Un Paese #FuoriDiSesto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

fuori_di_sesto.jpg

Ragle, il protagonista del romanzo di Philip K. Dick: "Tempo fuori di sesto" si sente estraneo alla realtà che lo circonda. Separato dalle persone che vivono tranquillamente la loro vita senza porsi domande. Gli oggetti che lo circondano, di tanto in tanto spariscono e al loro posto rimane un biglietto. Ragle inizia a domandarsi se è diventato pazzo o se vive in un mondo rovesciato.
Un Paese di sessanta milioni di abitanti, ricco di ogni tesoro naturale e culturale, con una storia unica, impressionante, che ha posto le fondamenta della civiltà, che ha avuto intelligenze strepitose, da Leonardo Da Vinci a Marconi e Fermi e artisti sublimi come Michelangelo e Raffaello è oggi impazzito e i suoi abitanti, almeno gran parte, non ne hanno più coscienza, si sentono apolidi, italiani per caso e pensano di essere loro inadeguati, incapaci, falliti. Molti emigrano, alcuni si impiccano, altri gettano la spugna e tirano a campare.
La pazzia si è impossessata dell'Italia che si muove come un giocattolo rotto, a scatti, senza una direzione. Sono saltati tutti i meccanismi. Il presidente della Repubblica è diventato un monarca medioevale che nomina chi pare a lui. Il Parlamento non ha più significato, le leggi sono fatte con i decreti del Governo o da Berlusconi e Renzi in una stanza e la sfiducia al presidente del Consiglio è una fatwa dei segretari di partito, i parlamentari non hanno neppure diritto di parola. La Costituzione è una parola vuota, un pezzo di carta letto e mai applicato e quando lo è è sempre troppo tardi, gli effetti velenosi della legge, che sia la Fini-Giovanardi o il Porcellum si sono già manifestati, hanno impregnato il Paese con i loro miasmi. Sembra una fiaba gotica, con gli abitanti di una remota contea preda di un incantesimo che fa scomparire la democrazia sotto i loro occhi senza che se ne accorgano. La democrazia sostituita dai pizzini dei telegiornali. Chi protesta è messo alla berlina, alla gogna in piazza. E' un sovversivo, uno che si vede troppo film, che soffre di allucinazioni. La democrazia esiste ed è in buona salute, chi dice il contrario è un malato di mente. Da curare. Oggi, un condannato in via definitiva per frode fiscale sale dal presidente della Repubblica per discutere il nuovo governo, lo chiamano Cavaliere, come nei tempi antichi. Incontrerà un signore novantenne e insieme, tra un caffè e un biscotto, parleranno del futuro. Il TUO futuro.
Il tempo è fuori di sesto. Oh quale dannata sorte essere nato per riconnetterlo!...Amleto.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Claudio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Voglio proprio vedere Grillo che ne rimane del 5 stelle fino al 2018. Voglio vedere se sarà ancora tempo di video comici e ironia. Io non mi impicco però sono costretto ad andare via...fanculo buffoni
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      teodora e claudio sono lo stesso troll. poveretti , costretti a lavorare per due! Ahahahaha il nuovo principale è braccino, vuole risparmiare...
    • teodora a Utente certificato 3 anni fa mostra
      Da Luca M., Rho, ci si poteva aspettare qualcosa di diverso o più civile?!
    • teodora a Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ti capisco.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      il fanculo te lo riprendi tutto!!
    • Claudio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Beata te che hai mamma e papà su cui contare
    • Paola L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      buon viaggio ... noi buffoni,tu codardo
  • Grillo il ciarlatano 3 anni fa mostra
    Grillo, vai a fare in culo! Sei solo un ciarlatano e un impostore! Se non fosse stato per te, a quest'ora in questo fottuto paese sarebbe già scoppiata una ribellione di massa. Sei stato tu a soffocarla nel nulla più assoluto. E se quei parassiti sociali stanno ancora al potere, la colpa è solamente tua e del tuo avido socio in affari. Siete solo degli imbonitori di masse e dei truffatori da quattro soldi! Levatevi dalle palle!
  • Grillo il ciarlatano 3 anni fa mostra
    Grillo, vai a fare in culo! Sei solo un ciarlatano e un impostore! Se non fosse stato per te, a quest'ora in questo fottuto paese sarebbe già scoppiata una ribellione di massa. Sei stato tu a soffocarla nel nulla più assoluto. E se quei parassiti sociali stanno ancora al potere, la colpa è solamente tua e del tuo avido socio in affari. Siete solo degli imbonitori di masse e dei truffatori da 4 soldi! Levatevi dalle palle!
  • Bannalo Bill (MN) 3 anni fa mostra
    FOLCHI SEI UNA MERDA, MA GIA' LO SAI!
  • Bannalo Bill (MN) 3 anni fa mostra
    IL 5 STELLE DIMOSTRA DI NON CONTARE UN EMERITO CAZZO! POTREMO ESSERE IN DITTATURA O IN MONARCHIA (BEPPE PARLA DI GOLPE) MA RIMANE IL FATTO CHE IN 160 PARLAMENTARI NON RIUSCIREBBERO O NON RIESCONO AD IMPEDIRLO O A DIMOSTRARLO CON UNA DENUNCIA COI FIOCCHI!
  • Bannalo Bill (MN) 3 anni fa mostra
    POERI GRULLOIDI, QUANTO VI BRUCIA IL CULO! ORA I PIDDIOTI HANNO IL PREMIER PIU' GGGIOVANE DELLA STORIA, CHE VA IN PARLAMENTO IN SMART NON BLINDATA E CHE GIRA A TESTA ALTA PER LE STRADE D'ITALIA SENZA AVERE UNA SCORTA! AH HA AH AH RENZI E' LAGGGGGGGGNTE COMMUNE E VOI I SOLITI PIRLA!
  • Bannalo Bill (MN) 3 anni fa mostra
    FANTASTICI I GRULLOIDI! DA ALCUNI GIORNI SUL BLOG DEL CAZZARO INIZIAVO CON I MESSAGGI DELLA SERIE: SIAMO IN 9 MILIONI, BOICOTTIAMO SAN REMO. MA LORO POERETI SONO DA SAN SCEMO, E ALLORA GLI ARRIVA DA LI A POCO LA NOTIZIONA DA BOTTA SUI DENTI. PEPPE CRILLO SARA' FUORI SAN REMO E DENTRO L'ARISTON. IL GENOVESE HA COMPERATO IL BIGLIETTO DI SAN REMO, COSI' AVREMO 9 MILIONI DI GRULLOIDI CHE PARTECIPERANNO A TENERE ALTA LA BANDIERA DI SAN SCEMO! SONO DA MANICOMIO!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus