Il #RedditoDiCittadinanza in Emilia Romagna

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


intervento di Giulia Gibertoni, portavoce M5S in Emilia Romagna

"Gli altri parlano, promettono e non mantengono, il MoVimento 5 Stelle agisce.
Come già accaduto in Friuli Venezia Giulia, il M5S ha messo alle strette il PD obbligandolo ad aprire finalmente gli occhi sulla necessità di introdurre un reddito di cittadinanza e/o minimo garantito, anche in Emilia-Romagna. Un primo passo per arrivare poi ad una necessaria legge nazionale. Legge che il M5S sta già discutendo da oltre sei mesi presso la Commissione Lavoro del Senato.
Due mesi fa, infatti, abbiamo depositato (siamo stati i primi e fino a questo momento anche gli unici) un progetto di legge che prevede la concessione di un sostegno economico a chi accetta l’inclusione in un percorso sociale e occupazionale.

Un aiuto concreto
Non si tratta di un contributo assistenziale e passivo ma un aiuto concreto, della durata massima di 36 mesi, a chi ha deciso di cambiare
la propria condizione lavorativa attraverso la sottoscrizione di un vero e proprio patto con la Regione Emilia-Romagna, che verrà portato
avanti tramite i Centri per l’impiego (da riformare secondo la nostra proposta di legge nazionale).
Qualche giorno fa, con un ritardo siderale, la Giunta regionale ha cercato di sventolare una bandiera che fino ad ieri sottovalutava, sbeffeggiava o denigrava, e della quale non c’è traccia nel programma con cui si è presentato davanti agli elettori il presidente Bonaccini.
Il M5S Emilia-Romagna ha lavorato fin dal suo insediamento a questa proposta, lavorando e confrontandoci, a costo zero, anche con gli uffici tecnici della Regione. Al contrario di chi oggi sostiene di dover affidare l’ennesima super consulenza esterna per effettuare anche solo uno studio di fattibilità sul tema.

La proposta di legge è pronta
Se il PD vuole davvero impegnarsi sul reddito di cittadinanza, la nostra proposta di legge è pronta e, come già detto, protocollata dallo scorso 28 maggio.
Aspetta solo di essere portata in Aula e discussa insieme alle altre proposte che vorranno avanzare. Fino a questo momento, nonostante ci fossimo fin da subito detti disponibili al confronto e al dialogo con tutte le forze politiche vista la centralità che questo obiettivo ha sempre rappresentato per il M5S, non abbiamo ricevuto nessuna chiamata o proposta concreta. Dato che il vento, come per magia, sembra essere cambiato, ci aspettiamo segnali concreti.

Con la povertà non si scherza
Il M5S ha già dimostrato serietà propositiva in Friuli Venezia Giulia e in altre Regioni e lo sta dimostrando in Parlamento dove sta lavorando per una proposta condivisa per un reddito di cittadinanza legato alla soglia di rischio di povertà, avvalorata dall'ISTAT, di 780 euro mensili per chi segue un percorso di formazione e lavoro. Ridiamo dignità ai cittadini dell'Emilia-Romagna e di tutta Italia."

Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gianfranco del re 2 anni fa
    Anche in Puglia, soprattutto dopo l'esplosione della ditta pirotecnica di Modugno(Ba), #SUBITOREDDITOCITTADINANZAREGIONALE
  • mirco g (vperv) Utente certificato 2 anni fa
    Fuori tema.. Auguri di buon compleanno Beppe... PS. Oggi lo è anche il mio.
  • Carlo A. 2 anni fa
    E le pensioni da FAME?????????? WWW M 5 *****
  • Enrico Ciancabilla Utente certificato 2 anni fa
    Vista la recente ratifica da parte del Parlamento Europeo relativamente all'introduzione del reddito di cittadinanza come misura che contrasta la povertà .... Quanto tempo secondo voi passerà prima che in una sola Italia non ci siano più comuni con un reddito attivato ed altri no ? Quali saranno i corsi attuabili, gli stessi che esistono fino ad oggi nei centri per l'impiego non hanno avuto grandi risultati ... ? Ad esempio la provincia di perugia non organizza corsi per idraulici od elettricisti; lo fa confindustria la quale chiede 3.000 € . Ma la garanzia del lavoro non c'è visto il lungo momento...da 10 anni in qua ! Lo stato o la regione , come faceva prima la provincia , non hanno mai attivato queste tipologie di corsi...un caso ?
    • il dissenziente ogni tanto legge stronzate e replica 2 anni fa
      in ita(g)ia per fare l'elettricista o l'idraulico bisogna avere l'abilitazione che prevede uno di questi casi a ) diploma di perito intustriale ( o equivalente ) + 1 anno di lavoro continuativo alle dipendenze di una titta abilitata. b) in altrernativa un vecchio diploma di scuola professionale triennale + 4 anni di continuativo alle dipendenze di una titta abilitata. ( ora chredo che abbiano cambiato qualcosina rendendo meno restrittivo ) c) una laurea in ingegneria ma è stata tolta la laurea in architettura per l'elettrotecnica anche se l'architetto ha una maturità elettrotecnica-elettronica... quindi un architetto in teoria dovrebbe fare un anno anche se ha la maturità di perito industriale congiuntamente alla laurea. Se noi consideriamo che in molte parti del mondo civilizato per fare gli impianti elettrici delle civili abitazioni sono sufficienti corsi di 6 mesi, si capisce quanto siamo dementi in italia anche in considerazione del fatto che non ci sono meno disgrazie che in quei paesi dove i corsi sono brevi e anzi spesso i dannti sono maggiori. però torno a ripetere che se avete bisogno ogni volta che uno vi imbocca aggratis perché snon sapete un caxxo... per cosa lo prendete il posto da parlamentari? .... per grattarvi le palle?
  • grazie grillo grazie 2 anni fa
    se lo date a me e mia moglie ed ai 2 miei figli chiudo la partita iva e ci vado a vivere alle canarie!
    • Ales P Utente certificato 2 anni fa
      Ciao, peccato che devi svolgere attività socialmente utili e di formazione sul territorio nazionale e abbia una scadenza (tre poposte di lavoro max).. Non penso che il volo per le Canarie sia economico quindi ti consiglio, qualora fosse attuato, di pensarci su.
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Non preoccuparti, in questo caso ti sarebbe tolto subito. Durante le scrittura della legge il movimento fatto di cittadini, ha pensato che ci sarebbero stati furbetti come te.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 2 anni fa
    azzo, però non trovo dove se clicca " me piace " ^_^ ... vabbè, daje ...
  • Illy 2 anni fa
    La macchina servile del tiggiuno e' gia' al lavoro per sbandierare un presunto taglio di tasse, che anche se avverra' (seee, vabbe'!) sara' di contenuti minimi e ampiamente recuperato dall'aumento di tante tasse occulte o no ( l'aumento dell'iva e' sempre uno spauracchio pronto a colpire, giusto per dirne una, il ritocchino al canone TV, alle accise della benzina...) con la solita partita di giro per cui con una mano ti danno una caramella e con l'altra ti sottraggono un pollo. E i soliti pidioti magari rin grazieranno pure! Se mai il RDC venisse approvato sbandierate a tutto il pianeta che l'idea e' stata del MoVimento, e non di Bonaccini! E un'altra cosa...non datelo pure ai profughi, ci mancherebbe solo questo per richiamarne ancora di piu'. E non fate in modo che ci possiede anche un misero appartamentino non lo debba ricevere, perche' i mattoni non sono commestibili!...
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Oltre ai profughi che non penso ne abbiano diritto, ci sarebbe la possibilità che arrivino altri cittadini europei che ne facciano richiesta (es. Polonia,Romania,ecc ecc) in questo caso non só se le coperture basterebbero. Naturalmente dovrebbero avere i requisiti..... Ricordo che per L' Europa ogni cittadino europeo é uguale in tutti i paesi dell'Unione quindi se gli venisse negato il RDC potrebbe fare ricorso, vincere e ricevere anche gli arretrati.
  • Pietro scarsella Utente certificato 2 anni fa
    Ma nel Lazio quando verrà applicato il Reddito di Cittadinanza ?
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE
    • Lùçìò P. Utente certificato 2 anni fa
      stelle
  • Rudolf . Utente certificato 2 anni fa
    VE LO SCRIVO PER TEMPO SE NON LEGIFERERANNO PER IL REDDITO DI CITTADINANZA I FRA TRE ANNI TERMINATI I FONDI MI SUICIDO!
  • Giancarlo G. Utente certificato 2 anni fa
    Mah
  • Gianluigi C. Utente certificato 2 anni fa
    Qualcuno può spiegarmi com'è possibile che si prevedano (haahahahh) 50mld di tagli alle tasse e non se ne riescano a trovare 17 per il reddito di cittadinanza??? A me non spetterebbe il reddito di cittadinanza, non al momento almeno visto che ho la fortuna di lavorare, ma ritengo che prima di togliere la tassa sulla prima casa a chi ha una villa da 3000mq sia fondamentale dare una base di dignità a chi non ha nulla.
  • vincenzo mangiapia 2 anni fa
    GRAZIE PER IL VOSTRO IMPEGNO SPERO CHE GLI ITALIANI NON SI FACCINO ANCORA IMBAMBOLARE CON PROMESSE E SI DOCUMENTANO SU COME LAVORATE SIAMO ORGOGLIOSI DI VOI POSSIAMO DIRE FINALMENTE SI E UN MINSTRO CHE STIMIAMO E VOGLIAMO BENE GRAZIE DI CUORE
  • Davide B 2 anni fa
    38 anni , Veneto , vivo con la pensione di invalidità del 75% (275 euro mensili) , ovviamente sono stato costretto a tornare sotto il tetto con mammà pensionata ( è una situazione invivibile ) cerco per orgoglio ma anche per un pò di dignità personale di non chiedere nulla ma a fine mese mi ritrovo sempre ad "elemosinare" come avessi 14 anni .. , questo vuol dire no uscite (se proprio non obbligate) , pochissimi sfizi ( una pizza al mese è già tanto ) , le giornate non passano + , ricerche ossessive di lavoro (da 5 anni oramai ) corsi ..fasulli e spese per farli .. , quasi tutti i datori di lavoro davano 3 mesi perchè obbligati dalla numerica ( tanto per non prendere la multa ) e poi a casa ... non ho futuro e ormai non penso le cose cambino , la gente ti guarda e dice : aaa ma stai con tua madre eee alloraaa ,si se sapessero , vivo come un carcerato pur non avendo ucciso nessuno , chiedendo i 2 euro a finemese a mammina quando a 38 anni magari dovrebbe essere il contrario (ci si sente morire dentro ogni volta ) e sò ( spero che cambi ma la vedo dura ) che quando verrà a mancare mia madre sarò sotto un ponte , si può continuare a vivere così ? devo confessare che mi passano brutte idee molte volte per la testa ... tanto vivere così , non è vivere non ci perdo nulla . Reddito si ma dovete rivedere tutto il sistema , corsi , lavori ecc sennò andrà così , ce li succhiano i vari enti agenzie ecc , dando l'illusione di un futuro .. quando invece i vari corsi vengono fatti per loro ( devono dimostrare che lavorano ) non per chi disperato ormai dice si a tutto o quasi .
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Caro Davide spero che il reddito di cittadinanza venga approvato, per dare un'aiuto a tante persone che come te hanno bisogno di reinserirsi nel mondo del lavoro.
  • undefinedSegalerba Sergio 2 anni fa
    Bravii , Ma x la Liguria e Genova come siamo messi ? Perché a 47 anni non ti assume più nessuno e siamo in molti con il cappio al collo.
  • lorenza capello 2 anni fa
    Sarebbe ora che il governo entrasse nei dettagli della vs proposta per aiutare il popolo ma soprattutto i giovani. Tanti sonovwuelli con buona volontà. ..ma se non conosci sei tagliato fuori per quel poco lavori che ancora esiste. Ho un esempio in casa geometra dopo 10 anni di laviro con passione. .gli hanno tagliato le gambe. Ora va avanti con contratti tri/sem facendo il venditore a Mondo Convenienza part time. Ed è fra i primi 3 migliori...ma e non serve. Assumono gente ogni trre mesi e lasciano a casa gli altri. 9 MESI che lavora tutti i week end e feste comandate. Non credo sia sempplice per un giovane uomo non vivere e mettercuvtutto l'impegno possibilem scusate lo sfogo e andate avanti così.
  • Davide 2 anni fa
    Fantastico.. anche in Emilia Romagna forse tutti possono iniziare a sperare in caso di difficoltà ad un reddito... Favoloso. Complimenti ragazz
  • domenico farace 2 anni fa
    ... E per chi, come me, ha 65 anni (a gennaio), nessun reddito, nessuna pensione (neanche quella sociale), e nessun familiare?
    • angelantonio cibelli 2 anni fa
      lei è un uomo molto distratto , è stato spiegato più volte che il reddito minimo per è di 780 euro, stia più attento e si informi.
  • Mirco Vandelli Utente certificato 2 anni fa
    Ottimo lavoro Giulia, stai cancellando con il tuo lavoro tutti i danni prodotti da chi ti ha preceduto... Ovviamente un grazie va anche agli altri consiglieri, insomma bravi! Avanti così! :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus