Cambiare per peggiorare? #iodicoNO

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Votare no al referendum del 4 Dicembre? La riforma peggiorerà le cose? Il governo dice che la riforma costituzionale serve a ridurre i costi della politica e velocizzare le leggi.
Andiamo a vederci chiaro.

25 ottobre 2016, il M5S chiede di dimezzare gli stipendi dei parlamentari. Il PD come vota? Contrario!

Un passo indietro:

GENNAIO 2015: il M5S propone di dimezzare il numero dei parlamentari. Il PD come vota? Ancora contrario! Risparmio stimato se avessero approvato le proposte del M5S: 300milioni di €. Con questa riforma costituzionale il risparmio calcolato dalla Ragioneria del Senato è di circa 57 milioni di €. Cioè 90 centesimi a italiano all’anno. In pratica, vi offrono un pacchetto di caramelle in cambio dei vostri diritti! Vi sa di presa in giro? Eh già…

Dicono anche che il Parlamento, con il cosiddetto Bicameralismo perfetto, è troppo lento. Siamo sicuri?

Dal 2013, questo Parlamento ha approvato una legge ogni 5 giorni! Più leggi di Francia, Germania, UK, USA. Il problema non è la quantità, è la qualità: questo governo che vuole cambiare la Costituzione è lo stesso che ha approvato il Jobs Act, lo schiavismo dei lavoratori pagati coi voucher, ha aumentato i licenziamenti, ha approvato il disastro della “Buona” Scuola, e la legge elettorale, che adesso vogliono cambiare di nuovo.
Il problema non è la velocità: quando gli conviene sono velocissimi!

DICEMBRE 2011: il Parlamento approva la Legge Fornero in meno di 3 mesi!
SETTEMBRE 2015, si discute di 45 milioni di € di rimborsi elettorali e il Parlamento diventa sempre più veloce! 24 ore di lavoro tra Camera e Senato e la cosiddetta Legge Boccadutri è approvata!

Ma allora… che cosa vogliono ottenere con questa riforma? Quali sono i loro veri obiettivi?

1. Ci tolgono il diritto di votare. Credevi di poter eleggere i senatori che ti rappresenteranno al Nuovo Senato? Sbagliato! Verranno nominati dai partiti!
2. Sindaci e consiglieri regionali verranno nominati senatori. Lasceranno città e regioni e lavoreranno part time a Roma, con rimborsi e diarie stabilite da loro!
3. E guadagnano anche l’immunità parlamentare! Sì, proprio loro, quei consiglieri coinvolti nei vari scandali, dalla sanità in Lombardia alle mutande verdi in Piemonte!
4. Si passa da uno a più di 10 modi diversi di approvare una legge, con conflitti a non finire tra Camera e Senato. Risultato: il caos!
5. Con la clausola di supremazia, il Governo potrà decidere di realizzare qualsiasi opera, inceneritori, gasdotti, trivelle e i cittadini non avranno più nessun modo di opporsi.

Cambiare per peggiorare? #iodicoNO

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus