L’importante è dormire tranquilli - di Dario Fo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

shalabayeva_fo.jpg

di Dario Fo

"La storia di Alua, una bambina di sei anni che con la madre Alma Shalabayeva è stata letteralmente sequestrata, come da noi sono usi fare i criminali della ‘ndrangheta, per poi caricarla su un aereo pagato dallo stato del Kazakistan, ha scosso fortemente una quantità immensa di uomini e donne del nostro paese. Ognuno, a cominciare dai personaggi di potere e responsabilità politica, ha pronunciato parole di indignazione profonda e si è detto spesso sgomento sia per la brutalità con cui l’ambasciatore di una nazione straniera è arrivato ad indurre la nostra polizia a compiere un blitz da cattura di boss mafiosi sia per le menzogne e i “non sapevo”, “non mi immaginavo”, “nessuno mi ha avvertito” con cui il responsabile del Ministero degli Interni e i suoi collaboratori si sono tratti d’impaccio, così dimostrando, se ce ne fosse stato bisogno, una sfacciataggine davvero poco onorevole.
A questo punto, come in tutte le farse che si rispettano, almeno da noi, eccoci al momento del redde rationem, cioè alla resa dei conti.
Chi è il responsabile maggiore? Dove si è mancato? Chi ha dato false informazioni dell’avvenuto? Chi ha truccato i dialoghi e gli avvenimenti? Chi si è lasciato corrompere? E qui ancora, dobbiamo ammettere, noi italiani siamo i maestri del mondo. In tutti i paesi civili l’espressione italica del: “Io non c’ero e se c’ero dormivo” è un escamotage del tutto sconosciuto. Da noi, a ‘sto punto, c’è la danza degli stracci che volano, e chi li lancia in aria, guarda caso, sono proprio loro, i veri colpevoli in abito da sera con cravatta. Volano capi di gabinetto, poliziotti di secondo peso, assistenti, segretari maschi e femmine, di ruolo decorativo. Se guardate bene è una ecatombe di povere figure di contorno che danzano nel vuoto, e nel momento in cui vengono defenestrate nemmeno respirano, non balbettano nemmeno: “Ma che c’entro io?”.
A questo punto ogni persona civile che incontri nella giornata chiede attonita: “Come è possibile che una nazione di poco conto, storicamente parlando, possa agire con tale smaccata protervia su un paese che invece una memoria ineguagliabile, specie nel suo passato, la possiede e come? E allora ecco che appaiono i sapienti che fin nel profondo conoscono le ragioni della spudorata imposizione. Quando ci dicono: “Fai questo”, “Abbassa la testa”, “Mettiti a nostro servizio”, “Datti da fare subito e in fretta” dietro c’è sempre un grande ricatto che, guarda caso, è immancabilmente o quasi sempre lo stesso: petrolio, gas solido o liquido a volontà, materie prime. Ed ecco che subito l’Italia dei grandi musicisti, dei pittori celeberrimi, dei grandi scrittori e poeti, degli ingegneri e degli architetti più famosi nel mondo, per non parlare della gente di spettacolo, finisce dentro la discarica dell’oblio e dell’inutilità dell’arte e della cultura. È il giro d’affari che conta, è il pericolo di un contraccolpo economico che ci butterebbe indietro di un secolo. Quindi silenzio, abbassa la testa, coglione, e ubbidisci, se no niente commesse, niente forniture, niente giro d’affari, niente mazzette e faccendieri che volano alto dove osano soltanto le aquile, pardon, le banche quotate.
Quindi cerchiamo di stare nella realtà, non alziamo né i toni né il linguaggio.
Eh no, per dio, l’unica cosa che ci rimane ancora disponibile, non so per quanto (dipende da noi) è il diritto alla parola e perfino ai gesti, mimici s’intende, solo quelli. Dobbiamo parlare, in ogni occasione e con chicchessia, non con l’intento di far quattro chiacchiere ma con quello di informare, di aprire l’attenzione a chi è facile a spegnersi e soprattutto a ripetere i luoghi comuni imparati dai servizi televisivi e dalla gran quantità di quotidiani di regime. Mio dio, che ho detto! Regime! Mi è sfuggito? No, sono convinto di quello che dico. Lo so che dispiaccio tanto alle persone tranquille, serene, che non vogliono farsi trascinare nella indignazione quotidiana, che vogliono mangiare tranquilli e digerire senza il rutto dell’angoscia e della colpa. Mi dispiace, ma è dovere di ogni persona civile, in certi momenti, levare la voce e svegliare le coscienze, intorpidite dalla solita tiritera dei mass media e dei buoni maestri della banalità.
Il maggior timore per quanto riguarda questa vicenda ignobile di una bambina sconvolta dal sentirsi catturata, trasportata senza ragione fuori dal proprio luogo di vita insieme alla madre per un semplice ricatto di bassa politica, è che, come succede spesso nel nostro paese, si giunga al lassismo totale e collettivo, un fenomeno a cui siamo facilmente soggetti e che, dopo una vampata di indignazione abbastanza imponente, vede l’interesse da parte della popolazione scemare fino ad estinguersi totalmente.
Bisogna che impariamo, tutti insieme a prendere le nostre responsabilità, che non possono limitarsi al poter dichiarare con orgoglio: “Sono pulito”, “Non faccio che il mio dovere”, “Pago le tasse”, “Aiuto i diseredati”, “Lotto contro il licenziamento e l’ingiustizia dello sfruttamento”. Non basta. La cosa più dura e noiosa è quella di tener accesa la luce, quella che gli antichi chiamavano la lampada dell’intendimento. A costo di apparire ossessivi, rompiscatole e velleitari. Come diceva Rousseau, intelligenza poco ascoltata: “Sfuggire al tormentone dell’uomo che si impegna dinnanzi ad ogni iniquità è un dovere per la tua serena gestione della vita. Evitalo, vivrai senza angosce e senza senso di colpa. Certo, vivrai una vita mediocre, ma importante è non aver grane”. Dario Fo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Il nonnetto interattivo Grillo 4 anni fa mostra
    Grillo, quindi oggi è il tuo compleanno... E quanti ne hai compiuto? Ad occhio e croce, guardandoti, dovresti averne compiuto almeno 70... Anzi no, 80! BUAHAHAHAHAHAHAH!!!!! E i tuoi nipotini che regalo ti hanno fatto? Una scorta di pannoloni per il prossimo inverno?! AHAHAHAHAHAHAHAH!!!!! Tanti auguri, nonnetto della rete!
    • Lucio M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Secondo me tu ne hai compiuti - di 30. Come cervello - di 10... Come va l'ultimo smartphone ??? Denso di contenuti, eh???
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ore',pe' lui,se tratta de 'n giorno come n'antro...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      anche nei compleanni dimostri di essere una merdaccia...vai a cagare!
  • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    40 clandestini sedicenti eritrei sono sbarcati intorno alle 8 di questa mattina al porto di Pozzallo. Alle 5 un gommone è stato intercettato ad 8 miglia dalla costa pozzallese con a bordo il gruppo degli immigrati, tutti maschi, maggiorenni ed in buone condizioni di salute. I clandestini sono stati trasbordati a bordo dell’imbarcazione della capitaneria e condotti al porto dove sono stati controllati, medicati e rifocillati. I 40 clandestini che hanno chiesto l’ottenimento dell’asilo politico. Gli uomini della Guardia Costiera salpati da Lampedusa sono intervenuti sul posto ed hanno tratto in salvo 17 siriani, tra i quali una donna e due bambini. Il ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione, Gianpiero D’Alia, messinese, si dice favorevole all’ipotesi di una candidatura dell’isola di Lampedusa a Premio Nobel per la pace e si impegna a prospettare questa ipotesi al presidente del Consiglio, Enrico Letta. bene!! proprio li volgiamo prendere tutti!! non bastava la boldrini, la congolese, il papa ... ora ci si mette pure questo a richiamare i foresti in italia sinistra: rovina dell'italia!!! ps: http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 ecco cosa se fanno i barbari, che tanto piacciono a sinistri e grulli , delle nostre basiliche!!
    • Giacomo C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Avanti, Siori, venghino. Solo posti in piedi.
    • Nicola Alessandrini Utente certificato 4 anni fa mostra
      tarlucc di importazione : non ti meriti di vivere in una citta simile, anche se adesso sta andando alla sfascio!!!!! guardati sto video ..... avete rovinato una citta' stupenda con il vostro buonismo da 4 soldi. prove tecniche di invasione e nostro futuro come colonia dei barbari!! http://www.youtube.com/watch?v=wgvv4ZbIPLo
    • Jan Niedzielski Utente certificato 4 anni fa mostra
      MERDACCIA CREPA ORA CHE LEGGI!
  • Ennio Ferri Utente certificato 4 anni fa mostra
    Eid Milad un Nabi Saww March Gallarate, 10/02/2013. per la seconda volta a Gallarate, la Comunità Pakistana di Provincia di Varese, ha fatto la Marcia per la Celebrazione della Nascita Di Profeta Muhammad (Pace su di lui). Nella Marcia erano presenti Diversi Associazioni, APV - Come Organizzatori- (Associazione Pakistani Varesini), Bazm-e-Azzmat e Rasool Saww, Minhaj ul Quran International, Madani Cultural Center e Altri. ps: prove di invasione e prepararativi di conquista dell'italia http://www.youtube.com/watch?v=wgvv4ZbIPLo povera mia ex Gallarate, in svendita ai barbari ed invasati : roba da matti a dove ci sta portando il buonismo idiota!!!!
  • Ennio Ferri Utente certificato 4 anni fa mostra
    "Mollatela a 20 negri assatanati..." Gli insulti del vendoliano alla consigliera leghista L'esponente di Sel contro la Valandro. la sciura boldrini cosa dice ? un tipo cosi, solo in sel poteva finire!! Calderoli al confronto e' un pezzo di marcantonio, un' alain delon della politica!! ovviamente: insulto di Calderoli alla congolese: trasmissioni tv, cazziatone dell'onu( grazie sciura boldrini per la spia) 3 pagine per una settimana a caratteri cubitali su repubblica, unita', espresso, blog di beppe grillo, blog di fumati rossi, cazziatone di napolitano, raccolta firme da parte dei foresti, dagli all'untore, dimissioni , gnurant, maiale, al rogo, dibattiti TV con psicologhi poeti scrittori ex politici del sud acculturati vari giustamente antileghisti ... e chi piu' ne abbia piu' ne metta!!! insulto da parte dell'esponete sel alla leghista: null, piccola notizia relegata in penultima pagina!!! allora bisogna dire che sinistri, grulli, robaccia rossa giornali compresi son dei matti!!
  • Ennio Ferri Utente certificato 4 anni fa mostra
    Gallarate Piazza Libertà 2013-07-18 23:06:05 Extracomunitari barbari tanto amati a sinistra e dai grillini , tanto amati dalla congolese e dalla boldrini, seduti sulle scale della chiesa con figli che usano l'entrata come una porta da calcio ... e ovviamente guai a dire qualcosa altrimenti si incazzano pure! http://www.youtube.com/watch?v=MjGj9zkrcM4 http://rete.comuni-italiani.it/foto/2012/9595/view <da inizio giugno a 10gg fa, sono sbarcati circa 5000 pseudo richiedenti asilo. <una settimana fa ne sono sbarcati altri 1000 <tra giovedi' ed ieri, sbarcati circa 800. <20 ore fa : Emergenza sbarchi nel Canale di Sicilia, salvati 58 migranti <19 ore fa fa Un barcone con 90 immigrati, tra cui 22 bambini, è stato intercettato nella notte alla periferia sud di Siracusa. Sono stati gli agenti di polizia, utilizzando alcuni pedalò, a trarre in salvo gli immigrati, per lo più provenienti dalla Siria. gli stranieri, con al seguito le famiglie, non sapendo nuotare sono rimasti bloccati e così i poliziotti hanno portato a terra gli stranieri. ultima notizia: il motopesca Pindaro ha segnalato la presenza di un gommone a 5 miglia da Lampedusa. cosa gli facciamo fare a questi ? li manteniamo a vita ? gli diamo una cartina con i luoghi di spaccio e dove sono parcheggiate le bici del comune da prelevare gratis? nei tg non danno piu' queste notizie sull'invasione , specialmente da quando c'e' la congolese e la boldrini al potere. povera italia: svenduta per 4 ideologizzati, per 4 buonisti che vivono sulle opere piu ...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus