Multa UE per gli immigrati non registrati #NonPagoPerAlfano

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

alfano_impronte.jpg

"L'Italia rischia una sanzione europea per la mancata registrazione dei richiedenti asilo. Secondo la Commissione europea almeno 40 mila migranti sono sbarcati nel nostro Paese senza una regolare identificazione. Questa furbata, che ha portato oggi all'apertura di una procedura di infrazione, violerebbe il regolamento sulla registrazione dei migranti con le impronte digitali (Eurodac), procedure queste legate a doppio filo al regolamento di Dublino III firmato dal governo Letta-Pd-Pdl.
Secondo la Commissione europea, il governo italiano aggira dunque una decisione che aveva contribuito a scrivere in Europa. Questa schizofrenia politica rischia di essere pagata dai cittadini italiani. Le regole europee prevedono, infatti, che possano essere comminate delle sanzioni pecuniarie allo Stato colto in infrazione, multa che pagano tutti i suoi cittadini dunque. L'Italia dal 2003 a oggi ha pagato la cifra, record in Europa, di 183 milioni di euro di sanzioni.

VIDEO Tutti gli errori di Alfano

COSA FARE ADESSO?
Il Movimento 5 Stelle lo ripete da anni. Il re di tutti i mali è il regolamento di Dublino. Va abolito sic et simpliciter perché è illegale costringere una persona a restare dove non vuole. Questo regolamento ha trasformato l'Italia in una grande prigione di Alcatraz dove in migliaia cercano di fuggire. Un migrante arriva in Italia e dovrebbe restare bloccato nel nostro Paese almeno due anni perché i tempi per istruire le pratiche per la domanda d'asilo richiedono risorse umane e finanziarie che il governo non garantisce. L'Italia ha gestito il fenomeno migratorio come ha finora fatto con i grandi eventi o con le grandi tragedie. Ricordate il terremoto de L'Aquila? La classe politica l'ha usato come bancomat per imprese amiche e cooperative compiacenti. La storia si ripete con i centri di accoglienza.

L'EUROPA SI VERGOGNI!
L'Europa non mantiene le promesse. Il Parlamento europeo ha votato (grazie ai voti dei portavoce del Movimento 5 Stelle) il ricollocamento di 160 mila migranti. Tutti i Paesi membri devono condividere la responsabilità dell'accoglienza e invece finora ne sono stati ricollocati solo 159! Tutto questo avviene mentre le stragi continuano nell'indifferenza generale della classe politica europea. Dall'inizio dell'anno 700 bambini sono morti in naufragi nelle acque del Mar Mediterraneo. Basta questo dato per dimostrare il fallimento delle politiche migratorie dell'Unione europea e l'inefficacia del Regolamento di Dublino. Per evitare nuove tragedie il Movimento 5 Stelle ha proposto al Parlamento europeo l'istituzione di vie legali di accesso. Se c'è, Il diritto di asilo va riconosciuto in Africa o in Medio Oriente, così da evitare i barconi della morte e tutelare i cittadini italiani ed europei: chi arriva in Europa deve essere già stato controllato, identificato, non deve essere un soggetto pericoloso e deve essere certo che scappi da un teatro di guerra. Una volta riconosciuto questo, i suoi diritti non devono essere limitati." M5S Europa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • tomi sonvene Utente certificato 2 anni fa
    Loro faranno sempre di tutto per dare giustificazioni, fare opposizioni, creare fondi, costituire nuovi enti...faranno sempre di tutto per in qualche misura tamponare alle LORO MALEFATTE e non farle comprendere e farle dimenticare...faranno sempre di tutto per non fare neanche mai pensare che ci sono dei COLPEVOLI...LORO...e questo M5S, i colpevoli li cerca in Europa. in Germania...
  • Pier 2 anni fa
    In UE tutti violano qualche regola e le procedure di infrazione vengono rivolte solo contro Italia e Grecia? I migranti non li vuole nessuno ma è l'Italia il capro espiatorio per la mancata registrazione di migliaia e migliaia di immigrati. La verità è che vogliono liberarsi del problema scaricando l'accoglienza migranti su Italia e Grecia.
    • massimiliano prestia 2 anni fa
      Preg.imo commentatore, la situazione emergenziale in Italia è notevole e sotto molti occhi, per non dire gli occhi di tutti; ritengo comunque che prima di rivolgere lo sguardo verso gli altri dobbiamo agire per diventare prima candidi come colombe e poi astuti come serpenti. Così ricordo essere l'insegnamento evangelico il cui soffio divino non è da definire in questa sede ed è superfluo approfondire. Prima ancora di fare le pulci agli altri facciamo in modo di aver perso noi i pidoocchi. Con questo non voglio darLe o meno condivisione o biasimo a quanto ha postato gradirei invitarLa ad aiutare il M5S ad avere sempre + forza per spazzolarsi i capelli efficacemente ed eliminare i parassiti italici. Le recenti azioni e commenti che vengono riversati sulle televisioni per me olezzano e testimoniano quanto e qual timore il M5S susciti.
  • pasquale la torre Utente certificato 2 anni fa
    Mi auguro che non facciano pagare a noi le loro inadempienze come fanno di solito voglio un governo a5stelle subito prima che sia troppo tardi grazie.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 2 anni fa
    Non era il Bomba quello che si vantava di rispettare tutte le norme europee, o era una delle solite balle? Il regolamento di Dublino e' una schifezza e va cambiato cosa per niente facile con le procedure europee. Cio' non toglie che finche' e' in vigore va applicato. Dura lex sed lex.
  • Giuseppe Lercara 2 anni fa
    Non sarebbe ora di fare qualcosa per questi asini politici?? non siamo stufi? di farci prendere per i fondelli da questi mangia soldi, la colpa e nostra dobbiamo tirarli giù ...
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Questa storia ci sta costando cara ! Se all'inizio avessimo fermato l'invasione come prevedeva la legge , avremmo probabilmente fatto una decina di morti ma avremmo evitato la strage dei trentamila annegati e salvato anche il Paese . Un partito demagogico come il PD con accodato il soliti Sel , ha deciso di aiutare i clandestini e i loro sfruttatori gettando il Paese nel casino che viviamo attualmente . Politici incapaci e corrotti , pericolosi per la società con le loro stronzate ! Continuano gli sbarchi e i morti e noi che facciamo ?
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 anni fa
    Ah la Sanzione Europea, che bella pensata! Un Ministro, un Ministero o un qualsiasi Ente viene "Sanzionato" dalla Commissione europea. E chi deve pagare? I cittadini italiani. E' come se io dovessi stare attento a non superare i limiti di velocità quando la sanzione la dovesse pagare il mio vicino di casa. La Sanzione Europea è una hahata pazzesca, come dicono dalle parti di Firenze.
  • fiavia andreose 2 anni fa
    puoi per favore porre l'attenzione sui 57 milioni persi dalla regione veneto ,giunta zaia ,per la questione veneto bancA? 57 milioni e Berti cerca di pubblicizzare,pagheremo sempre noi i loro errori? loro pieni di soldi e noi viviamo male.. cercano di porvi rimedio con legge di stabilità..sempre soldi pubblici ,ma chi ha rubato non risponde mai? sto perdendo la speranza
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus