Lombardia, più di una Regione. Parte la campagna per una Lombardia a 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Dario Violi - Candidato Presidente in Lombardia

La Lombardia deve tornare a correre perché è più di una Regione. La nostra Lombardia ha un grande futuro davanti a sé: lasciarsi alle spalle i vincoli della corruzione, i freni dell’interferenza della politica sulla gestione dei servizi, l’inattività delle coalizioni dove c’è sempre da accontentare qualcuno ma mai i cittadini.

Noi vogliamo partire da tutti i lombardi, perché sono loro a fare della Lombardia molto più di una Regione, un laboratorio di idee, di iniziative, di impegno. Che siano piccoli imprenditori o persone senza lavoro, studenti o insegnanti, operatori sanitari o bisognosi di cure, pendolari o lavoratori da casa, bambini o anziani, il Movimento 5 Stelle darà loro ascolto e ne porterà la voce al centro della Regione. Tutti i territori, anche i più lontani, devono avere le stesse possibilità di sviluppo e di crescita.

Il M5S è l'unica forza politica in campo alle prossime elezioni regionali ad avere già un programma, che ha elaborato grazie alla collaborazione diretta con i cittadini sui territori. Siamo gli unici, a due mesi dalle elezioni, ad avere le idee chiare per rilanciare la Lombardia, che è più di una Regione e non può essere governata come l'ultima delle province.

Abbiamo annunciato l’istituzione dell'Assessorato all'Anticorruzione e Trasparenza, il primo in ambito regionale in Italia; di quello per le politiche alla montagna, che occupa la metà del nostro territorio e non può essere dimenticata; della figura del geriatra di base per migliorare l'assistenza alle persone anziane. Ma queste sono solo alcune delle proposte contenute nel nostro programma per la Lombardia.

Abbiamo bisogno di tutto il vostro sostegno.

Nelle prossime settimane partirà una maratona con numerosissimi appuntamenti nei paesi e nelle città di tutte le province lombarde. E lo faremo con il sostegno degli attivisti. Sono già più di trecento le persone che hanno risposto al nostro appello e che si mobiliteranno volontariamente per diffondere il materiale informativo e saranno impegnate nella sensibilizzazione dei cittadini sugli obiettivi del programma a 5 Stelle.

Come sapete ci tagliamo lo stipendio e rifiutiamo i rimborsi elettorali, si sostiene con piccole donazioni e soprattutto con il grande supporto di quelli che si mettono in gioco e non si arrendono mai. Abbiamo un’idea diversa di fare politica e di pensare al bene comune: crediamo che a finanziarci debbano essere liberi cittadini che credono nel nostro progetto piuttosto che grandi lobby che fanno l'interesse di pochi. Grazie a tutti quelli che credono in una Lombardia a 5 Stelle e ci vorranno dare un contributo per la realizzazione di questo sogno.

SOSTIENI LA CAMPAGNA DEL M5S IN LOMBARDIA CON UNA DONAZIONE


Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alberto d'Anna 22 giorni fa
    POLITICA A MEZZO SERVIZIO...? Poiché ritengo che la politica debba essere esclusivamente un "Servizio" a favore della collettività, non vedo perchè debba essere mantenuto il limite dei due mandati previsto dal M5S. Perchè la politica non deve diventare una professione...? Ma se questa professione io politico dimostro di svolgerla in assoluta onestà (sono, di norma, retribuito, quindi non mi necessita rubare!) e secondo i dettami costituzionali previsti dall'art 54 ("con disciplina e onore"), perchè - mi chiedo - buttare a mare l'esperienza faticosamente accumulata, privando la comunità di preziose risorse ? Ha senso che un sindaco, dopo due mandati, non possa migrare il suo bagaglio di esperienza, ad esempio, in Parlamento (o viceversa)...? Propongo pertanto : - che i due mandati debbano essere "pieni" (4+4 per i Parlamentari, 5+5 per i Consiglieri), - che, alla scadenza dei due mandati, ci si possa ricandidare, in altro organo costituzionale o ente pubblico territoriale, comunque diverso dal precedente (magari con obbligo di ratifica da parte della Rete).
  • massimo m. Utente certificato 22 giorni fa
    Forza, Dario!
  • chicca s. Utente certificato 23 giorni fa
    Ci vogliono i controlli alle elezioni, se non succede come in Sicilia, il Sindaco Sala ha vinto con i soliti brogli. In quel periodo Milano era invasa da strani individui anche gruppi nazisti forse Forza Nuova che insieme ai volantini davano anche soldi in ogni luogo, invasa anche da stend di liste civiche sconosciute, i brogli erano evidenti. Vorrei suggerire al Movimento 5 Stelle di dare una controllata ai meet Up Milanesi e quelli dell'interland come Rozzano completamente assenti e forse conniventi al sistema locale infatti i consensi al M5S se andate a vedere non esistono.
  • gianpiero m. Utente certificato 23 giorni fa
    Forza Violi che con determinazione e l'ottimo programma, questa volta sfonderemo in Lombardia. La gente ci sta osservando con attenzione ed ha capito che siamo la vera speranza per la ns. Regione. G.Mazz.
  • Dar T. Utente certificato 23 giorni fa
    La Lombardia è più di una regione? E cos'è allora una città-stato? Siamo tornati a 500 anni fa? Allora la Campania o la Puglia o l'Abruzzo sono meno di una regione? Ma che sei leghista??? Cerca di chiarire bene il tuo modo di pensare Dario Violi!...
    • negare l'evidenza dei fatti 22 giorni fa
      ci sono anche altri posti che confermano questa teoria ma sono vicini e alcuni sono freschi di guerra o di guerra civile dunque parlandone si potrebbe toccare la sensibilità di qualche sinistroide politicamente corretto di quelli che se dici la verità sei fasssista.... mi riferisco all'ex yugoslavia quindi niente citazioni riguardo quelle zone.... allor prendo albania ( ora le cose stanno cambiando ) ma fino a pochi anni fa se andavi al sud nella città di corzza scoprivi che la città era divisa in 2 un lato cristiano ortodosso abitato da albanesi oriundi, greci, rumeni e bulgari.... l'altro lato abitato dai mussulmani di origine turca... non c'è razzismo perché è forse la città più multietnica d'europa ancor più di saraievo perché convivono pacificamente zingari e bulgari e rumeni e greci e macedoni e anche albanesi.... si sposano tra di loro e sono frequentissimi matrimoni tra mussulmani e cristiani.... MA PERO' C'E' UN PERO' e cioè che la parte cristiana è molto più pulita e ben costruita che la parte mussulmane proprio come a cipro. ci sarà pure un perché o no?
    • negare l'evidenza dei fatti 22 giorni fa
      prima dell'invasione di Cipro est
    • negare l'evidenza dei fatti 22 giorni fa
      è un modo di dire che non è un luogo a fare gli uomini che vi abitano ma sono gli uomini a fare il luogo che abitano. sono teorie filosofiche del passato quindi non è farina del suo sacco..... Ci sono alcuni luoghi sulla terra dove sono avvanuti casi per i quali la teoria è stata riscontrata nel reale.. ne cito 2 in particolare.... prima dell'invasione di est da parte dei turchi la zona ad est era la più prospera e quella ad ovest la più povera... quando i turchi cacciarono tutti i greci sul lato ovest dopo pochi anni la zona ex povera ad est è diventata più prospera di quella a ovest e viceversa. secondo caso.... c'è un posto in sud'america che si sono spartti la francia e l'olanda e altri si sono spartiti in 3 con la guyana francese e quella ex olandese ora suriname.. poi c'è quella ex inglese ora divenuta Co-operative Republic of Guyana.... queste 3 strisce dello stasso sono state popolate con popolazioni che arrivarono dalle altre colonie che sia i francesi che gli inglesi che gli olandesi avevano in giro per il mondo.... cosicché in una c'è magari una provenienza di africani e in un altra di indiani ecc.. ecc. Eì accadeuto che 3 parti dello stesso territorio sono diventate una prospera, l'altra così e così e una poverissima proprio in virtù delle popolazioni che sono state importate e che erano diverse. aggiungo un terzo caso.... l'isola la caraibica di Hispaniola, divenuta republica dominicana sulla parte occidentalee abitata da ex coloni europei.... la parte orientale è invece abitata dagli afroamericani e ha preso il nome di haiti.... ebbene anche in quel caso la stessa isola è diventata più propera nella colonizzata dalgi spagnoli e più povera nella parte afroamericana. Ovviamente non si tratta di razzismo perché voglio essere political correct... ma la politica non può negare l'evidenza dei fatti e cioè che è la gente che vi abita a fare una regione e non viceversa.
  • antonio carraro 24 giorni fa
    collaboro come tecnico nella contraffazione agroalimentare
  • a sei preparato? 24 giorni fa
    si però prima di candidari alla lombardia.... speriamo che almento tu sia laureato.... te li hanno fatti vedere tutti i video di lambrenedetto sul tubo? quello è il minimo requisito prima di darti l'incarico perché ... la laurea vabbé.... ma i video di lambrenedetto devi averli visti tutti altrimenti non sei sufficientemente preparato per l'incarico che vogliono darti. hei gente!!!!! se non ha visto i video di lambrenedetto ( ma tutti tutti anche quelli dell'albania e su napoli ) ... non votatelo!
  • Sergio m. 24 giorni fa
    Avanti così ragazzi !!
  • Danilo R. Utente certificato 24 giorni fa
    Una vera forza del m5s. Grande Dario.
  • Luca M. Utente certificato 24 giorni fa
    grandissimi!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus