Il direttore de l'Unità è un bufalaro #DangelisChiediScusa

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

dangelisbufalaro.jpg

Il direttore de l'Unità, giornale mantenuto dai contribuenti con 152 milioni di euro pubblici in 24 anni, Erasmo D'Angelis ha pubblicato in prima pagina nel sito del giornale piddino una colossale bufala su Virginia Raggi, candidata sindaco del MoVimento 5 Stelle a Roma. Smascherato, sbugiardato e sbertucciato da tutta la Rete, D'Angelis non ha chiesto scusa e al Corriere della Sera ha detto che non si tratta di bufala, ma di "giornalismo 2.0". D'Angelis quindi non è un bufalaro, ma la "vergogna dell'informazione italiana 2.0".

dal Corriere della Sera
Direttore avete chiesto scusa a Virginia Raggi?
«Ci siamo scambiati tweet la sera stessa. Ora è tutto a posto».
Così Erasmo D’Angelis, direttore dell’Unità, commenta il video pubblicato dal suo sito di una ragazza molto somigliante alla candidata M5S, apparsa nello spot elettorale azzurro del 2008 con la canzone «Meno male che Silvio c’è», ponendo il quesito se si trattasse della Raggi.
Non avete pensato ad una rettifica quando la Raggi vi ha smentito?
«No, perché non è un’operazione politica, ma è giornalismo 2.0 (???, ndr)».
Vuol dire che non si fanno più verifiche?
«Voglio dire che la comunicazione social punta molto sulla quantità e sulla velocità (di certo non sulle bufale come fa l'Unità, ndr). Sono sicuro che anche il Corriere.it avrebbe caricato il video».
Ma lei non crede che potevate controllare?
«La somiglianza è oggettiva e i social pieni di “smanettoni” che segnalano foto e video (e con qualche allocco che si beve tutto senza verificare come il direttore de l'Unità, ndr). Questo è accaduto».
Ha richiamato il responsabile del suo sito?
«No, perché ha fatto bene a pubblicare quel video».
Ha fatto bene a pubblicare una «bufala»?
«Il web ha modificato profondamente il giornalismo, sui siti e sui social gira di tutto (su l'Unità girano solo bufale, ndr)».
Infine la Raggi deve ringraziarla?
«Sì, direi di sì».

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Antonio Tirino Utente certificato 1 anno fa
    A questo signore !!!! "Dangelis" volevo comunicare che le forche caudine prima o poi il popolo li userà e non vorrei stare al suo posto Tirino Antonio
  • marioz o. Utente certificato 1 anno fa
    autentici miserabili che ingannano e ingarbugliano la realtà al solo scopo di mantenere in vita il partito e le loro effimere esistenze politiche totalmente avulsi da qualunque riferimento anche solo minimamente etico.
  • gerarddo lofoco 1 anno fa
    Dal momento che i giornali sopravvivono grazie ai contributi statali, perchè non li distribuiscono gratis? avrebbero la soddisfazione di avere qualche lettore in più! per quei articoli di facciata che sileggono,forse vale la pena. N.B. che ne pensa l'europa su questi aiuti di stato? concorrenza sleale!?
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    cialtrone cialtrone cialtrone CIALTRONE CIALTRONE
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    ecco una carta da culo di sottospecie di "giornale" che millanta un nome glorioso che. contro me stesso - darei alle fiamme -- subito pezzo di merda- cialtrone - spera che non tocchi a noi al prossimo giro
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    d'angelis pezzo di merda
    • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
      senza offesa ------------------- per la merda
  • salvatore . Utente certificato 1 anno fa
    Il PD si fa difendere dagli spargi merda . Ne abbiamo in tutte le trasmissioni televisive , in tutti i giornali ed in internet . Sono il puro distillato di feccia della società. Senza dignità ne onore. WWW Beppe Grillo ed il movimento 5 stelle .Dobbiamo lottare soprattutto per il sogno che aveva Casaleggio ...Onestà!!!
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Per le pichevo,te che l'ho visto in TV questo D'Angelis mi e' sembrato un modesto gaffeur inconsapevole. Come megafono del potere PD mi sembra antiquato e controproducente. E' l'immagine perfetta della decadenza di quel giornale e di quel partito." Mio Dio come sono caduta in basso".
  • saverio battaglia 1 anno fa
    Questo bufalaro vive grazie ai miei soldi e a quelli degli altri cittadini italiani, 105 milioni di euro, che ci sono stati tolti dalle tasche per finanziare un quotidiano che era ed è morto e sepolto. Questa specie di quotidiano viene letto solo da cinque o sei persone e sono: il bufalaro, 4 dipendenti ultracentenari e il conta balle fiorentino. Questo quotidiano SCRIVE SOLO QUELLO CHE FA COMODO ALLE BANCHE, AI PETROLIERI E ALLE LOBBY. Mi fa solo VO MI TA RE.
  • fabrizio castellana Utente certificato 1 anno fa
    Haha questo è uno stronxo 2.0
  • Sam D. Utente certificato 1 anno fa
    Salve blog, ho problemi con la vista? un accostamento dell'immagine " Erasmo d'Angelis direttore de l'Unita, Bufalaro" con "SilvioGoditilaPensione" e vedo fratelli gemelli in carne ed ossa. Slt
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    CIALTRONE
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    ma , non e' colpa sua- con quella faccia - non puo' essere incolpato
  • Canzio R. Utente certificato 1 anno fa
    Quando uno legge l'unità c'è solo da compatirlo,quando uno scrive per l'unità,non può essere che un rondolino ..ino ino,qualsiasi, quello col sorrisino ..ino ino, nato a Torino..ino...ino. Questo giornale superfallito ,che i malefici che ci governano,hanno trovato il modo (sposetti)di farci pagare anche i loro "buffi" è cosa normale , che ci abbiano messo, come direttore, un erasmo di facciata ,che ha al posto delle palle, ha due granelli di sabbia prestategli dal cazzaro, che tra l'altro lo foraggia e gli detta sempre, i... scoop.
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    ecco questo traditore andrebbe FUSTIGATO
  • Rino Siconolfi Utente certificato 1 anno fa
    Cosa non si fa per assecondare il padrone #DeangelisChiediscusa
  • peppe ceceris Utente certificato 1 anno fa
    d'angelis erasmo, un delinquente abituale abitualmente abituato a frequentare delinquenti abituali...........ciao
  • davide di noia Utente certificato 1 anno fa
    Non perdiamo tempo con questi pagliacci prezzolati di basso profilo.Siamo in guerra e questa è una guerra tra generali.
  • stefano 1 anno fa
    merda
  • Raffaele Casetti 1 anno fa
    Ma lo sapete che questo personaggio era nei consigli di amministrazione di Publiacqua Spa (assieme alla Loschi) ed è stato uno dei fautori della provatizzazione e svendita ai francesi delle società dell'acqua pubblica? Naturalmente poi promosso a direttre di un giornale sovvenzionato al servizio del PD. E ci aspettiamo che in un paese così la gente vada a votare i referendum? Ma daiii...
  • Paolo r. Utente certificato 1 anno fa
    Servo valvassino. Traditore della verità.
  • fabrizio cantoni Utente certificato 1 anno fa
    questo direttore è peggio di Fede,che schifo,spero che il MOVIMENTO,vinca TUTTE le elezioni amministrative e poi vada al GOVERNO,del nostro bellissimo paese. FORZA RAGAZZI,mettiamocela TUTTA,per noi,per voi per BEPPE,e per CASALEGGIO.
    • paolo MARANGONI 1 anno fa
      no peggio di fede no:)
  • carmine patruno Utente certificato 1 anno fa
    Servo del Ladro di Democrazia RENZI!
  • franco bertocci Utente certificato 1 anno fa
    un essere inutile e viscido
  • mario boselli 1 anno fa
    se questo essere e molti altri sono giornalisti io sono un extraterrestre .sono sicuro di essere exrtaterrestre perchè lui e molti altri non sono giornalisti ma lecccapiedi
  • Maurizio D. Utente certificato 1 anno fa
    Questo è pazzo. Vive al di sopra di ogni sprezzo del ridicolo.
  • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
    Togliete per favore la foto di quel parassita mistificatore. Ho un conato di vomito al pensiero che come contribuente debba mantenere un fogliaccio lacchè del goveerno,schifoso e menzognero quale L'UMIDITA'.
  • sergio boscariol 1 anno fa
    ma la raggi lo ha querelato ? unica risposta possibile ...
  • andrea cannelli 1 anno fa
    Come ho già detto il problema dei PD non è solo di essere dei "pallonari"fieri di esserlo come i peggiori fanatici del ventennio, per i quali credere obbedire combattere era uno stile di vita non negoziabile come oggi è Renzi ed il renzismo. ma anche quello di aver fatto passare la voglia di essere di "sinistra"che ci porterà, gioco forza, a destra. Chiunque in quel partito si renda conto della cosa esca e lasci i vari "Migliore" a fare i conti con la propria coscienza; non è mai troppo tardi.
  • Mario Sirianni Utente certificato 1 anno fa
    Mi sa che una persona del genere non dovrebbe dirigere neanche un giornalino di annunci economici
  • Andrea B. Utente certificato 1 anno fa
    ma prendetelo a calci nel culo con gli scarponi chiodati,il resto sono chiacchiere.
  • Armalapace 1 anno fa
    Io ho 63 anni e ho sempre pensato che dopo i 50 anni una persona dovesse recuperare la propria dignità..maturare e riconoscere le mascalzonate del circo che sovrasta la vita...questo vecchio poveretto è ancora li che si arrabatta per servire qualcuno o qualcosa.....che brutta bestia la vecchiaia senza maturità...deangelis guardati allo specchio e sputati in tutte e due gli occhi...te lo dice un'anziano....
  • Attilio Disario R dam Utente certificato 1 anno fa
    Per favore togliete quella foto il personaggio non merita nemmeno un commnento.
  • alfredo c. Utente certificato 1 anno fa
    sarebbe bello sapere se è il direttore dsll'unità che ha imprato da Renzi a dire bugie o viceversa....comunque sia sono due personaggi ipocriti e meschini che alimentano la sfiducia nella politica.
  • Lorenzo Rausa 1 anno fa
    Non è sorprendente cosa dice un lecchino piuttosto sorprende chi lo ascolta.
  • antonio giulietti (giutonino) Utente certificato 1 anno fa
    E bravo Erasmo... Sei orgoglioso della porcata che hai fatto! Meriti un doppio cognome: "Erasmo Goebbels D'Angelis"
  • Ciro Cuciniello Utente certificato 1 anno fa
    Un leccaculo è per sempre. Mi trattengo, per non dire qualche parolaccia, ma se l'avessi di fronte.......
    • Ivano GENOVESE Utente certificato 1 anno fa
      ...non gli sputeresti, per non profumarlo!!! |:-)
  • Lorenzo Rausa 1 anno fa
    Non è sorprendente cosa dice un lecchino piuttosto chi lo ascolta
  • giovanni de simone 1 anno fa
    D'Angelis è solo un povero lecchino al servizio dei potenti di turno.
  • giovanni . Utente certificato 1 anno fa
    LA BUFALA DI DANGELIS una vera mascalzonata e non è certo ne la prima ne sarà l'ultima
  • Amedeo Colantonio 1 anno fa
    È a dir poco, vergognoso! BRAVO COMPLIMENTI!! Emilio Fede direbbe: LA SOLITA FIGURA DI M.....
  • luca Tegoni Utente certificato 1 anno fa
    orgoglioso del M5S
  • Osvaldo Giovanni Siani 1 anno fa
    Un direttore che fa il qualunquista innetto,non ce lo meritiamo.
  • Bacia Mano Utente certificato 1 anno fa
    SLURP lecchini, cortigiani e penne alla bava al servizio dei potenti che ci hanno rovinato!
  • Bacia Mano Utente certificato 1 anno fa
    vedo spesso questo personaggio nei talk fare figurette insieme al suo amico Rondolino e voglio salutarlo con il titolo di un libro di Travaglio.. SLURP lecchini e cortigiani e penne alla bava al servizio dei potenti che ci hanno rovinato.
  • Andrea Zanella Utente certificato 1 anno fa
    Ecco il vero problema del nostro paese, i giornalisti, che non ci sono più, esistono solo tifosi calcistici piddini.
  • aubemont 1 anno fa
    Cosa scrivere su un cesso?!
  • Stefano 1 anno fa
    Buon giorno.E' un povero miserabile fallito che galleggia solo perchè il giornale che dirige, riceve da tutti noi qualche milione di euro ogni anno.Non dare importanza a ciò che dice e scrive,è l'arma migliore che abbiamo. Stefano.
  • Pope Runo 1 anno fa
    Lombroso non aveva tutti i torti. E nemmeno mio nonno contadino emiliano. Le facce tradiscono l'animo. Se poi aprono bocca hai la certezza sai chi hai davanti. Merdaccia 2.0
  • Gian Paolo Barsi Utente certificato 1 anno fa
    Grazie, Erasmo. Ora è molto più chiaro -ma lo era già- chi la scrive, e chi la legge, l'Unità. Avanti così.
  • aldo arnieri 1 anno fa
    È denunciare questa merdaccia ?
  • Ivano GENOVESE Utente certificato 1 anno fa
    ...si vergogni d'esistere. squallido_servetto!!!
  • Vero Vero 1 anno fa
    Per questo qui, con la faccio (a mio parere) da imbecille, il suo giornalismo 2.0 significa dare contro solo al M5S. Ogni tanto vado a verificare la tendenza sul sito de l'unità ( che a mio parere è diventato un sito fascista e che non permette più di commentare il loro insensati articoli) e vedo che il M5S è l'ossessione di questo strano tipo che si definisce giornalista 2.0 Cazzaro 2.0, tutto qui.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus