I 5 dimissionari sono fuori dal M5S

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
5_dimissionari.jpg

I senatori eletti come portavoce del M5S Bencini, Bignami, Casaletto, Mussini e Romani hanno rassegnato le loro dimissioni dal Senato e le hanno presentate ufficialmente al Presidente del Senato Piero Grasso. Questo gesto non è stato motivato da particolari situazioni personali, familiari o di salute, come solitamente avviene in questi casi, ma come gesto politico in aperto conflitto e contrasto con quanto richiesto dal territorio, stabilito dall'assemblea dei parlamentari del M5S, confermato dai fondatori del M5S e ratificato dagli iscritti certificati in Rete, in merito ai quattro senatori espulsi. E' stato loro chiesto se confermassero o meno la propria posizione e l'hanno ribadita.
I senatori dimissionari si sono pertanto isolati dal MoVimento 5 Stelle e non possono continuare ad esserne rappresentanti ufficiali nelle istituzioni. Bencini, Bignami, Casaletto, Mussini e Romani sono fuori dal M5S.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Fiammetta L. Utente certificato 3 anni fa
    Sono una vostra elettrice, ma questa mancanza di democrazia e di ascolto delle varie voci all'interno del movimento sta mettendo a dura prova la mia pazienza. Non potete buttare la gente fuori solo perché esprime un'opinione in contrasto con quella di Grillo.
    • Mauro . Utente certificato 3 anni fa
      Non dirmi che anche tu non hai capito un tubo del Movimento!
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      è ovvio ciro e fiammetta che voi siete 2 dei senatori in questione...
    • CIRO D. Utente certificato 3 anni fa
      Cara Fiammetta, la penso esattamente come te. Qui nessuno parla di cambiare il M5S, ma in tutti i movimenti politici DEMOCRATICI che si rispettino, ci sono minoranze, maggioranze , ma soprattutto diverse correnti. Adesso sicuramente qualcuno mi accuserà di fare Ragionamenti da prima Repubblica. Ed invece io credo ancora fermamente che l'Italia è e rimane un paese democratico. Bisogna tutelare ed aver rispetto per le maggioranze così come per le minoranze. Esattamente come avviene (ehm, dovrebbe avvenire) in Parlamento, nel quale il M5S è minoranza.. ed in quanto tale deve avere la possibilità e soprattutto la dignità di poter esprimere le proprie idee senza esser scavalcato. In tutte le tipologie di "associazioni", ci saranno dei dissidi interni, ci saranno delle minoranze o gente che la pensa un po' diversamente. Succede in una coppia sposata, figuriamoci in un movimento politico-sociale di tali dimensioni come il nostro. Non voglio accusare i nostri leader di atteggiamenti squadristi o fascisti (perché ci sono state delle elezioni per espellere i sopra citati senatori), ma vorrei portare all'attenzione che era proprio il partito fascista quello in cui non erano ammesse altre correnti se non quella centrale operativa in sintonia con il Duce Capo. E cosa succederà se un giorno (speriamo) dovessimo vincere le elezioni? Cosa diremmo a tutti gli altri politici? "O SIETE CON NOI O CONTRO DI NOI?".
    • salvatore 3 anni fa
      anche in democrazia bisogna rispettare delle regole , altrimenti ognuno fa come gli pare. noi abbiamo il non statuto quindi chi non si riconosce piu',democraticamente puo' andare via. arrivederci
    • maurizio gabrielli 3 anni fa
      veramente questi si sono chiamati fuori da soli e vedrai che il vero motivo sono i soldi
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      cara fiammetta, io ho votato movimento perchè credo in tutto quello che dice a propone. io non posso essere in aula, c'è al mio posto il MIO rappresentante, votato al fine di porre in atto con coerenza tutti gli obiettivi prefissati del movimento. capisci che se il MIO eletto volesse fare alleanze con renzi,o discreditare il movimento, o non essere in linea con i principi del movimento-conosciuti all'atto della nomina- è lui che sbaglia e non io? ma è tanto difficile capirlo?
    • angelo b. Utente certificato 3 anni fa
      Signora si svegli, il pd ha cacciato più di 519 suoi uomini in questo ultimo anno nel silenzio più totale. Questi sono portavoce e se una volta dentro si dimenticano che devono ubbidire ai propri elettori devono tornarsene a casa. Li abbiamo votati per portare avanti un programma non le loro idee, le loro idee sono il programma del movimento, se non lo sono non sono nostri portavoce si svegli signora non si faccia fregare.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Probabilmente sei disattenta o male informata.
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    Spero si riesca a migliorare la scelta dei nostri rappresentanti, è fondamentale. Per il resto, fuori dai coglioni traditori e piddini.
    • guido _guida Utente certificato 3 anni fa
      pidduini ...
    • fabrizio . Utente certificato 3 anni fa
      posso fare una domanda? ma se non raggiungerete la maggioranza assoluta quale sarà la vostra tattica?
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    Poniamo il caso che IO fossi stato Eletto in Parlamento il 25 Febbraio 2013 come Portavoce dei Cittadini che hanno votato il Movimento Cinque Stelle. Ebbene, se IO fossi stato eletto credo sarebbe stato MIO DOVERE MORALE OGNI GIORNO AVERE NEGLI OCCHI LE FOLLE STRABOCCHEVOLI DELLE PIAZZE D'ITALIA DURANTE LO TSUNAMI TOUR -------- L'EVENTO FINALE DI ROMA -------- 9 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO VOTATO DICIAMOLO FORTE E CHIARO PER BEPPE GRILLO e per le sue idee e per la sua persona questo era e' e sarà L'UNICO DOVERE MORALE DI OGNI DEPUTATO E SENATORE A CINQUE STELLE in questa legislatura. Chi non crede più in questa battaglia per salvare dalla catastrofe gli Italiani HA IL DOVERE MORALE DI DIMETTERSI IRREVOCABILMENTE E LASCIARE SPAZIO AD ALTRI altri per me è solo un lucratore personale di vantaggi grazie a voti NESSUNO DEI QUALI ERA SUO MA SOLO DI BEPPE E DEL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO. Mi auguro un gesto IRREVOCABILE di dignità.
  • Christian Dalenz Utente certificato 3 anni fa mostra
    Stai esagerando Beppe! Non dobbiamo diventare così autoritari! Il M5S è un movimento di Pace, sei stato tu il primo a dirlo!
    • Ale E. Utente certificato 3 anni fa mostra
      il messaggio che potrebbe passare è quello di autoritarismo ma bisogna pur sempre tener in mente che si combatte una sporca guerra ( media + intero arco costituzionale contro). Se alcuni dei "nostri" erano entrati nel Movimento senza capire bene gli obiettivi che si è prefissati di raggiungere ( considerando così la possibilità di fare alleanze con chi dovrebbe andare a casa e chi ha svenduto la sovranità e qualità di vita degli Italiani) allora è meglio che si dimettano e riflettano meglio su cosa significa il cosidetto "sistema di potere consolidato" Noi tutti dovremmo far leva su coerenza,
  • Paolo Roberto Dagnino Utente certificato 3 anni fa
    Ricapitolando : ad un anno dal successo elettorale del febbraio 2013 nel M5S si sono verificate in Parlamento a vario titolo e per motivi diversi solo 13 defezioni ? Dopo un anno di offensiva mediatica trasversale mai vista dal dopoguerra ad oggi contro M5S, il risultato è questo ? E allora possiamo parlare di un'altra sonante vittoria del M5S ! Questo gossip così tanto caro all'informazione di regime, giustifica pienamente il sessantesimo posto nella classifica mondiale per la qualità della nostra stampa. Quel che conta è ciò che si fa in Parlamento. E sotto questo aspetto il comportamento di M5S è stato semplicemente esemplare. I cittadini Italiani sapranno riconoscerlo al momento opportuno.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    è ovvio che vadano cacciati e a pedate quei senatori che si sono dimessi!!miserabili!!il loro gesto rappresenta bene il vuoto cosmico presente in alcune persone che non sanno lavorare in gruppo e non sanno restare uniti per portare avanti il progetto per il quale son stati eletti!!!schifosi!!!sono lì con un mandato preciso e si dimettono per opinioni personali!!!ma brutti esseri maledetti,dovevate stare a casa dall'inizio e lasciare il posto a chi avrebbe lavorato con unità di intenti!!!siate maledetti!!siamo tutti impegnati per risollevare un paese intero e gentaglia del genere ci rema contro per propri personalismi.si può essere in disaccordo ma lavorar lo stesso insieme,perchè il mandato è chiaro e non siete stati mandati la dentro per discutere del M5S ma per portare il M5S al governo!!!unico dispiacere è per Romani.quel Romani che avevo elogiato settimana scorsa dopo averlo sentito fare un discorso bellissimo in aula e ora lo vedo allontanarsi lasciandomi esterefatto!!!andate affanculo maledetti!!!altri 150 persone son lì ogni giorno a lavorare come matti e altri milioni qui fuori ci credono e si impegnano ovunque per il M5S!!!ma solo per colpa vostra ,dimissionari schifosi,ora si parla solo di voi e non di noi,del Paese e di tutto quello che il M5S vuol fare!!!mi fate schifo!
    • Luciano Romano 3 anni fa
      Sono pienamente d'accordo, tuttavia spero che Beppe si sia reso conto che sulla formazione delle liste siano stati fatti errori grossolani. Infatti, tanto per citare molti casi, non mi sembra possibile che qualcuno si trovi in parlamento con i voti dei parenti e di qualche amico. Gli errori sarebbero stati più contenuti se i candidati prescelti dalla rete fosssero stati valutati uno per uno. Ma non è stato l'unico errore! A mio avviso si sarebbe dovuto intervenire, anche duramente, già allorquando gli stessi senatori (diciamo dissidenti altrimenti rischierei di essere troppo volgare) elessero Grasso Presidente del Senato. Si era capito dal primo momento con chi si avesse a che fare e non era il caso di attendere un anno prima di cacciarli a pedate.
    • sandro l. 3 anni fa
      Scusate, ma solo per capire : le persone elette con il m5s devono parlare ed agire solo su ordini di Grillo ? quindi non possno rilasciare interviste a meno che non vengano dettate da Grillo ? non possono votare o fare proposte di legge se non hanno l'ok di Grillo ? Ma allora che commentate a fare ? lasciate fare a Grillo , le vostre opinioni non contano niente . E adesso via agli insulti ...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Per queste cose rimane sempre dell'amaro in bocca. Ciao Luca
    • angelo p 3 anni fa
      ma è mai possibile che non vi rendiate conto di quante cavolate stiate facendo? grillo e casaleggio sono i fondatori del movimento, per questo - inevitabilmente - hanno il diritto (ed il dovere) di indicare la via detto questo, a parte le fantomatiche votazioni sul blog, dissentire, esprimere un proprio giudizio anche diverso da quello del capo, non può - in un vero regime di democrazia - essere di per se l'unico motivo (e non dite le cazzate dei soldi non restituiti) per cacciare qualcuno
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      Ben detto. Maledette parlamentarie
  • Al. P. Utente certificato 3 anni fa
    Espellere qualcuno significa CACCIARLO CONTRO IL SUO VOLERE.Questi dimissionari non solo se ne sono andati liberamente ma hanno pure rigettato la richiesta di rimanere.Solo chi e' ignorante o e' in malafede o e' un piddino puo' parlare di espulsione.
  • Roberto V. Utente certificato 3 anni fa
    è solo questione di tempo, quando si rafforzeranno i gruppi a livello locale non potranno più esserci all'interno del m5s persone che vogliono appoggiare i partiti ladroni e inciuciari che vivono per la spartizione e non per il servizio al popolo sovrano e di conseguenza arriverà a roma il vero spirito del movimento..per ora bisogna continuare così a mantenere lo spirito del movimento e nessun inciucio con nessun partito....ci vuole tempo ma ce la faremo!!!!!!!!!
  • Dario C. Utente certificato 3 anni fa
    E con questa ci siamo giocati le europee.
  • pietro d. Utente certificato 3 anni fa
    E' NORMALE CHE VANNO AL GRUPPO MISTO,SAPEVANO GIA' DELLA COMPRAVENDITA ALTRIMENTI COME POSSONO DISTINGUERSI QUESTI PARASSITI CHE HANNO USATO IL M5S SOLO X ENTRARE IN POLITICA PER POI DISPERDERSI IN MEZZO A CHI NE GUADAGNA ALMENO 15 DI MILA EURO AL MESE .SI DEVONO VERGOGNARE!!!!!!!!!MA NOI SIAM PIU' FORTI MENTRE GLI ALTRI IL MARCIO LO PORTANO A DIVENTARE SENATORI, NOI (POPOLO DEMOCRATICO) GLI CACCIAMO DIRETTAMENTE!!!!!!!!!!
  • Carmelo Di Stefano Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, questo è il tuo ennesimo autogol.
  • Giancarlo Querzè 3 anni fa
    Caro Grillo, alla fine rimarrai solo tu come Highlander, a fare monologhi con te stesso. La democrazia è an'altra cosa.
    • giuseppe 3 anni fa
      e tu rimarrai sempre stronzo. questa gente ha fatto carriera col mio voto prima erano perfetti sconosciuti se Beppe grillo non li candidava.
    • giuseppe o. 3 anni fa
      Dimmi tu come si può tenere nel gruppo senatoriale chi ha contestato il giudizio della base! Il M5S si fonda sulla base e gli eletti si fanno chiamare "portavoce" proprio perché portano la voce della base in Parlamento. Se non hanno fiducia in essa, come possono stare nel M5S?
    • MACCHIUSI FRANCESCO 3 anni fa
      CI SPIEGHI LEI SIG. QUERZE', COS'E' LA DEMOCRAZIA?? CONTINUARE A CALARSI LE BRAGHE DI FRONTE AI LADRI?? O PER LO MENO TENTARE DI CAMBIARE IL DESTINO DI UN PAESE?? SONO CURIOSO!! CI ILLUMINI SULLA DEMOCRAZIA!!!
    • luciano 3 anni fa
      ma perché non te ne vai a scrivere sui forum del pd e pdl ? tanto qua delle tue opinioni non gli ne frega niente a nessuno, ti vorrei ricordare visto che si dice poco gli espulsi sono stati buttati fuori dalla rete non da Grillo o altre persone , noi siamo in democrazia!!!
  • Fabio E. Utente certificato 3 anni fa
    Se la stessa rigidità con cui abbiamo trattato i nostri rappresentanti fosse stata applicata dalle altre forze politiche oggi non ci troveremo nello stato in cui siamo. Noi la chiamiamo coerenza loro giustizialismo. Sono sempre più convinto che le decisioni prese siano state quelle giuste. L'esempio,la correttezza e il rispetto delle regolo devono essere il cardine su cui ruuota il Movimento, anche se questo può voler dire perdere qualche portavoce. In futuro chi si candiderà saprà che dovrà fare i conti con la coerenza e con chi lo ha eletto.
  • luca Tegoni Utente certificato 3 anni fa
    ORGOGLIOSO DEL M5S E DEL MIO VOTO DATO A GENTE PER LA PRIMA VOLTA SERIA ONESTA E SLEGATA DA OGNI CORRUZIONE E MALAVITA. GRAZIE CON VOI PER SEMPRE
  • Dave P. Utente certificato 3 anni fa
    Che peccato, adesso che Vendola è inquisito per l'Ilva e Renzie fa disastri col Berlusca, saremmo già al 40% pure nei sondaggi, se non pensassimo ad autodistruggere il Movimento con espulsioni e liti stupide. Paura di vincere? Grazie di tutto a Beppe, ma dopo la "pars destruens" serve qualcuno che sappia costruire. Con un Di Maio leader del movimento saremmo già ad incassare voti e governo, così credo, non alle liti da condominio fantozziano.
  • FRANCESCO C. Utente certificato 3 anni fa
    Queste persone non solo devono essere fuori dal M5S ma devono USCIRE DAL PARLAMENTO dove sono stati eletti coi nostri voti e col nostro programma. Esattamente come i quattro bellimbusti espulsi! Ogni euro percepito dallo stato da parte di queste persone è un euro sottratto con l'inganno ai loro elettori e quindi è un euro RUBATO!
  • fabio m. Utente certificato 3 anni fa
    Mi sono rotto stiamo sempre a parlare di questo. Beppe un consiglio spassionato più orizzontali e meno verticali....quando ritorniamo a far parlare di noi per le azioni e non per ste menate...fate un fischio. Lo ridico per l'ennesima volta ci stiamo avvitando su noi stessi, o cresciamo o sprechiamo l'UNICA occasione. Poi fate come vi pare per carità...continuiamo con troll fonzie giaguaro e cxxate varie saluti
  • Michele Nonelli Utente certificato 3 anni fa
    State sbagliando tutto, eliminando alcuni tra gli elementi più preziosi per il M5S. Non sono assolutamente d'accordo e sono sicuro che ne pagheremo le conseguenze. Sia come sostenitori M5S che come Italiani.
    • Fabrizio Sala 3 anni fa
      Michele Nonelli forse tu li conosci meglio di me ma quello che ho scritto e sacro santo. Se non sei piu in accordo con le idee del movimento a cui appartieni te ne vai a casa e non nel gruppo misto!! Questi non se ne vanno cambiano bandiera!! E vediamo come voteranno...inoltre a me puzza che siano solo i senatori a dare le dimissioni dove ripeto la maggioranza per Renzi e molto risicata...poi vedremo come andra a finire...
    • angelo t. Utente certificato 3 anni fa
      io invece la penso proprio all'opposto penso che sia stato giusto cacciarli e penso anche che più si è uniti nel raggiungere gli obbiettivi intendo i punti che sono nel programma del movimento e più è possibile che i cittadini vedono la coerenza delle persone che sono in parlamento es la Taverna, Di Maio e altri, quindi sia più facile arrivare ad un buon risultato nelle elezioni europee ed alle prossime elezioni italiane (sperando che ci danno la possibilità di votare visto che sembra che in questo paese non si possa più andare al voto )
    • Michele Nonelli Utente certificato 3 anni fa
      Fabrizio Sala, sono pronto a mettere la mano sul fuoco riguardo a questi senatori. Mi spiace, ma chi dovrebbe informarsi sei tu. Queste persone (perché prima di essere senatori sono persone) sono 5Stelle DOC che non si accorderebbero mai a prescindere con il potere. Lo racconta la loro storia di attivisti e la serietà del lavoro che hanno svolto in senato fino ad ora. Queste 5 persone si sono dimesse per dire al gruppo parlamentare "occhio che così si va a sbattere, abbiamo bisogno di regole e se mettiamo queste regole ritiriamo le dimissioni". La risposta dello staff è stata questa e io, pacatamente, da grande sostenitore delle idee M5S, non sono d'accordo.
    • michele p. Utente certificato 3 anni fa
      si concordo con te. bisognerebbe drsi una calmata......
    • Fabrizio Sala 3 anni fa
      Prova ad informarti sul perchè queste persone hanno dato le dimissioni...solo per soldi e promesse del PD, che per governare al senato(dove hanno una maggioranza risicata) avevano bisogno di altri 10 senatori!!! Casualmente se ne sono andati 9 dal M5S!!!SVEGLIA questi sono solamente venduti alla politica!!!
    • Michele Nonelli Utente certificato 3 anni fa
      Troll sarai tu. Cosa sai dell'attività parlamentare di questi senatori? Cosa sai della loro attività sul territorio durante i week end e negli anni precedenti all'elezione? Cosa sai della fiducia (o sfiducia) dei meetup verso queste persone? Perché io, almeno per quanto riguarda un paio di questi senatori sono molto bene informato e non ho mai avuto dubbi riguardo il loro impegno nel portare avanti le battaglie del M5S.
    • Beppe C. Utente certificato 3 anni fa
      Quelli che sbagliano sono quelli come te che non riescono a capire lo spirito del movimento. Ancora! I principi fondanti di esso sono chiari, o li si accettano o si va altrove, non possono essere stiracchiati a piacimento come la pelle dei coglioni.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Troll, vergognati.
  • giordano 3 anni fa
    DIVIDE ET IMPERA,dicevano gli antichi romani! Malgrado il M5S abbia contro ( tranne qualche eccezzione) la stampa e le tv, non è andata poi così male; POTEVA ANDARE PEGGIO. Quei deputati e senatori CHE SI SONO FATTI CACCIARE, erano consapevoli che ciò sarebbe avvenuto. Si ! SI SONO FATTI CACCIARE, PERCHE'ERA CHIARO A TUTTI CHE IL M5S NON FA ALLEANZE CON "GLI ESPONENTI DEGLI ATTUALI PARTITI" CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTO STATO. Se il M5S ha preso tanti voti ci sarà un motivo ! MI SEMBRA CHIARO; CHI HA VOTATO M5S NON VUOLE FARE ALLEANZE CON GLI ATTUALI UOMINI POLITICI. Buona fortuna ai "FUORI USCITI" !
  • giancarlo matarazzo (ginko) Utente certificato 3 anni fa
    Cari Senatori dimissionari (naturalmente per finta), Vi scrivo questa mia perchè, alla fine della giostra triste che avete inaugurato, in realtà io, ma sicuramente è colpa mia, non ho capito perchè. Cosa vi ha spinto ad andarvene? Vi hanno impedito di proporre leggi che ritenevate importanti? Vi hanno impedito di collaborare in disegni di legge in cui credevate? Vi hanno obbligato a votare contro qualche decreto legge che pensavate positivo? Vi annoiavate nel cercare trappole legislative nei decreti-monstre di quel tal..... chi era?... Ah! Letta? Non Vi sentivate considerati ? Non siete riusciti a capirci ancora niente e Vi siete scoraggiati? Non Vi hanno mai intervistato? Beppe Grillo non Vi ha mai detto ciao? Insomma alla fine ve ne andate balbettando cose incomprensibili, dopo nemmeno un anno , lasciando dietro di Voi il nulla se non una scia di bava da lumaca che in poche ore evapora e scompare. Nei libri di storia sarete un trafiletto a latere di cinque righe assieme ai transumanti, storici già oggi, dal titolo "I Trasformisti". Perchè in fondo, nonostante abbiate sottoscritto impegni diversi con chi Vi ha eletto, ve ne andate restando lì a disposizione. Nostra? No. A disposizione di quelli che eravate andati a combattere. Ci sarà chi Vi chiamerà traditori, ma non lo siete, perchè i traditori rinnegano idee ed ideali, cioè cose che non Vi appartengono. Ci ricorderemo di Voi, non temete, non per un senso di vendetta, ma di cristiana Pietas. Anche se ci toccherà pagarvi la pensione per il resto della Vostra vita. Giancarlo Matarazzo.
  • PAOLO COGORNO Utente certificato 3 anni fa
    A me viene da piangere. Non perché me ne freghi qualcosa dei dissidenti o delle seghe mentali dei Favia, Salsi , Tavolazzi o Battista. Mi viene da piangere perché ho paura che a forza di subire attacchi il m5s, che è solo contro tutta la stampa e contro tutte le televisioni, non riuscirà a resistere. Beppe il m5s è la nostra ultima speranza, stai attento.
  • Giuseppe Piscioneri Utente certificato 3 anni fa
    Massima solidarietà agli ex M5S, tutti parlate di soldi e di vecchia politica ma parliamo anche di democrazia o per questo bisogna aspettare che ci imbocchino i vertici ( 2 pax) ? Grazie
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Falso
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      I PARERI E LE OPINIONI, SONO COME I COGLIONI. ALLA FINE DEL DISCORSO, OGNUNO SI TIENE I SUOI. ALCUNI, COME LEI AD ESEMPIO, SONO SPROVVISTI SIA DELLE OPINIONI CHE DEI COGLIONI. IMPESTATE IL BLOG SENZA MODIFICARE DI UNA VIRGOLA LA NOSTRA DETERMINAZIONE. SIETE IL NULLA, SIETE WALKING DEAD.
  • Giuseppe I. Utente certificato 3 anni fa
    L' elezione di gente non conosciuta è così secondo me si dovrebbe migliorare il sistema, far andare gente con la lettera di dimissioni al senato o alla camera già firmata, così quando non si sentono più coerenti con le regole del movimento se ne tornano a casa da dove sono venuti, non andare a prendersi lo stipendio da parlamentare anche al di fuori del movimento. Beppe spero sia fatta una cosa del genere perchè odio i furbi che cercano di inculare gli altri
  • P N. Utente certificato 3 anni fa
    Adesso non dobbiamo nemmeno votare più? Ok, si sono dimessi loro, si direbbe. E quindi, giusto perchè ci piace tirarci la zappa sui piedi... più e più volte... massì! cacciamoli via! Sciò! Facciamo squillare le trombe dei media contro di noi ancora una volta, diamogli altro materiale per screditarci! Evviva! "tanto vinciamo noi", arrivermo al 51%, come no! Aspetta e spera. Prima che mi si insulti, sappiate che non sono contrario alle espulsioni MA AL MODO (barbaro) con cui si prendono certe decisioni. Io davvero non capisco questo istinto kamikaze che si ha qui dentro. Almeno gli altri (gli odiati partiti) questo genere di cose le sanno fare in silenzio e la facciata è sempre bella. Almeno questo non possiamo impararlo da loro? I panni sporchi si lavano in casa!
    • P N. Utente certificato 3 anni fa
      Tutte giuste e tutte valide le vostre obiezioni. Accetto anche quelle urlate. Va bene tutto. Contesto il METODO, NON le motivazioni. Non sono motivati? Si sono dimessi prima loro? Lo hanno scelto? CERTO! va bene. Ottimo, sono d'accordo con voi. E allora perchè espellerli così (in questo modo)? Seguite il ragionamento: ci criticano perchè siamo dei tagliatori di teste... quindi, per non lascir adito a dubbi, si opta per la pubblica esecuzione. Eh bè. Notevole. Finito qui? Certo che no. Per sicurezza, oltre alla pubblica esecuzione perchè non sceglierne una bella sanguinolta, di quelle che fanno parlare per giorni e giorni, con tempismo perfetto e smaccata sfacciataggine per altro. Appena "chiuso" (si fa per dire) il caso campanella, orellana ecc ecc... apriamone subito un altro! Non sia mai che per sicurezza i media la smettano di spalare merda (scusate il francese) su noi. Diamo loro nuova lifa. Ma certo! Avati così! Capite questo, Pretoriani del patibolo? Lo comprendente? Vedete il "pericolo" che così facendo e così dicendo la gente "normale", che si traduce politicamente con il termine "VOTI" non farà che allontanarsi da questo meraviglioso movimento. LO CAPITE? O viva il re e giù la mannaia?
    • red r. Utente certificato 3 anni fa
      (gli odiati partiti) questo genere di cose le sanno fare in silenzio e la facciata è sempre bella. e non ti chiedi come mai stampa, tv non ne parlano mai? se le fa il M5S puntate intere
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      si sono dimessi ...capito? SI SONO DIMESSI, probabilmente per andarsene con civati col quale si vedono DA MESI ! Ma si sono DIMESSI LORO!!!!! CAPITOOOOOOOOO o sei sordo.
    • uno di noi 3 anni fa
      informati sui motivi per il quale hanno dato le dimissioni(che non saranno mai accettate dal senato e loro lo sanno bene) e capirai che l'espulsione era inevitabile
  • luca lucini 3 anni fa
    Viva la democrazia.. diventate un partito privo di civilta come tutti gli altri!!!!!!!!!! che rabbia perche' l'dea era buona ma cosi siete tutti burattini in mano a comico miliardario squilibrato
    • Mitsuhashi76 O_o Utente certificato 3 anni fa
      Non hai capito proprio un cazzo..... torna a votare pd fi o quel cazzo che ti pare. Senza Beppe questo movimento sarebbe diventato un'altra tassa per il popolo italiano. Una casta dentro la casta,come sono tutti questi partiti mafiosi. Il Movimento 5 stelle è stato creato per abbattere questo sistema marcio,e se non capisci questo è un tuo probelema. Fiero del mio voto.
    • Al Papone 3 anni fa
      Se dei Senatori decidono di andare per conto loro e di fare battaglie politiche non conocrdate con il movimento o con i loro colleghi parlamentari mi pare ovvio che debbano essere esclusi dai gruppi parlamentari. Noto, en passant, che restano senatori e a stipendio pieno, quindi mi pare imporbabile che si suicidino domattina... Per il resto avrei gradito qualche informazione in più in merito a quali sono le posizioni politiche su cui non si sono sentiti in linea, anche se presumo sia in merito all'appoggio o meno al governo Renzi...
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    IO NON DIMENTICO MAI, CHE SE AVESSI POTUTO DA DIECI ANNI, PUNTARE SULLE PREVISIONI DI BEPPE GRILLO ORA SAREI MILIARDARIO!!!!!! ALTRO CHE CAZZI.
  • Clarec1 3 anni fa
    Ho un idea geniale.... Da domani i parlamentari 5 stelle se prendano tutti i soldi che la legge li consente, ed il movimento incominci a prendere il finanziamento elettorale. In contemporanea facciamo una alleanza con la lega, Berlusconi sel e tutti quelli che si trovano, così facciamo fuori questi bugiardi patologici, e allo stesso tempo accontentiamo il popolo italiano. Dopo Beppe potrebbe smettere di dire quello che pensa senza mezzi termini, deve essere più diplomatico, non debe dire ne si ne no ne bianco ne nero, le parole che deve usare sono grigio e forse. Inoltre deve dire che aumenterà il finanziamento ai giornali, e vedrete come i giornali incominceranno a dire che il movimento e limpido e democratico!!! Tanto viviamo in un mondo dove il sudore non paga, e meglio speculare. Viviamo in un mondo dove la verità non piace, ansi fa paura. Viviamo in un mondo dove veniamo misurati per quello che abbiamo e non per quello che siamo. Tanto ormai siamo in un mondo di merda o quanto meno io oggi mi sento così.
  • Mauro . Utente certificato 3 anni fa
    Molto tempo fa dissi che il nemico più temibile da combattere non è l'avversario politico, perché per quanto becero possa essere lo conosci, lo vedi e ti aspetti le sue mosse. Il nemico più grande è la sfrenata ambizione umana, dalla quale non sono esenti i rappresentanti 5Stelle (pochi per fortuna). Grillo (e il Movimento) diceva le stesse cose e si comportava allo stesso modo quando questi signori si sono "arruolati" per combattere la mala-politica. Per cui non ci sono né dubbi né scusanti: SONO DEI MALEDETTI VENDUTI. Si sono fatti comprare. Auguro loro il peggio possibile e se li incontrassi per strada sputerò loro in faccia!
  • Mario Labadessa 3 anni fa
    Finalmente ci siamo liberati da questi traditori, che non hanno capito nulla del nostro Movimento....
    • uno di noi 3 anni fa
      ci sono ancora un'altra decina che ripeteranno la stessa cosa tra qualche giorno per la gioia dei loro amici giornalisti
  • Giuseppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Volevo dire ai prossimi dimissionari che c è tanta gente onesta che è pronta a prendere il loro posto battista l highlander sei tu sei tu a volere la poltrona a vita a volere lo stipendio integro non Grillo e non Casaleggio avete accettato le regole del movimento e poi le rinnegate fuori gli scilipoti ricordate che il popolo il movimento l onda l ha creata Beppe e noi siamo con lui saremo uno Tsunami
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Peppì vinciamo noi! W IL M5S
    • nicolò scramuzza 3 anni fa
      Bravo Beppe, siamo diversi, non ti sta più bene, te ne vai, non vi sembra democratico, vi diamo una possibilità, scendete in piazza come fanno molti dei nostri ed abbiate il coraggio di confrontarvi con gli elettori. Io come depredato del voto dai Sigg. Campanella e Bocchino, ladri di voti, sono disponibile ad andare dove loro riterranno opportuno organizzare questo incontro, ed esprimere quello che penso di loro e della scelta che hanno fatto. L'altro giorno in Piazza Montecitorio il sig. campanella ha avuto la possibilità di poter constatare quale sia l'umore degli elettori che hanno votato Grillo ed hanno contribuito alla loro elezione ed adesso se li ritrovano come "democratici" dal libero pensiero. Fate in modo che questi Sigg. questo tipo di confronto lo facciano, non devono limitarsi ad andare ad esternare presso gli studi televisivi compiacenti. Forza Beppe e Movimento.
  • antonino crea 3 anni fa
    Sono delle m**** prima si fanno votare e ora escono x cosa poi? Sapevano del programma e che noi cittadini che abbiamo votato il mv5 abbiamo accettato quindi queste 5 persone che non meritano rispetto ma essere prese a pesci in faccia. Vergognatevi
  • v man Utente certificato 3 anni fa
    Lei ha dato le dimissioni? Perchè le ha date? Forse non si riconosce più nelle battaglie e nello spirito del MoVimento? Si accomodi, grazie... Ma è roba da matti! Magari si aspettavano di essere reinseriti come se nulla fosse successo, o magari hanno ottenuto ciò che volevano col minimo sforzo. Ora diranno che restituiranno i soldi anche al misto, d'altronde anche Gambaro, De Pin e Mastrangeli avevano detto altrettanto, poi abbiamo visto tutti quanto valga la parola di certe persone... La verità è che sanno di rimanere lì fino al 2018, questo è sicuro, e stare lì per tanto tempo e con tutto lo stipendio, è come vincere un terno al lotto... Auguri!
  • Alessio Spinosi 3 anni fa
    per la precisione: questi 5 hanno presentato le dimissioni, ma come SEMPRE accade le dimissioni verranno respinte. Quindi (poverini) molto probabilmente saranno costretti a restare dentro e "saranno costretti" ad andare al gruppo misto. Nei giorni successivi questi 5 saranno ospiti dei vari programmi TV e diranno che nel M5S c'è una dittatura, che Grillo e Casaleggio sono fascisti, e che al Misto continueranno a portare avanti le idee del M5S ma in maniera democratica... ...che schifo! Nessun giornalista gli farà notare che ora saranno liberi di prendersi TUTTI i soldi senza più dover rinunciare a parte del loro stipendio per donarlo al Microcredito per le piccole imprese. Tra l'altro questi 5 sono ancora più ipocriti perchè hanno pure fatto la "finta" delle dimissioni... cosa godrei se le loro dimissioni venissero accettate, ma ripeto: NON SARA' COSI' al 99%. Forza M5S, avanti tutta, e 'sta sera da Santoro c'è Di Battista.
    • Adriano G. Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo i politici italiani appena vedono i soldi,vanno fuori di testa
  • Salvatore valenza 3 anni fa
    Avrei una domanda da porre a tutti coloro che sono fuori dal M5S: ma se non siete capaci di rispettare un'accordo etico, che avete fatto col movimento, come potete dimostrare ai cittadini elettori di essere leali, affidabili, onesti e coerenti? Vi auguro tanta fortuna e tanto successo e ringraziate, non scordatelo mai, il M5S per avervi dato la possibilità di aver un po' di visibilità sul territorio nazionale
  • Stefano Cervaro 3 anni fa
    Carissimi 5 Stelle non pedetevi d'animo. Se ne vada pure chi non crede nel movimento, chi ha perso la fiducia, chi è attirato dalle lusinghe di altri, chi rema costantemente contro. O forse volete che ci riduciamo come il PD dove ci sono 10 correnti, dove ci sono i famosi 101 giuda (in realtà sono di più) che di fronte a Bersani furono favorevoli a Prodi ma poi nel segreto del voto pugnalarono il loro segretario? Volete questo? Io no. Un conto è portare idee, scontrarsi sulle idee. Un conto è, una volta decisa una linea, portarla avanti tutti insieme anche se non si è d'accordo pienamente perchè non conta la propria opinione, il proporio IO ma il gruppo e le idee dalle quali si è partiti. A chi se ne va ... siete dei falliti. Avete fallito su tutto il fronte. Anche voi avete tradito chi vi ha votato per il vostro tornaconto, per il vostro smisurato IO. Stefano
  • Danilo S. Utente certificato 3 anni fa
    Servizio Pubblico: 10, 100, 1000 Di Battista, il solito immenso Travaglio, questa sera anche elegante. Non capisco Santoro; dopo l'intervento di un ospite, riassume a modo suo i concetti appena espressi. Oltre a risultare noioso, pensa che il pubblico non sia in grado di capire???????
    • uno di noi 3 anni fa
      lui non fa la domanda "perchè sono stati espulsi?", ha già la sua risposta che si è dato da solo e su quella basa la sua trasmissione
  • simone d. Utente certificato 3 anni fa
    il movimento è stata una scoperta stupenda, tu beppe sei stato encomiabile, i furbetti all'interno c'era da prevederli e chi rema contro pure, ma se vogliamo fare passi avanti in termini di convincimento negli italiani(che non lo meriterebbero), c'è da mandare più allo scoperto gente come di battista, taverna e de maio; in occasioni come queste c'è molta necessità di fare più chiarezza riguardo motivazioni delle scelte,e ulteriori nozioni riguardo lo status del m5s, soprattutto per quegli italiani che non sanno accendere un pc..e sono tanti. PS: beppe fa un passo indietro per farne fare 100 in avanti all'organizzazione..lo suggerisco con affetto
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    "Qui tetigerit picem inquinabitur ab ea" Chi toccherà la pece ne rimarrà imbrattato. Lascio a voi indovinare chi è la pece nel nostro paese. Auguri, verificherò l'operato di queste nullità nel loro tragico percorso fuori dal Movimento.
    • Danilo S. Utente certificato 3 anni fa
      Si faranno rimorchiare dal carrozzone PD, che ha così tante correnti da accoglierli in una di esse. L'augurio è, che con cotante correnti, rimangano tutti fulminati!
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Pare sia stata recapitata una lettera in senato destinata a Orellana e Battista con minacce e delle pallottole. Ma che combinazione! Proprio oggi che sono stati allontanati anche gli altri 5 e il clamore mediatico é al massimo. I soliti vecchi metodi mafiosi che il sistema usa per criminalizzare i suoi nemici (leggi M5S) e destabilizzare l'opinione pubblica. Ma quelli dei servizi segreti non possono aggiornarsi un pò sui metodi per attaccare mediaticamente le forze politiche? Sono rimasti ancora alle lettere "anonime" e i proiettili? Nessuno dentro al movimento, o tra i suoi elettori, persone perbene e pacifiche, farebbe mai una cosa simile, é assolutamente inverosimile, mentre è la specialità della casa dei criminali, di chi per criminale si spaccia o di chi i criminali li usa per loschi fini politici e mediatici (cioé i servizi)
    • ezia m. Utente certificato 3 anni fa
      AVEVANO DETTO LA STESSA COSA DOPO LA FACCENDA BOLDRINI!!! MAH PURA COINCIDENZA???
  • Manuele V. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate se ve lo dico ma se continuate con questa intransigenza (ai limiti dell'integralismo) non andiamo lontano..rimarranno solo Grillo, Casaleggio (e i "4 gatti" del blog) come diceva ironicamente Carcarlo Pravettoni de "La Gabbia" ^_^
    • Manuele V. Utente certificato 3 anni fa
      Hai ragione Stefano si sono dimessi loro non sono stati cacciati..ma bisogna capirne il motivo o il M5S andrà in contro ad una lenta emorragia nella sua rappresentanza parlamentare! I casi son due: o questi si sono venduti ma non si capisce a chi visto che sono confluiti nel fritto..ehm gruppo misto oppure è successo qualcosa dopo la loro "elezione" (atteggiamento di Beppe, posizione del M5S sulle questioni trattate finora, obiettivi mancati ecc) che li ha fatti ricredere di poter ancora rappresentare il Movimento..in tal caso temo che queste non saranno le ultime defezioni.. U.u
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Sono loro che hanno rassegnato le dimissioni. Dunque di che parli? In ogni caso non ci può essere mediazione all'ONESTA'. O si è onesti al 100% o non lo si è per nulla.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    Il nostro peccato originale: Far candidare per le parlamentarie solo chi aveva fatto la lista civica amici di Beppe Grillo 5 anni fa. Lo sai Beppe che l'errore è quello vero? Personaggi che hanno visto lontano. Fra loro sono capitati tanti bravi ragazzi ma dovevamo aspettarcelo dai più grandicelli questi personaggi. Magari se ascoltate di più le segnalazioni che vi facciamo noi che sono anni che scriviamo qua sopra magari riusciamo a filtrare meglio la prossima volta. Buona giornata
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi vedete com'è la vita, e la testa della gente?Questi signori dimissionari che hanno sbafato a spese della reputazione di Beppe,dovrebbero guardarsi allo specchio e sputarsi nel viso tutti i giorni. I nove milioni di italiani compresa io, ho votato beppe, non ste merde voltagabbana. Abbiamo votato il cambiamento,l'onestà,la coerenza,stiamo facendo un buon lavoro. Bisongna pensare a qualche strumento per imepdire questo risultato. Ora chi ci rimette è la reputazione di beppe,il m5s,i ragazzi onesti che tutti i gg sono in parlamento a lottare contro la corruzione,la malapolitica,la casta,le bugie,la mancanza di trasparenza. Sti stronzi sul palco,come dice beppe facevano gli olaààààà,tutti a casa... merde cominciate voi ad andare a casa e lasciare lo stipendione di 20000.00 euro... Stronzi vi piglierei a calci in culo....
  • Giovanni M. Utente certificato 3 anni fa
    TUTTO QUESTO E'FISIOLOGICO Però, spero che, prossimamente chi si presenterà alle elezioni come candidato per il M5S abbia le idee ben chiare sulla natura del Movimento. IlMovimento non è Grillo ma è: LA RETE A CASA TUTTI MAI CON NESSUNO (cioè collaboriamo con gli altri se le proposte sono accettabili, ma nessuna alleanza). Anche per questo il Movimento ha il mio voto. Io non sono violento, e non desidero insultare nessuno ma i prossimi "traditori" ... Sì, ora, essendoci un precedente , nessuno potrà dire "NON LO SAPEVO". E quindi, a conoscenza delle LEGGI interne al Movimento non potranno essere più sorpresi. Anche in DEMOCRAZIA esistono le leggi. Non solo in dittatura. PATTI CHIARI, AMICIZIA LUNGA. E Passi ben distesi. PS: Scusate ma pensando a questi personaggi devo correre in bagno. Ho un urgente bisogno FISIOLOGICO.
  • Pantomima Rossa Utente certificato 3 anni fa
    Per tutti quelli che pensavano sarebbe stata una passeggiata ricordo che SIAMO IN GUERRA. Perciò barra dritta verso l'obbiettivo finale e la vittoria non potrà sfuggire. Vianciamo noi!
  • Paolo P. Utente certificato 3 anni fa
    Fateci caso.. tutti over 50.. tutta gente che ha rovinato l'Italia negli anni passati e continuano a farlo.. non hanno la mentalità per capire la portata storica del M5S.. fra loro molte donne.. quelle donne che vogliamo portare dentro per il 50% con la parità di genere.. donne che piangono quando si discute dei problemi in modo forte e deciso.. VIA IL SENATO!
  • Davide Marre' Utente certificato 3 anni fa
    Davvero imbarazzante... vicenda gestita malissimo sotto tutti i punti di vista. Un livello di idiozia che finisce per squalificare l'intero movimento.
  • giuseppe serio Utente certificato 3 anni fa
    ...Vorrei esprimere e argomentare il mio personale dissenso nei confronti di questa raffica di espulsioni, ma...preferisco evitare: magari rischio di essere espulso anch'io??... (non so da cosa, ma mi accorgo che tutto può succedere nel Meraviglioso Mondo del Movimento!...).
  • CIRO D. Utente certificato 3 anni fa
    Qui nessuno parla di cambiare il M5S, ma in tutti i movimenti politici DEMOCRATICI che si rispettino, ci sono minoranze, maggioranze , ma soprattutto diverse correnti. Adesso sicuramente qualcuno mi accuserà di fare Ragionamenti da prima Repubblica. Ed invece io credo ancora fermamente che l'Italia è e rimane un paese democratico. Bisogna tutelare ed aver rispetto per le maggioranze così come per le minoranze. Esattamente come avviene (ehm, dovrebbe avvenire) in Parlamento, nel quale il M5S è minoranza.. ed in quanto tale deve avere la possibilità e soprattutto la dignità di poter esprimere le proprie idee senza esser scavalcato. In tutte le tipologie di "associazioni", ci saranno dei dissidi interni, ci saranno delle minoranze o gente che la pensa un po' diversamente. Succede in una coppia sposata, figuriamoci in un movimento politico-sociale di tali dimensioni come il nostro. Non voglio accusare i nostri leader di atteggiamenti squadristi o fascisti (perché ci sono state delle elezioni per espellere i sopra citati senatori), ma vorrei portare all'attenzione che era proprio il partito fascista quello in cui non erano ammesse altre correnti se non quella centrale operativa in sintonia con il Duce Capo. E cosa succederà se un giorno (speriamo) dovessimo vincere le elezioni? Cosa diremmo a tutti gli altri politici? "O SIETE CON NOI O CONTRO DI NOI?".
    • Giovanni M. Utente certificato 3 anni fa
      DEMOCRAZIA= 50%+1 Considerare le minoranze è molto DEMOCRATICO. Considerare le maggioranze è molto più DEMOCRATICO. Tra maggioranze e minoranze deve esitere un DIALOGO. Però anche nelle DEMOCRAZIE esistono delle LEGGI. Se vuoi delle direttive interne al movimento. E chi non rispetta queste leggi non ha diritto al dialogo, perchè tradisce dei principi a cui ha aderito dal principio. O se ne va oppure viene spedito perchè incoerente. Così, è successo. Lo Zio Beppe non è il M5S, ma il GARANTE del M5S. Il M5S è la RETE ,che attraverso il DIALOGO presente , decide. Il tutto è sicuramente perfezionabile. Ora nessun deputato mi rappresenta anche se ho delle preferenze. Nel senso,che io personalmente punto ad una DEMOCRAZIA DIRETTA (UNO VALE UNO) rispetto all'attuale DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA. All'interno di una DEMOCRAZIA DIRETTA, se fossi in minoranza ,dopo il DIALOGO, devo rispettare la maggiornaza. Le CORRENTI per sua natura non esistono. Esisterà un'idea di maggioranza per il singolo voto. E quindi di volta in volta io , tu potremmo essere minoranza o maggiornaza. La deriva DITTATORIALE è da escludere perchè il potere non sarà concentrato sul singolo ma distribuito fra tutti quelli che partecipano. Ora siamo in un sitema ibrido nel quale ci dobbiamo liberare dai "bastardi" :-) Siamo in una seconda fase nella quale si può votare direttamente su alcune questioni. (REATO DI CLANDESTINITà,legge elettorale, consultazioni da Renzi,espulsioni) E in quasi tutti questi voti Zio Beppe era in minoranza. Sicuramente questo sistema è migliorabile. Ma è solamente migliorabile.
  • Gabriele Mannelli Utente certificato 3 anni fa
    cosa?!? e chi l'avrebbe deciso?!? NON HO PAROLE! Non sono i partiti che ci vogliono distruggere, ci stiamo autodistruggendo! che amarezza...
    • Damiano trinca 3 anni fa
      Lo hanno deciso loro stessi visto che hanno consegnato le dimissioni di loro spontanea volontà...
    • alessandro s. Utente certificato 3 anni fa
      L'hanno deciso loro. Si sono dimessi da Grasso. Semplice.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      L'hanno deciso loro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus