Come ti querelo la libertà di stampa

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

classifica_stampa.jpg

Guarda la classifica della libertà di stampa nel mondo di Reporter Senza Frontiere

"Nella classifica di “Reporter senza frontiere” del 2013 sulla libertà di stampa, l’Italia risulta in 57esima posizione su 179 Paesi, prima di Ungheria e seguita da Honk Kong. Secondo l’organizzazione non governativa che ha come obiettivo la difesa della libertà di stampa, in Italia, "dove la diffamazione deve essere ancora depenalizzata", si fa un "pericoloso uso delle leggi bavaglio". Nella Convenzione Europea dei diritti dell’uomo (art.10) la libertà di espressione è considerata un diritto centrale nel sistema di salvaguardia di ogni individuo. La Corte Europea ha sempre sottolineato il ruolo esercitato dagli organi di stampa, da cui consegue la loro funzione di riferire ai cittadini su fatti di interesse pubblico e ha considerato le sanzioni a carico dei giornalisti come “un’ingerenza nell’esercizio di tale diritto”. Ovviamente esistono anche altri valori da proteggere, come la dignità e la reputazione che il nostro codice tutela. Nella ricostruzione della Corte questi hanno un rango inferiore rispetto alla libertà di espressione ed informazione, in quanto eccezioni a un diritto fondamentale, funzionale anche alle realizzazione di quello al voto. In un paese civile, la libertà d'informazione e la buona informazione sono indici di democrazia. Una delle modalità intimidatorie per mettere a tacere le voci scomode e le inchieste giornalistiche non allineate ai poteri politici, economici o religiosi di turno, è la querela, usata come strumento di pressione per scoraggiare il lavoro giornalistico disincentivando lo spirito critico che dovrebbe invece ispirare l'attività del cronista.
Questo è quello che è successo a Milena Gabanelli con la querela avviata da ENI nei confronti della RAI a causa di un'inchiesta andata in onda il 16 dicembre 2012. Il prezzo per fare domande e giornalismo in Italia? 25 milioni di euro. Una petizione del sito change.org, ha raccolto fino ad oggi quasi 80mila firme per richiedere al Parlamento “una revisione della materia che preveda una sostanziosa penalità nei confronti di chi utilizza strumentalmente questo tipo di richieste, condannando il querelante, in caso di sconfitta in sede giudiziaria, al pagamento del medesimo importo: se cioè chiedi 25 milioni di euro alla Gabanelli di risarcimento e poi perdi la causa, la risarcisci della stessa cifra”. Il MoVimento 5 Stelle da anni sostiene questa modifica, tanto da avere nel suo programma la depenalizzazione del reato di diffamazione, così come già legiferato in altri Paesi come Armenia, Bosnia Erzegovina, Cipro, Estonia, Georgia, Irlanda, Moldova, Montenegro, Regno Unito, Romania, Svezia, Ucraina.
Chiediamo che le Commissioni permanenti siano al più presto operative per presentare e discutere le proposte di legge relative al nostro programma e seguire le richieste che vengono dalla rete." Mirella Liuzzi, cittadina portavoce M5S alla Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Giuseppe di Domenica 4 anni fa
    Su un giornale a tiratura nazionale e per scopi di bottega un sindacato ha dato del ladro a me ed ad altri, abbiamo richiesto correzione ai giornalisti argomentando educatamente, ma non ci hanno filato per niente. Sappiamo che esiste un patto di ferro fra giornalisti (quelli) e quel sindacato che ogni tanto passano notizie scandalistiche, noi non siamo nessuno e non abbiamo nel libro paga giornalisti, e quindi dobbiamo tenerci la pubblica etichetta di ladri. Come la mettiamo ?
  • bruno tozzi 4 anni fa
    proposta per il M5S :votiamo Grillo per la carica di presidente della repubblica , considerato che tale rivoluzione democratica è unicamente merito suo. Se il PD dovesse votarlo con piena convinzione , sarebbe auspicabile votare Bersani come PCM e contestulamente accordarsi sui punti critici che deprimono la nostra società .Attendo i commenti del popolo M5S .Bruno tozzi salerno
  • antonio de giovanni 4 anni fa
    ridurrei stipendi e pensioni ai Sig.Parlamentari vecchi e nuovi di tutte le nomine o distretti sino a chè non si riammodernerebbero tutte le strutture pubbliche arretrate di questa nostra grande nazione, ITALIA. Tonino da lecce
  • antonio de giovanni 4 anni fa
    se potessi porterei tutti i possessori di c.c. ai paradisi fiscali iu una grotta su un isola con sola entrata e guardati a vista da poche guardie armate con pochi costi li lascerei sino a che non rientrerebbero tutti i soldi dei loro onesti affari ,ad ogni settimana di ritardo porterei a fargli compagnia un loro caro.ciao Tonino da lecce
  • eusebio . Utente certificato 4 anni fa
    Come faccio a cancellarmi da questa pagina o blog grazie
  • antonio ancora 4 anni fa
    Chimera:la liberta´di stampa e´una mera chimera.Gli editori,ai quali rispondono i direttori e gli staff dei media cartacei e radiotelevisivi,sono figure,anzi figuri,con ben individuati interessi e conflitti d´interesse ben noti e conclamati.Ed allora la notizia,linformazione ne risulta piegata,indirizzata,manipolata secondo la convenienza delmomento,con tecniche di sublimazione raffinatissime oppure per mezzo di sguaiate bugie,tanto quel che conta e´l´impatto immediato che la bufala puo´sortire sul pubblico.Non credo si possa parlare nella maggior parte dei casi di informazione;piu´aderente alla realta´sarebbe classificarla come lenta,continua,pervicace intossicazione da virus mediatico spacciato per verita´;ma ricordatevi del detto di un popolo saggio ed antico come lo sono i Turchi:la verit´spesso e´una bugia che non e´stata ancora scoperta.Ed aggiungo io che probabilmente mai lo sara´almeno fino a quando i media resteranno nelle mani di conglomerati paramassonici di grandi poteri mica tanto occulti,oltretutto,come nel caso dei giornali,foraggiati indebitamente,a mio avviso,col denaro dei cittadini.Eh si,al danno si aggiunge la beffa:pagare per farsi prendere per i fondelli....
  • giuseppe nicolai Utente certificato 4 anni fa
    Perchè il GPL per riscaldamento costa, mediamente, il 50/60% più del GPL per autotrazione? Vi sono molti paesi, (soprattutto montani), non serviti dal gas (di città o dal gas metano) e gli abitanti di queste località, devono subire queste truffe. Ciò è imputabile a due fenomeni entrambi da eliminare : - le accise imposte dallo stato sul GPL per riscaldamento, sono superiori a quelle per autotrazione; - le compagnie di distribuzione del GPL, si spartiscono il territorio, fanno cartello ed applicano prezzi da strozzini. Se, da un lato, è vero che il GPL per riscaldamento, ti viene consegnato a casa e quello per autotrasporto, il cittadino lo va a prelevare presso il distributore, dall' altro lato, però, quando si riempie un bombolone per riscaldamento, mediamente si caricano 1.000 litri di GPL, ed è, quindi, come se si facesse il pieno di 50 serbatoi di autovetture,da 20 litri l' uno. RITENGO QUESTO UN FENOMENO DA COMBATTERE NELL' INTERESSE DELLE MOLTE FAMIGLIE COSTRETTE A SOFFRIRE IL FREDDO.
  • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
    luridi idiota,siete riusciti a riconsegnare l'italia a berlusconi ,avete avuto su un piatto d'argento la possibilita di governare con noi e cambiare l'italia adesso il nano ritornera ,vi odio maledetti ci eravamo quasi riusciti a farlo fuori ,vi odio malditos
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    AI VECCHI POLITICI!! RISPETTO PER LA NOSTRA AMATA TERRA..... PROGRAMMA: (DUE PUNTI PRESI A CASO).. 1)VOGLIAMO SAPERE PERCHE IL CIELO DA 10 ANNI A QUESTA PARTE E DIVENTATO COLOR GHIACCIO E GUARDANDO VERSO IL SOLE NON E SISTE PIU IL BLU CAMUFFATO DA VELATURE..( E NON DATE COLPA ALLE AUTO) E SPIEGARE IL TERMINE VELATURE ASSENTE 10 ANNI FA.... AEREI CHE LASCIANO SCIE CHE COPRONO I NOSTRI PAESAGGI DARE SPAZIO ALLA VITA... REALE.... 2)PERCHE I TERREMOTI CAPITANO SEMPRE PIU SPESSO IN ANNI DIFFERENTI SI, MA IN GIORNI E MESI UGUALI.. VEDI CALAMITA ATIFICIALI... AGGIORNAMENTO AD ALTRI PUNTI IN CORSO...
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    ma anche napolitano rappresenta gli italiani TUTTI.. IN UN PIU BUONO E PIU GIUSTO ORDINE MONDIALE.. SAI DI COSA SI TRATTA?? SAI QUANTI PUNTI HA QUESTO PROGRAMMA?? INFORMARSI PREGO E POI VOTARE.
  • Andrea Vescovo 4 anni fa
    ciao Beppe, sono un tuo fan che e` iscritto al movimento da ormai due anni. Ieri sera ho scoperto a malincuore che le votazioni dell`altro ieri erano state annullate e purtroppo quelle di ieri erano ormai gia chiuse. Questo significa che non potro` piu` votare? Grazie per una tua risposta. Cordialmente, Andrea Vescovo
  • Biagio CAPASSO Utente certificato 4 anni fa
    Vi prego di verificare bene il mio profilo in quanto mi avete comunicato, a seguito di una mia segnalazione, che non potevo votare perchè minorenne, io ho 44 anni come riportato dal profilo stesso e dal documento allegato (Patente). Sul mio profilo da più di due mesi (periodo in cui mi sono accorto di questa anomalia ma chi sa da quanto tempo andava avanti)è riportata la seguente dicitura: "Abbiamo ricevuto la scansione del tuo documento e stiamo effettuando le verifiche necessarie, ti preghiamo di avere ancora un po' di pazienza"....., nonostante i numerosi solleciti nulla è stato fatto, anzi sono stato impossibilitato ad esprimere nella giornata di ieri venerdi 12 aprile 2013 il mio diritto di voto per le elezioni del Presidente della Repubblica, adesso vorrei almeno esprimere il voto di lunedi p.v. per i dieci candidati selezionati. Vi prego d'intervenire subito. Stò scrivendo ta tutte le parti ma non riesco a risolvere questo problema. Per BEPPE GRILLO PRESIDENTE. Biagio CAPASSO
  • vittorio v. Utente certificato 4 anni fa
    QUESTA POLITICI MANDEREBBERO LA LORO MADRE A BATTERE IL MARCIAPIEDE PER UN SEGGIO.!!!!!!!!!!!!!! FECCIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! M5S , PER FAVORE POLVERIZZATELI "!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • vittorio v. Utente certificato 4 anni fa
    CIAO GRILLO , SEI TU IL PADRE DI QUESTA NAZIONE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! GRAZIE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • vittorio v. Utente certificato 4 anni fa
    QUANDO VEDO IN TV QUESTI PSEUDO GIORNALISTI MENTIRE SENZA RITEGNO , FRANCAMENTE PROVO UN SENSO DI IMBARAZZO X IL MIO PAESE !!!!!!! PAOLO DEL DEBBIO - BARBARA D' URSO - PAOLO LIGUORI E COMPAGNIA BELLA ..... VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • vittorio v. Utente certificato 4 anni fa
    A TUTTE LE PERSONE KE CRITICANO IL M5S PERCHE' NON FA' COALIZIONI COL PD : NON AVETE CAPITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! NON SI FANNO ACCORDI CON QUESTA FECCIA !!!!!!! LA PROSSIMA VOLTA VOTATE X SCILIPOTI !!!!!!
  • vittorio v. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE GRILLO DICE CHE VUOLE FARGLI FARE DEI LAVORI SOCIALMENTE UTILI A QUESTI POLITICI VOMITEVOLI !!!!!!!!!!!!!!! BEPPE SEI TROPPO BUONO!!!!!!!!!!!!! NESSUN ACCORDO CON QUESTA CLASSE POLITICA DISGUSTOSA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ESPROPRIO DI TUTTI I LORO BENI ( KE POI SONO NOSTRI ) MOBILI E IMMOBILI IN ITALIA E ALL' ESTERO !!!!!!! DOPODICHE' , CARICARLI TUTTI IN UN CONTAINER E SPEDIRLI ALLA CAIENNA AI LAVORI FORZATI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! OVVIAVENTE VIAGGIO DI SOLA ANDATA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • ANGELICA tropi Utente certificato 4 anni fa
    Sono spiacente nel comunicare che non sono riuscita a immettere i nominativi che potevano essere interessanti relativi alla carica di presidente della repubblica. Comunque, li elenco adesso nella speranza che vengano presi in considerazione: Manzin Serena Fausta Bellotti Elisabetta
  • raffa 4 anni fa
    prono prodi proprio no se non avete una memoria di criceto dovreste ricordarvi che proprio prosìdi e il suo euro ci hanno e ci stanno mandando in rovina
  • susi b. Utente certificato 4 anni fa
    Sono indignata per il servizio del tg3 dell' 11.4.2013 ore 19.00 riguardo l'intervista fatta da uno psudogiornalista ai nostri deputati sulla loro partecipazione all'unica commissione funzionante. E' inconcepibile che un essere meschino (prono al potere) abbia potuto sbeffeggiare in televisione (tv pibblica) i parlamentari del M5S con la scusa di un'intervista. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.
  • CLICCAMI 4 anni fa
    CLICCAMI
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    BRAVI BOYS! Ciao ragazzi CINQUESTELLATI essendo da qualche mese tra Voi, non ho potuto votare, ma sono MOLTO FIERO DI VOI per l'entusiasmo che avete profuso in questa preferenza, così facendo state scrivendo la NUOVA STORIA D'ITALIA ! Bravissimi! Stiamo cambiando un'epoca ed è la cosa più strabiliante che accade in Italia dopo l'era delle Repubbliche Marinare. Siamo Fantastici! Ricordate sempre amici che più ci disprezzano e più stanno male perché l'ANIMO NOBILE e la BONTA' di NON LASCIARE INDIETRO NESSUNO è un sentimento che una persona si porta dalla nascita e noi del MOVIMENTOCINQUESTELLE lo possediamo da sempre. Perdonate gli invidiosi la loro vita senza valori umani è da compatire, c'è sempre la speranza per molti di loro che sforzandosi riescano a capire che LA FELICITA' NON PUOI TROVARLA IN TE, MA NELL'AMORE CHE AGLI ALTRI UN GIORNO DARAI ! O.T. NO TAV GRAZIE perché prima è meglio portare a norma decine di miglia di scuole, asili, di università e case per anziani e il lavoro sarebbe distribuito su tutto il territorio. NO PONTE SUL CANALE DI SICILIA perché gli isolani Siciliani si sono evoluti più degli abitanti della penisola quindi meno hanno a che fare con detta penisola meglio stanno. Utilizziamo ,quando e se li avremo, gli Euro per ristrutturare le città,i paesi e le contrade italiane e renderle e misura d'uomo. Concludo complimentandomi con Voi per la gioia con la quale avete partecipato per indicare il Presidente. UN GRAZIE al SIGNOR DELLA VALLE che ha deciso di destinare 1% dell'utile (€ 2 milioni) ad associazione di assistenza ai malati e ai poveri. BEPPE grazie per quello che stai facendo e sappi che per molti, molti,molti italiani tu sarai SEMPRE IL NOSTRO PRESIDENTE. W EL BEPPE, W IL MOVIMENTO! W I BIMBI, W LE MAMME, W I PAPA', W I FIGLI, W NONNI, W I GRILLINI W TUTTI COLORO CHE AMANO IL PROSSIMO. Oggi sono felice perché tante persone sono state per alcuni momenti felici per il contributo dato alla causa del paese.Grazie un abbraccio ciao Giò
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    la verita gia si sa, gli italiani la sanno da 20 anni, solo che l'hanno sempre ignorata,agevolando i ladroni del governo.. ma quello che non immaginavano nemmeno gli italiani era la truffa dell'euro, nata in america con le torri gemelle.. i potenti, stanno preparando una bella festa che in un futuro non molto lontano si fara...SVEGLIAMOCI!!! E SPEGNIAMO LE TV PER SEI MESI, CE LA FATE? SOEGNETE I CELLULARI USATELI SOLO PER IL LAVORO, PER CHI LO USA COME TALE, CE LA FATE? IPAD IPHONE ABBONAMENTI?? IL DIGITALE TERRESTRE,DOVE IL SEGNALE ARRIVA A SINGHIOZZO.. OFERTE OFFERTE GRATIS OFFERTE SE TI ABBONI OFFERTA GRATIS GRATIS MA SIETE CONNESSI COL CERVELLO?? SI PAGA TUTTO E TRA NON MOLTO QUANDO LE FALDE ACQUIFERE SARANNO TUTTE CANALIZZATE NELLE PROPRIETA DELLE SPA,PAGHEREMO L'ACQUA CON IL DISTRIBUTORE NON CI CREDETE??... L'OFFERTA DELL'EUROZONA.., SE TI ABONI AVRAI GRATIS!!!! UN MICROCHIP!!! HAI IL DIABETE?? NIENTE PAURA TI IMPIANTEREMO UN MICRICHIP SOTTO PELLE, AVESSI BISOGNO DEL DOTTORE NON DOVAI FARE NULLA.. ARRIVERA DA SOLO..MA SOLO!! SE AVRAI IL CREDITO SUL MICROCHIP, IN CASO CONTRARIO TI SPEGNERAI!!!
  • CLICCA QUI 4 anni fa
    SUCA GRILLO!!!
  • Alessandro Panella Utente certificato 4 anni fa
    [prima parte] La querela è una difesa del singolo individuo contro accuse, fondate o anche infondate, che ledono la dignità e la privacy della persona. Esempio: mia moglie mi tradisce con un personaggio famoso, un giornalista scatta delle foto compromettenti dei due e le pubblica su un giornale senza oscurare il volto di lei. Io ho il sacrosanto diritto di rivalermi sul giornalista per il danno morale e di immagine subito senza alcun motivo. Ora però se mia moglie fosse il presidente del consiglio e il tizio fosse un importante figura dell’opposizione che sta cercando di concludere un accordo di non belligeranza politica, o chissà cos’altro, si delineerebbe una diversa fattispecie di RILEVANZA PUBBLICA. E ciò anche se i due fossero importanti manager di grandi imprese. A me cittadino interessa sapere cosa accade nella vita pubblica, che è DI DOMINIO PUBBLICO. Di dominio pubblico sono ad esempio anche le sorti di un’impresa che pubblica un bilancio ed io giornalista che sono in possesso di informazioni, che potrebbero cambiare lo scenario rappresentato da quel bilancio, ho L’OBBLIGO DI STATO di farne menzione o oggetto di indagine giornalistica. Lo so che suona quasi ridicolo ma il concetto ridotto alla sostanza è questo. […continua…]
  • Alessandro Panella Utente certificato 4 anni fa
    [seconda parte] Saremmo di fronte all’opposto del SEGRETO DI STATO che potremmo chiamare “INFORMAZIONE DI STATO”. Perché si dovrebbe segretare un fatto che dovrebbe essere di pubblico dominio? Per una questione di sicurezza nazionale, per il bene della collettività che prevale sull’interesse individuale! E perché mai dovrei NON pubblicare informazioni riguardanti un “potenziale” scandalo finanziario che andrebbe a ledere l’interesse di milioni di risparmiatori? Perché? Perché l’interesse di una singola entità prevale sull’interesse collettivo? Oppure perché lo scandalo è “potenziale” o non ci sarebbero prove sufficienti? Il giornalista NON è un giudice che sta emettendo una sentenza: la parte “chiamata in causa” ha sempre DIRITTO DI REPLICA! Ah, ma il danno all’immagine del singolo? Se non hai nulla da temere puoi difenderti da solo anche senza la necessità di avvocati, la tua immagine ne uscirà ancora più rafforzata e il giornalista avrà svolto un servizio alla collettività (un SERVIZIO DI STATO). Ci dobbiamo mettere in testa che la tutela dell’interesse individuale non può prescindere dalla o prevalere sulla tutela dell’interesse collettivo. Capito questo, potremo iniziare ad essere una nazione e cominciare a costruire una democrazia.
  • Maurizio Parenti 4 anni fa
    la libertà di stampa!!! fintanto che in italia dici le cose che il sistema vuole che tu dica, va tutto bene. in alternativa puoi dire quello che ti pare ma solo delle cose di cui non frega niente a nessuno. parlare invece in modo nuovo, diverso, fuori dal coro, mettendo in evidenza le storture, chiamamole così, del sistema, quello non è permesso. se lo fai vieni additato al pubblico ludibrio, sei un pazzo, o magari sai pagato chissà da chi per fare chissà che cosa. basta leggere i commenti all'azione di beppe grillo, ai suoi interventi live e on line, per rendersene conto. però si capisce anche un'altra cosa. che si è nella direzione giusta e si sta facendo quello che si deve fare epr scardinare il sistema. chi vede il giusto e non lo fa è senza coraggio. quindi bisogna continuare. saluti. maurizio
  • Felice B. Utente certificato 4 anni fa
    SONO D’ACCORDO , MA, OCCHIO, PUO’ VALERE ANCHE A PARTI INVERTITE Occhio, è un’arma a doppio taglio. Infatti le parti potrebbero essere invertite. Per esempio, se un giornale di destra scrivesse cose che Milena Gabanelli ritiene a ragione infamanti o dannose e MG querelasse questo giornale per X, questo X quanto sostanzioso dovrebbe essere , considerando che MG potrebbe anche non vincere la causa? Forse così la parte meno robusta finanziariamente può essere svantaggiata.
  • Pasquale T. Utente certificato 4 anni fa
    Sono un insegnante, vincitore dell’ultimo concorso per Dirigenti scolastici. Da diversi anni collaboro con un giornale www.adessoilsud.it, associato a Libera. I temi della legalità e della salvaguardia dell’ambiente, rappresentano da sempre i nostri interessi centrali, in una zona, la provincia di Foggia, che ne ha un disperato bisogno. Ho subito due querele per diffamazione a mezzo stampa. Una, insieme a tutta la redazione, archiviata, perché accusato dal proprietario di una azienda di aver provocato con i miei articoli la chiusura della sua attività, che è stata posta sotto sequestro dalla Direzione Distrettuale Antimafia per traffico illegale di rifiuti. La seconda perché a proposito di una vicenda in cui un assessore prese pubblicamente a male parole una vigilessa scrissi che tali comportamenti erano tipici delle zone dove prevale una cultura mafiosa. L’assessore per questa vicenda è finito sotto processo e io sono stato rinviato a giudizio perché lo stesso mi ha querelato. Ho votato 5 Stelle per diversi motivi, i primi sono la TAV e la depenalizzazione del reato di diffamazione. Il problema non è tanto quello dei personaggi illustri, quanto delle migliaia di siti di provincia, dove scrivono tanti ragazzi che non hanno soldi per pagarsi gli avvocati e dove questo reato diventa un vero e proprio deterrente per denunciare i soprusi di tutti i tipi. Pensate in piccole realtà del Sud che formidabile arma di ricatto rappresenta una vergogna del genere. E’ la prima cosa da fare…!
  • Puzzello Nicola 4 anni fa
    Non sono per nulla d'accordo!! La calunnia e la diffamazione sono cose gravi, un giornalista che opera su un giornale importante o in TV può rovinare la vita di un onesto cittadino solo per avere più lettori o ascoltatori...Il caso specifico dell'ENI non è generalizzabile, se sbagli e rovini una persona con la penna vai in GALERA!!! Hai scelto un mestiere difficile, bello ma rispettoso della dignità e della vita delle persone, devi fare attenzione ed essere sicuro di quello che dici....NOI NON PORTIAMO AVANTI UN BEL NIENTE DA UN SACCO DI TEMPO...non mi risulta nel programma o da comunicazioni 'ufficiali o ufficiose' è una tua idea e magari di tanti altri...io credo che invece occorra seguire e far rispettare le leggi che già ci sono...
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Non entro in questo blog ogni giorno e quando entro non sempre ho molto tempo per fermarmi a leggere e a scrivere. Gli articoli però che ci trovo ogni volta la dicono lunga su quanto marcio deve venire ancora a galla. Potrete anche eliminare Grillo, ma quello che c'è qui dentro non è più opera sua, non soltanto sua perlomeno, è questo che io credo viste le capacità di analisi implicite negli argomenti trattati. Grillo è già stato clonato, dopo di lui altri 10, 100 simili... Ed è per questo che io continuo a sperare
  • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
    Gabanelli for president o in alternativa Prodi
  • Enrico O. Utente certificato 4 anni fa
    E' veramente finito un sogno, durato neppure un mese!!! Il M5S, che purtroppo ho votato e fatto votare, ha tradito tutti i sogni e le aspettative riposte in una classe politica nuova che avrebbe dovuto brillare per concretezza. Nulla di più sbagliato, i parlamentari grillini sono un manipolo di marionette, capaci solo a ripetere, anche male, le inbeccate ricevute. Per il resto e non fanno assolutamente nulla,...proprio come i politici che criticavano. Una occasione storica persa!!!!Di questo parleranno i futuri libri di storia. Unico filo di speranza resta legato a qualche Currò di turno!!!!
    • andrea miano 4 anni fa
      abbiamo fatto la rivoluzione a meta arrivati davanti al parlamento siamo tornati indietro noi poveri cittadini di un paese che non ce piu
  • silvio de santis 4 anni fa
    se non ci fosse la Gabbanelli saremmo tutti più disinformati un grande plauso a questi giornalisti al loro coraggio e facciamo una richiesta affinchè diventi direttrice della RAI
  • Adriano Lai 4 anni fa
    Quello che dice la cittadina Mirella Liuzzi è verissimo, tuttavia, riguardo quell'elite di persone che ci hanno imposto l'euro e tutta una serie assurda di misure di "austerità" nonchè sanzioni, desidero fare presente a tutti che le persone vanno giudicate per le loro azioni, non per quello che dicono. La convenzione europea per i diritti dell'uomo dice tante belle cose, ed anche i vari protagonisti della "scena europea" quali Viviane Reding, ma a mio avviso ciò che sta accadendo in questo momento nel nostro Paese, ma non solo nel nostro, è che spregiudicati banchieri come Monti riconducibili tutti alla stessa elite di cui sopra, da decenni tramite i partiti portano avanti politiche di sempre maggiore indebitamento a favore (guarda caso) della lobby bancaria. Tutto ciò, in uno scenario nel quale le politiche scellerate portate avanti dagli stessi partiti hanno mostrato chiaramente l'intenzione di sabotare l'economia, la sanità, il welfare, e.. tutto il sistema-Paese non può non farci pensare che questa immagine così civile dell'"europa" è solo di facciata: dopo averci messo loro in questa situazione ora ci redarguiscono e pretendono da noi il sangue..! Non credete anche voi che ci stiano fregando per bene? A me appare oltremodo chiaro come quelli della Commissione Trilaterale ci hanno venduto a caro prezzo l'idea di "europa unita"; Mario Monti, senza chiedere il nostro parere nonostante per Costituzione il popolo italiano è sovrano, l'ha acquistata a nome nostro stringendo accordi internazionali che sono in pieno contrasto con quanto (ancora) garantitoci dalla Costituzione.. Una delle cose più assurde è che il Sig. Monti per pagare a nome nostro ha firmato tramite il MES l'equivalente di un assegno in bianco.. il prezzo definitivo che dovremo ancora pagare infatti ancora non l'ha definito ed ha dato facoltà all'elite di deciderlo a piacimento nel tempo, togliendoci inoltre la possibità di recedere.. (!!) Riprendiamoci quanto prima la nostra sovranità!
  • Bruno Cinque (b5) Utente certificato 4 anni fa
    in itaGlia la libertà di stampa non esiste ma c'è in cambio quella di regime collusa con la politica attraverso i finanziamenti
  • Fabrizio Ragonese 4 anni fa
    La libertà d'informazione è fondamentale, e su questo non ci piove. Ma personalmente sono contrario alla depenalizzazione del reato di diffamazione. Perché appunto la libertà di stampa è libertà di dare informazioni corrette, non di scrivere quello che si vuole. Ci vuole una vita per costruirsi una reputazione e non è giusto che venga abbattuta come un castello di carte da una notizia distorta se non falsa. Ci possono volere anni per ricostruire una reputazione macchiata da qualcosa che non si è commesso e questo non può essere secondario a niente. Ripeto, ci deve essere la libertà di scrivere informazioni ESATTE, altrimenti saremmo all'anarchia più totale. Anche il movimento stesso è stato vittima di campagne diffamatorie quindi penso che la questione dovrebbe riguardarli da vicino. D'altro canto è anche giusto che non si abusi di questo strumento e che si risarciscano i giornalisti se si perde la causa, perché se ho scritto una falsità è giusto che paghi per quello che ho fatto, ma se ho scritto la verità devi pagare tu perché non è giusto che io passi per un diffamatore se non lo sono.
  • Tommaso Boccellari 4 anni fa
    Non sono d'accordo. La libertà di stampa non va confusa o peggio identificata con la "libertà" di dire falsità arrecando danno a qualcuno. Questa seconda "libertà" non dovrebbe esistere in un paese civile e chi calunnia o infanga gli altri dovrebbe essere perseguito dalla legge e ricevere una pena proporzionata al danno causato da proprio comportamento. Mi fermo qui perché ora si dovrebbe parlare della lentezza e inefficienza della giustizia italiana...stendiamo un velo pietoso!
  • guido m. Utente certificato 4 anni fa
    BASTA CON QUELLA SCHIFEZZA DI FANGO CHE STAMPA E TV LANCIANO SU M5S. FANNO ARTICOLI E COMMENTI (SCHIFOSI) SE UN ELETTO DEL M5S BEVE UN CAFFE' DI TROPPO O SE PRENDE IL TAXI ANZICHE' L'AUTOBUS. DOVE ERANO QUEI GIORNALISTI NEGLI ULTIMI 20 ANNI DI MALGOVERNO QUANDO DECINE O CENTINAIA DI MILIARDI VENIVANO GETTATI AL VENTO ? L'IMPORTANTE E' STATO SEMPRE METTERE LE MANI SUI CONTRIBUTI PUBBLICI !
  • guido m. Utente certificato 4 anni fa
    In Italia non c’è solo la casta dei politici,di caste ce ne sono molte. Certamente la casta dei politici sta al vertice della piramide ma negli spazi lasciati vuoti dal malgoverno crescono molte lobby. Una di queste,molto potente,è quella dei giornalisti. I suoi privilegi sono difficilmente intaccabili perchè ,come ha affermato giustamente il ministro Fornero ,la casta dei giornalisti è vicina alla politica e per la politica gioca un ruolo importante. Ci sono molti giornalisti della carta stampata che percepiscono stipendi superiori a 200 o 300 mila euro e godono di un sistema pensionistico autonomo e privilegiato. Queste remunerazioni attingono anche al cospicuo contributo di denaro pubblico devoluto alla stampa. Anche i giornalisti della RAI godono di privilegi simili (canone e contributi del tesoro). Ma vi pare morale che tali benefici economici provengano anche dalle tasse pagate dai contribuenti (lavoratori e pensionati) con reddito di 1000 euro al mese ?
  • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
    'La cosiddetta opinione pubblica è generalmente niente più che un semplice impulso collettivo che può essere manipolato dagli slogan. ... Il giornalismo moderno, che dovrebbe istruire e dirigere l'opinione pubblica riportando e discutendo gli eventi, solitamente si sta rivelando come un semplice meccanismo per controllare l'attenzione della collettività' (Robert Ezra Park, 1904) Tutti dicono "abbiamo i punti" per salvare il Paese. Poi li leggi: "Legge Anticorruzione", "Riforma della Giustizia", "Legge sul Conflitto di Interessi", "Riduzione Tasse", "Reddito di Cittadinanza" e via discorrendo... Ma come si sviluppino quei punti, cioè la sostanza, il merito, non lo dicono... e sugli slogan tutti sono d'accordo perché, un "titolo" non dice nulla, ma proprio nulla! N.B. Sui "punti", sinora, gli unici che hanno presentato Disegni di Legge, condivisibili o meno, sono centrodestra e centrosinistra. Dei 20 punti del M5S non c'è traccia di Proposte di Legge! Rosanna Carpentieri
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      sì - e me li chiami disegni di legge ? la festa della mortadella e la sagra del facocero rosa ? ma va là... buontempona !!!
  • gio cl 4 anni fa
    Ciao Beppe Parlo a nome di tanti: " Volevo dirti che DELEGHIAMO A TE per tanti motivi il cambiamento e la dura vita del PORTAVOCE,ma il principale motivo è PERCHE' TU NON SEI RICATTABILE COME NOI A LAVORO, che se sbagliamo o parliamo fanno presto a 'MOBBIZZARCI','ESCLUDERCI','RICATTARCI'....." siamo una specie di partigiani del quotidiano... un saluto
  • Patrizio DS 4 anni fa
    A riguardo mi ha incuriosito molto questo articolo apparso su dagospia: http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/togliere-il-pane-al-quotidiano-grillo-cazzo-dici-53810.htm in cui si sostiene che i finanziamenti diretti ai giornali sono dati solo al 10% dei giornali (tra questi, ovviamente, l'Unità), mentre al restante 90 vengono dati solo dei contributi indiretti (di cui una parte già abolità nel 2010). E che se anche questi venissero aboliti questo 90% non subirebbe danni importanti. Così tra l'altro sembra che m5s voglia far chiudere i giornali, quando vuole, da quanto ho capito, creare un risparmio per i cittadini e facilitare il libero mercato giornalistico allo scopo di una libera informazione. Che poi il giornale chiuda o meno sono cazzi del giornale. Detto questo però non capisco tutti i discorsi fatti, come ad esempio quando si dice che il Fatto Quotidiano non prende finanziamenti e gli altri giornali si. Nell'articolo non è molto chiaro quanto effettivamente prendono dallo Stato italiano questo citato 10%. Qualcuno ha dati migliori? Ciao
  • giulio C. Utente certificato 4 anni fa
    All'inizio quando sentivo Grillo che se la prendeva con la stampa tutta, credevo che esagerasse un pò!!! ma adesso, diciamo da dopo le elezioni in avanti, mi sono reso conto che non esagerava affatto. Tutti i media sono sull'orlo del ridicolo con tutte queste distorsioni della realtà, omissioni palesi, montaggi video che hanno dell'inverosimile. Da una banale frase come potrebbe essere "Bongiorno a tutti" riescono a stravolgerla in "Vi ammazzo tutti brutti bastardi". Non è più sostenibile una cosa del genere. L'informazione pubblica ha perso la propria dignità, i giornalisti bravi (e c'è ne sono tanti)devono ribellarsi a questo sistema non se lo meritano.
  • Simone B. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Beppe come sempre. E mi stupisce di come l'Italia sia solo "colorata" di arancione (non oso immaginare le aree evidenziare in nero) perchè più mi informo e più sembra a me di vivere in una "democrazia di regime" ! Altro che televisioni di propaganda, altro che istituti Luce del ventennio... L'aggravante è che qui CI VORREBBERO FAR ANCHE CREDERE nel nostro paese ci sia libertà di stampa: certo, purchè "partitica" !!! Avanti tutta M5S!
  • donato paradiso Utente certificato 4 anni fa
    Scusate se vado fuori tema, ma non trovo altro modo per chiedere cosa ne pensate del fatto che il Presidente della Repubblica Napolitano ha concesso la grazia all'agente americano condannato per il rapimento dell'Imam Abu Omar. Io sto avendo la sensazione che stia passando troppo sotto silenzio.
    • Gio_60 V. Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione ma trovano sempre i momenti meno opportuni x fare le vigliaccate. dobbiamo diventare sempre di +.
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      ne pensiamo male! Poteva fargli fare qualche giorno di galera o rispedirlo negli States così ci pensavano loro alla grazia.
  • Stefano Scazzina 4 anni fa
    Il Sottoscritto è stato costretto per via dell'esistenza del reato di diffamazione e calunnia a posticipare con ingenti ritorni negativi sulla propria salute fisica emotiva ed economica un abusivismo con tutte le ritorsioni ad DOC che l'abusivo ha effettuato per perpetuare la sua permanenza all'interno dell'immobile da lui occupato per oltre due anni oltre la scadenza naturale del contratto di affitto facendosi forte del funzionamento burocratico contraddittorio e a questo punto favorevole per l'abusivo. Non si può in certi contesti (per via di questi reati) dire la verità ma al massimo fare segnalazioni verosimili e anche li bisogna stare molto attenti perchè poi gli avvocati costano molto. Lo trovo assurdo. Favorevole per l'abolizione del reato! Tanto gli avvocati lavorano lo stesso.
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      Non conosco il suo caso, ma ho la sensazione che più che il reato di diffamazione riguardi la disciplina del contratto di locazione (in cui si è trovato imprigionato come in un castello kafkiano). Poi non capisco perché parli di abusivismo, se il suo era un inquilino sotto sfratto (non ricordo se mororso o meno). I termini sono importanti.
  • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
    Ma che razza di parlamentari sono i grillini? Firmiamo le petizioni oppure occorre che facciano le PROPOSTE DI LEGGE ? Che squallore ! Rosanna Carpentieri
  • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
    ...a se questa gentaglia grilloide pratica la CENSURA dell'opinione diversa e l'epurazione dei DISSIDENTI, come può fare PROCLAMI sulla libertà di stampa ??? http://www.scribd.com/doc/126530277/L-organizer-del-meetup-pentastellato-di-San-Giorgio-del-Sannio-e-il-coraggio-della-LEGALITA Questa gentaglia, con la divergenza tra parole e fatti, tra PROCLAMI E PRASSI,non ha nulla da invidiare alla "vecchia politica" !
  • Nunzia Rosmini Utente certificato 4 anni fa
    La diffamazione non e' altro che un modo di arricchirsi in Italia. E' una vergogna vera e propria all'estero che l'Italia sia ancora nel medioevo. Il parlamento ha continuato questa infamia con la Legge Sallusti.
  • loreli l. Utente certificato 4 anni fa
    Io mi chiedo: dopo la scomparsa di giornalisti, Biagi, Santoro, Travaglio e personaggi di satira Luttazzi, i Guzzanti, Dandini etc, come faccia ancora la Gabanelli a restare a galla. Avrà santi in paradiso?
    • carmela s. Utente certificato 4 anni fa
      ha silurato scientemente Di Pietro sperando in una poltrona di ministro... ora che è stata scaricata dovremmo fare proteste per lei in nome della libertà di stampa? libertà in che senso? lei non è meglio degli altri....
  • Adriano K. Utente certificato 4 anni fa
    Che bello, finalmente niente post spazzatura (non mi riferisco alla diversità di idee, ma ai VERI post spazzatura). Che dire sulla stampa italiana... Biagi, Minzolin, Ferrari, Trani, Il Giornale... 5 parole (tra le tante disponibili) che dicono tutto sull' intenzione di sfasciare sistematicamente, praticamente tutto. 350.000 firme di persone indipendente da partiti o organizzazioni depositate nel 2008 inesistenti... ecc, ecc, ecc.... Uno dei problemi che ci affligge è che l' Italia ha basato la struttura istituzionale sui paesi anglosassoni. Solo che non fa propio per noi... E questo vale anche per la professione dei giornalisti. Il 90% dei "giornalisti" italiani in un paese come gli USA non sarebbero validi sul piano professionale e verrebbero espulsi in maniera naturale dal mercato del lavoro attraverso la competizione. Mentre in Italia... Vedi rapporto share/stipendio di Ferrara in Radio Londra. Soldi pubblici sbattuti nel cesso tutto rigorosamente per compiacere il re. Forza M5S
  • stevino . Utente certificato 4 anni fa
    Scusa Beppe se ho scritto con ortografia da "non ariano"...sono troppo cotto ...tra un po mi trasformo in "troll"
  • stevino . Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe spero leggi questo..sulla "ECONOMIA ARIANA"..sarò provocatorio ma la Germania sta sforgiando di nuovo la sua superiorita, che mi fa pensare dopo la "razza ariana" ora fatto nascere "l'economia ariana", cioè come successe parecchi anni fa.... E cosi ha messo sotto scacco tutt'europa. In certe cose non ha torto, ma prima di entrare nell'Euro sapeva con ci entrava o no? Ed ora ha diritto a chiedere serità per alcuni governi, ma non ha diritto a massacrare l'economie dei paesi limitrofi ricattando di buttarli fuori dall'euro. Poi altra cosa che voglio far osservare la sudditanza dei governi europei nei confronti della germania..mi fa ricordare un certo personaggio pelato che anni fa per paura di andare contro la germania fece l'errore di diventarci un alleato..e poi sapete come è adanta...cosi io vedo un europa che sta facebdo come questo personaggio..cioè stare in sudditanza ..come ha fatto il personaggio pelato di prima..ed fatto applicare un austerità che è giusta fino a che non fai diventare le tasse un vessazione per popoli...oramai la germania ci ha gia guadagnato tanto solo con i titoli di stato che pagano un interesse pari allo zero..insomma doverbbe essere piu europea invece che nazionalista..se no che europega è? E da ultimo se i politici "sudditi" europei non riescano ad addolcire la posizione della Germania che abbiano il coraggio che soe vogliono stare in questa europa siano meno ARIANI...se che se ne vadano loro e faccino la lorno moneta di m..etallo ARIANA!
  • A F. Utente certificato 4 anni fa
    D'accordissimo con la depenalizzazione del reato di diffamazione, se compiuta da giornalisti che fanno il loro mestiere (e soprattutto, dicono la verità!).
    • Danilo Casti Utente certificato 4 anni fa
      ma cosa dici? ti prego rileggi cosa hai scritto, ti contraddici da solo.
  • rosaria caforio Utente certificato 4 anni fa
    Questo è un paese di Barbari e OTTUSI ,siamo rimasti al medioevo e c'è ancora chi brucerebbe le "STREGHE"!!!Forza M5S siamo con voi sempre ...speriamo che questa OCCUPAZIONE serva a sensibilizzare questi politici corrotti!!!
  • Francesco Rocco 4 anni fa
    Curro' a casa insieme a Bersani d alema e soprattutto Veltroni non se ne può più tutti a casa tv schierate con programmi che invitano psichiatri e' pazzesco sono fuori come un balcone hanno paura continuiamo così sbricioliamo tutti e tutto il sistema
  • Mario ruggeriLq 4 anni fa
    Battetevi fino allo stremo e prendete le commissioni parlamentari cambiamo questo cavolo di paese vi abbiamo dato fiducia siamo arrivati li ed adesso azione In bocca al lupo
  • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
    Non c'entra nulla con il post. Esprimo solidarietà ai parlamentari 5stelle chiusi alla camera in questo momento
  • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
    Senza una reale informazione non ci sarà mai libertà! Di certo i "magnasghei" non vogliono perdere il loro strapotere e si servono dei mezzi "d'informazione" per assogetare le menti di chi non ha senso critico. SVEGLIA GENTEEEE!!! Per loro siamo solo carne da macello, sta a noi dimostrare che si sbagliano di grosso! FORZA BEPPE, FORZA MOVIMENTO SIAMO (CON)VOI!!!!
  • unitalian 4 anni fa
    ....si è vero sento puzza di fascismo...ma caro grillo ce l'hai tu addosso!
  • maurizio p. Utente certificato 4 anni fa
    sono cittadino italiano ed é per questo che seguo cosa succede nel mio paese, ma per fortuna (e mi dispiace fare questa affermazione) vivo all'estero da 20 anni, alla fine se il 50/60% degli italiani vota ancora pd e pdl (ca. il 20% si astiene) e più specificatamente vota i personaggi che hanno governato negli ultimi anni che sono responsabili del totale disastro in cui é il paese (inutile dare la colpa a Monti che é stato li solo un anno ed ha fatto da parafulmine ai disastri dei soliti noti), consentitemi di affermare che a molti va bene così, quindi inutile lamentarsi, anzi molti di quelli che si lamentano sono i primi a non rendersi conto di cosa votano. Mi dispiace solamente per quella parte di cittadini che ci terrebbe ed é in condizioni di pretendere un cambiamento perché vede gli orrori, gli sbagli, lo sperpero, gli inciuci e quant'altro, oppure semplicemente é nel totale bisogno di vedere una via d'uscita!!!! il mio é un giudizio totalmente neutro, perché in fondo a me non tocca, spero solo che ci sia un risveglio generale ed una bella apertura di occhi per il bene del nostro paese!
  • la f. Utente certificato 4 anni fa
    I FALSARI dell'informazione sono tanti ed é giusto che vadano puniti. Cosi' come i propalatori di notizie che istigano al falso, oppure che istigano all'odio giudiziario, quelle che di solito sono "fornite" da magistrati alla caccia di notorietà. Nessuno vieta o limita la libertà di stampa, peccato che quasi tutte le notizie sono dei "copia" ed "incolla" di illazioni NON VERIFICATE. E sono i giornalisti che creano proprio la "FALSA REALTA' " Stile "OCCUPAZIONE" del Parlamento, "GOLPE". Questi FALSARI vanno perseguiti e puniti come i falsari di moneta, i falsari di cibi, i falsari della moda.. E sarebbe ora che i giornalisti pubblicassero la lista dei loro FALSARI ! laformicuzza.eu
  • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
    VIVONO IN UN FAKE, LORO PRODUCONO UNA PERCEZIONE DELLA REALTA' FALSATA E SU QUELLA FONDANO I LORO DOGMI...e la loro censura naziskin e le diffamazioni ! O sono pazzi o sono delinquenti ! http://www.scribd.com/doc/126530277/L-organizer-del-meetup-pentastellato-di-San-Giorgio-del-Sannio-e-il-coraggio-della-LEGALITA E come la mettiamo poi con lo squadrismo mediatico avverso il presidente della Casa della legalità di Genova ?
    • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
      Cittadino Laf. di Milano, qui il soggetto sono "i grillini", non faccia finta di non capire. Ci sono i falsari dll'informazione (i pennivendoli) e ci sono i falsari della REALTA' per cui urge mettere in discussione la Legge Basaglia... Pare essere divenuta una priorità vista la situazione...(quelli del Mov. 5$ !!!). Termini come "occupazione" o GOLPE non sono di conio giornalistico a degli stessi grillini (o del loro sai baba). Il nuovo significato della parola GOLPE, in Italia, dopo l'avvento di Beppe Grillo, è da intendersi modificato rispetto alla vecchia concezione di "Colpo di Stato". Oggi GOLPE significa: tutti gli altri non fanno quello che una minoranza (M5S) vuole. Si verifica quando Costituzione, Leggi e Regolamenti vengono applicati per ciò che dicono, non piegandosi alla libera e fantasiosa interpretazione di Beppe Grillo e dei suoi consiglieri! Aggiornare quindi dizionari ed enciclopedie. E MEDITATE CON LA VOSTRA TESTA !
  • Fulvio Auriuso 4 anni fa
    Firmato qualche giorno fa. Fatelo in tanti. http://www.change.org/it/petizioni/salviamo-report-e-il-diritto-di-informare
  • Armando G. Utente certificato 4 anni fa
    Leggendo alcuni, molti, troppi commenti mi stupisco da alcune affermazioni che denunciano chiaramente che l'articolo non è stato letto con attenzione, ovvero non è stato compreso. Sono costretto a ricordare a qualche superficiale lettore che nell'articolo si dice che “una revisione della materia che preveda una sostanziosa penalità nei confronti di chi utilizza strumentalmente questo tipo di richieste, condannando il querelante, in caso di sconfitta in sede giudiziaria, al pagamento del medesimo importo: se cioè chiedi 25 milioni di euro alla Gabanelli di risarcimento e poi perdi la causa, la risarcisci della stessa cifra”. È quello che avviene normalmente in quasi tutti i paesi avanzati: ognuno è libero di querelare chi presume abbia affermato fatti contrari alla propria persona e chiederne ristoro mediante risarcimento in denaro (non è reato e quindi non soggetto a rito penale). Ma se perde la causa è costretto a sua volta a risarcire il querelato con la stessa cifra richiesta. Oggi purtroppo chi querela non rischia assolutamente nulla e quindi se ha soldi da investire gli conviene sempre.
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    FIVE STARS MOVEMENT LET'S GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO FIVE STARS MOVEMENT LET'S GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMENTOCINQUESTELLE NON MOLLIAMO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMENTOCINQUESTELLE NON MOLLIAMO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMIENTOS CINQUES STELLES ANDALE ANDALE GO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMIENTOS CINQUES STELLES ANDALE ANDALE GO GO GO GO GO GO GO GO GO FIVE STARS MOVEMENT LET'S GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO FIVE STARS MOVEMENT LET'S GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMENTOCINQUESTELLE NON MOLLIAMO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMENTOCINQUESTELLE NON MOLLIAMO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMIENTOS CINQUES STELLES ANDALE ANDALE GO GO GO GO GO GO GO GO GO MOVIMIENTOS CINQUES STELLES ANDALE ANDALE GO GO GO GO GO GO GO GO GO ASTA EL MOVIEMENTO SIEMPRE! EL MOVIMIENTO VIVE ! BUENAS NOCHES OMBRE EVVIVA ' EL BEPPE ' - EVVIVA EL MOVIMIENTO!
  • ChaiserZoso 4 anni fa
    Non sarebbe meglio che, invece di rendere libera e non punibile la calunnia (cioè dire una cosa vera e una cosa non vera uguali sono) fare in modo che tu mi denunci ma, se poi si viene a sapere che la cosa che io giornalista ho detto è vera, sei tu a pagarmi? mi sembra più logico, onesto, corretto, in un parola: giusto. Possibile che io ci arrivi e tutti gli esperti del m%s no? Forse a qualcuno interessa un futuro in cui una notizia vera e una calunnia abbiano la stessa attendibilità? Casaleggio, ti fischiano le orecchie?
    • ferdinando martino 4 anni fa
      guarda che è la stessa cosa che dice il m5s leggi bene l'articolo.
  • Alida N. Utente certificato 4 anni fa
    Non mi pare che Grillo sia il più adatto a parlare di libertà di stampa visto che i commenti critici a volte spariscono dal blog oppure sono etichettati come scritti da gente pagata per screditare.
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      mah..poco tempo fa avevo scritto al blog de "Il giornale" a proposito di un articolo che criticava la giustizia. Avevo scritto che tanto Sallusti (il direttore) che Berlusconi erano stati giudicati colpevoli dalla giustizia ma entrambi erano al loro posto e non avevano scontato nessuna condanna. Quindi confermavo quello che avevano scritto: che nella giustizia qualcosa che non va c'è. Non me l 'hanno pubblicato e non sono più riuscito ad entrare nel blog. In questo blog invece a me è capitato di essere sempre pubblicato.
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Ti ricordo che questo è un blog, non un quotidiano nazionale. Comunque scrivi le tue cazzate a repubblica, te le pubblicano, Li c'è la tua libertá. Pagata anche da me.
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      ahite! I soli commenti che spariscono sono quelli di chi è così imbranato che non riesce più a ritrovarli, se no come si spiegherebbe la permanenza sul blog di tante scemenza che non fosse altro che per carità cristiana nei confronti degli autori sarebbe meglio cancellare?
    • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
      fatti furba!
    • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
      Urge mettere in discussione la Legge Basaglia... Pare essere divenuta una priorità vista la situazione... VIVONO IN UN FAKE, LORO PRODUCONO UNA PERCEZIONE DELLA REALTA' FALSATA E SU QUELLA FONDANO I LORO DOGMI...e la loro censura naziskin e le diffamazioni ! O sono pazzi o sono delinquenti ! http://www.scribd.com/doc/126530277/L-organizer-del-meetup-pentastellato-di-San-Giorgio-del-Sannio-e-il-coraggio-della-LEGALITA E come la mettiamo poi con lo squadrismo mediatico avverso il presidente della Casa della legalità di Genova ?
    • Roberto M. Utente certificato 4 anni fa
      ... non mi pare che il tuo commento sia sparito, nonostante lo meriterebbe. Anche questa è vera trasparenza e libertà di manifestazione del pensiero. Non si può negare, tuttavia, come tanti ne abbiano abusato (e continuino copiosamente a farlo) per denigrare il M5S nonché la persona e il personaggio di Beppe Grillo a scopi chiaramente politici... chi sarà mai interessato a ciò se non controparti politiche? Domanda retorica quanto la semplice ed ovvia risposta... Welcome in Italy, baby.
  • alberto vellani Utente certificato 4 anni fa
    Parlo con amici e purtroppo l'idea che serpeggia ormai tra la gente che aveva sperato in M5s è che il Movimento abbia perso la sua occasione storica, "dimostrando tutta la loro inesperienza". La percezione purtroppo, è di apprendisti allo sbaraglio anche se non è vero. Ma ormai ci si è bruciati. Inutile invocare la formazione di commissioni di cui nessuno sa nulla....non torneranno a votare M5s...il crollo si avvicina...purtroppo
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Non sono convinto del crollo che suppongo prospetti con l'idea che a breve ci saranno elezioni anticipate. Mica è certo che ci saranno. Auguriamoci che i 170 5 stelle in parlamento abbiano il tempo di farsi apprezzare.
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      si chiama lavaggio mediatico del cervello prima convince le menti deboli, dopo convince quelle deboli, infine convince quelle deboli.
    • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
      Dì ai tuoi amici che finchè non ragionano con la propria testa è tutto inutile, la tv è solo un mezzo dei partiti usato massiccamente per screditare il Movimento. Adesso è colpa di Grillo se questo paese è ridotto così?!! Se pensano che abbiamo perso un'occasione allora che tornino pure a votare pd o pdl, che di sicuro saranno più fattivi... per ingassarsi alle nostre spalle! Ma svegliatevi cavolo, il Movimento è solo all'inizio e questa è la strada giusta.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ci vuole un minimo di cervello per capire che il M5* è l'unica possibilità di salvezza per l'italia purtroppo ci sono ancora molti ottenebrati da tv e giornali... SVEGLIA !!!
  • marco follesa 4 anni fa
    In pratica: Silvio Berlusconi mi può querelare per diffamazione e chiedere centinaia di milioni di euro (tanto se soccombesse in giudizio avrebbe la possibilità di pagarli)....io mi devo limitare a chiedergli mille euro! mica male come parità di trattamento onorevole!
  • claudio b. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me siamo 57° nel mondo (dopo Haiti e Moldavia)anche perche i media italiani sono in mano a pochi noti. Molti giornalisti sono obbligati a raccontare certe balle ..specialmente quando riguardano la politica (ed in particolare il M5S). Probabilmente se non manipolano le notizie perdono il posto di lavoro. Non è una buona idea cercare di depenalizzare il reato di diffamazione in quanto potrebbe essere visto come una legge ad personam (come tante leggi fatte fatto nel passato per il nano) visto che, secondo Wikipedia, Grillo nel passato è già stato condannato per questo reato. Anzi il M5S dovrebbe utilizzare questa legge per difendere il Movimento da certe balle quotidiana!! Forza M5S
  • E.I. 4 anni fa
    "Cara Mirella Liuzzi, Cittadina portavoce M5S alla Camera, ho letto il messaggio in epigrafe e ti devo dire che non sono assolutamente d'accordo con l'idea di chiedere o permettere la depenalizzazione del reato di diffamazione. NON È CANCELLANDO LE NORME CHE SI RISOLVE IL PROBLEMA DA TE ESPOSTO E CHE RESTA LEGATO ALL'ANIMO UMANO. La Giustizia e' un fatto convenzionale studiato e disciplinato e nella specie non pecca da nessuna parte. Mi spiego meglio. La ns. Cost. all'art. 21 prevede che "tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero" ed altresì che "la stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure". Non è dunque punibile la critica politica, mentre per il delitto di diffamazione occorre la sussistenza nel responsabile dello "animus diffamandi". Si tratta dunque di pesi e contrappesi necessari al vivere civile, anche perché il risarcimento del danno non basta al pregiudizio che con la diffamazione può irreversibilmente arrecarsi all'individuo (che ovviamente non può identificarsi con l'ente). La simpatica e intelligente, nonché molto preparata insieme allo Staff di Reporter, Milena Gabanelli, le cose di cui sopra ben le conosce e certamente saprà difendersi davanti alla Magistratura. Fa sorridere la diffamazione dell'Enel, comunque i pesi e contrappesi del vivere civile, necessari per la "PREMINENZA DEL DIRITTO UTILE E INDISPENSABILE ALLA PACE SOCIALE" (vedi preambolo alla C.E.D.U.), sono attribuite alla funzione pubblica di tutela giurisdizionale dei diritti, materialmente esercitata dai Giudici. Se poi si ritiene che i Giudici non sempre applicano correttamente la legge, e' su costoro che bisogna incidere e non cancellando le norme che per millenni hanno disciplinato (correttamente) i rapporti nell'ambito dell'umano vivere civile.
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    il compagno giudice ingroia se ne va dalla val d'aosta per andare in sicilia a fare il manager: quando si dice la precarieta' del lavoro!! ps: mi sa che ad aosta stanno accendendo candele alla madonna a tutto spiano per la notizia!!
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Di sicuro stanno accendendo le candeline. Credi che i furfanti in Valle d'Aosta non ci siano?
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Dai Bob, non ti sembra il solito incarico dato a quelli che non sono stati eletti? Con tutto il rispetto per il magistrato.
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      I mafiosi di sicuro e anche quelli che come te che. inconsapevolmente (ti concedo questo beneficio) li sostengono.
  • giuliano baldini Utente certificato 4 anni fa
    Forse non è chiara una cosa. L'ENI ha querelato la RAI e non la sig.ra Gabbanelli. Quindi non vi è nessuna azione intimidatoria. Ed è una emerita cazzata quella che se querelo per tot euro devo pagare in tot euro in caso di sconfitta. Il mestiere ed il rischio di un giornalista contempla proprio il fatto di incappare in diffamazioni. Poi l'ENI ha querelato la RAI, ripeto, ma de che sta a parlà st'onorevole cittadina?
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      Interessante teoria: infatti qualsiasi testata gongola quando viene querelata a causa dell'operato di un suo giornalista. tutto bene su Marte?
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      sei un dipendente eni? o fai rifornimento da loro?
  • albatros d. Utente certificato 4 anni fa
    Coerentemente con questo pensiero poco più di 3 mesi fa un candidato del m5s annunicava querela contro il giornalista Riotta per un retweet, con ampia pubblicità sul blog http://www.beppegrillo.it/2013/01/riotta_querelat.html
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Denunciare uno come Riotta direi che è un dovere civico
    • albatros d. Utente certificato 4 anni fa
      Certo, nessun problema, ma se non ho letto male nel post si critica la querela come strumento di pressione e si chiede la depenalizzazione del reato di diffamazione; mi sembra "leggermente" in contraddizione, tutto qui
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      e va bene, qualora avesse torto se ne assumerebbe le conseguenze, no?
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    ma quanti ne hanno pizzicati oggi a reggio calabria? dicono un centinaio, uno solo timbrava per tutti. mi sembra la scena del film di fantozzi: uno lavorava (fantozzi) e gli altri erano a spasso ps: ma il capo e' cieco ? non si accorge che mancano i dipendenti ? ps: e lasciamo perdere forestali , spalatori di neve in agosto, ecc.ecc.ec. ps: qualcuno sa gia' quanti metri quadri di bosco bruceranno quest'anno spontaneamente al sud ? ps: pensare che gente simile sta meridionalizzando lo stato!!
    • Fabio B. 4 anni fa
      Invece al nord i pecoroni sono ancora a Pontida dopo che Bossi si è fregato i nostri soldi per la paghetta dei figli e altre amenità.. Regione che vai furbetto che trovi..
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Ma va a cagare
    • FAUSTO SPAGNARDI 4 anni fa
      FUORI LE MERDE LEGHISTE DA CUESTO BLOG .
    • matteo 4 anni fa
      meridionalizzando? me sembra che gli assenteismi ci sono al sud come al nord, basta con queste differenze sud e nord, coglione nordista
  • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
    Importante e fondamentale la battaglia per la LIBERTA' D'INFORMAZIONE. Quella televisiva è inquinata poiché quella privata è esageratamente concentrata nelle mani di un solo editore e quella pubblica non può essere indipendente dal potere dei Partiti e quindi, tranne rare eccezioni, troppo condizionata. Oltretutto quando a capo del governo c'è Berlusconi l'editore privato coincide con quello pubblico. Tra i giornali il discorso non cambia. Ci sono anche qui concentrazioni editoriali (gruppo L'Espresso e RCS) inoltre qualche giornale è in mano a costruttori (vedi Il Messaggero) Quindi un'informazione su carta stampata molto condizionata da poteri economici. Ci sono anche due esperienze editoriali differenti: quella de Il Fatto Quotidiano e quella di Libero, se non sbaglio. Ossia giornali apparentemente di proprietà dei giornalisti che ci scrivono o di alcuni di loro. Finanziati anche da piccole e libere sottoscrizioni dei cittadini interessati. La RETE apparentemente offre un'informazione libera ed indipendente. Sì, perché in qualche caso ha un denominatore comune. Ebbene sì, anche la liberissima informazione in rete, nel suo piccolo sta imparando dal resto dell'informazione di questo Paese. Infatti il Blog Grillo, Cado in Piedi, TzeTze, notizie scelte dalla rete, la casa editrice Chiare Lettere ed altri, sono tutti curati dalla Casaleggio Associati (società di consulenza e strategia di rete) o di proprietà della Casaleggio Associati. Chiare lettere, per intenderci, è la casa editrice dei libri di Travaglio e Gomez. Infatti, nonostante le invettive di Grillo contro i giornali, qualche articolo di Travaglio de Il Fatto Quotidiano ogni tanto viene postato. Ogni sito raccoglie pubblicità e in ogni sito del gruppo si trova la pubblicità degli altri siti per così dire associati. A guardarla bene è tanta pubblicità, ma tanta pubblicità uguale tanti soldi. E adesso vediamo quanto dura questo commento prima di sparire.
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      cazzo proprio non lo tolgono...
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      Toh, c'è ancora! Invece non si riesce a trovare il tuo cervello. Ne sai qualcosa? Ohops, scusa ho usato il verbo sapere...
  • antonio c. Utente certificato 4 anni fa
    Per sputtanare e far cagare sotto i disinformatori di regime ...i megaconduttori alla Vespa ,Fazio ,Fabris Ridens ,Sant'Oro ...con stipendi annui da 2-3 milioni di euri , basterebbe imporre alla RAI un semplice articolo ! Disposizioni per il Servizio Pubblico Rai Articolo 1 La Rai, servizio pubblico, ha l'obbligo di mettere a disposizione delle formazioni politiche e partiti ammessi alla competizione secondo quanto previsto dalla legge in vigore, tutte le sere uno spazio televisivo di 30 min, autogestito, nelle ore di massimo ascolto e cioè 20- 20.30. La gestione dello spazio concesso è a completa responsabilità dei Partiti. Il calendario degli interventi sarà estratto a sorte e si ripeterà dal Lunedì al Venerdì , per tutto l’anno.
  • Aldo., F. Utente certificato 4 anni fa
    Questa è un'altra di quelle tante buone cose che avremmo potuto fare. Peccato!
    • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
      Sei un illuso se pensi che dando la fiducia al pd avremmo davvero fatto qualcosa... potevi votare loro direttamente così prendevano la maggioranza e tu non eri costretto a venire qui a dimostrare tutta lla tua delusione per un Movimento che è solo all'inizio ed è stato ostacolato in tutti i modi possibili da tutti gli organismi di potere e controllo perchè fatto da comuni cittadini... SVEGLIA!!! LORO SONO IL NEMICO E NON CI PERMETTERANNO MAI DI ATTUARE IL LORO ANNIENTAMENTO! Più leggo i commenti più mi rendo conto che il problena dell'italia sono... gli italiani!
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      magari a braccetto con bersani? illuso....
  • mingo alba Utente certificato 4 anni fa
    Sarei curioso di sapere cosa ne pensa di ciò l'esimio parlamentare siciliano TOMMASO CURRO'
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Trattandosi di un ottima persona è comprensibile la tua curiosità
  • nessun copy 4 anni fa
    x Giuliano Baldini MO e x Claudia L. La sanzione sarà giusta quando verrà dimostrato che la Gabbanelli a detto delle fesserie a proposito dell'ENI ma fino ad allora non puoi dirlo. Ma ha ragione la portavoce alla camera Mirella Liuzzi del M***** se l'ENI perdesse la causa dovrebbe pagare i 25.000.000,00 anzi dirò di più dovrebbe pagare il dirigente dell'ENI che intenta la causa se non riesce a dimostrare che la Gabbanelli ha diffamato. Dico questo xchè è troppo facile per un'azienda che è un colosso intimidire in quel modo un qualunque giornalista che fa il suo dovere che è L'INFORMAZIONE. Come vedi Claudia io secondo te sarei un troll invece a me piace dialogare e se una persona dice una cosa corretta io so apprezzarla. Saluti da nessun copy
  • luigi m. Utente certificato 4 anni fa
    Chiedo rispettosamente perchè il mio commento delle ore 14,18 che all'inizio era il primo e che adesso ha oltre 30 voti non figura tra i commenti più votati? Forse perchè garbatamente critico? Vi ricordo che la critica se è costruttiva e rispettosa delle opinioni altrui è lievito per il Movimento e lo fa crescere sano e robusto; se invece volete un palloncino gonfiato continuate così, al primo soffio di vento sarà spazzato via.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      quanto ti hanno pagato? o è proprio nella tua natura mentire?
  • renato giunti 4 anni fa
    Finalmente il Movimento si è svegliato!!!! Era ora, vogliamo i fatti da parte dei parlamentari !!!
  • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
    so che quello che scrivo è poco attinente al post ma... è vero che la Digos ha preso molto sul serio la "lettera" ed è preoccupata per l'incolumità fisica di Grillo e Crocetta? Ora, Crocetta riveste un incarico istituzionale e il problema di potenziare la scorta (credo l'abbia) non si pone; ma per Grillo??? Checchè (non) se ne dica le attinenze con il periodo forse più cupo di questa triste repubblica ci sono tutte...
  • Lucio Faiella 4 anni fa
    Giordano è un altro servo del padrone,come Pamparana,Minzolini,etc.Boicottiamo i loro tg.
  • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
    Siamo sicuri che sia così disinteressata questa CAMPAGNA PER LA LIBERTA' DELL'INFORMAZIONE? E' legittimo usare la Gabanelli per sdoganare uno dei leitmotiv della destra berlusconiana,la DEPENALZIZZAIONE DELLA DIFFAMAZIONE dietro la bandiera della LIBERTA' DELLA RETE che è, poi, la vera ragione sociale del MoVimento? Una cosa è sostenere dei fatti verificati che è giornalismo(Gabanelli,Travaglio etc.), contro cui vengono intentate azioni infondate al solo scopo intimidatorio, una cosa è costruire deliberatamente il FALSO attraverso dossier confezionati ad arte(il caso Mitrokhin), spesso con l'aiuto di frange deviate dei servizi (l'agente Betulla) con la certezza dell'impunità, come hanno appunto fatto Libero e Il Giornale in questi ultimi 20anni.In questi casi c'è il carcere ed è giusto perché il giornalsmo senza VERITA' NON ESISTE.O il giornalismo si fonda sui fatti o è un altra cosa.Diversa, ma non è giornalismo. Ma alludere a quella LIBERTA' DELLA RETE, come si fa qui,con un ATTO di SOLIDARITA' INTERESSATO, laddove la libertà non è garantita alla dialettica interna del MoVimento,né sul blog, perché i commenti devono essere indirizzati,i pensieri di Crimi corretti,la Salsi mobbizzata,Favia cacciato,mentre Currò emarginato è una CONTRADDIZIONE CHE LA RETE NON PERDONA, come ben sa Casaleggio.Perché sulla rete tutto rimane e le contraddizioni prima o poi emergono. Robert ALEXY ha parlato di una CONTRADDIZIONE PERFORMATIVA in cui incorerebbe il tiranno. Un despota che si stancasse di fornire ragioni e facesse improvvisamente ricorso alla forza bruta rischierebbe di compromettere nel lungo periodo il proprio vantaggio personale.Di qui “il DILEMMA DEL TIRANNO”: perché il terrore mascherato dagli argomenti è meglio della forza bruta, ma aprirsi all’argomentazione significa anche rischiare di smascherare il proprio BLUFF. La LIBERTA' negata in pratica dal tiranno deve essere presupposta nella propaganda, altrimenti nessuno lo seguirebbe ma così SI CONTRADDICE:il re è nudo!
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      Perché non è vero che qui ogni argomento che si discosti dal pensiero dominante viene 'silenziato' sotto una selva di insulti (tant'è che si ha il sospetto che lo staff, lui sì pagato, sguinzagli i suoi troll per mostrare che il MoVimento fa quadrato attorno ogni post di Grillo)? Non è vero che i voti dei commenti ostili sono taroccati dallo staff?? Fai una prova, va! Non è vero che chi ha espresso un parere contrario o critico è stato cacciato (Favia) o mobbizzato (Salsi, Currò)? Non è vero che non emerge in questo blog alcuna dialettica interna al MoVimento (es. tra i parlamentari), tant'è che sembra che il dibattito sia un'invenzione delle potenze straniere? Non è vero che solo alcune decisioni spesso di facciata (es. Presidente della Repubblica) sono sottoposte al voto della RETE, mentre altre, spesso determinanti, no (es. sedersi al tavolo e andare a vedere le carte del PD)? Non è vero che ancora manca la piattaforma del Liquid FeedBack promessa? Non è vero che non vale la regola dell'uno vale uno, ma si segue la linea dei due cofondatori? La libertà della rete (e la trasparenza) o la si porta avanti fino in fondo in modo convinto o ti si ritorce contro. Non esiste una libertà a metà!
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      calunniate calunniate qualcosa resterà. per esempio la vostra patetica ignominia
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      il dilemma del Grillo!
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Il DALEMA del TIRANNO??????
  • Skull 4 anni fa
    Cari grillini, Tutti i parlamenti del mondo, da quando esistono, per funzionare hanno bisogno di una maggioranza. Il parlamento di una nazione moderna é uno strumento delicato, oltreché molto costoso. Per funzionare efficientemente in tutte le sue varie articolazioni (aula, commissioni, gruppi, ecc. ) e fasi operative (presentazione dei ddl, fissazione del calendario dei lavori, esame e votazione dei provvedimenti, coordinamento con il governo e quant'altro) é indispensabile che abbia una maggioranza in grado di imprimere, nel rispetto delle pur sacrosante esigenze dell'opposizione, il necessario impulso ai lavori allo scopo di dare attuazione al programma votato dagli elettori. Fuori da questo schema, purtroppo, il parlamento quasi mai é in grado di funzionare come dovrebbe: i blocchi incrociati tra i vari gruppi rendono difficile qualsiasi efficace organizzazione dei lavori, per non parlare dell'approvazione delle leggi. Immaginare il parlamento come una specie di assemblea condominiale dove ciascun condomino tira fuori la propria proposta per farsela approvare dai vicini simpatizzanti del momento un'assurdità bell'e buona, che infatti non esiste neanche nei condomini. Quindi, arrivati a questo punto, la cosa migliore é prendere atto che questo parlamento (che come dite voi, costa un sacco di soldi) non va, ed andare a nuove elezioni. Qualsiasi altra scelta, in mancanza di una maggioranza costituita e vincolata ad un programma politico, rischia di essere l'ennesima presa in giro per chi ha votato ed una perpetuazione di vantaggi ingiustificati per gli eletti di turno, anche se tra questi ci sono ora 163 parlamentari 5s. E per dirla con franchezza, il casino che si sta facendo adesso sulle commissioni é abbastanza ridicolo: é la plastica dimostrazione che non si va da nessuna parte...perché se manco ci si mette d'accordo sulle presidenze e sui componenti, pensa un po' quando e come potranno decidere sui provvedimenti....
    • BOB CHISCIOTTE () Utente certificato 4 anni fa
      Questo è il suo sogno, ma temo l'attenda un cattivo risveglio.
    • Skull 4 anni fa
      Nuove elezioni cambierebbero la situazione (é un mio parere ovviamente): dopo gli opportuni regolamenti di conti interni, il PD schiererebbe Renzi, che - volente o nolente - attirerebbe una buona parte dei moderati e del voto giovanile. Berlusconi correrebbe lo stesso, e al solito, dopo aver promesso di tutto, manterrebbe comunque una quota significativa di voti tra gli elettori "anti" (antistato, antitasse, antiregole, "antitutto tranne i cavoli miei"). E voi cari 5s, purtroppo perdereste una buona parte dei voti attuali... Perch vi piaccia o no, il fatto di non esservi messi in gioco governando e di rimanere immobili dicendo solo "o si fa tutto noi o niente" (che é un'autentica assurdità), in politica SI PAGA.
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      Molto probabilmente vince B., perchè dirà " io ho fatto di tutto per fare un governo con il PD, x il bene ( !! ) DELL' Italia, ma i cattivoni del M5* e il PD non hanno a cuore il destino del nostro paese..."
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      ma tu pensi che andando a rivotare la situazione cambi?
    • luca zuccolin 4 anni fa
      non sono d'accordo con lei, questa gente ha fatto del male al Paese e ai miei cari e io voglio che se ne vada...subito
  • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.corriere.it/politica/13_aprile_09/rendicontare-grillo-movimento-cinque-stelle_0cb32f52-a111-11e2-9e3c-268a004da2ea.shtml anche Sergio Rizzo è diventato un troll...
  • alessandro fanelli Utente certificato 4 anni fa
    Indipendentemente da Marine Le Pen o da suo padre o da Alba Dorata o all’opposto dai nostri PD-SEL, al di la di tutta questa merda ideologica mi piacerebbe poter affrontare seriamente il tema dell’immigrazione. Dico SERIAMENTE e spassionatamente. Mi dispiace, ma Grillo su questo tema è stato contraddittorio ultimamente. Sarà stato forse il buonismo di Dario Fo a contagiarlo o sarà che vuole togliere altri voti al PD-SEL, non lo so. Da alcuni post degli anni scorsi sul blog mi pare che venissero fuori delle idee diverse (idee che io condivido) rispetto alle ultime di questi giorni. Riporto alcune parole da un post dell’ 8/1/2010: “Cosa ci fanno più di diecimila immigrati irregolari nelle campagne calabresi? E' ovvio, portano benessere a chi li sfrutta. Per farlo vivono in condizioni igieniche da porcile, sono pagati poco e in nero, non hanno nessun tipo di assistenza. La risposta cieca pronta e assoluta del solito coglione terzomondista è sempre la stessa: "Sono qui da noi perché fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare!". Tutto il contrario, pagate gli italiani il giusto e ci sarebbe la fila di calabresi disoccupati per prendere il loro posto.” Ecco, appunto, io condivido in pieno: non esistono lavori che gli italiani non vogliono più fare. Il problema è solo lo stipendio e le condizioni di lavoro. Gli immigrati si accontentano di un euro per un’ora di lavoro, gli italiani no. Il “coglione terzomondista” risponde anche tirando fuori la vecchia immagine degli italiani sulle navi per andare in America, con le valigie di cartone legate con lo spago. Non vede, il coglione, quali differenze enormi c’erano tra l’America di allora e l’Italia di oggi: la popolazione mondiale agli inizi del secolo scorso era intorno ai due miliardi, oggi andiamo verso i sette. L’Italia è piccola ed è uno dei paesi più sovrappopolati al mondo, un formicaio, come lo chiamava Grillo qualche anno fa. L’America di allora era un territorio immenso e scarsamente popolato, con un'
    • alessandro fanelli Utente certificato 4 anni fa
      economia tra le più forti. La peggiore conseguenza della sovrappopolazione è il consumo di territorio (cementificazione) ovvero, campi agricoli che devono cedere il posto a palazzoni, enormi condomini dormitorio ad alveare, nuove automobili con relativi parcheggi, ipermercati, rifiuti.. . E’ questo che vogliono gli elettori del M5S? Mi aspetto delle risposte chiare e definitive.
  • marco 4 anni fa
    solidarieta alla Gabbanelli,anche se non ne ha bisogno.E' una grande giornalista di inchieste molto seria e quello che dice e produce sono fatti concreti con prove certe e testimonianze dimostrabili.Le sue inchieste non sono create con inganno e tutto e'alla luce del sole.La sua grande capacita' sta nel comporre e assemblare i pezzi di un mosaico che delinea e illustra un quadro che diventa man mano una foto perfetta. Querela: 1- per danno subito 2-per fare soldi 3-per intimidazione Nel tempo questa legge a senso unico e' diventata uno strumento efficace.Costava zero,non ci rimettevi nulla e di ritorno se andava bene ottenevi cio' che volevi.Esistono persone che con questo strumento,si sono creato un impero comprando immobili.Avvocati si specializzavano in questa materia forense,addirittura formulavano la somma denaro con tabelle.come l'invalidita civile,il piede rotto tot.euro,la gamba,due dita mano e orecchio tot. in piu' variabili moltiplicatori a pubblico televisivo o di giornale o aziende famose ect.un vaffanculo al mio ortolano pagavo per ingiuria es: 100euro,se lo dico in pubblico tv o scrivo su giornali all'ortolano sempre 100, ma un persona famosa la somma diventava enorme per non dire folle. Quella della intimidazione e'la meno nota ma la piu' efficace per le grandi inchieste,dove gira molto denaro anche sospetto.Servo per impaurire il giornalista o associazioni tutele diritti cittadini.E' un monito come una spada di Damocle di avvertimento diretto o indiretto(ad altri che vogliono continuare l'inchiesta)come per dire, attenzione, puo' toccare anche voi.E' una forma democratica per seppellire il Giornalista. Nel caso ENI,provo rammarico ai dirigenti vertice,perche'la storella del danno "immagine" alla multinazionale che controlla quasi tutto in Italia (Monopolio)e' una "farsa" e 25milioni di Euro cifra fuori testa.Quindi?... Solidarieta a tutti gli operai e tecnici che operano in questa grande Azienda amata nel mondo e benvenga una legge a due pesi....
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Una associazione per delinquere, composta da pregiudicati di origine campana. Secondo gli inquirenti il clan dei pirati aveva come scopo, in Italia ma anche in trasferta all'estero, furti e rapine in uffici postali e a furgoni portavalori.
  • Aldo., F. Utente certificato 4 anni fa
    Io non ce l'ho con Grillo o con voi che riponete tanta fede in lui. Io ce l'ho con il rincoglionimento che mi ha preso e che non mi fa capire il geniale disegno lungimirante di CasaleggioGrillo.
    • Gio_60 V. Utente certificato 4 anni fa
      Mi spiace caro Aldo sei uno che ha il grasso sugli occhi. Esempio: dal momento che M5S chiede di tagliare i fondi pubblici ai giornali ed eliminare l'ordine dei giornalisti potrai capire come questi sia così felici di "aiutare" il movimento.
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      sarà l'età.....
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    napoli L’anziano si reca come di consueto nella sede postale per riscuotere i soldi. Prelevate le banconote, le ripone in una tasca della giacca e si avvia verso l’uscita. Qui lo attende una giovane signora che, molto gentilmente, pur non conoscendolo si offre di dargli un passaggio con la sua automobile fino a casa. La donna gli chiede quindi dove abita. Il tempo non promette bene. Dovendo percorrere la stessa strada non le costa nulla accompagnarlo. L’anziano signore si mostra lusingato, non vuole dare fastidio ma accetta e ringrazia. Sale quindi in auto e cominciano a parlare. Da via Pedecone si dirigono verso corso Garibaldi e qui, ai margini della strada, ci sono due uomini che la donna dice di conoscere. Accosta così l’automobile e offre un passaggio anche a loro. L’anziano non si insospettisce, discute tranquillo, ormai manca poco per arrivare a destinazione. Giunti in località Cercone, l’uomo scende dall’auto e ringrazia la signora per la sua gentilezza e saluta i due uomini. Percorre alcuni metri e controlla se ha i soldi che aveva prelevato. La tasca è vuota
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Napoli, polizia aggredita dalla folla per impedire l'arresto di ladri di moto solo una parola: vergognatevi!!!!
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Beh..quella stessa folla molto probabilmente non avrebbe aggredito la polizia per impedire l'arresto di Berlusconi e non si è mossa per l'arresto di Cosentino.
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      non è la prima volta che succede...
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Napoli, motocilista morto dopo incidente Cellulare rubato dall'autista del 118 solo una parola: vergognatevi!!!!
  • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
    Movimento 5 Stelle : Moralizzazione. Napolitano: Sodomizzazione.
  • Nicola P. Utente certificato 4 anni fa
    L'immobilismo istituzionale che l'Italia sta vivendo è secondo me dovuto in buona parte anche a questa forma nuova di censura descritta bene nel post che alla fine più che la disinformazione fa prosperare una cosa secondo me peggiore: un'idea comune. L'immobilismo istituzionale che l'Italia sta vivendo è colpa di una classe dirigenziale vecchia, attaccata alle poltrone e alla politica dell'inciucio, non certo di chi propone la costituzione di commissioni per discutere i problemi per cui la gente è allo stremo. Abbiamo incassato dalla vecchia politica un altro no, perfetto. Mi fa rabbia però continuare a vedere PDL, PD e quel grumo informe che sta li in mezzo, che danno la colpa di questa stasi al mancato accordo con il M5S. I media (controllati generalmente dai partiti e operanti generalmente grazie a denaro pubblico garantito dai soliti partiti) hanno creato l'idea comune che sia così (fino a convincere anche qualcuno che ha votato M5S). Mi fa rabbia constatare come le persone comuni, sappiano di riflesso veramente poco delle commissioni parlamentari e di come, una volta costituite, potrebbero provare a risolvere le note vicende importanti lasciate in sospeso, traghettandoci almeno fino al prossimo voto. Mi fa rabbia la scarsa considerazione che questa ipotesi sia snobbata dai media solo perché i partiti che ne detengono il controllo (almeno i maggiori) la snobbano. Mi fa rabbia non che ci sia qualcuno contro questa ipotesi, ma che non se ne parli come si dovrebbe. Occupate il parlamento anche per me ragazzi!! Facciamoci puntare i riflettori addosso e gridiamolo in faccia alla gente che si può fare. No, sbagliato: si sarebbe potuto fare. Questo si, per colpa del M5S.
  • giuseppe napoletano Utente certificato 4 anni fa
    C'è da ragionarci bene. La querela al direttore del giornale, che aveva ingiustamente coinvolto una famiglia nella campagna antiabortista, sostenendo che la ragazza fosse stata obbligata da giudice e famiglia ad abortire, era più che giustificata. Come molte altre. Forse può essere depenalizzata, ma il risarcimento concesso in quella vicenda era risibile.
  • giuseppe messe Utente certificato 4 anni fa
    Sono uno dei firmatari della petizione contro l'ENI e sono d'accordo con quanto scritto nel blog, trovo giusto che chi querela debba pagare la stessa pena in caso di sconfitta, e penso che questo dovrebbe valere sempre, anche nei casi di denuncia, anche nel caso di penale se si va in cassazione; ma attenzione! Deve essere ben chiara la differenza tra diffamazione e falsificazione della verità! Un giornalista che dichiara il falso e non si corregge dovrebbe essere condannato per attentato alla democrazia perché con la sua falsità altera il giudizio e quindi la scelta.
  • augusto t. Utente certificato 4 anni fa
    Ma come, sono 45 giorni che i sinistrati corrono dietro ai grillitalpa pregandoli in ginocchio che facciano un governo con loro e adesso si scopre che sono ai ferri corti? Fate pure con calma, noi siamo tutti seduti in riva al fiume e quelli che sono più a nord hanno già telefonato che sono passati i primi cadaveri, stiamo aspettando con ansia però sappiamo già come andrà a finire!!!!
    • Gerardo P. Utente certificato 4 anni fa
      Se vai sul fiume portati una canna da pesca. Mi raccomando però su un fiume inquinato dai tuoi precedenti padroni!!
  • nando s. 4 anni fa
    pienamente daccordo, complimenti...speriamo di arrivare presto ad una legge che scoraggi la querela facile. Anche perchè oramai grazie ad internet siamo un po' tutti perseguibili di querela: basta postare un commento poco gradito ad un politico o ad un governo che rischiamo una denuncia...come minacciò monti contro coloro che gli inveivano sul suo profilo politico di facebook...
  • giuliano baldini Utente certificato 4 anni fa
    La richiesta di 25 milioni di euro è stata fatta alla RAI e non alla sig.ra Gabbanelli, che non c'entra un fico secco, tanto per essere chiari. Non sono d'accordo sulla depenalizzazione del reato di diffamazione. Che significa? Vuoi fare un programma TV che con scoop spettacolari abbia introiti alti? Benissimo, ma se sbagli paghi. Giusta la richiesta dell' ENI.
    • marco 4 anni fa
      Se questo e' il suo ragionare,le rispondo con una battuta.La Gabbanelli vale molto di piu' di 25milioni di euro.
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      Beh.. sappi però che di norma in un gioco chi ha piu soldi vince
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    okkupazione dei grilli (fino a ieri voglia di lavorare saltami adosso e ora nuovi milionari che pensano alle cazzate del matrimonio gay mentre l'italia sgretola) Ma come, sono 45 giorni che i sinistrati corrono dietro ai cittadini grillaroli rivoluzionari pregandoli in ginocchio che facciano un governo con loro e adesso si scopre che sono ai ferri corti? Fate pure con calma, noi siamo tutti seduti in riva al fiume e quelli che sono più a nord hanno già telefonato che sono passati i primi cadaveri, stiamo aspettando con ansia però sappiamo già come andrà a finire!!!! Ma i militari cosa aspettano ad intervenire e a sbattere in galera questi straccioni del M5S?
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      però sono tanti sinistrati che alla pari dei fottuti legaioli già venduti, tifano per il nanazzo corrotto e corruttore di Arcore ... franceschini renzi letta la torre .... come lo spieghi ?
  • Robb Stark Utente certificato 4 anni fa
    Ignorante! Il governo tatcher fu fondamentale per il crollo del muro di berlino. Leggitelo un giornale ogni tanto va! Francesco I Pirrone (trollalleru) http://www.youtube.com/watch?v=x-4FJcnX0i8 Tutte le zone popolari del Regno Unito a stappare bottiglie per la morte dell'Iron Lady e ci sono cazzoni italici che hanno il cattivo gusto di elogiare la Strega...perchè ha contribuito ad abbattere il muro di Berlino.... Saluti festeggianti
  • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
    Spiace dirlo, ma gli Italiani hanno sempre avuto uno scarso senso della libertà e dell'apertura mentale. Non per niente noi eravamo ancora divisi in vari staterelli, soggetti a duchi, re e papa, quando gli altri Paesi Europeri erano già Stati democratici e unitari.
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Rubavano di tutto: orologi, gioielli, pellicce, borse griffate, rame dai cimiteri, carburante, quadri, computer, materiale edile e pure un escavatore. Rubavano nelle case, nei cantieri, nei luoghi pubblici e privati, indistintamente. Facevano quello di mestiere e lo facevano bene, Avevano accumulato una ricchezza: 800 mila euro in beni rubati (il valore dell’escavatore alza di molto il totale, ma tra Rolex e pellicce era comunque altissimo). nell’ultimo mese hanno eseguito 13 perquisizioni e denunciato 12 persone, romeni e albanesi, per furto e ricettazione. eppure ci sono dei matti che parlano di cultura, linfa vitale, arricchimento, cittadinini del mondo
    • claudio b. Utente certificato 4 anni fa
      Sicuramente ci sono ladri di altre nazionalità ed e bene arrestarli ....come ci sono molti ladri italiani. Tu te la prendi con lo zingaro ma secondo me ci sono politici italiani che ci hanno fregato molto di più e non ti sei ancora accorto! Per esempio se in futuro noi non avremo una pensione il motivo è che quelli della Casta italiani hanno la pensione anche solo dopo pochi anni in parlamento e senza aver pagato tutti i contributi necessari. Per non parlare della corruzione politica che è un costo enorme (furto) per tutti noi. Quando penso ad i rumeni preferisco pensare alla bravissima badante rumena che si occupa del mio padre anziano...e meno male che ci sono tutti questi rumeni bravi ed onesti in Italia. Ciao.
    • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
      eccoli qua: i primi due matti grillaroli che difendono sti animali!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      é stato li zinghiri!!! sono stati li zinghiri! www.youtube.com/watch?v=n3oDiYqWi98 guardati e specchiati
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      a IVANò...GIOVANNì... a Parigi pare che abbiano fregato un manufatto in bronzo sul ponte tra la place de la Concorde e Invalidee ...che dici alla prossima vincerà la Le Pen per far fori tutti i ladri clandestini ? ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!! - siete la vera feccia subumana di questo martoriato paese. l'anima dei mejo mortacci vostra e di tutti i vostri più antichi avi ! splutt merde immonde !
  • roberto 4 anni fa
    Egr. Beppe, be se vogliamo risparmiare e usare la politica dei tagli proporrei eliminare la camera di commercio, tanto ci sono solo aziende che chiudono o sono nell'intenzione di chiudere, come diceva il generale Ford di Alamo la ritirata è sempre la migliore strategia...
  • Claudia L. Utente certificato 4 anni fa
    Sembra stia scemando l'ondata di troll che aveva invaso il blog , mi è ritornata voglia di leggere i commetni.... Forse perchè tanto il più del lavoro per spalmare fango sul M5S lo stanno AMPIAMENTE facendo i giornali e le tv (TUTTI I GIORNALI E TUTTE LE TV) !!! Sono veramente scandalosi, ma ancora di più chi gli da ragione e crede a tutte le ca...e che dicono.....poi ci chiediamo perchè ci hanno sbranato, derubato, umiliato, zittito per 20 anni!!!! Perchè siamo un popolo di pecore che abbocca a tutto, e questo loro lo sanno. AVANTI CON L'OCCUPAZIONE DELLE CAMERE, BRAVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! FORZA M5S SEMPRE.....
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      ANCORA MONTI???
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      attenti... stanno evolvendo
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      è vero, sembra anche a me. però. c'è sempre un però. vuol dire che è quasi pronto governicchio PD (con SEL)-PDL (con Lega) più Scelta Civica...
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    ma ieri mattina , per far divertire albanesi e kosovari a giocare all'assalto all'oro sull'autostrada, chi paghera' le spese della mezza giornata di lavoro persa dai pendolari e le ruote bucate causa spargimento di chiodi a tre punte sparsi a volonta' ?
  • guido m. Utente certificato 4 anni fa
    OVUNQUE TV,STAMPA,ALTI ESPONENTI DELLA POLITICA GETTANO FANGO SU M5S. IO VEDO INVECE UN MOVIMENTO DI PERSONE PER BENE CHE VOGLIONO IMPEGNARSI PER UN VERO RINNOVAMENTO. IL PD SI PRESENTA COME PARTITO DEL CAMBIAMENTO: MA DOVE ERA NELL'ULTIMO ANNO QUANDO NON HA VOLUTO CAMBIARE IL PORCELLUM ? DOVE ERA (IL PD ) NEGLI ULTIMI 20 O 30 ANNI QUANDO VENIVANO VOTATI IN MODO TRASVERSALE LO SPRECO DI DENARO PUBBLICO,LE ALTE PREBENDE,I VITALIZI ?
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      pienamente d'accordo!! strano... nessuno risponde al tuo commento...
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Banda del rame nella centrale elettrica Recuperata metà della refurtiva, circa 15 quintali di cavi sottratti dalla parte di impianto in via di ampliamento Avevano già messo le mani su 15 quintali di cavi in rame (valore di oltre 10000 €), ma la troppa ingordigia li ha portati a fare un passo falso. Per appropriarsi di altro prezioso bottino i predoni di “oro rosso”, hanno fatto scattare l’allarme attivando l’intervento immediato dei carabinieri ... a dimostrazione di come questo genere di ladri non riesca più a farsi alcun genere di scrupoli nemmeno se il rischio è anche quello mandare in tilt l’erogazione dell’elettricità di diversi comuni di Reggio e Modena. ...... in pochi minuti, circondano l’area impedendo almeno a uno dei fuggitivi di allontanarsi. L’uomo, il 40enne di origine rumena, Marin Constantin, <<<Gli agenti hanno scoperto che avevano staccato grondaie in rame e altre parti in lamiera da diversi edifici ancora in costruzione, in parte ... <<<Oro rosso: nel mirino dei ladri il rame di Grizzana Morandi, furto di grondaie di rame accaduto venerdì <<<Furto rame rete elettrica Grotte Cassano Furto rame rete elettrica Grotte Cassano (ANSA) - CASSANO ALLO JONIO (COSENZA), 8 APR - Il rame dei cavi della rete elettrica delle cavita' <<<Ladri di rame sulla line ferroviaria, ritardi e disagi-4 ore fa Ladri di rame, nel corso della notte, lungo la linea ferroviaria tra Agrigento centrale e Agrigento bassa. I malviventi sono stati però sentiti dagli <<<Furti di rame, due svincoli sulla A3 sono al buio da 48 ore <<<Banda di ladri rubava di tutto: escavatore, rame, pellicce e quadri <<<furti di rame, Manfria al buio. Rubati più di due chilometri di cavi elettrici dalla borgata marinara <<<Si era arrampicato su un traliccio dei cavi dell'alta tensione dell'Enel per rubare i fili di rame ma appena ha tranciato il cavo è stato folgorato. <<<Giovane folgorato mentre cerca di rubare il rame Un giovane marocchino è salito su una cabina elet
    • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
      Poi sa a chi lo rivendono il rame? A onesti imprenditori italiani. ps: non dire italiani , son tutti con cognomi tipici da roma in giu' .... e tutti pagatori di tasse per mentalita'!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      Poi sa a chi lo rivendono il rame? A onesti imprenditori italiani....... leghisti doc ... o berluschini ... e forse pure "grillino" !!!! ^_*
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      Poi sa a chi lo rivendono il rame? A onesti imprenditori italiani.
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    La depenalizzazione del reato di diffamazione è un atto di civiltà, ma devo dire che i politicanti la lasciano per poter colpire chi non la pensa come vogliono loro e "graziare" i membri della loro macchina del fango: il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha commutato la condanna inflitta a Sallusti in una pena pecuniaria (multa di 15.532 €), e stiamo parlando di un diffamatore seriale che la grazia NON la voleva e che sa benissimo di diffamare e continua ostinatamente a farlo scrivendo palesi falsità (e non ho ancora capito chi è così pirla da leggerle). Quindi la legge è uguale per tutti ma alcuni sono più uguali degli altri..... http://www.ilgiornale.it/news/interni/giornalisti-carcere-i-precedenti-841040.html In generale chi accusa per diffamazione lo fa senza rischiare nulla anche se le accuse sono totalmente infondate o hanno addirittura carattere intimidatorio. Poi c'è il problema che per legge anche contenuti VERI possono essere diffamatori (insomma a chiamare ladro uno che ruba si rischia di essere sanzionati). E infine c'è il problema italiano dell'informazione MONOPOLIO di pochi cialtroni che mantengono il popolo nell'ignoranza per poter continuare a fare i propri comodi indisturbati.
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      forse abolendo il finanziamento pubblico alle testate giornalistiche qualcosa si può cominciare a cambiare... sicuramente a risparmiare quasi 1 mld euro annuo mica male eh? e non mi si dica che si ucciderebbero ulteriori posti di lavoro... eppoi IlFatto è l'esempio lampante di come un giornale possa funzionare anche senza soldi pubblici
  • Missy Elliott Utente certificato 4 anni fa
    Non se ne può più! Ogni volta che mi soffermo a sentire cosa dicono del M5S e Grillo, sento una balla. A volte la infilano con nonchalance in mezzo alle notizie, come se ciò che dicono fosse sicuro, accertato, quindi marchiato. Signed, sealed and delivered! Sembra che l'intento, oltre a quello di screditare, sia di provocare fino all'esasperazione. Così uno, inc...zato nero, va in Tv, e si ritrova nelle loro balorde trasmissioni tra le urla isteriche e volgari di Sgarbi e le megastr..zate della Santanchè. PUAH!
  • Lisetta Sperindei 4 anni fa
    D'accordo su tutto, salvo segnalare che nella UE si predica bene ma a volte si razzola male, al punto di inventarsi una legge per cui se parli male dell'euro e dell'unione europea sei perseguibile, idem se mostri dei dubbi sulla shoa e sui gay. La libertà di espressione o c'è per tutto o non è libertà e se sconfina nell'insulto diventa materia di Tribunale.In quanto all'ENI, penso non sia giusto che ditte internazionali quotate in borsa, fiori all'occhiello delle attività italiane nel mondo, possano ricevere danni economici stratosferici per un programma della TV. Dato che c'è la Magistratura, chi ha da dire qualcosa lo dica nella riservatezza di un Tribunale, e se verrà provato il reato, allora, e solo allora, è giusto che finisca sui giornali. Perchè sputtanare un'azienda o una persona con accuse che, lo sappiamo bene, possono far parte di una guerra sia economica che politica? Penso che l'equilibrio sia una cosa importantissima su tante questioni, ma in particolare dove c'è in gioco la credibilità del nostro paese. E invece succede che proprio noi, unico caso a livello mondiale, accusiamo le nostre aziende ed i nostri manager di pagare le tangenti per ottenere delle commesse all'estero. Quale altro popolo avrebbe fatto una cosa simile? Non mi viene in mente nessuno.
    • Gerardo P. Utente certificato 4 anni fa
      Ma avete visto la trasmissione di Report sll' Eni? Tutte le cose dette riguardavano personaggi pagati profumatamente da noi, che sprezzanti delle regole facevano gli interessi non della azienda ma dei LORO interessi!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      sì esiste un meccanismo già inventato: la CENSURA. Probabilmente non legge il giornalismo investigativo anglosassone.
  • enzo tofani 4 anni fa
    In linea di principio l'automatica specularietà del "petitum" mi sembra molto convincente, anche perché il rischio che una esorbitante richiesta di danni diventi un deterrente per chi dovesse promuovere inchieste, critiche, denunce, diventa veramente molto reale. Soprattutto poi quando c'è una evidente disparità nella forza economica degli interessati. Addirittura impedirei qualsiasi ricorso alla querela nel caso si offrissero all'offeso, reali, paritarie, gratuite e tempestive possibilità di difesa. Passando poi di palo in frasca, trovo veramente sconcertante che vi siano persone che addebitano al M5S tutta la responsabilità di quanto sta succedendo, o meglio di quanto non sta succedendo in Parlamento. Intanto un principio assolutamente fermo: non si può chiedere al popolo dei sanculotti di salvare la Monarchia. Tutti sapevamo, prima del voto, le intenzioni e i programmi del M5S: niente accordi con i partiti tradizionali. E mentre per il PD non allearsi con il PDL diventa coerenza, per il M5S non allearsi con il PD diventa tradimento!! Ragazzi, ma stiamo scherzando? Ma dove stavano il PDL e il PD-elle appena tre mesi fa? Come mai questi campioni di coerenza si oppongono tanto alla costituzione delle Commissioni? Andiamoci a rileggere tutti l'art. 72 della Costituzione e tutti ci accorgeremmo che LE COMMISSIONI non sono legate affatto alla formazione del GOVERNO. E allora di quali coerenze parlano questi signori che dalla mattina alla sera cantano le magnificence e la bellezza della nostra Costituzione? La rispettino la Costituzione anziché lodarla. Facciano e non dicano e soprattutto dimostrino con i fatti di volere il bene del Paesee e non il tornaconto proprio o di un partito. Avanti così cittadioni pentastellati. Legatevi forte all'albero maestro e, turandovi le orecchie, tirate diritto senza cadere nella trappola di queste sirene da quattro soldi E.T.
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    montesquie uno dei padri dell'illuminismo e delle democrazie moderne, con la divisione dei poteri dello stato esecutivo legislativo giudiziario non aveva previsto un quarto potere il potere della stampa e dei media, della comunicazione questo potere in america, negli usa c'e' ed ha permesso inchieste su capi di stato come nixon e alti parlamentari di quello stato, messi in berlina, colti sul fatto e additati dai giornalisti all'opinione pubblica come malfattori. Qui in italia non esiste un editore puro, con la rai in mano alle lobbies dei partiti, divisa fra pdl e pdmenoelle, con tre reti nelle mani di mastrolindo, con la stampa che e' dei miliardari come de benedetti che hanno fatto affari con lo stato e le aziende di stato, vedi infostrada venduta a 20 volte alla vodaphone dopo un asta pubblica ridicola, come lo stesso berluska, poi gli agnelli, i della valle i montezemolo i caltagirone e chi piu' ne metta, tutti interessati a dividersi le aziende di stato, gli appalti pubblici, i contributi pubblici dello stato e della ue che toccano sempre agli stessi, che poi sono quelli che si trovano dietro le banche come azionisti di riferimento. L'italia va rigirata come un calzino, va cambiata e il vero cambiamento e' rappresentato solo dal mov 5 stelle, dai cittadini che si riprenderanno le istituzioni in mano a questi partiti alleati delle mafie e dei poteri forti che imbavagliano la stampa gli organi di stampa e hanno i giudici come referenti nelle sedi dei tribunali e in cassazioni, in questo csm politico e politicizzato dove tutti piu' o meno sono sotto ricastto e fanno quel che gli dice il padrone di turno. Altro che liberta', qui c'e' una dittatura mascherata dei soliti noti.
    • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
      lenin limbecillita' non ha limite vai col tuo vendola del cazzo che ti spara le supercazzole della politica complessa e si fa assolvere dai giudici amici della sorella vai col tuo berluska che si e' alleato con la sx di d'alema prima ancora di nascere e con tutti i romanacci di merda come te che pensano di essere in capo al mondo con la loro roma e invece sono dei poveracci come te che sanno solo offendere il mov di beppe grillo non e' ne dx ne sx e' il movimento degli onesti e dei non garantiti in italia e non c'e' posto per troll come te che insultano e vogliono tirare il movimento da una parte, quella della sx massimalista perdente da sempre in italia e nel mondo riposa in pace lenin hai fatto tanti disastri nel passato con le tue utopie contro la liberta' dell'uomo e della societa' civile col pensiero unico che ha fatto solo nascere la casta degli oligarchi che ora in cina sono contro gli operai e dalla parte dei padroni delle multinazionali e della finanza che ha il mondo in mano, perche' anch'essi padroni e dittatori
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      Qui in italia non esiste un editore puro ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ io ritengo che tu sei un "troll" (ormai è una moda) a libro paga di scilviuzzo berloscone... SOLO UN COGLIONE TROLL AVREBBE POTUTO SCRIVERE UNA FRASE DEL GENERE DOPO CHE I MASS--MEDIA DEL NANAZZO HANNO DISTRUTTO LE COSCIENZE DEGLI ITALIANI! Alè, ma vattene affanculo col core in mano, va! li mortacci tua !
  • massy p. Utente certificato 4 anni fa
    Mi chiedo se un giorno potrà mai esistere un'Italia in cui i giornali possano prosperare grazie alle vendite nelle edicole, giornali che potranno fare a meno della pubblicità (quest'ultima letale x l'obbiettivita dei giornali stessi) e soprattutto giornali non finanziati dallo stato o meglio dalla politica, sempre pronta a elargire un contentino in cambio di assoluto servilismo. Il solo pensiero di essere alle spalle dell'Ungheria in quanto a libertà di stampa mi da rabbia e dolore profondi...incommensurabili e pensare che da ragazzino davo per scontata la democrazia...beh ...! cosi non è , la democrazia e un bene ed un valore sempre in bilico che va continuamente ravvivato , come un focolare.
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      attenzione però: meglio una notizia vera ed insindacabile di 1 pagina che mille balle di 30 pagine solo per riempire spazi...
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      é un pò successo con Il fatto Quotidiano, ma è abbastanza fazioso, e non ha tante notizie, rispetto il corriere o la repubblica. ( e non voglio dire che questi giornali non siano di parte, anza ) Costi, signori, costi.
  • adriano fontanot torino 4 anni fa
    NON CAPISCO come adesso si debbano reperire i 120 mld da pagare alle imprese, O lo sapevano già prima di non averli e comunque in malafede hanno appaltato i lavori lo stesso, o hanno prima reperito i quattrini e poi se li sono mangiati. Ci propinano ancora un'altra balla: che gli interessi sul debito sono circa 80 mld, ma si dimenticano di dirci che sono in dieci anni, quindi 8 mld all'anno e non 80.
    • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
      emettendo nuovi titoli del debito pubblico (BOT BTP CCT...)... e il debito s'impenna...
  • gaetano r. Utente certificato 4 anni fa
    "PRASSI CONSOLIDATA" Prassi consolidata DA CHI? Le commissioni potrebbero dare una vera svolta a queste elezioni E FARCI VEDERE IL VERO VOLTO questi quattro stracciaroli. Siamo alle strette, Berlusconi ha paura dell'ineleggibilità, gorgoglii intestinali, bava alla bocca, dovranno uscire allo scoperto, PAURA EH? Venite fuori, falsi ed ipocriti, vi aspettiamo al varco. W M5S sempre e cmq, cari ineleggibili.
    • alessandro di ciolo Utente certificato 4 anni fa
      che bellezza, pensa, se si potesse votare l'ineleggibilità M5S, con i voti d'appoggio di SEL e PD! Ma perchè M5S non può tentare di fare un governo da solo con l'appoggio di PD e SEL? Ribaltiamo il ragionamento che fanno di solito tutti i politologi.
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      e invece per i politicanti è proprio "prassi consolidata" esattamente come rubare al popolo e sniffarsi cocaina!!!
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      E' vero, qui se la stanno facendo tutti nei pantaloni. Se devi salvare il paese non c'è maggioranza o opposizione. Ma questi hanno ben altro da salvare.....
  • Marco Casarza Utente certificato 4 anni fa
    SCUSATE IL FUORI TEMA... MI PRMETTO DI FARE UNA CONSIDERAZIONE: Ho notato che da quando c'é la crisi, e da quando molta gente si toglie la vita per quest'ultima, le persone iniziano ad essere più solidali tra loro. Sta scattando il senso di comunità. Lo si vede nell piazze ecc... E' un vero peccato che si debba sempre arrivare alla frutta per fare uscire il lato migliore dell'essere umano. Ora tutti battono i pugni, ora tutti gridano aiuto, giustamente. Questo bisognava farlo anche quando i senzatetto erano solo pochi per le strade, non solo quando iniziano ad essercene migliaia. UNA SOCIETA' CHE SI RISPETTI,SI BATTE ANCHE PER UN SOLO CITTADINO RIMASTO INDIETRO. NON E' TOLLERABILE CHE NEL 2012 CI SIA ANCHE UNA SOLA PERSONA CHE MUOIA DI FREDDO O FAME PER STRADA. NON DEVE PIU'SUCCEDERE!!! ESPRIMO LA MIA MASSIMA E SENTITA VICINANZA ALLE "VITTIME DI STATO". Consglio un libro fantastico, semplice ma che può insegnare davvero molto: LA FINE DEL MONDO STORTO, DI MAURO CORONA (SCUSATE NON E' PER FARE PUBBLICITA', MA CONVIENE DAVVERO LEGGERLO, PERCHE' RACCONTA ESATTAMENTE QUELLO CHE STA SUCCEDENDO AL MONDO IN QUESTO MOMENTO STORICO)
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      quello che mi e piaciuto di + di quel libro, è che il protagonista si assicura di spararsi se gli accade un'ictus. Purtroppo non è stato pubblicato prima, così mi informavo...
    • Tony Di Dietro Utente certificato 4 anni fa
      Guardati il film "Independence Day". Piloti arabi, israeliani, russi, americani, ceceni, e di altre popolazioni antagoniste tra loro che combattono contro il terribile nemico (che è comune: sono gli alieni!). Il seguito del film sarà poi sempre lo stesso: le persone e le popolazioni che dalle macerie avranno "raccolto" più cose, presto sio dimenticheranno di quelle che per un motivo o l'altro non hanno potuto raccogliere, anzi, queste ultime persone saranno il popolo da sfruttare per arricchirsi ulteriormente. Questo è il genere umano: un progetto forse fallimentare (ma non voglio bestemmiare: confido nella Speranza di Dio misericordioso).
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      grazie per il consiglio
  • Ale Developer Utente certificato 4 anni fa
    Siete davvero l'unica speranza! Tanti come me che erano disgustati dalla politica, dai talk show e dalle continue ruberie dei nostri amministratori, adesso seguono con un rinnovato interesse le vicende politiche .. ma sopratutto con una nuova speranza che sembrava perduta ma è rinata in noi Grazie Beppe, Grazie Cittadini, dateci dentro e in bocca al lupo!
    • lauro m. Utente certificato 4 anni fa
      si davvero grazie al movimento, tenete botta resistete mandateli a casa, cambiamo questo paese , riportiamolo alla gloria che merita
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Il Corsivo Quotidiano SUCCULENTE NEWS E IRRIVERENTE SARCASMO OGNI DI' Sono 122 gli italiani che hanno partecipato al Bilderberg: Ecco gli identikit. http://ilcorsivoquotidiano.net/2013/03/10/elenco-italiani-bilderberg-massoni-identiki/
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Qualcuno a la faccia da rettile
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe interessante chiedere al blog pubblicare
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      Del Gruppo Bilderberg, si favoleggia anche troppo. Tale gruppo si riunisce annualmente e i partecipanti non sono segreti: l'informazione non crea scoop perchè tutti partecipanti si trovano sul sito ufficiale della fondazione.
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    In molti paesi chi querela richiedendo danni economici, deve lasciare una cauzione proporzionale all'entità richiesta: se la querela verrà considerata non accoglibile (quindi inammissibile per andare in causa) la cauzione viene persa. Si scoraggiano atti di terrorismo psicologico con chi fa giornalismo di inchiesta.
  • giorgio zuccarini Utente certificato 4 anni fa
    Fatti importanti da sapere
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Impediscono l'avvio delle commissioni parlamentari con la scusa di aspettare l'insediamento del governo. cosa si aspetta a buttar giù montecitorio?
  • adriano fontanot torino 4 anni fa
    NON è... dico NON è ipotizzabile di uscire da questa disgraziata situazione col metodo democratico facendo affidamento sui politici attuali, o si va a rivotare quanto prima con la speranza che l'M5S prenda oltre il 50%, o va tutto a finire a puttane. Nel frattempo....speriamo di non suicidarci tutti. Tanto ai politici non gliene frega una beata M..chia
  • ((((, Mozart Utente certificato 4 anni fa
    Mio caro signor Boggi! stamane ho postato il suo commento tratto dal FQ e purtroppo, 5 "persone perbene", hanno rimosso per aver detto la sua sacrosanta verità! Me ne scuso io per queste 5 "persone perbene"! Vede, mio caro signor Boggi, queste 5 "persone perbene" sono particolamente "allergiche" alla libertà di pensiero! Quì vige l'obbligatorietà del pensiero unico! BY!
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      SE CI FOSSI IO A FILTRARE I COMMENTI DEL BLOG, I TUOI LI PASSEREI ATTRAVERSO UN SISTEMA NBC.
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Commissioni parlamentari : Elettori PD che si atteggiano a sapienti citando la legge sbagliata Cari elettori del PD. Ma lo volete capire che vi stanno prendendo in giro e voi con il palo nel sedere vi atteggiate come se foste quelli furbi quando invece vi hanno appena fregato? Oggi il Movimento 5 Stelle farà la sua protesta contro l’ostruzionismo relativo alla partenza dei lavori in parlamento. Ieri Claudio Messora del gruppo di comunicazione M5S ha scritto un messaggio su facebook che esattamente citava così : “Dove è scritto, esattamente, quello che dice il TG di LA7 di Enrico Mentana, che sostiene che la Costituzione e i regolamenti parlamentari prevedano che le Commissioni siano composte secondo rapporti di Governo di maggioranza e opposizione? Qualcuno lo vede scritto da qualche parte? Codice, pagina e capoverso, per favore.” Alchè una miriade di troll del PD che hanno iniziato ad insultarlo dandogli dell’ignorante perchè c’è scritto chiaramente nel seguente passaggio : ingannoLegge 127, art.30 comma 3: “L’ufficio di presidenza [della Commissione], composto dal presidente, da un vicepresidente e da un segretario, è eletto dai componenti del Comitato a scrutinio segreto. Il presidente è eletto tra i componenti appartenenti ai gruppi di OPPOSIZIONE e per la sua elezione è necessaria la maggioranza assoluta dei componenti.” e non avete idea di quanta gente ha risposto citando questo punto del regolamento! PECCATO che ciò di cui si parla in quell’articolo è il regolamento del COPASIR! Non delle commissioni! Guardate questo link NON HA NULLA A CHE FARE CON LA PARTENZA DEI LAVORI NEL PARLAMENTO che è il motivo per cui il M5S sta protestando denunciando l’ostruzionismo degli altri partiti che stanno bloccando tutto per scegliersi comodamente le poltrone. Ma la cosa triste è che i piddini non solo ci cascano ma si vantano pure e chiamano gli altri ignoranti! http://www.italiaincrisi.it/2013/04/09/commissioni-parlamentari-elettori-pd-che-si-atteggiano-a-sapi
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      PARTE I - ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA CAMERA:Dal Regolamento della Camera: Art23 punto3 Il Presidente della Camera convoca la Conferenza dei presidenti di Gruppo dopo aver preso gli opportuni contatti con il Presidente del Senato e con il Governo, che interviene alla riunione con un proprio rappresentante. Il Presidente della Camera può convocare preliminarmente la Conferenza dei presidenti delle Commissioni permanenti. Il Governo comunica al Presidente della Camera e ai presidenti dei Gruppi le proprie indicazioni, in ordine di priorità, almeno due giorni prima della riunione della Conferenza. Entro lo stesso termine ciascun Gruppo può trasmettere le proprie proposte al Governo, al Presidente della Camera e agli altri Gruppi.
  • Leonardo S. 4 anni fa
    scusami Paolo Sabatini, x cercare di capire non per polemica. il Governo se non leggo male e' concordato per le assemblee non per le commissioni. Probabilemente credo sia vero che e' il Governo che dia il calendario. Ma oggi comunque un governo c'e' (ahi noi), non credo che dal novembre 2011 le commissioni non abbiano lavorato. Quindi si possono creare, perche' il governo non c'entra, possono avere un calendario dei lavori, intanto con questo governucolo e poi con il successivo. Altrimenti i 945 eletti li mandiamo a casa e non gli paghiamo lo stipendio fino a quando non si parte.
    • Leonardo S. 4 anni fa
      Io ho interpretato che deve esserci la proporzione dei gruppi, quindi proporzione delle elezioni.
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Sì, il Governo c'è ma non è espressione di nessuna maggioranza. Io ponevo il problema che senza una distinzione tra forze di maggioranza e di opposizioni, le Commissioni avrebbero maggioranze incoerenti vanificando l'attività Parlamentare. Ma è solo una mia interpretazione.
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    Zagrebelky come Presidente della Repubblica! Personalità di spessore, difensore della carta costituzionale, fuori dalle parti!
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      Io preferirei Gino Strada (che è così di sinistra che il PD non avrebbe ragione di rifiutare). I costituzionalisti devono difendere una costituzione nella quale io personalmente NON credo (poi c'è chi la definisce addirittura la più bella del mondo dimostrando di averne lette poche...), inoltre considero molte sparate costituzionalisti come mere speculazioni filosofiche prive di alcun fondamento logico. Comunque anche Zagrebelsky andrebbe benissimo confrontato a d'alema o bonino.....
    • Daniele S. Utente certificato 4 anni fa
      Assolutamente d'accordo, sottoscrivo in pieno!
  • Giulio Cabella (Giulio Cabella) Utente certificato 4 anni fa
    E Zanda ha il coraggio di dire che l'occupazione simbolica delle Camere è un atto antidemocratico. http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/09/lobby-internazionali-e-interessi-locali-soliti-noti-dietro-alla-corsa-per-colle/555797/
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      @ Giulio. Siccome seguo a volte altri tuoi commenti, mi ero fatto un'idea su di te, e pensavo ti avessero dato una botta in testa. No problem. Il fatto è che per ora sul blog sembra di essere dentro una botte durante la fermentazione. Ciao.
    • Giulio Cabella (Giulio Cabella) Utente certificato 4 anni fa
      @Leonardo Ho chiuso il commento troppo velocemente. Dovevo scrivere così: «E Zanda ha il coraggio di dire che l'occupazione simbolica delle Camere è un atto antidemocratico. Guardate un po’ cosa si prepara a fare lui con i suo complici del PDmenoelle: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/09/lobby-internazionali-e-interessi-locali-soliti-noti-dietro-alla-corsa-per-colle/555797/
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      IL FATTO QUOTIDIANO HA RIPORTATO LA NOTIZIA. L'OGGETTO DEL CONTENDERE NON E' LA TESTATA GIORNALISTICA, MA QUELLO CHE HA ESPRESSO L'OPINIONE. NON SI CRITICAVA QUELLO CHE HA DETTO IL GIORNALE, CHE NON HA FATTO ALTRO CHE RIPORTARE FEDELMENTE E ANCHE QUESTO E' UN ALTRO OGGETTO DI SCANDALO, RIPORTARE FEDELMENTE QUELLO CHE LA GENTE DICE. INSIEME AL FATTO POCHISSIMI ALTRI.
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Adesso non vi piace manco il fatto quotidiano!!!
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Gorbaciov: "Thatcher rimarrà nella storia". Bella scoperta del ca$$o, anche Hitler e Jack lo squartatore... Che talento illimitato!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      infatti dal crollo del muro di Berlino, in quel modo, sono iniziati i grossi problemi dell'occidente e pure in parte di quelli dell'est ! ... ma se po esse più coglioni ? no, eppure un limite ci sarà ? chissà !
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Tu invece Francesco I di giornali ne leggi troppi.
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Ignorante! Il governo tatcher fu fondamentale per il crollo del muro di berlino. Leggitelo un giornale ogni tanto va!
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Sensazionale!!!!
  • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
    Adesso dobbiamo ingoiare per settimane la morte della Iron Lady, fin che non fanno il funerale
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      mah, tra Avetrana e la Lady di ferro... Sarebbe stato meglio che ci fosse anche una Lady italiana, probabilmente non sarebbere uscito il libro di Raffaele Costa "L'Italia degli Sprechi" (1998) o il libro di Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella La Casta ( 2007 )
  • Raffaele Muraglia Utente certificato 4 anni fa
    Quello che ha detto napolitano è GRAVISSIMO!!!!! E non è certo aggiungendo la parola "fanatismo" che si può nascondere il significato della frase. Secondo lui la moralizzazione distrugge la politica........Si potrebbe solo sperare che sia impazzito, ma sappiamo bene che non è così. Uno schifo di presidente sempre più schifoso fino all'ultimo giorno di mandato.
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Secondo me dormivavamo
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      No infatti non sei fanatico! No no
    • giulio v. Utente certificato 4 anni fa
      Non ci sono epiteti per definire quell'essere, e per far incazzare qualcuno , lo affiancherei a MUSSOLINI E HITLER, ciapa...
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa
      la cosa realmente grave è che ti sia accorto solo ora di chi sia realmente Napolitano..
  • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
    Non ce la faccio proprio più!!! ogni giorno mi sento spadellare da giornali riviste Tg e salotti televisivi delle indecenti balle sul M5S e, ogni volta che viene posta una domanda scomoda tipo (come facciamo a spendere miliardi per gli F35 e la TAV in un momento in cui stanno finendo i soldi per il Welfare?) o ( come possiamo lasciare che la finanza giochi una massa di denaro 10 volte superiore all'economia reale in un grande "casinò" a discapito dei più deboli?) gli interloquiti cambiano spudoratamente discorso!!!! Bastaaaaaaaaaaa... Domani era previsto nelle sale della mia città il Film Tsunami Tour (cera già la pubblicità online!!)ora so che sarà trasmesso solo in una quindicina di cinema italiani!! Ma come fanno??? Facciamo qualcosa vi prego!!! Attiviamoci tutti o ci sapelliranno!!!
  • francesco musella 4 anni fa
    CHI NON È CON GRILLO È COMPLICE. SUBITO L'ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO RETROATTIVO.SUBITO LE COMMISSIONI AL LAVORO. SUBITO LA LEGGE ELETTORALE, LA RIDUZIONE DEL NUMERO DEI PARLAMENTARI, SECONDO PROPORZIONI USA, SUBITO IL LIMITE DEI DUE MANDATI, SUBITO IL VINCOLO DI MANDATO TRANNE I TEMI ETICI, SUBITO L'ABOLIZIONE DELLE PROVINCE, E DELLE PREFETTURE. IL LAVORO DEL PREFETTO LO PUÒ SVOLGERE BENISSIMO IL SINDACO CHE DEVE RAPPRESENTARE PRIMA LO STATO SUL TERRITORIO POI I CITTADINI. SUBITO L'ABBATTIMENTO DELLE AREE INDUSTRILI DISMESSE E LA RESTITUZIONE DEL SUOLO AI COMUNI. SUBITO IL RADDOPPIO DELL'IMU ALLE CASE SFITTE. SUBITO LA CACCIA CASA PER CASA AGLI AFFITTI IN NERO E IL SEQUESTO DELLE CASE NON ACCATASTATE. LO STATO DEVE TORNARE SUL TERRITORIO E FARSI RISPETTARE DAI SOLITI FURBI. INSOMMA CVE N'È DA FARE..
  • massimiliano b. 4 anni fa
    Sono d'accordo sulla "reciprocità" degli effetti della querela tra querelato e querelante ma occorre prestare attenzione al contesto in cui ci si muove. Spesso, non sempre,il querelato è più potente economicamente di chi effettua la denuncia. Vogliamo pensare ad esempio ad un sistema in cui in caso di errore il pagamento della somma vada corrisposto in forma di sanzione proporzionata al volume di affari personale od aziendale?
  • Carlo Pepe Utente certificato 4 anni fa
    Grillo-Casaleggio. Perchè voi non date libertà di esprimersi ai vostri adepti!!?? Non volete le elezioni nuovamente perchè!!?? Avete paura di perdere la stragrante maggioranza dei vostri elettori??!! E' così vero.
    • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
      Ma cosa fai come Marzullo?!! "fatti una domanda e datti una risposta!" Se si tornasse a votare oggi potresti avere delle belle sorprese. Io ne cononsco tanti che non si fanno "lobotomitivuzzare" che voterebbero il Movimento anzichè il pd... Sveglia!!!!!!! Spegni la tv e accendi il cervello o non ci sarà speranza per nessuno.
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio, o fate un post sulla RIVOLUZIONARIA DECISIONE PRESA IN GIAPPONE DAL PRIMO MINISTRO ABE, oppure significa soltanto che per l'Italia volete proporre PANNICELLI CALDI A UN MALATO DI TUMORE. per comodità vostra, ecco il link: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/05/crisi-ricetta-del-giappone-pompare-denaro-liquido-per-rilanciare-leconomia/552889/
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      L'applicazione del modello Giappone automaticamente richiede un'uscita dall'europa, in quanto il Giappone non pone apparenti limiti al rapporto deito-pil, mentre l'Europa lo richiede entro il 3%.
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Grillo ha sempre dichiarato se ti ricordi bene che l'Italia deve avere una banca pubblica e che lo stato deve toranare a stampare valuta proprio per fare quello che sta faccendo il Giappone.
    • Daniele S. Utente certificato 4 anni fa
      Veramente la proposta del M5S era proprio uscire dall'euro e stampare da noi i nostri soldi...o ricordo male?
  • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
    Molti lamentano sparizioni dei loro commenti dal Blog. Anche a me non ne hanno pubblicato uno e hanno fatto bene. Avevo inserito informazioni personali, le ho tolte, ed il commento è stato pubblicato. Poi mi è sparito un commento relativo ad un estratto del libro di Dario Fo. Per il resto non so, dopo un po' non li seguo più. Partecipo a qualche discussione se nasce, ma per me il commento ha un valore nel momento in cui viene scritto, poi vado avanti. D'altronde non sono un naufrago che manda messaggi di aiuto in una bottiglia. Se questa va a fondo pazienza. Il problema non è il mio, ma della qualità del Blog. Se al titolare piace dispensare purghette, faccia pure. Io un'idea su cosa ruota intorno al M5S me la sono fatta. Seguirò con interesse l'operato dei Parlamentari Cittadini. Buona estate a tutti. Ciao
  • sergio b. Utente certificato 4 anni fa
    Credo sia ora di ribattere direttamente a tutte le c...te che vengono raccontate sul MoVimento. Invadiamo le loro tv e i loro giornali e mettiamoli a tacere una volta per tutte.
    • Stefano C. Utente certificato 4 anni fa
      Hei, tu si che sei un democratico!
  • Salvatore G. Utente certificato 4 anni fa
    I megafoni del regime straparlano di tutto tranne che delle cose veramente importanti. I debiti della P.A. verso le imprese è partito da 70 miliardi di qualche settimana fa per approdare ai 120 miliardi di oggi. Ovvero se l'obiettivo è disinformare facendo confusione quest'obiettivo è stato pienamente raggiunto, come sempre d'altronde. A me vien da pensare che qualcuno si stia già organizzando per fare la cresta su questo mare di denaro che secondo loro dovrebbe riavviare l'economia. Serviranno piuttosto per riavviare la burocrazia, la corruzione, il malaffare e per far stare buono (almeno per un pò) "l'altro governo", quello che ha sempre comandato per davvero da noi. Le imprese? Sì, come no...
  • Gianluca 4 anni fa
    Ma se ogni tre per due state a delegittimare qualsiasi giornale e giornalista che osi criticarvi? Se secondo voi andrebbero eliminati tutti i telegiornali rai meno uno? Per cortesia, fatevi un favore e manifestate almeno un minimo pudore nel cercare di proporvi come difensori della libertà di stampa...
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Gianluca, il problema è che in questo Blog prevale o l'aggressività della tifoseria calcistica o l'insofferenza cieca e intransigente dell'ortodosso. Io lo frequento da meno di un mese. Volevo farmi un'idea non filtrata sul Movimento di Beppe Grillo visto che nel programma pubblicato avevo trovato alcuni punti non coerenti tra loro e in generale mi sembrava un po' schizofrenico. Frequentare il Blog è stato utile per capire di più, ma può bastare credo.
    • Gianluca 4 anni fa
      @Monica: sono qua a sollevare una discussione educata con gente educata. Se tu credi che manchi una delle due condizioni, o se credi che sia legittimo impedire ad una persona che non la pensa come te di postare commenti su uno spazio che tu per qualche motivo ritieni tuo, sei pregata di farti i fatti tuoi e leggerti gli altri commenti.
    • Gianluca 4 anni fa
      Guarda, a me fa strano che nessuno analizza i problemi VERI del giornalismo in Italia: 1) l'ordine dei giornalisti ha l'unico scopo di bloccare l'accesso alla professione, piuttosto che di certificare le capacità di chi ne fa parte (Flavia Vento?). Questo si aggiunge alle difficoltà legate al praticantato e ai vari master etc. 2) sono 2 i fenomeni che principalmente fanno in modo che la posizione dell'Italia sia così in basso: le minacce ai giornalisti (eh sì, siamo un paese in cui i giornalisti muoiono), il fatto che un gran numero di testate sono in mano ad un uomo solo (indovina chi?) Riformula la domanda: tolte le testate devote a tu-sai-chi, cosa vi fa credere che gli attacchi siano guidati e non sia il riflesso dell'opinione personale del giornalista (inutile far notare che le opinioni personali di una persona ne influenzano la percezione della realtà)? In altre parole, che cosa vi fa credere nella malafede e non semplicemente di un'opinione condivisa da un gruppo di persone? Ripeto, escluse le testate di cui sopra. gL
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      e poi cosa fai in questo blog?
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      a te che TUTTI siano schierati contro uno non ti fa riflettere nemmeno un pò?
  • ermanno c. Utente certificato 4 anni fa
    A PROPOSITO DI LIBERTA' DI STAMPA E PENSIERO, AGGIUNGO IL MIO PLAUSO PER LE PROPOSTE SULL'OMOFOBIA E LE COPPIE DI FATTO DETTO QUESTO, E' VERO CHE FRANCESCO PERRA, CANDIDATO M5S AL SENATO HA DICHIARATO: LE NOZZE TRA GAY SONO COME LA POLIGAMIA E IL MATRIMONIO CON ANIMALI? SE COSI' FOSSE, CHIEDO L'ESPULSIONE A CALCI NEL CULO ED IL RITORNO DEL TALE AL MOVIMENTO CHE GLI APPARTIENE, CIOE' QUELLO DEGLI STRONZI
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Il problema è che il Movimento 5 stelle non è proprio un movimento spontaneo partito dal basso. In realtà si è trattato di qualcosa di pianificato e la tecnica utilizzata ricorda molto quella commerciale del crowdsourcing (crowd: folla. Chiedere supporto alle folle), cioè quando un’azienda si rivolge a una comunità online, più o meno specialistica, per ricevere proposte che poi dovrà scegliere e infine utilizzare. Nel caso del M5S, più le proposte soddisfano un numero maggiore di persone, meglio è. Da qui la connotazione non ideologica del Movimento e una discreta incoerenza tra i punti di programma. Poi ognuno pensi quello che vuole, ma a me sembra che i conti tornano.
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      E' il rovescio della medaglia di un movimento così variegato per aderenti...che rischia di scindersi in pezzettini sulle questioni di classe e di diritti civili.
  • Giancarlo Orso 4 anni fa
    volevo solo segnalare un sito interessante che parla di sprechi del denaro pubblico http://www.icostidellachiesa.it/
  • mcginobbi 4 anni fa
    Domenica sono andata a votare per le primarie PD per il sindaco di Roma e ho votato Marino. Abbiamo votato in centomila e oltre ed e' stato ampiamente superato il budget di 100.000 euro, per recupero spese primarie, che aveva fatto il PD. Intanto i webbisti dell'M5S che fanno tutto on-line hanno fatto anche loro la scelta per il candidato sindaco di Roma. Hnno votato in 1.030 (sic. 1.030) e il candidato sindaco M5S ha avuto circa 500 (sic 500) voti. Essendo ormai piu' o meno e forzatamente grillini nell'eloquio mi verrebbe da mandare "questa" democrazia via web ... aff ... a fare affari come fa Grillo. Inoltre, sono in ritardo lo so, ma io mi aspettavo la diretta streaming per la riunione a Tragliata. Embe'?
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Franco, tu fai il butta fuori perché due parole di fila per commentare nel merito l'argomento non le sai scrivere. Forse prima di parlare dovresti imparare a capire e pensare le cose da dire.
    • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
      cosa ci fai su questo blog? e' riservato alle persone normali non a chi ha votato marino dando prova di eccezionale acume,non siamo degni di ospitarti
  • mcginobbi 4 anni fa
    Io sapevo che l'Italia era al 43° posto per liberta' di informazione ma va bene anche il 57°. Ma la liberta' di stampa NON si favorisce togliendo il finanziamento pubblio ai giornali. Si puo' tranquillamente togliere il finanziamento pubblico ai grandi media posseduti dai ricchissimi del paese ma sicuramente non alle cooperative di giornalisti o ad associazioni di giornalisti benemerite come Reporte senza frontiere e Peace Reporter. Per quanto riguarda il "sistema" di ricattare i giornalisti che non si piegano con cause milionarie e iniziato da Berlusconi sono d'accordo anche se la calunnia e' ormai un "sistema" politico anch'esso ampiamente usato dai media e anche da Grillo.
  • Giuseppe 4 anni fa
    Dunque... secondo questa associazione la Finlandia è al primo posto per libertà di stampa... Ma loro come si comportano in caso di diffamazione? Ops... arrivano fino a 2 anni di reclusione!!!! Lo sapevate? Eppure è in rete!!!! (wikipedia) In Finland, defamation is a crime, according to the Criminal Code (Chapter 24, Section 9), with a penalty of imprisonment of up to six months or a fine. When the defamation occurs in public, the crime is "aggravated defamation" (Chapter 24, Section 10), with a maximum punishment of two years in prison or a fine. In addition, there's also a crime called "dissemination of information violating personal privacy" (Chapter 24, Section 8), that deals with the public dissemination of information that can harm one's private life. However, personalities involved in the fields of politics, business, public office or public position, "or in a comparable position", are specifically not protected by this article.
    • Nicola Dal Corso 4 anni fa
      In Finalndia non c'è la diversificazione tra Calunnia e Diffamazione, come avviene in Italia, e il significato di diffamazione in Finlandia è più vicino a quello di Calunnia che a quello di diffamazione. Il tuo ragionamente ha valore 0.
    • Nicola Dal Corso 4 anni fa
      Lo sapevi? Eppure è in rete... Non basta un'occhiata veloce a Wikipedia (tra l'altro nemmeno quella finlandese) per tirare delle conclusioni.
    • Nicola Dal Corso 4 anni fa
      @Giuseppe C'è una sostanziale differenza nel reato di diffamazione italiano e quello finlandese o americano. In Italia si è punibili di diffamazione anche qualora ciò che "il diffamante" si trovasse ad affermare risultasse vero e reale. In Finlandia, invece, se ciò che sostiene "il diffamente" si rivelasse vero non potrebbe essere condannato per diffamazione, a differenza che in Italia. In sostanza la diffamazione finlandese è più simile alla calunnia del nostro diritto più che alla diffamazione italiana. La calunnia in Italia è punibile con da due a sei anni di reclusione.
  • Carlo Marchiori Utente certificato 4 anni fa
    Ma non è possibile presentare delle leggi senza farle passare dalle commissioni?
  • Anna2 M. Utente certificato 4 anni fa
    STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STANCHERO' MAI DI GRIDARE ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME. STEFANO CUCCHI NON MI STA
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa
      non ho ben capito un passaggio...potresti ripetere per cortesia??
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      quoto Arjuna
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Su Stefano hai ragione, la forma del post invece è una cagata.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    L'informazione "ufficiale" ha intonato il coro delle voci bianche, cantando inni sacri all'inciucio, scaricando bordate sul MoVimento, ubriacando i decerebrati in sua balìa con colossali panzane. Si sono guardati bene dal diffondere l'informazione che il Blog, per anni, ha cercato di lanciare per denunciare, in ogni ambito, le tragedie sociali nascoste con cura sotto il tappeto del sistema. Libertà d'informazione? Cos'è?
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Quelli che..."i matrimoni gay sono ideologici, mentre il reddito di cittadinanza no": ...mmm...vedo se mi è rimasto un vaffanculo anche per voialtri pirla.
  • Cosimo Coro Utente certificato 4 anni fa
    ormai si sono scoperte le vere ideologie degli italiani, c'è chi vuole un cambiamento rivoluzionario della politica perché è stanco di essere fottuto da questi somari e c'è chi non se ne frega un c...o che la politica fotte perché ha un qualche seppur piccolo vantaggio o privilegio che se lo difende aizzando contro un grillo.. altro che destra e sinistra!!!
  • Raffaele Muraglia Utente certificato 4 anni fa
    La cosiddetta "diaria" è una indennità pensata per i parlamentari NON RESIDENTI a Roma, con la quale dovrebbero pagarsi principalmente l'alloggio e le spese correnti per vivere nella capitale. Ora, GIORNALISTI LECCACULO E VERMI STRISCIANTI, perchè non dite che da decenni la DIARIA se la intascano TUTTI, cioè anche i residenti a Roma, nonchè quelli che a Roma hanno una seconda casa di proprietà, eccetra eccetera...... Questi TRUFFATORI di lungo corso DEVONO RESTITUIRE IL BOTTINO, 3600 euro al mese per x anni per parlamentare, ed essere messi sotto accusa per truffa allo stato!!!!! Poi, in mezzo a questo marasma governo sì governo no, con chi, con questo o quell'altro.....perchè non cominciamo a SOSPENDERE i parlamentari con doppio (o triplo) incarico, o stipendio che dir si voglia. Fai l'avvocato? benissimo, non puoi fare ANCHE il parlamentare. Abbiamo bisogno di parlamentari A TEMPO PIENO, non di part-time. ( e tralasciamo in questa sede i vari CONFLITTI D'INTERESSE, che è un altro lunghissimo discorso). Provi un po' un cittadino qualunque a non presentarsi al lavoro perchè è andato a farne un'altro.
  • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
    Questa CAMPAGNA SU (e contro) L'INFORMAZIONE che da un po' di tempo a questa parte stanno portando avanti il blog e Grillo,con l'invocazione della DEPENALIZZAZIONE DELLA DIFFAMAZIONE, secondo me, è solo CONTROPRODUCENTE. Così come pelosa e controproducente appare la solidarietà (certo sacrosanta) alla GABANELLI. Questo perché si utilizza un caso preoccupante di compressione della LIBERTA' D'INFORMAZIONE x portare avanti quella OPERAZIONE DI CONQUISTA DELL'ELETTORATO DI DESTRA (vero fautore della depenalizzazione, di tutto si potrebbe aggiungere) che appare il vero leitmotiv della strategia post-elettorale di Grillo(anche se evidentemente già decisa da tempo, ben prima delle elezioni).Come fanno notare diversi utenti il REATO di DIFFAMAZIONE ha un suo senso rispetto a condotte frequenti in questi ultimi anni in Italia di manipolazione mediatica(il caso Mitrokhin,le campagne di Libero e il Giornale contro le persone dei GIUDICI che avevano osato toccare Mr.B.)fatte spesso utilizzando mezzi scorretti se non proprio delinquenziali(dossieraggio, intercettazioni illegali,il caso Farina etc.), con una costruzione sistematica DEL FALSO (perché cmq qualcosa rimane sempre). Una solidarietà pelosa perché fatta da CHI ultimamente non ha fatto altro che soffocare il DISSENSO INTERNO e la DISCUSSIONE a colpi di post (la correzione dei pensieri di Crimi),LISTE DI PROSCRIZIONE (Favia,Salsi e ora Currò etc.),fantomatiche caccie ai troll e vero proprio mobbing(il caso Salsi).Troppo facile invocare LA LIBERTA' DELLA RETE ora! Cose che elettori e iscritti hanno notato. Elettori e iscritti per i quali, UNO VALE UNO, DEMOCRAZIA DIRETTA, PIATTAFORMA DEL LIQUID FEEDBACK avevano evidentemente un senso, ma che oggi sono state accantonate per rinsaldare un MoVimento di cui i due Co-fodatori chiaramente non si findano. Se si leggeva l'intervista del giorno dopo della Gabanelli sul Corriere c'era tutto. Bastava tramutarla in una proposta di legge ma il M5s voleva metterci (malamente) il cappel
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e solo la paura di perdere la poltrona: (vitalizi,megapensioni, auto ed autisti, appartamenti in varie zone, non ca la faccio a scrivere sempre le stesse cose.. questa e disinformazione sai, gli italiani lavoratori ste cose le sanno solo con la disinformazione sai?! disinformazione e la tv che lava i cervelli della povera gente, in maniera sottile sottile, tutti i giorni 24 ore su 24... questa e disinformazione..
    • Nicola Dal Corso 4 anni fa
      In Italia si è punibili per diffamazine anche qualora ciò che si sostenesse si rilevasse vero. Questo a differenza di ciò che accade in tutti gli altri paesi del mondo. Denunciare chi sostiene il falso portando danni alla reputazione di qualcuno è una cosa, condannare anche chi sostiene il vero, così come accade nel reato di diffamazione italiano, è assurdo. Come si può fare giornalismo di investigazione serio se per tale lavoro si può essere puniti, anche se ciò che si dice risultasse vero?
    • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
      Sei una vittima della pessima informazione di questo paese. Le tue argomentazioni sono viziate. Se ti chiedessi la fonte dei presupposti sui quali poggi il tuo ragionamento dovresti ammettere che ti fondi proprio su quella informazione che è in oggetto. Un pò come quelli che quando vogliono esibire scientificità ai loro ragionamenti alla domanda "ma chi l'ha detto" rispondono "l'ha detto la televisione".:-(
  • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
    E' possibile una rivoluzione senza ghigliottina ? Allo stato tutto suggerirebbe di no. Il sangue è l'unico inchiostro con il quale si scrivono le costituzioni, ma poi intervengono prassi, regolamenti, consuetudini scritte con l'inchiostro simpatico ma capaci di rendere vano ciò che è scritto talmente in grande dai padri costituenti da non essere più leggibile con gli occhiali di queste vecchie corrotte vestali sacrileghe dei partiti. Liberare il Parlamento non è reato, fino a quando abuseranno della nostra pazienza ? Fino a quando oseranno sfidare la collera popolare ? Ancora non sono rassegnati alla morte di un bipolarismo truffaldino, arrogante e ladro ! Aprite le porte, veniamo direttamente noi a dare la sveglia !
  • beppe v. Utente certificato 4 anni fa
    Però adesso non facciamo della Gabanelli una eroina. Andiamo, fa quello che dovrebbero fare tutti. E' semplicemente il lsuo mestiere. E' norma, non eccezione o atto eroico...
    • Nicola Pallotta Utente certificato 4 anni fa
      in tempi com quello che attraversiome una giornalista come la Gabanelli è cosa rara e come tutte le cose rare vanno tutelate e salvaguadate. Il miglior modo di tutelare e salvaguardare questi giornalisti, che come dici tu, giustamente, in sostanza fanno solo il loro mestiere, è farli risarcire quantomeno adeguatamente da chi li cita in giudizio per danni, una volta che hanno vinto la causa, come ben detto dalla portavoce alla camera Liuzzi.
    • damiano . Utente certificato 4 anni fa
      purtroppo per come siamo messi anche fare le cose " normali" è diventato un atto cosi inconsueto che sdmebra eroico!!!!!
  • Giulio Monni Utente certificato 4 anni fa
    Sostenere la libertà di informazione è un azione coraggiosa e da adempiere assolutamente. bisogna pretendere al parlamentio la costituzione immadiata di queste commissioni. Abbiamo bisogno di lavorare. Avanti così ragazzi. Non temete. Avete milioni di persone che vi sostengono. Avanti tuttaaaaaaa...
  • Alberto P. Utente certificato 4 anni fa
    Depenalizzare la diffamazione non è sufficiente. Io chiedo che venga cancellato del tutto questo presunto reato. Noi abbiamo bisogno di parlare, di discutere di qualsiasi argomento per trovare le soluzioni ai problemi sociali. Dobbiamo dirci le cose in faccia, senza temere querele. Pretendo, esigo che, in una società decentemente evoluta e moderna, i cittadini imparino ad accettare le OPINIONI degli altri anche quando sono molto pesanti, come ho fatto io per tutta la vita. Se sono cose non vere, basta rispondere a tono e chi ha offeso farà una brutta figura. Siamo nell'Era di Internet, dove il passaparola è micidiale nei confronti di chi racconta bubbole: nella Rete - lo ricorda sempre Beppe Grillo - non è possibile raccontare balle. Tutt'al più si potrebbe fare una legge che costringa tutti i giornali e le televisioni a trascrivere su Internet il contenuto testuale delle cose che scrivono/dicono - una specie di blog - per dar modo ai cittadini di commentare ed eventualmente controribattere. Bisogna "disarmare" gli italiani e il loro spirito guerresco, sempre pronti a chiedere soldi fingendo di essersi offesi: ...la sentenza del giudice non fa certo cambiare opinione al condannato. E poi, diciamocelo francamente una volta per tutte: se ci dicono che siamo cornuti... non offendiamoci; può darsi che abbiano ragione!
  • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
    Scusate l'ardire REGOLAMENTO CAMERA DEPUTATI […] CAPO VI ART. 23 […] 3. Il Presidente della Camera convoca la Conferenza dei presidenti di Gruppo dopo aver preso gli opportuni contatti con il Presidente del Senato e con il Governo, che interviene alla riunione con un proprio rappresentante.[...] 4. Il programma, predisposto sulla base delle indicazioni del Governo e delle proposte dei Gruppi, […] ART. 24 2. […] Il calendario approvato con il consenso dei presidenti di Gruppi la cui consistenza numerica sia complessivamente pari almeno ai tre quarti dei componenti della Camera [...] 3. Qualora nella Conferenza dei presidenti di Gruppo non si raggiunga la maggioranza di cui al comma 2, il calendario è predisposto dal Presidente. Il Presidente inserisce nel calendario le proposte dei Gruppi di opposizione, in modo da garantire a questi ultimi un quinto degli argomenti da trattare […] A me sembra che nel regolamento si dia per scontato che ci sia un Governo e che questo governo sia espressione di una maggioranza in Parlamento. Che il Parlamento sia diviso tra forze di maggioranza e forze di opposizione e che questa ripartizione di forze si ripropone quindi anche nelle commissioni. Così da avere un'azione coerente e uniforme tra l'azione di Governo e l'attività Parlamentare. In questo momento in Parlamento, a seconda degli argomenti, ci sono maggioranze differenti. Ogni Commissione tratta argomenti diversi ma in stretta relazione con l'attività di altre Commissioni (Es.: VIII:Ambiente, territorio e lavori pubblici-IX:Trasporti,poste e telecomunicazioni-XIII:Agricoltura). Quindi, se ho capito bene, senza una distinzione tra forze di maggioranza e di opposizione, ogni Commissione avrebbe un calendario con proposte non in sintonia con quelle di un altra Commissione, perché in una prevarrebbe la volontà di cambiamento, in un'altra la volontà di conservazione o immobilismo. Per me, un Parlamento che lavorasse così, anche volendo, non arriverebbe a nessun traguardo.
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Bartolomeo, io la ringrazio anzitutto per i toni. Aggiungo che non ho una formazione giuridica e il mio Commento è stato il frutto di un attenta lettura del regolamento. Sarebbe quindi un azzardo dire che la sua proposta non sarebbe praticabile. Ma credo che i lavori Parlamentari siano, in condizioni di normalità, già molto lenti. Un ulteriore complicazione non sarebbe auspicabile. Lo stallo è dovuto ad un'anomalia, l'assenza di una maggioranza politicamente omogenea. O si procede tenendo conto dei precedenti, o aspettiamo il nuovo Presidente e andiamo al voto.
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Leggo con attenzione il suo commento. Nella conclusione si potrebbe contrapporre la tesi che ogni commissione svolge il suo lavoro in maniera autonoma per le decisioni legislative e le presenti direttamente alla approvazione delle camere. In caso di contrapposizioni evidenti tra le varie commissioni si porta la questione al dibattito parlamentare con eventuale votazione per i punti discordanti. Secondo lei è possibile?
  • rob lim Utente certificato 4 anni fa
    msg per i pdioti! Avete potuto constatare che votare per pd-l e pdl é la stessa cosa.
    • Paolo Sabatini Carcangiu Utente certificato 4 anni fa
      Rob, di la verità, hai scritto questo messaggio per il piacere anche tu di scrivere PDL uguale a PD meno L. Ma nell'acronimo PD non c'è la L. Forse era meglio scrivere PDL meno L . Già che c'eri potevi scrivere anche Gargamella, Tutti a Casa ... Sono Tutti Uguali, ma l'ultima era una ripetizione della prima, meglio di no. Comunque il concetto è chiaro, ti assicuro. E' stato già ripetuto altre volte e credo che chi ha voluto capire ha capito. Tranquillo
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Ho constatato che a votare come fai tu bastava stare a casa. Mentecatto idiota e ignorante. cercati un lavoro e alzati la mattina buffone!
  • Giorgio C. Utente certificato 4 anni fa
    arriverà il giorno in cui tutti questi giornalacci spariranno dalla circolazione. chi li compra e li sostiene è loro complice e un nostro nemico
  • Leonardo s. 4 anni fa
    visto che inutilmente tutti i giorni provo a scrivere commenti certificati,tocca passare per quelli non certificati. seguono i tentativi x inserire questo post 1 e 2-11:50 3-12:10 4-12:22 5-12:24 6-13:09 7-13:14 8-13:22 Italia 57° posto, considerando anche la censura di questo blog e' fin troppo positiva. x quinto di arezzo il regolamento della camera non parla di maggioranza ed opposizione, parla solo di rispecchiare le proporzioni dei gruppi stessi. Quindi si possono creare le commissioni, non c'e' niente a riguardo del governo. x Nicola (11:35) la legge 127 art 30 ecc. parla di COPASIR x quanto riguarda discutere le proposte di legge del nostro programma, diciamo che prima debbono essere fatte le proposte di legge e dei 20 punti del programma, ancora non abbiamo notizie sulle proposte di legge depositate. x Paolo Rullo a parte che non si puo' credere che tutti quelli che criticano siano di altri partiti, io ad esempio ho votato M5S e se devo dire qualcosa la dico qui, degli altri blog non importa nulla. Io da quando ho iniziato a dissentire su alcune cose, sono stato censurato. E la cosa mi fa IMBESTIALIRE, perche' non ho mai scritto una parola fuori posto e quindi non credo possa essere possibile una cosa del genere in questo blog dopo tutto quello che si e' detto e scritto sulla censura. Questo lo reputo VERGOGNOSO. Purtroppo chi viene censurato non puo' votare e quindi appoggiare un commento e soprattutto deve scrivere il commento, ricevere una mail e poi confermarla. Oltre alla perdita di tempo, inoltre il post viene inserito nell'orario di scrittura e non quello di conferma, cioe' diventano quasi inutili i post. Le sembra normale poi che ai commenti critici, la maggior parte delle risposte sono di offese ed ingiurie? queste come le chiamate? x diego milani, rivamonte agordino BL vorrei votarti e sottoscrivere il tuo commento ma e' praticamente impossibile. Quoto in pieno il tuo post
  • carola b. 4 anni fa
    A proposito... perché non nuove elezionei, all'improvviso? Forse davvero perché ci si attacca alle poltrone? Il logico indirizzo M5S è nuova legge elettorale e poi al voto. Per favore non cambiamo indirizzo ogni giorno!
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      per poi farsi dare degli "sprecasoldi pubblici" e farci sbranare? la fretta partorisce gattini ciechi.
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    il capogruppo piddino FABIO MIRIMICH non partecipera' alla manifestazione contro la poverta' organizzata dal PD...per il vakido motivo di entrare nelle celle di un carcere non per indagare per la situazione oscena delle carceri...ma per restarci perche' arrestato per falsificare le delibere ha approvato una colata di cemento di diecimila metri cubi..VIVA LA POVERTA'
  • Carmen spigariol Utente certificato 4 anni fa
    Non c'è solo il caso Gabanelli, ci dimentichiamo il caso Sallusti, addirittura graziato dal Presidente della Repubblica dopo un articolo inventato e diffamatorio. La questione non è semplice.
  • cami 4 anni fa
    ah....dimenticavo....le vogliamo fare un po di belle leggi ke regolano un po il lavoro interinale??ma come si fa a tenere un tipo ....diciamo in prova per 3 anni,,,ma daaaaaaaaaiiiiiii,meno male ke vogliamo difendere i posti di lavoro...mah
  • Goffredo Bonelli 4 anni fa
    Forza con la scatoletta di tonno!!! E' ancora ben chiusa e tutti i pennivendoli si affannano a difenderla e a dipingere il Movimento come "il Mostro" antidemocratico da combattere. FATE CASINO!!! Un casino irreprensibile, inoppugnabile, ma un gran casino dentro e fuori dal parlamento. SIETE IN PARLAMENTO: FATE IL VOSTRO LAVORO!!! Fatevi sentire e fatevi capire da tutti quelli che non ci stanno più capendo nulla e si avviano sconsolatamente verso il gregge da cui sono appena usciti. FORZA CON QUESTO APRISCATOLE !!!
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Penso che anche noi dobbiamo aiutarli, ad esempio andare davanti al Parlamento in tanti!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Sono pienamente d'accordo sulla proposta di candidare la Gabanelli al Quirinale. Travaglio alla giustizia. Gomez come garante dell'editoria. Aggiungete voi altri personaggi di valore.
  • Nicola Scoccia Utente certificato 4 anni fa
    L'IBERTA DI STAMPA? Sono pochi i giornali che non sono condizionati dalla politica che purtroppo detta le regole, sono stati i partiti che hanno voluto il finanziamento dei giornali, quindi è tutto chiaro. La democrazia nel nostro paese e latitante non solo sulla stampa, uno lavora tutta una vita per fare una dignitosa vecchiaia e dare un futuro ai propri figli, e si ritrova una pensione, fortunato se la prende che deve ridare allo stato tramite tasse, e vedere i propri figli senza possibilità di un futuro dignitoso, ora capisco perché dei tanti suicidi. DITEMI SE QUESTA E DEMOCRAZIA?
  • Marco M. 4 anni fa
    Ma sbaglio o proprio i 5 stelle e Beppe Grillo in passato si sono serviti della querela come arma di difesa? e.g. http://www.beppegrillo.it/2013/01/riotta_querelat.html
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      vedi Remo, non lo sa nemmeno lui, dove sia il punto. in due righe s'è perso.
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Certo e allora dove sta il punto?????
  • carola b. 4 anni fa
    'Napoletano: nel 1976 ci volle coraggio per larghe intese... Certe campagne che si vorrebbero moralizzatrici distruggono la politica'... Le campagne moralizzatrici distruggono il malaffare della politica! Questa frase di Napoletano significa che la politica attuale è un MARCIUME TOTALE e non vuole fra i piedi l'aria fresca della moralizzazione. La politica infiltrata dalla mafia, la politica dell'inciucio per far poltrone, la politica dell'arraffa arraffa NON VUOLE la moralizzazione della società perché la farebbe seccare e scomparire. BENE BENISSIMO ALLA MORALIZZAZIONE, VIA LA POLITICA CORROTTA, FUORI I CONDANNATI, SOSPESI I SOSPETTATI FINO A CHIARIMENTO, BEN VENGA UNA MORALIZZAZIONE CHE DISTRUGGANO COMPLETAMENTE QUESTO SISTEMA CORROTTO E PIENO DI COMPROMESSI IPOCRITI!!! Tutti a casa questi marciumi, aria nuova!
  • MASSIMO FRAZZANI Utente certificato 4 anni fa
    Non mi sento rappresentato dal Presidente della Repubblica .
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      nemmeno io, se è per questo. solo Scalfaro è stato peggio di questo. a mio parere, sia chiaro.
  • Leonardo 4 anni fa
    Questo paese ha bisogno di una scossa energica, che solo i cittadini a cinque stelle possono scaricare. L'Italia è umiliata da cialtroni fancazzisti: mandiamoli tutti a casa! VECCHI POLITICI, A CASA!
  • cami 4 anni fa
    ....mettete Gabbanella al governo e fateci divertire.....
  • james barbato Utente certificato 4 anni fa
    Ci risiamo....bannato. Ripropongo: RICORDO A TUTTI CHE LA GABANELLI LAVORA IN RAI E SCRIVE PER IL CORRIERE DELLA SERA...
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      ottimo Remo. come sempre.
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      aggiungo io un altri due dati contro la gabanelli che forse ti daranno fastidio: 1) Ricordiamoci del servizio infame pieno di menzogne contro Di Pietro fatto apposta per affossarlo in un momento critico e le sue conseguenze. 2) Ricordiamoci della sua campagna di propaganda per il divieto dell'uso di denaro contante senza alcun riferimento ai pericoli terrificanti che un tale divieto può avere nei confronti dei poveri indebitati con banche e equitalia che non avrebbero neanche la possibilità di comprarsi un pezzo di pane avendo tutti i conti e carte bancomat bloccate e pignorate. E senza alcun accenno per i pericoli di perdita della libertà e del controlli sulle masse da parte dei detentori del monopolio dei bancomat (visa-mastercard). 3) Ricordiamoci che la gabanelli, una volta chiarito che le cose dette contro Di Pietro erano menzogne infami, non gli ha nemmeno chiesto scusa. In conclusione: CONCORDO CON IL SENSO DEL POST MA NON SULLA SOLIDARIETA' ALLA GABANELLI
  • Stefano M. Utente certificato 4 anni fa
    AVANTI COSI!!!
  • Franco F. Utente certificato 4 anni fa
    Ieri sera a “Piazza pulita” la nazi-xenofoba Marine Le Pen ha affermato di avere contatti con esponenti del M5*, col quale condivide molti punti e nello studio gli ospiti, per ovvi motivi meschini, manifestavano compiacimento per questa rivelazione, con sorrisini ed ammiccamenti ironici. Poiché nello studio televisivo, come sempre accade, non c’era nessuno del M5* che potesse chiarire questa affermazione, oggi apprezzo molto il fatto che Grillo, con il mini post a lato, abbia finalmente fatto chiarezza su questo punto, perché mentre i politici strumentalizzavano queste notizie, molti votanti e simpatizzanti cominciavano a pensare che, come si dice, “Chi tace acconsente”! P.S. Una mia curiosità: ma “Le Pen” è il vero cognome del padre o, vista la faccia di ca..o che si ritrova, un soprannome che gli hanno affibbiato gli avversari politici?
    • Franco F. Utente certificato 4 anni fa
      Ed infatti ho scritto "oggi apprezzo molto il fatto che Grillo, con il mini post a lato, abbia finalmente fatto chiarezza su questo punto". Ti sarà sfuggito...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      la smentita è qui di fianco http://www.beppegrillo.it/2013/04/le_balle_quotidiane_11_i_contatti_con_le_pen/index.html
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    GRILLINO PER SEMPRE 5 STELLE FOREVER
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, SEMPRE PEGGIO,MA POSSIAMO LIBERARCI DI CERTE LEGGI "AS PERSOONAS",SULLA DISINFORMAZIONE,ANZI SULLA NOSTRA DISINFORMAZIONE ALVISE
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo Non sono consentiti: - messaggi non inerenti al post - messaggi privi di indirizzo email - messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) - messaggi pubblicitari - messaggi con linguaggio offensivo - messaggi che contengono turpiloquio - messaggi con contenuto razzista o sessista - messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      lo so valerio, la mia é lotta contro il loro sistema per quello che serve qui...fuori da qui ci stanno pensando altri e son tanti :-))
    • Valerio Bianchi 4 anni fa
      Cara Roberta, i commenti cancellati non sono cancellati perché violano qualcuna di queste condizioni ma semplicemente perché sono critici. Invece i commenti osannanti il capo spesso violano qualcuna di queste condizioni, per esempio usano un linguaggio offensivo, ma non vengono cancellati.
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      poveri i tuoi figli quando e se ne avrai mai... poveri loro :(
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    ZANDA DICE NO ALLA NOMINA DELLE COMMISSIONI VOLUTE DAL 5 STELLE. DITE A CURRO'SCILIPOTI CHE RAZZA DI LESTOFANTI SONO I PIDDINI
  • cristina biemmi Utente certificato 4 anni fa
    Argomento difficile, quello dell'informazione. Perchè la professione di giornalista, in un paese democratico, dovrebbe equivalere al lavoro di "cane da guardia" della libertà di informazione. Il fatto che i giornalisti siano esseri umani e, in quanto tali, abbiano naturalmente delle simpatie e delle opinioni personali formate, come quelle di chiunque altro, sulla base della propria provenienza culturale, dovrebbe essere compensato dal senso etico e dall'onestà intellettuale. In Italia non è così, da noi esistono da sempre giornali che sono organi di partito, editori che sono ammanicati col potere, televisioni lottizzate (quelle pubbliche) e canali di proprietà di politici. E chi ha l'ambizione di fare carriera si adegua. Il tutto nell'indifferenza generale. Ed è questo il problema più grande nel nostro paese. L'indifferenza. Siamo un popolo di ebeti. Forse questa crisi ci voleva, lentamente sempre più persone si risvegliano, aprono gli occhi, si indignano, nonostante sia un processo lungo qualche spiraglio si apre.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    ROBERTA D BOLOGNA proviamo compassione per te perche' in quanto prigioniera della tua stupidita' non potrai mai liberarti
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    PER TUTTI E PER NESSUNO Esiste il reato di estorsione tramite atti giudiziari, ovvero se io, tramite un decreto ingiuntivo che si dimostrasse immotivato, costringo al pagamento un mio debitore e magari gli arreco danno ottenento grazie a quel decreto ingiuntivo anche una ipoteca su immobili, o un sequestro, ecc. ecc., commetto il reato di ESTORSIONE. Ritengo che vi siano molte affinità, tra questo reato e la querela usata come strumento di pressione per tacitare giornalisti scomodi; in qualche modo che si possa ravvisare una forma di estorsione.
  • Paolo Roberto Dagnino Utente certificato 4 anni fa
    Il vero dramma è che in questo paese non si può più dire la verità.
    • simona s. Utente certificato 4 anni fa
      VERO, ma trovo tragico anche chi non vuole dire la verita
  • Tarcisio Bottoli Utente certificato 4 anni fa
    La Gabanelli credo stia subendo quello che ha lasciato subire a Paolo Barnard, per le stesse ragioni. http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=138 Parere personale, non la disprezzo come giornalista, ma credo che questa situazione sia un'ottima cosa sia per lei, che per mostrare alla gente come sia pilotato e "puttana" l'attuale sistema d'informazione dei mass media.
  • bruno bassi dissidente 4 anni fa
    a mio modesto parere la diffamazione a mezzo stampa (radio, tv e giornali escluso internet) è un reato che andrebbe rafforzato e non certo depenalizzato. ne hai sparata una nuova anche oggi?
    • alessia b. Utente certificato 4 anni fa
      @ bassi "troppo semplice?" é un problema di proporzioni! Quando si dice che un tizio è uno squilibrato, cosa s'intende? si vuole significare che non esiste una proporzione tra le azioni o le parole di questo tizio con la realtà che sta vivendo. Pensaci! Comprendere questo meccanismo potrebbe aiutarti a stare meglio
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      La querela per diffamazione no implica che uno che querela sia nel giusto lo si deve dimostrare giusto oppure no? Se uno ti chiede i danni e poi si dimostra che i fatti sono reali a sua volta uno che è stato querelato ha diritto a essere risarcito della stessa cifra che chiedeva il querelante per par condicio.
    • bruno bassi dissidente 4 anni fa
      solo che bisognerebbe rendere dolorosissimo a chi ti denunzia ingiustamente del tipo che la falsa denuncia deve essere punita con una pena tripla di quella vera penalmente e 10 volte economicamente......così se tu mi denunci e mi fai rischiare 3 anni di galera e poi si scopre che non è vero te ne fai 9 al posto mio e se mi hai chiesto 1 milione di danni me ne paghi a me 10. troppo semplice?
  • tommaso mori 4 anni fa
    Sarebbe bello vedere eletta la sig.ra Gabanelli come Capo dello Stato. Sarebbe davvero bello!
  • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
    Occupare il parlamento non è democratico ? Invece imbavagliarne le attività con prassi e regolamenti in antitesi al dettato costituzionale (che vuole il parlamento custode della sovranità popolare) è perfettamente legittimo. In attesa che alcune associazioni private (i partiti) che sempre più assomigliano ad associazioni per delinquere si accordino sulla spartizione delle spoglie del sovrano (il parlamento come espressione del popolo). La democrazia non può essere un astratto concetto sul quale filosofeggiare come sul sesso degli angeli. La democrazia è un effetto, non una causa. Un risultato non una precondizione. Se il risultato di anni di alambiccamenti su regole, prassi, consuetudini è il blocco del parlamento allora regole, prassi, consuetudini sono anticostituzionali e con questo vanno eliminate.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    ho smucinato un po'... Currò? ... ma quale Currò ...sono una quarantina... altro che solo il Currò ! eh eh! poi , ho scoperto che la Lombardi fà pure la mafiosetta! davanti a Beppeeeee ... eh! http://www.polisblog.it/post/72805/movimento-5-stelle-roberta-lombardi-denunciata-da-un-militante Beppe Grillo era sceso a Roma per la presentazione delle liste, e aveva affidato a Piccarozzi e ad altri due avvocati il compito di curare la presentazione delle liste e la diffida contro i simboli-pirata. Piccarozzi non è quindi un semplice simpatizzante ma un collaboratore di Grillo, e ha collaborato alla stesura del programma dei Cinque Stelle; niente di strano che sia invitato a partecipare alla riunione ristretta all’hotel Rex con pochi intimi. Eppure la sua presenza non piace a Roberta Lombardi: tra di loro ci sono vecchie ruggini per una diffida di Piccarozzi ma probabilmente anche per rancori che risalgono allo “scisma” del M5S romano tra MeetUp e Forum 5 Stelle. In ogni caso la futura capogruppo chiede a gran voce che Piccarozzi sia allontanato. Grillo però si oppone e l’avvocato rimane. Poco c’è il secondo round: la Lombardi rientra nella sala accompagnata da Dante Santacroce, suo collaboratore, e di nuovo cercano di cacciare Piccarozzi prendendolo a spintoni. Di nuovo interviene Grillo, che è costretto ad allontanare la Lombardi e Santacroce. C’è però un terzo round: alla fine della riunione Grillo se ne va, e la Lombardi torna accompagnata da una diecina di altri attivisti, tra cui diversi candidati alla regione Lazio. Secondo il racconto dell’avvocato, il gruppetto circonda Piccarozzi nella hall dell’albergo e lo minaccia tanto da richiedere l’intervento della sicurezza dell’hotel. - mah !
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      a Remo, nun lo fà o stronzo...e sappi leggere! ma quale Fregene, coglione! il fatto è accaduto a Roma in occasione della prima riunione per stabilire i capigruppo .. se nun le sai le cose...SALLE! fanculo, va!
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Ma quanto sei poveraccio. Ma di quale hotel parli? A me non risulta che a Fregene siano entrati in un hotel e poi sei mai stato in un hotel, ma quando mai si è visto un servizio di sicurezza forse in uno a dieci stelle (che non esiste). La prossima volta invece di dire baggianate statene zitto che fai più bella figura.
  • MASSIMO FRAZZANI Utente certificato 4 anni fa
    NAPOLTANO : “Certe campagne, che si vorrebbero moralizzatrici in realtà si rivelano nel loro fanatismo negatrici e distruttive della politica”. E PER FORTUNA !!!
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    roberta d., bologna= schizzo di merda digitale
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      EMILIANO, RISPARMIA IL LETAME. LA ROBERTA E' COSI' ABITUATA AL LERCIUME POLITICO CHE I TUOI EPITETI NON GLI FANNO NIENTE.
  • Canio Verrastro (canio74) Utente certificato 4 anni fa
    Brava Mirella!!! Sono fiero di essere Lucano ed avere una portavoce come te!!! Buon lavoro.
  • marco m. Utente certificato 4 anni fa
    MILENA GABANELLI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA in italia l'informazione è tutta manipolata ne sà qualcosa proprio BEPPE GRILLO fortuna INTERNET alle lobbu del controllo mediatico è sfuggito il controllo dell'informazione a vantaggio delle verità nascoste o non dette.- (non per niente il controllo dell'informazione fa parte del progetto di LICIO GELLI) bel post se potrebbe scrivere per ore su questo argomento
  • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo il problema non sono solo le leggi...in un paese dove la disonestà e la corruzione la fanno da padrone,si trova sempre la scappatoia. Saremmo noi italiani a voler cambiare,ad essere più critici e guardinghi,ecco perchè faccio le pulci anche al movimento...ormai agli altri che pulci vuoi fare,hanno già la rogna... Io per informarmi faccio così:per ogni articolo che mi interessa leggo il giornale,il fatto,il corriere etc e ne traggo le mie conclusioni,ci vuole più tempo ma funziona abbastanza :)
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    NELLA LOBBY DELL’ASPEN CHE BELLA CASTA DI CARTA Tra i soci del gruppo di potere Usa in Italia non potevano mancare De Bortoli, Mieli, Lucy Annunziata (anche direttore della rivista “Aspenia”), Colombo, Pirani, Polito, Severgnini e Riotta e Antonella Rampino de “la Stampa” - Tra i “Junior fellows” c’è Annagrazia Calabria… Stefano Sansonetti per lanotiziagiornale.it Non poteva restarne fuori. Nella lobby in cui si incontrano i poteri più diversi, con uno sguardo privilegiato verso gli Stati Uniti d'America, un posto di tutto rispetto è occupato dall'italico "quarto potere". Con nomi di primo piano. Ferrruccio de Bortoli e Paolo Mieli, per esempio, rispettivamente direttore ed ex direttore del Corriere della sera. Oppure Lucia Annunziata, direttore dell'Huffington Post e conduttrice di "In mezz'ora" su Raitre. Ferruccio De BortoliFerruccio De Bortoli Per non parlare di Furio Colombo, un tempo al vertice dell'Unità e oggi editorialista per il Fatto Quotidiano. Il nome di ciascuno di loro è indicato nell'elenco dei soci dell'Aspen, think tank mondiale di derivazione americana, ormai sempre più crocevia di poteri, affari e lobby di varia estrazione. Nei giorni scorsi La Notizia è entrata i possesso della lista riservata dei 226 soci ordinari dell'Aspen Institute Italia, in pratica l'articolazione nostrana del network. Oggi l'elenco viene integralmente pubblicato (www.lanotiziagiornale.it) Paolo Mieli col sigaroPaolo Mieli col sigaro Dall'attenta lettura dei 226 nomi viene fuori una discreta pattuglia di giornalisti italiani. Il Corriere della sera sembra il più rappresentato all'interno dell'Aspen. Oltre ai nomi già indicati, infatti, nella lista ci sono gli editorialisti Antonio Polito e Beppe Severgnini. Ma compare anche Mario Pirani, altro editorialista, questa volta dalle colonne di Repubblica. Nel gruppo non poteva mancare Gianni Riotta, già direttore del Tg1 e del Sole 24 ore, che nella lista Aspen viene qualificato come componente dell'advisory board della Prin
  • Salvo Pa Utente certificato 4 anni fa
    LA STAMPA ITALIANA? Chi legge le loro cazzate? Io vedo Peppa Pig, un cartone animato fantastico ! http://www.peppapig.com/
    • Maugeri Roberto 4 anni fa
      Io ho La classifica di quest’anno rappresenta una più attenta riflessione degli atteggiamenti e delle intenzioni dei governi nei confronti della libertà degli organi di informazione a medio e lungo termine.creato un blog che parla dell' argomento: http://rivoluzionedeimedia.blogspot.it/ . Nascono i "prosumer" i cosiddetti produttori e consumatori d' informazione.
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    A PROPOSITO DI INFORMAZIONE E DISINFORMAZIONE.... Beppe ma tu pensi che "LE LOGGIE" siano finite...!!!????? MMmmmhhhhh...Io penso che si siano solo riciclate in "FINESTRE" e "BALCONI"...Questo delle "LOGGIE" sarebbe un "POST" molto interessante....Francesco Paolo
  • sfolla teorie originale 4 anni fa
    ho visto una ragazza uccidere un'altra ragazza ho visto una madre bloccare la via della salvezza ho visto un padre aiutare la figlia a peccare. in verità vi dico CHI SI PENTE AVRA' IL PERDONO CHI NON SI PENTE FINIRA' ALL'INFERNO.
  • stefanella m. Utente certificato 4 anni fa
    GIU' LE MANI DALLA GABANELLI UNICA GIORNALISTA D'INCHIESTA SERIA E APARTITICA
    • Romano Sangiorgi Utente certificato 4 anni fa
      Se veramente è apartitica, mi può spiegare perchè non sono state fatte inchieste sulla Coop Costruttori? Forse 100 milioni di euro e le famiglie che hanno perso tutti i loro risparmi (oltre al lavoro) sono troppo poco per un'inchiesta? O forse è perchè RAI3 è l'organo del PD meno L e quindi non si deve indagare su una cooperativa rossa?
  • Ius Gravitas () Utente certificato 4 anni fa
    Avete notato che da quando si parla di inciucio Pd- Pdl Vendola non apre più bocca, lui che aveva affermato mai con Berlusconi? Vendola è coerenza zero. Pagliaccio anche lui.
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Emiliano...no comment...
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      la apre la bocca la apre....magari per altri motivi!!!
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      Avevi dei dubbi? Sono tutti marci!!!
  • Carlo Gloria 4 anni fa
    Bene alla reversibilità della richiesta di indennizzo, no alla depenalizzazione della calunnia. La dignità della persona vale quanto il diritto di espressione/informazione.
  • vanna p. Utente certificato 4 anni fa
    45 GIORNI DALL'ELEZIONE POLITICA 2013 affluenza nazionale 75% italiani questi sono i seggi: camera pd 345 pdl125 m5s 109mm47 senato pd 123 pdl17 m5s 54 mm19 Questi sono i numeri bersani quando aveva fatto il primo discorso dopo le elezioni http://www.youtube.com/watch?v=X5aEEpqFzyk inizia a parlare di responsabilità , che lui non abbandona la nave che loro non predispongono diplomazie con questo o con quello ," si infatti si era fissato solo con il m5s" dice che propongono alcuni punti per il cambiamento essenziale riforma ,istituzioni , politica legge sui partiti ,moralita pubblica e privata, difesa dei ceti piu esposti impegno per politica europea per il lavoro no su discorsi a tavolino su alleanze, vediamo quello che c'è da fare per cambiare ciascuno si prenda la sua responsabilità (lavoro , disoccupazione ,tasse, imu finanziamento ai partiti?) .Si butta a capofitto sul m5s come se fosse sua la responsabilità ma chi è che ha la maggioranza? il pd e quindi sono 45 giorni che Bersani non fa nulla non si leva di impiccio ed è solo lui ad ostacolare tutto ciò . Io mi sento indignata per ilnostro voto , per quelli che hanno votato pd ,pdl, m5s.... il popolo che ha votato , i cittadini non contano nulla i disoccupati non contano nulla, i vecchi senza pensione o con una da fame non contano , la gente muore negli ospedali perche non ci sta personale soldi per operare e lui cosa dice oggi?TI CONOSCO MASCHERINA? http://video.corriere.it/bersani-berlusconi-diro-ti-conosco-mascherina/53694408-a0ea-11e2-9e3c-268a004da2ea e poi ride ..... che cavolo ti ridi tu il pasto caldo c'è l'hai per quale motivo ti incontri con berlusconi se tanto sei partito gia con il no per tutto e per tutto .Stai mandando tutto a scatafascio e sei tu con li tuo pd VATTENE VIA!!!!!!
  • mic.r. 4 anni fa
    faccio notare che oggi, contrariamente a qualche anno fa, se vogliamo contestare una multa, dobbiamo pagare 33 euro. allo stesso modo che paghi anche il querelante.
  • Gianni Ava 4 anni fa
    Milena 4 president NOW !!!!
  • francesco palanga Utente certificato 4 anni fa
    Il problema della mancanza di corretta, onesta ed indipendente informazione rispecchia la mancanza di corretta, onesta ed indipendente politica, che in questi anni a gestito la cosa pubblica in maniera corrotta, disonesta e collusa. E' ora che la politica ritorni (in molti casi cominci) ad occuparsi di cittadinanza! Il cittadino è una cellula viva; le mafie,le lobby di potere le sette massoniche sono tumori. L'italia è piena di metastasi e i suoi cittadini per anni hanno avuto solo la possibilità di contagiarsi; la cittadinanza attiva il M5S è la cura. è ora di alzare la testa e di riprenderci le nostre libertà
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      Speriamo tu abbia ragione...ma sarà dura!!!
  • Mariavera R. Utente certificato 4 anni fa
    Marcia, Signor Presidente, marcia; Le è scappata una banalissima e semplice parola, e questa parola è : "marcia". "Forze moralizzatrici e distruttive, negatrici di una politica... marcia". Mannaggia cavallina, Signor Presidente, Le scappa sempre una parolina. Magari più in la, ma vedrà, Onorevole, si convincerà anche Lei.
  • Arturo Foà () Utente certificato 4 anni fa
    BARRA DRITTA AVANTI TUTTAAAA Ok, d'accordo! Quando? Come? Dove? Chi?
  • Cesare Antonio Baldo Utente certificato 4 anni fa
    proponiamo un pubblico encomio per la Gabbanelli, facciamole sentire il sostegno di 5stelle
  • Salvo Pa Utente certificato 4 anni fa
    STAMPA E DEMOCRAZIA La stampa condiziona la vita politica di un Paese ed ha condizionato anche le ultime elezioni. Il MoVimento 5 Stelle risulta più penalizzato perchè non è di destra, non è di sinistra, non è di centro, è sopra tutti! Per il PDL e PD meno L, prima delle elezioni il M5S era composto da fascisti, comunisti, rivoluzionari, incapaci, ecc. ora che non riescono a spartirsi la torta invitano il M5S a tavola e dato che non accettano corre in soccorso la stampa con la sua imparzialità a denigrare quello che il M5S sta facendo. Tutti si preoccupano dell'Italia e nessuno vuole fare le commissioni per discutere le Leggi a favore delle imprese, dei lavoratori ecc. Grazie giornalisti, grazie comitato di vigilanza, grazie moralisti! ORA VI ASFALTEREMO TUTTI CON PROPOSTE DEMOCRATICHE Grande il MoVimento 5 Stelle e grandi i cittadini che lo compongono, perchè cittadino e eletto vivono nella stessa realtà!
  • Romano Sangiorgi Utente certificato 4 anni fa
    In linea di massima, il concetto è condivisibile; mi permetto un però: come la mettiamo con i "giornali tifosi"? Purtroppo questo è lo stato della stampa in Italia. Praticamente ogni giorno si legge dello sputtanamento e/o diffamazione di qualcuno e/o qualcosa; l'esempio appena comparso sul blog della trasmissione Piazza Pulita è calzante. La stessa Gabanelli, per quanto brava, non ha dedicato approfondimenti o inchieste sulla Coop Costruttori di Argenta, che ha ciulato oltre 100 milioni di euro ai risparmiatori locali e messo in disgrazia l'economia dell'intera provincia. Detto questo, potrei essere d'accordo sulla depenalizzazione del reato di diffamazione a patto che il giornalista diffamante o sputtanante, venga costretto a scrivere in prima pagina che si è sbagliato, chiede scusa e ammette di essere uno STRONZO! E' troppo facile porre le scuse in un trafiletto di poche righe intanato a pagina 20, dove nessuno se ne accorge.
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    SEMPRE A PROPOSITO DI LIBERTA' Da franco bertocci, taranto: c'e' una certa roberta di bologna che non ha altro da fare che rompere i coglioni sul blog,cercate di segnalarla continuamente e togliamocela di torno da emiliano u., catania: confermo ,purtroppo le marchette che fa per il padrone del pd prevedono anche messaggi di disturbo ,il tutto per 15 euro al giorno poveretta che non è altra...
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      @ NO FASCISMO. CARISSIMO, TU SOFFRI DI MANIA DI PERSECUZIONE. RISPONDI A UN COMMENTO DI ROBERTA PER FARTI SENTIRE, E NON TI RENDI CONTO DI QUANTO SIA DEMOCRATICO QUESTO BLOG! QUI FACCIAMO PASSARE I COMMENTI DI ROBERTA, QUINDI E' PRESSOCHE' IMPOSSIBILE CHE LE TUE CAZZATE POSSANO SUPERARE LE SUE, QUINDI??? MAGARI SE AL POSTO DEL COMMODORE 64 USI UN ALTRO COMPUTER RIESCI A FARTI SENTIRE.
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      siete peggio delle prostitute che battiato denunciava pochi giorni fa maschi e femmine non fate differenza siete solo delle meretrici a libro paga del padrone VERGOGNA
    • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
      e allora ??
    • no fascismo 4 anni fa
      Coraggio, Roberta, tu hai ancora la possibilità di inviare commenti certificati, io ho dovuto creare 6 nuovi account e-mail perchè mi vengono bloccati! Questa è l'idea di LIBERTÀ DI STAMPA IN QUESTO BLOG!
  • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
    e intanto Luigi Zanda ridferisce del blocco delle commissioni ante governo. e aggiunge: occupazione dell'aula antidemocratica. vergogna su lui e sul PD tutto.
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
    Medaglia al valor civile a Milena Gabanelli. La vedo bene al Quirinale, anche se il mio sogno è Gino Strada.
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Proprio cosi, condivido
  • Davide T. Utente certificato 4 anni fa
    liberta' di stampa...liberta' di opinione no? i commenti dei 5 stelle che ho letto finora sono solo insulti e condanne senza appello. tra parentesi: napolitano, come molti italiani sensati, vorrebbe solo che la moralita' fosse un prerequisito di qualsiasi soggetto politico, non l'oggetto di una pretesa rivoluzione giacobina. ma e' come chiedere la luna... ma tranquilli, dare del venduto a chi non ti da' ragione e' un vizio molto italiano, non del m5s in particolare. gia' abbiamo sentito il nano dire 'napolitano si sa da che parte sta', e i mugugni della sinistra perche' napolitano non ha dato un incarico pieno a bersani sono molto eloquenti...
    • ilario . Utente certificato 4 anni fa
      Mahhh; mi sembra che il Napolitano arrivi tardi; mi spiego:( legittimo impedimento,decreto Mastella per distruggere i dossier della security Telecom, l’indulto extralarge esteso ai reati dei colletti bianchi,l’ordinamento giudiziario Mastella-Castelli,la legge salva-Pollari,lodo Alfano,la norma della penultima finanziaria che raddoppia l’Iva a Sky, i due pacchetti sicurezza Maroni contenenti norme razziali anti-rom e anti-immigrati, lo scudo fiscale Tremonti, il decreto salva-liste del Pdl;oltre al fatto di negare e rinnegare che un movimento partito dal basso sia pericoloso e da non dover considerare. Inoltre la tua paura della purezza del M5S e degli scannamenmti; mi lasci basito! Spiego; dimmi la differenza trà uno che ruba e uno che è onesto?Oppure di un' iscrizione rifiutata dal pd da parte di Grillo ; ancora le proposte fatte a professore e manco tenute in considerazione. Come vedi c'è infastidimento e infastidimento? Per i nuovi candidati del PD ne riparleremo dopo che Bersani avrà dato veramente il via libera alla nuova classe politica senza alle spalle la vecchia e logorata classe dirigente PD.E scusa se chiediamo poco!Noi non abbiamo blindato nessuno! Gli intrallazzi con le manine sporche di marmellata poco si addicono al momento storico.L'intendimento anche a mani pulite della passata repubblica.Et pur vero che basta fare un giro nel web per rendersi conto di come le cose non siano diverse ancor oggi:http://www.informarexresistere.fr/2012/02/26/400-indagati-del-pd-da-quando-bersanie-segretario/ :http://www.stopcensura.com/2011/08/la-lista-degli-indagati-o-condannati.html ecc ecc.Le fonti citate le vedi come in precedenza il fatto quotidiano.Se poi andiamo a trovare quello che c'era in mani pulite.....aimè!Comunque se siamo fanatici si vedrà; che dici!Per l'inettitudine dei partiti condivido ed e bello vedere che hai notato! Invece per l'ultimo appunto lo speriamo in 2.Anche se non lo accetti siamo tutt'2 per un rinnovamento anche se per strade diverse.
    • Davide T. Utente certificato 4 anni fa
      quello che ho detto seguita ad apparirmi sensato: napolitano, cosi' come me, vorrebbe un'intera classe politica, composta di piu' partiti, con l'onesta' come prerequisito; non un sistema marcio e un m5s puro che vorrebbero solo scannarsi a vicenda. il che in italia e' come chiedere la luna. e poi, i parlamentari del pd al primo mandato, giovani, scelti con le primarie, molti dei quali donne, sono anche loro roba marcia a prescindere? e' proprio questo cio' che non mi piace del m5s, la sua mania di tutta l'erba un fascio, il suo demonizzare a prescindere. un politico tradizionale domani mattina potrebbe pure sconfiggere la fame nel mondo, ma per un grillino continuera' ad essere il male. punto e basta. questo, se permettete, si chiama fanatismo. in ogni caso: qui non si tratta solo di onesta', ma di capacita' di tirarci fuori dai guai. su questo fronte i partiti hanno fatto una magra figura, e' vero. ma prima di dire che il m5s e' il salvatore (o solo un altro incapace), aspettiamo di vedere se e come riuscira' a risolvere i problemi di questo paese. se ci riuscira', nessuno sara' piu' felice di me. come vedi, non escludo a priori che il m5s possa fare bene. e' la ragione per cui non mi considero un fanatico...
    • ilario . Utente certificato 4 anni fa
      Caro Davide non te la puoi prendere così se per anni l'unica voce al di fuori del coro sono quelli del M5S è Grillo.LA libertà di stampa che tanto ti ha dato libertà d'opinione ti ha reso solo cieco e prono ad essere buttata in pasto agli avvoltoi.Napolitano è persona sensata?!?!???? Certo che di democrazia ne sai veramente tanto! Chiediti come ha fatto a mandare avanti leggi che per tantissim Italiani erano coltellate mortali!Parli di rivoluzioni Giacobine e sei immerso in una dittatura industriale massonica.Certo che hai una visuale veramente notevole.E altra cosa secondo me ;lascia stare NApolitano che ha già espresso il suo dissenso alla democrazia che viene dal basso bollando noi come antidemocratici; la luna che vuole lui non'è la TERRA di cui noi facciamo parte! Comunque sia mi sento tranquillo in mezzo a gente che finalmente dice picche al sitema è ne sbugiarda le malefatte. Ciao caro è guardati solo un po + attorno se puoi.
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    A OTTAVIANA AUGUSTA dai,ti ho già risposto, io non vengo a maratea: A) perché é un postaccio B) perché a me piacciono gli uomini dotati nel cervello e nel fisico non quelli che si spacciano per maschi nel nick ma son femmine
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Tra poco siamo alle comiche.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Una domanda a tutti coloro che, pacatamente e civilmente, inseriscono i loro post in questo blog, a favore o contro poco importa: cosa pensate del tipo di scambio di commenti qui rappresentato? E' utile o inutile? NOn è, forse, controproducente per un confronto costruttivo tra noi? Noi seriamente intenzionati a capire l'altro e a farci capire, abbiamo davvero bisogno di questo tipo di utenti? O non ha senso, piuttosto, farli accomodare fuori di qui, per continuare in pace il nostro confronto e il reciproco scambio di informazioni? Chi è il vero antidemocratico: chi viene qui con palesi intenzioni di inquinare la discussione, o chi impedisce a costoro di inquinarla?
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      asprigno, solo asprigno?? ho risposto a ottaviana mi invita di continuo, so che a te piace invece
    • Asprigno P. Utente certificato 4 anni fa
      e che cazzo ce ne importa a noi se ti piace il manico intelligente!
  • CLAUDIO1 V. Utente certificato 4 anni fa
    la regola della diffamazione. Se sei contrario a qualcosa o qualcuno, e questa contrarietà è una denuncia-verità su atti o fatti, allora scatta la diffamazione. La diffamzione è reato e quindi chi ne fa uso deve andare in galera. Un giornalista, direttore di giornale, non è andato in galera per il reato di diffamazione perchè? Era innocente? O l'"alta società" ha deciso che per loro non ci sono reati perseguibili. O sa tanti segreti e fa paura l'"alta società"?. I giornalisti, i poliziotti che fanno onestamente il loro lavoro rischiano di essere licenziati o di peggio. In Italia abbiamo un sistema di giustizia che premia il malaffare. Chi denuncia o fa capire di denunciare per il reato di diffamazione una persona, che ha detto la verità su un fatto, allo scopo di intimorirla deve andare necessariamente in galera e/o la sanzione deve essere elevatissima (secondo i redditi). Inoltre devono essere sanzionati anche gli avvocati che si prestano a certi giochi e non solo per il reato la diffamazione. Diffamare le persone è un arte antica, però, non bisogna confondere il diritto di espressione con la diffamazione. Confusione permanente in Parlamento, secondo il tipo di casta che è al potere. Vi ricordate il tentativo, sempre in agguato, di chiudere i blog? Per qualcuno internet è una sciagura, "Come si può permettere ai cittadini e ai popoli di parlare tra di loro? Le cose che si leggono su internet sono una diffamzione continua che potrebbe dannaggiare il nostro status di governanti!"
  • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
    Per quanto Grillo e Servizio Pubblico siano ormai da tempo ai ferri corti,non mi pare che sia così fazioso nei suoi confronti come altri...non fosse altro perchè c'è travaglio che spesso difende e spiega il Movimento. Continuo a pensare che-chiaramente nel panorama "italico"-sia uno dei migliori programmi di informazione che abbiamo. Questo non vuol dire che ci si debba bere tutto,con il cervello acceso si può vedere tutto,perfino-hurg-la d'urso o quinta colonna,senza farsi condizionare.
  • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao a tutti! Ho avuto un idea, vorrei proporla e rimettermi al vostro giudizio. Ci lamentiamo sempre della disinformazione che regna in questo paese, disinformazione veicolata dalle televisioni e dalla stampa... E se decidessimo di fissare una giornata nella quale non accendiamo la televisione e non acquistiamo quotidiani? Non sarebbe un bel modo per dire a coloro che si occupano di "informazione" che forse-forse dovrebbero smettere di seguire gli interessi dei partiti?
    • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
      Ho appena commentato su La Cosa: "Matteo, oggi ho fatto una proposta sul Blog, all'articolo "come ti querelo la libertà di stampa" (post delle 12.42), ho proposto una giornata senza accendere la televisione e senza acquistare quotidiani. Non sarebbe un bel modo per dire a coloro che si occupano di "informazione" che forse-forse dovrebbero smettere di seguire gli interessi dei partiti? Se ti sembra una proposta valida... falla rimbalzare su La Cosa! Grazie!" Se anche a voi sembra valida/fattibile sponsorizzatela come potete! Grazie! =) P.S. Seguite la diretta dalla camera: http://www.beppegrillo.it/lacosa/?d=201304091
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      allora avanti!
    • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Antonella! Se vi sembra una proposta valida, proponetela anche voi, mi piacerebbe vederla attuata, penso che sarebbero in molti ad aderire!
    • antonella s. Utente certificato 4 anni fa
      Io concordo.
    • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Monica! Mi aiuti a proporre questa campagna? Io direi che sarebbe già un bel risultato riuscire ad indire una singola giornata impostata in questo modo, in cui NON acquistiamo quotidiani ed NON accendiamo la televisione... di sicuro male non ci fa!
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Si inizia con 2 giorni e dopo passiamo a tre e cosi via, ottima idea!!!
  • Fabio 4 anni fa
    Basta leggere il regolamento della Camera per capire che non existe nessun impedimento alla nomina delle commissioni permanenti: http://www.camera.it/files/regolamento/regolamento.pdf Le regole devono essere rispettate e non interpretate a proprio piacere!
  • Roberto A. Utente certificato 4 anni fa
    Pieno appoggio a Milena Gabbanelli e a tutto il suo staff. Hanno un coraggio indescrivibile nel cercare di informare sulle vicende più losche che si sono verificate in Italia negli ultimi anni. Le inchieste di Report sono diventate in molti casi l'unico strumento che ha la magistratura per avviare le indagini sugli intoccabili.
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
    Fanculo la Thatcher che prendeva il thè con Pinochet e definiva terrorista Nelson Mandela. Una che ci ha lasciato in eredità il neoliberismo non merita neanche il funerale.
    • massy p. Utente certificato 4 anni fa
      Quoto pienamente...buttatela in DISCARICA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      ma non è nulla di diverso dalla commemorazione di Stato del defunto Craxi, come lo saraà per Andreotti ecc. ecc.: siamo sempre molto "pietosi" per i morti.
  • francesco r. Utente certificato 4 anni fa
    cara Mirella, sono uno degli 80.000 firmatari e ovviamente condivido in pieno questo tuo articolo. Ciao
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    ROBERTA D BOLOGNA vieni al mare a maratea che ti faccio una terapia a base di 5 stelle.......ti faccio vedere le stelle, anche se so che ti piace.
    • Monica M. Utente certificato 4 anni fa
      Portala anche nella grotta azzurra molto romantico!
  • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
    c'e' una certa roberta di bologna che non ha altro da fare che rompere i coglioni sul blog,cercate di segnalarla continuamente e togliamocela di torno
    • Davide M. Isernia Utente certificato 4 anni fa
      A Jekke, o come cazzo te chiami, ma che niente niente cell'hai co'mme??
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      ma no, perchè? se rompere i coglioni è l'unica cosa che sa fare e ha tempo da perdere, chi siamo noi per toglierle l'unico trastullo che ha. e soprattutto l'unico pubblico che avrà mai. bisogna comprenderla invece: pensate ai modelli a cui si ispira la sua invettiva e traetene le conclusioni. pazientiamo e compatiamo.
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      che signore, che amante del dibattito, che intellettuale sopraffino e purista della lingua...un grillino stronzo in pratica
    • Davide M. Isernia Utente certificato 4 anni fa
      Ma che cazzo dici? A Robertina la conosciamo tutti, chi non vuole il contraddittorio non deve venire su questo blog, ma deve andare sul blog del MoVimento (che palle..). Ci sono troll e troll, e poi e' troppo bello vedere come si arrampicano sugli specchi!
    • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
      eppure a bologna la specialita' e' un'altra
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      confermo ,purtroppo le marchette che fa per il padrone del pd prevedono anche messaggi di disturbo ,il tutto per 15 euro al giorno poveretta che non è altra...
  • claudio molteni 4 anni fa
    Buongiorno Vorrei sapere se questa notizia apparsa su International Bisness Times (http://it.ibtimes.com/articles/46224/20130408/m5s-proposte-legge-diritti-civili-omofobia-matrimoni-gay.htm) corrisponde a verità e quali sono le posizioni del M5S riguardo a diritti civili- omofobia-matrimoni-gay in quanto nel programma ufficiale del movimento mi pare non si faccia riferimento. Grazie "Una legge sull'omofobia, una sulla possibilità di cambio di genere e una terza sui matrimoni gay. I ddl 391, 392 e 393 sono stati depositati in Parlamento venerdì scorso dagli eletti del MoVimento Cinque Stelle a firma dei senatori Michela Montevecchi, Alberto Airola e Luis Alberto Orellana. Prime proposte di legge del M5S "Disposizioni per il contrasto dell'omofobia e della transfobia", "norme in materia di modificazione dell'attribuzione di sesso" e "modifiche al codice civile in materia di eguaglianza nell'accesso al matrimonio in favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso" si legge sulle tre proposte di legge. Il ddl sull'omofobia prevede l'istituzione del reato punibile fino a quattro anni di carcere. Molto 'forte' la proposta sui matrimoni per le coppie omosessuali in cui viene specificato che i figli di un "coniuge" dello stesso sesso saranno riconosciuti dall'altro coniuge "anche quando il concepimento avviene mediante il ricorso a tecniche di riproduzione medicalmente assistita, inclusa la maternità surrogata".
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Probabilmente per recuperare un po di quei voti a sinistra che sono rimasti delusi dal non accordo col pd... Però...in questo caso importanti sono i mezzi,non il fine,lol
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      Sì, è vero. Io personalmente sono favorevole, ma 1)sono proposte che rischiano di essere velleitarie perché non costruiscono alcuna maggiornaza in Parlamento (sembrano proposte di bandiera) b), come hanno fatt notare, perché iniziare proprio da quelle e non DAI PUNTI DEL PROGRAMMA??
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie a cielo sono favorevoli...si esce dall'età della pietra,alè
  • angelo nigro 4 anni fa
    Petizione firmata. Adesso voglio una proposta shock come quella di far licenziare per direttissima, anzi facendogli pagare il più possibile come risarcimento allo stato, tutti quei dipendenti pubblici assenteisti, incompetenti e che con il loro "lavoro" causano ritardi nel pubblico e disservizi a noi cittadini
  • mario g. 4 anni fa
    "individuare il criterio distintivo dell’ingiuria (art. 594 c.p.) e della diffamazione (art. 595 c.p.). Il Codice lo individua nella tipologia di percezione da parte della vittima: per aversi ingiuria l’offesa deve essere arrecata in presenza della vittima o alla stessa direttamente comunicata (es. telefonicamente, o con scritti e disegni), mentre per aversi diffamazione l’offesa deve essere arrecata in assenza della vittima, nella comunicazione con più persone. La dottrina e la giurisprudenza sono concordi nel ritenere che la diffamazione comprenda l’offesa in presenza di più persone anche se una di queste sia la vittima. Ad esempio, sussisterà il reato di diffamazione quando un giornalista scrive un articolo dove afferma che una determinata persona è corrotta; potrà inoltre capitare che anche tale persona legga l’articolo ma si tratterà pur sempre di diffamazione in quanto il messaggio non era destinato a costui ma alla collettività ."
  • carmelotallarita 4 anni fa
    non mollare grillo manda a casa i farabutti del parlamento elimina i sindacati che sono la rovina dell'italia
  • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
    Per quanto riguarda il famoso servizio sull'IDV... E' vero che fu confezionato su misura,che si dissero delle balle solenni,e che una volta dette sulle reti nazionali è difficile smentirle,ma... C'è da dire che Di Pietro in quel servizio ci ha messo del suo...è il suo stile ad essere un po"arruffato",ok,ma io ero rimasta sfavorevolmente colpita dal suo imbarazzo,che puzza sempre. In più quando poco tempo dopo lo vidi da Santoro,mi sembrò poco incisivo sulle spiegazioni,e mi fece compassione. E lo dico dispiaciuta,da ex votante IDV,vedendo quel servizio-non tanto per gli argomenti,ma per la faccia di Antonio-ho pensato che qualcosa sotto ci fosse,e di avere di nuovo sbagliato a votare. E' vero che fu proposto "Ad Orologeria"-mmm...che brutta frase,lol-ma sono convinta che se Di Pietro avesse risposto con maggiore precisione e con sicurezza,l'IDV non ne sarebbe uscita più di tanto scalfita. Questo è il rischio di avere un elettorato attento ,fosse successo ad un altro partito non sarebbe successo nulla.
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Stessa sensazione mia da ex votante idv. Doveva tirar fuori la grinta ma era pulito del tutto?
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    La Stampa come la TV sono strumenti per garantire ad un sistema(democratico o meno) di sopravvivere a qualsiasi azione deleteria che possa mettere in pericolo la sua esistenza. Ricordo a tutti le tipografie clandestine quando in Italia la libertà di stampa era a zero e la radio dava comunicati a favore del Duce con relativi film(luce) e documentari. Quindi c'è poco da meravigliarsi che oggi i quotidiani siano in mano a Berlusconi e ai partiti,come la TV:piuttosto quello che fa meraviglia che vivano con i contributi dei cittadini. Come dire, me lo metto nel c...o da solo e godo! Una delle prime battaglie del m5* sarà abolizione dei contributi e poi vediamo se il prodotto di lor signori sarà gradito dai cittadini!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      preciso còme sempre oreste!quoto!!
  • Andrea Tramontano 4 anni fa
    Grasso non può fare altrimenti. Sono d´accordo che il Parlamento funziona anche senza governo e quindi bisogna andare avanti a stabilire le commissioni, ma voi davvero volete andare avanti col governo Monti??? Volete prendere una decisione e fare capire anche a noi cosa volete fare??? La maggior parte dei vostri elettori è scontenta della vostra politica poco propositiva, dov´è il rispetto per loro? Io, da vostro elettore, non sono pienamente d´accordo, ma le proposte devono trovare sbocco nelle commissioni e in un governo!!! Spingete per un governo con un capo non politico e governate con la parte buona del PD! Vogliamo sapere presto cosa cavolo si fa e chi ci governa! Dai cazzo! Un´altra cosa, l´incontro segreto della settimana scorsa, con gli eletti non al corrente della destinazione è una grande stronzata! Vi rendete conto che così state perdendo la stima di molti? Fate gl´incontri in streaming solo per decisioni di facciata, ma per le decisioni politiche spegnete le telecamere! Ma che comportamento é? Perdete tantissimo così!
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    Ecco cosa sta succedendo contro il movimento 5 stelle: lasciamo perdere quinta colonna che ha spudoratamente mentito sul fatto che il m5s si prenderà 42 milioni di euro per i rimborsi elettorali,basta vedere l'imparzialità del conduttore del debbio squallido piu di chi per 10 euro fa il commediante nelle piazze per conto del pdl,ma vedere quel formigli che indice un sondaggio improvvisato, tra gli operai di torino per vedere chi fosse d'accordo per un governo con il pd tra i votanti(molti)del movimento presenti li ieri sera,chiedendo appunto chi fosse d'accordo(non piu di 10),ma dimenticando casualmente di chiedere chi non fosse d'accordo(decine e decine).....giornalismo di alta scuola degno appunto di uno come formigli....e pensare che eravamo solo a lunedi....stasera tocca a ballarò domani non ricordo giovedi sarà il momento di servizio pubblico e cosi via fino al nuovo palinsesto della prossima settimana....lasciamo perdere quello che succede la mattina tra agorà coffe break l'aria che tira,e ogni sera con la gruber a otto e mezzo...il tutto condito da una miriade di telegiornali di partito....in attesa di arrivare alla buona notte di vespa con il suo porta a porta dove mente sapendo di mentire dicendo che i grillini prenderanno la diaria e tutti i benefit come gli altri ma dimenticando di dire che prenderanno in realtà solo quelli spesi davvero e rendicontati e ridendosela con i suoi ospiti sul fatto che un pugno di persone impreparate non sanno che le commissioni non possono essere costituite se non dopo la formazione di governo(falso ) ovviamente le acrobazie della d'urso e altri similari non meritano nemmeno di essere menzionati viva l'Italia e il giornalismo imparziale ...
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      il giornalismo imparziale in Italia, non esiste. dentro al non esistere, c'è una gamma che va dal peggio al meno peggio.
    • Marco Nipitella 4 anni fa
      Loro stanno attaccando con tutti i mezzi a disposizione. Era prevedibile, indietro non si torna o vittoria o morte .
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    buon pranzo blog!il caffe' lo offro io,a 5 Stelle!!per iscritti pd costo 50 cent,corretto Nonino 1 euro.per iscritti pdl o lega c'e' la caraffa acqua fresca del ticino.
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Grandeee Luca,vorrei poter venire a Rho per gustarmelo un buon caffè. Ma impegni di famiglia non mi permettono un tale desiderio ,mai comunque porre limiti al destino! Cordialmente.....buona giornata ^.^
  • Luisa B. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate l'inesattezza dell'affexrmazione: Guido Ligazzolo mi ha fatto notare che la routine dello stato la garantisce la macchina burocratica; ma allora dato che e' ancora in carica il governo precedente , cosa aspettano a fare la nuova legge elettorale ?? La nostra indignazione e' su queste cose. Sempre M5S con Grillo.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      d accordo con te luisa!
  • David M. Utente certificato 4 anni fa
    mamma mia CHE MERDAIO CHE È LA POLITICA ITALIANA... Vediamo di ricapitolare un po'... Il PD dice di volersi accordare col m5s, ma poi si capisce che metà di quel partito vuole invece inciuciare col caimano. Napolitano, dopo aver partorito il suo capolavoro, ossia Monti: il più grande e SCOPERTO ESEMPIO DI MAFIOCONVIVENZA TEA DESTRA E PSEUDOSINISTRA, non contento, ne vuole ancora, sempre di più: a quando una vera fusione in un unico partito tra pd e pdl? nb dopo che già lo stesso PD nacque come fusione tra destra e sinistra (ma si vede che per qualche reganiano come Napolitano, non basta ancora). Io sono sempre dell'idea che il m5s debba allearsi con quel (ormai poco) di buono che rimane nella cosiddetta sinistra per sconfiggere i mafiosi di destra e della pseudosinistra inciucista del pdmenoelle. Proporre CON FORZA UN GOVERNO A 5 STELLE CON L'APPOGGIO DEL PD (se non ci stanno almeno sarà evidente a tutti che la colpa è loro, e non del m5s che sa dire solo no). Ma inizio a far fatica anche io a sostenere questa linea, lo confesso.
  • roberto s 4 anni fa
    abolizione del reato di diffamazione... puo' anche essere un'arma a doppio taglio... da un punto di vista democratico... c'e' da ragionarci...per bene... Di certo e' matematico che LA GABANELLI...va TASSIVAMENTE DIFESA...!!!! obiettivita' nell'informazione con la relativa critica...NON PROPAGANDA FAZIOSA deve essere possibile a tutti...
  • Reza Z. Utente certificato 4 anni fa
    LA CASTA POLITICANTE-MEDIATICA/INGANNATORE CONTINUA CON LA PROPAGANDA, MA IN VERITA', MENTRE I MEDIA E I POLITICANTI DISONESTI E LADRI DICONO E SCRIVONO. CHE "GLI ELETTORI DEL M5S SONO DELUSI" , RIFERENDOSI CON ASSOLUTA SFACCIATEZZA AL FATTO CHE IL MOVIMENTO NON SI PRESTA AI GIOCHI DI POTERE DELLA CASTA, GLI ELETTORI DEL M5S SONO FELICI DI QUEST'ATTEGGIAMENTO DI CHI HA AVUTO IL LORO VOTO PER CACCIARE LA CASTA E NON PER MISCHIARSI CONI I SUOI GIOCHI! MA E' EVIDENTE CHE LA VERIT'A NON HA ALCUNA IMPORTANZA PER CHI HA DISTRUTTO UN PAESE E IL SUO POPOLO E QUINDI, LA CASTA POLITICA E MEDIATICA CONTINUA A RACCONTARE BUGIE AL POPOLO, MENTRE IL FATTO STESSO DELLA LORO INSISTENZA PER MANTENERE LE COSE COME ERANO E' UN ULTERIORE DANNO PER IL PAESE. NESSUN CAMBIAMENTO POTRA' AVVENIRE DA PARTE DI QUESTA CASTA E LORO NON SI PRESETRANNO A FARE NESSUNA RIFORMA VANTAGGIOSA PER IL POPOLO. TUTTA LA LORO PREOCCUPAZIONE E' CONCENTRATA SUL MANTENERE LO STATUS QUO E PER QUESTO SONO DISPOSTI A CONTINUARE A DANNEGGIARE IL PAESE E IL SUO POPOLO CON OGNI TIPO DI VIGLIACCHERIA E DEL BLOCCO DELLA VERA FORZA DI CAMBIAMENTO DEL PAESE RAPPRSENTATA SOLAMENTE DAL MOVIMENTO CINQUE STELLE !!!
  • SIMONE DEL FRANCO 4 anni fa
    BUON GIORNO GIRA IN RETE LA PRESUNTA NOTIZIE CHE I GRILLINI ABBIANO DETTO CHE CON 2500 € NON CE LA FANNO E QUINDI NE PRENDERANNO 6.000...POSSO CHIEDERE SE QUESTA NOTIZIE E' VERA O SE E' LA SOLITA BUFALA??? GRAZIE
    • Giuliano Mastropietro Utente certificato 4 anni fa
      Ovviamente bufala. Il conto che gira in rete in questi giorni fa riferimento al complessivo stipendio (2500 euro come promesso) + diaria (3500 euro) atta a coprire le spese sostenute dai parlamentari nell'esercizio della funzione (alloggio, mobilità, pasti etc). Tutti i gironali si dimenticano però di dire che al contrario di tutti gli altri politici che intascano TUTTA la diaria per pagarsi anche le loro vacanze e segnarle sotto la voce "caramelle", i nostri concittadini a 5 stelle rendiconteranno online ogni singola spesa effettiva, e tratterranno ciò che resta della diaria, come già fanno con la metà del loro stipendio, per istituire un fondo a sostegno delle imprese, o per altri scopi socialmente utili.
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Non ti risponderanno mai. E' vero ...
  • Valentino C. Utente certificato 4 anni fa
    DUE ESEMPI: Esodati non si sà di preciso quanti sono! Debiti dello stato alle imprese non si sà di preciso quanti sono! E' vero che anche l'informazione è molto distorta ma essendoci tanti giornali di parere diversissimo far di loro si riesce a cogliere qualche verità. Il poroblemo attuale più grande è che oggi non abbiamo una guida. Noi del M5S dovremmo fare nascere un governo !!! Dovremmo chiedere il ministero del' INTERNO, il ministereo del LAVORO, il ministero della GIUSTIZIA, il ministero dell' ISTRUZIONE. SOLO COSI AVREMMO LA POSSIBILITA' DI CAMBIARE PERCHE' IL CAMBIAMENTO NON VIENE SOLO DALLA DENUNCIA DI COSA NON FUNZIONA..............
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    a me non piace la Gabanelli come candidata Presidente ! ... non perchè è una donna ... ma perchè prende abbagli anche lei ... e poi bisogna ricordare che il PdR è anche capo del CSM e dell'esercito ! ... ma tanto...chevelodicoaffà! ps. io ci farei proprio il Di Pietro...!! molto più adatto!
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE, TUTTI IN PIAZZA A RISTABILIRE LA VERITA', PARLIAMO A TUTTI GLI ITALIANI.
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      sappiamo che tante roberta da bologna sono pronte anche a mischiarsi con la folla per farsi intervistare dal tg3 dicendo di essere deluse ,ma sappiate che se scendiamo in piazza non basterà nemmeno piazza s. giovanni la prossima volta
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Si si ,vi stiamo aspettando.... Venite,venite..
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      si andate in piazza che la gente vi sta aspettando con pomodori e uova marci..su su venire ora
  • Enrico Tedde 4 anni fa
    Penso che queste pseudo classifiche lascino il tempo che trovano. Qui in Italia libertà di stama ce n'è anche troppa, basta vedere le porcherie che vengono scritte e dette dai media. Cominciamo a togliere tutti i contributi pubblici alla stampa e forse cambierà qualcosa.
  • ilcastano 4 anni fa
    A conferma della validità giuridica dei componenti del M5S si scrive QUERELA confondendola con CAUSA CIVILE, che esattametn al contrario di quanto c'è scritto nel post E' IL VERO STRUMENTO INTIMIDATORIO. Un "ripassino" delle regole elementari del diritto civile e penale no eh? MA CHI ABBIAMO MANDATO IN PARLAMENTO!!!!
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Noi elettori del M5S abbiamo la nostra responsabilità. Abbiamo fatto fare le selezioni per i candidati al Parlamento a persone incompetenti sul piano politico e giuridico.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      mi accodo: chi AVETE mandato? io no
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      chi AVETE mandato in parlamento. (solo per la precisione)
  • Ilaria M. Utente certificato 4 anni fa
    Avanti tutta così!!! DURI E PURI!!! ORGOGLIOSA di sostenere il M5S ... mi avete fatta rinascere come persona, sono tornata a sperare ... Grazie ... Non arrendiamoci mai ... Fino in fondo ... E' l'unico modo per uscire dal buio e imparare a pensare in termini di cittadinanza, comunità, solidarietà, libertà, democrazia e giustizia ... Grazie M5S ...
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Sei adorabile.... Speriamo sia davvero quello che enunci lo spirito del M5S. Amaramente sono in parte deluso.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      la penso come te ilaria e grazie!!p.s. nn far caso a roberta,e' solò un drone..
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      si giusto, siete usciti dal buio delle cantine e grotte dove vi siete NON acculturati sin ora
  • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
    Petizione appena firmata. Ma non lo fatto per la Gabanelli, ma per il principio e come qualcuno ha detto un po più sotto proporrei la stesa modalità per tutte le vessazioni fatte dagli operatori mobili/fissi, esattori delle tasse e dei protesti Equitalia in testa, che ti presentano bollette senza senso, ma che per fargli ricorso prima gli devi pagare la bolletta e poi se hai ragione te la restituiscono però senza interessi troppo comodo.
  • Bosco Natale Utente certificato 4 anni fa
    Se la stampa in Italia fosse stata veramente libera,oggi non saremmo con le pezze al culo.
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    lasciamo perdere quinta colonna che ha spudoratamente mentito sul fatto che il m5s si prenderà 42 milioni di euro per i rimborsi elettorali,basta vedere l'imparzialità del conduttore del debbio squallido piu di chi per 10 euro fa il commediante nelle piazze per conto del pdl,ma vedere quel formigli che indice un sondaggio improvvisato, tra gli operai di torino per vedere chi fosse d'accordo per un governo con il pd tra i votanti(molti)del movimento presenti li ieri sera,chiedendo appunto chi fosse d'accordo(non piu di 10),ma dimenticando casualmente di chiedere chi non fosse d'accordo(decine e decine).....giornalismo di alta scuola degno appunto di uno come formigli....e pensare che eravamo solo a lunedi....stasera tocca a ballarò domani non ricordo giovedi sarà il momento di servizio pubblico e cosi via fino al nuovo palinsesto della prossima settimana....lasciamo perdere quello che succede la mattina tra agorà coffe break l'aria che tira,e ogni sera con la gruber a otto e mezzo...il tutto condito da una miriade di telegiornali di partito....in attesa di arrivare alla buona notte di vespa con il suo porta a porta dove mente sapendo di mentire dicendo che i grillini prenderanno la diaria e tutti i benefit come gli altri ma dimenticando di dire che prenderanno in realtà solo quelli spesi davvero e rendicontati e ridendosela con i suoi ospiti sul fatto che un pugno di persone impreparate non sanno che le commissioni non possono essere costituite se non dopo la formazione di governo(falso ) ovviamente le acrobazie della d'urso e altri similari non meritano nemmeno di essere menzionati viva l'Italia e il giornalismo imparziale
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      il giornalismo libero in Italia, non esiste. nel non esistere c'è una gamma: dal peggio al meno peggio.
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    Milena Gabanelli PRESIDENTE.
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      e l'abolizione del contante?
  • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
    PROPRIO VOI PARLATE DI LIBERTA' DI STAMPA, VOI SQUADRISTI MEDIATICI CHE OSATE RICORRERE ALLA CENSURA E ALLE DIFFAMAZIONI GRATUITE !!?? VERGOGNATEVI! Ci vedremo in Tribunale,sarà un piacere ! Ecco la vostra ronin Santaniello del meet up di S.Giorgio del Sannio(BN)-presidio territoriale mafioso del mov., cosa ha osato scrivere al direttore del blog NO.CENSURA! http://www.scribd.com/doc/126530277/L-organizer-del-meetup-pentastellato-di-San-Giorgio-del-Sannio-e-il-coraggio-della-LEGALITA http://www.scribd.com/doc/121356014/Mov-Campania-5-stelle-Ecco-cosa-succede-faranno-boom-a-colpi-di-ban-ban
    • rosanna u. Utente certificato 4 anni fa
      ci vediamo in tribunale "comproro" !!!Vaffa tu e il tuo padrone:prchènon aprite un bazar??
    • enzo orofino 4 anni fa
      Già chiamare il meet up un presidio mafioso mi fa capire che persona sei,quando il parlamento ne è pieno(LEGGI UN PO https://www.facebook.com/note.php?note_id=440128564755)poi posso capire una,due,tre critiche alla Santaniello, ma quando diventa un vero e proprio accanimento verso la sua persona è un altra cosa, sopratutto quando le accuse sono prive di fondamento vorrei vedere te al suo posto.
  • andrea f. Utente certificato 4 anni fa
    Alle "Quirinalarie" io voterò Milena Gabanelli Presidente della Repubblica!!!!!!!!!!
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      anche un videogame può andare bene tanto é sempre e solo una pippa
    • antonella s. Utente certificato 4 anni fa
      Forse anche io
  • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi...ammetto che speravo in un accordo,più che altro per riuscire a far qualcosa... Ma che bello,che bello se il movimento proponesse subito dopo l'avvio delle commissioni l'ineggibilità del nano... Vorrei vedere il pd come lo spiega alla sua base se non la vota,lol
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Beh,è semplice...non ho mica firmato un contratto in bianco...non dovesse proporre questo o altri provvedimenti ne trarrò le dovute conseguenze,e la prossima volta voterò il partito "Io non voto"-che roba,ve lo ricordate?-o starò a casa,lol...
    • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
      Sei di una ingenuità illimitata.Veramente pensi che il M5S possa proporre l'ineleggibilità di Berlusconi? Avrebbe potuto facilmente ottenerla con l'appoggio a Bersani e poi andare per la propria strada,è chiaro che non è realmente nell'agenda. Si è trattato di prendere in giro gli elettori.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      le commissioni ve le sognate, il senato ha appena detto no e giustamente: o vi sporcate le manine col governo o nulla, pensate di poter ricattare solo voi? chi di ricatto ferisce di ricatto perisce
    • andrea f. Utente certificato 4 anni fa
      E' per quello che la tirano alla lunga.
  • ENNIO DORIS 4 anni fa
    X Viviana: quel servizio della piddina Giannini di Report, lo ricordo bene. Fu veramente vergognoso e manipolatorio. Fu la distruzione mediatica dell'IDV, votata da chi ovviamente faceva della questione morale una bandiera, ma purtroppo portati a considerare Report sempre attendibile. (Che nel 99% dei servizi lo è, con l'eccezione purtroppo della Giannini che non è nuova a quei servizietti faziosi). Servizio concepito guarda caso nel periodo della polemica Di Pietro-Napolitano-Procura di Palermo sulle intercettazioni con mancino , in cui il PD decise discaricare l'IDV Io però, Viviana, credo che la querela milionaria con diffamazione penale da un lato non servirebbe certo a dissuadere ad esempio i dipendenti Mediaset travestiti da giornalisti (compreso Giornale e Libero), che continuano a diffamare ogni giorno, nonostante siano in molti pluricondannati e alcuni radiati dall'Albo,(che continuano a scrivere come pubblicisti come farina. E perchè il padrone tanto gli paga le multe. Dall'altro servirebbe solo a intimidire i giornalisti d'inchiesta veri. Io credo ci vorrebbe un uso più sistematico e veloce dell'obbligo di rettifica ordinato dal giudice nella stessa fascia oraria o nella stessa prima pagina o dove è stata pubblicata la notizia manipolata"
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      C'è da dire che Di Pietro in quel servizio ci ha messo del suo...è il suo stile ad essere un po"arruffato",ok,ma io ero rimasta sfavorevolmente colpita dal suo imbarazzo,che puzza sempre. E lo dico dispiaciuta,da ex votante IDV,vedendo quel servizio-non tanto per gli argomenti,ma per la faccia di Antonio-ho pensato che qualcosa sotto ci fosse,e di avere di nuovo sbagliato a votare. E' vero che fu proposto "Ad Orologeria"-mmm...che brutta frase,lol-ma sono convinta che se Di Pietro avesse risposto con maggiore precisione e con sicurezza,l'IDV non ne sarebbe uscita più di tanto scalfita. Questo è il rischio di avere un elettorato attento ,fosse successo ad un altro partito non sarebbe successo nulla.
  • Nicolò 4 anni fa
    Caro Beppe, per carità, tutto questo è giustissimo, ma vorrei ricordarti che la gente non vi ha votato per scrivere sul blog, ma per cambiare l'Italia. Quando iniziate a lavorare e a fare qualcosa per questo paese? Quando finiranno (se finiranno) le chiacchiere e inizieranno i fatti? Sono ormai 2 mesi che siete in parlamento e non avete ancora fatto nulla, non sarebbe ora di darsi una mossa? Ah già è vero, ieri avete presentato le vostre proposte su coppie di fatto, matrimoni gay e cambio di sesso!! Chiaramente le priorità in questo periodo!!
  • michele p. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Mirella!! orgogliosi di averti come portavoce dei cittadini Lucani.
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa
    Ormai di "giornali" come Repubblica non mi meraviglio più, più che informazione fanno da agenzia stampa ai partiti che li tengono in vita grazie ai soldi pubblici, ma vogliamo parlare del Corriere della Sera??? Questo supposto "giornale" da settimane diffama il Movimento con articoli pseudo gossippari basati sul nulla inventando le notizie che vanno da "Grillo è passato con il rosso quindi è un delinquente irrispettoso delle regole come gli altri che critica" a "Parlamentare 5 stelle vuole pagare giornalista precario 2.5€ l'ora per farlo lavorare 14 ore al giorno". Il Corriere è diventato peggio di Libero o Il Giornale, prendono quello che gli fa comodo da una frase e sparano il titolo sensazionale a 10 colonne con una menzogna. Mi sembra già ottimistico pensare che l'Italia sia solo al 57 posto... Forse lo era prima del successo elettorale del Movimento perché adesso il livello diffamatorio e tendenzioso di tutta la stampa è ai massimi storici
    • Lello Marino Utente certificato 4 anni fa
      Non vorrei dirlo ma accanendosi in questo modo contro il M5S ne stanno decretando la vittoria quando ci recheremo alle urne, e in larga misura anche. Corsi e ricorsi storici, la sinistra ha già fatto questo errore con lo psiconano, più lo attaccavano e più la gente ne prendeva le difese... votandolo, mica per le cose che ha fatto...
  • stefano d. Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto questo commento su Byoblu a firma capitanharlock e mi è piaciuto moltissimo, se c'entra lo riporto qui ... quoto parola x parola. Matrix Italia. La realtà ribaltata. E’ dal 26 febbraio che mi sembra di vivere in un universo parallelo, una realtà alla “Matrix”. Dopo il risultato delle elezioni, per certi versi inaspettato, 163 normali cittadini sono entrati in parlamento. Per cittadini intendo gente comune, come me, come voi; impiegati, casalinghe, disoccupati. Una cosa mai vista. Mi sono detto: FINALMENTE. Finalmente qualcuno che può capire i reali problemi del paese, qualcuno che viene davvero dalla famosa “società civile”. Certo, sono inesperti, dovranno imparare come ci si muove nell’olimpo della burocrazia, nel regno degli accordi sottobanco, nell’empireo degli inciuci, nel paradiso del “meno peggio”. Faranno molti errori, inevitabili gaffes, cose giuste e meno giuste. Ci vorrà un po’ di tempo, ma io so che sono come me, per Giove, che sono lì per me, per noi. Sarò indulgente nei loro confronti, ho tollerato per decenni della gentaglia che mi ha pisciato in testa dicendo che pioveva, li guarderò con simpatia e li incoraggerò. L’importante è che tengano fede agli impegni, a quello che hanno promesso. L’importante è che non cedano alle lusinghe della poltrona, come ho visto succedere per tanti, troppi, entrati in parlamento con alti ideali che hanno gettato nel cesso alla prima occasione. Questo pensavo. E credevo che lo pensassero un poco anche quelli che non li avevano votati, ma che in cuor loro hanno sempre sperato che qualcosa potesse davvero cambiare in meglio, a cominciare dalle facce. E invece NO. E’ successo l’opposto. Capisco i giornali, le radio, le tv, i siti web che si sentono minacciati, che sono terrorizzati dal pensiero di perdere finanziamenti (diretti e indiretti), privilegi e prebende assortite. --- segue nei commenti -----
    • stefano d. Utente certificato 4 anni fa
      tasse assurde, quali l’irap e l’imu sui capannoni (quello stesso qualcuno che ADESSO , a parole si propone come salvatore della patria e lancia rivoluzionarie riforme su imposte che LUI ha votato)? I mandanti morali dei suicidi sono questi ragazzi e chi li ha messi lì. Potrei continuare ancora a lungo, ma sono demoralizzato. In che paese vivo, chi sono i miei concittadini? Se sono tutti come i molti che leggo, vedo e ascolto, in questa Italia io non mi ci riconosco più. Non mi riconosco più in un’Italia che cerca il marcio in quelli che sono puliti, che “processa” gli innocenti al posto dei colpevoli (no, non parlo del nano di Arcore), che sbeffeggia chi prova a cambiare invece di prendere a pernacchie i cialtroni, che ribalta la realtà. > Nel film il protagonista sceglie di prendere la pillola giusta, e di vedere, finalmente, la realtà con i suoi occhi. Noi cosa vogliamo fare?
    • stefano d. Utente certificato 4 anni fa
      ---- segue ----- Capisco anche coloro (e sono tanti e rumorosi) che occupano un posto sociale e lavorativo che non gli compete, e non gli apparterrebbe in una società che si basi sul merito invece che sulla clientela. Ma gli altri, quegli altri che per anni hanno subito ingiustizie, soprusi, vessazioni; quelli che hanno visto il politico che entra allo stadio coll’autoblu e il biglietto gratis in tribuna d'onore, quelli che si sono visti sopravanzare al concorso dal raccomandato; quelli che sono stati superati in tutte le file da quello che aveva le “conoscenze”; quelli che hanno avuto l’agognata pensione rimandata a data da destinarsi mente il parlamentare si gode tutt’ora il suo bel VITALIZIO. Molti di questi, invece di guardare a questa “truppa” almeno con simpatia, l’hanno presa in uggia. Rimproverano loro di non fare le stesse medesime cose che fino al giorno prima delle elezioni aborrivano nella classe politica, o li stigmatizzano perché fanno quelle cose che loro stessi avrebbero fatto nella medesima posizione. Ecco che diventano irresponsabili (perché non vogliono avere a che fare con i soliti cialtroni). Diventano maleducati (perché non stringono la mano a chi non stimano). Diventano teleguidati e senza cervello (perché sono inesperti e dunque bisognosi di tempo, e di guida politica, mestiere che non è, per fortuna, il loro). Diventano “nulla facenti” (anche se sono lì da un mese e il governo non si è ancora formato, e neppure le commissioni parlamentari, e non certo, anche se fa gioco farlo credere, per colpa di quei 163). Sono antidemocratici perché non vanno ai talk sciò e parlano poco con i giornalisti (quegli stessi talk sciò e giornalisti che hanno dato una GROSSA mano a nascondere le notizie importanti e che sono tutti uniti nel cercare di delegittimarli in ogni modo). L’Italia è nel baratro dopo decenni di mal governo? La colpa è diventata loro. Gli imprenditori si suicidano perché “qualcuno” non li paga da anni e ha istituito tasse ass
  • Michele v. Utente certificato 4 anni fa
    Un elemento tipico e ben osservabile nella -nevrosi ossessiva- è l’impulso ad obbedire ad un comando interno. Il soggetto non vorrebbe, in certi casi, comportarsi come la coazione gli impone, ma si sente impotente nella sua volontà perché una forza interna sconosciuta e fortissima gli ordina di esibire quel certo comportamento e nessun altro. berlusconi= comunisti comunisti comunisti grillini= troll troll troll troll
    • Michele v. Utente certificato 4 anni fa
      Marco C., perchè tu sei capace a usare la tua testa? Da quello che scrivi si legge solo ritornelli triti e ritriti, ma per favore!
    • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
      nn hai menzionato quelli del PD trombatori delle novità come Renzi e attaccati ai poteri occulti dei vecchi tromboni come D'Alema, la Bindi ecc PD = gne gne gneeeeeeeeeeeeeee. .....ma apri gl'occhi e pensa con la tua testa!!! (se ne sei capace )
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      PD-berlusconi berlusconi PD-grillo grillo
  • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
    attinente alla discussione: MILENA GABANELLI CANDIDATA QUIRINALE PER M5S donna, tosta, intelligente, di bella presenza, un mutuo sulle spalle e molte querele dai poteri forti. PERFETTA
  • massimo x 4 anni fa
    Quando anche chi continua a sostenere pd-pdl-momti sara esasperato fino alla fame e comincera a scendere in piazza reclamando i propri diritti , io mi siedero sul balcone mi accendero una sigaretta con gli ultimi spiccioli comprero una cassa di birre ed ogni volta che uno di loro verra colpito dal manganello di un celerino brindero' dicendo "ben ti sta! potevi fare qualcosa prima " non manca molt , sigarette birre le ho gia comprate e la sedia sul balcone e gia' posizionata manca solo che voi prendiate coscienza e sopratutto che vi finiscano gli spiccioli che i vostri padroni vi passano ler quetarvi
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Teste di cazzo!!! Quelli sono cittadini la stessa parola con cui vi riempite la bocca! BESTIE IGNORANTI!!
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      fai un bip. ne porto una cassa anche io e ce le beviamo assieme.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Un testo molto duro, cattivo, ma efficace. Ovviamente, una provocazione - per cercare di dare un salutare shock a chi ancora sta perdendo il suo preziosissimo tempo a cercare di difendere l'indifendibile.
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      sei un poveraccio!
    • Alberto A. Utente certificato 4 anni fa
      Il fumo fa male.
  • Gian P. Utente certificato 4 anni fa
    Io sono per la depenalizzazione del reato di diffamazione sic et simpliciter. Applicare la legge del taglione, con questa magistratura, la vedo come una lotteria. Basti dare uno sguardo ai processi famosi (e voglio tacere di quelli a sfondo politico), dove in primo grado si viene condannati, in secondo assolti, in cassazione rispediti ad un nuovo processo, per rendersi conto che in Italia la certezza del diritto è più nebulosa di un giorno di nebbia in Val padana.
  • arturo 85 Utente certificato 4 anni fa
    Macomer, un altro imprenditore suicida Si è tolto la vita nella sua falegnameria. ------------------------------------------- FATE PRESTO!!!
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      ma che fate presto? lo hai capito o no che a questi delle sorti del paese frega un menga?? ve lo mangiate ora il vostro voto, al posto del cibo
    • Lello Marino Utente certificato 4 anni fa
      Non dipende solo da noi purtroppo, se non fanno partire le commissioni son tutti morti che restano sulla coscienza dei partiti che stanno bloccando le camere, solo perchè prima di lavorare vogliono le poltrone ai ministeri. La ragione è risolvere le urgenze a modo loro senza confronti in parlamento e con decreti legge a raffica. La democrazia è morta, siamo rimasti l'unica speranza di riportare il potere al popolo.
  • Fabrizio 4 anni fa
    Ciao Beppe bisogna scendere in piazza e farci sentire! Quanto prima!
  • Claudio M. Utente certificato 4 anni fa
    OTTO PUNTI DAL BERSANI OTTO PUNTI DAL BERLUSCONI MA SENZA COMMISSIONI OTTO CALCI NEI COG..ONI
  • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
    AVANTI CON L´OCCUPAZIONE E VEDIAMO SE QUELLE MERDE DEL PD VOTERANNO VERAMENTE UN CAMBIAMENTO: 1. LEGGE ELETTORALE 2. LEGGE CONFLITTO DI INTERESSI E INELEGGIBILITÁ DEL NANO 3. TAGLIO COSTI POLITICA. 4. SOSTEGNO DELLE PMI E ALLEGERIMENTO DELLE TASSE. SONO DELLE MERDE E NAPOLETANANO NE É IL CONDOTTIERO: CAPO INCIUCIONE. IL PARLAMENTE POTREBBE VOTARLE OGGI STESSO: MERDE, SONO SOLO DELLE MERDE, MERDE!
    • Alberto A. Utente certificato 4 anni fa
      1. LEGGE ELETTORALE Quale legge elettorale? Anche quella che c'è già è una legge elettorale. 2. LEGGE CONFLITTO DI INTERESSI E INELEGGIBILITÁ DEL NANO Speriamo la votino. 3. TAGLIO COSTI POLITICA. Questa ormai dicono di volerla tutti. 4. SOSTEGNO DELLE PMI E ALLEGERIMENTO DELLE TASSE. Cosa singifica nello specifico? Dove prendi i soldi per alleggerire le tasse? NOn dirmo dai tagli della politica, perchè fa ridere i polli.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    Oe a me mi cancellano tutti i post!!! Ma fanno bene forse esagero un po! Hahaha bo, meglio se no poi dicono che il M5S e un covo di nazisti/comunisti!!!
  • Pasquale Zuppala 4 anni fa
    Non si può attivare una protesta dei cittadini contro ENI, ad esempio evitare di fare rifornimento di carburante o passare ad altri gestori di utenze domestiche fino a quando non verrà tolta la querela alla Gabanelli? Io personalmente non farò più carburante da loro.
  • ARMANDO NOTARRIGO 4 anni fa
    TUTTI A ROMA A SOSTENERE I DEPUTATI E SENATORI DEL MOVIMENTO 5 STELLE...!!!
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    Milena Gabanelli ?? 25 milioni di euro? .. da chi? dall'Eni.. ? che sarebbe quello di cui assegno di 200milioni del vecchio conio staveno nelle saccocce di umberto bossi er senatur? ...e poi si suicidò il presid. Cagliari in carcere ? ...e c'era di mezzo pure quel bettino craxi er cinghiale ? ...mmmmm... ma la Gabanelli non sta su...Raitre che secondo il Beppe dovrebbe chiudere o essere privatizzata ?... immaginate se la comprasse l'Eni! eh eh!!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      su raiuno ? ma lì c'è il VespaSiano con il plastico di Cogne !! ^_* ...e con la scrivania baciamano di scilviuzzo U curtu dove firmò il contratto con gli itaGlioni ! ^_^
    • Lorraine Garnet Swinton Utente certificato 4 anni fa
      La Galbanelli non si deve toccare..è l'unica che ha avuto tante querele ma non si fa tremare da nessuno.. Brava Milena ti spostiamo sul Rai Uno !
  • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
    naturalmente volevo provocare. sono un troll non pagato che però ha rispetto per 'opinioni di tutti (nei limiti della decenza).chiedo scusa a Romeo se ho caricato troppo.
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      tranquillo nicola, no problem. mi spiace solo che la discussione sia rimasta in fondo perchè non votata. indipendentemente dal merito è una discussione molto interessante
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    Quando un minorato non può raggiungere la maggioranza, ambisce ad un governo di minoranza. Il problema è che il governo di minoranza del minorato non può avere la fiducia senza i voti del suo amico nano. Ma il minorato essendo tale non può arrivare a capirlo e vuole salvare la faccia di fronte ai suoi ignari elettori! Io pensavo che recitasse ma invece è proprio così di suo! Povera Italia, ridotta ad attendere ancora per molto che qualcuno si decida a staccare la spina all'ennesimo minorato a cui avevano l'intenzione di affidare il paese.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      quando dei minorati intesi come minus dotati bloccano il paese senza sporcarsi le manine con un governo finiscono anche loro sotto scacco: il senato ha appena respinto la istituzione delle commissioni, ora occupate pure le aulee parlamentari, sarete sgombrati dalla polizia
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      P.s.: voglio precisare che per minorato intendo minorato politico (o minoritario) e non fisico o mentale.
  • abitante 4 anni fa
    Ho firmato per questa petizione il 5 c.m., vuol dire che uso la mia testa senza imbeccamenti del M5S? Allora vuol dire anche che se sostengo la linea del M5S è perché uso la mia testa? Perché mi volevano far credere che ero oggetto di plagio invece ora mi convinco ancora di più che è la libertà di pensare libero per il bene di tutti. Sarà dura ma il buco lo abbiamo trovato ora si tratta di tirar fuori il ragno....
    • Alberto A. Utente certificato 4 anni fa
      Ho firmato anch'io la petizione, vuol dire che sono del M5S e non lo sapevo?
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    APPELLO2) Beppe rendi ben chiaro alla gente che il moVimento è DEMOCRATICO, vai in TV a spiegare perchè tanti hanno un'idea sbagliata di chi realmente siamo e hanno paura di noi associando politica "urlata" = fascismo.
  • Claudio M. Utente certificato 4 anni fa
    Se li eviti è meglio: RAI 1 - 2 - 3 RETE 4 - CANALE 5 - ITALIA 1 LA 7 REPUBBLICA - CdS - MESSAGGERO LIBERA STAMPA IN LIBERO STATO
  • ernesto de pascalis 4 anni fa
    Sono perfettamente d'accordo con l'iniziativa che proporrei di estendere anche a Equitalia: se ti invia una cartella che poi viene annullata perchè contiene una richiesta non dovuta, Equitalia dovrebbe risarcire il cittadino della stessa cifra che gli ha intimato di pagare. In questo modo credo che ci penserebbe cento volte prima di inviare milioni di cartelle pazze, che costringono il cittadino a preoccupazioni, perdite di tempo e di tranquillità, eventuali costi di avvocati o commercialisti per la difesa etc. Sarebbe questa una leggedi Alta Civiltà!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      bah! sarebbe un'arma a doppio taglio...ed a pagare sarebbe sempre quell'ammistrazione "statale" di cui il debito pubblico che finirebbe in quello privato! solo un largo giro che non risolverebbe nulla! meglio ristrutturarla con leggi ad hoc (correggendo tutte quelle leggi e leggine che la "mettono in moto") o eliminarla del tutto.
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Idea ottima, ti voto anche io. Saluti
    • Gian P. Utente certificato 4 anni fa
      Grande!!! speriamo che ti votino in tanti come me e che la tua proposta venga notata dai parlamentari!
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Dopo bari, dopo napoli, dopo fasano, dopo lecce, a grande richiesta Reggio Calbria!! Assenteismo di gruppo a Reggio Calabria: arrestati 17 dipendenti comunali In tutto sono stati denunciati 78 dipendenti comunali. Un impiegato timbrava per tutti. Ma dai, ci sarà un equivoco, un terribile errore, una forte incomprensione! Non è possibile credere che al Sud, fucina di lavoro serio, operoso e produttivo, capiti una cosa simile. Laggiù hanno tutti, ma proprio tutti, una enorme incontenibile voglia di lavorare. Sicuramente l'articolista si è sbagliato.
    • Gian P. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che io difendevo i meridionali in genere. Quelli che lavorano nel settore privato non hanno niente da invidiare ai settentrionali. Con in più, il fatto che hanno dovuto lasciare il paese per andare a mille chilometri a cercare lavoro. I problemi che evidenzi tu nella Pubblica Amministrazione, li conosciamo bene tutti e qui concordo pienamente con te. Per questo ti dicevo che sarebbe opportuno rinnovargli il contratto anno per anno, e chi non merita, fuori!
    • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
      capisco che voi in parte siete del sud e quindi dovete difenderli, capisco che non tutti son cosi', capisco magari qualche raccommandazione c'e' stata, ma laggiu' vige la regola del ca' nisciuno e' fesso e poi ci stanno quelli del nord che ci mantengono!! in una industria privata per uscire 10 minuti prima devi presentare il biglietto del pemesso di uscita.. questi timbrano per tutti ed escono quando vogliono, il capo manco si accorge che mancano 10/20/50 persone: ma, a cosa pensa ? un po' di colpa assumetevela, non venite a dire che al nord siamo razzisti!! gia' gli statali son fortunati per la tipologia di lavoro, gia' impiegano un'ora per cambiare la carta alla fotocopiatrice, gia' si bevono 10 caffe e si fumano 20 sigarette in cortile, gia' la flemma lavorativa e' ridotta al 20 %, gia' fanno la corte alle segretarie dopo aver letto il giornale a inizio giornata, ...... manca solo di difenderli!!! un carrozzone da mantenere a vita per non fargli fare un casso... e di certo non inventato dai politici del nord!!
    • Gian P. Utente certificato 4 anni fa
      Conosco tantissimi meridionali che sono grandi lavoratori. Il problema di cui parli tu sta tutto nel pubblico impiego, dove galoppini dei politici hanno ottenuto posti di lavoro tramite raccomandazioni e concorsi falsati. In pratica, in quei casi, si tratta di vera e propria appendice della casta. Nel settore pubblico andrebbero rinegoziati tutti i contratti. Dovrebbero diventare a tempo determinato ed essere rinnovati, anno per anno, in base ad una graduatoria che tenga conto del merito di ciascuno.
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      sì, ma non è colpa loro. semplicemente ne approfittano. la colpa è di chi li ha messi lì e continua a permettergli di far quel che gli pare. che gli frega se sono dei mangiapane a tradimento? l'importante è che continuino a dargli il voto. i voti in italia si son sempre comprati. e il pubblico impiego è la più grande mangiatoia di voti.
    • antonella s. Utente certificato 4 anni fa
      Non hanno nessuna voglia di lavorare, si credono i proprietari delle strutture (statali) nelle quali lavorano, lo stesso vale per moltissime maestre, che ti chiedono " ma lei signora porta il bambino a scuola anche quando piove???" Ogni scusa e' buona per non fare nulla e prendere ferie malattie e riunioni sindacali alle 10 del mattino di quasi tutti i venerdì dell'anno. Non ne possiamo più!!! Saluti blog
    • vito rondinelli 4 anni fa
      Non credo che questo succeda solo al sud,e non dire che la gente del sud non abbia voglia di lavorare
  • massimo zanaboni 4 anni fa
    in risposta a Cecilia C. è vero che esiste un sistema automatico che segnalando un commento come inappropriato viene cancellato. ma poi non hai più la possibilità di immettere altri commenti. siccome su questo blog come in tutti, ci sono delle persone che a livello di educazione lasciano al quanto a desiderare, e loro non vengono bannati, pur avendo una miriade di messaggi cancellati e si sa bene dove poter vedere che non sono solo dicerie, rimango dell'idea che viene effettuata una censura selettiva. ciao
    • massimo zanaboni 4 anni fa
      confermo che vengono bannati gli indirizzi email. questa è censura ciao
    • Valerio Bianchi 4 anni fa
      Purtroppo non è così. Non solo vengono cancellati i commenti critici, ma vengono anche banditi gli indirizzi email degli autori di commenti critici, che perciò, se vogliono intervenire ancora, sono costretti a cambiare ripetutamente indirizzo email.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Prendo atto di quel che mi dice, però posso dirle che anche a me è capitato che mi venissero cancellati dei commenti dagli altri utenti, e che non mi è mai successo, poi, di non riuscire più a commentare.
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 4 anni fa
    da http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/idv-si-scioglie-giornale-ma-che-fine-fanno-30-milioni-rimborsi-elettorali-1517384/ ROMA – L’Italia dei Valori si scioglierà, ma che fine fanno i 30 milioni di rimborsi elettorali ancora nelle casse del partito? A insinuare il dubbio è il Giornale dei Berlusconi che a pagina 11 descrive il fallimento del movimento politico fondato da Antonio Di Pietro. Fallimento sia in termini di flop elettorale che economico. Silvana Mura, responsabile legale del partito, in una nota diffusa giovedì, ha spiegato che l’Idv cercherà di diventare “un partito più liquido e punterà sui tesseramenti che l’anno scorso sono stati tra i 40 e i 50mila”. Ma intanto, osserva il Giornale, ha già ridotto di una trentina di collaboratori il personale e abbandonato le sedi di Milano, Bergamo e parte di quelle di Roma. Si domanda Gabriele Villa sul Giornale: E il tesoro di Di Pietro, scovato dalla Gabanelli in quel Report che ha portato in superficie i famosi 53 immobili «di famiglia»? Come verrà ripartito ora che l’ex magistrato tornerà «a fare il contadino» a Montenero di Bisaccia? E i quasi 30 milioni di euro di rimborsi elettorali che ancora sono nelle casse del partito?
    • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 4 anni fa
      la storia degli immobili la conosco e posso quindi trascurare l'evento, ma i soldi dei rimborsi elettorali ai partiti che non ci sono più potrebbero essere destinati a fini più elevati anche perché gli enti senza scopo di lucro devono spenderli per l'attività e se questa viene meno darli ad altri enti quali ad esempio enti di ricerca od assistenza ai bisognosi.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      certo che con quell'inchiesta la Milena ha dato una grossa mano al berloscone... questi "sinistri" fanno solo danni...a propria insaputa! senza contare quante cause ha vinto contro er nanazzo proprio il molisano...per cui i soldi ne ha presi tanti come risarcimento ...e uno con i soldi ce compra ciò che cazzo je pare ...no! ps- mejo se avesse messo su una milizia armata paramilitare... per scannarli tutti...secondo me! come ai vecchi tempi! oggi si starebbe molto più "larghi" e ci sarebbe molta più aria respirabile !
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      lascia perdere i 53 immobili, se non sai anche tu di cosa parli!
  • archimede c. Utente certificato 4 anni fa
    caro grillo se non sei una mezza cartuccia d'uomo perché intanto non provvedi con i 43 milioni di euro soldi del sovvenzionamemto del tuo partito a rassicurare la gabanelli pagando per lei nella peggiore delle ipotesi?...o per caso stai studiando il modo per fare come gli stipendi dei CITTADINI parlamentari che da 2500euro dichiarati in campagna elettorale sono gia' arrivati a 11000 e tra non molto costeranno piu' degli altri ABITUDINARI mantenuti, MI AUGURO CHE STASERA QUANDO FARETE IL sit in IN PARLAMENTO QUALCUNO VI CHIUDA DENTRO E BUTTI LE CHIAVI NEL TEVERE ....belan..belin belin..belan ...la volta PROSSIMA T'ATTACCHI AL TRAM
    • Fabio Pupillo 4 anni fa
      Continua votare PdL che l'Italia va meglio... pirla
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      il volume d'acqua che sposta il tuo corpo non è sufficiente per spingere la tua intelligenza sufficientemente in alto! Sopporta con pazienza ed aspetta: vedrai il mondo passarti davanti mentre cambia grazie anche ai cittadini del Movimento!
  • luciano f. Utente certificato 4 anni fa
    Quello dell'informazione è un settore su cui occorre intervenire. L'esplosione in termini di consensi del movimento ha fatto venire a galla contraddizioni e limiti non più tollerabili. Occorrono leggi che favoriscano un'effettiva libertà di stampa che vanno dalla questione delle querele, alla concentrazione delle testate, alla eliminazione dei sussidi statali ai grandi gruppi editoriali, alla garanzia di libertà sulla rete, all'abolizione dell'ordine dei giornalisti... Insomma è un settore fondamentale per la libertà e la democrazie e così com'è ora è solo un'accomodamento tra gruppi dominanti per la salvaguardia dello status quo.
  • manu g. 4 anni fa
    Volevo segnalarvi questo bellissimo articolo,sulla situazione economica attuale, in cui si cita l'esempio degli eletti del M5S in sicilia e in parlamento http://riflessionidiupdown.blogspot.com manu
  • Italo Milani Utente certificato 4 anni fa
    Coccolino, l'orsetto simbolo del noto ammorbidente del colosso anglo-olandese Unilever, licenzia i 120 addetti della sede di Milano, quartier generale del gruppo in Italia. In risposta i lavoratori protestano davanti alla sede in vista del tavolo che si apre domani in Assolombarda. Secondo i piani della multinazionale, la sede italiana deve essere chiusa e delocalizzata all'estero. Duecentosessanta esuberi su 675 lavoratori anche per i due stabilimenti italiani del gruppo Candy, a Brugherio (Monza-Brianza) e a Santa Maria Hoè (Lecco). Lo si apprende da fonti sindacali che parlano di «blocco della trattativa» per salvare i due impianti di elettrodomestici e scongiurare l'ennesimo trasferimento di produzioni all'estero. e quei 4 mandarini dei cittadini eletti a cosa pensano ? leggi sul matrimonio gay, divertirsi ad okkupare , non farsi beccare alla bouvette. ma ande' a dar via il cu' , incapaci e dilettanti da 4 soldi: siete riusciti a prendere in giro 8 milioni di persone con ululati di piazza!!
    • massimo pantellini 4 anni fa
      Se le fabbriche chiudono te la devi prendere soltanto con i partiti che hai votato e che continui a votare .
    • DANIELE 4 anni fa
      non mi pare che i tuoi amichetti pd e pdl abbiano in programma molto di meglio....anzi sono impegnati in litigi per spartirsi le poltrone!
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Aspetta, hai dimenticato che i nostri eletti in Parlamento devono risolvere anche l'enigma della materia oscura dell'Universo. Per quale diamine di ragione dovremmo risolvere migliaia di problemi del paese con un tocco di bacchetta magica? Ma davvero pensate tutti che sia così? ma siete tutti così saccenti? Allora potevate candidarvi voi alla parlamentarie, prendere voti e andare in Parlamento. Io dò fiducia agli eletti. Di certo non si possono risolvere i problemi del paese con i media contro, i partiti contro e orde di commentatori che sbavano sangue al solo sentire la parola M5S e fare tutto in cinque minuti. Di tempo non c'è nè è vero, ma di sicuro non si può pretendere di emettere DDL a raffica essendo partiti da zero. E allora perchè i 500 emendamenti riciclati dagli altri partiti non affrontano questi probelmi? perchè sono fuffa tnato per dire che gli altri fanno e noi no...penosi.
  • giovanni pizzi 4 anni fa
    Il problema in Italia della libertà di stampa ed della comunicazione in genere è risaputo da tempo, soprattutto tra chi non viene ipnotizzato da televisioni. Il partito "cinque stelle" invece di sfondare porte aperte, visto che un po' di potere adesso lo ha (e potrebbe averne molto di più), si dovrebbe muovere per cambiare la situazione: finora cos'ha fatto?
  • baghy iad Utente certificato 4 anni fa
    parlate e vi riempite la bocca di libertà di stampa, ma intanto cancellate i messaggi scomodi dal sito, e solo ora mi accorgo che non posso più commentare sulla pagin di Beppe Grillo su FB. Ottima qualità di libertà di stampa. RIDICOLI
    • Silvio Mariano Gasperini Utente certificato 4 anni fa
      ridicoli siete voi che ogni volta che tento di scrivere qualcosa su repubblica.it,il mio commento non viene mai messo,come mai??fate schifo tu e quelli come te che continuano a votare per partiti ormai morti e che continuano a prendere per il culo.
    • Fabio Pupillo 4 anni fa
      Controlla gli spam prima. E non guardare il dito se ti indico la luna. Guarda le tantissime cose buone che fa il M5S. Altrimenti continua a votare PdL o Pd, che lì non hai da lamentarti.
    • Steve M. Utente certificato 4 anni fa
      ehm, però il tuo commento l'ho letto. come mai?
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      baghy iad é carino, richiama l'orso yoghi, quello che siete voi grillini del parco di yellowstone
    • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
      Ma ti sei visto almeno che nome del cazzo ti seiinventato per fare il troll?
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    COME TI QUERELO LA LIBERTA' DI STAMPA. Nel frammente, potevamo anche darla qualche "randellata" giuridica a questa banda di leccacxlo! Sarebbe stato meglio, l'uso delle loro stesse armi li avrebbe convinti a essere più oculati! Dimentichiamo sempre che siamo in diversi milioni, dimentichiamo sempre che messi tutti insieme disporremmo di un impatto mediatico e giuridico senza precedenti. Dimentichiamo che con 5 euro ciascuno potremmo tener testa a chiunque, altro che Longo e Ghedini! E' vero, usare i loro stessi mezzi ci porterebbe al loro livello, ma caxxo, una volta prendiamoci una piccola soddisfazione! In questo, la formazione di uno Studio Legale 5 Stelle ci darebbe una bella "copertura", con 40/50 avvocati ligi al dovere e con alto senso civico, si potrebbe mettere tra noi e loro una "barriera legale" difficilmente ignorabile. Nelle aule della giustizia non si trascurerebbero più le azioni dei cittadini, perchè nessuno forse, si farebbe carico di "bloccare" il volere di milioni di persone, e chi lo facesse, se ne assumerebbe le responsabilità! In sostanza: Non ci servono centrali da milioni di watt, ma milioni di cittadini che producono un watt ciascuno. Il concetto è lo stesso! Arrivederci e grazie. Nando da Roma. p.s. La "pre-Occupazione" delle Camere fa' pre-occupare i politici, ahahahaha Avanti gente, si va avanti! Laciate ogni speranza o voi che volete l'inciucio, voterete PD+L, non c'è che dire, un gran partito! Sciò!
    • Ennio Doris 4 anni fa
      sono perfettamente daccordo. E aggiungo che di fronte a servizi manipolati o tendenziosi, come quello di ieri sera da Formigli che tendeva ad accostare il M5S ai fascisti francesi del FN bisognerebbe protestare in massa sulle loro pagine Facebook. Vi assicuro che in altri casi quando è stato fatto li ha portati ad abbassare la cresta
  • augusto t. Utente certificato 4 anni fa
    i grillini seeee, figurati se rinunciano alla grana sta manica di scappati di casa. appena sentiranno il profumo della pecunia e vedranno le loro tasche gonfiarsi di fruscianti euro ne diventeranno sempre più avidi sti barboni, fino a che non saluteranno il loro strepitante nocchiero mandandolo al diavolo per passare ad altri gruppi parlamentari, in modo da tenersi ben stretto il tanto sospirato malloppo
    • Mariavera Rossi 4 anni fa
      Fin qui la vostra storia, per gli altri vedremo; nel frattempo vedi di recuperare il tuo cervello scappato di casa, sempre che l'abbia mai avuta una casa.
    • Elio Crifò Utente certificato 4 anni fa
      Complimenti! Un intervento di elevata caratura politica! Bravo!
    • sanfro 4 anni fa
      L'uomo di mal coscienza come la fa la pensa. Quelli che abbiamo avuto fino a d oggi sappiamo chi sono e quello che hanno fatto, adesso proviamo il nuovo. Peggio di come siamo non possiamo andare. Comprensibile pure che chi ha mangiato fino ad oggi sulle spalle degli altri si sente rodere il culo.
    • Marco Perca 4 anni fa
      ok..quando anche i grillini ruberanno..allora verrano mandati a casa pure loro..bene! finche non succedera' questo..e' inutile rompere tanto i coglioni..no?
    • Alberto A. Utente certificato 4 anni fa
      Lo dici perchè tu faresti così, vero?
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Effettivamente lo sforzo fatto da Formigli per accostare l'm5s alla destra francese ,della Le Pen è stato notevole."Veramente grande giornalismo" Se facessero una classifica del giornalista più stronzo d'Italia Formigli entrerebbe sicuramente nella top ten..sempre dopo Sallusti ,naturalmente.
    • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
      lo stesso formigli che ha provato a fare il solito sondaggio per vedere chi era d'accordo a fare il governo col pd tra gli operai in collegamento di torino...peccato che ha solo chiesto chi fosse favorevole raccogliendo 5-6 d'accordo ma dimenticando poi di chiedere chi invece non fosse d'accordo....già troppo scomodo e sconveniente sentire dozzine dozzine di operai che ieri palesemente erano pro m5s e contro i vecchi partiti.....questo si che è giornalismo di alto profilo degno di formigli appunto!!!
    • franco bertocci Utente certificato 4 anni fa
      ti sbagli di grosso,non d'italia ma del mondo
  • 1ex 4 anni fa
    Tieni in scacco centinaia di persone che possono agire solo su tuo ordine. Ma il peggio e che nessuno di loro si ribella a questa imposizione come se non avessero la dignità di uomini e donne libere. L'impressione che si ha e quella di prigionieri del despota padrone, che in ogni momento può ritirare la fiducia e ridurli nel lastrico senza più censo e stipendio .6000,00. Questa prospettiva e abbastanza miserevole per chi vorrebbe riscattare un popolo dalla tirrania partitocratica. In un momento come questo è scandaloso avere un parlamento pieno di persone lautamente che stanno tutto il giorno inoperosi aspettando che il capo si decida, o li convochi in un altro agriturismo, quando il paese sta franando verso il crinale della povertà. Ma che razza di paladino sei: sicuramente di sventura per questo paese. Come comico non ti seguivo non mi facevi per niente divertire (con te la do io L’america), eri privo di ironia e usavi un linguaggio scarsamente intelligente ma molto ordinario. Quando ti sento sparlare ancora oggi mi vergogno un pò di essere Italiano. E proprio vero che al peggio non c’è mai fine…. Dopo Berlusconi si pensava di avere toccato il fondo.
  • Peter Pan 4 anni fa
    I giornalisti vi stanno sul cazzo ma la Gabanelli va bene? Tutto fa brodo per buttare benzina sul fuoco. Mi accodo alle domande di Carlo Parodi sull'altro post: 1. chi è il vostro candidato premier? 2. chi è il vostro candidato alla Presidenza della Repubblica? 3. chi propone i nomi all'interno del movimento?
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      le domande che poni e le riflessioni fai ci fanno capire perchè continui a votare Berlusconi. Sei un caso perso , non recuperabile. Calmati e vedrai il mondo cambiare, con o senza Berlusconi, con o senza governo, con o senza il PD/L con o senza questa classe politica, con o senza questi giornalisti.
  • no fascismo 4 anni fa mostra
    VOI BANNATE, IO RIPROPONGO: È singolare leggere su QUESTO BLOG CHE ATTUA LA CENSURA SISTEMATICA nei confronti di chi esprime OPINIONI NON GRADITE un post che parla di LIBERTÀ DI STAMPA! Non siate CINICI!! Oggi ho dovuto creare il 5° account e-mail per poter pubblicare il commento. Me ne sono stati già bloccati 4!!! Accettate le critiche e, se le ritenete non corrette, ribattete con argomenti e NON CON INSULTI E BANNATE!!!! Per come vi comportate dimostrate di essere dei FASCISTI!!!!!
  • augusto t. Utente certificato 4 anni fa
    Mi raccomando, grillini, avanti con le priorita' del paese: prima i gay, poi l'inelegibilita' di Berlusconi. Dopo di che': crisi finita e tutto sara' perfetto. CIALTRONI!!!!
    • Giuseppe Morandi 4 anni fa
      Hai perfettamente ragione, i problemi e priorità dell'Italia non sono quelli da te citati , ma sono le persone come te e la mentalità italiana media-bassa, dove ognumo parla, dice la sua, offende e poi minaccia. Siamo diventati un branco di pecore che si fanno comandare dalla tv e dai quei 4 personaggi politici che stanno quasi sempre dietro le quinte. Che fine ingloriosa per questo paese . Ricchi politici di stato che manifestano per i poveri, gente che si impoverisce per arricchire lo stato e le tasche della casta. Congratulazioni
  • Ennio Doris 4 anni fa
    Il fango che RAI e MEDIASET tirano quotidianamente sul M5S è una cosa VERGOGNOSA Dal mattino alla sera. SEMPRE Ma perchè non rispondiamo in massa sulle loro pagine Facebook? Ah...dimenticavo c'è pure quel verme di Formigli che, assetato di audience, cerca sempre di seminare zizzania nel M5S con la rubrica l'angolo del "martire epurato"
  • CLICCA QUI: RUBY ARCORE 4 anni fa
    SEI UN GRANDE GRILLO!!HAI APERTO UN VASO DI PANDORA
  • Bruno Zaia Utente certificato 4 anni fa
    Anche io sono per la decrescita, ma il nostro paese è ridotto male, 40 anni di democrazia cristiana e 20 di sberlusconismo, l'hanno ridotto alla stregua di un paese postbellico, il pil ha ancora ottimi margini per crescere, durante i quali va studiata una forma di decrescita necesaria e incontrovertbile. per adesso vanno costruita una nuova italia, abbattuta quella dei dinosauri ce l'hanno rovinata , bestie maledette, con la presunzione di saggi. nuovi quartieri, con la metà dei metri cubi attuali, si possono costruire appartamenti vivibili, servizi adiacenti, centri commerciali raggiungibili in bici, scuole antisismiche, palestre e campi sportivi, parchi, tutto a ridosso dei centri storici con la progressiva demolizione delle catastrofiche cementificazioni dei palazzinari corruttori dei dinosauri di merda degli anni 50, 60, 70, 80, e 90. Gli unici politici di merda che dopo due guerre sono riusciti a peggiorare una nazione. Solo a salvaguardare il loro culo e i loro stipendi approvando qualsiasi sfacelo immaginabile . E' finita e chi vi vota sono quei vecchi che avete telerincoglionito che ormai hanno perso la ragione. vabbene il suffragio universale ma io inizierei a pensare qualcosa di nuovo, non si puo dare il voto a tutti anche a chi ha poco da spartire col futuro di questo paese ma piu con il fruscio delle ali degli angeli. Siate saggi, toglietevi dai coglioni, al piu consigliate, da saggi. (i saggi non sono mai esistiti) Va messa anche una età massima per le cariche istituzionali, vecchi intrappolati dai giochi di potere poco inclini a valutare la concretezza della vita moderna e le problematiche reali delle nuove generazioni.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      sei per la decrescita e per abolire il suffraggio universale?? ma voi dove eravate in sti anni a fumare roba strana?
  • augusto t. Utente certificato 4 anni fa
    I grulli non vogliono le elezioni, ci credo, hanno trovato la cuccagna! Le loro okkupazioni principali, sono stronzate, gay, omofobia, INELEGGIBILITA' di BERLUSCONI.....e l'Italia sprofonda all'età della pietra.
    • Irene M. Utente certificato 4 anni fa
      Il grullo sei solo tu che vieni qui a sfogare tutta la tua vigliaccheria. Gli altri "grandi statisti" cosa hanno fatto?!!! Ma svegliati che con queste caxxate dimostri solo quanto sei stupido!!!
    • Alberto A. Utente certificato 4 anni fa
      Probabilmente, ci è sprofondata con te nell'età della pietra, se ritieni queste cose non essenziali.
  • Maurizio Pau Utente certificato 4 anni fa
    Laura Puppato si è rivelata nella sua azione concreta come una persona di grande valore, competente e perbene. Eletta Sindaco di Montebelluna (Treviso); ha avuto un apprezzamento generale come sindaco e come persona onesta; impegnata pure per la legalità e per la libertà di informazione. Negli anni 90 ha militato nel WWF ed ha aiutato generosamente le genti colpite dalla guerra nell’ex Jugoslavia. A Montebelluna, come sindaco, ha vinto un importante battaglia contro un inceneritore altamente inquinante. Rieletta come sindaco 5 anni dopo per il suo buon governo. Nel 2009, candidata alle europee, sfiorò l’elezione con 60000 preferenze. Nel 2010 nelle elezioni regionali fu eletta come seconda consigliera più votata di tutto il Veneto. Più recentemente ha partecipato alle primarie del PD con un programma valido e di cambiamento; e parlando di problemi concreti importanti come lavoro, legalità, ambiente. Lo stesso M5S, attraverso suoi autorevoli esponenti, ha parlato bene di lei (mentre criticava gli altri). Invitata, nel giorno della recente manifestazione anti-tav, dai sindaci anti-tav del territorio, ha partecipato alla loro riunione, insieme con l’altro sindaco Emiliano. Ecco perché propongo Laura Puppato come Presidente della Repubblica, in alternativa come Presidente del Consiglio, e come colei che a nome del PD e d'accordo con il Segretario, conduce il dialogo con il M5S e con gli altri Partiti presenti in Parlamento, mediando con tutti loro attraverso proposte concrete di rinnovamento e di grande cambiamento e a tutela dei più deboli e meno tutelati (anche per arrivare, se sarà possibile, ad un Governo Politico di grande rinnovamento, PD SEL che comprenda anche esponenti autorevoli e indipendenti, alcuni anche vicini al M5S). Colgo l’occasione di questa lettera per esprimere il mio grande apprezzamento alla nuova Presidente della Camera Dr. Laura Boldrini,persona di grande valore e con passato di vita esemplare al servizio degli altri e degli ultimi.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    BERSANI E VENDOLA, NEMICI DEI LAVORATORI, ALLEATI DI MONTI E DI BERLUSCONI UNA SCORREGGIA VI SEPPELLIRA'.
    • lora bedosti Utente certificato 4 anni fa
      Ma che ragionamenti perfortuna ne sono certa gli elettori del M5S non sono tutti come te perchè altrimenti il grado di intelligenza sarebbe veramente basso!!
    • paolo elli 4 anni fa
      intanto le scorrenge di grillo hanno seppellito tutti noi
  • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
    Ho firmato l'appello pro-Gabanelli ed ho disdetto il contratto Eni per il Gas e la tessera per la Benzina citando proprio questa motivazione. Facciamo tutto quello che è nelle ns possibilità
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    PIENAMENTE D'ACCORDO CON IL POST...PERO' IN ITALIA LE NOTIZIE SI DEVONO LEGGERE ALL'INCONTRARIO.....!!!!! facciamo molta attenzione.....La piena libertà d'informazione fa bene al Paese però da "Noi è al lumicino" le inchieste non di regime che tirano fuori la "merda" portandola sotto gli occhi della opinione pubblica....sono pochissime e chi le fa mette a rischio la pelle...Non viviamo in un "REGIME DI INFORMAZIONE MANIPOLATA" Vedi la vicenda Monte Paschi Siena,vedi la vicenda Movimento 5 Stelle,vedi le vicende Stragi di Stato,vedi le vicende collusioni politiche....e cosi via.Ogni sera veniamo "DROGATI" dall'informazione di Stato che manipola la "verità" in quanto SERVA del REGIME(RAI2 RAI3 LA7 RETE4 CANALE5 RAINEWS....)e poi c'è lo schifo dei quotidiani di regime e non....dove veramente si tocca con mano il "clientelismo politico"...In Italia non esite una libera informazione...devi essere tu a LEGGERE ALL'INCONTRARIO LE NOTIZIE.Purtroppo tanta gente "resta a bocca aperta" ascoltando i telegiornali e le inchieste pseudo-giornalistiche,anche questo a portato questa profonda crisi di valori e di onestà...ATTENZIONE GRILLO...L'armata si è messa al lavoro contro di te...hanno già calcolato quanti voti possono farti perdere....Non sottovalutare il momento occorre un tuo ritorno nelle "piazze" oppure sul web...per poter ricacciare in gola a questa gentaglia che non sa neanche scriverlo un articolo....(però ha la tessera del partito) tutta la merda che vogliono buttare su di te!!!!!!!Mi dispiace di offendere una categoria quella dei "Giornalai"...ma questo sono i nostri giornalisti.Gridiamolo per strada,dai balconi seguiamo l'esempio del FILM "QUARTO POTERE"...IO SONO INCAZZATO NERO!!!!!!!!!....Francesco Paolo
  • vittorio ferraresi Utente certificato 4 anni fa
    Strage del Cermis,Calliparo, Meredith ed altri troppo numerosi episodi.Tralascio di elencare le nefandezze dei partiti politici questo spazio è limitato Ultimo il geniale tradimento di Napoletano . LA GRAZIA AD UN DELINQUENTE JOSEPH ROMANO. La stampa italiana tace sulle porcherie e si limita a riportare commenti censurati dei titolari di inchiesta.Giusto infatti i giornalisti che hanno avuto coraggio sono morti per mancanza di protezione nel totale disinteresse della stampa.Il popolo Italiano non deve sapere.Si accenna superficialmente l'argomento quindi si tace.Giornalismo conscio della incapacità del popolo italiano di intendere e di volere in quanto specializzato a leggere esclusivamente giornali di grande cultura stampati su carta rosa.Disinformare è legge. Ho 73 anni spero di vivere il tempo sufficiente per vedere spazzata via non solo la casta ma anche questa specie scusate volevo dire sottospecie di esseri umani che si definiscono giornalisti esperti dell'Informazione. Grazie M5S grazie di esistere
  • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
    Bene concordo su quanto scritto... Però mi sembra che al momento ci siano problemi più importanti, anzi più pressanti da affrontare... E' inutile che stia ad elencarli perchè li conosciamo tutti... La libertà di stampa, a mio modo di vedere, non dovrebbe avere limiti legislativi se non nei casi gravi. Invece andrebbe tutelata soprattutto dall'ordine dei giornalisti, che dovrebbe immediatamente espellere chi diffama, non dandogli così la possibilità di commettere altri errori. P.S. Faccio notare che come al solito si possono leggere commenti che niente hanno a che vedere con questo post... Questa cosa "inquina" la possibilità di confrontarsi sugli argomenti trattati.
  • givanni p. 4 anni fa
    Rispondo jack bauer ore 10.54 La libertà di stampa è quella di avere parità di forze in campo, il quale se uno ti attacca si hanno gli strumenti per rispondere adeguatamente. La tua affermazione potrebbe essere valida se grillo possedeva almeno il 10% (non il 50%) di TV e giornali, per controbattere tutti gli attacchi che i cosiddetti inesperti deputati che voi dite, ricevono da ogni parte. Quando te lo hanno pagato quel commendo? se vuoi dammi una risposta.
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      la tua/Vostra debolezza intellettuale e umana si evince dalla frase "quanto te lo hanno pagato quel commento".... per tua norma e regola NIENTE dal momento che non mi faccio pagare. E se continuate a pensare che tutti quelli che la pensano diversamente da voi siano in malafede e/o pagati siete veramente dei poveri (in snso sempre intellettuale). Libertà di stampa non è avere la "potenza di fuoco" degli avversari se non limitare quel ceh 1 singolo avversario può avere.... ma se da più parti convergono critiche forse sarebbe più produttivo chiedersi se non si sta sbagliando qualcosa....predicate sulla libertà di stampa e vi comportate come una setta segreta, i deputati vengono zittiti (ottimo in democrazia) da un signore che non si sa neppure bene cosa valga in quel contesto.. e questa me la chiami libertà? le minaccie a chi parla le chiami libertà? ma da che mondo venite?????
  • domenico laurenza 4 anni fa
    Salve, fuori la politica dalle società pubbliche e private, fuori la politica dalle banche, fuori la politica dai consigli di amministrazione ecc.... E' assurdo pagare miliardi ai commissari che si occupano di recuperare i danni fatti da loro stessi alle aziende pubbliche e private (vedi caso AERITALIA). Pagati 2.600.0000.0000 di euro dallo stato al commissario per il suo compenso quando ci sono i creditori che ancora debbono essere pagati. Assurdo !!!!!!! qui ci vuole una rivoluzione !!!!!
  • Roberto Borrino Utente certificato 4 anni fa
    Le Commissioni Permanenti sono 14 la cui composizione è disciplinata dall'art. 19 del regolamento della Camera e dove non v'è menzione del rispetto del rapporto maggioranza-opposizione. Il COPASIR, importantissimo Comitato, è tutt'altra cosa ed è disciplinato dalla Legge 124 del 2007. E tutti a copiare Legge 127 ma non sapete nemmeno cercare su google; pecoroni. Le Commissioni Permanenti non hanno nulla a che vedere con la Legge 124 ma bensì con l'art. 19 del regolamento della Camera
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      ohhhhhh daniele finalmente un intervento nel merito: la prassi é fonte di diritto, gerarchicamente sottostante alla altre ma lo é, grz
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      La distribuzione delle presidenze e vicepresidenze è regolata da prassi costituzionali (consuetudini che hanno forza di legge costituzionale). E' diritto costituzionale. Non ci si passa sopra con un tank, come state facendo, specie se lo strappo alla regola dipende, appunto, da accordi coi partiti che voi però rifuggite (in Parlamento ma non in Siciliano, guarda caso) per principio.E allora se non ci sono accordi di che vi lamentate? E' quello che volete!
  • gio 4 anni fa
    Governo Bersani si o no? devo dire che il segretario del PD mi sarebbe anche simpatico, e se fossi Grillo, non fosse altro per l'allegra compagnia che il socio garantisce nei fuori onda, un governo con il Pd, magari al bar seduto davanti ad un bicchierino, lo potrei anche fare. Certo, su alcune questioni, convergenze di vedute e di programma ci sono eccome, soprattutto su temi quali l'incandidabilità, il conflitto di interessi e la drastica riduzione della fiscalità. Ma per capire, facciamo un passo indietro, e vediamo un po' il Pd cosa ha fatto negli ultimi scorsi 15 mesi, e come esso ha praparato e coltivato il terreno sul quale fare crescere, possibili alleanze di governo con il movimento 5 stelle. Dopo la caduta di Berlusconi, rifiutando il passaggio democraticoe e fisiologico, Bersani ha preferito sostenere il governo Monti di salute nazionale. Ma la salute che Bersani e Monti hanno voluta tutelare, non sembra essere stata quella riguardante gli italiani che si sono invece molto ammalati. Il Pd ha votato compatto con il centrodestra provvedimenti di legge (pensioni e lavoro)di macelleria sociale e consentito un prelievo fiscale l'imu, che hanno stravolto il già precario equilibrio di famiglie e imprese. I risultati politici (riforma legge elettorale in primis) e i benefici economici di queste manovre, sono oggi davanti ai nostri occhi a imperitura memoria. Ma Bersani, che dei guai fin qui realizzati non pare averne avuta contezza e piena soddisfazione, si prepara alla campagna elettorale, pianificando prima e realizzando poi l'annientamento delle forze di sinistra, con l'esclusione Di Pietro ed Ingroia, e nel contempo getta un ponte a Monti, non smentendo la propria propensione al centro, in versione antipopulista e sostenitrice di banche, Confindustria e della Merkel. A questo punto, mi chiedo e vi chiedo, se mai sia possibile convergere in governi con simili attori o piuttosto lasciarli definitivamente cuocere nel loro stesso brodo? giorgio
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 4 anni fa
    DA http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Idv,%20con%20i%20soldi%20dei%20rimborsi%20le%20consigliere%20compravano%20slipcon i soldi dei rimborsi le consigliere compravano slip Biancheria intima per le consigliere regionali. L'inchiesta in Liguria. Prosegue in Liguria l'inchiesta sull'utilizzo dei rimborsi da parte di alcuni consiglieri regionali tra il 2010 e il 2011, che ha fatto finire nella bufera l'Idv. L’elenco delle spese sospette del gruppo consiliare è lunghissimo, e va da un gruppo di volumi sul fascismo e su Churchill, sulla Seconda Guerra Mondiale, a libri su Leopardi, passando per i romanzi di Umberto Eco. Circa 80 euro in push up Più di tutto, però, salta all'occhio un rimborso da 82,66 euro per un acquisto acquisti di biancheria intima femminile, che comprendeva un reggiseno push-up e cinque slip, che si aggiunge a quattromila euro in alimentari, qualche centinaio in profumeria e un conto da un’ottantina di euro in lavanderia per cuscini, federe, lenzuola, accappatoio, piumone e cuscini. Bar e ristoranti Nell'elenco, ci sono poi oltre 1.500 euro spesi in diverse valigerie, più di 1.000 in arredamenti e generi vari. E soprattutto 21.500 euro di bar e ristorante. La Piredda: "Io non c'entro" Maruska Piredda capogruppo dell’Idv e unica tra i consiglieri coinvolti rimasta in Regione), respinge ogni accusa: "Già in tempi non sospetti avevo denunciato mancanza di trasparenza nella gestione dei fondi destinati al gruppo regionale ed ero stata io per prima a chiedere che fosse fatta chiarezza", spiega la Piredda, che aggiunge: "Per quanto mi riguarda, posso assicurare che non ho mai speso soldi pubblici per finalità estranee alla mia attività di consigliere regionale. Anzi, posso tranquillamente affermare che le spese da me sostenute per la mia attività politica sono state superiori a quelle effettivamente rimborsatemi dal gruppo regionale".
  • Peter Pan 4 anni fa
    Se la libertà di stampa è importante perché continuate a censurare i miei commenti?
  • Enrico Usvelli 4 anni fa
    Se depenalizzi la diffamazione sai come possono scatenarsi mediaset e compagnia contro i 'nemici' del cavaliere
    • augusto t. Utente certificato 4 anni fa
      invece repubblica il fatti santoro e company sono angioletti
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Il problema vero per un eventuale proposta per la Gabanelli presidente della repubblica è che fà paura a troppi politici.E un pò come l'onestà, loro la evitano come la peste. Qualunquemente
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Non credo di aver capito bene a cosa vuole arrivare questo post e non sono affatto favorevole alla depenalizzazione una tantum di ogni tipo di informazione,soprattutto quando questa consiste nel diffondere notizie false e calunniose. Vorrei ricordate che,per quanto si possa stimare come onesto qualcuno,se sbaglia deve pagare e non può essere immunizzato dalla veridicità precedente,così come il guidatore più attento deve essere multato se fa infrazione Non posso entrare nel merito della querelle ENI- Gabanelli Però ho visto benissimo cosa è successo con il programma Report,e quella sua giornalista, Sabrina Giannini,che,col consenso della Gabanelli ha mandato in onda un servizio fazioso e menzognero "Gli insaziabili",che costruì su Di Pietro una calunnia e un video spregevole fatto di taglia e cuci di momenti in cui da una lunghissima intervista a Di Pietro si ritagliavano frammenti per costruirgli apposta una immagine imbarazzante,un servizio malevolo e falso che sostanzialmente ha affossato il suo partito,diffondendo notizie totalmente inventate (come i 64 appartamenti che in realtà erano particelle catastali,come un box,un passo carraio,un fienile,un porcile..) Io dico che la libertà di stampa va bene e l'uso della querela per imbavagliarla andrebbe punito duramente (altro che chiedere al reo solo il risarcimento preteso!), ma dico anche che per i giornalisti ci vorrebbe l'obbligo di un minimo di deontologia professionale.E assolutamente io, questo,sulla stampa italiana ormai ridotta a gossip e stalking,non lo vedo! Su questo falso clamoroso la Gabanelli non ha mai fatto retromarcia,non ha mai chiesto scusa,non ha mai cacciato la giornalista cialtrona,ma il risultato di questo servizio delinquenziale è stato eclatante:la distruzione di un intero partito! Ora che a questo punto ci sia anche chi chiede la Gabanelli president mi sembra ridicolo Ma qui, per difendere la libertà di parola, si pretende di arrivare all'elogio della diffamazione?
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      d'accordissimo. e come sempre, cogli nel segno.
    • elisabetta s. Utente certificato 4 anni fa
      sono sempre d'accordo con viaviana e voto sempre i suoi post ..stavolta però mi tocca la gabanelli che io ammiro da sempre....non sò molto sul seguito di quel servizio che ho visto anch'io e che mi fece cambiare idea su di pietro proprio vedendo il suo imbarazzo in volto e sono ancora convinta che qualcosa ci sia sennò perchè quell'imbarazzo??? e mi dissi ho sbagliato ancora una volta a dare il mio voto.....e ammetto anche di essere tra coloro a cui piacerebbe la gabanelli come presidente....
    • Ennio Doris 4 anni fa
      Quel servizio della piddina Giannini di Report, lo ricordo bene. Fu veramente vergognoso. E ha distrutto mediaticamente l'IDV Io però credo che che la querela milionaria con diffamazione penale da un lato non servirebbe certo a dissuadere ad esempio i dipendenti Mediaset travestiti da giornalisti, che continuano a scrivere, nonostante siano pluripregiudicati e alcuni radiati dall'Albo, perchè il padrone tanto gli paga le multe), dall'altro servirebbe solo a intimidire i giornalisti d'inchiesta. Io credo ci vorrebbe un obbligo di rettifica ordinato dal giudice nella stessa fascai oraria o nella stessa prima pagina o dove è stato pubblicata la notizia manipolata
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo...Bisogna ammettere però che anche DiPietro ci aveva messo del suo,è vero che è il suo stile,ma in alcune risposte si percepiva imbarazzo(e l'imbarazzo puzza sempre),e anche successivamente non è riuscito a fare chiarezza in modo definitivo. E lo dico dispiaciuta,da ex votante IDV.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo. La Gabanelli è funzionale a qualcuno o qualcosa, altrimenti non starebbe da anni a fare la sua trasmissioncina in RAI: di questo si può star certi. A volere essere buoni, si presta senza nulla eccepire a fare da foglia di fico per gli imprensentabili; ma, a mio avviso, quel che successe con Di Pietro è qualcosa di molto più grave, che personalmente interpreto come operazione di killeraggio mediatico su commissione. MI aspetto che lo faccia a breve anche con Grillo.
  • pasquale guida 4 anni fa
    'il Dilemma dei porcospini" = il dilemma dei grillini? Arthur Schopenhauer "Il dilemma dei porcospini" (in Parerga e Paralipomena, 1851) Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si strinsero vicini, vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono le spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l'uno dall'altro. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li portò nuovamente a stare insieme, si ripeté quell'altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro fra due mali. finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione. Così il bisogno di società, che scaturisce dal vuoto e dalla monotonia della propria interiorità, spinge gli uomini l'uno verso l'altro; le loro molteplici repellenti qualità e i loro difetti insopportabili, però, li respingono di nuovo l'uno lontano dall'altro. La distanza media, che essi riescono finalmente a trovare e grazie alla quale è possibile una coesistenza, si trova nella cortesia e nelle buone maniere. A colui che non mantiene quella distanza, si dice in Inghilterra: keep your distance! Con essa il bisogno del calore reciproco è soddisfatto in modo incompleto, in compenso però non si soffre delle spine altrui. Colui, però, che possiede molto calore interno preferisce rinunciare alla società, per non dare né ricevere sensazioni sgradevoli.
  • pier luigi deregibus Utente certificato 4 anni fa
    a grillo e casaleggio : ho votato per M5S per fare azioni non per parole come fanno i politici. Quindi fate subito proposte di legge per ridurre i compensi ai politici e gli alti burocrati, e con i conseguenti risparmi date una scossa all'economia e alla situazione lavorativa, altrimenti siete come tutti gli altri che parlano, mangiano e fanno andare tutto a ramengo
    • Paolo F. Utente certificato 4 anni fa
      Le stanno facendo, ma servono le commissioni impedite da PD e PDL, oggi occupano le camere per questo. Torna a letto, quando siamo pronti ti sveglio.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Quante banalità. Grillo e Casaleggio, innanzi tutto, non possono fare niente perché non sono stati eletti. Secodo, nemmeno i parlamentari 5* al momento possono alcunché, in quanto i vecchi partiti si stanno opponendo alla creazione delle Commissioni parlamentari, senza le quali non si puà legiferare. Quindi bisogna che lei se la prenda con il Pd e il Pdl, non con Grillo e Casaleggio.
  • Mauro T. Utente certificato 4 anni fa
    Alla Gabanelli vorrei ricordare che quell'idea dei 50 euro massimo di contante sarebbe solo un ennesimo aiuto alle banche ed ai grandi evasori, che swiftano enormi somme di danaro da una società estera all'altra senza alcun problema di denaro contante.
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      non esistono grandi e piccoli evasori. esistono evasori e basta
  • Luisa B. Utente certificato 4 anni fa
    Il sistema va cambiato; punto. Non esiste che dopo 40 giorni dal voto non ci sia un caxx di governo o qualcuno che gestisca la routine dello stato !! Il movimento 5 stelle non può dialogare con quegli stessi partiti che intende rottamare. Più andiamo avanti più comprendiamo come siamo messi in questo paese, dove anche spostare una virgola è come spostare una montagna, ma che vadano affanculo valà........ Sempre M5S con Grillo.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      la routine dello Stato non la garantisce il Governo, nè tanto meno la Politica, ma bensì la tanto bistrattata macchina burocratica. Per altro un Governo è tutt'ora insediato.
  • stefano s. Utente certificato 4 anni fa
    Nel nostro paese querelare non costa nulla. Se io voglio fare una richiesta di danni a Beppe Grillo o a Milena Gabbanelli ad esmpio. Vado da un avvocato e faccio partire il meccanismo legale. Posso gridare ai 4 venti la mia querela e di aver chiesto un mione di euro di danni che devolverò in beneficenza. Tanto il meccanismo è partito. A prescindere se sono oggettivamente nel giusto o meno, io ho querelato. Non rischio nulla. La faraginosa macchina della giustizia con i suoi costi è partita; un giudice la prenderà in mano e la giudicherà. Se perdo non rischio nulla anzi, posso ricorrere e il mio avversario dovrà seguirmi in tribunale. Nella culla del comunismo degli stati uniti d' america, un giudice può ribaltare la richiesta di danni. Se sono stato ingiustamente o con malevole intento accusato, il giudice può ribaltare o decidere il risarcimento a mio favore. Credo che le querele avrebbero un' altro peso e un' altro valore.
    • Vane V. Utente certificato 4 anni fa
      Assolutamente d'accordo! La mancanza di punizioni apre la strada a chi può permettersi un avvocato e taglia le gambe al vero giornalismo d'inchiesta.
    • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa
      BRAVISSIMO, chi glielo spiega ai collusi CON IL SISTEMAed ai trollini che hai ragione? Grandissimo!!
  • Denis marcelli 4 anni fa
    Caro Grillo , la libertà d informazione è una cosa importante ma non è la priorità!! PARLAMENTARI M5S SVEGLIA!!!
    • Paolo F. Utente certificato 4 anni fa
      Caro te se tu seguissi un pò meglio sapresti cosa stanno stanno facendo OGGI i nostri rappresentanti. Avete rotto con queste critiche del c.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Tanto per cambiare. Ogni giorno il Movimento annuncia un fronte su cui si sta impegnando in Parlamento, e ogni volta c'è qualcuno che risponde: "I problemi sono altri!". Diciamo, piuttosto, che i problemi sono tanti (data la malagestione della cosa pubblica perpetrata fino ad oggi, se ne sono accumulati un bel po'...) e che, uno alla volta, vanno portati all'attenzione dei cittadini, affrontati e risolti.
  • Lorenzo Casini 4 anni fa
    STRATEGIE CONVERGENTI Napolitano finalmente sta dando ascolto a Grillo. Non permette a Bersani di chiedere la fiducia in parlamento e lavora affiche' parta un governo senza l'appoggio del Movimento 5 Stelle, proprio quello che vuole Grillo. Quanto ai messaggi che criticano l'inciucio e dicono "facciamo vedere come lavoriamo bene in parlamento" sono patetici. Il problema e' che se il Movimento 5 Stelle affossa ogni dialogo con la Sinistra, spiana la strada ai D'Alema, ai Renzi e ai Berlusconi. Contenti voi !!!!
  • Davide Corti 4 anni fa
    Siamo assediati dai Media...bene vuol dire che stiamo facendo giusto...avanti tutta forza Bepun
  • arturo 85 Utente certificato 4 anni fa
    Ci deve essere un Blog o altro che riunisce gli indirizzi web e altro dei"cittadini" del M5S, in modo che si possa interloquire direttamente con loro. La gente deve sapere in che commissioni sono che leggi stanno affrontando ecc., affinché chiunque possa collaborare con loro, offrendo competenze specifiche. Far partecipare solo alle persone veramente autenticate con nome e cognome vero e codice fiscale.
  • EdoHard Utente certificato 4 anni fa
    caro Grillo,ma se non lo fai con Bersani un governo che ci toglie dalle "pallucce" i berlusconi passati,presenti e futuri,con chi lo farai?! con fiorello?!
    • antonella s. Utente certificato 4 anni fa
      Certo, ma come non ci ha pensato Beppe, ci alleiamo con il pd, e poi il pd e pdl (soci da sempre) votano solo le leggi che più gli convengono( cioè continuano a fare quello che fanno da sempre). E noi ce li teniamo per altri 30 anni, vedendo sprofondare l'italiana e tutti gli italiani onesti. Bella idea.
    • EdoHard Utente certificato 4 anni fa
      ugo,sei pieno di problemi sessuali,vero?
    • ugo t. Utente certificato 4 anni fa
      ma se bersani e berlusca si leccano le palle a vicenda da 20 anni.......... che fai gli avi dietro pure te????? te piacerebbe vero...... cosi continui a tenere al caldo il tuo culone dietro quelche scrivania che ti ha regalato il tuo pd-l...... ma taci fanfarone
  • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
    Penso che una persona, prima di parlare, sarebbe meglio che si informi; questa è una regola fondamentale. La persona parzialmente informata è una persona parzialmente libera. LA PERSONA CORRETTAMENTE INFORMATA E' UNA PERSONA COMPLETAMENTE LIBERA!!
  • tit ti Utente certificato 4 anni fa
    HELP HELP HELP Sono settimane che scrivo allo staff e nessuno mi risponde, immagino che abbiate un sacchissimo da fare ma ho un problema con la mia iscrizione e il sito non mi permette di caricare la nuova carta d'identità. Sono iscritta da anni e vorrei partecipare alla votazione per il presidente della repubblica. Per favore aiutatemi.
    • Mauro T. Utente certificato 4 anni fa
      dovevi mandarla entro il 31.12 credo
  • Nicola Scoccia 4 anni fa
    Si sono rotte le aqcue dopo tanto travalio Berlusconi e Bersani stanno x partorire l'inciucio, ne danno notizia i vari seguaci sguinzagliati sulle varie TV, dove si continua incessantemente a parlare del *****come il maggior responsabile del fallimento della nostra Italia, adesso ci penseranno loro PD e PDL a rimettere le cose a posto come hanno sempre fatto, dandoci il colpo di grazia. Ma loro non sanno che così facendo hanno proclamato la loro FINE. *****x sempre.
  • Bruno Zaia Utente certificato 4 anni fa
    Anche io ho sempre usato il termine "amici" per indicare le imprese che corrompono i politici corrotti. Bisogna trovare il termine giusto che ad ogni intervista con una sola parola possa indicare chiaramente di cosa stiamo parlando , "amici" non rende. non so ... Dario un aiutino .....
  • Mauro T. Utente certificato 4 anni fa
    M5s coerente Altrimenti sarebbe il primo a dover querelare tutti i giornalisti. Colgo l'occasione per dire che vorrei avere nel M5S qualcuno con le palle che vada spesso in tv a rimpallare le stronxate che raccontano su di noi. A quando? Sono, diciamo così, stanco di dover subire ogni sera uno stillicidio.Ne va della mia salute. Parlano sempre della mancanza di contradditorio di Grillo e loro lo fanno tutti i giorni contro di noi !
  • ciro r. Utente certificato 4 anni fa
    il M5S li costringe a calare la maschera ! Commissioni si ,commissioni no, il PD tramite Grasso ( mi auguro che i senatori 5S che lo hanno votato si siano ampiamente pentiti , e che gli serva da lezione per il futuro a non rispettare la maggioranza ! )blocca la formazione delle commissioni , e perchè? La prima proposta del M5S sarà di sicuro l'inelegibilità di Berlusconi ,Lo capiscono anche i sassi quale è il perché :la “Giunta delle elezioni” può decidere, anche in tempi rapidissimi, l’esclusione di Berlusconi dal Parlamento, liberando il panorama politico italiano dal quasi ventennale incubo dell’illegalità e dell’inciucio. Nella “Giunta delle elezioni”, infatti, Pd e M5S hanno un’ampia maggioranza. Si scopre che per l’ennesima volta il PD le prova tutte pur di salvare B. , la prova di un accordo stipulato ai tempi della bicamerale con D’Alema .Berlusconi tenendo in pugno la DX era ed è il migliore alleato con il quale poter trattare i termini e le condizioni per dividersi il potere ,fingendo di combattersi nell'eterno teatrino della politica italiana ( giornali e TV),creando un alternanza ad hoc di governi di dx e sx così da dare ogni volta agli italiani l'illusione del cambiamento ! Aprite gli occhi piddini e piddiellini questi manigoldi vi prendono per i fondelli da 30 anni !
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      Ma sii onesto!!! Il perché è che voi il conflitto d'interessi e il voto sulla sua ineleggibilità lo volete fare incamerandovi i voti del PD, come i LADRI DI NOTTE, per poter dire come in Sicilia che il modello Sicilia è il M5stelle. Volete i voti ma ci volete METTERE SOLO LA VOSTRA BANDIERA. Il PD invece vi dice: i voti ve li do, ma FACCIAMO UN ACCORDO ALLA LUCE DEL SOLE! E' questa la materia del contendere e il PD giustamente vi ha bloccato tutto. Come diceva un mio amico: BELLO FARE I FROCI COL CULO DEGLI ALTRI! sii onesto almeno!!!
    • Raffaele Muraglia Utente certificato 4 anni fa
      D'accordissimo, parola per parola. Saluti
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Napolitano ne ha fatte una più di bertoldo. E C'è nel pd-pdl chi spinge per un secondo mandato,non c'è limite all'idecenza
  • givanni p. 4 anni fa
    Rispondo jack bauer ore 10.54 La libertà di stampa è quella di avere parità di forze in campo, il quale se uno ti attacca si hanno gli strumenti per rispondere adeguatamente. La tua affermazione potrebbe essere valida se grillo possedeva almeno il 10% (non il 50%) di TV e giornali, per controbattere tutti gli attacchi che i cosiddetti inesperti deputati che voi dite, ricevono da ogni parte. Quando te lo hanno pagato quel commendo? se vuoi dammi una risposta.
  • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
    le Commissioni Parlamentari si formano non solo in base ad una prassi consolidata che da all’OPPOSIZIONE le commissioni di vigilanza ma addirittura su delle leggi come nel caso di determinate commissioni come quella del COPASIR : Legge 127, art.30 comma 3: “L’ufficio di presidenza [della Commissione], composto dal presidente, da un vicepresidente e da un segretario, è eletto dai componenti del Comitato a scrutinio segreto. Il presidente è eletto tra i componenti appartenenti ai gruppi di OPPOSIZIONE e per la sua elezione è necessaria la maggioranza assoluta dei componenti.” Le Commissioni possono anche essere composte anche da subito ma non possono lavorare perchè non potendo stabilire chi rappresenti la maggioranza e chi opposizione non si possono determinante le Presidenze. Inoltre ai lavori delle Commissioni partecipa anche il “rappresentante del Governo” che può anche far modificare l’ordine dei lavori. Quindi non serve assolutamente a nulla costituire delle Commissioni se poi non possono lavorare.”
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      ah sì? non per polemica, ma mi può riportare gli articoli per cortesia. sarei interessato a leggerli in quanto studioso di diritto. grazie
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Peccato che ci siano dei costituzionalisti del calibro di Flick e Pasquino che sostengono l'esatto contrario.
  • Anna2 M. Utente certificato 4 anni fa
    CITTADINI 5 STELLE ELETTI IN PARLAMENTO, E' URGENTE PORRE NUOVAMENTE L'ATTENZIONE POLITICA SUL VERGOGNOSO CASO DI STEFANO CUCCHI, SI RISCHIA DI ARRIVARE ALL'ENNESIMO INSABBIAMENTO ALL'ITALIANA!! IL MOVIMENTO 5 STELLE NON PUO' MACCHIARSI DI NESSUNA INSINUAZIONE DI IMMOBILISMO SU QUESTE TEMATICHE. IL BLOG DI GRILLO SE NE ERA LODEVOLMENTE OCCUPATO A SUO TEMPO MA ORA NON VA DIMENTICATO! NON CI DELUDETE!!!!! http://popoff.globalist.it/Detail_News_Display?ID=70531
  • Paolo Penna Utente certificato 4 anni fa
    E' un'ottima proposta di legge. Potrebbe aiutare i giornalisti bravi ad uscire fuori (al momento sono troppo pochi e in sostanza quelli che hanno alle spalle uno staff per sopportare le querele a scopo intimidatorio - Gabanelli ma anche Travaglio o Gomez).
  • Giuseppe (pino) Verbari Utente certificato 4 anni fa
    Ascolto!: “Parlare con gli anziani per risolvere le problematiche”. E’ il tema di una conversazione con un urbanista che finisce con enfatizzare l'affermazione di una verità per risolvere “il problema” . E’ questa l’affermazione di una verità semplicemente logica, attuale e invadente. Si, è proprio questo che mi preoccupa, perché mi rifiuto di vedere l’anziano come una figura statica e indistinta richiusa, probabilmente al quinto piano di uno stabile e, probabilmente senza ascensore. Si parte dall’ urbanizzazione per riflettere sul come e il perché si creano alcune difficoltà per giungere alla conclusione che a risolvere il problema degli anziani non sarà solo l’architetto o il geriatra ma, bensì, anche i giovani ma con un “MA!” Quello che una volta era uno stile di vita nelle famiglie, come per esempio quello che riguardano il buon uso del denaro, la ricchezza, la giustizia, adesso sono passati in secondo piano per dare spazio ad una società che si sta interrogando sul patrimonio rappresentato dalle nuove generazioni in un contesto altamente problematico condizionato dalla crisi economica e del sistema politico e sociale. E con quali risultati? Si è creata incertezza e il rapporto basilare padre-figlio subisce un travaglio per l’esiguità di risposte che, una volta, erano sostanziali nello sviluppo di tutti noi, ormai individui di altri tempi. La cosa che mi consola è sostenere che gli errori del passato contribuiranno a creare il futuro. La cosa che mi dispiace è che io, come tanti altri della mia generazione, abbiamo contribuito, ai nostri tempi, a creare questo futuro mirato alla comodità senza immaginare che abbandonando i “bassi” avremmo avuto problemi con gli “alti”. Adesso i ragazzi si sganciano dalle famiglie e si organizzano per adeguarsi ai tempi e alle idee rifiutandosi di accodarsi agli anziani nella speranza che trovino loro un posto di lavoro come si faceva in passato. Altro colpo per il vecchio deluso da troppe scelte sbagliate ma,
  • Pasquale_ Caterisano Utente certificato 4 anni fa
    "Armenia, Bosnia Erzegovina, Cipro, Estonia, Georgia, Moldova, Montenegro, Romania, Ucraina..." Ebbè... qui siamo senza dubbio alcuno al top delle fonti del diritto internazionale. Nazioni che fanno sQuola! ^_^
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    Ancor prima di depenalizzare il reato di diffamazione andrebbe istituito il reato di "diffamazione del paese". Agli italiani dovrebbe essere consentita una class action contro chi ha avuto responsabilità di governo negli ultimi 30 anni ed ha rovinato la reputazione del paese. Dovremmo poter agire legalmente contro chi ci ha screditato in tutto il mondo e ridotti con 2000 miliardi di debito pubblico. Se ci fosse una giustizia vera, costoro dovrebbero essere condannati e costretti a ripagare l'enorme buco che hanno creato ... i soldi non sono un problema, devono solo essere restituiti!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Roberta ma ci fai o ci sei? Capisco che ti piace Gargamella ma non puoi scendere al suo stesso bassissimo livello!
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      giusto, anche io voglio fare una class action: contro grilo che tenendo congelato un possibile governo fa perdere al paese e quindi ai contribuenti c 100 ml al giorno di interessi sul debito pubblico, dai che in tribunale ci divertiamo
  • Bruno Zaia Utente certificato 4 anni fa
    PD e PDL continuano a far ridere e far piangere questo paese, il MOVIMENTO 5 STELLE è nell'occhio del ciclone mediatico nonostante tutto APPROFITTIAMONE per fare e proporre proposte sempre piu chiare, precise e concrete, per aiutare i disoccupati e le piccole e medie imprese, ma Con mosse eclatanti e di notevole ritorno mediatico, facciamo sentire con forza che abbiamo da fare cose importanti non perdere tempo a spartirci il potere finanziario come stanno facendo loro in questo momento. compreso, occupazioni (moderate), manifestazioni, striscioni, sopralluogi presso cantieri, zone terremotate, fabbriche in crisi, scuole pericolanti, i nostri comuni con l'energia eolica, il compostaggio, Approfittiamo della risonanza mediatica attuale per far vedere la nostra sostanza, quella che loro non hanno mai avuto.
  • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
    Si concordo, però però .....però ... ATTENZIONE ALLA GABANELLI! 1) Ricordiamoci del servizio infame pieno di menzogne contro Di Pietro fatto apposta per affossarlo in un momento critico e le sue conseguenze. 2) Ricordiamoci della sua campagna di propaganda per il divieto dell'uso di denaro contante senza alcun riferimento ai pericoli terrificanti che un tale divieto può avere nei confronti dei poveri indebitati con banche e equitalia che non avrebbero neanche la possibilità di comprarsi un pezzo di pane avendo tutti i conti e carte bancomat bloccate e pignorate. E senza alcun accenno per i pericoli di perdita della libertà e del controlli sulle masse da parte dei detentori del monopolio dei bancomat (visa-mastercard). 3) Ricordiamoci che la gabanelli, una volta chiarito che le cose dette contro Di Pietro erano menzogne infami, non gli ha nemmeno chiesto scusa. In conclusione: CONCORDO CON IL SENSO DEL POST MA NON SULLA SOLIDARIETA' ALLA GABANELLI
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Si hai ragione ma se la Gabanelli fa la faziosa pagera per calunia mentre se fa l'onesta pageranno chi gli fa querela è siamo tutti contenti. Io la Gabanelli non lo mai guardata però il principio mi sembra giusto se uno è certo di essere stato calluniato non avrà problema a fare querela perché certo di vincere la causa.
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      eccolo romeo c. che esce allo scoperto. le regole valgono solo quando vi fa comodo...
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      Sì Nicola, il M5S è contro l'evasione fiscale (soprattutto quella dei grandi evasori come i ladri del MPS un po meno verso i poveri disperati che evadono qualche spicciolo per sopravvivere). Ma non fino al punto di rinunciare alla LIBERTA' come nel caso dell'incubo dell'obbligo di comprare o vendere solo tramite il denaro elettronico del potere bancario
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      No, caro paolo lonzi, a me va bene tutto, se leggi i miei commenti concordo su tutta la linea di grillo e della maggioranza. Lasciami solo esprimere una perplessità e una fortissima preoccupazione sulla figura della gabanelli. E sai perchè questa preoccupazione? Perchè sono e mi sento un UOMO LIBERO e per tale qualità mi differenzio da un comunista o da un piddino qualunque i quali pur di soddisfare la loro ossessione contro il piccolo evasore della porta accanto che evade qualche spicciolo, sarebbero disposti a perdere il bene primario della libertà e regalare alle forze finanziarie che detengono il monopolio dei pagamenti con carta elettronica, la loro vita e il loro destino. E tutto ciò per me è un incubo simile a quello biblico secondo cui il male vincerà quando la possibilità di comprare o vendere qualcosa è sottoposto all'autorizzazione di qualcuno che sta sopra di noi. Ecco la differenza tra un grillino e un comunista: per il grillino il bene della libertà nei confronti dei padroni E' UN BENE IRRINUNCIABILE che certamente non sacrifica per beccare qualche mezza tacca di piccolo evasore fiscale.
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      ma il m5s è contro l'evasione fiscale o no?
    • paolo lonzi Utente certificato 4 anni fa
      ma che due palle, non vi va bene niente! A Di Pietro sono state fatte delle domande, e lui si è incartato da solo. (Poi vorrei ricordare che di pietro è quello che si oppose, affossandola, l'inchiesta sui fatti del G8 di genova, dicendo che la polizia non si processa, come un fini qualunque). La proposta contro il contante era una proposta per abbattere l'evasione, quella che ti permetterebbe di fare il reddito di cittadinanza ad esempio. Mi sa che vi si è incastrato un "NO" nella bocca, che non riuscite a mandare ne su ne giù. E dai, un bel ruttino e poi siete pronti a prendervi responsabilità da persone adulte!
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      DIMENTICAVO di ricordare a tutti che su questo blog c'è stato un sondaggio che ha decretato A MAGGIORANZA SCHIACCIANTE che quanto propagandato dalla gabanelli in relazione al divieto di denaro contante, è una propaganda ingiusta, pericolosa che va condannata perchè lesiva della libertà delle masse e a favore della finanza mondiale. NON DIMETICHIAMO QUEL SONDAGGIO, BEPPE.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      condivido!
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido.
  • Gianluca S. Utente certificato 4 anni fa
    Sarebbe ora di rivedere il prezzo dei carburanti in Italia e di verificare quanto del denaro ricavato dalle accise sia utilizzato effettivamente per pagare i vecchi debiti di guerra o legati a catastrofi naturali. Il prezzo del petrolio è in diminuzione, purtuttavia il costo dei carburanti rimane elevato. Chiediamone conto a chi di dovere, la popolazione ne beneficerebbe se il costo scendesse anche di soli 10 centesimi per litro. Vandrake
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Ricordiamoci sempre del nostro "amato" presidente della repubblica delle banane, Giorgio Napolitano. Che nel giro di tre giorni ha concesso una grazia ("irricevibile") all'infame Sallusti. Altro che 57esima posizione su 179. Noi siamo il paese delle "palle" in diretta
    • Satyricon 4 anni fa
      Perdonami ma mi sa che non ci hai capito un gran che: in pratica, per essere più in alto nella classifica della libertà di stampa, napolitano non avrebbe dovuto concedere la grazia a sallusti, semplicemente perché lo stesso direttore non sarebbe stato condannato. Sic et sempliciter.
  • james barbato Utente certificato 4 anni fa
    La Gabanelli (tanto invocata qua) intanto chiede SEMPRE il contradditorio...Grillo quando pensa di fare un'intervista con un cristiano che gli pone delle domande ? La Gabanelli (tanto ivocata qua) va in onda sulla RAI e scrive sul Corriere della Sera... Un pò di coerenza per favore...grazie.
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Quando il cristiano si presenterà in tutto il suo splendore penso. Salvo rari casi, i giornalisti producono e vivono di spazzatura. La Gabanelli sembrerebbe essere una persona seria e professionalmente molto preparata. Il resto cosa c'entra ?
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa
    Ma un intervento forte della comunità Europea sullo scandalo dell'informazione in Italia, non è possibile? Come può l'UE accettare che uno dei suoi membri più importanti, possa avere una libertà d'informazione inferiore a quella di Haiti,Burkina Faso, Botswana, Trinidad e Tobago, Ghana...., e molto sotto rispetto al resto degli stati membri dell'UE stessa?????
  • Enzo D. Utente certificato 4 anni fa
    Reporter Senza Frontiere non e' una organizzazione credibile, le mani delle Media Corporation internazionali ormai sono giunte anche li.
  • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
    L ADIGESTIONE DELLA BALENA Qualcosa si muove nella pancia della balena a 5stelle. Guardate cosa scrve Lettera43. 'Il titolo non lasciava spazio ad equivoci: «Caro Grillo, questa volta a fanculo ti ci mando io». Settemila condivisioni in poche ore. Un fiume di commenti, pochi insulti. Il 6 aprile Andrea Baio, 29 anni, siciliano, ingegnere informatico e blogger, ha preso mouse e pc e ha scritto un lungo post su Facebook per raccontare la sua delusione di elettore grillino. Contro la deriva autoritaria del comico genovese: «Altro che uno vale uno, più che Grillo mi sembra di sentire il Marchese del Grillo: “Io so io, e voi non siete un cazzo!”». L'OSSESSIONE DEL COMPLOTTISMO. Baio ha criticato il settarismo di Casaleggio «Chiunque osi sollevare una voce, è un colluso cospiratore». Scagliandosi contro quello che considera quasi un tradimento: «Dov'è finita la partecipazione democratica? Dove sono finite le consultazioni popolari?», si è chiesto.' http://www.lettera43.it/politica/il-movimento-5-stelle-si-liberi-di-beppe-grillo_4367590650.htm
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      La morale: Grillo dovrebbe tornare a FARE IL MEGAFONO del MoVimento e Casaleggio pensare meglio le strategie (magari facendosi eleggere la prossima volta). Perché trasparenza, diffusione decisionale attraverso la RETE, libera dialettica interna sono ARMI, non debolezze di cui aver paura. Ce le insegnava Grillo qualche tempo fa.
  • Bosco Natale Utente certificato 4 anni fa
    L'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE TUTELA LA STAMPA LIBERA CHE NON PUO' ESSERE SOGGETTA A CENSURE O CONTROLLI.
  • quinto r. Utente certificato 4 anni fa
    "Chiediamo che le Commissioni permanenti siano al più presto operative per presentare e discutere le proposte di legge relative al nostro programma e seguire le richieste che vengono dalla rete." Vorrei sapere come risolvete il problema delle commissioni. In un sistema di pesi e contrappesi le commissioni vanno alle opposizioni ,per controbilanciare la maggioranza che si è costituita in parlamento (con una fiducia) Il problema è che non essendoci una maggioranza parlamentare non conosciamo la minoranza che ha diritto di presiedere certe commissioni si può pure occupare il parlamento ma se non si cambia il regolamento ,rimangono parole al vento e purtroppo il regolamento va cambiato in accordo con le stesse parti politiche con le quali non intendete dialogare(PD-L+PDL) volenti o nolenti è con il dialogo che si esce dall'empasse e continuare sulla strada dell'integralismo non porterà risultati miglori di tutti gli integralismi messi insieme
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    a proposito di liberta' di espressione...il M5S ha questo blog dove tutti possono scrivere e commentare.esiste inoltre il sito del M5S dove gli iscritti possono avanzare proposte e idee!!nessun altro partito ha un blog o forum o qualsiasi altro spaziò virtuale dedicato ai propri elettori ed aperto all'esterno!zero!nulla.negli altri partiti il dialogo e la critica tra elettori o contrari non esiste.qui invece puo' venir chiunque!dal sostenitore al nemico acerrimo.il segnala commento e' l'unico strumento per evidenziare almeno i commenti razzisti,offensivi o peggio.ma chiunque puo' scrivere qui!capite bene dunque che anche i provocatori di professione come tale roberta bologna o altri,si sentano autòrizzati a darci i loro insulti,vista la mancanza di luoghi a loro dedicati nei partiti ai quali danno il voto!per questi personaggi il blog e' una terapia,una medicina.sfogano la loro frustraziòne e si rigenerano un poco.aiutiamoli.banniamoli senza commentarli o facciam come dice Beppe e come un amico ha scritto ieri : teniamoli stretti con tenerezza,facciamogli una carezza in testa e sussurriamogli nell orecchio che e' f i n i t a a a..!!
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      @ Roberto: che domanda da beota, io son qui x resistere e combattere il vostro sistema fascista, dai era facile
    • Valerio Bianchi 4 anni fa
      Che su questo blog i commenti critici vengano cancellati non è un'opinione, è ampiamente documentato dal sistema automatico di rilevamento NOCENSURA.
    • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
      Grande omonimo condivido in pieno non far caso ai trollini del PD che scrivono qui sotto del resto loro il blog non glielo fanno poverini e vengono qui...che vuoi farci :)
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      La domanda che mi pongo io roberta di bologna è: Viste le tue critiche e i 4 nicks perchè diavolo continui a frequentare il blog ? Bisogno di un rapporto con qualcuno indipendentemente dalla qualità della relazione ? C'è il rischio della coazione a ripetere !
    • Valerio Bianchi 4 anni fa mostra
      Mi sembra che, al contrario di quanto tu dici, questo blog sia un esempio di mancanza di libertà di espressione. I commenti critici scritti in un linguaggio educato e ragionante, specie se ricevono molti voti, vengono presto cancellati. Rimangono solo i commenti osannanti il capo, compresi i tanti scritti in un linguaggio volgare e offensivo, da suburra, che ci si guarda bene dal cancellare.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      sei in mala fede come tutti: lo sai benissimo che i commenti che non sono in linea col movimento vengono cancellati e che vengono bannati i nick; io sono già al quarto, scorretti e antidemocratici
  • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
    @ roberta d. Ecco il giornalismo che piace a Roberta d. un giudice condanna la Fininvest e Canale 5 sguinzaglia subito i suoi scribacchini che si mettono a pedinare il giudice-mannaro. Cosa scoprono i "giornalisti" di Canale 5? Scoprono che il giudice, tolta la toga, si cala in comuni abiti civili (tremendo). Ad un certo punto, il giudice, impaziente, non riesce a stare fermo (incredibile). Va avanti e indietro, aspira la sigaretta, e poi di nuovo avanti ed indietro. Forse non sa che il Csm lo sta promovendo e avrà un aumento di stipendio (ma va? lo promuovono e gli danno piu' soldi? Come è possibile?). Ma il giudice continua ad andare avanti e indietro, poi entra dal barbiere (per fare che??? Ah, barba e capelli! L'avreste mai creduto?) Ma non vi voglio svelare altro, non voglio dirvi di quando gli scribacchin.... i giornalisti di Canile 5 scoprono che il giudice indossa calzini celesti... Questo si che è giornalismo vero... https://www.youtube.com/watch?v=yxrpUw9pBCg
    • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
      Sono sicuro che anche tu voglia cambiare lo stato delle cose in meglio. Pero' tu non ti soffermi per vedere se si possono fare delle distinzioni. Prima parlavi di auto blu e io ho cercato di farti capire che le auto blu, se adoperate per raggiungere il posto di lavoro quando si è impossibilitati ad usare altri mezzi, vanno bene. Se invece si usano per mandare l'autista a fare la spesa o per acquistare il biglietto per lo stadio, allora non va piu' bene. Tu sei un carro armato e passi sopra senza fare distinzioni,
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      non hai capito io me ne fotto del passato io guardo avanti non son piena di livore e di volontà di vendetta, io sono per cambiare il mio paese, non cerco prigionieri, é l'abissale differenza tra noi e voi
    • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
      Calma Roberta, che se il governo non c'è è per causa del Pd e del Pdl. L'esattore per conto delle banche, tale Monti, è una loro creatura, nata dal fallimento del loro sciagurato accordo di governo. Il M5S è arrivato appena adesso, e i partiti tradizionali non trovano di meglio che dare la colpa a lui nel tentativo di far dimenticare agli italiani le loro colpe durante 20 anni in cui si sono alternati al governo della nazione.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      non sai più che dire vero?? bene bene, ci son riuscita, ogni qual volta c'è da entrare nel merito o governare fate pluff
  • Maria longo 4 anni fa
    Si, va bene , d'accordo Saluti Maria longo
  • Gianluca S. Utente certificato 4 anni fa
    La stampa italiana è al servizio dei poteri politici ed economici, questo è indubitabile. Il M5S gode di ottima salute, poichè viene attaccato solo per congetture e costrutti mediatici cuciti ad arte, ma sempre puntualmente smentiti. Con un accanimento simile a quello attuato nei confronti del MoVimento, partiti come il PD o il PDL avrebbero conosciuto l'inferno vista la grande mole di illegalità o di situazioni oscure che sono tipiche di questi partiti. Rifletteteci sopra, amici e concittadini che riponete la vostra fiducia nel vecchio sistema. Vandrake
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    La coerenza del Pd Bersani 2 marzo: «In questi anni Berlusconi di "ore della responsabilità" ne ha avute a bizzeffe, e le ha mancate tutte. La responsabilità lui non la concepisce al di fuori degli interessi suoi e dei suoi. Dunque, lo voglio dire con assoluta chiarezza: l'ipotesi delle larghe intese non esiste e non esisterà mai». Bersani oggi: “Propongo larghe intese al Pdl per il cambiamento. Mai avuto problemi ad incontrare Berlusconi” Napolitano: "Sì, ci vorrebbe davvero «coraggio», magari anche un po' di «senso di responsabilità» e far nascere un governo di larghe intese, cioè quello che serve adesso all'Italia per uscire dalla crisi e dallo stallo istituzionale. .. a quando un patto di 'larghe intese' alla luce del sole anche con mafia, camorra e 'ndrangheta? In fondo è solo una 'questione di coraggio' Il coraggio di rinnegare se stessi e i propri elettori.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Alessio, non sto a chiederti neanche se sai quello che dici, in quanto lo abbiamo già capito. Le cose sono 2, o sei veramente giovane che ha appena scoperto che Babbo Natale non esiste, oppure hai dimenticato di scicquarti col collutorio prima di sindacare quello che dice la Viviana.
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Raccogli stralci di questo e quello per confezionare un commento che attiri i voti di chi tanto è già d'accordo con te, perchè deve esserlo perchè evidentemente avete ricevuto ordine di farvi grandi seghe di gruppo! Guarda ci sarebbe Facebook, mandi un gattino e becchi un sacco di "mipiace".
    • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
      Il fatto che Bersani non abbia mai avuto problemi ad incontrare Berlusconi non vuol dire che poi farà un'alleanza. Si tratta di regole di civiltà che forse qualcuno, che magari esalta la tizia che non risponde al saluto della Bindi, dimentica. Sicuramente se non si è in malafede non si può non ammettere che le sta provando tutte per non farle ma il risultato elettorale e l'ostinazione del M5S a non provare nemmeno ad aprire un tavolo di confronto non può che portare a risultati non auspicabili (leggi: nuove elezioni o accordo con Berlusconi). Peraltro Bersani ha anche detto che a Berlusconi dirà "ti conosco mascherina" quindi è ben evidente con quale spirito andrà a fare questo dialogo. Ma tu Viviana sei un po' troppo embedded per leggere anche i fatti che vanno contro la tua tesi precostituita...
    • Donato M. Utente certificato 4 anni fa
      ...temo presto se si continua a non accendere il cervello e criticare a vanvera.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Povero Simone, per quando l'hai venduta la tua coscienza? oppure ne sei proprio nato privo? il guaio di voi, gente senza scrupoli né morale, è di credere che tutti siano simili a voi!
    • Simone T. Utente certificato 4 anni fa
      A volte sembrate sorpresi di avere scoperto l'acqua calda. Prima o poi anche gli onorevoli del Movimento dovranno votare qualcosa in Parlamento e vedrete come tutto sembrerà "collaborativo". Allora si che nasceranno polemiche su cosa è stato votato e d'accordo con quale partito. Ne riparleremo tra 5 mesi (sperando che questo Parlamento parta davvero invece che non fare niente).
    • Raffaele Muraglia Utente certificato 4 anni fa
      Grande Viviana, come sempre!
    • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
      ho la sensazione che l'accordo PD-PDL così come l'accordo con mafia e camorra sia proprio quello che si augura il MoVimento facendo evidentemente così gli interessi dei cittadini e degli stessi elettori del M5s che nient'altro desideravano che un Mafia al governo... L'abbiamo già vissuto tutto questo con Bertinotti che non a caso se ne andava nei salotti televisivi da Bruno Vespa. Emblema di un cortocircuito ideologico cui una forza A-IDEOLOGICA E PRAGMATICA come il MoVimento dovrebbe essere immune. Io sinceramente sognavo qualcos'altro per il MoVimento...speravo di meglio, quanto meno qualcosa di quanto stava scritto nel suo PROGRAMMA.
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      La gente purtroppo ha memoria corta, sopratutto quando deve proteggere i partiti marci. Queste tue frasi andrebbero riportate dai giornali, poi vediamo chi è il vero problema del paese. Grazie per i tuoi sempre utili commenti Viviana. Buona giornata.
  • claudio caravaggi 4 anni fa
    Buona parte di questa situazione tremenda della informazione italiana e' ascrivibile a Berlusconi. Bastava una fiducia a tempo al PD solo per fare due o tre cose, tra le quali la legge sul conflitto di interessi e ce ne saremmo liberati, e poi elezioni in un paese meno peggio. Se l'aveste fatto avrei votato il M5S, al quale guardo con simpatia e speranza, la prossima volta, non come questa volta il PD, turandomi il naso e trattenendo i conati, solo per non far vincere il nano puttaniere, visto che temevo una sua vittoria (e avevo ragione). Non sono un troll, magari mi pagassero per scrivere cazzate....
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    OCCUPIAMO IL PARLAMENTO VICINANZA AI CITTADINI 5 STELLE FORZA BEPPE
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    LA RIVOLUZIONE 5 STELLE come diceva arrigo boldrini , medaglia d'oro della resistenza, : ".....facemmo la guerra di liberazione per chi c'era, per chi non c'era ma anche per chi era contro....". capite piddini, la facciamo anche per voi, che siete contro
  • Rino . Utente certificato 4 anni fa
    Se si accerta che ha ragione il denunciato, il denuciante automaticamente deve risacire con la stessa somma che ha richiesto. Per esempio per L'ENI ha chiesto la chiesto di 25 milioni di euro alla Gabanelli, se l'ENI perde automaticamente deve versare alla Gabanelli 25 milioni di euro.
  • Utente certificato 4 anni fa mostra
    W l'imbecillità!!! "...solo 100.000 euro sono rimasti disponibili." (Grillo) Solo? SOLO? SOLO!!!!!!!!!!!!!!! Cazzzzoooo! Ce li avessero i poveracci in Italia cento mila in banca. Grillo, ma che cazzzo stai a scrive? (scusa se metto la tua parola in dubbio. non è per cattiveria) Questa crisi è una benedizione degli dei per far vedere realmente chi è e per che cosa l'economia non funziona. La crisi nasce perché i ricchi (quelli con più di cento mila liquidi in banca) hanno pagato poche tasse e accumulato denaro bloccando l'economia. Un prelievo dai conti correnti a sto punto E' SACROSANTO!!! E' GIUSTO!!! E' LOGICO ED E' ECONOMICO!!! ***** Un grullino eletto guadagna 15.000€/mese (5.000 in meno degli altri deputati), se la gode quotidianamente tra ristoranti e agriturismi, non fa un caxxo, non vuole alcuna responsabilità di governo (mica è scemo! :D), mentre il grullino non eletto continua a fare la fame NERA, ma gli applaude pure e continua ad essere entusiasta della propria miseria, nonché il poveraccio imbecille protesta preoccupato che non prelevino soldi ai ricchi, magari ai suooi neoeletti che ben presto arriveranno sopra i cento mila in banca, mentre lui andrà ancor più sotto. Devo piangere o devo ridere? Immaginatevi di quanto uno deve esse imbecille per comportarsi in un modo del genere?!?!?! Azz! Il mondo è pieno di imbecilli!!!! ***** W il MSS!!! W il MSS!!! W il MSS!!! W il MSS!!! W il MSS!!! W il MSS!!! W gli eletti che non fanno un caxxo, se la godono con migliaia di euro in banca e W tutti gli imbecilli che proteggono i ricchi!!! W l'imbecillità!!! ***
  • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
    Le commissioni permanenti non sono ancora attive perché PD e PDL devono far passare un pò di tempo dalle elezioni così che i loro elettori non si accorgano dell'inciucio in progress, palesarlo poco alla volta così da poterlo anche "giustificare" in qualche modo... "eeeh siamo arrivati a questa soluzione perché era anche l'unica per il paese, è quest'acqua qua, non ci saremmo mai alleati a Berlusconi ma lo facciamo per il vostro bene..." PD bastardi di merda, non sia mai che il vostro elettorato si renda conto che darvi il voto è la stessa cosa di darlo a Berlusconi! Comunicare via mezzo stampa agli Italiani che a breve vi sarà un nuovo incontro tra Berlusconi e Bersani e, NON COMUNICARNE LA DATA, a casa mia significa solamente una cosa: SONDARE IL TERRITORIO! Vedere se gli Italiani sono in grado di sentire puzza di merda o se è il caso di far passare ancora un pò di tempo...
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    A PROPOSITO DI LIBERTA' DI PENSIERO RIPORTO Amicodelcuore a me: "Segnalo che la signorina ha detto una parolaccia e manifesta segni di squilibrio, le segnalazioni sono faziose e totalmente prive di fondamento. Propongo la censura."
  • Paolo Rullo Utente certificato 4 anni fa
    A proposito di libertà, finalmente questo Blog si è liberato degli indecorosi post dei "sinistri". Si sono stufati di scrivere cazzate ho hanno avuto l'ordine di ritirata perchè adesso devono scrivere quante è bello ed utile al paese un governo pd-pdl?
    • Valerio Bianchi 4 anni fa
      Non credo si siano stufati, semplicemente, come documentato dal sistema automatico NOCENSURA, i commenti critici vengono rapidamente cancellati.
  • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
    Perdonate l’OT, ma questa è troppo bella. Apertura sulla home di Repubblica: “Larghe intese, la risposta di Bersani: (…) A Silvio dirò: TI CONOSCO MASCHERINA” Siamo o non siamo alle comiche finali?
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Eh, ma infatti... Che avversari intemerati che ha Berlusconi, vero? :-)) Nel Pd, poi, tutti leoni! Stanno ancora lì a invocare la reciproca legittimazione di dalemiano conio! Delle due, l'una: o i politici del centrosinistra sono degli idioti, o hanno da nascondere tante malefatte quanto il Pdl e Berlusconi, se non peggio.
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      "ti conosco mascherina", disse Gianni a Pinotto.
  • Homo Sapiens Utente certificato 4 anni fa
    Grazie Mirella Liuzzi, cittadina portavoce M5S alla Camera, per averci rendicontato quello che fate o state per fare in Parlamento. Vogliamo vedervi all'opera! Saluti
  • Utente certificato 4 anni fa mostra
    MA COME VI PERMETTETE!!! Come caxxo vi permettete di mettere in dubbio la parola di Sua Maesta Beppe Grillo? Grillo ha sempre ragione, nache quando convoca i sudditi in agriturismo, anche quando non parla con la stampa, anche quando fa come casapound, anche quando vuol epurare gli immigrati, anche quando manda affanculo i dissidenti, sempre!!! Grillo ha sempre ragione! Anche quando parla di libertà di stampa e cancella le critiche. Sì, perché lui ha sempre ragione. Anche quando non parla con nessuno. Perché, dovrebbe parlare con quei porci? Quando saranno entrati tutti nel m5s allora l'avranno capita, avranno capito chi è che ha ragione e chi è che comananda e solo allora si parlerà con gli altri. W IL M5S!!! W IL FASCISMO!!! W LA LE PEN!!! W CASA POUND!!! W IL DUCEGRILLO!!! PS: mazzaahò...
  • paolo r. 4 anni fa
    Avanti cosi' Beppe, queste persone devono andare tutte a casa.
  • diego milani Utente certificato 4 anni fa mostra
    ma se voi siete i primi a fara censura su questo blog. vero casaleggio
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Casaleggio (o chi per lui) non censura niente: sono gli utenti del blog (quindi anche lei ed io) che hanno la possibilità, usando il "segnala", di far cancellare i commenti. E' un sistema automatico che vige peraltro in gran parte dei forum e blog d'opinione.
  • franco . Utente certificato 4 anni fa
    Mi pare che il problema sia di altra natura! La questione non è la "querela" la questione è il monopolio dell'informazione.La Gabanelli ? E' l'icona del giornalismo spazzatura ideologizzato e funzionale...Lo spiego, perchè magari qualcuno fa delle operazioni strane su se stesso. Gabanelli fa ad esempio 10 inchieste giornalistiche in queste 10 inchieste , 8 sono sacrosante, le 2 che restano sono volte ad attivare nella mente di chi vede i servizi, il principio transitivo dell'uguaglianza. Se ha fatto 8 inchieste sacrosante, anche le ultime due lo DEVONO essere pure loro.. Cosi si fanno passare messaggi che sono funzionali a qualche gruppo ideologico. Abbiamo visto con la votazione di Grasso come sia facile distogliere dai propri intendimenti le persone. Ovvio che se i media sono tutti di proprietà di banche, che pagano i giornalisti e le redazioni, ci sia un problema di "credibilità". Ecco spiegato il trucco:permetti la pubblicazione di 8 inchieste credibili e sacrosante che hanno ZERO probabilità di risoluzione pratica e 2 inchieste di carattere "manipolatorio". Gabanelli ha fatto questo: 8 inchieste mirate che non hanno portato altro che indignazione e poi una inchiesta sull'uso del contante. Lo vuole a 50 euro come massimo lei. Per fare questo avrà ricevuto compensi in nero! Come il primo ministro cipriota che due notti prima della chiusura delle banche che decideva lui, ha trasferito i suoi milioni di euro all'estero! Gabanelli? No grazie..anzi visto la richiesta di 25 milioni di risarcimento da parte dell'Eni, nasce una domanda: cosa sa l'Eni sulle disponibilità finanziarie della Gabanelli che noi non sappiamo? Forse nella sua lotta al contante lei abbia del contante? E che ne abbia tanto?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      questa è una triste ma vera realtà per quanto si possa stimare come santo qualcuno, se sbaglia sbaglia non so come stia la faccenda dell'Eni ma su Di Pietro un servizio fazioso "Gli insaziabili" di una giornalista della Gabanelli, Sabrina Giannini, che costruì una calunnia e un video spregevole fatto di taglia e cuci di momenti in cui di Di Pietro si dava una immagine imbarazzante, un servizio malevolo e falso che sostanzialmente ha affossato un partito, diffondendo notizie totalmente inventate (come i 64 appartamenti che in realtà erano particelle castatali, tipo un box, un passo carraio, un fienile, un porcile..). Il dico che per i giornalisti ci vorrebbe l'obbligo di un minimo di deontologia professionale. Su questo falso clamoroso la Gabanelli non ha mai fatto retromarcia, non ha mai chiesto scusa, non ha mai cacciato la giornalista cialtrona, ma il risultato è stato eclatante: la distruzione di un intero partito Per difendere la libertà di parola si pretende di arrivare all'elogio della diffamazione?
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      anch'io non condivido la posizione della Gabanelli sul contante. Interessante la tua considerazione sulle inchieste che comunque non cambiano alcunchè ed i messaggi incartati sulle cose che si possono fare e che interessano a certi ambienti. Purtoppo questa è però una prassi diffusa ovunque: messaggi subliminari, pubblicità nascosta, politica,ecc. ecc.
    • Mauro T. Utente certificato 4 anni fa
      guarda che i 25 milioni li hanno chiesti alla rai non alla gabanelli
  • vincenzo v. Utente certificato 4 anni fa
    Con tutto quello che sa sulle malefatte italiane la Signora Gabanelli meriterebbe un posto in qualsiasi governo serio ne guadagneremmo in onesta' sicuramente
  • Valerio Bianchi 4 anni fa
    Un sondaggio dell'istituto Ipr Marketing per il TG3 sulla situazione politica rivela che due italiani su tre disapprovano l'ipotesi di occupazione del Parlamento da parte dei Cinque Stelle. Con riferimento alle scelte che il Pd ha di fronte, la maggioranza (44%) dell'elettorato democrato ritiene che ci siano ancora le opportunità per chiudere un accordo con il M5S e quindi Bersani dovrebbe seguire questa linea.
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    TROPPI MILIARDI SPESI IN ITALIA PER GENTE CHE SI GRATTA DA MATTINA a SERA
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Thatcher, lei riposa in pace, noi no Di ilsimplicissimus Thatcher signIl Danubio scorre grigio azzurro in Bassa Baviera prima di traversare Passau e poi arrivare a Vienna. A una quarantina di chilometri dal fiume culla della Mitteleuropa sorge un gigantesco stabilimento industriale sul quale veglia lo scudo rotondo della Bmw. Li dentro c’è molto della vecchia Inghilterra: vengono costruiti i motori, le scocche e l’elettronica della Rolls Royce. Il tutto poi viene trasferito nel Regno Unito dove solo grazie a consistenti e “illiberisti” aiuti governativi, i british worker assemblano il tutto. Più a nord, vicino a Berlino ecco un altro complesso industriale: questa volta il nome Rolls Royce, si vede bello chiaro, se non fosse che al nome è aggiunto Deutschland, sempre società della Bmw, che costruisce i motori d’aereo montati sugli airbus, su una ridda di executive e su molti apparecchi militari. Rolls Royce certo evoca molto di ciò che per noi è Inghilterra, assieme alla Regina, all’immangiabile porridge , ma essa è ormai altrove, quasi si fosse realizzata la profezia che il vecchio leader conservatore Harold Macmillan, espresse nel 1985, di fronte al massiccio programma di privatizzazioni della signora Thatcher: “Prima scompare l’argenteria georgiana, poi tutti i bei mobili che adornano il salotto. Infine tocca ai quadri di Canaletto”. Ecco, sì Canaletto è andato. Ma insieme a molte altre cose e facendo della Gran Bretagna un Paese incazzato e difficoltoso, senza più una propria industria, dove la finanza londinese la fa da padrone e le aziende private si crogiolano nei loro profitti e nell’inefficienza nei confronti dei clienti, dove ogni giorno si taglia un pezzo di welfare nella speranza di superare una crisi endemica che non è stata stroncata dal “modello” di privatizzazione assoluta che avrebbe dovuto essere la panacea di ogni male. Lo stesso che viene riproposto in continuazione con ridicola e drammatica sicumera. Questo panorama non sarebbe stato possi
  • bartolomeo Giove (passionescatto) Utente certificato 4 anni fa
    Forza Beppe, adesso aspettiamo una tua intervista fatta dalla Gabbanelli. Spiegaci come fai a restituire alla loro coscienza i parlamentari del M5S eletti da coloro che ti hanno votato per errore. Sei una persona onesta e corretta quindi o li restituisci o si va a nuove elezioni recuperando i soldi dalla riduzione dei costi della politica. Spiega che questi giovani parlamentari non si sono già legati a doppio giro agli scranni del parlamento come fa credere Roberta Lombardi che ,banalmente,afferma che l'unico problema per tornare alle urne è un fatto di costi.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      La legge non ammette ignoranza. Non si può accettare anche che si sbagli di votare. Prima di votare si consultano i programmi e poi si decide a chi dare il voto, sperando che la persona che voti mantenga il programma che ti ha illustrato in campagna elettorale. Chi ha votato i nostri dissidenti, la prossima volta devono stare più attenti, ma poi perchè sottilizzare così tanto se siete abituati ad avere promessa la luna e poi vi aumentano solo l'irpef?? Da troppi pulpiti provengono prediche sterili!!
    • giacobini paolo 4 anni fa
      mononeurone spento e prosciutto sugli occhi ....... drriiiinnnnn sveglia talebano il guro ha già cambiato la regola per problemi organizzativi (????) staranno comodi sulle cadreghe per tutta la legislatura ....... rotazione ??? ....... l'unica rotazione e quella di palle al pensiero di quello che i nostri dipendenti parlamentari stellati stanno facendo col nostro mandato
    • tit ti Utente certificato 4 anni fa
      Lombardi e Crimi sono già a metà della loro rappresentanza. Dopo 3 mesi verrano eletti dei nuovi, coerenza, trasparenza e mancanza di protagonismo. W M5S
  • MASSIMO LUPIA Utente certificato 4 anni fa mostra
    Siete ridicoli, prima volete il governo pd-pdl, poi chiedete la ineleggibilità di Berlusconi. Vi troverete con un pugno di mosche
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi le comiche le leggi nelle testate dei giornali. Le notizie serie le leggi qua nel blog di Grillo.
    • Dogui D. Utente certificato 4 anni fa
      MI chiedo che senso abbia questo post sulla libertà di stampa e d'espressione, quando in questo stesso blog vengono sistematicamente censurati i commenti non in linea e vengono tranquillamente lasciati i commenti con insulti e parolacce.
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    Sono tutti trasparenti con lo streaming degli altri Il sequestro lampo dei grillini ad opera di Grillo, in un agriturismo misterioso nei pressi di Roma, è l’ultimo fotogramma di questo thriller farsesco che chiamiamo democrazia a cinque stelle. Un filmaccio fatto di leader incappucciati, scolaresche in pullman verso destinazioni ignote, inseguimenti patetici di cronisti, conferenze-meno-stampa e dirette streaming che valgono sempre e solo per gli altri. Già, perché la regola aurea della trasparenza si applica alla ka$ta, mica ai suoi ineffabili anticorpi, i quali possono bellamente impiparsene della trasparenza suddetta e rinchiudersi alla bisogna in conclave, facendo pure il dito a chi gli corre dietro e vuol saper qualcosa dei destini di questo povero paese. Non che i giornalisti stalker facciano molto per essere benvoluti, sia chiaro, ma la schizofrenia dei pentastellati in materia di comunicazione ha raggiunto livelli pari solo alla loro legittima confusione. L’allarme di Beppe, d’altronde, è comprensibile. Un sondaggio fatto tra gli elettori del MoVimento dice che circa il 40% di loro (non proprio robetta) sarebbe disposto a cercare un’alleanza con altre forze politiche per uscire dalla doppia impasse istituzionale governo-Quirinale. Orientamenti che in parte riflettono le crepe che potrebbero aprirsi nel monolite grillino, sia alla Camera che al Senato, e dare vita a quella che i giornali chiamano “fronda” pro-Pd. E allora non una opinione deve circolare, non un pensiero deve fuggire, non una dichiarazione deve filtrare prima del vaglio dell’Incappucciato. Solo che davvero siamo a livelli incostituzionali: mica per l’articolo 21 – chissenefrega – sulla libertà di stampa, e neppure per l’articolo 67 sulla libertà di mandato e tutte quelle storie là; ma per l’articolo 2, quello quello sui diritti inviolabili dell’uomo. Nessuno, nemmeno un grillino, dovrebbe essere messo di peso su un pullman come un pacco postale, per poi prendere ordini e tornare a casa
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      "Cara" Roberta, ti posso rispondere io sul fatto che ci fossero 100 eletti e non 163. Gli altri erano impegnati in incontri con il pubblico, seminari, eventi per l'informazione sulle attività del M5S. E si sono fatti i "turni". Chi c'era ha riportato a chi non c'era. La fonte? Gli stessi sandidati che hanno raccontato su FB dov'erano, con tanto di inviti nelle location verificabili. Ciao
    • da w. Utente certificato 4 anni fa
      Beh non vedo perche' se questa situazione sta bene a te, deve stare bene a tutti... La democrazia ora e' diventata invidia sociale... hahahaha.
    • Elio Crifò Utente certificato 4 anni fa
      cari giornalisti,cara Roberta,la posizione di Grillo nei confronti della Stampa italiana, nella società dell'apparire, è stato uno shock, un corto circuito, che ancora nessuno sa bene in che termini rispondergli.Chiaramente l'attacco è nei confronti dei padroni del sistema d'informazione e non contro ogni singolo giornalista.Sono stati proprio i giornalisti stranieri, in questi ultimi anni, a creare seri reportage e documentari per far riflettere, ed informare gli Italiani sul livello profondo di degrado degli Amministratori dello Stato.Ti chiedo Roberta,come mai a nessun giornale è venuto in mente di dedicare una pagina al giorno per L'AQUILA? Come può permettere una Nazione, che una città come L'Aquila, venga abbandonata al suo destino? Come può avvenire nell'indifferenza di tutti noi? Perchè "La Repubblica," ad esempio, non ha creato le 10 domande quotidiane per avere una risposta sulla ricostruzione dell'Abruzzo? Ma non è voglia di polemica, solo di riflessione, perché di esempi se ne possono fare davvero tanti. Non sentitevi personalmente offesi dagli urli Grilleschi,ma pensate che siano rivolti a tutti quelli che hanno creato una "casta" giornalistica, a volte preparata, a volte no, che non può andare oltre certe cortine perché andrebbe a ledere anche i propri interessi. Su questo terreno penso sia, soprattutto, l'attacco del M5S alla Stampa.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      a tutti quelli che rispondono: é cronaca di quanto accaduto, di invidia sociale state morendo voi e state facendo morire il paese. Dei 163 grillini solo 100 erano al raduno: come mai??
    • elisabetta s. Utente certificato 4 anni fa
      susami ma tu stai proprio fuori di testa non sai ciò che scrivi .....chi avrebbe sequestrato Grillo??? i Grillini??? chissenefrega della libertà di stampa???? mah! hai più di qualche problema è chiaro.... non sò poi dove prendi i dati che dicono ciò che affermi... cmq te la crepa del più del 40% ce l'hai te in testa ...vedi cose che non esistono quali il caricare di peso persone su di un pulmann per impartirgli ordini e poi riportati a casa ma ti rendi conto di ciò che affermi????....sono senza parole.....
    • Aurelio B. Utente certificato 4 anni fa
      Mai letto tante cavolate tutte insieme! > perché la regola aurea della trasparenza si > applica alla ka$ta, mica ai suoi ineffabili > anticorpi, i quali possono bellamente > impiparsene della trasparenza suddetta e > rinchiudersi alla bisogna in conclave La trasparenza c'è e c'è sempre stata nei luoghi istituzionali! Un gruppo non credo debba farsi riprendere pure per farsi una mangiata insieme, altrimenti non è trasparenza, diventa Grande Fratello! > ma la schizofrenia dei pentastellati in materia > di comunicazione ha raggiunto livelli pari solo > alla loro legittima confusione. Ma quando? dove? hahahaha!!! > Un sondaggio fatto tra gli elettori del > MoVimento dice che circa il 40% di loro (non > proprio robetta) sarebbe disposto a cercare > un’alleanza con altre forze politiche per > uscire dalla doppia impasse istituzionale > governo-Quirinale. E' dove l'hai preso sto sondaggio? Le fonti? Su LA7 fecero un sondaggio simile a quello che dici tu e quelli a favore di alleanza nona rrivava al 20%!! Quindi l'80% non vuole alleanze! Di cosa parli? > ma per l’articolo 2, quello quello sui diritti > inviolabili dell’uomo. Nessuno, nemmeno un > grillino, dovrebbe essere messo di peso su un > pullman come un pacco postale bhuaahhahaha!!! Ma di che parli? Secondo te i parlamentari 5stelle sono dei dementi che non volevano andare a farsi la mangiata con Grillo e sono stati obbligati? Chi te l'ha detto? E' proprio vero! La mamma degli stronzi è sempre incinta!
    • A. Vitale Utente certificato 4 anni fa
      E' i sondaggisti che hanno studiato questo famoso 40 % sono sempre quegli stessi che davano vittorioso il PD con percentuali bulgare? Nel caso di affermazione positiva no si potrebbero ritenere attendibili, ovviamente. La verità, gentile Signora, è che come hanno ben dimostrato Lotka e Volterra con le loro equazioni, abbiamo superato la soglia critica del punto di equilibrio, le prede stanno finendo, il sistema non regge.
    • da w. Utente certificato 4 anni fa
      Grande, i giornalisti vogliono informare, o vogliono solo sputtanare conto terzi??? Pensa allo sgretolamento interno del PD-L prima di guardare il M5S. Avete vinto? Fate il governo, non siete in grado? alleatevi con il vostro interlocutore naturale Mr. B o fuori dai c...
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Ma tutto questo odio viscerale perchè lo scarichi qui? Tu e coloro che continuano questa battaglia contro il M5S. Continuate a vedere intrighi, massoni, incappucciati. Se tu conoscessi le tante brave persone (comprese quelle ai piani alti) che compongono il M5S, vedresti di quanto sono sballate, fantasiose, giornalistiche viranti al gossip di basso lignaggio tutte queste affermazioni. Mi verrebbe da pensare che la vostra è pura invidia per un movimento nato dal nulla e avendo contro tutto e tutti, in tre anni è diventato il protagonista assoluto della vita politica del paese, mentre i vecchi partiti hanno ricevuto una batosta senza precedenti (e insieme a loro tutti coloro che ciechi e sordi li hanno appoggiati per 30 anni) Ed è l'unico che sta contrastando, con i mezzi, le persone, le conoscenze e la finora poco esperienza nelle logiche contorte del palazzo la classe politica che ha portato a tutto questo, facendo uscire magagne ogni giorno e cercando di combattere contro un attacco a 360° mai visto prima finora contro una forza politica. Fino a pochi mesi fa l'argomento del giorno erano le telefonate delle olgettine, adesso il male assoluto è Grillo e i suoi "adepti". Fatevi un bel respiro e unitevi semmai ai tanti che hanno aperto gli occhi. Buona giornata.
  • Maximilien de Robespierre Utente certificato 4 anni fa
    La corte costituzionale del Portogallo ha respinto quattro misure di austerità previste nel budget annuale del governo in carica .. qualche giornale italiano si è preoccupato di pubblicarlo ? .. No noi dobbiamo fare tutto quello che ci comanda padre Merrin..
  • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
    Sempre piu' grandi ragazzi bravi, il mio voto sempre. Per i dirigenti di Repubblica: siete dei venduti corrotti che manipolate persino i vostri giovani sottopagati a 5 euro per articolo rigorosamente riveduto e corretto per mano del PD. Vergognatevi. Forza 5 Stelle!
  • Alberto C. Utente certificato 4 anni fa
    BASTA PENSARE COSA SUCCEDE DOPO UN SERVIZIO DI REPORT. IL GIORNO DOPO, TUTTI I GIORNALI DOVREBBERO IN PRIMA PAGINA CHIARAMENTE RIPORTARE GLI ENORMI SCANDALI DEL NOSTRO PAESE: MPS, TIRRENIA, ENI, CIT, BANCHE, ETC ETC CHE LA GABANELLI DOCUMENTA. INVECE UN FICO SECCO. SOLO UN ECCEZIONE: DI PIETRO! CHE PURO E STRANO CASO!!! VANNO RIDIMENSIONATI I GIORNALI E QUELLE FACCE DA SACCENTONI DEI GIORNALISTI STRAPAGATI CON LA PUZZA SOTTO IL NASO
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    beh si potrebbe allora fare che chi chiede il danno deve depositare una fidiussione di pari importo a favore della controparte nel caso perda. una caparra, insomma... saluto
  • Pierpaolo Burattin Utente certificato 4 anni fa
    Sul merito del post sono pienamente daccordo . Riflettevo su tutti questi commenti e utenti "minatori" / arrabbiati ecc.. ... mi chiedo ... ma gli altri partiti / fazioni non hanno un loro blog sul quale potete sfogare le vostre frustrazioni ? Da come leggo non cè possibilità di dibattito argomento per argomento poichè esce sempre qualcuno che scarica qui , anni di insoddisfazione e desideri disattesi. Aprite gli occhi e rendetevi conto che se non se ne parla qui , nessuno dei "vecchi" ve ne darà la possibiltà.
  • G. 4 anni fa
    Il tuo commento: "I TECNICI ! ! ! http://pinoz6700.blogspot.it/2013/04/il-bluff-del-pagamento-dei-40-miliardi .html"
  • ferlingot 4 anni fa
    mi sento vuoto mi sento perso mi sento impotente nel vedere e constatare che non cambia nulla dove la dignita' dell'uomo è pesata alla sua capacita' di pagare le tasse mi sento perso a vedere che intere famiglie sono sfrattate da equitalia e buttate in mezzo alla strada perche' non pagano le tasse mi faccio schifo a pensare che avrei visto l'uomo abbassarsi così a istinti incivili nel nome del mercato e del liberismo casino' mi faccio schifo perche' mi rendo conto che siamo tutti disuniti a cercare di cambiare le cose pensando che un ideologia sia sufficente a giustificare la non solidarieta' dell'uomo verso l'uomo sono tramortito a notare come tutti non capiamo che ci stanno conducendo in maniera scentifica in una deriva che ci portera' alla rovina: teoria della rana bollita. il rispetto x gli uomini si porta in vita, quando si è trapassati i rimorsi non servono a nessuno,è solo cipria. se non capiamo che siamo tutti e dico tutti sull'orlo del baratro ci condurranno senza problemi alla fine all'apocalisse e allora i rimorsi non serviranno a nessuno. questi politici sono pagati x condurci sul baratro con la scusa del ce lo chiede l'europa, ma questa europa che calpesta i diritti degli uomini e fatta solo di pochissimi individui che stanno pilotando il mondo verso l'abisso; la stampa è pagata da questa elite per fare gli interessi di pochi e qualcuno si meraviglia? cambiare è difficile, ma pensare di cambiare in maniera singola è un suicidio.
  • Pasquale C. Utente certificato 4 anni fa
    sono cose ormai dette e stradette...solo i deficienti non le conoscono ...sarebbe il caso di passare oltre le denunce...qui tra poco centinaia di migliaia di persone rimarranno senza ammortizzatori sociali e senza niente..quindi cosa avete in mente di fare prima che inizi a scorrere sangue? sinceramente mi sembra un immobilismo senza una vera spiegazione..non me ne fotte niente di bersani...ma voglio sapere che cazzo si fa per evitare il baratro..una opzione seria...qualunque essa sia...basta che si faccia e si comunichi... il parlamento..occupato ad oltranza..?..insomma che avete in mente di fare..? resistenza passiva sperando che le commissioni propongano leggi che nessuno mai approverà..mentre i mostri si spartiscono le poltrone..? basta che qualcosa di serio si proponga ..il tempo è poco..ricordiamocelo tutti
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Non dare retta a quello che dicono i giornalai e tv di regime il parlamento se vuole può già operare formando le commissioni permanenti. Anche tu puoi fare la tua parte ripetendo chi conosci con quanto detto sopra in modo da portare l'oppinione pubblica a gridare con forza commmissioni permanenti. Ricorda che costituzione alla mano è il parlamento che legifera non il governo che è un potere esecutivo cioè applica le leggi che il parlamento discute e approva. Purtroppo in Italia si sono rovesciati i ruoli solo per il potere che è uguale benefit ricevuti dalle lobby, banche e alta finanza. E proprio il rovesciamento del ordine di tali idee che il movimento ha già iniziato a fare ma che a molti sfugge purtroppo per colpa dell'informazione distorta che il vecchio sistema a messo in moto. Io non posso convincerti ma ti posso suggerire di leggerti la costituzione e forse mi darai ragione.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      perchè con le poltrone assegnate pensi che cambierà qualche cosa. Ma per piacere! La prima cosa che deve cambiare sei tu, il resto a seguire.
  • G Muccio Utente certificato 4 anni fa
    Proposta inutile.... è stata infatti recentemente introdotta la modifica dell'art 96 cpc (sulla lite temeraria) con l'aggiunta del 3° comma. Indipendentemente dalla domanda giudiziale il giudice, caso per caso, se valuta che si è agito o resistito con dolo o colpa grave (cioè in modo temerario), può condannare chi ha agito (o resistito sapendo di avere torto) ad un risarcimento del danno alla controparte. Poichè il danno non è solo patrimoniale ma anche morale (legato agli effetti esistenziali che l'azione ha provocato) e può essere anche desunto, il risarcimento può essere equitativamente determinato dal Giudice anche in relazione all'ammontare della domanda. Inoltre la petizione confonde tra azione civile e penale. Personalmente ritengo da depenalizzare la diffamazione a mezzo stampa. PREVEDERE UNA AUTOMATICA EQUIPARAZIONE DELLA CONDANNA DI QUANTO RICHIESTO IN CASO DI MANCATO ACCOGLIMENTO LEGITTIMEREBBE SOLO I GIORNALISTI A FARE QUELLO CHE GLI PARE ED INTRODURREBBE, SOLO PER I GIORNALISTI, LA NON NECESSITà DI PROVARE IL DANNO SUBITO E LA CORRISPONDENZA DEL RISARCIMENTO AL DANNO. MA CHI VI SEGUE NELL'ATTIVITà DI CONSULENZA LEGISLATIVA X DARE CREDITO A CERTI APPELLI?
  • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
    E' sbagliato. Negli Usa, se perdi una causa del genere, ti fanno pagare il triplo.
  • no fascismo 4 anni fa mostra
    DAVVERO SINGOLARE LEGGERE UN POST SULLA LIBERTÀ DI STAMPA SU UN BLOG CHE PRATICA IN MANIERA MASSICCIA LA CENSURA! SIETE PROPRIO CINICI!!!! P.S. PER POTER INSERIRE QUESTO COMMENTO HO DOVUTO CREARE PER LA QUINTA VOLTA UN NUOVO ACCOUNT E-MAIL! FASCISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! FASCISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Bosco Natale Utente certificato 4 anni fa mostra
      Per il tuo bene stai lontano dalla droga.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa mostra
      FATTI CURARE , SEI MALATO
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa mostra
      se pensi come dici,non venirci piu' sul blog,semplice no?
    • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Se ci tieni tanto a scrivere quì è perchè trovi delle cose interessanti immagino? Cose che magari non trovi nel tuo entourage politico, a questo punto inizierei a farmi una piccola retrospettiva. Se non vuoi essere bannato è sufficiente che esprimi le tue idee con argomentazioni lineari e senza turpiloquio, chi si esprime in questo modo è il benvenuto, la dialettica se è buona, è una ricchezza!
    • no fascismo 4 anni fa mostra
      simone, come chiami chi censura le opinioni contrarie? DEMOCRATICI? GARANTISTI? IO LI CHIAMO CON IL LORO NOME: FASCISTI! DITTATORIALI! TOTALITARI!
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa mostra
      vorrei leggere cose interessanti e non le tue baggianate, quindi è giusto che tu venga cancellato, fai perdere tempo!
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa mostra
      qui di fascisti non ce ne sono,mi dispiace. Comunque ti rode parecchio.
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      5 account per scrivere stronzate del genere, capisco che adesso ti senti un paladino della libertà, vi invidio basta dare dei fascisti e ci si sente bene, hai fatto il tuo dovere, bravo. VIVA IL MOVIMENTO
  • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
    Quando hai come direttori dei giornali Berlusconi Bersani e Bossi come facciamo ad avere la liberta' di stampa??!! Via i finanziamenti pubblici. Se non vendono chiudono.
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    I grillini si sentono perseguitati dalla stampa. Il loro capo dà del frustato al cronista di Italpress Vasco Pirri Ardizzone. Non riescono a capire come vengono carpite le loro idee. Allora facciamo presente che d’ora in poi possono andare soggetti come è capitato a tanti altri loro predecessori per ciò che dicono e fanno. Se un cronista andrà a frugare perfino nelle loro pattumiere e tra le carte buttate farà bene. Se non altro perché come ha mostrato il loro giovane rappresentante in Sicilia è possibile dire una cosa e poi fare l’esatto contrario, cioè salire su auto blu e chiedere perfino i rimborsi benzina senza neanche avere l’auto. Un grillino poco tempo fa mi ha gridato su Facebook: tutta la stampa europea è controllata da Rotschild. Ora dico: ma si può essere così deficienti? I grillini arrivati da Marte devono imparare varie cose, una è che cosda è la stampa e la libertà di stampa. Ci metteranno un po’, incrementati nella loro ignoranza dal loro guru, ma abbiamno ancora un po’ di tempo a disposizione…
    • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
      Gabriele: sul tizio in sicilia i problemi sono due. a) se si dice che non si useranno le auto blu per risparmiare poi non le si usano, punto e basta. Non ci si può poi arrampicare sugli specchi dicendo che a determinati incontri uno deve andare con l'auto blu (peraltro io sono anche d'accordo al 100% ma allora in campagna elettorale si doveva dire: stringenti controlli sull'uso delle auto di servizio, non eliminazione delle auto blu); b) il tizio non si è fatto rimborsare la spesa della benzina ma si è preso i rimborsi chilometrici aci che, come tutti sanno, comprendono anche varie spese come manutenzione, ammortamento, usura, etc. Inoltre si tratta sempre di valori abbastanza favorevoli all'utilizzatore dell'auto. Detto in altre parole: se il tizio ha speso 200 euro di benzina gli saranno venuti 1000 euro di rimborsi chilometrici. Vista in altro modo: è come se lui girasse con un auto blu personale, visto che si fa pagare tutte le spese dell'auto. Comunque la guardi: è stata una furbata per ingrossarsi la busta paga (soprattutto se poi saltasse fuori, voglio proprio sperare di no!, diciamo che è deformazione professionale, che la macchina del fratello è intestata ad un'azienda, che così si scaricherà successivamente tutti quei costi che il parlamentare siciliano si è fatto rimborsare)
    • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
      La mia impressione è che tu sia una verace berlusconiana. Mentre i Pd sono militarizzati e scaltri politicamente, tu sei militarizzata e un po' ingenuotta, come tutti i berlusconiani. Lo stile è quello. La maniera di attaccare è la stessa.
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Non riescono a capire come vengono carpite le loro idee.......... Cosa vuol dire ??? d’ora in poi possono andare soggetti come è capitato a tanti altri loro predecessori per ciò che dicono e fanno......... Andar soggetti a cosa ?????????? Questo ?? Se un cronista andrà a frugare perfino nelle loro pattumiere e tra le carte buttate farà bene................ Vuoi questa stampa ???? dire una cosa e poi fare l’esatto contrario, cioè salire su auto blu e chiedere perfino i rimborsi benzina senza neanche avere l’auto- ........... sei sicura che quello che scrivi corrisponda alla verità ??? Ci metteranno un po’, incrementati nella loro ignoranza dal loro guru, ma abbiamno ancora un po’ di tempo a disposizione…......... Loro ci metteranno un pò, Noi ( ma noi chi ? ) abbiamo ancora un pò di tempo........... Ammetto di faticare a capire come parli e cosa dici. Ciao Roberta di bologna
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Ti rispondo io nel merito, portatrice di veritá, il merito è che per avere una stampa del genere, 1 miliardo di euro anno vanno a foraggiarli, questa non è democrazia, che si decidano o sono un prodotto commerciale, quindi via i finanziamenti o sono indispensabili per la vita democratica, quindi via pubblicitá. Il mercato è libero... Basta che sia quello di un'altra categoria. Ogni giorno sapete solo offendere, con quella cazzo di supponenza che vi contraddistingue. Grillo non deve indicare la strada (dittatore), tu invece non hai dubbi sei giusta e vieni qui a dirci cosa fare. Brava.
    • Mauro T. Utente certificato 4 anni fa
      Certo tra lo scovare un 5 stelle con la macchina di .. servizio a fare ... servizio e scoprire poi MPS vedi per caso anche tu una piccola differenza? Dì la verità, quanto ti rode non aver anche tu nel tuo partito, come massimo dello schifo, un tuo parlamentare con la macchina di servizio a fare esattamente il suo dovere, cioè servizio??
    • Amico del cuore 4 anni fa
      ...ha detto "decicienti" e parlo sconnesso, se non è del pdl...
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      PDL de soreta io voto PD siete voi per berlusconi, fascistelli, rispondi nel merito se ce la fai ma non insultare
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      dove ha detto di essere del pdl? è una tua intuizione o mi son perso qualcosa?
    • Amico del cuore 4 anni fa
      Segnalo che la signorina ha detto una parolaccia e manifesta segni di squilibrio, le segnalazioni sono faziose e totalmente prive di fondamento. Propongo la censura.
    • gabriele m. Utente certificato 4 anni fa
      Sei pregata di tagliarti le unghie quanto ti arrampichi sugli specchi. Fai degli scricchiolii per nulla piacevoli all'udito. Per quanto riguarda le auto blu, un conto è usarle per andare a fare la spesa, o per mandare l'autista ad acquistare un biglietto per lo stadio... ed un'altro è usarle quando si è impossibilitati ad usare altri mezzi di locomozione per recarsi al proprio posto di lavoro, come ha fatto l'esponente del M5S in Sicilia. Fai i conti in tasca al tuo Pdl, e ti accorgerai che, da quelle parti, tagliare gli sprechi ha maggior ragione di essere. ps ineleggibilità di Berlusconi, subito, come accadrebbe in tutte le democrazie compiute del pianeta.
  • giulio renzo BIGHIN Utente certificato 4 anni fa
    I "TARDIGRADI" I Tardigradi (vecchia specie politica non ancora estinta)dicono che dovranno realizzare le riforme e usano sempre il periodo ipotetico e il tempo futuro,mentre fermano le Commissioni , sono sempre in attesa : che i soldi si sblocchino ( a questo punto immagino per motu proprio)che ci sia un'intesa non si bene con chi,non si bene su cosa e non si sa quando.E' tutto improntato ad una chiara incertezza ove l'unico punto fermo è quello di non far operare per il bene comune il M5S.Ora la misura è colma:viene fuori solo la coda di paglia mentre dovrebbero solo scusarsi con gli italiani ed andarsene.Quanti colpi di coda dovrà ancora sopportare il nostro paese prima che sia decretata la morte politica di questi perniciosi attendisti prima che mollino la presa aggranchita delle poltrone per fare iniziare una storia nuova e giusta? Tutte le mutazioni del serpentario,tutti i cambi di pelle per rimanere eguali,tutti i ricicli e gli " inciuci" li abbiamo già visti. Ora andatevene!
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 4 anni fa
    La Gabanelli dovrebbe essere candidata al Quirinale da parte del M5S.
    • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
      per fare un piacere a gargamella? e' una pennivendola al servizio del padrone e il suo padrone si chiama pdmenoelle cioe' la forza politica che ha sfasciato col pdl l'italia che ha votato tutte le schifezze di monti, che non ha fatto mai inchieste sul suo partito padrone di mezze banche d'italia e di mezza italia sempre ossequiosa coi vertici pdellini di turno, da d'alema a bersani, abituata a combattere i nemici del pdmenoelle e chiudere occhi e orecchi sugli scandali del suo partito di riferimento che l'ha voluta alla rai, nel feudo di rai3
    • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
      @ romeo approfondisci l'argomento: sul servizio Di Pietro ti sei fatto fuorviare dal sistema dei media. Riguarda la cosa. Purtroppo era tutto vero e corretto. Io sostenevo Di Pietro e l'IDV. E Di Pietro è comunque stimato nel M5S per essere stato l'unico vero oppositore prima di noi. Il servizio sul contante mirava a contrastare il fenomeno dell'evasione. Non considerava l'aspetto patologico delle banche arpie. cordialmente
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      concordo con il post di grillo, però però .....però ... ATTENZIONE ALLA GABANELLI! 1) Ricordiamoci del servizio infame pieno di menzogne contro Di Pietro fatto apposta per affossarlo in un momento critico e le sue conseguenze. 2) Ricordiamoci della sua campagna di propaganda per il divieto dell'uso di denaro contante senza alcun riferimento ai pericoli terrificanti che un tale divieto può avere nei confronti dei poveri indebitati con banche e equitalia che non avrebbero neanche la possibilità di comprarsi un pezzo di pane avendo tutti i conti e carte bancomat bloccate e pignorate. E senza alcun accenno per i pericoli di perdita della libertà e del controlli sulle masse da parte dei detentori del monopolio dei bancomat (visa-mastercard). 3) Ricordiamoci che la gabanelli, una volta chiarito che le cose dette contro Di Pietro erano menzogne infami, non gli ha nemmeno chiesto scusa. In conclusione: CONCORDO CON IL SENSO DEL POST MA NON SULLA SOLIDARIETA' ALLA GABANELLI
    • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
      donna, tosta, intelligente, di bella presenza, un mutuo sulle spalle e molte querele. PERFETTA
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Magari
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      Siiii!!!!Cavolo !!!
  • Federico Palmas 4 anni fa
    Sarà per tenere alta la media che cancellate commenti non menzogneri nè infamanti che pubblicano su questo blog i non allineati.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa mostra
    A Roberta D Bologna..... Ma smettetela con sta demagogia da girnalista sfruttato e sottopagato.... Vi danno 10 euro al mese xche siete allineati ai vs padroni: preti, comunisti, fascisti, demcratici moderati ( insieme ai preti il peggio). Chi non e allineato viene emarginato e fatto fuori, certe volte pure fisicamente.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa mostra
      paolo ho già risposto ai fascistelli come te: non mi intimorite
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa mostra
      guarda che non bisogna ne fumare ne prendere le pastigliette colorate alla mattina senno dici le cazzate che hai scritto.... da bravo.... fatti un giretto, una boccata d' aria e torna in te (se ci riesci)
  • Giuseppe C. Budetta 4 anni fa
    MOSTRI BICIPITI Secondo me (o me secondo), bisogna cercare di capire in profondità come due partiti che adesso si chiamano PD e PDL (in passato, DC e PCI) si siano trasformati nel tempo, a partire dagli anni Ottanta in due mostruosità antiliberali che ci hanno causato un debito di duemila miliardi di euro. Invece di essere stati i motori del cambiamento e del progresso, sono stati il fulcro della corruzione a tutti i livelli. Questi due partiti erano e sono affollati di attivisti di ogni genere che forse non avevano nient’altro da fare (o non sapevano fare altro) e che hanno fatto carriera politica, con risultati nefasti. AMEN. Giuseppe C. Budetta
  • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
    MA NON HO CAPITO...parla di libertà di stampa (e quindi d' espressione)quello che impedisce a deputati e senatori liberamente eletti di parlare? pena la cacciata dal movimento (e possibilmente dalla camera di appartenenza)? quello che vuole lo streaming degli incontri con altre parti ma blinda i propri? ma che stiamo scherzando? quello che non riesce a sostenere un contraddittorio e scegliesempre il monologo? ma il mondo si sta ribaltando?????
    • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
      Jack bauer sul blog ormai ti conosciamo, che sei un coglione lo sappiamo tutti. Tu non hai un bel blog del tuopartito su cui scrivere le tue scemenze? Ah...no gia scusa e' vero a voi il blog non ve lo fanno e poi non ci scriverebbe nessuno...sei veramente triste. Cmq grazie di venire qui e dedicarci il tuo tempo con tanta assiduita' e costanza te ne siamo grati e ci rafforzi sempre di piu'. Ogni tuo commento e' un inno a perseverare sulla strada giusta. Grazie davvero
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      vero scusa....visto che no nsai neppure di che parli come potresti spiegarlo? ma sarebbe più onesto dirlo subito, "seguo ciecamente un pazzo che sbraita per le piazze" e allora non ti si chiederebbe niente.... dai dai, che tra 6 mesi prendete 3 voti e tra 2 anni anche quei tre si vergogneranno e negheranno di aver mai votato sta cosa che chiamate movimento
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      a te? ma dai...
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      spiega tu allora...
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      sì, che non hai capito, è piuttosto chiaro.
  • giacobini paolo 4 anni fa
    sono un utente del blog ho votato e fato votare cinquestelle, i miei messaggi di dissenso vengono puntualmente neutralizzati, ho dovuto cambiare diversi nick, usare la navigazione anonima, insomma quasi diventare un hacker per intervenire sul blog, che è lo strumento di discussione del movimento, quindi anche mio, poi leggo il post sulla libertà di stampa, stiamo oltrepassando la decenza ed il ridicolo, subito elezioni, tutti a casa, tutti anche i miei inutili anzi dannosi rappresentanti stellati con paragnosta e figlio di paragnosta incluso, tutti a casa
    • giacobini paolo 4 anni fa
      non si possono richiamare concetti espressi nella nostra costituzione, quali libertà di espressione e di stampa, e vedere quello che accade dentro il nostro blog dove il dissenso degli elettori cinquestelle viene censurato, silenziato, reso quasi impossibile la rete è lo strumento dove in futuro si creeranno sempre più correnti di opinione che influenzeranno la nostra vita
    • Luigi Di Tullio2 Utente certificato 4 anni fa
      cosa c'entra il blog di beppe grillo con la stampa italiana? quando avrai risposto a questa domanda, riformula il tuo pensiero.
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Gabanelli ,il miglior presidente della repubblica che si possa immaginare..stima e riconosciuta capacità,una buona parte degli italiani..l'apprezzerebbe molto
    • romeo c. Utente certificato 4 anni fa
      permettete qualche perplessità sulla gabanelli 1) Ricordiamoci del servplessiizio infame pieno di menzogne contro Di Pietro fatto apposta per affossarlo in un momento critico e le sue conseguenze. 2) Ricordiamoci della sua campagna di propaganda per il divieto dell'uso di denaro contante senza alcun riferimento ai pericoli terrificanti che un tale divieto può avere nei confronti dei poveri indebitati con banche e equitalia che non avrebbero neanche la possibilità di comprarsi un pezzo di pane avendo tutti i conti e carte bancomat bloccate e pignorate. E senza alcun accenno per i pericoli di perdita della libertà e del controlli sulle masse da parte dei detentori del monopolio dei bancomat (visa-mastercard). 3) Ricordiamoci che la gabanelli, una volta chiarito che le cose dette contro Di Pietro erano menzogne infami, non gli ha nemmeno chiesto scusa.
  • Franco T. Utente certificato 4 anni fa
    ..E CHI PARLA DI USCIRE DALLA MONETA CRIMINALE DELL'€URO VIENE POSTO IMMEDIATAMENTE ALLA GOGNA. IL REGIME E' PRO PARTITO UNICO DELL'€URO,OVVIAMENTE. CRIMINALI!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
    GRILLO E LA STAMPA "Quella voce lì la conosco, è di un povero ragazzo frustrato che deve dire che ha sentito una cosa che non ha sentito per 10 euro al pezzo. È uno sfruttato, si tratta di apprendisti giornalisti”. Beppe GrillO si è rivolto così al collega dell’agenzia Italpress Vasco Pirri Ardizzone, reo di aver messo a segno, con alcuni altri giornalisti, uno scoop. In pratica, Vasco ha riportato le parole di Vito Crimi, capogruppo al Senato del M5S che in una riunione apriva a un governo pseudo-tecnico. Dopo la smentita dello stesso Grillo, Vasco al Quirinale ha chiesto spiegazioni proprio a Crimi, il quale ha replicato che “non si smentiscono le non notizie”. Dopodiché l’intervento di Grillo. Grillo, purtroppo, continua a confondere la realtà, raccontandone una che non conosce. Non è il caso del collega, ma esiste una quantità impressionante di giornalisti che guadagna non 10 euro al pezzo, ma molto, molto meno. E nonostante la pecarietà e la frustrazione, questi colleghi continuano a credere nella professione e nella deontologia, che impone loro di servire l’opinione pubblica senza inventare le notizie, come non le ha inventate Vasco. La dignità di chi fa la fame da giornalista precario non si baratta con notizie false a 10 euro, come sostiene Grillo parlando dal suo piedistallo di onniscenza. Errori di Stampa lo ha dimostrato lo scorso anno con il primo censimento dei precari: per guadagnare 1000 euro al mese, si dovrebbe lavorare per 40 giorni. Siamo anche noi stanchi di ripeterlo, ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Alcuni giornalisti guadagnano anche 5 euro al pezzo. A volte, anche lordi. Gente preparata e meritevole, s’intende, vista l’attenzione alla meritocrazia del MoVimento. Siamo sfruttati, sì. Frustrati anche. Apprendisti, no. E nemmeno rassegnati. a chi si candida a governare il paese ci aspettiamo rispetto. Il lavoro si rispetta sempre, soprattutto quando quando è sottopagato. GRILLO RISPETTI LA STAMPA E I LAVORATORI!!
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      credimi, il rispetto dei vostri elettoi ve lo siete venduti voi, bruciato in 50 gg Viva la libertà di pensiero, sempre e comunque che é quella che consento a grillo di dire qualsiasi cazzata e turpiloquio senza essere perseguito
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      tanto rispetto per chi lavora, basta che faccia quello che la società gli chiede: informazione onesta, trasparente e coerente. In caso contrario a casa o, meglio, in agricoltura: li servono braccia!
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      ma non si può chiedere a nessuno, a nessuno che possieda un minimo di raziocinio, di rispettare la stampa. il rispetto, la stampa, se l'è venduto.
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa
      mi scusi, consapevole di cosa?
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Guardi che il rispetto non può essere da una parte sola, tutti i sottopagati lo denuncino, altrimenti meglio parlarne al bar durante il caffè, avrá la stessa valenza. Quando sulle prime pagine si leggeranno notizie e non gossip, quello sará un bel giorno. Un grillino consapevole. Buona giornata.
  • PETRA LIA 4 anni fa
    i giornalisti sono pagati dai rispettivi partiti TROPPA INFORMAZIONE FA DISINFORMAZIONE OCCUPAZIONE DEL PARLAMENTO si occupate tutto e magari buttateli fuori, UNA MASSA DI RUBASOLDI Crimi alla conferenza stampa di ieri TUTTO OK ma ricodati che a noi interessa IL LAVORO e non mettere ai primi punti l'enligginilità di BERLUSCONI che a me personalmente non me ne fraga un CAVOLO, e me come atanti tanti interessa IL LAVORO non fate lo stesso errore di BERSANI che ha in testa solo BERLUSCONI e come metterlo fuori giocom TANTO A CASA CI VA COMUNQUE pesa a NOI e non a cazzate di BERLUISCONI QUI CI VUOLE LAVORO LAVORO cazzarola io sono in cassaintegrazione QUESTO E IMPORTANTE lasciamo perdere le stronzate e pensate di METTERLI TUTTI A CASA ok ma prima IL LAVORO FERMATE CHI VUOLE RUBARE SOLDI CONTROLLATE E RICONTROLLATE concentrativi su questo e non su delle cazzate che servono ma non sono PRIMARIE
  • VINCENZO CACCAMO 4 anni fa
    ACQUA Grazie Beppe per la Sua grande sensibilità. Sono sicuro che agiremo sul principio acqua appena sarà possibile. Agli ospiti di questo blog chiedo solidarietà per evitare l'ennesimo suicidio di Stato. Facciamo qualcosa tutti insieme a favore di un bene che serve alla sopravvivenza dell'essere umano. Invitate i vostri leader ad essere più sensibili e con coscienza la prossima volta votate gente che guarda l'essere umano non come strumento ma come fine. Libraio di Reggio Calabria
  • Claudio . Utente certificato 4 anni fa
    CONCORDO AL 100% CON QUESTA PROPOSTA E RIAFFERMO CHE: l'informazione italiana e la TV in particolare è una droga di cui la partitocrazia si serve per confondere le idee agli italiani. Una droga che allontana dai veri problemi del paese. Adesso per esempio è chiaro quali siano le priorità dell'Italia, non ci vuole un genio per capirlo, e gli elettori del M5S, che drogati non sono,li vedono chiaramente. Guardate invece come l'informazione riesca in modo subdolo e pianificato, a spostare l'interesse e l'attenzione di gran parte degli italiani su argomenti che infastidiscono meno il regime oligarchico dei partiti. Uno degli argomenti più usati dopo il trauma, per loro, delle elezioni, è stata la presunata responsabilità del M5S per non volere un governo con i partiti tradizionali. Capite la pericolosità di entrare in queste logiche cancrenose. Il Parlamento e tutto ciò che gravita attorno all'influenza dei partiti, informazione, finanza, amministrazioni locali, sono altamente infettivi! E tutto questo è ancor più pericoloso perchè non si vede quanto è letale e contaggioso questo virus!
  • marco martinelli 4 anni fa mostra
    non ho mai messo in discussione i vostri principi di cambiamento. Ma non mi dò pace fino a quando qualcuno non mi spiega perche, ora che si può, tutto il movimento è succube di un "DELIRANTE URLANTE" che non è ben chiaro perchè voglia dare il colpo di grazia al nostro paese.
    • andrea . Utente certificato 4 anni fa mostra
      il movimento esiste grazie a questo "delirante urlante" che ha cambiato modo di fare politica , invece di andare nei salotti dove troviamo spazzatura pd e pdl lo fa in piazza e lì si deve urlare , ma gli argomenti devono essere pur sempre seri e lo sono eccome .
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    Ho visto il programma della Gabanelli in questione, la puntata sull'ENI. Era fatta male, parlavano solo dipendenti silurati eni e era piena di allusioni e rumors..... Si poteva fare meglio, si potevano raccogliere le informazioni giuste invece erano boiate. Mi piace la Gabanelli ma se si vogliono silurare questi mostri bisogna in primis cambiare il mondo e poi collezionare le giuste intelligenze da potere produrre in un tribunale alla bisogna. I giornalisti sono schiavi, se andrai tu al potere, saranno tuoi schiavi, e' nella loro indole.
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Berlusconi sarà sicuramente daccordo,con il post
  • Graciela Aliziardi 4 anni fa
    La diffamazione significa, al mio parere, bugia, quello che fa la Sgra Gabanelli è "Informazione documentata", quindi io non sono tanto d'accordo con la depenalizzazione del reato di diffamazione, un tipo come salusti si sarebbe salvato dal carcere anche sé lo meritava. Certo che, se il lavoro serio che fa la Sgra Gabanelli viene mezzo negli stessi termini di quelli giornalisti servili che diffamano per favorire a qualcuno, la legge dovrebbe essere riformata.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Minkia! Sallusti meritava il carcere? Vabbe che mi sta sulle palle ma addirittura meritare il carcere mi sembra troppo. Se sallusti meritava il carcere allora voglio vedere fiorito impiccato! Sallusti meritava un calcio nel culo tuttalpiu!
  • Michele Sannino 4 anni fa
    Si parla della GABANELLI,una figura di grande prestigio,una donna con le palle,una donna che potrebbe sedere sulla poltrona del colle,dando finalmente la dignità che merita a quella poltrona.Visto i nomi che circolano,chi più di lei,dopo anni di oscurantismo,può dare dignità a quella carica?
  • suso de nava 4 anni fa
    dopo aver governato separatamente ma 'allo stesso modo' per decenni finalmente il PD e il PD+L potranno tra poche settimane governare insieme, guancia a guancia, alla luce del sole. Cosa faranno? Cosa volete che facciano... la solita minestra.
  • ciro m. Utente certificato 4 anni fa
    siamo rovinati. Questo è quello che chi ha votato M5S ha capito. Ora bisogna farlo capire a chi ancora va a fare la fila per l'IMU, a chi non ha capito che Renzi è il nuovo Casini, a chi va al voto come se andasse ad una partita di calcio. Qui non si fa il tifo. Qui si deve ripartire da zero. T U T T I A C A S A .
  • rosario macaione Utente certificato 4 anni fa
    io penso che si possa depenalizzare il reato di diffamazione soltanto in un paese il cui grado di civiltà sia molto alto, cosa che da noi al momento è una chimera, certo bisogna comunque impedire le leggi bavaglio che impediscono le inchieste coraggiose ma la diffamazione è altra cosa , è mancanza di rispetto, distinguere dunque le due cose è importante.
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    e invece il reato non si depenalizza, così i protetti pur se condannati, possono essere graziati, (per es. Sallustri),mentre gli altri... giù botte!
  • Aldo Cappelletti Utente certificato 4 anni fa
    Sono pienamente d'accordo col Post. Il problema pero' non è solo lo strumento della querela, è che in Italia 2 partiti e poche cordate controllano tutto, dall'informazione alla borsa fino alle fondazioni bancarie e agli enti pubblici, quindi si proteggono a vicenda. La vera rivoluzione in Italia ci sarà quando finiranno gli enormi conflitti di interesse (non solo in politica).
  • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
    Ah, un'altra cosa: evitiamo di fare confusione di termini. Si parla di depenalizzazione della diffamazione. Depenalizzare vuol dire non associare più alla diffamazione una pena. Quindi perché si parla della causa alla Gabbanelli per 25 milioni di euro che è una causa civile (e, quindi, non cambierebbe nulla con la depenalizzazione del reato di diffamazione)? Il reato penale, in realtà, è questo (Art. 595 Codice Penale): "Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito [c.p. 598] con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a euro 1.032" Come si vede non è dal codice penale che l'eni può trovare spunti per chiedere 25 milioni di euro di risarcimento alla Gabbanelli. Veramente gradirei un P.S. in cui si spiegasse meglio la posizione del movimento 5 stelle sia in sede penale che civile o anche solo, se è già stata presentata una proposta di legge, semplicemente il testo della stessa.
  • un'arrabbiata 4 anni fa
    Di chiacchiere ne fai tantissime, ma di fatti? siamo stufi di sentirti parlare e scrivere, vogliamo che il M5S passi ai fatti, ai fatti, dimostri cosa sa "fare" siamo stufi di teoria, passate alla pratica, mettetevi con Bersani, che in tutto questo è l'unico che dimostra di essere una persona per bene, potete sempre togliergli la fiducia, ma fate porca miseria, state esasperando la gente, gli altri li conosciamo, ma la gente in voi ha messo rabbia e speranza, per caso sono mal riposte? continui a dire che hai incanalato la rabbia degli italiani, ma la stai aumentando, come la mettiamo? In tutto questo ci vedo incapacità e paura, volete dettare voi le regole, ma non avete la maggioranza, e mi sa che non l'avrete mai!!!
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      la mia, di rabbia, non sta affatto aumentando. non quella contro il "non fare" del movimento. credo nella linea "lungimirante" e spiazzante del M5S. d'altronde non ho alternativa altra. ed è l'unica speranza che, a tutt'oggi mi resta. ma l'hai letto bene l'ultimo articolo di parole guerriere? mettitici o rimettitici tu, con Bersani. sta per uscire l'offerta Berprendi 2 paghi 1
    • Emanuele A. Utente certificato 4 anni fa
      un'arrabbiata che parla del M5S usando il voi... chiaro che è un'elettrice del PD o del PDL che si diletta a leggere il blog. Siate un po' più furbi cari troll
    • Andrea T. Utente certificato 4 anni fa
      Non ho parole Non so se ti sei reso conto che non abbiamo vinto le elezioni e che quindi non puoi fare più di tanto. Come mai nessuno contesta chi ogni anno fa promesse in campagna, vince le elezioni e non rispetta neanche una promessa, e adesso venite a contestate il movimento che non ha vinto le elezioni, che è coerente alla campagna e che sta facendonil possibile? Ti ricordo che siamo gli unici a voler rinunciare ai finanziamenti, ti ricordo che siamo stati gli unici a dire no al nuovo partito "fratelli d'italia" che ci costa un sacco di soldi e grazie al SI dei partiti è stato fatto etc etc. Come vedi se non governiamo non abbiamo molto potere. Sveglia invece di criticare
  • Daniele . Utente certificato 4 anni fa
    INCOMUNICABILITA' A 5STELLE Currò: “Se ha qualcosa da dire non capisco perché lo deve fare tramite i giornali e non nelle nostre assemblee”. lo spiega all’Huffpost un collega di Currò: “Dopo tante settimane che niente di quel che proponiamo emerge nelle decisioni del gruppo è ovvio che ci sentiamo un po’ stranieri in patria, nonostante si continui a vivere spalla a spalla con i nostri colleghi”. un referendum tra gli iscritti per fare il punto sulla linea politica da seguire. “È l’Abc della democrazia diretta” ribadisce Mastrangeli. Che trova il sostegno da parte del collega Fabrizio Bocchino, che spiega all’HuffPost: “Sono d’accordo con Mastrangeli, perché non porre la questione agli iscritti. A patto che venga posta una domanda chiara che permetta una risposta altrettanto chiara e non fraintendibile”. http://www.huffingtonpost.it/2013/04/08/m5s-lala-intransigente-del-movimento-e-dietro-la-decisione-di-occupare-il-parlamento-i-contrari-sono-20-foto_n_3039070.html?utm_hp_ref=italy
  • NOVECENTO SULL'OCEANO Utente certificato 4 anni fa
    Questa è una regola da estendere anche alla magistratura, subordinata alle banche e alle assicurazioni. Quando un giudice (ad es.) emette sentenza su un incidente stradale non è possibile che le assicurazioni non paghino pegno e la parte lesa aspetta fino al 3° grado di giudizio. Se dopo la sentenza l'assicurazione non paga, deve pagare il magistrato.
  • luca Tegoni Utente certificato 4 anni fa
    ero già al corrente di questa TRISTE E DISPERATA situazione,AVANTI BEPPE SERRIAMO I RANGHI E PULIAMO IL CULO A QUESTA ITALIA MALATA!! NESSUN INCIUCIO CON QUESTE MERDE DI PARTITI ED ALTRETTANTO MERDE DI RAPPRESENTANTI!!! W IL M5S!!
  • Aldo Albanese Utente certificato 4 anni fa
    Il vero giornalismo d'inchiesta ha un valore inestimabile per una nazione corrotta come l'Italia. Milena Gabanelli è un esempio per tutti.
  • BERLUSCONI NELLA SPIAGGIA NUDISTI 4 anni fa mostra
    CIAO A TUTTI !!!:-)) :-))
  • matteo molteni 4 anni fa
    Sarebbe necessaria l'introduzione del famoso "comma luttazzi" insomma.. :D
  • Salvatore L. Utente certificato 4 anni fa
    Non sarebbe stato giusto farlo presente in diretta, ad esempio, a quei lavoratori che ieri da Torino assistevano all'aria fritta dei soliti noti? Non sarebbe stato bello dire loro in diretta che il MoVimento già combatte attivamente per eliminare gli sprechi e che i soliti noti invece continuano a farsi esclusivamente gli affari loro? Dire loro, ad esempio, che con i 400.000 € altrimenti risparmiati si sarebbe potuto fare qualcosa di concreto per loro. E invece no. Torno a dire, perchè non sfruttare appieno anche i media tradizionali?
  • Bosco Natale Utente certificato 4 anni fa
    Cara cittadina Liuzzi a proposito di Eni, volevo segnalarti che le bollette del gas vengono maggiorate con un calcolo incostituzionale così composto: totale vendita+ totale rete subtotale+totale imposte= base imponibile calcolo iva totale.E' palese che sulle imposte non può essere calcolata l'iva, ma l'Eni fa così da sempre e siccome la questione riguarda milioni di cittadini lascio a te immaginare la quantificazione del danno.
  • maria v. Utente certificato 4 anni fa
    C'e da Meravigliarsi ??? NO . è una vergogna totale! stamattina cercavo una nota su internet, dove Bersani appoggia e firma a favore della vivisezione .. Oh ! è sparita !!! pensare che io l'ho letta e condivisa e salvata su Preferiti ma la pag. Non Essiste Più !!! ... questa è la libertà che abbiamo !!!!!
  • Salvatore L. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, leggo sempre con grande interesse gli argomenti riportati in queste pagine. E' uno strumento, il blog, molto efficace, sicuramente in continua crescita, sia dal punto di vista dei contenuti, sia come interesse e numero di presenze. Tuttavia ho l'impressione che il blog, e i numerosi libri che raccontano la nascita, i valori e l'esperienza del MoVimento, non possano continuare ad essere gli unici strumenti capaci di dar voce al MoVimento stesso, perlomeno nei tempi che auspicheremmo. L'informazione tradizionale infatti incalza, svia, confonde, minimizza, a volte disinforma e inganna, troppo spesso ignora e tralascia. Le televisioni, i giornali, costituiscono di fatto ancora un potentissimo strumento di comunicazione che solo in rari casi contribuisce a rivelare cosa è il MoVimento e la reale portata del cambiamento che esso vuole promuovere. Credo sarebbe opportuno sfruttarlo questo potente strumento, certo con i dovuti modi e accortezze, ma sfruttarlo appieno. Tornare a dare, tramite esso, una voce sentita,"vera", al MoVimento, Beppe, con la pacatezza, gli argomenti e i contenuti che hanno già distinto le numerose interviste ai media stranieri, e che sono certo hanno già fatto breccia nell'interesse e nel pensiero delle persone oltre confine, ma anche qui. Gli argomenti? Quelli concreti. Non le dichiarazioni di questo in risposta alla dichiarazione di quello, la smentita all'affermazione di tizio che ha insultato caio per difendere sempronio. Ad esempio per citare un argomento, nelle numerose trasmissioni con rappresentanti di questo o quello schieramento politico non c'è nessuno che abbia citato, minimamente, la vicenda che vede il 27 marzo la formazione di un nuovo gruppo parlamentare (Fratelli d'Italia) con soli 9 deputati a fronte dei 20 previsti, in deroga al regolamento, per un costo aggiuntivo annuo di "soli" 400.000 €, e che tutti i partiti in seno all'ufficio di presidenza, tranne M5S, hanno approvato senza batter ciglio.
  • NOTIZIE SCIOCCANTI 4 anni fa mostra
    CLICCA SUL MIO NOME PER VEDERE CHI SONO GLI EVASORI ITALIANI !!!CHE SONO ANDATI ANCHE IN SVIZZERA
    • Ennio Doris 4 anni fa mostra
      A fare del fishing idiota ingannando gli utenti puoi anche andare su un altro blog
  • Lorenzo M. Utente certificato 4 anni fa
    Visti alucni commenti sarebbe buona cosa fare qualche domanda anche ad altri. Ad esempio, è credibile un governo del "cambiamento" con Fioroni, Bindi e Finocchiaro alla 4°, 5° e 7° legilsatura? con Bersani in politica dal 1980? con Mamato che si prende due pensioni per un totale di 31mila euro al mese? Il 5 Stelle fa solo bene a non votare fiduce ai vecchi partiti. Il PD poi se avesse avuto la maggioranza coi montiani, cosa certa secondo i sondaggi, il 5 Stelle non l'avrebbe nemmeno considerato.
    • Paola R. Utente certificato 4 anni fa
      a chi le fai queste domande? perchè son retoriche...sai? per una moltitudine di decerebrati, la risposta è SI.
  • giacobini paolo 4 anni fa
    "Programma movimento cinquestelle STATO E CITTADINI • Stipendio parlamentare allineato alla media degli stipendi nazionali" niente da dire ci hanno proprio preso per il culo, ci costano più di diecimila euro cadauno per contare le caramelle e per far ombra allo psiconano, immobili, fermi, obbedienti al gur ... ehm alla causa,i nostri cari cittadini parlamentari del NON movimento cinquestelle, voi non occuperete il Parlamento, la vostra è paralisi da immobilismo, non riuscite più ad andarvene dal parlamento. Ragazzi poche chiacchiere quanto è la media degli stipendi nazionali ??? ecco quello deve essere il vostro compenso, non sta scritto su nessun non statuto del menga, è l'impegno che avete preso con chi vi ha mandato a rappresentarlo, lo avete scritto voi, FATELO NON AVETE BISOGNO DI NESSUNA MAGGIORANZA. CITTADINI PARLAMENTARI VI ABBIAMO MANDATO DENTRO AL PALAZZO PER METTERE FINE ALLE RUBERIE CHE DURANO DA DECENNI, NON PER OSSERVARE E DIRCI POI CHI SONO I LADRI, QUELLO LO SAPEVAMO GIA, PER QUESTO ABBIAMO DATO FIDUCIA A VOI E NON AI SOLITI RUBAGALLINE. NON VI ABBIAMO PAGATO IL BIGLIETTO PER IL CINEMA. NOI VI ABBIAMO ELETTO, NOI VI PAGHIAMO LO STIPENDIO, A NOI E SOLO A NOI DOVETE RISPONDERE DEL VOSTRO OPERATO, IN CASO CONTRARIO TOGLIETE IL DISTURBO, DIMETTETEVI, ANDATE A CASA.  CHI è IN GRADO DI IMPEDIRE QUALCOSA E NON FA è COMPLICE DI CHI FA (RUBA) CORDIALI SALUTI un utente certificato del Blog,online nonstante il blocco IP dei censori del blog, che alle ultime elezioni ha votato per il movimento cinquestelle e che si è stancato di essere preso per il culo da burattinai ciarlatani e cittadini parlamentari burattini senza palle
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      piddino?! abbi fede che con il tuo PD stai andando meglio, voi le caramelle non le contate, le intascate e basta!
    • giacobini paolo 4 anni fa
      Tutti? nessuno ? non esiste nient'altro?? comunque il programma l'abbiamo fatto rispettiamolo, noi per primi o abbiamo scritto cazzate su questo punto non occorrono maggioranze ...... altrimenti è tutta fuffa
    • Andrea T. Utente certificato 4 anni fa
      Non so se ti sei reso conto che non abbiamo vinto le elezioni e che quindi non puoi fare più di tanto. Come mai nessuno contesta chi ogni anno fa promesse in campagna, vince le elezioni e non rispetta neanche una promessa, e adesso venite a contestate il movimento che non ha vinto le elezioni, che è coerente alla campagna e che sta facendonil possibile? Ti ricordo che siamo gli unici a voler rinunciare ai finanziamenti, ti ricordo che siamo stati gli unici a dire no al nuovo partito "fratelli d'italia" che ci costa un sacco di soldi e grazie al SI dei partiti è stato fatto etc etc. Come vedi se non governiamo non abbiamo molto potere. Sveglia invece di criticare
    • giuliano b. Utente certificato 4 anni fa
      Anzichè lamentarti, hai mai provato a chiedere personalmente ad un parlamentare del M5S ( il lavoro che sta facendo (magari della tua zona) ? Cosa pensavi che dalla sera alla mattina si risolvessero tutti i problemi dell'Italia?
  • Pino Filice 4 anni fa
    Caro Beppe,Come tutte le categorie non sono composte solo da ladri,cialtroni,ciarlatani, incompetenti e pedofili anche fra i giornalist ne salverei qualcuno! La mia idea e' di fare pulizia senza buttare il baby con l'acqua sporca. Sono con te e ti invito ad andare avanti su tutta la linea,senza compromessi!
  • UGO R. Utente certificato 4 anni fa
    Andiamo al governo e risolviamo anche questo problema. Che grande possibilità abbiamo per fare tante cose utili al paese. non sprechiamola. se bersani rinuncia e noi facciamo un nome per la presidenza del paese si può dare vita ad un governo pulito. lo dobbiamo alla gente che soffre ed a quelli che sono ormai senza speranza.
  • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
    A.A.A.A.A. "COMPAGNI DI LOTTA E DI MERENDE" SVENDESI.
  • Monthi 4 anni fa
    Gabanelli for President
  • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
    Beh, insomma, se uno racconta cose false fa disinformazione e non informazione quindi è anche giusto che sia condannato se lo fa in modo colposo o doloso, esattamente come è giusto che se un medico colpevolmente o dolosamente uccide un paziente è giusto che sia condannato. Ovviamente la disinformazione deve essere voluta o, quantomeno, dovuta ad una colpevole leggerezza. Il problema dell'Italia a me non pare certo la presenza del reato di diffamazione, quanto il suo contrario: troppi metodi "Boffo" impuniti che, se si abbassasse il livello del reato di diffamazione, avrebbero ancora più gioco facile nel distruggere la reputazione di persone oneste ma "nemiche" di qualcuno. Poi se quello che si voleva dire era, semplicemente, che chi sostiene di essere stato diffamato deve anche dimostrare perché lo sarebbe stato e non deve essere l'accusato dimostrare la verità delle proprie affermazioni allora io potrei essere anche d'accordo, anche se ci potrebbero essere dei casi da tutelare in cui per il diffamato potrebbe essere troppo difficile dimostrare la diffamazione. Mi piacerebbe che si spiegasse meglio che cosa si intende per depenalizzazione del reato di diffamazione (peraltro mi giunge nuova che sia nel programma del M5S ma forse sono solo distratto io)...
  • Federico Cecchi 4 anni fa
    Supponiamo che l'Eni perda la causa e debba risarcire la mitica Milena! L'Eni aumenterà i costi per gli utenti finali, un po' come il gatto che si morde la coda. Sarebbe più corretto che pagassero i vertici ENI di tasca loro senza incidere sull'ente nazionale idrocarburi.
  • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
    Pieno sostegno a tutti quei giornalisti che fanno inchieste non avendo paura di far arrabbiare qualcuno. Avete visto cosa vuol dire commissariare un'azienda, i commissari (politici) prendono i soldi fino all'ultimo euro, i creditori devono credere nell'eternitá. VIVA IL MOVIMENTO
  • Jorge Corona Utente certificato 4 anni fa
    Telegiornale: "Ispirato in avvenimenti realmente accaduti"
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Topolino è più corente di tanta stampa italiana
  • Luigino Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Non bisogna generalizzare, i principali media sono controllati dai loro proprietari, ma spesso i giornalisti lavorano con coscienza, a volte rischiano la vita, presi in ostaggio o uccisi nelle zone di guerra. Purtroppo fanno carriera quelli meno onesti, pronti a dar voce ai loro padroni.
    • italia sempre Utente certificato 4 anni fa
      è chiaro che non bisogna fare di un'erba un fascio....infatti il solo giornale che informa in modo piu' chiaro e libero rispetto agli altri "il fatto quotidiano" perchè non ha sovvenzionamenti pubblici e pertanto deve sostenersi con i lettori. condivido appieno il lavoro della gabanelli e la seguo con inetresse. ma una piccola osservazione vorrei farla a proposito della liberta' di stampa....a mio parere sarebbe bene che i giornalisti che pubblicano cose non vere e fantasiose o magari suggerite da apparteneza politica....vengano condannati severamente...perchè non basta essere risarciti...il penalizzato difficilmente viene riabilitato, per il semplice motivo che la stessa stampa che lo ha aggredito....non pubblica ampiamente qaunto diffamato. quindi obbligherei il giornale che ha pubblicato il falso...che a giudizio di condanna, sia obbligato per quindici giorni consecutivi a pubblicare in prima pagina la perdita del ricorso e le dovute scuse.... quindi suggerisco a grillo di fare un referendum in questo senso.....
  • Filippo Marini 4 anni fa
    Non mollare! L’utopia per la prima volta nella mia vita appare realizzabile, una rivoluzione pacifica che coinvolge ed appassiona, che come il meteorite per eccellenza, sarà in grado di cancellare la specie vivente attualmente più pericolosa del pianeta. Non mollare! Il futuro si sta sciogliendo, il futuro ci sorriderà, un futuro senza più pdinosauri con o senza elle, senza più La Repubbli-cani. Ferrea resistenza e coerenza, non sarà facile ma si può fare, non sarà indolore ma si deve fare, non sarà immediato ma è quasi fatta!
  • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
    Stamattina in tv (RAI ovviamente) bersani ha dichiarato che che lui è disposto a tutto...un giornalista serio avrebbe dovuto chiedergli: Allora lascia il governo al M5s? - NO! Rinuncia ai rimborsi elettorali? -NO! Si dimezza lo stipendio? NO! etc. etc..... Allora bersani chi vuoi prendere più per i fondelli? Solo i piddini irriducibili e lobotomizzati da tempo posso guardarti in faccia e pensare che sei una persona CREDIBILE!!!!
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      perfettamente d'accordo..che tristezza
    • Stefano Serafini 4 anni fa
      ...la realtà è che viviamo in un regime "mascherato da democrazia"........e diciamo proprio che l'italiano medio,finchè non gli toccheranno partita di calcio,beautiful e altre castronerie del genere non si preoccuperà di fare nulla per cambiare le cose......il voto del resto è per lui un gesto abitudinario.....non una "partecipazione.....
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      Beato sonno della ragione...quelli del pdl ci accusano di essere del pd, quelli del pd ci accusano di essere del pdl..mettetevi d'accordo (ma mi sembra lo stiate già facendo) ....un giorno, finalmente risvegliati, ringrazierete il M5S per avervi traghettato in un mondo più onesto.
    • Bruno O. Utente certificato 4 anni fa
      1. Ti ricordo che non sarebbe consentito usare il torpiloquio (leggi regolamento). 2. Hai ragione: c'è un accordo segreto tra la magistratura, tutti i giornalisti italiani e l'intelligence, per insabbiare tutto. Sono tutti comunisti al servizio di Bersani. (Mi sembra di averlo già sentito da qualcuno lo stesso discorso). Alle prossime elezioni fai "coming out" e vota PDL. PS: Oppure vai oltre, vedi entrambe le parti e ritorna a votare M5S (ma non è il tuo caso).
    • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
      Una buona metà dell'elettorato tipo del bersani è l'ultra ottantenne rincoglionito dal lambrusco...le minchiate che dice alla rai manco le capisce. L'altra metà è il nullafacente che con quelle minchiate ci mangia, figurarsi se non le digerisce...
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      Fugurati!Sono d'accordo. Sarebbe veramente perfetto. Spero che l'Italia diventi migliore PER NOI TUTTI. Un saluto
    • claudio caravaggi 4 anni fa
      Non voglio monopolizzarti. Chiedo scusa per la battuta. Pero' faccio una proposta: riserviamo gli insulti ai politici che se li meritano (99%), ma smettiamo di insultarci tra di noi. Scaviamo un solco che sara' difficilmente colmabile. Adios, companero.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      Ma assolutamente non mi offendo!! La cosa non mi tange, non preoccuparti. Su questo blog ci sono tuoi amici piddini che fanno commenti molto più cafoni e volgari di accuse di lobotomia, mi aspetto che tu corregga anche loro. Ti saluto
    • claudio caravaggi 4 anni fa
      Caro Guy di Cerignola, chiamare le persone piddini lobotomizzati non e' offendere? Si puo' difendere il m5s senza insultare? Mi sa che con te la lobotomia e' inutile, eri gia' a posto di tuo (non ti offendi, giusto?)
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      Chi difende il M5S scimmiotta Grillo adesso... farsi domande è scimmiottare.... non bisogna farsi domande, per voi..sono pericolose...ho una percezione ..voi chi scimmiottate cari piddini??
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      @ABBASSO IBAN. QUANDO HO LETTO GLI 8 PUNTI DI BERSANI PER PRENDERE PER IL C..O IL M5S, MI SEMBRAVA DI ESSERE A MILANO QUANDO CAUSA LA NEBBIA NON RIESCI A VEDERE AL DI LA DEL TUO NASO.
    • claudio caravaggi 4 anni fa
      Volete il 100% dei consensi? Si? E allora smettete di insultare chi non la pensa come voi. Scimmiottare grillo vi rende insopportabilmente antipatici e allontana i nuovi elettori.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      non sarebbe stato credibile perché per evidentemente per te la normalità sono i giornalisti asserviti al potere che dicono sì e no a comando...ancora col MPS? Ma certooo, visto che stranamente non ne parla nessuno, neanche dello svolgimento delle indagini, io non avendo subito lobotomie di sorta penso e mi chiedo COME MAI...
    • emiliano lombardi Utente certificato 4 anni fa
      e ancora col monte dei paschi? la magistratura sta lavorando, lasciatela lavorare o avete urgenza di un nome x la campagna elettorale? una banca si basa sulla fiducia di chi gli affida i propri soldi, e quindi qualsiasi notizia va data con i piedi di piombo. se una notizia sbagliata creasse il panico e la gente spaventata andasse a ritirare tutti i risparmi da mps o ci sarebbe il blocco dei conti oppure il fallimento. fallimento che colpirebbe con effetti molto gravi anche TUTTE le altre banche italiane
    • emiliano lombardi Utente certificato 4 anni fa
      non era serio nè credibile neppure un giornalista che avesse posto domande del genere...
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      A me contrariamente a voi nessuno dice quello che devo pensare o dire....ho votato M5S proprio perchè ho un cervello per ragionare...ma visto che siete così BEN informati mi parlate un po' del Monte dei Paschi di Siena? cosa ne sa il vostro segretariuccio bersani che è da tanti anni nel pd? nulla? Troppo impegnato a proclamare i punti del suo programma (che evidentemente ha custodito gelosamente finora...) senza applicarli per decenni??? Illuminateci please
    • Davide T. Utente certificato 4 anni fa
      vediamo se e come il m5s realizzera' i suoi punti. a proposito: se bersani da' la fiducia al m5s, con quei numeri alla camera diventa un governo pd m5s, anche se i ministri saranno solo m5s. logica conclusione: il m5s per ora non vuole davvero un suo governo retto dai voti del pd. infatti ha detto e ripetuto di volere nuove elezioni per avere i numeri per fare da solo. aspettiamo dunque questo grandioso governo e vediamo dove ci porta. quando avremo visto i risultati decideremo se sara' il salvatore o solo un altro da mandare all'altro paese. e' una questione di razionalita': cosi' come si sono aspettati i famosi 20 anni di fallimenti per mandare al diavolo i partiti, si aspettino gli anni del m5s per giudicarlo in un senso o nell'altro.
    • Francesco I Pirrone (trollalleru) Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu hai ascoltato quello che ha detto ho ti ha girato una mail Grillo su quello che devi dire? Le domande che non sono state fatte per te hanno comunque ricevuto risposte. Sei penoso! E guarda che era solo un film, non lo fai saltare il parlamento in aria, riprenditi.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      Ho già i punti di Grillo, antecedenti a quelli del pd (che avrebbe potuto applicarli da moooolto tempo se solo avesse seriamente VOLUTO)che mi danno piena soddisfazione e in cui credo fermamente!!!! Non mi serve un partito che ha fregato l'Italia per anni insieme a tutti gli altri grazie
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      sul sito del PD troverai l'elenco dei famosi 8 punti per cambiare l'Italia, in cui puoi trovare la risposta alle domande che poni. Buona lettura!
  • Arianna Dudine 4 anni fa
    Il nostro paese funziona così: chi fa il suo lavoro ed è onesto viene massacrato, i finti giornalisti che da decenni hanno messo in moto una macchina mediatica che ha ben poco a che fare con la "verità" e l obiettività, sono tutti belli tranquilli. Personalmente penso che quando c'è bisogno di fare troppe leggi volte a tutelare diritti "elementari", non c'è numero di leggi che tenga: è la cultura che va cambiata. Dal basso. Ps= si può fare una legge contro i lavaggi del cervello perpetrati per anni e anni? Propongo una class action
  • giancarlo bianchi Utente certificato 4 anni fa
    OK sulla depenalizzazione del reato di diffamazione. Tuttavia non basta: va introdotto il reato di "lite temeraria" contro lo strumentalismo con il quale in sede civile si tentano regolarmente di zittire le "voci fuori dal coro". Ecco allora che le tante richieste di indenizzi sproporzionati verrebbero stroncate alla radice.
  • Lorenzo M. Utente certificato 4 anni fa
    Anche per la mancata depenalizzazione del reato di diffamazione daranno la colpa al 5 Stelle perchè non vota la fiducia a chi lo ha definito il più grande pericolo per il Paese. Peccato che questo provvedimento, malgrado a parole tutti i vecchi partiti si dicano d'accordo, non sia mai stato approvato in nessuna delle legislature passate.
  • Emidio flamini 4 anni fa
    Concordo pienamente con l'iniziativa. Buon lavoro!
  • Gabriele 4 anni fa
    ti ho votato stavolta e ho sbagliato ancora, tu potevi essere quello che levava di mezzo Berlusconi e invece con il tuo modo di fare lo stai a tenere a galla. La prossima volta stai sicuro, il mio voto come quello di molti altri non l'avrai.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      ma la prossima volta vota Berlusconi, o stai a casa, che è poi la stessa cosa, cosi potrai dire di aver votato per quello che volevi e lascia stare i cittadini che con il Movimento vorrebbero cambiare questo Paese e Berlusconi lo ritengono un puntino nella storia.
    • Andrea T. Utente certificato 4 anni fa
      Parla per te. Se lo hai votato solo per togliere berluscono se davvero di fuori!! Svegliati! M5S a vita!!
    • elisabetta s. Utente certificato 4 anni fa
      parla per il tuo voto e non per quello degli altri......meriti la situazione che abbiamo continua così che hai capito tutto....ma va là
  • Carlo Fancello 4 anni fa
    Concordo con molti punti dell'articolo ma non con la depenalizzazione del reato di diffamazione. Si produrrebbe l'effetto contrario. Basterebbe far sottoscrivere un articolo ad un nullatenente per vanificare la sanzione!!!
  • Claudio 4 anni fa
    Ragazzi, ma quand'è che si comincia ad affrontare i problemi importanti del nostro Paese?
  • Emanuele A. Utente certificato 4 anni fa
    Gli elettori del Pd non commentano questo articolo? strano... Si lamentano che berlusconi ha tre reti televisive, ma si lamentano del controllo che esercitano loro su diversi giornali....
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      Emanuela ti invito a leggere l'articolo: http://www.giornalettismo.com/archives/843443/bersani-vuole-milena-gabanelli-al-governo/ Il profilo politico del governo e la base di programma escludono una vera alleanza con il Pdl. «La nostra proposta sarà talmente chiara che escludiamo un’adesione del Cavaliere». La squadra prenderà la forma di quello che al Pd chiamano il “governo civico”. I nomi si rincorrono seguendo questo identikit. Oscar Farinetti, inventore di Eataly, l’autrice di Report Milena Gabanelli, l’ex direttore di Confindustria Giampaolo Galli, il giurista Stefano Rodotà, la certezza di Fabrizio Saccomani, direttore generale di Bankitalia, al ministero dell’Economia.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Sui giornali e SULLA RAI (VEDI RAI3) per la quale noi paghiamo il canone e LA7. Occupano e controllano abusivamente l'informazione!
    • alex 4 anni fa
      http://www.lescienze.it/news/2013/02/04/news/elezioni_politiche_2013_dibattito_scienza_vivisezione_risposta_bersani-1491571/
    • maria v. Utente certificato 4 anni fa
      è una vergogna totale! stamattina cercavo una nota su internet, dove Bersani appoggia e firma a favore della vivisezione .. Oh ! è sparita !!! pensare che io l'ho letta e condivisa e salvata su Preferiti ma la pag. Non Essiste Più !!! ... questa è la libertà che abbiamo !!!!!
  • stassi saverio Utente certificato 4 anni fa
    purtroppo oltre l'ottima Gabanelli e i suoi inviati siamo pieni di sciami di mosche che girano intorno alle merde occhio a dare mano libera a questi sciacalli.
  • Giulio spano 4 anni fa
    I MASSON NON SI TOCCANO ??? AVANTI TUTTA, BEPPEEEE !!!!!!
  • Nicola De Carne 4 anni fa
    Togliere i paraocchi alle persone non sarà facile....potrebbero aprire gli occhi e ciò che vedebberò potrebbe non piacere...Grazie Movimento 5Stelle la strada è lunga...ma bisogna iniziare da VOI!!!
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Il "povero" italiano è un naufrago in mare, Tutti i governi,per salvarlo gli buttano pesi da sub,al posto di salvagenti. Tutti a casa.
  • angelo c. Utente certificato 4 anni fa
    Ia via è segnata! Avanti così!
  • Davide R 4 anni fa
    ok ma ora spetta a voi trovare la formula x cambiare qualcosina...
  • Carlo Parodi 4 anni fa mostra
    Cari grillini, cominciamo a fare un po' di nomi per favore? 1. chi è il candidato premier del M5S? 2. chi è il candidato al Quirinale del M5S visto che Dario Fo ha già rifiutato causa età avanzata? Basta con le elezioni uova di Pasqua dove i nomi saltano fuori dopo. Trasparenza, chiarezza, onestà intellettuale: i nomi devono essere fatti subito. La gente comincia a domandarsi come funziona la democrazia all'interno del M5S quando si tratta di fare delle scelte tempestive, perché la politica è fatta di scelte. Decidono Ingrullito e Kazzaleggio o decide democraticamente il movimento? E chi garantisce che le primarie online (se tali) siano eseguite senza brogli? Francamente questa scelta radical-chic di isolamento intellettuale imposta da Grillo non ha risvolti pratici utili al Paese. Progetto di lungo periodo? Nel lungo periodo siamo tutti morti, come diceva quell'esimio economista. Se, come è vero, siete un simbolo tangibile del cambiamento del nostro sistema politico, siate creativi e uscite dall'impasse. Non siete marionette, i fili non vi servono, altrimenti farete la fine di Totò in "Che cosa sono le nuvole" del grande Pasolini. Guardatelo su YouTube, visione che suggerisco a tutti, ma proprio tutti, anche i più giovani che non conoscono Pasolini e Totò. Buona Giornata.
    • Amico del cuore 4 anni fa mostra
      @robiruby Stranamente la magistratra lavora in modo diverso con l'opinione pubblica che la segue... documentati, sembra che l'opinione pubblica faccia miracoli in certi casi...
    • roberta d. Utente certificato 4 anni fa mostra
      a guy: sul MPS ci son i giudici che indagano..vorrete anche sostituirvi alla magistratura? oltre che al potere legislativo e esecutivo?? siate seri anche se x voi é impossibile
    • Patrizia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Quanta fretta.
    • Amico del cuore 4 anni fa mostra
      Ahoo! datte na karmata, sino l'artro giorno stavi in pizzeria a soride mentre passava er nano, mo ora che c'hai fame casca er mondo, fatte en toste stavorta e cerca de stà svejo.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ieri ho visto un 'intervista alla Lombardi che ha detto che faranno i nomi dei loro candidati. Ma..Visto che parliamo di trasparenza, forse Lei è così gentile da aiutarci a chiarire la faccenda del MPS?
  • Ciulli 4 anni fa
    Eh sì, comodo depenalizzare il reato di diffamazione , così si può sparare merda su tutti senza il pericolo di denunce...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus