Il cortocircuito di Napolitano

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

la_pazzia_di_Re_Giorgio.jpg

>>> Oggi 4 febbraio sono a Sassari, piazza d'Italia, ore 21. Domani 5 febbraio sarò a Carbonia, piazza Marmilla, ore 16 e a Cagliari, piazza dei Centomila, ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>


Il Monte dei Paschi di Siena è il più grande scandalo finanziario della Repubblica, una voragine di 21 miliardi di euro, pari a 42.000 miliardi di vecchie lire, due volte la dimensione della Parmalat, circa 5 volte l'IMU. La Fondazione di MPS, che ha controllato dal 1995 la banca, è in maggioranza composta da persone del Comune di Siena, della Provincia di Siena e della Regione Toscana di espressione Pd. Prima delle elezioni su MPS la parola è d'argento, ma il silenzio è d'oro. Bisogna evitare ogni possibile cortocircuito.

"Il lupo perde il pelo ma non il vizio" di Paolo Becchi

"Passano i mesi, il suo mandato sta ormai per scadere, ma Re Giorgio non perde il vizio di imporre la propria linea politica a giornali e stampa, forte ormai dell’equiparazione, da parte della Corte Costituzionale, tra “attività formali” e quel “potere di persuasione” che, secondo la Consulta, deve rimanere segreto. «Non occorrono molte parole – scrive la Corte – per dimostrare che un’attività informale di stimolo, moderazione e persuasioneche costituisce il cuore del ruolo presidenziale nella forma di governo italiana sarebbe destinata a sicuro fallimento, se si dovesse esercitare mediante dichiarazioni pubbliche». Per questa ragione, tutti quegli incontri, telefonate, comunicazioni private con cui il Capo dello Stato esercita la propria attività politica (che, sia detto, è cosa ben diversa dalle sue funzioni costituzionali), devono rimanere riservati e segreti (per una analisi di questa strana pronuncia, non posso che rinviare qui al mio "Nuovi Scritti Corsari"). A proposito di segretezza: proprio ora che le intercettazioni di Re Giorgio dovranno essere distrutte, il pentito Brusca conferma che, dopo le stragi di Capaci, il “papello” di Totò Riina sarebbe stato indirizzato proprio a Nicola Mancino. La possibile rilevanza delle telefonate tra Re Giorgio e Mancino è ancora frutto di «insinuazioni gratuite»? Sì: una volta i “pentiti” avevano il diritto ad una bella prima pagina di giornale, oggi quasi nessun quotidiano riporta le affermazioni di Brusca. I tempi cambiano: il “segreto” ora non è più di Stato, ma del Capo dello Stato.
Re Giorgio detta la linea, organizza la stampa e la libertà di stampa. Non ha mai amato, a dire il vero, il dissenso (ricordo le dichiarazioni contro gli “euroscettici”, in cui il “garante” della Costituzione, e della libertà di manifestazione del pensiero, si compiaceva che fossero stati «costretti a tacere». Devo rinviare, anche qui, al mio articolo "Noi, sudditi di Re Giorgio", ora in Nuovi Scritti Corsari). Ed ecco che, oggi, impone una vera e propria linea editoriale: non si deve parlare del caso Monte dei Paschi. Si rischiano, egli dice, «cortocircuiti tra informazione e giustizia», e la libertà dei giornali di ricercare la verità non può violare la «riservatezza necessaria delle indagini giudiziarie e il rispetto del segreto d’indagine». Garantismo? O semplicemente un diktat che tende ad impedire la ricaduta “elettorale” delle inchieste sul Monte dei Paschi, visto che la Sinistra vi è fortemente implicata? Garantismo? Il Re è garante, garantista, garantito.
Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. E forse soltanto tra molti anni, quando tutto cambierà ancora, quando anche questa classe politica sarà definitivamente travolta, nella biografia di Re Giorgio riapparirà – dietro il garantismo di oggi – il ritratto che, in una ormai celebre litografia (nella serie dei «bugiardi ed extraterrestri»), ne fece Craxi, rappresentandolo con occhi ed orecchie tappati. La bocca, però, no."

Ps: A Reggio Emilia non c'era nessuno:

reggio.jpg
di Foto Artioli

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
    Mi viene sempre più voglia di sparare, ma veramente, e non cazzate. http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1176447/Finisce-la--Parma-di-Grillo---le-famiglie-lo-contestano-in-piazza----Pizzarotti-ci-ha-tolto-gli-asili---.html
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      Ma scusa, fino a ieri, pensavi che questo qutidiano fosse imparziale e.. libero?
  • tsunami taranto 4 anni fa
    della tappa tarantina e di quella barese dello tsunami tour le foto non ci sono. forse perchè c'erano 4 gatti in piazza maria immacolata e al palaflorio?
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      LECCACULO DI BERSANI fatti fottere, cerca meglio e trema
    • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
      CREPA STRONZO DI MERDA FDP!
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Prova a cercare Tsunami Tour Bari su Google e avrai le risposte che cerchi...
  • Disco rotto 4 anni fa
    TOGNO SEI UN DISCO ROTTO. LO STESSO IDENTICO POST IN 25 MINUTI: MA NON HAI PROPRIO NIENT'ALTRO DA DIRE? VOLETE LA PAR CONDICIO? MANDATE GRILLO O CASALEGGIO IN TV INTERVISTATI DA RIZZO E STELLA (QUELLI DE "LA CASTA"), ANCHE SE NON SONO CANDIDATI, E VEDIAMO CHE BELLA FIGURA RIUSCITE A FARE.
    • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
      CREPA STRONZO
  • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
    Credo sarebbe il momento di alzare la voce con chi fa i controlli su quanto spazio viene dato ai vari partiti. E' il caso di cominciare a rompere i coglioni, a tutti i livelli, perchè quanto sta accadendo è indecente. E sarebbe da denunciare anche all'estero magari alla stampa, così per far fare sempre bella figura a sto paese. Che dite? Tacere sempre, ci fa perdere a mio avviso.
  • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
    Cerdo sarebbe il momento di alzare la voce con chi fa i controlli su quanto spazio viene dato ai vari partiti. E' il caso di cominciare a rompere i coglioni, a tutti i livelli, perchè quanto sta accadendo è indecente. E sarebbe da denunciare anche all'estero magari alla stampa, così per far fare sempre bella figura a sto paese. Che dite?
  • QUELLO CHE NON VI DICONO E' TUTTO VERO 4 anni fa
    Grillo è l'unica novità del panorama politico? si come no... "Il 27 dicembre 1944 viene fondato e diretto da Guglielmo Giannini un nuovo settimanale, battezzato L'Uomo qualunque. Costa 5 lire a Roma e 6 lire fuori città. È un settimanale, ma ha il formato di un quotidiano. È stampato su carta giallo-grigia, di qualità scadente. Inserito nella U maiuscola si vede un torchio che schiaccia una striminzita immagine di uomo: è il simbolo della classe politica che opprime il piccolo borghese, il travet, insomma l'uomo qualunque. Sotto la testata c'è una rozza vignetta dove un poveraccio scrive su un muro: Abbasso tutti. Ai piedi di pagina vi è un'autobiografia del direttore, ossia Giannini, intitolata Io. Il successo di questa pubblicazione si riscontra nelle tirature: dalle 25.000 del primo numero, si arriverà alle 850.000 del maggio del 1945. Una delle rubriche più seguite, intitolata Le vespe, è nutrita di pettegolezzi sugli uomini politici e sugli intellettuali. I nomi degli avversari vengono storpiati. Calamandrei è chiamato Caccamandrei, Salvatorelli diventa Servitorelli, Vinciguerra è Perdiguerra. I personaggi presi più di mira compaiono in una vignetta che ha per titolo PDF (ossia "pezzo di fesso"). È una forma di umorismo, o meglio di satira, piuttosto pesante, che arriva a trasformare l'espressione "vento del nord" (ossia la spinta a un rinnovamento morale, prima che politico, venuta dalla vittoria della Resistenza) in "rutto del nord". Ma è un umorismo che fa presa sugli scontenti (che sono milioni nel clima così difficile del dopoguerra), sugli epurati e su chi teme d'essere epurato." http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_dell'Uomo_Qualunque#Il_periodico
  • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
    Se questa castga di merda, supportata dai luridi giornali e dalle merdose TV, riuscirà ancora a vincere, io sono pronto............Prontissimo. Sono stato obiettore di coscienza, ma me ne fotto, sono pronto. E' ora di finirla!
    • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
      Speriamo non essere soli!
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      SE permetti ALESSANDRO ,ci sono anchio in prima fila , un cordiale saluto Renato.......
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Non capisco perchè Dario Fo. Al colle meglio mille volte Salvatore Borsellino ma stiamo scherzando questo beppe è un errore.
  • non m'interessa 4 anni fa
    A me non interessa che nessuno abbia di noi l'abbia mai deciso! a me non interessa che fo si sia arruolato volontario per la RSI a me non interessa che fo, il nobel per la letteratura, sia stato bocciato 2 volte al tecnico come il trota a me non interessa che affermi di aver fatto l'università senza esserci mai andato. a me non interessa che sia pure più vecchio di napolitano a me non interessa che sia stato già candidato sindaco di milano per i comunisti perchè tanto pure se mi interessava... è sempre casaleggio che decide tutto e grillo che l'annuncia
  • Finalmente! 4 anni fa
    menomale! finalmente beppe ha detto una cosa che era stata la più votata sul forum! l'ex-parà della repubblica sociale dario fo al quirinale! dopo quel fascista di napolitano, vecchia ciabatta, finalmente un giovane come dario fo!
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    In questo momento storico Dario Fo Presidente E' Perfetto. "La cultura rende un popolo facile da guidare, ma difficile da trascinare; facile da governare, ma impossibile a ridursi in schiavitù". Henry Brougham, Discorso alla Camera dei Comuni, 1828
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
      Ricordiamoci che Dario Fo è un premio nobel, un artista, un creativo, uno studioso, un uomo che conosce la nostra cultura e la nostra storia meglio di chiunque carrierista della politica. In poche parole: Dario Fo è un vero uomo di cultura. Perciò io lo vedo bene come Presidente della Repubblica.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Eh, sì! Vuoi mettere quanto sarebbe più rapprentativo degli italiani... del Nord un Borghezio o un Calderoli, leghisti da sempre? Che sogno...
    • mapperchè? 4 anni fa
      eh certo ci voleva proprio un altro 90enne ex-repubblichino, ex-comunista, ex-premio nobel... che grand'uomo dario fo. e per fortuna che è stato scelto dal movimento e non da grillo, così la smettono di dire che la DD non esiste.
  • non si dice 4 anni fa
    QUELLO CHE NON SI DEVE DIRE. LA DEMOCRAZIA CENSURATA DI CASALEGGIO E DEL SUO PUPAZZO GRILLO NON VUOLE CHE SI SAPPIA. Ecco adesso Beppe Grillo candida Dario Fo al Quirinale. Dopo di Pietro, un altro campione. Si badi bene, Grillo candida Di Pietro prima e Fo poi, non il M5S. Un altro ottimo esempio di democrazia dal basso. Tant'è che è stato deciso sul forum vero? era pure una delle proposte più votate vero Toto A.? vero Roberto b.? vero vivarelli? Vai Grillo, avanti così, che la Repubblica dei Buffoni è sempre più realtà. piccolissimo ps: Dario Fo nel 1944 si arruolò volontario come paracadutista della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini. In seguito, ma solo quando la stampa deunciò il fatto pibblicando anche sue foto in divisa, ebbe l'ardire di sostenere che s'era arruolato come spia partigiana. Strano che non l'abbia detto subito dopo la fine della guerra, sarebbe stato un grande merito. Ora, se avete accusato Napolitano di essere fascista per il suo passato, cosa ne dite del Premio Nobel per la letteratura Dario Fo? ilgraffionews.wordpress.com/2011/03/18/il-rosso-fo-detto-dario-gia-fascista
  • Ultra fast censorship 4 anni fa
    TUTTO QUELLO CHE NON VI DICONO E' VERO. PER QUESTO CENSURANO QUESTO COMMENTO. Ecco adesso Beppe Grillo candida Dario Fo al Quirinale. Dopo di Pietro, un altro campione. Si badi bene, Grillo candida Di Pietro prima e Fo poi, non il M5S. Un altro ottimo esempio di democrazia dal basso. Tant'è che è stato deciso sul forum vero? era pure una delle proposte più votate vero Toto A.? vero Roberto b.? vero vivarelli? Vai Grillo, avanti così, che la Repubblica dei Buffoni è sempre più realtà. piccolissimo ps: Dario Fo nel 1944 si arruolò volontario come paracadutista della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini. In seguito, ma solo quando la stampa deunciò il fatto pibblicando anche sue foto in divisa, ebbe l'ardire di sostenere che s'era arruolato come spia partigiana. Strano che non l'abbia detto subito dopo la fine della guerra, sarebbe stato un grande merito. Ora, se avete accusato Napolitano di essere fascista per il suo passato, cosa ne dite del Premio Nobel per la letteratura Dario Fo? ilgraffionews.wordpress.com/2011/03/18/il-rosso-fo-detto-dario-gia-fascista
  • Monarchia Diretta 4 anni fa
    Ecco adesso Beppe Grillo candida Dario Fo al Quirinale. Dopo di Pietro, un altro campione. Si badi bene, Grillo candida Di Pietro prima e Fo poi, non il M5S. Un altro ottimo esempio di democrazia dal basso. Tant'è che è stato deciso sul forum vero? era pure una delle proposte più votate vero Toto A.? vero Roberto b.? vero vivarelli? Vai Grillo, avanti così, che la Repubblica dei Buffoni è sempre più realtà. piccolissimo ps: Dario Fo nel 1944 si arruolò volontario come paracadutista della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini. In seguito, ma solo quando la stampa deunciò il fatto pibblicando anche sue foto in divisa, ebbe l'ardire di sostenere che s'era arruolato come spia partigiana. Strano che non l'abbia detto subito dopo la fine della guerra, sarebbe stato un grande merito. Ora, se avete accusato Napolitano di essere fascista per il suo passato, cosa ne dite del Premio Nobel per la letteratura Dario Fo? ilgraffionews.wordpress.com/2011/03/18/il-rosso-fo-detto-dario-gia-fascista/
  • samuele bigazza 4 anni fa
    Chiedo scusa, quei commenti sono ancora visibili tra i più votati, ma non li vedo più tra i commenti comuni... ma che succede?!?!?!? Inizio a pensare che è vero allora che qui fate le censure. Io è la prima volta che voto, volevo votare grillo ma adesso vedo che non è tutto oro quello che luccica. Che delusione. Io ci speravo che eravate migliori, ma così vi dimostrate pure peggiori perchè almeno gli altri lo dicono che sono ladri. grillo c'ha il coraggio di smentire quello che ha detto ieri a bologna con un video fatto 4 giorni fa a catania, come se fossimo scemi e non si vedesse, però volevo passarci sopra... avevo pensato che era stanco... ma adesso capisco che è solo in mala fede.
  • samuele bigazza 4 anni fa
    Scusate, ma ho un problema. pochi minuti fa avevao letto un paio di post che parlavano dell'uomo qualunque e facevano il paragone con il m5s. Ho chiamato mio nonno, che all'epoca c'era, per leggerglielo e chiedergli se fosse vero, ma adesso non li trovo più. Come mai? Erano pure nella pagina dei commenti più votati e sono spariti, assieme ad altri, come quel delirio sugli influenzer... è un problema mio o sono spariti anche a voi?
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che Tu di problemi ne hai più di uno. Cordialità
  • Miss K. Lorina 4 anni fa
    DA WIKIPEDIA INTERNAZIONALE SUL M5S "The Five Star Movement (Movimento 5 Stelle, M5S), originally known as Movement of National Liberation (Movimento di Liberazione Nazionale), is an Italian political party launched by Beppe Grillo, a popular comedian and blogger, and Gianroberto Casaleggio on 4 October 2009. The party is populist, ecologist, anti-euro and partially Eurosceptic. It also advocates direct democracy and free access to the Internet, and condemns corruption." http://en.wikipedia.org/wiki/Five_Star_Movement DA WIKIPEDIA ITALIANA "Il MoVimento 5 Stelle (M5S) è un partito politico italiano, che si autodefinisce "libera associazione di cittadini". È stato fondato il 4 ottobre 2009 dal comico Beppe Grillo e dall'imprenditore Gianroberto Casaleggio sulla scia dell'esperienza del movimento Amici di Beppe Grillo, attivo dal 2005 e presentatosi alle elezioni a partire dal 2008 con diverse Liste Civiche a Cinque Stelle. La proprietà del simbolo è di Beppe Grillo, unico titolare dei diritti d'uso dello stesso. Sul blog www.beppegrillo.it, oltre che durante gli spettacoli del comico genovese, vengono veicolate e promosse le iniziative politiche del movimento. Per tale ragione i militanti sono usualmente definiti dalla stampa "grillini", sebbene essi ritengano tale definizione dispregiativa, preferendo quella di "attivisti 5 Stelle". Le cinque stelle del nome rappresentano le tematiche relative a: acqua pubblica, mobilità sostenibile, sviluppo, connettività, e ambiente" http://it.wikipedia.org/wiki/MoVimento_5_Stelle NOTATE QUALCHE DIFFERENZA? LA VERSIONE ITALIANA, FINO A QUALCHE GIORNO FA ERA MOLTO SIMILE A QUELLA IN INGLESE, MA ADESSO I RIFERIMENTI AL POPULISMO SONO SPARITI... POTENZA DI CASALEGGIO?
  • Franco z. Utente certificato 4 anni fa
    Vergogna Tg3 !! Per curiosità ho visto il tg3 delle 19 è una cosa scandalosa sono veramente senza ritegno, un attimo prima hanno intervistato in diretta Bersani e subito dopo hanno fatto vedere un servizio sul comizio di ieri di Beppe, ripreso con una telecamera da qualcuno in mezzo al pubblico con video e audio incomprensibili.
    • vittorio d. Utente certificato 4 anni fa
      Certo che siete dei bei tipi! Il vostro Capo aveva dichiarato che la TV era morta e ora che fate? Ve la prendete con un cadavere?? Solo perchè ora il vostro Capo l'ha fatta resuscitare e la squalifica? Insomma siamo al famoso "Contrordine compagni"? o al "contrordine camerati"?
  • vittorio d. Utente certificato 4 anni fa
    A parte altri errori di battitura ci tengo alla seguente correzione: Ma credersi i toccati dalla grazia e di avere il Maestro illuminato e illuminante NON NON NON permette di accettare il metodo democratico. Ne ho messi 3 di NON perchè sia chiaro il senso.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      non si capisce un cazzo di quello che vai blaterando...
  • vittorio d. Utente certificato 4 anni fa
    Geìrazia Pace dice che governo, partiti sindacati associazioni non hanno fatto nulla; Lovo ribìcara in coro con tanti altri che dovete spazzarli via tuti dalla faccia della terra! Secondo me l'esaltazione fa brutti scherzi. Dite di non avere ideologie ma credete che sia arrivato il Messia!! Siete una nuova chiesa: niente di più! Non avete ancora capito che la democrazia non esiste e non arriva né dall'alto né dal basso esiste solo il metodo democratico per mezzo del quale si va verso l'irraggiungibile democrazia. Ma credersi i toccati dalla grazia e di avere il Maestro illuminato e illuminante permette di accettare il metodo democratico. Perchè voi non vedete avversari ma solo INFERIORI da "SPAZZARE VIA" ! Forza imbracciate le scope e farete l'imitazione di tanti LEGHISTI!
    • vittorio d. Utente certificato 4 anni fa
      Errata Corrige: " Ma credersi i toccati dalla grazia e di avere il Maestro illuminato e illuminante NON permette di accettare il metodo democratico.
  • MN DOC 4 anni fa
    MODERATO ANCHE SU CADOINPIEDI, CIOE' CENSURATO! CREDITS: CASALEGGIO ASSOCIATI
  • The Rat Race 4 anni fa
    Il Partito Unico del Popolo degli Evasori a 5 Stelle Il Partito Unico del Popolo dei Liberi Evasori a 5 Stelle ha la maggioranza elettorale. O quasi. Il ticket Grillo-Berlusconi è molto vicino a quel 51% dei onsensi che gli permetterebbe di governare, giacchè il loro programma è pressochè identico. Bilvio Grillusconi -chiameremo così l'ibrido dei due Capi Politici non candidati primo ministro- ha promesso l'azzeramento della lotta all'evasione fiscale, la restituzione dell'odiatissima IMU (che tanto ha pesato sulle rispettive faraoniche dimore) e 12'000 euro l'anno a chi non lavora. Se combinate le varie proposte otterrete che: nessuno pagherà le tasse, a parte i poveri soliti idioti a salario fesso e i pensionati, tanto nessuno controllerà. Gl'imprenditori assumeranno a nero, con il benestare dei lavoratori, in modo che l'uno possa dichiarare sempre meno e l'altro usufruire del reddito di cittadinanza. Nel contempo si ridarà spinta alla cementificazione malavitosa della penisola, con i poveri megacostruttori che non dovranno più pagare fior di tasse sui loro locali sfitti e potranno continuare a tenere alto il prezzo del mattone. A coronamento di tutto, i fondi verranno reperiti stampando cartamoneta, con l'emissione di banconote da 5'000'000'000 di lire, utili per i distributori di sigarette. Bilvio Grillusconi for President.
    • The Rat Race 4 anni fa
      Io vedo tra i candidati anche Ingroia e Giannino. . Poi se ti vuoi bloccare sui soliti noti come con il tuo CAPSLOCK fai pure. E comunque, se dovessi scegliere il male minore, voterei anche Monti-Bersani. A mali estremi, estremi rimedi Fatto sta che non puoi smentirmi sull'identicità dei programmi politici dei partiti degli evasori di Bilvio Grillusconi.
    • domenico v. Utente certificato 4 anni fa
      QUESTA TUA "INTERPRETAZIONE" E' DAVVERO "FANTASTICA " (CIOE' DIMOSTRA CHE HAI UN QUOZIENTE "FANTASTICO" ECCELLENTE): NON AVEVO ANCORA SENTITO NULLA DEL GENERE E PERCIO' GRAZIE DELL' ILLUMINAZIONE...(???!!!!) Una DOMANDA: NON CI HAI ILLUMINATO, PER0', SU CHI DOBBIAMO PUNTARE : FORSE INTENDEVI "MONTI-BERSANI" ( QUELLI CHE CI HANNO TORCHIATO PER BENE) ? PROPRIO BRAVO SEI!
  • MN DOC 4 anni fa
    DA PARACULA FANCAZZISTA NON POTEVI CHE VOTARE PER PRODI O COMUNQUE COMUNISTA: LA ROVINA DELL'ITALIA!
  • WikiViviana 4 anni fa
    "Inutile che insisti a voler dimostrare che il Movimento è identico è identico al partito dell'uomo qualunque studia, cerca di capirle le cose, così mostri solo la tua somaraggine coi copincolla non è diventato storico nessuno" così parlò vivarelli viviana, quella che copia e incolla da masada e dagli appunti di casaleggio. ps: somaraggine... non sarebbe meglio dire ignoranza, professoressa vivarelli? ppss: da ieri, ogni volta che posti i link all'Uomo Qualunque, l'influencer di 4° grado di turno in quel momento, ti dice studia che non hai capito nulla. Strane coincidenze vero? pppsss: e cazzo qualcuno risponda a scantalmassi o continuerà a postare e a rispondersi all'infinito come in un loop finchè un'anima pia non se lo caga.
  • MN DOC 4 anni fa
    Giovanardi: "Ilaria Cucchi sfrutta la morte del fratello" COSA HA DETTO DI COSI' GRAVE? PRIMA DELLA MORTE DEL FRATELLO HA MAI FATTO POLITICA? PRIMA DELLA MORTE DEL FRATELLO SI E' MAI INTERESSATA IN PRIMA PERSONA DI MORTI SIMILI A QUELLA TOCCATA DAL FRATELLO? SE NON L'HA FATTO E' PERCHE' PRIMA SE NE SBATTEVA I COGLIONI!!!!
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      A volte le terribili disgrazie fanno cambiare prospettive al mondo. A giorni avrai anche tu tale privilegio...
  • MN DOC 4 anni fa
    E' ARRIVATA LA DEFICIENTE PRODIANA? Molti faxano un perentorio "Dai Romano", come Nicoletta Landi e Viviana Vivarelli. QUESTO SI PUO' LEGGERE NELLE ULTIME RIGHE DI QUESTO ARTICOLO: http://archiviostorico.corriere.it/1995/febbraio/11/Romano_prepara_Partito_democratico_co_0_9502114738.shtml OMONIMIA DIRA' LA DEFICIENTE? ALLORA VEDIAMO UNA COINCIDENZA ULTERIORE: A CHI E' REGISTRATO IL NUOVO MASADA http://www.who.is/whois/www.masadaweb.org MA CHE CASO!!!!!!! MI RISULTA ANCORA UNA CERTA NICOLETTA LANDI COL MARITO DAVID ROUSSEL!
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      1995 18 anni fa primo governo Prodi dopo quasi mezzo secolo Prodi portava la sinistra al potere la maggioranza degli Italiani vota per l'Ulivo ma chi volevi che votassi? La Lega? Berlusconi???? COGLIONE!!!!!!
  • MN DOC 4 anni fa
    QUELL'OCA GIULIVA DELLA GUZZANTI SI CHIEDE SE QUALCUNO CREDE ALLA RESTITUZIONE DEI SOLDI DELL'IMU? NON LO SA, LA GUZZANTI, CHE SE QUALCUNO HA CREDUTO AL MADOFF DEI PARIOLI ....... ALLORA SI PUO' CREDERE A TUTTO? http://www.liberoquotidiano.it/news/922256/Riondino-Il-Madoff-dei-Parioli-gli-ha-fregato-un-milione-scudato-David-come-la-Guzzanti.html POERA DEFICIENTE KOMUNISTA!!!!
  • vigiona la vecchia bagasciona 4 anni fa
    ma scrivere i commenti in questo modo per abbassare i commenti degli altri non è un po' da STRONZI?!
  • Attenzione Popolazione 4 anni fa
    ATTENZIONE POPOLAZIONE VIVARELLA WONDERNONNA E' TORNATA. E CI POSTA PURE GL'INCOMMENSURABILI SCRITTI DI ALESSIO SANTI DA VERNIO (PO), SUO COLLEGA CANE DA GUARDIA DEL BLOG, DIRETTAMENTE DALLA FOGNA DI MASADA. ACCORRETE POPOLAZIONE CHE VIVIANA CI FA LEGGERE IL POLPETTONE.
    • Annibale Romeo Utente certificato 4 anni fa
      ma chi e' quel matto che si mette a leggere il blog polpettone della viviana ? ps: poi e' una copia incolla di notizie prese in internet
  • Marco Folli Utente certificato 4 anni fa
    PROPOSTA SCIòC LA ESCORTCARD PILU, PILU, GNOCCHETTE E PATATE
    • la patanza 4 anni fa
      Tu scherzi. ma io ci speravo veramente nella socialcard prepagata per la patonza!!
  • La gerarchia dei 5 stelle 4 anni fa
    Piccolo OT Gli Influencers e la loro gerarchia Influencer di 1° livello: Beppe Grillo. Il Megafono per eccellenza. Pur non capendo nemmeno il 12% di quel che dice, lui lo dice in maniera convincente. E' la testa d'ariete, il bomber con cui sfondare la difesa avversaria, l'animale da palco che buca il video. Influencers di 2° livello: Marco Travaglio, Antonio Padellaro e Peter Gomez, marco Tarò. Soci di Casaleggio nella casa editrice ChiareLettere. Non sono ufficialmente riconosciuti, ma svolgono il loro compito pubblicando notizie e campagne di stampa utili alla causa. Influencers di 3° livello: Massimo Fini, Paolo Becchi, Alessandro di Battista e molti altri, di solito scrittori/professori/giornalisti di scarsa fama, ma fortemente pubblicizzati dal loro editore, Casaleggio, compiono un lavoro di più lungo respiro, si dedicano ai pochi grillini capaci di aprire un libro senza chiuderlo dopo aver contato il numero di pagine. Influencers di 4° livello: non c'è abbastanza spazio per elencarli tutti, ma li conosciamo benissimo. Operano qui sul blog e sul FQ, comportandosi da cani da guardia del padrone, additatndo come troll, prezzolati, mafiosi etc etc chiunque osi portare una critica, sia costruttiva o campata in aria non fa differenza, al movimento o ai suoi leaders. Non hanno coscienza critica, replicano meccanicamente con le istruzioni ricevute dall'alto. Vanno in crisi su argomenti su cui non sono stati preparati. Influencers di 5° livello: l'ultima ruota del carro, spesso però si confondono con il 4° livello. Operano sulle più disparate testate, da Repubblica a Giornalettismo, fino al più sconosciuto dei blog: dove s'infanga il Verbo loro ci sono a riportare la Verità. Indovinate un po', chi è il burrattinaio che tiene i fili del teatrino e fa muovere le sue marionette? Di chi è la voce amplificata dal Megafono? Chi è l'editore degli influencers? Apriteli gli occhi ogni tanto. (ps: quanto durerà questo commento?)
    • La gerarchia dei 5 stelle 4 anni fa
      Sono contento che wondernonna continui a vedere fantasmi. io sul fq non ci scrivo, tempo perso. mi spiace. ps: come sta il marito moribondo? come sta la nipotina che lavora alla nasa? come va con la vendita di bandiere della pace? come va con il compagno Cofferati? come va con bellaciao.it? come vanno i corsi di spiritualità? come va con la stregoneria? come va con l'apertura dei chackra? ah wiwianuccia... mi offende questo tuo confondermi con gente che non ha nemmeno il 10% del mio acume investigativo...
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      questo è il chiaro stile di Renzo C uno sfigato che ha messo su un blog ilpaccoquatidiano dal titolo molto azzeccato visto che non fa che fare dei gran pacchi con informazioni falsificate per clonare i cervelli degli imbecilli su questo blog ha plagiato il cervello di alcuni pidioti e li lancia come dei kamikaze sui blog in ispecie su quelli de IFQ ci stanno stanziati ormai da mesi a ripetere le stesse litanie che costui ha inciso loro nel cervello questo elenco rispecchia le persone che odia di più in modo fanatico e demenziale questa degli influencer è la sua fissazione preferita e non fa che parlarne difatti è anche il suo più grande desiderio (purtroppo mancato) e sapete qual'è l'eroe tanti apprezzato da questo coglione? FERRARA! Non ho parole
  • Wikipedia è un Troll 4 anni fa
    "Il Fronte dell'Uomo Qualunque concepisce uno Stato non di natura politica, ma semplicemente amministrativa, senza alcuna base ideologica. Uno stato tecnico che funga da organizzatore di una folla e non di una nazione. Secondo Giannini per governare: "basta un buon ragioniere che entri in carica il primo gennaio e se ne vada il 31 dicembre. E non sia rieleggibile per nessuna ragione". Da questa visione deriva che lo Stato deve essere il meno presente possibile nella società. L'economia deve essere lasciata totalmente ai privati in un sistema totalmente liberista. Se ciò non fosse lo Stato diverrebbe etico, e secondo Giannini da questa eticità deriverebbe l'oppressione del libero pensiero del singolo, fino ad arrivare ad una visione imperialista dell'organizzazione centrale. I punti cardine sono quindi: Lotta al comunismo Lotta al capitalismo della grande industria Propugnazione del liberismo economico individuale Limitazione del prelievo fiscale Negazione della presenza dello Stato nella vita sociale del paese" http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_dell'Uomo_Qualunque#Il_programma Cosa c'è di male in questi commenti? Perchè cancellarli? Forse perchè così è più facile vedere che il Movimento 5 stelle e il programma di Casaleggio sono vecchi di 77 anni?
    • Wikipedia è un Troll 4 anni fa
      Ah, è vero e sacrosanto che l'Uomo Qualunque provò ad appoggiarsi ai vari partiti dell'epoca e che si sciolse come neve al sole in pochi anni. Così come Grillo prima ha provato ad appoggiarsi a Pd prima, a IDV poi e a Berlusconi adesso. E come anche è vero che i gruppi consiliari del m5s si assottigliano ogni giorno che passa, tra epurazioni ed addii. Studia viviana.
    • WikiViviana 4 anni fa
      Ah già, provatizzare una banca è puro statalismo, me n'ero quasi scordato. A proposito di ignoranza esibita, cara Vivarelli Viviana, ti ricordi del presepe che avrebbe 2000 anni? Povera Vivianuccia. Ps: visto che il fascismo non esiste, perchè non vai in circolo CasaPound e ti dichiari ebrea? probabilmente almeno una chiavata la rimedi...
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      Questo giochino delle analogie del Movimento con qualsiasi cosa che sia nata in Italia o fuori è stucchevole, oziosa e di scarsa utilità E' un modo un po' stupidino di minimizzare le novità del Movimento primo e unico movimento popolare europeo di democrazia diretta in uno Stato grande mai fatto in Europa, accostandolo a qualcos'altro per dire: "vedete bene, somiglia a quell'altra cosa" Credo che ormai i nemici di Grillo si siano sbizzarriti a paragonarci a qualsiasi cosa: comunismo fascismo, polpottismo, peronismo, poujadismo, e, ovviamente, al movimento dell'uomo qualunque Ci vuole molta protervia per fare questi paragoni Il movimento dell'uomo qualunque fu una protesta che si smorzò subito, giù nel 1947 il prode Giannini che sembrava voler attaccare tutto e tutti si offriva in alleanza alla Democrazia Cristiana e al Partito Comunista. Poi confluì nella destra dove morì. Era uno che si vendeva al potere come gli altri, come uno Scilipoti qualunque
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      solo pochi disinformati possono vedere analogie tra un sistema iperliberista e una democrazia diretta dal basso comunque se volete esibire la vostra ignoranza, fate pure....
  • Wikipedia è un Troll 4 anni fa
    Scusate, ieri avevo postato 2 commenti con degli stralci tratti da wikipedia, con tanto di link. Però sono spariti. Anche wikipedia è fatta da troll pagati dal piddì? "Il 27 dicembre 1944 viene fondato e diretto da Guglielmo Giannini un nuovo settimanale, battezzato L'Uomo qualunque. Costa 5 lire a Roma e 6 lire fuori città. È un settimanale, ma ha il formato di un quotidiano. È stampato su carta giallo-grigia, di qualità scadente. Inserito nella U maiuscola si vede un torchio che schiaccia una striminzita immagine di uomo: è il simbolo della classe politica che opprime il piccolo borghese, il travet, insomma l'uomo qualunque. Sotto la testata c'è una rozza vignetta dove un poveraccio scrive su un muro: Abbasso tutti. Ai piedi di pagina vi è un'autobiografia del direttore, ossia Giannini, intitolata Io. Il successo di questa pubblicazione si riscontra nelle tirature: dalle 25.000 del primo numero, si arriverà alle 850.000 del maggio del 1945. Una delle rubriche più seguite, intitolata Le vespe, è nutrita di pettegolezzi sugli uomini politici e sugli intellettuali. I nomi degli avversari vengono storpiati. Calamandrei è chiamato Caccamandrei, Salvatorelli diventa Servitorelli, Vinciguerra è Perdiguerra. I personaggi presi più di mira compaiono in una vignetta che ha per titolo PDF (ossia "pezzo di fesso"). È una forma di umorismo, o meglio di satira, piuttosto pesante, che arriva a trasformare l'espressione "vento del nord" (ossia la spinta a un rinnovamento morale, prima che politico, venuta dalla vittoria della Resistenza) in "rutto del nord". Ma è un umorismo che fa presa sugli scontenti (che sono milioni nel clima così difficile del dopoguerra), sugli epurati e su chi teme d'essere epurato." http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_dell'Uomo_Qualunque#Il_periodico
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      inutile che insisti a voler dimostrare che il Movimento è identico è identico al partito dell'uomo qualunque studia, cerca di capirle le cose, così mostri solo la tua somaraggine coi copincolla non è diventato storico nessuno
  • Indicazioni stradali 4 anni fa
    Scusate ma non trovo le indicazioni per votare il programma, così come annunciato da Beppe nel "comunicato politico" numero 53(cinquatatre) del 29 ottobre 2012, 3 mesi e 5 giorni fa. Qualcuno saprebbe indicarmi come fare? grazie
  • Roberspierre 4 anni fa
    O UAGLIONE, UN OMETTO SENZA VALORE. Più che Rè Giorgio, Franceschiello: "Armiamoci e partite". Quando ero bambino, i miei amici, figli di comunisti, mi dicevano che nelle sezioni del partito, pronunciare il cognome Napolitano era come bestemmiare, perchè visto come falso comunista ricco e privilegiato. Caro Presidente, depo quasi sessant'anni devo riconoscere che i vecchi comunisti avevano ragione, perchè quando gli Italiani urlavano di dolore colpiti dalla mannaia di Monti, Lei è rimasto indifferente o ancora peggio ha comunque fatto la sfilata del 2 Giugno e senza alcun pudore si è aumentato l'emolumento. Ma del resto cosa si ci può aspettare da un europarlamentare che faceva la cresta sui biglietti aerei? Ma lo schiaffo più doloroso è stato quello delle intercettazioni, dove abbiamo visto il suo vero volto e la sua vera identità, non devo aggiungere altro. La sua popolarità è ai minimi di sempre e nessun giovane d'Italia la vorrebbe come nonno, perchè i nonni d'Italia sono umili, onesti e soprattutto saggi. Lei non si vuole far mancare niente, e con quest'ultimo diktat alla stampa di regime, vuole proteggere un partito-banca che rispecchia perfettamente il suo orientamento politico, quello contestatogli dai vecchi comunisti. Presidente, per fortuna il suo mandato è finito e probabilmente anche la sua vita è agli sgoccioli, sappia comunque che gli Italiani la dimenticheranno presto, come hanno dimenticato Scalfaro, ma forse gli storici la ricorderanno per la cresta dei biglitti aerei, non certo per le sue gesta politiche e trasparenza sulle sue telefonate con Mancino. LA RICORDERO' COME " O UAGLIONE " che ritorna a Napoli e passeggia nei quartieri alti e ignora totalmente i quartieri spagnoli e Scampia. Lei non merita la stima dei Napoletani.
    • sandra g. Utente certificato 4 anni fa
      E pure quella cornutazza di sua moglie!
    • Illy 4 anni fa
      Come non quotarti al 2000%? Pertini, che nostalgia...
  • Annibale Romeo Utente certificato 4 anni fa
    Ha violentato e brutalizzato fino alla morte la sua bambina di cinque anni, ma è riuscito a cavarsela con una multa e pochi mesi di prigione. È la vicenda di un noto predicatore televisivo saudita, denunciata oggi in un comunicato di tre attivisti sauditi per i diritti umani. Il predicatore, di cui non si rende noto il nome, è separato dalla moglie e si è dichiarato responsabile dell'omicidio. La piccola Lama era giunta in ospedale nel dicembre 2011, con il cranio fracassato, le costole rotte, bruciature in tutto il corpo. Dopo un'agonia durata mesi, è morta il 22 ottobre 2012. La madre, in quanto divorziata, non aveva potuta vedere la figlia, fin quando la piccola non è giunta in ospedale. L'uomo, che partecipa regolarmente a trasmissioni televisive sui precetti islamici, ha ricevuto una sentenza particolarmente clemente, persino per gli standard sauditi, secondo gli attivisti. Nel Regno, infatti, lo stupro e l'omicidio sono condannati anche con la pena di morte; tuttavia, se l'assassino e il violentatore è padre o marito, le pene calano sensibilmente e possono oscillare tra i cinque e i quindici anni. Per il predicatore è andata ancora meglio: nonostante le atrocità compiute, è di nuovo in libertà, dopo aver pagato un compenso in soldi alla ex moglie.
    • Medea Pallante 4 anni fa
      "E il Dio di questa gente di merda come si chiama? Allah? Speriamo che vinca Maroni."
    • Medea Pallante 4 anni fa
      E il Dio di questa gente di merda come si chiama? Allah? Speriamo che vinca Maroni.
  • asino mulo bardotto Utente certificato 4 anni fa
    in realtà è quanto l'imu e non 5 volte tanto....non sottostimiamo l'imu che è stata una legnata!
  • siamo una squadra fortissimi fatta di gente fantas Utente certificato 4 anni fa
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus