La #TerraDeiFuochi continua a bruciare

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

La #TerraDeiFuochi continua a bruciare. Ieri i Vigili del fuoco della provincia di Napoli hanno passato tutta la giornata di Ferragosto a domare un enorme incendio nei pressi di Torre Del Greco.
È stato dato alle fiamme un deposito giudiziario. Per ore e ore sono bruciati automobili, scooter, e altri materiali plastici e chimici.
Se sia doloso o meno lo stabiliranno gli inquirenti. Ma quando si brucia un deposito giudiziario, di solito è per far sparire qualcosa. Non si incedia a caso.
Da quando il Movimento 5 Stelle è in Parlamento sono state approvate leggi importanti per questi crimini, che inquinano il nostro ambiente e ci fanno respirare aria di morte per generazioni.
Ma innalzare le pene non basta. Servono più strumenti per le forze dell'ordine e maggiore monitoraggio del territorio. Tagliassero dalle spese di guerra e investissero in sicurezza e soccorso. Secondo voi ha ancora senso spendere soldi per la guerra in Afghanistan che ci è già costata un milione di euro al giorno?
Per ottenere il diritto alla salute dovremo mobilitarci, come popolo napoletano e campano.
Settembre dovrà essere un mese "caldo" per i politici. Non per i cittadini.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus