONARLO. OGNI ALTRA STRATEGIA PORTERA' A SPACCATURE E PERDITA DI MILIONI DI VOTI. Prova per una volta ad ascoltare il vecchio Enea!
  • Fabio . Utente certificato 4 anni fa
    Senatrice gambaro sono belli 18,000 euro al mese eh??? Bella la vita!!! È cari senatori "dissidenti" del cazzo, piacciono anche a voi i soldi eh??? Vi siete accorti dei soldi facili e come le prostitute (che sono sicuramente persone con più dignità di voi) vi siete accorti che vendere la pelle non è poi così male! Ma, a differenza delle prostitute, voi vi siete venduti la dignità di esseri umani! Non tanto di fronte a 9 milioni di elettori...ma di fronte ai vostri cari, figli, papà e mamma, parenti e amici che credevano in voi!! I famigliari potete comprarveli con vestiti firmati e un grande agio economico e forse non vi sputeranno in faccia ma il resto della gente che credeva in voi lo farà DEVE FARLO! Deve farvi sentire la loro saliva di persone senza lavoro, senza soldi, senza forze e da adesso grazie a voi anche SENZA SPERANZE!!!! Cari nuovi intoccabili, e sapete che PER ORA siete fottutissimi intoccabili, da oggi lancio un ACCORATO INVITO a tutti quelli che vi riconoscono a SPUTARVI IN FACCIA!!! Sul web ci sono lo vostre foto e vi riconosceremo!!! La speranza che mi auguro è di essere il primo!!! Ma se così non fosse invito i primi 10 che lo faranno a contattarmi!! Ve ne serviranno di ombrelli per ripararvi! F.U.
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Se questo e' il movimento la Gambaro e gli altri faranno veramente bene ad andarsene e anche in fretta, senza farsi il minimo problema.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Ho stampato la loro foto......... e gli già sputato in faccia anche se forse li ho purificati con il mio sputo..........
  • Salvatore Calendano 4 anni fa
    Vi prego, Vi prego fate in modo che gente come la senatrice non nuoccia più al movimento. Il movimento ha portato boccate di ossigeno e di novità nella vita politica di questo paese. Gente come la Senatrice, non sarebbero stati nessuno senza Beppe ed il movimento. Se oggi dissentono che vadano pure a farlo da un'altra parte fuori dal parlamento, dove sono stati messi dal movimento. L'Italia sta bruciando e questi signori si preoccupano degli Scontrini....ma quando avete accettato le condizioni del voi mento eravate narcotizzati, oppure siete stati costretti a firmare? Oggi non lamentatevi e fate ciò per cui siete stai chiamati. Pensate che a Roma c'è gente che vive con soli 900 euro al mese. La ns senatrice pensa che il sig. Beppe sia inadatto? Bene che lo fava da a dire da un'altra parte, in mezzo alla gente, non in parlamento, così vedremo chi è che la ascolterà. Senatrice Lei senza Beppe non sarebbe nessuno. La sua posizione la deve solo ed esclusivamente a Beppe, anche perché lei è una di quelle che non è stata scelta dal popolo, ma messa in posizione di essere votata. Vada a casa ad occuparsi di ciò che si occupava prima di essere senatrice, sicuramente farebbe meglio!
  • Stefan Alm Utente certificato 4 anni fa
    Scusi sa, cittadina Gambaro, ma come puó pensare dopo quello che lei ha detto alla stampa contro il capo politico del Suo movimento che tra l´altro la ha fatta entrare nel posto dove lei attualmente siede, di non andarsene e quindi di essere coerente con se stessa. Altrimenti si potrebbe pensare che lei vorrebbe un golpe interno al movimento per destituire il proprio capo politico. Signora cittadina sia coerente con se stessa e liberi il posto grazie. Un cittadino del movimento5s
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      Capo politico? Ma non era che ognuno vale uno?
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Non libererà mai il posto se non portandola via di peso,..... come il resto dei debosciati che si annidano in Parlamento..... Troppo privilegi troppi soldi troppi vantaggi per rinunciare.....
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    L'intervista della deputata pinna si trova su dagospia....... articolo delle ore 14.21
    • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
      E' anche su La Stampa: http://goo.gl/4ObzV La deputata Pinna: “Siamo pronti a costituire un nuovo gruppo” “Se serve, giusto riunirci in una nuova casa. Lunedì ci conteremo” Onorevole Paola Pinna, è favorevole all’espulsione della sua collega senatrice Adele Gambaro dal Movimento 5 Stelle? «No. Le persone hanno il diritto costituzionale di manifestare il proprio pensiero. La Gambaro ha detto delle cose discutibili, sulle quali ci si poteva confrontare. Ma non si può eliminare il dibattito per cancellare il problema. E il problema c’è». I post di Grillo sono violenti? «Non mi piacciono le evocazioni di immagini di morte, decomposizione, vuoto: incutono un senso di frustrazione e sconfitta. Stimolano più l’aggressività che la partecipazione. Siamo sicuri che sia questa la strada del cambiamento?». (...) continua: http://goo.gl/4ObzV
  • GIUSEPPE POLIZZI 4 anni fa
    Ho letto l'intervista della Deputata Pinna. Occorre tenere i nervi saldi. E' giusto discutere, fare critiche etc. Ma qualcuno sta barando. Tutte queste prese di distanze da Grillo mi fanno pensare. Perche' cio' si verifica dopo le elezioni e non prima?. questione di basso stipendio alla Camera? Forse. Una cosa e' certa: combattere contro le maleffatte in questo paese e' difficile, non impossibile. Forza Beppe . tienei duro. Giuseppe Polizzi.
  • Andrea da Milano 4 anni fa
    Se uno degli ufficiali di Schettino si fosse chiamato Adele Gambaro, la Costa Concordia ora starebbe navigando.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      La migliore di tutte le risposte ai troll, che ora hanno inventato un nuovo sport dove sono imbattili: "l'arrampicata sugli specchi"
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    A proposito, guardate l'intervista della deputata Pinna........... è agghiacciante!!!!
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    Lo ho scritto diversi giorni fa e dai talebani mi è stato dato del coglione (ovviamente, altro non sanno fare, ci vuole pazienza). Se la Gambaro verrà cacciata... la scissione di decine di parlamentari M5S sarà alle porte, così come sarà alle porte un nuovo governo PD-SEL-Dissidenti M5S. E sapete la cosa divertente quale è?? Che MOLTO PROBABILMENTE questo governo farà quello che il M5S avrebbe dovuto fare da subito: 1) Ineleggibilità di Berlusconi 2) Nuova legge elettorale 3) Riduzione del numero dei parlamentari 4) Reddito di cittadinanza 5) ecc. ecc. Il tutto mentre Beppe ed i Talebani URLERANNO al colpo di stato ed al tradimento. Da cui si evince che parlamentari "lealisti" sono quello che scodinzolano a Beppe, abbaiano e non mordono (leggi: in pratica non fanno un cazzo), "traditori" sono quelli che realizzeranno il programma M5S, o almeno una parte, che per le persone intelligenti (escludo i talebani) è pur sempre meglio che niente. Ci sarebbe da girarci un film, non si capisce bene se comico o drammatico.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Aldo, non rigirare il dito nella piaga... ;) 62 anni, single, disoccupato e sfrattato (senza fretta, almeno quello). Anche della disoccupazione non mi posso lamentare più di tanto: mi sono licenziato io. Non avendo moglie e figli (e quindi responsabilità verso qualcuno che dipenda da me) quando il Capo ha voluto riorganizzare come un demente un ufficio che io avevo organizzato come un orologio, lo ho mandato affanculo e mi sono licenziato. Monti mi ha rovinato spostando la pensione di due anni. Ma anche qui non ho il diritto di lamentarmi: ci sono millantamila padri di famiglia esodati che stanno cento volte peggio me.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      enzo, qui andiamo sul personale... io invece ti chiedo: quanti anni hai? ... da quello che scrivi nn sei + un ragazzino. Io ne ho 61, e quando leggo un post mi viene sempre da chiedermi quanti anni ha chi c'è dietro. grazie e scusa la domanda di puro gossip. ciao.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >il cambiare direzione secondo me è sinonimo di slealtà........ ... da cui si evince che i (pochi) tedeschi che nascondevano gli ebrei erano sleali verso zio Adolfo?? Occorreva essere leali e bruciarli nei forni? INTENDIAMOCI, Beppe non è affatto Hitler, ho solo fatto un esempio "iperbolico" per meglio evidenziare il concetto: essere sleali verso uno che (a mio parere) sbaglia non è essere sleali, è essere intelligenti. Questo, OVVIAMENTE, se il fine ultimo del cambiamento di direzione non è un interesse personale ma un sano interesse generale. Ma questo lo dirà solo il domani.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Enzo,.... come noi tutti, anche Beppe è una persona con pregi e difetti, ma bisogna riconoscere che è lui e lui solo l'anima portante di tutto il movimento,.... magari avrà fatto scelte sbagliate,... ma cmq lo ha sempre fatto in buona fede..... E' stato coerente con se stesso dall'inizio della traversata...... forse ha sottovalutato l'effetto devastante di ritrovarsi al governo nuovamente il caimano,..... forse è stato superficiale nella modalità di scelta dei nostri Parlamentari,..... ma come potrai concordare,.... ogni grande gruppo necessita di un leader, ed lui che tutti noi abbiamo scelto...... il cambiare direzione secondo me è sinonimo di slealtà........
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >... però posso chiederti tu da che parte stai???? Dalle parti del PRIMO Beppe, senza se e senza ma (prima che entrasse in delirio di onnipotenza e facesse del M5S un giocattolo personale, suo e del "cerchio magico", per intenderci). Sono più di 20 anni che non voto (l' ultima volta votai Bonino quando prese l' 8% e non volle allearsi con nessuno... ennesimo voto buttato nel cesso), i partiti mi fanno schifo da prima che molti di voi nascessero. Nel PRIMO Beppe avevo finalmente intravisto una speranza. Speranza che si rinnoverebbe se si facesse curare (i soldi non gli mancano). Visto che BEPPE OGGI è quello che è... se qualche parlamentare M5S, a rischio di vedersi chiamare traditore, si desse VERAMENTE da fare per salvare questo disgraziato paese, lo bacerei, altro che chiamarlo traditore.
    • Marcello 4 anni fa
      Sono d'accordissimo con il tuo pensiero. Se fosse facebook avresti "mi Piace" Saluti
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Enzo,..... forse leggendo attentamente una certa logica in quello che scrivi potrebbe riconoscersi,..... però posso chiederti tu da che parte stai????
    • GIUSEPPE POLIZZI 4 anni fa
      Come al solito si preferisce chiudere gli occhi e criticare chi ha dato voce ai cittadini onesti Se volevano cambiare l'Italia l'avrebbero gia' cambiata. I corrotti e i ladri sperano nella resa del m5s. Illusi!!!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      c'è di più... anche Marino e persino la Debora Serracchiani probabilmente realizzeranno punti del programma 5stelle che loro non realizzeranno mai. Ma questo (se qualcuno mi crede, lo dico senza nessuna ironia)è il vero merito che ricosco a Grillo.
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    Dalle ultime notizie sembra che una ventina di parlamentari del movimento siano pronti a scindersi per formare un nuovo gruppo. Se questa eventualità si dovesse concretizzare, saremmo di fronte al peggiore scenario che potesse ipotizzarsi. Traditori dei nostri valori, che approfittando del movimento e quindi dei nostri voti hanno raggiunto la carica desiderata e adesso per garantirsi soldi fama privilegi sono pronti al tradimento. mastrangeli è stato l'apri pista, gambaro il rimorchio. Stanno distruggendo tutto quello che abbiamo creato!!! non so più cosa dire e pensare!!!!! sono profondamente frustrato e incazzato........... Scusate
    • Andrea madena Utente certificato 4 anni fa
      ...magari sono solo persone che pensavano di farsi eleggere per cambiare democraticamente il paese, e invece si sono ritrovate con la museruola e la consegna del silenzio per non rischiare di togliere luce al capo branco. Che non lo ha votato nessuno per altro. Io no di certo.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Perdere una battaglia non significa perdere la guerra.
  • in medio virtus Utente certificato 4 anni fa
    Paolo Flores d’Arcais sul suo blog sul Fattoquotidiano, rivolgendosi paternamente a Beppe, dice: "Una parlamentare del M5S, la senatrice Adele Gambaro (una militante della prima ora) tra queste cause ha messo “i toni” della tua comunicazione" Vorrei rispondere che i toni della comunicazione della signora sono probabilmente, come dice Flores, quelli di Beppe ma, aggiungo, con una non trascurabile differenza: che Beppe i toni li mette per biasimare un sistema marcio e non con l’obiettivo più o meno esplicito di crocifiggere la sua gente, mentre la signora mette i toni di Beppe comunicando non a Beppe, ma a terzi, il suo dissenso su Beppe. E’ un dettaglio insignificante sig. Flores? E ancora Flores incalza: "Se si vuole discutere seriamente bisogna farlo senza tabù". Siccome sono un’elettrice del M5*(come anche altri tre membri della mia famiglia), sono convinta e condivido che la discussione senza tabu sia una garanzia di democrazia. Sono pero’ anche convinta, e terrei ad un pensiero di Flores a riguardo, che la discussione senza etica dei rapporti e il dibattito senza etica delle conseguenze non debbano essere praticati né giustificati. Ci si ostina ad interpretare le critiche di molti grillini alle dichiarazioni della Gambaro come un attentato al dibattito democratico. Come mai i giornalisti e liberi pensatori non concepiscono che il non rispettare un elementare – e direi istintivo - codice di comportamento sia un segnale di fraintendimento della libertà di espressione e pertanto andrebbe biasimato? Non è condivisibile che al contraddittorio andrebbero coniugate le regole etiche che ogni movimento di idee si da, ed attorno alle quali ruota il consenso elettorale? Nello specifico, sig. Flores, la Gambaro, agli occhi di migliaia di osservatori che hanno votato M5* queste regole pur conoscendole in privato le ha infrante in pubblico, per cui, per chi la pensa come noi, la signora non vale 1 ma vale appunto 0
  • Federico Erario 4 anni fa
    Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana... Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai... Amore non muta in poche ore o settimane ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio... Se questo è errore e mi sarà provato io non ho mai scritto... E nessuno ha mai amato... -- William Shakespeare
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Parole inutili. Qui c'è spazio solo per gli amori stroboscopici.
  • Marco Marcon Utente certificato 4 anni fa
    La senatrice ha ragione. Vi serve un secondo leader. Grillo e' bravissimo a mobilizzare le energie e la giusta rabbia dei cittadini ma assolutamente inadatto a gestire il potere che ora avete. Un secondo leader deve emergere dal movimento con abilita' diverse da Grillo non per sostituirlo ma complemetarlo. Altrimenti sparirete in un'orgia di sogni, insulti e velleita' e sarebbe un peccato. E fatevi un favore non prendetevala con i media o con gli italiani che non vi capiscono. E non accusate chiunque non e' daccordo con voi di essere pagato, corrotto e cosi' via, sembrate i tifosi che se la prendono con l'arbitro, e' veramente patetico
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Tu scrivi: "E fatevi un favore non prendetevela con i media....." Ma di cosa stai parlando? Guarda piuttosto la pagina di questo link e considera le classifiche: http://it.wikipedia.org/wiki/Libert%C3%A0_di_stampa_(rapporto_Freedom_House)
    • Maurizio G. Utente certificato 4 anni fa
      Oppure uno dei coglioni che dirige il pd-L ed il pd.In fondo lo spessore etico è lo stesso.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione: io ad esempio proporrei proprio la gambaro come "leader sul campo". pensa te. ah: chiudi la porta, quando esci...
  • Elio A. Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno dovrà trovare la forza in M5S di divulgare, senza ulteriori spiegazioni al gentile pubblico,che la signora Gambara non è mossa da giustizia e il dibattito su Grillo scostumato va chiuso immediatamente, perché nulla ha a che fare con le vere intenzioni della signora. Nel linguaggio dell' ambiente parlamentare, a Roma, le sue mosse indicano una cosa ed una sola: la signora sta semplicemente tentando un progetto al di fuori di M5S, dopo averlo sfruttato per essere eletta. E' difficile rinunciare ad una carriera come il resto dei suoi colleghi: tempo indeterminato, soldi, privilegi, notorietà e poco lavoro. Con queste aspettative il M5S non fa certamente al caso suo, ma vale la pena tentare e di sfruttare al massimo l'esposizione mediatica che le ritornerà e che varrà, presso i suoi nuovi padroni,tanto oro quanti minuti sarà riuscita a reggere lo schermo. Che il progetto rientri in uno scouting sfacciato di qualche forza politica o miri al famoso gruppo di dissidenti, per il quale è già pronta un pò di notorietà, alleanze e sudditanze, e certamente il finanziamento pubblico ai partiti, non sappiamo. Buona fortuna, gentile signora
  • Giovanna 4 anni fa
    L'essenza del problema qui è una sola: c'è un uomo (Grillo) che ha fondato un movimento che considera il suo giocattolo privato e fonte di reddito, i deputati e senatori eletti come cagnolini al suo guinzaglio senza facoltà di parola (quando mai si è vista in un paese democratico una cosa del genere), e a cui NON INTERESSA governare (ne ha avuto la possibilità e ci ha sputato sopra), ma fare il predicatore senza pagare pegno (ed intanto fatturare con il suo blog). Un sistema chiuso, monolitico, basato sulla regola non scritta "Il Duce ha sempre ragione", dove non è ammessa alcuna critica, e dove anche avere una personalita' che faccia ombra al Capo e' considerata eresia, con la conseguenza per l'eretico di essere espulso con ignominia, non prima di essere gettato in pasto alle belve di quel Colosseo al servizio dell'imperatore-Grillo che ora e' diventato il Blog. Una voce fuori dal coro come la Gambaro che - si badi bene - NON HA CRITICATO LA LINEA POLITICA DEL MOVIMENTO, MA SOLO I METODI DEL SUO LEADER, rischia di essere l'inizio di un processo di democratizzazione interna del movimento che potrebbe, nei timori del Capo, fargli perdere il controllo militare da lui esercitato sul movimento. Ed il Capo preferisce avere pochi parlamentari a lui asserviti e facilmente controllabili ed una percentuale di consensi da prefisso telefonico piuttosto che gestire un gruppo di cui non e' capace-e non vuole, valorizzare le individualita'. La vera posta in gioco è questa. Ed è per difendere questo tipo di interessi che è stato istituito il Tribunale della Santa Inquisizione che deve gudicare la Gambaro (qualche dubbio sulla sentenza?). Il resto è solo retorica per gli allocchi.
    • Giovanna 4 anni fa
      @fabio: tu rappresenti il tipico livello intellettuale del Talebano grillino. La tua capacità di ragionamento non riesce ad andare al di la' dell'insulto. Continua così, Grillo ti darà presto un premio.
    • Fabio . Utente certificato 4 anni fa
      Perché non hai fondato qualcosa tu x il tuo paese?? Te lo spiego: perché non vedo nelle tue parole nemmeno il coraggio per guardanti allo specchio la mattina. Leggo di una persona inutile e sciatta prob ex sinistra da centro sociale...in poche parole una sfigata che passa inosservata agl'occhi della gente.
    • Giovanna 4 anni fa
      @ Maurizio: io oggi vado dove mi pare e penso con la mia testa. Al contrario di te non ho alcun padrone da servire e nessun idolo da adorare.
    • Maurizio G. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao giovanna, quando hai finito corri in sezione, stanno distribuendo i nuovi slogan che dovrete digitare nel nostro sito.Non è importante che tu capisca quello che scrivi, ma fallo altrimenti epifani si arrabbia.
    • GIUSEPPE POLIZZI 4 anni fa
      perche la Gambaro ha criticato i metodi di Grillo solo dopo le ultime elezioni? E' credibile? Ma prima di essere eletta cosa ha fatto? Grillo non ha cambiato "metodo e formula".Poteva criticarlo prima. Non l'ha fatto: qualcosa non quadra. Aprite gli occhi non fatevi abbindolare dalla senatrice!. Il vero fatto e' che Grillo dice la Verita' e cio' in un Paese di poca serita' non e' ben visto. Forza Beppe. Giuseppe Polizzi.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      OK, Grillo è come Hitler. OK il M5S è strutturato sul modello del partito nazista. Ti linco questa pagina: http://timerime.com/es/linea_de_tiempo/1102214/Il+nazismo+in+Germania+e+la+politica+estera+di+Hitler/ In fondo troverai uno schemino dove tu potrai constatare a quale modello di partito si sono ispirati Grillo e Casaleggio. Ma vai a pascolare altrove pecora zoppa marcata a fuoco PD.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      l'essenza di post come il tuo è questa: non so da dove vengo, ma l'importante è sparlare di chi e di cose che a malapena intuisco. il resto è solo dialettica per neo-pdini sedicenti resuscitati.
    • Giovanna 4 anni fa
      @Aldo: basta avere gli occhi per vedere, ed un cervello funzionante collegato agli occhi.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      ti quot... usi toni 'spietati' ma concordo su tutto.
  • GIUSEPPE POLIZZI 4 anni fa
    Giuseppe Polizzi la farsa dei commenti politici in tv: obiettivo straparlare del movimento 5 stelle e del suo leader. Cari lettori, il nuovo sport nazionale dei politici di professione e dei loro giornalisti-megafono e' quello di parlare solo della debolezza (auspicata da loro) del movimento 5 stelle accusando grillo di essere antidemocratico e di non avere un programma politico. Mai una parola sui contenuti! Anzi dicono che non esiste un programma politico del m5s! Ebbene sappiamo che tale campagna continuera’ ancora. Un consiglio agli eletti del m5s: le espulsioni dei “dissidenti” non bastano. Diranno che espellere equivale a dittatura; percio’ e’ utile fare una riunione degli eletti con il seguente ordine del giorno: discussione sui “contenuti” del programma cioe’ partire dai contenuti espressi dal movimento durante la recente campagna elettrorale e dai “contenuti” delle interviste dei cosiddetti “dissidenti” fatte recentemente, analizzarle e discuterle serenamente. Capire cioe’ se c’e’ buona fede in tutto cio’ che si e’ detto. Capire perche’ tali interviste sono state fatte dopo le elezioni amministrative e non prima ?(anche un mese e un anno prima le cose dette da grillo erano evidenti e chiare), questo e’ il vero quesito da porre! Cioe’ chiedere agli eletti che solo ora accusano Grillo perche’ le accuse vengono fuori solo dopo queste elezioni? E’ credibile tutto cio’?(Personalmente penso di no). Sono interrogativi semplici. E poi una considerazione: se non si e’ d’accordo sulla linea del movimento e’ giusto criticare, fare proposte alternative, anche al di fuori del movimento, ma si discuta di contenuti e sulle cose da fare; se non c’e’ sintonia ognuno tragga le conseguenze del caso, o si dimette o si rimane all’interno facendo delle critiche costruttive. Se poi le motivazioni sono altre (gli stipendi bassi che si sono imposti nel movimento?), lo si dica o forse non hanno la forza (e la convenienza) di dirlo!Rimanete uniti.grazie.forza beppe.
  • C. B. Utente certificato 4 anni fa
    Credo che ognuno debba essere libero di esprimersi come meglio crede. La Gambaro non ha certo diffamato il movimento e no ha diffamato il programma. Ha espresso una considerazione sul modo di comunicare di grillo. Modo che in tanti deplorano. Modo che in tanti elogiano. Son certo che tanti di voi non abbiano nemmeno ascoltato l'intervista della senatrice ma si siano lasciati trasportare dalla massa. Del resto, non mi si venga a dire che lo sfacelo capitatoci in Sicilia è tutta colpa degli altri... Potrei sbagliare ma, espellendo chi si è permesso di esprimere una opinione (più o meno condivisibile), sarebbe modo rapido per perdere alti voti procedendo al contrario...proprio come fa un "gambaro".
    • C. B. Utente certificato 4 anni fa
      Non è vero quello che scrivi Zero. Si richiede solo ed esclusivamente l'uso del sito (e non del blog) per informare. La senatrice ha, con mia piena approvazione, "denunciato" un modo errato, potenzialmente dannoso, di comunicare con i cittadini da parte di Grillo. Anche se lo avesse scritto qui, ha fatto bene a dire ciò che ha detto. Sempre e solo rispettando proprio quel codice che parla di trasparenza e democrazia... Quando si ritorce contro il "capo" non va più bene? mmmmm....brutto segno il voler tacere alcune cose. Peggior segno il voler mettere a tacere le pecche che abbiamo. Siamo nuovi. Possiamo essere migliori. Possiamo rivoluzionare un popolo. Una storia. Ma stiamo compiendo a mio parere passi errati.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      L'opinione doveva prima venire ad esprimerla sul Blog secondo quanto pattuito in base al Codice di Comportamento. Le persone perbene onorano i patti presi.
    • C. B. Utente certificato 4 anni fa
      Infatti ben mi sta avere altri due comuni. Eccome. Ma sai, diciamo che dopo tutto quello che sta accadendo da anni, credo che ai cittadini spetti finalmente un pò di lealtà. Ovvero, ci è dovuto un buon governo a partire dal basso. Punto il dito però su una questione scottante chiamata Sicilia...non puoi dirmi che passare dal 30 al 2 per cento sia solo a causa della stampa. No. Qui c'è ben altro che non va. E probabilmente non va il modo di fare, agire e parlare con gli elettori. Un mea culpa non fa mai male. Ma ho notato che questo Grillo non lo riesce a fare. direi che è troppo poco umile in questo senso. Umile non sia confuso con scemo. chiaro.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      c.b., il "patetico risultato" è dovuto appunto a tanti fattori, tra i quali la propaganda dei media asserviti. Non direi poi che fosse così patetico, in proporzione (e considerando che gli altri non è che siano andati meglio; tolte l astensioni, ovviamente): se ci si attendeva un boom di preferenze alle comunali sulla scia del successo delle nazionali, allora dobbiamo considerare sia l'influenza di quelle azioni che il fatto che, in fondo, 2 comuni avevamo prima e altri 2 ne sono venuti adesso. per cui, mi parrebbe che, nonostante tali azioni di propaganda e le fosche previsioni dei soliti noti, ci troveremmo più che altro in una situazione di equilibrio, in barba a gufi e detrattori.
    • C. B. Utente certificato 4 anni fa
      Beh, mi pare sia abbastanza chiaro però il patetico risultato elettorale che abbiamo riscosso. Ceto abbiamo due comuni in più ma...fanno in tutto forse 70.000 persone e di certo, non possiamo rallegrarci. Non si dia TUTTA la colpa a Grillo. Di certo tanti che ci avevano votati son tornati ai loro partiti ma, credo che una dialettica maggiore e soprattutto migliore, ci favorirebbe. Metto sempre un "forse" ma, dimmi pure immodesto, non credo di sbagliare.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      non credo: ciò sarebbe possibile solo con la connivenza di una certa propaganda indirizzata in tal senso...
  • giancarlo fanelli Utente certificato 4 anni fa
    ci sono tanti grillini che sono a favore della gambaro e questo mi dispiace. ritengo che ogni affermazione, debba produrre un risultato e, guardando il video della senatrice, non ne vedo alcuno se non quello di gettare fango sul M5*. qual'era il fine di quella dichiarazione? l'unica cosa che mi viene in mente è che la senatrice, una volta entrata nel "sistema", abbia cambiato idea e stia cercando una sua collocazione, come tutti gli altri "dissidenti/espulsi". la soluzione? ad es., non far toccare con mano i 20.000,oo € mensili: altro che palle bisogna avere x rinunciare a quello stipendio, dopo che li hai ricevuti sul conto!!! oltretutto se pensi che fuori, c'è ancora gente che "inneggia" x il nano... ma chi te lo fa fare?!?
  • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
    ci sono davvero 40 parlamentari che vogliono scindersi dal movimento ?? se si,andate pure ma non illudetevi di portarvi dietro un elettorato,godetevi questa,spero breve,legistlatura e poi o confluite in un partito,magari quello che vi sta comprando adesso,o non pesnate di creare un movimento alternativo,non ne siete all'altezza,ricordatevelo SE NON C'ERA BEPPE GRILLO NON SAREBBE MAI NATO NULLA DI NUOVO E SE VOI USCITE,VOI SIETE IL VECCHIO,COME GLI ALTRI CHE HANNO E CONTINUANO A ROVINARE QUESTO PAESE
    • Antonio T. Utente certificato 4 anni fa
      Sono perfettamente d'accordo con quello che hai scritto...una bella dimostrazione di riconoscenza.. GAMBARO o come cavolo ti chiami devi essere espulsa..nel movimento ci sono regole precise, le hai accettate e adesso non vanno piu bene ? Democrazia interna..bla..bla..bla... non penso sia questo il motivo, piuttosto penso che del movimento non ti è fregato mai niente, sei riuscita ad infiltrarti solo per fare i fatti tuoi, levati le scatole per piacere.....!!!!
  • intellettuale organico Utente certificato 4 anni fa
    l'onorevole gambaro deve essere espulsa perché con il suo comportamento poco onorevole, nei modi oltre che nei contenuti, ne fa una senatrice e non più una cittadina non bisogna transigere con questi comportamenti altrimenti saremo ben presto omologati ai politicanti di palazzo
  • gianni grassi 4 anni fa
    La liberta' non e' star sopra un albero , diceva Gaber, infatti ad ogni sconfitta politica , partito o movimento che sia, i propri candidati si chiedono il perche' del loro "non esser stati capiti" (o capiti benissimo dagli elettori) e possono accusare la propria dirigenza e chiederne anche il ricambio per andare avanti a proggettare nuove formule politiche. Questa e' autocritica, liberta' di espressione, Democrazia. Chi invece se ne sbatte di tutto cio' e si crede superiore e migliore degli altri, pecchera' di superbia e sara' punito dalla Storia, sperando che faccia solo vittime di radiazioni dal movimento e non da Gulag.
  • Gianni Corda Utente certificato 4 anni fa
    RIFLESSIONI SULLA “GAMBARO C.”: A patto di non essere SOLO un elemento ostile e di non lanciare perfidi attacchi, chiunque può formulare il proprio parere, anche se sbaglia; ed i dirigenti, e non, di tutti i livelli hanno il dovere di ascoltare. Occorre applicare due principi: non tacere nulla di ciò che sai, non tenerti per te quel che hai da dire. Nessuno è colpevole di aver parlato, a chi ascolta spetta l'intelligenza per trarne profitto. È impossibile far osservare il primo principio, a meno di ammettere realmente, e non formalmente, che nessuno è colpevole di aver parlato. Nel secondo principio è fondamentalmente utile esprimere il proprio parere e chiederne la valutazione a chi ci ascolta, una volta, però, assunta, dopo una doverosa discussione “INTERNA”, una decisione a “maggioranza”, chi NON è d'accordo e NON s'adegua dovrebbe avere solo due possibilità: 1) o si dimette volontariamente, 2) oppure occorre espellerlo! L'alternativa sarebbe solo l'ANARCHIA!!! Il Movimento deve educare i suoi appartenenti sulle questioni inerenti il senso (vero!) della democrazia, affinché essi comprendano che cos'è la vita democratica, quali sono i rapporti tra la “democrazia diretta” ed il “centralismo decisionale” e come si pratica il “centralismo decisionale democratico” - inteso, quest'ultimo, come adeguamento della volontà del “singolo” alle decisioni assunte dalla “maggioranza” - all'interno delle Istituzioni, nelle quali operano i “CITTADINI-ELETTI”. Soltanto così potremo estendere realmente la democrazia in seno al Movimento, pur evitando l'ultra-democratismo e quel “lasciar perdere” che distrugge la disciplina e conduce all'anarchia. Ultima cosa di cui s'ha bisogno, se NON vogliamo spegnere questa piccola fiammella di “speranza” accesa dal Movimento!!!
    • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
      qua non si tratta di democrazia ma di qualcuno che ha esternato ,davanti a chi aspettava solo questo per denigrare ulteriormente il movimento,giudizi faziosi e inopportuni e dopo aver offeso,non Grillo,ma tutti noi pretende anche le scuse.un comportamento o stupido o premeditato e quindi puo' avere un solo epilogo: non ci servono queste persone e quelle a lei solidali. la democrazia si sarebbe esercitata con serene discussioni tra i componenti del gruppo e nessuno avrebbe avuto da dire,ha giocato sporco e nello stesso modo va trattata
  • Francesco D. Utente certificato 4 anni fa
    Insomma, state dimostrate corretto il calcolo del Pd: l'inciucio è un suicidio, ma quelli del M5S, disorganizzati ed intolleranti come sono, riusciranno a suicidarsi perfino prima... riprendiamo un minimo di buon senso (se ce n'è mai stato), per favore, prima che sia troppo tardi.
  • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
    gestori blog,fate un sondaggio tra oggi e domani,cosi' lunedi i parlamentari e sopratutto i senatori sapranno cosa ne pensa la base, per me se in seguito all'espulsione della gambaro,ci saranno parlamentari che per soliedarita con lei,usciranno,sara' meglio per tutti,ci saremo tolti in un colpo solo il marcio potenziale che si nasconde tra loro. non posso ammettere che un parlamentare che crede davvero nelle regole del movimento possa essere solidale o giustificare quello che ha fatto la gambaro,io mi sento fortemente danneggiato
  • Adolfo Schievenin 4 anni fa
    La ex cittadina, Senatrice Gambaro, spero sia decisamente espulsa dal Movimento, in quanto, ha dimostrato di rispettare il codice di comportamento, solo in campagna elettorale, guarda caso, solo il tempo necessario per raggiungere la posizione che oggi ricopre. A codesta Senatrice, ricordo che, i voti raccolti in quella occasione dal Movimento 5 stelle, lo sono stati - solamente - per le posizioni assunte da anni dal suo fondatore. Ora, dopo che all' interno del movimento sono state sollevate - inaspettatamente - questioni di scontrini e diarie - guarda caso proprio problemi sui quali era stata fatta - con grande successo - un' intera campagna elettorale, la Sig.ra Gambaro arriva al punto di sostenere che, il recente calo del movimento è attribuibile al Sig. Grillo. A parte il modo plateatico di intervenire, che, facendo parte di una bella comunità dovrebbe evitare, spero che la Sig.ra Senatrice, alzi i tacchi quanto prima e se ne vada, anticipando quella che sarà - almeno lo spero - una giusta e meritata espulsione. Nel movimento ci devono stare solo le persone che, a suo tempo ne hanno accettato le condizioni; se questa accettazione viene meno, i soggetti ne traggano le coerenti conseguenze. Adolfo Schievenin
  • angeloleone 4 anni fa
    Poveretti questi traditori, si sono montati la testa pensano di poter ballare da soli;non hanno capito però che la musica la suonano altri. Basta cacciamoli dal movimento lei e e gli altri traditori che sono anche stupidi , perche non hanno capito il gioco al massacro a cui li sottopongono i mass media. A rischio di ripetermi :Non possiamo candidare chiunque, è necessario avere un curriculum umano professionale, un elevato livello di istruzione , intelligenza , capacità di leggere la politica non comune, intelligenza per non credere alle prime sirene che si mettano a cantare.Dopo e solo dopo ci si può candidare. Impariamo dagli errori. Comunque beppe hai la mia piena e totale solidarietà, cacciamo i traditori.
  • in medio virtus Utente certificato 4 anni fa
    Gambaro non v
    • intellettuale organico Utente certificato 4 anni fa
      alquanto criptico provo a risolvere l'enigma: gambaro non v.....ale una sega
  • intellettuale organico 4 anni fa
    la gambaro deve sparire.
  • bruna f. Utente certificato 4 anni fa
    Non rompete più con sta storia della democrazia! una che non rispetta chi ha dato vita al movimento di cui fa parte,dovrebbe dare da sè le dimissioni...altrimenti è uguale a tutti gli altri politici,cioè incoerente,cioè RIDICOLA! qui si tratta di coerenza,di credibilità,non di DEMOCRAZIA.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Bruna, i problemi all'interno del movimento sono inevitabili dopo che questo è entrato in parlamento... e non puoi risolverli col buon senso, e senza democrazia. Proprio per risolverli velocemente e passare a problemi + importanti, bisognerebbe applicare velocemente le regole in modo democratico... ma Grillo ha scatenato il blog (tre post sull'argomento, con uscite tipo 'sono io il problema?')facendo populisticamente nascere un dibattito 'emotivo' su un problema sul quale le emozioni nn dovrebbero c'entrare nulla... Certo, Grillo si è 'offeso' perchè dietro tutto questo c'è molto di più... lo capisco. Qui si parla di scissione di 40 parlamentari. Lo dico anche a te: la Gambaro non crede più in quello che ha firmato? non ha detto così, anzi ha detto che i modi di Grillo ha danneggiato (calo voti)il movimento che lei rappresenta e in cui crede... per dire che ha infranto le regole che aveva sottoscritto bisognerebbe dire QUALI REGOLE. Per me nessuna. Al di là dei giudizi 'emotivi'... ciao e buon wend Lo dico anche a te
    • bruna f. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao,io voglio solo dire che se mi fanno firmare una cosa per far parte di un movimento,io la firmo solo se sono pienamente d'accordo...altrimenti,se quello che pensano o propongono non mi va bene,mi dimetto.Per questo non c'entra la democrazia ma il buon senso.Abbiamo già mille problemi da risolvere che vengono dall'esterno,se dobbiamo anche risolvere problemi all'interno del movimento non ne usciamo più.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ...a me sembra grave che tu pensi di affermare le tue (giuste) cause senza uso di democrazia... ma il modo di procedere che proponi diventa inaccettabile per il M5stelle da quando è entrato in parlamento, dove DEVE preoccuparsi di essere democratico, se vuole ottenere risultati. Se no cosa ci è andato a fare? ... il tuo approccio alle questioni poteva (al limite!) andare bene per un movimento d'opinione, ma il 5stelle si è fondato come movimento politico. Ciao e buon wend
  • Paolo (Roma) 4 anni fa
    Gambaro vergogati!!! Stai pure tranquilla che verrai espulsa, anche se date le circostanze sarebbe più corretto il termine evacuata. Non importa se così avrai una comoda scusa per fare la vittima come i tuoi degni predecessori che Dante non avrebbe avuto problemi a collocare nel girone peggiore dell'Inferno, quello riservato ai TRADITORI DI CHI SI FIDA. L'importante e non vederti piu seduta nei banchi assegnati al movimento 5 stelle che non sei degna di rappresentare.
  • paolo pintadu 4 anni fa
    gambano,sei vergognosa sei come un ospite che fa casino nella casa di chi ti ospita ,praticamente una gran maleducata,se non ti sbattono fuori "me ne vado io" FUORIIIIII! W BEPPE GRILLO W IL MOVIMENTO 5 STELLE ,CON ESPULSI TUTTI I DISSIDENTI. W FICO W RRIMI W LA LOMBARDI,E TANTI ALTRI CHE ANCORA NON HO MEMORIZZATO IL NOME,COMPLIMENTI SIETE GRANDI
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    La Sig.ra Gàmbero (che cognome ideale, per essere storpiato nell'occasione), nell'intervista citata che ho visto e rivisto, tanto mi sembrava impossibile una atto di autolesionismo così scemo, è ovviamente libera di cambiare idea, di tenersi tutti i soldi, di passare al gruppo Misto, al PD , al PDL, al Partito Monarchico, agli Amici di Maria, ai Testimoni di Geova, insomma tutto può fare tranne che restare nel M5S, e non lo dico per partigianeria (non sono iscritto al Movimento), ma per l'obbiettiva impossibilità di conciliare la sua posizione con l'impegno morale preso verso tutti gli elettori del M5S: vadi, Signora, vadi......
  • Sandro B. Utente certificato 4 anni fa
    E' ora che Beppe tiri nel movimento gente veramente dura. Non più pappe molli come la Gambaro. Ci vuole gente tosta che possa dare veramente una mano a Beppe a combattere questa battaglia contro il sistema. Per ora Beppe mi sembra San Giovanni che predica nel deserto, alcuni lo applaudono, altri si dissociano da quello che dice e naturalmente il sistema punta su questi ultimi per smontare il M5S. Purtroppo Beppe è solo a predicare, non c'è nessun altro nel movimento ad avere abbastanza carisma da aiutarlo. Che succederebbe se nel movimento entrasse gente con grande carisma come Barnard e Chiesa e girasse l'Italia ad aiutare il M5S? E' chiaro che il M5S x avere loro dovrà accogliere le loro idee, che sono un po' più strong di quelle finora professate dal movimento. Un referendum sull'Euro a questo punto diventa una barzelletta, si passa direttamente alla MMT. Andare a Strasburgo a chiedere trattamenti di favore alla Troika fa ridere i polli. Bisogna disallinearsi. Non è col fucile ad aria compressa che si combatte il sistema. Ci vanno armi vere. Il sistema deve avere paura di noi.
    • Filippo Buccarelli 4 anni fa
      nicola o., .. un po' si scrive con l'apostrofo (ho cominciato a studiare la lingua italiano e il suo uso). Ciao, amico.
    • bruna f. Utente certificato 4 anni fa
      ha ragione @nicola o. Buccarelli :ESAGERATO!
    • Lauro G. Utente certificato 4 anni fa
      E si' lo pensavo anch'io in questi giorni .Povero grillo con questi 4 ragazzetti che purtroppo non sanno con chi hanno a che fare! La casta che s'e' ormai costruita e' forte radicata ,violenta ,cinica.Distrugge tutto quello che si interpone sulla propria strada . Cosi' adesso sta facendo con il movimento 5s. Grillo e' veramente solo. Continuando cosi' verra' sopresso ,chiuso ,annichilito.Speriamo prenda in considerazione come dicevi di prendersi dei buoni alleati altrimenti e' finita!
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Buccarelli sei un po tonto,.... è evidente che è stato inserito in senso metaforico!!! Non fare il saputello e studia l'uso della lingua italiana prima di ergerti a propinatore di virtù
    • Filippo Buccarelli 4 anni fa
      "... Non è col fucile ad aria compressa che si combatte il sistema. Ci vanno armi vere. Il sistema deve avere paura di noi..." Segnalato come inappropriato, amico..!!
  • Gabriele Scorzelli 4 anni fa
    estratto dal regolamento del blog: Non sono consentiti: - messaggi con linguaggio offensivo - messaggi che contengono turpiloquio - messaggi con contenuto razzista o sessista mentre Lui, il capo, il faro che illumina le tenebre, nei comizi buca il video riferendosi al Priapo che ogni maschietto italiota ha in sé circa 2 volte ogni 100 parole. Avendo una figlia, mi chiedo: ma ci siamo resi conto del sessismo inopportuno che Lui sta mettendo in atto quando è in difficoltà; questa settimana la Gambaro, la prossima chi? Beppe perché sposti l'attenzione sugli insulti e non ti confronti sui contenuti? Post scriptum: perché continua sul blog la pubblicità del sito Amazon che tratta i precari che lavorano per Amazon come schiavi?
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      come risposi a un altro "analogo", l'educazione è "questione di contesti": è più maleducato "fare l'educato" per tentare di mietere consensi, che non "parlare come si mangia" per denunciare i problemi alla persona di tutti i giorni. un conto è uno spettacolo con fini esortativi, illustrativi, programmatici e politici (quindi, con un tono già atteso a chi vi assiste), un altro è qualsiasi altro contesto in cui è possibile esimersi dall'assistere (se stessi o "minori": che ne sentono già di tutti i colori dalla tv e collegandosi a internet alle vs spalle...) a quanto prodotto dal relatore/politico/clown/vattelapesca. quanto alla pubblicità, essa proviene da circuiti in cui i banner vanno a pacchi in rotazione e il client ignora quali essi siano. pensa te che in siti religiosi talora può capitare di veder ruotare pubblicità con donnine scosciate: per tal motivo sono forse da considerarsi siti di ipocriti?
  • filomena 4 anni fa
    FUORI LA GAMBARO E FUORI TUTTI QUELLI CHE TRADISCONO IL MANDATO ELETTORALE. MEGLIO POCHI MA INTEGERRIMI
  • stefano contini 4 anni fa
    Non ci stò...!!! Come me molti del movimento abbiamo letto, valutato e accettato la carta di firenza eil non-statuto PRIMA E ripetoPRIMA di iscriverci allo stesso. Quindi a fronte di questo abbiamo non ACCONSENTITO ma CONDIVISE CERTE IDEE E DETERMINATI PRINCIPI FONDAMENTI DEL MOVIMENTO.. E' per questo che chiedo, anzi esigo come attivista che, TUTTI COLORO CHE DISSENTONO ORA CHE SONO PASSATI A "MIGLIOR VITA", DA QUESTE PICCOLE E POCHE IDEE, NON REGOLE NE LEGGI DI PARTITO, ESCANO , ANCHE A CALCI NEL CULO, DA UN GRUPPO DI PERSONE CHE HANNO DATO FIDUCIA A DELLE PERSONE FALSE E MESCHINE NONCHE' MEDIOCRI E PARASSITI COME E PEGGIO DI TUTTI I POLITICI CHE LI HANNO PRECEDUTI IN QUELLE POLTRONE D'ORO NELLA SALA DEI BOTTONI. "ANDATE A CASA CON LORO". CON LETTA E I SUOI MINISTRI.. E DICO A GRILLO IMPONI AI NOSTRI CITTADINI MINISTRI E DEPUTATI DI BLOCCARE QUESTE CAZZO DI FALSE PARLANTINE SUL LAVORO AI GIOVANI, PERCHE' PRIMA DI LORO DEVONO ED E' GIUSTO CHE VENGANO CONSIDERATI COLORO CHE HANNO TRA I 35 E I 50 ANNI CHE SONO SENZA LAVORO E CON FAMIGLIE. I GIOVANI NEL MENTRE POSSONO FARE TUTTO QUELLO CHE QUESTI HANNO FATTO PRIMA NELLA VITA, OVVERO CAMERIERI E CAVETTA NEI VARI POSTI DI LAVORO ANCHE INSALUBRI SE OCCORRE MA COMUNQUE ONOREVOLE.. iO MI DOMANDO MA, A FARE I FACCHINI O I BARISTI O LE PULIZIE O I MANOVALI CHI CI DEVONO ANDARE??? I VENTENNI O GENTE DI 50 ANNI CHE NON RIESCONO PIU A REGGERE LA FATICA??????????? E BASTA CON QUESTA IPOCRITA MEDIOCRITA' DEL MONDO E ANCHE DEI POLITICI.. CARO BEPPE SIAMO CON TE E TU RESTA CON NOI. INSIEME RIUSCIREMO A CAMBIARE QUESTO PAESE MA, DOBBIAMO PERO' ESSERE PIU INCISIVI E, SE ACCETTI UN CONSIGLIO, SE PER FARLO DEVI ACCENDERE GLI ODIENS PER DIBATTERE IN PUBBLICO CON TUTTE QUESTE MERDINE, ALLORA FALLO E STRACCIALI COME SOLO TU SAI FARE, FALLI PICCOLI E RENDILI INVISIBILI.. NOI TI SOSTENIAMO...
  • wiwa la parre 4 anni fa
    Se il Governo Centrale (che brutta def. , ma questo !C'E'!) e' la (s)naturalconseguenza di alta rappresentazione da contrattazione ; indubbio gli 9mlM5* e' l'inevitaBILE accorpamento di Alterettanta rappresentazione . le certificaziONI le condiziONI Le lavoraziONI e le dual rappresentaziONI PROCEDONO affettiAMO o stagioniAMO ?; gustiAMO o disprezziAMO ? proclamiAMO o procrastiniAMO ? si dispensa da rigulti poetici SI auspicano ATTI normali di Persone formidabili (non riferito al -solo- qui contesto) in difetto , l'olazzo e' nello sguazzo : e QUESTO LO CONOSCIamo
  • Salvatore Pantano 4 anni fa
    Ma siete sicuri che la senatrice Gambaro ha messo in atto un'azione lesiva dell'immagine e dell'attività del MoVimento 5 Stelle e non siete voi che state cacciando tutti quelli che parlano che lo state distruggendo?
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      no salvatore: la signora ha sbagliato. e te lo dice uno che propugna il suo pentimento a mò d'esempio, anziché la sua immediata espulsione. io vorrei che si pentisse e scusasse, se davvero c'è stato un malinteso e ha parlato in buona fede; e solo come ultima spiaggia darle il ben servito.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      @enzio tonelli, reggio emilia la falsa democrazia imperante si combatte con trasparenza e con democrazia assoluta... non è così x la gambaro, che viene qui accusata di avere infranto delle regole, senza dire QUALI REGOLE. Poi magari è una stronza opportunista, ma questo è un giudizio a parte, nn c'entra con un decisione di espulsione che deve prendere l'assemblea dei parlamentari, ed il blog solo ratificare...ciao e buon wend
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Se tu avessi partecipato a qualche assemblea dei5s Non faresti queste domande, C'erano poche regole da rispettare ma quelle poche erano ferree..ma in Italia e'cosi purtroppo, in nome di liberta'di opinione,,si giustifica. una cittadina come tutti noi...con l'opportunita' unica di diventare senatrce(nel Pd, pdl sarebbe avvenuto?) questa persona invece di esprimere il proprio parere in assemblea...parla con i giornali...questo non e'pretestuoso? La senatrice ha fatto i suoi bei calcoli...credimi Ma detto questo quello che mi spaventa e' il metro di giudizio della gente, questa finta democrazia, ha portato via alla gente un propio modo di ragionare, ha portato via la capacita' intellettuale di saper dare peso e giusto valore alle cose e agli atteggiamenti.....questo si chiama declino di un popolo
    • Daniel Santos 4 anni fa
      L'italia non è abituata a persone coerenti e oneste. Io al posto di Beppe Grillo li lascerei fallire..... Non vale tutta questa fatica, i suoi stessi eletti gli fanno più male che i nemici politici.... Beppe lascia fare a loro e ritirati.... Voglio vedere quanti voti prendono senza di te.....
  • sandro mauro 4 anni fa
    E' Sbagliato proporre l'espulsione! se vuole tenersi i soldi che se ne vada da sola, se viene espulsa sarà legittimata a tenerseli, ed andrà di tv in tv a dire che Beppe Grillo l'ha cacciata per una critica.
  • Cristian de Ruvo 4 anni fa
    Senza grillo alle elezioni non avreste preso neanche il 5%. Quindi i suoi modo di fare li decide lui giusti o sbagliati. Se la gambero voleva criticarlo lo chiamava di persona e gliene diceva quattro.non in tv come ha fatto solo per provocare. Il movimento deve avere un lider fino anche non diventa' realtà'. È adesso il lider e Beppe. Quindi non mollare e forza M5S.
    • wiwa la parre 4 anni fa
      .....lo chiamava di persona e gliene diceva quattro...... forse e' questo uno dei problemi che ben focalizzato si tratta di ''organizzazione'' (lo so' certe regole ''interne'' sono state stabilite ) Ma da quando una Provocazione e' una Rivoluzione ? (o tale si presenta!!!!) un FEEDBACK IN continIum n00??? FA' SUDARE TROPPO???
  • roberto p. Utente certificato 4 anni fa
    inutile girarci intorno, la gambaro è una prostituta politica, pagata da pdl e pdmenoelle per distruggere da dentro l movimento vedrete che questa merdaccia tra poco si prenderà pure tutte le prebende politiche a cui aveva rinunciato il gruppo M5s merdaccia, vattene fuori dalle p@alle !!!
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      robè, scusa, capisco la tua rabbia, ma guarda che non è bello esprimersi così: la "signora" ha causato senz'altro un grave problema, ma può darsi che si può risolvere, in un modo o in un altro. che sia espulsione o perdono. non depone bene verso chi ti legge.
    • WIWA LA PARRE 4 anni fa
      Ma porca puttana brutto testa di cazzo e vai affanculo : vuoi Parlare Bene e soprattutto non Offendere le PERSONE
  • Fabrizio O. Utente certificato 4 anni fa
    I prossimi comizi,invece di Beppe , potrebbe andarci la Gambaro e vediamo quanti voti prende il M5S. Penso che dovrebbe chiedere scusa non solo a Grillo ma a tutti quelli che hanno votato il M5S. Non capisco queste reazioni al voto delle amministrative,deludenti per la verita' anche se non paragonabili alle politiche, gli italiani alle promesse su imu e iva come sempre , puntualmente, ci sono cascati, perche' non dicevano prima delle amministrative che non trovavano risorse per evitare l'aumento dell'iva? siamo alle solite prese per il culo. Ancora qualche mese e vediamo le opinioni degli Italiani (un po' duri di testa ) che sinceramente faccio fatica a capirli.
  • Pallina 4 anni fa
    Mi rivolgo al sig.Gianni di Tusa...non capisco ....se secondo lui commentare non serve ad un cazzo,perché' commenta? Leggo le notizie del blog tutti i giorni e nn mi faccio un trip come il sig Gianni dice.. Mi sento informata e leggo i commenti per condividere le opinioni altrui,un modo di confrontarsi e interagire anche se purtroppo la conversazione non è in tempo reale. Mi dispiace che sempre il sig. Gianni pensi che si perdano voti,il suo in particolare lo ritiene un voto che il movimento perderà'. Quando ho scelto di votare il movimento,l'ho fatto perché non condividevo quel sistema,non mi sentivo rappresentata da nessuno.qui si fa sul serio e anche se alcuni errori vengono fatti,mi va bene... Attraverso gli errori si cresce,si attua un piano di recupero per apportare correzioni la' dove si ritiene di aver sbagliato o se qualcuno ce lo fa notare. Ma le critiche devono essere costruttive non distruttive,mi piacerebbe sapere da chi si sente tutelato in questo momento il signore in questione,chi ha il coraggio di denunciare tutto quello di cui il movimento ci mette a conoscenza. Lo ha letto l'articolo su Floris,e quello sull'assenteismo in parlamento(quella gente viene pagata per fare altro )e ancora la presa in giro dell'IMU. Voglio vedere cosa diranno tutti questi signori Gianni quando ci informeranno che l'IMU non potrà essere sospesa,che l'iva dovrà essere aumentata che i posti di lavoro sono sempre più a rischio. Mah che dire....probabilmente di tutto questo e altro ,non se ne pone problema. E
  • Pallina 4 anni fa
    La leghista che ha fatto quelle stupide e lesive affermazioni sulla kienge,e' stata evirata dalla lega La Gambaro intende rimanere nel movimento dopo aver fatto quelle affermazioni su Grillo.gravi a mio parere perché fatte ad un membro dello stesso movimento che rappresenta. La signora,non si sente di tirarsi indietro perché ritiene di aver agito correttamente o perché non vuole perdere il compenso da parlamentare? Può sembrare una cattiveria, ma avendo fatto una scelta,nel momento in cui ha aderito al movimento , deve rispettare lo statuto e chi ne fa parte. Come cittadina mi sento offesa,ritengo corretta l espulsione della leghista ,altrettanto giusta quella della Gambaro che tra l altro appartiene al movimento che ho sostenuto e sostengo. Non mi fa piacere di sentirmi rappresentata da una persona di si fatta specie.!!!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      x la kienge è stato commesso un reato, istigazione alla violenza (stupro)... qui reati nn ce ne sono (nn esiste la 'lesa maestà'). Ciao e buon wend.
  • Lorenzo Morganti Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro, dov'era il giorno prima delle votazioni? Cosa aveva capito del M5S? Era a conoscenza del regolamento di comportamento in seno al M5S? La Gambaro, deve ritenersi, per violazione ai principi del M5S, fuori!A presto
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Ciao. Le tue domande sulla gambaro sono legittime, ma non hanno risposta. Bisognerebbe conoscere molto bene la sua storia e non giudicare su un'intervista di pochi minuti. Non è qui sul blog che si puo' giudicarla... infatti il regolamento dei 5 stelle prevede che sia l'assemblea dei parlamentari (che la conoscono meglio) e deliberarne l'espulsione, che qui sul blog va solo ratificata dopo con votazione. ... inoltre: dici che gambaro ha violato le regole. Io dico di no. Per intendersi bisognerebbe dire QUALI REGOLE.... ciao e buon wend.
  • Gianni Di Tusa 4 anni fa
    BASTA POLEMICHE INUTILI!!!sembriamo ad un'occupazione studentesca delle superiori!!! La Gambaro ha le sue ragioni e questo blog NON SERVE AD UN CACCHIO!! 1-"insultate il sistema":grazie mille,lo sappiamo che è una merda,sono iscritto apposta!!! 2-lo leggono solo i votanti del M5S e i giornalisti(che lo usano contro di voi)!! 3-sembrate dei pazzi,soprattutto per le cazzate "PD meno elle" ecc.. 4-NON SERVE AD UN CAZZO COMMENTARE,tanto leggono solo persone che con il mio commento si fanno 5 minuti di trip in ufficio o a casa!!icommenti non sono letti ne assimilati dal sistema M5S,ma nemmeno l'1%!! Allora,se fate tutto x i CAZZI vostri, E' COLPA VOSTRA SE ALLE ULTIME ELEZIONI AVETE FATTO CACARE E STATE BUTTANDO VIA ANCHE IL MIO VOTO,va bene?
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      @Lucio P., Jesi effettivamente incuriosisce anche me... ma sulla rete nn ho trovato dati. Nessun dato neppure su quanti sono e quanto prendono i componenti dello staff qui sul blog, che fanno quotidianamente l'impegnativo lavoro di moderare (giustamente) e censurare(ingiustamente)...
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Consiglio spassionato: tira di meno.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Ok, parliamo seriamente! Gran parte dei parlamentari del M5S stanno facendo una vita d'inferno, lavorando 18 ore al giorno, per fare i fatti. Leggiti i report che hanno prodotto e vedrai che lavoro eccezionale stanno facendo. Il lavoro di costruzione e di denuncia/abbattimento dei vecchi poteri, deve andare di pari passo, non si escludono, ma anzi si completano a vicenda. Se manca uno dei due fattori non ci sarà nessun risultato apprezzabile.
    • Gianni di tusa 4 anni fa
      Pffff, Lucio ti dico una cosa sola: PD o PDL o altra porcheria te li devi togliere dalla bocca,ti fanno puzzare il fiato. Su questo blog di PD o PDL non si dovrebbe nemmeno parlare. Vorrei vedere SOLO INIZIATIVE M5S CON RELATIVE SPIEGAZIONI E DOCUMENTAZIONI. Del resto me ne fotto!! HO VOTATO M5S SOLO X FARE, NON X DENUNCIARE O SPUTTANARE!!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Sono arrivati gli sghei (soldi nostri) del finanziamento pubblico ai partiti? Quanto pagano a messaggio quelli del PD-L?
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    Vedo che ci sono diverse persone (non so se tutte in buona fede) che si esercitano in sofismi, giochi di parole, capriole linguistiche e acrobazie logiche, per dire che la Gambaro non deve essere espulsa. Mi chiedo quale sia la condizione economica di queste persone, visto che danno l’impressione di vivere in un mondo fatato, fatto di distinguo da salotto. Ricordo a costoro che ci sono in Italia milioni di cittadini disoccupati, esodati, con pensioni da fame, precari, in fallimento, senza casa, senza poter fare un pasto dignitoso e che tra questi alcuni si sono suicidati per la disperazione. Milioni di cittadini hanno votato il M5S per fare una guerra al sistema che ha ridotto alla fame ed al fallimento un intero paese, arricchendosi in maniera parassitaria e spropositata. Chi non se la sente di fare questa guerra perché ha lo stomaco delicato si deve fare da parte, prima che faccia ulteriori danni e prima che la rabbia violenta della gente prenda il sopravvento. Questa è la situazione reale, il resto sono illusioni per poveri sciocchi, compatibili con il duopolio PDL/PD-L.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Enzo, ma dove le vedi queste epurazioni a go-go? Solo Mastrangelo è stato espulso. 1 contro 207 eletti (nazionali e regionali). Non per farti una critica, ma questa sera dai l'impressione di essere un pò accelerato.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      @ enzo b. L'unica infamia mi sembra quella che tu sia disoccupato da due anni e che stia subendo uno sfratto. Su questo non scherzo e ti sono vicino. Vedrai che la Gambaro se ne farà una ragione, non ti preoccupare per lei, che mi sembra di buona società, preoccupiamoci per garantirci tutti una esistenza dignitosa. Vedo però che metti la Corea del Nord quasi in ogni messaggio. No ti sembra un po' esagerato? Oltretutto si scrive con la C, quello della K era Cossiga, colui che infiltrava agenti provocatori tra i manifestanti per poi picchiare a morte operai e studenti(tecnica che vedrai ritornerà di moda...). Se mi ripeti a pappagallo le litanie fasulle e propagandistiche degli "scontrini", delle "epurazioni" e dei presunti milioni di voti persi, non riesco a risponderti seriamente. Permettimi infine una citazione per dirti che cosa c'è in gioco in questa nostra battaglia per scardinare il sistema: "Il servo che non si ribella è peggio del padrone che lo comanda". Solo appoggiando uniti Beppe e il M5S possiamo migliorare la nostra esistenza, in questa fase storica.
    • Gianni Di tusa 4 anni fa
      Bravo,invece buttandola fuori risolveresti qualcosa.. È stata un po' poco furba e impulsiva ma su alcune cose ha ragione..la gente ha poco da mangiare e il lavoro scarseggia ma denigrare il resto del mondo e il connubio satira-comicità-insulto-politica ti assicuro che ti farà mangiare solo rabbia.. Hai visto le ultime votazioni?ci mangi con quelle percentuali? Buon appetito!!
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Lucio, ma ci sei o ci fai?? Io sono tra quelli che dice che se la Gambaro verrà espulsa questa sarà una INFAMIA che urlerà vendetta al cielo. Una cosa da Korea del Nord. Sono disoccupato da oltre due anni, la padrona di casa mi ha invitato a lasciar libero l' appartamento (con calma, fortunatamente) ma questo non vuol dire NECESSARIAMENTE essere rincoglioniti. Milioni di cittadini hanno votato M5S per fare guerra al sistema, tu dici giustamente... e cosa hanno ottenuto? 9 MILIONI DI VOTI E MI SAI DIRE UNA SOLA COSA POSITIVA FATTA PER IL PAESE IN QUESTI MESI??? Finora, DE FACTO, si sono visti solo tre MISERRIMI spettacoli: 1) Guerra degli scontrini 2) Epurazioni a gogo 3) Milioni di votanti perplessi chiamati SPANDIMERDA solo perché chiedevano di muovere il culo (un conto è gridare da un palco un conto è agire) ed invitati a votare qualcun altro 9 milioni di voti buttati nel cesso, altro che palle!
  • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
    Lo sapevo che fare un giro tra i commenti di questo post sarebbe stata una goduria. Dunque, visto che secondo me la senatrice Gambaro avrebbe dovuto dimettersi da parlamentare appena conclusa l’intervista e prima ancora che Beppe la invitasse a lasciare il MoVimento, ora, grazie a certi commenti, scopro di essere l’adepta fanatica e talebana di un dittatore megalomane schizzato, mi dicono che credo in un programma che sembra quello di Vanna Marchi, e che Mastrangeli, in quanto espulso, sarebbe stato uno dei pochi del M5S con delle capacità!!! Ecco, se Mastrangeli era uno dei migliori, allora io sono davvero orgogliosissima di essere l’adepta fanatica e succube del “dittatore megalomane” che confesso, stramerita la mia assoluta devozione. A parte le battute, non so davvero come si possa sorvolare su “quel piccolo aspetto umano” che la senatrice ha totalmente trascurato permettendosi di parlare alla stampa in quel modo del grande Beppe che le aveva dato un’enorme possibilità. Lei non “l’ha criticato”, ma l’ha rinnegato e l’ha accusato ingiustamente. Dire che la Gambaro “ha sbagliato”, non mi sembra sufficiente: se tu rinneghi e sputi in faccia a chi dovresti ringraziare un milione di volte al giorno sia per ciò che ha fatto per te che soprattutto per ciò che sta facendo per il Paese, secondo me è molto di più di uno “sbaglio”. @ Huck Fra
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      D'accordissimo con te, Lucio. Grande BEPPE e W il M5S!!!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido Francesca. In ogni caso meglio subire la barzelletta di essere degli "adepti fanatici e talebani di un dittatore megalomane schizzato", che essere accusati di essere collusi con i poteri mafiosi, con la finanza speculativa internazionale, con le le multinazionali petrolifere e militari e via opprimendo... Di notte dormo un po' più tranquillo...
  • pino catalano 4 anni fa
    Un 5% era prevedibile che di sarebbe rimangiato quanto espresso nel candidarsi a 5 stars. Quindi se non sa comportarsi con coerenza e' giusto che vada fuori . Si dimetta o venga espulsa. La coerenza e la trasparenza e' quello che desidero dai politici che ho votato. Pino 5Stars
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    Mi chiedo come una persona che sembra uscita fresca fresca da una sezione del PD-L, sia potuta rimanere in questi mesi in parlamento sotto mentite spoglie, senza che nessuno se ne accorgesse. Non si tratta solo di cacciarla fuori, ma semplicemente di prendere atto che ha una conformazione politica e mentale che noi rigettiamo in toto, una che non ha niente a che fare con il M5S: una perfetta estranea. ESPULSIONE SENZA SE E SENZA MA.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      Infatti, secondo me, avendo detto ciò che ha detto, la senatrice si è autoesclusa da sola.
  • antonio g. Utente certificato 4 anni fa
    per poter valutare se sono state violate le norme comportamentali è necessario che i parlamentari , Beppe e la senatrice ci dicano la verità sulla vicenda: - la senatrice aveva già rilasciato due giorni prima una dichiarazione un pò polemica, ma in modo pacato, guarda caso allo stesso giornalista di sky; - esprimere dichiarazioni in dissenso e che avvengono temporalmente o prima, oppure durante o dopo le riunioni/decisioni del gruppo è ininfluente rispetto al senso di appartenza al movimento, in quanto è fondamentale sapere se la senatrice crede negli ideali del movimento, si sente di lavorare per realizzare il programma del M5S e ha operato e sta operando in maniera seria; - se la senatrice ha invece strumentalmente altre finalità, un'eventuale espulsione verrebbe solo enfatizzata come una mancanza di democrazia del M5S, mentre si sa bene che la storia del parlamento è piena di trasformisti che vengono pilotati verso altri partiti non per ideali, ma per consentire di avere maggioranze diverse: ricordiamo che mancano 16 senatori a PD e Lista Monti per la maggioranza al Senato. Pertanto se la senatrice non esprime chiaramente di non credere più al programma del M5S e di non sentirsi parte integrante del gruppo, oppure se i parlamentari non danno testimonianza che la senatrice ha operato e sta operando contro il movimento,è soltanto strumentale porre la sua situazione a referendum sulla rete. Se poi ci sono altre motivazioni stategiche occorre darne spiegazione ed informazione, questo a difesa della buona fede degli iscritti e degli elettori.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo. 'è soltanto strumentale porre la sua situazione a referendum sulla rete'... E' ancor di più strumentale se si lascia credere che decide semplicemente la rete. La rete deve (come da regolamento) ratificare un'espulsione che è una responsabilità che deve prendersi l'assemblea dei parlamentari 5stelle. ciao e buon wend
  • MASSIMILIANO C. Utente certificato 4 anni fa
    Anche se per assurdo stesse in buona fede, il suo errore è madornale e distruttivo, DEVE DIMETTERSI.
  • Matthew Di Loreto 4 anni fa
    Lo dico apertamento. Sono un elettore M5S e non voglio assloutamente che la Gambaro venga espulsa. Ha sbagliato magari i toni dell'intervista ma se è da 5 anni che è nei meet-up ed è convinta del modello 5 stelle. Lei ha difeso il lavoro dei ragazzi di tutti i parlamentari e senatori del Movimento 5 Stelle perchè sa che tutti quelli del suo gruppo lavorano per migliorare il paese. Vi prego non fate l'errore di giudicare una persona per 60 secondi di intervista. Espellere la Sen. Gambaro non sarebbe in linea con il motto 'ognuno vale uno'. E' attraverso il confronto come questo ed accettare un modo di vedere le cose in maniera diversa che il movimento crescerà.
    • Manuel M. 4 anni fa
      La Gambaro vale -1, se ne andasse lei e i 20 dissidenti o quanti sono. Solo dopo si potrà fare politica. Finché questi miracolati saranno dentro il movimento, sarà un continuo di critiche e derisioni.
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Ma mi spiegate perche' in questo paese si scrivono regole, poi si giustifica chi le infrange? Siamo proprio degli Italioti!!!!
    • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
      E' per questo che è strano...Grillo lo conosce da 5 anni ...ma è solo da adesso che è un parlamentare con immunità, stipendio alle stelle,visibilità per potenziale carriera spianata e quindi le carte le deve giocare adesso che c'è qualche opportunità in giro: tra sei o 18 mesi le quotazioni non saranno più le stesse e sarà condannata a vivere di ricordi.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Sono daccordo, ma deve cospargersi il capo di cenere e chiedere scusa a tutti noi!!!
  • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
    http://www.repubblica.it Tutto comincia su Facebook, dove Nuti lancia l'allarme: "Sappiamo con certezza che c'è in atto una compravendita morale e politica dei nostri parlamentari ad opera di persone esterne al Movimento. Abbiamo ogni giorno il coraggio di fare i nomi del malaffare in Aula, non avremo timore di fare i nomi di chi, da tempo fuori dal movimento, tenta di colpirlo per antichi rancori e oscuri interessi". (...) Accuse, quelle di Nuti, che trovano una dura presa di posizione da parte di Mario Giarrusso. Interpellato dall'Agi, il senatore M5S dichiara: "Se Nuti ha notizia di una compravendita, è un dovere preciso andare in Procura. Altrtimenti sono fatti inventati e si sta diffamando il Movimento e per questo mi troverei costretto a chiedere la sua espulsione". Anche il senatore Francesco Campanella invita Nuti a fare i nomi dei coinvolti: "Riccardo Nuti ha denunciato un tentativo di compravendita di parlamentari del MoVimento 5 Stelle. A quanto pare ci sono notizie certe. Vorremmo conoscere i nomi. O dimostrano che non è vero oppure non ci rappresentano. Abbiamo speso tempo e sudore per fare politica senza soldi". A Nuti fa invece eco su Twitter la ex capogruppo del M5S alla Camera, Roberta Lombardi: "Giù le mani dal Movimento. Non avremo paura di denunciare tutto. Tutto". ''La compravendita di deputati è una pratica vecchissima alla quale neppure noi siamo immuni'', conferma Crimi che aggiunge: ''Il pericolo di una vera e propria compravendita lo vedo più alla Camera. Al Senato la questione è un po' diversa''. Non è d'accordo con questa analisi il deputato 5 Stelle, Alessio Tacconi, che sia su Twitter che su Facebook scrive: "Nessuna compravendita in atto. Queste dichiarazioni sono volte solo a distogliere dal merito della questione". "Noi non abbiamo prezzo. L'onestà non si compra: o ce l'hai di tuo o sei come loro", ribatte su Twitter Giulia Sarti. ------------ "Questa suspense è terribile! spero che duri." (Oscar Wilde)
  • Clara M. Utente certificato 4 anni fa
    Non so se verrò considerata una colomba: da elettrice 5S sono indignata dal comportamento della senatrice Gambaro: in tre mesi non è possible cambiare opinione sulle modalità di comunicazione di Beppe che sono rimaste sempre le stesse. Quindi la senatrice ha sbagliato non solo nei riguardi di Beppe, ma di tutti noi. Premesso ciò, credo che bisogna dare alla senatrice la possibilità di rientrare dopo presentazione di scuse. E' lei che deve chiedere scusa a Beppe e a tutti noi per il suo improvvido comportamento. A questo punto si possono accettare le scuse evitando l'espulsione. Nel caso di una perseveranza nello sbagliare, si porrà in atto il procedimento di espulsione. In questo modo il movimento diventa ancora più evangelico, perchè rientegra la pecorella smarrita e pentita e dimostra all'esterno che possiede un adeguato grado di flessibilità.
    • Francesco D. Utente certificato 4 anni fa
      Non è questione di aver cambiato opinione, e questione di aver cambiato condizione. Prima si era una forza extraparlamentare e certe cose erano tollerabili, ora si è una forza parlamentare e sarebbe il caso di fare un salto di qualità.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      scusa, dimenticavo. Il linguaggio di Beppe evidentemente sta bene anche alla gambaro, visto che è a suo tempo è entrata nel movimento... lei ha detto che in questa nuova fase (parlamentare) non è più opportuno, fa perdere voti. Secondo me è vero.. ora che è in parlamento il movimento deve almeno confrontarsi, se vuole risultati. Come può se sui media impazzano i post di Grillo sul blog? Ciao.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Ciao. A mio parere i tuoi ragionamenti sono comprensibili, ma riguardano la 'sfera emotiva'... qui si parla di questioni parlamentari, e in questa nuova fase (in parlamento) il movimento dovrebbe seguire senza 'emozioni' le regole che si è dato lui (oltre alle regole che si è dato il parlamento). Questo se vuole sperare di portare a casa qualche risultato politico. E quindi ancora una volta il punto è : gambaro ha infranto LE REGOLE? Non basta dire che 'è giusto' espellerla...
  • Ascan 4 anni fa
    Adesso siamo alle regole non scritte .. FOLLIA
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    Sig. Pietro M. di Genova, rispondo alla sua analisi. sul punto 1 non mi pronuncio oltre in questa sede. sul punto 2 non so pronunciarmi sulle percentuali, concordo sul fatto che anche una igienista dentale possa avere una carica politica su raccomandazione a destra. A sinistra la tradizione puttanesca risale alla notte dei tempi. Quantomeno i rappresentanti 5 Stelle hanno avuto voti da parenti e amici che sono persone come noi e non per prestazioni sessuali o altro genere di intrallazzo. Questo non è poco dire. Punto 3 Chi è stato espulso finora - almeno dal mio punto di vista - lo ha meritato. Caso da trattare a parte ritengo quello della senatrice Gambaro. Innanzitutto non ha offeso nessuno, almeno dal mio punto di vista. In secondo luogo mi sono formato una opinione negativa di un suo collega che ha rilasciato una intervista contro la senatrice. Analizzando l'audio dell'intervista ci si può formare una propria opinione. Una moneta da tre cent, per me, è meno falsa. punto 4. Non darei la colpa a Grillo se c'è stato l'inciucio PD-PDL. Anzi lo ritengo un punto di forza del M5S. Nonostante io mi trovi in una condizione economica estremamente difficile, ritengo che non aveva alternative. Giusto così. punto 5, io ho letto il programma con attenzione e lo condivido in toto. La sua affermazione rispecchia il suo punto di vista, colorito ma non offensivo a mio modo di vedere. D'Altra parte anche il sig. Grillo colorisce i suoi ragionamenti. Spero di essermi espresso con correttezza.
  • Franco de March 4 anni fa
    Prima delle elezioni sentivo i commenti di amici parenti colleghi di lavoro che non ce la facevano piu a sopportare la casta politica con i suoi privilegi ruberie e quantaltro del tipo buttiamoli fuori tutti etc etc era pero chiaro a tutti che per fare una cosa del genere bisognava darsi delle regole ben precise per non cadere nella tentazione forte di finire come loro queste regole dettate dal movimento andarono bene a tutti quelli che sottoscrissero il programma 5stelle e queste regole devono secondo me proseguire in futuro se vogliamo avere un parlamento PULITO ed ONESTO cosa che non e stato negli ultimi 40 anni quindi se a qualcuno dei cittadini che non seguono queste regole non va bene che vadano a fare un altro lavoro e tante grazie vogliamo in fondo solo gente onesta ed equilibrata e se ci sono dei dissensi se ne deve parlare in riunione e non davanti a televisioni che non fanno altro che aspettare queste occasioni pe r screditare il movimento fatto secondo me di persone onestisssime e bravissime quindi tante. Grazie ed arrivederci alla senatrice .il movimento e nato grazie a grillo e a lui dobbiamo molto e continueremo a sostenerlo fino alla fino . Un cittadino 5 stelle grazie beppe
  • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
    Egregia "signora" (perdoni l'inciso, ma dopo ciò che ha fatto non me la sento di ometterlo) Gambaro, io non figuro tra quelli che la vorrebbe vedere tout court defenestrata, e questo per una serie di motivi che travalicano dal semplice buonismo o da interessi di bottega. Sono tra quelli, però, che ha ben chiaro il fatto che lei abbia sbagliato, in quanto latrice di lamentele infondate ed estemporanee (poteva parlarne prima con l'interessato e la base, in privato), quindi lesive del movimento che lei, attualmente, indegnamente rappresenta. Dunque le ripeto, io come altri che la pensano allo stesso modo, di andare a scusarsi PUBLICO MODO con Beppe per ciò che ha detto: LEI, e non lui, come LEI aveva protervamente preteso, aggiungendo al danno anche il torto. Confidiamo che questo sia l'unico modo affinché la bilancia possa pendere per la "grazia" e la sua riabilitazione: poi si potrà anche parlare di metodi e tutto il resto. Non si macchi dunque di un doppio errore e di nuocere ulteriormente al movimento cui deve il posto in cui si trova. Se lei aveva veramente a cuore la causa del m5s come ha voluto far intendere quando ha parlato in quell'occasione, allora non lo decurti ulteriormente facendosi defenestrare (giustamente) e dando così occasione di ulteriore ludibrio da parte dei VERI detrattori, che attendono occasioni del genere fregandosi le mani. Fate questo "incontro a Teano"; non è una vergogna se ogni tanto anche una donna ammettesse d'aver sbagliato e si scusasse. Possibilmente anche Beppe si mostrerà ragionevole e ascolterà le ragioni sue e di chi lei pensa di rappresentare. Ascolti i consigli di chi ha "qualche" capello bianco: non sia stolta. L'orgoglio ne ha rovinati più del petrolio.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      p.s.: ovviamente, risulta placito da quanto scrivo nel post principale che, a mio parere, l'espulsione SAREBBE (n. b., il condizionale) giusta qualora ella darebbe prova di malafede nel non volersi scusare e continuare nella sua linea; che a questo punto sarebbe premeditata e sospetta.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Aldo. Allora... ci sono regole, norme e BUONSENSO. Una di queste è quella di non sputare nel piatto in cui si mangia. Leggasi, non si fanno critiche contro il proprio partito, che ci si trovi in assetto democratico o tantomeno "dittatoriale"; a meno di non volersi configurare automaticamente come dissidente. In quel caso, non ci si dovrebbe lamentare se, constatando che non vi sia compatibilità di vedute con la maggioranza della base che riconosce una linea e un "leader", le si chiedesse di andarsene con i suoi piedi o la si minacciasse d'espulsione in caso contrario. Questa è una regola di buonsenso che definirei intuitiva e globale. In effetti, qualora la signora Gambaro avesse avuto veramente delle SERIE rimostranze da fare, allora avrebbe dovuto esternarle prima in privato al/ai diretto/i interessato/i, e, se c'era qualcosa di VERO in merito, provare a ricomporre INSIEME il problema: solo in caso di negativa da parte dell'interessato/i la signora avrebbe potuto andare in tv a lamentarsi e denunciare sia il problema che le orecchie da mercante. In quel caso, credo che non si sarebbe stato nulla da ridire nella sua azione individuale e non autorizzata (in nessun partito accade che chicchessia si alzi la mattina e faccia un "motu proprio" senza parlarne prima con gli altri). Ma tutto ciò non è accaduto. Anzi, tutto il contrario.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Ciao. Tu dici che l'espulsione 'è giusta'. Può darsi, dico io. Ma il punto è: ha violato le regole? Le regole si danno prima, e poi si accettano di volta in volta... questo per evitare di dover decidere ogni volta cosa è 'giusto' e cosa 'sbagliato', con evidente pericolo di fare caso per caso ingiuste differenze... Il M5stelle ora è in Parlamento, e non può non rispettare le regole. Avete preso 9 milioni di voti, mica siete una bocciofila....
  • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
    @zero nero in rif. INESATTEZZE ore 17.31 ESPULSIONE DI UN PARLAMENTARE (dal codice di comportamento) I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza. ESPULSIONE DI UN PARLAMENTARE (dal regolamento dei senatori- art 18 sanzioni) Il Presidente, su delibera dell'Assemblea, può provvedere, sulla base della gravità dell'atto o del fatto, al richiamo ed alla sospensione temporanea,nonchè, su delibera dell'Assemblea a maggioranza dei propri componenti, all'espulsione dal Gruppo. Costituiscono comunque cause di espulsione: 1 reiterate ed ingiustificate assenze ai lavori del Senato e del Gruppo 2reiterate gravi violazioni al presente statuto 3mancate dimissioni dalla propria carica in caso di condanna penale ancorchè non definitiva 4violazione degli obblighi assunti con la sottoscrizione del codice di comportamento del Movimento 5 Stelle in Parlamento In ogni caso, l'espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on-line sul portale del Movimento 5 Stelle di tutti gli iscritti, a maggioranza dei votanti. E quindi: come dici tu, Grillo nn può espellere (dal movimento)ma l'Assemblea dei parlamentari può deliberarla e chiedere una votazione sul blog per ratificarla...nel caso della Gambaro, eventualmente solo per 'violazione degli obblighi assunti con la sottoscrizione del codice di comportamento'. Ora la Gambaro ha accusato il semplice portavoce (Grillo) di avere danneggiato il movimento, e non ha accusato il movimento di nulla, dicendo anzi di riconoscersi nei suoi principi. Mi spieghi su quale 'violazione degli obblighi assunti con la sottoscrizione del codice di comportamento' l'Asseblea dovrebbe deliberare l'espulsione e chiederne poi la ratificazione ad una votazione del blog? Grazie.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno. Vedo che nessuno mi risponde: QUALE REGOLA DEL CODICE DI COMPORTAMENTO la Gambaro ha violato, così da fare deliberare dall'assemblea dei parlamentari (camera+senato) la sua espulsione (che va poi ratificata da una votazione sul blog)? Grazie. P.S.1 Lo so che l'espressione 'semplice portavoce' del movimento è, per Grillo, riduttiva... ma è il ruolo che si da' lui (non io) quando viene ricevuto da Napolitano... Lo so che è molto di più. Infatti, quando si è recato (a dicembre 2012) dal notaio davanti a casa assieme a suo nipote ed il suo commercialista e ha fondato l' Associazione 'Movimento 5 Stelle' (tre soci), si è registrato come Presidente e 'proprietario del logo e del blog'. Come ci ricorda lui in questi giorni, minacciando di andare via, portandosi via anche il logo... E poi il ruolo di Grillo é anche di 'semplice cittadino', questo quando gli chiedono di rendicontare le entrate del movimento, blog compreso.... P.S.2 leggendo le regole del 'codice di comportamento' e del 'regolamento del senato' mi viene un dubbio: ma l'espulsione di Mastrangeli è avvenuta in modo corretto? Sui giornali si leggeva che l'assemblea dei parlamentari che ha deliberato la sua espulsione (poi ratificata con votazione sul blog) non era ' a maggioranza dei propri componenti', come vuole il regolamento dei senatori... ho letto una balla? Grazie.
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio sig. Biagio trovo la sua risposta poco convincente e nel tono. Dal mio punto di vista nei contenuti la trovo presuntuosa e settaria. Non mi pronuncio oltre magari ha ragione lei, ma io sono piuttosto scettico che su queste basi si possano conquistare otto milioni di voti.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio mario, purtroppo per voi, non accettiamo lezioni da gente che viene a indicarci cos'è la "democrazia" provenendo da partiti in cui, nel 2013, esistono ancora i franchi tiratori, residuati di prima repubblica il cui anacronismo pertiene non già al 3° mondo, bensì alla preistoria della politica più scorretta, cannibale e melmosa. Qui siamo tutti "fedelissimi", in primo luogo a un'idea, che è quella di fare piazza pulita della corruzione e dei vecchi partiti che si spacciano per unica alternativa "pluralista"; e poi siamo anche fedeli, ma non fanatici, verso un leader (non "maximo", ma comunque carismatico, in quanto fondatore e iniziatore), figura evidentemente sconosciuta nei soviet e nelle rivoluzioni di tipo "para-socialista" (Cuba docet), no?
    • Mario L. Utente certificato 4 anni fa
      Grillo e i suoi grillini non se ne rendono conto, ma la dedizione al CAPO ha caratteristiche da terzo mondo. Dittatura, fascismo, chiamatelo come volete, ma la sostanza non cambia. M5S come PDL: c'è un capo e chi lo critica è cacciato. Come a suo tempo furono cacciati Fini e Casini. Come furono cacciati Biagi e Travaglio e tutti gli altri giornalisti non baciapile. Non poteva Grillo rispondere alle critiche argomentando? NO. Risponde solo con Vaffanculo, Vaffanculo. Così non va bene, cari ragazzi, proprio no. Il PD Sarrá chisà, Sarrá 'sta luna chiena, na mùseca luntana......ma almeno è un partito non monocorde, che discute, anche alla luce del sole. Se non cambiate in fretta, se non provate ad essere più aperti verso le idee diverse dalle vostre, vi voteranno solo i fedelissimi.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      definire il fondatore un "semplice portavoce" indica un livello non certo eccelso di understanding delle parti in gioco: per cui, perdonami, ma personalmente riterrei inutile passare al vaglio il resto del tuo post. se però qualcuno volesse farlo, si accomodi: mica siamo in dittatura.
  • Adolfo Sehnert (uncletoma) Utente certificato 4 anni fa
    Se proprio giudizio dev'essere che non sia dato dai rappresentanti al Parlamento ma da noi attivisti che ogni giorno ci facciamo un culo tanto sul territorio per poi vederlo svanire in un attimo per queste minchiate!
  • Gennaro C. Utente certificato 4 anni fa
    "State diventando davvero PATETICI ragazzi! Avete fatto credere agli italiani che potevate rappresentare, un'alternativa vera. LO SIETE, ma vi state mostrando ingenuotti, principiosi ed inefficaci. Avete avuto un occasione ghiotta per iniziare una rivoluzione, la state perdendo clamorosamente! N.B. condivido appieno la line politica del M5S su quello che bisogna fare per cambiare il Paese."
  • Alfredo Moretti 4 anni fa
    Il problena è chi ce l'ha messa in Senato, la signora. Non mi dite che è stata votata dalla rete, perchè mi viene da pensare che sarebbe stato opportuno valutare e scegliere meglio gli eligendi. Dovevamo aspettarci che una fetta di costoro sarebbe rimasta incollata alla poltroncina dove si è ritrovata, ma il Movimento NON può essere il trapolino di lancio per nessuno. Gli altri, poi, era prevedibile che sarebbero stati assaltati da avversari e giornalisti. Sono tutti bravi, ma impreparazione alla comunicazione e qualche volta grosse lacune in politica, talvolta manco un italiano perfetto in un tono deciso....eccoti il risultato. Stiamo correndo ai ripari, ma il danno si cura solo con una medicina amara: fuori dal Movimento quelli che hanno dubbi e zitti quelli che non sanno parlare.... Non è dittatura è necessità. Il Movimento deve ricompattarsi attorno al suo leader e confermargli fiducia. E comunque meglio restare pochi ma buoni e valutare anche le persone. Grillo deve capire, bontà sua, che la rete è meravigliosa ma sbaglia! E non è la volontà generale che stabilisce chi sono i più bravi! Dobbiamo fare i conti con Aristotele, secondo il quale nella moltitudine i saggi ed i probi sono una minoranza. Insomma non siamo un partito, ma dobbiamo diventare una struttura con un controllo decisionale centralizzato che applichi quello che la rete indica. Se ci fosse un collegio dei probiviri, non sarebbe Grillo o la rete a decidere per la senatrice. Il Movimento ha preso 8 milioni di voti alle politiche. Pensate che coloro che lo hanno votato hanno tutti la stessa testa? Io sto nel Movimento perchè al momento è l'unica forza politica in grado coi numeri di mandare a casa l'oligarchia bancaria e finanziaria che usura la società ed affama i popoli. Ma ho la mia visione politica del mondo che vorrei, fondato sulle comunità degli uomini e delle nazioni, dove non si da in pasto alle masse i miti della democrazia e della multietnicità, al prezzo della fame degli esclusi.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Pardon.... Alfredo!!!
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per il tuo commento Alberto,......... sei stato chiaro e incisivo........ hai detto tutto quello che c'era da dire........ complimenti!
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Complimenti, convengo con il suo dotto parere e Le assicuro che lo dico seriamente. Dal mio punto di vista (modesto o no, poco importa) Lei ha i numeri per fare proposte costruttive. Se in futuro verrà preso in considerazione dai vertici del Movimento, mi faccia sapere. Per quanto possibile mi consideri utile.
  • sandro fogli 4 anni fa
    La Storia ci dice generale che conquista un impero non è mai adatto poi a governarlo. Grillo, le tue esternazioni sempre esagerate, il tuo "o con me o contro di me", i tuoi NO a tutto, stanno distruggendo il Movimento. I voti che abbiamo dato erano per fare POLITICA di CAMBIAMENTO. Non hai mai fatto capire cosa facevano in positivo i tuoi parlamentari. Hai solo gridato e cacciato. E NON HAI OTTENUTO NULLA. CRITICARTI E' LECITO ! Ti rimarranno solo pochi talebani sanguinari e inconcludenti.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      La locale sezione del PD-L stasera era chiusa?
  • Carlo Arcuri 4 anni fa
    In rif. La Senatrice, liberamente può e deve esprimere i propri pensieri, ricordandosi di fare parte di gruppo di lavoro, per tale motivo e proprio per questo specifico motivo e per rispetto del lavoro dei suoi colleghi, dovrebbe anche pensare che forse queste polemiche si potrebbero evitare, se ritiene di avere qualcosa da dire al Sig. Grillo, telefoni e parli direttamente con lui senza mandar gliele a dire, sarebbe coerente con uno vale uno, se invece crede sia meglio continuare a rilasciare interviste, credo sia necessario che passi al gruppo misto, non credo che potrebbe essere elemento gradito. Per quanto invece riguarda i cittadini eletti, vi prego di valutare attentamente quello che accade, alcune persone creano polemiche proprio per sminuire il lavoro svolto, meno si parla delle proposte fatte più si discute di polemiche inventate.
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      A sentire l'intervista di un suo collega M5S mi sono formato l'idea che ci siano delle serpi velenose e stare tra loro sia difficile per alcuni, in generale persone come la senatrice Gambaro. Se poi questa senatrice faceva parte del PD, come dicono alcuni, la cosa va chierita. E non è l'unica. Anche su altri eletti sembra che vi sia stato un INCIUCIO, tipo eletti madre e figlio. Non c'é niente di male ma qualche buon chiarimento farebbe piacere. Anche sull'articolo di quel deputato che scrive che loro lavorano 18 ore al giorno, mi piacerebbe avere dettagli. Stabilito ciò chi ha votato M5S ha assunto l'impegno morale di sostenere questo team non solo con le parole ma anche, quantomeno, con apprezzamenti costruttivi.
  • GIANFRANCO B. Utente certificato 4 anni fa
    Il rovescio della medaglia di essere in un movimento e non in un partito può essere quello di sentirsi cani sciolti non tenuti ad alcuna disciplina. Ma con tanto parlare che si fa e si è fatto sulla mala fede dei media nei confronti del M5S, la Gambaro proprio con loro doveva sfogarsi? Perchè non ha scritto una lettera a Grillo? Fino a che punto si può parlare di ingenuità dopo il caso Mastrangeli che adesso non fila più nessuno da quando è fuori?
  • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
    I 5 motivi del fallimento pentastellato: 1) il suo leader è un megalomane schizzato, il suo spin doctor un berlusconiano 2) 50% di chi è stato mandato nelle camere non ha nessuna specifica competenza che giustifichino la sua elezione (comunque sono in buona compagnia di molti del PDL e PD) 3) 50% di eletti MS5 che hanno capacità sono quelli che vengono espulsi, semplicemente perchè hanno un minimo di lucidità per capire in che circo sono finiti! 4) Quelli che l'hanno votato con la speranza di cambiamento - circa il 50% dei suoi elettori - non lo voterà più perchè l'unico risultato tangibile è stato il miracolo di rimettere al governo PDL e Berlusca! (praticamente meglio di "mission impossible", purtroppo molti che gli hanno dato il voto non hanno gradito!) 5) Il programma del MS5 - per i pochi che l'hanno letto con un minimo di senso critico - gareggia in credibiltà con Vanna Marchi e il mago do nascimiento. Proporre il reddito minimo di cittadinanza e l'uscita dal'euro come punti chiave per risollevare l'economia decrepita italiana e come un dietista che prescrive 10 kg di torta al cioccolato e crema ogni giorno per perdere 30 kg in una settimana a uno che comunque non si può permettere con il suo reddito di comprare una caramella in saldo!
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio Ivan, apprezzo la tua pacatezza. Dunque... se gli astenuti sono stati tali, non credo che il problema sia dovuto a qualche colpa di Beppe, come vorrebbero facilmente la signora Gambaro et alteri, addossando a un comodo capro espiatorio delle colpe non sue. Il problema è multiforme: abbiamo da un lato il clima di silenzio assordante ordinato da pd+pdl per evitare eccesso d'attenzione verso il fatto che, come volevasi dimostrare, il loro "governo di responsabilità" sia piuttosto un governo pro tempore, mirato (come al solito) a far passare tutto il contrario di quanto avevano promesso (imu, tares e tagli politici "docunt"). ma quste sono cose difficili da sintetizzare nelle poche righe che, per fortuna o sfortuna, abbiamo a disposizione. Concordo comunque con te sul fatto che occorrerebbe fare qualche "innovazione": devi però tener presente che quanto è ritenuto "inadeguato" è ritenibile tale soltanto perchè espressione di una modalità nuova di fare politica. A mio parere si dovrebbe tenere parecchio di questa modalità, cambiando qualche cosa per adeguarsi alla "real life". Ma converrai che sia difficile se, come vedi, molti "da fuori" vengono qua solo a disturbare, con il proposito che ben immagini.
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Sig. Pietro M, sul punto 1 non mi pronuncio oltre in questa sede. sul punto 2 non so pronunciarmi sulle percentuali, concordo sul fatto che anche una igienista dentale possa avere una carica politica su raccomandazione a destra. A sinistra la tradizione puttanesca risale alla notte dei tempi. Quantomeno i rappresentanti 5 Stelle hanno avuto voti da parenti e amici che sono persone come noi e non per prestazioni sessuali o altro genere di intrallazzo. Questo non è poco dire. Punto 3 Chi è stato espulso finora - almeno dal mio punto di vista - lo ha meritato. Caso da trattare a parte ritengo quello della senatrice Gambaro. Innanzitutto non ha offeso nessuno, almeno dal mio punto di vista. In secondo luogo mi sono formato una opinione negativa di un suo collega che ha rilasciato una intervista contro la senatrice. Analizzando l'audio dell'intervista ci si può formare una propria opinione. Una moneta da tre cent, per me, è meno falsa. punto 4. Non darei la colpa a Grillo se c'è stato l'inciucio PD-PDL. Anzi lo ritengo un punto di forza del M5S. Nonostante io mi trovi in una condizione economica estremamente difficile, ritengo che non aveva alternative. Giusto così. punto 5, io ho letto il programma con attenzione e lo condivido in toto. La sua affermazione rispecchia il suo punto di vista, colorito ma non offensivo a mio modo di vedere. D'Altra parte anche il sig. Grillo colorisce i suoi ragionamenti. Spero di essermi espresso con correttezza.
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio sig. Biagio, le rispondo volentieri. Primo: io ho votato M5S sia alle amministrative di Genova che alle successive politiche. Secondo non sono iscritto al M5S e non ho mire politiche. Credo di potermi confrontare con iscritti del Movimento alla pari. Il mio voto vale 1 ultimamente e prima 0 in quanto sono allergico a PD (+ tutti gli altri della SX) e PDL (ecc), sia perché non rispetto i maneggioni, sia perché non rispetto i puttanieri. Ho visto nel M5S una possibile alternativa che mi ha portato, un pò ingenuamente (forse) alle urne senza provare schifo prima di annullare la scheda. Non ho niente contro il sig. Beppe Grillo e il sig. Casaleggio. Mi piace il programma M5S ma sinceramente sono piuttosto scettico sul futuro del Movimento. Il primo che ci sa fare si prende quegli otto milioni di voti che in questo momento possono volare come una piuma e cascare dovunque tranne che in PD e PDL per le ragioni suesposte riguardo alle fulgide doti morali dei loro rappresentanti. L'alternativa per gli italiani delle ultime amministrative era di non votare M5S. Non hanno neanche preso in considerazione gli altri partiti che hanno perso voti. Sono tanti gli schifati che hanno dovuto non votare. Le è chiaro il mio punto di vista. Sono io che faccio demagogia? Allora ditelo a me "DE-MA-GO-GO". Mi permetta di esortarla a lasciare che anche quelli che considerate (brutto termine) Trolls, anche loro possano dire la propria. Eventualmente migliorate e riorganizzate e semplificate il Blog per renderlo meno caotico di quello che è ora. Siccome a me piace essere costruttivo nei miei ragionamenti vi consiglio di riorganizzare la sezioni in modo un poco diverso. Per esempio le votazioni non vanno ancora bene, lo sapete da soli. Innovate. Bravi.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      Ivan... ci sono, da 2 mesi a questa parte, una nutrita schiera di persone (molte delle quali con nick duplicati...) che entrano qua dentro, evidentemente provenienti da altre convinzioni "politiche" ed essenzialmente a lamentarsi del "fallimento" m5s: manco si trattasse di elettori m5s. A queste persone si è chiesto più volte: "per caso avete votato m5s, per mostrarvi talmente risentiti?". Inutile dire che sia una domanda più volte ripetuta da tanti, ma mai esaudita con una qualche risposta: nemmeno con una menzogna. Ora, in che modo possono essere etichettati personaggi del genere? Io direi "persone che hanno molto tempo da perdere e far perdere al prossimo". E ci aggiungo: dal momento che non ottengono alcun esito oltre a scocciare inutilmente il prossimo, il loro scopo è appunto essenzialmente quello di fomentare "qualcosa": per cui, che tu personalmente non lo ritenga un facinoroso, magari è una questione di "simpatia elettiva", ma non toglie comunque che, per chi invece vota m5s e crede nella sua battaglia, si tratti di persone dalle finalità ben chiare.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      macchè cannone... questo è un caso di enteroclisma azteco...
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      @ Sig. Biagio C. personalmente non ho trovato facinoroso i 5 punti del sig. Pietro M. Ha espresso la sua opinione che a molti può non fare piacere. Se c'é una offesa nel punto uno devo dire che secondo me i toni del sig. Grillo sono spesso esagerati e possono dare adito a critiche. Quantomeno il sig. Pietro non ha offeso Grillo come invece Grillo ha offeso tanti altri, sia in campagna elettorale che bei suoi spettacoli teatrali, anche fra il pubblico. Preferisco tacere in questo momento su quanto ha detto a un padre che sedeva tra il pubblico con il figlio. Quei toni che io, (vedo anche altri) considero esagerati, oinvolgeranno forse Lei ma a me non hanno mai fatto effetto altro che fastidioso e indisponente. Ho comunque ascoltate i contenuti espressi e letto il programma che condivido.
    • Stefano Tacchio Utente certificato 4 anni fa
      scommetto che se lo fumavi (tutto) al 100% (il cannone).... gli eletti, de-ficienti sarebbero il 100% e gli elettori di M5S, non lo rivoterebbe al 100% Cambia fornitore....ti ha fregato Consiglio gratuito al 50%
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      6) eccesso di democrazia: per la serie, permettere anche a evidenti nullafacenti facinorosi di poter venire a postare liberamente 5 motivi di una débâcle tanto inesistenti quanto pilotata.
  • Di Giorgio Vincenzo 4 anni fa
    mio nonno tornato dall'America mi ripeteva....se lavori il miele prima o poi ti lecchi le dita. Caro Peppe, tutti i tuoi soldati tengono famiglia, ti assicuro che il re denaro colpira' a 360 gradi.....nn ragionare da genovese, (pure ricco), questi sono piccoli omini e tali rsteranno. f.to Di Giorgio Vincenzo
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    Porto a conoscenza di tutti questo post chi lascia senza parole. Per favore ditemi se è vero che nel Movimento 5 Stelle c'è gente che ha doppio lavoro, perché lo trovo inaccettabile. Chiarite questo punto. A parte il tono da inquisizione del post, sicuramente approvato dal fantomatico 'staff' di cui non si è mai conosciuto nè composizione e tantomeno il 'volto'... anche se non è difficile immaginare.... Vito Crimi e Nicola Morra sono due mediocri impiegati pubblici (assistente tribunale e insegnante), che campano pagati dal popolo e quindi in questi tempi di crisi dei veri 'beati' adesso anche in aspettativa... perchè, ad esempio, non si licenziano per fare posto ai disoccupati? A parte queste considerazioni, ho la netta sensazione che si sta avviando un percorso, non di auto critica e pulizia... dopo il disastro post-elettorale... ma si stia costituendo un gruppo ristretto di 'devoti' non alla democrazia diretta ma ad una simil-dittatura di 'piccoli privilegiati' disposti a porgere il dietro pur di restare nell'olimpo dell'inconcludenza e dell'ipocrisia... e il popolo elettore ha già capito !!!! luca malimberti 14.06.13 09:16|
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      La chiave di lettura del signor Luca Malinberti è, per me, inattaccabile dal punto di vista logico. Le cronache sembrano dare ragione a questa visione dei fatti e anche i risultati delle amministrative. Quale alternativa esiste? Quella di votare un puttaniere mascarato o una elite di "abbiamo una banca"? Oppure quella di non votare, come ha scelto di fare il 50 % degli italiani alle amministrative 2013. Comunque chi ha votato M5S alle elezioni politiche ha un debito d'onore, quello di supportare i deputati eletti, ci piacciano o meno. Non dobbiamo lasciarli soli, comunque.
  • domenico ambrosino Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE STAI FACENDO, SEI L' ANIMA DEL MoVimento Cinque Stelle. ALTRO CHE COLPA TUA: Gambaro,furnari,Labriola, COMPORTAMENTO INGIUSTIFICABILE PROVOCANDO GRAVI LESIONI AL MOVIMENTO, I TUMORI VANNO ASPORTATI.
  • francesca p. Utente certificato 4 anni fa
    ma signora gambaro,lei che attacca grillo si ricordi che è dove è grazie anche a beppe grillo!!!!ma come cacchio è messa ????ma faccia degli attacchi sensati ai vari pseudo partiti pd pdl e parli di cose giuste,beppe è cosi:diretto,fastidioso nella sua,ahimè,grande verità..scegli da che parte stare senatrice cittadina gambaro
  • zero nero Utente certificato 4 anni fa
    Tu guarda che enorme casino per 4 defezioni da una forza politica presente in parlamento. Al tempo della Democrazia Cristiana quando succedevano queste trasmigrazioni, e succedevano!! non se ne accorgeva proprio proprio nessuno. Adesso questa sembra una questione di stato. Perchè? Perrchè i giornali e le TV in questo modo distolgono l'attenzione dei cittadini dal fatto che le vecchie forze politiche sono in uno stallo mostruoso.
  • enrico boffelli Utente certificato 4 anni fa
    La gambaro sparlando di Beppe Grillo, ha insultato tutta la base attiva degli iscritti M5S, ha un posto di lavoro grazie a noi, e noi la licenziamo!
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      sul discorso delle facce di cazzo abbiamo risposto in tanti e con abbondanti argomenti: tu e quant'altri "sordi da mezzo orecchio" siete dunque pregati di metterci un bel punto.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Quindi dire che la persona che rappresenta 163 parlamentari e 9 milioni di voti deve smetterla di chiamare gli avversari "facce di cazzo" (vedi comizio Beppe ultima giornata del tour comunali) è SPARLARE di lei? Me tastu se ghe sun, diciamo a Genova.
  • marco Ardissone 4 anni fa
    Ma possibile che andiamo ancora a parlare di una pseudosenatrice di cui fino a ieri nessuno conosceva l'esistenza e che (da quello che so) non è che abbia brillato di luce propria in questi primi mesi di legislatura. Ma andasse dove vuole, nel gruppo misto, nel Pd, nel PDl o nello stesso M5S, TANTO NIENTE ERA E NIENTE RESTERA' in nessun partito. Comunque, non ne voglio più sentire parlare di una che ha tradito i ns. principi attaqccando la persona per cui dovrebbe avere eterna riconoscenza, ma tant'è! Cerchiamo, invece di parlare di politica seria e facciamoci sentire da tutte quelle persone che denigrano il ns. movimento. Ma ci rendiamo conto che siamo tornati al peggior Monti e le uniche cose che sanno dirci è, come prima, che dobbiamo tenere i conti in ordine, che l'IVA deve aumentare, che l'IMU (ma guarda un pò il cavallo di battaglia di B.) non può essere abolita e che per il lavoro se ne potrà parlare più in là (quando?, quando tireremo tutti le cuoia per mancanza anche dell'indispensabile?). Ma che aspettiamo a scendere in piazza e gridare tutto il nostro sdegno contro questo governo dei rinvii e del (NON) fare!!!!
  • GIUSEPPE C. Utente certificato 4 anni fa
    Se la Gambero è onesta con se stessa e con gli italiani deve andare a casa. E' immmorale se continuerà a stare in parlamento a rappresntare se stessa. Ma con quale faccia torna in famiglia e tra chi la votata ? Se rimane darà ragione a chi sostiene che i parlamentari si fanno eleggere e rimanere a tutti i costi per i soldi (stipendio e pensione). Ma questo non è un "furto" ?
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Se fossi stato io senatore, avrei rispettato i patti, e non avrei preteso neanche i 2500 Euro, ecc... Ma lei sta al senato, ed io sto qua....
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    Zero Nero scrisse: "1)Beppe Grillo... è il fondatore del MoVimento 5 stelle e ne è un “promoter”. 2)Nel M5S...non ci sono capi e Grillo, gli eletti, gli attivisti, gli iscritti al Blog, e i simpatizzanti hanno pari dignità (Uno vale Uno!!!)." ------------------------------ Zero Nero, scusa, sei per caso sceso IERI da Marte dopo essere stato via un paio di anni?? Da dove hai fatto il copia/incolla? A PARTE che anche i minorati mentali sanno perfettamente che nel M5S decidono TUTTO Beppe e Gianroberto e che gli altri valgono zero. Non perché lo dico io: basta guardare, cazzo! Ma a parte questo: per poter accedere alle elezioni politiche (legge 270/2005 -Art. 1 comma 5/3) il M5S ha DOVUTO trasformarsi in un movimento POLITICO con un CAPO (Beppe Grillo) ed un Segratario (che credo che sia suo cugino, che poi è il suo avvocato). QUINDI BEPPE GRILLO E' PER LEGGE IL CAPO DEL M5S. Dire che non ci sono capi è pertanto un falso storico. Quella che nel M5S tutti hanno pari dignità è una favola. Sarebbe bellissimo se fosse vero, ma non è così, purtroppo. Il solo fatto che una persona, rea solo di aver espresso una opinione, sia trattata da puttana venduta che deve andare affanculo la dice lunga a tal proposito. Ripeterlo 1.000.000 di volte non lo farà diventare verità.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >Il fatto che tu ti stia battendo in questo Blog, >per accreditare l'immagine di un Grillo despota e dittatore... Beppe Grillo, alla data attuale, a parole è un santo disceso dal Paradiso, NEI FATTI E' un despota ed un dittatore, lo vede chiunque ha gli occhi per vedere. Io mi sto battendo per cercare di farglielo capire, che poi è l' UNICA speranza perché il M5S sopravviva, che poi è l' unica speranza per un paese migliore. Ma finché questo blog sarà in mano a gente che lo osanna QUALUNQUE cosa dica o faccia, l' impresa è disperata.
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Zero nero (i soliti pseudonimi), risponde a Enzo b., di Genova sproloquiando di "democrazia partecipativa". Ma quale, ma dove, ma quando? Se per democrazia partecipativa si intendono gli interventi a favore del Proprietario del logo, allora rido per non piangere. Se si reputano anche gli interventi di coloro che sono in disaccordo, allora siamo alla preistoria della democrazia, della partecipazione e via elencando. Per democrazia partecipativa intendo uno spazio in cui ci si confronta e in cui non sussista la caccia alle streghe, non si sradichi il dissenso, non si insulti, si producano idee e progetti e valga effettivamente il concetto "uno vale uno". E' però vero che c'è un uno più uno di noi tutti, e questi è il padre/padrone/proprietario di M5S, cui gli stessi parlamentari debbono sottostare, pena l'espulsione, lo sputtanamento mediatico, l'insulto, la demonizzazione, ecc. E partecipare vuol significare dire la propria con la consapevolezza di un dialogo proficuo e con la possibilità che ciò che si dice possa anche valere qualcosa e diventare realtà. Io scrivo, propongo, critico, intervengo ma ho la piena e totale consapevolezza che ciò che produco serva giusto per dar da scrivere a qualche troll in vena ironica o d'insulti. Ma fino a quando Grillo, il padre/padrone/padreterno di M5S non dirà che sì, bisogna cambiare (come nel caso del passaggio dal niente stampa e interviste a una maggiore visibilità mediatica), nessuno farà nulla né si potrà far nulla. E questo, lo pseudonimo "zero nero" la chiama "democrazia partecipativa? Come dire: chi s'accontenta gode...
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >Grillo è il depositario del Logo >(e ci mancherebbe che non lo fosse). Oh ma allora siete TOSTI. CERTO che Grillo è il depositario del Logo, lo sa anche la mia pronipote di 6 anni. Ma PER LEGGE, e qui chi mi smentisce è un deficiente, perché la legge è legge, ne è anche il CAPO, esattamente dal Febbraio 2013. PUNTO. E poiché sono buono, riporto anche il comma 5/3 della legge 270/2005: "Contestualmente al deposito del contrassegno di cui all'articolo 14, i partiti o i gruppi politici organizzati che si candidano a governare depositano il programma elettorale nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come CAPO della forza politica." Capito mi hai???? Legge 270/2005.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Grillo è il depositario del Logo (e ci mancherebbe che non lo fosse). Ma tu che ne sai poi del Movimento, sei un attivista? Credo di NO. Magari fai parte di un gruppo territoriale che sta su Marte. Tutto è possibile. Già ti ho risposto in precedenza (Vedi mio precedente post 16:02). Conta la sostanza.... Il fatto che tu ti stia battendo in questo Blog, per accreditare l'immagine di un Grillo despota e dittatore, cozza alla grande con il progetto base del Movimento che è quello della democrazia partecipativa. Convinciti il Movimento è anti-gerarchico. E QUESTA E' LA SUA "GRANDE BELLEZZA".
    • Diego M. Utente certificato 4 anni fa
      credere 1.000.0000 di volte quello che ti fa comodo non farà dei nostri politici e di metà degli italiani delle persone rette ed oneste
  • lorena c. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Fulvio , Paesana.: io non sono ipocrita e scrivo come penso e come mangio , non sono a scuola dove devo far bella figura con i professori e ti assicuro che ho abbastanza cultura per poterla fare , volendo. E' che credo di poter parlare con onestà e sincerità e poter dire cose che anche non piacciono. Per quanto riguarda la "GAMBARO" potrei prendere in considerazione quello che dici se fosse passato un po'più di tempo e la signora o signorina in questione avesse nel frattempo dimostrato di sapere fare qualcosa, di avere una qualche idea personale nell'affrontare i problemi che ci riguardano tutti, se avessi sentito o visto un qualche suo intervento pregnante su qualcosa, se avesse in qualche modo contattato Grillo per esprimergli le sue perplessità o i suoi dissensi: se devo dare dello stronzo a mio marito non vado con un microfono in strada e gli urlo stronzo ma lo aspetto a casa e gli dico ciò che penso dia giusto dirgli. (Ho fatto questo esempio apposta cosi soddisfo il tuo spirito puritano) Ma visto che tutto cio' non e' stato e ritenendo valide le motivazioni che ho scritto nel post sottostante torno a ripetere: GAMABARO MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    • lorena c. Utente certificato 4 anni fa
      MA possibile che ancora non avete capito cosa e' davvero successo? il Pd voleva esclusivamente i nostri voti non ha chiesto di fare un governo INSIEME al M5S ma un governo PD con i voti dei 5S:e trovo inacettabile che dopo tanto tempo dalle elezioni se chiedi a quasi tutti gli eletti perchè non avete fatto un governo col PD questi ancora non sanno rispondere! Gli Eletti peccano di ignoranza politica che non vuol dire che lo sei perchè non hai mai fatto politica ma perche' te ne sei interessato poco e troppo tardi: bravissimi a saltare sul carro del vincitore alla minima occasione e alrettanto veloci a demolire il carro Questa gente deve solo ringraziare Grillo per essere dov'e' e se non era d'accordo coi toni usati DA SEMPRE da Grillo o non era a non fare mai alleanze con questo PD, poteva non entrare in lista o candidarsi con altri: certo non sarebbe stata eletta da nessuno. Cmq mi pare che lei abbia qualche problema con le prostitute : le cita sempre ma io non ho mai usato questa citazione nemmeno per la "GAMBARO". E quindi mi saluti Sua moglie
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Non è questione di puritanesimo ma solo di rispetto per la persona: se una donna fa la troia di professione, nel senso che "la da via" a pagamento, allora posso darle della "puttana" e se mi va mandarla anche "a fare in culo" (contratto in "vaffanculo" - e il VDay mi vide gioioso aderente). La Gambaro, che non mi risulta faccia la "corpivendola", ha espresso "solo" una mera perplessità, che è anche la mia e di altri che qui intervengono: tutti abbiamo più o meno forti dubbi che l'"aventinismo" del grande capo stia conducendo quel sogno di M5S verso la prematura estinzione, in ciò sorretto (dico, il Grande Capo) da una miriade di personaggi che da subito si sono prodotti non in tentativi di analisi, elaborazioni teoriche, proposte o progetti, ma in meri e schifosi insulti, senza produrre alcunché che non andasse al di là del coro da stadio, razzista e sessista. La politica, per come l'ho sempre vista io, va al di là dei cori da stadio e degli insulti, ma deve tendere a migliorare le condizioni di vita e di esistenza delle persone, a gestire bene la cosa pubblica, a dare il buon esempio e così via. Se l'esempio vien dal blog, siamo alla preistoria e se anziché discutere democraticamente e produttivamente ci si lascia andare a frasi e insulti della peggior specie mi chiedo e le chiedo: ma chi siamo, chi siamo diventati, siamo uomini o animali? Esseri raziocinanti o invasati? La Gambaro ha espresso un giudizio, Grillo non può cacciarla ma, come ho scritto, se ciò che dice Grillo è il Verbo e il Verbo è Vangelo, allora la Gambaro è fuori dalla setta e, del resto, dai toni degli interventi più o meno esagitati, lo sarà. A questo punto, sinceramente, fossi nella Gambaro, mi rifiuterei di dare le dimissioni, confluirei nel gruppo misto del senato e continuerei da lì la mia battaglia nel solco delle idee di Grillo, certo, non nel solco del suo metodo e di quelli che lo idolatrano. Mi saluti suo marito, allora
  • Armando C. Utente certificato 4 anni fa
    ORA TUTTI PARLANO DI "DEMOCRAZIA" COME QUANDO BERLUSCONI DICEVA SEMPRE "COMUNISTI" A TUTTI... FATE PIANGERE... RIDICOLI... BEPPE ALLONTANA TUTTI STI FALSI BIGOTTI IPOCRITI... ABBIAMO LA NAUSEA... NO QUESTA GENTE NEL NOSTRO MOVIMENTO...
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      la verità, egregio aldo, è che quelli come te, che supportano certi personaggi al parlamento, stanno iniziando a riflettere del loro logorio patito a cagione della commistione con i corrotti abituali...
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Ben venga la scissione.
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      Se tu trovi falsa/ipocrita/bigotta(?)la Gambaro, scusa, ma chi se ne frega? Per espellere qualcuno questo non basta. Se Beppe lo farà ne pagherà le conseguenze (scissione dei 5stelle). P.S. se hai la nausea prenditi un alka-seltzer
  • Alessandro Rinchiusi 4 anni fa
    ragazzi chi non segue il proggetto è fuori.la gambaro e tutti coloro che hanno cambiato idea, possono andare.grazie
  • zero nero Utente certificato 4 anni fa
    INESATTEZZE Vorrei rettificare quanto asserito da Maria C., (Cortona) ore 15:57. 1)Beppe Grillo non è “un capopopolo”. E’ semplicemente il fondatore del MoVimento 5 stelle e ne è un “promoter”. 2)Nel M5S, differentemente dai partiti, non esiste alcuna gerarchia. In altre parole non ci sono capi e Grillo, gli eletti, gli attivisti, gli iscritti al Blog, e i simpatizzanti hanno pari dignità (Uno vale Uno!!!). 3)Grillo non espelle nessuno dal parlamento (non ne ha titolo come non lo hanno tutti i parlamentari del M5S). La questione attiene semplicemente all’espulsione della senatrice dal MoVimento 5 Stelle. Nello specifico tuttavia Grillo e il gruppo degli eletti del M5S, in base alle regole dettate dal Codice di comportamento degli eletti del Movimento 5 Stelle al parlamento, non hanno titolo per espellere nessuno. 4)L’espulsione di un parlamentare eletto nelle liste dell’M5S può essere decretata a maggioranza solo dagli iscritti al Blog, tramite votazione sul Blog stesso. 5)Da quanto si evince dalla discussione in atto, fino a questo momento, gli iscritti sono orientati per l’espulsione della senatrice dal M5S. 6)Se espulsa dal M5S, la senatrice permarrà in carica al senato. Non dovrà più sottostare alle regole del M5S per quanto attiene al suo stipendio, alla diaria, benefit, ecc… La qual cosa si potrà tradurre in un incasso di circa 150.000 euro in quei 5-7 mesi che potrebbero essere quelli restanti di legislatura Letta. Se poi la legislatura, aspettando la conclusione del lavoro dei saggi, dovesse prolungarsi per 18 mesi, la senatrice tornerebbe a casa con un gruzzoletto tale da potersi comprare un bell’appartamento. Come lei signora può costatare la senatrice se espulsa non finirà sotto i ponti, tutt’altro. In ogni caso, lei signora Maria farebbe bene ad informarsi meglio sulle regole che governano il MoVimento 5 Stelle. E soprattutto non dovrebbe farsi portavoce di inesattezze e di cose di cui ha scarsa o nulla conoscenza.
    • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
      INESATTEZZE di che? Caro Zero sei così "concentrato" sul tuo modo di pensare aprioristico che non ti sei accorto che io stavo riflettendo su "un regolamento" che fino a prova contraria viene ancora prima di un qualsiasi regolamento che si possa dare un movimento o un partito!! E non ho bisogno di leggere la Repubblica come ha scritto qualcuno!! Io sono ancora una libera pensante, spero con delle conoscenze storiche- giuridiche tali da poter fare osservazioni consapevoli e ragionate. Stavo parlando della nostra Costituzione e dico e confermo che i Parlamentari dovrebbero tornare ad essere centrali e non il partiti che, da fuori da indicazione ai gruppi su chi devono votare, chi devono eleggere, cosa devono votare o addirittura cosa devono dire/ non dire o ( aiuto aiuti!!!!!!!) pensare. E se non lo dovrebbe fare un partito con la su dirigenza, figuriamoci se lo può fare unapersona, che sia Berlusconi o che sia ... Grillo
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Dove credi che la signora si sia informata? Sicuramente leggendo i commenti faziosi su repubblica.it. Infatti, solamente lì si parla di un'espulsione certa per aver offeso Beppe Grillo. Grillo, invece, ha solamente invitato la senatrice ad uscire dal M5S, perché lui ritiene inaccettabile che la senatrice offenda il movimento e il suo fondatore, grazie ai quali lei si sia seduta su quella poltrona. Ma da qui a dire che Grillo l'abbia espulsa, a me sembra che non si possa esagerare di più. Il regolamento del M5S è chiarissimo. L'ultima parola, dopo l'assemblea dei deputati e senatori, ce l'hanno tutti gli iscritti al M5S.
  • Vincenzo rossO 4 anni fa
    Mai nessuno che si dimetta, tutti nel gruppomisto a stpendio pieno, noi non dimenticheremo.
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    Parto dal finale di un commento postato sopra il mio: "(...).GAMBARO: MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.lorena c., Perugia" Nel complimentarmi con questa distinta signora o signorina per il linguaggio degno d'un lupanare, chiedo a coloro che scrivono queste schifezze da stadio: possibile che riusciate solo a pensare al "tradimento" (sic!) come fine di lucro e non piuttosto al fatto che la Gambaro sia "effettivamente" in rotta di collisione con Grillo? Voglio dire: non sta scritto da nessuna parte che il fatto di dissentire dal Grande Conduttore sia un peccato mortale, a meno di non ritenere ciò che pensa/scrive il Grande Conduttore sia l'unica parola vera dentro M5S, come del resto paiono confermare gli atteggiamenti incerti e deboli di troppi parlamentari di fronte alle telecamere, vittime delle loro stesse paure di sfigurare di fronte a Lui. Il problema, ora, sta nel dire chi "da" la linea al movimento: se l'assioma è che l'unica voce sia quella di Grillo e chi si urta con Grillo è fuori, allora non ce n'è per nessuno: la parola del Messia è Verbo, il Verbo è uno solo e gli eterodossi sono fuori. Ma questa non è democrazia, è setta, è chiesa, è dittatura virtuale. Se, invece, la Gambaro ha in mente un progetto di tipo "grillesco" e reputa di poterlo portare avanti in modo più o meno difforme dalle parole d'ordine di Grillo e dai suoi metodi, allora non capisco il livore di troppi interventi e gli insulti, anche di tipo sessista. E un modo d'agire difforme dal Verbo potrebbe anche portare dei risultati che l'"Aventinismo" del Messia ha impedito di ottenere, non vi pare? Il problema,quindi,sta proprio nella figura messianica di Grillo e di chi lo sostiene,al di là delle condivisibili idee e proposte,che personalmente trovo centrali e utili e che sono compendiate nel programma elettorale, che tante attese ha suscitato. Spiace che tutto si stia dissolvendo nel marasma della cacciata dell'ennesimo dissidente e trovi sostegno in troppi"GAMBARO: MA VAFFANCULO"
    • maurizio d. Utente certificato 4 anni fa
      se spendi meglio il tuo tempo ne guadagni in salute io ho visto cacciare e tacciare di traditore Fini per molto meno ma essendo con un altro credo mi son fatto i fatti miei atrettanto dovresti fare ora tu saluti
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Senti taglio corto: Non c'è nessuno che detta la linea politica. Punto. E sai perchè? Perchè la linea politica (il progetto) del Movimento 5 Stelle è stata già gettata e non cambia e nè potrà mai cambiare, pena la dissoluzione del Movimento. La linea politica (il progetto) è questa: "DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA". In internet ci sono milioni di pagine su questo argomento.
  • mario4 rossi Utente certificato 4 anni fa
    Dare un'opinione negativa per il proprio leader non è certo un buon motivo per espellere. Civati non ha dato fiducia al governo eppure fa parte del pd. Non è democrazia, i vostri statuti e regole che dite di non avere e che invece avete(già questo è ridicolo) sono stringenti, autoritari e assolutisti. Potete scegliere arbitrariamente chi espellere interpretando il vostro statuto nel modo che vi fa più comodo. Questa è dittatura. Ma nemmeno, non è dittatura è stupidità perchè di fronte a regolamenti così semplici da violare è troppo facile uscire dal movimento in modo indolore e intascarsi la diaria, basta una piccola dichiarazione al giornale contro grillo. Prevedo che avrete una diaspora. State scendendo sempre piû nei sondaggi perchè fate ridire per le vostre contraddizioni e mancanza di buon senso a partire da quando avete rifiutato di governare con Bersani(avreste potuto ottenere persino il reddito di cittadinanza se lo avreste spiegato bene e non in quel modo). Grillo ha ragione su molte cose ma manca quella capacità di fare compromessi e ascoltare ragioni altrui. Per esempio non penso che chi vota il cosiddetto nano sia automaticamente un mafioso, lo fa per motivi ideologici ben validi, tutto ció che è esterno al vostro movimento non è cacca, sterco, chi afferma questo si rende simile ad hitler.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      i luoghi comuni si combattono col silenzio: le cazzate asseverando che sono per metà luoghi comuni, per il resto menzogne. ciao e tira la catena, per cortesia.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      W BERSANI.
    • mario4 rossi Utente certificato 4 anni fa
      E pecca di superbia e presunzione sbugiardata quotidianamente dai mastrangelo, gambaro e gli altri comprati dai partiti e dalla vostra palese inesperienza parlamentare e politica soprattutto. Non siete padreterni nessuno lo é, tantomeno grillo.
  • Santo Marcello Leotta 4 anni fa
    Dopo aver votato già per tre volte il M5S, vi garantisco che non ci sarà una quarta volta se si dovesse arrivare alla "espulsione" anzi pardon alla "cessazione dall'appartenenza al gruppo parlamentare" della senatrice Gambaro. Già non depone l'utilizzo di espressioni ipocrite ed eufemistiche da parte di un movimento che si è presentato nel nome della trasparenza e della chiarezza. A mio avviso la senatrice Gambaro ha avuto il torto di dichiate in modo esplicito quello che pensiamo in tanti e cioè che la linea politica di chiusura imposta da Grillo sia la causa principale del clamoroso insuccesso del movimento. Perciò chiediamo di essere espulsi tutti, io per primo.
    • maurizio d. Utente certificato 4 anni fa
      ma yu sei il classico tipo e firma qualsiasi cosa se è vero che per ben 3 volte hai votato 5 stelle e ora non capisci è perchè tu hai votato 5 stelle perchè ti piaceva il simbolo
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Se tu hai votato tre volte per l'M5S - non lo credo- ti ringraziamo. Ora però torna a votare quelli che ritieni eminentemente degni del tuo voto e non scocciarci più.
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      Ti accontenteremo.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Comunque la signora poteva usare anche altri mezzi invece di andare in TV. Così lei ha solamente alimentato la macchina del fango contro il M5S invece di aprire una discussione seria e costruttiva tra gli iscritti del movimento.
  • cesare alemanno 4 anni fa
    Il denaro corrompe la sen. Gambaro ha fiutato il denaro facile e cerca una via di fuga per intrufolarsi nel gruppo misto = 18000 E. al mese netti.
  • lorena c. Utente certificato 4 anni fa
    Il vero problema siamo noi italiani e (purtroppo) anche gli eletti M5S sono italiani: non riescono a resistere + di 2 mesi senza tradire, senza cedere al richiamo del denaro facile, senza fare i bimbominkia ma le persone serie, senza piangere perche il babbo (Beppe Grillo) si e' allontanato per lavoro , perche anche se ampiamente maggiorenni vogliamo sempre stare col babbo e la mamma che e' molto + comodo. GAMBARO: MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    Talvolta ho notato, fra i post della colonna di destra del blog e il tenore degli interventi (buon ultimo quelli farneticanti sull'inesistente "caso Gambaro") una discrepanza - che dico? - un fossato che la dice lunga sulla schizofrenia che regna nel movimento, incapace concretamente di dare seguito alle problematiche sollevate nei vari post sulla destra (buon ultimo quello sulla politica energetica, ma pure sul caso Floris e altri non si scherza, visti i compensi) ma in balia dei deliranti interventi di troll e imbecilli di varia stirpe nei post dedicati alla falsa democrazia regnante nella setta-movimento. Uno di coloro che hanno commentato un mio intervento ha così scritto: il corpo di M5S è di sinistra ma la testa è di destra; personalmente rovescerei la cosa: il corpo è tanto di destra e la testa parrebbe di sinistra ma incapace di trarre le conseguenze dal proprio essere di sinistra e prigioniera del "messianismo" grillesco, peraltro pompato dal "cerchio magico" stretto intorno a lui. Che Grillo abbia intercettato voti in libera uscita da destra è evidente ma che non sia capace di spendere l'improvviso consenso fioccatogli addosso è parimenti vero, sicché le problematiche da lui sollevate, assolutamente condivisibili da un target di sinistra, trovano nella parte di corpo di destra (sto per dire fascista - abbacinata com'è dalla figura dell'uomo forte, solo, figlio della provvidenza) e nel suo credersi e venir creduto nuovo messia di Grillo l'incapacità di andare sino in fondo e "spendere" politicamente il suo patrimonio di idee ed elettorale. Lo si è visto subito dopo le elezioni, lo si vede quotidianamente sul blog e ad esso si aggiungono carenze strategiche e tattiche, l'assenza di una struttura di coordinamento che non sia la Casaleggio associati o gli esperti di comunicazione per i parlamentari, vero filtro ad evitare di porre i bastoni fra le ruote del Grande Manovratore. Senza il coraggio di cambiare,così com'è celermente cresciuto M5S in breve fallirà
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    Ma scusate,.... questa è il simbolo stesso dell'ignoranza, deve essere sbattuta fuori,.... ho letto da qualche parte che ha persino minacciato di denunciare Beppe. Ma per cosa??? questa non conosce nemmeno il codice. Quale sarebbe l'ipotesi di reato? questa spara minchiate a ripetizione. Fermatela o con questa gente rischiamo di fare figuracce se non peggio diventare lo zimbello di tutti.
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      enzo, mettiti pace: il movimento non sei tu. stop.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      nicola, ci sono, ci sono. Chi è che ha scritto: >magari così, successivamente Grillo, sì, che potrà querelarla!!! il mio riferimento all' art. 68 si riferisce ad una inesattezza che hai scritto TU e non io. Che non ci siano estremi per una denuncia lo penso anche io... ci sono certamente gli estremi per una querela. Ma nel linguaggio corrente la gente non dice "ti querelo!" ma "ti denuncio!", per cui non ci farei sopra un affare di stato.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      MA CI SEI O CI FAI???? E' la sig.ra che ha minacciato denuncia,... io ho solo detto che è di un estrema ignoranza atteso che non ci sono presupposti giuridici per proporre l'avvio di un azione penale e tali inutili minacce sarebbero immediatamente fascicolati a mod. 45..... Vai a vedere cosa è il mod. 45 nei procedimenti penali e perfavore se non sei preparato non provocare......
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      "Art. 68. -I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell'esercizio delle loro funzioni". Ora, se essere intervistati all' interno del Parlamento e dare una opinione sul perché del flop del PROPRIO partito non è una "opinione espressa nell'esercizio delle proprie funzioni" vuol dire che Scarlett Johansson è uno dei più grandi CESSI che l' evoluzione umana abbia generato. ;) Capito mi hai????
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Enzo, io La Costituzione l'ho letta, ma ahimè devo contraddirti ancora una volta,.... Per dare avvio all'azione penale non è necessaria l'autorizzazione del Parlamento, così come stabilito dal combinato disposto della riforma del 1993. Semmai non possono essere effettuate perquisizioni personali o domiciliari ed altre attività connesse, in assenza di autorizzazione Parlamentare!!! Mi dispiace per te ma devi studiaRE DI PIù!!!
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >... per non accorgerti che questa signora è assolutamente >inadeguata all'incarico che gli abbiamo conferito!!!!!! Inadeguata in che senso, di grazia? Per essere adeguati all' incarico conferito occorre starsene zitti, buoni e a cuccia anche quando vedi l' evidente SFASCIO a cui il movimento in cui credi va incontro di gran carriera? Su 163 capre ci saranno si e no una ventina di deputati con le palle: verranno fatti fuori ad uno ad uno. Il motto del grillino DOC, infatti, è: "Solo capre in parlamento, gente raziocinante non ne vogliamo!". Che tristezza.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >in effetti spero che lo faccia, magari così, >successivamente Grillo, sì, che potrà querelarla!!! Lol, leggiti un pò di Costituzione, che ti fa bene, soprattutto l' art. 68. Querelare un parlamentare per aver espresso una opinione, peraltro senza offendere nessuno... uah uah uah. Fanatici.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Enzo, mi sembri abbastanza vivace intellettualmente per non accorgerti che questa signora è assolutamente inadeguata all'incarico che gli abbiamo conferito!!!!!! Visto che credi che vi siano i presupposti, ti suggerisco di consigliare personalmente la Gambero al fine di fargli proporre querela....... In seguito eventualmente mi piacerebbe essere al tuo fianco per vedere l'inizio di tale processo e non la fine visto che al 99,99% vi sarebbe un immediato non luogo a procedere.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Ma non mi sembra che Grillo abbia minacciato di denunciarla,...... lei invece mi pare che pretende scuse ufficiali altrimenti denuncia Grillo........ Ma per cosa???? a parte il fatto che ha persino confuso la denuncia con la querela.... Cmq, in effetti spero che lo faccia, magari così, successivamente Grillo, sì, che potrà querelarla!!!
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma ci sei o c fai? Ecco quello che scrive Beppe sotto alla immagine della Gambaro: "Quando invece crede di essere diventato Onorevole per chissà quali fortune, per chissà quali divine investiture, e usa il progetto di milioni di italiani per promuovere se stesso e assicurarsi un posto al sole, allora è uno che non vale proprio niente" E adesso quanto scommetti che con una dichiarazione del genere sotto alla sua foto se la Gambaro lo querela gli mangia le 4 ville?
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      La figuraccia la si è fatta, da parte di Grillo e di coloro che lo sostengono, pretendendo le dimissioni della Gambaro e le sue scuse, denunciando una pretesa lesa immagine. Informati e prendi coscienza del problema
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      tu che dici di conoscere il codice, mi spieghi per favore dove la gambaro lo ha infranto? grazie
  • Christian M. Utente certificato 4 anni fa
    Avete cancellato il mio commento precedente: da un lato sono contento perché sono sicuro che è andato a segno, per il resto mi deludete sempre di più. Che la DEMOCRAZIA prevalga sempre!! Voterò pro Gambaro perché ha semplicemente RAGIONE e mi rappresenta all'interno del M5S (che ho votato). Quello della Gambaro sarà un processo sommario e poco trasparente. La libertà di espressione è un diritto inviolabile. Coraggio ora cancellate anche questo messaggio.
    • Christian M. Utente certificato 4 anni fa
      Scusami Biagio, ma che cosa ha detto di così irriverente la Gambaro? Ha detto che esiste un problema reale e (aggiungo io) sentito all'interno del M5S. Per me 'ste cosine se le dicono i nostri onorevoli-cittadini già da tempo... A parte questo poi seconto te il Movimento è stato danneggiato più dalla dichiarazione forse inopportuna (ma VERA) della Gambaro o da questo post stile verbale di gendarmeria o dalla precedente infelice sbottata del nostro benamato??
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      e quale sarebbe il problema? il m5s è un movimento che unisce il modello carismatico a quello democratico: ed dimostrabile che entrambi possono coesistere, rispettando delle regole (che costoro avevano SOTTOSCRITTO). se hai qualcosa da dire CONTRO il tuo stesso partito/movimento, parlane PRIMA con i diretti interessati.
    • Christian M. Utente certificato 4 anni fa
      Se mi insultate dimostrate solo che ho ancora più ragione. Bello sapersi distinguere dalla massa dei pecoroni.
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      I testicoli vanno sempre in coppia.
    • Sara P. Utente certificato 4 anni fa
      Non concordo con la vostra presa di posizione nei confronti della deputata in questione. Il dissenso si coltiva, non si reprime. Le critiche negative possono essere un grande strumento di analisi. Le critiche dirette a Beppe Grillo non si possono risolvere con l' espulsione da un movimento che rappresenta la democrazia. É questo, che danneggia enormemente l'immagine del M5S, e non una critica di un parlamentare appartenente al movimento stesso, al contrario. Il diritto di espressione é inviolabile e l' autocritica é una strada fondamentale che é necessario imparare a percorrere. Se fossi stata in Italia durante le elezioni vi avrei votato ma vi prego, come probabile futura elettrice, di riflettere piú a fondo sull' impatto che il rifiuto ricorrente e assoluto delle opinioni divergenti può avere sull' opinione pubblica. Anche se poi la decisione non cambia, la discussione é fondamentale. Nessun elettore vota il divieto di autocritica, associare questa probabile espulsione alla volontá degli elettori non sarebbe corretto.
    • Armando C. Utente certificato 4 anni fa
      SEI DI RIMINI... VAI A FARTI IL BAGNO TI RINFRESCHI UN PO LE IDEE... PALADINO DELLA GIUSTIZIA E DELLA VERITA ASSOLUTA... SEI UN FENOMENO...
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      appunto, è un problema che viene risolto senza democrazia. Si caccia chi non vi sta bene... resta pure nei 5stelle. Se questi sono i criteri di espulsione (senza regole democratiche), un domani potrebbe capitare anche a te. Se poi credi che sia democratico fare votare qui nel blog, che è sottoposto quotidianamente a censura e manipolazione dei voti, auguri.
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      @bruna festa "il movimento 5 stelle è BEPPE GRILLO!e comunque non rompete più con sta storia della democrazia!" ... sono senza parole!
    • bruna festa 4 anni fa
      ma come diavolo fa a rappresentarti una che critica beppe grillo? forse hai dimenticato che il movimento 5 stelle è BEPPE GRILLO!e comunque non rompete più con sta storia della democrazia! una che non rispetta chi ha dato vita al movimento di cui fa parte,dovrebbe dare da sè le dimissioni...altrimenti è uguale a tutti gli altri politici,cioè incoerente,cioè RIDICOLA! qui si tratta di coerenza,di credibilità,non di DEMOCRAZIA.
    • mario4 rossi Utente certificato 4 anni fa
      Bravo. Questi sono impazziti tutti, che roba che abbiamo votato, mi vergogno quasi di aver messo la croce su quel simbolo. Il fatto è che non c'erano alternative che spero nascano in futuro a destra soprattutto.
  • vincenzo de franco 4 anni fa
    leggete quello che scrive Paolo Flores d’Arcais sul FQ che dovrebbe essere pubblicato anche quì.
  • Eddy Benech 4 anni fa
    Ma perché espellerli, così oltre a prendersi tutti i soldi della diaria fanno pure la figura delle vittime. Aspettiamo che siano loro a passare al gruppo misto così diventa chiaro perchè se ne vanno, money, money, money
  • PIETRO 4 anni fa
    Mi dispiace, un'abbandono è sempre un abbandono, ma per tenere il gruppo coeso, bisogna procedere secondo patti e regolamento sottoscritto, e poi Lei ha fatto una grossa cazzata, superiore a chi va in Tv, ha sputato nel piatto che mangia pietro
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      a che punto del codice di comportamento si dice 'non sputare nel piatto in cui mangi'? In democrazia non si può espellere chi non si comporta come vorremmo, ma solo chi fa cose contro i regolamneti che ci si è dati. E non è questo il caso della gambaro.
  • PAOLO MANCANIELLO (mancapaolo) Utente certificato 4 anni fa
    Non voglio entrare nel merito dell'espulsione della senatrice, se il gruppo parlamentare deciderà per la messa ai voti in rete là deciderò cosa fare, ma di certo da chi ho votato mi aspetto, essendo solo dei portavoce, dei cittadini in Parlamento, che lavorino per attuare il programma e vigilare sull'operato del governo e degli altri gruppi parlamentari, il cosiddetto fiato sul collo. Rilasciare dichiarazioni in TV, anche a titolo personale, come se si fosse in Parlamento da una vita e non da 3 mesi, come sono soliti fare i politici navigati, mi fa capire che non tutti hanno capito lo spirito che muove il Movimento, gli obiettivi di partecipazione che persegue e solo quest'ultima deve essere il solo termometro per valutare il consenso intorno e non certo il risultato elettorale, tanto più se locale: ogni voto dato al Movimento è un voto sottratto alla logica clientelare dei partiti e in questa logica il suo valore è ben maggiore di quello meramente numerico.
  • zero nero Utente certificato 4 anni fa
    Il Codice di comportamento degli eletti dell'M5S in parlamento è chiaro in fatto di comunicazione. Chi non era d'accordo non doveva accettare la candidatura!!! LA CANDIDATURA SI, MA IL RISPETTO DEI PATTI NO. E stiamo ancora a discutere.....ma di che stiamo parlando......
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Ugualmente alle leggi, ogni regola ha due aspetti, quello formale, e quello sostanziale. Formalmente posso darti ragione, nella sostanza no. Lei doveva portare le sue critiche sul Blog. Il codice recita: * Lo strumento ufficiale per la divulgazione delle informazioni e la partecipazione dei cittadini è il sito www.movimento5stelle.it * I parlamentari dovranno rifiutare l’appellativo di “onorevole” e optare per il termine “cittadina” o “cittadino”. E poi, caro Enzo, anche se ti arrampichi sugli specchi, l'umore degli iscritti al Blog che lunedì voteranno, a meno di qualche evento particolare (scuse, perdoni vari,...), è per L'espulsione.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >Il Codice di comportamento degli eletti dell'M5S >in parlamento è chiaro in fatto di comunicazione INFATTI: dice che non bisogna partecipare a Talk Show. E allora?? Quella era una intervista.
  • Giulio Dell'Oglio 4 anni fa
    Non sn un iscritto M5S e non so perché, lo farò, ma condivido sicuramente le rivendicazioni di Beppe. La vita essenziale dell' uomo per la felicità si racchiude in pochissime cose. Il resto é NOIA, MALEDETTA. Infatti non ce più da divertirsi. Beppe, NON CEDERE ALLE PROVOCAZIONI. Se sn rose fioriranno, il percorso lungo e serio porterà i suoi frutti. Purtroppo sia nel movimento che fuori tenteranno di farti cambiare strada. Non essere duro, aspetta, calma e gesso. Il resto verrà da se. Anche se un giorno di dovessero tradire in molti dall interno, pazienza. Ha aperto le nostre menti, tenteranno di cucirci la bocca come in Matrix. Con il controllo della nostra mente però un giorno VINCEREMO. Grazie per quello che fai per noi tutti. GRAZIE BEPPE!
  • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
    I nostri Costituenti, con alle spalle tutta la violenta esperienza del fascismo, hanno sancito la Insindacabilità dei parlamentari e ora, con la nostra memoria corta, da una parte, giustamente, rivendichiamo la centralità del Parlamento nella nostra forma di Repubblica Parlamentare e dall'altra (in modo, direi, schizofrenico) accettiamo che un "capopopolo" possa determinare l'espulsione di una Parlamentare eletta direttamente dal popolo sovrano?!?????
  • Fabio Tatti 4 anni fa
    Buongiorno smettete di dire boiate!!! senza Beppe l'm5s non esiste... ADELE GAMBARO è PREGATA DI DIMETTERSI NON DI USCIRE SOLO DAL GRUPPO COME è SUCCESSO PER ALTRI CHE SONO ANDATI IN TELEVISIONE A ESPRIMERE VALUTAZIONI PERSONALI HA SBAGLIATO, POTEVA PARLARNE A VITO CRIMI O MORRA ADESSO NO A SKYTG24. Non cè altra discussione sto leggendo sul fatto quotidiano le parole di un Battista e non ho ancora capito chi sia ma sta iniziando con le solite fregnate... fratelli sorelle oh!!!! ma che dici??? se non vi và bene fuori dalle palle volete discutere di altri discorsi che beppe non tocca SUL SUO BLOG??? Fateve un BLOG VOSTRO o iniziate coi osldi avanzati dai vostri stipendi a rimettere in piedi una struttura magari il sito dell'M5S in maniera + seria BEPPE HA FATTO TUTTO CIò CHE ERA NELLE SUE POSSIBILITà fare per il progetto per il movimento per il programma per il blog suo e del m5s con delle persone che l'hanno aiutato voi continuate a piangere da una posizione che non è quella della casta si spera... ma sicuramente sempre avvantaggiata rispetto a me che ti scrivo...KIARO??? basta con ste minchiate a chi non và bene se ne esca in fretta e furia AVETE SCASSATO LE PALLE CON STE BAMBINATE DA ASILO MAURICCIA SIETE LI VOTATI DA 9 MILIONI DI PERSONE PER FARE CIò CHE CI SI ERA PREFISSI E L'UNICO E RIPETO L'UNICO CHE SI SBATTUTO PER FARLO è SOLO BEPPE GRILLO VOI AVETE SOLO ADERITO ALL'UNICO TENTATIVO PER STANARE LO SKIFO CHE Cè IN PARLAMENTO MA SEMBRA CHE DIVERSI PARLAMENTARI m5s A QUESTO PUNTO SOGNINO DI ENTRARE A FAR PARTE DELLA CASTA!!! NON SIATE IPOCRITI LA GENTE SE NE SBATTE DI UNA PAROLACCIA O DI UN MODO DIVERSO SOLO +SKIETTO DI PARLARE e poi se 9 milioni hanno votato per m5s non credo ch enon ci abbiano mai fatto caso della dialettica colorita di BEPPE? ADELE GAMBARO E BATTISTA, SEMPRE CHE SIANO VERE LE COSE CHE HANNO SCRITTO LA STAMPA INFAME, hanno aderito e sempre accettato il linguaggio del blog visto che si trovano lì per i comizi fatti sempre e solo da BEPPE.
  • mario 4 anni fa
    io l ho conosciuta la senatrice e ci ho conversato amabilmente fuori Montecitorio il giorno dell elezione di Napolitano..è una persona molto a modo e moderata,cordiale carina ..non meritava questo trattamento,la libertà di critica la nobilita,meglio lei della fedele Lombardalfano sempre prona,Emilia fida..
  • flavio daniele 4 anni fa
    Resto sempre della mia idea: via chi non mantiene il patto con l'elettorato, vadano al misto o farsi un altro gruppo. Poverini tra poco si rivota e loro chi li vorrà! Cacciateli dal M5S prima delle votazioni, non sono nessuno da soli anche se sono 40 emigranti politici che voglionio andare verso il PD. L'elettorato vi ha votato per i punti e gli accordi presentati, per non perdere alcuni, ne perderete molti altri se non dimostrate fermezza. Chi può escudere che anche in futuro questi o altri emigreranno in fazioni politiche che guardano a chi ha denigrato e cercato in tutti i modi di distruggere il movimento. Sono in mala fede, con argomenti pretestuosi, perché prima non avevano nulla da obbiettare sul linguaggio di nessuno, neppure dell'avversario che con forme furbite ridicolizzava il movimento.
    • flavio daniele 4 anni fa
      Li mollano alla prima votazione, perché i posti non bastano anche per loro. Scomettiamo.Saranno trovatelli senza padre e madre.
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      sei veramente un ingenuo. Credi davvero che i fuoriusciti rimmarranno nel gruppo misto e nessuno li vorrà?
  • camillo 4 anni fa
    La malattia del protagonismo è diffusa tra gli italiani. Il caso della gambaro rientra in questo fenomeno, più che nella malafede. Quello che non si può perdonare è che si vada davanti alle telecamere a dire quello che ha detto, facendo godere la casta e i suoi servi. Cittadina gambaro hai mostrato poca o nessuna affezione per il Movimento e le sue idee, offrendo il fianco, non tuo, ma del M5S al killeraggio mediatico contro cui sarà ora necessario battersi, chiedendo una riforma totale della rai, vero emblema degli sprechi italiani e della fetida oligarchia al potere.
  • GIUSEPPE B. Utente certificato 4 anni fa
    DELLA SERIE CACCIAMOLI TUTTI … I NOSTRI PARLAMENTARI E FACCIAMO LA FELICITA’ DEGLI ALTRI PARTITI!!!!! MA CHE COMBINATE …..FUOCO AMICO SUL NOSTRO GRUPPO PARLAMENTARE … RIDICOLO!! BEPPE E’ UN GRANDE E HA CREATO IL MOVIMENTO E DI QUESTO NON POSSIAMO CHE ESSERGLI GRATI. Ma i cittadini hanno una propria testa e percepiscono le sensazioni dell’ambiente che gli sta intorno ed in particolare dei cittadini che sono in mezzo ad una strada con cui si confrontano ogni giorno. A me fa male il cuore quando dicono “affanculo Grillo e il movimento 5S, non hanno dato nessuna risposta concreta quando potevano (vedi anche analisi Travaglio su AUTOSCACCO A 5 STELLE) ma solo promesse. Hanno avuto paura di assumersi le responsabilità perché non erano pronti”. La GAMBARO ha semplicemente raccontato quello che l’ambiente in cui vive gli ha trasmesso e che anche io percepisco. I continui attacchi agli elettori del movimento della serie avete sbagliato a votare…. la gente prende i bastoni se facciamo alleanze, ecc. . Bene, nelle ultime votazioni, i bastoni (e quelli che fanno male sono le matite copiative nelle urne) i cittadini non li hanno presi perché non sono andati a votare oppure li hanno usati per votare altri partiti. NON FARE UNA ANALISI AUTOCRITICA SIGNIFICA STARE CON LA TESTA SOTTO LA SABBIA COME GLI STRUZZI . FORZA RAGAZZI STATE UNITI E CERCATE DI TROVARE IL MODO DI COMUNICARE NON SOLO CON LA RETE. Quello che il movimento fa E’ ECCEZIONALE…
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      E' anche il mio punto di vista.
  • Armando C. Utente certificato 4 anni fa
    GAMBARO BIGOTTA... ITALIANI BIGOTTI... VIA DAL MOVIMENTO... IL BIGOTTISMO STA DISTRUGGENDO L'ITALIA... PER BIGOTTISMO INTENDO : 1) IPOCRITI 2) SACCENTI 3) FINTI PER BENISTI 4) FINTI IDEALISTI 5) PREDICATORI DELLA VERITA ASSOLUTA 6) I FINTI GIUSTIZIERI 7) LA GENTE SENZA PALLE 8) I FINTI DEMOCRATICI 9) I VERMI 10) ECC... ... AGGIUNGENTE VOI IL RESTO... IL BIGOTTISMO CORRENTE STORICA DI QUESTI TEMPI, STA DISTRUGGENDO IL NOSTRO PAESE... FORZA BEPPE...
  • camillo 4 anni fa
    Una analisi del voto nei comuni dove il ballottaggio è stato vinto da M5Stelle, rivela che i VOTI torneranno, finita l'ondata dei gambaro c., preventivata, finiti gli effetti del lavaggio del cervello che gli italiani subiscono dai formigli floris vespa e tutto il triste circo dei talkshow raimediaset, non rimarrà agli occhi degli italiani onesti che il Movimento, occorre soltanto crederci con forza, perché è possibile, è a portata di mano una ondata di cambiamento che spazzerà via il marciume partitocratico. Dal governo di stampo andreottiano solo menzogne e temporeggiamenti e un'altra stangata fiscale bestiale e feroce, perché la spesa pubblica e gli sprechi non verranno toccati, in quanto fonte di consenso elettorale. Secondo loro. La misura è colma, la corda ormai è sul punto di spezzarsi.
  • emilia forti Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro, che non si è mai messa in mostra prima, ha espresso un dissensso che poteva essere raccolto da Beppe molto prima. Quando è stato cercato da lei al telefono ad esempio! Il dissenso con le modalità comunicative di Beppe non è il dissenso verso il programma del movimento. Beppe ha sempre comunicato con gli stessi toni ed è vero ma bisogna che i comportamenti si adattino alle necessità. Se una buona fetta di parlamentari e senatori chiedono a Beppe di fare un salto quantico in merito ad alcune modalità comunicative che sembra ledano i lavori parlamentari, bè andrebbero almeno ascoltati. Mi domando se tutti quelli che finiscono per criticare Beppe pubblicamente non siano, in un certo senso costretti a farlo perchè non ascoltati in altre sedi. Nessuno è perfetto, neanche Beppe e pur riconoscendo l'enorme sforzo gratuito da lui fatto per aprire il parlamento ai cittadini è necessario che con quei cittadini permanga uno scambio dialettico e costruttivo. Le critiche, oneste e appassionate sono il cibo del miglioramento. Spero che la Gambaro rifiuti di andarsene, continuando il suo lavoro e portando avanti il programma 5 stelle. Spero faccia parlare i fatti e non si umilii in battibecchi e ripicche nei talkswho. Spero che Beppe faccia il suo primo atto di umiltà. Se vuole essere il grande uomo che è stato fin'ora bisogna che accantoni l'orgoglio a tutti i costi e proceda in un atteggiamento di ascolto e risoluzione delle insoddisfazioni ormai evidenti tra gli attivisti del movimento.
  • Tony Talk Utente certificato 4 anni fa
    Hanno tradito Gesù. Tradiranno anche il Movimento (no Beppe Grillo ...ma il MOVIMENTO!) Non conosoco le azioni che potete prendere, però posso dire che io dimezzerei il mio lordo attuale per poter essere al vostro fianco UNITI! Tenete duro ...e pensate alla TV ...un canale satellitare...qualcosa che non possa far capire H24 quello che state facendo anche nei paesi dove i vecchietti non hanno la rete. E forse...lo so è immorale rispetto i vostri principi...ma dovete fare bel viso a cattivo gioco ma la morale è che lo fate per i principi di tutti e non per voi stessi. Rischiate altrimenti di essere banditi, isolati etc ...io provo a darvi forza su internet ma bannano di tutto! Bel viso a cattivo gioco! è leale se l'intento è il bene comune In bocca al lupo!
  • Rino Piras 4 anni fa
    In Italia piano piano si sta diffondendo un VIRUS che stà intaccando le persone oneste, le menti aperte, i cervelli sani, i cuori generosi, le persone altruiste, si sta facendo breccia anche nelle persone lobotomizzate senza speranza, è un VIRUS talmente pottente che prima o poi contagerà quasi tutta la popolazione, il VIRUS a 5 STELLE.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Grazieee
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Si, e gli effetti del virus sono: chiunque ne è contagiato vuole la morte (civile e psicologica per il momento, magari domani anche fisica, a leggere certi commenti di "contagiati" la strada mi sembra quella) di chiunque dica, faccia o pensi qualcosa in contrasto con quello che dice, fa o pensa Beppe Grillo. Bel virus, non c 'è che dire.
  • marcello p. Utente certificato 4 anni fa
    Non cadiamo nei "loro" tranelli che godono a farci litigare! Beppe ha compiuto un miracolo a portare 163 ragazzi in Parlamento ma adesso viene la parte più difficile, quella operosa e non urlata, quella che produca qualche risultato atteso da 9 milioni di elettori italiani.... altrimenti non si è fatto quasi nulla! Beppe e Gianroberto guidateli, organizzateli, istruiteli, formateli, se non Voi direttamente qualche collaboratore di fiducia esperto nella materia! Deve esistere il reciproco rispetto tra tutti, sia parlamentari che attivisti, il linguaggio deve essere moderato ed efficace, un confronto ed una discussione costante: una vera democrazia interna che abbandono una volta per tutte il "DELITTO DI LESA MAESTA'", ognuno vale uno o no?
  • salvatore dessì Utente certificato 4 anni fa
    Ottaviano augusto in parlamento!!!!!!!!!!!!!!!
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Si, solo che gli ci vorrebbe la macchina del tempo: il SUO Parlamento giusto è quello del ventennio. ;)
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      poi ti lamenti che si perdono voti? decerebrato!
  • giuseppe napoletano Utente certificato 4 anni fa
    In disaccordo con Grillo non significa in disaccordo con la linea del movimento.
  • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
    Se Beppe si rompesse mai le BALLE anche dei deputati del M5S...si può mettere una bella croce sopra alle nostre speranze!!! NON e' SCONTATO...di PIù!!!!! SAREBBE LA FINE! Altro che le scuse di Beppe...speriamo che non si stufi pure di questi!! E SE SI VORRANNO SCIOGLIERE PER SOLIDARIETà IO DICO SOLO UNA COSA: VAFFANCULO UNO AD UNO!IO STO CON BEPPE GRILLO!!!
    • natale cennamo 4 anni fa
      mussolini e i suoi fanatici cominciarono come sta facendo grillo e i suoi fanatici poi molti fanatici rinsavirono dopo 20 anni di tragedia
  • WIWA LA PARRE 4 anni fa
    eee va' BE' ----scontone---- La Gambaro non ha tutti i (S)TORTI E I GhAMBERETTI???? COSI VA BENE ????
    • wiwa la parre 4 anni fa
      IO PARLARE COME VIVERE---tU Mangiare-cagare cagaremangiare
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Qui noi essere in italia..purtroppo tanti ignoranti ma parlare italiano anche blog...per favore tu parla anzi scriva italiano grazie
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    CHI COMANDA E CHI UBBIDISCE NEL M5S Assisto impietrito alle ridicole dichiarazioni di deputati senatori M5S ai giornalisti, ai loro balbetii, alle esternazioni del Profeta Grillo e dei suoi lacchè, Crimi in testa, con un linguaggio degno di un tribunale di regime anziché d'un movimento libertario e mi domando (ma le risposte stanno giungendo finalmente più numerose di prima) chi comanda in M5S, chi ubbidisce e chi si fa prendere in giro. Partiamo dall'ultimo: tutti noi ci facciamo prendere in giro da un meccanismo partecipativo (la rete, il blog, i post) che di partecipativo non ha nulla, ma è solo occasione per esternare, per i più, le loro turpitudini più recondite, il loro vocabolario da scaricatore di porto, le frustrazioni e la rabbia. La democrazia dovrebbe essere altra cosa, almeno quella "predicata" dal profeta del web. Chi ubbidisce: dinanzi a personaggi che hanno paura della loro ombra a dire cosa pensano, o "a no, la Gambaro non l'ho ancora vista" o altre amenità del genere, rimpiango i fustacchioni fascisti che almeno se devono dirti sì/no vanno dritti al sodo, prima menano poi rispondono. Qui la schiena è piegata e tremolante, al timore che il Sommo senta parole sbagliate e la prossima vittima dell'epurazione sia il deputato o il senatore di turno che si è fatto scappare una parolina fuori posto. Chi comanda: il Vate e la sua nomenklatura, la Casaleggio associati, proprietari di tutto, anche delle menti e delle parole degli eletti. Infatti, come nelle migliori sette religiose, il Leader Maximo ha subito impedito ai suoi di parlare proprio per evitare che qualcuno dicesse che non era in parte o del tutto d'accordo con Lui, evitando così crepe o defezioni varie. Ma la diga si è crepata, l'acqua ha preso a tracimare e allora giù con le espulsioni e i processi sommari. Mancano le fucilazioni ma da tanti interventi mi verrebbe da temere che molti sarebbero per il plotone di esecuzione. Fortuna che M5S è libertario, democratico e, soprattutto, pacifista...
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      AHAHAHA... OOHH Madonna che cavolate che mi tocca vedere scritte!!! Pazzesco!!! :D :D Vabè...quasi quasi mi tocca preferire il commento originale di fulvio! Siamo messi bene quà...:D
    • g.fabozzi 4 anni fa
      No....c'è anche il ganzaleggio ! E credo che sia più sua la responsabilità. La figura di grillo è stata ben descritta in modo sintetico dalla moglie....sono convinto che del suo blog, del M5S, della rete e sopratutto della politica e come funziona uno Stato non ci ha capito nulla e NON HA LA MINIMA VOGLIA DI CAPIRE COME FUNZIONA.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      l'unico troll dei 5 stelle è Beppe Grillo.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Come volevasi dimostrare....CHE PPPALLE CHE SIETE!!! Meno male che ci sei tu a salvare il M5S!!!!! Sì..ok...va bene... C I A O !
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Continui a confondere questo forum con Repubblica. Sprechi fatica e tempo ; chi legge questo forum ed ha votato il M5S non si farà trarre in inganno dalle tue fiabe nè dai commenti sicuramente scritti da chi il movimento vuole solo distruggerlo. Te sei uno particolarmente attivo ed hai un buon bagaglio di pseudo-argomenti per infangare il movimento, sei forse una specie di coordinatore/supervisore dei team trolls association?:)
    • WIWA LA PARRE 4 anni fa
      staffpostoquelchemipiaceeparevaiaffanculo
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Andrea, lo so, la verità fa male. E allora meglio convincersi che è tutta noia. E' umano, lo capisco. Eppure sono commenti come questo che (FORSE) salveranno il M5S, se Beppe dovesse recepirli. Non certo le leccate di culo dei fanatici.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Che NOIA che mettete! Maaammaa miaaa!!!!!!!
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    [OT] NOTIZIA DELL' ULTIMA ORA: GRAVE EPIDEMIA DI STITICHEZZA TRA I PARLAMENTARI M5S La cronaca: sembra che molti parlamentari M5S, ormai entrati in piena paranoia da decimazione, siano terrorizzati dalla sola idea di entrare in un cesso pubblico senza permesso scritto, rinnovato giornalmente, di Beppe Grillo. Per quanto forti siano i dolori di pancia, già si immaginano i comment sul blog: "Sacco di merda!", "Stronzo!", "Hai cagato sugli ideali del movimento, dimettiti!", "I culi sporchi si lavano in famiglia!!"... per cui resistono ed evitano. Per chi esce da casa alla mattina presto e rientra la sera tardi questo può diventare un serio problema: da qui, secondo l' analisi del famoso Dott. De Culis, i casi di stitichezza isterica cronica in aumento esponenziale.
  • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
    sto leggendo dichiarazioni di parlamentari del movimento che non vogliono espulsione della senatrice in questione,addirittura soliedarita' che arriverebbe all'abbandono di altri,se in seguito a questo,Beppe,come ha anche accennato,non si sentisse piu' di sostenere questo movimento col suo carisma e capacita',tutto svanira' e sara'colpa di questi parlamentari che non vogliono essere coerenti col loro mandato,attenti state camminando su una lama di rasoio,non vi montate la testa,voi,senza Beppe,non siete nulla,fatevene una ragione
    • Marisa C. Utente certificato 4 anni fa
      Di Gesù Cristo ne abbiamo avuto uno 2000 anni fa, non mi risultava che ne fosse nato un'altro!!!!!!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      non sono del PD, te l'ho detto. Io spero che possa nascere qualcosa qualcosa di buono a sinistra tra SeL, Beppe Civati, la parte sana dei 5stelle... vedremo, non mettiamoci a parlarne. In ogni caso penso che nei 5stelle non ci sia posto per chi è democratico, e che uscirne sia per loro doveroso, al di là di quanto potranno essere utili alla sinistra italiana.
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Aldo, io il nano lo manderei direttamente in galera senza passar dal via, ma si, vorreei che almeno qualcuno fosse coerente con quanto proposto agli elettori. Se l'unico obiettivo fi una elezione fosse mandar via B. vuol dire che siamo messi perggio di quanto sembra. Inoltre sscusa, ma tu credi che il PD voglia mandare via il nano? e dove? in galera, all'opposizione? dove ? non cambierebbe nulla se a mandarlo via sono loro perchè sono troppo legati e non possono "mandarlo via senza affondare con lui.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      tu invece resta pure qui a sperare che i vostri siano coerenti, e che quindi il PD rimanga con il nano. Certo che non vi ho votati, sono di SeL e non vedo l'ora che buttiate fuori la gambaro con tutti quelli che la seguiranno. auguri.
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Vedi Aldo Rinaldi? il tuo commento è appunto la dimostrazione che non sei nè sei mai stato del M5S, quindi m ichiedo che senso ha che tu stia quà a scrivere male del M5S quando sei palesemente un piddino. Va a criticare loro che potevano tranquillamente far sparire il "nano" votandone l'ineleggibilità insieme al M5S. Non puoi andare a criticare loro? perchè? ci perdi qualcosa?...
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      doppia vergogna per i fuoriusciti? e chi se ne fotte? MAGARI SERVISSERO AL PD A FARE MOLLARE IL NANO !!!!!!!!!!!
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Ormai è evidente che le dichiarazioni della Gambaro sono state studiate a tavolino per creare una spaccatura ed un "casus belli" atto a giustificare una eventuale scissione di quelli che hanno già deciso di andarsene (sicuramente comprati in modo scillipotesco dallo "scounting del PD"). Il tempo dirà, ma non ti stupire che una volta finito il processo di scounting, il PD scarichi Berlusconi (se ne avrà i numeri) e faccia un nuovo governo con i fuoriusciti dal M5S. Doppia vergogna sarebbe per questi "cittadini"
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      >voi,senza Beppe,non siete nulla,fatevene una ragione Il problema è che una realtà del genere è UN DRAMMA, non una cosa di cui vantarsi. La democrazia è tutta un' altra cosa. :(
    • wiwa la parre 4 anni fa
      wai affanculo (di Sani principi) Tu e chi si COMPORTA come TE
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      guarda che nel futuro dei dissidenti c'è altro dopo il movimento 5stelle. Siete voi che senza Grillo non esistete più, visto come vi ha strutturati Lui (vedi? lo rispetto...gli ho messo il maiuscolo, come Dio).
  • Ray G. Utente certificato 4 anni fa
    Sarebbe un grave errore non espellere la casalinga Gambaro diventata senatrice per unico (e forse esagerato in questo caso) merito di Beppe Grillo. L'unica cosa per la quale sarà ricordata questa persona è per il suo misero tentativo di spaccare il Movimento, di mettere in cattiva luce il suo unico e insostituibile faro e di indebolire tutti. Questo fanno queste persone e per questo devono essere subito allontanate come meritano. In un Paese di "amanti del calcio": Osvaldo, giocatore della Roma, ha criticato il suo allenatore in twitter. Risultato: l'allenatore della Nazionale Prandelli lo ha escluso dalle convocazioni e messo fuori dal gruppo perché un giocatore di questo tipo rompe la squadra e non contribuisce a renderla più unita e forte. Tutti ad applaudire Prandelli, giornali in primis. Quindi tutti dovranno applaudire anche il Movimento e Beppe per l'allontanamento della Sig.ra Gambaro!! O no?!
    • Stefania A. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo pienamene!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      già...infatti per voi grillini il parlamento è uno stadio. Sei un demente.
  • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro DEVE rinunciare alla sua banca perchè è evidente che ha danneggiato, molto probabilmente consapevolmente, il M5S. O forse non sapeva che dichiarazioni del genere avrebbero dato il M5S in pasto ai giornali che non aspettano che il minimo passo falso per criticare? Se era in disaccordo con la linea che Grillo ha avuto nella campagna elettoralre per le amministrative (che poi è la stessa linea delle politiche) DOVEVA esprimere il suo dissenso internamente prima e semmai come ultimo passo andare ai TG. Ma la signora sicuramente in malafede è andata PRIMA ai TG , con l'ovvio intento di danneggiare il movimento e provocando cosi discredito al M5S e causa di sua espulsione con tutto ciò che ne consegue (altri la seguiranno approffittando del "casus belli" creato sicuramente a tavolino). In questo forum scrivono troppi troll, vermi schifosi che pensano di poter indirizzare contro Grillo i commenti. Sappiate però che la gente comune con un minimo di cervello ormai vi ha sgamato ed è sempre più INCAZZATA , con voi, coi giornali, coi politici e con i "cittadini" Scillipotiani che vorrebbero fare i furbi impunemente come hanno sempre hanno fatto i politici che dovevano "mandare a casa. Ma prima o poi arriverà la resa dei conti e la giustizia prevarrà , è inevitabile.
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      @Horacio Fabian Greco, Bettona ...aggiungo: leggiti (criticamente) questo: è un'analisi interessante... http://www.giornalettismo.com/archives/979787/perche-adele-gambaro-potrebbe-aver-fregato-beppe-grillo/
    • Aldo Rinaldi 4 anni fa
      @Horacio Fabian Greco, Bettona non lo sappiamo se è andata a parlarne 'ai capi' prima di andare in TV... io credo credo proprio di sì. Fatto tutto ad arte? probabilmente sì, ma a me STA BENISSIMO: sono mesi che 40 (?) parlamentari vedono di nascosto Beppe Civati etc. perchè non ne possono più di grillo... e non osano venire allo scoperto. Se la mossa della Gambaro è fatta ad arte per farsi espellere in maniera NON DEMOCRATICA da grillo, costringendo tutti i dissidenti a mostrarsi, ben venga. FUORI TUTTI I DEMOCRATICI DAI 5STELLE !!
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Aldo, mi sembra ovvio che criticare Grillo è legittimo e fin qui ci siamo. Ciò che non è accettabile è che la critica (peraltro molto dura) sia stata fatta attraverso la Tv (ed anche un bambino ormai capisce che i media sono contro il M5S) senza prima essere stata discussa col gruppo internamente. Sò che nell'altro post dici che forse ne aveva parlato prima, ma tutti dicono di no. E cmq se interessata ad esternare queste sue idee in modo cosi incisivo, poteva prima chiedere una riunione dei parlamentari con Grillo (o senza) , parlarne con tutti e poi si parlare con la tv se non riceveva le risposte che voleva. Ma cosi come ha fatto no, non è giusto, ha solo fatto danni e quindi mi fà venire il dubbio, legittimo, che forse voleva fare danni (tutto quadra) per creare una possibile giustificazione sua e di altri dal M5S.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      @Horacio Fabian Greco, Bettona scusa, sono incazzato, ma vorrei cercare di essere corretto. Quindi tu ritieni che criticare grillo sia infrangere le regole che vi siete dati? Dove è scritto nel vs regolamento che grillo è il movimento? quello che ha fatto è logico che non vi piaccia, ma questo è sufficiente ad espellerla, rispettando il regolamento?
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Vedi Fulvio che io, a differenza di te , ho nella firma il nome completo ed il comune di residenza, quindi puoi tranquillamente verificare che non faccio parte di nessuna kasta e/o roba varia. Scrivo ciò che penso e quando capisco di sbagliare sono ben disposto a cambiare; ma non è questo il caso. La Gambaro ha fatto un grosso danno al movimento, perchè ripeto, criticare/dissentire è legittimo ma ci sono modi e modi. Se tu dissenti con il tuo socio su come gestire la ditta vai forse a dirlo ai clienti che siete incasinati o ne parli col tuo socio. Ma dai, si capisce facile e non mi sembri uno stupido. Non puoi dirmi che la Gambaro non ha fatto danni gratuiti. Per non parlare poi del fatto che la linea che seguiva Grillo gli andava bene fino a farsi eleggere senatrice, ora non gli stà bene? come mai? dai su; se non sei un troll , come fai a dire che non ha fatto danni?
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Il Movimento lo danneggiate voi con vostri commenti sopra le righe e con gli insulti gratuiti e le offese, anche di tipo sessista (o il M5S è per la discriminazione razziale e verso la donna?). Qui non è questione di perdere tempo in una querelle inutile, ma di porsi il problema del "che fare?" ora che ci sono screpolature nel governo degli inciuci. La Gambaro non ha danneggiato il movimento, ha solo manifestato ciò che tanti altri parlamentari pavidi e tremolanti pensano, vale a dire che non è detto che la linea imposta da Grillo e dalla sua nomenklatura sia quella giusta. Non capirlo e, anzi, insultare chi la pensa diversamente non farà altro che mettere in crisi M5S e condannarlo alla sua prematura fine. Ovviamente gente come te farà parte della Kasta eletta dentro il M5S ridotto a percentuali da prefisso telefonico, vero? Meglio pochi ma buoni. Contenti voi...
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    CON QUALE FACCIA SI CHIEDE IL REDDITO DI CITTADINANZA? Un commento fra tanti: "Fuori dai coglioni la puttana!!!Ivan C., Genova". Teoricamente su questo blog "Non sono consentiti: - messaggi non inerenti al post - messaggi privi di indirizzo email - messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) - messaggi pubblicitari - messaggi con linguaggio offensivo - messaggi che contengono turpiloquio - messaggi con contenuto razzista o sessista - messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)". Io mi chiedo se siamo tra bestie, animali, esseri anormali o persone che vogliono dare il proprio contributo al cambiamento "reale" del paese, dato che esseri umani propositivi NON dovrebbero ridursi a un linguaggio da cloaca: ma il signor Ivan C. di Genova sa cosa vuol dire "puttana" e sa se la Gambaro ha avuto atteggiamenti tali da poter essere etichettata come "puttana"? Non chiedo al sig. Ivan C. di Genova se conosce altri sinonimi di "coglioni" tanto so che non ne conosce altri, del resto fra i caruggi di Genova il linguaggio temo sia questo... Ma quel che voglio dire, ai sudditi dell'unto dal Signore, del nuovo Messia inviato dalla Provvidenza per redimere l'italia malata, se si chiede il reddito di cittadinanza e tanto altro di simile, come si fa a dare della "puttana" alla Gambaro che ha il solo "demerito" (se lo si vuol definire così) di non essere d'accordo con la linea dettata da Grillo? Ho chiesto ai telebani di Grillo e Casaleggio di fare autocritica, ma occorrerebbe domandare loro di smetterla e di andare su siti maggiormente propizi ai loro deliri verbali e sessualmente connotati, anziché imperversare su un sito su cui non dovrebbe essere consentito il linguaggio offensivo, il turpiloquio e i contenuti razzisti e sessisti. "SESSISTI", avete capito Ivan C. di Genova e tutti gli altri troll insieme a lui? E voi sareste quelli del reddito di cittadinanza? V-E-R-G-O-G-N-A-T-E-V-I !!!
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo sul mantenere un tono non offensivo e volgare. Ci sono troppi Ivan in questo blog. io per esempio ivan (tutto minuscole sono anche ivan.ital di Genova. Noto un ivan c. di Genova, un Ivan ecc. Cambierò nel proseguio in ivan.ital.2012.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      no no, credo anch'io che sia stato tutto programmato, ma mi sta benissimo. Sono mesi che un gruppo di parlamentari 5stelle si vede con Beppe Civati ed altri, e si caganosotto non avendo il coraggio di uscire allo scoperto. Almeno con la gambaro si dovranno decidere, spero. E questo il punto: la gambaro costringerà beppe a dimetterla, questo non è democratico, e questo costringerà chi è democratico tra i 5stelle ad uscire dal movimen to di quel fascistone di Grillo.
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Io non spero di arti credere niente Aldo; non sò nemmeno io se si è manifestata prima o se non lo ha fatto. Da quel che ho letto , nessuno sapeva del suo malcontento, vacci a capire se è vero o non lo è. Sò però perchè l'ho visto il video, che l'intervista rilasciata è stata feroce e se uno vuole proporre un "cambio" nella linea di solito inizia chiedendolo in modo non confrontativo, o sbaglio? Quindi i modi che ha usato mi portano a pensare che è stata una mossa studiata a tavolino per fornire una scusa (per essere cacciata) per "facilitare" l'uscita dal movimento ad un gruppo di persone che ha già programmato dove andare... d'altronde è ciò che i giornali dicono da giorni che ci sono una 30ina pronta a lasciare o no? e tu credi alla coincidenze? dai...
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      @Horacio Fabian Greco, Bettona non sperare di farci credere che la Gambaro non si sia lamentata con tutti della situazione prima di andare dai giornalisti... e tu credi che qualcuno dai piani alti l'abbia cagata? e qui sul blog chi chiede spiegazioni, o il mantenimento di promesse (tipo piattaforma liquida)cosa ottiene? o il tuo fanatismo oscura la tua intelligenza, o sei semplicemente poco intelligente. ciao
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      Torna a casa Lassie che ti aspetta Renzie. NB: Inutile che cerchi di nascondere la Luna col dito. La Gambaro non ha la colpa di essere in disaccordo con Grillo. Ma si HA la COLPA di essere andata in televisione a dirlo, senza averlo fatto prima all'interno del gruppo o con Grillo personalmente. Ha la COlPA , se in disaccordo con Grillo (il quale ha solo ripetuto alle amministrative le stesse cose che alle politiche) di non essersi fatta da parte PRIMA di essere stata eletta (ma è furba , questo non si può negare) Infine , personalmente non mi piace il turpiloquio però non mi piace nemmeno chi fà il maestrino con gente che non conosce (potresti essere un vero ignorante o uno che parla bene ma agisce male, chi ti conosce , quindi a chi vuoi insegnare?)
    • g.fabozzi 4 anni fa
      Caro Rinaldi il MoVimento non è ne grillo ne ganzaleggio nè tanto meno questi fascistelli talebani. Ci sono dei Parlamentari che rappresentano 9.000.000 di persone, una risorsa che non va abbandonata a se stessa. C'è un programma che va attuato, c'è la possibilità (ancora c'è...) di un governo di cambiamento, ci sono le persone che vogliono davvero fare. Vanno messi fuori grillo casaleggio becchi e i loro cagnetti fascistelli da guardia per fare in modo che i Parlamentari possano lavorare in PIENA LIBERTA' DI COSCIENZA....nella maggiornaza dei casi è gente come noi....semi poveracci...non milionari ammalati di protagonismo, quindi hanno la sensibilità e la voglia giusta di combattere per cambiare.
    • g.fabozzi 4 anni fa
      La cosa più vergognosa è che chi controlla questo blog si serve di questi soggettini per fermare qualsiasi apporto intelligente, critico, costruttivo...il via libera l'hanno solamente i proclami in stile fascio....tutto il resto è spazzato via o troncato in qualsiasi possibilità di sviluppo di discussione.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      fulvio, lascia perdere.... adesso questi fascistelli si spaccano e restano pochi duriepuri (come vuole anche grillo)... e dopo ce li dimentichiamo. Quando saranno al 3% col cavolo che i giornalisti gli corrono dietro... ciao
  • Alessio Nencini Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi, se silurate la Gambaro perchè ha esternato un'opinione siamo a posto. Non ho mai difeso posizioni indifendibili, non cominceró da lunedì. Rientrate nei ranghi di persone con il senno, please!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      informati e renditi conto che: 1) la gambaro viene dai tuoi guru 'invitata ad andarsene' proprio perchè non ha infranto il regolamento. Ma lei tiene duro e costringerà Grillo ad espellerla senza un motivo plausibile, creando così finalmente la spaccatura nei parlamentari che tutti noi aspettiamo 8e che sta bene anche a grillo). 2) vero, grillo non ha mai cambiato modi e toni. ma è proprio questo il problema (e lo dice anche la gambaro): quello che in campagana elettorale ha attirato il consenso ora che si è in parlamento non va più bene... serve moderazione e confronto. Invece grillo continua così proprio perchè vuole meno voti, meno parlamentari, e restare a strillare all'opposizione con i sui quattro gatti fedelissimi. E a te, grullino, ha raccontato la favolina del 51%...
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      La Gambaro va espulsa (anche se si dovrebbe dimettere da sola e lasciare la baca) perchè i modi che ha usato per esprimere il suo disaccordo ha danneggiato obiettivamente il movimento. Inoltre se pensa ciò che ha detto, che ci stà a fare nel movimento , cosa è cambiato nei modi e nelle parole di Grillo in questi 6 mesi? forse ha detto cose diverse nelle due campagne elettorali?no , è sempre lui. Quindi? prima era d'accordo ed ora non più? Puzza di opportunismo ciò che ha fatto. Mi auguro che la Gambaro e tutti gli altri Giuda se ne vadano presto, in modo da poter continuare avanti ripuliti da chi fà danni dall'interno.
    • silvano sussi 4 anni fa
      Non si tratta di una opinione, questo è un giudizio che non si può tollerare, per nessun motivo si puà denigrare il Capo.... provino gli altri a denigrare Berlusconi o Bossi per vedere la fine che fanno. Certo tutti sbagliamo ma bisogna accettare le conseguenze.... e quindi la casalinga torni a fare la casalinga. Ricordati amico, la politica è tremenda e se non sei pronto per combattere, cambia mestiere.... in questo caso di certo non conviene, anche lei passerà nel Gruppo Misto come tutti i traditori che faranno la fine di "FINI".
  • PAOLO PETRAROLO Utente certificato 4 anni fa
    Ha creato più danni la Gambaro con le sue esternazioni. Dunque la Gambaro deve dimettersi.
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      Pensa se una, dico una sola persona, dissente, diffama quello che vuoi e il leader di un movimento impazzisce e va su tutte le furie, cercando l'appoggio dei suoi accoliti, perde il controllo, distolgie l'attenzione dagli obbiettivi e porge il fianco ai suoi delatori come un lattante. Chi è veramente responsabile. ruota intorno alla tua realtà, cabia prospettiva ogni tanto fa bene.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      A me pare che i danni li abbia fatti TUTTI Beppe con la sua reazione isterica. Se fosse sceso a Roma ed avesse acceso un dibattito franco ed aperto, analizzando errori e meriti, la cosa si sarebbe trasformata in un figurone. Invece così siamo alla tragicommedia, e non certo per colpa della Gambaro.
    • Alberto Marin 4 anni fa
      Per la prima volta, devo dare ragione a chi sta criticando il m5s. Non può essere cacciata una parlamentare solo per avere sottolineato la responsabilità di Grillo (non solo sua ma sicuramente in determinate circostanze non ha usato il linguaggio giusto) nel tracollo del movimento. Sveglia perchè si rischia di confondere la dittatura con la leadership in sto caso...
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    E così la Gambaro deve andare via perché ha "tradito" gli ideali del movimento. Ora, a parte che dirne 4 a Beppe non è tradire un ideale (ma questo è inutile dirlo ad un fanatico), vediamo in attimino di analizzare quali sono questi ideali: 1) UNO VALE UNO Mai rispettato. Decidono tutto Beppe e Gianroberto, lo sanno anche i neonati. Un paio di volte all' anno si dà un contentino ai 50.000 iscritti entro il Dicembre 2012 di dire la loro, dai quali OVVIAMENTE ci si attende ed arrivano solo risposte bulgare. 2) VERA DEMOCRAZIA TRAMITE PIATTAFORMA LIQUIDA Piattaforma MAI realizzata. Ce l' hanno quei 4 gatti dei Pirati italiani, ce l' hanno i M5S siciliani.... ma Beppe si è ben guardato di metterla su, non sia mai detto che corra il rischio che gli portino via il SUO giocattolo. 3) TUTTO SARA' ALLA LUCE DEL SOLE, NOI SIAMO DIVERSI Ed infatti la Gambaro, che ha detto alla luce del sole quello che pensa di Beppe (durante una intervista e non durante un talk show, vietato dal regolamento interno) è una DOPPIA merda: una perché ha detto quello che pensa (cosa inaudita) seconda perché i panni sporchi si lavano in famiglia (che è l' opposto che alla luce del sole). A QUESTO PUNTO LA DOMANDA DIVIENE RETORICA: CHI E' CHE IN REALTA' HA TRADITO GLI IDEALI DEL MOVIMENTO??
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      Ragazzi, qui è tutto molto semplice. Il 5stelle non è di destra nè di sinistra. Infatti ha una base di sinistra e i vertici di destra. E' ORA CHE SI SPACCHI... il che avverrà, probabilmente, già la prossima settimana, dopo il processo gambaro. ciao
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Ohhhhhhhhhh, io non lo ho detto!! ;))
    • Gregorio G. Utente certificato 4 anni fa
      E' il Capo che ha tradito il MoVimento.
  • Rosati Luciana 4 anni fa
    Grillo, NON DOVREBBERO ESSERE CLI ELETTORI DEL M5S A PRELEVARLA DAL PARLAMENTO E CACCIARLA?
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      certo, e prima di ucciderla torturarla un pochino.
  • la tua coscienza 4 anni fa
    Crimi, quale sarebbe l'immagine lesiva del m5s ? AVer criticato Grillo ? MA SIETE IMPAZZITI ? E guarda che la Rete non ha solo chiesto che la Gambaro "traesse le conseguenze" ma l'ha anche appoggiata... non presentare solo la faccia che ti fa comodo della realtà... E non parlare dell'impegno ad andarsene se in conflitto col Movimento: La GAmbaro è CON LA LINEA DI GRILLO IN PERSONA, NON DEL MOVIMENTO che è in conflitto... non fate gli svelti mischiando le due cose. E la coerenza non ce l'ha nessuno. Se riprendete tutto quello che ha scritto e detto Grillo in passato sai quante ne trovate di incoerenze... Per cui la Gambaro LA DOVETE FINIRE DI PERSEGUITARLA.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      .... disse qualcuno guardandosi allo specchio.
    • luciano u. Utente certificato 4 anni fa
      La tua coscienza...e un po' opaca..
  • Alessandro 4 anni fa
    "da sottoporre successivamente al voto decisivo della rete, cui spetta l'ultima parola." Non dovrebbe spettare a tutti quei nove milioni di italiani che hanno votato il M5S?
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    Una cosa è certa nel m5s è entrata un bel pò di gente che non sa neanche cos'è il movimento. Ho sentito che se la Gambaro viene espulsa altri andranno via con lei, allora mi chiedo ma che fine ha fatto la democrazia che ci doveva distinguere? Io sapevo che con il m5s avevo l'opportunita di mandare a casa chi mi deludeva, ma allora secondo questi signori siamo un partito? siamo uguali agli altri? se la maggioranza decide che il comportamento della Gambaro è lesivo per l'immagine del m5s o ha preso le distanze da ciò per cui è stata eletta e quindi va espulsa cosa c'entra che altri minacciano di andarsene? è questa la democrazia? Se non condividi più quello per cui sei stato eletto ti dimetti e fai entrare un'altra persona che possibilmente sarà più capace di te, no che vai al gruppo misto ciò dimostra che lo fai solo per soldi.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      prima ancora: fuori dai 5stelle tutti i democratici.
    • Gianluca Padova 4 anni fa
      PERFETTO! Se qualcuno si è pentito di far parte del movimento deve uscirne. Io non ho votato 5 stelle per vedere le solite logiche di partito. Tantomeno mi interessa allearmi con nessuno di questi carrozzoni che stanno affossandol'Italia. Non sento nessun TIFOSO del PDPDL che parli ad esempio del fatto che l'IVA aumenterà ancora. A questi gliene frega meno di zero dei problemi degli italiani. Vogliono solo tifare per la loro stupida bandierina! FUORI LA PARTITOCRAZIA DALL'italia!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      P.P. la gambaro vada nel gruppo misto? n0n ti illudere, se ci va ci sta pochino pochino...
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      ma vivi sulla luna?? la gambaro ha solo portato in superficie la spaccatura che c'è da molti mesi tra i parlamentari 5stelle, una 40ntina dei quali ne ha le scatole piene di beppe (che ha sfinito tutti, non solo chi lo aveva votato). Beppe, consigliato da casaleggio, spinge per buttare fuori la gambaro (che non ha detto nulla di vietato dal regolamento)proprio per liberarsi di tutti i dissidenti(che lui spera siano solo 20). D'altra parte è quello che vuole: come si sta liberando di chi lo ha votato senza poi accettarne le scelte in parlamento, così fa anche con i parlamentari... non ce la fa a gestire la situazione, ha preso troppi voti, vuole un partito votato da pochi, con pochi fedelissimi al governo che lui gestisca facilmente...restano all'opposizione a strillare senza dovere fare cose che non sa fare. io personalmente spero che scenda sotto la soglia di sbarramento :) ciao
  • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
    Fa parte della natura umana cercare di fare quello che si fa bene per poi compiacersene. E' normale. Ora, quale è la cosa che NEI FATTI il M5S ha dimostrato di fare meglio??? La risposta la sa anche la mia pronipote di 6 anni: eliminare chiunque abbia a che ridire qualsiasi cosa con con l' unto. Tavolazzi, l' intero gruppo di Rimini, Favia, La Salsi... elenco infinito di persone eliminate con eccelsa abilità e velocità. La Gambaro è solo uno dei tanti. I talebani, che sono evidentemente persone disturbate, trovano reale godimento nel vedere altri trattati da pezze da piedi. Come nei circhi romani altro non aspettano che questi eventi: che il M5S rispetti il programma per loro è ormai divenuto un fatto secondario. Pertanto le decimazioni, come ai tempi dei romani, s' hanno da fà "comunque": panem ed circenses ed i talebani osanno. Le motivazioni se non ci sono si inventano o si distorcono, come nel caso della Gambaro che ha detto solo cose sensate, divenute miracolosamente fango. Quello che resterà nei secoli del M5S, quando sarà sparito, sarà il proverbio del buon talebano: "Una decimazione al giorno toglie il medico di torno". Forza che il 100% si avvicina. ;)
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      sergio, abbi pazienza, ma che c' entrano gli altri partiti? Il M5S si proclama diverso: ci si aspetta comportamenti diversi, mi pare logico.
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      purtroppo si parla solo di chi va via dal m5s, i partiti non hanno mai cacciato nessuno e mai nessuno è andato via, infatti il gruppo misto è nato solo ora. Io ha votato il m5s perchè mi dava la possibilità di mandare a casa chiunque ritenevo no n fosse in linea col motivo per cui l'ho votato, è questa la democrazia, non posso stare a guardare inerme chi si fa solo i cavoli suoi.
  • marco beato Utente certificato 4 anni fa
    Mi aggiungo volentieri agli amici del nostro M5S, e, dico che, chi tradisce gli impegni con il Movimento stesso, DEVE ANDARSENE SUBITO ! Quindi chiedo alla signora Gambaro di uscire IMMEDIATAMENTE dal nostro M5S ! Movimento a cui,lei ha fatto ingentissimi danni, con dichiarazioni pubbliche che, era logico dire e discutere, con il Movimento, prima. Quindi: GAMBARO FUORI DAL M5S !!! E IMMEDIATAMENTE ! Un caro saluto a Beppe, e a tutti noi !
  • Marco Marcon Utente certificato 4 anni fa
    Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo Non sono consentiti: - messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) - messaggi con linguaggio offensivo - messaggi che contengono turpiloquio - messaggi con contenuto razzista o sessista - messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.) La meglio gioventù della web grillina: Venero.p:”fuori dai coglioni” Gianluca:” Vai a cagare” Ivan C.” Fuori dai coglioni la puttana!!!” Thorn:” Sei solo e semplicemente un pezzo di merda. Torna nella fogna del PD e levati dai coglioni!” Ottaviano Augusto: ” VENITE SERVI FEDELI DEL PD E DI SEL, ABBIAM O BISOGNO DI STRONZI DA MANDARE A FANCULO” “I PORCI MAFIOSI PIDDINI ED AI LORO LCACHE' DI SEL” “veccha bocchinarea su canale 5” “UN DEPUTATO DI SEL , VICINO ALLA BOLDRINI, CI HA CONFESSATO CHE E' STATO DATO L'ORDINE DI VENIRE SUL BLOG PER DIFENDERE LA GAMBARO E CERCARE DI CREARE SCOMPIGLIO. ALTRI, COME IL CITTADINO BATTISTA FARANNO LO STESSO LAVORO DALL'INTERNO.” “GAMBARO E BATTISTA SIETE SPACCIATI, DOVRETE ANDARE A LECCARE IL CULO AL FROCIO PUGLIESE” “TOGLITI DAL CAZZO… MERDE POLITICHE, I LADRI ED I MAFIOSI PIDDINI” “andate a fanculo porci mafiosi piddini”
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Chi usa il turpiloquio, io ritengo sia in parte del movimento ed in parte no. Chi è del movimento ed usa frasi ingiuriose nei confronti di altri o addirittura dei rappresentanti in parlamento, compie danno al Movimento e lo fa probabilmente per ingenuità o per sfogo dovuto a una difficile situazione personale che è incapace di dominare. Ritengo che esista anche chi lo fa per provocar danno (esempio infiltrati dell'opposizione) o per pura deficienza culturale. Solitamente il turpiloquio è utilizzato in interventi brevi e privi di contenuti costruttivi o pieni di errori grammaticali involontari. Per varie ragioni proporrei di bannare tutti gli interventi che non usano un minimo di caratteri (per esempio 300 caratteri). Mi rendo conto che questo può comportare una potenziale facilitazione alla classificazione dei profili degli autori e di conseguenza violazione della privacy. D'altra parte chi usa interventi generici non apporta un interessante contributo allo scambio delle idee. Io rimango stupito dal leggere interessanti commenti che propongono idee diverse dalle mie ma comunque interessanti e con fondamenti che io condivido. Per me è questa la parte più interessante di questo blog, in breve tempo accedo a informazioni e punti di vista originali che danno spunti di riflessione. Saluti.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      enzo b. rassegnati. Anche Grillo non è migliore, e sopratutto non lo è Casaleggio che lo guida.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      Negli anni ho dovuto creare una trentina di nick nuovi: continuamente bannato solo perché dico la mia, senza leccate di culo, nella speranza serva a qualcosa. Centinaia di post (credo) sensati e motivati cancellati, mentre quelli demenziali, offensivi e senza MAI alcuna motivazione rimangono tutti in bella vista. Eppure il M5S rimane l' UNICA speranza. Se solo Beppe si curasse dal delirio di onnipotenza....
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Ho appena postato una cosa simile alla tua, usando anch'io le pretese regole del blog. E' uno squallore senza pari, una vergogna per l'umana specie, da studiarsi per l'analisi di chi sia l'elettore di Grillo e fin dove arrivi la sua capacità critica e razionale. Ciao
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      @ enzo b. ..........noooooo. I duri e puri del blog sono fascisti che sanno benissimo di esserlo. E rinfacciano a Beppe di avere mandato in parlamento solo 'sinistri'... la Gambaro è una ex dissidente PD. Il 5stelle si sta spostando a destra. A me sta bene, almeno sarà chiaro a tutti chi sono i pochi che resteranno.
    • g.fabozzi 4 anni fa
      Molti di questi talebani grillati hanno più nick e scrivono tante volte in un solo giorno, per far apparire un consenso ai due che ormai non c'è più da un bel pezzo. Questo blog ormai è diventato ridicolo, paradossale, meschino e patetico. Tanta gente seria che scriveva è stata allontanata a suon di offese e diffamazioni. Ed il bello è i due criticano la faziosità dei media !!!!! Quello che si legge su questo blog, nei commenti, è al 70% artefatto e falso con la finalità di ingannare sull'entità reale del consenso che certe uscite geniali del duo fantasticus suscitano.
    • g.fabozzi 4 anni fa
      ....quelli sono i cani da guardia dei due capetti, a loro è permesso tutto. Sono una trentina...ma ultimamente forse anche meno. Intoccabili e probabilmente ben ben ricompensati.
    • enzo b. Utente certificato 4 anni fa
      ... ed il bello è che si credono anche esseri superiori, illuminati, fulgidi esempi di vera democrazia. Chi lo mette in dubbio, OVVIAMENTE, è un troll. ;))
  • papà francesco Utente certificato 4 anni fa
    Matelogica dice che se un cittadino vale 1 cittadino, 9.000.000 di cittadini votanti valgono 163 cittadini parlamentari, da cui 9.000.000 : 163 = 55214,73 cittadini votanti ogni cittadino rappresentante. Ci saranno almeno 55214,73 cittadini votanti che sono in accordo con le parole della Gambaro e che avrebbero tanta voglia di dire le stesse cose a Beppe o no? E se la Gambaro venisse espulsa quei 55214 che ne condividessero il pensiero chi li rappresenta in chi sta a palazzo come portavoce tra i pentastellalti? O non a tutte le voci dei votanti i 163 è concessa rappresentanza? Coerenza fino in fondo vuole che lunedì si voti per un’espulsione o magari ci può essere di meglio da fare?
    • andrea gatti 4 anni fa
      Per me deve essere mandato via Grillo, ormai è insopportabile.
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    Perfavore, qualcuno può dirmi chi c.... era la sig.ra Gambaro prima di essere eletta??? Era una principessa della politica,..... o cos'altro???? Mi sembra troppo ignorantella per ricoprire un qualsiasi incarico, non solo politico.
    • emilia forti Utente certificato 4 anni fa
      ignorante vatti a vedere il suo curriculum
  • SILVANO SUSSI 4 anni fa
    Le persone si debbono abituare a dare una parola ed a mantenerla e chi non la mantiene è un traditore o una traditrice come nel caso della Cittadina Senatrice Gambaro. Nella Lega guai a chi si permetteva di mettere in dubbio le parole di Bossi... e ne ha dette di stronzate ma il capo è il capo e basta!!!! Amici del Movimento 5 Stelle, ricordatevi che stanno facendo di tutto per neutralizzarvi e quindi è neccessario trasformare il Movimento in una ROCCIA indelebile, questo farà paura a tutti!!! PARI AVANTI TUTTAAAAA !!!!
  • venero p. Utente certificato 4 anni fa
    mandate via lei e tutti coloro che la difendono. bisogna fare pulizia.solo cosi si può salvare il movimento,a a cui dobbiamo dire solo a Grillo. La gambero e i suoi compari ,cosa hanno fatto per il movimento,se non quello di raccogliere i frutti del lavoro di Grillo? fuori dai coglioni .
  • Gianluca Padova 4 anni fa
    Gambaro venduta!Vai a cagare te e tutti quelli opportunisti come te! Grillo non ha mai parlato con rispetto delle istituzioni! Sono anni che è portavoce di ciò che dicono tutti! Cioè le ISTITUZIONI DEFRAUDATE DEL LORO RUOLO dai politicanti merdosi di professione! Quindi di cosa si meraviglia? FUORI!
  • Stefano Chiucchiu 4 anni fa
    Secondo me, se c'è stato un errore, criticabile, da parte di Grillo è stato quello di dare fiducia a troppi "filistei": tutti sono stati accolti a braccia aperte e bastava dire abbasso la politica per essere inseriti nelle liste. In politica bisogna essere malfidati: chi erano questi? Da quale sponda si erano staccati? erano infiltrati? Sapevano quello che facevano e che cosa gli sarebbe successo in caso contrario? La cosa strana che da sprovveduti come sembravano, specialmente i dissidenti, sono diventati lupi mannari all'interno del gruppo. Informati, preparati, pronti a denigrare, forse anche protetti... Non saranno mica i ricicli degli altri che, con poche preferenze, si sono visti eletti al contrario delle liste dei loro allevatori che li hanno addestrati al macello altrui ed ora sono premiati col passare al gruppo misto dei traditori (senza perdere niente)? Grillo: pulisci, disinfetta e comincia a sceglierti i tuoi rappresentanti dopo che li hai guardati negli occhi: dove si respira aria pulita si può parlare anche con più tranquillità ed in questo momento ce ne vuole tanta. Per quanto sopra e non tenendo conto dei "giacchettari", il nostro gruppo organizza una manifestazione a partecipazione popolare il 15 giugno 2013: saranno presenti anche Cittadini Parlamentari (grillini doc) alla faccia di chi ci vuol vedere spenti(www.bastiaumbra5stelle.it). P.S.: Beppe ... ma non prendere esempio da Sansone..... Stefano Chiucchiu - Attivista M5S Bastia Umbra - PG
  • Brainbug 4 anni fa
    Caro Grillo... non entro nel merito di questa faccenda ma lasciamelo dire: tu sei un coglione... un somaro! Ovverosia testardo, presuntuoso e limitato per il ruolo che stai ricoprendo (un po caratterialmente come Bersani) . Sei un sergente e vuoi fare il generale. Hai creato un partito di tua proprieta' e con la forma "aziendale". Per creare le "coscienze" devi darne le basi ed educare. Spiegare e dare spessore... Tu dai solo imput e lasci all'immaginazione.. Pensi che la tua base ti "capisca" e ti segua perche' li credi gia' tutti plagiati e pronti a fare i burattini?. Non hai le basi per fare certe affermazioni... e quando le fai...almeno cerca di dare le coordinate giuste ai tuoi discepoli. Nell'ingranaggio tu sei e rimarrai sempre e solo il comunicatore. Lascia il ruolo che ti sei creato a chi invece è piu' ideoneo dimenticando per un attimo le tue ferite passate. Naturalmente puoi continuare ad impersonare il "proprietario" ma il danno che ne derivera' sara' uno zero scarabocchio lasciato ai posteri. Brainbug
    • Brainbug 4 anni fa
      Ed e' proprio per questo motivo che NON deve fare come gli altri. Uno dei rischi e' ripetere la storia. Brainbug
    • venero p. Utente certificato 4 anni fa
      e tu sicuramente sarai un fallito che vivi sicuramente alle spalle dei partiti.ama vaffa in c e vai a scrivere da qualche parte.
    • fabio sgarbi 4 anni fa
      ma xche' pd e pdl cosa fanno danno liberta' di agire, mi viene da sorridere...
  • vera gaddi giomini Utente certificato 4 anni fa
    fuori..!!!
  • Santo costanzo 4 anni fa
    Sono LE idee che vanno difese non le persone , la Gambaro perde il Posto di Lavoro , Amen !!! E cosi Sia !!!!
  • Gio Corradini 4 anni fa
    Sono una semplice osservatrice, e vorrei dare un suggerimento a Grillo e ai suoi compagni: è evidente ormai che le discussioni sono largamente in mano a gente in malafede, quelli che voi chiamate, mi sembra, trols. Allora le soluzioni credo siano due: o si pone fine a queste squallide manovre, intese solo a denigrare il lavoro del M5S, oppure è il caso che si sospenda il dibattito, perché rischia di creare confusione. Spero vi sia una terza soluzione,ma non riesco a immaginarla, e comunque vi prego di rifletterci un po! Giò
  • Ivan C. 4 anni fa
    Fuori dai coglioni la puttana!!!
  • fabfour 4 anni fa
    un solo risultato: cacciarla via dal m5s che vada insieme ai razzi e scilipoti del m5s nel gruppo misto.Beppe avanti forever
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    QUAL E' IL VERO PROBLEMA? Ho appena visto su "il fatto" on line che ci sono di nuovo scossoni tra pd-l e pd+l e sto notando che tanti, sul blog, sono scontenti (me compreso) che l'"aventinismo" di M5S, cioè di Grillo, abbia condotto il pd-l fra le larghe intese di mister b., cioè all'inciucio. Ora, anziché farsi le pippe su un falso problema, vale a dire se Gambaro ha tradito o meno il movimento dicendo di non essere d'accordo con la linea politica sin qui tenuta da Grillo, credo che sarebbe miglior cosa se Grillo, Casaleggio co e gli iscritti discutessero di come proporsi al pd-l qualora saltasse per aria l'inciucio con mister b., e anzi si dessero da fare perché questa stretta mortale venisse meno. Per parte mia, e l'ho già più volte scritto nei vari post, rimane la richiesta di non toccare la costituzione ma migliorarne la sua applicazione, razionalizzando gli enti amministrativi intermedi (senza parlare "tout court" di abolizione delle provincie), lottare contro evasione/elusione, ridurre a dimensioni accettabili i costi della Casta e delle politica a ogni livello (dai comuni accorpati fino alle spese militari o per le pretese e ridicole "missioni di pace" all'estero, passando per i famigerati caccia f35), rilanciando sulle pensioni per lasciare posti ai giovani, bloccando lavori inutili (tav) per dare spazio al miglioramento e manutenzione della rete viaria e ferroviaria, e via di questo passo, sulla base del condivisibilissimo programma elettorale M5S , cui rinvio. Su queste basi e facendo fuori personaggi impresentabili messi dal governo dell'inciucio in posizioni di comando di commissioni varie, si potrebbe avanzare al pd-l una organica proposta di governo, consentendo così finalmente ai parlamentari M5S di operare potendo contare su uno sbocco positivo della loro proposte e della loro presenza. Ma basta con le purghe staliniane, per favore, cogli auto-da-fè. Anche Dario Fo credo sia favorevole a un deciso cambio di direzione? Allora, che si aspetta?
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      restre immobili, candidi, puri. Tanto sono tutti cattivi aspettiamo la catastrofe e poi nessuno voterà più un bel niente, m5s compreso. Il troll delle 12,30.
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      hai fatto una bella lista di cose da fare,l'unica cosa di cui non ti rendi conto che quelle cose non le vuol fare ne' il PDL e neppure tantissimi del PD-L.E quei tantissimi sono anche più dei famigerati 101.
  • Claudia D'Angelo 4 anni fa
    Questa senatrice non ha capito nulla del movimento..... Scilipotizzata direi.... Io voto per l'espulsione.
  • TONI C. Utente certificato 4 anni fa
    Si possono criticare i leader? certamente si! si può essere in disaccordo con il fondatore del movimento? certamente si! Esiste la libertà di potere esprimere liberamente il proprio pensiero? certamente si. Nel manifestare la propria opinione si deve temere l'espulsione dal gruppo di appartenenza? Sarebbe un obbrobrio. Ha il gruppo il diritto di espulsione nei confronti di chi dissente? nei regimi totalitari certamente si, nei paesi democratici no. Allora qual'è il peccato mortale della Gambaro? Non aver espresso il proprio dissenso nelle sedi opportune, ma averlo fatto ad un giornalista. A quella categoria che fin dall'inizio ha cercato, ogni minimo motivo per attaccare il movimento, in alcuni casi inventandosi il "caso", a chi non sembrava vero che qualcuno esprimesse di propria iniziativa il dissenso per poter creare lo scoop. Ma chi difende il castello dagli attacchi costanti del proprio nemico, se crede che la difesa non sia adeguata, non lo va a raccontare agli assedianti, ma a chi tenta di proteggerne le mura, se questo è il comune interesse. Se avesse avuto a cuore il destino del movimento avrebbe dovuto lottare per difendere gli obiettivi comuni, anche a costo di litigare. Chi ha problemi con la propria moglie, prime cerca di risolverli con lei, se ci tiene, solo dopo, quando ogni tentativo è fallito, esce a comprare le sigarette e non torna più a casa. Il danno al movimento è stato quello di aver dato in pasto la notizia agli avvoltoi. Forse la sua era battaglia persa:ma per dichiararsi sconfitta doveva prima combattere. Lo fa fatto? Solo i suoi colleghi lo sanno. E' da espellere? Non sono certo che sia giusto. Dipende se lei intende portare avanti la battaglia col movimento o se ritiene che da sola possa fare meglio. Una cosa è certa il dissenso deve essere manifestato nei modi e e nelle sedi opportune, e deve essere protetto a tutti in ogni caso. Ai posteri l'ardua sentenza.
    • giovanni l. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa ma secondo me uno il dissenso lo esprime come ritiene opportuno, non come ritieni opportuno tu. Se io sono in dissenso con mia moglie ne parlo con chi mi pare e non con chi decide lei! Posso parlarne con un amico o con chi ritengo giusto io. Punto. O il dissenso deve essere regolamentato e punito se non segue il regolamento? Ma scherziamo? Giusto in una dittatura sarebbe pensabile.
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      secondo te,la gambaro ha criticato grillo o ha semplicemente attaccato a testa bassa grillo in modo pretestuoso? Analizziamo la critica della gammbaro: lei asserisce che la debacle del m5s nei voti ammnistrativi è colpa di grillo e del suo modo di parlare.Bene,perfetto. Il 25% dei voti alle amministrative a chi li dobbiamo assegnare? Alla signora gambaro e ai suoi modi a modino o a grillo e ai suoi modi che sono gli stessi ora come allora? Il post sul parlamento di cui la gambaro si sente offesa non rispecchia la realtà? Non è vero che i parlamentari stanno lì a scaldare le sedie(prendere fior fiori di quattrini)e aspettare che il governo gli passi i compitini da approvare? Quindi qual'è la critica costruttiva che la gambaro fa? Lei ci trova qualcosa? Per me la signora ha voluto provocare scientemente un urto per motivi meramente vigliacchi.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, hai riassunto perfettamente gli errori commessi dalla senatrice in questione! Io spero che non si ripetano più.
    • giuseppe corvino Utente certificato 4 anni fa
      Si può non aver capito niebte del m5s?!? Certamente si a giudicare dal suo comnento. Il movimento è stato ed è la democrazia per antonomasia. in piena libertà i suoi partecipanti si sono dotati di regole, in totale civiltà devono essere e fatte essere rispettate. Questa è la democrazia! Il volemose bene è quanto di peggio possa succedere agli italiani. Ma possibile che siano così pochi quelli che amano le regole ed odiano i furbi?!?
  • Giovanna R. 4 anni fa
    Premetto che ho votato M5S alle politiche, e mi sono illusa, come tanti altri, che Grillo facesse buon uso del mio voto. Scusate se non approvo i metodi da tribunale dell'inquisizione del duce capelluto: espellere un senatore dal movimento solo perchè ha manifestato una critica legittima ed assolutamente garbata, per non dire fondata, al proprio leader, sarebbe un errore madornale, che si aggiungerebbe alla lunga lista di errori che stanno portando il movimento al precipizio di consensi di queste settimane, e darebbe un formidabile pretesto a tutti i parlamentari del M5S che vogliono salvarsi lo stipendio, oltre a quelli che non si identificano con il pensiero unico del Capo (e chissà quanti sono) per passare elegantemente al Gruppo misto senza che nessuno possa accusarli di tradimento. Tanto nessuno di loro sarà rieletto, e lo sanno. Di fronte ad un risultato elettorale disastroso qualunque segretario di qualunque partito si sarebbe dimesso; Grillo non può farlo perchè il movimento è una sua proprietà personale, ma ciò non vuol dire che non si possa criticarlo (e sarebbe anzi opportuno da parte sua fare autocritica dei suoi errori), se si vuole dare al M5S una parvenza di democrazia. La senatrice Gambaro non ha offeso il movimento, dicendo un'ovvia verità, ha solo offeso l'immenso orgoglio del suo padrone (in altri tempi si sarebbe chiamata lesa maestà). Nel regolamento del movimento non c'è scritto da nessuna parte che i valori del movimento si identificano con la persona del Capo (forse succede in Corea del Nord o in Iran). Invece di chiedere la testa di coloro che osano criticarlo, perchè Grillo non prova a lavorare con loro per ridare vitalità e prospettive ad un movimento che ormai viene percepito come proprietà privata del suo fondatore ed avvitato su sé stesso? Che futuro può avere un movimento che si basa sulla regola "il Duce ha sempre ragione?"
    • Giovanna R. 4 anni fa
      Carmelo, se hai studiato filosofia apprezzerai senz'altro, come sottolineava Shopenauer, l'importanza dell'essenza delle cose rispetto alle apparenze. E l'essenza del problema qui è una sola: c'è un uomo (Grillo) che ha fondato un movimento che considera il suo giocattolo privato e fonte di reddito, i deputati e senatori eletti come cagnolini al suo guinzaglio senza facoltà di parola (quando mai si è vista in un paese democratico una cosa del genere), e a cui NON INTERESSA governare (ne ha avuto la possibilità e ci ha sputato sopra), ma fare il predicatore senza pagare pegno (ed intanto fatturare con il suo blog). Un sistema chiuso, monolitico, dove conta solo il pensiero del Capo e dove non è ammessa alcuna critica. Una voce fuori dal coro come la Gambaro che - si badi bene - NON HA CRITICATO LA LINEA POLITICA DEL MOVIMENTO, MA SOLO I METODI DEL SUO LEADER, rischia di essere l'inizio di un processo di democratizzazione interna del movimento che potrebbe, nei timori del Capo, fargli perdere il controllo militare sul movimento. La vera posta in gioco è questa. Ed è per difendere questo tipo di interessi che è stato istituito il Tribunale della Santa Inquisizione che deve gudicare la Gambaro (qualche dubbio sulla sentenza?). Il resto è retorica per gli allocchi.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Giovanna, per capire, bisogna saper sforzarsi di capire. Altrimenti si resta ignoranti e stupidi. Io e tanti altri hanno capito al volo il linguaggio di Grillo. Molto spesso però faccio fatica a capire il linguaggio di Napolitano (colui che dovrebbe parlare ad una intera nazione), perché non capisco mai a chi si riferisce. Napolitano non fa mai i nomi di persone o di partito. Quello sì che un linguaggio segreto ed ermetico! Perciò preferisco il linguaggio colorito dello scaricatore di porto, perché lui con la sua semplicità riesce ad aprirsi ad un dialogo con molte più persone che un Napolitano. E te lo scrive uno che ha studiato filosofia!
    • Giovanna R. 4 anni fa
      @Carmelo: caro Carmelo, scusa se non sono riuscita ad apprezzare le sottili sfumature poetiche del linguaggio da scaricatore di porto livornese di Grillo, e se ritengo che in un paese civile CHIUNQUE può essere criticato, e che il merito di ciò che si dice conta più del metodo. Secondo me, e forse anche secondo i milioni di italiani che hanno voltato le spalle a Grillo, un leader politico dovrebbe avere un altro linguaggio e ben altre modalità di gestione del suo gruppo, per tacere di un progetto politico che ormai capisce solo lui.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Andare in TV e gettare fango su Grillo e sugli elettori del M5S, ovvero su persone che si fanno in quattro per portare avanti questo progetto, lo ritieni degno di una senatrice a 5 stelle? I panni sporchi si lavano in famiglia e non a reti unificate! Ci vuole ancora tanto per capire questo semplicissimo concetto? Se non vai d'accordo con il tuo fidanzato, tu per caso lo vai a raccontare al sindaco mentre sta seduto in una seduta del consiglio comunali con 20 giornalisti accanto? Oppure ne discuti prima con il tuo fidanzato a quattr'occhi? Scusa, ma quanti anni hai?
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Cara Giovanna, se non sai leggere tra le righe e capire il linguaggio poetico di Grillo, allora intellettualmente sei alla pari di questa senatrice e della Boldrini: zero assoluto. Grillo vorrebbe riportare il Parlamento all'altezza di legiferare come è già scritto nella Costituzione (leggi pure il post su Imposimato). A me sembra che molti del M5S, incluso me, la pensino in questa maniera. In un movimento ci sono delle regole da rispettare, altrimenti si crea un caos inutile. La senatrice ha gettato fango sul M5S invece di discutere con i senatori o gli elettori sul nostro modo di comunicare. E questo non è un segno di benevolenza rispetto a coloro che l'hanno candidata ed eletta per sedersi al Senato.
    • Giovanna R. 4 anni fa
      @Luca: Finchè sarà consentito a chiunque su questo blog di esprimere democraticamente ed educatamente il proprio pensiero io sarò qui, con lo stesso diritto che hai tu. I tuoi metodi fascisti non mi impressionanano. Cerca di controbattere sul piano del ragionamento, se ne sei capace.
    • Giovanna R. 4 anni fa
      Scusa, ma mi sembra un po' poco per cacciare una persona. E poi mi spieghi cosa c'è da capire se uno parla di parlamento = "fogna maleodorante?"
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ok,torna pure a a votare pd!!ciao.qui si resta uniti perchè il problema è la casta e non noi!!se non sei d'accordo e la meni con queste cazzate ti aspetta il voto al pd.tio troverai bene!!!vattene dal duce che ti rappresenta di più!!così i ragionamenti sterili che fai negli altri partiti nemmeno li considerano!!qui siamo in guerra!!!e dobbiam restare uniti.dai,vattene!!
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Il problema non è tanto la critica, ma il metodo che la senatrice ha usato! Se lei aveva qualcosa da dire, poteva venire qui sul blog, contattare Beppe Grillo direttamente oppure parlarne nell'assemblea con gli altri senatori. Inoltre la signora in questione non ha nemmeno letto bene e capito il post di Grillo sulla morte del Parlamento. Lei ha solamente ripetuto le parole della Boldrini, la quale ha fatto un'interpretazione totalmente sbagliata e faziosa del post di Grillo. Questa interpretazione, poi, è stata ripresa da tutti i giornali ed amplificata. Insomma, questa "nostra" senatrice non ha fatto altro che alimentare la macchina del fango contro il M5S, invece di aprire un dialogo costruttivo all'interno del movimento.
  • federico dalla bona Utente certificato 4 anni fa
    - “ripetute dichiarazioni ai media” : magari le facessero anche gli altri M5S ; - “ha esternato analisi politiche” : un politico fa analisi politiche o è un decerebrato mangiapane a ufo ; - “attaccando Beppe Grillo” : per dovere di rappresentanza ha espresso un parere motivato e condiviso da tanti (ormai anche troppi) elettori M5S ; - “attribuendo allo stesso gli esiti dei risultati elettorali” : il Sig. Grillo decide tutto da solo, dunque la responsabilità è di mia nonna. A proposito, ma i risultati elettorali non erano un successo ? ; - “azione lesiva dell'immagine e dell'attività del MoVimento 5 Stelle” : opinione di Crimi Morra, io ho visto finalmente un deputato M5S con gli attributi e la vorrei capogruppo. Parliamo un po’ del danno che ha fatto Crimi all’immagine del M5S ? ; - “A seguito delle numerose sollecitazioni pervenute dalla rete” : quelli d’accordo con la Gambaro quanti sono ? ; - “problema squisitamente italico: evitare il rispetto di regole” : per i deputati della Repubblica Crimi Morra ci sono gli italiani e ci sono gli italici. Immagino che tra i problemi degli italici ci sia anche quello di guardare il dito e non la luna ; - “regole che, ancorché non scritte, sono prima di tutto logiche e morali” : con le vostre regole non scritte avete regalato un altro governo a Berlusconi, il che non è logico né morale ; - “nel caso di disaccordo con la linea del Movimento 5 Stelle, avrebbe dato le sue dimissioni” : non è in disaccordo con la linea del M5S, è in disaccordo col metodo ; - “rispetto del patto elettorale” : potevate mandare Berlusconi in galera e fare a pezzi il Pd, voi si che avete rispettato i patti elettorali.
    • venero p. Utente certificato 4 anni fa
      non hai capito niente del movimento.aggiornati.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Stai iniziando a confondere le regole della buona educazione e della comunicazione dentro un gruppo (il M5S o la ditta in cui lavori o la squadra di calcio in cui giochi) con il metodo o la strategia politica di una forza politica per realizzare il proprio programma. La senatrice in questione ha sbagliato, perché non ha rispettato le regole di buon comportamento dentro un gruppo. Lei è andata in TV e con le sue frasi insensate (riferite all'ironico post di Grillo sulla difesa del ruolo del Parlamento) ha alimentato la macchina del fango che è già in corso contro il M5S. Se poi tu mi dici che il M5S avrebbe dovuto provare a prendere Bersani per le palle, io ti do assolutamente ragione (da iscritto al M5S). Ma questo, credimi, è davvero un altro tema che non riguarda la senatrice!
    • Roberto V 4 anni fa
      Lucidissima analisi! Grandioso soprattutto il pezzo in cui evidenzi come in pratica si accusi la Gambaro di "aver attribuito a Grillo" gli esiti di... UN SUCCESSO!! :o http://www.beppegrillo.it/2013/05/il_crollo_dei_p.html (è questo il problema di quando si raccontano più balle di quante se ne riescano a ricordare..) invece per “ha esternato analisi politiche” Crimi aveva già espresso la sua opinione al riguardo: "I parlamentari del Movimento 5 Stelle non si devono occupare di strategie politiche." insomma zitti e ubbidite... Del resto li hanno anche caricati su degli autobus senza che nemmeno sapessero dove sarebbero finiti a fare la riunione segreta: Come un carro bestiame. Anche se li si chiama "cittadini" quelli sono "parlamentari".. e li trattano come pigiatasti.
    • fabio sgarbi 4 anni fa
      MA le regole solo perche' siamo in Italia, non si devono seguire?? ce' uno scritto da rispettare? si,firmato? si, e allora che scredita la Gambaro? Ho paura che alcuni siano solo degli infiltrati x destabilizzare il movimento...
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido l'analisi dei periodi e la loro evidente contraddizione: ho appena scritto che le purghe staliniane mi urtano e non servono se non ad affossare il movimento. Troppi imbecilli scrivono sulla rete e troppo si stringono intorno al "capo" come in una sorta di cerchio magico che mi ricorda troppo dappresso qualche altro movimento che ora non gode di buona reputazione... Spero ancora in un sussulto di coerenza nell'entourage di Grillo, anche se temo il peggio e il venir meno dell'ennesima illusione politica: se siamo ai tribunali del'inquisizione vuol dire che siamo alla frutta e alle prossime elezioni di pagherà un conto molto salato. A meno, come ho scritto or ora, si dia seguito alle frizioni tra pd-l e pd+l e si cerchi di stanare il primo per un governo realmente e concretamente progressista. Attardarsi al processo a Gambaro, dopo tutte le fuoriuscite ed espulsioni già accadute, è scrivere la parola "fine" a questo progetto. Forse senza né capo e né coda ma bello...
  • vincenzo de franco 4 anni fa
    vengo sul blog per leggere solo i commenti di Ottaviano Augusto. Sei un grande altro che la Gambaro
  • Wlad/ Dò () Utente certificato 4 anni fa
    Resterò fedele al M5S finché saranno rispettate le regole ed i programmi. Chi è arrivato alla "poltrona" ed ora non è più d'accordo con le regole, che se ne vada. Se invece ha trovato la soluzione della vita e la "poltrona" non la vuole più mollare, allora è stata quella "furbizia" che Noi combattiamo.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      ma bastaaaaaaaaaaa........... anche tu che parli di regole infrante. Ma quali regole ha infranto la Gambaro. Ne ha le palle piene di Grillo (come tanti) non degli ideali dei 5stelle.
  • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
    TALEBANI GRILLINI UNITEVI! A tanti commenti critici verso l'atteggiamento di Grillo e di chi gli tiene bordone, ve ne sono troppi, veramente troppi, offensivi, deliranti, vuoti, includenti, fatti di frasi fatte, accozzaglie di insulti indegni di esseri umani e di persone che vorrebbero far parte di un movimento democratico, pacifista, libertario e anche teso al cambiamento dello stato di cose attuale. Ho già scritto qui sul blog del carattere religioso-messianico di cui è stato investita la discesa in politica di Grillo e il suo, tutto sommato, proporsi come fautore di una catarsi morale in un paese, l'Italia, che della morale si è pulito il culo e continua a pulirselo; e questo afflato mistico-religioso ha forse fatto breccia in strati di elettori in deficit di razionalità politica e stanchi delle troppe promesse mai mantenute. Forse Grillo ha chiesto troppo a se stesso e ai suoi potenziali elettori, e ora il blog pullula di marciume a piene mani, anziché di critiche articolate, proposte argomentate, analisi complesse, ecc., come sarebbe dovuto essere, anziché lasciare spazio alla contumelia gratuita. La villania non serve alla crescita né del movimento e né a far capire a Grillo, Casaleggio co. che sbagliano e che solo un confronto realmente democratico potrà salvare M5S dalla lenta agonia cui pare ormai destinato: accusare di tradimento una che dice che non è d'accordo con le scelte del Capo è puro delirio, a meno di non essere o in una setta religiosa o in una dittatura. Capisco che trovarsi di botto al 25% di consensi faccia perdere il sonno e la ragione ma personaggi abituati a parlare in pubblico come Grillo dovrebbero essere capaci di elaborare strategie diverse. Ma, come vado ripetendo da tempo, forse qui sta il punto: in un'assenza totale di strategie, tattiche, organizzazione, in grado di far vivere M5S, lasciando iscritti e parlamentari alla mercé del Grande Capo, come nel caso Gambaro e in quelli precedenti. Talebani grillini, fate autocritica. Grazie
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Ancora non hai capito che l'Italia va riformata dalla testa ai piedi per diventare una nazione che crea benessere invece di distruggerlo. Secondo me ci vorrebbe una bella rivoluzione alla francese per limitare i superpoteri e i superprivilegi delle caste sanguisuga, ma per fortuna tua noi siamo persone pacifiste. Se il M5S dovesse fallire, te ne pentirai amaramente di non aver appoggiato Grillo, il quale non fa altro che provare a scuotere le coscienze delle persone con i suoi urli. Comunque anche Gesù Cristo è morto sulla croce...
    • federico dalla bona Utente certificato 4 anni fa
      totalmente d'accordo
  • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
    PER francesco z. Sei solo e semplicemente un pezzo di merda. Torna nella fogna del PD e levati dai coglioni!
  • mario futuro Utente certificato 4 anni fa
    Siamo un popolo di voltagabbana pronti per interessi personali a cambiare idea dpo aver promesso integrita intellettuale la gambaro ne è un chiaro esempio cattivo e mescino ma chiaro esempio, deve ringraziare il fatto di essere in italia perchè in un altro paese civile si sarebbe dovuta dimettere immediatamente e nascondersi per la vergogna ma siamo in italia dove si cambia casacca da un giorno all'altro un paese scilipotizzato dove la gambare e gli alri due possono accedere ad un gruppo cosiddetto misto (altra stranezza del nostro paese)che dovrebbere essere indipendente. ma indipendente da chi????se questi sono legati nella maggiorparte dei casi alla corrente politica concorrente.Dove sono i diritti degli elettori che non accettano il cambio di casacca di cui l'eletta ne godra i benefici anche economici? come puo' un o gli elettori di codesto soggetto dimostrare il proprio dissenssenso? non sarebbe il caso di porre un rimedio ad una ingiustizia del genere facendo una legge in cui se un deputato o senatore (vedi gambaro) se espulsa da un movimento o partito smetta di beneficiare di privilegi e soldi(molti) e lascuare il posto al primo dei non eletti?Fiducioso che prima o poi questo finira',mi auguro che nel frattempo la gambaro venga CACCIATA dal movimento e si accomodi nei banchi del gruppocosiddetto misto,laontano dai banchi del movimento di cui non ha niente in comune neanche nella moralita'.propongo al movimento di il politometro a quesi fuoriusciti perche dietro c'e solo una questione monetaria (soldi maletetti soldi) chiamata anche come dice "gambaro" democrazia (soldi)
  • ABGL 4 anni fa
    Avanti così, più epurazioni e parolacce faranno solo che bene... o no?
  • salvatore . Utente certificato 4 anni fa
    Il PD se dovesse fare un governo con i dissidenti del movimento 5 stelle, non farebbe cambiare nulla. Sono immersi nella merda ed hanno troppi privilegi per poter cambiare. L'unico risultato sarà che andremmo sempre più giù. Beppe lascia perdere goditi la vita non vale la pena di avvilirti per questi quattro mangiapane a tradimento. L'italiano è disonesto x natura.
  • Claudio A. 4 anni fa
    Il paese si sta sgretolando e invece di portare avanti proposte e istanze, per le quali siete stati votati in maniera superiore ad ogni previsione, da parte di cittadini a cui stavano ancora a cuore le sorti del Paese, vi state trasformando nel peggior politburò dei tempi di Stalin, con purghe ed invettive a chi prova ad esprimere opinioni personali. A scapito dei gravi problemi dell'Italia, con comportamenti vergognosi in rapporto ad una repubblica democratica e libera. Con questi modi e comportamenti credo che si possano spiegare gli ultimi deludenti risultati. Un cordiale saluto
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Che cavolo dici??? I nostri deputati e senatori stanno lavorando molto bene e tanto. Leggiti le loro proposte di legge. Informati meglio prima di sputare fango a destra e a manca.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    VENITE PIDDINI E LACCHE' DI SEL....VENITE SUL BLOG A DIFENDERE LA VOSTRA BALDRACCA NOI CI DIVERTIMAO A MANDRAVI A FANCULO VENITE TROLLS PIDDINI TANTO E' TUTTO INUTILE. LUNEDI VOTO PER ESPELLERE E CI GODO COME UN MANDRILLO VENITE LECCACULO DI BERSANI E DI VENDOLA UN GIORNO LE PAGHERETE TUTTE , PRIMA I VOSTRI PADRONI MAFIOSI E POI ANCHE VOI. CON VOI SAREMO INDULGENTI : VI CONADNNEREMO A LAVORARE PER VIVERE , COME FACCIAMO NOI DA ANNI MNETRE I VOSTRI PADRONI PIDDINI SI SONO INGRASSATI ALLE NOSTRE SPALLE. VENITE SERVI FEDELI DEL PD E DI SEL, ABBIAM O BISOGNO DI STRONZI DA MANDARE A FANCULO
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN PEZZO DI MERDA. E NON MI PARE CHE TU LAVORI BRUTTO STRONZO SACCENTE AMMICO DELLO STAFF DI QUESTI FASCISTI DELL'ULTIM'ORA. BECERO RESTO DEL SOTTOPROLETARIATO, NON VALI UN CAZZO NON SAI ESPRIMERE UN'IDEA. VAI A LAVORARE DAVVERO VA!
  • Aniene 4 anni fa
    È come una guerra questi sono i nostri caduti, traditori ma caduti. Dovreste dimettervi perché non rappresentate più chi vi ha votato, il M5S. Siete degli abusivi, forse venduti
  • Pier Marco Accanto Utente certificato 4 anni fa
    Perchè non mandate anche un pretoriano, magari Ottaviano Augusto, a casa della signora Gambaro con l'ordine di suicidarsi? Sarebbe del tutto consono con la personalità dell'imperatore Grillo I°! Quand'è che gli elettori del M5S si auto organizzeranno per costituire in ogni circoscrizione elettorale dei comitati autonomi di confronto con i propri rappresentanti eletti? Non si diveva fare la democrazia diretta invece di incensare il Capo?
    • marco beato Utente certificato 4 anni fa
      Per me, tu sei un pagliaccio. E, rincaro la dose, pagliaccio del PDmeno L !! Vattene afff...e non tornare. Grazie.
    • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
      Ottaviano lo farei passare prima da casa tua. Ciao
    • bruno manganiello 4 anni fa
      Visto che sei un elettore del PD,mi rispondi sul caso Penati, lo conosci?Qusto tuo dirigente del partito, pupillo del tuo Bersani, lo sai cosa ha fatto?Lui è uno tanti dirigenti del tuo partito che prendono per il culo te e gli altri come te,evidentemente è una cosa che vi aggrada,ognuno ha i suoi gusti.
    • Claudio Bertoni Utente certificato 4 anni fa
      Perché non ti levi dalle palle e non vai a scrivere certe cazzate sul sito del PD o del PDL ?
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      SE ME LO CHIEDE GRILLO CI VADO TU INVECE VAI A FARE COMPAGNIA AI PORCI MAFIOSI PIDDINI ED AI LORO LACCHE' DI SEL
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    ti cacceremo, sei gia' fuori.A NULLA VARRA' L'AIUTO CHE STANNO DANDOTI I TUOI PADRONI PIDDINI ED I LORO TROLLS COERENZA E LEALTA' , QUELLO CHE MANCA A TE ED AI PORCI MAFIOSI PIDDINI ED AI LORO LCACHE' DI SEL
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      Tu Rossella taci se non mi conosci!! capito! schiavo lo dici a tuo padre, stronzetta. hai capito??. io mi esprimo sulla base di cose che leggo scritte da questo maiale che insulta le donne apostrofandole come BALDRACCHE e PUTTANAZZE, e tu, tu hai il coraggio di difenderlo solo perchè è dello staff o ne è amico. chi è lo schiavo rossellina chi è lo schiavo!!!
    • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
      Francesco, Sei tu che non ti accorgi di essere schiavo dei sociopatici. Ciao
    • mario futuro Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo con te coloro che hanno votato movimento PRETENDONO coerenza cosa che non pretendogli altri partiti perche' "tanto va bene lo stesso".forza movimento non facciamoci condizionare teniamo fede agli impegni presi.
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      TU SEI UN FASCISTA DI MERDA CHE VA CURATO E AIUTATO! SOCIOPATICO CURATI !!!!
  • dario fertoli Utente certificato 4 anni fa
    Se anche la Gambaro avesse ragione nel merito della questione, ha comunque sbagliato nel metodo. Più che espulsione sarebbe bene che la stessa si dimettesse in quanto ha creato un precedente grave. I panni "sporchi" si lavano in casa, questo atteggiamento infantile non può essere tollerato dalla intelligenza umana. I parlamentari che ritengono di non essere in linea o all'altezza devono dimettersi immediatamente senza sè e senza ma! Il sottoscritto, ebentualmente, è disponibile e all'altezza di prendere il vostro posto! GRAZIE!
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      vi piacerebbe che si dimettesse,he, visto che non ha infranto il regolamento? col cavolo: la deve espellere beppe, dimostrando a tutti il fascista che è.
  • Tecce Silvio 4 anni fa
    Ciao a tutti io non sono stato come penso tanti di noi all'acqua e al freddo per mandare i miei rappresentanti in parlamento per vedere le scene di questi ultimi tempi, che avevamo tutti contro era chiaro fin dall'inizio cosa ci si poteva aspettare da questa politica clientelare e corrotta . A oggi sono consapevole delle difficoltà che ci sono legate un pò all'inesperienza e al muro che hanno alzato questi politici mafiosi con tutta la stampa a seguito La nostra forza e nell'unità e nella consapevolezza della situazione in cui ci troviamo quindi penso una volta per tutte che chi non condivide la linea del movimento per favore lasciate il gruppo andate dove cazzo volete ma fuori dai coglioni ,io sono fiero di far parte di questa comunità e non accetto più che qualche stronzo continua a mettere mine per distruggerci, lo capisco dall'esterno ma non più dall'interno Ultima cosa se non c'era beppe voi li non c'eravate, e chi si lamenta delle sparate sul blog e il minimo quello che dice io sarei molto più duro perchè la realtà dell'italia e molto peggio di quella che viene descritta,quindi fuori chi non condivide la guerra e fuori i coglioni per chi rimane grillo ora dovete essere voi con noi fuori che sicuramente non vi faremo mancare il sostegno e le idee Grazie di esistere
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    appena ti abbiamo cacciato avrai una carriera con mastrangeli su rete 4 oppure come ospite dalla veccha bocchinarea su canale 5
  • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
    Sono per le soluzioni radicali e chiare. 30, 40, che se ne vadano tutti. I cittadini eletti dovrebbero poter lavorare in assoluta serenita' invece di essere sottoposti a continue azioni di disturbo. Se queste arrivano dall'interno e' ancora peggio. Tenete poi presente che ognuno di noi vorrebbe e dovrebbe fidarsi dei propri eletti. In queste condizioni diventa assai difficile. La situazione genera diffidenza e questo non puo' che far male. In questo momento anche il gruppo parlamentare del M5S sembra un "verminaio". Alcuni danno l'idea di remare contro. Non credo molto nella loro ingenuita', credo invece che vogliono usare i nostri voti per le solite finalita', che non sono solo quelle personali. Per completare l' opera di demolizione potrebbero dar vita alle "correnti". Perche', per esempio, quelli che sognano di appiattirsi sulle posizioni di uno dei due schieramenti non fanno il salto di qualita'? Li accoglierebbero con onore e dimostrerebbero logica e coerenza. Invece si ostinano a voler rimanere nel aM5S. Perche'? Se non hanno un secondo fine allora siamo di fronte a degli idioti, a dei volgari e utilissimi Ros
  • teodorico1 ricci petitoni Utente certificato 4 anni fa
    La senatrice Gambaro ha tutta la mia solidarietà. Non esiste che non si possa esprimere una opinione o semplicemente criticare Griilo. E' infallibile come il pontefice, stiamo scherzando? Come diceva Flaiano la situazione è grave ma non seria. La gente vi ha già voltato le spalle, il movimento sta morendo.
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      VEDREMO!
    • marco beato Utente certificato 4 anni fa
      Torna alla tua merda di PD. E restaci ! Non meriti questo blog. Sei solo un provocatore del cavolo. Vattene.E vergognati,quando hai un attimo di tempo !
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      PIDDINO DI MERDA, IL TUO SPORCO LAVORO QUI SUL BLOG NON SERVE A NIENTE GAMBARO FARA' LA FINE DI BERSANI E' SPACCIATA E TU SEI UNA MERDA PIDDINA
  • dario fertoli Utente certificato 4 anni fa
    Movimento 5 Stelle Grillo espulsione Gambaro „Italiani brava gente....insomma sembra non sia successo nulla di grave e invece nel Movimento ci sono defezioni e nervosismi vari. Il successo ha dato alla testa e, probabilmente, alcuni parlamentari si sono trovati dentro un mondo difficile e senza una guida esperta su cui fare affidamento. Troppi errori e poco equilibrio portano all'eccesso di nerrvosismo con la complicità dei giornalisti sempre assatanati e pronti ad attaccare nei punti deboli. Ma alla lunga,e penso tra pochi mesi, quando la crisi si accentuerà, i cittadini smetteranno di illudersi sulle balle di pd e pdl e guarderanno con più convinzione e ottimismo al messaggio del Movimento 5 Stelle che è l'unica via di salvezza!“ Invito i parlamentari a tenere i nervi saldi e a pensare solo al proprio compito evitando di cadere nei tranelli della stampa di regime, grazie!
  • Giacomo B. Utente certificato 4 anni fa
    l'implosione si avvicina ..... a grandi passi ....
  • mario futuro Utente certificato 4 anni fa
    cara fronda di parlamentari e senatori,non ci puo essere spaccatura su cio' cje ha detto la gambaro,ci vuole fermezza e serieta' nel rispetti di chi vi ha votato e nel rispetto di Grillo che vi ha fatto arrivare li',vi ricordo che senza Beppe la maggior parte di voi sarebbe disoccupata e imprecherebbe perche non ci sono cambuiamenti e questi polititci sono tutti ladri e farabutti.Adesso mi e vi chiedo come mai questo improvviso cambiamento,cosa è intervenuto nel frattempo per creare una frattura tra voi e Noi che continuiamo a imprecare contro i politici? come mai la gambaro va in tv a sparare quelle bordate di cativeria è falsita e nessuno di voi è andato in tv a dire che quella senatrice non conta un cazzo?sono intervenuti fattori esterni a condizionarvi? e un fattore economico? posso anche capire il priblema economico ,forse è un po poco cio che prendete per il lavoro profuso ma ci sarebbero statealtre vie per dimostrare dissenso.Per quanto riguarda la Democrazia interna al movimento Vi rammento a Tutti senatori e deputati che siete stati eletti con pochi voti da internet è questo grazie alla democrazia e a Grillo che ha fatto da Garante per voi ed è per questo che siete li non dimnticatelo è non dimenticate le Promesse fatte.Mi farebbe piacere che qualcuno di voi senatori come volete essere chiamati visto il salto che avete fatto che rispondesse e sopratutto che avesse un filo diretto con la base per spiegare come ci state rappresentando. p.s.questo messaggio e rivolto a parecchi senatori e deputati che non hanno la coscienza a posto quindi non a tuti
  • Paolo 4 anni fa
    Si può criticare Grillo e giusto.Non si può fare uno show televisivo!All'insaputa di tutti. Penso che ci possa essere un forte dubbio sulla coerenza della cittadina Gambaro.Potrei pensare che e stata avvicinata dai cosidetti pontieri.
  • Aniene 4 anni fa
    Ma questa Gambaro e gli altri traditori, quando si sono inscritti al blog di Grillo, non si sono accorti che è nato tutto dal pensiero Beppe. Senza Grillo stavamo ancora a parlare di comunisti e fascisti. Tutti gli italiani dovrebbero essere grati a Grillo, solo per i risultati raggiunti, come la restituzione dei rimborsi elettorali del M5S, parliamo di milioni di euro, che gli italiani hanno risparmiato, o la guerra quasi vinta per togliere a tutti i partiti i finanziamenti pubblici, La lotta contro i soldi buttati della TAV o degli aeroplani militari F35. Abbiamo uno scopo che è il programma del movimento, tutto il resto sono chiacchiere. Ricordatevi traditori, che oggi diffamate il movimento che tutto è iniziato con WWW.BEPPEGRILLO.IT NON WWW.FRITTOMISTO.IT Tanto le merde vengono sempre a galla, meglio ora che in situazioni più importanti
  • bobolupo 4 anni fa
    STATE FACENDO UNA GRANDISSIMA STRONZATA. la Gambaro ha esposto delle critiche legittime, reagire con l'espulsione è da ragazzini. Il movimento si sta sottoponendo a un massacro mediatico che si poteva evitare. Sono un sostenitore fin dall'inizio , ma questa faccenda non mi sta piacendo. Spero ci sia un cambio di rotta al piu presto, altrimenti meglio non votare alle prossime
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      La signora senatrice è andata in TV ad alimentare la macchina del fango contro il M5S. Tu questo lo ritieni degno di una senatrice a 5 stelle??? La buona educazione, mi sembra che sia un'altra.
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      fate a meno di chiunque non ripeta la solita solfa. Sono esterrefatto da quanto fascismo vi sia tra voi. un peccato! fate come cazzo vi pare
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      la gambaro non ha fatto delle critiche,ha semplicemente attaccato grillo in modo gratuito e con delle argomentazioni palesementi false.Perchè l'ha fatto? Quale era ed è il suo obiettivo? Costruire ? Spaccare ? Fatti queste domande !
    • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
      Di persone come te facciamo a meno. E'stata la Gambaro a innescare il delirio mediatico non il Movimento. Vai e vota i tuoi vecchi padroni, non ti meriti altro.
  • Sandro Campanelli 4 anni fa
    Io non ne posso più di queste discussioni, di eletti che parlano a ruota libera, di Beppe che minaccia sfracelli, di commenti divisi tra ultras e provocatori. Ma è possibile che eletti e Beppe non riescano a parlarsi? Possibile che chiunque dissenta sia un nemico da massacrare? Lo spettacolo che stiamo dando è vergognoso. Abbiamo preso il 25% dei voti e non meritiamo di rappresentare tutti questi cittadini. FERMATEVI. Chiudetevi in un convento e uscite fuori con una linea comune. Valorizziamo i nostri eletti. Sul Blog un post di Bepppe alternato ad uno degli eletti in parlamento. Santo Iddio, non mi sembra così difficile. A meno che non si voglia lo sfascio a prescindere.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      LETTA SI CHIUDE NEI CONVENTI NOI LA GAMBARO LA CACCIAMO SUL BLOG CHE TUTTI VEDANO CHE RAZZA DI VENDUTA E'
    • Anna O. Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    UN DEPUTATO DI SEL , VICINO ALLA BOLDRINI, CI HA CONFESSATO CHE E' STATO DATO L'ORDINE DI VENIRE SUL BLOG PER DIFENDERE LA GAMBARO E CERCARE DI CREARE SCOMPIGLIO. ALTRI, COME IL CITTADINO BATTISTA FARANNO LO STESSO LAVORO DALL'INTERNO. LO SCOPO E' QUELLO DI METTERE IN CATTIVA LUCE GRILLO ED IL MOVIMENTO NELLA SPERANZA CHE SEL POSSA PRENDERE I VOTI DEL 5 STELLE. POVERI COGLIONI , ALLE PROSSIME ELEZIONI PRENDERETE IL 2 PER CENTO. PER INTANTO NOI CACCIAMO LA GAMBARO E ANCHE BATTISTA, CHE SE NE ANDRA' DA SOLO SE E' UN UOMO DI PARLA.
    • Graziano Serafini (sgrazx) Utente certificato 4 anni fa
      ma sembra di sentire i discorsi degli stalinisti di 60-70 anni fà... attenti agli infiltrati!!! ma ragiona col tuo cervello e evita ste stronzate
    • Riccardo Pratt Utente certificato 4 anni fa
      Prendi il Litio la mattina che sbarelli.
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN MENTECATTO. SUICIDATI!
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      Ottaviano, sarebbe opportuno usare dei toni un pò piu consoni nei commenti.... è che te sei magnato sta mattina
    • Enrico Masini 4 anni fa
      complotti ovunque siete al DLIRIUM
  • Enrico Masini 4 anni fa
    Forza Gambaro fatti valere , Grillo ormai è al DELIRIUM ci vuole qualcuno che la smetta di fare come i bambini all'asilo e che inizi a rimboccarsi le maniche per risolvere i problemi. Ieri sera ho visto l'intervista di Fico in TV dalla Gruber e l'ho trovato veramente patetico. Io credo che sia giunta l'ora di mettere sù un vero movimento veramente dal basso senza GURU sulle spalle che pontificano e credono di poter dire qualsiasi cosa (uno vale uno ecc..) mentre se qualcuno del gruppo si azzarda a dissentire o semplicemente a dire la sua viene messo al rogo.
    • Wlad/ Dò () Utente certificato 4 anni fa
      ..mettere sù un vero movimento, veramente dal basso..." Sembri una persona "molto preparata", comincia a fondare il "vero" movimento, poi vediamo dove arrivi.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN SEGUACE DI SEL E HAI RICEVUTO L'ORDINE DI VENIRE QUI SUL BLOG A ROMPERE LE PALLE. E' INUTILE, CON UN FROCIO ED UNA PUTTANAZZA INTERNAZIONALE NON ANDRETE OLTRE IL 2 PER CENTO
  • poppy k. Utente certificato 4 anni fa
    GAMBARO SEI FUORI in tutti i sensi!!!!
  • Enzo Bini () Utente certificato 4 anni fa
    se il movimento 5 stelle ha avuto un pauroso calo alle elezioni municipali non è certo per il linguaggio di Grillo ,che da sempre si esprime cosi',ma perchè fino ad ora non ha fatto niente per i cittadini che l'hanno votato alle politiche salvo dire noi siamo piu' virtuosi degli altri.Con l'idea di smantellare i vecchi partiti ha fatto si che abbiamo ora questo governo schifoso che non farà nulla per risolvere la drammatica situazione in cui ci troviamo. Percio' e la politica del movimento che è dannosa e non la voce di Grillo che declama le sue intemperanze.
  • Pasquale C. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo sulle regole da rispettare e sono un simpatizzante di Beppe da quando tutto questo doveva nascere e faceva gli spettacoli in giro per l'Italia, ho partecipato ai V-Day ecc...Sono convinto che la cittadina Gambaro abbia sbagliato e andava redarguita, ma che non si possa criticare ( certamente devono essere critiche costruttive )Beppe per come stà reagendo mi sa un pò di fascismo. Spero che si risolvano subito queste sciocchezze e si ritorni a lavorare per noi ormai poveri italiani
  • luciana n. Utente certificato 4 anni fa
    Invece di dare le colpe a Grillo,la Senatrice Gambaro farebbe bene a lavorare e proporre leggi,a passare più tempo a studiare piuttosto che davanti alle telecamere a criticare.La migliore risposta è impegnarsi per il movimento,meno critiche,meno lamenti.La Signora Gambaro si vada a leggere un articolo di Claudio Magris sul Corriere della sera di circa 1 o 2 mesi fa in cui parla che tolti il venerdì ,il sabato e la domenica,le festività,i momenti ( ormai troppi) in cui gli Onorevoli,sono in televisione,nei talk show,quando mai lavorano per produrre idee,per aiutare questa povera Italia?Lavori,e si prenda le proprie responsabilità per il cambiamento.
  • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
    Siamo sotto continuo attacco da parte dei media e quella indegna della Gambaro cosa fa? Esprime la sua critica in tv! Il diritto alla critica è sacrosanto ma il suo "modo" è stato estremamente lesivo per il nostro Movimento; così efficacemente lesivo da sembrare preparato e studiato a tavolino. Quindi io dico: FUORI DALLE BALLE la Gambaro, Battista e Pepe e tutti quelli che li appoggiano, FUORI SUBITO!!! Pulizia di primavera e poi avanti! Forza M5S!!!!
  • io utente Utente certificato 4 anni fa
    Volendo pensare alla buonafede della senatrice mi viene da ipotizzare che abbia sbagliato tempi e modi di dire quello che pensava. Modi perchè tali dinamiche interne andrebbero sviluppate internamente e non con 2 minuti di gloria in diretta tv. Tempi perchè anche se fosse fermamente convinta di quel che ha detto non è momento di fare polemiche ma di lavorare uniti per consolidare la posizione del movimento in ambito nazionale per il bene di tutto il popolo italiano. Visto l'accanimento contro il movimento da ogni forza esterna è evidente come ogni dissidio interno piu o meno forte venga strumentalizzato per tentare di demolire il movimento e il desiderio di rinascita di cittadini per bene. Alla luce di questo visto il ruolo che ricopre avrebbe dovuto essere più accorta nei tempi e modi in cui ha voluto esprimere il proprio pensiero e fare chiarezza prima di tutto dentro se stessa e capire se ritiene di condividere ancora gli obiettivi del movimento oppure se ritiene sia arrivato il momento di dimettersi. Questo se era in buonafede..se era in cattiva fede ha ovviamente tradito tutto il popolo italiano non solo gli elettori del m5s e dovrebbe sentirsi moralmente obbligata a dimettersi dalla carica che ricopre.
  • Ale Developer Utente certificato 4 anni fa
    PER FAVORE, SMETTIAMOLA DI DIRE CHE LA GAMBARO HA ESPRESSO LA SUA OPINIONE GARBATAMENTE E PACATAMENTE. E' SOTTO GLI OCCHI D TUTTI, TUTTI I GIORNALI E LE TV PARLANO DI "DICHIARAZIONI CHOC DI GAMBARO" "GAMBARO ACCUSA GRILLO" "GAMBARO: LA COLPA E' DI GRILLO" ETC ETC.. SE VOLEVA ESSERE GARBATA SI ESPRIMEVA IN ALTRE SEDI NON AI MICROFONI DI UN TG. PER CORTESIA, DI COSA PARLIAMO. GAMBARO, GARBATAMENTE, FATTI DA PARTE. DIMETTITI O PASSA AL GRUPPO MISTO, SECONDO TUA COSCIENZA. SAREBBE CORRETTA LA PRIMA.
  • Graziano Serafini (sgrazx) Utente certificato 4 anni fa
    Ma che sta succedento nel movimento? Qualche corrente siberiana ha portato una ventata di stalinismo??!!! Invece di coltivare come un tempo la ricchezza di tanti "uno", abbiamo un "Uno" che qualcuno (molti, troppi) considerano più "Uno" degli altri e se qualcuno esce dal coretto programmato neanche si riflette su cosa dice e si grida all'epurazione di questo "zero". E non è la prima volta!!! Ma possibile che non si capisca neanche l'impossibilità matematica di avere un blocco monolitico di idee, che oltre che allucinante è proprio il contrario della tanto meravigliosa democrazia diretta. A cosa servirebbe? Perchè chiedere a milioni di teste se poi l'unica risposta accettata è quella del "SuperUno"? NUMMERI di Trilussa - Conterò poco, è vero: - diceva l'Uno ar Zero - ma tu che vali? Gnente: propio gnente. Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente. lo, invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te, lo sai quanto divento? Centomila. È questione de nummeri. A un dipresso è quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore più so' li zeri che je vanno appresso
    • Graziano Serafini (sgrazx) Utente certificato 4 anni fa
      "Caro" Eugenio M., Ottaviano Augusto... non rispondendo nel merito ma attaccando le persone non avete fatto altro che confermare ciò che ho detto. Definirmi "colluso" con chi combatto da 25 anni (e non da 2 o 3 come molti che hanno scoperto che questo paese è marcio sul web) e da cui ho ricevuto solo manganellate e processi farebbe soltanto ridere se non fosse la cartina di Tornasole di un modo di concepire il movimento come un gregge dietro al cane pastore. Potrei farvi una critica alla democrazia in dieci volumi ma non penso sareste in grado di capirla ma vi spiego solo, per esperienza diretta, che in un movimento, lo dovrebbe dire la parola stessa, la molteplicità dei soggetti e delle loro idee è la forza più sorprendente, che lo rende fluido, sempre promotore di nuove istanze e sempre in collegamento con la base. Il partito invece, è dove tutti devono seguire la linea della direzione!!! Un po' di storia vi avrebbe fatto tornare alla mente gli espulsi dal PCI che non accettavano lo stalinismo, o gli epurati degli anni 70 che assecondavano invece un'altro movimento contro la direzione del Partito... Come vedi ciò che avete in testa voi per il M5S non è Il Movimento ma un altro Partito (e dalle vostre parole abbastanza becere) fascistoide pronto anche a"marciare su Roma" dietro al suo Capo (non leader, proprio il Capo) qualunque cosa dica o faccia... Ma allora fate come Capezzone che un Capo l'ha trovato.
    • Graziano Serafini (sgrazx) Utente certificato 4 anni fa
      "Caro" Eugenio M. non rispondendo nel merito ma attaccando la mia persona non hai fatto altro che confermare ciò che ho detto. Definirmi "colluso" con chi combatto da 25 anni (e non da 2 o 3 come molti che hanno scoperto che questo paese è marcio sul web) e da cui ho ricevuto solo manganellate e processi farebbe soltanto ridere se non fosse la cartina di Tornasole di un modo di concepire il movimento come un gregge dietro al cane pastore. Potrei farti una critica alla democrazia in dieci volumi ma non penso saresti in grado di capirla ma ti spiego solo, per esperienza diretta, che in un movimento, lo dovrebbe dire la parola stessa, la molteplicità dei soggetti e delle loro idee è la forza più sorprendente, che lo rende fluido, sempre promotore di nuove istanze e sempre in collegamento con la base. Il partito invece, è dove tutti devono seguire la linea della direzione!!! Un po' di storia ti avrebbe fatto tornare alla mente gli espulsi dal PCI che non accettavano lo stalinismo, o gli epurati degli anni 70 che assecondavano invece il movimento... Come vedi ciò che hai in testa tu per il M5S non è il Movimento ma un altro Partito (e dalle tue parole abbastanza becero) fascistoide pronto anche a"marciare su Roma" dietro al suo Capo (non leader, proprio il Capo) qualunque cosa dica o faccia... Ma allora fai come Capezzone che un Capo in gamba l'ha trovato.
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      GRANDIOSO, sia nella forma scelta che nei contenuti! Che sono quelli che da tempo continuo a ribadire nei post: Grillo è stato "santificato" da troppe persona assolutamente diverse per ceto, cultura, scelte politiche, spesso accomunate da un qualunquismo pauroso ma da operetta, credendosi, essi, gli angeli custodi del leader maximo, l'Uno più Uno degli altri, e incapaci di vedere che da piccoli errori, che la rete ingigantisce, si sta demolendo nel breve lasso di tempo, un movimento cresciuto forse troppo e troppo in fretta, e alla fine incapace di incidere come avrebbe voluto. La stessa "operazione Gambaro", al di là della persona e degli eventuali errori commessi da lei, si rivelerà l'ennesimo atto stalinista di un movimento d'opinione buono elettoralmente per un 3-5% massimi. Siamo all'adulazione per il Capo e all'incapacità di notare, esaminare e correggere gli errori, le incomprensioni, le sviste, le errate analisi. Prevale la violenza delle parole e l'ignoranza di troppi che si sono visti consegnare in mano uno strumento (il blog) senza avere le capacità di portare un benché minimo contributo positivo utile alla crescita del movimento, anche costringendo chi l'ha fondato a rivedere le proprie strategie (ammesso che ci siano). Saluti
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      uno conta uno quanto questo metodo serve ad unire,ma quando questo viene usato per rompere e meglio che quell'uno vada da un'altra parte.Perchè quello che ha detto la gambaro nell'intervista non è una critica a grillo ma un vero e proprio attacco a rompere.La signora ha parlato come un'esponente della casta e a difesa della casta,ha fatto una scelta quella di ergersi sopra ai suoi elettori.Lei ora si sente più alta nella società e non accetta più i toni che fino a ieri erano i suoi toni.Lei si sente più onorevole che cittadina.
    • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
      Allora vai, e vota pd. Loro sì che sono i veri democratici. Facciamo a meno delle tue sparate. Vai a dare il tuo inestimabile contributo nel sito del pd o di sel. I grandi democratici come te hanno contribuito alla distruzione di questo paese. Colluso.
  • Igor - Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro fa un attacco aperto davanti alle telecamere a Beppe Grillo addossandogli la colpa del risultato elettorale ,delle elezioni amministrativo comunali ,individuando in ciò i toni usati da Grillo che sono quelli che ha sempre usato in vita sua. Bisognerebbe capire perché ha detto questo,in effetti sono gli stessi toni che a febbraio hanno consentito a lei e ad altri di poter entrare in Parlamento o forse pensa che con i suoi toni, lesivi nella figura che Grillo ha per il movimento, si potrebbero avere migliori risultati? Se doveva fare un attacco così personale,giusto o sbagliato,a mio parere lo doveva fare direttamente con Grillo , scrivendogli un E mail o parlandogli direttamente,invece esponendo la sua ipotesi davanti alle telecamere mette in dubbio ciò che Grillo rappresenta per il movimento e ciò che dice che sono poi le battaglie per cui battersi in parlamento.
  • Claudio Capitello 4 anni fa
    Le regole devono essere rispettate. La senatrice, esprimendo pareri personali che sapeva avrebbero leso la credibilità del M5S e di Beppe Grillo, si è già posta fuori. Che adesso abbia ritrattato le proprie dimissioni spontanee evidenzia la sua posizione strumentale. Da una parte vuole che sia il Movimento ad estrometterla, per assurgere a "vittima" di un Movimento al cui interno non ci sarebbe libertà di espressione, dall'altra per poter passare tranquillamente a qualche compagine politica che punta ad aumentare parlamentari e senatori. Secondo me ha già accordi con il PD.
  • ALESSANDRA C. Utente certificato 4 anni fa
    Il mio parere è che doveva mettersi in contatto direttamente con Beppe e non rilasciare dichiarazioni ai giornalisti per un problema interno al movimento. Discuterne all'interno. A maggior ragione sapendo che i giornali non aiutano il movimento e sono lì ad aspettare ogni pretesto per attaccarci.
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      a questo punto non credo siano solo i soldi
    • Annarita C. Utente certificato 4 anni fa
      Infatti !!!!! Ma è chiaro che si tratta di una che aspira al solo trattamento economico da "onorevole"........
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Speriamo che la riunione di lunedi' vada oltre l'espulsione della Gambaro, anche degli altri che nuociono all'immagine del M5S, è tutta gente che già all'epoca erano per il patto con il PD ( e immaginiamo che fine avremmo fatto, saremmo passati per dei meno di niente agli occhi di chi ci ha votati...basta vedere il lavoro del governo..l'immobilismo totale come hanno fatto negli ultimi venti anni) Fuori questa gente dal movimento, di danni ne hanno fatti troppi e continuano tutti i giorni : Al senatore Battista : se non gli hanno detto nulla, sarà perchè deve essere talmente affidabile che sarà sulla prossima carretta di espulsi con gli altri....tre mesi di senato e parlamento e questi hanno scordato perchè sono stati eletti...sullo stile della Finocchiaro... Questo parlamento assomiglia più al mondo del "Padrino" che a una democrazia parlamentare, e quando i ragazzi del M5S sono entrati la dentro si sono trovati di fronte a scene da FarWest dove non esistono nè regole nè leggi...mettetevi nei loro panni, una cosa è parlare di cattiva politica altro e di esserci a contatto e che tutto è peggio di quello che potevate immaginare : la battaglia sarà lunga e dura, lo vediamo tutti i giorni attacchi ripetuti, invenzioni contro il movimento e non c'è bisogno di gente, come questi senatori e deputati, che forniscano il bastone per essere bastonati. Pulizia all'interno del gruppo (soprattutto al senato perchè è là che le sirene cantano di più (là dove il PD cerca una maggioranza stabile comprando voti come faceva il berlusca...) e grande solidarietà a quelli che conosciamo e che restano sempre in armonia con il programma del movimento, e soprattutto a Beppe e che la salute ti mantenga sempre come sei : con le tue urla e il tuo coraggio a denunciare quello che per venti anni è passato sotto silenzio come una normalità (un parlamento che negli ultimi dieci anni ha discusso 6 proposte di legge)
  • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
    Meglio restare in pochi, pochi ma buoni, che una accozzaglia di traditori del cazzo, leccaculi del PD o SEL a seconda della convenienza....... Fuori dai coglioni chi non è più d'accordo con Beppe ed il movimento. Inutile cari deficienti che gridate che non è giusto espellere la gamberetta li del cazzo. Sarà la rete a mandarla via a calci in culo. Lei e tutti i coglioni che non ci stanno per comodità!
    • francesco z. 4 anni fa
      sai ,sono io che mi rammarico di avere perso tempo a seguire un movimento che speravo serio ma vedo che di "coglioni" come te ce ne sono molti.
  • Marco Marcon Utente certificato 4 anni fa
    Vivo all'estero da molto tempo e vi assicuro che in qualsiasi paese piu' o meno normale quando una forza politica perde tra il 70% e l' 80% dei voti, come e' successo a voi, il leader non solo viene pubblicamente criticato dai suoi, ma si dimette o viene sostituito. La senatrice non ha attaccato il programma del movimento ma la strategia e lo stile communicativo del leader. E' solo coloro accecati dalla sudditanza psicologica al capo carismatico possono negare che avesse ragione
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Ma che la signora in questiona faccia la sua critica in TV, un mezzo che è sempre stato criticato dalla maggioranza nel M5S, e senza iniziare prima un dialogo con Beppe Grillo o con i suoi colleghi senatori, è davvero estremamente preoccupante! Le critiche interne sono lecite e molto importanti per far crescere il nostro movimento, ma ci sono pure gli strumenti più adatti per non gettare fango sul movimento stesso. Grazie al M5S, lei sta seduta su quella poltrona. Così facendo lei ha solamente dato pane e vino ai giornalisti e alle TV faziose che non fanno altro che gettare ancora più fango su di noi!
    • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
      E' meglio che ci rimani all'estero, i collusi e falsi democratici come te è meglio che stiano il più lontano possibile. Spero che tu sia emigrato grazie alla meravigliosa politica democratica degli ultimi 20anni. E non tornare.
    • FULVIO T. Utente certificato 4 anni fa
      Spero tu abbia letto cosa ha scritto chi è stato postato dopo di te: "Meglio restare in pochi, pochi ma buoni, che una accozzaglia di traditori del cazzo, leccaculi del PD o SEL a seconda della convenienza....... Fuori dai coglioni chi non è più d'accordo con Beppe ed il movimento. Inutile cari deficienti che gridate che non è giusto espellere la gamberetta li del cazzo. Sarà la rete a mandarla via a calci in culo. Lei e tutti i coglioni che non ci stanno per comodità! Thorn Re". Con teste così, dove vuoi finire se non ridurti a un 1% di pochi intimi fuori di testa che vivono per l'adulazione del Grande Capo Carismatico e insolentiscono a male parole e frasi coloro che nutrono il minimo dubbio che il Messia possa sbagliare? Ho postato anch'io interventi coerenti col tuo ma temo che prevarranno i troll di Grillo, votati alla difesa del leader maximo e che nulla di democratico, pacifista e libertario hanno dentro; men che meno analisi da proporre e suggerimenti utili alla crescita di M5S. Ciao
    • Paolo 4 anni fa
      Si può criticare Grillo e giusto.Non si può fare uno show televisivo!All'insaputa di tutti. Penso che ci possa essere un forte dubbio della coerenza della cittadina Gambaro.Potrei pensare che e stata avvicinata dai cosidetti pontieri.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN PIDDINO, VIVI IN EMILIA E SEI SEGUACE DI FAVIA E TAVOLAZZI. IL TUO PAREERE NON CONTA UN CAZZO TU NON VOTI GAMBARO E' FUORI E TU SEI UN COGLIONE DI MERDA
    • Annarita C. Utente certificato 4 anni fa
      Guardi che il Movimento non ha perso la quota di consenso da lei indicata. Qual è la sua fonte d'informazioni?
  • Pino M. Utente certificato 4 anni fa
    RIPETO: LA GAMBARO PIU' TUTTI I CITTADINI/PARLAMENTARI DISSIDENTI HANNO TRADITO LA NOSTRA FIDUCIA E PERTANTO NON CI RAPPRESENTANO PIU'......PER FAVORE DIMETTETEVI E LASCIATE IL M5S GRAZIE
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    SEI GIA' FUORI ED ANCHE TU LORENZO BATTISTA AVETE FINITO DI FARE I MERCENARI PER BERSANI E VENDOLA VI ABBIAMO TROVATO CON LE MANI SPORCHE DI NUTELLA ED IL PORTAFOGLIO PIENO
  • gino colombini 4 anni fa
    Cara senatrice Gambaro datosi che io ho votato x lei vada avanti e cerchi in mezzo ai suoi colleghi di far valere i voti che noi vi abbiamo dato x cambiare questo paese e lasci perdere grillo e tutte le sue cazzate che è solo un modo x non fare nulla il 100% non si può avere nemmeno il 51% che sarebbe ancora poco si è creato un movimento di persone informate che può aiutare questo paese a cambiare bisogna solo liberarsi dei padroni (grillo Casaleggio) Create un gruppo e lasciate i talebani alle prossime votazioni saranno finiti. Gino Colombini
  • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
    A questo punto caro Grillo penso che la delusione più grande per Te sia stata quella di aver preso alle politiche oltre il 25%. Noto con rammarico che stai facendo di tutto per affondare questo movimento. La gente non si caccia, con la gente si ci chiarisce, ad eccezzione di quell'imbecille di Mastrangeli che è sempre da Del Debbio a farsi prendere in giro. Ti faccio questo appunto come: iscritto al movimento, attivista meet up, finanziatore del M5S e poi perchè sei l'unica speranza e credo nel Movimento. Ci vuole calma e sangue freddo ciao
    • Dado Q. Utente certificato 4 anni fa
      vedi per me nel movimento ci sono persone che pensano a fare e persone che pensano a farsi una carriera.La gambaro per me appartiene a questo secondo tipo di persona.
    • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
      se non sbaglio ne avevamo 163, a fine legislatura, se continua così, resteremo solo noi iscritti
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      GAMBARO, MASTRANGELI E BATTISTA SONO UGUALI. IL LORO COMPITO E' DISTRUGGERE IL MOVIMENTO. VANNO TUTTI CACCIATI COME FAVIA
  • carlo 1. Utente certificato 4 anni fa
    Le regole scritte o non scritte vanno rispettate.Chi non è più d'accordo con esse ha due possibilità:se non riesce a formare una maggioranza per poterle cambiare ha l'obbligo morale di dimettersi.Se le regole vengono cambiate a maggioranza in corsa d'opera occorre che i sottoscrittori si sottopongano alla validazione degli elettori che sono gli unici detentori della sovranità.Se vengono bocciati hanno l'obbligo morale di dimettersi.Chi sta in Parlamento lo fa solo per il fatto d'aver sottoscritto un patto con gli elettori anche se non scritto e la sua elezione sta a significare che gli elettori hanno condiviso ed approvato le regole che gli sono state sottoposte .Chi non rispetta il patto con gli elettori è uno Scilipoti qualsiasi e non doveva scegliere il M5s per dar sfogo alla sua bramosia di potere o d'arricchimento.Ora la Gambaro potrebbe avere anche ragione nelle cose che ha asserito ma deve comunque dare le dimissioni non per il reato di lesa maestà nei confronti di Beppe,in un movimento politico democratico tale reato non esiste,ma per aver rotto il patto con gli elettori trasgredendo le regole.Comunque tutta la storia sta a dimostrare che la selezione dei parlamentari o di altri rappresentanti politici-istituzionali tramite web non funziona.
  • gianna carli 4 anni fa
    Perché la Senatrice Gambaro non si chiede cosa ha fatto lei in questo periodo per promuovere,per favorire e per lavorare affinché questa Italia sia migliore.Cosa ha fatto questa onorevole Signora in Parlamento? Quante leggi ha proposto,quante ore di lavoro ha fatto.E' comodo giudicare e scaricare le colpe a qualcuno perché questo la svincola da responsabilità personali e dal fatto che chi deve rispondere al cittadino è sempre e solo Grillo.Questo non è assolutamente vero.Che ci mostri quanto ha lavorato e cosa ha fatto Grazie
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    LURIDI TRADITORI, FARETE TUTTI LA FINE DI FAVIA, ANZI NON TROVERETE NEANCHE POSTO PER LA RICANDIDATURA. E STATE TRANQUILLI , IL GOVERNO CADRA' PRESTO E NON AVRETE NESSUN VITALIZIO DA GODERVI. INOLTRE SARETE ADDITATI COME GIUDA ISCARIOTA INAFFIDABILI E VENDUTI
  • Alfredo Lupoli 4 anni fa
    La senatrice doveva imparare che i panni sporchi si lavano in famiglia. È non si devono mai esternare ad estranei. È una persona che pensa a a se stessa è ha dimenticato chi la partorita. Il M5s. Fuori dal movimento.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    la cosa bella e' che i piddini non votano sul blog. possono fare i mercenari sul blog ma non votano GAMBARO E BATTISTA SIETE SPACCIATI, DOVRETE ANDARE A LECCARE IL CULO AL FROCIO PUGLIESE
    • andrea mazzola 4 anni fa
      non solo stalinisti, anche omofobi. Questi grillini non smetteranno mai di stupirmi.
  • roberto t. Utente certificato 4 anni fa
    la cittadina GAMBARO ha dimenticato i principi che animano il M5S e su tale linea mi sembra schierato il cittadino Battista. Per mantenere l'integrità bisogna fare a meno di loro. buon lavoro
  • Patrizia Contenti Utente certificato 4 anni fa
    Espellere la senatrice Gambaro perché ha garbatamente fatto notare che i toni, le dichiarazioni, le scelte politiche degli ultimi tempi di Grillo sono all'origine dei risultati negativi delle ultime elezioni mi sembra folle. Bisognerebbe ascoltarla con attenzione perché ha l'onestà intellettuale per parlare con chiarezza da donna libera e pensante, amica del movimento 5 Stelle a cui segnala errori di condotta che potrebbero essere letali per il movimento. Meglio una schiena dritta e una mente pensante che schiere di servi yesmen!Se Grillo pensa che la democrazia sia obbedire al capo siamo messi proprio male!
    • Ale Developer Utente certificato 4 anni fa
      Tutti i giornali e le TV hanno intitolato articoli tipo "dichiarazioni choc della senatrice Gambaro" "la Gambaro accusa Grillo" etc etc Come si fa a dire che le sue dichiarazioni sono state garbate e rispettose quando è sotto gli occhi di tutti che è ANDATA GIU' PESANTE. SE VOLEVA ESSERE GARBATA LO FACEVA IN ALTRE SEDI NO AI MICROFONI DI UN TG MA DI COSA STIAMO PARLANDO. Garbata?? Azz che Garbata discrezione...
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      PIDDINO DI MERDA, CI RIMBALZA IL TUO PENSIERO. CON VOI NON CI ALEEREMO MAI. SIETE TROPPO PORCI E MAFIOSI. GUARDA IL TUO PARTITO DI MERDA CHE E' MEGLIO, SERVO LECCACULO DI BERSANI E RENZI......SUCA A VENDOLA
  • Giovanni M. Utente certificato 4 anni fa
    Provo a parafrasare... nel tentativo di fare una sintesi: M5S sull'orlo di una crisi di nervi
  • stefano ferrari 4 anni fa
    io sono felice di aver votato m5s, ho potuto provare un sentimento di speranza dimenticato. Beppe Grillo ha ottenuto il risultato che attendevo, era logico e condividevo la mia aspettativa in campagna elettorale nella speranza spesso realizzata di persuadere piu gente possibile: togliere piu sedie possibili a parlamentari organici al sistema e sostituirli con persone oneste e coscenziose che avrebbero dato il buon esempio (emolumenti e comportamenti) risultato ottenuto e io sono soddisfatto. ho avuto speranze x il dialogo con bersani ma non ho certezze che potesse essere. mi aspetto defezioni fisiologiche, spero contenute entro il 10%. il m5s ha tutti contro, quindi ascolto le polemiche senza perdermi nel merito ma solo x pesare quanto possono attechire sull'opinione pubblica. penso che sarebbe utile non espellere la senatrice, con voto degli eletti possibilmente unanime, che dichiari non influenti le opinioni personali dei singoli sul gruppo. si spegnerebbero le polemiche di un gruppo diviso o succube del leader. inoltre si toglierebbe l'alibi a chi esce dal coro x farsi espellere dal gruppo e perdersi in transatlantico con il bottino in tasca. stefano ferrari
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    LORENZO BATTISTA HA DICHIARATO AI GIORNALI DEI PORCI POLITICI CHE SE LUNEDI CACCIANO LA GAMBARO SE NE VA ANCHE LUI SIG BATTISTA PUO' ANCHE COMINCIARE A PREPARARE I BAGAGLI, TOGLITI DAL CAZZO E VAI IN SEL O NEL PD. QUELLO E' IL TUO POSTO, FRA I POLITICI DI PROFESSIONE , FRA LE MERDE POLITICHE, I LADRI ED I MAFIOSI PIDDINI
    • riccardo todini (rick69) Utente certificato 4 anni fa
      OTTAVIANO SEI UNA TESTA DI CAZZO E I TUOI COMMENTI OFFENDONO L'INTERO M5S. SE NON SEI CAPACE DI SCRIVERE UN CONCETTO MA SOLO INGIURIE VAFFANCULO STRONZO
  • Daniele Arcidiacono 4 anni fa
    Ha fatto male a dire queste cose in tv. Se aveva qualche problema doveva parlare con Grillo o con i parlamentari 5 stelle. Cosi facendo ha rovinato l'immaggine del movimento. Ne pagherà le conseguenze!
  • Giuseppe P. 4 anni fa
    Non è da escludere che i protagonisti di queste defezioni (tutto sommato limitate e fisiologiche) abbiano ricevuto ricatti e/o proposte allettanti da parte del "nemico". Non tutti hanno l'integrità morale e il coraggio di resistere ai ricatti e alle promesse da parte di un Sistema politico/mediatico/repressivo abituato e abile a simili modalità di comportamento. La Gambaro ha ceduto (magari avrà anche le sue buoni ragioni, legittime ma ingiustificabili) e ora non può più rappresentare il Movimento. Le sue argomentazioni non hanno spessore, si basano su un (voluto)travisamento delle dichiarazioni di Grillo. Quindi è in malafede. La sua è una rappresentazione ben studiata a tavolino, magari con la complicità di terze parti (i ricattatori e gli allettatori). Ormai ha perso la nostra fiducia. Ha dimenticato che questa è una vera e propria guerra. O ha preso atto che non ha la forza necessaria per protrarla. Chiunque dimentica che questa è una guerra o non ce la fà a reggerne il peso e le difficoltà, è bene che lasci il Movimento. La Gambaro dovrebbe prendere atto che ha tradito e tranquillamente dimettersi per continuare la sua personale battaglia da una altra parte, con i toni e le modalità che ritiene più consone alla sua persona. Si potrebbe tentare di aiutarla e sostenerla, di proteggerla dai ricatti e promesse del "nemico" ma è necessario che si "apra" e si confidi, fraternamente.
  • davide lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
    e andiamo, smettiamola di frignare sul "diritto di dissenso"! ma di che dissenso parlate? non esiste dissenso nello specifico. uno dissente se un giorno si sveglia qualcuno nel M5S e decide che non si deve chiedere più l'impignorabilità della prima casa, per esempio, o non si devono più restituire i soldi dei rimborsi elettorali. allora uno dice: "EH NO CHE DIAMINE! IO MI SONO CANDIDATO E SONO STATO ELETTO PER PORTARE AVANTI QUEI PUNTI E LO FARO' FINO IN FONDO!". ecco, QUESTO è dissenso! ed è ovvio che tutti, ma proprio TUTTI nel M5S quel disssenso lo condividerebbero a costo di mettersi contro GRILLO, CASALEGGIO, CHIUNQUE! ma qui stiamo parlando di una persona che ha pronunciato delle frasi che, in un momento in cui a detta di PAOLO LIGUORI (non so se mi spiego) c'è un "ATTACCO CONCENTRICO SENZA PRECEDENTI CONTRO IL MOVIMENTO 5 STELLE", andava EVITATO COME LA PESTE DI COMUNICARE ALLA TV! poteva prendere e scrivere a GRILLO, telefonargli, mandarlo a cagare in privato e anche in assemblea, e persino dargli un out-out. e invece no, macchè. ha ritenuto opportuno SBANDIERARLE AI 4 VENTI! arrecando un danno INCALCOLABILE a tutto il MOVIMENTO! dove sta il senso di responsabilità? di appartenenza? di LEALTA'? e dove sta l' INTELLIGENZA? non c'è nemmeno bisogno di entrare nel merito delle dichiarazioni, si commentano da sole! 163 EMERITI SCONOSCIUTI come la SENATRICE, sono entrati in PARLAMENTO grazi a quei toni e grazie a quei post che oggi la SENATRICE con tanto sdegno contesta! GRAZIE AL BLOG, senza il quale tutto questo non sarebbe stato nemmeno PENSABILE! non c'è bisogno di aggiungere altro! solo una cosa voglio aggiungere: se la SENATRICE ha detto quello che ha detto sul post "LA SCATOLA DI TONNO E' VUOTA", o non lo ha letto o non lo ha capito, e non si è nemmeno degnata di leggere le spiegazioni di GRILLO del giorno dopo, in risposta alla BOLDRINI, e in ciascuno di questi casi traspare malafede e\o stupidità. detto questo, mi auguro che non venga espulsa.
  • marcello poleti 4 anni fa
    Continuiamo a dare sempre ragione al capo. Gli stessi tipi di provvedimenti andrebbero presi anche per Beppe Grillo che con molte sue affermazioni (ed epurazioni) è stato molto più lesivo della senatrice in questione. Dare sempre ragione al capo non va assolutamente bene, anche se questo è stato ed è fondamentale per la tenuta del movimento. Si stanno creando troppe zone grigie di mala-informazione da parte vostra che ormai non sono più tollerabili. Mi dispiace tantissimo scrivere questo e mi dispiace ancora di più vedere svanire l'unica possibilità che aveva l'Italia di risollevarsi ... è tutto solo per le smanie di egoismo e protagonismo del suo leader. BEPPE COSI' COME HAI CREATO QUESTO BELLISSIMO MOVIMENTO ... ALLO STESSO MODO LA STAI DISTRUGGENDO
    • Annarita C. Utente certificato 4 anni fa
      Gentile Marcello, la democrazia non è anarchia: la signora in questione ha un ruolo attribuito e legittimato da noi popolo-elettore. Quindi non può più parlare o, meglio, sparlare come un cittadino normale che decide di fare gossip. Fa parte del Senato e, oltre a compiti importanti, ha dei seri obblighi: soprattutto morali. Verso tutti noi. E questa è democrazia: non ha vinto la lotteria e guadagnato "licenza d'uccidere".
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      COGLIONE, NON CI ALLEREMO MAI CON VOI PIDDINI, SIETE LADRI E PORCI E SIETE ALLEATI DEI MAFIOSI. impiccati
  • luca "bazoo" 4 anni fa
    Penso che la gambaro sia libera di esprimere proprie opinioni personali, anche se discutibili. non per questo deve essere espulsa. qualora esprimesse pubblicamente concetti e idee differenti dal movimento (acqua, reddito, F35....) allora sarebbe una situazione diversa: in questo caso sarebbe corretto allontanarla poichè non manterrebbe ciò che aveva promesso. comunque e sempre: dai ragazzi che prima o poi smontiamo questo sistema orribile e ci riprenderemo l'italia!!
    • in medio virtus Utente certificato 4 anni fa
      la Gambaro è certamente libera di esprimersi a trecentosessanta gradi come persona privata, seduta in una panchina del parco sotto casa, dal parrucchiere, a cena con gli amici. Ma non è libera di COMUNICARE, come senatrice M5*, con le MODALITA che ha scelto, viste le ripercussioni sull'immagine e sulla credibilità degli esponenti del Movimento. Né io né i quattro membri della mia famiglia che sottoscrivono questo commento - e che hanno votato M5* - ci sentiamo rappresentati da chi non si cura del codice etico del simbolo che rappresenta, dando quindi dimostrazione di non avere rispetto di coloro che nei valori del Movimento si identificano, e l'etica dei rapporti è appunto un valore condiviso. Chi ruba nelle sedi istituzionali non rispecchia i miei principi morali e non lo voto. Chi non medita sull'etica dei rapporti e delle conseguenze neanche. L'espressione del dissenso è un diritto di democrazia, che questo diritto venga esercitato lealmente e nel rispetto della persona è un requisito M5*. Per cui il nostro auspicio è che la Gambaro ed eventuali colleghi che condividono le sue medesime modalità di comunicazione vengano dissociati dal rappresentare gli elettori che il Codice etico del Movimento lo codividono e che chiedono che vanga rispettano.
  • gianfranco grifasi Utente certificato 4 anni fa
    Parliamoci chiaro, in fondo era anche prevedibile tutto ciò perchè il M5S è anche (o soprattutto) anagraficamente giovane ed inesperto, spinto fino al boom elettorale da una sorta di contagiosa e gioiosa forza inarrestabile, lo Tsunami di Beppe appunto. Dopo l'ingresso in parlamento ogni portavoce ha dovuto fare i conti con pesantissime pressioni mediatiche, politiche, personali, intimidazioni,dileggio, del quotidiano vivere e organizzarsi una vita molto spesso fuori dalla propri città, lontano dalle proprie famiglie. Pochissimi attestati di fiducia, di stima e incoraggiamento sono arrivati a questi ragazzi dall'opinione pubblica in generale (tantissimi da attivisti e simpatizzanti ma ciò era dovuto e scontato) nonostante il gran lavoro parlamentare e di studio che i gruppi di senato e camera lodevolmente portano avanti. Non hanno perdonato niente al M5S, ne l'evidente disorientamento di fronte all'inaspettato successo ne a maggior ragione il successo stesso. Colpevole il M5S di aver vinto politicamente e ancora di più di aver dato un senso nuovo e di speranza alle possibilità di questo Paese,di aver dato voce ai cittadini resi afoni dal bavaglio della casta, cittadini nuovamente consapevoli dei propri diritti costituzionali, cittadini che si sono riappropriati di un dimenticato attivismo partecipativo nella formazione del futuro e del governo del proprio Paese. Tanto, troppo, incredibilmente minaccioso il M5S per la casta che aveva sottovalutato e che nell'arroganza era convinta che con la loro consumata esperienza di vecchi lupi navigati dell'inciucio, del malgoverno, avrebbero facilmente arginato e disinnescato.Non ci sono riusciti e non ci riusciranno, perchè il M5S, i portavoce, gli attivisti, i simpatizzanti, sono stati COERENTI e CREDIBILI proprio per il RISPETTO delle regole e del MANDATO. Non credo ci sia, ne ci debba essere,nel M5S spazio per chi ha disatteso e disattenderà tali comportamenti e tali regole.Quindi Beppe non ha da chiedere scusa a nessuno.
  • mirco m. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato e difeso Grillo con tutte le mie forze, ma ora sento che una sana autocritica la dovrebbe fare anche lui, quanti casi Favia dobbiamo vedere ancora? Non è possibile cacciare persone perchè chiedono un dialogo, oppure la pensano in maniera diversa; questo non è lo stile di uno vale uno; stiamo rompendo il giocattolo che proprio Grillo con tutti i suoi sforzi ha costruito. E poi è il momento di moderare i toni, si puo' fare anche denuncia e critica senza usare quei termini esagerati che sta usando ora lui. Occorre accettare anche le critiche e migliorare da queste.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN LECCACULO PIDDINO, SI VEDE LONTANO UN MIGLIO.......PUZZI DI PARTITOCRAZIA E SI SENTE DA 10 KM
  • Matteo D'Ambrosio Utente certificato 4 anni fa
    Basta con la censura! Riposto il mio commento: Evidente caso di lesa maestà. Ma che ca..o, dopo la caccia ai 'troll', ora neppure i vostri possono dire quello che pensano. Proprio voi che accusate tutto il resto del mondo di 'pensiero unico'.
    • Matteo D'Ambrosio Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Ottaviano Augusto. Grazie per la tua precisazione. Ora ho capito che nel M5S c'è vera libertà di espressione.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      SEI UN CLASSICO FIGLIO DI PUTTANA, LECCACULO PIDDINO E MAFIOSO POLITICO
  • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
    Mi spiace, ma per come la vedo io, se anche dovessimo perdere 15% di voti, io questa imbecille la mando fuori a calci in culo! Saluti Italioti del cazzo!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    gambaro, sei fregata, anzi , ti sei fregata da sola. appena ti abbiamo a portata di click ti diamo il benservito NOI SIAMO FIGLI DELLE STELLE, SENZA STORIA E SENZA ETA' , EROI DI UN SOGNO.......TU UNA VENDUTA ALLA PORCILAIA PARTITOCRATICA
  • Ivan Manca 4 anni fa
    Scandaloso l'articolo "Quando uno vale niente", se il valore delle persone viene misurato in base alla loro inclinazione alla sottomissione allora meglio scioglierlo il movimento. VERGOGNA!
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      TU VALI MENO DI ZERO, PIDDINO DI MERDA, SEGUACE DEL FROCIO PUGLIESE
  • Loris Mancini 4 anni fa
    Giustissimo !!!
  • cecilia d. Utente certificato 4 anni fa
    Il personaggio in questione è in malafede a monte. 1) Quando ha detto che Beppe attacca il Parlamento e il loro lavoro. Beppe non ha mai criticato il lavoro dei cittadini 5S in Parlamento. Anzi.... Ero ad Assemini venerì scorso e ha parlato solo bene dei parlamentari del Movimento. Attaccati da tutti, ma seri e proficui nel lavoro. Quindi è una balla grossolana e pretestuosa quella della Gambaro. 2) I toni? I toni di Beppe sono quelli che hanno permesso, anche alla signora, di entare in Parlamento. 3) Avete mai visto qualcuno del PDL andare in TV a titolo personale e criticare il boss? Mai!!!!!!!!! E avete mai visto qualcuno del PD+L andare in TV e sputtanare i 101 traditori?. 4) Cara Gambaro le regole si rispettano. Le hai accettate e le dovevi rispettare. Se non ti stanno più bene dovresti avere il buon gusto di togliere le tende. Ma sì, regole e buon gusto non appartengono a chi si adatta allo status di onorevole... Allora onorevole (ahaha!!) signora se non va via lei, mi sembra opportuno che sia il Movimento a farla accomadare fuori!!!!!!!!!!!
  • sergio.ciliegi mantova 4 anni fa
    DAL CORRIERE DELLA SERA/seconda parte Le condivide le critiche a Grillo? «Ma di cosa state scrivendo da tre giorni? Me lo dice? Di Grillo, naturalmente, e dei suoi post. Vorrei averlo qui di fronte a me Grillo e dirglielo: di cosa parla la stampa da tre giorni? Perché non scrivi post sulle attività dei parlamentari? Non capisci che così oscuri il nostro lavoro?». Da qualche tempo pare che tra i Cinque Stelle non sia più consentito parlare liberamente. Ogni critica, una minaccia di espulsione. Eppure la libertà di espressione dovrebbe essere garantita anche dalla Costituzione, no? «Ma noi siamo oltre, abbiamo fatto la Costituzione a 5 stelle. Ma per favore». In molti sembrano essere sulle sue posizioni. Il rischio scissione è chiaro. «Se vanno avanti così è chiaro che c'è un pericolo reale di spaccatura del Movimento». Ma secondo lei il gruppo la voterà l'espulsione? «I senatori sono sicuro che diranno no». E i deputati? «Questo non lo so. Vedremo». C'è ancora uno spazio per discutere dentro il Movimento? «Ha sentito cosa ha proposto l'altro giorno la deputata Laura Castelli?». Cosa? «Ha chiesto che i parlamentari possano dire soltanto quello che decide l'assemblea. Ha capito a che punto siamo?». Alessandro Trocino
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa
    Oggi un'altra intervista da denuncia del Corriere, dopo le invenzioni su Beppe che se ne va in Australia una pagina di puro fango sul senatore Battista: «Beppe oscura il nostro lavoro Se fanno fuori la Gambaro me ne vado anch'io» Vigolettato con parole mai pronunciate da Battista, da denuncia. Non resta che la querela, il "gionalista" è Alessandro Trocino da querelare immediatamente
  • Simone90 P. Utente certificato 4 anni fa
    Espellere la Gambaro sarebbe un AUTOGOL clamoroso Per il bene del Movimento io voterò CONTRO l'espulsione e spero che gli altri usino il buon senso e facciano altrettanto
  • sergio ciliegi mantova 4 anni fa
    DAL CORRIERE DELLA SERA/prima parte Battista: «Beppe oscura il nostro lavoro Se fanno fuori la Gambaro me ne vado anch'io» Il senatore: nel codice di comportamento non c'è il reato di parlare male del leader. Il pericolo di scissione è reale Adele Gambaro, senatrice pentastellata a rischio espulsione (Ap)Adele Gambaro, senatrice pentastellata a rischio espulsione (Ap) ROMA - «Se la cacciano, me ne vado anch'io». Reagisce d'istinto Lorenzo Battista. Stupito, arrabbiato, indignato da una prospettiva che non capisce e che considera catastrofica per il Movimento. È per strada, davanti al Senato. Si ferma: «Davvero? Devo riflettere». Perché il caso di Adele Gambaro, la senatrice sul punto di essere espulsa, rischia di essere esplosivo. E il più giovane senatore di questa legislatura, informatico triestino dalle idee chiare, stavolta è davvero oltre la preoccupazione. Preoccupazione che qualche minuto dopo sfocerà in rabbia alla drammatica riunione dei senatori a Cinque Stelle. Pare che propongano l'espulsione della senatrice Gambaro. «E chi la proporrebbe? Non ne so nulla». L'iniziativa viene annunciata dai suoi capigruppo Nicola Morra e Vito Crimi. «Ecco, giusto, lo vengo a sapere a mezzo stampa. E per cosa la proporrebbero?». Morra dice che ha procurato danno al gruppo. «Ma in che modo? Cosa vuol dire sostenere che si è messa contro il movimento? Ha detto che è a favore delle centrali nucleari? Ha votato un provvedimento contro il gruppo? Niente di tutto questo e allora? È incredibile. E poi Morra doveva essere il capogruppo di tutti, non mi sembra che lo sia. Aveva detto che siamo 53 fratelli. Bene, io non voto l'espulsione di mio fratello». Battista: «Già tre espulsi di Nino Luca Non sono piaciute, sembra di capire, le critiche a Grillo e ai suoi toni. «Ah ecco, allora introduciamo nel nostro codice di comportamento il reato di parlare male di Grillo. Dai, ora stiamo davvero esagerando».
  • ferdinando mammoliti Utente certificato 4 anni fa
    Non c'è nessun problema politico. Non c'è nessun litigio legato a principi. Il movimento e tantomeno Beppe non sono allo sfascio. L' unico vero e solo problema sono i soldi di fine mese, tolti, o meglio ridimensionati questi, la dignità, la coerenza,la moralità ecc ecc ritornerebbero di moda.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Io lo dico da sempre: meno soldi girano nelle stanze della politica e nelle busta paghe dei politici, e meglio è per tutti!
  • MARIA LUISA GIORDANI 4 anni fa
    Avete perso il treno. Avreste potuto cambiare molte cose ma vi siete tirati indietro vigliaccamente. Adesso ve la prendere con chi ha il coraggio di esprimere il suo pensiero (oserei dire democraticamente, se non è diventata una parolaccia). Io e la mia famiglia vi avevamo votato ma non lo faremo più.
  • riccardo todini (rick69) Utente certificato 4 anni fa
    Caro Crimi, ahimè la senatrice Gambaro ha ragione. Il Blog del M5S deve dare più spazio alla comunicazione e ai parlamentari e al loro lavoro, sconosciuto per i molti italiani che non usano la rete, confuso per i pochi che la seguono e che nel blog leggono solo delle esternazioni di Beppe. Nessuno vuole levargli il merito del miracolo iniziale, ma deputati e senatori pur mantenendo la linea politica del M5S devono poter avere una idea sopratutto di comunicazione, che è purtroppo al momento l'anello debole.
  • g.fabozzi 4 anni fa
    Su questa piattaforma (discarica) democratica ci sono circa una trentina di talebani al servizio dei capi che offendendo e diffamando chiunque OSI criticare, partecipare hanno carta bianca. Loro non vengono MAI censurati o Bannati, sono facili da individuare, perchè anche se cambiano nick spessissimo alcuni di loro hanno uno stile inconfondibile. Trenta esaltati che fanno di tutto per distruggere la speranza, tra cui la mia che non sono AFFATTO "un cazzi-itroll" (roba da allucinati malati), di 9.000.000 di persone. Ragazzi non siamo noi che dobbiamo andarcene ma i due capetti e i loro cani da guardia. Ogni commento scritto su questo blog o sui forum dei meetup è parte del MoVimento, e non proprietà intellettuale di pochi avidi, ignoranti, poresuntuosi e megalomani. Fuori Grillo e Casaleggio dal M5S. W Gambaro e Battista e tutti quelli che davvero "hanno fatto sentire la propria voce".
  • Ezio D'Alessandro Utente certificato 4 anni fa
    Condivido il tono con cui s'invita la senatrice "fedifraga"; è evidente la divergenza con la senatrice proprio sul "come" s'intende il "rispetto del patto elettorale". Rammento che "ciascun membro del Parlamento esercita la funzione senza vincolo di mandato" Cost. 67. Nello Stato di diritto, nessuno è legibus solutus. Scilipoti esiste in ogni gruppo parlamentare, è brutto, sgradevole, ma effetto di una legge. Io reputo tale legge intangibile. M5S può non contare la senatrice, anche se autoconvocatasi, nelle decisioni a maggioranza, in modo da costringerla a rendere evidente ai suoi elettori la sua politica, ormai esprimibile solo nel Gruppo misto o altro diverso da M5S.
  • salvatore . Utente certificato 4 anni fa
    Questi elementi non rappresentano il movimento 5 stelle. In lista poteva anche essere messo lo scemo del villaggio e sarebbe andato al parlamento ,se nei primi posti. Il movimento è finito nello stesso momento che si mette in discussione Beppe Grillo, perché è lui il movimento, gli altri sono come contorno per mandare avanti le istanze di chi li ha votati. Nessuno di loro può dire sono stato votato da 9 milioni di Italiani, perché abbiamo votato il movimento. Spero che Beppe mandi tutti a fare in culo, ritirando anche il simbolo, perché ormai trascineremo una situazione pietosa . Sono uno dei vecchi del movimento, uno dei più accaniti ed anche mia figlia è attivista. Non voterò + questa gentaglia che sono peggiori dei vecchi politici, tranne qualcuno che stimo. La scheda elettorale la strappo e non voglio più sentire parlare di politica ne di movimento, perché mi hanno deluso tutti, tranne Beppe che ho seguito perché so con certezza ch'è una persona onesta al 100%.
    • riccardo todini (rick69) Utente certificato 4 anni fa
      MA VOTA IL PARTITO MONARCHICO CHE FAI MEGLIO. MA CHE SIGNIFICA CHE UN SENATORE NON PUO' AVERE UN OPINIONE E POI E' VERO CHE LA GENETE SI ALLONTANA NESSUNO SA NIENTE DI QUELLO CHE FANNO IN PARLAMENTO SENTIAMO SOLO GRILLO E BASTA. IO HO VOTATO UN MOVIMENTO DI CITTADINI NO UN RAIS
  • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
    UNA CURIOSITA'QUANTO PERCEPISCONO DI STIPENDIO NEL GRUPPO MISTO? :)
  • Giulio B. Utente certificato 4 anni fa
    Bene ! Avanti con le purghe staliniane! A giudizio! Continuiamo così..
  • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie a tutti per avermi illuso, grazie per l'inganno con cui avete estorto il voto mio e di tutti i miei familiari,grazie per aver permesso che gente inutile come la Senatrice Gambaro o Mastrangeli venissero eletti, grazie per aver permesso a Berlusconi di continuare a governare, grazie per avermi rifilato tanti parlamentari non in grado di rappresentare nemmeno se stessi; per questi motivi, tolgo il disturbo e vi licenzio tutti, da oggi tornerò ad un minimo di coerenza votando coloro che almeno lo sono da decenni. Mi spiace molto per Beppe che, nonostante il tradimento di parte dei suoi stessi parlamentari, continua a creder nel cambiamento. Caro Beppe, nessun parlamentare avrà mai la dignità di dimettersi, ne Mastrangele, ne Gambaro, ne Venturrino ecc. E' troppo comodo prendersi tutto quel ben di Dio che questi Signori hanno sempre sognato, assaporato e che oggi hanno incassato.
    • nicola o. Utente certificato 4 anni fa
      Naturalmente la mia era una provocazione, per coerenza, mi riferivo al fatto che rubano da una vita e sono nullafacenti da altrettanto tempo...... Cmq la delusione è tanta, soprattutto per il profilo morale ed intellettuale che alcuni eletti del Movimento stanno palesando.
    • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
      coerenti da decenni ?!? O mio Dio.. questo si è bevuto il cervello.. Sappi che i TUOI amici PD e PDL hanno votato contro l'altro ieri sull'abolizione dell'IMU.. Come mai non si parla più di ineleggibilità di Berlusconi? Come mai non si parla più di conflitto di interessi ? Ma facci il pacere..
  • Alessandro B. 4 anni fa
    Gambaro fuori!!!
  • Elisa . Utente certificato 4 anni fa
    Piantatela di fare cazzate. Smettetel.a Non potete cacciarla per questo. Certo che sarebbe giusto, ma è solo un altro motivo di attacco. Evitiamo un altro martire per favore. Lasciatela lì, nel suo brodo. Non ascoltatela, isolatela e basta. Se la espellerete, ricadrà tutto sul m5s. Vi prego, non fate cazzate
  • Alessandra Magni 4 anni fa
    Ma,avete guardato l'intervista alla Gambaro? O io ho visto un'altra cosa. A me non è sembrato che abbia offeso,minacciato o che altro,nessuno. Sono nel Movimento da quando è nato,ma adesso mi fà paura;vedo quello che fanno gli Attivisti nella periferia,leggo quello che fanno i Cittadini eletti e poi leggo i "proclami" di Grillo e gli insulti (spesso gratuiti perchè disinformati)dei commenti e mi viene da piangere. Era una bella cosa;lontano dal rumore assordante e vacuo di questo blog c'è chi lavora,il problema è che il rumore assordante di Grillo e dei suoi Corazzieri,seppellisce tutto il buono che i veri Attivisti stanno facendo. Dove sono finiti tutti i principi dell'"uno vale uno","nessuno deve rimanere indietro"? Ascoltiamo quelli di Casa Pound e linciamo la Gambaro solo perchè non incensa il Vate?So che adesso verrò seppellita dagli insulti,ma credo che smetterò di frequentare il blog.Mi sembra di vedere il TG4 dall'altra parte. P.S. Mi faccio il primo insulto "Brava,di teste di cazzo come te non ne abbiamo bisogno"!
  • papà francesco Utente certificato 4 anni fa
    Votazione per la cessazione dell'appartenenza al gruppo parlamentare della Gambaro? Ma quei cittadini tra i 9.000.000 (tra cui anch'io) che vi hanno mandato in 163 e che la pensano come la Gambaro (a me personalmente i toni di Beppe non danno proprio alcun fastidio, anzi!)chi li rappresenterà se la stessa viene espulsa? Forse quei cittadini saranno pure molti di più di 163 ma valgono meno? Si può anche scegliere di non farli contare un cazzo ma se non contano allora bisogna mettere in conto il consistente ridimensionamento del consenso (tolti certi voti popolari di "chi ha sbagliato voto", in quanti sareste invece di 163?) e mettere in preventivo che sarà difficile cambiare sistema piuttosto che attendere un improbabile consenso plebiscitario che potrebbe scaturire solo da un paese INTERO (compresi quelli che ancora se la passano abbastanza bene da credere gli convenga ancora votare per i tradizionali) allo sfascio...che si fa, si auspica questo? Meditare seriamente prima di votare espulsioni che a naso sanno di stantio è il parere mio...tutti gli elettori M5S hanno diritto ad essere rappresentati dico io.
  • andrea guazzo Utente certificato 4 anni fa
    La senatrice Gambaro ha sbagliato luogo e momento delle sue dichiarazioni! Immagino che a volte non si possa essere d'accordo con Beppe, ma di certo non vai a sbandierarlo ai media, che CI PRENDENO PER I FONDELLI da gennaio se non prima. La signora senatrice poteva benissimo chiamare Beppe e presentare le sue idee. Ma sembra che farlo in TV sia più piacevole...
  • Gorgia da Leontini 4 anni fa
    semplicemente ridicoli! tutta questa storia perchè la poveretta si è macchiata del reato di lesa Beppità...e voi sareste i rivoluzionari che cambieranno l'Italia? fate ridere, passati dall'1 vale 1 all'anabattismo del terzo millennio in un paio di mesi....
    • Gorgia da Leontini 4 anni fa
      Gentile Enzio Tonelli, nonstante io dubiti che una persona incapace di utilizzare l'italiano possa pretendere di dirmi "se non capisci usiamo i disegnini" (si sfogasse signor enzo, si sfogasse, non si sfogherebbe) l'assunto da cui parte è totalemnete fuori luogo, non c'è moglie, non c'è marito...ci sono liberi cittadini che valgono l'uno tanto quanto l'altro (almeno questa è la favola che qui si spacciava) o almeno ci dovrebbero essere. Invece siete diventati peggio dei partiti, ma Renzi che ha insultato a piu riprese il suo segretario è stato espulso? non mi sembra...e di esempi del genere se ne possono trovare numerosi in qualunque normale partito del mondo...non dell'italia, del mondo...siete gia divenuti dei servi questo è il punto, e vi dichiaravate rivoluzionari. La dimostrazione è nell'analogia che espone il signor Matteo F. che giustamente dice "se vai in tv a dire che il tuo capo è un'idiota" ecco...beppe è il capo...basta saperlo, e almeno smetterla di sostenere essere tutti uguali in un movimento orizzontale
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Se poi non capisci neppure cosi...usiamo le astine e disegnini ok?
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Ok... Te la faccio semplice e vediamo un po se riesci a capire Se tu avessi. Dei problemi con tua moglie e lei invece di risolverli con te. si sfogherebbe con il tuo peggior nemico. ?.tu cosa faresti?
    • Matteo F. Utente certificato 4 anni fa
      Se vai in TV a dire che il tuo capo è un idiota... dici che ti danno la promozione??? Credo sia una reazione normalissima... il perseverare della senatrice è molto più grave e lesivo per lei e tutto il movimento!!! Open your mind!!!
  • roberto intravaia 4 anni fa
    io sono dell'opinione che la gambaro non va espulsa perchè faremmo il suo gioco facilitandole la vita. deve essere lei a dimettersi oppure a diffondere un comunicato stampa o un'intervista nella quale dichiara che è stato un momento di confusione e delusione per i risultati elettorali, deve inoltre dichiarare che lei è nuovamente in linea con le politiche del movimento e che continuerà a onorare l'impegno preso grazie al movimento.
  • uno valeuno 4 anni fa
    vogliamo essere onesti? il 99% dei cittadini che ha votato M5S alle politiche ha condiviso pienamente il programma e quanto detto dal Beppe nelle piazze (8/9 milioni di voti) le colpe del tonfo del Movimento alle amministrative sono essenzialmente dovute alle dichiarazioni e comportamenti della gambaro e compagni. gambaro e soci siete in parlamento non per vostri meriti ma per un certo Grillo gambaro e soci voi siete dei beneficiari saprofiti sfruttatori del lavoro altrui
  • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
    In un movimento come in un partito ci deve essere una GUIDA. Uno che indichi la direzione, uno che tracci la riga sul sentiero di quello che può o non può fare il 5Stelle. Questo è Grillo. Il discorso della democrazia è ridicolo, perchè l'obiettivo comune di un movimento e far passare la sua linea politica. E lo si deve fare remando tutti nella stessa direzione e votando compatti per le leggi che riteniamo compatibili col 5Stelle. Per questo la Gambaro deve andarsene. HA tradito in primis noi elettori, e secondo il 5Stelle (per me l'hanno pagata). Avete mai sentito gli "altri" onorevoli del PD o del PDL dare contro al loro stesso partito ? Ovviamente no, perchè sono TROPPO OCCUPATI A MANGIARE I NOSTRI SOLDI..
    • Flat Line Utente certificato 4 anni fa
      "Avete mai sentito gli "altri" onorevoli del PD o del PDL dare contro al loro stesso partito ? Ovviamente no," ....??!!?? E' una battuta, VERO ? Se nel PD ogni volta che un onorevole da contro al suo stesso partito lo espellessero, reterebbero in 3, forse in 4. Nel PDL è diverso, ne convengo: lì c'è un padrone, d'altronde. E nel M5S...?
  • andrea ambrosetti 4 anni fa
    "Salve, vedo fra i vari posti commenti spesso accesi, e questo va bene, ma spesso denigranti del parere altrui, e questo va meno bene. Urlare nei post, ed affermare che quello che dice l'altro non ha senso , se non peggio, senza motivare le proprie di affermazioni mi sa tanto di vecchia politica... e questo da ambo le parti. Nel merito della Gambaro, due domande 'RAZIONALI' : 1) se la Gambaro con la sua affermazione ha contravvenuto ad una delle regole che ha firmato dello statuto M5S, SE NE VADA SUBITO anche se lo statuto dicesse cose sbagliate , lo ha firmato . Se invece non ha contravvenuto nessuna regola, anche se ha fatto affermazioni che Grillo considera lesive della sua persona che NON SE NE VADA, e che nessuno Grillo compreso si permetta di chiederlo. ( che c'entra la riconoscenza? se sono riconoscente devo accettare qualsiasi cosa dice un altro anche se sbagliato?) La domanda è : quale regola, quale articolo ha contravvenuto? 2) se anche non avesse contravvenuto nessuna regola, ma Grillo affermasse che il M5S è suo e quindi, se ha fatto affermazioni per lui lesive, se ne deve andare , cosa è giusto che accada? Formalmente forse se ne deve andare, ma a questo punto, non è il caso di porci il dubbio che questo contenitore, cosi come strutturato non è il migliore per combattere le tante battaglie giuste per spazzare via la vecchia politica? P.S. scrivere " Gambaro a Giudizio " come titolo dell'articolo.....fa un po' rabbrividire.
  • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE CONTINUA A FARE IL GUARDIANO DELLE NOSTRE REGOLE! SIAMO ALL'INIZIO DI TANTE BATTAGLIE E ABBIAMO BISOGNO CHE. TU TENGA SERRATE LE FILE POI A CHI DICE CHE LUI E' UN DUCETTO. NON HA CAPITO UN CAVOLO.....NON HA CAPITO CHE QUANDO IL MOVIMENTO CAMMINERA'SPEDITO! IN AUTONOMIA, LUI SI RITIRERA' A UNA VITA MOLTO PIU RILASSANTE DI ORA
  • Roberto V 4 anni fa
    "....attaccando Beppe Grillo e attribuendo allo stesso gli esiti dei risultati elettorali, ha messo in atto un'azione lesiva dell'immagine e dell'attività del MoVimento 5 Stelle" ....EHM... ...RAGAZZI.... nel post "Il crollo dei partiti - I dati che non vi mostrano" Ci spiegavate che queste ultime elezioni come esito erano state un SUCCESSO. Ora ci dite invece che attribuire questo esito a Beppe Grillo è una cosa "lesiva"... .....e perchè, se è stato un successo??????!! Non mi da fastidio che cerchiate di prenderci per il culo, ma mi irrita la sciatteria del metodo... in contraddizione con quello detto una settimana fa.. suvvia. un minimo di impegno, è un segno di rispetto per la nostra intelligenza! ;)
  • silvana ghigonetto 4 anni fa
    la senatrice deve essere espulsa!!!E deve anche capire che "democrazia" non corrisponde affatto a prendere per i fondelli la gente disattendendo l'impegnativa morale, come da contratto, stipulato con gli elettori (se avessimo voluto quest'andazzo "elastico" tradizionale, del prometto e poi faccio quello che mi pare,avremmo votato gli altri partiti). Che dire poi di questi atteggiamenti visti dall'estero???Ma si pensa davvero che i popoli dell'europa del nord stimino si fidino degli italiani vedendo questi atteggiamenti? Loro dicno:"gli italiani sono traditori, dicono una cosa e ne fanno un'altra". Il peggio di questa "incoerenza italica"è che anche nel Movimento ci sia una parte di parlamentari convinta che sia "democratico" (e non disonestissimo) fare cosi. Fateci un piacere: chi non ha ancora capito cosa significhi: "democrazia", il valore"parola data", essere "portavoce" e non "rappresentante"...SE NE VADA DAL PARLAMENTO E LASCI IL POSTO A CHI HA BENE IN CHIARO QUESTI CONCETTI!!!!!
  • Mari 4 anni fa
    Che tristezza signora Gambaro, quanti soldi hai preso prima delle elezioni per infiltrarsi nel movimento ???
  • Billy Blue 4 anni fa
    Salve, "Sono Gambero. Non mi frega cosa dicono 100 Talibani sul blog di profitto personale di Grillo. Sono cittadina eletta e rappresento non solo i 9 milioni italiani che hanno votato M5S, ma anche il resto d'italia. Grillo rispondo come piace a te - vaffa." Magari che vengono fuori queste parole.
  • Giuseppe Favaccio Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo. Così come sei riuscito in un impresa impossibile (25 % dei consensi), devi fare un'altra impresa più facile. un bagno di umiltà e perdonare la senatrice. Il 25 % di consensi è fatto di persone miti che non amano il clamore. FAI PACE CON LA SENATRICE. - Rischi di rompere il giocattolo che tu hai costruito.
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Tu che diresti se un amico ha dei problemi con te e invece di risolverli con te, ti sputtana con il tuo nemico? semplice no? ti sembra serio questo? Ti sembra una persona affidabile?
  • Salvatore Manganaro (smanga75) Utente certificato 4 anni fa
    i pdocchi e pdioti che affollano il blog sentono ancora male per le suppostone post amministrative iva imu e tares. siete un cancro come chi avete eletto e votate. contenti del cappotto 16 a 0? vi meritate altri 20 anni di bindi finocchiaro letta d'alema veltroni e berlusconi.
  • eleonora . Utente certificato 4 anni fa
    Pubblicate gli interventi dei ragazzi come Di battista, la Gambaro non vale l'onestà dei ragazzi come Di battista. http://www.stampalibera.com/?p=63960#comments
  • Billy Blue 4 anni fa
    Salve, "Sono Gambero. Non mi frega cosa dicono 100 TSalve, "Sono Gambero. Non mi frega cosa dicono 100 Talibani sul blog di profitto personale di Grillo. Sono cittadina eletta e rappresento non solo i 9 milioni italiani che hanno votato M5S ma anche il resto d'italia. Grillo vaffa." Magari che vengono fuori queste parole. alibani sul blog di profito personale di Grillo. Sono cittadina eletta e rapresento non solo i 9 milioni italiani che hanno votato M5S ma anche il resto d'italia. Grillo vaffa." Magari che vengono fuori queste parole.
  • Moses 4 anni fa
    La Gambaro rappresenta una parte degli elettori del m5s (fra i quali faccio parte anche io)che non è affatto contenta di come sta venendo gestito il movimento dopo la tornata elettorale delle politiche. I cittadini non decidono, i deputati non decidono. Il movimento è di tutti non solo di Beppe, Casaleggio poi, losco figuro meno lo vedo meglio è.
    • Matteo F. Utente certificato 4 anni fa
      Torna a votare i soliti noti... Grillo e Casaleggio sono il male oscuro dell'ITALIA, non ti fidare... Poi nemmeno un inquisito il lista...che schifo, nemmeno una mezza querela, liste così pulite puzzano di marcio!!! E poi in tre mesi non sono riusciti a cambiare l'Italia... Hanno rifiutato il propostone di Bersani, non hanno votato Prodi, che parlamentari ignobili... Per fortuna che il PD si è messo d'accordo con B. (Psiconano) ed è partito un grande governo... Il governo Letta, il governo del fare...se ti viene in mente una cosa che ha fatto sto governo dimmela...però serviva...eccome se serviva... C'erano le poltrone da spartire!!! Torna a votare il PDL o PD (meno L)..... che solo loro possono salvare l'Italia
  • Rino Piras 4 anni fa
    Avrei accettato le critiche della signora nessuno Gambaro nei confronti di Grillo, se anche lei fosse in grado di portare gli stessi consensi alla pari di Grillo, questo è uno vale uno.Tolga il disturbo signora.
  • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
    La possibilità di esprimere la mia opinione con il voto, è stato il regalo forse più bello che mi ha fatto il movimento. Dispiace che per il momento si debba votare x delle espulsioni ma di fronte al palese tentativo di omologare il M5S o addirittura di distruggerlo, bisogna mostrare compattezza anche a costo di sembrare "totalitari" (una falsità in più o una in meno non fa differenza). Per questi ed altri motivi, qualora mi sia chiesto voterò a favore dell'espulsione della cittadina Gambaro .
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
    FUORI DAL SENATO FUORI DAL MOVIMENTO. Non abbiamo bisogno di voltagabbana.
  • Armando C. Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro ha fatto una cazzata... bisogna capire il perchè l'ha fatta... Se uno/a fa una cazzata e chiede scusa pubblicamente può essere recuperata subito... Il discorso che lei non ha capito che fatto una cazzata e continua a tenere il braccio di ferro con Grillo... da chi è spinta la signora ??? Anzichè mettere la sua voce vicino a quella di Beppe..attacca il leader mettendolo alla berlina... Andrebbe mandata via... è inaffidabile... Io non capisco se questi interni al M5S sono poco intelligenti e allora vanno allontanati o sono arrivisti / scaltri e allora vanno maggiormente cacciati... 1+1 fa sempre 2... Ultima analisi... Il movimento deve cambiare rotta... si è spaccato il giorno che abbiamo chiuso la porta in faccia a Bersani in diretta streaming... fino a quel punto era stato tutto perfetto 1) perche i grillini non parlavano e dunque non dicevano cazzate e non facevano danni; 2) Perchè non c'era tutto questo accanimento mediatico contro Grillo e il movimento che affondano Noi e non parlano di loro... 3) Eravamo una speranza... ora comportandoci come gli altri stiamo perdendo credibilità... In merito a questi tre punti chiedo a Grillo di correre a provvedimenti... servono cittadini che guidano il movimento... ma cittadini intelligenti e onesti con se stessi prima che con gli altri...
  • eleonora . Utente certificato 4 anni fa
    Va bene chiarezza interna ma la cosa che preoccupa di più è Siamo senza soldi, ma vogliono rifinanziare una guerra persa già in partenza Anzi facciamo una cosa , usiamo la causa della libertà , mandiamoci i figli dei politici a morire laggiù . Che schifo di paese che siamo "L'operazione in Afghanistan deve essere rifinanziata alla fine di settembre. Chiederemo al parlamento la fiducia che ha sempre dimostrato a ranghi compatti: si tratta di una cifra tra i 250 e 300 milioni di euro". L'annuncio è del Ministro della difesa, Mario Mauro, intervenendo ad agorà, su rai tre. "L'operazione in Afghanistan deve essere rifinanziata alla fine di settembre. Chiederemo al parlamento la fiducia che ha sempre dimostrato a ranghi compatti: si tratta di una cifra tra i 250 e 300 milioni di euro". L'annuncio è del Ministro della difesa, Mario Mauro, intervenendo ad agorà, su rai tre.
  • egidio esposito 4 anni fa
    LETTERA APERTA A BEPPE GRILLO Ciao beppe sono un simpatizzante di questo meraviglioso movimento sono rimasto molto deluso dalle dichiarazioni e degli attacchi gratuiti che ti ha fatto una certa persona attraverso la tv scusami se non faccio il nome di questa persona poichè costei ha parlato di denunce per minacce non vorrei che denunciasse anche me quindi evito di fare il suo nome a mio avviso ritengo giusto che prendiate provvedimenti per la sua uscita dal movimento perchè persone cosi stupide non possono rimanere all'interno del movimento se ciò non avvenisse e questa persona rimarrà ancora nel movimento 5 stelle rimarrò ancora + deluso ciò significherebbe rivedere la mia posizione riguardo il prossimo voto alle prossime elezioni a favore del movimento 5 stelle
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo. Ottimo programma elettorale (che io condivido) ma sono perplesso se la mia libertà individuale vale il prezzo di vedere questi scalmanati al potere. Finora in Italia abbiamo avuto a che fare con puttanieri ladri e collusi che ci hanno spolpato fino all'osso. Adesso questi (che purtroppo ho votato) sembrano voler peggiorare (se possibile) la situazione. forse presto nascerà un nuovo partito di gente perbene che si ispirerà al programma del M5S, alla serietà di intenti che questo movimento ha dimostrato, quali non volere condannati in Parlamento, mantenere le promesse elettorali (ricordiamoci che Grillo ha detto di non volere l'accordo con il PD e ha mantenuto questa promessa) eccetera.
  • Mario Bottini Utente certificato 4 anni fa
    LA LEGA HA ESPULSO UNA MILITANTE PERCHE' HA OFFESO IL MINISTRO KIENJE CON UNA FRASE CHE OFFENDE NON SOLO LA MINISTRA MA IL GENERE UMANO. Perchè LA LEGA può espellere la militante che ha espresso un suo PARERE PERSONALE e il M5S no? Perchè questa differenza? E perchè nessuno dice niente, anzi, tutti i media a dire bene alla LEGA? Come al solito in Italia si usano sempre un peso e due misure. Una parola a chi non ha votato M5S: non cercate le pagliuzze in casa nostra quando nella vostra vi sono travi da 20 mt.
    • Aldo Rinaldi Utente certificato 4 anni fa
      ma dai, un po' di buon senso. Istigare alla violenza (stupro) è un reato, dire che Grillo sbaglia strategia di comunicazione no. Non esiste la 'lesa maestà'.
    • Simone90 P. Utente certificato 4 anni fa
      Espellere la Gambaro sarebbe un AUTOGOL clamoroso. Per il bene del Movimento, io voterò CONTRO l'espulsione e mi auguro che le persone di buonsenso facciano altrettanto.
  • renato luccon Utente certificato 4 anni fa
    la gambaro e un cancro dentro un corpo meraviglioso .... deve essere un'operazione veloce ma senza anestesia ... auguri e avanti sempre con le idee di beppe e M5S
  • gabriele n. Utente certificato 4 anni fa
    Come nei partiti comunisti l'attività principale è quella dell'espulsione dei nemici. Meno male che non ci sono ancora i plotoni di esecuzione.Ma si comincia sempre così...
    • renato luccon Utente certificato 4 anni fa
      QUELLA è UN'ALTRA STORIA ,NON CONFONDIAMO PAN PER FOCACCIA .... 'GNORANT
    • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
      comunisti.... ma anche fascisti, nazisti..... comunque per me, sei fuori strada.....
  • Fabio Tatti 4 anni fa
    A Lunedì Adele Gambaro... e buona permanenza nel gruppo misto- ADELE GAMBARO DEVE ANDARSENE NON Cè ALCUNA DISCUSSIONE DA FARE, L'INTERVISTA è FATTA E L'HANNO VISTA IN MILIONI, I RISULTATI ELETTORALI ANCHE IL MOVIMENTO NON HA PERSO LE ELEZIONI IN QUANTO NELLA MAGGIOR PARTE DEI POSTI NEANCHE ESISTEVA QUINDI QUALSIASI RISULTATO ARRIVI è SEMPRE UN BUON RISULTATO DALLO ZERO IN POI... LA SUA COERENZA è PARI SOLO A QUELLA DI B. NEL 94 QUANDO DESCRIVEVA LA FAMIGLIA, LA SUA COME MODELLO PER CHIUNQUE DA RISPETTARE E VIVERE POI Sè VISTO QUANTO GLI STIA COSTANDO LA SUA FAMIGLIA... ADELE GAMBARO A MIO AVVISO POTREBBE ESSERE STATA ANCHE LAUTAMENTE PAGATA PER DIRE QUELLE COSE SU GRILLO... CHE COL SUO TOUR PERENNE HA PORTATO AL SENATO LA ADELE SIG.RA OFFESA GAMBARO SI VERGOGNI SON 3 GIORNI CHE GLI E LO SCRIVO SI VERGOGNI SI VERGOGNI FASULLA IPOCRITA E VOLTAGABBANA IL PARTITO DI SCILIPOTI CREDO SIA + ADATTO PER LEI SE NE VADA ANCHE STASERA PER RACCOGLIERE UN BRICIOLO DI DIGNITA' SEMPRE CHE GLI NE SIA RIMASTA E DI NUOVO SI VERGOGNI ALTRO CHE SCUSE E DENUNCE DEFICENTE!!!
  • emanuele meli 4 anni fa
    se permangono attuali gli obbiettivi del M5S in chi fa dichiarazioni e critiche ,non condivise, è sempre meglio ricomporre e ripartire.
  • egeria benvenuti 4 anni fa
    la Gambaro non ha capito che il linguaggio di Grillo contro le nefandezze, altro non è che "l'urlo" di Munch, quadro celeberrimo che esprime esattamente quello che Beppe urla.
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    Roberto Fico sulla Gambaro ha dato una risposta sensata e per tanto la Gambaro deve dimettersi immediatamente non rappresenta più il M5S è venuta meno la sua credibilità. Grazie
  • ABGL 4 anni fa
    Certo che se questo è il vostro modello di democrazia, confronto e dialogo il pensiero di vedervi al governo fa davvero paura. Ecco perché volete il 51%: non per spazzar la via la "Casta", ma per non dovervi confrontare con nessuno.
    • Enrico Larocca 4 anni fa
      Cos'è per te la democrazia? L'assenza di regole? Io penso che le regole ci vogliono.Un movimento non può parlare con cento teste.La discussione, il dialogo devono essere interni. Ognuno deve avere un proprio ruolo attenervisi e rispettare quello degli altri.
    • Mario Bottini Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu ti confronteresti con traditori opportunisti e scicalli come Scilipoti a Razzi?
    • enzio tonelli Utente certificato 4 anni fa
      Guarda cosa succede nel Pd prima di dare giudizi... Nel m5stelle ci sono un minimo di regole. Che vanno rispettate da tutti....parli di democrazia? Piuttosto guarda quella che ti hanno portato via da 20 anni...curioso vedere che guardate le pagliuzze.... Ma poi. Lasciate passare gli elefanti sulla vostra casa!!!! Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaa!,,
    • egeria benvenuti 4 anni fa
      quindi è giusto che Cristo sia stato crocifisso perchè Giuda l'ha venduto, non per opporsi a quello che predicava, ma per 30 denari
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      noi ci confrontiamo con gli onesti, i ladri ed i porci, come i piddini, li mettiamo in galera e buttiamo la chiave
  • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
    fuori, ma anche dal senato!!!!!!
  • salvatore . Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo , qualche tempo fa disse che nel parlamento c'era qualche zoccola. Come mai questa signora Adele non è uscita dal movimento in quell'occasione. Adesso sente offese le istituzioni. Questa delicatezza la doveva avere prima di farsi candidare ed eleggere con un pugno di voti. Noi abbiamo votato il movimento con delle idee precise ed un' obbiettivo solo: mandarli tutti a casa. Io, al posto di Beppe manderei tutti a fare in culo e mi ritirerei avita privata mandando tutto quanto allo sfacelo.
  • lucio p. Utente certificato 4 anni fa
    Mi sono veramente incazzato a leggere post sui quali si critica del linguaggio di grillo, ma stiamo a guardare le forme, peraltro giustificatissime in un momento come questo? La sostanza signori, la sostanza bisogna guardare e la cittadina gambaro di sostanza nelle sue dichiarazioni ne hà profusa a piene mani criticando l'operato di grillo e di tutta la linea del M5S arrivando a creare delle crepe pericolose all'interno del M5S per cui DEVE ESSERE ESPULSA dal movimento. Non mi importa se è seguita da altri, chi rimane deve essere determinato sugli obiettivi del programma, l'unico motivo per cui hò votato il M5S, diversamente riconsidererò la mia scelta in un futuro che vedo vicinissimo.
  • Jan g. Utente certificato 4 anni fa
    Ben detto, ben scritto, ben fatto! W IL M5S! REVOLUCION O MUERTE!
  • egeria benvenuti 4 anni fa
    La Gambaro ha assunto l'atteggiamento della Boldrini, con quell'aria sofferente di chi ha visto, come in quel famoso film "Blade Runner", cose inenarrabili...... La Boldrini, quando è seduta alla Camera, con braccia e mani a pugno sotto il mento, assume la posa della mantide religiosa, è strepitosa.
  • Fabrizio F. Utente certificato 4 anni fa
    Consiglio: fermatevi per qualche giorno e riflettete. Vi state incartando da soli, avete chiuso le finestre e manca oramai del tutto l'aria. Perchè? Per cortesia, non diventate torvi, cupi o patetici. Il comunicato che avete scritto sembra datato 1936. Non proseguite su questa strada giacobina. Rischiate di far ridere tutto il mondo. Accettate invece coscientemente il ruolo che gli elettori vi hanno dato. Ma evitate come la peste i proclami e i comunicati. E ricordatevi del ruolo storico che avete. Non potete essere contro la libertà individuale, non potete fare la figura degli scolaretti che hanno perso una gara. Senza il sorriso tutto il movimento cinque stelle naufraga in una burrasca patetica. Amen
    • vincenzo de franco 4 anni fa
      @alessandro Renzi, o Renzie (cit), ha criticato D'alema, in comizio davanti le telecamere in privato e in pubblico, e forse, sottolineo il forse visto che parliamo del PD, sarà il loro futuro candidato alla Presidenza del consiglio
    • alessandro 4 anni fa
      a tutti i PIDDINI che fanno i costernati e che scrivono (ormai siete già listati!) su questo blog: provate a CRITICARE D'ALEMA PUBBLICAMENTE SOTTO TELECAMERE (E NON CON DIBATTITO INTERNO COME PREVEDE ANCHE IL M5S VISTO CHE NON LEGGETE NEMMENO IL REGOLAMENTO) E VEDETE DOVE VI RITROVATE avete sbagliato il momento per uscire allo scoperto siete perdenti dentro e grillo uscirà rafforzato ancora da questo (ovviamente vi sfuggono le CENTINAIA DI NUOVE ADESIONI CHE ARRIVANO SETTIMANALMENTE AL MOVIMENTO... e che saranno oggetto di "ENNESIMA SORPRESA ELETTORALE"!
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    Io mi sono formato la mia idea favorevole alla senatrice Gambaro, sulla base di questo video. http://www.repubblica.it/politica/2013/06/12/news/intervista_gambaro-60909445/?ref=NRCT-60858336-2 Nessuno mi può cacciare dal M5S perché non sono iscritto né ho intenzione di farlo sebbene io ne condivida il programma. Invece sono sempre più fortemente contrario ai toni da inquisizione che, mantenendo un sottofondo di violenza e volgarità verbale, hanno raggiunto livelli tragicomici.
  • Luigi Di Pasquale Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro deve essere espulsa perché io non mi fido di lei. Io ho votato Movimento 5 Stelle anche per evitare che gente ipocrita fosse finita in parlamento/senato. Quindi inutile starne a parlare. La Gambaro deve andare fuori.
  • Pio . Utente certificato 4 anni fa
    A me sembra che si stia dando una dimostrazione di assenza totale di democrazia nel M5S. La senatrice ha espresso una critica (che in parte condivido) Mi sembra che espellerla equivalga al recupero del reato di "lesa maestà", dove la maestà, in questo caso è Grillo. Si parla di regole non scritte.... ebbene mi sembra che ce ne sia una che afferma che uno vale uno... Se è così, allora bisogna fare in modo che questo principio venga seguito ed attuato in modo trasparente! Chi decide l'espulsione di un senatore dal gruppo? Chi decide l'espulsione di un militante dal M5S? Con quali strumenti di controllo si interviene a verificare che le eventuali votazioni "della rete" sono reali e non alterate? Credo che per trovare simili comportamenti (espulsione di un senatore perché ha criticato il grande capo) si debba tornare a Stalin o a Mussolini. Il M5S ha sbagliato! O meglio, Grillo ha sbagliato! Ha sbagliato quando teneva in mano Bersani e non ha sfruttato l'occasione per conseguire 2-3 punti qualificanti del programma! Ha sbagliato quando ha sparato addosso (politicamente) a Rodotà! Ha sbagliato quando ha scomunicato la Gabanelli! Potrò continuare a scrivere qui, per esprimere il mio pensiero adesso che ho detto che Grillo ha sbagliato?
  • Maddalena Di Ridolfo Balestrazzi 4 anni fa
    La senatrice Gambaro era a conoscenza delle regole del M5S, quando ha deciso di farvi parte. Perché abbia esternato il suo dissenso ai media e non all'interno del movimento, si ignora. Se non condivide la disciplina che si è data il movimento e che lei aveva condiviso inizialmente, deve dimettersi. Non è in sintonia, non vuole seguire i dettami di M5S.
  • Giuseppe Varratta 4 anni fa
    Roba da Gran Consiglio fascista...che schifo!
  • Dario 4 anni fa
    ma lo volete capire che in questa faccenda non si mette in discussione il diritto di critica ma la sua esternazione alla televisione? Se la Gambaro come dice si sente ancora di appartenere al Movimento andava da Grillo ed esprimeva la sua opinione e ne discuteva con lui ed eventualmente gli altri. Semplice no? Quello che ha fatto invece ha solamente danneggiato il M5S come dice giustamente Beppe. L'appartenere ad una squadra comporta almeno un pò di riflessione in più anche sul modo di comunicare. A me viene il dubbio che la Signora avesse già le idee chiare sul suo percorso di uscita e che si sia creata l'alibi per "pulirsi la coscienza". Se viene espulsa la colpa è degli altri e della rete. Ma chi o cosa l'ha portata davanti alle telecamere di sky a dire certe cose ben precise e mirate? Mai si vede un politico di altri partiti attaccare il loro leader in questo modo....e se è vero che noi siamo diversi anche in questo c'è sempre l'interesse superiore del M5S che prevale su tutto.
  • Fabio E. Utente certificato 4 anni fa
    La senatrice cittadina Gambaro ha tutto il diritto di criticare il leader del proprio MOVIMENTO. Non mi sembra che abbia tradito la promessa fatta al momento della candidatura. Nella sua dichiarazione c'è una chiara critica all'operato di Grillo il quale ha mezzi sufficienti per rispondere attraverso il blog o in sede di riunione. Non accetto il sottoporre, chiunque non condivida le scelte del leader, alla gogna della rete o a qualunque processo. Tutti nel Movimento hanno il scrosanto diritto di dissentire ed esprimere qulunque tipo di critica. Minacciare di epulsione gli eletti ad ogni loro esternazione di dissenso ha il sapore del NAZIFASCISMO. Un movimento libero e aperto deve ascoltare tutti nel dissenso e nell'assenso. RISPETTARE LE REGOLE SI MA NON AI PROCESSI. Questo dei processi e delle mozioni di espulsione è un atteggiamento FASCISTA della peggiore specie. Attenzione a non confondere la disciplina con la cieca obbedienza e la repressione del dissenso.
    • edoardo costanzo 4 anni fa
      Renzi ha criticato molto aspramente D'Alema pubblicamente, sostenendo che era un impresentabile, continua a criticarlo tutt'ora ma nonostante questo al 90% sarà il prossimo candidato premier per il PD. Maria, non ti addentrare in terreni che evidentemente non conosci...
    • Maria Verde 4 anni fa
      Hai notato il tenore di tanti post qui? Ti pare ci sia censura dittatoriale? Questo è un movimento nato libero, democratico, e se morirà, credo proprio che lo sarà rimanendo tale, ed è in esso la sua dignità, il suo valore, a dispetto della maggioranza del popolo italiano, di cui provo grande vergogna.
    • alessandro 4 anni fa
      sì certo piddino prova a criticare d'alema pubblicamente a microfoni aperti e poi vedi dove ti trovi, altro che espulsione, ti trovi incementato sulla salerno reggio calabria
  • ABGL 4 anni fa
    Adesso si capisce perché Beppe Grillo si definisce simile al Papa: come nella Chiesa, anche nel M5S il suo "Capo" è infallibile!
  • luca malimberti 4 anni fa
    A parte il tono da inquisizione del post, sicuramente approvato dal fantomatico 'staff' di cui non si è mai conosciuto nè composizione e tantomeno il 'volto'... anche se non è difficile immaginare.... Vito Crimi e Nicola Morra sono due mediocri impiegati pubblici (assistente tribunale e insegnante), che campano pagati dal popolo e quindi in questi tempi di crisi dei veri 'beati' adesso anche in aspettativa... perchè, ad esempio, non si licenziano per fare posto ai disoccupati? A parte queste considerazioni, ho la netta sensazione che si sta avviando un percorso, non di auto critica e pulizia... dopo il disastro post-elettorale... ma si stia costituendo un gruppo ristretto di 'devoti' non alla democrazia diretta ma ad una simil-dittatura di 'piccoli privilegiati' disposti a porgere il dietro pur di restare nell'olimpo dell'inconcludenza e dell'ipocrisia... e il popolo elettore ha già capito !!!!
    • marisa R. Utente certificato 4 anni fa
      MOVIMENTO 5 STELLE OPPURE MOVIMENTO A 5 STELLE COME UN ALBERGO DI LUSSO, RISERVATO AGLI INTEGRI E PURI.TUTTI GLI ALTRI FUORI. IL REGNO DI DIO GIA IN TERRA, TRA I 5 STELLE. MI SA CHE Diventerà UNA RELIGIONE. l'INFALLIBILE PARE CHE CI SIA E NON E IL NOSTRO ADORATO Beppe, ANCHE QUANDO STRAPARLA. .POSSO INVIARE UN BACIO DI DEVOZIONE?
    • davide o. Utente certificato 4 anni fa
      Ma perchè si dovrebbero dimettere dal posto che occupavano? Da regolamento M5S possono espletare due mandati e poi potranno tornare a fare quello che facevano prima o no? Non confondiamo quello di cui la casta abusa (diarie, rimborsi) con quello a cui uno non è giusto che rinunci.
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      10
  • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
    Buttatela fuori questa scillipoti in gonnella. Nullità è ancora un complimento.
  • Felice L. Utente certificato 4 anni fa
    la senatrice secondo me voleva essere cacciata, tutto qui, o semplicemente, voleva andarsene, ottenendo più di un piccione con una sola fava. Una volta lì, il movimento diventa scomodo, un onere, un sacrificio. Ora diventerá persino un martire. Ora si é allineata, i giornalisti parlano con chi va via dal movimenti con il tono materno di chi ha di fronte un ragazzetto rimasto ostaggio di un orco capptivo, plagiato e manipolato. Allineata con il mondo "normale", che provvede per sé e il mezzo non importa. Il movimento è un disturbo. Il corpo sociale italuano è una gradualità di fasce d'astuzia, in basso un gregge che lavora e provvede alle fasce superiori. E chi è subordinato ammira l'astuzia di chi è in alto. Ora la senatrice sará contenta, ha raggiunto una altra dimensione. Ilpretesto era ottimo, pugnalata al movimento per liberarsene, e allo stesso tempo segnale per chi é sull'altra sponda. Ho l'impressione che sia stata contattata...
  • Luca Matteo Paoli Utente certificato 4 anni fa
    Coglioni! Avete rovinato un movimento che era l'unico motivo di speranza. Gli errori piu' gravi: abbiamo scelto l'opposizione, con contiamo un cazzo, e conteremo ancora meno; espulsione per chi non la pensa come grillo; espulsione per chi parla male di grillo; grillo che pensa solo a offendere tutti. Non abbiamo messo in pratica niente, nonostante i parlamentari siano ottime persone. Grillo, Vaffanculo!
    • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
      10!
    • Giuseppe Di Lillo 4 anni fa
      Giusto bisognava fare un passo indietro per poi farne cento avanti. Non siete stati concreti, avete rovinato l'unica speranza possibile
    • trewio 4 anni fa
      coglione sei te! rincoglionito pecorone, è per colpa di gentaccia come te che questo paese non rimasto sempre lo stesso.
    • alessandro 4 anni fa
      certo ovvio espulsione al volo servo! non ti stanno bene i modi di grillo che usa da 20 anni? ti candidi per d'alema non firmi l'adesione al movimento e poi PUBBLICAMENTE DIFFAMI IL LEADER! è questa la politica seria ecco perchè siamo famosi per i voltagabbana nel mondo, per le gambaro adele ed ora grillo inesorabilmente miete falcidia i vili!
  • Clara R. Utente certificato 4 anni fa
    Non toccate Beppe! Senza di lui nessuno crede più nel movimento! La Gambaro chi è?
  • VINCENZO DOMANICO Utente certificato 4 anni fa
    Ma che fate? Continuate a fare i cazzari? Guardate che la gente vi guarda! La Gambaro ha detto la squisita verità e poi, un rappresentante del popolo , quale è la senatrice in questione, risponde al popolo e non a Grillo. Chi è Grillo? Dio infallibile che nessuno può attaccare? Neanche se compie e fa compiere ad un foltissimo gruppo parlamentare errori storici? La gente che vi ha votato è con la senatrice e non con voi. Volete capirlo questo? Avete appena ri-sbattuto il grugno contro il muro nel breve volgere di due mesi e siete ancora stonati ma non siete giustificati a perseverare nell'errore. Questa non è la rivoluzione francese.... e voi non siete francesi. Sveglia!!!!!! Sbagliare è umano, perseverare è diabolico! A proposito... quando Grillo posta i suoi deliri sul blog, ha già concordato con voi prima oppure come ha detto la senatrice, al contrario voi dovete correre a giustificare... cambiare le vostre dichiarazioni ecc..., come tutti noi pensiamo? Se uno vale uno, perchè non vale anche per Grillo? Perchè, se non concorda prima con voi, non lo sottoponete come state facendo con la gambaro allo stesso trettemento? Lo so che la gratitudine che avete per quel fenomeno, per quel sogno che vi sta facendo vivere è immensa ma attenzione a voi che in breve tutto potrebbe finire se non accendete presto il cervello ed il senso critico e non vi affrancate da questa gratitudine malata. Basta che cada il Governo e tutto per voi finirà. Parola mia
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 4 anni fa
      Dovresti fare il maestro alle elemantari.
    • Paolo magugliani 4 anni fa
      Chi va nelle piazze a guadagnar voti e' grillo e non la Gambaro....
    • nerella sala Utente certificato 4 anni fa
      Quelli che tu chiami "deliri" sono niente di meno che la linea politica che l'intero movimento si è dato e il linguaggio di Grillo "che non è in parlamento" è la forma comunicativa che il movimento si è dato . La senatrice in oggetto sa perfettamente tutto ciò, e se ora vuole cambiare le regole del movimento non lo fa bombardando la nostra colonna portante "già oggetto da mesi di attacchi senza precedenti". Perchè la domanda che mi è sorta è: la signora conosce Grillo da anni, perchè proprio ora spara contro di lui? E'a questa domanda che la signora Gambaro deve a NOI elettori una risposta chiara.
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      pensa a chi ha sbagliato per 67 anni!
    • alessandro 4 anni fa
      demente di sicuro risponde al popolo infatti il popolo che l'ha eletta è AMARAMENTE INCAZZATO! quanto a te piddino torna a scrivere le vostre solite troiate simil democratiche sull'unità...
  • Paolo magugliani 4 anni fa
    Il tuo commento: "Ma io non capisco come si possa arrivare a tanta ignoranza.lei sapeva a cosa andava incontro ma ha fatto lo stesso quello che ha fatto. Lo stesso discorso vale anche per chi se n'è fregato dei ripetuti ammonimenti ed ha continuato ad andare ai talk show o non ha restituito lo stipendio in eccedenza. Per loro c'è' un solo posto di lavoro che è' il movimento e non si illudano di accasarsi da altri con le loro promesse fasulle.... Prima ti promettono e poi ti danno un calcio nel culo"
  • alessandro 4 anni fa
    E' una vita intera che giro il mondo ed è una vita intera che mi sento dare del pizza mandolino voltagabbana per personaggi vili indegni come questa senatrice. Da Badoglio a Schettino da Berlusconi alla Gambaro, questa è l'Italia indegna che deve essere perseguita. Nessuno vieta ad una persona di cambiare idea, ma non resti nel Movimento di dimetti cara mia, scendi dal treno con onore (e dal parlamento) ed alle prossime elezioni ti candidi dove meglio credi. Ti eleggerebbero di sicuro almeno per la serietà con la quale hai manifestato il dissenso. Invece no. La senatrice se ne sta in Parlamento verrà espulsa dal Movimento ed andrà a mendicare un posto nel limbo dei vili percependo un bel milioncino di euro sino a fine legislatura TRADENDO LE MIGLIAIA DI PERSONE CHE L'HANNO VOTATA PER RAPPRESENTARE BEPPE GRILLO ED IL MOVIMENTO. Ne renderà conto passeggiando per le strade quando verrà riconosciuta.
  • Salvatore Renato 4 anni fa
    Le regole del M5S, fanno la differenza tra noi e i Partiti collusi, sporchi, marci! Rappresentano in un certo senso la garanzia dei cittadini. Chi non le condivide e rispetta, deve avere la coerenza di andare Via! Beppe Grillo è stato sempre coerente, mai è tornato indietro su i suoi passi! Proprio a lui dobbiamo rispetto, ammirazione e stima, Sei grande Beppe!
    • Franco Lo Basso 4 anni fa
      Quando il M5S vince è certo merito di Grillo, quando perde la colpa è dei militanti che non hanno capito. Questa è la logica che non ammette replica?
  • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
    Dopo il "caso Gambara" inizierà anche il "caso Battista"? ------------------------------------ Pare che propongano l'espulsione della senatrice Gambaro. «E chi la proporrebbe? Non ne so nulla». L'iniziativa viene annunciata dai suoi capigruppo Nicola Morra e Vito Crimi. «Ecco, giusto, lo vengo a sapere a mezzo stampa. E per cosa la proporrebbero?». Morra dice che ha procurato danno al gruppo. «Ma in che modo? Cosa vuol dire sostenere che si è messa contro il movimento? Ha detto che è a favore delle centrali nucleari? Ha votato un provvedimento contro il gruppo? Niente di tutto questo e allora? È incredibile. E poi Morra doveva essere il capogruppo di tutti, non mi sembra che lo sia. Aveva detto che siamo 53 fratelli. Bene, io non voto l'espulsione di mio fratello». Non sono piaciute, sembra di capire, le critiche a Grillo e ai suoi toni. «Ah ecco, allora introduciamo nel nostro codice di comportamento il reato di parlare male di Grillo. Dai, ora stiamo davvero esagerando». Le condivide le critiche a Grillo? «Ma di cosa state scrivendo da tre giorni? Me lo dice? Di Grillo, naturalmente, e dei suoi post. Vorrei averlo qui di fronte a me Grillo e dirglielo: di cosa parla la stampa da tre giorni? Perché non scrivi post sulle attività dei parlamentari? Non capisci che così oscuri il nostro lavoro?». http://www.corriere.it
  • ABGL 4 anni fa
    Scusate la domanda: perché Gambaro si e Pepe e Prodani no?
  • Francesco Solenero (banname mucho) Utente certificato 4 anni fa
    E' uno schifo vedere come gli influencers non vengano mai bloccati segnalati per l'orrendo turpiloquio col quale ammantano questo blog. Ma essendo amico dell'amico, non si fa nulla!! NON SI DA DELLA PUTTANAZZA ALLE DONNE. Signor Ottaviano Augusto NON SI DA DELLA PUTTANAZZA ALLE DONNE. Signor Ottaviano Augusto NON SI DA DELLA PUTTANAZZA ALLE DONNE. Signor Ottaviano Augusto NON SI DA DELLA PUTTANAZZA ALLE DONNE. Signor Ottaviano Augusto
  • vito Gianvito 4 anni fa
    Beppe ha un torto ed e' quello di essere intellettualmente troppo onesto per questa politica e per questi italiani, per noi italiani! Il Movimento non vince e non perde le elezioni proprio perche' e' un movimento, quindi non ci sono Politici di carriera nel movimento che devono pararsi il culo, se il movimento cresce vince il Cittadino, se il movimento non cresce perde il Cittadino. Questo si fa finta di non capirlo, la STAMPA e la TELEVISIONE fanno attacchi falsi e fuori dalla realta' tutti i giorni per disinnescare questo Movimento..crescere in queste condizioni e' come andare in bicicletta controvento. Ma anche i giornalisti sono cittadini e la crisi della Italia la pagheranno anche loro, sembra un gioco, un Monopoli, ma la crisi c'e' i problemi ci sono a prescindere.. e li pagheremo tutti! Una cosa che io avrei fatto e' quella di prendere il finanziamento di 42 milioni di euro e "girare" quei soldi subito sul territorio aiutanto da subito le piccole e medie imprese, finanziando piccoli progetti di giovani disoccupati, aprendo sedi M5S etc...ora quei soldi sono di nuovo in mano alle vecchie logiche spartitorie dei PDL e PD, questo perche' Grillo e' un intelletuale puro nel senso nobile del termine, ma per questi italiani, per noi italiani forse troppo puro! Andiamo avanti ma se perdiamo perdiamo noi Cittadini....siamo noi che dobbiamo svegliarci... Ciao
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    qualcuno qui sul blog, chiaramente piddino, dice che i nostri eletti sono incapaci.......la gambaro serve al nemico proprio per questo, come pure quella capra di mastrangeli. a questi piddini diciamo: scusate vi ricordate bersani? ....ohhh ragasssssi, non siamo mica qui a smacchiare i leopardi con la spugna???'''porco boia voi una capra del genere lo volevate primo ministro. andate a fanculo porci mafiosi piddini
  • Luca Storchi 4 anni fa
    È alquanto singolare il comportento di colei che nell'individuare in Grillo colpe gravi danneggianti (a suo dire) l'operato del movimento, lo fa esponendo pubblicamente il movimento stesso al martirio mediatico dalle conseguenze facilmente prevedibili. Questa persona, a mio avviso è deficiente o è in malafede. E non so cosa sia peggio per un senatore della Repubblica. Pertanto, per quanto mi attiene e in virtù del mio voto dato al M5S per la circoscrizione dell'Emilia Romagna che ha contribuito all'elezione della dott.ssa Gambaro a Senatrice, domando o una pronta e pubblica SMENTITA delle dichiarazioni che io (e non perché lo dice Grillo) ritengo fortemente lesive al M5S, oppure le DIMISSIONI da parlamentare in favore del primo dei non eletti, secondo graduatoria. Grazie.
  • Alfredo Parentini Utente certificato 4 anni fa
    Cari amici a 5 stelle,il problema non è la senatrice Gambaro,ma quello che il suo intervento alla stampa ha procurato a gli occhi degl'italiani. Il M5s e' un gruppo settario e a capo c'è un dittatore.Questo e' quello che passa.Loro vogliono la distruzione del movimento,l'unica vera opposizione.La senatrice gambaro o non è' sufficientemente preparata e informata sulla linea del movimento oppure si è' prestata volontariamente a quelle forze che vogliono non solo la distruzione del M5S,ma dell'unica speranza rimasta per l'italiani.
  • giuseppe cassa 4 anni fa
    La Gambaro non doveva proprio entrare nel M5S. E'una infiltrata nel Movimento. Fate una salutare pulizia di tutte queste anomalie.
  • indignato speciale 4 anni fa
    per quanto mi riguarda la signora con la borsa di Vuitton se ne deve andare dal Movimento. I soldi fanno gola e il potere anche. Sicuramente è una venduta del PD... peccato non abiti dalle mie parti, gliene avrei dette 4...+4+4+4+4....
  • Gianfra Romano Utente certificato 4 anni fa
    Anche in questo caso, gli "strateghi" del M5S dimostrano di essere degli "illuminati". Una delle grandi forze del M5S è (era?) il senso di appartenenza ad un movimento che restituisce alla gente la propria dignità calpestata da una inqualificabile classe politica. Questa spinta, ne sono convinto, è presente in molti dei parlamentari del M5S. Ma quanta parte ha, nel senso di appartenenza, il rispetto per se stessi? Tanta, tantissima direi. Anzi, il senso di appartenenza si nutre del rispetto di sè che un movimento come il M5S che dovrebbe esaltare attraverso l'affermazione di principi fondamentali quali il diritto alla giustizia, al lavoro, al reddito. Il problema grosso (per gli "strateghi") è che il rispetto di sè porta inevitabilmente alla pretesa, assolutamente legittima, che si sia liberi di avere opinioni proprie, liberi di civilmente criticare. Criticare chi? Tutti o "quasi" tutti? Possibile che si chieda a chicchessia di rinunciare al diritto di pensare e di esprimere la propria opinione? Questa conquista risale a molti, molti secoli fa. Poi esaltata dall'Illuminismo. Queste pretese posso capire che possano provenire dal "Caro Leader" della Corea del Nord, ma non da Beppe Grillo, che ha condotto, in passato, una lodevolissima azione in difesa di valori fondamentali, ma ora mi sembra finito in uno stato totalmente confusionale. E' davvero triste constatare che un movimento che poteva essere attore protagonista di un profondo rinnovamento di questo paese, stia avviandosi ad essere una forza residuale della politica italiana, e non certo per merito altrui, ma per colpe esclusivamente proprie.
    • Mario Bottini Utente certificato 4 anni fa
      Che ognuno abbia il diritto di esprimere libeamente la propria opinione è un sacrosanto diritto. E su questo non ci piove. La critica della senatrice Adele Gambaro ha soltanto un difetto di forma racchiuso in 3 punti: 1 - La linea politica del M5S riguarda esclusivamente il M5S, da Beppe Grillo all'ultimo degli elettori e non tutta la nazione. 2 - Se voleva comunicare a Beppe Grillo il suo parere personale negativo relativamente ai modi di Beppe Grillo, glielo diceva di persona in privato e guardandolo negli occhi dato che Grillo ha comunque una linea diretta coi senatori e deputati. 3 - La senatrice Adele Gambaro ha dato la sua "parola scritta e filmata" agli elettori, ha promesso, che se non si fosse sentita più in linea col M5S, avrebbe rassegnato le sue dimissioni. Normalmente, in tutte le famiglie aziende o organizzazioni, i panni sporchi si lavano in casa. Se hai da dire qualcosa a tua madre o tuo padre, o devi riprendere un figlio, devi redarguire un subordinato ecc ecc lo fai a porte chiuse e non sbandierando ai 4 venti le tue argomentazioni sapendo, per di più, che le parti politiche avverse e i media soggiogati al volere della casta, non aspettano altro che un passo falso per aggrapparsi e dire ogni nefandezza sul M5S. Se la senatrice si fosse comporteta CORRETTAMENTE, tutto questo non si sarebbe nemmeno saputo. Ma forse, la "signora", ha preferito intascare dei bei quattrini dalla testata giornalistica, spostarsi di qualche poltrona in parlamento, e intascare per intero il lauto stipendo da parlamentare pensando che mai più nella sua vita gli capiterà un'altra così ghiotta occasione per sistemarsi per sempre. Purtroppo il coraggio di affrontare vis-a-vis Beppe Grillo non l'aveva è ha preferito sputare nel piatto dove mangia.
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      è facile trarre conclusioni dopo 2 mesi!! pensa non le hanno tratte dopo 65 anni DC-PSI_ PCI- SFORZA ITALIA_ PD- PDL ....TRAI LE CONCLUSIONI!!!!
  • angelo c. Utente certificato 4 anni fa
    fuori questo ectoplasma dal m5s fatto di persone perbene. Che schifo questa tizia.
  • Stry73 . Utente certificato 4 anni fa
    Gambaro...game over Il tuo teatrino è finito, abbiamo bisogno di combattenti, non di volta faccia che sputano nel piatto dove mangiano. Hai avuto la possibilità di entrare a far parte di un Movimento crede nel cambiamento corrotto di questo sitema, che crede che un nuovo rinascimento sia possibile, un nuovo futuro per i propri figli, che crede che il nostro paese possa diventare leader dell' europa che ha da insegnare anche alla Germania, ma non ce l'hai fatta, ti sei arresa. Poco male, quado tornerai a fare quello che hai sempre fatto prima di questa meravigliosa oppurtunità, ti renderai conto che hai buttato l'occasione più bella della tua vita come cittadina Italiana. Sempre M5*
  • Maybe 4 anni fa
    Grande Beppe, grande il movimento, ma piantiamola con questa clima da terrore. Robespiere almeno aveva preso il potere prima di giustiziare i dissidenti, qua mi pare che si anticipino un po' troppo i tempi. Le critiche fanno male ma ci stanno.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    fratelli a 5 stelle, cittadini onesti, la gambaro se ne deve andare perche' si e' venduta al bemico piddino .....in particolare a quelli di sel ed alla puttanazza internazionale. possiamo tenere fra noi una infiltrata inaffidabile che poi va a riferire tutto al nemico? non e' possibile, va cacciata e la cacceremo. ci auguriamo che la sua cacciata serva di esempio ad altri tre o quattro stronzi che siamo sicuri si sono gia' venduti . sono quelli che prenderanno le difese della stronza......occhio morra e crimi che sono gia' venduti al porco piddino
    • michele v. 4 anni fa
      Garda che non è tua madre...
  • franco a. Utente certificato 4 anni fa
    chi è eletto in un partito o movimento quando non è più d'accordo sulla linea dettata in precedenza DEVE DIMETTERSI!!! aspetta pazientemente le prossime elezioni per essere rieletta nel nuovo partito con il quale si presenta! questa è CORRETTEZZA!!!!
  • Rosaria Marechiaro 4 anni fa
    Uscirà dal partito ma non dal parlamento,così avrete un'altra mina vagante. Meglio!
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      c'è chi parla....ma chi vomita fa schifo!!
  • Marco C. 4 anni fa
    Gambaro?..... Gambaroo? ........ Gambaroooo? ascolti un pò qua .......... FUORI DAI COGLIONI!!!! Se non le sta bene come opera il M5S e chi più s'è impegnato per rappresentarlo e dargli voce può sempre andarsene, però badi bene, se ne vada dal Senato e non in un partito o gruppo misto che sia, chi ha votato M5S come me non vuole altri parassiti al governo, ma gente normale ed onesta.
  • pietro tozzi Utente certificato 4 anni fa
    Chi non rispetta le direttive di Peppe Grillo deve lasciare il movimento. Anche perchè senza Beppe non si va da nessuna parte. Una persona come lui poteva candidarsi e gestire il movimento all'interno del parlamento, lui non ha voluto farlo per dare la possibilità alle persone normali di cambiare l'Italia dal basso e non di inciuciare con i soli noti affaristi. Beppe resisti io sono con te.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Non è questione di direttive. E' questione che i toni di Grillo sono gli stessi di sempre. Non sono sicuramente quelli un problema per il M5S, anzi. Senza Grillo non ci sarebbe stato alcun M5S. Affermare il contrario in un'intervista, in un momento di continui attacchi mediatici, vuol dire non capire che si sta creando l'ennesimo danno al movimento, oppure farlo di proposito.
  • Yuri b 4 anni fa
    Bene ! Sono d'accordo l'uscita della gambaro mi sembra necessaria per il semplice motivo che non si rispecchia più nelle nostre idee! Una che va in tv a dire che grillo ci sta affossando ha un solo scopo ... Affossarci tutti! Colgo l'occasione per ringraziare Beppe per quello che fa per noi ! Grazie di tutto Beppe ! Alla gambaro dico solo una cosa nella vita si può sbagliare ma bisogna essere bravi a chiedere scusa e capire i propri errori ! Magari se chiedi scusa e continuate a lavorare come vi chiede il popolo magari domani sarai più contenta e una persona migliore... Se poi qualcuno ti ha minacciata o pagata per fare questo sei sempre in tempo a raccogliere le prove e mostrare all'Italia !!! Facci un pensiero!l'italia ha bisogno di una speranza non cancelliamola! A noi non deve interessare la maggioranza o la vittoria ma che anche gli altri partiti siano costretti a fare quello che diciamo noi!!! È prima o poi tutti capiranno e saranno costretti a fare qualcosa di popolare e li verrà la nostra vittoria non sulle percentuali ma su i fatti!
  • Roberto G. Utente certificato 4 anni fa
    Non c'è tanto da dire: fuori dai cogl...; così è stato, è e sempre sarà per traditori, cavalli di troia e arrivisti. Purtroppo per te, non cara Adele, quelli del M5S non hanno l'anello al naso e sono già disconnessi da MATRIX. Vai a fare .... nel PD che ti piace...
  • Danilo Petrozzi Torino 4 anni fa
    Per me è fuori nemmeno le votazioni servirebbero... Non ha capito nulla del movimento... Non la vogliamo
  • Vincenzo De Santis 4 anni fa
    La prova del nove sulla moralità di questo losco personaggio si avrà quando, una volta espulsa dal gruppo, si vedrà se darà o no le dimissioni da parlamentare….CHI CI CREDE???? TECNICHE PER OTTENERE STIPENDIO E RIMBORSI SENZA Più DAR CONTO AGLI ELETTORI 1 – FARSI ESPELLERE DAL GRUPPO DICENDO COSE CHE PALESEMENTE VANNO CONTRO IL M5S E I SUOI ELETTORI 2 – USCIRE DAL GRUPPO MILLANTANDO FALSE SPINTE IDEOLOGICHE (VEDI ILVA) IN ANTITESI CON LA LINEA DEL MOVIMENTO CARI CITTADINI – PORTAVOCE DA NOI ELETTI A COS’ALTRO DOVREMO ASSISTERE?????
  • Davide Tancioni 4 anni fa
    Giusto, bisogna "stanare" gli infiltrati e riaccompagnarli delicatamente a casa ( piazza S. Anastasia o via dell'Umiltà).
  • Giulio Monni Utente certificato 4 anni fa
    Come se beppe grillo fosse cambiato. beppe grillo è sempre lo stesso da anni..sembra che adesso sia un pazzo terrorista che vuole sovvertire l'ordine istituzionale. ma vi siete mai guardati un attimo indietro e pensate a quante volte in questi anni avete sentito la parola: DECRETO LEGGE, O DECRETRO APPENA CONVERTITO IN LEGGE??badate che va avanti così il parlamento eh??..e ditemi se vi sembra tutto normale e c'è da incazzarsi che non fa a fare una beata minchia la dentro chec'è sto cazzo di governo che legifera al posto del parlamento.c'è da incazzarsi o no..o cos'è quando grillo urlava prima delle elezioni andava bene vero??tutti a votare grillo. ora che grillo urla esattamente come prima ed è sempre lo stesso, è un sovversivo, terrorista che ha deluso tutti. forse è il caso di riflettere su come ci si senta li dentro, snobbato da tutto e da tutti solo perchè sei grillino. fai proposte di legge e nessuno le caga perchè c'è già il governo che decreta. e noi dovevamo farci tenere per le palle dal PD giusto? ma voi siete fuori. perchè la gambaro non si è presa da parte grillo e gli ha detto le cose in faccia??non ci credo che lui non rispondeva, sarebbe la prima, a labriola e furnari voleva parlarci di persona prima che se ne andassero, ma loro niente. invece andare in tv a dire queste cose sapendo il lavoro che fanno.non aspettano altro che momenti come questi, e lei butta benzina sul fuoco così. questo fa incazzare. se grillo è il problema di questo movimento, riflettiamo su come questo "PROBLEMA" sia riuscito a portare in parlamento tutte queste persone, e farle votare da 9 milioni di persone.
  • massimo zanella 4 anni fa
    Non cercate capri espiatori. Questo movimento in questa forma é stato ideato e voluto da Grillo e Casaleggio. Si sta sfaldando proprio a causa dei problemi di impostazione organizzativa. Tuonare contro l'uno o l'altro dissidente é solo deviare dal tema reale. Il M5S non si salverà con le epurazioni. Quando disattendi le aspettative delle persone diventi non credibile in proporzione alle speranze che hai voluto generare. Ad attese enormi corrisponderanno santificazioni o distruzioni adeguate. Se poi aggiungiamo il fatto che i rappresentanti del M5S che vediamo parlare sono mediamente non solo impreparati ma soprattutto di basso profilo agli occhi degli stessi elettori...bhe,le risposte sono presto date. Il dibattito sulle cacciate dal movimento é solo fumo negli occhi. Buona fortuna Italia!
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      quando non sono d'accordo con chi milito e sono stato eletto ME NE VADO!!!! aspetto le prossime elezioni e mi presento per essere eletto nel mio nuovo partito.....perciò ....ARIA!!!!!
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      "Quando disattendi le aspettative delle persone diventi non credibile in proporzione alle speranze che hai voluto generare" Ecco beccato il troll piddino. Quali sono le aspettative disattese? Un governo col PD? LOL
    • alessandro 4 anni fa
      monti invece ha un profilo altissimo, aumento iva benzina imu liquidazioni per morgan stanley ti rammento che il catafascio odierno è merito di quelli con "l'alto profilo" ... sta lì buono va che espelliamo la piddina gambaro così ritorna all'ovile
    • alessandro 4 anni fa
      "deviare dal tema reale"? e quale sarebbe il "tema reale"? qui c'è una che ha violato le prerogative e diffamato il leader del movimento alla quale (per ora) appartiene, è stata votata da milioni di italiani che le chiedevano il dovere di rappresentare grillo ed il movimento... non lo fai? fuori dai coglioni
  • Alfonso M. Utente certificato 4 anni fa
    Sig.ra gambaro, mi appello alla sua dignità chiedendole di fare un passo indietro, tatticamente le consentirebbe di uscire di scena salvando in parte la faccia. Dopo lunedì per lei niente sarà più lo stesso, verrà inevitabilmente messa alla porta con il marchio infamante di persona non grata. Perciò faccia un favore a se stessa e a noi che continuiamo a credere in Grillo.
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      si l'uscita di scena restituisce almeno la forma!!!
  • paolo . Utente certificato 4 anni fa
    il grano e i privilegi fanno gola atutti fuori dalle balle gambaro
  • danilo m. Utente certificato 4 anni fa
    Non vedo l'ora di votare l'espulsione
  • Luigi Piazza 4 anni fa
    Caro BEBBE così ti stai abbassando al livello di BERLUSCONI!..non puoi far dare le dimissioni a una Donna che ha osato prendere posizioni per quanto discutibili sul tuo conto e non contro il movimento Questo e regime
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Siamo sotto un attacco mediatico senza precedenti. I toni di Grillo sono sempre gli stessi, fin da quando la Gambaro si è candidata. Prima non erano un problema e ora lo sono? O la signora Gambaro è collusa con i nostri avversari, oppure ignorava che quelle parole avrebbero creato un ulteriore danno d'immagine al movimento, in questo momento? In entrambi i casi mi sembra doveroso chiedersi se questa persona possa ancora rappresentarci. Non è questione di regime. E' questione di scegliere i nostri rappresentanti.
    • alessandro 4 anni fa
      demente non si obbliga nessuno a dimettersi se ne chiede l'espulsione
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      vai acagare , testone
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo e Il Fatto Quotidiano hanno condiviso un link. M5S, l’espulso Mastrangeli: “Mi hanno chiesto di rientrare nel gruppo” www.ilfattoquotidiano.it Parla al plurale e difende Beppe Grillo. Marino Mastrangeli, la prima vittima delle espulsioni tra i parlamentari a 5 Stelle, ha ricevuto richieste per tornare nel gruppo al Senato dai suoi ex collegh Condividi Opzioni Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo Ecco , dicci il coglione che te l'ha chiesto , cosi' lo buttiamo fuori a calci in culo. Tolleranza zero verso gli infiltrati dentro il nostro parlamento. Chi non gradisce ci liberi della sua presenza. Mi piace · · 3611 · 11 ore fa · Opzioni Il Fatto Quotidiano I suoi ex colleghi gli chiedono di rientrare DA FB
  • Billy Blue 4 anni fa
    Siete (M5$) una massa di fannulloni. Tutto blah, blah, blah e vaffa, vaffa, vaffa! Talibani che non hanno rispetto per altri. Topi (mouse) intrappolati sulla tastiera. L’insulto e vostro slogan e logo.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    gambaro go home ma prima datela a noi sul blog, vogliamo votare. la gambaro non ha tradito beppe o il gruppo parlamentare ma noi cittadini. saremo noi a cacciarla.....e state sicuri sara' un plebiscito
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      la tua osservazione è giusta e corretta!!! siamo NOI i traditi!!!!
  • Michele P. 4 anni fa
    Sul fatto che la Gambaro doveva esporre le sue perplessità in sede al Movimento non ci piove. Sta lì il grande e forse voluto errore, quello cioè di rendere pubblico un proprio pensiero sapendo benissimo, e lo si nota anche dalla tensione dimostrata nell'intervista, che le parole dette non potevano passare inosservate specialmente agli avvoltoi della stampa. Infiltrati da altri partiti? Può essere benissimo d'altronde la democrazia lo si sa da tempo ha da sempre 2 facce della medaglia. Non mi meraviglierei di voltagabbana ad orologeria che spunteranno pian piano dal M5S. La lezione dataci da Rodotà, quella cioè di rilasciare un'intervista al corriere della sera senza prima parlarsi faccia a faccia con Beppe, dovrebbe farci capire che le bordate peggiori al M5S arrivano proprio da stampa e tg di regime.
    • alessandro 4 anni fa
      non ha espresso alcuna perplessità ha criticato il suo leader goffamente ledendo il non statuto da lei accettato, ha diffamato colui che l'ha messa in quella posizione ed è giusto perla gravità della posizione che sia espulsa la democrazia non c'entra un cazzo qui
  • Luca Vallino Utente certificato 4 anni fa
    Nel programma M5S non c'è nessun riferimento al divieto di criticare il signor Grillo.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Non è nel programma che deve guardare, è nella costituzione. Noi siamo una Repubblica Parlamentare e se alla Sen. Gambaro il Parlamento che produce una legge ogni 15 mesi e ratifica decreti del governo, ha la possibilità di accedere al gruppo misto o altrove guadagnandoci anche dei soldi. A me il Parlamento così com'è fa sc***o!!
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Ma dire che Grillo è la causa della perdita del M5S è una boiata pazzesca. Senza Grillo non ci sarebbe stato alcun M5S e questo la signora Gambaro dovrebbe saperlo. Quando si è candidata i toni di Grillo non erano diversi da quelli attuali. La sua dichiarazione altri non è che un tentativo di finire nel gruppo misto, non è abbastanza evidente?
  • Tuto Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Ma anche tu Beppe Grillo, andare da un buon avvocato e farsi redigere un contratto VINCOLANTE e facilmente esecutivo (che regola anche la restituzione delle diarie) da fare firmare ai candidati PRIMA DELLE ELEZIONI non potevi pensarci? Né nooo? Scrivimi in Svizzera tuto@rossi.pro, che per la prossima volta te lo preparo io, a gratis. Dr. Avv. Tuto Rossi
    • Riccardo Pratt Utente certificato 4 anni fa
      Se lei è avvocato mio nonna è astronauta. Si ripassi il concetto di gerarchia legislativa e smetta di scrivere sciocchezze.
    • alessandro 4 anni fa
      e cosa le farebbe? causa? in italia? con 3 gradi di giudizio per almeno 10 anni? e chi pagherebbe gli avvocati? ma per favore dai avvocati sempre avvocati tra i coglioni non c'è bisogno di niente la si espelle perchè ha violato e diffamato punto!
    • Diego Trystero Utente certificato 4 anni fa
      Un contratto del genere non avrebbe alcun valore perché incostituzionale. Un avvocato dovrebbe saperlo.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Non è possibile vincolare il mandato con un contratto privato contrario a norme costituzionali.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      E lei Avvocato a essere un po' più preventivo la prossima volta....!!! Poteva dirla questa cosa 2 anni fa e tutto sarebbe a posto. Ma io ritengo che tutto quello che sta avvenendo è normalissimo e addirittura con percentuali di implicazione inferiori alle mie aspettative. Non è edificante essere onesti per contratto. E' più bello esserlo spontaneamente e di indole.
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    fate una bella cosa...... approfittate della riunione per sapere se c'e' qualcun'altro che vuole andarsene..... e' il momento giusto!!!! o vi mettete l'anima in pace e cercate di portare a casa qualche risultato...... oppure chi non se la sente di continuare perche' in disaccordo con Beppe e con NOI! prende e si leva di CULO!!!! capito!!!!! nel senso che da le dimissioni da tutto e torna a casa!!! NON va a finire nel gruppo misto o in qualche partito!!!! PASSA PAROLA "" ma levatevi di culo""
  • katia paoletti 4 anni fa
    Bravi! Finalmente gente con gli attributi.
  • ANGELO V. Utente certificato 4 anni fa
    La Gambaro se ne deve andare, visto il danno che ha fatto e sta facendo al movimento. Se fosse onesta lo capirebbe, ma in quel caso non avrebbe agito così. Quelli che criticano Grillo di essere un dittatore si rendono conto che la dittatura è in Italia? Che i partiti ci marciano per dividerci, ma probabilmente quelli che criticano Grillo non sono persone per il movimento. Io credo fermamente in Grillo, siamo l'unica speranza labile di cambiamento, non siamo per le poltrone, vogliamo l'onestà. E quelli del movimento che credono di essere meglio di Beppe lo dimostrino, aprano un loro partito e vedremo! Ma vi accorgete cosa sta accadendo in Italia ed Europa, voi che criticate il movimento siete collusi con il sistema.
  • I'm Stefano Pedrollo Utente certificato 4 anni fa
    diritto di critica http://goo.gl/x0Sos
  • Rosaria Furnari Utente certificato 4 anni fa
    Sono delusa, non era questo che volevo quando ho votato il M5S, quando ho fatto una donazione, quando ho cercato di convincere i miei amici a votare per una speranza. Immaginavo un reale cambiamento, non risse continue che non riguardano l'Italia, recriminazioni assurde. Vedo che perdete tempo, che andate avanti dritti per la vostra strada senza alcuna elasticità, fate proposte che nessuno voterà, denunce che solo noi leggiamo sul blog. E intanto tutto va avanti come prima. Peccato, mi dispiace davvero.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Non possiamo fare più di quello che stiamo facendo. Siamo coerenti. Portiamo avanti le nostre proposte che sono tute corrette, e non ti meraviglia che gli altri non le votino ma vieni a rompere qua perché le facciamo? Torna a votare pd grazie. Non ci sono risse, ci sono solo continui attacchi da ogni fronte (anche interni), e non possiamo fare a meno di difenderci.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe questo a mio avviso il momento di convincere gli amici a non farsi fregare ulteriormente, così come sto facendo io, in quanto l'alternativa al m5s è l'astensione e non è che sia una cosa tanto normale. Se non dimostriamo affidabilità e coerenza, non andremo da nessuna parte. Poi che leggi dovremmo votare, quelle che assegnano privilegi ai soliti e tolgono tutto a quelli che non hanno niente? A quale scopo e con quale soddisfazione? Quella di dire è passata una legge che abbiamo votato noi, anche se poi va a discapito dei cittadini??
    • Antonio D. Utente certificato 4 anni fa
      Peccato... chissà cosa pensavi... che i partiti ci avessero lasciato strada libera per distruggerli, che tutto il sistema si sarebbe chinato supinamente all'arrivo dell'eroe sul cavallo bianco. Ma svegliati. Purtroppo le mele marce ci sono e ci saranno, sta a noi stanarle e buttarle lontano. E sta a noi abbassare la testa ed andare avanti, nonostante le mele marce.
  • Andrea porcheddu 4 anni fa
    Siete una cozzaglia di matti. Ma di una cosa sono felice la gente vi sta mandando a quel paese. Voi avere tradito la nostra fiducia. Sparirete!!!
    • Michele P. 4 anni fa
      Ma ancora replicate a questi messaggi? Lasciate perdere che dietro a questi messaggi c'è un povero disgraziato che si fa dettare da qualche dirigente di partito la porcata quotidiana nel tentativo di distruggere il vero cambiamento. L'unica cosa che mi conforta e che vendendosi per pochi euro potrà forse comprare un tozzo di pane X i suoi figli..... Che pena!
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      piddino porco, sei ridicolo, fai ridere, vai a fanculo
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Sa quale sarà il mio orgoglio? Quando torneremo ad essere il 10%, perché in Italia, essere il 10% vuol dire essere nel giusto. Quando lei ammetterà a se stesso di appartenere a un popolo di pecoroni, magari potrà tornare a rinfoltire le fila, per ora rimanga con la mandria.
  • enrico cosimi 4 anni fa
    Comincia a venirmi un atroce dubbio, che non abbiamo capito niente. Adesso ricomincia la solfa dentro o fuori, diaria si diaria no. Ma siamo matti. Ha espresso un opinione, condivisibile o non un opinione critica nei confronti di uno. Uno vale uno o no. Se continuate così a discutere di cazzate e non di cose serie che interessano alla gente che vi ha votato, alle prossime votazioni, perderete tutto anche in vostro di voto. Mi sembrate il PdL che nessuno pu criticare il padrone.
  • Giorgio Gambale 4 anni fa
    Mi sembra il commento delle cittadine che sferruzzano a maglia durante i ghigliottina menti in piazza della rivoluzione francese
  • ROCCO F. Utente certificato 4 anni fa
    credo proprio che la gambaro abbia fatto come il gambero, dei passi indietro... dall'intervista a sky era palese guardandola in faccia che era stata imboccata su cosa dire e come dirlo, quando parlava era innaturale, aveva lo sguardo sfuggente come di chi ha fatto una marachella ed ha paura di essere scoperto. per me parlava sotto ricatto o pecuniario o di altro genere. fessi a non aver preso e preteso il copasir...
  • Emiliano l. Utente certificato 4 anni fa
    Comincia a venirmi un atroce dubbio, cioè quello che i partiti siano riusciti a infiltrare ancora all'inizio delle persone, tipo la gambaro, che fatalità, periodicamente se ne saltano fuori, screditando il M5S e Beppe in prima persona. Purtroppo questa piovra è ancora presente e i suoi tentacoli sono ancora lunghi. Iniziamo col tagliare questi tentacoli mafiosi, per poi distruggere definitivamente questa "creatura" schifosa e ripugnante chiamata "governo delle grandi intese".
  • Andrea Neroni 4 anni fa
    Uno alla volta, stanno andando via tutti i parlamentari eletti, e il movimento sta perdendo rappresentanza parlamentare. Eventuali controversie o dissensi non possono essere risolti in altro modo? Daltronde in un movimento democratico, le critiche debbono essere ammesse. A mio avviso , abbiamo perso le elezioni perchè il movimento ha perso di vista il cittadino e le sue emergenze. Lasciate stare le strategie politiche , concentratevi sul ns quotidiano, ritornate a parlare dei ns problemi dentro e fuori al Parlamento anche utilizzando la televisione. Il M5S viene dalla popolazione e deve essere centro di ascolto e di risoluzione dei problemi della gente.
  • Riccardo Pratt Utente certificato 4 anni fa
    Ma voi siete malati forte, ma forte veramente, sembra di leggere un atto d'accusa di Torquemada.
    • franco a. Utente certificato 4 anni fa
      anche torquemada era UNTO! come chi?
  • Francesco Ceccarilli Utente certificato 4 anni fa
    ragazzuoli il tempo degli ingenui è finito, questo è un progetto designato... Labriola Furnari Gambaro, sono parte di un progetto Pd Pdl, il loro abbandono è stato progettato ... E' stato fatto a tavolino, controlliamo i loro conti , scopriremmo tante belle cose... La politica è da sempre corruzione...
  • Samuele Salis 4 anni fa
    Mi pare logico, in questa situazione, valutare l'espulsione.
  • Giovanni Sarrocco Utente certificato 4 anni fa
    Se la Gambaro verrà espulsa per aver criticato pubblicamente Grillo M5S sarà nè più nè meno come il PDL di Berlusconi o il PCUS all'epoca di Stalin.Ma fatemi capire che carica ha Grillo in seno al movimento? Non dovrebbe valere uno come gli altri? Eppure se qualcuno lo critica lui lo caccia, anzi peggio, lo fa cacciare. Cos'è una citazione dalla Fattoria degli animali di Orwell?E i militanti e/o elettori che dovrebbero fare?Le pecore? Scusate ma con tutto il rispetto per Grillo, per il suo operato e la sua creatura ma l'M5S è una proprietà personale di Grillo? per favore fatemelo capire perchè sennò nonostante il programma la prossima volta non vado a votare. Francamente non mi va di essere preso per il culo. Io voglio votare un programma non un fans club
    • Giacomo Cappuccino Utente certificato 4 anni fa
      Qualcuno ha commentato: Grillo deve essere considerato uno come gli altri. Come gli altri? Questo, quando, ciascuno degli onorevoli, pardon cittadini, del M5S, avrà la capacità di farsi votare da 8 milioni e mezzo di elettori!
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      I toni di Grillo sono gli stessi da sempre. Anche quando la Gambaro si è presentata per essere eletta erano gli stessi. Anche quando siamo arrivati al 25%. Un'intervista come quella vuol dire soltanto voler attaccare gratuitamente il movimento e screditare qualcuno che l'ha creato e portato dove è ora. Farlo in questo periodo, dove c'è un attacco mediatico continuo e costante, vuol dire essere collusi con i principali partiti politici o essere degli imbecilli. Scelga lei, in entrambi i casi mi sembra corretto che insieme si decida se questa persona può continuare a rappresentarci.
    • Samuele Diana 4 anni fa
      Io penso che l'espulsione della Gambero sia data da un'attacco al sistema del M5s ,avendo firmato un contratto col il movimento sapeva molto bene il da farsi e cosa ancor più assurda e che Grillo ha sempre usato questi toni, quello che non capisco è perchè proprio adesso e non prima , se la comunicazione che usa il Sig. Grillo non gli andava a genio poteva a meno di far parte del movimento.La realtà dei fatti e che il M5s ha avuto un vero boom ed non erano preparati a questo, mandando così a Roma persone di non grande forza politica ed interiore e facilmente comprabili . Una cernita naturale, il vero problema e che non se ne andranno a casa ma nel partito misto questo è una delle cause, non hanno niente da perderci ma tutto da guadagnarci!!!!!
    • I'm Stefano Pedrollo Utente certificato 4 anni fa
      ogni parlamentare e ogni elettore e cittadino può criticare Beppe, ma in questo caso le parole della Gambaro hanno destabilizzato il movimento con una valutazione degli eventi semplicistica. Dobbiamo combattere contro tutto il sistema e ci troviamo anche a combattere con il "fuoco amico". Come è stato detto più volte erano altri i modi per portare una critica costruttiva e non rilasciare dichiarazioni al primo giornalista, per visibilità personale. alla tua domanda rispondo: Grillo è il capo politico del movimento, colui che segna un percorso e le parole che ha usato nei suoi post sono chiare e non fraintendibili. i parlamentari e la rete valuteranno il caso.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa c'entra il programma con il caso Gambaro? La Senatrice ha espresso le sue idee. Il gruppo Parlamentare deciderà se porre la questione al voto della rete e cioè di quelli che hanno eletto la Gambaro e quello che verrà deciso verrà fatto. In quale fase è stato inserito Grillo in questa mia disamina? Da nessuna parte. E quindi? Qui si tratta di stabilire se il Parlamento va bene così com'è, oppure che il Parlamento produca 1 legge ogni 15 mesi è da giudicare inconsistente. Io voterei per la seconda ipotesi e solo di fronte a scuse ufficiali della Sen. Gambaro potrei decidere di dargli un'altra possibilità. Se volevamo essere rappresentati da voltagabbana avevamo e abbiamo l'imbarazzo della scelta.
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    Chissà quanti soldi sottobanco ha preso per inscenare questo siparietto!!! 1 Milione di Euro?......Non siamo lontani! Sapete perché i tedeschi non ci possono sopportare? È perché siamo infidi, inaffidabili. Sicuramente questi soggetti infidi sono una minoranza però sono abbastanza per creare uno stereotipo generalizzato. Questo è il motivo per cui non sono più residente in Italia....da anni!
  • Luca 4 anni fa
    Il gatto che si morde la coda sta per arrivare a mordersi la testa. Apparte le espulsioni dei scilipotizzati, l'Italia sta andando incontro a tempi peggiori. Le scelte politiche scellerate di questo duetto di forze Pd e PDL interessate solo a crearsi un serbatoio elettorale, senza pensare ed attuare in sostanza, una politica volta al futuro del paese, stanno affondando la nazione. L'IMU sospesa a tutte le fascie sociali e non solo ai meno abienti, ha causato un disastro economico, mentre si configura un inevitabile aumento dell'IVA per far fronte al mancato gettito di entrate, come si sarebbe aspettato un politico normale, vista la situazione economica che causa minori consumi e le spese militari e per i cantieri come la TAV a cui Pd e PDL hanno fatto capire di non voler rinunciare. Inoltre si aspettano ancora i tagli alle spese dello stato, togliere le province, i finanziamenti ai partiti e all'editoria, diminuzione degli stipendi dei parlamentari a fatti e non a chiacchiere. Solo una politica rinnovatrice come quella del Movimento 5 Stelle potrà salvare il paese. Ci vogliono i fatti, cose messe in campo e non chiacchiere dei soliti politici Pd e PDL per tenere il culo sulla poltrona mentre il popolo muore.
    • Forte Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Hai perfettamente ragione. Il movimento ha avuto un numeroso seguito, ma purtroppo nella sua trasversali lista ha raccolto pensieri di tutti i tipi e persone di tutti i tipi. Compreso quelli che vanno in parlamento. Quello che sta accadendo e' d'una normale scrematura su chi veramente si è' aggregato per lo scopo, rivoluzionare il sistema e restituire una giustizia sociale e chi ha altri scopi. Il problema non è' grillo ma quello di essere coerenti con gli ideali, quelli che mancano oggi nella società' , e di perseguirli indipendentemente se in questo momento c'è' o non c'è' un certo tipo di consenso. Pochi ma buoni. È con il lavoro il tempo sarà' galantuomo. Pdl e pd(-l) stanno lavorando per noi. L'unica cosa che posso suggerire e' il coinvolgimento della piazza. Dei media sulle questioni. Esempio. Se capitan findus fa passare una legge truffa sul finanziamento ai partiti si deve andare in piazza, mobilitare e di conseguenza informare la gente. Non basta gridare sul web. Bisogna essere incisivi altrimenti molta gente non capisce. Compatti, fuori chi non ci crede, e risoluti. La brava gente capirà' e forse avremo la possibilità' di dare una speranza all'Italia. Stefano
  • adriano d. Utente certificato 4 anni fa
    gli eletti mettano da parte l'orgoglio, pensino agli interessi dei cittadini o non si va da nessuna parte..
  • Angelo G. Utente certificato 4 anni fa
    A quando il rogo in una pubblica piazza per la Gambaro? Questo blog è pieno di malati che si dovrebbero curare.
    • Angelo G. Utente certificato 4 anni fa
      @ Ottaviano Augusto Ecco a chi mi riferivo parlando di persone malate che dovrebbero curarsi. Temo che per te non ci sia comunque nulla da fare, sei solo un povero omuncolo con seri problemi a relazionarsi con gli altri. Auguri comunque.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      non la bruceremo, si e' bruciata da sola.....per quattro soldi di merda. ovviamente tu che la difendi sei un piddino di merda, seguace del frocio pugliese e della puttanazza internazionale
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      "blog di malati" "santa inquisizione" E siamo noi che offendiamo? Su troll, torna dal tuo partitino. E chiedigli di restituire i rimborsi elettorali, già che ci sei. Ti ricordo che un referendum ha stabilito che i partiti non possono percepire finanziamenti pubblici, e che da allora, continuare a percepirli con il nome di "rimborsi" è eticamente un furto legalizzato. Chi lo commette un ladro. Chi da la possibilità di perpetuarlo con il proprio voto, un complice. Tu chi hai votato?
    • Angelo G. Utente certificato 4 anni fa
      @ Leonardo E ci mancherebbe altro, certo che non ci sono i roghi. Ma il tono di alcuni interventi, il modo,le offese di fronte ad un legittimo diritto di critica sembrano proprio quelli della santa inquisizione.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Non c'è nessun rogo qui. Se la Gambaro non è d'accordo con la linea, il massimo che gli può capitare è accedere al gruppo misto e guadagnare tanti soldi in più. Giovanna D'Arco ha patito pene peggiori di questa.
    • pierangelo 4 anni fa
      è dura essere coerenti,siamo un popolo di opportunisti e cialtroni e lo specchio è il Parlamento,c'è solo da vergognarsi...........
  • Orgoglio 5S 4 anni fa
    Ci si potrebbe chiedere se espellere sia giusto, ma poi vedi gente come Mastrangeli, Favia, Salsi ecc ecc e capisci che quanto fatto sia stata la cosa migliore. Tutti questi personaggi, a rotazione,sono in tutti i "tolcsciò" invitati apposta per parlare male del 5S. E loro lo fanno, molto volentieri spacciandosi per vittime. Se c' è stato un errore, è stato quello di averli fatti entrare. Quindi gamberetto, FUORI. W il 5S e W il Papa
  • Patrizia P. Utente certificato 4 anni fa
    La signora ha una pagina pubblica su FB che è inattiva da Marzo e non è disponibile a spiegazioni a chiunque ne voglia chiedere segno di coscienza sporca, inoltre ha una pagina personale sul quale c'è un mi piace su Civati. Traete voi le dovute conclusioni. Guardate il filmato e ditemi se trovate un oncia di amore per il progetto che tanti portano avanti con fatica e impegno al quale hanno dedicato tempo, è solo un attacco dove non c'è nulla di costruttivo senza alcun rispetto per chi invece ci tiene e ci crede e non vuole prestare il fianco ad attacchi che non ci servono e che ledono il progetto. E'una questione di coerenza.
  • Vincenzo Mannello Utente certificato 4 anni fa
    Sento la radio. Si sarebbero scannati i senatori cinque stelle causa questa eroina libertaria. Credo proprio sia vero perché ho sempre avuto forti perplessità sulla tenuta degli eventuali cittadini eletti. Anche per questo non ho votato per niente. Mi permetto un consiglio a Grillo ed agli altri : cacciateli tutti !
  • franco quinto 4 anni fa
    Era tutto programmato cosi` come l`intervista farlocca.Quel giornalista di tgsky e` stato chiamato apposta per quell`uscita a gamba tesa dell`amicona della Salsi.Espulsione e stipendio tutto intero.Questa miracolata e` stata inserita nella lista dei candidati perche` donna all`ultimo posto.dall`inizio del 2010 si` e` presentata ai meet up un paio di volte solo a curiosare.Ridicole le sue affermazioni su Grillo che si e` fatto un mazzo su e giu` per l`Italia.Io ho votato M5S per Beppe non per la signora nessuno che dalla sua poltrona a 20.000 Euro si permette di sabotare un progetto politico e sociale. Vai affanculo Adele tu e Kitemurt.
  • annamaria bumbaca 4 anni fa
    Questo mio commento vale x tutti,riguardo il caso della senatrice Ganbero, deve essere espulsa dal M5S,chi non e daccordo con i principi del M5S va allontanato .Per quanto riguarda gli altri vorrei che tenessero bene in mente che se occupano la poltrona in parlamento,senatori,e onorevoli ,e perche anno giurato x i principi e noi li abbiamo votati solo perche condividevano i principi del M5S,e non x i loro meriti ,se anno delle qualita,li dimostrano,io non intendo pagare persone x imparare,come sta avvenendo x tanto caro Grillo il prossimo giro,se le persone non sono all,altezza della situazione non vanno candidate,capisco tutto ma non ripetere lerrore.con osservanza la senatrice venga espulsa.
  • Marco Marcon Utente certificato 4 anni fa
    Devo dire che il tono di molti commenti e' veramente disgustoso, ed e' anche molto penoso vedere quanti scimiottano la violenza verbale di Grillo. Per un po' ho creduto che poteste offrire una possibilita' di cambiamento alla tragica situazione italiana, ma non piu'. Cari amici voi siete un sintomo non una soluzione.
    • siamo in guerra Utente certificato 4 anni fa
      Sei tu il primo che non ci crede…..comunque,…….buona fortuna
  • Ugo 4 anni fa
    GAMBARO PUZZA DI IMBROGLIO E DI INCIUCIO LONTANO UN KM.
  • Giovanni Battista Dini Utente certificato 4 anni fa
    Con tutto quello che succede in Italia, con un Parlamento esautorato della volontà popolare (che non ha votato per un inciucio, ma per due partiti ben distinti), da ben oltre 2 anni (tra Monti e mari... ) questa signora doveva proprio andare a parlare male di Grillo e del Blog? In un momento come questo? Ma che si dia da fare, o che se ne vada! Per me, è giusto mandarla via, cosa che avrebbe già dovuto fare da sola; anche semplicemente come esempio affinché, se ci sono problemi (e i problemi ci sono da tutte le parti), se ne parli all'interno del gruppo parlamentare, si discuta, si voti e poi si taccia per sempre; oppure si sa che si rischia l'espulsione. Avete mai sentito dire ad Alfano che Berlusconi deve cambiare tattica? Che sta sbagliando tutto? E' stato fatto un danno pazzesco, che non dovrà più verificarsi!
    • Francesco. A. Utente certificato 4 anni fa
      era quello che stavo scrivendo io,concordo al 100%
  • Nicolò Di Dino 4 anni fa
    Il gioco di squadra e le promesse elettorali vanno rispettate: espulsione
  • Piergiorgio Cattaneo 4 anni fa
    Io ho votato il movimento alle politiche di febbraio e penso che sia giusto discutere eventuali posizioni-scelte e responsabilità....Grillo deve dimostrare di essere al di sopra dai mezz'ucci di prima repubblica....per me ogni senatore è importante per la causa....modificare l'italia....subito grazie!!!
  • Francesco Pagano 4 anni fa
    Ma siamo impazziti? Un'espulsione per aver criticato Grillo? Ciò che Gambaro ha detto è l'opinione di molti all'interno del M5S, guardate ad esempio la discussione https://www.facebook.com/groups/118502141509067/permalink/682082741817668/. Se dovesse essere ratificata, il M5S darà un'immagine fortemente negativa, autoritaria e gretta che farà scappare tutti dal Movimento, rimarranno solo i Talebani!
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Non hai capito un granché evidentemente. Quando la signora Gambaro si è candidata i toni di Grillo erano esattamente gli stessi, che ora, da eletta sta criticando. Esattamente gli stessi. Criticarli ora, in questo momento in cui il movimento è sotto attacco mediatico costante, ci indica essenzialmente due cose. O la signora è collusa e d'accordo con gli autori di questo attacco mediatico, oppure non capisce che causa l'ennesimo danno d'immagine al movimento. In entrambi i casi, ritengo lecito poter discutere del fatto che questa persona possa o meno ancora rappresentarci.
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      NOI NO !! forse tu sei impazzito essendo un pagàno che non crede in NULLA .......
    • Patrizia P. Utente certificato 4 anni fa
      Mi dispiace ma non concordo. Se si hanno critiche da fare si va all'interno del gruppo e se ne discute in quella sede non si va dai giornali a prestare il fianco a chi già ci attacca pesantemente, la signora oltre tutto parla dell'articolo che Beppe avrebbe scritto contro il Parlamento quando invece il senso dell'articolo era una difesa a spada tratta dell'istituzione vilipendiata e resa inutile dagli ultimi governi. Allora o la signora non lo aveva letto ed ha parlarto di cose che non sapeva o è in mala fede. Sono convinta della seconda, uno perchè non si è resa disponibile a colloqui e spiegazioni con nessun iscritto, due perchè la sua pagina su FB è inattiva da Marzo, tre perchè sulla sua pagina privata su FB ha un mi piace su Civati, che mi sembra una grossa contraddizione in termini se non una incoerenza rivelatrice, quattro chi ha speso tempo e fatica su un progetto al quale crede lo ama profondamente e lo difende con le unghie e con i denti anche per rispetto a chi ha creduto in te e in nome di quel rispetto che si ha non si parla come ha parlato lei, non c'era nessun amore nessun rispetto non era una critica costrittiva era solo un attaco distruttivo e profondamente lesivo. All'estero ci si dimette per molto meno pur di non ledere il progetto nel quale si crede. Bisogna chiedere coerenza o sei dentro con tutto te stesso perchè sei convinto al 100% o sei fuori. Non ci possimo permettere cacadubbi in cerca dei 5 minuti di fama, pressappochisti che aprino bocca senza essere informati, o gente con propositi dubbi. Gli iscritti hanno perso fiducia in questa signora è giusto che se ne vada. O in un modo o in un altro.
  • Fabio B 4 anni fa
    I soldi fanno gola a tutti, specialmente a chi si forgiava di essere pulito, ma pulito dentro non lo era. E quanti ne usciranno ancora?? Si son dimenticati che senza Beppe sarebbero ancora lì a fare i lavori che per una vita han fatto e a sputare merda al parlamento e ai suoi occupanti.. TE NE DEVI ANDARE, VErgognati
  • antonio censori 4 anni fa
    Beppe Grillo,è il vero portatore del Movimento 5 Stelle,con i suoi toni decisi e veritieri ha portato a se tantissimi cittadini,ha provocato in noi quell'aria di cambiamento che aspettavamo da anni.La Gambaro,si trova a fare la senatrice grazie a Noi e al Movimento di BEPPE GRILLO,ha letto il regolamento e si deve assumere tutte le sue responsabilità.Ha discreditato il vero leader,e come prova di attaccamento deve dare le sue dimissioni,altrimenti fa vedere che sta li solo per i pregi,e per i soldi.
  • Vincenzo Spitaleri Utente certificato 4 anni fa
    Gambaro Gambaro...... Non si sputa nel piatto dove si mangia. Se sei lì dove sei è proprio grazie ai toni di Beppe e non certo per tuoi meriti personali. Grillo, gli Eletti e La rete devono essere una cosa sola come Il Padre, Il Figlio e Lo spirito Santo. Mai il Figlio si sarebbe sognato di dire all'umanità che il mondo va male per colpa del Padre. Anche il Paradiso ha avuto i suoi angeli ribelli, ma non stanno più in paradiso di certo..... Enzo.S
    • Flat Line Utente certificato 4 anni fa
      L'espressione "non si sputa nel piatto dove si mangia" evoca ambienti molto, molto lontani da ciò che il movimento vorrebbe essere, ambienti dove valori come la fedeltà al capo nascono - appunto - dal fatto che è il capo a darti da mangiare. Ambienti clientelari, insomma. O peggio.
    • Riccardo Pratt Utente certificato 4 anni fa
      Lo stesso che dice Berlusconi ai suoi, sono rappresentanti di tutti una volta eletti non di Grillo, non vi scende la Costituzione non vi scende proprio.
    • Billy Blue 4 anni fa
      @ Vincenzo Spitaleri, Randazzo “Non si sputa nel piatto dove si mangia.” Bene, ma se trovi solo merda nel piatto non solo vuoi sputarci dentro ma ti viene da vomitare. Si chiama effetto setta di fanatici. Siete ormai dei Talibani – la vita di chi non è d’accordo con voi vale niente.
  • Massimo Rossi 4 anni fa
    Vi state sgretolando come neve al sole... Per quanto vi sforziate di sopravvivere la realtà è che siete in lenta agonia. Peccato perchè penso ci sia anche gente valida tra di voi. Meno ai vertici...
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 4 anni fa
    Se la senatrice Gambaro avesse capito il perché del movimento non farebbe tanti danni come sta facendo. Anch'io mi schiero con chi la invita ad andarsene. Mo ci mettiamo a discutere sulle idee di Beppe Grillo ??? In quel caso il M5S sarebbe già morto.
  • gieffe emme 4 anni fa
    Era un'espressione di dissenso quella della Gambaro? Era una critica? Dire "non può criticare il parlamento chi in parlamento non c'é mai stato" vi sembra una critica e ancor prima: vi sembra un segnale di intelligenza? Non é forse stata costei eletta proprio grazie alla critiche di Grillo al parlamento, critiche che lei applaudiva? Come si spiega che in soli tre mesi si é tanto affezionata all'onorabilità del parlamento tutto, all'intoccabilità delle istituzioni? VIA.
  • Sergio A. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei riproporre alcune considerazioni su quello che ha detto la Gambaro, che ho gia' postato. La Gambaro inizialmente accusa “i toni di Grillo, questa comunicazione sbagliata, questi post un po' minacciosi”. Visto che lei e' li' grazie ai toni di Grillo, e' incredibile questa accusa. E' inconcepibile: e' come se segasse il ramo su cui e' seduta. Ma le sue accuse non finiscono qui, continuano: “soprattutto l'ultimo post era proprio un attacco al Parlamento”. E qui la cosa e' ancora piu' incredibile: lei ritiene, in quanto senatrice, di essere stata attaccata da Grillo! O perlomeno che Grillo abbia criticato il lavoro dei parlamentari del M5S. Cosa che Beppe non ha mai fatto: sfido a trovare un solo passaggio tra tutto quello che ha detto che lo possa far pensare. E' assolutamente inverosimile che abbia potuto credere una cosa di questo genere! E' impossibile che Grillo attacchi i suoi parlamentari: ha detto, invece, che i suoi parlamentari hanno trovato una situazione indecente. Cosa ha inteso la Gambaro? In conclusione, quello della Gambaro e' stato un intervento senza logica, ne' nella prima parte ne' nella seconda. C'e' veramente da chiedersi perche' lo abbia fatto. E perche' ha criticato apertamente Grillo facendosi intervistare da una tv che lei stessa, quale appartenente al M5S, ritiene ostile?
  • Giuliano Corona Utente certificato 4 anni fa
    Poco ma sicuro io votero' per Espellere questa traditrice senatrice. Fa' anche rima.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Dimmi Quanti soldi vuoi. Quanti soldi vuoi. Quanti soldi vuoi. Per lasciare il movimento. Quanti soldi vuoi. Quanti soldi vuoi. Quanti soldi vuoi. Dimmi cosa vuoi, dai dimmi cosa vuoi, su dimmi cosa vuoi per lasciare il movimento. Mentre che ci sei mentre che ci sei sputtanalo anche un po, sputtanalo anche un po che ti regalo qualcosa. ie ie
  • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
    La portavoce Gambaro è venuta meno al suo impegno nei confronti del M5S e di Grillo diffamando e prendendo posizioni che non le competono (ideologa e stratega del movimento):i voti sono tutti idealmente andati a Grillo e solo per ragioni organizzative a persone diverse tra cui Gambaro perchè si occupassero del progetto M5S in parlamento per conto degli elettori. Il dissenso con Grillo =M5S = elettori M5S ad elezione avvenuta è una meschinità insopportabile che toglie agli elettori, alla base la democratica sovranità che hanno espresso con il voto e che vengono pertanto traditi dal comportamento della Gambaro. Per onestà lasci il M5S e il Parlamento ( a casa!)e lasci i voti (che non sono suoi nemmeno uno)a disposizione di altri del M5S più seri e corretti. Questo deve valere per tutti i parlamentari M5S che stanno meschinamente pensando di farsi una carriera in proprio lasciando il M5S.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Mi correggo: Hai perfettamente ragione! La signora in questione dovrebbe lasciare il Senato e fare posto a un nostro rappresentante.
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Ha perfettamente ragione!
  • Bruno Cinque (b5) Utente certificato 4 anni fa
    fuori subito sta brutta infame traditrice, e che ringrazi che non l'ho votata perchè non è della mia zona