L'applausometro di Mattarella

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
applausi_mattarella.jpg

Il discorso del nuovo presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato interrotto da 42 applausi in 30 minuti. I parlamentari che si spellavano le mani erano felici come dei bambini per essersi garantiti il posto (e lo stipendio) per un altro paio d'anni e aver evitato lo scioglimento delle Camere. Questo era l'unico loro vero obiettivo nel teatrino delle elezioni, di Mattarella non gli poteva fregare una cippa. Ricordavano questi parlamentari incostituzionali nel loro entusiasmo gli applausi registrati negli studi televisivi che appartenevano a persone morte da un pezzo. Gli applausi dei morti viventi. Vale più che mai il consiglio del fratello di Mattarella: "Sergio, guardati dai politici". Più applaudono, più devi preoccuparti.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Fate leggere questi post al presidente (es di maio), perchè non possa dire: Faccio quel che posso! Non firma i dicreti per ritorsione se non fanno cio per cui si sono spellati la mani (ipocriti). Devono approvare i decreti del m5s e non lascarli per mesi nel cassetto ! Di parole al vento inutili (vedi applausi alla seconda rielezione di napolitano) ne abbiamo sentite fin troppe !!!
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Fate leggere questi post al presidente mattarella (di maio) sceglia e tastiamo il polso subito al presidente che dirà: Faccio quel che posso! Però lui ha un'arma di ricatto (se è veramente arbitro)...non firma i decreti se non lo ascoltano su quel che ha detto e promesso. ESPELLE I GIOCATORI FALLOSI (che sono troppi) !
  • L'Oracolo 2 anni fa
    Renzi e Berlusconi sono furbi? Ma io sono più furbo di loro, il vero Patto del Nazzareno non è no a Mattarella ma che Mattarella lo inviti alla cerimonia di proclamazione..........meditate, meditate Gente..............
  • Corsiero Corsieri 2 anni fa
    Più che il suo arbitro imparziale mi sembra che la classe politica abbia trovato in Mattarella la sua foglia di fico...
  • stefano 2 anni fa
    mi sono ascoltato il discorso di mattarella. a parte prima dire che l'italia rigetta la guerra e deve perseguire la pace e poi che bisogna usare il pugno di ferro contro il terrorismo. a parte questo, dicevo, il discorso è molto condivisibile ed i nostri parlamentari dovrebbero portarlo come esempio (magari rileggendone dei passi proprio durante una discussione parlamentare) ogni volta che il duo renzusconi proverà a stravolgere la costituzione o a fare gli interessi di pochi (cioè i loro personali) rispetto a quello di tanti. in nome proprio delle parole dette da mattarella, il m5s ha l'obbligo per prima cosa di esporgli l'idea del reddito di cittadinanza che non potrà rifiutare di condividere ed appoggiare.
  • Daniel S. 2 anni fa
    Che gli interessi solo mantenere la poltrona è poco ma sicuro. non cambierà mai niente, perché alla maggioranza degli Italiani sta bene così.
  • Hivon T. Utente certificato 2 anni fa
    Voce del vergo BARCAMENARSI, STARE COL PIEDE SU 2 SCARPE... ed altro ! Di quel pochissimo che ho guardato, ho notato una cosa molto marginale, ma interessante. Quasi tutti battevano le mani come si usa fare di solito tenendole in verticale! Napolitano un po' più snob le teneva praticamente orizzontali e con una "picchiava" l'altra! CASINI LE TENEVA RIGOROSAMENTE A 45° !!! !!! !!!
    • beppe canavese 2 anni fa
      Ma che bel commento! Dimmi, hai fumato la moquette?
  • Michele P. Utente certificato 2 anni fa
    Diamo forza al neo presidente Mattarella! A me è piaciuto e pare che anche a tanti cittadini parlamentari del M5S e ciò è positivo e da un po' più di serenità e garanzie che non siamo in balia di politici spudorati e scellerati come la banda renziana!
  • Francesco Rossi 2 anni fa
    Vorrei essere più preciso e costruttivo: l'attenzione ai costi pubblici è una nostra prerogativa (un valore in cui credo fermamente) ma soffermarci sui costi del protocollo dell'insediamento del Presidente della Repubblica Italiana ci rende poco opportuni e credibili perchè sappiamo che è l'ultimo dei nostri problemi (scusate il paragone ma è come mettere in discussione l'utilità del colosseo contro l'utilità d'un parcheggio per disabili..devono esserci tutti e due); quindi vorrei portare la nostra attenzione sulla sensazione che provo: contestiamo la sordità del parlamento perchè assorta nel perseguire l'interesse di pochi ma non dobbiamo cadere nello stesso errore; un errore che nasce dal credere sempre e solo giusto quello che pensiamo noi e tappandoci le orecchie gridando sempre no no no diventiamo tragicamente sordi come gli altri!!! chi di noi non si è sentito dire (ma non da giornali e giornalisti) da un amico che siamo "spocchiosi , presuntuosi e criticoni" (dico io.. come la vecchia politica!!!) dando al "nemico" l'opportunità di passare sulle nostre idee per fermarsi sul nostro atteggiamento!?!?! Semplifico: le regole del "gioco" sono ancora le loro e non si puo' cambiare il gioco se prima non si vince con le loro regole..una volta vinto si cambiano le regole ed "gioco"...!!!
  • Francesco Rossi 2 anni fa
    Dai ragazzi, criticare il discorso di Mattarella in base ai minuti fratto applausi non ha alcun senso..criticarlo per principi, presunzione e pregiudizio è da vecchi frustrati..nel suo discorso era chiaro il riferimento e l'apertura al nostro movimento..Non neghiamoci la possibilità di stimare comunque una persona del suo spessore solo perchè non viene dalle nostre votazioni..Politicamente è figlio del suo tempo ma con questo non dovremmo perdere già la speranza costruttiva che possa migliorare..i presupposti ci sono!!!Avvelenare e criticare a tutti i costi disperde le nostre energie e non valorizza le nostre piccole vittorie..Il sistema politico che contrastiamo ci sta prendendo a schiaffi (e cio' fa male ma mi da orgoglio nella lotta) e mi porta a pensare che un pugile alle corde non deve reagire sempre con i pugni ma saggiamente puo' anche provare a studiare ulteriormente il suo avversario e magari semplicemente schivare qualche colpo o fingerne qualcuno!!!! Forza ragazzi calma e sangue freddo!!!!!
  • Ľucio P. Utente certificato 2 anni fa
    Applaudono, come questi? http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2015/02/03/Italia/Foto/RitagliWeb/OBA5RVRZ6056-k2FD-U104017712032868QB-700x394@LaStampa.it.jpg
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Ma se io interrompo un discorso di 30 minuti con 42 applausi significa che, in media,ogni minuto di discorso applaudo due volte. Quindi fra la percezione del passaggio del discorso, la partenza dell'applauso, l'applauso, la fine dell'applauso e la ripresa del discorso passeranno minimo 10/12 secondi ovvero 20/24 secondi minimo ogni minuto. In sintesi, per farla breve, io che applaudo capirò qualcosa del discorso e quindi di quello che applaudo? Mah?!! Io personalmente non ci riuscirei ... ma io nono sono un dotto!
  • Pasquale Lombardi Utente certificato 2 anni fa
    Per me e stato uno spreco......quanto costa questa festa..... e chi paga.....li bisogna dare un segnale come rispiarmare.....e la plebe paga....e quanti soldati sono morti nel conflitto della jugoslavia (munizione ad uranio povero)....e quanti soffrono ancora oggi.....scommetto che....di questi soldati ammalati di cancro...non hanno partecipato....alla festa....
    • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
      condivido ..
  • Francesco M. Utente certificato 2 anni fa
    Posto sul più alto dei sette colli di Roma, il Palazzo del Quirinale è la residenza ufficiale del nostro Presidente della Repubblica. Si estende su una superficie di 110.500 metri quadrati ed è la seconda più grande residenza di un capo di Stato, 20 volte più grande della Casa Bianca. Il Colle costa quasi dieci volte in più dell'equivalente tedesco, circa otto volte tanto il palazzo della Regina Elisabetta, il doppio dell'Eliseo. Siamo grati al Presidente per il pensiero alle difficoltà degli italiani, ma non si risolvono i problemi con il pensiero e le parole ci vogliono i fatti. Francesco
  • Luciano. L. 2 anni fa
    Non ascoltate la musica della propaganda. Un presidente della repubblica deve essere fedele solo alla costituzione, vediamo come si comporterà. Art.53 della nostra costituzione dice: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività. PS. ATTENZIONE! la costituzione è stata raggirata con solo 4 aliquote. Il primo scaglione IRPEF coinvolge i contribuenti con un reddito compreso tra 0 euro e 15.000 euro. II scaglione Reddito tra 15.001 e 28.000 euro III scaglione Reddito tra 28.001 e 55.000 euro IV scaglione Reddito tra 55.001 e 75.000 euro. E chi guadagna di più che fa paga l'aliquota solo infino a 75.000 euro? anche se guadagna milioni di euro? e Renzi li vuole agevolare anche con la truffa del 3% salva Silvio, agevolando anche tutti i straricchi e imbroglioni come lui? l'evasione in italia ammonta a 180 miliardi di euro l'anno, se pagassero i super ricchi come dice la costituzione l'italia non starebbe in crisi e si potrebbe avere il reddito di cittadinanza per tutti. Mattarella ha detto che vuole rispettare la costituzione, lo prendo in parola, vediamo che farà sull'evasione fiscale e se farà rispettare la costituzione. Pagare tutti veramente, in modo progressivo, per pagare tutti meno, in favore degli ultimi e dei tartassati. Questo sarebbe veramente rispettare la costituzione, Tutto il resto è furto, imbroglio e rapina.
  • Flora Testa 2 anni fa
    Ho seguito in diretta sia il giuramento che il discorso del nuovo presidente Sergio Mattarella.Senza dubbio è stato un buon discorso, in quanto ha evidenziato molti punti che a noi cittadini stanno molto a cuore.Mi auguro che alle parole, però, seguano i fatti concreti.Ho molti anni e ho avuto modo di ascoltare e sentire in politica tante parole e tante promesse non mantenute. voglio credere ancora,con la speranza di non essere delusa ancora una volta.Il suo viso,la sua persona, mi ispirano fiducia,quindi è con questo spirito che auguro di cuore al nuovo Presidente un "ottimo lavoro"!
  • Carlo B. Utente certificato 2 anni fa
    Scusami Beppe, ma è come chiedere di stare attento a se stesso.
  • vittorio c. Utente certificato 2 anni fa
    cosa volete spettarvi da uno che percepiva circa 500000 euro ogni anno(più del presidente degli stati uniti) lavorando in media 4 ore a settimana? nulla di nulla.un operaio deve lavorare una vita se ci arriva.
  • teresa47 2 anni fa
    Per fortuna posso permettermi di non guardare queste scene che si ripetono sempre uguali e che avviliscono un normale essere umano.Tocca a ognuno di noi informarsi e combattere questo sistema, partecipando e sostenendo in tutti i modi il M5S.Il vento sta cambiando e la politica del malaffare sa che il tempo è finito, hai voglia a battere le mani a far magheggi.
  • massimo nalin 2 anni fa
    Vediamo come si comporterà e poi tireremo le somme , non me la sento di condannarlo a priori.
  • Maria L. Utente certificato 2 anni fa
    Mi è parso una grande pagliacciata.
  • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
    NON HO CAPITO - Andrea Cioffi, capogruppo M5S alla Camera, nella buvette abbraccia Nunzia De Girolamo: «Mai visto un democristiano così», commenta con il Cinque stelle la parlamentare di Ncd.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 2 anni fa
    Io userei questo disvorso sulle navi, se riesci a non vomitare prima della fine puoi anche sopportare il mare forza 6 e non soffrire di mal di mare...... Nausea, parlamentari affetto da lecconeria acuta. Capisc'a me
  • alvise fossa 2 anni fa
    ASPETTO DI VEDERE NEI FATTI MATTARELLA,GLI APPLAUSI SERVONO SOLTANTO AD ALCUNI POLITICI E NON AI NOSTRI PER GARANTIRSI LA POLTRONA
  • ina ghigliot 2 anni fa
    una colossale, sfacciata, boldriniana, patetica, vergognosa, imbarazzante , palese presa per il culo al popolo ! quello che applaudiva è il debito pubblico italiano che oggi ha la certezza di essere saldato dagli italiani a vantaggio di quelli che , felici , applaudivano !
  • cristian l. Utente certificato 2 anni fa
    NoComment su Mattarella, aspetto i fatti. Sugli applausi nulla di nuovo lo facevono anche quando ReGiorgio gli dette degli imbecilli.
  • guerrini daniele 2 anni fa
    IL PALIO LO SI CORRE ALLA LUNGA....che dire...di certo il cosiglio del fratello(se vero)è molto esplicito.ma sono loro che lo hanno eletto ,come noi abbiamo eletto la nostra rappresentanza parlamentare.Vediamo i primi passi in che direzione andranno e poi valuteremo.PS nn capisco...tutti si lamentano ma poi quando è il momento di votare per il cambiamento tutto rimane come prima.Allora...CHI E' CAGION DEL SUO MALE...PIANGA SE STESSO!!!!
  • tinazzi . Utente certificato 2 anni fa
    Fra chi appludiva anche gli M5S .... uniti al codazzo.... *** Roberto Fico, membro del direttorio Cinque Stelle, lo promuove: "Che il presidente della Repubblica debba essere garante della Costituzione e arbitro imparziale dovrebbe essere scontato ma noi abbiamo applaudito perchè ci sembra un miracolo che sia stato ribadito. E' per noi un punto da apprezzare" ****** Manlio Di Stefano, uno della linea dura, segue Fico sullo stesso spartito: «Certo che vedere il Pd applaudire in piedi il messaggio contro la corruzione e il Pdl quello di sostegno alla magistratura fa proprio pena. Comunque - prosegue rivolgendosi direttamente al Presidente - buon messaggio Mattarella, da oggi sorveglieremo sulle tue azioni quotidianamente». **** Apprezzabile ...il nulla il blog una cosa , il resto non tracurabile ,lM5S che ha sede qui' un altra Tinazzi
    • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa
      Non mi sembra che il blog abbia attaccato il nuovo presidente: ha solo fatto notare che Mattarella fa comodo a loro perché gli garantisce le poltrone. I fatti ci diranno da che parte sta realmente.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    la CASTA Incostituzionale che si auto celebra con un video da amari ricordi :-( Gli applausi sono di supporto a garantire privilegi , corruzione , sprechi .. alla faccia della disoccupazione , delle pensioni da fame , del territorio devastato da politiche coinvolte con associazioni criminali .. Bel quadretto .. non c'è che dire ! VERGOGNA !
  • Veronica V. Utente certificato 2 anni fa
    Bella questa. Presidente si guardi bene dai politici che le stringono la mano compiaciuti. Si guardi bene da Renzie soprattutto.
  • ivano goldin 2 anni fa
    Parole sante
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    Voglio essere ottimista, un grande uomo lo si vede subito, se prenderà a calci nel c...o chi gli vuole imporre di firmare qualsiasi cosa, o chi ha pensato di metterlo li a fare da notaio, vuol dire che è un Presidente degno di questo nome, avrà l'appoggio degli Italiani e sarà combattuto dalla Casta, in caso contrario è solo un passacarte. Aspettiamo qualche mese poi lo valutiamo ! ! ! W M 5 * * * * *
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 2 anni fa
    E' stato penoso e a volte comico ascoltare il presidente Mattarella mentre leggeva un collage di frasi banali, dette e ridette, ascoltate e riascoltate invano negli ultimi decenni. Frasi a piu' riprese interrotte da applausi incomprensibili che hanno raggiunto l'apice quando Mattarella ha condannato la mafia e la corruzione. Una standing ovation in cui applaudivano tutti: corrotti e corruttori, padrini e picciotti, uomini, mezziuomini, ominicchi e quaquaraqua'. Non si e' visto se applaudiva anche Berlusconi, sicuramente lo hanno fatto Toto' Riina e Marcello Dell' Utri dai rispettivi luoghi di detenzione. Sembrava quasi che gli " onorevoli " grandi elettori lo stessero prendendo in giro. Ma temo che a essere preso in giro sia stato il popolo italiano, ancora una volta.
  • Renato . Utente certificato 2 anni fa
    Devo essere sincero, ho ascoltato meno di cinque minuti del discorso. Le continue interruzioni con gli applausi mi irritavano nello stesso modo della pubblicità in tv quando guardi un bel film. Se lo trovo scritto da qualche parte lo andrò a leggere, altrimenti ne farò a meno.
  • Paolo Lo Iacono 2 anni fa
    L'Italia e' da anni che non e' governata: e' come una nave alla deriva, e lo dimostrano tutti I parametric economici e sociali negativi. D'altra parte cosa potevamo sperare da una moltitudine di politici di mestiere che sono impegnati continuamente ad occuparsi dei loro affari. Adesso, dopo l'elezione del presidente della repubblica si sentono rinfrancati, rianimati, ringalluzziti per il pericolo scampato di un possibile scioglimento delle camera. Cari italiani e' terribilmente sconfortante pensare che questi signori occupano le sedi istituzionali per garantirsi le poltrone, dei problemi dei cittadini non si curano per niente. Non mi aspettavo la nomina di Sergio Mattarella a presidente della repubblica, per la sua imagine di persona per bene, ma non dimentichiamo che e' un politico di lungo corso, possiamo solo sperare che oggi,con il risveglio delle coscienze di una parte del popolo, il nuovo p.d.r. possa avere un occhio di riguardo e dovere di ascolto verso il popolo del M5S.
    • Domenico Nota 2 anni fa
      Appunto...è solo l'immagine di persona per bene. La realtà è ben altra, altrimenti non sarebbe stato proposto da renzuccio.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    eh eh eh i politici applaudivano alle frasi che più condividevano: "La lunga crisi, prolungatasi oltre ogni limite, ha inferto ferite al tessuto sociale del nostro Paese e ha messo a dura prova la tenuta del suo sistema produttivo. Ha aumentato le ingiustizie. Ha generato nuove povertà. Ha prodotto emarginazione e solitudine." L'applauso era per la crisi che hanno volutamente provocato e in cui loro sguazzano felici, non per mattarella ;) p.s. "La corruzione ha raggiunto un livello inaccettabile." e i politici: "noi ce la stiamo mettendo tutta ma a rubare più di così rischiamo il linciaggio!"
  • Simone Ruscio 2 anni fa
    Beppe hai ragione anche stavolta ne sono sicuro e il tempo ti sara testimone.
  • Paola C. 2 anni fa
    Spero che dalle "belle parole" pronunciate dal neo Presidente seguano poi i FATTI concreti.
  • annibale patrevita 2 anni fa
    Ci siamo presidente senato palermitano,sindaco città di Roma palermitano ,presidente della republica palermitano la cupola é completa!!!!!
  • Michele Rinella 2 anni fa
    Mio padre, reduce e combattente dell'ultima guerra e prigioniero nelle miniere di carbone tedesche, da socialista vecchio stampo mi diceva di non morire da ipocrita democristiano. Dopo 70 anni di becero affarismo catto-comunista con contorno di lestofantismo berlusconiamo ci accingiamo a tornare sotto le ali misericordiose della balena bianca. Io spero di morire radical-grillino ma oggi piango al suono dei lunghi ipocriti applausi a un discorso di circostanza di un Presidente che mi auguro voglia almeno mettere un argine al saccheggio della costituzione per garantire un potere assoluto al nuovo/i bellinbusti politici che remano verso una dittatura camuffata da democrazia. Non mi aspetto molto ma ardentemente spero.
  • Emanuela Bambara 2 anni fa
    Perché, invece, non scrivete un onesto articolo di apprezzamento di questo discorso di alta cultura e missione democratica? Perché non vi mostrate finalmente coerenti con i valori e gli ideali che dichiarate di voler difendere e promuovere? Siete piccini piccini.
    • maria fiorenza rinaldi Utente certificato 2 anni fa
      Gioia perché l'articolo di apprezzamento non lo scrivi tu che l'hai apprezzato? Hai apprezzato anche l'invito fatto a Berlusconi ? Brava ma cambia blog
    • STEFANO STEFANI 2 anni fa
      Ma l'hai letto l'articolo?..cosa c'entra il tuo commento?
    • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
      Saro' gentile: vai a cagare.Piccina.
  • Ferri Erminio 2 anni fa
    Ma questo nostro nuovo presidente ,non doveva risparmiare detto da lui dal suo insiedamento al qirinale. Quanto avra speso oggi al suo insediamento ..
  • rosella d. Utente certificato 2 anni fa
    Tutti felici, tutti battono le mani, evviva. Ma io mi chiedo una cosa: abbiamo saputo che questa persona prende stipendi, vitalizi, pensioni ecc. che superano i 300.000 euro annui. Ora forse prenderà poco meno, dicono che ci rimetterà (?!) Domanda: come mai vive in una foresteria di 50 mq., non ha una macchina decente, si prende il "fagotto" alla tavola calda ecc. Farà beneficenza? metterà tutto sotto il mattone per non pagare tasse? Vive come un pensionato da 800 euro al mese. Non amo le ostentazioni, la boria dei politici, ma anche questo modo di vivere non mi convince...
  • domenico del duca 2 anni fa
    Il fiume sporco della politica continua a scorrere....se cerchi di attraversarlo ti sporchi di merda!!se aspetti sulla riva (m5s)non conti na mazza!!bisognerebbe intervinire alla fonte....ma il popolo italiano....e piu'accondiscente a stringersi ...che a ribellarsi!!fottendonese di chi e' alla frutta....w m5s...e vediamo sto mattarella
  • marcello giappichelli 2 anni fa
    La prospettiva è questa e il Moviento DEVE attrezzarsi alla bisogna
    • Petruccioli Massimiliano 2 anni fa
      Forse hai poco chiaro a che persone ti rivolgi. Questi sono per un Parlamento pulito senza pregiudicati, quando il loro capo e fondatore del movimento è un pluripregiudicato, persino colpevole di omicidio colposo! Sanno solo criticare tutto e tutti diffondendo odio e rancore, senza alcuna proposta sensata. Con la presenza di Grillo si giustifica anche quella di Berlusconi, in quanto se un pregiudicato guida il movimento 5 stelle, perchè un altro condannato non puo' guidare Forza Italia o come si chiama quell'altro partito di emme....
  • Beatrice Rossi 2 anni fa
    E' vero tanti dei politici che applaudivano sono bugiardi e applaudono bugiardamente.....ma questo lo sappiamo tutti, Lo sanno tutti. Secondo me pure lui. Invece nel discorso del Presidente MAttarella ci sono stati passaggi importanti. Ha detto che i cittadini chiedono rappresentanza e vogliono partecipare alla vita politica e che questo deve essere tenuto in conto dal Governo (vedi preferenze al voto!). Ha detto in parole chiare che si fa abuso dei decreti di urgenza e il parlamento deve tornare centrale. Ha detto che fara' rispettare la Costituzione! Ha detto che la lotta alla corruzione e alla mafia deve essere prioritaria ( e credo di aver sentito commozione alla pronuncia del nome di Borsellino e Falcone.....forse pensando anche al fratello). Ha detto che il volto dello Stato sono scuole, ospedali, musei e tutti i luoghi pubblici..... Certo e' solo un discorso, parole......ma e' un discorso saggio. Spero che alle parole seguano i fatti per quello che e' il suo ruolo e che può' fare.....altrimenti le parole dette oggi perderanno il loro significato..... PS. Io non mi sento di avere dei preconcetti nei confronti di come sarà' Mattarella da Presidente. Giudichero' atto per atto.....e alla fine daro' un giudizio.
  • Franco Mas 2 anni fa
    Bè, stavolta gli applausi li faccio anch'io, questo articolo li merita.
  • Rodolfo L. Utente certificato 2 anni fa
    E' la sacrosanta ributtante vomitevoile realtà! W il m5s sempre con voi
  • armando r. Utente certificato 2 anni fa
    mai confendersi che fa accordi sottobanco ..... Mattarella era il nome del patto del nazareno ... il non voto di FI un bluf x farlo eleggere tutto studiato da tempo ..... Ha fatto benissimo Grillo a non andare con questa gente ... Prima Mattarella dimostra di essere contro le mafie contro la corruzione e non firma le legge elettorale che gli arrivera e altre porcate simili poi si vedra di parlarciiiii nessun credito più a nessuno
  • gaetano acunzo 2 anni fa
    Sono un pensionato di 68 anni, napoletano, elettore del M5S dalla sua nascita. Seguo il blog di Beppe Grillo da oltre 15 anni e ne condivido la sua filosofia. Devo però dichiarare che non sono daccordo sull'assenza di Beppe Grillo alla cerimonia di inseriamento del nuovo capo dello stato. Non ci vedo alcun compromesso. Il M5S è una forza politica in campo e Beppe è il suo leader. A mio parere la sua presenza avrebbe dato più spessore alla sua personalità.
  • Robespierre 2 anni fa
    COME IL PERCOLATO DELLE BALLE DI MONDEZZA DELLA CAMPANIA. Il parlamento, quello dei partiti tradizionali è come una collina di rifiuti perfettamente coperta con teli in plastica, quindi apparentemente innocua, ma dal cui fondo ogni giorno percolano ettolitri di liquidi putridi,nauseabondi e altamente inquinanti.In quella collina si fanno accordi,si spartiscono affari e si massacrano i cittadini e le imprese costretti a pagare le decime per mantenere in piedi la collina fetida. A quando la eleminazione della collina? A quando la sollevazione dei cittadini? Chinare la testa e aspettare la fine o spazzare via la collina e bonificare?
    • renato a. Utente certificato 2 anni fa
      riaspondo ai tanti A quando Quando avremo le palle per far scorrere il sangue dei porci...ma, la avremo mai queste benedette palle?
    • Gian Paolo Barsi Utente certificato 2 anni fa
      A quando? quando gli italiani impareranno a votare.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus