5 giorni a 5 Stelle: Non si può mentire per sempre

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Parlamento

Questa settimana partiamo da una immagine di repertorio: il premier in aula propone al M5S di approvare insieme una legge sulla trasparenza dei finanziamenti ai partiti dalle fondazioni. Per l'ennesima volta alle parole non sono seguite i fatti, infatti come ci spiegano Danilo Toninelli e Andrea Cecconi, la proposta di legge sui partiti è stato l'ennesimo buco nell'acqua targato PD.

Passiamo poi alla politica estera: la questione libica è tutt'altro che in via di risoluzione e per questo motivo il M5S ha organizzato un convegno in cui sono intervenuti tra gli altri i giornalisti Luca Bertazzoni e Fulvio Grimaldi. A fare gli onori di casa, e presentare
le proposte sul tema del M5S, i nostri senatori Ornella Bertorotta e Stefano Lucidi.

Ci spostiamo al Parlamento Europeo, dove una rappresentanza formata da parlamentari ed europarlamentari cinquestelle, guidata da Tiziana Beghin, ha tenuto una conferenza stampa per denunciare i rischi che il trattato internazionale Europa-USA, il famigerato TTIP, rappresenta per la salute dei cittadini, per la democrazia e per le piccole e medie aziende europee.

Nel corso della plenaria di Strasburgo Marco Valli critica aspramente il cosiddetto "piano Juncker": un pacchetto di investimenti considerati strategici dall'UE e che secondo il nostro portavoce europeo sono insostenibili dal punto di vista sociale ed ambientale.

Il nostro resoconto settimanale torna a Roma, più precisamente a Palazzo Madama dove la nostra questore Laura Bottici ha spiegato tutti i motivi del no del M5S al DL "Banche", mentre Maurizio Buccarella motiva l'astensione dei nostri senatori alla legge che si prefigge di contrastare le intimidazioni ai danni degli amministratori locali.

Parliamo poi del caso di Cesare Patrone, dal 2004 a capo del Corpo Forestale dello Stato e recentemente salito all'onore delle cronache per una intercettazione telefonica che lo vede protagonista con un boss dell'ecomafia dalla quale emergerebbero delle responsabilità nel dramma della Terra dei fuochi. Patrone è oggetto di una interrogazione dei nostri Deputati Bernini e Terzoni.

Infine il nostro resoconto settimanale si conclude con il diritto alla felicità. Enza Blundo ci parla di disabilità e sessualità, due temi complessi quanto parimenti vittime di pregiudizi. Con lei Matteo Dell'osso e l'esperto di sessuologia scientifica Fabrizio Quattrini.

CONTINUA IL #CAMBIAMOTUTTO TOUR.

Ecco il calendario con date, luoghi, piazza, orari e i portavoce che partecipano (in grassetto sono evidenziati i portavoce che intervengono sul palco, gli altri saranno in piazza per confrontarsi con i cittadini):
10 giugno - CARBONIA per Paola Massidda sindaco alle 18 in Piazza Marmilla con Di Battista, Corda - Bonafede
OGGI 11 giugno - PISTICCI per Viviana Verri sindaco alle 18 in Piazza Elettra - Marconia con Di Battista, Liuzzi, Sibilia, Tofalo, Scagliusi
OGGI 11 giugno - GINOSA per Vito Parisi sindacoalle 19.30 in Piazza Marconi con Di Battista, Fico, Rosa D'Amato, Lezzi, Scagliusi, Buccarella, Sibilia, Tofalo,
OGGI 11 giugno - NOICATTARO per Raimondo Innamorato sindaco alle 21 in Piazza Dossetti con Di Battista, Brescia, Scagliusi, Fico, Lezzi, Buccarella, Sibilia, Tofalo
OGGI 11 giugno - CHIOGGIA per Alessandro Ferro sindaco alle 21 in Piazza XX Settembre con Di Maio, Endrizzi, Fantinati, D'Incà, Cozzolino, Gallo, Cappelletti, Girotto, Da Villa
12 giugno - VIMERCATE per Francesco Sartini sindaco il 12 giugno alle 11 in Piazza Castellana con Di Maio, Di Stefano, Marco Valli, Toninelli, Crimi, Eleonora Evi, Endrizzi, Carinelli, Di Stefano, Sorial, De Rosa, Micillo, Ciampolillo, Buffagni, Corbetta
12 giugno - SAN MAURO TORINESE per Marco Bongiovanni sindaco alle 16 in Ponte Vecchio con Di Maio, Di Stefano, Tiziana Beghin, Laura Castelli, Ivan della Valle, Fabiana Dadone, Alberto Airola, Chimenti, Gallo, Sorial, Crippa, Baroni
12 giugno - ALPIGNANO per Cosimo Di Maggio sindaco alle 18 in Piazza Caduti con Di Maio, Tiziana Beghin, Laura Castelli, Di Stefano, Crippa, Ivan della Valle, Fabiana Dadone, Alberto Airola, Chimenti, Gallo, Sorial
12 giugno - PINEROLO per Luca Salvai sindaco il 12 giugno alle 20 in Piazza del Duomo con Di Maio, Tiziana Beghin, Laura Castelli, Ivan della Valle, Fabiana Dadone, Alberto Airola, Di Stefano, Chimenti, Gallo, Sorial, Crippa
12 giugno - ANGUILLARA SABAZIA per Sabrina Anselmo sindaco alle 21 in Piazza Del Molo con DI Battista, Castaldo, Ruocco, Grande
12 giugno - TORINO per Chiara Appendino sindaco alle 21.30 in Piazza Valdo Fusi con Di Maio, Laura Castelli, Ivan della Valle, Fabiana Dadone, Alberto Airola, Sibilia, Di Stefano, Chimenti, Gallo, Sorial, Ciampolillo, Crippa, Baroni, Busto
13 giugno - CATTOLICA per Mariano Gennari sindaco alle 16 in Piazza del Mercato con Di Battista, Sarti, Sorial, Spadoni, Dell'Osso, Dell'Orco, Ciampolillo, Bonafede
13 giugno - CASTELFIDARDO per Roberto Ascani sindaco alle 18 in Parco Delle Rimembranze con Di Battista, Sibilia, Fico, Cecconi, Fabio Massimo Castaldo, Terzoni, Agostinelli
14 giugno - NETTUNO per Angelo Casto sindaco alle 17 in Piazza del Mercato con Di Battista, Frusone, Micillo, Lombardi, Gallo, Fabio Massimo Castaldo, Lucidi, Fraccaro, Blundo, Fico, Zolezzi, Baroni
14 giugno - GENZANO DI ROMA per Daniele Lorenzon sindaco alle 19 in via Piave al Parco dell'Olmata con Di Battista, Fattori, Fabio Massimo Castaldo, Fico, Baroni, Lucidi, Frusone, Fraccaro, Vignaroli, Blundo,
14 giugno - MARINO per Carlo Colizza sindaco alle 21 in piazza San Barnaba con Di Battista, Di Maio, Lombardi, Fraccaro, Fabio Massimo Castaldo, Lucidi, Frusone, Gallo, Vignaroli, Blundo, Fico, Zolezzi, Baroni
15 giugno - PORTO EMPEDOCLE per Ida Carmina sindaco alle 16.30 in Piazza Kennedy con Di Battista, Giancarlo Cancelleri, Ignazio Corrao, Di Stefano, Vincenzo Maurizio Santangelo, Gallo, Vignaroli, Puglia, Giarrusso, Fico
15 giugno - FAVARA per Anna Alba sindaco alle 18.30 in Piazza Cavour con Di Battista, Giancarlo Cancelleri, Ignazio Corrao, Di Stefano, Vincenzo Maurizio Santangelo, Gallo, Giarrusso, Fico
15 giugno - ALCAMO per Domenico Surdi sindaco alle 22 in Piazza Ciullo con Di Battista, Giancarlo Cancelleri, Ignazio Corrao, Lupo, Di Stefano, Vincenzo Maurizio Santangelo, Gallo, Puglia, Fico
16 giugno - TORINO per Chiara Appendino sindaco alle 21 con Di Battista e altri portavoce
17 giugno - ROMA per Virginia Raggi sindaco alle 18 con Di Battista, Di Maio e altri portavoce

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • omega 210 (omega210) Utente certificato 1 anno fa
    COMIZI DA PELLE D'OCA,UN MARE DI PERSONE,PARTECIPANTE,COME I COMIZI DEL PCI DI MOLTI,MOLTI ANNI FA QUANDO ANCORA PARLAVANO A FAVORE DELLA POVERA GENTE ED ERANO #POPULISTI#E C'ERA BERLINGUER L'ULTIMO POLITICO COMUNISTA INDIMENTICABILE .
  • omega 210 (omega210) Utente certificato 1 anno fa
    ............................
  • omega 210 (omega210) Utente certificato 1 anno fa
    J
  • ecoillogico 1 anno fa
    riguardo le ecoballe... alle balle ci pensa renzye mentre per l'eco ci pensa la RAI! hahhahahahaha
  • Emancipator of V 1 anno fa
    Proposta di legge: Cari rivoluzionisti,vorrei presentarvi queste mie rivedute,sperando che possano essere prese in considerazione.Non sono uno specialista,ne un parlamentare,ma cittadino,cittadino come voi,che vuole dire la sua.Questo che sto facendo,é un atto di fede verso i vostri confronti,perché proponendo questo piccolo dibattito ad altri partiti,di certo non mi ascolterebbero,perché sono stati proprio loro a votare ciò che vi starei per mettere in descrizione.La mia,é una piccola riveduta delle nozioni scolastiche,perché io sono ancora uno studente e mi sono reso conto di una cosa. La scuola stessa molte volte,può essere in errore verso i suoi studenti. In breve,quello di cui vorrei parlarvi é dell'abolizione di un argomento,(partiamo dal principio)di un solo argomento fantascientifico,ormai smentito da secoli da molti scienziati.Si parla dunque dell'evoluzionismo,questa fantascienza perché non provata in alcuna maniera,che viene inculcata fin da bambini e questo per anni,in modo da ritenerla come una religione,perché semplicemente alcuni scienziati ancora approvano,ma senza dimostrazione.Attenzione,non voglio far riferimento alla religione,ma solo alla riveduta di una scrittura della storia umana e sarebbe molto bello che la scuola ridiventi libera,perché la propaganda evoluzionistica per anni,i mass media l'hanno presentata alla società.Quindi,vorrei anteporre invece una nuova materia,il creazionismo.Perché questa propaganda evoluzionistica,é uguale alla propaganda giornalistica,i quali giornalisti non scrivono il vero o stanno semplicemente in silenzio,quando al parlamento si vota una legge che riguardi particolarmente l'Europa.Come grillo reputa vecchi questi parlamentari,io reputo vecchia questa legge dell'800,di due secoli fa,che fa entrare questa falsità nella scuola italiana.Se vogliamo veramente andare avanti,bisogna partire dalle piccole cose ed é da li,dalla scuola che ci sono questi meccanismi di indottrinamento di massa.Se vogliamo essere onesti
  • Clesippo Geganio Utente certificato 1 anno fa
    Campania, premier: in 3 anni via le ecoballe, territorio torni a respirare. Ma si togliesse lui dalle balle!!! Meglio il deposito di rifiuti inerti, che la sua politica del fare strakazzate.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    E' un mentitore seriale e compulsivo il nostro Bomba, ma non e' colpa sua e' proprio una questione genetica. Lui ha una missione profetica in questo mondo ed e' quella di riuscire a far vomitare tutti gli italiani. Pare che sia sulla buona strada, un altro migliaio di repliche della sua tiritela sempre uguale ed e' fatta.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    Emmobbasta piddioti, finitela di pestare giù che i sindaci 5stelle non fanno niente se non hanno direttive dalla Casaleggio Associati. Ed anche se fosse, da noi uno vale uno, uno per tutti e tutti per uno. Da voi vale solo uno, il giovne rampollo della borghesia bancaria di Rignano, che guai a contraddirlo, sennò si è finiti.
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 1 anno fa
    Avanti così ! Buon lavoro a tutti, un abbraccio e un "E vaaai ! " A riveder le stelle, veramente.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    "Se l’ex ministro - Federica Guidi - e tanti di quelli che hanno governato e governano questo Paese avessero fatto propria la lezione della sguattera del Guatemala Rigoberta Menchu, oggi racconteremmo un’altra storia. E forse avremmo degli eletti (anche nel senso di scelti a seguito di regolari elezioni) per i quali «i figli di tutti sono i propri figli»". Il Blok dev'esser buono, altrimenti postare che piacere è! Saludos.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Aiutino: http://www.left.it/2016/04/08/se-federica-guidi- avesse-conosciuto-la-sguattera-del-guatemala- rigoberta-menchu/
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus