Una firma per salvare la democrazia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

democraziaitalia.jpg

bannerrousseau.jpg

di M5S Parlamento

Si comincia! Con una maggioranza incostituzionale alla Camera e con i voti di Verdini al Senato, il Pd ha stravolto la nostra Costituzione. Ma non è riuscito a raggiungere i due terzi dei consensi e questo ci permette di poterlo fermare. Per farlo abbiamo bisogno di voi. Di una vostra firma. Vogliamo infatti che, oltre alla richiesta già depositata dai portavoce M5S, siano i cittadini con le loro 500.000 firme a richiedere il referendum popolare.
La revisione costituzionale, però, è solo una parte del tentativo di prendere il potere ad opera di questa classe politica che ha le mani sporche di petrolio ed è al soldo delle banche. L’altra parte, infatti, si chiama "Italicum" e rappresenta il completamento del piano per mettere le mani sull’Italia e trasformarla - senza aver chiesto nulla ai cittadini - da una repubblica parlamentare in una dittatura dell'uomo solo al comando. Per questo, dobbiamo abbattere anche l'Italicum, con due referendum abrogativi.
Col primo si chiede l'eliminazione del premio di maggioranza, un autentico doping dei risultati elettorali che consente a un partito che al primo turno prenda una percentuale anche inferiore al 20 per cento dei voti di essere maggioranza parlamentare con il ballottaggio.
Il secondo referendum è per l’abrogazione dei capilista bloccati. Vecchio vizio della politica di nominare i propri fedelissimi per far sì che invece di guardare ai bisogni e alle esigenze dei cittadini, si guardi sempre agli ordini delle segreterie dei partiti e alle lobby che rappresentano. Il Pd con la nuova legge elettorale ha replicato i vizi del "porcellum", nonostante la bocciatura da parte della Corte costituzionale.
Per poter raggiungere questi risultati abbiamo bisogno di tutti voi.
Noi faremo la nostra parte allestendo banchetti in tutte le piazze italiane. Voi venite a firmare.
Partecipiamo e partecipate a questa grande opera di democrazia in difesa della Costituzione e della legalità. Un'opera che non possiamo più delegare ma che possiamo e dobbiamo realizzare tutti insieme.

Qui trovate l'elenco dei nostri referenti regionali a cui vi potete rivolgere sia per firmare che per aiutarci a raccogliere le firme:
Sara Marcozzi – Abruzzo (abruzzom5sreferendum@gmail.com)
Savino Giannizzari – Basilicata (basilicatam5sreferendum@gmail.com)
Nicola Morra – Calabria (calabriam5sreferendum@gmail.com)
Valeria Ciarambino – Campania (campaniam5sreferendum@gmail.com)
Silvia Piccinini – Emilia Romagna (emiliaromagnam5sreferendum@gmail.com)
Stefano Patuanelli – Friuli Venezia Giulia (fvgm5sreferendum@gmail.com)
Davide Barillari – Lazio (laziom5sreferendum@gmail.com)
Alice Salvatore – Liguria (liguriam5sreferendum@gmail.com)
Eugenio Casalino – Lombardia (lombardiam5sreferendum@gmail.com)
Andrea Cecconi – Marche (marchem5sreferendum@gmail.com)
Antonio Federico – Molise (molisem5sreferendum@gmail.com)
Davide Bono e Giorgio Bertola – Piemonte (piemontem5sreferendum@gmail.com)
Antonella Laricchia – Puglia (pugliam5sreferendum@gmail.com)
Mario Puddu – Sardegna (sardegnam5sreferendum@gmail.com)
Salvatore Siragusa – Sicilia (siciliam5sreferendum@gmail.com)
Koellensperger Paul – Trentino (trentinoaltoadigem5sreferendum@gmail.com)
Giacomo Giannarelli – Toscana (toscanam5sreferendum@gmail.com)
Stefano Lucidi – Umbria (umbriam5sreferendum@gmail.com)
Roberto Cognetta – Valle D’Aosta (valledaostam5sreferendum@gmail.com)
Jacopo Berti – Veneto (venetom5sreferendum@gmail.com)

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Sandro M. Utente certificato 1 anno fa
    Per Roberto Fico : vista la sponsorizzazione e il sostegno nazionale ai referendum nel caso tavoli di raccolta firme vengano organizzati da attivisti, senza la presenza di portavoce, è consentito l'uso del simbolo e logo del Movimento?
  • Leonardo S. 1 anno fa
    Qaulcuno sa come verranno finanziati i banchetti del SI per il referencum di ottobre? in UK dove vivo c'e' stato un gran dibattito su come il governo gestisse la campagna del SI per il referendum su Brexit.
  • Streaming Film Utente certificato 1 anno fa
    Voglio cambiare la democrazia in una dittatura
  • raf 1 anno fa
    Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento L'idea di realizzare cartoni animati istruttivi per bambini mi è venuta da mia figlia, ho notato che se le spiego tramite una favola qualcosa di positivo, lo apprende molto più facilmente. Ebbene , anche facendo tutto un altro lavoro, ho cominciato a investire i miei risparmi nella realizzazione di cartoni animati per bambini che incoraggino in loro la gentilezza, il far del bene, l'anti bullismo e il mangiare sano. http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/05/fare-crowdfunding-per-una-buona-causa.html
  • Pier 1 anno fa
    Firmeranno soltanto coloro che non hanno nulla da guadagnare. Non da perdere, in quanto hanno già perso futuro e speranze. Non firmeranno i giovani in cerca di lavoro, i genitori degli stessi giovani, chi ha un lavoro e non vuole metterlo in pericolo, chi porta acqua al mulino dei partiti, i perdigiorno, i falliti, gli incapaci, senza dimenticare i corrotti.
  • raf 1 anno fa
    Ciao ragazzi, scusate se il post non è attinente all’argomento, ma c’è bisogno del nostro aiuto. Ci sono una decina di ragazzi giovanissimi, senza risorse ma con un talento incredibile. Si sono messi in testa di realizzare cartoni animati per bambini e i risultati sono incredibilmente piacevoli. Se li vogliamo aiutare, vediamo i loro lavoro e se ne rimaniamo colpiti, li condividiamo.Ci chiedono solo questo, di vedere i loro lavori, a noi non costa niente ma per loro può essere il trampolino di lancio. Grazie http://criscuoloraffaele.blogspot.it/2016/04/skinny-delfino-ep-1-la-mostra-di-pittura.html
  • Rino Siconolfi Utente certificato 1 anno fa
    Firmiamo per il M5S la richiesta di referendum popolare e passiamoparola:difendere la democrazia dalla riforma proposta dal governo è fondamentale
  • claudiog 1 anno fa
    Il sistema è sempre lo stesso ed oggi questi potenti hanno quasi vinto,la massoneria italiana e mondiale questo vogliono!le nazioni sono delle massonerie mentre il popolo quello buono che conosce le problematiche é costretto a fare sacrifici enormi (come emigrare)per saziare gli interessi dei potenti del mondo!
  • Maurizio Dati Utente certificato 1 anno fa
    FIRMATE FIRMATE FIRMATE Non siate complici silenziosi di uno sfacelo ad opera di mafiosi e buffoni. Spazziamoli via con firme e voti. Siamo gli unici veri partigiani del 2016....il resto è fuffa televisiva.
  • Dolce Vito Utente certificato 1 anno fa
    Possono firmare anche gli Italiani che sono iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani Risiedenti all'Estero)? E in che maniera?
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    Notte bella gente , a domani
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
    O.T. Dal piccolo Post di lato che dovrebbe essere su quello Principale( perdonate l'indolenza). UNA FIRMA PER SALVARE LA DEMOCRAZIA. Ci servono 500 mila firme, un paio di gioni. Ricordate quando siamo stati capaci di raccoglierne 350 mila in un giorno? E quando ce ne hanno "scippate" più di un milione? Ve lo ricordate? Bene, adesso vorrei che le "Feste" a 5 Stelle tornassero a essere come prima, incazzose e "affamate" di legalità! Oggi è tempo di organizzare un altro Evento imporante, un evento di "Raccolta Firme". VL-Day, ovvero un V Legal-Day, o come ve piace di più chiamarlo, basta che si faccia e magari a tappe, nelle pricipali città italiane, magari in piena campagna elettorale, sempre che la legge non lo vieti, sarà facile saperlo tramite i nostri esperti. Dalla Rete finanziamo come sempre, Beppe, un piccolo Tsunami e portiamo fuori dai Palazzi la nostra "rabbia legale", lì dentro siamo stoppati, smorzati, frenati. E' fuori che abbiamo la maggioranza, no lì dentro! DENTRO SI IMPARA, FUORI SI COMBATTE CON LE TRUPPE, E LE TRUPPE SONO MILIONI DI ITALIANI INCAXXATI CHE CI HANNO VOTATO! Arrivederci e grazie, graziella e grazie assai se ogni tanto c'ascoltate. Nando da Roma. p.s. Al prossimo evento 5 Stelle, anche festa, tornerò a chiedere uno "Spazio Blog", è una minaccia!
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Nà .. buono l'invito , sono sicuro che con un maggior supporto territoriale , avremmo sicuramente raggiunto un numero maggiore di firme per la proposta di referendum FuoriDallEuro nonostante l'impegno di tantissimi attivisti serve un tour in MoVimento , tutti uniti per incontrare i cittadini , per esporgli il lavoro svolto , rispondere alla loro naturale curiosità .. Urlare le battaglie Parlamentari e , città per Comune , raccogliere adesioni ai banchetti !!:)) Un Parlamento in Piazza , per capirci Cari Saluti
  • sergio scortichino 1 anno fa
    a trani ci sono sempre:come faccio a firmare?
  • laura conti 1 anno fa
    Io e tutta la mia famiglia firmeremo:la democrazia è stata una preziosa conquista e non può essere messa in pericolo da nessuno!
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    ...firmero' anch'io. Auguri!
  • antonello melis 1 anno fa
    è assolutamente necessario abrogare le pericolosissime innovazioni anticostituzionali introdotte da un governo abusivo e corrotto; votare no per impedire una tragica deriva antidemocratica di cui i cittadini italiani sarebbero vittime; io voto NO!!
  • fabrizio castellana Utente certificato 1 anno fa
    Se il movimento non dovesse riuscire a scalfire questo sistema marcio ho un fantastico piano B. Fondiamo il MCP (Movimento di Corruzione Popolare), e raccogliamo una quota di 100 euro da tutti i delusi dalla politica (milioni), e coi soldi raccolti corrompiamo i parlamentari. Ci compriamo letteralmente mezzo parlamento e poi diciamo ai nostri parlamentari di votare le leggi migliori possibili. Nessuno potrà corromperli per fargli fare un emendamento a favore di una loggia alle 4 di notte, perchè già li corromperemo noi! MCP il piano B per tornare alla democrazia. L'Italia è una falsa democrazia fondata sulla corruzione.
  • franco tommaso adiletta Utente certificato 1 anno fa
    200 MILA cittadini Italiani hanno dato la vita ,o parte di se ,ed hanno contribuito a rendere il nostro Stato libero e democratico .L'attacco alla costituzione e l'italicum sono la prova provata che si sta tentando di instaurare una forma di governo monocratica e ,con l'attacco al lavoro ed al sociale ,la prova generale per farci ritornare ad essere un popolo di poveri emigranti .Raccolta di firme per non dimenticare chi siamo ,quanta sofferenza è costata la democrazia e come non si deve lasciare il campo a chi tenta ,con menzogne ,di alterare la realtà .
  • vezio marchesi 1 anno fa
    Si può votare anche nei Comuni oppure solo nei banchetti?
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Ottima iniziativa di mobilitazione popolare. Su questi due referendum si gioca il futuro della democrazia italiana. Per questo sono piu' importanti delle elezioni politiche. Togliersi dalle scatole il Bomba e' solo un effetto collaterale anche se gradito. L'obiettivo primario e' salvare la democrazia.
  • Francesco Gulli Utente certificato 1 anno fa
    finalmente si da mano al problema reale, ancora meglio se abrogassimo il "porcellum" e ritornassimo al "matterellum". E subito a votare !
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Rispondere con una firma a un attacco alla democrazia è il minimo del minimo, secondo me meriterebbero risposte molto meno pacifiche altrimenti continuano a fregarci. Chissà che faranno i cittadini della "costituzione più bella del mondo"?
  • Matteo Quarti 1 anno fa
    VENGO A FIRMARE SUBITO ANCHE AD AGRIGENTO SE FOSSE. QUI E' IN BALLO LA DEMOCRAZIA DELL'ITALIA , SIAMO SOTTO REGIME DEL BOMBA REN. DEL PARTITO DEMOCRATICO.
  • Gennaro Telaro 1 anno fa
    Firmero' al prima banchetto disponibile. In bocca al lupo a tutti e ricordate uniti lo possiamo fare. Questa è una classe politica che ci sta divorando e succhiando le idee, fin tanto che riusciamo ancora a pensare, dobbiamo reagire.
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    Grazie per l'iniziativa, andrò a firmare al primo banchetto disponibile.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    siamo pronti a qualsiasi iniziativa .. appena avremo messo in campo quella del "Parlamento in Piazza" .. così da avere il pieno supporto degli eletti , anche per il confronto con i cittadini sul territorio .. Il riferimento per il MoVimento resta il nostro Rousseau un'abbraccio a tutti i cittadini liberi Cari Saluti ai >> Referenti
  • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
    ..perchè un post marginale..e non principale, vista l'alta valenza ?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus