Merry Christmas, mister President

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

merryxmas_napo.jpg

>>>Fino a venerdì su La Cosa tutti i giorni L'economia della felicità sarà trasmesso in streaming alle ore 21

Oggi è Natale, tempo di favole.
C'era una volta.... un re, direte voi. No, c'era un presidente della Repubblica. In quel Paese la monarchia non esisteva da tempo. Questo presidente era un uomo molto anziano, con le fattezze di un re scomparso. Il suo portamento, nonostante l'incedere dell'età, era regale, altero. Pur non essendo un re, regnava come un re. Viveva in una reggia che superava per sfarzo i palazzi dei reali d'Europa. Come un regnante nominava i suoi primi ministri, sempre però con il massimo rispetto delle istituzioni repubblicane, da lui perfettamente incarnate. La vita del presidente si era svolta da sempre nei palazzi del regno, pardon della Repubblica, sin dalla sua giovinezza. La sua presenza in quei luoghi datava ad anni lontani quando la maggior parte dei suoi sudditi, pardon cittadini, non erano ancora nati e regnava su tutte le Russie un tiranno di nome Stalin che, per alcuni, era un sincero democratico. Il vecchio signore era una presenza intramontabile. Rassicurante. La parola del presidente era sacra, inviolabile, non poteva essere udita dai magistrati. Quando ciò accadeva e una sua conversazione con un indagato veniva registrata, il presidente faceva cancellare i nastri. Il suo nome, come quello di Dio, non poteva essere nominato invano neppure nelle assise parlamentari. Il presidente non aveva data di scadenza, pur prevista nella Costituzione, e si faceva rieleggere, per il bene del Paese. Alla sua seconda rielezione contribuì un signore pluri indagato, pluri processato, che venne condannato in via definitiva e poi allontanato dal Senato. Ma il vecchio presidente come poteva saperlo? Era quasi immortale, da lui però non si poteva pretendere anche l'onniscienza. Che sapesse ciò che tutti sapevano. Il presidente si credeva indispensabile, unico baluardo prima dello sfascio della nazione, argine insostituibile. Si circondava, come un vero re, di corti di saggi scelti con estrema oculatezza che avrebbero dovuto riscrivere le regole. Dettava le condizioni del suo permanere ai primi ministri, ridotti alla stregua di gran ciambellani. Più invecchiava, più capiva che lui, solo lui, poteva invertire un percorso che si annunciava autodistruttivo. Non capiva perciò la contrarietà e perfino l'astio che molti dei cittadini gli rivolgevano. E' vero che non si era opposto energicamente ad alcune leggi vergogna, come il lodo Alfano che persino un bimbo avrebbe bocciato come incostituzionale e che si era preso libertà che sconfinavano dal suo ruolo, ma era per il bene supremo del Paese. Ogni anno a Capodanno, da tempo immemore, il presidente faceva un discorso al popolo. Questa tradizione si ripete forse l'ultima volta. A gennaio lo aspetta una richiesta di impeachment per la sua decadenza. Un atto spiacevole verso chi ha dedicato la sua intera esistenza alla patria. Un atto da parte di una forza politica a lui forse ignota, della cui presenza non si era accorto, il presidente non sentiva infatti i boom. L'impeachment è un atto d'amore per consentirgli di godere un meritato riposo con la sua famiglia e di trascorrere serene giornate sulle panchine del Pincio con dei vecchi amici. Chissà se ringrazierà. Merry Christmas, mister President.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Francesco R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    In questo paese di pazzi Napolitano è l'unico che cerca di evitare l'esplosione del paese . Questo disturba molto Grillo il cui scopo principale è il suo potere personale che potrà realizzarsi nello sfascio totale . Tante sue battaglie e denuncie sono giuste , ma non gliene frega niente di queste , sono solo strumentali per prendere voti . Ha avuto una grandissima possibilità di migliorare il paese , ma si è tirato fuori perchè a lui no gliene frega un C...ZO del paese !!
    • Gianna Torbero Utente certificato 4 anni fa mostra
      Cari Compagni e affini, Quando i Cittadini avranno decretato che è giunta l'ora per voi di togliere le vostre sporche mani dal potere vedrete che non si sfascia proprio nulla.
  • natale rubato 4 anni fa mostra
    Quanto vi paga (ancora) bertone per fare pubblicità al natale che altro non è che refurtiva dei criminali cristinai-cattolici che l'hanno rubato a culti precedenti?
  • coerente 4 anni fa
    Pessimo presidente napolitano...Criticabile su tantissimi diversi aspetti per la sua azione politica. Ma, a mio avviso, mai per il suo ruolo Istituzionale. Però non vedo coerenza nell'agire del m5s contro di lui... Prima, che c'era una poitica stabile, ci si lamentava perché "dormiva". Adesso che la politica è instabile (maggioranza precaria, con un berlusconi gesuiticamente "di lotta e di governo", dipende da come si preferisce vederlo) e che quindi risalta il ruolo del capo dello stato per la debolezza altrui, lo si critica perché "troppo sveglio"... Forse era meglio non stizzirlo troppo visto il potere che aveva e che abcora ha ed avrà nell'immediato futuro...Tanto ha dimostrato che "non dormiva affatto", come erroneamente ritenuto all'inizio, ma controllava la situazione dall'altor pronto ad intervenire...
    • vincenzoc. 4 anni fa mostra
      Gentile epos,napolitano resta fino alla approvazione della legge elettorale e alla eventuale abolizione del senato. Mettere tutti i giorni in discussione la sua persona non serve. O meglio serve solo a grillo per dialogare con invettive banali contro , genericamente,lo status quo. Inveisce contro tutti,tutti i giorni.contro le istituzioni o cmq contro quelli che non sono perfettamente in linea con lui e casa leggio.senza replica.come al bar o allo stadio. A chi serve?qui si millanta la caciara come azione politica.chi cresce?a cosa si punta?solo al facile consenso dei sempre arrabbiati,non ad una maggiore coscienza ad un reale e duraturo miglioramento.pensa alla evoluzione della lega come esempio da NON seguire.
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      vincenzoc. :...il tuo punto di vista ?...bhè potresti aver ragione..ma..ma. dal tuo punto..di vista ! Tu dici ..ad un passo dalla pensione,...siiiìì siììì, come tanti altri che sono ad un passo dalla pensione...ma non ci vanno mai, chi per scelta come nabuletano e chi per il "non volere" dettato dai conti di cassa che non quadrano in quanto sperperati, come il sottoscritto. Domanda : un presidente se non ha problemi di salute quanti settennati può fare ? Quanto potere può raggiungere ? Più loro rimangono e più mettono radici ma a loro favore e non per i cittadini non dimenticarlo. Se una persona fosse equa non avrebbe problema a lasciar posto ad altri più giovani.....mi pare che lui faccia l'opposto...secondo te perchè ' per salvare l'italia ? da chi ? da quelli come lui ,che se possono fanno la cresta su un rimborso di un biglietto d'aereo...? Io dico che se esci dalla camera dei salami...è sempre tardi. Ciao. *****
    • vincenzoc. 4 anni fa
      le obiezioni al mov sono inutili in quanto le accuse a napolitano sono pretestuose. il castello di carte creato da grillo è crollato quando 1)napolitano ha negato(a più riprese e con la più alta motivazione) l'amnistia a berlusconi 2)permesso un governo senza la presenza di forza italia. l'impeachement è ridicolo per un presidente a tempo determinato. indebolisce solo l'istituzione e aggiunge confusione al panorama politico . lascio a lei trarre le ovvie ragioni degli attacchi di grillo al presidente. per me indeboliscono il mov(e la forza positiva di questo partito)trasformando la politica a una diatriba tra un vecchio comico e un anziano signore ad un passo dalla pensione.
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Dove eravamo rimasti? Ah, si... Visto che la prima frase del post (“Oggi è Natale, tempo di favole”) è un assist involontario perfetto, riposto quanto censurato più volte (vedere sito nocensuraeusoft): “La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html Di seguito posto anche tutti i sottocommenti censurati:
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa mostra
      ... ..avete scoperto l'acqua calda....ma nessuno o mamma vostra vi ha mai detto niente? E'il DNA dell'uomo che ha bisogno di credere in una fede religiosa. E' l'uomo che ha creato la religione e non viceversa. Il carro va collocato dietro ai buoi non davanti. Visto che siete tanto razionali e sempliciotti...spigatemi "l'infinito dello spazio che ci circonda"..dai ditemi son tutt'orecchi Od OCCHI per leggere la vostra considerazione del tema...dai..coraggio.. *****
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Persino i moderni cantori se ne accorgono: "Il paradiso è un'astuta bugia", d'altronde la religione è l'oppio dei popoli. Altrimenti come la controlli la marea di poveracci che popolano il pianeta se non gli dai una speranza ? Per la ricompensa ? Dopo, ne parliamo dopo. Dopo morti.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ciao Carmine. Spero anch'io in un risveglio dei popoli che ormai hanno tutti gli strumenti per emanciparsi da queste catene. Polibio aveva svelato il trucchetto già 2200 anni fa, ma ancora siamo schiavi delle religioni: ""Le masse popolari sono incoerenti piene di riottosi desideri passionali e imprevigenti delle conseguenze; devono essere riempite di paura per tenerle a bada. Per questo gli antichi ben fecero ad inventare gli dei e l'idea della punizione dopo la morte"
    • Carmine delle cave 4 anni fa mostra
      Concordo con te in pieno.....e' 2000 anni che raccontano la storia del cristo.... Speriamo che si sveglino presto i popoli e comincino a credere più all uomo che alla storia di tutti i vari dio create x tenerci sotto scacco.....e come cantava il poeta DE ANDRE a un dio senza fiato non credere mai.....
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      --------- “Nell'elenco dei nominativi che si sono succeduti nelle varie epoche e nelle diverse discipline religiose, hai omesso di scrivere di colui che è stato l'INCIPIT e precisamente di DUMUZI, il dio che muore e risorge, ben rappresentato nella cosmogonia sumera, civiltà che precede le altre, in quanto nasce (all'improvviso) dopo il neolitico. Ciao Lucio” egeria benvenuti "Marx". harry haller “Le religioni, come detto da Carlo Mark, sono l'oppio dei popoli.” Giuseppe V. “bravo la verità come strumento oggettivo della realtà che ci circonda, solo una menzogna basata sulla verità è potuta durare per 2000 anni, ma pur sempre una menzogna e come tale destinata a crollare e dissolversi nel tempo....buon sole invictus”. the1fabio ------
  • Mancio Marini 4 anni fa mostra
    Era un po' che non venivo a leggere i commenti: quanto livore, ragazzi. Ma voi nel frattempo dove stavate? Votavate PCI, DC, PSI, MSI magari? Qui sembra che tutti siano esenti da colpe, verginelle ignare di come va il mondo. Credete di aver trovato un profeta? Perché, avevate bisogno che qualcuno vi ripetesse giorno dopo giorno la favola che voi siete buoni e quelli là sono gli stronzi? Non lo sapevate già che voi siete dalla parte del giusto e tutti gli altri hanno torto? Guardate che è un attimo finire a credere alla promessa del paradiso. Occhio.
    • claudio a. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Che differenza c'è tra sinistra centro destra e soldi. Sono 4 modi di pensare della stessa medaglia. soldi soldi soldi denaro!!
  • Heliot 4 anni fa mostra
    Beppeeee!!!!! impeacchati tu sei peggiore dei ducetti
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    -Visto che la prima frase del post (“Oggi è Natale, tempo di favole”) è un assist involontario perfetto, riposto quanto censurato più volte (vedere sito nocensuraeusoft): “La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html Di seguito posto anche tutti i sottocommenti rimossi:
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ------ “Nell'elenco dei nominativi che si sono succeduti nelle varie epoche e nelle diverse discipline religiose, hai omesso di scrivere di colui che è stato l'INCIPIT e precisamente di DUMUZI, il dio che muore e risorge, ben rappresentato nella cosmogonia sumera, civiltà che precede le altre, in quanto nasce (all'improvviso) dopo il neolitico. Ciao Lucio” egeria benvenuti ----------- "Marx". harry haller “Le religioni, come detto da Carlo Mark, sono l'oppio dei popoli.” Giuseppe V. -------------- “bravo la verità come strumento oggettivo della realtà che ci circonda, solo una menzogna basata sulla verità è potuta durare per 2000 anni, ma pur sempre una menzogna e come tale destinata a crollare e dissolversi nel tempo....buon sole invictus”. the1fabio
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il commento di "Viviana Vi" delle 15:55 sul post "Lettera di Natale a un bambino non ancora nato", nella discussione di "Alfredo Ercole, mjlano" delle ore 15:20. "Un momento, ragazzi, che ci crediate o no, io sono morta e tornata in vita. Ho visto la morte e ho visto l'al di là e poi sono tornata indietro, e quando sento i ragli di questi somari mi chiedo con che diritto vengono a guastare una delle feste più belle dell'anno. Ma che ci vadano di persona al più presto a vedere cosa c'è nell'al dilà!!Ma francamente di quello che pensano Claudio o Lucio non me ne può fregare di menomi sembrano totalmente ridicoli come delle rane che gracidano in uno stagno e credono di scrivere la filosofia del mondo Somari incancreniti di cattivo gusto e stile! Viviana Vi, bologna" Penso che non ci sia nulla da aggiungere, se non un sentimento di umana pietà per il tuo stato mentale… Posso farti le mie condoglianze? E’ strano, chissà perché non mi era mai capitato di farle a una persona già morta…
  • bruno bassi dissidente ex iscritto 4 anni fa mostra
    natale a) accoltellano un giovane il giorno del suo compleanno per futili motivi b) un fulmine colpisce e distrugge il santuario della madonna della vergline sulla via per compostela c)........ d)....... ..),,,,, z) i politicanti italiani sono così moralmente corrotti che preferiscono liberare i criminali dalla carcerazione anziché preoccuparsi degli onesti cittadini. lo so che voi non credete alle coincidenze ma lo so bene cosa sono coincidenze! lo so!
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Poichè che la prima frase del post (“Oggi è Natale, tempo di favole”) è un assist involontario perfetto, riposto quanto censurato più volte (vedere sito nocensuraeusoft): “La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html Qui di seguito posto anche tutti i sotto commenti censurati...
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      “nell'elenco dei nominativi che si sono succeduti nelle varie epoche e nelle diverse discipline religiose, hai omesso di scrivere di colui che è stato l'INCIPIT e precisamente di DUMUZI, il dio che muore e risorge, ben rappresentato nella cosmogonia sumera, civiltà che precede le altre, in quanto nasce (all'improvviso) dopo il neolitico. Ciao Lucio” egeria benvenuti "Marx". harry haller “Le religioni, come detto da Carlo Mark, sono l'oppio dei popoli.” Giuseppe V. “bravo la verità come strumento oggettivo della realtà che ci circonda, solo una menzogna basata sulla verità è potuta durare per 2000 anni, ma pur sempre una menzogna e come tale destinata a crollare e dissolversi nel tempo....buon sole invictus”. the1fabio
  • Lillo Giannini 4 anni fa mostra
    Non ne possiamo più: basta! Stop a queste ignobili provocazioni! Grillo è uno squallido insolente provocatore, farà la fine di tutti i masaniello che lo hanno preceduto nella storia, di cui evidentemente non è cultore! Ragioniere da strapazzo, figlio di papà impenitente, prodotto sottoculturale della televisione democristiana (avendo avuto Pippo Baudo come mentore e talent scout...), ex cabarettista dall'ego traboccante, si permette di dare briglia sciolta alla sua fantasia farneticante, e pretende pure di essere vergine e rivoluzionario di fronte alla corruzione e al malgoverno dilaganti! SI VERGOGNI!!! POVERA ITALIA!!!
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ecco il messaggio di "Viviana Vi" sul post "Lettera di Natale a un bambino non ancora nato", nella discussione di "Alfredo Ercole, mjlano" delle ore 15:20. "Un momento, ragazzi, che ci crediate o no, io sono morta e tornata in vita. Ho visto la morte e ho visto l'al di là e poi sono tornata indietro, e quando sento i ragli di questi somari mi chiedo con che diritto vengono a guastare una delle feste più belle dell'anno. Ma che ci vadano di persona al più presto a vedere cosa c'è nell'al dilà!!Ma francamente di quello che pensano Claudio o Lucio non me ne può fregare di menomi sembrano totalmente ridicoli come delle rane che gracidano in uno stagno e credono di scrivere la filosofia del mondo Somari incancreniti di cattivo gusto e stile!" Penso che non ci sia nulla da aggiungere, se non un sentimento di umana pietà per il tuo stato mentale… Posso farti le mie condoglianze? E’ strano, chissà perché non mi era mai capitato di farle a una già morta!
  • Ennio Dario 4 anni fa mostra
    Caro Beppe sono ormai settimane che preannunci l'impeachment, sembri un disco rotto che assomiglia alle tecniche del tuo sodale Berlusconi che con l'effetto annunci ci ha ammorbato la vita. Quand'anche riuscirai a concludere questa richiesta, sai quale sarà il beneficio che avrai portato all'Italia? Solo propaganda fine a se stessa.
    • Gianfranco Manca Utente certificato 4 anni fa mostra
      Finora il movimento 5 stelle è l'unica forza politica che alle parole fa seguire i fatti si disse nessuna alleanza con i partiti casta e questi sono fatti, si disse rinunciamo al finanziamento pubblico e questi sono fatti, si disse ci ridurremo gli stipendi e questi sono fatti, si disse estirperemo il marciume dalle istituzioni....work in progress ma anche questo sarà un fatto rassegnati, capisco che il tuo PDexmenoelle vi abbia lobotomizzato e fatto vivere in un Paese dove tutto funziona al contrario di come dovrebbe funzionare quindi è normale che scambi la propaganda con i fatti e viceversa ed ora vai che è l'ora della medicina vai che il TG3 sta per iniziare
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ahahaah buffone.sei ridicolo anche a natale.
    • elio v. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Su Ennio, torna nella tua cella a impagliare cestini, su.
  • Virgilio MN 4 anni fa mostra
    E LE CAPRE VENGONO ACCONTENTATE! VAI CON L'INUTILE richiesta di impeachment DELLA SERIE: "QUANDO NON SI SA' CHE PESCI PIGLIARE E NON HO UN CAZZO DA FARE DI CONCRETO!" QUEST'AZIONE FINISCE NEL VUOTO ASSOLUTO, TANTO NON CI SI METTE IN GIOCO LA POLTRONA DI DEPUTATI E SENATORI 5 STELLE!!!!! 5 ANNI DI LEGISLATURA PORTATE A CASA 500 MILA E PASSA EURO DI STIPENDI: ECCO COSA AVETE RISOLTO!
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Messaggio di "Viviana Vi" delle 15:55 sul post "Lettera di Natale a un bambino non ancora nato" "Un momento, ragazzi, che ci crediate o no, io sono morta e tornata in vita. Ho visto la morte e ho visto l'al di là e poi sono tornata indietro, e quando sento i ragli di questi somari mi chiedo con che diritto vengono a guastare una delle feste più belle dell'anno. Ma che ci vadano di persona al più presto a vedere cosa c'è nell'al dilà!!Ma francamente di quello che pensano Claudio o Lucio non me ne può fregare di menomi sembrano totalmente ridicoli come delle rane che gracidano in uno stagno e credono di scrivere la filosofia del mondo Somari incancreniti di cattivo gusto e stile! Viviana Vi, bologna" Ah, allora se tu sei “morta e tornata in vita…hai visto l’al di là e poi sei tornata indietro” allora penso che non ci sia nulla da aggiungere, se non un sentimento di umana pietà per il tuo stato mentale… Posso farti le mie condoglianze? E’ strano, chissà perché non mi era mai capitato di farle a una già morta…
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Rettifico: questo commento si trova nel post "Lettera di Natale a un bambino non ancora nato", nella discussione di "Alfredo Ercole, mjlano" delle ore 15:20.
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Un particolare ddl troll "divino" aveva a ottobre la mongolfiera: vuoi vedere che lo staff gli ha reso i soldi? Azzo se fosse vero ....un applauso!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      -Camerata Oreste di quale centuria fai parte? Ha sempre con te il manganello d'ordinanza? Mi raccomando vai sempre in coppia con Dario del Sugno, come i carabinieri!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Intendi questa?
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Camerata oreste di quale centuria fai parte? Ha sempre con te il manganello d'ordinanza? Mi raccomando vai sempre in coppia con Dario del Sugno, come i carabinieri...
  • davide lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
    azz ma davvero Lucio Jesi è un troll? orca...ho perso l'allenamento!?
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Non è che hai perso l'allenamento, ma che sei un troll di te stesso, ovvero un servo sciocco che segue il branco, perchè non ha abbastanza coraggio di dire quello che pensa... Auguri ateo devoto e genuflesso...
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Visto che la prima frase del post (“Oggi è Natale, tempo di favole”) è un assist involontario perfetto, riposto quanto censurato più volte (vedere sito nocensuraeusoft): “La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html Di seguito posto anche tutti i sottocommenti censurati.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      sPlAt al trollonzo ritardato !
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      “nell'elenco dei nominativi che si sono succeduti nelle varie epoche e nelle diverse discipline religiose, hai omesso di scrivere di colui che è stato l'INCIPIT e precisamente di DUMUZI, il dio che muore e risorge, ben rappresentato nella cosmogonia sumera, civiltà che precede le altre, in quanto nasce (all'improvviso) dopo il neolitico. Ciao Lucio” egeria benvenuti ---------------------------- "Marx". harry haller ---------------------------------- “Le religioni, come detto da Carlo Mark, sono l'oppio dei popoli.” Giuseppe V. ---------------------------------------- “bravo la verità come strumento oggettivo della realtà che ci circonda, solo una menzogna basata sulla verità è potuta durare per 2000 anni, ma pur sempre una menzogna e come tale destinata a crollare e dissolversi nel tempo....buon sole invictus”. the1fabio
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Per cortesia fate sparire il "divino" Lucio! Se gli date spago :è quello che cerca! Che ce vò basta un clik!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Prove di squadrismo targato M5S: fate una bella centuria con quelli del cerchi magico del blog: che ce vò, basta qualche manganello… Io spazzato via? Mi sa che vi si è bucata la ramazza…
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Viviana, ma quando eri nell’aldilà hai visto la luce in fondo al tunnel o era un treno che ti veniva addosso (come dice Beppe)? Mi sa che ti ha preso in pieno, però…
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      è VERA SPAZZATURA oltretutto SI RIPROPONE!!!! non se ne può più di questo molestatore demenziale!!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      tranquillo... lo stanno spazzando via che è una meraviglia :) GRANDE STAFF !
  • Rosa Anna 4 anni fa
    Lucio di Jesi sei un ciucio Vai a vedere i fatti storici, poi se umani fantasiosi ci hanno ricamato sopra, prendili per uomini in buona fede . Che male ti hanno tatto. Allegorie e paradigmi a fin di bene Hanno comunque imposto regole etiche. Poi c'è chi le osserva come certi preti e chi le usa per tornaconto come certe gerarchie delle chiese cristiane o musulmane o di altre religioni e filosofie come diceva Petit Pascal gli uomini sono uomini non sono ne demoni ne angeli O forse tu sei a conoscenza di verità assolute ? Allora sei divino ?
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      C'ho messo almeno cinque anni, a disintossicarmi; poi, in prima media, son passato al Vinavil.....
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Coccoinomane, sì, certamente lo sono stato...... http://www.paolacasoli.com/wp-content/uploads/2011/02/coccoina.jpg
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Se io sono alticcio tu sei cocainomane… A proposito di deliri, Viviana: ma quando eri nell’aldilà e hai visto la luce in fondo al tunnel o era un treno che ti veniva addosso (come dice Beppe)? Mi sa che ti ha preso in pieno, però… Messaggio di "Viviana Vi" sul post "Lettera di Natale a un bambino non ancora nato", nella discussione di "Alfredo Ercole, mjlano" delle ore 15:20. "Un momento, ragazzi, che ci crediate o no, io sono morta e tornata in vita. Ho visto la morte e ho visto l'al di là e poi sono tornata indietro, e quando sento i ragli di questi somari mi chiedo con che diritto vengono a guastare una delle feste più belle dell'anno. Ma che ci vadano di persona al più presto a vedere cosa c'è nell'al dilà!!Ma francamente di quello che pensano Claudio o Lucio non me ne può fregare di menomi sembrano totalmente ridicoli come delle rane che gracidano in uno stagno e credono di scrivere la filosofia del mondo Somari incancreniti di cattivo gusto e stile!" Penso che non ci sia nulla da aggiungere, se non un sentimento di umana pietà per il tuo stato mentale… Posso farti le mie condoglianze? E’ strano, chissà perché non mi era mai capitato di farle a una già morta…
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Sembrava anche a me un po' alticcio e, come tutti gli ubriachi, ti ripete lo stesso discorso troppe volte ma poi cosa ce ne importa a noi delle sue particolari idee religiose? Noi siamo qui per rifare una politica, non per rifondare una religione E basare tutto il proprio sé sul solo ateismo non rende, è roba vecchia, stantia, passata di moda. Uno Stato deve essere non confessionale. Basta! Le guerre per la religione o contro la religione hanno fatto il loro tempo Democrazia Atea di Carla Corsetti ha preso solo 556 voti Ma dove vogliono andare con queste fissazioni??? Io non sono osservante e non sopporto lo strapotere del Vaticano, ma poi cosa pensa uno all'interno di sé del fenomeno religioso sono cavoli suoi. Se viene ad assillarmi perché vuole che la pensi come lui e mi ripete gli stessi discorsi a manetta, lo mando a quel paese esattamente come ci mando il fanatico religioso oltranzista. Sono due fanatici uguali! E scassano le palle allo stesso modo! Intolleranza pura! Credi a quello che ti pare ma lasciaci in pace! Non è questo il blog giusto per scassare le palle con discorsi atei o ortodossi!!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      è solo un trollonzo,per cui un click è più che sufficiente - non sprecarci tempo :)
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Che donna di classe che sei...complimenti! Una vera coatta-cafona sedicente del M5S. Sei a corto di argomenti? "Le masse popolari sono incoerenti piene di riottosi desideri passionali e imprevigenti delle conseguenze; devono essere riempite di paura per tenerle a bada. Per questo gli antichi ben fecero ad inventare gli dei e l'idea della punizione dopo la morte" Polibio 2200 anni fa...svegliati!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Di vino, (dopo le libagioni festaiole).....
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Visto che la prima frase del post (“Oggi è Natale, tempo di favole”) è un assist involontario perfetto e anche per fare contenti Vivianuccia e Epossinomail, che me l’hanno espressamente richiesto, riposto: “La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html -----------------------------------------------
    • egeria benvenuti 4 anni fa mostra
      nell'elenco dei nominativi che si sono succeduti nelle varie epoche e nelle diverse discipline religiose, hai omesso di scrivere di colui che è stato l'INCIPIT e precisamente di DUMUZI, il dio che muore e risorge, ben rappresentato nella cosmogonia sumera, civiltà che precede le altre, in quanto nasce (all'improvviso) dopo il neolitico. Ciao Lucio
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa mostra
      "Marx".
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Le religioni, come detto da Carlo Mark, sono l'oppio dei popoli.
    • the1fabio 4 anni fa mostra
      bravo la verità come strumento oggettivo della realtà che ci circonda ,solo una menzogna basata sulla verità è potuta durare per 2000 anni , ma pur sempre una menzogna e come tale destinata a crollare e dissolversi nel tempo....buon sole invictus .
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Visto che la prima frase del post ("Oggi è Natale, tempo di favole") è un invito a nozze e anche per fare contenti vivianuccia e epossinomail, riposto: "La favola di “Gesù bambino”, il dio neonato partorito da una vergine, oltre ad essere un prodotto della fantasia, è una invenzione per niente originale. Infatti il cristianesimo, una delle tante sette ebraiche nata circa duemila anni fa in Palestina, nel creare le proprie funeste fiabe ha letteralmente plagiato i miti religiosi del passato. Molti secoli prima della nascita della religione cristiana, in alcuni paesi vicini alla Palestina, gli Dei che personificavano il mito del Dio Sole, nascevano da una vergine il 25 dicembre (Solstizio d’inverno), morivano e risuscitavano il 23-25 marzo (Equinozio di primavera, ovvero la "Pasqua" cristiana). In realtà il Solstizio d’inverno corrisponde al 21-22 dicembre, in cui si ha la notte più lunga e il dì più corto dell’anno, ma subito dopo le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole sembra “rinascere”. Le popolazioni antiche di ogni parte del mondo, incapaci di dare una spiegazione scientifica ma istintivamente coscienti della importanza del sole per la vita, costruirono ogni tipo di miti e leggende religiose. In Persia, il più antico Dio Sole era Mitra che aveva come sposa Anahita (che vuol dire l’Immacolata), da cui deriva ovviamente anche la leggenda cristiana della “Vergine Maria”. In seguito Mitra diventerà Tammuz in Babilonia, Osiris in Egitto, Adonis in Siria, Attis in Frigia, Ercole, Bacco, Apollo in Grecia, Sol Invictus nell’impero romano e per ultimo…Gesù in Palestina!” BUON SOLSTIZIO D’INVERNO! http://uaacs.blogspot.it/2010/12/la-truffa-del-natale-cristiano.html http://uaacs.blogspot.it/2010/12/abolire-il-natale-ripristinare-il.html
  • tosetto giorgio 4 anni fa mostra
    testa di cazzo vaffANCULO FUORI DALLE BALLE hai rotto il cazzo e mi stai cosi sulle balle che manco gli auguri di buon anno ti faccio pero una cosa te la auguro devi imapazzire come tanti di noi hanno perso un pezzo di merda compresa mia moglia VAFFANCULO TESTA DI CAZZO
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus