L'#Italia5Stelle ripudia la guerra

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Maurizio Santangelo

Il programma della Difesa del M5S si baserà su un modello nuovo, alternativo e sostenibile, che utilizzerà per la risoluzione dei conflitti non più gli armamenti e le missioni militari, ma bensì la diplomazia, la cooperazione, la cybersecurity, l'intelligence. Un programma che preveda la reale applicazione dell'articolo 11 della Costituzione, "L'Italia ripudia la guerra". Una Difesa che preveda nel breve e medio termine la riduzione sensibile della produzione e della vendita di armamenti, per arrivare nel lungo periodo al disarmo, che preveda la trasformazione di tutte le industrie impiegate nel settore bellico verso settori più strategici per l'Italia e i cittadini, quali l'energia e l'ambiente. Una Difesa che sia più sostenibile anche dal punto di vista dei conti, che sia più razionale e trasparente, e che venga amministrata come fa il buon imprenditore nella propria azienda. Di tutto questo ne parliamo il 24 e 25 settembre a Palermo, ad Italia 5 Stelle. C'è bisogno della partecipazione di tutti voi, per questo motivo chiediamo un contributo da parte di tutti.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus