Fuori i pianisti dal Parlamento!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
pianisti_illegali.jpg

Siamo al paradosso completo. Sotto gli occhi di tutti, e, cosa più grave, sotto quelli del Presidente Grasso, la votazione sulla legge anti-corruzione di ieri è stata falsata dal voto di pianisti che si sono espressi per senatori assenti. Stiamo parlando di molti emendamenti, anche migliorativi, che non sono stati approvati sul filo del rasoio per 1-3 voti. Il Movimento 5 Stelle ha scoperto e denunciato un "pianista" che ha votato per il senatore Tarquini (Forza Italia) assente in aula, ma di fronte alle denunce del M5S, Grasso non ha annullato le votazioni palesemente irregolari. E' assurdo, un paradosso totale. Si vota una legge che vorrebbe contrastare l'illegalità che è falsata dall'irregolarità del voto sugli emendamenti! Come se si volessero contrastare i furti e vengono ignorate le denunce puntuali di chi individua i ladri!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Mario Sainas 2 anni fa
    L'unica soluzione per provare a cacciarli via tutti sarebbe andare alle elezioni e votare tutti per il M5S. Sarebbe il primo passo verso la resurrezione del popolo italiano. Sarà difficile ma non impossibile. Perchè non sfruttare questa possibilità? E' gratis !!!!!!!!!!!!
  • Nicole Steiner 2 anni fa
    È vergognoso!!!! Dovrebbero essere cacciati dal parlamento tutti i corrotti!!!
  • Nazzareno Moretti 2 anni fa
    Bhe! Che dire! Se la ricorda lei la legalità? Tra. Dai facciamolo. Usiamo il cervello cacciamoli tutti. Se la ricorda lei la dignit? Tra. Siamo più sconnessi di Ferrero, comunque basterebbe un gesto semplice
  • gianni casciello 2 anni fa
    Mi sembra impossibile che si possa falsare una votazione cosi importante senza poter far nulla per annullare i voti fasulli, e Grasso cosa fa? sta li a guardare o a controllare? non so cosa dire, so solo che e' tutto uno schifo.
  • mirco 2 anni fa
    vigliacchi …sanno solo parlare per dare aria ai denti, ma quando si và nel concreto, al di là degli spot incanta italico-mafiosi compiacenti e votanti, l'unica cosa che riescono a fare è "fottere" eroico continuare a combattere cercando di far aprire gli occhi a quei cloni votanti, fatti a loro immagine e somiglianza, quindi complici di ladri, mafiosi e venduti sono tutti una massa di delinquenti della peggior specie; poi vanno in televisione a dire che quelli del M5S votano a favore del "falso in bilancio". Italiani …che vergogna …che schifo!
  • alvise fossa 2 anni fa
    I PIANISTI FUORI DAL PARLAMENTO,SUBITO
  • enrico caserza Utente certificato 2 anni fa
    Senza contare che il parlamento e incostituzionale
  • GIACOMO GIACOMO 2 anni fa
    Mettiamo il meccanismo di votazione con le Impronte Digitali visto che ogni volta che c'è una votazione vi sono dei Pianisti, solo cosi la votazione è sicura da ogni imbroglio.Sarebbe una bella idea con la speranza che il Presidente del Senato ne faccia richiesta. e solo cosi i voti nelle camera saranno quelli veri.
  • enrico Micheletti 2 anni fa
    ANNULLARE I VOTI ERA LEGALE PERCHE' NON LA FATTO.PERCHE'E....MIMI E COCO.......... ..W FALCONE E BORSELLINO
  • bulba p. Utente certificato 2 anni fa
    Denunciate ora voi il pianista per "attentato agli organi costituzionali". In questo caso si è attentatO: alteri un voto!!! DENUNCIAMOLI TUTTI!
  • antonino m. Utente certificato 2 anni fa
    la legge anticorruzione nasce già "corrotta", immaginiamo che incidenza avrà contro la corruzione quando verrà applicata
  • Italo Pelizzola Utente certificato 2 anni fa
    Se il M5S ha denunciato l'operato di un pianista lo avra fatto con prove alla mano. Allora chiedo, ci sara` pure un organismo che giudica il rispetto dei regolamenti interni al parlamento e che applichera` le opportune "condanne" o non esiste? O forse questo organismo e` rappresentato dal presidente Grasso che ha rifiutato di annullare la votazione? .....ma allora non ci sarebbe modo di denunciare il presidente Grasso, o e` al di sopra di qualsiasi organo di giudizio?
  • Anti E. Utente certificato 2 anni fa
    Problema facilmente risolvibile esigendo che venga modificato l'impianto elettronico di votazione. Chi non inserisce il badge e non appone la propria firma sul libro delle presenze, non vedrà attivato lo strumento di votazione del proprio scranno. Una modifica che non può costare più di 5-6 mila euro. Ma che ci vuole un genio per proporla??? Vorrei vedere con quale scusa la impedirebbero...
    • Italo Pelizzola Utente certificato 2 anni fa
      Ha presente certi luoghi di lavoro pubblici dove si inserisce il tesserino e poi si firma pure un registro e poi....uno esce quando gli pare e piace. Quindi una procedura piu` sicura sarebbe quella di usare la lettura dell'impronta digitale. Siamo arrivati a questa ,tristissima, necessita` in un parlamento di disonesti. Italia, Paese civilissimo ma pieno di imbroglioni...e anche di molti cittadini sprovveduti e illusi.
  • Paolo M5S Utente certificato 2 anni fa
    Questi sono i politici che rappresentano l'italia nel mondo, che schifo, ZERO LEGALITA'.
  • Rex Olly 2 anni fa
    Tutti corrotti!!! Via via fare pulizia in parlamento e nelle aule istituzionali.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus