#Aemilia: la mafia del Nord che il M5S denuncia da anni

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
diba_aracri.jpg

"ll M5S plaude all'operazione antimafia 'Aemilia' condotta dalla Procura Distrettuale Antimafia di Bologna e dai Carabinieri contro la 'ndrangheta e il clan Grande Aracri con le sue infiltrazioni in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Calabria, Sicilia. Da anni in Regione e nei Comuni interessati, il M5S denunciava queste collusioni facendo nomi e cognomi, attraverso interventi pubblici e atti istituzionali riguardanti in particolare diversi arrestati. I boss del clan Grande Aracri, il consigliere comunale reggiano Giuseppe Pagliani (Forza Italia), l'imprenditore calabrese residente nel reggiano Giuseppe Iaquinta, padre dal calciatore Vincenzo, l'imprenditore modenese Augusto Bianchini, il suo dipendente Michele Bolognino, il modenese Giulio Gerrini, responsabile dei lavori pubblici del Comune di Finale Emilia: tutti sono stati oggetto di nostre denunce pubbliche e politiche, interrogazioni o esposti su vari fronti per la legalità. Il 3 febbraio 2013, con Beppe Grillo in piazza a Reggio Emilia, di fronte a 6.000 cittadini, denunciammo le collusioni di Pagliani (FI) con la 'ndragheta del clan Grande Aracri e imprenditori calabresi che durante una cena avevano cercato di organizzare una offensiva politico-mediatica contro il prefetto di Reggio Emilia De Miro, 'reo' di aver emesso interdittive antimafia contro aziende colluse." M5S Parlamento - continua a leggere

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • paolo col Utente certificato 2 anni fa
    la cosa più scandalosa è questa. la regione emilia romagna ha introdotto a partire dal primo gennaio 2015 la nuova modulistica unificata. ovvero, qualunque sia il comune, le pratiche devono essere presentate con questa nuova modulistica. nella modulistica relativa alla richieste di ccea ( certificato di conformità edilizia e agibilità) non deve essere neppure menzionata l'impresa esecutrice dei lavori. Sono menzionati solo il richiedente e il direttore dei lavori, viene quindi tolta qualsiasi responsabilità all'impresa esecutrice. è inoltre previsto che al posto del direttore dei lavori possa firmare la richiesta di ccea anche un non meglio specificato tecnico incaricato. a me da da pensare. infatti, volendo, nominando un non meglio precisato tecnico incaricato ( che potrebbe essere un ing. appena laureato che ha bisogno di guadagnare qualcosa per vivere ) si toglie dalle eventuali grane anche il direttore dei lavori. tutto questo hanno cominciato a predisporlo l'anno scorso.
  • Emanuele l. Utente certificato 2 anni fa
    MOVIMENTIAMO TUTTO IL PARLAMENTO E ALLA PROSSIMA VINCIAMO NOI !!! FORZA M5S
  • alfonsina p. Utente certificato 2 anni fa
    Io credo che la magistratura, da quando c'è il m5*****, si possa muovere con più facilità, perché si sente "protetta" dalle "VERE ISTITUZIONI", mentre prima erano le istituzioni(?!) che la bloccavano. E poi dicono che i GRILLINI sono bravi solo a salire sui tetti. MA MI FACCIANO IL PIACERE!!!!!!! 'STI COLLUSIMAFIOSILADRI!!!!!!!
  • Roberto Centracchio 2 anni fa
    Tra decine di anni, mangeremo insetti anche noi per far fronte all'aumento mondiale della popolazione. Tanto qualche assaggio da tempo si verifica.
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE E NON MOLLATE MAI
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Queste sono le notizie che fa piacere leggere, una giustizia utile alla comunità e che fa davvero il proprio dovere :) E questo anche grazie al M5S :) Speriamo che questo sia solo l'inizio di tante operazioni di contrasto alla criminalità organizzata.
  • Quinto 2 anni fa
    Per fortuna la corruzzione politica e mafiosa non si e' ancora del tutto infiltrata negli organi di Polizia e Carabinieri.... Compito nostro eleggere dei politici onesti alla prossima, invece di non andare a votare....Italiani!!!!! SVEGLIA!!!!!!
  • Giuseppina di Vico 2 anni fa
    Il percorso è lungo, ma bisogna TENERE DURO! L'ONESTA' VINCERA'.
  • Mattia 2 anni fa
    Esatto Alle, sono emiliano e non faccio altro che ripeterlo a tutti!! Da anni!!! E proprio in queste regioni che le organizzazioni "bonificano" i proventi . Sei un Uomo straordinario Alessandro.
  • mario pimazzoni 2 anni fa
    LA PARTITOCRAZIA È LA DITTATURA DEI PARTITI,CIOÈ LA MAFIA,PERCHÉ DOVE NON C'È OPPOSIZIONE NON C'È LIBERTÀ.IN ALTO I CUORI!!!!!!!!
  • Maurizio Lobbia Utente certificato 2 anni fa
    Bene, ottima operazione. Questo dimostra che il sistema giustizia quando VUOLE funziona. Però purtroppo, come già successo più volte in passato, queste operazioni finiscono in "tarallucci e vino". Se vogliamo "pulire" questo paese è importante che la giustizia riesca a fare tutto il suo lavoro e le persone responsabili di reati finiscano in galera.
  • mario pimazzoni 2 anni fa
    LA PARTITOCRAZIA È LA DITTATURA IMPOSTA DAI PARTITI ,CIOÈ LA MAFIA.IN ALTO I CUORI!!!!!!!
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    ...i voti alle europpe infatti sono ...casuali
  • Mauro Fraboschi 2 anni fa
    Forza grillo e tutti i suoi fedelissimi
  • Roberto Centracchio 2 anni fa
    Prodi e Mattarella si differenziano per la professione. Uno è economista e l'altro è magistrato. Per i poteri forti del genere IP Morgan, non vi è alcuna differenza sono pertanto ambo ben visi.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus