Il diavolo veste Merkel

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

diavolo_veste_merkel.jpg

L’ultimo default dell’Italia è del 3 settembre 1992 quando il presidente del Consiglio Amato annunciò in diretta televisiva la svalutazione della lira. Svalutare una moneta che si controlla in cui è espresso il proprio debito pubblico equivale a ristrutturare il debito verso i creditori esteri. Nel caso dell’Italia la svalutazione fu innescata dalla impossibilità di pagare gli interessi sul debito nel regime a cambi fissi del Sistema Monetario Europeo (SME). Ventuno anni dopo l’Italia ha ancora le mani legate, allora c'era lo SME, adesso l'Euro. L'Italia ha interessi sul debito pubblico, che ha raggiunto 2047 miliardi, sempre più alti. Nel solo mese di maggio con 32 miliardi di nuovo debito pubblico pagheremo circa 1,5 miliardi di euro in più di interessi annui.
L’esperienza del passato ci serve per capire cosa avverrà del nostro Paese. Nel decennio 1982 – 1992 il rapporto debito/PIL quasi raddoppiò: dal 60% al 110%, questo perché nel 1981 Tesoro e Banca d’Italia divorziarono. Da allora lo Stato non ha più potuto contare su un prestatore interno con cui indebitarsi e ha dovuto offrire rendimenti sempre più elevati per vendere il debito. Se nel 1982 l’Italia pagava un interesse reale vicino a 0 per indebitarsi, nel decennio successivo raggiunse una media del 5.5% con picchi dell’8%. E’ quindi l’esplosione degli interessi sul debito cumulato ad aver portato il debito a livelli insostenibili. Un immenso schema Ponzi in cui gli interessi in assenza di crescita sono pagati emettendo nuovo debito. In sostanza, come analizza Alberto Bagnai nel suo "Tramonto dell’Euro", il risultato è stato un trasferimento netto di reddito nazionale dai servizi primari ai contribuenti, sanità, scuola, sicurezza, ai detentori del debito, soprattutto alle banche italiane e estere. Ma perché questo divorzio assurdo? Perché ce lo chiedeva l’Europa dello SME nel quale eravamo entrati nel 1978 legandoci mani e piedi ad un cambio rigido penalizzante che ci fece rinunciare alla leva della svalutazione. Nulla di diverso rispetto a oggi.
- Allora fu lo SME a legarci le mani, oggi l’Euro
- Allora emettevamo debito in una valuta nazionale di cui non controllavamo il valore rigidamente fissato nello SME. Oggi è peggio perché ci indebitiamo in una valuta estera (tale è l’Euro per aver rinunciato alla nostra sovranità monetaria) non potendo usare la leva del cambio
- Oggi come allora i rendimenti che l’Italia dovrà offrire per rendere appetibile il suo debito non potranno che salire
- Oggi come allora sarà il mercato ad imporci una decisione: allora si trattò di abbandonare lo SME e svalutare, oggi si tratterà di decidere se ristrutturare il debito restando nell’euro o tornare alla lira.
Solo così l’Italia tornerà a vedere la luce. Una prova? Usciti dallo SME nel 1992, svalutata la lira di quasi il 20% e riguadagnata la sovranità monetaria, il rapporto debito / PIL scese dal 120% del 1992 al 103% del 2003. Nel primo trimestre del 2013 abbiamo raggiunto il 130,3% nel rapporto debito/PIL, secondi solo alla Grecia.
La Storia è piena di entrate e uscite di Paesi da aree monetarie comuni. Queste sono normalmente imposte da Paesi forti (USA con Bretton Woods, Germania con l’Euro) con fini di annessione economica via export verso le zone più deboli e/o al fine di tutelare i propri crediti in tale area monetaria. Il sistema a cambi fissi di Bretton Woods ad esempio servì agli Stati Uniti per tutelare la propria posizione creditoria verso l’Europa dovuta al Piano Marshall dopo la Seconda guerra mondiale.
Il credito della Germania verso l’Europa è il lato oscuro della medaglia del debito di Italia e Spagna. Invece di prestare ai PIGS il Nord Europa preferisce prestare alla BCE che a sua volta fornisce liquidità ai PIGS. Con tale sistema, chiamato "Target 2", la Germania ha accumulato 600 miliardi di euro di crediti verso la periferia dell’Europa via BCE. La tutela di tali crediti è l’unico criterio che la guida. Non importa che i 600 miliardi siano stati costituiti da parte della Germania violando gli stessi accordi europei che oggi essa impone agli altri. Infatti sforando ampiamente il 3% di deficit nel 2003 la Germania ha finanziato riforme strutturali che nel decennio successivo le hanno dato un vantaggio competitivo grazie ad un'inflazione minore dei partner europei e ad un basso costo del lavoro ottenuto grazie alla forza lavoro della Germania dell’Est. Ciò si è tradotto in vantaggi di prezzo e nel boom delle esportazioni verso l'Europa..
Sarebbe bastato imporre il pareggio della bilancia commerciale invece del pareggio di bilancio per avere una storia completamente diversa che avrebbe tarpato le ali alle politiche mercantiliste del Nord Europa. La politica italiana prona al volere della Germania ha permesso che la tutela del nostro debito privato e pubblico detenuto dall’estero (in buona parte generato dal meccanismo perverso dell’Euro e dello SME) diventasse la priorità. La politica italiana ha venduto l’anima al diavolo teutonico in cambio della propria sopravvivenza a spese della collettività su cui ha riversato austerità e deflazione.
Se non sarà l’Italia a reagire lo farà per lei il mercato con il suo linguaggio universale, ci sarà un prossimo rialzo degli interessi richiesti fino a rendere insostenibile il nostro debito.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Umberto Fiordispino Utente certificato 4 anni fa
    Tante volte ho postato per informare sulle armi che i papponi istituzionalizzati avrebbero messo in campo per difendere i propri culi dall'attacco della lucidità popolare. Le armi erano e sono ancora i media. Ancora scrivo per la necessità, a mia opinione, di acquisire a nostra volta le armi non solo per difenderci dalla retorica, ma anche per contrattaccare. Abbiamo ancora difficoltà quando ci dicono: "Demagogo", "Populista", "Irresponsabile". Ho notato che ci chiudiamo in difesa e perdiamo la concentrazione. E' una reazione naturale e giustificabile, ma penso che dovremmo assumere una postura più disinibita, alla Grillo, anche se per ora anche Grillo sembra in leggera difficoltà quando i mercenari dei media gli lanciano i loro "Populista! Demagogo! Irresponsabile!". Si potrebbe replicare alla Totò? Magari con un: "Ma mi faccia il piacere!", oppure con un: "Anche tu come il pd?" (pdl, o altri, ma sempre in minuscolo). Arricchire di ironia pungente le risposte. Mettere in difficoltà chi usa la retorica per metterci in difficoltà con un "vaffanculo" detto in altro, nuovo, modo.
  • Rosa Anna Oioli 4 anni fa
    Al mio coetaneo Beppe dico andiamo a picchiare i pugni sul tavolo a Francoforte e a Strasburgo Non facciamo i ricci A Bruxelles si rinegozia il debito , come ai già detto Tanto non hanno scelta
  • Rosa Anna Oioli 4 anni fa
    Aie ahhhh. Norberto quanti mangiano su quei 60000 euro e il povero per di più emigrante sfuggito a fame a botte e chissà a quant'altro lo si priva anche della libertà LA LIBERTÀ CHE TU CHIEDI X TE FINISCE SE NON GLI DAI LA SUA ABUSO DI PAROLA Bisognerebbe farne un capo di reato Abbiamo già dato. P D L. LLLLLLL ELLE ? A quelli che pensano che quel marpione di inglese inneggi alla LIBERTA tanti auguri A quelli che si fanno neo-nazionalisti . Regalo un po' di cicoria abbrustolita o il carcadè al posto del caffè. Vent'anni di autarchia non vi è bastata!
  • Nunzio Andolfo (nandolfo) Utente certificato 4 anni fa
    Io sul lato economico non condivido il pensiero "grillino". L'euro non c'entra nulla, la Merkel pure e così via. Siete veramente convinti che uscendo dall'euro con QUESTA classe politica i nostri problemi siano risolti ? Siete veramente convinti di ciò ? Tutta l'analisi di cui sopra è sbagliata, intanto perchè le più forti aziende tedesche di export si trovano nella parte occidentale, e poi perchè queste aziende si sono ristrutturate in questi 10 anni, e tutti i frutti di cui oggi i tedeschi vanno orgogliosi, è solo ed esclusivamente merito loro. Noi siamo riusciti a competere ? Non esiste nessuna analisi che dice che il nostro paese sia competitivo come SISTEMA paese, lo stesso Marchionne, azienda radicat sul territorio da più di un secolo dice che il paese è messo male. Come si fa a dare la colpa agli altri ? Io non capisco. Voglio fare il gioco di B. ? Ok. E' colpa di Berlino, Euro, ect. ect... Vi risulta per caso che in Cina vi sia l'euro ? A me no. Spiegatemi allora perchè la manifattura tedesca è leader in Cina, e noi nemmeno esistiamo. La Cina, ha consentito al paese teutonico di reggere la crisi come nessuno. Potrei continuare fino a domani, ma continuo a non capire cosa c'entra l'euro. Saluti.
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    Sono anni che scrivo ovunque che dovremmo non pagare/ristrutturare il debito prima che sia troppo tardi. I paesi del nord pensano di tenerci per le balle, in realtà sarebbero loro a dover tenere questa antipatica posizione. Solo che serve fegato, chi lo ha? che l'inse!
  • marco santoro 4 anni fa
    mi chiamo marco santoro abito a melito in prov. di napoli . Vi scrivo per quanto riguarda l'incidente di avellino . i collaudi a napoli per i mezzi pesanti e' prassi farli , pagando l'ingegnere della motorizzazione e quello vi fa passare anche un mezzo da rottamare x buono . Vi spiego perche' vi dico questo ,io sono un autista ,mio figlio tre anni fa lavorava per una ditta di trasporto gas, a Viterbo nell'uscita di montefiascone sulla cassia ,si ribalto' .il ribaltamento avvenne perche' si stacco un asse (la cosa venne accertata dalla stradale e si parlo' di tentato omicidio nei confronti di mio figlio) una cisterna stradale e' quasi come quella del treno , che a viareggio ha fatto tutti quei morti . quel mezzo aveva fatto il collaudo la settimana prima .e alla fine non successe niente il comandante dei vigili la sera stessa ando' a pranzo con i propietari della ditta ,intervennero i dirigenti della total propietari della merce e misero tutto a tacere ,la procura di viterbo ha archiviato tutto e' chi ha pagato e' stato mio figlio che ha perso l'uso del braccio sinistro , perche' nel ribaltamento il braccio gli fini fuori dal finestrino e se lo mangio' sul 'asfalto .ho fatto di tutto io e con un associazione del settore denuncie alle varie procure non e' successo niente .pero' se ci sono piu' di trenta morti esce fuori che i collaudi a napoli vengono fatti in questo modo .a ponticelli che sta nella perferia di napoli di fronte al cimitero si fanno i collaudi ai mezzi pesanti ,per fare un collaudo fatto bene ci vorrebbe almeno un'ora , in un'ora se ne fanno una trentina . vi ringrazio se farete qualcosa ,per ulteriore informazioni sull'incidete di mio figlio basta andare su' internet digitare cisterna del gas viterbo nb l'unico verbale fatto fu' nei confronti di mio figlio per una gomma liscia poi quei bastardi della classe politica vanno pure ai funerali delle vittime quando sanno benne di tutta questa corruzione che prima a loro conviene. mi scuso per lo sfogo
  • Massimo Furini 4 anni fa
    Vorrei che fossero sottolineate un paio di cose da una persona che di economia non capisce molto (o, perlomeno, non vuole sporcarsi in un terreno irto di molte idee assunte come vangelo) Stiamo parlando di BCE, SME ecc. come di se fossero una fonte di certezze assolute, dimenticando che, in realtà, si sta tutto concretizzando in una lotta tra paesi dell'Europa del Nord (Germania in testa) e i paesi del fascia Mediterranea. Anzi, per obbedire al paese teutonico ed ai suoi capi, siamo costretti ad affrontare mille problemi economici, quando, in realtà, possediamo un bene che tutto il mondo ci invidia! Perchè noi italiani dobbiamo essere capaci di piangerci addosso (i nostri politici in realtà), quando potremmo essere tra le prime nazioni se solo sapessimo sfuttare quello che possediamo? Come mai, da decenni, ci occupiamo di inseguire altri paesi industrialmente più avanzati, anche con cattedrali nel deserto, e ci siamo dimenticati di un bene che ci rende unici? Forse che esso non darebbe lavoro a migliaia di persone? Come mai in Francia, io testimone, si valorizza quel poco, rispetto a noi, che si possiede e qui si lasciano crollare costruzioni antiche o sporcare spiagge che sarebbero uniche? Massimo
  • aleman 4 anni fa
    im from germany , and we ppl from germany dont want merkel-politik, and plz dont say "germans" this is not "german" politik this is merkel she work for somebody else not for germany! we germans dont want merkel and we germans not have power say truth in germany we still occupy country we have nothing to say we ruled by usa! we want go out from euro/eurozone!!
  • Francesco B. Utente certificato 4 anni fa
    "Sarebbe bastato imporre il pareggio della bilancia commerciale" ...come? Comprate le olive greche in cambio delle BMW tedesche altrimenti vi spariamo..? Non credo sia così facile..
  • Paolo G. Utente certificato 4 anni fa
    La Banca Centrale Europea (BCE) dovrebbe adottare una politica di Quantitative Easing aggressivo, come già fatto da Fed e BOJ (banche centrali di USA e Giappone). Se la BCE non lo ha fatto fino ad ora, la responsabilità è dell'ostruzionismo della Bundesbank e della Germania. USA e Giappone sono usciti dalla recessione solo grazie alle politiche di Quantitative Easing coraggiosamente adottate dalle loro banche centrali.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    perche il mps viene salvato con le nostre forze (tasse), la banca delle marche no?
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    feramte il mondo!!!! voglio scendere!! solo m5s!! la gelmini si preoccupa del blog??
  • Marco M. Utente certificato 4 anni fa
    E L'INFLAZIONE? Beppe (o chi per lui) scrive che il debito è raddoppiato dall'82 al '92 a causa del c.d. divorzio della Banca d'Italia dal Tesoro. Con il divorzio, in pratica, la Banca d'Italia ha potuto opporsi al diktat dei governi di allora di stampare moneta (per sottoscrivere i titoli di debito pubblico non sottoscritti alle aste). Quindi i rendimenti reali sui titoli sono saliti, è vero, ma questo ha permesso di abbassare l'inflazione che, in quegli anni, era a due cifre. Ricordo che l'inflazione è la più odiosa delle tasse, perché: - è invisibile; - colpisce soprattutto i meno abbienti; - favorisce i debitori e danneggia i creditori (e se il debito è soprattutto interno, colpisce i sottoscrittori, specie quelli piccoli). Preservare il potere d'acquisto della moneta è questione di civiltà e permette di ridurre le disuguaglianze. Continuano a dire che un po' d'inflazione non fa male. Balle. Fra un'inflazione al 2% e un'inflazione al 5% c'e' un'ENORME differenza. L'inflazione fa bene solo ai governi (specie quelli mediterranei), che sono debitori e tassatori seriali.
    • pierdany 4 anni fa
      Quoto il commento. La svalutazione della moneta ed il dumping sul costo della manodopera sono pratiche furbette di paesi, come una volta l'Italia, come oggi la Cina. Adesso da un lato queste pratiche "bite your neightbour" vanno messe al bando globale (anche se le multinazionali che ci governano non saranno concordi), dall'altro noi Italiani ci dovremmo rassegnare a diventare un paese SERIO. Solo così potremmo anche scrollarci di dosso le varie sudditanze che abbiamo accumulato nell'ultimo secolo. Svalutare non può essere l'unica soluzione, e comunque prima dovremmo azzerare gli sperperi di questa classe dirigente, altrimenti sarebbe inutile e magggiormente dannosa la svalutazione.
    • Cristiano Streppa Utente certificato 4 anni fa
      Tra una inflazione a due cifre e una disoccupazione a due cifre scelgo di gran lunga la prima. Non che auspichi l'inflazione, ma essa esiste solo se c'e' crescita. Un po' come il sudore quando si corre. Un 4 o 5% di inflazione per qualche anno sarebbe assolutamente salutare per noi. Guarda il Giappone, ha addirittura raddoppiato la massa monetaria pur di stimolare un rialzo dei prezzi. Aggiungo, e' vero anche che l'inflazione danneggia chi e' salariato (perche' i redditi difficilmente aumentano di pari passo), ma e' anche vero che la bassa inflazione AVVANTAGGIA chi e' creditore e chi ha beni immobili. Domandona, chi e' generalmente creditore e proprietario di beni immobili? Una volta risposta questa domanda capirai perche' l'unico mandato dell BCE e' quello di tenere l'inflazione sotto al 2%.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    se non ci fosse il movimento del popolo, saremmo gia con le pezze in culo!! la cosa e un po piu lenta.. non dormite mai piu.. il prezzo da pagare per la liberta e': STARE SEMPRE VIGILI!!
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    e questa cosa e stata da 30 anni a questa parte?? fatelo girare e chiaro a tutti!! o negano il modus operandi che avevano per parlare alla gente sovrana?? http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    staccate la spina da adesso!!!! per P R O T E S T A!!!! SOPRAVVIVIAMO!! e ..... l'energia alternativa???? e....... l'idrogeno?? e....... il solare?? e..... il magnetismo?? e....... motore a compressione?? e..... non credi che tutto cio proma di vendertelo DEVE diventare necessario come il petrolio??? no?? rispondi non puo essere una possibilita'??
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    ma chi l'ha chiesta st'europa???
  • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
    Bene, bimbi, al lavoro per uscire davvero, dal trappolone euro/UE! Questo non è un blog di cazzeggio, è la bacheca di un movimento che si è beccato il 25% dei voti alle elezioni politiche, quindi per piacere niente passettino avanti e poi due passi indietro. Fare sul serio, sennò alle prossime elezioni sparite.
  • angela pedrini 4 anni fa
    finalmente qualcosa di sensato, basta rincorrere cavolate.Prima cosa uscire dall'eurozona poi sistemare i conti con gli euroservi di casa nostra
  • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
    brutta pataccona infame lardosa di merda CATTONAZISTA.
  • ferrini t. 4 anni fa
    LIRA/BOT per rimettere in moto l'economia risolvendo il problema disoccupati con reddito di cittadinanza, esodati e maggior impegno di sostegno all'economia, rialzando i consumi e ricreando lavoro. Investire nel edilizia con le ristrutturazioni immobiliari e nel turismo abbandonato dai politici di sempre, richiamando turisti stranieri che pagano in euro. Possibilità di maggior esportazione con rientro di euro in italia. Possibilità di investimenti in energie alternative, evitandoci di acquistare energia dall'estero con forte risparmio per le casse dello stato. USCIAMO DAL BUIO CON :Taglio spese privilegi, tetto pensioni, recupero da slot machine ecc.EURO circa 100 miliardi Stipendi a statali anno 2013 circa 90 miliardi di euro da pagare in LIREBOT Pensioni anno 2013 circa 110 miliardi di euro da pagare in LIREBOT Reddito di cittadinanza anno 2013 circa 40 miliardi di euro da pagare in LIREBOT Esodati anno 2013 50 miliardi da pagare in LIREBOT Pagamento con controllo e RIVALUTAZIONE AL RIBASSO CREDITO FORNITORI in attesa 2013 50 miliardi di LIREBOT Investimenti per recupero località turistiche a incremento del richiamo turistico 10 miliardi di euro da pagare in LIREBOT Investimenti per energie alternative che sostituiranno parzialmente l'acquisto di energia estera 50 miliardi di LIREBOT Totale stampa moneta LIRABOT 400 miliardi che dovranno girare solo ESCLUSIVAMENTE in Italia A fronte della stampa LIRABOT da parte dello stato si avrebbe un potenziale di circa 500 miliardi di Euro SUL LUNGO PERIODO, di cui 90 miliardi di euro per interessi passivi e 410 miliardi di euro per recupero buoni del tesoro dai mercati stranieri, quindi riduzione debito pubblico verso le banche straniere da 2000 a 1590 miliardi circa, con un risparmio di interessi di circa 20 miliardi di euro/anno. Poi ottenuti i risultati si potrà eliminare la LIRA/BOT
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      l'Italia avrebbe dovuto tenere anche la lira almeno per il mercato interno. Chissà perché la stessa Germania ha tenuto in "caldo" il vecchi marco!!?? non certo come ricordo..
  • Robert Dragon Utente certificato 4 anni fa
    Manca l'analisi storica completa e internazionale. Ci si dimentica la caduta del Muro (fine 1989) e gli sconvolgimenti conseguenti sul piano delle forze mondiali e la perdita dei finanziamenti occulti da USA e URSS, la nascita di nuovi stati, l'ingresso nel WTO della Cina, l'affacciarsi di economie con costi dei fattori di produzione ridicoli e senza obblighi burocratici e normativi, l'inesistente bilanciamento di questi con i dazi, lo spostamento dei giochi energetici. ecc. Soprattutto l'entrata colossale nel mercato di beni a basso prezzo legati a produzioni a bassa intensità di tecnologia (per capirci la t-shirt o le scarpe) Nel frattempo il resto del mondo sceglie nuove produzioni, investe in tecnologia e in ricerca (inclusa la Cina e l'India, vedere a tal proposito chi produce tecnologia informatica) MANCA IN ITALIA la visione globale, per cui non ci troviamo pronti alle sfide del mondo e soprattutto NON CONTIAMO NIENTE sul piano diplomatico e politico (come recenti casi Libia, Indi -marò- Kazakisthan ecc dimostrano) e quel che è peggio non contiamo nemmeno in Europa, e quel che è peggio non c'è la minima capacità di intuire la direzione in cui va il mondo, anticiparla e mantenere vantaggio competitivo.. Aggiungiamo costi (non solo diretti) dello Stato che non garantiscono servizi (anzi garantiscono carenze e aggravi), corruzione, incapacità di stabilire almeno un po' di merito, perdita di cultura Tutti ottimi incentivi al fallimento, accusare l'euro di questo è non solo miope ma anche in malafede per tali ragioni Euro o Lira non cambierà niente, siamo fuori dalla storia, destinati a allinearci ai paesi nordafricani
    • Jacopo D'Alessio Utente certificato 4 anni fa
      lei si dimentica invece che la nostra economia dipende da sempre dalla domanda interna che Bruxelles al contrario ci sta impedendo di realizzare. Il pareggio di bilancio infatti si aspetta che a entrate 100 fuoriescano solo altri 100. Ma l`economia del dopoguerra ha sempre funzionato con spese a deficit per cui la spesa pubblica e`stata sempre maggiore delle uscite. Questo particolare fattore di macroeconomia non ha nulla a che vedere con l`intrusione delle economie emergenti. Non facciamo piu`investimenti dal 1999? su certi settori che grazie all`aumento di volume di valore aggiunto, potrebbe aiutarci a competere di piu`in certi settori strategici, come le tecnologie, con i BRICS? Ecco, allora per rilanciare l`industria, come dice lei, occorre FARE DELLA SPESA PUBBLICA che adesso pero`la Germania e Bruxelles ci impediscono di fare. Ma il punto e`: a che serve far crescere dei settori, anche strategici, se manca appunto, prima di tutto, la DOMANDA INTERNA? che, a sua volta, e`prodotta da lavoratori con salari abbastanza sostanziosi, lavori stabili, che sono offerti anche dal SETTORE PUBBLICO?
    • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
      che in Italia manchi la visione globale lo certificano commenti come questi. Ci diamo un taglio con il masochismo benaltrista? Per una volta che qui si esprime un obiettivo politico chiaro e sensato...
  • ferrini t. 4 anni fa
    COME TROVARE I SOLDI PER CULTURA,REDDITO DI CITTADINANZA ESODATI, RILANCIO PICCOLE IMPRESE-TURISMO - AGRICOLTURA ECC: "No!! al ritorno solo della Lira ma Doppia moneta Lira-Bot/euro 1LIRA-BOT=1EURO (valore obbligato per legge) E' come dire , che lo stato anzichè emettere BOT e CCT a scadenza mensile ,annuale, decennale, emette piccoli bot da 1-10-100 lire equivalenti a valore 1-10-100 Euro. Piccoli botLIRA che si possono spendere insieme all'EURO nei supermercati o in tutte le operazioni di transazione monetaria INTERNA solo all'Italia . Già lo fanno le banche tra loro con i ns. BOT e CCT e altri buoni, solo che il movimento a livello internazionale determina la percentuale dello spread. Noi muovendo questi buoni chiamati Lire/bot SOLO in Italia e assieme all'euro, non causerebbe movimento sballato dello spread. Vorrebbe dire che noi cittadini ci compriamo il debito pubblico ma lo spendiamo SOLO in Italia (E'come un derivato che non gira nelle banche dove viene inciucciato, ma gira nelle ns. mani .In Svizzera c'è la doppia moneta FRANCO/ WIR da 75 anni , anche in giappone e i MILES delle compagnie aeree (circa 14000 miliardi di Miles nel mondo). (Il problema è che le banche non amano le monete complementari. Le capiamo. Nessuno abbandona a cuor leggero una situazione di monopolio, quella che esse esercitano sulla creazione di moneta e sul controllo degli scambi. E' un po' come spiegare i benefici dei software di pubblico dominio a Bill Gates. Ciò nonostante, questi nuovi sistemi si sono sviluppati senza di lui, a dimostrazione che la partita è giocabile. Tanto più che i sistemi monetari paralleli esistono e che le monete complementari si sviluppano dappertutto nel pianeta.VEDI http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=31267 Tra una decina d'anni, se si sono fatti i giusti investimenti e si riduce il debito verso l'estero e si comincia a togliere la LIRA/BOT dal ns.mercato interno
  • Silvio chirolli 4 anni fa
    Perché non si parla di meccanismo europeo di stabilità? MES Si capirebbero molte cose del momento attuale.. L'Italia la stanno facendo fallire per farla diventare proprietà dell'Europa o forse della Germania... Bhe forse è meglio così, l'Italia è un paese di vecchi, ignoranti, di grezzi, di mafiosi,di furbi, di persone che parlano solo di calcio e guardano le veline in tv, di persone che votano sempre gli stessi, di clientelismo, di grandi evasori, di maxi truffe, ect ect ect... Il problema dell'Italia è il suo stesso tessuto sociale... Non vale la pena combattere per esso "fratelli d'Italia siam pronti alla morte l'Italia chiamò" col cazzo...
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    Democrazia partecipata vuole dire non farsi prendere per i fondelli da chi aveva stabilito che fosse un gioco, un operazione destinata a fallire, uno stratagemma per votare il più sfigato. Alla fine la somma dei voti è 25%. Dato che chi ha interessi negli affari di Stato, vota un partito, il 70% degli elettori è pronto a votare il Movimento 5 Stelle. Andiamo alle elezioni e liberiamoci dall'euro! BINGO!!!!!!
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    Signori Paolo Rivera e signora? grethe garbus (white venus), stockolm: Stiamo giocando a qualche gioco? Da domani sappiate che si farà chiaro sulla vicenda di chi scrive per lasciare un messaggio e chi ci sta con uno pseudonimo, solo per cazzeggiare!
  • franco fraccarolli 4 anni fa
    Non sono completamente d'accordo con quanto esposto. Secondo me il problema dell'Italia non è la moneta, ma lo è l'inneficenza dei vari governi e del sistema Paese. Avevamo problemi anche con la Lira. Se l'Euro va bene a Francia, Germania, Olanda, Austria ecc... è perchè sono paesi più efficienti e dove si lavora meglio. Non sono d'accordo sull 'imporre il pareggio del bilancio commerciale. La Germania ha sforato oltre il 3 per cento nel 2003, e allora? Noi l'abbiamo fatto più volte. Ha usofruito dei lavoratori del ex Germania est? Ha fatto bene, noi abbiamo quelli del sud Italia ( in realtà ne usufriamo dagli anni 50). Dovremmo mandare al governo (con i nostri voti) un governo 5 stelle che ristrutturi il debito pubblico (dicendo alle banche estere: questi sono 100 prendere o lasciare), utilizzando il nostro tesoro aureo (il terzo al mondo) per far fronte alla momentanea caduta di credibilità fra i mercati finanziari per poi ripartire. Combattendo seriamente le mafie, la corruzione, le inefficienze, le caste, premiando il merito ecc. Allora potremmo tranquillamente restare nell'Euro a far concorrenza alla Germania sullo stesso piano, puntando, per esempio, nel manifatturiero sull' alta tecnologia. Una politica fiscale mirata a favorire l'export e a sfavorire l'import aiuterebbe molto (Sovratassa sulle auto con cilindrata superiore a 2000, ad esempio). Anche favorire l'indipendenza energetica con fonti rinnovabili. Tutto questo è facile a parole, ma difficile da attuare, ma secondo me, è la strada a lungo termine da intraprendere.
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    Mi permetto di aggiungere che le due scelte proposte ristrutturare il debito restando nell’euro e tornare alla lira non sono mutuamente esclusive, quindi in teoria si possono attuare entrambe. Secondo me la più necessaria è l'uscita dall'Euro e solo dopo essere entrati in un periodo di doppia circolazione (senza quindi imporre alcuna pesante svalutazione ma emettendo una lira 1:1 con l'euro) considerare la ristrutturazione del debito che potrebbe essere anche relativamente leggera e che andrebbe accompagnata dall'impegno a non emettere altri titoli per almeno qualche anno. Ovviamente la lotta agli sprechi (un simbolo per il M5S) sarebbe un toccasana, in particolare se focalizzata nei grossi sprechi e corruzioni che fanno sparire soldi in conti esteri.... poi gioco d'azzardo e fine del sostegno alla mafia (regolamentare il commercio delle droghe darebbe un colpaccio alla criminalità) "Sarebbe bastato imporre il pareggio della bilancia commerciale" e sicuramente sarebbe tutto filato liscio, ma in questo modo non avrebbero potuto fregarci come era loro intenzione fin dall'inizio (e il discorso è troppo ipotetico): faccio notare che non sono i tedeschi ad averci fregato ma proprio i politici tedeschi assieme ai nostri e soprattutto gli speculatori europei. La Germania ha sforanto ampiamente il 3% di deficit nel 2003 e grazie a questo ha avuto un vantaggio competitivo (anche grazie ad un'inflazione minore dei partner europei) e ha pure esportato in Europa ma i tedeschi che non sono speculatori straricchi NON stanno meglio di prima: la Germania non galleggia... va indietro, solo che noi andiamo indietro a velocità maggiore e quindi abbiamo l'impressione che vada avanti.
  • Gabriella 4 anni fa
    Purtroppo l'Euro non è solo una moneta di metallo, quando si dice che l'euro è una forma di governo, è verissimo, la costruzione economica fallimentare che sta dietro all'euro è servita a spogliare le democrazie dei paesi in difficoltà per creare un potere sovranzaionale che non c'enrtra niente con l'europa dei popoli e delle nazioni. Non scorderò le parole dette da Monti (si può trovare il video facilmente) quando disse che l'obiettivo è quello di "tenere le economie al di fuori dei processi elettorali" capite cosa vol dire AL DI FUORI DEI PROCESSI ELETTORALI? che si cercherà di togliere alle popolazioni il diritto di decidere, tramite i suoi rappresentanti eletti democraticamente, l'economia del loro paese. Alla luce di questa frase per me è tutto chiaro: gli assalti alla Costituzione, lo svuotamento delle prerogative del Parlamento, il ricorso alla fiducia, e tutto chò che sta accadendo in Italia e negli altri paesi europei
  • giovanni zucchetti 4 anni fa
    Il problema dell'euro non è la moneta di metallo con il disegno sopra, questo è anzi un simbolo unitario su cui si può continuare a costruire l'Europa. Il problema è tutto l'assetto politico economico sbagliato che vi è dietro, ora noi possiamo buttare la moneta con tutto quello che vi è dietro insieme a 10 anni di sforzi fatti da noi o avere il coraggio di salvare il simbolo e affrontare i problemi e gli interessi che vi sono dietro. Una delle prime cose da tentare ad esempio sarebbe quello di modificare lo statuto bce per farlo come quello della fed e se non ci riusciamo non nascondetevi dietro la parola euro, ma abbiate il coraggio di dire che le differenze culturali e gli interessi delle nazioni europee non permettono l'europa unita, almeno non ancora.Ricordiamoci che continuare con un europa divisa significherebbe destinare i suoi vari stati all'inesistenza sulla scena mondiale contro le altre nazioni più grandi per non parlare poi del possibile ripresentarsi di guerre.
    • Geppi Pizza Utente certificato 4 anni fa
      Ti sbagli di grosso.Purtroppo è proprio quello che loro vogliono farti credere,cioè la paura di guerre che verranno ed il disastro economico seguente.Tutto falso ritornare alla sovranità monetaria sarà la panacea di tutti i mali.L'unico pensiero(contorto)sull'euro a tutti i costi viene dall'area di c.s.(pd)dove probabilmente tu sei collocato.Se è cosi per favore libera lo spazio di questa discussione e segui la linea che più ti aggrada,ma non quella del movimento visto che non è in linea con quella del pd.
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      E mi dica, di grazia, chi e come dovrebbe farle, quelle riforme a livello di Unione Europea? Legga questo: http://arjelle.altervista.org/Economia/Pillole/riforme_UE.htm
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Ma quale abnorme ed immensa stronzata. Come mai La Svizzera questo problema non se lo pone ? E l'Inghilterra che non possiede una economia industriale allora? ... dovrebbe essere già sparita secoli orsono... Basta con queste stronzate. Studiate macroeconomia invece di disinformare con questi luoghicomuni da 4 soldi. Ognuno può andarsene benissimo da solo aiutandosi a vicenda nei momenti difficili. Non serve una CAZZO di moneta fasulla chiamata Euro.
  • Stefano S. Utente certificato 4 anni fa
    Quanta imprecisione. Ho letto le prime due righe e ho abbandonato la lettura della restante parte. "Svalutare una moneta che si controlla in cui è espresso il proprio debito pubblico equivale a ristrutturare il debito verso i creditori esteri" Il debito pubblico estero è espresso in valuta estera. Dunque, se svaluti, ai creditori esteri fai una pippa, caro Beppe. Quegli altri sono impresentabili, ma il Movimento deve cambiare rotta. A partire dal leader. Questi post sono inutilmente demagogici ed inadeguati
    • Stefano S. Utente certificato 4 anni fa
      Spero che questo piccolo dibattito, che ho voluto creare ad arte, faccia capire in cosa consista la "democrazia diretta": cioè nell'esprimere, sempre e comunque, la propria opinione, magari insultando, protetti da un monitor. Il governo di un paese richiede competenza. Che non ce l'abbiamo 4 scalcagnati che passano le giornate a commentare, senza avere un minimo di cognizione di causa rispetto a ciò di cui si discute, non è un problema. E cmq state tranquilli, nessuno avrà mai bisogno del vs contributo, tanto meno Beppe Grillo, che, ovviamente non è stupido. Il problema è, ahimè, a livello di leadership: Beppe dovrebbe circondarsi di professionisti puliti e non ricattabili, aprire il movimento, anche a figure come Bagnai, che conosco da anni. Torno al lavoro (io ne ho uno)
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      proposta milioni di posti di lavoro: INSEGNAMENTO ALL'INTERPRETAZIONE DELLA TV E DELLA POLITICA!!! http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE questi erano post ragazzi!!
    • Aldo 4 anni fa
      @ Roberto ... e dato che ci sei perchè non lo domezzi a 500 lire?! Anzi no .... fai in modo da avere tu un credito di 1.000 lire e tanti saluti al secchio!!!Ma dove hai studiato a Paperopoli???? Queste assurdità non possono neanche essere scritte sulla Padania, ma dove volete andare? Ora capisco perchè i corrotti si arricchiscono ... finchè stanno tanti idioti, chi ha un minimo di istruzione è un gigante in Italia!!!!!
    • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
      Sveglia, bimbo: se esci dall'euro, ridenomini in moneta nazionale tutto il debito. Se prima avevi un debito pubblico di 1000 €, dopo hai un debito pubblico di 1000 lire.
    • GIORGIO PERSICO Utente certificato 4 anni fa
      Stefano, dovevi continuare a leggere il post invece di abbandonarlo dopo due righe perchè dice esattamente quello che tu sostieni, altro che demagogia !!!
    • elena guerini Utente certificato 4 anni fa
      ti conviene leggere più di 2 righe se no rimarrai sempre fossilizzato nella tua piccola visione
    • A. 4 anni fa
      Caro Nicola, invece di offendere ragioni! Convertire il debito di euro in lire come minimo raddoppia e poi, comunque, se fosse così facile pagare il debito pubblico stampando moneta, non lo farebbero forse tutti? Ed anche i paesi africani non risolverebbero per sempre i problemi di povertà? Perchè non succede? Evidentemente qualcuno dimentica che puoi stampare quello che vuoi ma se non si ha più fiducia in quella moneta diventa carta straccia (Germania prima di Hitler!). Quanto a Krugman, credo che non abbia letto nessuna sua opera (se non qualche trafiletto appicicato qui e lì) perchè non dice affatto quello che sostiene lui dica (sia guardi,ad esempio, pagina 210 del suo libro: Fuori da questa crisiadesso e se ne renderà conto); quanto a Bagnai ... ma che riconoscimento accademico ha? Quanti lavori ha pubblicato su riviste internazionali serie? Quando lavorerà in qualche vera università accreditata dal punto di vista internazionale o avrà vinto il Nobel potrà sostenere le sue tesi fino ad allora vale solo un bel po' di più (giusto perchè almeno è un docente universitario)di Barnard e cioè zero perchè nel mondo lo conoscono quattro gatti!!!!!!
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      Mai sentito parlare di "Lex monetae"? Il debito espresso in euro viene, per legge, ridenominato in lire.
    • glauco campanozzi 4 anni fa
      ma che dici? il debito pubblico estero contratto dall'Italia altro non è che i suoi titoli di stato espressi in euro e posseduti da creditori esteri, creditori che hanno comprato e comprano grazie ai tassi di interesse tutt'ora alti e che si potrebbero ulteriormente alzare (è una quasi certezza)se la nostra situazione peggiorerà (e peggiorerà, puoi starne certo). Gli altri sono impresentabili, ma per non imitarli cerchiamo di non sparare sentenze a vanvera. Quanto alla credibilità delle analisi di Grillo, io non ci metterei la mano sul fuoco a prescindere, tuttavia sulla questione dell'euro ci sono aspetti che nessun politico coinvolto nell'attuale assetto di potere ha interesse a disvelare (se informato e non capra come la maggior parte dei parlamentari. A me sembra evidente che non possiamo farcela a restare nell'euro, come è evidente che la Germania sta facendo esclusivamente quello che l'attuale classe dirigente tedesca ritiene l'interesse del paese. In questo sono diversi da noi: i loro politici pensano meno agli esclusivi affarucci loro e sono più vigilati dagli elettori. Sono convinto che uscire dall'euro sarebbe un disastro ma non è detto che restarci possa evitare la catastrofe per almeno due terzi dei cittadini italiani, non proprio incolpevoli.
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Pagato imbecille. Si legga l'opera di Bagnai ed i commenti di Nobel come Krugman o Stiglitz . Demagogia? Ma chi cazzo sei un Piddino ignorante? Ti credi intellettuale? Vai a studiare Beota !
  • Roberto Gilli Utente certificato 4 anni fa
    Enrica C. nel mio commento ho premesso la condizione che si voglia restare nell'euro. Se si dovesse uscire dall'euro ovviamente il commento non ha più significato e bisognerebbe fare altre considerazioni.
  • Carlo Barbiera 4 anni fa
    Nel 1935, lo Stato Italiano emise un prestito irredimibile denominato “Rendita italiana 5%”. In quel tempo l’economia stentava a ripartire. Pochi anni prima c’era stata la Grande Depressione del 1929. C’era stato un eccesso di prestiti a carattere speculativo coniugato da una cattiva situazione del sistema bancario (più o meno la situazione attuale). Ebbene, cosa successe di questi titoli? che divennero una moneta parallela alla lire. Infatti questi titoli giravano sul mercato italiano come fossero delle banconote del valore di circa 95 Lire ciascuna. Forse è l’uovo di colombo per risolvere oggi il problema del nostro debito pubblico. Ma visto che siamo in Europa, mi allargo un po’ con il ragionamento. Tutti i paesi europei, chi più chi meno, hanno un debito pubblico. Chiamiamo questa sommatoria dei debiti dei singoli Stati Europei Debito Europeo Pubblico (DEP) Chi sono i creditori del DEP ? coloro che hanno acquistato i titoli di debito, cioè cittadini, società, banche, ecc., in gran parte europei. Ma lo Stato siamo noi! quindi il debito ricade sulla testa dei cittadini Europei. MA questo debito deve essere pagato ai creditori che hanno in mano il titolo. Allora il modo per risolvere il problema è semplice: visto che è impensabile che l’economia europea nei prossimi 20 anni cresca al punto da creare plusvalenze finanziarie da destinare a copertura del DEP, perché non riflettere sull'idea di creare e stampare una nuova moneta che rappresenti il DEP ? Chiamiamola DEP o come vogliamo e diamola ai creditori del DEP che la possano spendere nell'economia reale. Permetterebbe ai Governi e alle Tesorerie dei singoli Stati Europei di pagare i debiti, soprattutto alle imprese, e ciò rivitalizzerà l’economia reale, creando investimenti e occupazione, cresceranno i consumi, che permetteranno nuovi investimenti, in un volano virtuoso che farà bene a tutta l’Europa e forse anche ad altri Stati non Europei. Bisogna però vietare speculazioni con i DEP.
  • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
    Roberto, con tutto il rispetto, ha ragione Gabriella. 1) Prima di tutto non si vede proprio per quale motivo dobbiamo ostinarci a rimanere nella gabbia che ci sta soffocando, sforzandoci di fare i salti mortali per reperire i fatidici 50 miliardi all'anno per far fronte al Fiscal Compact. Quali sarebbero i benefici che ce ne derivano? Stiamo andando a picco, non abbiamo certo bisogno di altra zavorra. 2) In secondo luogo, non sono solo 50 miliardi, ma molti di più: sarebbero 50 miliardi, nell'ipotesi che il nostro debito pubblico rimanesse inalterato, ma invece cresce di giorno in giorno grazie alle sagaci politiche di "austerity" imposte dai servi dell'UE: siamo già a quota 2.074 miliardi. 3) In terzo luogo, agli almeno 50 miliardi del Fiscal Compact devi aggiungere i circa 80 miliardi all'anno che dobbiamo sborsare a titolo di INTERESSI sul prestito dell'euro (eh già: l'euro è in prestito; mica è moneta sovrana!). 4) A tutto ciò devi pure aggiungere i 125 miliardi che l'Italia deve, in prima battuta, per il MES, vero e proprio mostro istituzionale, che non è affatto un "fondo", ma un organismo intergovernativo permanente che gode di un regime di assoluto privilegio e immunità. Ti conviene leggere questi per capire meglio: http://arjelle.altervista.org/Economia/Pillole/fiscalcompact.htm http://arjelle.altervista.org/Economia/Pillole/MES.htm
  • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
    Quando leggo queste cose mi si gela sempre il sangue nelle vene e mi rendo conto della mia enorme ignoranza; che è l'ignoranza di tutti noi che non reagiamo perchè non sappiamo come fare ed anche trovando chi fosse in grado di farlo ecco che qualcuno troverebbe il modo per renderci innocui. Per prendere certe decisioni salutari per l'Italia ed il nostro portafoglio ci vorrebbe un governo con un coraggio da leone..., vi sembra che questo governo sia così?... Ma per favore!!!!...
    • christian v. Utente certificato 4 anni fa
      porsi il dubbio e cercare di capire e' un bel passo avanti credimi:io da 2 anni studio economia e intorno a me vedo cosi' tanti vasi colmi,a cui e' superfluo aggiungere qualsiasi goccia,che non ti immagini.ormai mi e' passato il mal di stomaco:ora,ti chiedo uno sforzo pero':leggiti il libro di Alberto Bagnai.ti bastera' a capire tante cose.spero che il Movimento in cui tanto ho creduto mantenga questa rotta,ma xhe' lo faccia,c'e' bisogno che sempre piu' persone che fanno parte della base costringano Beppeaperseguirla
  • Roberto Gilli Utente certificato 4 anni fa
    Gabriella, guarda che non serve Messora per capire che che i costi della politica in se sono poca cosa rispetto ciò che si dovrà pagare col fiscal compact. Il punto è che per onorare il fiscal compact bisogna dare ossigeno alla nostra economia attraverso il potere di acquisto delle persone e la riduzione della pressione fiscale. Se molti possono spendere le aziende producono e danno lavoro. Questi lavoratori a loro volta possono spendere. In questo modo si alza il pil ed il deficit diminuisce ed è quindi più semplice pagare il mostro. Intendiamoci questa corsa al consumismo non mi piace ma credo che a breve termine sia l'unica strada possibile, ammesso che si decida di onorare il debito!!! Per reperire le risorse bisogna drenare denaro dall'alto verso il basso attuando, a mio parere, una forte riduzione della spesa pubblica e quindi agendo sulle colonnine basse di Messora. La tabella comunque non contempla spese INPS, consulenze, ecc. Credo che oneste e competenti persone mettendo mano ai conti dello stato senza paraocchi possano tranquillamente reperire 50 miliardi l'anno, senza affamare nessuno ma semplicemente diminuendo le fortune rubate di molti politicanti.
  • gabriella 4 anni fa
    A tutti quelli che strombazzano ancora i costi della politica e gli stipendi dei parlamentari come se fosse una questione di vitale importanza della nostra economia invito a guardare questo grafico pubblicato da Claudio Messora http://www.byoblu.com/post/2012/10/18/un-fiore-sulla-mia-tomba.aspx dove si vede la differenza abissale tra il costo dei comuni, province, senato e compagnia bella e i miliardi di euro che l'Italia deve versare per il fiscal compact e per il Mes imposti dall'Europa. Questo per ristabilire gli equilibri tra le priorità del nostro paese e per capire a che servono tutte queste misure di austerità. Invito anche a capire come funziona il Mes tramite gli studi della brava Lidia Undiemi http://www.lidiaundiemi.it/2013/03/gia-tutto-deciso-pd-e-pdl-uniti-per-il-governo-dellausterita-targato-mesomt/
  • Giovanni M. Utente certificato 4 anni fa
    FUORI DA QUESTO EURO, SUBITO !!! Se vogliono che restiamo dentro, devono cambiare metodo e approccio alla crisi economica (e già sociale) generata dal sistema bancario e dalle sue diaboliche speculazioni ed acuita dalla presupponenza tedesca (mai domita nella sua convinzione di razza superiore). SE RESTIAMO DENTRO, come adesso, finiremo peggio di Grecia e Cipro, prima si prenderanno i nostri pochi risparmi e di seguito i patrimoni nazionali (solo questi valgono 5 Europa...) e dopo ci BUTTERANNO FUORI, come spazzatura. ALZIAMO LA TESTA - ADESSO - E BATTIAMO FORTE I PUGNI SUI TAVOLI... NON SAREMO SOLI !!!
  • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
    Per una volta che il blog pubblica un articolo veramente apprezzabile, solido e sensato dal punto di vista macroeconomico, ecco che leggo valanghe di commenti vomitevoli, di gente che tifa per la Germania e dà contro al nostro Paese. VERGOGNATEVI! Ma soprattutto, informatevi. Ecco cosa succede all'Italia se resta nell'euro: http://arjelle.altervista.org/Economia/Pillole/Italia_euro.htm Ed ecco cosa succede se invece ne esce: http://arjelle.altervista.org/Economia/Pillole/euro_uscita1.htm Se poi siete CONTRO l'Italia, vi invito cortesemente a spararvi un colpo: ne abbiamo avuti abbastanza, di traditori della patria (Prodi, Draghi, D'alema etc.).
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che allora siano matti in parecchi; ad esempio tutti i nostri migliori economisti NON al soldo del regime: da Bagnai a Borghi Aquilini.
    • Professore 4 anni fa
      chi ha scritto il blog ecco cosa succede se l'Italia esce dall'Euro é MATTO DI MENTE!!
  • Mark Tawin 4 anni fa
    U' corvu dixe a u' merlu: "Belin cumè tei neigru"
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      Mi dispiace deluderla, ma siamo solidamente appoggiati ad economisti di chiara fama, come Alberto Bagnai e Claudio Borghi Aquilini, per non parlare della MMT. Si legga questo, invece di sproloquiare e diffondere balle sull'euro: http://goofynomics.blogspot.it/2013/07/oggi-arriveremo-cinque-milioni-di.html
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, movimento 5stelle, formiamo l'europa del sud.. sovranita' sotto la linea marcata da quest'eurozona, italia spagna portogallo gracia slovacchia bulgaria!!! eurozona del sud!! fuori da questo scenario da grandi della terra!!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      capisco enrica, ero un po indietro su alcune notizie!! grazie!
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      E' una pessima idea quella dell'"euro a 2 velocità". Ecco perché: http://arjelle.altervista.org/Scenari/Scenario3_E5S.htm
  • Giuseppe P. Utente certificato 4 anni fa
    Non credo ci sia altro tempo per salvare la nostra Nazione. Siamo arrivati al "punto di non ritorno", ci manca il terreno sotto ai piedi e rimarrà solo chi potrà avere le ali e volare invece di cadere nel vuoto infinito. Prima o poi quelli alati si stancheranno di sbattere le alucce e cadranno anch'essi nell'ignoto vuoto. Delle volte penso che gli italiani si meritino tutto questo e penso anche a quelli che invece hanno le orecchie e gli occhi ben aperti i quali patiscono le pene dell'inferno insieme agli ITALIOTI decerebrati. Una massa di ITALIOTI che continua imperterrita a dire minchiate e votare per i caporali della pseudopolitica italiana. Si può lottare contro un nemico ma è quasi impossibile lottare contro il nemico per salvare chi non vuole essere salvato (POPOLO ITALIOTA).
    • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
      sei italiano anche tu, no? e allora, visto che gli italiani sono scemi, stai zitto.
  • Alessandro Costanzi 4 anni fa
    Articolo impeccabile. Bravo beppe. Insistere su questi punti fondamentali e non sui mali della politica italiana, che dati alla mano, non costano nulla rispetto agli interessi sul debito o al criminale patto di stabilità appena approvato da questo parlamento. In questo modo alle prossime elezioni, spiegando per bene questi concetti, si vince e si mandano veramente tutti a casa i vecchi cialtroni mestieranti del malaffare di cui è pieno il parlamento. Bravo beppe, ma bravi soprattutto ai vari Bargnai, Brancaccio, Barnard che queste cose dicono da un pezzo.....mi permetto di suggerire questo sito http://memmt.info/site/ ciao a tutti!
  • lorenza m. Utente certificato 4 anni fa
    E' da un po' che non scrivo un commento. Quello a cui si sta assistendo giorno per giorno è per me talmente incomprensibile che ho deciso di mandare il cervello in vacanza, tanto lo stanno facendo in molti... sicuramente tutti quelli a cui va bene questa situazione. Sono stanca, non tanto di questo nostro Paese che in senso territoriale e paesaggistico è meraviglioso, Ma di coloro che lo abitano e che mi fanno sempre più ribrezzo (non parlo di tutti ovviamente). Mi spiace scrivere queste cose, qualcuno penserà che non ho rispetto per tanti concittadini: si è cosi e non me ne vergogno. Mi vergogno invece di continuare a vivere nello stesso posto insieme a gente a cui sta bene che questo paese si sia ridotto in questo modo.
  • mario.brandani 4 anni fa
    E GLI IMBECILLI VESTONO "" grillo "" Sei talmente fasullo che non citi mai il CANCRO MERIDIONALE, LA MAFIE, LA CAMORRA, LA NDRANGHETA. Quel terzo del territorio e la sua popolazione sottomessa alle criminalità, e le ruberie, LE RUBERIE SCANDALOSE e senza fine che corrodono il paese, la mancanza di serietà dei nostri governi, la doppiezza di un Presidente che avalla e propone i peggiori soggetti come governanti.ò E TU, povero furbastro della politica, vai a colpevolizzare la Merkel? E' colpa della Merkel se i LADRI POLITICFI assorbono un centinaio e più di milardi di denaro l'anno? E' COLPA della Merkel se abbiamo una classe politica la più corrotta e incapace d'Europa? "LORO" ci trattano come noi dovremmo trattare il meridione, senza fiducia e senza speranza di recuperarlo alla vita civile.Caro coglione GRILLO!!!!!!!!
    • Alessandro Ogheri 4 anni fa
      ahime...purtroppo (e lo dico a malincuore!!) NON POTREI ESSERE PIU´ D'ACCORDO. Post sempliciotto,questo qua di Grillo quando non proprio demagogico e UGUALE A QUELLO CHE DICE BERLUSCA NOI NON ABBIAMO NESSUN PROBLEMA: I TEDESCHI CATTIVONI CE L'HANNO CON NOI E SONO INVIDIOSI DELLA NOSTRA TERRA E ALTRE CAGATE ANALOGHE... solo che,appunto,da Berlusca me lo aspettavo, da Grillo a dire il vero me lo aspettavo meno... ahime missá che Steinbrück ci ha visto giusto!
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    PERCHE NESSUN ITALIANO E' DICO NESSUN ITALIANO, DIETRO AL FATTO REALE, CHE L'ITALIA HA 945 PARLAMENTARI CHE GUADAGNANO QUATTORDICIMILAERUOR MENSILI, PER 14 MENSILITA' PIU VITALIAZIO,E CHE RISPETTO ALLE NAZIONI PIU COSIDETTE POTENTI NE HA 600 IN ESUBERO, NESSUNO RIPETO, CONTRASTA QUESTA REALTA'??? TUTTI DACCORDO?? QUATTORDICIMIALA EURO MENSILI PER 14 MENSILITA' DI 600 PARLAENTARI IN ESUBERO, PIU VITALIZIO E SERVIZI,QUANTO FA????
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    I TROLLS SI SONO CAMALEONTIZZATI.. SONO QUI TUTTI.. E SONO SICURO CHE ANCHE ESPONETI POLITICI CURIOSEGGIANO QUI!! QUESTA E L'ITALIA PENSA TE ... COSA VOGLIAMO RISOLVERE??!!
  • Ale. V 4 anni fa
    E' notizie di poco fà che il Min. Tesoro nasconde un buco da 5 mld di euro, che tra l'altro è quello che forse ci avrebbe fatto "sforare" il 3% ed una manovra in autunno di 15/30 mld di Euro!!!! https://triskel182.wordpress.com/2013/07/24/pil-il-governo-taglia-le-stime-ma-nasconde-buco-e-manovra-marco-palombi-e-francesco-ridolfi/ Altra cosa importante da dire e che gli attuali soloni politicanti del PDLPD sanno benissimo che tutto questo è figLIO del NEOLIBERISMO di Andreatta (maestro di LTT nipote) che poi fà capo alla TRILATERAL, ASPEN INST., BILDERBERG di cui conosciamo gli esponenti ed alcuni alti funzionari vicino alla massoneria, anche qui sappiamo i nomi.... SCCMNN inoltre si diverte a parlare usando il metodo JUNKER spiegato in questo articolo dell'economista BAGNAI, che invito a leggere http://goofynomics.blogspot.it/2013/06/qed-22-il-metodo-juncker-e-il-bail-in.html ovvero è "il metodo della rana bollita", ecco cosa spiegava il simpatico Jean-Claude Juncker, lussemburghese, predecessore di Dijsselbloem all'Eurogruppo, sullo SPIEGEL nel 1999: "Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno"! Ah, scusate se ve lo faccio notare: la gente siete voi... CARISSIMI DOVETE portato a conoscenza della GENTE, che siamo Noi, ma gli altri di NOI che fanno finta, per dire, PDLPDL noltre, così forse....... e se il cronista non ve lo chiede ce lo portate e cosiì l'ha gente forse capiraà. Continuate così la scatoletta di tonna si stà aprendo!!!
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    perche di queste notizie vere, nessuno commenta?? tutti daccordo allora?? Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati. L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione: USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435 Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato). in germania: La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi. La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni. IN ITALIA?? solo in italia 945 a dodicimilaeuro mensili per 14 mensilita piu vitalizio, perche in italia quando sei entrato e fatta! solo in parlamento e' posto fisso signor monti?? ma le non sostiene che il lavoro fisso e noioso?? forse vale solo per il popolo che lavora??? ITALIANI E NELLE PICCOLE FRASI CHE QUESTA GENTE DICE DURANTE LE INTERVISTE PER TELELOBOTOMIZZARE CHE DOVETE CERCARE IL VERO DI CIO CHE STANNO ARCHITETTANDO!! QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSTIO CE LO AVETE CHIESTO?
    • Salvatore Cascone 4 anni fa
      Un'altro esempio e' l'Olanda: Parlamento 175 deputati (guadagnano intorno a 80.000 euro all'anno). Senato 75 membri (salario paragonabile a quello dei deputati. Il Premier olandese ha un salario di 174.000 euro annui quindi circa 14.500 euro al mese. Domanda: perche' in Italia un assessore regionale guadagna euro 16.000 euro al mese quindi piu' del premier olandese?
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    la sovranita la stiamo regalando grazie al nostro governo, e senza che noi popolo reagiamo!! non regaliamo l'unico punt di forza: siamo il vecchi continente, no siamo ancora in defoult perche un popolo legato ancora alla vecchia maniera, pur se in via di aggiornamento.. spegnete le tv e smartphone specialmente per i minori.. servira per riappropriarsi della propria vita reale, la nostra, che e stata distorta dai media collusi e daccordo con i governi presenti e soprattuto passati!! italia faccaimo l'italia!! la svranita' e' nell'inconscio e' non si tocca!! solo m5s!!
  • alessandra mammola 4 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=CvPkxD9oPEA intervento di nigelfarage aprile 2013 se il link non si dovesse aprire lo trovate su you tube inserendo la data Allucinanti i contenuti dell'intervento ma soprattutto, allucinante che tutto rimane così com'è.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    baste con integrazioni forzate tra i popoli, servo solo un profondo senso di civilta'!! l'america faccia l'america. l'italia faccia l'italia. il cristianesimo a al cristianesimo, e l'islam all'isalm!! basta creare problemi per convogliare e creare sistemi monetari che contiunuano ad arricchire alle multinazionali.. se proprio non si vuole uscire dall'euro tagliamo il cordone con il nord europa, uniamo le forze logistiche di: italia, spagna,grecia, irlanda, slovachia romania.. e creiamo l'urozona del sud!! fuori dalle ideologie consumistiche pero', a partire dalla mentalota di ogni indivuduo a finire al sistema mediatico, che telelobotomizza il popolo, e lo ha gia fatto da 30 anni.. solo m5s!! reagiamo e vediamo se la germania e daccordo!!
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    che fatica però... girare la rotellina del mouse a scorrere tutti i commenti ovviamente chiedo scusa a tutti quelli che magari in questo preciso istante ci stanno dando dentro di pala e piccone... A stasera - Blog :)
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    IGNORANTI IGNORANTI ED INCAPACI NATURALI (v. Lombardi su cession pro solute) IGNORANTI: .Ma si rende conto che se oggi riusciamo a fatica ad emettere titoli INTORNO AL 4.50% fuori dall'euro pagheremmo il doppio? IMBECILLI!!!! ALMENO IL 9% DI INTERESSI iamo un paese che sta in piedi per miracolo e spero non le sfugga che i sottoscrittori dei nostri titoli sono le piu' grosse BANCHE ITALIANE (che poi,trattenendo quanto gli serve per i loro costi) li passano ai clienti agli sportelli?
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      Titoli al 9% non li pagavamo neanche prima di entrare nell'euro e non capisco con quale sfera di cristallo si riesca a prevedere la capacità futura di una nazione a rimborsare i bot
  • Rosa Anna Oioli 4 anni fa
    segue Perché invece di addossargli le colpe delle malefatte dei nostri politici non adottiamo la signora Angela Merkel Ne occorrerebbero più di una in Italia per spazzare i nostri noti Intrattenitori televisivi pseudo- politici Parlare della Germania come di un male ? Ma siamo almeno capaci di imitare le cose buone che vengono fatte ? Loro il reddito di cittadinanza c'è l'hanno. Gli asili funzionano e le madri ricevono aiuti economici .Il fotovoltaico viene installato ( vedete l'ultima porcata che stanno facendo qui per impedirlo) e le case di classe A vengono costruite, interi condomini sono edificati con impianti per l'acqua diversificata fra uso potabile e non, le raccolte dei rifiuti differenziati ci sono sul serio, i comuni sono attenti a tutti i bisogni dei cittadini, le tasse i cittadini le pagano e addirittura se ai versato di più dopo pochi giorni ti rimborsano l'eccedenza, i mezzi pubblici efficienti sostituiscono le auto private e si potrebbe continuare a lungo poi santi non sono nemmeno loro qualcuno evade e molto. I fessi siamo noi, loro fanno benissimo ad approfittarne Se l'Italia uscisse dall'Europa non sopravviverebbe sia ben chiaro a tutti. Invece di sparare stupidaggini pensiamo alle prossime elezioni europee e cerchiamo di non mandare dei Calderoli a rappresentarci .
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    Colpa della GERMANIA ? ma che ci voleva Einstein per capire che gli interessi maturati a fronte di un simile debito abnorme avrebbero finito con lo strangolarci ? qualcuno forse ci teneva una pistola puntata alla tempia quando abbiamo sottoscritto firmato e controfirmato la nostra adesione a UE e euro ? è colpa dei tedeschi cattivoni se siamo un popolo senza palle che ha permesso che una banda di straccioni (ovvero : LA NOSTRA CLASSE POLITICA) prendesse decisioni di importanza vitale per il nostro paese ? l'Economia non è una partita di calcio ma una scienza assai più spietata ! Gli economisti sono dei chirurghi che posseggono un ottimo scalpello e un bisturi sbrecciato: lavorano a meraviglia sul morto e martirizzano il vivo. (Nicolas de Chamfort)
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e colpa di 30 anni di politica corrotta!! (vecchia politica) adesso?? visto che e una minoranza che non e sporca in qusto sistema, perche dobbiamo pagare tutti?? sol m5s!!
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    Sta diventando impossibile non voler vedere che col tramite dell'"euro-europa" un gruppo di entità indefinibili nostrane e non, merke compresa, stanno realizzando i loro programmi... http://www.youtube.com/watch?v=hSEtOnTvqXM
  • paoloest.. 4 anni fa
    nuovo post
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Ma come fate a far continue rogazioni, giaculatorie, penitenza, digiuno, martirio ogni Santo giorno? Non ancora stufi? Pensare che l'Italia è famosa per i sei o sette mari, il sole, l'Amore... Quando mai? Max, esci... Perchè ti nascondi? Se aspetti ad Amarmi, si fa Inverno... :)
    • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
      L'Italia è famosa per il debito (irrisoriamente insostenibile). Per Max puoi fare ancora qualcosa; perdere una persona come te, è come perdere il paradiso.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      questa Fiaba ti piacerà: maxel e grethel nel paese delle Pornomeraviglie ! :) comunque secondo me il minkiovano poteva soddisfarti ancor meglio ...
  • Gian Paolo ® 4 anni fa
    Lo dicevo io che... bisogna mandarli tutti a casa! Tutti, senza eccezioni. E quando sentivo che morivate per la Gabanelli che ci gabbava, Rodotà "nuovo che avanza" (sic!), addirittura qualcuno perfino per Prodi (dico Prodi!!!), uno dei massimi artefici di questa catastrofe, mi veniva il sangue in testa. Gettate le vostre ideologie nel cestino! Tutto parte dalla sovranità, politica e monetaria, di un Paese. Dobbiamo riprendercela, ma, attenzione... non basta rifondare la lira se poi viene affidata, come prima, ai banchieri privati della Banca d'Italia. La moneta deve nascere di proprietà popolare e distribuita come reddito di cittadinanza. Altrimenti si ricomincia con la commedia di prima...
    • Massimo T. Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione davvero. L'unica ricetta per una VERA RINASCITA è soltanto una: Pulizia classe politica, quindi gente onesta monitorata costantemente dal popolo sovrano, e sovranità monetaria. In barba a chi dice che uscire dall'Euro sarebbe la nostra rovina. Sarebbe anzi la nostra salvezza (vedi Islanda)
  • paoloest.. 4 anni fa
    guardate che in UK non pensano solo ai travagli reali:)) "Italia anormale, ostaggio delle lobby" Affondo del Financial Times sui mali che tengono lontani gli investitori. Numero avvocati 5 volte la Francia, 10% in Parlamento. http://www.wallstreetitalia.com/article/1607725/italia/italia-anormale-ostaggio-delle-lobby.aspx
  • Rob U. Utente certificato 4 anni fa
    Questa è la sola e unica strada da percorrere, insieme a quella di mandare a casa tutta questa classe politica. Fuori dall'euro e fuori questa classe politica dal paese. Il m5s deve agire come un Comitato di Liberazione Nazionale.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    @ Luis. Ombroso, intendevo in questo senso: Rinfrescante. Poi, in quanto al Selvaggio, randagio, etc, se ne puo' pur discutere... http://www.flickr.com/photos/alessandra_c/5961620568/ Così Dario impara a provocarmi con domande sulla mise dell'Angela International...
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Ahò....ombroso così và bene!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Dario ha perso uno dei suoi raggi... uno soltanto - grazie al Cielo ne ha altri 999.999.999.999.999.- :)
    • paoloest.. 4 anni fa
      :)
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Forse dipende dal tipo. Le mie, a Trombetta, crescon forti e selvagge anche con poche cure. Basta sol annaffiarle. Ciao, vado. Leggera' al ritorno. (Grazie della tua commissione: paga lui. Io potrei solo in Natura.)
    • paoloest.. 4 anni fa
      scusi se mi intrometto, le volevo dire che il signor luis come può leggere anche lei alle 0748, est ad accudire le zucchine:))) saluti
  • Giogetti D. 4 anni fa
    ASSUMIAMO LA MERCKEL per aggiustare l'italia, anche pagandogli il doppio dello stipendio tedesco si spende di meno di quanto ci costano i ns. Ma sicuro è che la Merckel porterebbe l'italia fuori dalla crisi, e il sud ad essere produttivo con agricoltura e turismo. (80 milioni di tedeschi comprerebbero i ns. pomodori di Pachino e verrebbero in vacanza da noi).
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e gia' cosi con questo governo, e questo il problema, che nelle metafore che fate, non vi accorgete di aver in mano la verita'!! monti, ed i saggi e tutto il minestrone... siamo gia' gia in mano alla merkel!!! chiedete a napolitano!!
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      non ci riuscirebbe a portare l'italia fuori dalla crisi: dove la troverebbe un'altra italia in cui ci sono politici servi che fanno gli interessi della germania?
    • Barbati ,. 4 anni fa
      Ma siamo già da anni combustibile per parassiti ns. concittadini.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Ttto ok. Peccato che ci userebbe Tutti come Combustibile... E non potrei neppur darle completamente torto. Siam proprio nei guai. Io, peggio. Max non viene...
  • Giovanni Sgandurra 4 anni fa
    Tutto OK, ma il nostro debito é già insostenibile e comunque non potrà mai essere pagato se non cosi': 1) azzerare gli interessi 2)restituire in 40-50 anni il debito in quantità flessibili in funzione del PIL, privilegiando i piccoli risparmiatori 3)Investire in modo massiccio in cio' che abbiamo: turismo storia e territorio, nella innovazione e nelle energie rinnovabili (rifiuti, fiumi, mare, vento)
    • mike 4 anni fa
      caro Sgandurra,Lei non capisce,il concetto stesso di debito è falso.questo stato incassa da noi più di ciò che spende per noi,ed il "debito" è dato dagli interessi sui titoli di stato che servono ad emettere il denaro necessario al funzionamento del paese.Ma Le sembra possibile che una banca privata possa,come nel medio evo,prestare denaro vero all'entità più grande dello Stato Nazionale ? Naturalmente c'è anche altro da dire,ma la invito a fare una sua riflessione.Solo cittadini informati possono tentare una difesa.
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    Prima Onestà, ed Efficienza politica in casa nostra,...POI si va a trattare con carte buone con i Tedeschi,....non l'inverso. In ordine: davanti il cavallo e poi l'aratro...non l'aratro davanti al cavallo. Eposmail
  • Michele Bonfanti Utente certificato 4 anni fa
    in qualunque parte del mondo, anche offrendo le migliori condizioni, certe popolazioni (africani, arabi, cinesi , asiatici, rom, mediorientali, sudamericani, dell'est) non hanno nessuna voglia di integrarsi nel paese ospite, vogliono solo ricreare il proprio all’estero e possibilmente farsi mantenere gratis. la situazione disastrosa è stata creata dall’integrazione di massa “ad cazzum canis”. Ovvero la propaganda progressista pensava ad importare tutte le persone possibili extraeuropee, con l’aiuto dei soliti interessi economici, per dare vita al solito sogno utopistico del “mondo uguale per tutti”. L’integrazione tra certe culture non è possibile: niente balle e cazzata varie del politically correct, la dimostrazione l’abbiamo avuta: il modello di integrazione del Nord Europa (quello tanto idolatrato dai progressisti) è fallito nelle serate di Stoccolma, messa a ferro e fuoco dagli immigrati a quello nostrano, che per simpatia chiameremo “metodo natura” ha portato agli stessi risultati fallimentari. La Storia dimostra che l’unica integrazione possibile è la distruzione di una cultura o dell’altra.
  • Antonio C. Utente certificato 4 anni fa
    Leggo un post molto sensato e, parere personale, oserei proporre una riflessione. Potrebbe essere che la Germania è così perchè ci sono i ..tedeschi ed al contempo l'Italia si trova in questa situazione perchè... abitata da italiani? Ancora oggi continiamo ad assitere nel nostro paese a lotte per difese di privilegi ma pochissima lotta per i diritti..
  • paoloest.. 4 anni fa
    Commercio: a maggio rialzo 0,1% su mese, -1,1% su anno Istat, è undicesimo calo consecutivo per vendite dettaglio http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2013/07/24/Commercio-maggio-rialzo-0-1-mese-1-1-anno_9065944.html
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    PER RIMANERE NELL'EURO E COMPETERE CON GLI ALTRI PAESI CI VOGLIONO LE PALLE! QUI SI PENSA CHE LA SOLUZIONE E' USCIRE DALLA PARTITA PER MANIFESTA INFERIORITA' O PERCHE' CI SI RITIENE MALTRATTATI DAGLI ARBITRI (COME SE L'ITALIA NON SI MERITASSE TIRATE D'ORECCHIE A RAFFICA PER MANCANZA DI POLITICHE DECOROSE E GIOCO SCORRETTO). IL CAMPIONATO POLITICO ECONOMICO DELL'EURO NON CI MERITA O SIAMO "NOI" NON ALL'ALTEZZA DELLA CATEGORIA? LA COLPA E' DEGLI ALTRI CONCORRENTI PERCHE' SONO TROPPO FORTI? ABBIAMO UNA SQUADRA POLITICA RIDICOLA FORMATA DA NANI, GRIGI BAFFETTI, GIOCATORI DI SUBBUTEO, MORTADELLE RANCIDE DA RICICLARE, GARGAMELLE, ZOMBI ALLA RIGOR MORTIS ED ALTRA FECCIA POLITICA. CON QUESTI SOGGETTI ABBIAMO GIA' PERSO IN PARTENZA ... E' LI IL PROBLEMA! BISOGNA CAMBIARE E MIGLIORARE IL TEAM E QUESTO NON LO PUO' FARE LA MERDEL PER NOI! NEMMENO LA LIRA.
  • marco trevisan---vicenza 4 anni fa
    I tedeschi si sono comprati ed aggiustato la germania EST (25 milioni di persone)in pochi anni. I ns. capi di c....o dopo 150 anni di investimenti al sud senza combinare nulla hanno distrutto l'italia in toto. I parassiti collusi dovranno cercare altri lidi da parassittare, occhio tedeschi che frà un pò arriveranno da voi.
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      "Investimenti al Sud"? Forse intendi quelli stradali causati dall'inutilizzabilità delle vie di comunicazioni...
    • ettore bellelli 4 anni fa
      Grillo..ti ho votato ma devi smetterla di riproporre lo stesso schema economico degli altri due schieramenti : spesa pubblica,welfare state (una truffa pagata solo da alcuni ma che vale per tutti),la colpa che e' sempre degli altri.... cerca invece di cambiare politica sul serio : privatizzazioni,abolizione del vaticano,meritocrazia. se ne esce solo cosi.
    • Luca Tommasi 4 anni fa
      Ottimo e abbondante post, bravo
  • paoloest.. 4 anni fa
    L'Italia possiede una ricchezza finanziaria netta delle famiglie pari nel 2010 al 175% del Pil contro una media dell'Eurozona del 132,7%. Dunque il nostro stock di risparmio privato eccede quello medio europeo di ben 42,3 punti di Pil. http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-01-27/garanzia-risparmio-privato-063838.shtml?uuid=AaSgj1iE
    • paoloest.. 4 anni fa
      @paolo naturalmente perchè ce lo chiede l'europa:)
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Sarà così ancora per poco. Tra un po' arriva la tosata! E' l'unica soluzione che la classe politica italiota sarà in grado di trovare per continuare a gozzovigliare ancora per un po'. Hanno costruito Serpico e si stanno preparando a fare il colpaccio. Devono solo decidere il timing! Gli italiani possiedono troppo risparmio e lo allineeranno a breve. Invece di allineare i salari assimilano il risparmio privato.
    • paoloest.. 4 anni fa
      dario , lascia fare mia moglie mi ha chiesto subito mille euro appena visto questa news:)))) le ho dovuto spiegare la faccenda della statistica del pollo:))))
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      o pochi hanno tanto, o tutti li nascondiamo molto bene...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      che culo ! ed io che mi credevo di non aver neanche mezzo cent in banca... :)
  • Dario Tranchitella 4 anni fa
    Finalmente un post sensato: FUORI DALL'EURO SUBITO! Ricordo inoltre che l'Agenda Bagnai è disponibile al voto sul portale del M5S: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/12/riprendere-controllo-della-politica-valutaria-e-fiscale.html
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    a proposito di Euro: l'Inghilterra non ha l'euro ed esiste; la Danimarca non ha l'euro ed esiste; la Norvegia non ha l'euro ed esite; la Svezia non ha l'euro ed eiste; e questo solo per parlare della vecchia e cara Europa occidentale.....!
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..certo, non è questione di divisa monetaria , ma di efficienza politica...che in Italia è diventata deficienza politica. Eposmail
  • Daniele Campagna 4 anni fa
    Un semplice meccanismo economico: quando una moneta perde valore reale (potere d'acquisto) nei confronti di altre valute, ci sono 2 possibili meccanismi: 1) la si svaluta esternamente cioè verso le altre valute (quindi cambia il tasso di cambio, come avveniva per la liretta, che era passata da 600 lire/dollaro a 1200 lire/dollaro ecc). Questo lascia il potere d'acquisto interno invariato, ma appena ci si rivolge all'estero son dolori perché tutto costa più caro (ci vogliono più lirette per comprare gas, petrolio, energia...). 2) la si svaluta internamente (gli stipendi valgono sempre meno e i prezzi salgono, ma il cambio con le altre monete rimane invariato. (il dollaro vale sempre 1200 lirette, ma dato che il potere d'acquisto è diverso, tutto diventa carissimo in rapporto agli stipendi che non possono salire). Con l'Euro siamo nella seconda ipotesi, facciamo finta che un euro italiano valga come un euro che so tedesco, ma i loro stipendi sono mediamente del 30% superiori, ovvero noi abbiamo meno potere di acquisto. Comunque, siccome l'Italietta importa più di quel che esporta siamo messi male, molto male, in entrambe le ipotesi IMHO. L'Italia dovrebbe riuscire in qualche modo a ridurre le importazioni o a concordare importazioni a prezzo "politico". E qui si apre il vaso di Pandora della nostra politica estera.
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    TEDESCHI = formiche ITALIANI = cicale. Eposmail
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      proposta milioni di posti di lavoro: INSEGNAMENTO ALL'INTERPRETAZIONE DELLA TV E DELLA POLITICA!!! http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE
  • Cristiano Streppa Utente certificato 4 anni fa
    Uno dei pochissimi post sensati che leggo in questo blog.
  • Alberto S. Utente certificato 4 anni fa
    .......... e mettiamo pure che i tedeschi siano dei cattivoni. Sarebbe che loro hanno sforato per mettercela nel culo. Noi nel frattempo abbiamo sforato e basta. O magari abbiamo sforato per mettercela nel culo da soli. Dobbiamo rassegnarci, il problema è tutto a casa nostra. C'è qualche centinaio di migliaia di deficienti di cui dobbiamo liberarci. Non ci riusciremo in modo soft. Andremo degradando via via finché qualcuno si incazzerà per davvero. E speriamo che quel giorno i tedeschi ci diano una mano. Ma sono tedeschi mica americani.
    • Alberto S. Utente certificato 4 anni fa
      No, credo che sia molto più semplice. Se i tedeschi comandano e noi ubbidiamo è perché siamo governati da una banda di deficienti. I tedeschi possono essere buoni, cattivi, cattivisssimi, ma non è che sia una storia nuova. 100 anni fa li abbiamo menati, 7 anni fa ci hanno menato loro e adesso continuano. Se vai a spasso con la tigre al guinzaglio e poi questa ti mozzica, sarà mica colpa della tigre no? La tigre va tenuta in gabbia e basta. Siamo in mano a deficienti, senza se e senza ma. erano convinti di prendere per il culo la tigre (e noi) all'infinito.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      @ Cristiano :...No,.. se guardi i miei post io per primo mi dichiaro responsabile, prima di votare M5***** votavo la vecchia politica ..quindi ho contribuito al casino. Nessuno dei nostri genitori o amici è una persona sleale , ....ma chi spinge i bottoni sono pochi e fanno danni immensi , nascosti da molte persone oneste ...che se lo prendono in quel posto in quanto ..non contano più di tanto. Eposmail
    • Cristiano Streppa Utente certificato 4 anni fa
      Non e' proprio cosi'. Voglio dire, che noi abbiamo delle colpe e' fuori da ogni dubbio, ma dire che e' tutta colpa nostra, quando l'Italia ha uno dei debiti pubblici piu' sostenibili (hai letto bene - lo dice la commissione europea) dell'eurozona e' troppo riduttivo. Noi italiani siamo sempre convinti di essere per natura inferiori agli altri. Siamo corrotti, siamo mascalzoni e non lavoriamo. Peccato pero' che io guardo i miei genitori, parenti, amici e non trovo niente di tutto cio'. Come dice Bagnai, ogni italiano pensa che ci siano 59999999 di concittadini ladri, tutti tranne se stesso.
  • Fortuna franco.,. 4 anni fa
    L'italia ha cominciato a indebitarsi esageratamente con craxi , sotto la spinta delle banche che speculavano su bot e cct. L'inflazione galoppante ci ha portato in quegli anni ad essere il primo paese europeo nelle esportazioni. La germania per vincere la concorrenza italiana ha spinto per costruire l'euro, i ns. capoccioni per non stringere la borsa della spesa pubblica (consensi elettorali dai parassiti)ci hanno fatto entrare in zona euro, e spendendo a dx e a manca arricchendosi e arricchendo i propri amici, hanno continuato a far debiti e rincorrere la soluzione aumentando tasse e burocrazia distruggendo la ns. potenzialità industriale e artigianale nelle esportazioni favorendo la germania e suicidando l'italia e gli italidioti.FINE DELLA STORIA, SI SONO GIOCATI I NS. SOLDI.
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      mi sa che te l'hanno raccontata male......... http://www.scenarieconomici.it/scandaloso-litalia-ha-pagato-3-100-miliardi-di-interessi-in-3-decenni-198-del-pil/
  • mimmo57ddn 4 anni fa
    Ti dicono : " Ah, la colpa della crisi è di Berlusconi (adesso è di Grillo)". E pensi: " Ma... la Spagna aveva lo splendido Zapatero, celebrato anche dalla Gabanelli..." Ti dicono: " Abbiamo il debito pubblico alto " E pensi: "Ma... la Spagna e l'irlanda non avevano un debito pubblico alto, mentre il Belgio lo ha ed è stato anche un anno senza governo, e la crisi non lo ha sfiorato..." Ti dicono: " In Italia c'è la corruzione e l'evasione" E pensi: "E' vero ma 'sta roba c'è ance in Germania, eccome! Va be' che se ti informi solo con repubblica e ballarò (intasati di pubblicità tedesca) non lo puoi sapere, però in rete molti blog ti traducono gli articoli della stampa estera... e lo sanno tutti che la Germania, con arroganza, non rispetta le regole europee che impone ad altri. Come può farlo? Forse corrompe chiunque gli capiti a tiro? Ti dicono: "In Italia c'è la Mafia" E pensi: "La delnquenza è ovunque. Il Giappone, la Russia e la Cina non hanno nulla da imparare da noi in quanto a mafie...e non sono in crisi" Ti dicono: " L'euro ci ha salvato, non abbiamo materie prime, oggi c'è la Cina e il Brasile. Senza l'euro facciamo la fine della Grecia" E pensi: "A parte il fatto che la Grecia usa l'euro e fa i compiti a casa, il miliardo di cinesi e le milionate di brasiliani, erano li prima di oggi e dell'euro. Per quanto riguarda le materie prime, non mi sembra che l'Italia ne abbia mai avute, neanche prima dell'euro, e si campava meglio... Bo??" Ti dicono: "Inflazione, svalutazione, crescita, pil, SPREEEAAAD " E pensi: "E BASTA!" ...Allora, stai sul blog di Beppe, vedi che Messora ha intervistato alcuni economisti, guardi, ascolti, poi leggi "il tramonto dell'euro" e finalmente tutto diventa più comprensibile. Questo è un post necessario, grazie a Beppe. Grazie ai professori e divulgatori - Badiale, Bagnai, Becchi, Borghi, Brancaccio, Galloni, Rinaldi, Savona, Tringali, Undiemi,Zezza...... Auriti e Zitara. ... e a chi ho dimenticato.
  • Paolo S., Sterrebeek Utente certificato 4 anni fa
    C'e' una sola cosa che mette d'accordo i vari elementi del cartello fintadestra-fintasinistra al potere: spartirsi i soldi, farli per incanalarli nei canali improduttivi della casta e della criminalita'. E se per questo servono nuove tasse, beh, cosi' sia. In questo senso, l'Italia e' morta.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      per cortesia smettiamo di parlare di spese improduttive! Esistono solo le spese, con le quali si può essere d'accordo o no, ma sono comunque spese: La spesa produttiva è stata coniata concettualmente dall'economia capitalistica per guistificare certe spese a discapito di altre e noi tutti dietro a questa violenza concettuale. Economicamente la spesa è spesa e basta! Con essa si può essere d'accordo o meno, e basta!
  • Michele Bonfanti Utente certificato 4 anni fa mostra
    cultura, cittadini del mondo, siamo tutti fratelli: roba per grullini. Trappes, banlieue a ovest di Parigi teatro di 2 notti di scontri fra manifestanti e polizia innescati dal fermo di un uomo: gli agenti volevano che la donna si sfilasse il niqab per identificarla,ma il di lei marito si sarebbe avventato contro uno dei poliziotti, tentando di strangolarlo. tra sabato e domenica circa 250 barbari hanno dato vita a violenti episodi di guerriglia urbana, incendiando auto, cassonetti dell’immondizia e pensiline degli autobus mentre la polizia rispondeva con i lacrimogeni. La situazione è degenerata ancora la notte scorsa: sono state date alle fiamme una ventina di auto, e un 14enne è rimasto ferito a un occhio in modo grave, mentre la protesta si allarga anche alle altre banlieue. In manette, per il momento, 4 persone. «Questa guerriglia urbana parigina è solo l’inizio. Tra qualche anno le rivolte saranno in tutta la Francia e la polizia si dovrà chiudere nelle caserme. Se non inizia una politica di respingimenti e di revoca della nazionalità per delinquenti e terroristi, l’Europa soccomberà». La donna velata è solo l’ennesimo episodio di una lunga serie di “incidenti” più o meno nascosti dai giornali. «Gli islamisti testano la Francia» «I delinquenti hanno voluto dare una prova di forza per dimostrare che con la violenza possono conquistare intere zone del territorio. È ora di usare il pugno di ferro e organizzare la riconquista metro per metro smettendo di tremare di fronte ai teppisti e dando prova di intransigenza totale. La sola legge è quella francese e non quella islamista o quella della marmaglia». In effetti tutti hanno capito che non si può più liquidare (come si fece nel 2005) la faccenda come un episodio di violenza generica di alcuni immigrati disadattati, ma si tratta di una vera e propria sollevazione di parte di una comunità che pretende di far prevalere la propria legge. adesso, chi lo racconta alla congolese e alla boldrini ?
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa mostra
      "... gli Ebrei stanno testando la forza della grande Germania. Tentano di capire quale sia il punto debole del Reich per farlo implodere dall'interno. Ma noi non permetteremo mai che ciò accada, li anticiperemo e faremo prevalere le nostre leggi, costi quel che costi...". Mein Kampf - Adolf Hitler / 1925 IDIOTA E IGNORANTE!
  • Saig Takamori 4 anni fa
    L'euro non è una moneta, l'euro è un metodo di governo(cit.Alberto Bagnai). FUORI DALL'EURO SUBITO.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    Quindi dopo una campagna elettorale all'insegna del "MANDIAMOLI TUTTI A CASA PER MANIFESTA DISONESTA' ED INCOMPETENZA", ora emerge la visione che tutto il manipolo di politicanti italioti è così perchè plagiato ed abbindolato dalla Merdel! Fiorito è una creatura della Merdel! Ora siamo nella merda per colpa della Merdel che da 30 anni non ci lascia fare le riforme, nemmeno quella elettorale! Quindi nei comuni, nelle regioni ed a tutti gli altri livelli, quelli che hanno rubato a piene mani lo hanno fatto per mandato della Merdel! Quindi qui stiamo assolvendo per incapacità di intendere e volere la classe politica italiota che si è mossa soggiogata dal plagio della Merdel! Quindi uscendo dall'euro e tornando alla lira ci si libera dall'oppressione della ladrona tedesca e possiamo tornare agli antichi splendori della lira e della svalutazione competitiva. Un tempo meraviglioso dove regnava la competenza, nessuno rubava e l'indebitamento dello stato continuava a ridursi. Col ritorno alla lira l'Italia non avrà più bisogno di sbattersi nel formulare riforme, basterà continuare a svalutare all'infinito come i paesi poveri dell'Africa!
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...come già successo...mi togli le parole di bocca. Condivido in pieno. Io posso comprendere che nell'ambito europeo ci siano dei cartelli che impongano ordini, ...ma...ma il problema nostro...siamo noi..noi stessi , prima dobbiamo creare efficienza in casa nostra...poi casomai vedremo all'esterno. Strano che siamo così in pochi...a veder questo. Eposmail
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Studio Esclusivo: l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi in 3 decenni (198% del PIL) http://www.scenarieconomici.it/scandaloso-litalia-ha-pagato-3-100-miliardi-di-interessi-in-3-decenni-198-del-pil/
  • gio cl 4 anni fa
    Marchionne dopo la sentenza sfavorevole contro la FIOM come un bambino pensa di ricattare gli italiani dicendo di trasferire la società in olanda, ma fallo pure bambino Marchionne... fallo pure le tue brutte macchine non le compreremo + di certo... a proposito quanti milioni hai guadagnato nonostante la crisi? facci un pò sapere? 40 milioni solo nel 2013? poverino....chissà come li spenderai?che ti sei comprato un'altra vita con tutti quei soldini?
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      la fiat è lo specchio dell'italia... più va male e più gli A.D. ci guadagnano !
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    TORNARE ALLA LIRA=FALLIRE 2 TRILLION= 2 * 10 ALLA DODICESIMA EURO IN LIRE SAREBBERO 4 QUINTILIONI (15 ZERI) tra il 1992 ed il 1993 si persero circa 700mila posti di lavoro e altri 300mila nel 1994, in tutto oltre un milione di persone rimasero per strada. Inoltre il Pil nel 1993 diminuì dello 0.9%. LA lira si svalutò del 38% contro il dollaro tra agosto 1992 e dicembre 1996, mentre di circa il 30% contro il marco. L’aumento cumulato dei prezzi al consumo fu circa il 20%. ERGO 40% DI SVALUTAZIONE E SALARI REALI GIU' luglio 1993 fine dELLA scala mobile spesa pubblica che servì a comprare il consenso negli anni di Tangentopoli E TAPPARE I BUCHI CON LA CORRUZIONE l debito pubblico nel 1991 era al 97,6% del Pil. Nel 1994 schizzò al 121,2% IN SINTESI: UN DISASTRO COME HO GIA' SCRITTTO: DOCUMENTIAMOCI E SMETTIAMO DI SCRIVERE CAXXATE IIGNORANTI IGNORANTI IGNORANTI!!!!!!!!!!!!!!!!! MEGLIO AGIRE SUL FRONTE DEL CAMBIO E DEI FINANZIAMNETI ALL'ECONOMIA REALE (ALTA PROPENSIONE MARGINALE AL CONSUMO, LAVORATORI ) IGNORANTI CI SONO I MAFIOSI IN PARLAMENTO, E VOI SCRIVETE QUESTE CAXXATE!!!!! RESPONSABILITA' E MATURITA'= 2 PAROLE CHE NON APPARTENGONO AL M5S. BAMBINETTI DA ASILO NIDO
    • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa
      Come mai con tutta questa saccenza hai il tempo per scrivere quì piuttosto che fare da consulente al Bilderberg o a qualche ministro di VEDRO'o insegnare economia alla Bocconi o alla LUISS? Una cosa che cmq ti manca è l'umiltà insita nella saggezza, per cui non sei saggio! Le spari come tutti noi ma con toni arroganti!
    • Cristiano Streppa Utente certificato 4 anni fa
      hai dimenticato l'invasione delle cavallette e il sacrificio dei primogeniti. Per favore...
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      Cosa centra la spesa pubblica con l'uso della lira piuttosto che dell'euro? Cosa centra tangentopoli e la corruzione con l'uso della lira piuttosto che dell'euro? Cosa centra l'introduzione o meno di una lira pesante (per usare meno zeri) con l'uso della lira piuttosto che dell'euro? Ignorante!
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      Cafone.
  • Rosa Anna Oioli 4 anni fa
    Spero che non si perda mai di vista il primo intendimento del movimento e del suo fondatore: La classe dirigente di questo paese corrotta . Se i politici dei primi decenni della repubblica italiana avevano anch'essi qualche intrallazzo e molto clientelismo, quelli successivi degli anni novanta e del primo decennio del duemila hanno creato un clima insostenibile e dannoso. Dovuto alla esplosione della visibilità dei loro comportamenti. Indifferenti a qualsiasi richiamo da chiunque pervenisse. Hanno evidenziato la loro impunità. Vediamo gli ultimi fatti, eclatanti, di queste settimane. Il danno più grave non è quello economico ma alla civiltà della nazione . Ci vorranno decenni perché molti ragazzi, figli di questa Italia, riacquistino l'onesta e un etica di cittadini rispettosi del patrimonio pubblico , uno spirito di comune responsabilità e di condivisione di diritti e doveri . Occorrerà vigilare attentamente e lavorare senza risparmiare le fatiche, a lungo, affinché l'onesta torni ad essere una scelta di vita normale dentro e fuori le istituzioni . Il recupero economico verrà di riflesso poiché conosciamo tutti le potenziali ricchezze di questo lembo di terra cuore del mediterraneo. Il debito pubblico è soltanto la somma di decenni di sprechi e di spese folli, giro conto delle banche e delle imprese che sono state privatizzate e sono diventate potenti cartelli. Con più sovranità dello stato e queste speculazioni ridotte anche il debito si ridurrà non occorre essere economisti per capire che mentre il debito continua ad aumentare gli oligarchi privati si arricchiscono sempre di più .
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Senso civico andato perduto. Senso di appartenenza ha seguito.
  • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
    Se non si eliminano le cause di un problema il problema e' destinato a ripresentarsi. Nei problemi ci si e' cacciati noi ,bello dire alla napoletana "chi ha avut avut avut chi ha rata rat a rat scurdammec u passat simm italian paisa'" Mi pare che la storia non abbia insegnato nulla non siamo riusciti a finire una guerra con l'alleato iniziale adesso le cose vanno male diamo la colpa all'Euro e via ritirata strategica. La Merkel fa solo il suo lavoro e lo fa dannatamente bene i suoi 290mila Euro sono meritati cosa che non si puo' dire di tanti nostri dipendenti ministeriali tipo capo della polzia e tanti tanti altri. Io penso che l'Europa Unita sia una grande opportunita' e sono disposto a discuterne ma non diamo la colpa dei nostri mali all'Euro, avrebbe potuto essere una grandissima occasione che l'Italia si e' fatta scappare .
  • Marco N. Utente certificato 4 anni fa
    Complimenti per il post, finalmente leggo cose molto sensate in materia economica.
  • aniello r. Utente certificato 4 anni fa
    Bulgaria: parlamento assediato da manifestanti "contro corruzione" Evacuate dalla polizia, solo a tarda notte, tutte le persone che si trovavano dentro. Chiedono dimissioni del governo eletto il 12 maggio
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Italia:Parlamento assediato. Solo a tarda notte si è riusciti a capire che erano tutti corrotti,politici e manifestanti.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    LA DOLCE VITA Stamane la bindi ha dichiarato che il governo si sta 'grillizzando' circa i rimborsi elettorali e poichè tutti i partiti d'Europa percepiscono contributi pubblici non si capisce la ragione dell'esclusione dell'Italia da questa regola. In questa piccola dichiarazione c'è tutta l'Italianità dell'appartenenza Europea. Come nazione vogliamo solo la parte buona dall'Europa e come tutte le cose nazionali di impegni neanche a parlarne. La bindi ha infatti omesso di dire che i contributi pubblici ai partiti in Italia sono vere e proprie ruberie ai danni della comunità. Già aboliti con un referendum i partiti hanno continuato a prendere contributi che hanno usato nella maniera più becera possibile e mai per fini meramente politici. Ecco perchè noi non possiamo far parte dell'Europa. La ragione è prettamente etica noi non manteniamo la parola su nulla,le leggi le violiamo a livello nazionale ed internazionale. La nostra classe politica in Europa è considerata una compagnia di commedianti,inaffidabili e corrotti per cui nessuno scommetterebbe sulla stabilità dello stivale. Quanti interlocutori Italiani ha visto la merkel? Chi davvero ha rappresentato l'Italia? Prodi,berlusconi,monti ed ora letta? Qualcuno è stato considerato affidabile al di la della sua genuflessione da paraculo? Ci vuole una classe politica coerente ed affidabile. Solo il ricambio generazionale politico del M5S rappresenta un vero cambiamento agli occhi dell'Europa anche se temibile ma onesto e sincero. Beppe è tutto qui il problema non ti scervellare per trovare scusanti che non esistono.
  • vito solfino,. 4 anni fa
    In francia ci sono rivolte dei mussulmani perchè una donna con il burka non si è fatta identificare dalla polizia( la legge è del 2008), il marito della donna ha tentato di strangolare il poliziotto, successivamente all'arresto dell'uomo, per protesta,sono scesi in piazza migliaia di mussulmani. Questo è integrazione o integralismo????
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa
    Sorpresa: il dissidente kazakho , tanto amato e difeso dai grillini, in fuga è un bancarottiere.
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      non si difende il dissidente kazaco ma una donna e una bambina! Sciacquati la bocca prima di parlare.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      il problema non è il bancarottiere in fuga, bensì i servitori dello Stato che non osservano le leggi, pur di servire il padrone! Questa è la vergona!
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      Tu, invece, stimi ed ammiri lo Stato Kazako ed il suo enturage politico tutto? Facci capire, con questa tua ammissione vuoi rendere tutti noi partecipi della tua demenza?
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. eppure ero contento di scrivere piccole fesserie su di un blog! vabbè vuol dire che se passa la legge mi farò un piccolo zibaldone personale:))))) """“Ammazza blog”, il Pdl ci riprova: 5 anni di leggi contro l’informazione web Il ddl presentato dal senatore del Pdl, Salvatore Torrisi - che vuole censurare anche i commenti ad articoli e post - è solo l'ultimo tentativo di mettere un bavaglio a internet. Stabilendo perentori obblighi di rettifica o estendendo i reati a mezzo stampa anche ai semplici blog"""" http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/24/ammazza-blog-pdl-ci-riprova-5-anni-di-leggi-contro-linformazione-web/664729/
    • paoloest.. 4 anni fa
      con la divisa azzurrina...:)
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      quindi tentano di "ammazzarci"? vediamola dal lato positivo, invece che imbruttiti davanti ad una tastiera tutti in pullman viaggio pagato, pranzo pagato, bagno autogrill pagato, bandiere ricordo e cantiam insieme "forza italia".... la la la la la llllalalala....
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    il capogruppo leghista alla Regione Veneto Federico Caner ha commentato le motivazioni con cui la Cassazione ha rigettato la sentenza d’Appello per Naim Stafa, 38enne di origini albanesi, accusato, del delitto avvenuto il 21 agosto 2007, quando marito e moglie furono brutalmente uccisi a Gorgo al Monticano (Tv), nella dependance della villa di cui erano custodi. Il duplice omicidio di Gorgo al Monticano ai danni di Lucia Comin, 60 anni, e Guido Pellicciardi, 67, è stato uno dei crimini più terribili che hanno colpito la provincia di Treviso, e oggi, uno degli assassini, Stafa, potrebbe tornare libero. La Corte di Cassazione ha accolto, infatti, il ricorso presentato dal legale dell’albanese, che era stato condannato all’ergastolo sia in primo che in secondo grado. Il ricorso di Alin Bogdaneanu, il romeno basista dell’assassinio, condannato a a 18 anni di carcere, è stato invece rigettato. Per il delitto fu arrestato anche l’albanese, Artur Lleshi, 33 anni, morto suicida in cella. Per Naim Stafa si attende un altro processo a Venezia, in quanto la Cassazione ha stabilito che le aggravanti nei suoi confronti non possano essere al momento formalizzate, in quanto lui non avrebbe ucciso fisicamente marito e moglie. Se la condanna passerà definitivamente, le intenzioni dell’ideatore del delitto dovranno essere motivate in maniera diversa. Una decisione che ha sollevato lo sdegno della Lega Nord. «Che il Codice permetta che a un individuo come Naim Stafa siano concesse addirittura delle attenuanti è allucinante e deve far riflettere chi ha in mano la riforma dell’ordinamento penale ma anche, per altri e differenti casi, di quello civile - ha detto ancora Caner -. In mancanza di condanna definitiva, tra pochi mesi, scadranno i termini di carcerazione e l’albanese tornerà libero Questo perché dopo sei anni ancora non si è giunti a sentenza, mentre altri procedimenti pur meno gravi avanzano celeri e spediti.
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    Milano e la Lombardia contro Roma per difendere i fondi destinati allo spettacolo. Regione e Comune contrasteranno insieme lo “scippo” voluto dal governo, che ha deciso di tagliare le risorse del Fondo unico per lo spettacolo (Fus) riservate alla Lombardia in favore del Lazio. caro Umberto , non crucciarti: e tutto regolare!! d'altronde se i coglions lombardi hanno voluto votare sinistra, sel , m5s, ..... queste sono le normali semplici conseguenze
  • villa enrico. 4 anni fa
    Alfonso Tu non hai capito chi sono i 5 stelle. Noi vogliamo la democrazia diretta, vogliamo che ognuno di noi esprima il diritto di valere uno e votare la legge buona con propria obbiettività.Ogni 5 stelle è libero di esprimere la propria opinione, per noi non esiste sx-dx-sotto-sopra. Io ho votato 5 stelle e sono d'accordo con te per quanto riguarda gli stranieri delinquenti, non ti ritengo razzista, anzi sottolinea la tua voglia di onestà comune per un vivere sociale sereno.
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    integrazione e ricchezza : Azer Sherif, presidente dell'associazione cristiano copti d'Italia, egiziano di 54 anni e' stato aggredito ieri a Torino sotto la sede della sua associazione da un gruppo di una decina di nordafricani, marocchini ed egiziani, armati anche di catene. "Perche' non fai il ramadan?" gli hanno chiesto due marocchini che lo hanno fermato sotto la sede della sua associazione Azer Sherif ha risposto di essere cristiano. A quel punto i due si sono allontanati e sono tornati con altre persone, circa dieci, egiziane. Il gruppo lo ha insultato e aggredito, dopo averlo accusato di non essere musulmano, e poi lo ha picchiato, usando anche una catena. Sherif e' rimasto colpito alla testa eccecceccecc
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    ...qualcosa si poteva immaginare, poi trovi queste notizie e speri solo che non siano vere, che non sia la famosa realtà che supera la fantasia Agghiacciante. la merk nel 2010 ha preso questo premio : http://www.youtube.com/watch?v=hSEtOnTvqXM
  • vito carelli 4 anni fa
    Mi chiedo come mai nessuno dei nostri professori e Bocconiani, si ponga queste riflessioni. Gli inglesi non solo non hanno mai voluto entrare nell'euro, ma oggi minacciano di uscire dalla CE. Sono dei pazzi o hanno politici lungimiranti ,loro? Si può conquistare e controllare una nazione non soltanto invadendola,ma semplicemente comprandola. Non so se i Greci, i portoghesi, gli spagnoli se ne rendono conto.I ciprioti lo hanno capito al risveglio , quando i loro soldi sono spariti per saldare gli "aiuti" ricevuti. Penso che l'Italia posaa fare la stessa fine della Grecia, perchè le maggiori industrie la stanno abbandonando ( vedi fiat) o vengono acquistate da imprese estere,che comprano il marchio e spesso spostano le produzioni altrove. Fare l'imprenditore in Italia non conviene, per l'insopportabile pressione fiscale, l'arroganza della burocrazia, la corruzione diffusa, le mafie, il pizzo,la Giustizia che non funziona. perchè non ci sono i giudici e il personale amministrativo, ecc. Rischiamo di essere sempre di più una colonia, di potenze straniere che dell'amore tra i popoli se ne fregano e ogni invocata "rinunzia alla sovranità" ( come suggerito autorevolmente), ci rende più sudditi e meno cittadini,non solo in ambito internazionale ma anche in casa nostra nei confronti dei nostri governanti.
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    «Tu trai denaro dalle lacrime, tu strozzi chi è rimasto nudo e percuoti chi ha fame» (San Basilio Magno, ca. 330-379, Vescovo e Dottore della Chiesa)
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    La Consulta: "Niente carcere per gli stupratori" La Corte ammette: "Lo stupro è tra i reati più odiosi". Ma invita i giudici a pensare misure cautelari alternative al carcere ora, gli extracomunitari oltre a rubare, picconare, spacciare, potranno anche divertirsi con le nostre donne senza temere il duro carcere italiano. ma a voi sinistroidi , grulli , buonistume vario e fumati , zitti non ve ne frega niente come al solito: meglio parlare di ciclabili e fare gli economisti in erba. a quando il velo islamico e il burka ?
  • piero l. Utente certificato 4 anni fa
    Ci vuole una tv per svegliare il cervello (se c'è) dei milioni di italiani che votano pd e pdl basta commentare il blog, tanto ci leggiamo tra di noi e basta. Forza ragazzi!
  • paoloest.. 4 anni fa
    sbaglierò ,ma guardando il fluire dei commenti mi viene da pensare che la crisi est lungi da aver colpito in profondità!
  • marco e Utente certificato 4 anni fa
    LA MERKEL FARA' TESORO DELL'INCOMPETENZA ALTRUI MA CERTO NON E' SUA LA COLPA DELLA NOSTRA DISFATTA COME NON LO E' STATA PER QUELLA DELLA GRECIA!!!! LEI E' SEMPLICEMENTE LI' PER FARE GLI INTERESSI DELLA GERMANIA MENTRE I NOSTRI SONO LI' PER FARE I LORO INTERESSI PERSONALI. ET VOILA' LA DIFFERENCE! NON CI STO PROPRIO!!!!
  • nippur 6. Utente certificato 4 anni fa
    Nippur62 DAL TICINO NEWS PARTE TERZA Ciò è destinato a provocare tensioni sui mercati che si andranno ad aggiungere al comprovato fallimento dei piani di riaggiustamento dei conti di molti Paesi mediterranei (dal Portogallo alla Grecia, dalla Spagna all’Italia). Inoltre le tensioni sociali, che stanno covando, rischiano di esplodere. Quindi, le profezie di Grillo non appaiono affatto strampalate. Pure condivisibile è la considerazione che di fronte a questa realtà l’Italia ha solo due alternative: ristrutturare il proprio debito pubblico, ma cio’ vorrebbe dire provocare anche una grave crisi bancaria, oppure uscire dall’euro. Quest’ultima soluzione è meno catastrofica di quanto tutti sostengono. Staremo a vedere cosa succederà. Per il momento una cosa è certa: è meglio tenere in considerazione e non prendere sotto gamba le profezie di Beppe Grillo. A QUANTO PARE BEPPE E CASALEGGIO NONO SONO GLI UNICI A PREVEDERE CHE CON QUESTO GOVERNO ANDREMO POCO AVANTI LEGGETE TRAETENE LE CONCLUSIONI E PASSATE PAROLA QUESTO BRANCO DI CIALTRONI DEVONO ANDARE A CASA !!!!
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    Da Castel Romano a via Salviati, il racconto dei rom in fuga: "Qui siamo più sicuri" „Uno scontro etnico violento tra bosniaci e serbi. Da qui gli incendi nel maxi campo di Castel Romano e e il trasferimento in via Salviati“ Da Castel Romano a via Salviati, il racconto dei rom in fuga: "Qui siamo più sicuri" „All'inizio la Pontina sembrava il paradiso. Acqua, luce, corrente, casette per tutti con tanto di chiavi e verbali di consegna. Ma è bastato poco per scivolare nell'inferno. Sassaiuole notturne, saccheggi e incendi. Una guerra etnica all'ultimo container, due campi di bosniaci contro uno di serbi “ esempio di integrazione con i soldi degli altri tutta feccia che puo' piacere solo a sel, grulli e sinistri
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    06:46 - I carabinieri hanno sgominato una banda di ladri albanesi, specializzati in furti in abitazione nel Nord Italia. Composta da quattro uomini di età compresa tra i 30 e i 38 anni, operava in particolare in Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige e poteva contare di volta in volta sull'aiuto di di complici locali. I carabinieri hanno accertato che i 4 hanno messo a segno tra maggio e giugno almeno 42 furti. per colpa di 4 idioti sinistrogrillaroliselrai3buonistumevariooperepiefumati che non vogliono sentire la parola razzista, ci stiamo suicidando!!
    • Marco Lombardo 4 anni fa mostra
      Non ho capito cosa centrano i "grillaroli" in questo dato di cronca di cui, purtoppo, sono piene le pagine dei giornali tutti i giorni. Non sarebbe male ipotizzare che l'aumento dei furti in appartamento sia da attribuire al M5S, dovresti far circolare la notizia sui media, così avranno un'arma sicura con la quale screditarci.
  • toni terraneo--milano 4 anni fa
    Diciamole in TV queste cose. Noi 5 stelle del blog le conosciamo già. Dove sono i ns. eroi??? in TV non si vedono e i cittadini che hanno il cervello addormentato continuano a dormire galleggiando. I gemelli siamesi e i loro squadroni di parassiti continuano a godere come dei ricci nel loro amplesso con tutti noi.
  • nippur 6. Utente certificato 4 anni fa
    Nippur62 DA TICINO NEWS PARTE SECONDA Il sistema bancario è oberato dalla crescita delle sofferenze delle imprese e delle famiglie che non riescono più ad onorare i loro debito ed è soprattutto pieno di titoli statali con il conseguente rischio che nuove turbolenze potrebbero mettere in ginocchio bilanci di banche già in gravi difficoltà. Anche le famiglie appaiono sempre più in difficoltà. L’aumento della disoccupazione sta mettendo a dura prova i bilanci delle famiglie e quindi il loro ruolo sociale di sostegno di ultima istanza dei componenti del nucleo familiare senza lavoro o con redditi di lavoro insufficienti. Di fronte a questa situazione catastrofica l’iniziativa del Governo diretto da Enrico Letta appare assolutamente insignificante. Si rinviano i progetti di riforma, si spera di raccattare qualche soldo a destra e a manca per non aumentare l’aliquota dell’IVA e per eliminare l’IMU sulla prima casa. A questo fine si è giunti persino ad ipotizzare la vendita dei gioielli di famiglia, che nella situazione attuale rischia di trasformarsi in una svendita delle partecipazioni statali in importanti industrie, come ENI, ENEL, ecc. Finora la situazione è rimasta “sotto controllo”, poiché l’Italia ha beneficiato della tregua dei mercati finanziari determinata dalle continue iniezioni di liquidità da parte delle principali banche centrali e dalla presunta garanzia della Banca centrale europea di intervento a favore di quei Paesi che vedessero i rendimenti dei loro titoli pubblici impennarsi. Ma questa situazione non è destinata a durare. Infatti, al di là di una possibile caduta del Governo Letta, la tregua dei mercati finanziari è destinata a terminare anche perché si avvicinerà il momento, in cui la Federal Reserve comincerà a ridurre la quantità di moneta che stampa ogni mese.
  • paoloest.. 4 anni fa
    Crisi e debito: la risposta di Bisin a Grawonski Si infiamma faida tra keynesiani e neoliberisti sulle ricette per uscire dalla crisi. Professore NYU ribatte alle accuse. Come Murphy vs Krugman. http://www.wallstreetitalia.com/article/1607749/il-duello/crisi-e-debito-la-risposta-di-bisin-a-grawonski.aspx
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Nike, mannaggiattè, una volta che ero riuscita a far inginocchiar un uomo... :)))
    • paoloest.. 4 anni fa
      accidenti presi in flagrante:)))
    • nike di samotracia.. Utente certificato 4 anni fa
      'giorno... che fate soli soletti??
    • paoloest.. 4 anni fa
      grazie!!! mi prostro ai suoi piedi o madonna!! ps madonna nel significato antico non ci montiamo la testa!!!:))))
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ehi pà, che c'è, ho letto sotto che ti sentivi solo... Io veglio su di te amico... dall'alto! Ti concedo solo un breve segno della mia presenza, uomo :)
  • nippur 6. Utente certificato 4 anni fa
    nippur62 DAL TICINO NEWS DI OGGI 24 LUGLIO In autunno scoppierà la crisi in Italia La profezia di Beppe Grillo non appare strampalata e merita di essere seriamente analizzata Beppe Grillo continua a ripetere che in autunno scoccherà l’ora della verità per l’Italia. In pratica, la situazione finanziaria si deteriorerà a tal punto da rendere necessaria una ristrutturazione del debito pubblico oppure un’uscita del Paese dall’euro. Queste profezie sono state considerate stravaganti da molti commentatori, ma non sono state contestate in modo serio ed argomentato da nessuno. Ora, al di là delle simpatie o delle antipatie che ognuno può nutrire nei confronti del leader del Movimento 5 stelle, esse meritano alcune riflessioni, anche perché non appaiono così strampalate come molti sostengono. La situazione dell’economia italiana e delle sue finanze pubbliche non sta affatto migliorando. Anzi, sta continuamente peggiorando. Il debito pubblico ha oramai superato la soglia del 130% rispetto al PIL, risultando il peggiore dell’Europa, se si esclude la Grecia. Il continuo deterioramento delle finanze pubbliche si accompagna ad una recessione economica che è sempre più severa. Per quest’anno si prevede una contrazione dell’1,8% del PIL, che però rischia a conti fatti di essere nettamente peggiore. Per l’anno prossimo si prevede una timida ripresa che appare più una speranza che una previsione fondata su premesse economiche serie. Inoltre, ed è il fatto più grave, l’Italia continua a perdere tempo sulle riforme strutturali. La competitività delle imprese, schiacciate da una pressione fiscale proibitiva, non è affatto migliorata, mentre è continuato il processo di impoverimento del Paese a causa della chiusura di centinaia di imprese. FINE PRIMA PARTE
  • aniello r. Utente certificato 4 anni fa
    Bulgaria: parlamento assediato da manifestanti "contro corruzione"..... ITAGLIANIIIIIIIII POPOLO DI LEONI CHE BELANO...
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      LEONI?? COGLIONI CHE BELANO E GUARDANO LA TV ASPETTANDO LA NOTIZIA!! COME SI FA TARDI PRESTO!!!
  • vincenzo matteucci 4 anni fa
    ATTENZIONE alla "prescrizione" sui 98 miliardi delle slot-machines ! Per NON PAGARE i 98 miliardi di euro, derivanti dall'accertamento, richiesto dalla Corte dei Conti e fatto dalla Guardia di Finanza nel 2007, le dieci società "multinazionali" dei Giochi sono riuscite a farsi approvare, nel 2008 ("direttive parlamentari" !!!!), "modifiche" RETROATTIVE alla Concessione approvata e sottoscritta nel 2004 ! Prima che entri in funzione qualche STRANA "prescrizione", sono indispensabili NUOVE "direttive parlamentari" che prevedano "modifiche RETROATTIVE" che annullino quelle ottenute dalle società nel 2008 e mettano la Corte dei Conti in condizione di applicare TOTALMENTE l'accertamento di 98 miliardi di euro fatto dalla Guardia di Finanza nel 2007. Dobbiamo essere noi CITTADINI ed i parlamentari-cittadini del M5S a portare avanti questa "battaglia", a tutela dei CITTAINI e non delle slot-machines !!!
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    non esistono soluzioni "facili" a problemi annosi, come quelli Italiani...quindi presumere di uscire dall'euro di punto in bianco, può essere un rimedio peggiore del male...l'uscita dall'euro dovrebbe essere una "separazione consensuale"...di tutti i paesi che hanno aderito a questa iniziativa, folle.. quindi prevedere, almeno la doppia circolazione di monete nazionali per almeno 5 anni.. il cambio di riferimento per ogni singola valuta esiste già..rimarrebbe da capire come regolare i rapporti di cambio futuri con ogni singola valuta..e questo è un rebus..! ma questo è solo una parte del problema...il vero macigno rimane la questione "Italia" che va ben oltre le tematiche legate all'euro..molto oltre.. e si chiama Politica e debito Pubblico...
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    L'europa finira' come la palestina si deve uscire dall'euro l'arroganza feroce degli usurai carnivori divoratori di carne umana le strade lastrate con pelle delle vittime lo sciacallaggio intimidatorio la stessa tattica di strozzini esperti la lagarde nuovo direttore del fondo monetario internazionale che umilia le famiglie greche ridotte alla miseria dagli interessi del debito creato con minuzia dagli abusatori del sistema bancario la bce e fmi smebrando le viscere dell'umanita' con strategie criminali tentano di chiuderci tutti nelle celle dei lager del debito la lagarde vuole imporre l'austerita' il prelievo coatto dei beni ipotecando il futuro dei bambini greci minaccia ricatta con un'ossessione mostruosa i greci devono pagare le tasse per pagare i debito alle banche l'egoismo in carne ed ossa come un'essere umano che ha perso tutto lavoro famiglia istruzione sanita'trasporti dignita' beni di prima necessita' puo' pagare gli interessi del suo debito allo strozzino criminale? come un'essere umano che non puo' nemmeno sfamare il proprio corpo e quelli dei suoi familiari puo'sopportare la tortura rigore e togliersi il resto del cibo della sopravvivenza quotidiana dalla propria ciotola e sfamare il divorare assurdo dell'avidita' del proprio usuraio infame? l'europa depredata saccheggiata dalle banche presto finira' come la palestina invasa di check point da muri osceni l'occupazione dei territori i mari controllati da sanguinari che ci spareranno addosso ad ogni nostro movimento come i pescatori di gaza ci spareranno addosso ad ogni nostro passo nelle campagne per trovare qualcosa per sfamarci quando andiamo alla ricerca del cibo della sopravvivenza come i contadini palestinesi la lagarde presto passera dalla teoria ai fatti il suo predecessore Dominique Strauss-Kahn e' stato accusato di stupro nei confronti della cameriera Nafissatou Diallo la lagarde con i suo metodo di debito stuprera' intere generazioni...amen
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    16 settembre 2012 alle ore 2.13 L'euro e' un carnefice feroce ha distrutto l'economia di noi europei per favorire un programma nazista rinnovando lager transumanza celle deportamento abusi stupri schiavitu' con metodi di usura studiati a tavolino dagli apostoli del male per creare l'ossessione cronica del prede a genuflettersi ai piedi del malvaggio euro... chi di noi non ha un mutuo da pagare??? un'ipoteca sulle spalle che presto divora la nostra esistenza???? delle multe da pagare con interessi infami che presto si tramuteranno in occasione perversa per vistite oscene di polizia tributaria che sequestreranno le nostre ultime cose???delle cartelle al banco dei pegni che hanno i custodia ostaggio i ricordi di vite lavorative una collanina di un battesimo un bracciale di una comunione un'anello di una cresima delle fedi che hanno unito in matrimonio??? mentre l'euro favorisce solo le banche e taglia posti di lavoro pensioni servizi sociali annegando nel caos ospedali e famiglie ridotte in miseria pensionati cavie della mealedizione trasprortati come bestia all'ingrasso su treni fatiscenti la sopravvivenza incatenata negli inferi bui della depressione non riesce ad intendere e volere perche' questo terrorismo finanziario non viene abbattuto dall'umanita' chi non ha problemi nel mandare figli a scuola cercando di dagli un futuro?????? ci toglieranno prima l'elettricita poi l'acqua ci chiuderanno il gas e poi ci marchieranno a sangue..
  • LUCA DI PIETRO 4 anni fa
    Referendum sull'euro l'unica soluzione...
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. L’idea che sia necessario un finanziamento pubblico o privato per i partiti mi trova totalmente in disaccordo. Per quanto riguarda la prima forma di sovvenzione, il punto non è se una forza politica riceve il finanziamento pubblico ma se ha da dire qualcosa, se ha un progetto politico da portare avanti. Per esempio, il Movimento 5 Stelle, che non ha preso il finanziamento, ha ottenuto il 25% dei voti. Per quanto riguarda, invece, il finanziamento privato ai partiti si tratta di una forma di sovvenzione ancora peggiore rispetto a quella pubblica ma dobbiamo capire a cosa ci riferiamo. Una cosa sono, infatti, gli oboli di pochi euro che, giustamente, servono per pagare una manifestazione politica, altra cosa sono i contributi elettorali di centinaia di migliaia di euro che gli imprenditori, legati per esempio alla pubblica amministrazione, versano per accaparrarsi gli appalti. E’ chiaro che tra il primo e il secondo caso vi è una bella differenza! La verità è che quando un imprenditore decide di dare dei soldi ad un partito vuole ottenere una contropartita. Mi viene in mente il caso di una famosa società che, nelle passate legislature, ha finanziato indistintamente i partiti di destra e sinistra così da poter vantare un credito verso il vincitore qualsiasi esso fosse. See more at: http://www.antoniodipietro.it
  • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa
    L'uscita dall'€ non è migliore del restarci, però è l'unica alternativa alla morte economica certa, se non altro deve essere la scelta solo per l' istinto di conservazione. L'effeto immediato sarà una diminuzione degli scambi con l'estero, crescerà moltissimo il consumo interno e L'AUTOSTIMA che è una forza ormai in disuso ma capace di cose mirabolanti. Pagheremo un pò di più le forniture energetiche ma saranno compensate da tutte le NON SPESE DELL'INTERNAZIONALIZZAZIONE. Proviamo a calcolare quanto ci costano: i nostri parlamentari europei, i viaggi x l'endorsement a Londra, Washington, Berlino, I fondi da versare alla UE, le missioni di "pace", e gli F35. A palmetto credo che i saldo sarà attivo, e poi la soddisfazione di un bel Vaff.... vuoi mettere, altro che MASTERCARD!
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    8 febbraio 2013 alle ore 3.11 L'usuraio europa e' sempre piu' autoritario creando l'euro dal nulla mostro invicibile della nostra sopravvivenza l'incubo lubrico della nostra racimolevole carita' in uno stato senza stato in cambio di mazzette ci hanno dato in pasto alla belva feroce svenduti i nostri patrimoni culturali le nostre terre la nostra acqua smembrando l'ambiente l'usuraio passeggia sulle macerie della nostra sconfitta trangugiandosi il nostro mare con famelica voracita' nell'inquinamento totale prigioniero di cifre le nostre anime calpestate nel cuore della dignita' fritte in olio scadente insieme ai nostri sacrifici l'austerita' le manovre sangue lacrime ed inculatura la trasformazione della miseria che ci obbliga a restare chiusi nelle celle degli interessi imposti dai nostri carnefici europei esaltando i lager con modi coercitivi l'europa della dittatura monetaria lavorativa ambientale ci uccide ogni frammento di attimo con strategie criminali... il debito pubblico prima dell'uscita del criminale euro alla fine del 2001 era di 1.350.653 all'incirca oggi dopo dieci anni di sterminio totale monetario di possesione morbosa nello squallore devastante del nostro depravato usuraio che gode delle nostre sofferenze saccheggiandoci per imporci torture e genuflessioni servili il debito infame e' di 2017 miliardi di euro aumentato di 673 miliardi di euro eppure...la matrioska dell'imbroglio tace come puo' un sistema malato comandati da esseri di una razza spregevole discepoli del male puo' imporci le sue squallide leggi fuorileggi senza mai pagare per il loro fotterci senza freni??? La Procura di Trani ha in corso “accertamenti per verificare l’operato di alcuni ispettori della Banca d’Italia che nel corso dell’attività di controllo avrebbero omesso di sanzionare le condotte” di Mps e Banco di Napoli “in danno della clientela”... Il riferimento è all’inchiesta condotta su Mps e Banco di Napoli.... Alcune decine di persone sono indagate a vario titolo per
    • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
      .... Bene , Bravo , commento impeccabile !!!!.... ..... Questo si chiama parlar chiaro : OK .
    • paoloest.. 4 anni fa
      casa della pace! buongiorno a lei!
    • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
      Alcune decine di persone sono indagate a vario titolo per usura e truffa dalla Procura di Trani nelle indagini avviate nei mesi scorsi, sui derivati emessi da cinque banche italiane: Mps, Bnl, Unicredit, Intesa San Paolo e Credem....tutte queste banche sono azioniste della banca d'italia dell'ex presidente MARIO DRAGHI eponente del NUOVO ORDINE MONDIALE oggi presidente della BCE che c'impone la dittatura monetaria schiavizzandoci banca d'ITALIA ha il 14,7 per cento di azioni della BCE...dove MARIO DRAGHI e' presidente della piu' criminale associazione di usurai internazionale...AMEN
  • Alessandro Desideri 4 anni fa
    A tutti quelli che facciamo il referendum per uscire (giustamente)dall' euro, vorrei far notare che il post non utilizza mai la parola referendum e non a caso visto che citando il libro di Bagnai come riferimento per l'euroexit ci sarebbe una palese contraddizione. Bagnai nel libro infatti liquida correttamente come una scempiaggine il referendum per uscire dall'euro per ovvi motivi che vanno al di là della sua inammissibilità costituziuonale. Quindi un consiglio: leggete il libro di Bagnai!
    • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
      La Costituzione ormai viene rispettata solo quando fa comodo ai poteri forti , quando non fa comodo a Loro non viene rispettata , non ci vuole tanto per capirlo . Il problema è che questi camerieri che Ci governano non vogliono sapere e rispettare il volere di Noi cittadini . In Italia neanche il Parlamento conta , figuriamoci Noi Cittadini . Basta vedere che fine hanno fatto i referendum passati nel dimenticatoio o raggirati con leggi "ad referendum " ... La Costituzione è solo una scusa ( falso problema facilmente aggirabile ). Il Loro padrone è il potere Bankario , non siamo Noi che pur Gli paghiamo uno stipendio esoso !!!
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. angela confessa!!!...:)))) ""È morto Arturo Yamasaki Arbitrò Italia-Germania 4-3"" http://www.lastampa.it/2013/07/23/sport/calcio/morto-arturo-yamasaki-arbitr-italiagermania-Wf1lJlrIQez1GMLQxzaiTO/pagina.html
    • paoloest.. 4 anni fa
      ciao marcè!! diamine pensavo di essere solo....
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Angela dirà che quella partita non s'è mai giocata. Non confesserà mai!!!!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Paolo De Gregorio Dopo una indecente attesa(5 anni per avere il primo grado di giudizio),la sentenza del Tribunale di Pescara condanna sia l’ex presidente della Regione Abruzzo,Del Turco,che il reo confesso Mario Angelini padrone di cliniche private,che distribuiva mazzette ai politici per risolvere i problemi nel rapporto di convenzione tra la Regione e le sue cliniche private.Malgrado il rapporto di convenzione tra Sanità pubblica e privata abbia sempre provocato corruzione e depredamento di pubblico denaro(il caso più famoso è quello del San Raffaele di Milano e degli amici di Formigoni),nessuno degli esponenti della Casta in Parlamento ha mai proposto di risolvere definitivamente il problema stabilendo un principio di salute pubblica in cui la Sanità pubblica e quella privata sono due cose distinte La Sanità Pubblica non è una azienda,non ha fini di lucro,è un servizio importantissimo per i cittadini,e la sola figura politica deve essere il ministro della Sanità che gestisce con i funzionari del ministero l’intera istituzione I medici che desiderano operare all’interno della Sanità Pubblica devono sottoscrivere l’impegno a non avere altri rapporti professionali,per usare il proprio tempo libero per aggiornamenti, convegni,esperienze internazionali,e i migliori di loro devono naturalmente essere assorbiti nel Ministero Sanità per far funzionare sempre meglio un organismo che ha bisogno di competenti,votati a una missione sociale,e non dei politicanti, ignoranti e corrotti/2 sono i legami da recidere senza indugio:quello con la politica e quello con la sanità privata,che deve sopravvivere con le sue tariffe e i suoi clienti e se non ci riesce fallisce come tutte le aziende che hanno fatto male i conti.Veronesi,quando era ministro della Sanità,schiacciato dagli interessi di politici e privati non riuscì a fare nulla,si ritirò per sempre dalla politica,ma non indicò la strada per il cambiamento.
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. La Casaleggio di nuovo in utile “E nel 2013 ci svilupperemo” http://www.lastampa.it/2013/07/24/italia/politica/la-casaleggio-di-nuovo-in-utile-e-nel-ci-svilupperemo-YUd81bOinibPNX6DHE4RIJ/pagina.html
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    Debito pubblico Sei un prete pedofilo che si ruba le lacrime di cristo e la purezza di bambini innocenti con squallidi trabocchetti mercenari sei una banca gestita dai più orridi strozzini un’agenzia di prestito che ricicla denaro sporco vendendo il sangue delle vergini al mercato dei vampiri l’usuraio con i tassi più infami d’interessi quasi 1700 miliardi di euro rimangono immutabile mentre da decenni ti fotti 80 miliardi all’anno d’interessi premendoci come un limone fino all’ultima goccia chi sei che ci imponi il pizzo da anni con la complicità omertosa di politici compiacenti che campano di mazzette e corruzione affogando lo stivale in un mare di merda sei una svastica tatuata in eterno sulla pelle degli animi di bambini appena partoriti e marchiati a fuoco con un codice barra da mettere in saldo ad ogni occasione di guadagno sei un sole nero senza faccia senza cuore senza anima un corpo infetto che ad ogni scopata tramanda virus mortali all’esigenze della povera sopravvivenza persecutore immorale ed immortale che riesci ad imbrogliarci da secoli con metodi astuti studiati alla perfezione alla scuola serale della mafia dove sono i servi antiusura antitrust antistupro antitruffa con le coscienze di dracula ti permettono senza ostacoli di stuprare truffare usurare e storcere mentre noi ignari cercando di spezzare gli anelli delle tue ignobili catene che ci tengono prigionieri nelle celle della miseria e fame con le fronti sudate i cuori malati d’igiustizie chiediamo la tua abolizione e il carcere a vita per i tuoi complici che sghignazzano ad ogni nostra nuova crocifissione… Ascea 3 agosto 2009
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. @luis divido con te il bottino!! a me la parte dei commenti a te i mini commenti et tze tze:)))))
    • paoloest.. 4 anni fa
      vabbene!! ma vedo che arrivano difensori , non so fino a quando regger.....
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Pa me tocca lasciatte er campo libbero.....le cucuzze chiameno come e sirene de Ulisse!
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. Le misure da approvare entro l’estate Per il governo corsa contro il tempo tra la resistenza delle due Camere http://www.lastampa.it/2013/07/24/italia/politica/le-misure-da-approvare-entro-lestate-per-il-governo-corsa-contro-il-tempo-tra-la-resistenza-delle-due-camere-JqV6xPPVKkqTafNfG9bIRN/pagina.html
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Guten morgen blogghe! ( me ngrazzio a merkel si ce legge!) Ho visto che fate l'ore piccole a sera......tacci vostri se vede che nun c' avete l'orti.....e manco i fiori da annaffiá....
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Ce l'ho...(ma com'è che non l'annaffio mai e l'erba è alta due metri?).......
    • paoloest.. 4 anni fa
      buongiorno luis!
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. buondì a tutti!!!(sento l'eco in questa stanza vuota:)) ) approfitto dello scarso apporto degli aficionados per occupare manu militare il blog:)))) Il Wi-Fi pubblico torna libero Tagliati i fondi alla banda larga http://www.lastampa.it/2013/07/24/italia/cronache/il-wifi-pubblico-torna-libero-tagliati-i-fondi-alla-banda-larga-QqqADDRM9MGrmD5WY9q1DJ/pagina.html
  • Tiziana Gubbiotti 4 anni fa
    non sempre sono d'accordo con le proposte di Grillo, ma quella dell'uscita dall'euro mi sembra l'unica strada percorribile per evitare il disastro. Referendum subito
  • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa
    DEBITO PUBBLICO: 3 motivi per convincerci che paradossalmente il coltello dalla parte del manico ce l'abbiamo noi. 1) Vorremmo vedere, fisicamente, tutti i soldi che CI AVRESTE prestato, Non è possibile vederli? E NON SI VEDONO NEANCHE I NOSTRI = NON PAGHIAMO. 2) Abbiamo pagato, e stiamo pagando un interesse altissimo perchè saremmo a rischio, APPUNTO ORA VI PRENDETE IL RISCHIO PERTINENTE, altrimenti ci restituite gli interessi pagati in più se non vi volete prendere il rischio e volete indietro il capitale, SCEGLIETE DELLE DUE, UNA. 3) Referendum popolare, uscita dall'€, uscita dalla BCE, uscita dal MES, uscita da Mastrich ma prima un bel salvacondotto a tutti gli extra comunitari presenti in Italia che vi riempiamo quelle quattro piazze e tre musei di cacchina che avete anche belli umidi col c.. di clima che vi ritrovate e cominciamo a stampare tante di quelle LIRE che ci inondiamo la Ruhr e La Manica, per gli Champs-Elysées CI bastano gli spicci. QUESTE SONO LE NOSTRE CONDIZIONI, ORA NOI NON CI PREOCCUPIAMO PIU' MA SARETE VOI AD ESSERELO!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Questa è una cosa che mi chiedo da tempo: se si pagano tanti interessi sarà perchè qualcuno vede i propri capitali " a rischio": dunque, che accetti il rischio e se la tenga in saccoccia nel caso in cui la "scommessa" venga persa: oh, ragassi, non è mica che qualcuno, se perde alla slot-machine, sia autorizzato poi a prenderla a mazzate.....
  • cecco 4 anni fa
    osservare un intervento poche decine mi munuti fa in corso francia a torino mi ha fatta un pò indisporre. Mi viene da pensare che non esista nessuna legislazione in merito alla tutela dell'abitante che esce di casa per fare due passi.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Che intervento? Chirurgico, Dei Pompieri, alla Camera od al Senato, della Polizia, dei Vigili Urbani, dell'Esercito, della Prortezione Civile, a gamba tesa.....(e spiegati,ajò).....
  • Marco Scata, Sydney Utente certificato 4 anni fa
    Prima di tutto una imprecisione: TARGET2 non e' il sistema di prestito alla BCE che poi presta ad altri paesi. TARGET2 e' il nome del sistema informatico che processa le transazioni interbanca tra paesi membri in tempo reale (Trans-European Automated Real-time Gross Settlement Express Transfer System). Poi il mio commento: tutto fila in teoria, ma la pratica e' tutta un'altra cosa. L'uscita dall'Euro non e' cosi' semplice come sembra: comporta dei costi *ENORMI*. Uno puo dire "boh... ci costa tanto all'inizio ma poi ne vale la pena"... si, certo... in principio! Ma in un paese dove non si riesce a controllare i costi della pubblica amministrazione e si preferisce sempre raschiare il fondo del barile a carico dei contribuenti come potrebbe mai funzionare? Attenzione, non dico che l'uscita dall'Euro non e' possibile: dico solo che l'Italia non ha la benche' minima capacita' politica, organizzativa e contabile per poterlo fare, per non parlare della disciplina e della autoregolazione necessarie a poter mantenere la situazione sotto controllo.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      L'ultima considerazione è sacrosanta: col governo e col Parlamento attuale, sarebbe una follìa; come potrebbe, la stessa cialtronesca congrega che ci ha avviati al disastro economico, gestire eventualmente un passaggio così delicato? E cosa faranno, quando non sarà più possibile rimandare ogni cosa,.quamdo i "cravattari" pretenderanno ancora di più? Applicheranno la soluzione Greca imponendo una sorta di dittatura protetta dall'esercito o dall'Eurogendfor? I cialtroni fuggiranno lasciando la patata bollente in mano al M5S? (difficile)... In questo Paese da operetta, qualunque opzione, dalla più seria alla più ridicola e cialtronesca, non può essere esclusa: memore di decenni di immani puttanate, ho pochissime speranze in un cambiamento del popolo-gregge: che il cielo ce la mandi buona....
  • il grande roberto 4 anni fa
    al 'diavolo' Merkel corrisponde giustamente l'uscire dall'euro e una parte del problema sarebbe risolta, ma sostanzialmente i difetti della nostra economia rimarrebbero nascosti che è quello che sta evidenziando la parte 'angelo' della Merkel: incapacità di gestire la cosa pubblica, eccesso di democrazia = anarchia =ognuno fa quel che crede = diritti e doveri calpestati= lungaggini giudiziarie ed esiti casuali =mancanza di serietà a tutti i livelli, fuga delle aziende dall'italia non produciamo più macchine di qualità,corruzione,mafia intruffolata a tutti i livelli,spesa pubblica fuori controllo. I casi sono due : diavolo merkel = affossiamo l'euro ci riprendiamo le redini e avanti. angelo merkel = fuori dalle boccie la mafia, regole rispettate, i furbi sono gravemente puniti , gli evasori ad esempio perdono l'azienda. stipendi e pensioni da nababbi passano alla storia , cura dimagrante nella spesa pubblica ,chiusura degli enti inutili e licenziamento degli addetti o riduzione del 20% degli stipendi di tutti i dipendenti pubblici ecc.. l'angelo merkel significa fare una rivoluzione. mi rendo conto che la cosa più logica per il popolo italiano è considerarla un diavolo.
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    @@@ Er fruttarolo Sono scesa By The River subito dopo di te. Abbi una buona giornata: http://www.youtube.com/watch?v=u6ACUQE_beY
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Er mio,più che 'n fiume,è 'n torente...mo',però,è secco...nun piove da du giorni... Ciao,grazzie e bona giornata puro a te!!
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    La confessione di Visco:«Servivamo alla Germania nell’Euro proprio perché siamo economicamente deboli» (intervista rilasciata a maggio del 2012 al Fatto Quotidiano) Un’Italia fuori dall’Euro avrebbe fatto paura sia alla Germania che alla Francia. Semplicemente perché con una Lira più debole l’Italia sarebbe stata preferita come partner commerciale rispetto a un gruppo europeo d'élite che commerciava con una moneta forte ed unica. Capito? Servivamo alla Germania per indebolire l’euro e garantire a Berlino un export che altrimenti non avrebbe mai avuto. Di fatto siamo stati uno strumento economico in mano a una nazione straniera che lo ha utilizzato per favorire il suo sviluppo commerciale.. Come tante volte hanno denunciato economisti e politici (fra questi ultimi ricordiamo Nigel Farage, ma anche Eric Hobsbawn),l’Italia avrebbe dovuto essere maggiormente realista e avrebbe dovuto avere la dignità — la dignità! — di non lasciarsi usare dalla Germania e dalle oligarchie che vorrebbero costruire un’Europa fondata sul più selvaggio capitalismo. Per cui:FUORI dall'EURO PRIMA POSSIBILE e FUORI da QUESTI POLITICI INETTI e CORROTTI !
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Buona notte a te, caro Luca, io fra un po' vado a correre...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      buonanotte chiara!!!e aggiorna il tuo blog che mi piace :)) ciao
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahaha anche io :))))) dai cafferino notturno a 5 stelle solo per te!!!!
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Sono una donna bionica...posso anche non dormire ;)
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      anche tu ancora sveglia??:)))
  • giuseppe gerace 4 anni fa
    la politica italiana ha venduto l'anima? no no, non la politica italiana ma Giuliano Amato, Romano Prodi (che i grillini volevano a pres. della Rep.) Mario Draghi, Massimo D'Alema, gli stessi che hanno svenduto i gioielli di stato ai privati (poste, ferrovie, autostrade, ecc.) dopo la famosa riunione sul panfilo Britannia proprio nel 1992. queste sono cose che Paolo Barnard dice da anni, mentre grillo e grillini si occupavano dello stipendio dei parlamentari. adesso si sveglia scopiazzando qua e là dallo stesso Barnard senza citarlo e da Bagnai che peraltro non è molto raccomandabile. troppo tardi caro Grillo
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      va bene che è notte ma se devi dire cazzate,taci!!!i grillini dici...e tu chi sei???un piddinoo???? e poi non spara minchiate su prodi!!!!!!!ti risulta che lo abbiamo proposto noi come presidente o il pd??ti sfugge che noi abbiam proposto rodotà????????????????ma vedi di far silenzio se devi dire scemenze!!!!!!!!!
  • Raffaele Senatore 4 anni fa
    Credo che uscire dal euro non sia la soluzione giusta,il problema non e l'euro.In Italia penso circolano 20 milioni di auto straniere,compresi Bus,e Camion unico paese in europa,con un tasso così alto di importazione,forse abbiamo speso piu di un miliardo di euro in veicoli,Tedeschi producendo pil e lavoro in Germania,mentre in Italia abbiamo prodotto cassaintegrati,e disoccupati,se la politica non diventa una politica imprenditoriale,dove lo stato controlla i dati negativi di vendite,invertendo e aiutando le imprese ragionando sul da farsi allora non si potrà fare nulla per risanare il debito.Esempio fabbrica bus Avellino chiude 3.000 casa integrati lo stato non interviene non fanno studio di settore per capire perché si chiude.In Italia si possono produrre veicoli migliori dei Serra ecc. Ma lo stato non esiste le sue imprese se chiudono non interessa come pensate di fare cassa con le tasse,? Si fa cassa creando sviluppo lavoro,facendo aprire fabbriche di bus,e facendo produrre prodotti migliori se i il lavoro nella produzione va male lo Stato dovrebbe intervenire per capire perché le vendite sono solo di veicoli stranieri?In vece che avere una fabbrica di bus chiusa con tremila cassaintegrati,sarebbe stato meglio avere 9.000 occupati con bus venduti in Italia solo italiani compriamo solo Setra,Mercedes,Scania possibile, non si possono fare veicoli migliori,lo stato dove?Vi lamentate della Merkel, il problema non e la Merkel ma voi Stato che e senza testa come dire una testa vuota.
  • Lorenzo L. Utente certificato 4 anni fa
    Nonostante tutto ce l'hanno fatta gli ebrei...
  • Emilio Risari Utente certificato 4 anni fa
    Analisi perfetta, tutto esatto: torniamo alla vecchia lira e il rapporto debito pil decrescerà gradatamente.Rimarrà comunque il vero problema ovvero il debito pubblico di oltre 2000 miliardi di euro.Se non si riesce ad abbatterlo sono guai.Il nostro debito pubblico aumenta è vero per gli enormi interessi passivi ma il vero costo è dovuto a corruzione,concussione,evasione e frode fiscale,quantificato dalla corte dei conti in 600 miliardi l'anno.Non vedo volontà politica di combattere questo sfacelo,anzi.Se utopisticamente si cercasse di recuperarne almeno il 50% avremmo zero manovre o manovrine e si potrebbe addirittura pensare di abbassare il debito.Ma è solo utopia.
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    "L'agenda Bagnai" é già presente fra le proposte del forum del M5S: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/12/riprendere-controllo-della-politica-valutaria-e-fiscale.html Votatela con voto-stella!
  • guido 4 anni fa
    Il problema lo vedo nella classe politica che non molla i privilegi, altro elemento critico sono i cittadini italiani, poco informati, poco istruiti e soprattutto in larga parte si nutrono dei vantaggi che la classe politica distribuisce per consentire la propria sopravvivenza. Siamo divisi non tra nord e sud, ma fra chi deve lavorare per sopravvivere e chi non ha mai fatto un cazzo......
  • luca casadio 4 anni fa
    SI Beppe E' ORA DI MUOVERSI. Una vera Europa la si costituisce con il consenso dei popoli non con le imposizioni di tecnocrati e banchieri! Occorre anche liberarsi dall'egidia della NATO che ci porterà inevitabilmente in nuove guerre se non alla "terza" guerra. Cominciamo ad "onorare" (termine e sentimento dimenticato dai nostri politici) la nostra Costituzione partendo dai principi base: L'italia ripudia la guerra! BEPPE SIAMO CON Te nel pensiero, nel cuore, nelle piazze e ovunque sarà necessario per sradicare il marcio di questa società!
  • Galliano A. Utente certificato 4 anni fa
    LASCIAMO L'EURO TORNIAMO AD ESSERE SOVRANI, CON UNA MONETA SOVRANA !!! NON LO DICO IO LO DICONO GLI ECONOMISTI CHE AMANO L'ITALIA ...cercate Bagnai Brancaccio Galloni Tringali Savona ecc. su you tube ed anche il requem dello stesso Amato sul fallimento della moneta unica.
  • angela p. Utente certificato 4 anni fa
    Il problema è che il sistema è marcio, un ingranaggio per arricchire i ricchi sempre di più e per schiavizzare la popolo. Il primo passo e riprenderci la sovranità monetaria assieme a quella popolare, senza queste due niente cambierà. Ma per fare tutto questo la prima cosa è dar vita al POPOLO ITALIANO, che è il grande assente in questo momento. Solo se si fanno gli italiani si potrà fare una nuova Italia.
  • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa
    Sarei estremamente grato a chiunque mi fornisse una spiegazione sui requisiti di " eccezionalità ed urgenza" per i quali il Presidente della Repubblica ha firmato quell'art. 48 del cosiddetto " Decreto del Fare" che permette al Ministero della Difesa di affiancare l'industria bellica per vendere armi. Forse c'è qualche trattativa in corso particolarmente eccezionale ed urgente ? Non trovo a questo proposito nessuna notizia. Cosa stiamo vendendo ? Grazie in anticipo
  • letizia turrisi Utente certificato 4 anni fa
    finalmente ci siamo L’Italia ha urgente bisogno di una moneta debole e più svalutata (e di una politica estera di sostegno) per far ripartire la ripresa degli scambi commerciali con l’estero (i prezzi dei prodotti di importazione maggiorerebbero, perdendo convenienza rispetto a quelli locali), di un’autonomia, strategia e ampia libertà di manovra nelle scelte di politica economica, fiscale e monetaria in senso espansivo ed anche in direzione della difesa degli asset strategici da difendere dalle acquisizioni estere. E, tanto per cominciare, è necessario individuare criteri che evitino che il deprezzamento del cambio sia scaricato anche all’interno, nel mondo del lavoro subordinato e sui salari, al che si potrebbe ovviare con il ripristino di meccanismi di indicizzazione dei salari e di controllo amministrativo dei prezzi di alcuni prodotti base . Quindi: moneta nazionale; limitazione della circolazione dei capitali; banca centrale nazionale non autonoma; nazionalizzazione o controllo pubblico di settori economici strategici, a cominciare da quello bancario; ripristino di forme di controllo e di protezione finanziaria, protezione del settore agro-alimentare con il rigetto delle direttive e limitazioni europee che l’hanno penalizzato oltre ogni misura tollerabile, sganciamento dalla dipendenza dal petrolio (che insieme ai prodotti agro-alimentari concorre al maggior peso delle importazioni) con l’incentivazione delle energie rinnovabili LASCIAMO L'EURO TORNIAMO AD ESSERE SOVRANI !!! NON LO DICO IO LO DICONO GLI ECONOMISTI CHE AMANO L'ITALIA ...cercate Bagnai Brancaccio Galloni Tringali Savona ecc. su you tube ed anche il requem dello stesso Amato sul fallimento della moneta unica
  • Pietro 4 anni fa
    COMUNQUE NON VI PREOCCUPATE .LEGGO NEL BLOG DI BAGNAI E BORGHI . A BREVE VEDRETE CHE SANTORO E COMPARÌ APPRONTERANNO SUBITO UNA INTERA PRIMA TV CON I SUDDETTI. STATE TRANQUILLI CHE FARANNO CONOSCERE CERTAMENTE A TUTTO IL POPOLO IL PENSIERO DI TALUNI ECONOMISTI SCOMODI ALLE OLIGARCHIE!!!!!!! Ci SONO I PREZZOLATI ED ANCHE QUELLI NON PREZZOLATI OPPURE SONO TUTTI DEI GRAN PREZZOLATI COLLUSI.???? MAH CHI PUO DIRLO
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    Non si muove foglia che mamma USA non voglia... L' Unione Europea fu concepita come un'estensione delle attività politiche ed economiche degli Stati Uniti d'America, ed anche come avamposto definito e compatto contro l'Oriente. Tenere sotto controllo una ventina di Stati europei con governi diversi e diverse sovranità monetarie non sarebbe stato facile. Meglio UNIFICARE le economie di questi Stati in chiave liberista con una moneta comune e favorire un ulteriore militarizzazione della NATO contro i Paesi dissidenti. Tutto questo ce l'ha fatto capire il "buon" Prodi cedendo la sovranità monetaria alla BCE,senza nemmeno chiedere al popolo italiano se era d'accordo, alla faccia della democrazia !Prodi ha detto che l’Euro è stato fatto per aiutare la GERMANIA. Cioè, per creare gli Stati Uniti d’Europa annessi agli USA, occorreva iniziare proprio dalla Germania, che era divisa in due, e riunirla in un unico Stato. E siccome la caduta del muro di Berlino, ha comportato una profonda crisi economica, per il riassetto dell’economia tedesca,allora le è stato promesso che con l’Euro, avrebbero non solo ripianato,ma sarebbero diventati la prima potenza economica europea….INFATTI ! Le dichiarazioni del "Professore" le trovate in questo video: http://www.youtube.com/watch?v=jcKSAFzT56kfinale: la Germania è diventata una colonia degli Stati Uniti e l'Italia lo è sia dell'una che degli altri. Prima avevamo UN padrone, ora ne abbiamo DUE.
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    prova
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    non è la voce che comanda la storia: sono le orecchie Italo Calvino
  • Pietro 4 anni fa
    C'È UN ALTRO DETTAGLIO PERÒ SULLA CATASTROFE DELL' EURO DA EVIDENZIARE PUR NON ESSENDO DEI GURU DI ECONOMIA . È' COME IN BORSA DOVE C'È UNO CHE GUADAGNA DALL'ALTRA PARTE UN ALTRO PERDE CON L'EURO E' UGUALE. C'È UN SACCO DI GENTE CHE SI IMPOVERISCE SEMPRE DI PIU A FRONTE DI UNA CERCHIA RISTRETTA DI MENIGOLDI OLIGARCHI CHE SI ARRICCHISCE VERGOGNOSAMENTE SULLA PELLE DELLE MASSE ...........
  • Pietro 4 anni fa
    RIFLETTETE GENTE RIFLETTETE. UNO STATO CHE HA PERSO LA SUA SOVRANITÀ MONETARIA E' UNO STATO CHE HA CESSATO DI ESISTERE. FINE DELLA TRASMISSIONE . STOP.DIPENDIAMO DA 4 MANIGOLDI CHE IN ITALIA CONOSCONO IN POCHI E CHE NESSUN ITALIANO HA MAI ELETTO.
  • Bruno Marioli 4 anni fa
    Quello che avete scritto è già stato scritto da illustri economisti ! Ma non bisogna essere delle cime in economia per capire la catastrofe causata dall'EURO! Basta farsi i conti in tasca e vedere quanto costano le cose che ci servono e i servizi che paghiamo, ma per capirlo bene bisogna fare il confronto ogni volta con il controvalore nella moneta d'origine! Questo è stato uno degli errori più gravi commessi! Bisognava mantenere per anni il controvalore ben visibile agli occhi di tutti in modo da rendersi conto di chi ci guadagnava con l'adozione di questa moneta straniera! E' inutile nascondersi dietro il bluff che era la stessa cosa
    • Bruno Marioli 4 anni fa
      Continuo il mio commento che è stato interrotto inavvertitamente, me ne scuso! Stavo dicendo che i lavoratori dipendenti da imprese private sono stati le vere vittime di questo latrocinio senza precedenti chiamato euro ! Le ragioni che voi date sul divorzio e la perdita di sovranità monetaria sono sacrosante, ma se nel nostro paese ci sono stati dei governanti che ci hanno fregato firmando dei trattati suicida come Mastricht, non ci resta che una soluzione: uscire dall'euro questa notte stessa, perchè non c'è altra soluzione ! Ma non sentite che nell'emissioni politiche in televisione non si presenta mai la situazione com' è in realtà ?! Siamo come quella famiglia che guadagna mille euro al mese e ne deve cinquecento alla banca per rimborsare i debiti fatti! Non c'è avvenire per costoro! Mentre ci sono delle categorie di cittadini specialmente funzionarii e dipendenti dalla pubblica amministrazione che in qualche modo se la cavano, per non parlare dello scandalo di tutti i palazzi del potere europeo dove chi è riuscito ad entrarvi è super garantito e costituisce una super casta che andrebbe soppressa illico ! Usciamo dall'UE! E' stata un'utopia ! Oggi l'ITALIA è ridotta come al tempo di Carlo V quando quest'imperatore poteva attraversare il nostro paese accolto e riverito dai signorotti di allora e magari mandare i lanzichenecchi a devastare le città di chi non gli piaceva ! Rileggetevi le poesie sull'ITALIA del Petrarca e del Leopardi e vedrete che siamo ancora allo stesso punto ! Finiro' con il Macchiavelli dicendovi, parlando di questa Europatedesca, che "a tutti puzza questo barbaro dominio !"
  • Thomas Centobelli 4 anni fa mostra
    il neoliberista casaleggio dovrà farsene una ragione, il movimento 5 stelle vuole la sovranità monetaria
  • Galliano A. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Beppe, uscire dall'euro e dai trattati dell'Eurozona sarà una salvezza per tutto il popolo italiano. W Beppe W M5S W Il popolo italiano
  • Chiappo 4 anni fa
    Finalmente Grillo! NO EURO! Riprendiamoci la nostra sovranità monetaria! Basta parlare degli stipendi dei parlamentari, queste sono le cose che spostano VERAMENTE l'economia. Finalmente!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      eruopa del sud: portogallo spagna italia slovacchia grecia magari irlanda... urozona del sud fuori da questo teatro organizzato per noi da g 20..
  • Tancredi Vella 4 anni fa
    Tipico pensiero dell'elettore PD-PDL medio Guiricin (economista): "Inflazione che andrebbe oltre il 20-30% perchè significa svalutare del 30%" Borghesi (IDV, professore di economia): "uscendo dall'euro il petrolio e l'energia costerebbero il 30% in più di prima" http://www.youtube.com/watch?v=yr0qwlEcGzM 1€ = 4,71 ILS Israele 2,50 TRY Turchia 1,65 BND Brunei 1,42 AUD Australia 1,31 USD USA 1,20 CHF Svizzera 0,97 JOD Giordania 0,85 GBP UK 0,70 LVL Lettonia 0,49 BHD Bahrein 0,37 KWD Kuwait Ora, a me non risulta che in USA l'inflazione sia oltre il 30%, che in Australia non hanno mai visto una goccia di petrolio (dato che gli costerebbe il 42% di più che da noi), che in Brunei non conoscano le case in cemento (dato che non hanno i soldi per comperarselo o produrselo), che in Turchia non sappiano cosa sia pagare la spesa "senza la carriola di danaro" e che in Svizzera Heidi si sia suicidata perchè l'inflazione, così alta, non le permetteva di mangiare... Ah, quasi dimenticavo: tutti questi paesi hanno un Indice di Sviluppo Umano classificato come "Alto" o "Molto Alto"; di sicuro gli abitanti vivono in maniera dignitosa rispetto che in Grecia, nell'UE e nell'€.
  • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
    Me stavo a guarda', sulla mia personale TV on demand, gratuita naturalmente, er filme der G8 2001, a Genova... A Digos... ma vaffanculo!!!! Acchiappame sti' IP...se ne sei capace
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Possono riprenderti gli IP precedenti, quando non utilizzavi TOR Ciao
  • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
    E' l'EURO per me Mina - (KANTA MERKEL) É l'EURO per me, fatto apposta per me, è forte con me e da EURO sa dir, parole d'amor... Ma ciò che amo in lui, è il MARCO che, nasconde in sé... É l'EURO per me, è sicuro di sé, da EURO so già, i progetti che ha, i sogni che fa... Ma ciò che amo in lui, è il MARCO che, nasconde in sé... Mai nessuno saprà separarlo da me, ogni giorno saprò, con lui restar... É l'EURO per me, sicuro di sé, è forte con me e come un EURO sa dir, parole d'amor... Ma ciò che amo in lui, è il MARCO che, nasconde in sé... (É l'EURO per te) Ma è un MARCO ancor per me... (É l'EURO per te) Per questo trovo in lui l'amor.... ^__^ ALOHA!
  • davide squitieri Utente certificato 4 anni fa
    Corriamo!!! Non solo in campo, ma anche nella vita! Ci spostiamo molto più velocemente e molto più lontano di 100 o 50 anni fa. Forse per questo motivo certi valori cominciano un po' a sfuggirci, la società nella quale viviamo ci costringe a fare tutto (o quasi) molto velocemente e se possibile bene, ma spesso questo è secondario. Curare certi dettagli, prendere del tempo di qualità con le persone, aspettare con pazienza il decorrere di certe cose, tutta roba che non fa quasi più parte della nostra esistenza e se sciaguratamente volessimo agire in questo modo, non ci vorrebbe molto per essere emarginati. Nel mondo dello sport, in certi ambienti, se non fai risultato subito, ti ritrovi in panchina. Nella società o con i tuoi amici, se non hai visto l'ultimo film appena uscito o non hai l'ultimo versione Android o Iphone da esibire, sei out... Il M5S si che fa la differenza!!! Ciao a tutti e a risentirci domani.
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Son una cattiva qualunquista. Ormai, son tre i momenti significativi del mio orologio biologico. La doccia serale, il blog dove mi pongo a Mendicare, il riposo notturno. Puo' cascar tutto il castello, ma stendere il sapone cremoso, il massaggiarne la pelle a tergere, lungo il collo, il seno, le spalle, i fianchi e giu', giu' fino all'ultima frangia di schiuma dissolta nel nitore fresco de l'acque, non ha alcun cruccio o tema per la sua sorte. Raccolta, poi trattener le voci, i lazzi dei passanti, lo scalpiccio frettoloso dei viandanti, il calore di una stretta alla mano. E cercar l'Ombra del Suo passaggio... Qualche ragazza dell'Esercito della salvezza a coprir le mie Nudita', a salvarmi dall'Ira della BuonCostume, un Abbraccio a scaldarmi dai freddi della Notte. Or si leva un insidioso Vento, tagliente e malandrino. Forse, volero' via, come un'inutile parola sciocca, stampata distrattamente da un tipografo Ubriaco, sui fogli di un giornale patinato, di quelli che guardan di nascosto i giovani dal Pieno di Acne e le Fanciulle con le gote Paonazze. Gia', si sofferman sulla mia immagine, le curve morbide, le forme, il sorriso enigmatico... Come al Louvre, davanti a quella faccia d'imbecille della Modella di Leonardo. Ecco, forse mi manca davvero il Max, per esser chiamata Monna o Mona... (Perdonate per quanto stia abusando della vostra Cortesia, ma mi sta assalendo ancora quella strana Sensazione. Una notte Di tormentosa agitazione, sin al crollo, esausta, come da piu' d'una settimana ormai. (Come la Sfinge della settimana Enigmistica...) Delizia, al Risveglio, mi scopro ancor piu' Innamorata, fresche le membra, al par d'una Rosa. In fondo, l'infelicita' al mondo, deriva dal voler, dello stesso, tutte le cose. Quando, possiam aver, di tutte, le cose. Spose, rose... :) Baci, Amori. Amore.
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Lucia...in che senso?...:)
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      ciao grethe...Freud con te potrebbe scrivere un intero libro...;-)
    • lucia s. 4 anni fa
      Certo che il troppo caldo gioca brutti scherzi...
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    Dario Fo e Gino Strada hanno accusato Brunetta di essere un nano? Con cognizione di causa debbo concordare che egli lo sia. Se c'è qualcuno che abbia asserito che Brunetta sia intelligente, divento omofoba.
  • marco e Utente certificato 4 anni fa
    Io non cambierei nemmeno 1 euro in lire con l'attuale direzione politica e classe dirigente italiana!!!!!!!!!!!!!!!
  • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
    Il problema dell Italia non è target1 o 2 non é la Germania ne la Francia o Usa il problema é tutta l Italia.
  • Paolo G. Utente certificato 4 anni fa
    Pauk Krugman, che ha insegnato a Yale, MIT, Stanford, Princeton e, di passaggio, ha preso il Nobel nel 2008, ha detto: "l'Euro non è stato progettato per rendere felici gli Europei. E' stato disegnato per rendere felice la Germania" "il trattato di Maastricht ... è un invito al disastro" "Il pericolo chiaro ed evidente è che l'Europa ... scivolerà INESORABILMENTE nella deflazione (nella recessione) e che nel momento in cui i banchieri centrali finalmente decideranno di allentare i cordoni della borsa, sarà troppo tardi (si Fortune 1998, ... 15 ANNI FA) Quindi cosa sarebbe successo era PERFETTAMENTE noto agli studiosi veri MOLTI ANNI FA perché la struttura dell'Euro era "progettata per fare felice la Germania". E gli sprechi, la corruzione e le caserme da vendere non c'entrano nulla con il discorso economico, nulla. Solo confusione orchestrata da stampa e TV per instillare l'idea che è tutta colpa nostra (degli italiani lavativi e corrotti). E' chiaro che corruzione, tangenti casta etc. sono un Grosso problema ma non c'entrano nulla con l'euro e suoi problemi. L'imbroglio bipartisan (omnipartisan ?) è ben rappresentato dalla felice coppia Nunzia de Girolamo (PDL) e Francesco Boccia (PD): i due all'unisono (due cuori ed una capanna) cantano instancabilmente le meraviglie del sogno europeo ed i pregi del sant'Euro. Ma mentono.
  • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
    Uscire dall'Euro ha un senso se riacquistiamo la nostra sovranita monetaria e costituzionale, al quale il popolo italiano non ha mai rinunciato e non poteva farloperchè la sovranità è inalienabile. Uscire dall'Euro ha un senso se rimaniamo in Europa. Uscire dall'Euro ha una senso se costituiamo un istituto bancario pubblico con diritto di emissione della moneta Vi può essere una soluzione alternativa. Costituire un ente finanziario publico che emetta una Moneta Complementare per esempio lira italiana -Euro in quantitativo adeguato alle esigenze di rilancio della società italiana e con biglietti di valore massimo superiore a 500 euro.Andrebbe bene il taglio di Euro-Lire 1.000 che farebbe tremare il dollaro. Noi abbiamo grandi riserve di oro con le quali garantire la nostra nuova moneta complementare. La Banca pubblica italiana sarà la nuova e unica banca veramente pubblica dell'occidente, che farà tremare Banca d'Italia e suoi soci privati. Ma bisogna muoversi subito su tutto il territorio nazionale con manifestazioni ben organizzate davanti alle banche e davanti alle sedi RAI e nei luoghi più idonei e con inizitive che spiegano documentatamente le ragioni improcrastinabili delle lotta. Per impedire il fallimento del Bel Paese e le vendita annunciata di ENI,ENEL,Finmeccanica e tante altre ricchezze di valore incalcolabile. L'Italia non è in vendita!Bisogna che il movimento coinvolga tutti gli esperti in materia a qualsiasi tendenza politica appartengano che hanno voglia di partecipare alla iniziativa. Bisogna chiedere aiuto specialmente a milioni di italiani che non vanno più a votare e sono completamente sfiduciati.Stefano Antuofermo, Rutigliano
  • Maria Cristina Cataldo Utente certificato 4 anni fa
    Non mi frega niente dell'argomento, IMPREGILO ho detto IMPREGILO e ITALIA CALCESTRUZZI, due società coinvolte nel caso Kazakistan. Se mi aveste chiesto un parere sulla Bonino, l'avrei fatto, perché l'ho conosciuta e penso che sia fuori di testa. Ma l'IMPREGILO è stato un punto di forza della Gabanelli! Adesso esce pulita una società che ci dovremmo vergognare di avere come sponsor dell'Italia (per non parlare della calcestruzzi). Abbiamo anche capito che se non si tratta di Nelson Mandela, una donna con sua figlia devono morire. Poi un'altra chicca: il Pd aveva dato il via alla guerra contro la ex Yugoslavia. Adesso sono tutti pacifisti. IMPREGILO!!!!!
  • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
    A Gri'...prendi in mano sto governo de mafiosi super condannati e mannali affanculo!!!!
  • M.P. 4 anni fa
    E' incredibile come ci prendono per il culo! IMU, IMU, IMU, sembra che tutti i problemi economici dell'Italia si debbano risolvere con questa tassa. Ma magari fosse vero! Si paga l'IMU e tutto si risolve..... ma questa e' solo una gran cazzata che serve ai "giornalai" televisivi per occupare le trasmissioni serali. E' chiaro ed evidente che una volta intascata l'imu, serviranno altri soldi per tappare questo buco nero del debito pubblico, dato dagli interessi che paghiamo alla BCE. DOBBIAMO RIPRENDERCI LA SOVRANITA' MONETARIA,DOBBIAMO RINEGOZIARE I TERMINI DEL DEBITO, E SE NON C'E' ALTRA MANIERA, AZZERARE GLI INTERESSI. eddardstark54
  • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
    La vera crisi la creano artatamente i " prenditori" italioti, che preferiscono servisi dei cinesi soprattutto nel "grande" nordest. La locomotiva de Italia. Si, la locomotiva de sta minkia!!!!!!!!!
  • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
    A Merkel, a prescindere, c'ha rotto er caxxo! Expo 2015, Tanti contratti de levoro! Minkia che genialata, felessibilita' estrema a 516,00 euro mese. Manco per disturbo. No, grazie e annatevene affanculo!!
  • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
    L'EUROZONA (in perizoma) Chi sostiene da tempo che la Germania deve uscire dall'euro, (perchè l'unico paese forte) si sbaglia. E' molto piu' facile lasciare la Germania da sola in zona_euro. Se l'Italia vuole uscire dall'euro basta un referendum senza quorum. La MIA_DOMANDA è... con 50.000,00 euro di mutuo restanti, pagherò di più per il mio debito se l'Italia esce dal PERI_zoma???? Questa è l'unica cosa che in questo momento mi preme sapere. E come me, in giro per "l'euro_in_zona" in PERIZOMA, ce ne sono tanti..che vogliono sapere. E ricordatevi che io, no porto le mu_TANDEm. ^_^ Aloha!
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      Claudio Borghi chi? Quello che capisce di economia e fa l'allenatore in Argentina, o quel pazzo che vuole farci raddoppiare il costo delle importazioni di petrolio, gas, tecnologia e quant'altro non autarchico?
    • Paolo G. Utente certificato 4 anni fa
      pagherai lo stesso: 50.000 euro o 50.000 fiorini o lire, il cambio è uno a uno, internamente
    • sandro c altrove 4 anni fa
      digita. claudio borghi uscire dall'euro. Avrai una serie di spiegazioni e dati probabili.
  • Marco M. Utente certificato 4 anni fa
    NON SONO D'ACCORDO 1°) E' falso che il costo medio annuo del nuovo debito sia del 4,7% annuo (1,5 mld su 32 mld, come si legge nel post). Infatti: a 10 anni oggi paghiamo circa il 4,35%. A 1 anno, circa lo 0,85%. Siccome in media il nostro debito dura circa 6,5 anni (ultimi dati del Tesoro), il costo è compreso tra questi due valori (circa). Anche senza fare i conti, ci scommetto la mano dx che quei 32 mld ci costeranno al massimo il 3% all'anno (esagero ...), con la situazione attuale di mercato (con tassi a breve molto bassi rispetto a quelli a lunga scadenza). Ossia: Circa 960 mln di euro (il 3% di interessi medi all'anno) e non 1,5 mld (il 4,7% di interessi medi annui, come asserito nel post). Si parla di una stima sbagliata di oltre il 50% rispetto a una stima effettuata in modo corretto. Non mi sembra il modo migliore di iniziare un discorso delicato quale quello affrontato nel post. 2°) In economia, è tragico attendersi che le cose vadano come sono andate in passato. In genere, basta che cambi poco qualcosa nelle condizioni di partenza per ottenere risultati finali anni luce lontani dal risultato sperato. Tanto per dire: nel '92 le banche erano messe meglio di oggi. Cina e India erano ancora lontane. Il dollaro non era debole come ora. DIFFICILE fare previsioni SENSATE. Dopo il '92, oltre alla svalutazione della lira, ci sono stati gli accordi sul costo del lavoro (specie nel pubblico), la riforma delle pensioni con l'introduzione del contributivo (che oggi dovrebbe essere esteso a TUTTI!!!) e, infine, gli accordi che hanno portato all'euro (grazie ai quali i tassi hanno preso a scendere già verso la fine degli anni '90, riducendo gli interessi sul debito pubblico): tutti fattori che hanno permesso di raddrizzare la barca. In pratica: la svalutazione è stata un passo obbligato, ma solo con quella saremmo finiti male (credo). 3°) I tedeschi ci hanno regalato tassi bassi per oltre 10 anni: centinaia di mld risparmiati e buttati alle ortiche, CAZZO !!!
    • ugo m. Utente certificato 4 anni fa
      E te pareva che arrivava quello con la fissa dei piddini, e che a parte ciò non aggiunge un ca**o alla discussione...
    • sandro c altrove 4 anni fa
      Piddino? no perché il livello sembra quello. Informarsi e approfondire, ci sono oramai molti siti e interventi un po ovunque.....sempre che si abbia voglia di capire. ciao
  • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
    sentite sentite il lecca vespa...minkiate ke dicono non hanno limiti.... DOBBIAMO MANDARLI VIA A CASA...HANNO SPOLPATO L'ITALIA...PROSCIUGATA...MA VI RENDETE CONTO ABBIAMO UN ALTRO SCANDALO MPS----REGIONE MARCHE---E NESSUNO DICE NIENTE.....KE SCHIFO.... DOBBIAMO DIVULAREW LA VERITA' QUESTI RUBANO E SONO DEGLI INETTI...INCAPACI....GENTE PARASSITA MESSA AI POSTI DI COMANDO X FAR FALLIRE TUTTO....E I CERVELLI MIGLIORI DWìEVONO EMIGRARE....VIA CIALTRONI A CASA......NON BECCHERETE UN VOTO ALLE PROSSIME ELELZIONI
  • Carlo B. Utente certificato 4 anni fa
    Non sono convinto che il male sia la Germania, quelli fanno i propri interessi. Piuttosto credo che il male siano i politicanti italiani, incapaci e disonesti, che non fanno valere le ragioni del Popolo italiano per il misero tornaconto personale. Craxi, per quanto schifo facesse, almeno fece circondare a Sigonella i marines americhesi dai carabinieri. Questi danno le chiavi di casa nostra a kazaki o kazachistani come dice la rutta gnazio.
  • MARIOFRANZESE 4 anni fa
    PONIAMO UN QUESITO : IN ITALIA CI SONO CIRCA 10 MILIONI DI LAVORATORI DIPENDENTI ? PONIAMO PER DIFETTO UN SI ! EBBENE QUESTI PAGANO IN MEDIA 500 EURO AL MESE DI IRPEF. IL TOTALE E' 5 MILIARDI DI EURO AL MESE DI TASSE PAGATE DAI LAVORATORI ... CHE FINE FANNO TUTTI QUESTI SOLDI ???? PERCE' NON AUMENTANO LA PERCENTUALE DI CONTRIBUZIONE PER LA PENSIONE ?
  • paolo r. Utente certificato 4 anni fa
    La Germania ha voluto riunirsi,promettendo alla Francia di rinunciare al marco.Ha quindi creato con altri paesi compiacenti (vedi l'America),l'euro,ovvero il marco2,moneta unica che ha cancellato la sovranità monetaria dei paesi aderenti,l'Inghilterra, non ha accettato.Nessuna unione può,cancellare la sovranità monetaria!Ogni stato deve coniarsi la moneta!Prima si uniscono i vari Stati ,mantenendo la loro sovranità,tramite referendum VERI,si chiede al Popolo chi deve governare,insomma è mancata,la democrazia!C'è stata un unione imposta,atta a favorire interessi di Paesi ,ignorando i problemi di altre Nazioni!Tutto qui,ecco è successo semplicemente questo,quello che è successo in Italia,governi non votati,che con la scusa dell'emergenza, non fanno nulla!Siamo sotto poteri (Bildelberg è un esempio),che pilotano il Mondo!Così la penso e così scrivo!Auguri a tutti! Paolo buon.
    • sandro c altrove 4 anni fa
      Se vai alla Seychelles starai meglio di sicuro. Troppo lungo il viaggio?!....non mi pare. :)
  • Luca Andrea Marinelli 4 anni fa
    Pubblicare queste considerazioni sul sito 5 stelle vuol dire sfondare una porta aperta. L'argomento va divulgato sui giornali, alla radio e alla televisione, con interviste approfondite. Per la gran parte della popolazione la politica economica e ancor più monetaria sono argomenti incomprensibili, e su questa ignoranza si regge il sistema dello sfruttamento dei popoli, dietro il paravento della democrazia rappresentativa. Spiace constatare come tra i nostri rappresentanti 5 stelle ( così mi sembra) non ci siano degli economisti attrezzati al confronto. Certo che quando si spacciano gli imbrogli compiuti dai vari Andreatta e Ciampi come manovre di alta economia si falsifica la storia. Ai deputati 5 stelle toccherebbe il compito di dimostrarlo!
  • lorenzo lelli 4 anni fa
    si,si. Fuori dall'euro, prima che cominci a comprare tutto il soliti imperobritannico...
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    a domani blog!!
  • sandro c altrove 4 anni fa
    Iniziando a frequentare questo sito ho iniziato a capire quanta porcheria ci sia nel sistema partitico italiano. Poi, sempre qui mi hanno fatto conoscere il sito di bagnai e ho scoperto che il problema partitico è un problema, ma non è IL problema. Ve n'è uno che in ordine di grandezza, ma soprattutto d'importanza, lo batte nettamente, ed è quello relativo alle politiche dell'unione europea, soprattutto quelle monetarie e giuridiche. Beppe è ora di fare un'ulteriore sforzo per capire che ci stanno colonizzando e sono a metà dell'opera. Solo tu hai la possibilità di smascherare i virtuosi nordici, anche se per far questo sarai costretto ad ammettere a te stesso di essere stato usato per i loro interessi. Pensaci bene, stanno comprando il sistema italia ad un prezzo risibile, poi non sarà difficile immaginare cosa ne faranno.
    • sandro c altrove 4 anni fa
      Non è vero che in italia non c'è mai stata una rivoluzione popolare. Ce ne fu una e la innescò un tizio che andava in giro per le piazze e si affacciava da balconi con piglio sicuro e voce tonante. Quello ci toccò perché quella è la "nostra" forza. Magari sta volta ci và un po' meglio, ma l'italiano non si muove, soprattutto a livello celebrale, se non c'è il tipo che gli dice cosa fare. Potrebbe sembrare bizzarro, ma è semplicemente la verità.
    • Alberto DEIANA (alberto deiana m5s) Utente certificato 4 anni fa
      Gentile ma non meglio identificato Sandro c di “altrove” ritengo che il dire “.... solo tu hai la possibilità....” sia esattamente la realizzazione dello scopo ultimo di coloro che tu citi come problema e colonizzatori, infatti fintanto che continueremo a dire “.... solo tu hai la possibilità....” faremo esattamente il gioco di quelli che ci vogliono anestetizzati e contro i quali effettivamente Beppe compie quotidianamente una lotta titanica. Mi viene da chiederti, come ti chiami? Da dove scrivi? E lì dove vivi, quanto ti stai impegnando e mettendo la faccia in prima persona? Non la prendere come una critica ma semmai come una sprone ad agire in prima persona invece di dire ad un'altra persona “.... solo tu hai la possibilità....”. Cordiali saluti.
  • Matteo P. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente la presa di posizione che ci voleva. Fuori dall'Euro subito.
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      Per quel che mi riguarda possiamo uscire dall'eurozona anche domattina. Ma la corruzione? Ma la malavita? Ma i falsi invalidi? Ma le pensioni d'oro? Ma gli appalti truccati? Ma gli 800 miliardi che servono allo stato ogni anno? Ma il malaffare? ..continua di brutto.. CHI CE LI RISOLVE QUESTI PROBLEMINI?
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    idea da consideraare se non si dnno una calmata!! no ogm so m5s! uniamo italia spagna irlanda slovacchia grecia e portogallo e mandiamo tui a fare in culo!! referendum!!! referendum!
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      Ma veramente credi che il problema sia la moneta intesa come euro? Con la gente che ci governa e che ci continuerà a governare possiamo anche tornare al tallero o al doblone che non cambierebbe nulla!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Solo per adulti consenzienti e spiritosi "La pubblicità era l'anima del commercio anche negli anni '30, quando tale "sora Gemma" poteva esibire su un volantino, probabilmente semiclandestino ma con il beneplacito delle autorità, tariffe ed elenco di prestazioni fruibili nella sua rinomata "Casa del piacere". Il tutto sotto le insegne del Regno: lo stemma di Casa Savoia e l'emblema del Fascio nel suo XV anno di Era Fascista. Ogni accostamento a fatti e persone dell'attualità è ovviamente puramente casuale". Aprite questo link: http://cassandralg.blogspot.it/2009/07/solo-per-adulti-consenzienti-e.html Aprite il 'volantino' che trovate in alto a sinistra a inizio pagina... Notate la tenerezza, la sensibilità e la naturalezza col quale la 'tenutaria' della casa di appuntamenti trattava l'argomento' e il suo 'indotto'...:-))) E notate anche la differenza con la terribile condizione (spesso di schiavitù, soprusi e maltrattamenti)in cui lo 'Stato' fa vivere oggi in Italia le povere peripatetiche che si dedicano al mestiere più antico del mondo.
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      sopratutto le....passere ...;-))
    • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
      Con la "doppietta" a due lire ci prendeva pure i piccioni? ^_^ Ciao
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      vedi Paolo...il volantino è carinissimo...:-)
    • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
      Per Solidarnosc_SOLIDA vado ad aprire il link. Vediamo che aria tira. ^_^ Curioso... Ciao
  • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
    D'accordo con le cause che hanno portato al disastro economico che abbiamo sotto gli occhi. Aggiungerei però che la Germania fa solo gli interessi della Germania.Riflettendo, fareste voi una società con un delinquente che non paga i propri debiti, che fa accordi con la malavita, che corrompe a destra e a manca, che non gli va proprio di lavorare e che passa le giornate pensando a come fregare il prossimo?Sono tedeschi mica scemi! Con l'avvento dell'euro stanno vincendo i paesi migliori e stanno perdendo i peggiori (governati bene/male) e noi conosciamo chi ci ha governato in passato..
    • Miranda L. Utente certificato 4 anni fa
      La Germania non è un paese migliore, semplicemente si è arricchita furbescamente a spese nostre. "...la Germania non è mai stato la locomotiva dell’eurozona, ma si è sempre configurata come un pesante rimorchio per tutti i paesi PIIGS, dato che è riuscita ad espandere la sua economia soprattutto grazie ai surplus accumulati in Europa, mentre nel resto del mondo i suoi dati di performance sono stati molto modesti." (Tempesta Perfetta - Piero Valerio) Il seguente articolo, dati alla mano, è veramente illuminante a questo proposito: http://tempesta-perfetta.blogspot.it/2012/02/la-germania-non-e-mai-stata-la.html
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Condivido in tutto
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ovviamente si . Eposmail
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ..se...se...se...si..se avessimo più voti per poter applicare i 20 punti di programma delle elezioni.......direi che i paesi forti europei...ci rispetterebbero di più. Quelle sì che sarebbero riforme che potrebbero dare credibilità al nostro beneamato ed anche un pò sfigato paese. Eposmail
  • claudia p. Utente certificato 4 anni fa
    Ho vissuto in Germania negli anni successivi alla caduta del muro. I costi per la riunificazione sono stati elevatissimi per il popolo tedesco. Da un giorno all'altro si è unificato anche il sistema pensionistico e il prezzo da pagare è stato enorme. Hanno imposto per questo una tassa di solidarietà, hanno razionalizzato personale in tutte le ditte. Ricordo che nel ginnasio che frequentava mia figlia avevano ridotto a tal punto il personale addetto alle pulizie che durante le riunioni dei genitori a turno ci si organizzava per pulire l'aula. In qualche classe pioveva dentro un secchio. Uno squallore! Diciamo che allora si stava meglio in Italia. Schröder però fece le riforme nell'interesse del paese e non come i nostri politici che agiscono solo per interesse di bottega. Schröder perse le elezioni con uno scarto minimo ( per cui si fece Die grosse Koalition ) e adesso la Merkel vive di rendita.
    • claudia p. Utente certificato 4 anni fa
      Anch'io sono d'accordo che la politica del rigore della Merkel non porti da nessuna parte. Se non spazziamo via questa classe politica che è la causa del disastro economico del nostro paese quali interlocutori credibili avrebbe la Germania.... Berlusconi o Letta Renzi? In Europa ci vada chi può andare a testa alta e pretendere pari dignità. Alle prossime voterò ancora M5S perchè fiduciosa che le cose cambieranno.
    • claudia p. Utente certificato 4 anni fa
      anche dalla mia busta-paga!
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
      Si chieda da dove li ha presi i soldi Shroeder...
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Cmq rigore rigore e rigore per raggiungere obiettivi prefissati senza mafiositá varie. Questo é il punto condivisione e finalità d intenti. Ciao
  • Lorenzo D'Onofrio 4 anni fa
    Un buon pezzo, anche se con qualche imprecisione. Finalmente si parla del problema del cambio fisso, dello SME come anticamera dell'€uro, del divorzio fra Tesoro e Banca d'Italia e degli effetti disatrosi che ha avuto sulla nostra economia, ma sarebbe stato bene parlare anche degli artefici di quella decisione, Ciampi e soprattutto Andreatta, i cui discepoli, non da ultimo il pupillo prediletto oggi presidente del Consiglio, sono i veri responsabili della catastrof€. Bene con questa linea, è la strada giusta, ma che sia quella definitiva e senza ripensamenti! Soprattutto se ne parli in maniera approfondita, si informi la base del movimento e lo si gridi senza timore in Parlamento e sui mezzi di informazione!
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Nessuno ci impedisce di promuovere rapporti collaborativi concreti con gli stati europei più affini alla nostra storia purchè si parte da un bilacio copolessivo degli eventi e si pongano le basi del progetto comune. I tuoi commenti spesso illuminano il blog! Cordiali saluti. Stefano Antuofermo, Rutigliano.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    facciamo l'uropa del sud: italia spagna slovacchia grecia irlanda e fuori da quest'eurozona!!
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    uniamo italia spagna irlanda grecia slovacchia romania europa del sud conrtoi il nord!! referendum subito
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    @ te Se un giorno ti venisse voglia di piangere….. Chiamami…. Non prometto di farti ridere, ma potrei piangere con te…. Se un giorno tu decidessi di scappare…. Chiamami…. Non prometto di chiederti di restare Ma potrei scappare con te… Se un giorno ti venisse voglia di non parlare con nessuno …Chiamami…. In quel momento prometto di starmene zitta Ma… se un giorno tu mi chiamassi…. E io non rispondessi…. Vienimi incontro di corsa… … Forse in quel momento ho bisogno di te!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Daniela, sei una forza.
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao Monica! ciao Paolo! te...siete tutti voi ^__^
    • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
      ....e allora ditelo!!!! correre fa bene al cuore. ^_^ Ciao
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Fortunato quel 'te' ciao Daniela!!!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Ok, ragazzi, fa troppo caldo: CUBALIBRE per tutti!!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Merengue per Manuuuu!!!!!!!!!!! Bollenti spiriti eh?
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      balliamo il merengue?
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Marrrrrrrrrrrrrrrakas!!!!!!!!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Con sottofondo di musica caraibica?
  • Giacomo Jack Costantini Utente certificato 4 anni fa
    Siete una massa di idioti: il credito che la Germania ha con noi è il suo debito verso gli USA. E non tanto il popolo tedesco o quello americano, ma le Istituzioni che li rappresentano. A capo dei colossi finanziari americani (come le case farmaceutiche, il cinema ecc...) chi ci sta secondo voi? hanno nomi e cognomi (e sono tutti imparentati!) L'avete capito finalmente che l'Europa ha perso la guerra? Festeggiamo la Liberazione ... contenti ora?
  • alessandro t. Utente certificato 4 anni fa
    Tutto vero, ma c'è anche da dire che la Germania ha progetti e sa come realizzarli. Hanno le palle e sono " onesti" fra loro. Pensate, con le capacità che abbiamo, se avessimo degli imprenditori giusti, politici giusti e italiani degni, saremmo al numero 1 in Europa. Invece , poveri noi, ci facciamo ridere dietro e quando mandiamo a rappresentarci politici come quelli degli ultimi 30 anni, facciamo PIANGERE dal ridere.
  • ancoraio dinuovo Utente certificato 4 anni fa mostra
    censurato: ################# giuseppe Fontana 4 ore fa Se chi ha scritto questo articolo capisce di economia , io sono Babbo Natale! sono mesi che diciamo che il debito dipende dagli eccessivi costi della politica, dall'eccessivo numero di pensioni ( 19.500.00 pensioni erogate ), dall'eccessivo numero di pubblici dipendenti ( 3.500.000 ) e adesso è colpa della Germania. Andate in vacanza , che fate meno danni! ------------- lily war Utente certificato 4 ore fa certo, se la germania avesse ancora in funzione le camere a gas, si risolverebbe in un attimo il problema dei troppi pensionati e dei troppi dipendenti... ####################
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Infatti quelle erano emerite ca**ate...con questo post, seppure impreciso, Grillo o chi per lui vuole redimersi: http://www.byoblu.com/post/2012/10/18/un-fiore-sulla-mia-tomba.aspx
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Luis, ti Amo. DArio, ti Amo. Fruttarolo, ti Amo. Max, pero'... Chissa' perchè, noi Donne ci lasciam sedurre sempre dai CAttivi Soggetti, gli Ombrosi. E' piu' forte di me, non saprei descrivere. Pensare che lo prenderei a schiaffi ogni volta che apre bocca. Poi, mi lascia sempre a bocca Aperta. Non so cos'abbia, ma credo che anche Lui, senta una Fornace Dentro... Non me lo levo dalla mente, ormai. E' la prima volta che un uomo mi Penetra così Profondamente. Così Fragile...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Auguri e figli maschi ! tanto succede sempre così con le donne... amano quelli giusti e sposano quelli sbagliati fruttarò e luis andiamo ad ubriacarci ? offro io :)
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Grè vada per cattivo soggetto....ma ombroso nun direi....
  • givanni p. 4 anni fa
    Qui se non ci diamo da fare a protestare come M5S per una informazione libera,ci accuseranno che la colpa è nostra perchè abbiamo la presidenza RAI con R.Fico. Io chiederò al Pres.Vigilanza Rai,Roberto Fico del M5S,di domandare ai direttori dei TG Rai,perchè non danno mai notizia dell'operato del M5S e degli interventi dei suoi parlamentari alle camere. Dovranno pure rispondere,dato che anche noi del M5S paghiamo il canone. Noi , in ogni caso dobbiamo pretendere uno spazio televisivo come maggiore opposizione. Chiedeteci di manifestare. Come ex votante del PD-L non vedo l'ora di votarvi perchè solo adesso ho capito quale era l'opposizione che avevamo in Italia. Dopo aver speso qualche miliardo per votare i due rivali finti si sposano. Penso che anche i bambini se vogliono possono capire.
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Dino Colombo vi fa un regalo. Qualche anno fa...mi svegliai di notte che le zanzare mi avevano letteralmente divorato. Per calmare il prurito e il bruciore cercai qualcosa che me li facesse almeno calmare. Non trovai niente di meglio che dell'alcool denaturato. Il banalissimo alcool che abbiamo forse tutti a casa. Quello rosa per intenderci. E mi rimisi a letto. L'indomani mi accorsi che nn ero stato più punto. Quello che sto dicendo in pratica che bastò solo QUALCHE GOCCIA (non ci fu alcun bisogno di esagerare) di alcool denaturato sulle parti che lasciavo scoperte quando dormivo e le zanzare non mi punsero più. Le sentivo ronzare ma senza essere punto. Mi bastò inumidire di alcool la punta delle dita e toccare qualche punto di braccia, gambe, busto e collo. ESCLUSI gli occhi, la bocca e i genitali. Come sempre d'altronde Poi dormo anche con la finestra aperta.
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      ciao grete...apprezzo la tua simpatica ironia...e anche i tuoi baci....:-)
    • Paolo Rivera Utente certificato 4 anni fa
      Noi usiamo l'aceto...post puntura e funziona alla grande ^__^ Ciao
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Fammi capire. Adesso lasci che ti divorin solo Occhi, Labbra e Genitali? :) In fondo, ti va bene che ancor non volin gli...elefanti! Così ti dura una'intera stagione. BAci. Sugli Occhi, Bocca... Tranquill:Son piu' delicata di una Zan...za...ra! Dai, non darti pene, sai che son scema.
  • pietro p. Utente certificato 4 anni fa
    finalmente da queste parti si comincia a pronunciare il nome del professor Bagnai.Era ora direi!
  • givanni p. 4 anni fa
    Meno male che ci siete Voi che date queste notizie di trasparenza e di coinvolgimento del popolo per poterlo finalmente cambiare.Questa vecchia e marcia classe politica va cacciata dal nostro Parlamento. L'Italia merita di meglio. Ma perché ancora oggi votano questi vecchi politici corrotti e arroganti. I deputati del M5s sono l'esempio di correttezza e onestà, tanto che oggi nessuno più osa parlarne male.
  • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
    -Le donne si lasciano convincere da colui che ragiona,non da i suoi ragionamenti
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione,purtroppo a mie spese è una cosa che sapevo già,ma la diffonderò e grazie per la tua precisazione Ciao,a presto
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      non devi fare un favore a me ma a te stesso, secondo me e' interessante, spiegato molto bene
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Per te questo ed altro
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Giuliano, se hai voglia e tempo, circa mezz'ora guardatiil mio link postato alle 21,17
  • Rik 4 anni fa
    Non condivido prorprio tutto. Ricordo che l'italianità e il fetore della partitocrazia e corruzione e incapacità della classe dirigente hanno generato ritardi ventennali sui competitor. Ricordo che la Germania è riuscita in un decennio a recuperare il gap tra le due germanie mentre l'Italia in 60 anni ha la stessa situazione Nord Sud per il semplice fatto che gli euro versati sono spariti in mille rivoli inutili se non rubati. Ricordo che la Germania non ha mai avuto pensioni di anzianità. Ricordo che in Germania destra e sinistra non si azzuffano per la scuola da 10-15 anni (riforma Berlinguer, Moratti,Gelmini), ancoràti a fascisti e comunisti. Ricordo che mentre Berlusconi trombava la Merkel era in cina a stipulare contratti milionari di collaborazione. Ricordo che le autostrade sono gratuite e senza limiti. Ricordo che il latte in polvere per i neonati li puoi detrarre e c'è politica per natalità. Ricordo che l'imputato ha l'obbligo di discolparsi. Ricordo che i terroristi beccati in germania si sono suicidati sparandosi da soli dietro la nuca. Ricordo che i rapimenti in germania finiscono tutti con la morte del rapitore. Ricordo che in germania per i pedofili c'è la castrazione chimica volontaria e tutti vi si sottopongono. Vi faccio un esempio tra università tedesca e italiana: in germania il professore è arrivato con due minuti di ritardo portandomi il materiale e scusandosi come se mi avesse offeso a morte. In Italia primo giorno università alla domanda quale tra i libri il professore mi consigliava mi fu risposto "vatti a guardare la guida dello studente". Dire che la colpa è solo del mercato e del nord europa è un pò una cazzata. I prodotti senza assistenza e servizi non servono. Da noi l'orefice cerca di venderti l'orologio che non funziona xché attivi la garanzia. Sono 5 settimane che chiedo preventivo cappotto termico. Se ti fa un preventivo una ditta per lavori edili aggiungici 2000 euro. La realtà: siamo delle pippe. Eravamo fichi ma ora siamo marci.
    • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
      Quando eravamo fichi? Ai tempi di "belli ma poveri" ?
  • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
    INVITO A TUTTI FESTEGGIAMO LA CONDANNA DI BERLUSCONI FACCIAMO UNA BELLA FESTA. FORSE è L'INIZIO PER CONDANNARE TANTI ALTRI MALFATTORI POLITICI DI PROFESSIONE. FATEVI RIDARE I SOLDI A MPS SOLDI DEI NOSTRI SUDORI.
  • Luca b 4 anni fa mostra
    In italia non c'é deflazione, questo articolo è pura demagogia. Possiamo farle anche noi le riforme che ha fatto la germania, ovvero mene tutele per il lavoro, ma ovviamente non lo dite perchè questo è contro il vostro programma
    • alessandro t. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Si potrebbe fare se avessimo anche noi gli imprenditori tedeschi invece dei prenditori italiani. Per non parlare dei politici... Saluti
    • BENIAMINO Z. Utente certificato 4 anni fa mostra
      luca mi dispiace ma di economia non capisci un CAZZO VAI A STUDIARE E POI COMMENTA GLI ARTICOLO NON DICO ALTRO
  • ezio stancich Utente certificato 4 anni fa
    Concordo pienamente con l'articolo. I tedeschi sono oramai padroni di buona parte dell'Europa hanno colonizzato (industrialmene parlando) tutta l'Europa centrale e quella meridionale. Hanno usato le connivenze del politici locali li hanno corrotti e si sono impadroniti di filiere strategiche importantissime per ogni Paese. Un esempio è la filiera saccarifera. Si, tutto lo zucchero dell'Europa centromeridionale (compreso quello italiano) è in mano alla Germania, Nord Zuecker, Sued Zucker, Pfeifer Lange, non ha importanza, la torta se la sono divisa tra loro e anche un bambino capisce l'importanza della filiera saccarifera per ogni Paese che vuole essere quantomeno un po' sovrano. Nulla da fare tutto in mano loro. Capisco le affermazioni di un vecchio politico italiano (leggi Belzebu' ovvero Andreotti) che diceva: voglio talmente bene alla Germania che ne preferisco due! Era un mafioso ma non un cretino. I tedeschi sono fatti così vogliono tutto, e da quando si sono uniti nell'800 con Bismarck che rompono i coglioni all'Europa. Hanno fatto la guerra all'Austro Ungheria per avere il controllo sulla Baviera, poi alla Francia e ancora, Prima e Seconda Guerra Mondiale. Tutto per avere il "Lebensraum" lo spazio vitale. Alla fine però hanno sempre perso e così sarà anche stavolta ! Il loro punto debole è l'ottusità e la mancanza di lungimiranza, non capiscono che l'Europa è di tutti i popoli che la abitano e non solo loro! Di ciò prima o poi ne pagheranno le conseguenze ed a caro prezzo.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE GRILLO S'AFFITTA LA VILLA AL MARE, "GUADAGNA" 12MILA EURO! Si però s'affita un bene suo, l'altri pezzi de merxa saccheggiano le casse dello Stato! Non è un "dettaglio" da trascurare! S'è arricchito senza cariche pubbliche e appalti pubblici, ma soprattutto, senza "Finanziamento pubblico all'Editoria", capito Gad? Noi c'avemo magnato poco tra rai e giornali, co' li soldi pubblici vero? Guarda caso, attaccano da SX, ma quella nun è sinistra, e merxa, ormai je lo dicono pure l'elettori loro! Gad, ci parli anche delle ville e delle barche dei compagnucci amici sua però, sennò sembra che lei sia di parte! ahahahaha Arrivederci e grazie, graziella e grazie al Gad. Nando da Roma.
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    Sera Blog! Ho quasi esaurito i termini per definire la nostra situazione. Me ne risparmio qualcuno per la prossima volta e questa sera ve lo dico attraverso la chitarra, la fisarmonica e la canzone di un Grande autore: Davide http://www.youtube.com/watch?v=CgqxK2qstJc
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Che ti piaceva il caldo lo avevo capito, me ne hai dette di ogni quando facevo la danza della pioggia :))) Allora avevo vinto io, ora tocca a te goderti il tuo amato caldo :) Ciao stella
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      cara Monica, io sto benissimo al caldo!!! :)mi butta un tantino a terra la pressione bassa ma e' tutto ok!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Marcello, peccato, sarà per domani, te lo rimando. E via quella smorfia! Ciao Manu!!! Te che volevi tanto il caldo, sei contenta? Aspetta ancora un paio di giorni e vedrai come ti scaldi :)
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao buona serata amici!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Mo, co sto pc non riesco ad aprire il link.... Immagino che bello :(
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Dimmi che noi saremo in prima fila
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Sono convinta che non sia lontana la resa dei conti, Giuliano, ce la stanno mettendo tutta per fare scopiare il bubbone. Se solo gli italiani si fossero svegliati prima...
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Abito vicino e conosco bene Maurizio Landini segretario FIOM,da mo'mi dice che 1% della popolazione detiene il 30% della ricchezza nazionale portandoci a questa situazione,brutti figli di p.....
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      un bacio anche a te cara:)))
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Dani! Si l'ho cercata con la traduzione, altrimenti sai che casino, per voi :))) Un bacione, stella Ciao Giuliano, ho visto il link, faremo il possibile per fargliela pagare, ai maledetti. Forza e coraggio :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      bella monica!!)) fortuna che c'è anche la traduzione:)
    • giuliano m. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Monica,la situazione ce l'ha descritta Manu ieri sera con il link sulla Norvegia al quale io ho provveduto ad espandere Non ne usciranno vivi,te lo garantisco,i bastardi
  • stefano del dotto 4 anni fa
    2008 Debito pubblico 1680 miliardi di Euro, 2013 2047 miliardi di Euro. Ma dove vogliamo arrivare? Presto la ricreazione finirà e allora ne vedremo delle belle...... Mario Monti, Enrico Letta, Emma Bonino.....Bildeberger vi dice niente? Unica vera soluzione proprietà popolare della moneta(Giacinto Auriti) altrimenti le nuove generazioni possono scegliere fra l'emigrazione o il suicidio!
  • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa
    A causa dell'egemonia tedesca i 'nostri' governanti ci stanno massacrando.In germania gli stipendi sono doppi rispetto ai nostri e la vita costa la metà rispetto al costo che abbiamo noi.Non pagano autostrada, la benzina costa 30 cent meno rispetto a noi.Tutto ciò a causa di tasse e accise di un governo che fa acqua da tutte le parti e per pagare il debito ai nostri strozzini.Si deve fare un referendum per uscire subito dall'euro, un referendum abrogativo, come piace al potere italiano.
  • Gabriella 4 anni fa
    Bella l'idea di un Vday contro l'Euro che qualcuno qui ha proposto: mandiamo a quel paese l'euro con tutti gli eurocrati, liberiamoci dai trattati europei, difendiamo la nostra Costituzione, liberiamoci dal MES, al quale dobbiamo dare 50 miliardi l'anno per proteggere le banche mentre loro sono libere di speculare in derivati o di gonfiare bolle in chissà quale paese, mandiamo a quel paese l'austerità che non è servita a niente se non a impoverire gli italiani. Se tutti sapessero veramente cosa è l'europa e dove ci sta portando, sarebbe alquanto adirata. per quelli che ancora non lo hanno ancora capito... bè... Beati loro cit. http://goofynomics.blogspot.it/2013/06/piccolo-dizionario-per-non-passare.html
  • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
    ma sti tg prezzolati e pennivendoli..ore e ore a parlare del royal baby...ma ki kazzo se ne frega... ma sentite ke notizie inutili e noiose.... ma ke me ne frega... pennivendoli...non avete speso una parola sul disservizio trnitalia....omertosi,.... siamo al 69 POSTO COME LIBERTA' DI INFORMAZIONE----EVVIVA-----
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      avevo scritto qualcosa del genere qualche giorno fa sull'incredibile notizia' della nascita del baby reale. Che appunto non me ne fragava NIENTE...visti i PROBLEMI che stiamo vivendo. Quindi concordo appieno con te.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    l'euro tramonterà solo se non varrà più un cazzo! - lo capisce anche il più tonto degli italioti! meno che tanti "guru studiati della minchia" cmq, nel post non è specificato il "soggetto attivo" delle operazioni positive e negative fatte in Italia dal lontano 1978 ... come cita ! andreotti craxi amato e...il berlusca... rappresentano una "squadra vincente" made in malavita organizzata ed evzasori elusori che hanno portato a questo sfacelo !! sembra di leggere le "favole" dei preti....in cui parlano di peccato ma omettono i peccatori !
    • sandro c altrove 4 anni fa
      Andreatta e amato, ma anche ciampi e combriccola. E' ora che ti svegli un'attimino, te pare?
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    ma quale germania - ma quale europa euro,lira o dracma... LA COLPA E' INTERAMENTE TUA coglione che continui a votare PD(-L)PD e a difendere pervicacemente i tuoi minuscoli privilegi fregandotene dell'interesse comune che cosa c'è di più subdolo e meschino che negare (sopratuttoa sestessi) l'evidenza della propria coglionaggine scaricando altrove le proprie responsabilità -eh ? RIALZA LA TESTA - CITTADINO e sopratutto ... accendi il cervello e rimboccati le maniche ! M5* for ever ! La più umile specie di superbia è l'orgoglio nazionale. In chi ne è affetto esso rivela infatti la mancanza di qualità individuali delle quali potrebbe andare orgoglioso; altrimenti non ricorrerebbe a ciò che condivide con tanti milioni di individui.(Schopenauer)
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ehm... invece temo di saperlo molto meglio di te e ti consiglio di lasciar perdere gli spot pubblicitari e dedicarti maggiormente all'approfondimento - oppure pensi che tra gli stati nonn ci debba essere competizione ?
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Emh... diciamo che non conosci il problema propriamente e non hai idea di cosa sia il denaro che passa per uno stato. Ti invito ad approfondire. Castacriccacorruzzionebrutto è mooooooolto riduttivo. http://www.byoblu.com/post/2012/10/18/Un-fiore-sulla-mia-tomba.aspx
  • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
    KE SKIFO DI PERSONE POPOLANO LA NOSTRA BELLA ITALIA...ORA CI MANCAVA ANKE LA REGIONE MARCHE A FARE IL MONPE DE PASCHI BIS....KE SKIFO....HANNO SPOLPATO UN'ALTRA BANCA MARCHIGIANA.... LA GENTE FA FATICA X TENERSI UN POSTO DI LAVORO(ANCORA KI CE L'HA),AD ANDARE AVANTI,NON SI PUò COMPRARE UNA CASA....ASPETTARE ANNI X AVERE UNA CASA popolare....e questi fanno i porci..... le fondazioni di oligarchici nulla facenti e percettori di buone uscite....invece chi avrebbe voglia di fare...è disoccupato
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Chiaro il concetto: La politica italiana s'è venduta al diavolo teutonico per la sopravvivenza della propria anima truffatrice, sulle spalle della cittadinanza che, in buona parte, neanche se n'è resa conto. Rinnovo l'appello a tutti gli italiani: non c'è più tempo, il default è sul tappetino di casa e sta per suonare il campanello... Reagiamo!!! Riprendiamoci la nostra sovranità nazionale e monetaria!!!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Sera a lei, Madame...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Sera anche a Lei, gentiluomo romano
  • romolo serafini 4 anni fa
    Finalmente è arrivato il post che attendevo da anni.......la sovranità monetaria è il problema dei problemi; con l'Euro siamo diventati in pochi anni membri dei PIIGS a pieno titolo ed ora sta arrivando il colpo di grazia....occorre uscire da questa trappola che ci sta rendendo schiavi dei mercati finanziari..................................informatevi su Facebook....economia 5 stelle
  • marcello f. Utente certificato 4 anni fa
    il primo post sensato sull'economia.
  • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
    SUI TG PENNIVENDOLI..L'UNICA COSA SUL M5S...FANNO OSTRUZIONISMO...SI OPPONGONO A QUELLE KE SONO LE RIFORME X IL BENE DEL PAESE, LA RESPONSABILITà...ZZZZZ SCUSATE MI SONO ADDORMENTATWE... SAPETE COM'è LE GROSSE BALLE MI AVVOLGONO.... INVECE NIENTE DI NIENTE SULL'IMPEGNO DI QUESTI NOSTRI RAPPRESENTANTI...KE KONTNUANO IMPERTERRITI NEL PROCESSO DI CAMBIAMENTO... FORZA RAGAZZI... NOI ALLE KAZZATE DI QUESTI POLITICANTI MAGNAMAGNA E SPOLPèA ITALIA...NON CI FACCIAMO INFINOKKIARE
  • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
    RAGAZZI AVETE SENTITO IL BUNGA BUNGA VUOLE RILANCIARE FORZA ITALIA...SI X DARE UN NUOVO NOME ALLE OLGETTINE...XKè DICE KE è UN NUOVO PROGETTO X ATTRARRE I GIOVANI..APPUNTO LE NUOVE GIOVANI OLGETTINE..INTERCETTARE I NUOVI VOLTI, LE NUOVE RAGAZZE IMMAGINI...
  • alessandro b. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe era ora!!! Iscrivetevi e votate http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html
  • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
    É ora di fare la lista dei prodotti da BOICOTTARE!!! una bella lista che si possa aggiornare, che indichi chiaramente che prodotto e per quale motivo é da boicottare. Saludos
  • roberto fiaschi Utente certificato 4 anni fa
    chi e' che a portato l'italia nel euro senza chiedere niente al suo popolo atraverso un referendum,il centro sinistra col governo prodi be capo di lavoro che anno fatto fra poco venderanno anche noi cittadini italiani alla germania io proporrei di vendergli tutti i nostri politici alla germania ma voi che dite ce li compreranno ma secondo me si metteranno a ridere e dirranno perlamordidio teneteveli apparte gli scherzi io proporrei un referendum per uscire dal euro e deve essere il popolo italiano a decidere in barbba a quei grossi cervelli che ci anno messo nel euro senza chiederci niente.
    • Vessale a.,. 4 anni fa
      Magari||| Ci vendessero alla Germania. Sicuramente si starebbe meglio, e sicuro che i tedeschi il ns. sud italia, con il turismo e l'ageicoltura, lo farebbero lavorare.
  • Andrea Cammarota Utente certificato 4 anni fa
    Mah... e adesso??? adesso non ci sono nè gli uni e nè gli altri, e non c'entrano nè gli uni, nè gli altri, ma è solo un zozzo miscuglio di pecore e traditori che leccano inconsapevolmente ed incoscienti delle conseguenze future i soliti stronzi politici che, guarda, guarda, sono tutti del... ed il caos regna sovrano... magari ci fosse rimasto qualcuno, qualche piccoletto "non quello" madonna che schfezza d'essere del non essere, anche del seguito, di sangue o di sangue non si può sapere, ormai sono morti e sepolti, nulla possono fare... purtroppo... ed è per questa ragione che siamo in questo schifo... magari ci fosse qualcuno con qualche parvenza, anche minima di quella dignità di quel lontano passato.., ma anche tra il popolo, tra la gente (escludendo i vigliacchi ed i traditori logicamente) quelli esistevano prima, esistono adesso in gran quantità ed esisteranno purtroppo anche in futuro... almeno qualcosina di buono si farebbe... invece adesso uh mamma che gran schifezza, non ci si capisce nulla e da dove viene?... ormai è da tutte le parti a 360°, sotto, sopra, in alto ed in basso, sia loco che loculo futuro... li abbiamo fatti tutti dittatori a vita natural durante tutti sti cazzi di politici... ci lamentiamo tutti??? Bene! E allora cosa c'è da fare se ci lamentiamo tutti? Una semplicissima cosina, senza andare indietro o avanti nel tempo..., allontanarli tutti dai palazzi del potere e schiacciarli tutti. Punto e basta e... per favore... non diciamo stronzate sulla loro provenienza italica o non italica, perchè se no mettiamo veramente i puntini sulle i ed allora so' cazzi vostri... gli stronzi, quando sono stronzi, sono stronzi e basta, da qualunque zona italica o oltreitalica porvengano...
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    la moneta, essendo il mezzo di scambio con il quale i cittadini riescono ad interagire tra loro dando vita al mercato, ovvero riuscendo a scambiarsi reciprocamente beni e servizi prodotti grazie al loro lavoro, deve appartenere esclusivamente a chi lavora, ovvero al popolo. Chi si appropria indebitamente del valore della moneta non fa altro che sfruttare il lavoro del popolo, lucrare sulle fatiche e sulla produzione altrui chiedendo che gli vengano pagati gli interessi sul prestito erogato. Questa è la gigantesca distorsione del nostro tempo, questa è la Grande Usura. E sotto il giogo di questa malefica piaga, sono finiti tutti i popoli d’europa che oggi pagano sulla propria pelle una crisi sistemica e indotta, figlia di un paradigma che dal 1694 (anno di costituzione della prima Banca Centrale, la Bank of England) si è imposto sulla vita dell’uomo.Il meccanismo dell’indebitamento degli Stati da parte di organismi privati quali sono le Banche Centrali Nazionali è presente quasi ovunque. La Federal Reserve conia negli USA il dollaro, la Bank of England conia nel Regno Unito la Sterlina, la BCE conia l’Euro. Ma per quanto ci riguarda, esiste un’abissale differenza, che rende il sistema ancora più perverso: gli Stati dell’Unione non possono ricevere il credito direttamente dalla BCE (cosa che invece accade in modo diretto e subordinato negli altri paesi, ed Es. negli USA dove il Congresso ordina di stampare e la FED esegue) ma devono finanziarsi sul mercato, la parolina magica con cui ci prendono per i fondelli. In poche parole funziona così: la BCE crea denaro a suo piacimento, lo da in prestito alle banche commerciali (Draghi ha recentemente creato circa 1000 miliardi di euro prestandoli all’1%) e queste possono decidere se acquistare o meno i cosiddetti BOND, i titoli del debito (con tassi che vanno dal 5 al 7%). Non è possibile, quindi, per i paesi della UE attuare una propria politica monetaria, pur volendo accettare il meccanismo dell’indebitamento pubblico.
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido in pieno quello che scrivi nel contenuto e per la sua utilità sociale.Sono pronto a sottoscrivere con te una pubblica denuncia da indirizzare urbi e orbi. Per quel che mi riguarda penso che Renzi vada denunciato subito agli organi politici e giudiziari per aver detto l'altra sera in una trasmisisone della LA7, al cospetto di Marco travaglio, che il parlamento italiano è inutile e va soppresso e che il capo del governo andrebbe eletto direttamente dal popolo come si fa per il sindaco.E' troppo. Mi meraviglio come i fiorentini abbiano votato questo campione della anti-democrazia.Cordiali saluti.Stefano Antuofermo.Rutigliano.
    • Carmine Delle cave Utente certificato 4 anni fa
      La soluzione x questi ingannevoli ladri secondo la mia opinione e' di portare immediatamente fuori i nostri soldi dalle banche(tutte le persone)e ridare sovranita' monetaria agli stati.......questo che sta accadendo e un piano prestabilito dai poteri forti bancari assicurativi x tenere in scacco nazioni grazie a quei parassiti che ci governano...se la gente spegnesse la tv e accendesse x una volta il cervello non ci troveremmo in questa situazione...concordo con te,e spero che più gente s'accorga della truffa che stanno attuando....grande 5stelle
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      Tutto è nelle mani della Grande Usura. I signori della Goldman Sachs, banca d’affari targata USA, siedono ai vertici delle grandi istituzioni bancarie, Mario Draghi ne è l’emblema. Ora hanno deciso di gestire direttamente anche le Istituzioni politiche, Mario Monti e Papademos sono i primi alfieri al servizio della Goldman. La politica è messa sempre più all’angolo, ostaggio del sistema finanziario che controlla partiti, sindacati e mondo dell’informazione. L’unica soluzione che abbiamo è quella di informare il più possibile. Questi meccanismi perversi devono essere conosciuti da tutti, nonostante il boicottaggio del sistema dell’informazione del regime usurocratico. Lo sforzo deve essere titanico, la volontà e la determinazione non devono piegarsi di fronte a niente.
  • Gabriella 4 anni fa
    Non mi piace che in questo blog si facciano commenti antitedeschi La Germania è una bella nazione ricca di storia e di cultura, E’ uno stato che ha sempre fatto i suoi interessi, il problema è dell’Italia che invece di fare i suoi di interessi ha fatto quelli della Germania, C’è qualcosa che non va in tutto ciò. E la Merkel alla fine dovrà rendere conto del suo operato agli elettori tedeschi, cosa che i nostri governanti si sognano di fare, le loro poltrone non si toccano, si rimescolano le carte, si fanno accordi, si fanno le “grandi coalizioni per il bene del paese”, pur di non andarsene, non ammetteranno mai che l’entrata nell’euro è stata la rovina del nostro paese, assisteranno imperterriti alla devastazione economica e sociale dell’Italia, non torneranno mai indietro. Se penso poi che nel sondaggio del blog avevate proposto Prodi come Presidente della Repubblica mi vengono i brividi…
  • Susi V. Utente certificato 4 anni fa
    MAGARI DEFAULT FOSSE DOMANI MATTINA PER COMINCIARE DI NUOVO SENZA QUESTA FECCIA.... MA NON CI FARANNO FALLIRE! AH BUONASERA A TUTTO IL BLOG E W M5S PER SEMPRE
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    O.T. (ma neanche troppo) MANOMETTERE LA COSTITUZIONE CON UN FINTO SOSTEGNO POPOLARE Gira in rete un link al sito del Governo (http://www.partecipa.gov.it/index.html) per la compilazione di un questionario finalizzato a conoscere l’opinione degli italiani sulle modifiche da apportare alla nostra Costituzione, elaborato da Gaetano Quagliariello, Ministro per le riforme e “capo” della commissione dei saggi. E’ una campagna di finta democrazia, in quanto, I RISULTATI POTRANNO RAFFORZARE IL PROCESSO DI REVISIONE COSTITUZIONALE, SI DICE IN PREMESSA, MA NON IMPEDIRLO, astutamente studiata nelle domande e nelle probabili risposte per dimostrare la necessità e l’urgenza di modificare la legge fondamentale dello Stato. Il disegno di legge costituzionale 813 prevede nuove modalità di modifica costituzionale, in deroga all'art.138 della Costituzione, imponendo i modi, le forme e i tempi del dibattito parlamentare e ponendo di fatto il Parlamento sotto ricatto e la Costituzione sotto scacco. All’art. 2 si parla di modifica della forma di Stato e di Governo: per affermare il mito del presidenzialismo e concentrare ulteriormente il potere, invece di diffonderlo. Si affidano compiti non chiari a Commissioni/Comitati senza che la pubblica opinione venga messa in condizioni di conoscere e discutere le proposte. Ciò che emerge con chiarezza sono la fretta e l’improvvisazione, ma le modifiche costituzionali non possono essere piegate alle necessità politiche contingenti di un abusivo Governo di larghe intese. Non viene affrontato il tema cruciale di una nuova legge elettorale, l'unica riforma davvero urgente e necessaria, che sia rispettosa della dignità dei cittadini elettori, privati da troppi anni della possibilità di veder rappresentate le proprie posizioni e soprattutto di intervenire nella scelta dei propri rappresentanti.
  • Angelo D 4 anni fa
    Sara' vero? Sembra proprio di si, inclusi i costi di internet/telefonia mobile, tassi bancari al 3/% rca auto per supercar a 300euro annui e servizi pubblici a 5stelle (in italia abbiamo solo il m5stelle :) http://www.youtube.com/watch?v=ZyHgFKDKUzQ
  • Rinaldin Franco 4 anni fa
    CARI AMICI M5S, DESIDERO INVIARVI UNA GROSSA PREGHIERA E CIOE' STATE, STIAMO MOLTO ATTENTI ALLE VARIE LOBBY, MONOPOLI, CORPORAZIONI, ECC. CHE ESISTONO IN ITALIA E FANNO DAVVERO MOLTO MALE AL NOSTRO PAESE MA IN MODO PARTICOLARE VI CHIEDO DI STARE MOLTO ATTENTI AI VARI POTERI FORTI CHE ESISTOINO IN ITALIA E CHE FANNO IL BELLO E CATTIVO TEMPO SOPRATTUTTO DI NASCOSTO!!! FRA QUESTI POTERI FORTI C'E' IL VATICANO (ORA SPERIAMO BENE CON PAPA FRANCESCO), ASSOCIAZIONE BANCARIA, I VARI GRUPPI IMPRENDITORIALI, LA MASSONERIA, l'OPOUS DEI, LA MAFIA E NON ULTIMI I NOSTRI BENEAMATI SERVIZI SEGRETI!!! STATE, STIAMO MOLTO ATTENTI PERCHE' QUELLI NE FANNO DI TUTTI I COLORI TUTTI I GIORNI!!! CERCHIAMO DI INDIVIDUARLI, DI SPIARLI NOI DA PARTE NOSTRA E POI AL MINIMO INGHIPPO LI DENUNCIAMO E LI BUTTIAMO SUI GIORNALI A TUTTO SPIANO!!! SONO I NOSTRI SERVIZI SEGRETI CHE COLLABORANO PER FARE TUTTI I VARI DISASTRI NEL NOSTRO PAESE!!! DOSSIER SEGRETI PER BERLUSCONI, RICATTI, INTESE NASCOSTE CON DITTATORI E DELINQUENTI INTERNAZIONALI, BOMBE, UCCISIONI DI BRAVI MAGISTRATI, DEPISTAGGI, COLPI DI STATO, ECC. ECC. ATTENTI DUNQUE ED OCCHIO ALLA PENNA SEMPRE!!! GRAZIE E CORDIALI SALUTI. RINALDIN FRANCO
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    O.T. che veste sempre bene, altro Pra Da. SE SO' TENUTI ER MALLOPPO! SE VONNO SPARTI' ER MALLOPPO! SE STANNO A ARRICCHI' COR MALLOPPO! POSSIBILE CHE SOLO QUELLI DEL M5S S'INCAXXANO PERCHE' NUN VONNO MOLLA' ER MALLOPPO??? E meno male che i coglioni sono i grillini e non tutti voi che glielo permettete, almeno noi ce stamo a provà, voi che caxxo fate? I SOLDI DEL MALLOPPO SO' PURE I VOSTRI, MICA SOLO NOSTRI! Sel, Lega, Fratelli d'Italia, l'Italia s'è desta, rubbano tutti è, cominciata la festa! Meglio coglioni per scelta, che furbi del caxxo! Nando da Roma.
  • paolo montiverdi Utente certificato 4 anni fa
    Analisi ineccepibile. Da 20 anni , anche se con fasi alerne,l'Italia è in declino irreversibile. Le persone del Nord continuano a tenere il loro bel capoccione nascosto sotto la sabbia.
  • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
    I tedeschi avranno le loro colpe ma non dimentichiamo chi ha contribuito allo sfascio del sistema industriale italiano. Prodi (che qualcuno voleva addirittura presidente della rebubblica) artefice della distruzione dell'iri , De Benedetti che nell'era dell'informatica e' riuscito a disintegrare l'olivetti, la famiglia Agneli bravi a prendere i soldi dallo stato e investire i propri utili all'estero.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      gli agnelli hanno sempre socializzato le perdite e privatizzato gli utili---peccato che questo nn lo dicano mai---
  • paoloest.. 4 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=gFM6Sk1Zozc buona serata ciao
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ahaha bella pa' buona serata :)
  • Steve M. Utente certificato 4 anni fa
    Assurdo! C'è chi propone di vendere le ultime aziende strategiche che ci rimangono ricavandone 25 miliardi UNA TANTUM. Ci si scontra per decidere quanta IMU togliere dalla versione completa dl 2012 che ha reso 23 miliardi. Peccato che il solo mese di maggio ha portato ulteriori 32 miliardi di debito pubblico e conseguente aumento di interessi che ha raggiunge così i 115 miliardi all'anno. La differenza tra tali cifre é tale da farmi viene il dubbio che chi ancora discute se tassare o no la prima casa o i capannoni industriali non abbia il minimo senso delle proporzioni e della realtà.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      stanno temporeggiando! nn faranno mai nulla e ci faranno sprofondare
  • David 4 anni fa
    Finalmente Beppe.....era ora...!!!! Dopo vari giri hai finalmente centrato il problema affidandoti agli economisti giusti. L'euro è IL problema, senza il superamento del quale non potrà MAI esserci ripresa. Chi tesse le lodi della Germania ( grande Paese indubbiamente ) non tiene però di conto che il loro Welfare possono permetterselo grazie allo sforamento dei parametri di Maastricht con le riforme Hartz IV del governo Schroeder ( quello dei minijobs per intenderci ), mentre esigono che gli altri non possano fare la stessa manovra. Il prossimo V Day deve essere per l'uscita dall'euro; se organizzato nella giusta maniera sarebbe la mossa che darebbe scacco matto ai Partiti.
  • arrio.mortis 4 anni fa
    I vecchi come me si ricorderanno, negli anni 60 qualsiasi ufficio pubblico era dominio esclusivo dei meridionali, poste, polizia, comune,stato, i politici erano al 90% meridionali, in genere avvocati azzecca garbugli, ebbene tutte queste persone hanno fatto scuola e si è sviluppata la cultura del parassitismo e del sottrarre il bene pubblico. La cultura dell'amministrazione pubblica derivata dal regno delle due sicilie ha vinto,spodestando completamente la cultura asburgica del nord est che resisteva e che ha dato origine allo sviluppo della zona. Ci vorranno 50 anni per cambiare la testa della gente.
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
      Lei é come l'ultimo savoiardo a difendere le retrovie delle menzogne risorgimentali...
    • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
      anche tanti insegnanti sono venuti dal sud a insegnarvi l'italiano.tanti lavoratori che vi hano arricchito e voi li trattavate come o peggio dei cani.voi in cambio avete fatto affari d'oro con la cassa del mezzogiorno anni 60. portando industrie fantasma e macchinari riciclati ed obsoleti.allora chi è peggio?quelli del sud lo facevano per campare, voi per arricchirvi.e noi a pagare per tutti. W M5S
    • paolo montiverdi Utente certificato 4 anni fa
      Non mi sembra un commento razzista. Oggi passeggiando per un centro storico del Nord c'erano 2 tipologie umane. L'immigrato che voleva qualche spicciolo, che sebbene fastidioso, comunque lo sopporti in quanto nell'avversa fortuna può capitare a chiunque. E poi c'erano delle napoletane che facevano fuggire i turisti in quanto l'approccio era proprio quello delle persone truffaldine che ti vien voglia di prendere a fucilate.
    • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
      commento da inserire nella sezione trolls.... disgustoso
    • maria progresso Utente certificato 4 anni fa
      vaffanuculo scemo di merda razzista...ma ke kazzo dici..coglione..i migliori cervelli e lavoratori sono proprio qeulli del sud....i parassiti sono i borghesi industriali del cazzo ke si sono arrikkiti a spese dei poveri disperati...x favore vai a fanculo...xkè non sai ke kazzo dici...idiota di merda
    • Piero da Messina Utente certificato 4 anni fa
      Va la PIRLA
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi vi siete accorti che finora nessun 5 stelle e' stato coinvolto in scandali di corruzione? sembra una cosa scontata ma e' evidente che c'e' un sacco di gente che non lo ha notato ancora, senno' non continuerebbe a votare i vecchi partiti. Il M5S e' fatto di gente sana e onesta, e questi sono valori che sempre prevalgono, allora bisogna avere pazienza perche' prima o poi vinceremo, riformatteremo questo paese e installeremo Italia 2.0 con sistema operativo M5S, evvai!!!!!!!!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Agli italiani le parole: Onestà, Etica e Meritocrazia fanno venire i conati di vomito come la vista di un crocefisso alla bambina de L'Esorcista.
  • Andrea Cammarota Utente certificato 4 anni fa
    giustissimo.... quando ci vuole, ci vuole.... tutti, proprio tutti andrebbero giudicati, condannati e giustiziati... non uno solo, non uno sì e l'altro no, ma uno sì e tutti gli altri pure, alla stessa maniera... non uno soltanto per sciocche quisquilie, messe lì ad capocchiam per distrarre la gente, ma giustiziati per tutte le loro colpe, le loro vere gravissime colpe... che ce ne fotte del futtisterio... tutti i politici e company lo fanno, l'ahho fatto in passato e lo continueranno a fare se non li eliminiamo tutti..., proprio tutti... poi le cose miglioreranno? Forse sì o forse no..., ma intanto giustizia si deve fare e va fatta per la nostra dignità, per un briciolo d'orgoglio, per una parvenza di onorabilità della nostra società, altrimenti se giustiziamo uno soltanto e lasciamo gli altri è come prenderci per i fondelli tutti quanti, in una merda di grande vergogna d'ingiustizia disonorevole collettiva... ed anche quegli ex politici che stanno "per così dire" a casa e che ogni tanto spuntano dall'armadio, per succhiare altro nettare dalle casse dello stato, che patiscano veramente la fame come tantissimi poveri cristi. Altro... c'è tanto altro nel pentolone... ma se le leggi se le fanno solo per per loro, un singolo qualunque poveraccio non ha speranza di denunciare il mal tolto e sperare di ottenere qualche parvenza di giustizia, protestando da solo, da solo... viene schiacciato e dimenticato nello stordimento generale provocato dalle armi di distrazione di massa...
  • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
    Ma qualcuno qui dentro lo sa che l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi in 3 decenni? Il debito ce lo siamo già STRApagato! http://www.scenarieconomici.it/scandaloso-litalia-ha-pagato-3-100-miliardi-di-interessi-in-3-decenni-198-del-pil/
  • Rinaldin Franco 4 anni fa
    FACCIAMO CHIAREZZA SULLà' UNIONE EUROPEA CHE E' NATA PER UNIRE LE NAZIONI ED I POPOLI D'EUROPA E DI FARE SOLIDARIETA' FRA I POPOLI EUROPEI. CI SIAMO UNITI SOPRATTUTTO PER MOTIVI POLITICI CONOSCENDO LE NOSTRE DEBOLEZZE FINANZIARIE MA CONTANDO SULLA SOLIDARIETA' DELLE ALTRE NAZIONI COME E' CHIARAMENTE SCRITTO NEI VARI TRATTATI EUROPEI. PER CUI NOI SIAMO ENTRATI NELL'UNIONE CON QUESTE NORME CHE VANNO RISPETTATE DA TUTTI ANCHE DALLA GERMANIA ANCHE SE NOI ABBIAMO LA GROSSA COLPA DEL DEBITO PUBBLICO SEMPRE PIU' ELEVATO E QUI E' DA RINGRAZIARE SOPRATTUTTO CRAXI, BERLUSCONI, CASINI ED IL PD!!! QUINDI A ME STA BENE L'UNIONE EUROPEA PERCHE' SE NO SAREMMO GIA' AFFONDATI CON TUTTO MA CI VUOLE PIU' SOLIDARIETA' E PIU' CORRETTEZZA A PARTE I NOSTRI POLITICI CHE FANNO SCHIFO E CHE TUTTORA RUBANO A QUATTRO MANI AUMENTANDO COSI' ANCOR PIU' IL NOSTRO ELEVATISSIMO DEBITO PUBBLICO!!! MA INTANTO TU GRILLo, CASALEGGIO ED I VARI DIRIGENTI M5S CHE COSA FATE A TAL PROPOSITO??? FORSE VI STATE GUARDANDO CHE BELLI CHE SIETE??? VI RICORDO ANCORA UNA VOLTA CHE OGNI GIORNO CHE PASSA I GIOVANI ITALIANI SONO SEMPRE PIU' DISTRUTTI ED INCAZZATI ANCHE CONTRO DI VOI!!! SVEGLIA DUNQUE E LOTTA CONTINUA, FACCIAMO PROPAGANDA CASINO TUTTI I GIORNI DAPPERTUTTO ANCHE AD ARCORE CONTRO QUESTI INFAMI POLITICI CHE HANNO DISTRUTTO L'ITALIA INTERA!!! SVEGLIA E CORDIALI SALUTI. RINALDIN FRANCO VENEZIA
    • Emiliano Venanzini 4 anni fa
      Veramente un ottimo post!!! Raramente ne ho visto uno così chiaro sull' origine della crisi, tutto molto ben spiegato, e quando dice "bastava imporre il pareggio di bilancia dei pagamenti" ha praticamente detto TUTTO sulla crisi, peccato solo che non sia una cosa chiara a tutti e meriterebbe una piccola spiegazione. Però veramente un bel pezzo! Unici appunti: 1 - nel 92 non fu un default quello italiano ma una svalutazione. Noi abbiamo continuato a ripagare il debito, ma con lire svalutate rispetto a prima, è una cosa che capita, un rischio di chi investe, ma non un default. Per capirci il default l'ha fatto l'Argentina nel 2001: ha svalutato pure lei, ma soprattutto SOSPESE i pagamenti, il default è questo. 2 - il sistema target 2 non funziona esattamente così, andrebbe precisato un po' meglio. 3 - si sarebbe potuto enfatizzare un pochino di più che quello che ha scatenato questa crisi sono stati i debiti privati, quelli inesigibili che hanno mandato per aria le banche; non a caso tutti i Piigs (eccetto il Portogallo) avevano deb. pubblico in calo o stabile ma i debiti privati erano alle stelle! Tolto questo: VERAMENTE UN OTTIMO PEZZO!!!
    • Emiliano Venanzini 4 anni fa
      Guardi, forse l'ultimo passo in Europa che fu veramente volto ad unire i popoli fu il trattato di Roma. Dopo di che "Europa" è diventata sinonimo di paesi che competono, non che convivono, ed è proprio l'UE che con le ricette sbagliate sta distruggendo l'Europa. Uscire dall'€ e sfasciare l'UE, riprendendo dal trattato di Roma è l'unica cosa che di buono si può fare per il bene dell' Italia e dell' Europa!
  • Enrico Bosco Utente certificato 4 anni fa
    Quindi, in sunto, stiamo dicendo che prima o poi, molto probabilmente prima che poi, crolleremo miseramente sotto il peso del debito e dei cafoni inetti e cialtroni che abbiamo concorso a far lavorare CONTRO il paese sino ad oggi? Bene, tutto questo potrebbe essere un bene, pero' sarebbe carino sapere cosa abbiamo come carte da giocare quando accadra'...o finiremo per ammazzarci tra di noi mentre qualcuno magari finalmente si sveglia e cerca di rimettere in piedi il salvabile? Ma agire PRIMA di finire a terra no eh?
  • Pippo Depapero Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna togliere il marciume dalla pianta prima che muoia, altro che Germania : Pd e pdl ogni giorno svendono pezzi del nostro paese lasciandoci nella miseria.
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 4 anni fa
    Oggi di nuovo in uno dei penosi TG del regime ho visto, dopo l’apertura con le importantissime notizie sul nuovo figlio del Principe Harry e le partenze per le vacanze, e i soliti servizi sulla crisi, sul tempo, sul Papa, sull’IMU, ecc., e’ arrivato quello per attaccare il M5S. I media sono tutti schierati contro il movimento, non siamo piu’ in una democrazia, ci sara’ un’autorita’ independente che possa intervenire, ma dov’e’ il garante o chicchesia?
  • tatarella genny. 4 anni fa
    In Giappone e negli USA con la sovranità monetaria hanno stampato denaro e hanno aumentato il PIL di 4 punti e con la svalutazione hanno aumentato le esportazioni a discapito della zona Euro. La Merckel ama la sua Germania e con l'euro si sono messi a posto aumentando le loro esportazioni e aggiustando la germania est. L'italia gestita da inutili incapaci se le presa nel c...o in tutte le posizioni e il ns. sud continua a morire.
  • Giacomo I. Utente certificato 4 anni fa
    SIAMO MESSI SEMPRE PEGGIO. Per questo forse ho capito perché vogliono comprare gli F35 ...!!! ... per combattere la rivolta che ci sarà in Italia.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    prendetevi mezz'ora di tempo e guardate questo video sull'economia http://terrarealtime.blogspot.it/2012/09/il-piu-grande-inganno-alle-spalle.html
  • Grazia Pace 4 anni fa
    Diamo subito un esempio CONCRETO di essere una Nazione-Stato SERIA : RECUPERIAMO immediatamente i 98 MILIARDI di euro delle slot-machines ! Non è vero che non ci sia più niente da fare. Il Comitato 98 miliardi ha già spiegato COME FARE, anche in questo Blog.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      ciao stefania! Buona serata anche a te.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      ciao marco! 98 MLD sono tanti---sono 20 IMU--- ma i soldi li terranno per loro la lettamatica deve distribuire i dividendi a fine anno insieme alla mafiamatica
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Uno tra i principali sponsor di Vedrò di Enrico Letta è la Lottomatica. Secondo voi questo Governo quando li recupererà i 98 miliardi di Euro? Intanto nel silenzio generale lo scorso 29 maggio, in seguito alla rimozione dal suo incarico, l'ex colonnello Umberto Rapetto, che aveva portato alla luce lo scandalo delle slot machine, ha rassegnato le dimissioni dalla Guardia di Finanza. Sicuro, è LETTAMATICA!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      sono con te! divulgo ma la gene sa poco----raccontano leggende metropolitane su questa storia! la gente è ignorante perche' nn consce la verità
  • giovanni bergomi 4 anni fa
    parole SANTE ... ma c'è un'altra grave implicazione che è stata recentemente scoperta ... lo stato-truffatore ha volutamente ignorato di non essere piu' il "padrone della moneta" e ha dimenticato di versare ( potendo precedentemente semplicemente stampare ) i contributi Inpdap , tant'è che da quando s'è accorpato all'Inps , quest'ultimo è andato in rosso ed è avviato al crack .... per i dipendenti privati doppia beffa .... oltre a pagare per i "pubblici" che sono da sempre amici degli amici , avere pensioni inferiori oltre ad un lavoro pi' precario , rischiano di non avere piu' nemmeno quel poco o di pagarlo doppio ... w l'Italia !
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 4 anni fa
    Negli ultimi 20 anni i partiti si sono fatti beffa della nostra richiesta attraverso un referendum di abolire i rimborsi elettorali, sono stati tutti coinvolti in scandali, non sono riusciti a concludere una legislatura, creando instabilita’ e incertezza con gravi conseguenze sulla vita economica e la credibilita’ del paese, ad ogni summit internazionale mandiamo un PM diverso. Ci hanno fatto entrare nell’euro senza prendere precauzioni facendoci trovare da un giorno all’altro con i prezzi raddoppiati e potere d’acquisto fortemente ridotto, in un periodo di profonda crisi in cui e’ stato chiesto al popolo di fare grandi sacrifici loro invece hanno mantenuto tutti i privilegi, ci hanno fatto vedere delle scene indecorose in parlamento, hanno portato il debito pubblico alle stelle, aumentato le tasse a dismisura mentre ogni giorno si sentono notizie di sprechi di soldi pubblici e, non ostante ne parlino ogni sera nei talk show, non hanno risolto i problemi del sud, della mafia, della burocrazia, della disoccupazione, del numero di parlamentari, taglio delle province, legge elettorale, ecc. Hanno portato un paese pieno di risorse naturali, turistiche, storiche, artistiche, industriali, imprenditoriali e manufatturiere a essere sorvegliato speciale della UE, sottoposto a procedure di infrazione e declassato dalle agenzie di rating. La mia domanda agli elettori PDL ,PD-L e gli altri partiti e’: Perche’ continuate a votarli?
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    ciao blog! post azzeccato! L'ITALIA E' SEMPRE STATA TERRA DI SACCHEGGIO DAI TEMPI DEI BARBARI-----ORA NN E' CAMBIATO NULLA---- I SACCHEGGI QUA LI FA LA GERMANIA E GLI STATES ----- questo processo di smembramento del ns. sistema economico-industriale è cominciata negli anni 90----- ITALIOTI SBEGLIA!!!!! CONTINUATE A PENSARE DI ESSERE IN DEMOCRAZIA! ahhhhahahaha mi fanno ridere tutti quei parlamentari e senatori del caxxxo che si riempiono la bocca con la parola DEMOCRAZIA ma questa parola oramai è stra-inflazionata!!! il bello è che si continua a pensare che quel governuccio delle banane possa risolvere i problemi!!!!: SVEGLIA!!!!!!!!!!!nn hanno ancora risolto nulla hanno fatto solo annunci e hanno deviato l'attenzione dell'opinione pubblica sulle solite stronzate ruby il royal baby la legge sull'omofobia la kienge---ma nn hanno ancora fatto nulla per risolvere i problemi del ns. amatissimo paese!!!!! BUFFONI!!!! fuori i nomi dei funzionari nelle pieghe dello stato che governano senza essere eletti---VOGLIAMO I NOMI E I COGN0MI ---- ITALIOTI SVEGFLIATEVI E NN PARLATEMI PIU' DI DEMOCRAZIA CHE LA DEMOCRAZIA E' UN'ALTRA COSA!! WM5S
  • Americo M. Utente certificato 4 anni fa
    io sto con il movimento fino alla morte........
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Si risolve il problema mandando a casa questi politici! Scommettiamo che se ne vanno a casa scende il debito pubblico ed il PIL? Non ci credete? Azz...vostri! Noi ce la stiamo mettendo tutta...voi potete rimanere,ma poi non dite che non vi abbiamo avvisato! WWWWW55555555555555**************** avanti Beppe!
  • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
    La cosa che mi fa incazzare e' che in italia ci sono fior di industrie che in germania si sognano, il problema e' che non riescono ad esprimere il propio potenziale a causa di tutta la burocrazia creata da degli incompetenti o peggio dei collusi (le varie asl, agenzia delle entrate,ispettorato del lavoro, sindacati,ecc.).
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
    L’intera classe politica italiana andrebbe giudicata dalla corte marziale per alto tradimento. Dopo aver tradito il proprio paese rinunciando alla sovranità nazionale e monetaria per arricchire le banche mondiali e le multinazionali straniere, sono arrivati a svendere, come fossero merce i connazionali a questi mostri, che si sono arrogati il diritto di ergersi a padroni della Terra. Tutto questo all’insaputa degli italiani e contro la Costituzione sulla quale avevano giurato di difendere! Se questo tradimento fosse avvenuto in tempo di guerra verrebbero fucilati. Ma se questa non è una guerra armata è ugualmente una guerra dichiarata: una guerra economica che si prefigge la decimazione della popolazione per schiavizzare i sopravvissuti. Inutile che passiamo il tempo a parlarne tra noi in guerra è necessario difendersi e farlo subito. La guerra di difesa è prevista anche dalla nostra Costituzione, mentre per qualsiasi altro tipo di guerra, l’Italia la ripudia! Dai nemici ci si DEVE difendere e in questo caso sarebbe solo LEGITTIMA DIFESA!
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido in pieno. Sono dei maledetti ma prima o poi la pagheranno molto cara.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
      Dino fargli fare la fine del conte Ugolino sarebbe la più sacrsanta e giusta che dovrebbero fare, così capirebbero cosa significa vedere il cibo e non poterlo toccare, come stanno facendo con tanti poveri disgraziati, maledetti! Ciao Stefania, grazie.
    • Dino L. Utente certificato 4 anni fa
      Prima di fucilalarli facciamo lavorare un pochino. Poi perche' sprecare soldi dei contribuenti in munizioni. Senza cibo ne' acqua come il conte ugolino.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      quoto
  • paoloest.. 4 anni fa
    nigel farage https://www.youtube.com/watch?v=TilaarKihMA
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      non solo, qui dicevano che il numero di suicidi rientrava nelle normali statistiche...che paese strano il nostro
    • paoloest.. 4 anni fa
      ciao dani!! al minuto 2,17 già a maggio 2012!! diceva ""c'è un grande aumento dei suicidi in italia""" e qui nada de nada!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao paolo, è sconcertante l'indifferenza degli altri mentre lui parla...
  • Aldo B. 4 anni fa
    CARO BEPPE, però ti sei scordato di dire quant'era l'inflazione nei primi anni '80!!!! Un suggerimento: i buoni postali pagavono il 16% d'interessi l'anno nel 1984 .... altro che zero interessi!!!! Con questo qualunquismo non si va avanti nemmeno nei salotti di Porta a Porta .... figuriamoci in quelli che contano!!!!!
    • Gabriella 4 anni fa
      Questo non è qualunquismo, questo è pura sacrosanta verità, altro che qualunquismo con questo post si è riusciti finalmente ad andare al nocciolo del problema, invito tutti ad approfondire gli argomenti proposti e a non farsi abindolare dalla propagande di regime
    • Aldo B. 4 anni fa
      ... forse per te che sei un commerciante o un comico; ma per me che sono un operaio e vivo di un salario di merda me ne frega eccome se i prezzi sono 1, 10 o mille!!!!
    • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
      E chissenefrega, scusa? Quando uno ha la sovranità monetaria, come l'avevamo noi prima del criminale divorzio del 1981, l'inflazione, il debito e tutte queste fregnacce non hanno ALCUNA importanza. Sono sempre, e dico sempre, controllabili con adeguate politiche fiscali.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    in germania:
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni. IN ITALIA?? 945 a dodicimila euro mensili per 14 mensilita piu vitalizio!!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      questi sono italiano non coloro che hanno votato con sincerita e ignoranza credendo nella sovranita', di cui questi 945 italiani, prendono i voti e fanno i porci comodi loro, portando un paese alla rovina..
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      i novantamilaeuro di pensione di andreotti dove sono finiti? proprietari delle banche che, stanno aiutando l'italia con le privatizzzazioni, ma i soldi se li sono fatti con il voto degli italiani!! o non e vero cio?? solo m5s!!
  • claudio casalini 4 anni fa
    LIBERE ARMI IN LIBERA PATRIA . SE VOGLIAMO CHE L'ITALIA RIMANGA DEMOCRATICA BISOGNA FARE UN REFERENDUM PER LEGALIZZARE LE ARMI COME IN AMERICA.ALTRIMENTI FATE COME VOLETE IO VI HO AVVERTITO. Il Secondo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti stabilisce infatti che: Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una ben organizzata milizia, il diritto dei cittadini di detenere e portare armi non potrà essere infranto. Nella maggior parte degli stati americani, infatti, chiunque abbia compiuto i ventuno anni può possedere una pistola; i maggiori dei diciotto anni possono acquistare un fucile o un fucile a canna liscia, mentre i minorenni possono tenere un’arma solo in battuta di caccia se accompagnati da un genitore o da un tutore. L’acquirente, al momento dell’acquisto, deve presentare un documento d’identità valido per fare in modo che il negoziante lo registri e associ al cliente la relativa arma. Se, poi, l’acquirente intende comprare più armi in un periodo di tempo inferiore ai cinque giorni, il venditore deve inviare una notifica al Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives. Ottenere un’arma negli Stati Uniti, quindi, sembra relativamente semplice, anche se grazie al Gun Control Act del 1968 diventa più difficile per le persone con precedenti penali possedere un fucile, mentre gli immigrati clandestini, i latitanti e le persone che non hanno la residenza statunitense non possono possedere o portare con sé un’arma da fuoco. Altre limitazioni, poi, sono previste per chi fa uso di droghe o particolari medicinali. Infine, non è possibile usare un’arma in asili, scuole ed edifici pubblici. http://www.avaaz.org/it/petition/referendum_sulle_armi_libere_
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      perché dovremo fare come in america? ti sembra che laggiú le cose siano meglio? il 90% dei casini dell'umanitá lo creano loro, perché dovremo copiarli? perché dovremo armare la gente, le famiglie? é una guerra diversa quella che ci aspetta, e le armi saranno altre.
  • Pippo Depapero Utente certificato 4 anni fa
    Quando un politico italiano denuncera'un tentativo di corruzione di una lobby anziche' intascarsi i soldi allora potremmo pensare di essere sulla strada giusta fino ad oggi non e' mai successo. Come mai?
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      da indagare!!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      si infatti! nessuno dice mai niente nn vede mai niente ---poi quando succedono casi lusi o penati sono tutti scandalizzati! ma prima dove'erano!
  • Francesco Manna 4 anni fa
    Piccola precisazione: l'annuncio di Amato è del 13 settembre 1992.
  • enoquick 4 anni fa
    Sign. Grillo, sono contento che finalmente ha scoperto (e spero letto) 'il Tramonto dell' euro' Ora può fare prendere al movimento da lei fondato una posizione netta sulla questione euro ? Restare o uscire insomma ?
  • teresa caridi 4 anni fa
    Oh finalmente un articolo di economia serio anche se mi piacerebbe vedere una firma in calce a questi post. Certo però che a leggere i commenti di tanti ex(si fa per dire) piddini viene il voltastomaco. Tutti i qualunquismi della peggior retorica sinistrosa racchiusi in un unico posto. Ecco perchè il referendum non si potrà fare, in Italia c'è ancora troppa gente che pensa che sia Bersani, e non Keynes, ad avere ragione in materia macroeconomica.
  • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
    Penso che a tutti gli acritici difensori della Germania e dell'UE faccia bene leggere questo: http://economiaepotere.forumfree.it/?t=61022608 Ottimo poi il suggerimento di frequentare il gruppo Facebook di Economia 5 Stelle (https://www.facebook.com/groups/341357459231627/?fref=ts), autore fra l'altro di questo eccellente documento di economia rivolto al Mov (che è perfettamente in linea con quest'ultimo post del blog di Grillo): http://arjelle.altervista.org/Scenari/Indice_E5S.htm
    • giuseppe o. Utente certificato 4 anni fa
      Sono convinto che nella lista dei traditori corrotti del nostro povero paese ci sia pure, oltre a "baffino", un´altro ex "comunista". L´innominabile!
    • giuseppe o. Utente certificato 4 anni fa
      Einfach danke! Sehr interessant!
  • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, finalmente ci siamo, ma non facciamo prenderci per il cuculo, con “IL DEBITO PUBBLICO CHE È UNA STRUZATA MEGALATTICA”. Per mettere sotto controllo il mostruoso debito pubblico Italiano, basta costituire una “BANCA PUBBLICA” come ha la Germania (Ad esempio utilizzando la “Cassa depositi e prestiti” o nazionalizzando il “Monte dei Paschi di Siena”, che di fatto è già nostro), poi il ministro delle finanze, “ORDINA” alla “BANCA PUBBLICA” di comprare i titoli di stato Italiani al 1%, la “BANCA PUBBLICA” va dalla BCE di Mario Draghi e si fa prestare gli euri al Tasso del 0,5%, come fanno tutte le altre banche dando in garanzia i nostri titoli di stato, ed in questo modo la “BANCA PUBBLICA”, cioè noi, ci guadagneremmo anche uno 0,5% d’interessi, invece di pagare il 4/5% d’interessi alle “Banche Private nostrane e straniere”, che così sarebbero costrette a tornare a dare prestiti alle famiglie ed alle imprese, se invece le banche nostrane preferiscono andare a sputtanare soldi in borsa o in finanza creativa è giusto che falliscono, “Nota le Banche commerciali vanno separate dalle Banche d’affari. Ed in questo modo la spesa media per interessi che noi paghiamo ogni anno passerebbe dagli attuali circa 100 miliardi d’euro all’anno a circa 20 miliardi d’euro all’anno, con un risparmio secco per spese dello stato di 80 miliardi d’euro all’anno. E se “Frau Merkel” ed il “Compagno Mario” Draghi, rompono i coyotes, li si manda a dare via il cuculo.
  • alessandro fossati Utente certificato 4 anni fa
    Insomma il piano che va avanti da anni per rendere l'Italia non competitiva e svenderla,continuando a dare come unica soluzione la privatizzazione di tutto;tutto ciò grazie ai nostri politici,agli USA(i veri nemici della libertà)che ci spiano,ai super ricchi che si stanno comprando tutto.Questo governo deve cadere perchè è una vergogna;ogni giorno che passa Letta dimostra il suo appoggio al PDL,con il risultato che molti del PD incominciano sempre di più a non sopportare questa situazione,e molti degli elettori forse a capire che il PD è il solito partito diviso su tutto e che non da garanzie su niente,in parole povere l'ennesima truffa agli italiani.Lo dimostra che non sanno neanche decidere la data del congresso,con Epifani che ha detto che si farà entro l'anno.Forse ha paura che alla fine venga fuori la verità,e cioè che il PD è inesistente.Se il PDL,e Lista Civica sono solo spazzatura e non vanno neanche considerati al PD,che si è giocato l'ultima carta per essere considerati credibili,con l'ultimo caso di Alfano, dico:BUFFONI,dite per chi lavorate,perchè sicuramente non lavorate per i cittadini italiani.
  • Shirin Chehayed 4 anni fa
    Le alternative per uscire da questo delirio esistono, una di queste è la Modern Money Theory. Occorre anche fare i nomi di coloro che in nome della loro carriera professionale hanno tradito il popolo e portato alla miseria migliaia di famiglie. https://vimeo.com/63013182
  • arrio.mortis 4 anni fa
    Siamo sinceri e veri, noi italiani non sappiamo fare bene un caxxo, siamo degli improvvisatori nati,opportunisti e approfittatori,cerchiamo di fregare il prossimo e nel contempo siamo fregati dal vicino,pensiamo al nostro orticello andando a rubare nell'orto del prossimo, TUTTI !!! Abbiamo una classe dirigente uguale. Siamo un popolo e uno stato di MERDA !!
    • arrio.mortis 4 anni fa
      Mio nonno 50 anni fa diceva: " italia, karnavalnation"
    • Patrizia C. Utente certificato 4 anni fa
      Parla per te per favore!
  • raffaele.borreale 4 anni fa
    Perchè siete semplicistici in un post tecnico ??? L'Italia che aderì allo SME aveva un range di oscillazione, ma già il 19 luglio 1985 l'ITALIA svalutò con una nuova determinazione del range di oscillazione, che dal 3% diventò del 6%. Il resto dell'analisi mi sembra corretta seppur io penso che il problema principale è che la politica ha continuato a comportarsi come se ci fosse la LIRA anche dopo l'avvento dell'EURO, senza capire che questa ha una quantità finita, per cui non si poteva agire allegramente come nel passato. ED I PARTITI ANCORA RAGIONANO COSI' !!!
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    Armi di distrazione di massa imu... iva... calderoli... ruby... renzi... congresso pd... il piccolo principe... lo chiamerano Charles?..
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao a tutti voi ..nonostante tutto io resto ottimista è dura eh!! non lo nego..ma ora c'è il movimento che prima non c'era, se si sono arroccati dentro al palazzo è perchè ne hanno paura
    • Andrea Cammarota Utente certificato 4 anni fa
      già... proprio così... le armi di distrazione di massa sono talmente efficaci oggi nella balorda società odierna, che non serve più prendere, come una volta, un singolo qualunque povero cristo, povero, disabile, sofferente, malato o già morente che sia e crocifiggerlo in pubblica piazza per terrorizzare gli altri... oggi non serve più il terrorismo di stato per terrorizzare le masse..., bastano solo poche armi di distrazione di massa per tenerle tutte sottostanti inerti, senza dignità e completamente inefficaci ed inefficienti... intanto però ci fottono su tutto, anche sulle briciole che per molti non sono affatto briciole...
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e la verita ma non per tutti!! i telelobotomizzati credono altrocche se credono!!
    • andrea o. Utente certificato 4 anni fa
      bravissima,è propio cosi
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Danila ...è vero...purtroppo! Solo la rete ci rende più liberi! Se non altro il maus serve per andare dove vogliamo! Il telecomando invece ti fa girare intorno alla m....a!
  • Andrea Cammarota Utente certificato 4 anni fa
    Commenti 666... e alloooora?... perchè continuare a leggere, scrivere, parlare, ascoltare,... fottere??? sì.. allo stato di sfascio di adesso... molto meglio fottere, che discutere... almeno si campa sulle spalle degli eterni fessi... Ormai in questa merda basta un lecchino, una gran puttanaaa ed uno dei figli peggiori della gran puttana per legiferare, per decidere, per decidere su tutto e su tutti vita e morte... e la massa dei fessi eterni imbecilli guarda e passa, anzi, guarda, non capisce nulla di nulla e da inconsapevolmente con la sua sola presenza la sua eterna approvazione e benedizione su ogni misfatto legislativo del demoniaco terzetto o quartetto, o quintetto che sia... ormai la maggioranza se la prendono legiferando leggi ad maggioranza presunta loro... solo per loro... esclusivamente per loro... poi non importa se la vera maggioranza, la vera massa rincitrullita si fa prendere da loro al solito posto e perisce senza dignità e vergogna alcuna nell'oblio di tutto e di tutti gli altri imbecilli passati, presenti e delle future generazioni...i misfatti del trio vengono fatti pagare agli altri... non pagano? marciscono in eterno ed il trio vermicida vorace, insieme con altri vermi voraci si fottono tutto, succhiano tutto... sangue e sostanze... ed il ciclo demoniaco continua... i figli o le figlie del trio tutto fare (lecchino, gran puttana e figlio di gran puttana) si spartiscono la massa degli imbecilli babbei che verranno in seguito... merda attira sempre più merda e... sempre più porci si sbrodoleranno nell'enorme, sempre più grande merda eterna di tutti quanti... VERGOGNAAAA!!!! Che hai detto??? E che cazzo ne posso sapere se tutti o solo alcuni o nessuno farà questa brutta fine??? E chi lo sa chi o che cosa verrà poi... è solo un brutto sfogo ipotetico o veritiero o nessuno dei due... chi lo può sapere??? Nessuno... ed io oppure tu... o quell'altro... o chiunque sia... avrà il coraggio di dare tutta la sua vita per il bene degli altri??? Ridi?
  • paoloest.. 4 anni fa
    """"Debito pubblico, Bankitalia pensa all’ombrello per arginare la fuga degli investitori Mentre il Tesoro resiste su Iva e Imu, via Nazionale, Consob, Ivass e Covip invitano banche, fondi e società di gestione del risparmio a fare sempre meno affidamento sui giudizi delle agenzie di rating. Obiettivo: evitare che allo scattare del taglio dell'Italia a "spazzatura" seguano le vendite a piene mani dei titoli di Stato"""" http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/23/debito-pubblico-bankitalia-pensa-allombrello-per-arginare-fuga-degli-investitori/664360/
  • francesco Covelli 4 anni fa
    Parlano di tutto tranne del rifinanziamento del debito.Che dire..... spero nel caos post default di Ottobre. Quando verranno fatti i prelievi forzati dai conti in banca....allora il popolo si muoverà.
  • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 4 anni fa
    Guarda Beppe, io mi sono convinto che è assolutamente inutile analizzare la situazione economica allo scopo di trovare soluzioni. Tanto i vari Letta Co, se ne fottono altamente delle nostre analisi e delle nostre soluzioni, e il popolo tende ancora a dare più fiducia a un Letta che non a te, o a chiunque scriva sul blog. Non conta COSA si scrive, conta CHI lo scrive. La fiducia non deriva dall'intelligenza delle tue analisi e proposte, ma deriva da qualcos'altro. Probabilmente è il personaggio che ti fanno recitare nei mass media. Insomma non conta tanto ESSERE un esperto, importa essere ACCREDITATO come esperto da qualche mezzo di cui il popolo ha (ancora) un timore reverenziale (il Sole 24 Ore, Il Corriere, Repubblica, o la sempre verde TV). In fondo, Beppe, se tu hai potuto rovesciare in parte la situazione è perché anche tu sei stato un personaggio televisivo... A questo punto la cosa migliore che possiamo fare è dire: OK i capoccioni siete voi, siete voi Letta, e i grandi economisti bocconcini o i grandi giornalisti del Sole del Corriere e di Repubblica. Però da oggi in poi O dimostrate che le vostre ricette hanno effetto, dove 'effetto' significa MIGLIORAMENTO del reddito spendibile per il 99% più povero della popolazione, oppure scomparite dalla scena pubblica PER SEMPRE. Non ci frega un cazzo del debito pubblico, non siamo NOI che l'abbiamo fatto. Non ci interessa se viene pagato o non viene pagato, questi sono affari vostri che lo avete fatto. Se riuscite a pagarlo bene. Se non riuscite a pagarlo NON considereremo una 'soluzione' il fatto che lo fate pagare a noi.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    il movimento cinque stelle e beppe, da sempre da colpa alla vecchia politica, non alla germania!! laviamoci la bocca tutti, tranne chi ha sempre votato la vecchia politica, ed adesso cerca di riparare ma per finta!!
  • Pippo Depapero Utente certificato 4 anni fa
    Con quale coraggio diamo la colpa alla Germania? Qui ce ancora gente che vota Berlusconi!
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      E vogliamo dimenticarci di tutti coloro che in questo periodo estivo ricco di sagre e feste paesane fanno ancora volontariato per il PD a quelle che hanno ancora la sfacciataggine di chiamare Feste dell'Unità chiamandosi tra di loro "compagni" e cantando Bandiera Rossa?
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    BOOM di immigrati italiani in Germania. Nel 2012 aumento del 40% = CHE FATE - COME NAPOLITANO ? = Torna l'emigrazione degli italiani direzione Germania. Il flusso migratorio verso la Germania ha toccato nel 2012 un nuovo record da 17 anni a questa parte a causa del netto aumento dell'immigrazione da Paesi dell'Unione Europea, in particolare dai Paesi meridionali dell'Eurozona schiacciati dalla recessione. Secondo i dati preliminari diffusi dall'Ufficio di statistica, Destatis, l'anno scorso 1,08 milioni di persone si sono trasferite in Germania, un aumento del 13% rispetto al 2011, un volume da ultimo osservato nel 1995. quindi : STATEVI ZITTI !!! e sciacquatevi per bene la bocca prima di pronunciare il nome della GERMANIA ! suvvia...
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
      Lei non capisce proprio niente di macroeconomia..le do un aiutino "Ciclo di Frenkel"....
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ma è un gioco vecchio come il mondo dai ficcare la testa sotto terra e dare la colpa alla germania di turno ! SVEGLIA !!! il marcio ce l'abbiamo in casa con tanto di nome e cognome !!! oh madonna...
    • Gabriella 4 anni fa
      Ma che cavolate stai dicendo? E' proprio quello che vuole l'Europa, impoverire i paesi come l'Italia che avevano un passato di paese florido, svendere le nostre migliori aziende, creare disoccupazione e precariato, e fornire ai paesi più forti come la Germania manodopera a basso costo. Gli italiani che vanno in Germania faranno quei lavori sottopagati e privi di garanzie che i tedeschi non vogliono fare.
    • davide ***** lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
      è proprio questa (o almeno ANCHE questa) la prova della volontà dei teutonici di dominare gli altri popoli.
  • riccardo patrignani Utente certificato 4 anni fa
    PER USCIRNE? Io rimango convinto che un decreto presidenziale, per gravi ragioni di stato, sia equivalente ad una soluzione di guerra, pur anche economica: Ricondurre in Italia tutte le ricchezze giacenti nei paradisi fiscali onde ripagare quasi per intero il debito pubblico. Quelle ricchezze sono considerabili un vero e proprio "bottino" che ha danneggiato il Paese creando direttamente le condizioni di aumento progressivo di indebitamento. Riccardo
  • Gabriella 4 anni fa
    Spero che con le premesse giuste e sacrosante di questo post possa essere finalmente chiaro a tutti che quello che ci ha portato alla rovina in questo paese non è la spesa pubblica, non è la corruzione e l’evasione fiscale (cose che devono essere naturalmente condannate e contrastate ma che non sono prerogativa solo dell’Italia) ma è il credito privato che le banche con il sistema Target2 hanno fatto aumentare in maniera abnorme fino a diventare insostenibile, la spesa pubblica, la corruzione sono solo fumo negli occhi, sono inventati e pubblicizzati dalla propaganda dei mass media, e servono solo a nasconderci la verità, servono a farci digerire più facilmente la medicina amara delle tasse e del rigore. Ma il vero danno è stato fatto dai crediti privati, che sono stati concessi ai Pigs in maniera scelerata, e sono stati fatti lievitare senza alcuna regola, salvo poi scaricare sulla popolazione i costi di queste politiche, tramite rigore e austerità (e ogni tanto qualche prelievo forzoso dai conti correnti) Monti e Letta sono degli esattori, mandati dall’Europa per riscuotere i crediti in moneta buona prima che si ritorni alla lira (perché con le buone o con le cattive l’euro esploderà) il loro compito è quello di togliere le risorse al paese e convogliarle verso le banche creditrici, a loro non interessa se la gente si uccide perché perde la casa e il lavoro FUORI DALL'EURO SUBITO
    • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
      quante stupidaggini si dicono. lei è staccata completamente dalla vita reale. W M5S
  • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
    è inutile dare la colpa alle altre nazioni. la colpa è la nostra.in italia i fannulloni comandano chi lavora .in italia se hai una partita iva sei un delinquente.in italia le politiche clientelari portano alla cassa integrazione e noi quelli della partita iva paghiamo.siamo gli ammortizzatori sociali, il materasso.però gli statali non si toccano fino all'ultimo dei dipendenti.ma che scherzi? sono fonte di voti per i soliti partiti.e poi la corruzzione che crea evasione le banche. sopra di noi popolo della partita iva ci mangiano tutti. e non mi vengano a dire che gli statali pagano le tasse.casomai gliele pagano, ma loro non guadagnano nemmeno i soldi dei lacci delle scarpe, ma nel lavoro a nero sono bravissimi.spero solo che falliamo subito cosi vedono cosa vuol dire stare senza soldi e lo stipendio non arriva più.altro che privilegi acquisiti non si toccano.
    • gabriella 4 anni fa
      Grazie del tulipano e... non arrendiamoci mai
    • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
      Signora Gabriella fra persone civili ci si chiarisce sono stato un pò duro. lei è donna e l'uomo dveve sempre fare il cavaliere.le offro un tulipano in segno di amicizia. comunque io non ce l'ho con gli statali. ce l'ho con tutte quelle persone che al lavoro ci hanno sparato.io sono un agricoltore. la mia compagna è artigiana. lei non può capire cosa ci combina lo stato a noi.tiriamo avnti a stenti. ho tre figli non hanno un futuro.se non fosse stato per loro avrei commesso qualche stupidaggine.devo ancora reggere per dare un sostegno .poveri figli. la saluto buona serata
    • Gabriella 4 anni fa
      caro eugenio scusami che sono stata offensiva, non era nelle mie intenzioni, nella foga mi sono espressa male, capisco i problemi del popolo della partita iva, ma non è corretto prendersela con il popolo dei dipendenti pubblici e offendere una categoria di lavoratori la stragrande maggioranza dei quali lavora onestamente e cerca di vivere con poco più di mille euro al mese, non è facile la vita per nessuno in questi tempi. e la mia rabbia è proprio nei confronti di chi ha lavorato una vita e si trova adesso in mezzo a una strada, tutti i lavoratori vanno tutelati, tutti meritano una retribuzione che gli permetta di vivere decorosamente, ma questi principi sono stati dimenticati. Vorrei che si focalizzasse meglio il punto del problema che, secondo me non è nella spesa pubblica, la crisi ha profonde radici che non possono essere "ignorate" uso il termine "ignoro" nel suo sigificato vero di "non sapere"
    • eugenio percossi Utente certificato 4 anni fa
      a noi popolo della partita iva ci hanno preso da tanto tempo.forse a lei non prenderanno mai.io rispetto chi lavora il lavoro è sacro ci permette di vivere. non do dell'ignorante a nessuno nemmeno a lei sig Gabriella.casomai le posso dare del raccomantato, scansafatiche.cafona. ps viva beppe grillo w il M5S w i nostri parlamentari.
    • Gabriella 4 anni fa
      Ecco questo è l'esempio di una persona cresciuta nell'ignoranza, che pensa che la colpa sia dei dipendenti pubblici, della corruzione, di tutti gli italiani, questa persona esulterà quando in italia succederà come in Grecia, che si licenzieranno gli impiegati pubblici, Io a queste persone dico: svegliatevi, studiate, non fermatevi alle apparenze, non fatevi abindolare ancora, siate solidali con i vostri connazionali, l'Italia è grande, è un paese pieno di persone oneste e operose, non sparate a casaccio contro chi non c'entra perchè prima o poi verranno a prendere anche te
  • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
    Ogni popolo dev'essere sovrano. Cosa dice la nostra Costituzione? .
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e come la storia del mercato ogm: l'taliano compre per forma e colore non badando a cosa mangia, magari il sapore lo sente per mezzo tv guardando geola domenica, quando tagliano salumi e formaggio!!
    • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
      infatti in italia governano quelli che hanno avuto il 75% dei voti del popolo, più sovrano di così !!!
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    buonasera blog!!!!!!!!!!!!!!!!! svegliatevi italiani!!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      dario , Ema abbreviativo di Emanuela, ahhaha, anch'io sono in piedi dalle 6 ed e' stata una giornatina con i fiocchi!! Il mio svegliatevi era in un altro senso, ahhah!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      miticaaa ema!!!!!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ciao emma - a dire il vero io sono in piedi dalle cinque di stamane e mò vado a nanna :)
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    LUNGA VITA ALLA GERMANIA ed al suo popolo straordinario ! così - per par condicio :) I Tedeschi sono più inafferrabili, più vasti, più contraddittori, più sconosciuti, più incalcolabili, più sorprendenti, perfino più terribili di quanto lo siano stati altri popoli essi sfuggono alla "definizione". (F.W.N.)
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      aprite gli occhi : cazzo ! e se cercate un colpevole guardate i risultati elettorali e poi dritto nello specchio ... altro che germania...
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      in germania: La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi. La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni. IN ITALIA?? 945 pensa alle mensilita' dodicimilaeuro ,mensili per 14 mensilita.. e vitalizio? non sono italiani questi?? e la pensione di amdreotti dove e finita? da novantamila a quarantacinquemila al mese?? propretari di banche che aiutano lo stato italiano arricchitesi con i soldi della sovranita0! e questo il vero italiano!
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      Se sei così filoitaliano... .....ricordati che la Germania l'hanno ricostruita gli emigranti italiani nel dopoguerra...il nostro e' un problema politico che possiamo risolvere. E di informazione. Non siamo peggio degli altri...anzi...e' solo questione di crederci
    • davide ***** lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
      sono anche unici nel generare mostruosità e provocare guerre, e poi fare finta di niente e pretendere pure risarcimenti. barbari.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      e per fortuna che sono carnivore... mangiassero merda ci avrebbero già consumati tutti... uahahah :)
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      Salvo tante eccezioni...pecore carnivore
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Ci provo io... Massa di crucchi magnacrauti potrebbe andare come definizione?
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    e' il rilascio e tensione che stanno attuando come in ogno i crisi creata,sulla massa... state calmi e ragite popolo.. spegnete le tv e i cellulari!! liberate la mente e soprattutto riappropiatevi delle vita reale scarna, che e l'indole dell essere umano!! non robotico!! solo m5s!!
  • Alfonso Maria Turturiello Utente certificato 4 anni fa mostra
    La Consulta: "Niente carcere per gli stupratori" non vedo il problema: abbiamo fatto tanto per prenderci tutti i barbari del mondo in casa e adesso li vogliamo metter in carcere ? comunque , considerando che per i 3/4 sono extracomunitari o rom ..... tutto e' perfettamente in linea con le volontà della madre badessa Boldrini, della congolese , della sinistra , dei matti fumati di sel e m5s ....
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      lunga vita ai matti fumati di sel e m5s !!! MORTE AI PARTITI DI MERDA E A TE :)
  • Pippo Depapero Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo devo ammettere che la mentalita' della germania e' vincente :un solo esempio se un ministro tedesco sbaglia si dimette senza che nessuno glielo chieda. Da noi se sbaglia rilascia una dichiarazione alla stampa e resta e noi lo rivotiamo. La colpa e' solo nostra e della tv che ci vende merda.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      In Italia per dimettersi e morire c'è sempre tempo. Il PD che funge solamente da succursale sfigata dell'Accademia della Crusca, dopo l'ardito ennesimo recente tentativo di farne una questione prettamente lessicale cambiando la parola ineleggibilità con incompatibilità, sta già preparando un disegno di legge, alla cui votazione ha già posto la richiesta di fiducia, sulla modifica della parola dimissioni con ammissioni. Cioè qualsiasi parlamentare, a parte quelli del M5S, venga riconosciuto colpevole di un reato perseguibile con la richiesta di dimissioni, avrà soltanto l'obbligo di ammettere le proprie colpe per usufruire dell'indulto immediato.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Bisogna ammettere che da quel "culona inchiavabile", le cose sono decisamente precipitate: che vi sia un nesso? Mah.......
  • Nunzia Rosmini Utente certificato 4 anni fa
    MORTE ALLA GERMANIA! E morte ai vigliacchi "europeisti" politici italiani presenti e passati!
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      no,quei milioni di italiani che negli ultimi 50 anni solo grazie alla Germania hanno potuto costruirsi quella vita dignitosa che la madre-patria ha loro negato !
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Quelli che trovavano quei simpatici ed accoglienti adesivi sulle vetrine dei bar su cui era scritto: "E' vietato l'ingresso ai cani e agli italiani"?
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      quindi morte anche ai milioni di italiani che da sempre ivi hanno trovato casa e lavoro ?
  • maurizio bracale 4 anni fa
    aa
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    idea da scocco italiano: nasca l'euro del sud da domani nazioni unite: italia spagna grecia bulgaria romania, slovaccchia ed austrua ma non credo aderirebbe!! cosa ne pensano gli eperti?
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      quindi prodi sapeva? l'italia oprende coscienza di questo? solo m5s!!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      quindi beppe a prodi sapeva? i politici sapevano tutto cio? e quando scriviamo che estat ocreato a tavilono con i g20, allora i black block non avevano tutti i torti? gli italioti hanno preso coscienza di cio'? che questo gioco dell'eurozona, nasce con piu contro che pro??
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      guerra di difesa!! no violenza, queste nazioni insieme, contro la germania e chi ama il nord europa e odia il sud!! referendum subito!!
    • Beppe A. Utente certificato 4 anni fa
      di ripassarti il ciclo di frenkel e studiare la legge delle aree valutarie ottimali..
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      Metterei anche Portogallo e Irlanda più qualche paese africano a scelta....
  • Jacopo D'Alessio 4 anni fa
    Sono pienamente d'accordo con Grillo. l'euro e' uno strumento che crea speculazione finanziaria e ci deruba di ricchezza in base ai seguenti motivi: 1. Blocca le fluttuazioni valutarie che caratterizzavano l Europa pre-euro. Il fatto che la lira, o la dracma si svalutassero, mentre il marco si apprezzava non costituiva un' astuzia mediterranea ma, al contrario, faceva parte del gioco spontaneo della domanda e dell' offerta di moneta. La moneta infatti e' come una qualsiasi merce che puo' essere comprata e venduta. Il marco si apprezzava, semplicemente, perche' era una moneta che si comprava di piu' rispetto alle altre. I paesi importatori infatti lo ricercavano di piu' affinche'potessero comprare le merci tedesche direttamente in marchi e così risparmiare. La Germania invece grazie all'euro ha bloccato il mercato valutario e sta creando degli squilibri economici tra le varie nazioni europee. Infatti, non è possibile che l euro valga lo stesso per la Grecia, la quale NON HA BISOGNO DI ESPORTARE e NON PUO' ESPORTARE NELLA STESSA MISURA DELLA GERMANIA. 2. Le svalutazioni italiane, deliberate dal ministero dell'ecnomia, sono state fatte specialmente a scopo difensivo nel 1976 e nel 1981 a causa delle crisi petrolifere. Nel 1992, come afferma Grillo, per difendersi dalla speculazione finanziaria dei mercati. Anche in questi casi, insomma, non si e' trattato di svalutazioni furbesche anche perche' nell'ultimo caso, nel 1992, nello SME si riproponevano gli stessi problemi odierni. Il problema e' che se non puoi svalutare la tua moneta di fronte a una crisi come queste, e l'ultima del 2008, il prezzo delle merci del tuo paese iniziano a lievitare. Allora, se nel momento di crisi, puoi svalutare la moneta, puoi abbassare il prezzo delle tue merci. Se invece NON ce l'hai, PUOI SOLO SVALUTARE IL SALARIO DELLA TUA FORZA LAVORO, oppure LICENZIARE DIRETTAMENTE. Ma questo crea disoccupazione E CROLLO DELLA DOMANDA INTERNA che sta peggiorando la recessione attuale.
  • PIER LUIGI CORRADI Utente certificato 4 anni fa
    Quando qualcuno pensa che dobbiamo avere un esercito per difenderci forse allude al fatto che se mandamo al diavoli gli strozzini europei si rischia una nuova guerra in europa
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    italioti ascoltate: l'italia e la spagna e la grecia, sono il porto del mediterraneo, possibile tre paesi come questi nonj riescano a tener testa a questa truffa creata sul tavolo verde??? vorrei capcapire meglio, perche l'euro nasce con tutte ste lettere d'avanti al seriale? magari possiamo fare qualcosa per.... a b c d e f g h i l m n o p q r "s" t u v w z (X)..
  • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
    DA MANUALE La soluzione assolutamente tipica, che agisce automaticamente se ci si trova in un contesto di cambi flessibili, è la SVALUTAZIONE COMPETITIVA. Svalutando il cambio, si rendono più costose le valute estere e quindi le importazioni, mentre si rendono più convenienti le esportazioni, così da riequilibrare la bilancia (In poche parole: i tassi di cambio). Spero che sia più chiaro, perchè mi pare che ancora questa della svalutazione sia una questione che a molti non entra nella zucca. Sono ancora tanti che non hanno compreso quanto rivoluzionario sia IL POST DI OGGI. Mi auguro che Beppe possa affrontare ancora il tema perchè è necessario che chi vota il M5S sappia la verità.
    • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
      @orfeonitrebla Potrei risponderti chissà perchè il Giappone ha appena svalutato... L'ostinazione a volte è un modo diverso per dimostrare la scarsa propensione a comprendere pensieri opposti al proprio. Quindi non mi ostinerò a convincerti che la Svizzera è un paese che non necessita di capitali in quanti affluiscono copiosi da tutti i paesi da chi intende metterli a riparo da fisco o per investimenti. Questi capitali grazie agli interessi, sono un reddito per i cittadini Svizzeri.
    • orfeonitrebla 4 anni fa
      CHI SA PERCHE' LA SVIZZERA NON SVALUTA MAI LA SUA MONETA .
  • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
    Affranchiamoci dalle pecore carnivore tedesche. Troviamo nuove alleanze economiche in Europa e altrove. Non avremmo che la scelta...recuperiamo la nostra sovranità che e' la cosa piu' importante. Poi si supera tutto e rinasce la speranza di un futuro libero da condizionamenti. Introduciamo le barriere ben descritte da Nando Ioppolo e lasciamo la Merkel nel suo brodone....
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      I padri fondatori dell'Europa non volevano questa Europa ma l'Europa dei popoli
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      Dimenticavo.... http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs
  • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
    La Merkel. come tutti i politici "tiene famiglia" e durante tutto l'ultimo anno preparatorio alle imminenti elezioni ha fatto del NO risoluto agli Eurobond che avrebbero significato per lei, povera teutonica "casalinga di Voghera", soltanto l'accollarsi da parte della virtuosissima(?) Germania di una porzione del debito dei PIIGS viziosi, goderecci e scialacquatori con in testa l'Italia del Cavalier Pompetta. La Merkel sta all'economia come Sara Tommasi alla castità e per puro interesse di bottega non riesce minimamente a comprendere che prima o poi, a forza di tirare, la corda si spezza ed anche la sua amata Germania ne uscirebbe piuttosto malconcia dall'uscita da parte di uno o più paesi dalla zona euro. Ma lei imperterrita continua a ripetere come un mantra salvifico (per la sua poltrona) che fino a quando vivrà non esisteranno gli Eurobond. Ovviamente per fare in modo che questo suo ritornello diventi una canzone di successo ha assoluta necessità di una serie di coristi di terza fila come il nostro amato scendiLetta che ripetono convinti in coro che per Maastricht si può anche morire.
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    vorrei capcapire meglio, perche l'euro nasce con tutte ste lettere d'avanti al seriale? magari possiamo fare qualcosa per.... a b c d e f g h i l m n o p q r "s" t u v w z (X)..
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    vorrei capcapire meglio, perche l'euro nasce con tutte ste lettere d'avanti al seriale? magari possiamo fare qualcosa per....
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    M5S vsenza se e senza ma!!votare pd è un suicidio!!!piddiniiii la colpa ormai è tutta vostra!!miserabili che li sostenete ancora!!!mi fate schifo!!se non cambiate voi qui si perde un Paese intero!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grandeee ema!!!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca!!! smak buonasera a tutti!!!!! W M5S sempre!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      è vero silvio!!!ma la compassione è finita!qui crepiamo tutti per colpa di questa gente accecata dal nulla!!
    • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
      Questi non vogliono proprio capire di essere stati infinocchiati ormai da tanti anni... E credono ancora ai tempi di Berlinguer...fanno quasi pena.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao sandro.la colpa maggiore è della stampa vergogna italiana!!ma la gente comincia a svegliarsi!!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e daranno la colpa al m5s!! che gente vive in italia!! e' convinzione!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciaoooo danii!!!!!!!!!!!!!!se i piddini si svegliano ok!!altrimenti saranno solo i responsabili dello sfascio del Paese!!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      piddini di mer$a!!!!!! ciao luca:)
  • Corrado Nocchi Utente certificato 4 anni fa
    mi spiegate perchè i tedeschi riescono a fare automobili migliori degli italiani pagando di più gli operai? La Fiat ha distrutto Alfa Romeo e Lancia la Volksvagen ha rinnovato Seat e Skoda... son solo due esempi ma che possono illustrare bene le differenze...ma facciamola finita di fare le vittime e trovarci dei nemici... siamo un popolino e tale resteremo!!!
    • Corrado Nocchi Utente certificato 4 anni fa
      secondo me rappresenta un modo di pensare ed agire diverso... abbiamo pensioni che se tagliate ci ridarebbero 14.000.000.000 di euro l'anno... abbiamo la corruzione al pari di paesi del terzo mondo... abbiamo una classe industriale che tira solo a fare cassetta e la colpa è dei tedeschi... il mio nemico non sono i tedeschi... sarebbe ora che questo movimento chiarisse a se stesso qual'è la sua politica estera e altri temi importanti cosicchè si possa decidere se stare fuori o dentro...
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
      Sono logiche commerciali di aziende private che fanno Ricerca e Sviluppo seria, non riguarda la macroeconomia dello Stato, oggetto del post... Ovvio che le zecche merdose alla Agnelli, Romiti, Marchionne andranno cacciate...
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    Quasi tutto giusto! Chi vuol capire TUTTO, per filo e per segno, venga sul gruppo facebook "Economia 5 Stelle", il gruppo non ufficiale che però dialoga con i parlamentari, fornisce loro documenti macroeconomici, si onora di avere tra i suoi iscritti i proff./economisti - Warren Mosler - Matthew Forstater - Claudio Borghi Aquilini - Antonio Maria Rinaldi - Sergio Cesaratto - Gustavo Rinaldi - ecc. e legga questo documento: https://www.facebook.com/groups/341357459231627/doc/609829599051077/ Diverrà tutto CHIARISSIMO!
  • aniello r. Utente certificato 4 anni fa
    QUANDO DIO VORRA' DISTRUGGERE IL MONDO FARA' DIVENTARE PRESIDENTE DEL GLOBO LETTA NIPOTE AGLI ORDINI DEL NANO.....
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      eh,sì... più CATASTROFICO di ogni altra apocalisse !
  • alessandro gasbarri Utente certificato 4 anni fa
    sovranita' monetaria nazionalizzazione banche socializzazione impresa stato sociale ! o l'ITALIA si riforma ORA! o e' la fine. grazie M5s grazie beppe siete l'unica speranza x questa povera e straordinariamente bella nazione. viva l'ITALIA . vi voglio bene.
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      che e forte e potente perche ancora molta gente pensa all'antica.. mai e poi mai mollare l'idea di pagae in virtuale.. nulla.. oppure scelta tra le 2 strade!! riflettete l'america ha problemi perche ha dato tutto al virtuale!! ci stiamo americanizzando troppo!!
  • p 4 anni fa
    Cosa avete nel cervello? Il ritorno alla liretta costerebbe una svalutazione del 60% minimo, impoverendo in questo modo il 90% degli italiani ed arricchendo quel 10% che ha i soldi nei paradisi fiscali (Cipro esclusa). Per non parlare della susseguente inflazione a due cifre e, dato che il debito non lo hai ripianato, pagheremo interessi almeno quadrupli rispetto ad adesso. Chi sarebbe questo diavolo? Mitologia per schiavizzare le masse! Usa altri termini come ad esempio fetente e non cose che non esistono se non per renderti schiavo. Leggiti: LA CATASTROFE IMMINENTE E COME LOTTARE CONTRO DI ESSA (Settembre 1917), "LA BANCAROTTA FINANZIARIA E I PROVVEDIMENTI PER COMBATTERLA" di Vladimir Lenin [ https://www.marxists.org/italiano/lenin/1917/9/catastrofe.htm ] ¡HASTALAVICTORIASIEMPRE! P.S.: Come mai in Italia pane, patate, affitti, case, ... costano più che in Germania. Chi ci ha "marciato"? Questa è una delle domanda da farsi dopo avere controllato gli andamenti dei prezzi nei due paesi e scoprirete che non è stato il passaggio all'Euro, ma dei fetentoni che si sono arricchiti con i nostri soldi. Abolizione del denaro, della proprietà privata, delle religioni, dei partiti, delle nazioni, condivisione dei beni e delle risorse, comunismo verde nel pieno rispetto della natura. Questa è l'unica strada ... tutto il resto è noia (vecchio, passato e senza alcuna speranza perché basato sulla crescita, il che significa che il capitalismo, prima o poi, scoppierà da solo.)
    • Marco Laudiano Utente certificato 4 anni fa
      Invece di scrivere scemenze leggiti due righe di economia, per favore.
    • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
      Terrorista o disinformato... http://goofynomics.blogspot.it/2013/02/piccolo-manuale-di-logica-eurista.html
  • FRANCO BERSELLI Utente certificato 4 anni fa
    AL COORDINATORE DEL M5S,BEPPE GRILLO E A TUTTI I PARLAMENTARI DEL MOVIMENTO. NO ALL'EUROPA DELL'EURO E SI' ALL'EUROPA DEI POPOLI CON LA SALVAGUARDIA DELLE SINGOLE IDENTITA' NAZIONALI. GLI ITALIANI ESCANO DALL'EURO E RITORNINO ALLA LIRA RECUPERANDO,CON OGNI MEZZO,LA NOSTRA IDENTITA'E SOVRANITA'NAZIONALE. FRANCO BERSELLI
  • dario del grillo 4 anni fa mostra
    Come volevasi dimostrare, il nostro vigilante Prometeuccio, non appena viene tirato in ballo, immediatamente compare! Ma che tempismo! Non avrà mica il dono della telepatia?! ahahahahahhaahah!!!!! Comunque, Prometeuccio, ti vedo un po' moscio ultimamente... Sino a poco tempo fa, non facevi altro che minacciare di bannare indiscriminatamente chiunque desse "fastidio", con una prepotenza ed una boria davvero singolare; ora, invece, appari un po' sottotono. Che è successo, hai perso la tua caratteristica spocchia? ahaahahahahahahah!!!!! Alla prossima, cagnolino, ora pensa a continuare il tuo duro lavoro di censura... Bye, bye!
  • FABER C. Utente certificato 4 anni fa
    10.000 foresteli in calabria, 5000 in canada, colpa dell'euro? svalutare significa diventare più poveri, tutto questo perchè, perchè ci sono i politici che rubano, un sacco di gente che fa lavori parassitari. con l'euro o no non potevamo ignorare l'avvento di un'economia globalizzata. Dare lavori parassitari in regioni represse è insensato dal momento che oramai bisogna ragionare in termini come minimo europei, ovvero se non c'è lavoro in una regione si va in un altro paese europeo. Se non capiamo questo e ammazziamo le nostre imprese con le tasse andremo sempre peggio, euro o non euro.
  • Gabriella 4 anni fa
    Non solo abbiamo venduto l’anima, abbiamo venduto la nostra democrazia, abbiamo svuotato la Costituzione e adesso il nostro parlamento, frutto di un inciucio colossale, vuole cambiare le regole per modificare la Costituzione in modo da piegarla al loro volere e fare tacere sempre più la voce del popolo. Perché il loro obiettivo è quello di sottrarre sempre più potere al popolo e concentrarlo nelle mani delle oligarchie europee. Abbiamo già visto troppe ingerenze di poteri estranei nella nostra democrazia, a partire dalla caduta di Berlusconi all’elezione di Monti, alla rielezione di Napolitano, al governo attuale con Letta, fino al triste spettacolo della fiducia al governo con Alfano. La credibilità del governo, la paura dei mercati, l’affidabilità del paese, sono tutte parole che la propaganda usa per nascondere la verità: l’Italia è manovrata dall’alto e i nostri governatori a partire da Prodi a Ciampi, Amato, Berlusconi e Letta ci hanno venduto. Le banche europee devono riscuotere i loro crediti anche a costo di affamare la popolazione, di far chiudere le fabbriche, gettare in mezzo alla strada le famiglie, e per fare questo ci vuole un governo completamente asservito e una popolazione cresciuta nell’ignoranza.
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    L’insanabile contrasto tra Costituzione della Repubblica Italiana e Trattati dell’Unione Europea. Il modello di disciplina dei rapporti economici prefigurato dai Trattati Europei è irrimediabilmente in contrasto con il modello di disciplina prefigurato nella Costituzione. I valori e gli interessi promossi dalla Costituzione della Repubblica Italiana sono opposti rispetto ai valori e agli interessi promossi dai Trattati dell’Unione Europea. In Particolare: - “La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme e applicazioni” , “aiuta la piccola e media proprietà”, “provvede alla tutela e allo sviluppo dell’artigianato” (artt. 37, 45), mentre l’Unione Europea: impone la deflazione salariale e la precarietà, come unico strumento per aumentare la produttività e reggere la competizione internazionale; spinge verso le liberalizzazioni a vantaggio del grande capitale, libero ormai di valorizzarsi anche nel campo delle professioni un tempo protette, anche là dove non vi è alcun odioso privilegio da estirpare; schiaccia gli agricoltori rendendo difficile o impossibile la libera organizzazione della loro attività, nell’interesse della grande distribuzione e dell’industria agroalimentare; costringe i commercianti a soggiacere al capitale marchio (in particolare tramite il contratto di franchising e in genere la valorizzazione dei marchi) e penalizza i piccoli esercizi commerciali, consentendo l’apertura anche nel tradizionale giorno di riposo. - “La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme” (art. 47, primo comma), mentre l’Unione Europea incoraggia l’indebitamento privato per l’acquisto di beni e servizi di consumo. - La Repubblica “tutela il risparmio”, ossia lo preserva dall’inflazione. Mentre l’Unione Europea promuove le rendite – ossia la valorizzazione del denaro risparmiato senza che il risparmio sia investito, anche indirettamente, nella produzione di beni e servizi - e le plusvalenze derivate da scommesse finanziarie. Questo obiettivo è p
  • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
    IO NON C'E' L'HO CON "FRAU MERKEL" CHE GIUSTAMENTE SI FA GLI AFFARI SUOI E QUELLI DEI SUOI CONNAZIONALI TEDESCHI. IO C'E' L'HO CON QUEI "VISCIDI ITALIANI" ED EUROPEI CHE CONTINUANO A DIFENDERE QUESTA SCHIFEZZA DI MONETA CHE STA' STRANGOLANDO L'ECONOMIA ITALIANA. Stupidi va bene, ma fornire la corda con cui ci impiccheranno mi sembra troppo.
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    Il Trattato di Maastricht e le sue conseguenze http://gondrano.blogspot.it/2012/08/il-trattato-di-maastricht-e-le-sue.html
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    Non dimentichiamoci mai che siamo ricchissimi perchè l'Italia è un Meraviglioso Giacimento a Cielo Aperto di Arte, Storia, Cultura Inesauribile Non permettiamo che ce la barattino con carta straccia...
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    "Aiuti di Stato ai furbi (cioè la Germania) e Von Hayek (cioè l'austerità) per i fessi.." http://orizzonte48.blogspot.it/2013/05/aiuti-di-stato-ai-furbi-e-von-hayek.html
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    Orizzonte48: LA GRANDE TRAPPOLA DELL'EURO. LA GERMANIA STRINGE LA PRESA SUL COLLO DELL'ITALIA http://orizzonte48.blogspot.it/2013/05/la-grande-trappola-delleuro-la-germania.html
  • Carlo 4 anni fa
    Era ora che si prendesse una posizione netta sull'Euro e sulla sovranità monetaria. Prof. Antonio Maria Rinaldi. http://www.youtube.com/watch?v=qApaAn9Aeg0
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Eddai, in fondo, ci è andata ancor bene. Poteva far Merkele. L'Angela Sterminatrice. Sai quali esperimenti coi Gemelli? Italiani, popolo di Gemelli... :) No, son troppo giu', sotto anche ai gemelli... Son proprio piccola.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      L'eterno dilemma tra CastoRe e Polluce (o Pollice e Alluce) è ciò che dilania l'animo sensibile della nostra divina grethe garbus.
    • GIOVANNI GIACOMO PASINELLI Utente certificato 4 anni fa
      No, non ci è andata affatto bene. Siamo nella merda totale e nemmeno lo sappiamo; si ride, si scherza, si gozzoviglia, ma - se solo fossimo un po' più incazzati - saremmo in guerriglia totale. Non è più tempo di dirci sciocchezze e amenità; è il tempo della rivolta.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      da bambino sono stato morso da una Vipera - è stato sublime ! spero possa un giorno ricapitare... e sul Carso è pure molto probabile se giri scalzo...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      sotto ai gemelli,no però - eh ! sai che orrore per un Sagittario/Sagittario come me... i gemelli no !
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    Orizzonte48: LA GRANDE TRAPPOLA DELL'EURO. LA GERMANIA STRINGE LA PRESA SUL COLLO DELL'ITALIA Orizzonte48: LA GRANDE TRAPPOLA DELL'EURO. LA GERMANIA STRINGE LA PRESA SUL COLLO DELL'ITALIA
  • Jean 4 anni fa
    Guardate Amato che getta la maschera dell'euro... http://www.youtube.com/watch?v=2culAA6_wwY
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    . (...) "L’Italia e l’Europa attraversano una fase critica che pone a rischio le conquiste di civiltà ottenute in mezzo secolo di storia. Le politiche liberiste imperniate sul mix “stabilità istituzionale-stabilità economica” stanno compromettendo la coesione sociale e le forme stesse del vivere civile. I problemi del nostro Paese sono stati provocati dalla scelta di abbandonare il modello di Europa democratica e sociale prefigurato nel secondo dopoguerra e di aderire a quello liberista delineato dal Trattato di Maastricht. L’irrompere della crisi economico-finanziaria ed i suoi effetti impongono la necessità di una riflessione critica diretta a disvelare le contraddizioni strutturali di un modello di politica economica diretto a perseguire prioritariamente la stabilità dei prezzi e della moneta. L’UEM, infatti, impedisce lo svolgimento di politiche diverse da quelle monetariste e pare costituire, pertanto, l’ostacolo maggiore per superare l’attuale crisi politica, economica e sociale. Il varco per uscire dai vincoli antisociali predisposti dai Trattati europei può essere individuato nella riattualizzazione dei principi e delle norme della Costituzione e, in specie, di quelle concernenti i Rapporti economici, che prevedono l’esercizio da parte degli organi rappresentativi delle funzioni di programmazione economica orientata a fini sociali. Nell’ambito di queste funzioni rientra quella di indirizzo e coordinamento delle attività finanziarie dei soggetti pubblici e privati. Occorre ripensare l’Europa dalle fondamenta, discostandola dalle tavole della “costituzione” monetaria." (...) Prof. Gaetano Bucci ricercatore confermato di Istituzioni di Diritto pubblico - Università degli Studi di Bari... http://www.costituzionalismo.it/articoli/431/
  • Alfonso Maria Caracciolo Utente certificato 4 anni fa mostra
    A metà tra un centro commerciale e un supermercato, con prodotti alimentari e hi-tech, ma anche vetrine dedicate alla moda. E' "The Oriental Mall", il primo magazzino cinese nel cuore di Milano. Appena inaugurato al 33 di via Paolo Sarpi, nella China Town meneghina, occupa i cinque piani che furono dell'Ovs. Nasce da un investimento di alcune famiglie cinesi in Italia, ed è stato realizzato dai gemelli Michele e Francesco Hu, prima broker assicurativi e mediatori finanziari. In occasione dell'inaugurazione, stamattina, un gruppo di hostess cinesi hanno dato il benvenuto ai primi acquirenti del Mall. In vista di Expo 2015, il grande magazzino potrebbe diventare parte di un progetto più ambizioso. Perno del quale sarebbe una galleria trasparente da far correre su tutta via Paolo Sarpi. tra agrate e carugate hanno buttato giu' un'antica industria farmaceutica ora chiusa ...per costruire un mega supermercato cinese. aprono negozi come funghi ma dove li prendono i soldi ? anche a vendere tanto, a basso prezzo , hai voglia a far soldi per mettere su imperi!!! questi lavorano, si prendono 10 parenti a gratis per farli lavorare, si sentono esclusi da tasse multe gabelle inps commercialisti banche !! altrimenti, se fossero in regola sarebbero gia' morti!!! e, hanno tutto gratis, magari anche il pacco alimentare del comune!!
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    La GERMANIA impone agli altri Paesi, che con disprezzo chiama PIIGS (a ricordare pigs=porci) quello che essa stessa viola...a partire dai Trattati europei! Ecco un convegno presieduto dall'eminente costituzionalista nonché Presidente di sezione del Consigio di Stato dott.Luciano Barra Caracciolo, convegno dal titolo eloquente: "Area euro, mercantilismo e violazioni dei trattati" http://www.youtube.com/watch?v=M5TCk78_lj0
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ma che stronzate dici ? Il termine PIGS sarebbe stato creato dalla Germania ? Oh mon dieu...
  • Dr Manhattan 4 anni fa
    Finalmente Beppe Grillo ha rotto gli indugi! Evviva! Via dall'euro, riprendiamoci la legittima sovranità!
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ..Mha!...na bella gatta da pelare.. Eposmail
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    Il fallimento, l’ennesimo, di questo sistema-Paese mai entrato davvero nel Terzo Millennio, è effettivamente quello degli ANNi '80 Intrappolato negli anni ’80, ostaggio della classe dirigente FALLITA di quel decennio. F A L L I T A INCOMPETENTE E RAPACE W RENATO BISIGNANI, PADRE IL P2 FIGLIO IN FERRARI
  • Nicola D. Utente certificato 4 anni fa
    L'Euro NON é solo una moneta, ma un metodo di governo...maggiori dettagli in questo documento su : https://www.facebook.com/photo.php?fbid=492702560818677
  • marco da firenze 4 anni fa
    fine della seconda guerra mondiale.L'europa un cumolo di macerie.Gli Americani vincitori impongono alla Germania sconfitta disarmo completo almeno per 50 anni,tanto alla sua difesa contro l'orso sovietico ci pensano loro(USA). I tedeschi non spendono una lira,pardon un marco in armamenti fino agli anni di Brandt.Dopo piano piano cominceranno ad armarsi rispettando le clausole di Yalta.una piccola cifra che arrivera' ad un massimo di 0.2 del suo pil.La Grecia ha avuto una storia avversa,sfortunata che pochi conoscono.Aggredita prima dagli italiani e distrutta dalla Wermacht,non e' mai stata ripagata dai tedeschi,e dopo la beffa.Si doveva armare per far fronte ad un pseudo alleato chiamato turchia,anche se erano membri della NATO.La spesa in armamenti dal 46 ai giorni nostri superava 0.55 del suo pil.E dopo stata ricattata dalla Germania a comprare sommergibili che i tedeschi hanno cominciato a costruire dopo la fine del suo disarmo coatto. Le storie bisogna conoscerle bene e quanti errori fatti anche dal governi italiani che non sono andati a battere i pugni sul tavolo.L'euro l'ultima cazzata fortemente voluta da Prodi. Questa e' la rivoluzione del movimento 5 stelle,torniamo ,mano nella mano ,alla lira.
  • Alessandro Perrone 4 anni fa
    Tradotto in sintesi: VIA DALL'EURO! SUBITO!!! E via anche da questa falsa europa della mafia finanziaria internazionale e della burocrazia cervellotica (questa al servizio ovviamente della mafia bancaria). Ma qualcuno di noi lo urla da più di dieci anni, al punto di non aver quasi più voce. In questi anni pochi hanno voluto ascoltare, ma ora ringrazio Grillo che sta prendendo finalmente l'unica posizione giusta ed ovvia. E mi rivolgo anche a voi, elettori 5 stelle, questa volta non sarà facile come nel 1992. Allora il governo scelse di fare la cosa giusta e la fece, in maniera quasi del tutto trasparente. Oggi no. Oggi chi governa l'Italia e gli altri "piigs" ha l'interesse personale di tenerci ben incatenati alla nave che sta affondando. Questa volta dobbiamo farlo noi.
  • vera m. Utente certificato 4 anni fa
    SI', RIPRENDIAMOCI LA LIRA E SMETTIAMOLA DI DIPENDERE ANCORA DALLA MERDEL, ERAVAMO GIA' INDEBITATI CON GLI USA, COSA SERVIVA ANDARE A DIPENDERE DA ALTRE NAZIONI? CHE CAZZO DI NAZIONE E' LA NOSTRA?
  • Alfonso Maria Caracciolo Utente certificato 4 anni fa mostra
    Venerdì, cinque persone di origine marocchina hanno aggredito gli addetti dell’”Ams” per aver, il giorno precedente, allontanato dalla spiaggia uno di loro che vendeva merce abusivamente. NOTIZIE JESOLO | Gli steward delle spiagge sono lì per tenere al sicuro i bagnanti, ma cosa accade quando sono loro ad aver bisogno di protezione? E' successo venerdì scorso verso le 16.30: un gruppo di cinque marocchini ha aggredito tre steward, della società "Ams", nella zona adiacente a piazza Aurora, Jesolo. Due degli aggressori sono stati subito indentificati dalla polizia come padre e figlio. Quest'ultimo giovedì era stato allontanato in malo modo dalla spiaggia, mentre stava vendendo, senza averne il diritto, la sua merce abusiva, scatenando così la furia del padre che ha organizzato la vendetta del giorno dopo. Gli aggressori li hanno attesi armati con spray urticante e coltelli, ferendo due steward
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      piena solidarietà ai 5 onesti venditori e rivendichiamo : SPIAGGE LIBERE PER TUTTI !
  • Alfonso Maria Caracciolo Utente certificato 4 anni fa mostra
    romeno di 30 anni senza fissa dimora, utente e cliente dei siti on line che vendono prodotti per potenziare le prestazioni sessuali. L'uomo così acquista on line un preparato a base di silicone e provvede ad iniettarselo da sè nel basso ventre per potenziare la propria virilità. Qualcosa non va nell'aiutino "fai da te" e l'uomo si sente male. Il rumeno si reca al pronto soccorso di Abano dove era già stato alcuni giorni prima per dolori analoghi ma fornendo generalità diverse. I medici in quel caso gli avevano applicato un catetere che lui si era però rifuitato di tenere strappandoselo via e andandosene a casa infuriato. Questa volta però, è andata peggio, molto peggio. Il medico in quel momento di turno come responsabile del pronto soccorso, uno dei medici più conosciuti e stimati dell'ospedale aponense, dice al 30enne di aspettare il proprio turno e accomodarsi in astanteria, perchè prima ci sono altri pazienti più urgenti da visitare. L'uomo però non ci sta ad aspettare, e reagisce violentemente in modo inaspettato: sferzando un rabbioso pugno al volto del medico e provocandogli una frattura nasale e il probabile distacco della retina.
  • andrea1 m. Utente certificato 4 anni fa
    Non possiamo dare tutte le colpe ai tedeschi, Anzitutto, credo, dobbiamo fare autocritica, noi siamo gli artefici del nostro destino, anni di inefficienza, di mancata pianificazione, burocrazia medioevale e una classe politica auto referente che niente ha fatto per il paese, se non rubare e lottizzare, hanno portato il paese allo sfascio. Poi c’è la Germania, dove erano tutte le istituzioni, BCE e compagnia cantante, quando paesi come Grecia, Spagna, Irlanda, ecc.ecc si indebitavano a ritmo forsennato, non era visibile o conveniva stare zitti, quei titoli finivano nelle banche dei cosiddetti paesi virtuosi che guadagnavano sugli interessi e sulla finanza “CREATIVA”, La Grecia ha Falsificato i Bilanci….vero, ma i numeri erano li, se un povero cristo come me si indebita troppo o non paga bene viene schedato, ghettizzato e escluso dalla filiera creditizia a vita. Nessuno invece si è accorto del crescente indebitamento di alcuni paesi. Quando poi è scoppiato il Bubbone e la finanza che da “creativa” è diventata “distruttiva” veloci a vendere e ha dare tutte le colpe agli altri. Oggi con il fondo salva stati, cospicuamente sovvenzionato anche da noi, i soldi non servono ha salvare la Povera Grecia, ma ha salvare le banche Tedesche, Francesi, Olandesi e la BCE sta ha Guardare. Se Europa deve essere, dobbiamo andare tutti insieme ed avere gli strumenti per aiutare tutti, non è accettabile quello che sta succedendo ai Fratelli Greci, non è accettabile quello che è successo a Cipro e non è accettabile quello che sta succedendo in Italia, Spagna ecc. Si sapeva benissimo cosa stava succedendo in certi paesi e si poteva benissimo intervenire molto tempo fa, per interessi di parte è convenuto non vedere, adesso sempre per gli stessi interessi non si vuole trovare una soluzione. Qui non ci vuole più EUROPA ma un Europa diversa e se questo non è possibile è meglio uscire e riprenderci il nostro futuro e la nostra LIRA.
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ...cosa ci costa ad ammettere che è anche colpa nostra (io in primis )di tutta sta situazione. In fin dei conti al mattino la prima immagine che vedo nello specchio ...è la mia . Eposmail
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Ma che ve frega der debbito,ma che ve frega si annamo a zampe per'aria.....gioite......e vere notizzie sò che briatore er puttanone sò sbarcati ar bijoneer, e che è nato er real cojoncello. Bonasera blogghe che se preoccupa de stupidaggini.....
  • roberto m. Utente certificato 4 anni fa
    Entrare nell'euro è stato un errore (grazie Prodi) perché non vi è stata calmierazione. I prezzi sono raddoppiati, gli esercenti, commercianti, immobiliari hanno tolto qualche cifra, per cui hanno raddoppiato tutti i prezzi. Hanno solo adeguato stipendi e pensioni cioè, chi percepiva 2 milioni di lire si è visto in busta paga 1000 euro scarsi, da lì, la parabola discendente dell'economia italiana e l'impoverimento di dipendenti e pensionati. Inolter un Governo di incompetenti "correo" nel salvataggio di Berlusconi e Company, incompetente in ogni ambito e succube (oggi più di prima) della Merkel: Renzi le ha baciato la mano in modo ossequioso. Siamo conciati bene, l'attuale Governo pensa agli animali, gay, omofobia, diàtribe interne, caso kazaka e altre amenitò, ma non fa nulla per mettre soldi in tasca alla gente e fare ripartire l'economia. Grillo vai in televisione e manda i tuoi affinché nelle urne tu possa ottenere il 40% avere il premio di maggioranza (non riusciranno neanche a cambiare la legge elettorale) e andare a governare con gli altri all'opposizione. Mi sembra che la gente sia "oppiata" e "bromurata", non scende in piazza a manifestare duramente: ricordo che negli anni "70 per molto meno delle dissennate schifezze di riforme a scapito di dipendenti e pensionati di oggi (vedasi riforme Monti.Fornero, votate da questi parlamentari col pelo sullo stomaco, che hanno portato povertà e suicidi), si andava in piazza a manifestare duramente. Oggi tutto tace e va bene così, siamo un popolo di coglioni e quaqquaraqua! Manderei gli attuali membri del Gpverno e parlamentari di vecchia stampo a lavorare in miniera o in meccanica pesante a spaccarsi la schiena per 10 ore al giorno a 500 euro al mese, voglio propio vedere se votano ancora queste riforme dissennate. A proposito, Renzi, nella lunga intervista a La7, ha ipotizzato (si evinceva dalle sue parole poco chiare) con lui premier si andrà in pensione dai 70 anni in su: votateli ancora furboni!!!
    • Cesare Biagiotti 4 anni fa
      Piccolo particolare nel 2002 non c'era Prodi ma Berlusconi e come ministro del tesoro Tremonti, questi non mise in pratica le azioni di controllo già predisposte dal suo precedessore Ciampi. In tutti gli altri paesi le misure di controllo vennero adottate.
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    m'ero scordato il titolo : = l'Angela Vendikatrice ! =
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    ma che vi lamentate - itaGlioti ! Frau Merkel è ancora troppo buona ...dopo che l'avete chiamata "culona inchiavabile" sì,sì... ora vedrete come vi chiava lei a tutti quanti e senza troppi sconti ! vai Angela,vai e colpisci !
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ..i nostri NEMICI da combattere non sono gli ALTRI (come persone ), ..ma i cattivi comportamenti che hanno permesso ai nostri vecchi politici e loro sostenitori ..di portarci...... in malora. Eposmail
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    MI DITE QUANTE VOLTE..... Davanti al "Diavolo" Merkel...i Nostri politicanti si sono abbassati prima i pantaloni e poi le mutande...!!!!????? Francesco Colombo (M5S-Nola)
    • NANDO C 4 anni fa
      Certo che con Brunetta pantaloni o mutande il problema non si pone!!!è talmente piccolo che non sai se porta boxer o bermuda.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      azzardo un'ipotesi... il 100% delle volte ?
  • andrea o. Utente certificato 4 anni fa
    prina di euro si euro no bisogna appenderli per i piedi e fargli uscire tutto dalle tasche,poi ragioniamo su cosa è meglio fare
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Forse non hai capito il problema. Castacriccacorruzzionebrutto ? No... direi di no... http://www.byoblu.com/post/2012/10/18/Un-fiore-sulla-mia-tomba.aspx
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Sai - iperborea creatura che se anche Una come te decidesse di buttarsi in un pozzo toccato il fondo,rimbalzerebbe più in alto di prima Sei destinata ad ESSERE (il sorriso non è obbligatorio) ma io ce lo metto :)
    • andrea o. Utente certificato 4 anni fa
      il legnetto appuntito che se c'hanno prurito gli diamo una grattatina
    • NANDO C 4 anni fa
      Con un bel legnetto gli tiriamo giù anche la polvere!!
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    Che Governanti di Merda. Come pagare il MAggiordomo e trovarlo a letto con la Cameriera, mentre gli Ospiti gia' Bussano...
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Una dedica così, tutta per me, poi! Sei molto dolce e dal cuore sensibile, ma io son inadeguata a tanto. Mi sento come una prigioniera nella pancia di un Galeone durante la tempesta. Ti ringrazio, ma fatico a reagire. Cerco un angolo di solitudine per elaborare, scusa. Un Bacio...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Avrai dispiacere. Sembrerò morta e non sarà vero..." Io stavo zitta. "Capisci? E' troppo lontano. Non posso portare appresso il mio corpo. E' troppo pesante". Io stavo zitto. "Ma sarà come una vecchia scorza abbandonata. Non sono tristi le vecchie scorze..." Io stavo zitta. Si scoraggiò un poco. Ma fece ancora uno sforzo: "Sarà bello, sai. Anch'io guarderò le stelle. Tutte le stelle saranno dei pozzi con una carrucola arrugginita. Tutte le stelle mi verseranno da bere..." Io stavo zitta. "Sarà talmente divertente! Tu avrai cinquecento milioni di sonagli, io avrò cinquecento milioni di fontane..." E tacque anche lui perché piangeva. "E' là. Lasciami fare un passo da sola". Si sedette perché aveva paura. E disse ancora: "Sai... il mio fiore... ne sono responsabile! Ed e' talmente debole e talmente ingenuo. Ha quattro spine da niente per proteggermi dal mondo...". Mi sedetti anch'io perché non potevo più stare in piedi. Disse: "Ecco... e' questo qui..." Esitò ancora un poco, poi si rialzò. Fece un passo. Io non potevo muovermi. Non ci fu che un guizzo giallo vicino alla sua caviglia. Rimase immobile per un istante. Non gridò. Cadde dolcemente come cade un albero. Non fece neppure rumore sulla sabbia. Antoine de Saint-Exupéry - tratto da Il Piccolo Principe / Un abbraccio forte :)
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ..penso che Beppe abbia ragione su certe strade da prendere con le nazioni forti europee. Penso che lui sia lungimirante. Anche se la colpa però è di noi stessi....e di nessun'altro. Eposmail
  • N.G. 4 anni fa
    Per me fare debiti significa avere entrate insufficienti ma voler fare o comprare qualcosa lo stesso. E' un gioco pericoloso. O sei sicuro di guadagnare abbastanza da coprire il debito, oppure ti indebiti sempre di più fino a fallire. Governare male è tipico dell'Italia. Nessuno è mai responsabile di nulla, e anche se l'Italia fallirà nessuno sarà incriminato per disastro nazionale. Non è colpa delle Merkel, ma delle troppe spese. Se tutto lievita a dismisura, è logico che il debito sale. Se devo costruire una diga e prevedo di spendere cento che diventano dopo pochi anni centomila è logico che fallirò. Lo stesso vale se devo costuire una autostrada, un palazzo per lo stato, se devo comprare delle armi, tutto impazzisce di sottobanco e nessuno sà quanto costerà alla collettività. Se serve un dipendente statale o regionale, meglio assumerne dieci, non si sà mai, tanto paga lo stato. Se devo pagare un dirigente statale, meglio pagarlo a suon di decine di migliaia di euro al mese, tanto paga lo stato quello sconosciuto a cui puoi chiedere tutto, e poi mandarlo in pensione con altrettanti soldi, chi se ne frega. La Merkel non c'entra un cavolo, siamo noi che spendiamo cento volte di più di quanto non incassiamo. Potremmo spendere molto di meno, ma non vogliamo farlo, meglio tenerci i privilegi e far fallire la nazione.
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. dal fatto.it """Difesa, Mauro: “Senza nuove risorse rischiamo default funzionale forze armate” Il ministro lancia l'allarme durante l’audizione in Commissione Difesa della Camera, sottolineando che "solo ripristinando ragionevoli livelli di spesa potremmo avere uno strumento militare in linea con i parametri europei". E chiede più soldi nonostante la crisi""""" un carro armato in più o un esodato in meno? un carro armato in più o un disperato in meno? meglio un default funzionale di un carro armato o il default di un italiano?
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    a febbraio molti italiotti potevano scegliere se affondare questa Partitocrazia e cambiare lo status quo..il 30% non ha votato..(come se fossero tutti iscritti al circolo del golf..retta annua 15000 euro)poi una ventina di milioni a votato Gargamella e lo zio Silvio..(meno male che c'è)...bene-l'hanno voluti?-che se li "gustino" lentamente...molto lentamente.. Mentre il Governo fa il decreto del fare..."sì un tubo!"..come viene segnalato da molti blogger che si occupano di finanza(vera)non creativa..nel primo trimestre il debito/pil è salito al 130%...(notizie date in pillole)...incantano la gente con lo spread a circa 290pt...peccato che non si parli di quanto costano i CDS...ossia l'assicurazione sui Bond... Imprese e benestanti cambiano aria...(leggasi pararsi il culo-e fanno bene!)parlare di "ristrutturare" il debito pubblico è impossibile, conviene più "demolirlo"... Però ora siamo più tranquilli..è nato il principino...della serie chi s'accontenta gode...e l'italiotti sono specialisti in questo..!
    • michele dragone Utente certificato 4 anni fa
      concordo in pieno ottima lettura di questo sistema marcio
  • Gino D. Utente certificato 4 anni fa
    Sono contento che si cominci a parlare finalmente di Euro e di UE. Siamo schiavi di un unione monetaria che ci impedisce di prendere qualsiasi decisione di politica economia. L'Italia è stata privata della possibilità di attuare tutte quelle politiche anti-cicliche che, in situazioni di crisi come questa, sarebbero necessarie per arrestare questa spirale recessiva. I nostri politicanti continuano a prendere tempo e ad ingannare la gente con provvedimenti da quattro soldi. I problemi restano e la situazione peggiora. L'italia necessita di essere riformata, ma prima di tutto l'Europa, cosi come concepita, DEVE essere smontata. Se il M5S avrà il coraggio di portare avanti questo tema, potrà dare una svolta e scuotere le coscienze!
  • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
    In epoca di Globalizzazione, è normale annientare un popolo di cinquanta milioni. Non etico, ma normale. Insignificanti su cinque miliardi del globo. Ovvio che come Juda, i nostri Padri(ni) ci abbian tradotti in moneta sonante. Siam Schiavi. Facciamocene almeno una ragione, prima. Per prenderne coscienza. Siam Mosquitos che si agitan sottovetro, ma siam piu' simili agli Zero. Kamikaze, ultima scelta. Meglio morire che soffrire.
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      lòuis - basta dai mi farai venire l'infarto ! TUTTI PAZZI PER GRETHE :) non vi converrei come Bigliettaio i prezzi sarebbero impossibili !
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Eppoi Dario è n' amico.....si o mettemo nmezzo nun sarebbe contento....
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Come dicono a roma reggerebbe er moccolo.....ovvero rimane a guardá che se mpara quarcosa....
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, son tonta non ho capito. Nel senso, forse, che sul treno il bigliettaio sta nella "corsia di mezzo?" Non capisco, davvero. O che fa il controllore? Forse, che sta in piedi?
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Ma chè piccolo trasporto Grè....sarebbe stato come nviaggio sull'orient espress.....a Dario je facevamo fá er bijettaro.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Luis, va bene per la Selvaggia. Se ci stavi qui... Sei grande, ok. Pero' sarebbe stato solo sesso. Poi non ci rimarrebbe piu' nulla. Non l'Amore. BAsta solo un piccolo...Trasporto! ;) Dai, non farmi morire. Come farei poi?
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      A Dâ io sò eccitato......mica o sò si te conviene mettete davanti a me quanno famo a fila....
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Ho semplificato a cinque, per facilitar i calcoli ai Nobel della Matematica economica, che abbondan particolarmente...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      che stai a dì - luuissss... semmai te devi mette in fila :) toh... ecco il numerino !
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Grè te sei superata,questa me piace un ber pó! Si stavi qui te pijavo servaggiamente......
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      credevo fossimo quasi sette... sette miliardi di formichine operose Ciao Meraviglia :)
  • Corrado Nocchi Utente certificato 4 anni fa
    E' il secondo post che leggo di questo tipo.... cari signori a me di trovar nemici in Europa non va e non mi va soprattutto che qualcuno li trovi per me.... abbiamo accusato finora i nostri politici di inettitudine e malafede (per non dire peggio) e ora siamo a trovarci un nemico fuori.... hanno raccolto le truppe ma il nemico non è più lo stesso???? il nemico comune (di Italiani, Francesi, Tedeschi, Cinesi, Americani ecc ecc ecc) è il CAPITALISMO senza freni e senza regola... Quest'Europa non sarà la migliore e perfetta ma è meglio di quella del secolo scorso... non vorrei mandartici io AFFANCULO caro Beppe (o chi per te)...
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      certamente l'economia capitalista è il motore di questo sviluppo catastrofico, ma sicuramente non è un'invenzione di Grillo! Non capisco l'abbinamento!
    • Corrado Nocchi Utente certificato 4 anni fa
      ti ho offeso l'idolo? fino a ieri avevamo politici delinquenti... oggi i nemi son fuori dal patrio suolo? visto che TU sai spiegami come stanno le cose... istruiscimi e magari firmati con nome e cognome come sta scritto nelle regole di questo blog che nessuno fa mai rispettare!
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      Se prima parlare tu pensassi ad informarti un minimo sulle vere cause della crisi ... rischieresti di mandarti affanculo da solo.
  • come se fosse antani prematurata Utente certificato 4 anni fa mostra
    quanti sfondoni hai scritto in questo post? 1)"L’ultimo default dell’Italia è del 3 settembre 1992" Tutte le nazioni al mondo hanno varie volte svalutato, anche Stati Uniti e Giappone. Quindi secondo il ragionamento grillesco, tutte le nazioni hanno fatto default... Da sbellicarsi dalle risate.. 2) "Oggi è peggio perché ci indebitiamo in una valuta estera (tale è l’Euro per aver rinunciato alla nostra sovranità monetaria)" Allora l'Euro é valuta estera per tutte le nazioni dell'eurozona perché tutte hanno rinunciato alla sovranitò monetaria ahahahahah 3) "oggi si tratterà di decidere se ristrutturare il debito restando nell’euro o tornare alla lira. Solo così l’Italia tornerà a vedere la luce." Guarda la Grecia com'é ancora in difficoltà, anche se ha già ristrutturato il suo debito ahahahahah 4) "il rapporto debito / PIL scese dal 120% del 1992 al 103% del 2003" Caspita! il rapporto debito / PIL é sceso di 11 punti in 11 anni: un punto percentuale all'anno! E' servito a molto svalutare la liretta! ahahahahah 5) " sforando ampiamente il 3% di deficit nel 2003 la Germania ha finanziato riforme strutturali" E allora l'Italia? quante volte ha sfondato il 3%? 6) "che avrebbe tarpato le ali alle politiche mercantiliste del Nord Europa" Quali sono ste politiche mercantiliste del Nord Europa? 7) "la Germania ha finanziato riforme strutturali che nel decennio successivo le hanno dato un vantaggio competitivo grazie ad un'inflazione minore dei partner europei e ad un basso costo del lavoro ottenuto grazie alla forza lavoro della Germania dell’Est" La Germania ha finanziato le riforme strutturali, l'Italia ha finanziato i politici ahahahah E ricordiamo anche il basso costo del lavoro in Italia ottenuto grazie alla migrazione magrebina, pakistana e slava... Chi ha obbligato l'Italia a entrare nello SME e nell'euro? La sua classe politica per garantirsi la propria sopravvivenza? Gli italiani fino all'altro giorno sono sempre stati euroentusiasti a chiedere sempre più europa!!!
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    clamoroso ecco svelata la sempre truffa dell'eurobancocratico contro i popoli e i cittadini europei 5 minuti del vs tempo e capirete che razza di bastardi e usurai sono le banche e le lobby della finanza E di come si sono venduti i ns politici e di come ci hanno condannato al debito perpetuo FUORI DALL'EURO SOVRANITA' DELLA MONETA E NON SI PAGA IL DEBITO TRUFFA http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-euro-arriva-la-conferma-ue-ci-hanno-sempre-truffato-119211723.html
  • Pietro Z. Utente certificato 4 anni fa
    I debiti sono pagati da chi li fà. In italia è l'apparato politico centrale, periferico con province e comuni, con pensioni d'oro, funzionari che dallo stipendio che prendono dovrebbero fare miracoli, salvataggio di strutture depredate da insaziabili amministratori, migliaia di colonnelli che da soli potrebbero fare un esercito, giornali foraggiati con soldi pubblici, per non citare la RAI, ed infine il nostro beneamato meridione che non si riesce a risollevarlo dai tempi di Gesù Cristo, pur avendolo ormai lastricato d'oro. Papa Francesco indica la strada dimostrando che lui si comporta da persona normale pur con un'altissimo ruolo sociale. I nostri politici a bordo di auto costosissime, per di più straniere, guarderanno l'italia ridotta ad un ammasso di macerie economiche e morali addossando sempre la colpa ai governi precedenti o alla controparte attuale. Cosa volete che esca da un governo con due parti politiche che si sono combattute da sempre e che ora fingono di governare tirando avanti e non decidendo mai niente di importante, ma purtroppo dovrebbero decidere contro loro stessi interessi e partiti, per cui.....Bisognerebbe che noi italiani abbandonassimo i nostri interessi di parte politica e tutti con Grillo o per " salvare " l'italia ci sarà un governo con le stellette. Finanziamento pubblico ai partiti, non mollano l'osso anche se ormai l'italia è alla fine. Chissà quante menzogne verranno scitte sui libri di storia di questo periodo: speriamo di esserci.
  • Barone Piovasco Utente certificato 4 anni fa
    EURO vs DOLLARO Dal sito dell’OCSE, riporto un solo dato. Il debito pubblico totale delle economie europee in area euro nel 2013 è pari al 106,4% del prodotto interno lordo (P.I.L.), quello USA è del 109,1. Anche il dato tendenziale del 2014 vede l’area euro migliorare con il 106,9 contro il 110,4%. Quindi il debito pubblico dell’area euro, è inferiore a quello americano. Il TBOND del tesoro USA a 10 anni paga un interesse del 2,48%, il BTP Italiano del 4,31% e il BUND tedesco del 1,52%. Da questi pochi dati si evince la stupidità di una moneta comune europea che ha arricchito un solo paese vincitore che è la Germania e indebolito tutti i rimanenti paesi, condannandoli ad alti tassi di interesse da pagare (in Italia circa 80 miliardi di euro all’anno), e costringendoli a perenni tagli sulle spese per investimenti e politiche sociali. La Germania, ha giocato la partita dell’euro vincendola meritatamente, ma l’errore è stato quello di accettare un sfida impossibile, senza obblighi di solidarietà tra le parti (eurobond). Ma se una moneta funziona solo per un paese a danno degli altri o la si modifica o la si cambia. E la storia è piena di questi ripensamenti, che con il senno di poi gli economisti “illuminati” del decennio che verrà (gli stessi che oggi esaltano l’Euro come insostituibile) definiranno processo “inevitabile e prevedibile”. Nel 2013 il tempo è scaduto definitivamente e il 2014 sarà per l’Europa monetaria l’anno delle svolte per tutti, belli o brutti che siano.
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ..forse sbaglio (correggetemi), ...secondo me tu puoi mettere tutte le monete che vuoi...in una nazione , ma se la nazione è amministrata male ...si va in malora comunque. Non è questione di divisa monetaria....ma di DNA nella materia grigia di chi vive ed amministra la nazione stessa. Eposmail
  • marco beato Utente certificato 4 anni fa
    ORE 18.40 p.m.del 23/07/2013, ALESSANDRO PLATEROTI, Vicedirettore del SOLE24ORE, intervistato sulla crisi dice che : Grillo e la sua manica di personaggi....portava sfiga dicendo che, a Settembre 2013 (che ancora non è arrivato...), la crisi aumenterà. E, dice Plateroti,..."non è poi successo"... POI ANCORA : Casaleggio, è il responsabile di questo acuirsi della crisi italiana, perchè, ad arte, soffia sul fuoco e vuole lo sfacelo italiano. Aggiunge che sia Grillo che Casaleggio, sono pericolosi per l'economia...Poi, dopo altri 100 esempi, a scendere, dice : " Beh, sì, in fondo, anche la classe politica ha le sue responsabilità.....ma molto, molto , molto ...poi.... E bravo PLATEROTI, maggiordomo della Confindustria: Ci ricorderemo bene anche di te, servo fedele !
  • Marco Folli Utente certificato 4 anni fa
    UNA SOLUZIONE PROVOCATORIA ? **************************** I CINESI HANNO MONTAGNE DI DOLLARI LA SOVRANITA' MONETARIA I POLITICI L'HANNO REGALATA A UN GRUPPO DI PRIVATI E VE LO HANNO CHIESTO... CHE COMPIANO IL PROSSIMO PASSO SE HANNO CORAGGIO VENDERE IN TOTO L'ITLIA AI CINESI PER 6000 MILIARDI E FAN CULO TUTTI. PS: ) FINO AD ORA AI CINESI ABBIAMO REGALATO TUTTO, ATTIVITA', ECONOMIA, PRODUZIONE, TECNOLOGIA, MACCHINARI. L'AFRICA E' QUI, NON LA'
  • Pietro 4 anni fa
    FINALMENTE BEPPE FINALMENTE ORA NON CI FERMA PIU NESSUNO ............
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    LA LOCOMOTIVA E I SUOI VAGONI Sarà stato lo SME,l'Euro,la BCE,l'FMI ed altre sigle più o meno diaboliche ma l'Italia continua ad essere il vagone zavorra dell'Europa ed i suoi indici peggiorano velocemente. Il principale problema dell'Italia è proprio quello di appartenere al G7 ed ora al G20 poichè come paese industrializzato facciamo davvero schifo. Non perchè manchino cervelli o persone capaci di produrre ma perchè è sempre mancato un piano industriale ed una vera classe dirigente che ha preferito la corruzione politica e la via dei privilegi ad un duro impegno progettuale. Le leve sulle quali battere cassa sono sempre le stesse quelle che penalizzano i costi del lavoro e delle imprese. La politica ha creato una scandalosa catena del demerito nelle istituzioni statali che hanno fatto accrescere la burocrazia e i suoi costi a scapito di semplificazioni e ottimizzazioni. Non si è mai attuata una radicale razionalizzazione della spesa pubblica che ha aggravato il debito pubblico ed ha portato la tassazione a livelli stratosferici. L'industrializzazione selvaggia ha prodotto diseconomie in alcune regioni distruggendo ambiente e territorio di fatto riducendo tutte le altre vocazioni locali. Lira,Euro cosa cambierebbe? Lasciatemelo dire la nostra classe politica è un manipoli di stronzi ipocriti questa nazione l'hanno razziata in tutti i modi e continuano a gettare benzina sul fuoco e col fuoco non si scherza.
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ...quando è arrivato l'euro....una camicia che costava 70.000 lire ,in tempi non lunghi è passata a 70 euro. Qui la colpa di chi è stata ? ..della Germania ? Eposmail
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      e continua ad aderira e continua continuaa....
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...se uno dovesse partire all'origine le monete sono tutte forti. Solo che l'economia sana di una nazione non è inflattiva e quindi la moneta rimane ferma. L'economia mal gestita di un'altra nazione inflattiva, fa si col tempo di correggere il rapporto con altre nazioni aggiungendo degli zeri sulla moneta ..che diventa leggera. Ma è la cattiva amministrazione che influisce sulla moneta e non viceversa. Eposmail
    • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
      Chiamali se vuoi, vantaggi, successi, dividendo di una moneta forte.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..certo ma la colpa non è di nazioni esterne. ma anche di cittadini che hanno comprato lo stesso senza fare da contrappeso negli acquisti. In pratica sono aumentati dei prezzi...e sono stati accettati dall'utenza, come se fosse raddoppiata la ricchezza. Oggi ne paghiamo le conseguenze. Eposmail
    • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
      Esatto! Gli stipendi sono stati convertiti al centesimo. I costi invece sono raddoppiati da lire ad euro. Soprattutto le pubbliche amministrazioni hanno fatto stragi. L'equazione stipendio costo della vita non è piu' sostenibile!
    • paoloest.. 4 anni fa
      il giorno dopo, vorrai dire:)
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. """Pd: Pittella, congresso o occupiamo sede (ANSA) - ROMA - "Nessuno si illuda di sospendere la vita democratica del Pd rinviando il Congresso. Se qualcuno continua a fare proposte di questo genere occuperemo questa sede finché fino a quando Epifani non comunichera' la data". Così il vicepresidente vicario del Parlamento Ue e candidato alla segreteria del Pd Gianni Pittella in una conferenza stampa presso la sede del Pd, annunciando che "venerdì, in direzione" presentera' un ordine del giorno in cui si chiede di fissare "data e luogo" del Congresso.""""" ma, si riferisce al piddì , la culla della democrazia? pensa tu mai avrei pensato....:)))) pittella, qui non hanno sospeso soltanto la vita democratica del piddì.... lei forse stando all'estero si est un po' distratto:)
  • Pietro 4 anni fa
    E METTETEVI BENE IN TESTA CHE L'EURO PORTERÀ ALLA ROVINA ANCHE LA GRANDE GERMANIA E' INEVITABILE...........
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Infatti si stanno già disperando! Sono messi talmente male che tutti i giorni guardano se è salito lo spread. Ci ringraziano per l'effetto depressivo che abbiamo sull'euro e così grazie a noi esportano di più nelle aree extra euro. Secondo alcuni si dovrebbero preoccupare perchè non esportano più in Italia. L'Italietta rappresenta meno dell'1% dell'economia mondiale e da anni i tedeschi guardano altrove (vedi Cina e paesi limitrofi).
  • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
    NON SONO ASSOLUTAMENTE UNO DEI GESTORI DI QUESTO BLOG. Non dato adito ai vaneggiamenti reiterati di questo "signore", dario, darietto e decine di altri nick name che vengono bannati giustamente e regolarmente. Sinceramente se lo fossi, da tempo avrei comunicato i dati di questo "signore" al proprietario del blog per avviare una procedura di denuncia tramite la Polizia Postale (oltre a insultare tutto e tutti ha infranto anche la legge Mancino). Non so cosa ne pensate voi, ma è Vergognoso permettere a persone di questo tipo di disturbare di continuo questo blog.
    • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che ti ho appena mandato due messaggi, l'amicizia non la posso accettare per i motivi che ti ho spiegato in questi due messaggi. Quando manca l'amicizia i messaggi privati vanno in Altri, clicca lì e li troverai. Ciao.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      ti ho inviato la richiesta di amicizia
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      va bene Tranquillo per la riservatezza, credici. Ora leggo il commento che mi hai indicato e poi ti mando un mp su FB
    • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Il mio account skype ha tutti i miei dati reali e preferirei rimanere in incognito, soprattutto se c'è di mezzo Stirner. Ho discusso tutta la notte con lui ed è una persona che proprio non mi interessa. Se vuoi vai a leggerti che razza di dialogo Penoso ho dovuto sopportare, è nel post di ieri sugli ogm, tutto "il dialogo" è contenuto nel commento di Stirner del 23-07 ore 00:56. Se vuoi dirmi qualcosa privatamente scrivimi nella messaggeria privata di Facebook, sono Secondo Prometeo, il mio account è quello la cui ultima pubblicazione è un quadro di Dalì: Girl with Curls. Cortesemente non dire niente a Stirner di me, non voglio PIU' AVERE A CHE FARE CON LUI.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Si tratta del soggetto in questione.Sai, la riservatezza non è assolutamente per gli amici del Blog, figuriamoci,ma nei riguardi dello stesso troll che qui staziona a suo piacimento,Ecco,vorrei parlarti di una mia decisione. Ne vorrò parlare anche com MaX Stirner, gli ho gia inviato un messaggio su skipe Naturalmente se lo vorrai Ciao mariuccia
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      sì,che poi infangare in tal modo un nome nobile come Dario... ( e mi riferisco al Grande Fo non di certo a me...) CHE SCHIFO !
    • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Mariuccia puoi parlarmi serenamente anche da qua, non abbiamo nulla da nascondere.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Non ho specificato che il mio contatto Skipe era per PRIMO PROMETEO
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Salve,ti lascio il mio contatto Skipe mariuccia.rollo Se ti va , sentiamoci Ciao
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Ci son terminali alla Digos al simi o Sisde che sia, alla Dia e quant'altro. Sei in rete o sulla Luna? Dai, raccontale divertenti. Son sull'orlo di una crisi Isterica. Piango. Non farmi piangere.
    • PRIMO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Scusate, ovviamente volevo scrivere:"Non date adito..."
  • Pietro 4 anni fa
    FINALMENTE CAZZO BEPPE FINALMENTE E QUANDO ECCEPISCONO IL CASO ARGENTINA DIGLI CHE HA FATTO LA FINE CHE HA FATTO PERCHE AVEVA UN SISTEMA DI CAMBIO FISSO CON I FURBONI USA. QUESTO E IL PROBLEMA DEI PROBLEMI IL RESTO E' ARIA FRITTA ..........ALTRO CHE SACCODANNI COLLATERALI STI MALEDETTI CI HANNO PORTATO ALLA ROVINA PREZZOLATI COLLUSI
  • RUGGERO DEL ZOTTI 4 anni fa
    Grande Beppe, finalmente hai detto la verità sull'UE. Bagnai è un grande professionista, serio e libero. Seguitelo su Goofynomics all'indirizzo http://goofynomics.blogspot.it/
  • piero l. Utente certificato 4 anni fa
    paghiamo tre agenti di scorta h24 a pribke agli arresti domiciliari a Roma e c'è gente che muore di fame siamo proprio lo zimbello di tutti! povera italietta, ma chi ti governa! i tedeschi di cermania?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    La Germania fa ai suoi interessi come tutti gli altri paesi del mondo a parte quelli masochisti come l'Italia. Se i politici tedeschi si trovano a trattare con politici incompetenti e non credibili ,con alle spalle un paese corrotto ed indebitato oltre limite del default, fanno valere la loro maggior forza contrattuale (cioè ci tengono per le palle). A questo punto o scappiamo dall'euro come pavidi conigli, perchè non siamo in grado di reggere la competizione, o ci diamo da fare per mettere a posto tutto quello che non va (che non è riducibile ad una valuta troppo forte per un paese come il nostro molle e disunito!).
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Caro Mario impara a ragionare con la tua testa e non tramite quella di Beppe Grillo. Fatti un'opinione personale delle cose ed allo scopo studia. La Germania sforò ampiamente il 3% di deficit nel 2003 così come tanti altri paesi della zona euro fecero prima e dopo quella data. L'Italia ancora oggi sfora tutti i parametri compreso il rapporto deficit PIL al 3% (nonostante la propaganda politica voglia convincerci del contrario). Chi è che ha barato di più?
    • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
      Credo tu abbia letto con molta superficialità quanto ha scritto Beppe. La GERMANIA HA BARATO, te lo sintetizzo tanto per essere più chiaro possibile. Ha in tempi non sospetti violato i trattati e mantenendo bassa l'inflazione interna con politiche del lavoro ad hoc, ha potuto fare COCORRENZA SLEALE a noi che invece eravamo ligi ai trattati imbalsamati mentre gli altri si dopavano... E che competizione vorresti ora? Lottare contro Armstrong al Rund um Europa? Andate a ripassare su goofynomics, ne avete tanto bisogno.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Il mio grazie a chi ha espresso il suo apprezzamento.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..a volte pure io ho ricevuto dei complimenti, ora invece tocca a me ....farteli. Hai espresso lo spirito della situazione con semplici parole comprensibili a tutti. Tanto di cappello. Eposmail
  • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
    Ne leggo tanti, terrorizzati dalla svalutazione, dal costo della benzina alle stelle, della SPESA CON LA CARRIOLA di lire... Per motivi di spazio devo essere sintetico e a loro vorrei fare un paio di osservazioni. Poniamo (per assurdo) che la lira inizi a svalutarsi all'estremo tanto da valere 1/5 del Marco, per un tedesco comprare una maserati o una ferrari o capi d'alta moda o arredamento, sarebbe altamente invitante, chi messo di fronte alla scelta di una ferrari ad un prezzo equivalente ad una sportiva media tedesca non sarebbe tentato? Ed è ovvio che una situazione del genere varrebbe per tutto ciò che si produce nel nostro paese, che nonostante sia castigato da pressione fiscale e burocratica è ancora forte, per questo ci stanno depredando dell'eccellenza alimentare, ingegneristica, della moda e di tutto quello che siamo in grado di produrre. Premesso ciò gli altri paesi non permetterebbero alla nostra moneta di svalutarsi e quindi comprerebbero lire, mantenendo un equilibrio che non li penalizza. Senza dimenticare che la svalutazione rende le merci straniere meno convenienti a tutto vantaggio del made in Italy del NOSTRO PIL e della BILANCIA DEI PAGAMENTI. Ma lira scettico se non sei convinto approfondisci ci sono tanti siti che spiegano queste cose in maniera chiara, basta volerlo.
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      idea da scocco italiano: nasca l'euro del sud, da domani nazioni unite: italia spagna grecia bulgaria romania, slovaccchia itlanda ed austria ma non credo aderirebbe!! cosa ne pensano gli eperti?
    • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
      L'aumento dell'inflazione non è proporzionale alla svalutazione. L'inflazione non è un male come lo dipingono tanti ed è controllabile con opportune politiche. L'inflazione è maggiormente legata ai consumi che alla svalutazione e ribadisco ancora una volta che il vero problema della sostenibiltà del nostro debito non è l'inflazione bensì LA BILANCIA DEI PAGAMENTI. MA spiegare tutto in poche righe no si può e visto che lospazio è poco, ANDATEVI A LEGGERE I POSTI DOVE QUESTE COSE SONO CHIARE A TUTTI: http://vocidallestero.blogspot.it/p/in-poche-parole-la-bilancia-dei.html
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      svautazione si, purchè non sia abbinata, come invece accade, ad una parallela inflazione.
    • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
      Ritornare ad una moneta sovrana non significa obbligatoriamente svalutare. Non fatevi ingannare da economisti e falsi saccenti con le tasche stragonfie di Euri.
  • Claudio Gentile 4 anni fa
    -250.000 POSTI LAVORO ! SUBITO RACCOLTA FIRME PRO REFERENDUM PER RITORNO AD UNA NOSTRA MONETA SOVRANA !
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    MENTANA HA ANCORA IL CORAGGO DI AFFERMARE CHE IL 5 STALLE E' AL 20%. MA CHI E' LO SCELLERATO CHE VOTA ANCORA GENTE ALLA LOMBARDI, ALLA CRIMI, AL MASTRANGELI ECC..????
  • Marco Folli Utente certificato 4 anni fa
    SIAMO MORTI DI EURO ******************** E CE LO HANNO PURE CHIESTO STI CAZZONI KAZAKI LAPIDARE CHI CI HA DISTRUTTO... ALIAS NOI TUTTI WELCOME TO ITALYNFERNO .
  • Renato Bortolani Utente certificato 4 anni fa
    La Merkel mi ha rotto il c****. Andiamo fuori dall'euro e che se lo godano loro. Che se lo arrotolino e che se lo infilino dove dico io.
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    MA COSA VUOI POMPARE FROCIO DI MERDA!
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Io son fuori come un balcone, ma tu sei oltre il trampolino olimpico. Prova a rilassarti con un ampio respiro. Fa star male veder persone sotto certi attacchi di panico. nEMMENO I TOSSICI IN ASTINENZA, FAN COSì COMPASSIONE. fAI tENEREZZA. mI FAI PIANGERE. Smettila, dai. Non mi sento bene oggi.
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    I VOSTRI AMICHETTI FANNO AFFARI E VOI FATE FINTA DI PIANGERE PER GLI ITALIANI! La recessione impazza? Boom di prodotti cinesi: tutta merce contraffatta VI APPENDEREMO SU PUBBLICA PIAZZA TUTTI! PAROLA DI FASCISTA!
  • giovanni g. Utente certificato 4 anni fa
    vi adoro!!!
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    per semplificare al massimo: la spirale del debito si spezza interrompendo le attività pubbliche che si finanziano con nuovi debiti e destinando la metà di ogni euro risparmiato alla riduzione del debito stesso.
  • Sofia Astori Utente certificato 4 anni fa
    La proposta più votata nel forum: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html potete leggerla ed eventualmente, firmarla?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    3 VOTI A TINAZZI E 4 AL MELICONE QUESTO POSTO E' CLINICAMENTE DEFUNTO!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    MERDOSO TIENITELO PER TE E PER TUA MADRE!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    MA CIRO QUINTO DI TREVISO, DUMAS EDU LATINO LUCA POPPER IL MANDI VIVARELLA MAX STIRNER MANUELA BELLANDI CHE FINE HANNO FATTO?
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    SAREBBE ANCHE ORA DI ISCRIVERSI SUL BLOG CON DATI VERI E NUMERO DI CARTA IDENTITA' E FUORI DALLE BALLE QUESTI MERDOSI TROLL
  • Flavio C. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente!! Grande Grillo! La base del m5s è euroscettica ed anti pud€! Continua con post del genere e non scrivere più pro euro ed europa! A quelli del pud€ li famo neri!!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    ROLLO ROLLO, CHE FINE HAI FATTO?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    Con l'approvazione "delle RIFORME" necessarie per efficentare lo stato avremmo immediatamente: un netto calo dello spread BTP-BOND e quindi del costo del debito; una riduzione del costo dello stato ed una riduzione o soppressione delle emissioni di titoli del debito; una ripresa della fiducia e degli investimenti con aumento delle entrate nelle casse dello stato e la possibilità dell'abbassamento della pressione fiscale. basterebbe iniziare a riformare il sistema per arrestare il circolo vizioso del debito che si mangia l'economia e questo senza svalutare. Non ci vuole Stigliz per capirlo ... e forse ci arriva persino Andrea R., from moon!
  • p rabanne Utente certificato 4 anni fa
    caro beppe finalmente ti ricordi anni fa... quando fosti uno dei primi a parlare di SIGNORAGGIO????? da allora non ne hai + parlato dicendo che è troppo complicato da capire ma la gente capisce subito quando si tratta della propria tasca cmq il debito è una truffa è una pratica illecita inventata dalle banche per e dai banchieri per fottere all'infinito i popoli guarda come hanno ridotto la grecia la soluzione è una sola nazionalizzare le banche battere moneta sovrana e uscire da questa europa nazista cosa vuoi che faccia l'europa: "CI CACCIA?"
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..è vero quando parli del portafoglio delle persone tutte sembrano aver conseguito la laurea in economia. Eposmail
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      NO!!! Probabilmente l'Europa del kaiser Merkel ci rispetterebbe soltanto un po' di più. Ma come si fa a far portare avanti con determinazione certe decisioni dal cameriere scendiLetta e dal lavapiatti Angelino Jolie Alfano?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    LE MINCHIE STELLATE CONTINUANO A RECITARE LA STESSA LITANIA: Solo il M5S l'ha fatto lasciando allo Stato 42 milioni di euro. VIGLIACCO CHE CI SIA UN SOLO SERVO GIORNALAIO ASSERVITO AL POTERE, QUELLI CHE BEPPE LI PRENDE PER IL CULO PER I LORO ARTICOLI DA 5 EURO, CHE CON UNA TELECAMERINA ACCESA CHIEDA A CHIUNQUE DEL 5 STELLE SE SANNO DOVE E' ANDATO OGNI SINGOLO EURO DI QUEI 42 MILIONI.
  • dario del grillo 4 anni fa mostra
    "Benvenuti nel Grande Fratello interattivo del blog di Beppe Grillo, offertovi cortesemente dalla Casaleggio Associati. Qui, ogni vostra singola parola, ogni vostro messaggio, ogni vostra opinione verrà scrupolosamente vagliata e sottoposta al sistema di censura preventiva da noi appositamente ideato. Buona "democrazia liquida", carissimi automi grillini o casaleggini!" Adios, burattinelli della rete!!! ahahahahahahahhaahahah!!!!!
  • Franca B. Utente certificato 4 anni fa
    Era ora di parlare di questo "tabù" euro,bisogna parlare sia di debito pubblico che privato, far parlare i vari Bagnai,Udiemi e Barnard. Comunque i Ns eletti 5S sono pochi contro la maggioranza ladrocinia degli altri partiti. Ho seguito tante discussioni nelle camere, ma nonostante il grande lavoro dei 5S con l'opposizione degli altri partiti, non si riesce a cambiare niente... E tra 2 anni (se ci arriveremo) pure il fiscal compact... Penso che ci dobbiamo muovere, i discorsi restano a zero..
  • giuseppe Fontana 4 anni fa mostra
    Se chi ha scritto questo articolo capisce di economia , io sono Babbo Natale! sono mesi che diciamo che il debito dipende dagli eccessivi costi della politica, dall'eccessivo numero di pensioni ( 19.500.00 pensioni erogate ), dall'eccessivo numero di pubblici dipendenti ( 3.500.000 ) e adesso è colpa della Germania. Andate in vacanza , che fate meno danni!
    • lily war Utente certificato 4 anni fa mostra
      certo, se la germania avesse ancora in funzione le camere a gas, si risolverebbe in un attimo il problema dei troppi pensionati e dei troppi dipendenti...
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    dario del grillo PROPRIO TU DEL MOVIMENTO PIDDINO DEI CAPRONI VIENI A PARLARE DI CENSURA DA GRILLO? PROPRIO TU, ALIAS (CI VADO VICINO?) GIANROBERTO SCIACALLEGGIO VIENI A PARLARE DI CENSURA, QUANDO IL MOVIMENTO DELLE CAPRE BATTE GRILLO 3 A ZERO IN CENSURA?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    dario del grillo proprio uno del movimento dei caproni (mi avvicino se scrivo "gianroberto scacalleggio"??) viene a parlare di censura qui da Grillo? FRA IL BLOG DI GRILLO E I PIDDINI DEL MOVIMENTO DELLE CAPRE CHI VINCE IN CENSURA SONO PROPRIO LE CAPRE!
  • Fabio B. Utente certificato 4 anni fa
    A dario del grillo, ma stai d'avvero parlando di democrazia in italia???? Visto che non sai che sia la democrazia lassa sta tanto qua nessuno ascolta gli sproloqui, e oltretutto al massimo fai solo pena.
  • Sofia Astori Utente certificato 4 anni fa
    Grazie, Beppe, non sai la gioia che ho provato nel leggerti. Ci è voluto un po' di tempo ma finalmente hai deciso la cosa giusta. Ti confesso che da un po' si sentiva in giro questa esigenza perché è dall'anno scorso che moltissimi cittadini vengono informati dell'inganno dell'euro tramite conferenze organizzate da semplici volontari come me in giro per l'Italia. Sappi che io non ho mai preteso che tu facessi una scelta perché sono abituata a rimboccarmi le maniche e ad arrangiarmi, senza contare che ,per me, tu hai già fatto moltissimo per questo paese ma sappiamo bene che la tua voce ha sempre un grande peso sui lettori del blog...ora chi già non sa avrà modo di riflettere, magari di informarsi per bene sulla terribile questione. Come hai sempre fatto da quando hai aperto il blog, ancora oggi ti metti al servizio dell'istanza di molti tuoi concittadini per il bene di tutti. Grazie.
  • Paolo Andrea 4 anni fa
    L'Italia è come una barca piena di buchi che affonda. Il rimedio invece di chiudere i buchi sembra sia quello di abbassare il mare. La Germania, pur con tutti i se ed i ma, ha fatto investimenti in modo occulato in termini economici, energetici e sociali, possiamo dire lo stesso dell'Italia? Dove hanno speso 2000 miliardi di euro? Oltre che a riempire le tasche dei ns. politici, dei loro reggiborse e dei loro occulti manovratori, molti sono stati sperperati per uno stato sociale costoso e qualitativamente scadente. La cassa integrazione per comparti fallimentari pomposamente ed ottusamente sostenuti dallo stato, l'insostenibilità del sistema pensionistico, l'utopia dei servizi a scapito della produzione manifatturiera ..... così tanto per rinfrescare la memoria a chi pensa solo alla Germania cattiva che non ci fa' la carità di coprire le italiche malefatte. Per caso voleta che ci paghino pure l'Expo, gli F35 e la TAV?
  • luciano passalacqua Utente certificato 4 anni fa
    proporrei per eliminare un po di feccia troll di iscriversi solo con nome/cognome e carta d'identita' ..a cosa servono i nick?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      Freddy... Krueger? Baci torRidi.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      No, io son sempre scema. :) Baci? O contatti? Caldi? FreddY?
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      @grethe garbus è giunto il solLeone ed il contatto umano latita. io contatto noi contattiamo voi contattate essi contattano e tu che fai? contatti? la vita è una questione di contatti. Mi leggo meno stolto di quanto appaia certe volte.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      s', FRA UN PO' A CORRER PER AVER IL cHIP PER POTER maNGIARE. pECORE, CON TUTTO IL RISPETTO. sIETE, TRA L'ALTRO FIRME SENSATE, NON TROLL PER QUANTO HO LETTO NEL PASSATO. oGGI FA CALDO, DAI. sCUSATE, SON IO UN PO' FREDDA, nON MI AFFOSSATE, ADESSO. Vorrei non aver scritto: non ha senso criticare proposte, tendenzialmente sensate. Sensate, se fossimo in Liberta', Democrazia. Siam sotto i NAzisti... Ergo.
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa
      E' da una vita che lo chiedo. Ormai anche i forum di cucina e i siti della bocciofila hanno procedure di autenticazione più rigide di questo blog.
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      Dimenticato le impronte biometriche ed il pass della Digos? sAI CHE iMPRONTE ARRIVEREBBERO...
  • Elia Porto 4 anni fa
    LE NUOVE LEVE DEL PDMENOELLE. Caratteristiche preferenziali: 1) Stomaco da gallina, per digerire anche il vetro. 2) Saper fare esattamente il contrario rispetto a quello che si dice. 3) Avere il coraggio di guardarsi allo specchio senza sputare. 4) Applaudire Epifani,D'Alema,Veltroni,Bersani,Schifani,Alfano,Verdini con la stessa intensità.
  • dario del grillo 4 anni fa mostra
    Grillini perennemente abbindolati dalla Casaleggio Associati... Tenete bene a mente questo: quando non riuscite a postare commenti non è un problema tecnico del blog, ma ha esclusivamente a che fare con il sistema di censura preventiva vigente in questo blog. Cioè, significa che nel vostro messaggio sono presenti delle parole o dei termini non graditi ai vostri veneratissimi guru; e dunque il sistema impedisce automaticamente la pubblicazione del vostro commento. Sveglia burattini! Siete costantemente e rigorosamente sotto controllo degli scagnozzi di Casaleggio! Ogni vostra parola viene scrupolosamente vagliata e controllata dallo staff fascistoide di questa latrina, altro che democrazia liquida... Datevi una sonora svegliata, marionette interattive!!!
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Il problema è uno solo: Una classe politica che ha sempre pensato al proprio interesse calpestando i dritti della maggioranza dei cittadini. Una classe politica riverita da altri politici europei nonostante i loro privilegi. Stipendi,indennità,scorte,appannaggi,superiori a tutta l'europa. Neppure in questi anni hanno pensato di adeguarsi agli altri europei. Hanno fatto leggi anticostituzionali,hanno rubato e rubano a piene mani. Se ne fregano assai se moltissima gente tira la cinghia. Il debito pubblico è solo il risultato di questo schifo. Volete un esempio fresco fresco,leggetevi il post a fianco:la "Legge daccò". Volete altri esempi: Gli F35 altri stati hanno rinunciato all'acquisto per diverasi motivi: noi siamo signori invece no li comprimao. La Tav...negli altri paesi costa un terzo a metro...no noi siamo signori costa tre volte! Gli stipendi sono un terzo di quelli europei noi no noi siamo sfruttatori a noi ci costano un terzo. Le tasse gli altri paesi hanno un peso molto inferiore noi non, noi siamo aguzzini le tasse sono le più alte dell'europa. Così dicasi assicurazioni,burocrazia. Gli altri paesi ,i cittadini bisognosi hanno il reddito di cittadinanza da anni,noi no noi siamo signori ai nostri cittadini bisognevoli non diamo nulla. Parlare di debito pubblico solo dal punto di vista economico e numerico...è molto restrittivo. Cominciamo invece a cambiare questa classe politica che vive alle spalle del cittadino e poi vediamo i rimedi. Il debito pubblico è solo la dimostrazione che ci ha governato non ha osservato le norme elementari del " buon padre di famiglia". Viva il m5* il resto è merda politica.(scusate ma quando ci vuole ce vò).
  • Aldo Moro 4 anni fa
    RICORDATEVI CHE IL DEBITO PUBBLICO NON ESISTE LO HA DETTO LO STESSO DRAGHI AFFERMANDO CHE I PAESI IN DIFFICOLTA' POSSONO RIFORNIRSI SUL PRIMARIO INVECE CHE SUL SECONDARIO ... QUESTO SIGNIFICA CHE AVREMMO 8 MILIARDI DI INTERESSI INVECE CHE 120 MILIARDI. QUINDI QUELLO SU CUI BISOGNA PUNTARE è FAR PASSARE LA LINEA DI DRAGHI CHE E' QUELLA CHE LA BCE, BANCA DEGLI STATI EUROPEI, RIFORNISCA DI LIQUIDITA' DIRETTAMENTE GLI STATI STESSI E NON LE BANCHE CHE POI LUCRANO SENZA RISCHI SULLE DIFFICOLTA' DEL PAESE STESSO. E' QUESTO IL VERO CRIMINE CHE QUESTI SIGNORI "NAZISTI" DI NOSTRI POLITICI STANNO PERPETRANDO ALLE NOSTRE SPALLE!!! Saluti Aldo
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      il popolo sovrano che sovrano piu non e', lascia atuare tutto cio', ma senza accorgersene!! telelobotomizzati!!!
    • Marco Folli Utente certificato 4 anni fa
      QUINDI QUESTO CRIMINE CHI LO LASCIA FARE ?
  • dario del grillo 4 anni fa mostra
    Prometeooooooooooooooo!!! Sei stato nominato! ahahahahahhahahahah!!! O forse è meglio dire... sei stato stanato! Trattandosi di un bastardino idrofobo da guardia come te! Forza, anche oggi c'è del lercio lavoro di epurazione da svolgere, esci dalla tua cuccia e datti da fare; altrimenti rischi il posto di lavoro! ahahahahahahhahah!!!!!
  • Claudio Gentile 4 anni fa
    L’Euro è un bel giocattolo che non possiamo permetterci poiché i nostri prodotti, purtroppo, a parità di prezzo, non sono competitivi sui mercati. Nel 92 gli Italiani andarono in vacanza all’estero con 5/10 milioni di lire e non riuscirono a trovare molte banche per convertire la loro moneta. Vero! Ma almeno qualche milione da spendere lo avevano e in Italia compravano appartamenti, belle macchine e soprattutto… IN VACANZA, CI ANDAVANO!!!
    • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
      Anche nel baratto c'erano delle incongruenze non per questo chi scambiava patate per fragole era un opportunista. In commercio qualsiasi strategia purche' lecita e' ammessa. Per 2000 anni abbiamo avuto la nostra moneta. Quindi? Sempre malati?
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      anche tu non esci dalla schiavitù del fregare il prossimo: essere più competitivi significa portare via il pane ad altri, che a loro volta, per essere più competitivi, porteranno viail pane a te! Ti rendi conto che questa economia è malata?
    • Claudio Gentile 4 anni fa
      Probabilmente hai girato molto poco. Forse avresti dovuto vedere un po' piu' di mondo.
    • Altoatesino 4 anni fa
      non mi ricordo di essere andato in ferie nel 92 con 5/10 millini di Lire!! Forse con 1 Millione. E poi non mi risulta che l'Italiano oggi non va in ferie. Prova a prenotare un albergo nei punti turistici italiani in agosto classico mese di ferie. Oppure vai a un aereoporto secondario come Bergamo, Treviso, Bologna e vedrai se gli italiani non vanno in ferie. Vorrei vedere se con la Lira ci fossero tutti questi voli all'estero ....
  • adolfo p. Utente certificato 4 anni fa
    era ora che Grillo riprendesse il discorso sull'euro iniziato in campagna elettorale. Ma attenzione non fatevi fregare con la "ristrutturazione"; l'unica via è uscire dall'euro e dalla UE e studiare bene la MMT di Mosler! Coraggio mandiamo a cagare l'Europa e la mafia bancaria!!!
  • dario del grillo 4 anni fa mostra
    Per i grillettini stupidi che non riescono a vedere ad un palmo dal loro naso... Il tizio con il nick 1° Prometeo non è un comune utente, ma è uno degli amministratori di questo blog antidemocratico. Il suo patetico lavoro consiste nel sorvegliare attentamente il blog, e, all'occorrenza, nell'offuscare qualsiasi utente, commento o termine non sia gradito ai due santoni/affaristi Grillo e Casaleggio. In sostanza, l'insignificante cagnolino da guardia sopraccitato è uno dei principali censori di questo spazio autoritario online. Voi adepti grillini siete talmente idioti e lobotomizzati da non rendervi neppure conto di chi vi sta intorno e di chi si spaccia ingannevolmente per un vostro compagnuccio! Quando invece si tratta di uno dei vigilanti di questo cesso interattivo; appositamente stipendiato dai suoi due padroni per sorvegliarvi scrupolosamente, plagiarvi ed indottrinarvi come dei perfetti automi. Divertitevi con la propaganda liquida offerta dalla Casaleggio Associati! Fantocci grillini! ahahahahahahahahahah!!!!!
  • dariettuccio del kyenge 4 anni fa mostra
    Per i grullettini stupidi che non riescono a vedere ad un palmo dal loro naso... Il tizio con il nick Primo Prometeo non è un comune utente, ma è uno degli amministratori di questo blog antidemocratico. Il suo patetico lavoro consiste nel sorvegliare attentamente il blog, e, all'occorrenza, nell'offuscare qualsiasi utente, commento o termine non sia gradito ai due santoni/affaristi Grillo e Casaleggio. In sostanza, l'insignificante cagnolino da guardia sopraccitato è uno dei principali censori di questo spazio autoritario online. Voi adepti grillini siete talmente idioti e lobotomizzati da non rendervi neppure conto di chi vi sta intorno e di chi si spaccia ingannevolmente per un vostro compagnuccio! Quando invece si tratta di uno dei vigilanti di questo cesso interattivo; appositamente stipendiato dai suoi due padroni per sorvegliarvi scrupolosamente, plagiarvi ed indottrinarvi come dei perfetti automi. Divertitevi con la "propaganda liquida" offerta dalla Casaleggio Associati! Fantocci grillini! ahahahahahahahahahah!!!!!
  • andrea o. Utente certificato 4 anni fa
    il piave o tutti accoppati! la birra olandese è buona. le macchine giapponesi vanno bene. la tecnologia coreana è ottima. il cibo tudesc fa schifo. w l 'itaGlia
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      a dire il vero... in germania ho mangiato sempre benissimo specialmente per quanto riguarda prodotti da forno,pani,biscotti e dolci,ecc... ecc... i wuerstel non so ... non li mangio per principio :)
    • Altoatesino 4 anni fa
      non é vero che il cibo tedesco fa schifo. Se dici che ci sono certi piatti strani e sicuramente anche non buoni ti do ragione. Ma prova andare in Germania a mangiare la carne p.e. una contoletta alta al pepe ... e non venirmi a dire che non c'é confronto con la fiorentina. Lo so anch'io ma la firoentina ha un prezzo ben diverso! Come in tutte lo cose non bisonga mai generalizzare tutto. Come in Itlaia anche in Germania troverai die posti con cibo buono e meno buono.
  • fernando 4 anni fa
    e se letta non fa il bischero si fa finanziare dalla bce, ristrutturando il debito all'1%, e non negozia il fiscal compact e il relativo patto di stabilità. lo congela per tutto il tempo necessario a far riprendere l'italia, in cambio di cosa? ENI ENEL Finmeccanica in garanzia ai rusi che da anni cercano di entrare, perchè un pò bischeri lo sono, hanno scambiato le tangenti dei nostri megafunzionari che trattano con loro i pacchetti di forniture, per ricavi, parola simile a reati, ma in realtà non sono ricavi. al cittadino normale non può fregargliene di meno. prezzi delle materie prime da borsa petrolio, debito congelato ed al limite azzerato se i russi ritirano i 3 finanziatori dei partiti nostrani. Bèlin vedi poi cosa veste Merkel. Salterebbe tutta una menata di io si tu niet. e poi a me i russi piaccioni, son vissuto con loro, come loro, nella taiga, ciao beppe
  • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe (e/o Casaleggio) leggere questo post mi ha fatto venire le lacrime agli occhi, dopo tante battaglie contro l'oscurantismo e il luogocomunismo imperande, finalmente la verità sta venendo a galla! Lincoln disse: "Potete ingannare tutti per un pò. Potete ingannare qualcuno per sempre. Ma non potete ingannare tutti per sempre." spero avesse ragione. . . ti prego continua così, di speranze non ne abbiamo altre, è ora che gli italiani sappiano. . . pillola rossa ! E a tutti quelli che continuano a rantolare, "svalutazione bruutttttta catttiva" "c'è la coruuuuuzzzzioneee" "laspesapubblicaimproduttiva" che evidentemente di economia sanno meno di un procione della Maiella, ma ciononostante vogliono deliziare il mondo con le loro Opinioni, senza neanche scomodarsi a leggere i massimi esperti internazionali (o chi cerca con modestia di divulgarne il pensiero) Come si dice a roma "Annate a zappa a tera" grazie
    • Claudio Gentile 4 anni fa
      LA CORRUZIONE la sopportiamo da 3000 anni e siamo rimasti a galla CHIESA,RE E MINISTRI da 2000 anni e siamo sopravvissuti BANCHE ed ASSICURAZIONI da 70 anni e seppur ingrassandoli siamo cresciuti MALVERSAZIONE DI CAPITALI PUBBLICI da 50 anni ed eravamo addirittura nei G7 MERKEL solo 13 ANNI E SIAMO ROVINATI !!!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Quindi tu credi (alla luce dei tuoi modesti limiti culturali) che i più accreditati esperti economici internazionali siano tutti perfettamente allineati e con la stessa visione e risposta ai problemi? Tu pensi che in Italia la corruzione non esiste così come la spesa improduttiva? Non sarà che invece che from earth vieni dalla luna (from moon)?
  • alessandra mammola 4 anni fa
    I nostri vicini di casa sono consapevoli dei "vizi" dei nostri politici che ,prima o poi , incuranti delle sorti del Paese che rappresentano , portano lo stesso a cadere sempre più in basso. E' sempre stata questione di tempo. Loro lo sanno. Facciamo e abbiamo fatto tutto da soli. Il secondo problema è la mancanza di attenzione e di senso critico degli italiani verso la classe politica da loro stessi votata: si è sempre "tirato" tutti a campare. Se sei il primo tu cittadino, a non preoccuparti seriamente di chi ti governa , se fa i tuoi interessi o meno: chi si deve preoccupare di te? Ormai è tardi, almeno per il nostro presente. Bisogna aspettare l'atteggiamento delle prossime generazioni di votanti rispetto alla politica. Se perseguiterà il disinteresse totale verso la stessa, sarà inutile continuare a raccontarcela. Davvero inutile.
  • andrea o. Utente certificato 4 anni fa
    solo la nostra strafexpedition ci salverà!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    Delle riforme da fare tutti ne parlano ma nessuno le approva. Usando un'allegoria lo stato italico è come un obeso (abulico e bulimico di 200KG) iperalimentato che produce pochissimo per quello che si sbaffa. Chi decide di convincere un pesante e pletorico sedentario ad alleggerirsi, mettendosi a dieta ed iniziando sane abitudini di esercizi ginnici e sforzi fisici, probabilmente riceverà in cambio odio ed insulti. La vecchia classe politica, avendo sposato lo stesso stile di vita del pletorico obeso, ben si è guardata dall'attirasi le ire elettorali per prendersi cura della sua salute fisica. SERVE UNA NUOVA CLASSE DIRIGENTE CHE METTA FINE ALL'APATIA POLITICA. L'OZIOSO CICCIONE (LO STATO) DEV'ESSERE RINNOVATO E RESO IPERATTIVO E NON IPERTROFICO! l'EFFETTO SAREBBE POSITIVAMENTE TRAINANTE PER TUTTI CITTADINI E PER IL SISTEMA PRODUTTIVO ED ECONOMICO. BASTA CON LO SPRECO DELLE RISORSE PRODOTTE DAGLI ITALIANI PER INGRASSARE LA BELVA FAMELICA CHE SI MUOVE CON LA VELOCITà DI UN BRADIPO.
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    no, la politica italiana non ha venduto l'anima al diavolo teutonico. L'anima non ce l'ha...ha venduto il cu#lo ... degli italiani :( Povero diavolo, che pena mi fa, e quando a letto lui ti chiederà di più glielo concederai perché tu fai così, come sai fingere se ti fa comodo. E adesso so chi sei e non ci soffro più, e se verrai di là te lo dimostrerò, e questa volta tu te lo ricorderai. E adesso spogliati come sai fare tu, ma non illuderti, io non ci casco più, tu mi rimpiangerai, bella senz'anima. Na na na na ra na .. na na na na ra na ... ah ah ah ah ah ah...
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      più che venduto... diciamo che l'ha dato proprio via per poco ! :)
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa
    .... e vuole il governissimo!!
  • Antonio Moretti 4 anni fa
    Finalmente vedo con piacere che si da voce all'economista Bagnai. Era ora. Lo seguo da un po' sia sul suo blog sia leggendo i suoi libri. E devo dire che come voce fuori dal coro è uno che di cose ne azzecca moltissime. Per i fans del PUDE lo consiglio sinceramente, chissà magari con il tempo cominceranno a capire qualcosa su come gira l'economia. Un consiglio a Beppe, Bagnai come sai non è molto tenero con noi grillini e tutti i torti non ne ha. Quello che ti chiedo è di mettere la politica economica del M5S in mano a gente come Bagnai, Borghi e chi la pensa come loro (non sono così pochi). La nazione ha bisogno di un'inversione a 180° e con questa classe politica degenere non andremo da nessuna parte se non in fondo agli abissi. Quindi circondati di gente capace che abbia il coraggio di dare la sferzata necessaria per risollevare le sorti di questo disgraziato paese.
  • vince caracalla5 4 anni fa
    Se si vuole smettere di parlare del nulla, in base a falsi preconcetti, sappiate che negli ultimi 20 anni - ABBIAMO PAGATO QUASI 2.000 MILIARDI DI INTERESSI (valori attualizzati al 2012) - ABBIAMO REALIZZATO SALDI PRIMARI ATTIVI PER 740 MILIARDI (valori attualizzati al 2012), CIFRA CHE NON HA EGUALI IN EUROPA In sintesi l’Italia ha comunque fatto enormi sacrifici, con risultati sul fronte del risanamento nulli, e straordinariamente negativi sul fronte della crescita. Sono stati salvaguardati gli interessi puramente finanziari, a discapito dell’economia reale. Ai responsabili economici del M5S, e non solo a loro, sarebbe estremamente interessante e utile consultare il sito http://www.scenarieconomici.it/scandaloso-litalia-ha-pagato-3-100-miliardi-di-interessi-in-3-decenni-198-del-pil/# Questi sono i fatti, questi sono i numeri ed i dati che il M5S dovrebbe far conoscere agli Italiani
    • alberto ferrari 4 anni fa
      la germania, dopo il trattato di versailles, ha pagato solo in minima parte i debiti di guerra. Per il resto, ha comunicato alle potenze vincitrici di non poter far fronte ai successivi pagamenti ( si trattava di oltre cento milioni di marchi oro). Cos'hanno fatto gli stati vincitori? Hanno semplicemente preso atto e la germania ha ricominciato a crescere! Tutto qui!
  • ridicoli 4 anni fa mostra
    emeriti nulla che cercate di fare passare per stronzate quanto scritto.....le cose stanno così che vi piaccia o no e le conseguenze odioti del cielo le pagherete pure voi perchè vivete qui...quindi dite alla canceliera tedesca che vi manda a scrivere idiozie qui di pensare a casa sua che tra un po anche lei dovrà rendere conto...... o fate per caso paarte di quella casta e di quei finti ricchi che dovranno cambiare vita e non velete cambiare nulla?...mi sa tanto di si.... peccato che dovrete ridurre il vostro inutile stile di vita molto presto......ossequi
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. nous voulons voter! nous allons voter! Monsieur le Président dissout les chambres! la chaleur est là, son travail est beaucoup plus facile que jamais!
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    Giuseppe ,suppongo che non sia Propio la Merchel ad èssere una Diavoletta.Ma l'incapacita di Rappresentarci,e l'inettitudine dei comportamenti che ci sono stati antecedentemente.Ovvio che alla gestione di uno stato Bisogna spingere democraticamente sui profitti,per non retrocedere di stabilita economica,e del Benestare comune.Ma in Italia Non pensano agli Italiani,pensano alle loro tasche.Uno stato affondato ,per proventi immediati,a discapito di una Nazione.Qui non funziona nulla.Sono condannabili anche per reati antecedenti,di infedelta affari di stato.Non cambierebbe il recesso ,ma aprirebbe un varco di speranza.
  • Vincenzo S. Utente certificato 4 anni fa
    Il problema è uno solo: siamo entrati in un circolo vizioso dove gli interessi sul debito si mangiano il PIL, situazione che, sommata alla crisi, a sua volta incrementa il fabbisogno statale e così via..... Quindi il debito o si annulla o lo paga chi l'ha creato: la Kasta, la partitocrazia con il gigantesco clientelismo di massa, i ladri e i farabutti della finanza e gli evasori fiscali che, in fin dei conti, fanno parte di quel 10% della popolazione che detiene il 50% della ricchezza e continuano ad arricchirsi mentre il resto della popolazione subisce la crisi. O questo o la rivolta è dietro l'angolo (e non lo dico solo io).
  • Vincenzo S. Utente certificato 4 anni fa
    Ok!sono d'accordo! E' vero quello che dici. Ma noi povera gente che dobbiamo fare? Il governo andrà avanti a colpi di fiducia e di decreti-legge per altri 5 anni, quando alla fine l'Italia sarà diventata possedimento straniero!
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    Siamo già al punto di non ritorno o si applica subito il tetto massimo agli stipendi e pensioni di € 5000 oppure è finita a dicembre 2013 avremo il peggior Natale mai vissuto dopo la seconda guerra mondiale dove cèera sempre la Germania come protagonista negativa Grazie
    • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
      Non è anticostituzionale.. è molto peggio..!! E' ANTCASTA...!!! E la casta NON si tocca..!!!
    • Tommaso D'Ambrosio 4 anni fa
      Ciao Maurizio, mi complimento con la Tua proposta e desidero trasferirti la mia risposta quando nel proporre le stesse cose mi sentivo rispondere " non si può fare. E' ANTICOSTITUZIONALE! io sempre rispondo " E' costituzionale non avere lavoro,morire di malattia x mancanza distrutture ospedaliere e carenza di personale ??? e tante altre cose che ora non mi vengono xchè mi sono incazzato.
  • Ale V 4 anni fa
    E pensare che NPLTN quando era deputato del PCI alla camera dei deputati in data 13 dicembre 1978 denunciava proprio questo. Ecco il discorso in un video https://www.youtube.com/watch?v=VeO26zqkf2U Cosa gli ha fatto cambiare idea negl'anni? Un saluto
  • carlo del toro 4 anni fa
    Su questo punto serve una battaglia a tutto campo perchè vitale per l'italia. Visto che con le considerazioni razionali si passa per allarmisti e untori, faccio un semplice calcolo matematico: - 2000 mld debito con interessi al 4,5% in 10 anni diventano 3106 mld (3106=2000*(1+0,045)^10) - 1500 mld di PIl con crescita del 2% l'anno in 10 anni diventano 1828 mld (1828=1500*(1+0,02)^10) In 10 anni il rapporto debito/pil passa da 133% al 170% e questo considerando deficit 0 e crescita al 2%... che oggi sono un miraggio. Insomma dobbiamo subito fermare gli interessi, bloccarli sotto 1% altrimenti in meno di 10 anni saremo falliti, qualsiasi cosa faremo.
    • Vincenzo S. Utente certificato 4 anni fa
      Saremo falliti in meno di 10 anni?! Ma siamo già falliti! Uee! Svegliamoci! Il governo Letta, e prima quello di monti, sono nati per gestire il fallimento!
  • Altoatesino 4 anni fa
    @ Paolo De Sanctis complimenti é essattamente così. Con la svalutazione della Lira a suo tempo i ns. politici hanno risolto in certo senso il problema del debito ma sulle spalle del risparmiatore Italiano!!! Svalutando la lira si sono ridotti si i debiti dello stato, ma anche i risparmi.
    • giovanni albin 4 anni fa
      scusa potresti spiegare come la svalutazione del 92 ha intaccato i risparmi? guarda che non è assolutamente aumentata l'inflazione nemmeno dell'1% la svalutazione è avvenuta rispetto alle monete straniere se tu sei straniero ed hai investito in italia è vero che ci hai rimesso ma se sei italiano ed hai investito in italia non ci perdi nulla... ti costa solo di + viaggiare all'estero...
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Continuate a blaterare luoghi comuni sconnessi mentre il gotha dell'economia internazionale dice ben altro da Krugman a Stiglitz passando per Mirrless(che ci ha anche omaggiato della sua presenza ultimamente al felstival dell'economia)etc etc etc e finalmente anche Beppe e/o Casaleggio si è svegliato. . . ma tranquilli, non scomodatevi a leggere cose astruse in quella brutta lingua che è l'inglese, continuate a deliziarci col le vostre eteree opinioni mentre qui ogni giorno che passa facciamo saliamo di un gradino la scalinata del dramma... ma andate al bar, fateci questo piacere !
  • Felice L. Utente certificato 4 anni fa
    Ci sono meccanismi che possono neutralizzare gli effetti dell'Euro, anzi dal cattivo uso dell'euro, senza uscirne, mantenendone i vantaggi, a mio avviso. Ma se non si cambia la testa bacata e rimbecillita di buona parte degli italiani attaccatti a televisori e telefonini, allo sport di chi é più furbetto ed egoista...non c'è euro che tenga. E soprattutto...se non si spazza via una classe politica corrotta e che è il peggio immaginabile...e senza dimenticare i burattinai: lobby e banche, finanza e mondo imprenditoriale.
  • Mario V. Utente certificato 4 anni fa
    Perchè non chiedere con forza una "vera" Commissione parlamentare d'inchiesta che indaghi sul come il ns. debito pubblico sia giunto alla percentuale sul Pil del 130%? Perchè non sottoporre l'adesione all' euro a referendum popolare? Va be' che il popolo pecorone e cialtrone non conta un emerito c... se non quando ci sono le elezioni, però attenzione signori che la misura è davvero colma! E il popolo italiano è da sempre ricordato nei secoli come un popolo tranquillo e paziente ma fino ad un certo punto...dopo sono sempre stati c... amari per tutti.
    • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
      ma cosa farebbe questa "vera" commissione d'inchiesta: accerterebbe che gli italiani hanno vissuto sul debito giorno dopo giorno, con remore in proposito molto più piccole di altri paesi! E adesso che lo sappiamo cosa facciamo: questa è la domanda. L'eliminazione fisica di eventuali consumatori a credito (politico, imprenditore o famiglia che sia) non sposterebbe di un millimetro la realtà in cui viviamo, salvo la possibilità di occupare la casella liberatasi con qualche altro. Solo un mors tua vita mea?!
    • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
      Quello italiano è da sempre un popolo di pecoroni senza senso civico e menefreghista...Si incazza solo quando tutti arrivano col culo per terra... Ma per il momento ce ne sono ancora tanti che galleggiano... Non farti illusioni..!!
    • gianangelo morassutti 4 anni fa
      Che risultato hanno avuto le commissioni parlamentari strategiche in Italia? Un bel niente....bisogna rompere il sistema e gli Italiani non hanno voglia di rompere niente.
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    Condivido l'opinione di Paolo De_Sanctis 17:03 Le SITUAZIONI NON SONO COMPARABILI. INOLTRE BISOGNA DIRE LA VERITA' 1. L'ITALIA HA PERSO 20 ANNI DI COMPETITIVITA'. sALVO RARE ECCEZIONI, SONI POCHI I PRODOTTI ANCORA COMPETITIVI E A VALORE AGGIUNTO 2. L'ITALIA E' A TRAZIONE 10 REGIONI E A TRAZIONE BISIGNANI, P2 O P4 E COMITATI DI AFFARI VARI BISOGNA DIRE LA VERITA' AGLI ITALIANI OGGI NON CONVIENE SVALUTARE. I PRODOTTI ITALIANI FANNO ABBASTANZA SCHIFARELLO, SALVO POCHE ECCEZIONI INNOVAZIONE, RICERCA E SVILUPPO
  • Estremista Sovversivo (kingo) Utente certificato 4 anni fa
    [...] Non ti fidar di color, Che ti dicon: Le cose van guadagnate col duro lavor Ei ti voglion solo fregar, Da che mondo è mondo, Esti sior ti voglion solo sfruttar. E lascia star la soddisfazion, Che vien da l'ottener qualcosa, Col proprio impegno, e la propria lavorazion. Ch'è niente in confronto alla soddisfazion, Che vien da l'ottener qualcosa, Coll'altrui impegno, e l'altrui lavorazion. KINGO
  • Simone Pianetti 4 anni fa
    09 marzo 2010 - Finocchiaro: «Il paese sta marcendo e noi discutiamo dei problemi del premier» Legittimo impedimento, rush finale. Il governo chiede una doppia fiducia. Il ddl al Senato. Il voto in aula mercoledì alle 17. Il Pd: «Dal governo prepotenza e disprezzo». La decisione di porre la fiducia ha scatenato, come prevedibile, la protesta delle opposizioni che per tutto il giorno avevano già criticato il dispendio di energie dell'aula per un provvedimento che interessa direttamente il leader del Pdl e il tutto a scapito di altre tematiche in lista d'attesa. La presidente dei senatori del Pd, Anna Finocchiaro, ha contestato la decisione di mettere la fiducia spiegando che da parte del governo «non c'è limite alla prepotenza e al disprezzo per le regole e per la Costituzione». Non solo: «Berlusconi - ha detto l'esponente democratica - deve venire in aula e assumersi la responsabilità di questo provvedimento e spiegare le ragioni per cui è stata posta la fiducia». In ogni caso, ha aggiunto , «il mio gruppo non è più disposto a subire continue prepotenze nelle aule parlamentari».
  • Estremista Sovversivo (kingo) Utente certificato 4 anni fa
    [...] Ahi, il lavor nobilita l'uomo, lo so, Ma allor perché non nobil i lavorator son mai stati, E li nobil, invé, son color che non han mai lavorato, neanche un po'? Non ti fidar di color, Che ti dicon: > Ei ti voglion solo fregar, Da che mondo è mondo, Esti sior ti voglion solo sfruttar. E lascia star la soddisfazion, Che vien da l'ottener qualcosa, Col proprio impegno, e la propria lavorazion. Ch'è niente in confronto alla soddisfazion, Che vien da l'ottener qualcosa, Coll'altrui impegno, e l'altrui lavorazion. KINGO www.fantashock.blogspot.it
  • Giuseppe C. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe , finalmente rompiamo questo maledetto tabù per idioti/ignoranti o in malafede, che è l'euro. Ma la vera proposta è tornare alla lira E insieme ristrutturare il debito.Naturalmente ritornare alla stampa della moneta in mano allo STATO.Poi vedrai che la feccia speculatrice bancaria italiana e straniera questa volta lo piglia nel culo. Per le banche ritorno alla legge Glass Steagall. Forza sempre M5S
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    L'Italia è un paese completamente sbagliato e non si può aggiustare col trucchetto del cambio valuta per poter svalutare. La lira l'abbiamo avuta ed eravamo "quasi" competitivi svalutando continuamente e pesantemente al ritmo di due cifre percentuali l'anno. Era anche quello un sistema vergognoso e distruttivo. L'UNICA COSA DA FARE E' RENDERE L'ITALIA UN PAESE NORMALE E SANO IN GRADO DI COMPETERE A TESTA ALTA ED ALLA PARI CON GLI ALTRI SENZA DANNOSI E VERGOGNOSI TRUCCHI E SENZA INGANNI. PER QUESTO BISOGNA RIFORMARE L'ORGANIZZAZIONE DELLO STATO ELIMINANDO SPRECHI ED INEFFICIENZE PER POTER RIDURRE LA PRESSIONE FISCALE E RIDARE OSSIGENO ALLA PRODUZIONE. CHE CI SIA L'EURO O LA LIRA, SENZA RIFORME, LA CAUSA DEL PROBLEMA RIMANE INALTERATA.
    • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
      Ragazzi l'Italia non può competere con la Grande Germania.. c'è un abisso tra noi e loro.. ci surclasseranno sempre.. è come voler fare un paragone tra il Fascismo da operetta di Mussolini ed il III Reich di Hitler...!! E' una questione di geni.. Sarano sempre loro a comandare i giochi in Europa.. Mettetevela via.. Chi sta sott prende le bott si dice al mio paese.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che in Germania i salari li hanno alzati e stanno continuando ad alzarli! In Germania un operaio guadagna il triplo di uno assunto in Italia (a parità di mansioni ed ore di lavoro).
    • Corretta Informazione (correttainformazione) Utente certificato 4 anni fa
      E come si farebbe a essere competitivi di grazia? Secondo il metodo "tedesco" dell'abbassamento dei salari?
    • Altoatesino 4 anni fa
      @ Paolo De Sanctis complimenti é essattamento così. Con la svalutazione della Lira a suo tempo i ns. politici Hanno risolto in un verto senso il problema del debito ma sulle spalle del risparmiatore Italiano!!! Svalutando la lira si sono ridotti i debiti dello stato ma anche i risparmi.
  • Francesco C. 4 anni fa
    Bene! Ma queste parole non devono restare in un Post! Devono entrare in PARLAMENTO! Il dibattito sulla sovranità monetaria dovrebbe essere al centro dell'attenzione! Questa Europa ci sta distruggendo e a nessuno della maggioranza e del governo interessa, anzi sembrano lavorare a favore di questa distruzione. Informate su questo argomento! Portatelo nelle camere!
  • Altoatesino 4 anni fa
    Caro Grillo, non hai ancora capito che se tagliamo i debiti non ci perdono i tedeci ma gli Italiani in quanto la maggior parte die BOT e CCT sono i possesso degli Italiani!!! L'hai capito o no ....... Se ritorniamo alla Lira sarà un dramma per tutti. In tal caso scordati di guidare una mascchina estera, di usare l'Iphone, di andare all'estero, di avere un televisore di marca ... saranno prodotti impagabili con lo stipendio in lire. Ma non riesco a capire che razza di politici siete. L'unico sistema per risolvere il problema é di risparmiare e non continuare a fare debiti - tagliare le spese come in tutte le aziende private. Non risco a capire quanto ci vuole finché lo capiscono i ns. politici dilettanti!!!!!!!!!!!!!!! Prima che qaualcuno faccia un commento inapropriato, voglioo sottolineare che non sono assolutmente amico die tedeschi ma devop ammettere che la Merkel é l'unica dei politici in Europa, che ha il corraggio di dire ai Greci che non si può continuare a pagare i loro debiti. I ns. politici si astengono pur sapendo che anche noi paghiamo una prte dei debiti della Grecia.
    • mirco toniolo 4 anni fa
      Sono convino che tu sia una persona onesta, ma molto disinformata. Non ci potremmo permettere di avere una macchina estera, ma italiana si'. Non un televisore di marca estera, ma italiana si'. Il debito greco non e' scaturito dalla troppa spesa, ma dal cambio sopravvalutato. Come in Italia, anche in Grecia l'euro ha reso piu' convenienti i beni esteri, ma comprando all'estero ci si indebita con l'estero e le ditte nazionali chiudono. Perche' la spagna , che aveva un debito pubblico fra i piu' bassi d'europa e' andata a gambe all'aria prima dell'Italia? Sorpresa: ha accumulato, nell'eta' dell'euro, un debito estero spaventoso! (e cosi' il portogallo, l'irlanda, e tra un po' arriva la Francia!)
    • filippo 4 anni fa
      Mister Altoatesino, non capisco nel suo ragionamento una cosa: gli stipendi, anche se in euro, attualmente sono del tutto ridicoli. Uno che in Italia prende 1000 €, in germania o in svizzera, per lo stesso lavoro ne prende 3000. Ieri è stato da me un tizio per conto dell'Eni per il contratto di gas e luce: 600€ di stipendio/mese (Milano). Pensavo che fossero cose di Calabria e Sicilia! E' vero che ci sono stati sprechi immensi, ma la crisi attuale è prettamente monetaria. Mancano i soldi in circolo. E anche riducendo gli sprechi, i soldi resterebbero ugualmente pochi. Come farà lo stato a pagare gli stipendi, le pensioni, la sanità e gli interessi sul debito pubblico quando la gente non sarà più in condizioni di pagare le tasse?
    • Maxletax 4 anni fa
      Caro Altoatesino mi dispiace che tu non abbia compreso il post. L'unico modo che abbiamo per salvarci è quello di uscire dall'EURO ed riprenderci la sovranità monetaria. Altre opzioni non possono esistere perchè la politica del debito non può essere più abbattuta con i "risparmi". Non è vero che i debiti sono in mano ai cittadini, sono all'80% in mano alle banche E' assolutamente falso che i beni e servizi "superflui" non potremmo più mermetterceli perchè i prezzi sono definiti in base al mercato di riferimento non rispetto ad un prezzo fisso mondiale
  • paoloest.. 4 anni fa
    o.t. l'ho visto una mezzoretta fa!,sapeste come gongola silviolo, ha trovato gente disposta a fare il lavoro sporco per lui!!!
  • Virginia Wolf 4 anni fa
    Ma scusa tu non dovevi togliere i finanziamenti pubblici ai giornali?????? Come mai li avete aumentati??????
  • giannimess 4 anni fa
    Le lancette dell'europa si fermeranno quando tedeschi prima di tutti e poi francesi lo decideranno, insieme a altri compari noti. Intano l'oro se lo riportano a casa, non solo metaforicamente. Prendere tempo! la situazione e' esplosiva, naturalmente nel frattempo forzeranno i paesi colonizzati a svendersi tutto cio' che ancora posseggono per far rientrare dell'investimento, azzardato si, ma naturalmente con il trucco della loro manipolazione. I fronti di vincita saranno pricipalmente due, rientro capitale+interesse e disintegrazione di un concorrente temibile quale l'Italia potrebbe essere. Tutti ricordano bene i meravigliosi anni '60. La politica guarda gia' per i prossimi 20 30 40 anni, e come mantenere il benessere dei propri connazionali, almeno nel resto dell'europa, non in casa nostra. Il sistema politico criminale parassita italiano ha una peculiarita' distinta dagli altri politici, e con politici si puo' identificare un genere unico internazionale come tutti sappiamo. Il politico italiano non ha barriere al suo ladrocinio e privilegio, neanche l'interesse nazionale. Sembra un problema radicato nelle civilta' piu' antiche, in cui l'uomo e' riuscito a raggiungere non solo il suo picco piu' alto in arte, filosofia, ma ha trovato la sua motivazione anche nei lati umani piu' corrotti, forse dal piacere del bel vivere. E' evidente come tutti i bachierellai possono confermare che un investimento rende se rischioso, ma appunto si rischia. Lo sanno quelli di parmalat, bonds vari, nei loro casi hanno perso ma anche ingannati, cornuti e mazziati. Soldi persi perche' investimento rischioso. Germania ha rischiato, default del loro cavallo, ne consegue che ha perduto i suoi investimenti.Amen! Invece no, il baro sta dopando il cavallo fino a portarlo alla morte, l'importante e' farlo arrivare. LE CARCASSE NON GLI INTERESSERANNO PIU, magari con le pelli ci si potra' fare uno zerbino per stare comodi durante le ferie! Siamo sempre di piu' VIVA L'ITALIA Vai PEPPE!
  • nando s. 4 anni fa
    Aaahhh...finalmente un post vero e sincero! Ecco spiegata la vera natura della nostra crisi: l'Euro! Altro che gli evasori fiscali, la corruzione della politica, la burocrazia e la mafia: queste sono sempre esistite anche in passato, ma eravamo comunque ricchi perché eravamo padroni della nostra moneta. Al governo servivano dei soldi per pagare le pensioni, gli stipendi ai dipendenti pubblici e pagare le aziende fornitrici?...bene: si stampavano soldi e si pagava tutto senza problemi. Aumentava l'inflazione e il debito pubblico interno, sì...ma chi se ne fregava, tanto era un debito con noi stessi. Ora il debito pubblico interno è diventato estero perché i soldi ce li presta la BCE invece di stamparli in proprio qui in Italia, la quale ce li vende tramite le banche commerciali e ci fa pagare anche gli interessi. In più, anche l'inflazione non può salire oltre 3% come ce l'ha imposto l'UE, mentre in passato saliva anche oltre il 12%. Sarebbe interessante capire chi ha voluto farci entrare nell'Euro a queste condizioni e perché! Sono stati i politici di sinistra a portarci in questo disastro sociale ed economico: Prodi, D'alema, ecc... E perchè mai l'hanno fatto?...beh...sono passati dalla parte di forti poteri economici stranieri: tedeschi ed americani. Se vogliamo tentare d'uscire dalla crisi, bisogna uscire immediatamente dall'Euro, processare chi ci ha portato in questo disastro e difenderci da un' eventuale invasione americana e tedesca.
  • o grillo grullo Utente certificato 4 anni fa mostra
    O Grillo Grullo, quanti sfondoni hai scritto in questo post? 1)"L’ultimo default dell’Italia è del 3 settembre 1992" Tutte le nazioni al mondo hanno varie volte svalutato, anche Stati Uniti e Giappone. Quindi secondo il ragionamento grillesco, tutte le nazioni hanno fatto default... Da sbellicarsi dalle risate.. 2) "Oggi è peggio perché ci indebitiamo in una valuta estera (tale è l’Euro per aver rinunciato alla nostra sovranità monetaria)" Allora l'Euro é valuta estera per tutte le nazioni dell'eurozona perché tutte hanno rinunciato alla sovranitò monetaria ahahahahah 3) "oggi si tratterà di decidere se ristrutturare il debito restando nell’euro o tornare alla lira. Solo così l’Italia tornerà a vedere la luce." Guarda la Grecia com'é ancora in difficoltà, anche se ha già ristrutturato il suo debito ahahahahah 4) "il rapporto debito / PIL scese dal 120% del 1992 al 103% del 2003" Caspita! il rapporto debito / PIL é sceso di 11 punti in 11 anni: un punto percentuale all'anno! E' servito a molto svalutare la liretta! ahahahahah 5) " sforando ampiamente il 3% di deficit nel 2003 la Germania ha finanziato riforme strutturali" E allora l'Italia? quante volte ha sfondato il 3%? 6) "che avrebbe tarpato le ali alle politiche mercantiliste del Nord Europa" Quali sono ste politiche mercantiliste del Nord Europa? 7) "la Germania ha finanziato riforme strutturali che nel decennio successivo le hanno dato un vantaggio competitivo grazie ad un'inflazione minore dei partner europei e ad un basso costo del lavoro ottenuto grazie alla forza lavoro della Germania dell’Est" La Germania ha finanziato le riforme strutturali, l'Italia ha finanziato i politici ahahahah E ricordiamo anche il basso costo del lavoro in Italia ottenuto grazie alla migrazione magrebina, pakistana e slava... Caro Beppuzzo, chi ha obbligato l'Italia a entrare nello SME e nell'euro? La sua classe politica per garantirsi la propria sopravvivenza? Gli italiani fino all'altro giorno sono sempre stati euroentusiasti?
  • maria de nadie 4 anni fa
    VI PREGO DI GUARDARE. DEVONO FINIRE IN GALERA. DEVONO AVERE IL LORO NORIMBERGA ! http://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be
  • Giuseppe L. 4 anni fa
    Mio Dio..........siamo nella merda! Non importa chi, come ,quando, colpa sua ,colpa mia, prima, dopo, durante, ecc. Che fine ingloriosa faremmo...l'Italia, secoli di orgogliosa storia...Hanno buttato nel cesso tutto, per primo la fede dei buoni costumi. ...e mio padre ad assistere indignato dalla lapide dell'ossario di Asiago, sicuramente dirà :ma perché ho combattuto per l'Italia contro la Germania, bastava dargliela vinta. Manca solo che qualcuno dica :se c'èra il re !! Dio stramaledica gli incompetenti e i ladri!!!!! Ma forse non basta
  • Lino Viotti Utente certificato 4 anni fa
    Post impeccabile . Che spiega , ancora una volta , come stanno veramente le cose , cioè : Non abbiamo nè futuro nè via di scampo , siamo finiti come la Grecia !!! Non riusciremo MAI a pagare gli interessi sul Debito Pubblico : Il N/S. Debito è già adesso insostenibile !!! I N/S. tiranni NON si metteranno MAI contro il Potere Bankario che rappresentano . Se aspettiamo che ad es. : Letta , Saccomanni , Monti , Napolitano , ecc. , ecc. , faranno qualcosa ... stiamo freschi !!! Sono stati messi apposta dal potere Bankario privato . Questo Governo Non cadrà MAI !!! (al limite , il N/S. B.Grillo potrebbe fare un Governo-ombra ... ma la vedo difficile ). Oltre tutto il Movimento 5 Stelle Non fa "paura"( fanno tutto come se non esistessimo ) neanche se (ammesso e non concesso ) riusciremo a prendere il 50% dei voti (... a parte che le Elezioni sono sempre truccate a favore dei Partiti che appoggiano i Poteri Forti , ... ma questa è un'altra storia ). Pensate solo :: Il Potere Bankario che controlla i Governi dell'Euro-Europa ha rinegoziato il Debito Greco ??: ......NO !!! ... e allora per quale motivo dovrebbero accettare di rinegoziare quello Italiano?? .... per quale motivo dovrebbero rivedere ad es. il trattato truffa-vessatorio di Maastricht?? ( a parte che questi che Ci governano NON lo faranno MAI ). L'unica possibilità di salvezza è: RiprenderCi la Sovranità , (non solo monetaria che è la cosa principale ) Statalizzare la Banca Centrale , da s.p.a. a organo del Ministero del Tesoro( come era una volta ) e poter stampare moneta a costo zero , Statalizzare almeno una o due BanKe ( ma , ripeto , questo Governo di camerieri del potere bankario , Club Bilderberg , ecc. , NON lo farà Mai ). Perciò io , per adesso , Non vedo via di uscita : Andremo dritti ( a Ottobre - Novembre più o meno ) verso dei moti popolari tipo Grecia , e interverrà l'esercito (... anche quello "Europeo ")!!! .
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/?spref=fb Ecco come l'uso delle parole sta affossando la nazione. Il governo nega il pagamento dei crediti alle imprese. di Sergio Di Cori Modigliani
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    http://dadietroilsipario.blogspot.it/2013/07/euro-cronologia-di-una-dittatura.html
  • vincenzo caracalla4 4 anni fa
    Se si vuole smettere di parlare del nulla, in base a falsi preconcetti, sappiate che, attualizzando i dati in valuta corrente: negli ultimi 20 anni - ABBIAMO PAGATO QUASI 2.000 MILIARDI DI INTERESSI (valori attualizzati al 2012) - ABBIAMO REALIZZATO SALDI PRIMARI ATTIVI PER 740 MILIARDI (valori attualizzati al 2012), CIFRA CHE NON HA EGUALI IN EUROPA In sintesi l’Italia ha comunque fatto enormi sacrifici, con risultati sul fronte del risanamento nulli, e straordinariamente negativi sul fronte della crescita. Ai responsabili economici del M5S, e non solo a loro, sarebbe estremamente interessante e utile consultare il sito http://www.scenarieconomici.it/scandaloso-litalia-ha-pagato-3-100-miliardi-di-interessi-in-3-decenni-198-del-pil/# Da parte mia, come già dall’anno scorso, penso che l’unica soluzione sarebbe dichiarare unitariamente un default generalizzato
  • Cristina BBBBB. 4 anni fa
    http://www.capiredavverolacrisi.com/spesa-pubblica-italiana-piu-bassa-della-media-europea-incredibile-ma-vero/
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      incredibile...? Perchè qualcuno credeva di avere buoni servizi in cambio dell'enormità di tasse che paghiamo?
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 4 anni fa
    La parola d'ordine dovrebbe allora essere: Buttiamo la zavorra a mare e diventiamo più leggeri. Che cosa è la zavorra? Sono i vecchi sistemi di potere, gli intrecci politica-affari che non funzionano più. Sperano sempre che il mattone faccia ripartire il sistema, intanto coloro i quali il mattone e il cemento producono tentano di scappare dall’Italia (vero Ligresti?) La Merkel invita Renzie non per ballare il twist ma per sodomizzarlo e noi con lui per molti anni ancora e assicurarsene la lealtà, tipo il valvassore con l’imperatrice del Sacro Romano Impero d’Occidente. Dopo un altro periodo come quest’ultimo di smarrimento totale e tradimento della Patria da parte delle istituzioni che la dovrebbero difendere rimarrà dell’Italia soltanto lo scheletro di uno stivale aggrinzito e da buttare nella pattumiera. Buttiamo a mare i vecchi partiti, sono in stato comatoso e non rispondono più neanche all’elettroshock dei numeri da infarto che gli istituti di statistica ci propinano. Siamo sul piano inclinato che adesso prende velocità nel raggiungere il punto più alto, dopo di che l’Italia si spezza in due tronconi come il Titanic e affonda nella melma paneuropea dall’accento teutonico. Buttiamo a mare la zavorra della sudditanza militare, a costo di non avere commesse per Finmeccanica.
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    ROLLO, ROLLINA, ROLLETTA
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    MA CHE BELLA VERANDA IN LEGNO LAMELLARE GRILLO, LAMELLARE SICURAMENTE DELLA STESSA EPOCA DELLA VILLA? AH AH AH AH AH
  • Franco Restuccia Utente certificato 4 anni fa
    Perché l'Italia fu ed è prona dei voleri tedeschi Perché i nostri governanti hanno fatto i loro interessi Perché chi li votava, voleva vivere al di sopra delle proprie possibilità Perché l'Italia ha speso piu' delle sue possibilità (x i ricchi e privilegiat, in culo ai poveri) La Germania fa i suoi interessi l'Italia invece, con questi politicanti merdosi (a dir poco) Fa debiti.ANCORA ADESSO e questo è scandaloso! Questo debito non possiamo più pagarlo! Uscire dall'euro.....x svalutare, non mi pare realisticamente positivo, MA è UNA POSSIBILITA' Dovrebbe deciderlo il popolo. POI.....comunque vada I responsabili accertati (per carità) di questo schifo di situazione, bisognerà perseguirli fin sulla LUNA! Via privilegi Via vitalizi Via pensioni dorate Via mestieranti politici. IN GALERA I LADRI!
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
      945 parlamentari solo in italia!! almeno 600 in esubero rispetto agli altri paesi!! (piu potenti)
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    "Giorgio Napolitano uno di sinistra...da cosa lo si può dedurre???? Dino Colombo +++++ CHE HANNO DETTO DI COMBATTERE UNA DITTAURA DURATA 20 ANNI, MA NON SI SONO ACCORTI PROBABILMENTE, CHE LORO AL POTERE CI SONO STATI QUASI 70 ANNI E NON SE NE VOGLIONO ANCORA ANDARE. NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI HANNO ANCHE SISTEMATO LA PROLE E LE GENERAZIONI SUCCESSIVE IN ALTRETTANTI POSTI DI POTERE O PRIVILEGIATI."
  • Gian A Utente certificato 4 anni fa
    Credo che qualunque svalutazione, uscita dall'euro, ristrutturazione del debito, o intervento sulla fascia-debito volto a trasformarlo o cambiare faccia, abbia poco successo. Il problema vero è la crisi dello stato, dei suoi conti e della discutibile amministrazione della ricchezza. Per uscire va rivista la spesa pubblica in maniera seria, concreta e significativa. Non c'è alternativa. Non proclami, promesse, sotterfugi o altre manovrine che sono solo slogan: va ridotta la spesa pubblica, ma non certo nei servizi resi o stato sociale. E qui, l'elenco sarebbe lunghissimo. Se il debito pubblico aumenta di mese in mese, significa che le spese superano le entrate. E non certo perchè le entrate sono limitate, ma è la spesa che è fuori controllo. E poichè le entrate finiranno col collassare (e sarà a breve), c'è solo la spesa pubblica da rivedere. In maniera corposa. Cosa che questa classe politica non è in grado di fare. D'accordissimo poi sul comportamento della Germania (più volte sottolineato anche qui) che se ne è sempre fregata delle regole dell'Unione (aiuti di stato in particolare). E che però ora ne pretende una osservanza assoluta dagli altri.
    • Gian A Utente certificato 4 anni fa
      Leggo ora con ritardo. No mi spiace contraddire. Non è così. Chi difende l'attuale amministrazione lo fa per difendere una propria posizione. Il debito pubblico nasce per pagare "il pubblico", lo stato sociale. Ed è qui il nodo indiscusso. E poi, chiaramente, se fosse come dice lei, perchè diminuire i servizi? Perchè tassare i rifiuti, le case, la luce pubblica? Perchè aumentare i ticket sanitari? Perchè parlare di spending review diminuendo i servizi ai cittadini? Perchè chiudere i Tribunali periferici o le agenzie territoriali del entrate? Ma chi continua a difendere la folle spesa pubblica, dove vive? Inoltre, tutti gli organismi di controllo internazionale non hanno fiducia nell'Italia proprio perchè non ha mai fatto un intervento serio di razionalizzazione della spesa pubblica. Tutti hanno speso critiche e parole in negativo circa la spesa pubblica. Come del resto è successo con la Grecia e la Spagna. Certo che, per i grossi poteri interessati a comprarsi l'Italia a buon mercato o prendersi i territori ad altrettanto buon mercato, va benissimo la linea economica attuale.
    • mirco toniolo 4 anni fa
      "No, per favore ti prego! E' ora di piantarla con la storia della spesa pubblica! Un rapporto del FMI dei primi mesi del 2012 parlava dell'Italia come del paese che meno avrebbe sofferto l'uscita dall'unione monetaria, avendo un avanzo primario tra i piu' alti della zona ue. Il FMI! non giulietto chiesa o Beppe Grillo! I dati dell'OCSE dicono che il livello di spesa pubblica italiana e' piu' basso rispetto ad altre nazioni blasonate. L'OCSE! Il problema, ormai lo ha capito anche beppe, e' il debito estero. La spesa pubblica resta un grosso problema, certo.Ma equivale a un mal di schiena di una persona che ha il cancro allo stadio terminale, che e' l'euro. Tutta la letteratura economica la aveva ampiamente previsto!"
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    GRILLO LA TUA VILLA NON PUOI DARLA IN LOCAZIONE A TITOLO GRATUITO A QUALCHE ROM AMICO DELLA BOLDRINA O A QUALCHE CONGOLESE AMICO DELLA KIENGE?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    "Duemila e 47 miliardi di debito pubblico, diviso i 60 milioni di Italiani fanno a testa un debito di oltre 34 mila euretti. ++++ DOVREBBE ESSERE UN AFFARE EMIGRARE, IN PARTICOLAR MODO ALMENO UNA FAMIGLIA DI 3 PERSONE: SONO SICURAMENTE 100 MILA EURO RISPARMIATI! ALLA LUCE DI TUTTO QUESTO, MI VIENE DA CHIEDERE QUAL'E' QUEL COGLIONE EXTRACOMUNITARIO CHE VORREBBE DIVENTARE VERAMENTE ITALIANO E CONDIVIDERE CON NOI 34 MILA EURO DI DEBITO A CRANIO, IN PARTICOLARE, SE GLI VENISSE RITIRATO E STRACCIATO IL PASSAPORTO ORIGINARIO! "
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    http://www.liberoquotidiano.it/resizer.jsp?img=UpkPfA5XLjgrNmOoBFg1JHTKY3u9pzueL1%2BuSiaSpag%3D/> MI PIACEREBBE FARCI UN GIRO IN QUEL COMUNE! QUEL PORTICATO IN FERRO CON I DIVANETTI MI PUZZA DI QUALCOSA DI NON REGOLARE (TROPPO RECENTE) E ANCHE QUELLA VERANDA CON LE VETRATE (LA COPERTURA SI INNESTA SOTTO QUELLA ORIGINARIA) ANCHE QUEI PIALSTRONI AL PRIMO PIANO MI SEMBRANO FIN TROPPO RECENTI. VUOI CHE ABBIANO AGGIORNATO IL CATASTO (I PRECEDENTI PROPRIETARI) E CHE IL CATASTO NON CORRISPONDA A QUANTO CONCESSIONATO NELLE LICENZE DI COSTRUZIONE?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
    L'Italia ha praticato per decenni il trucco della svalutazione competitiva ed ha continuato ad imbarcare ed accumulare debito (onorato ricorrendo ad una pressione fiscale sempre più pesante). Il problema di fondo è sempre rimasto irrisolto. Lo stato italiano essendo inefficiente (cioè costosissimo per la produttività offerta e per la contaminazione di assillanti fenomeni corruttivi) è sempre stata una mostruosa fabbrica del debito. La politica ha sguazzato e mangiato approfittando di inefficienze e sprechi originati dal mostro guardandosi bene dal riformarlo. A questo punto il debito si è ingigantito a dismisura ed è ingestibile indipendentemente dalla valuta che si voglia adottare. L'unica via di salvezza è fare quello che la classe politica italiota per decenni si è rifiutata di fare. Mettere a dieta per rendere dinamico ed efficiente il mostro (cioè la macchina dello stato italiano) tagliando o vendendo tutti i rami secchi ed i patrimoni improduttivi per estinguere almeno in parte il debito accumulato. Questo sarà possibile solo con un ricambio completo della classe politica e dirigente ma se e quando ciò avverrà, visti i tempi storici, probabilmente sarà troppo tardi! Solo riforme profonde indirizzate a rendere moderno e competitivo il sistema dello stato possono permetterci di risolvere il problema dell'indebitamento .... e tutti gli altri contro i quali sbattiamo la testa da 40 anni senza veder alcun sostanziale cambiamento.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      E quindi cosa faresti? Non ritieni sia il caso di adottare delle misure (RIFORME) che riportino fiducia nel sistema e creino le condizioni per una riduzione dei tassi di interesse sul debito? O pensi che se i tassi salgono invece di scendere è colpa del debito che si ingrossa da solo auto-alimentandosi?
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      Si, il debito si autoriproduce a causa degli interessi non mi sembra troppo difficile da capire ... anche senza calcolatrice.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 4 anni fa
      Quindi è colpa del debito che auto-riproduce per conto suo. Chi l'ha fatto non c'entra nulla. BEH LA PROSSIMA VOLTA VALLO A SPIEGARE ALLA TUA BANCA E PORTA LA CALCOLATRICE!
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      Totalmente sbagliato, il 50% del debito pubblico è fatto di interessi su interessi, che producono debito su debito. Se l'italia avesse avuto interessi zero con una banca d'italia obbligata ad acquistare i titoli di stato oggi avemmo un debito pari al 60-70% del Pil. Invece di ragionare per luoghi comuni cominciamo a prendere una calcolatrice
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      totalmente d'accordo.
  • Aldo L. Utente certificato 4 anni fa
    agghiacciante! http://www.youtube.com/watch?v=JPrSH1UZlrY
  • Cesare Biagiotti 4 anni fa
    Se usciamo dalla lira: 1- Il debito rimane in EURO, quindi se svalutiamo la lira automaticamente rivalutiamo il debito. 2- Il mondo della finanza ci dà credito perchè siamo nell'euro, una volta usciti non abbiamo più questo credito quindi i nostri titoli di Stato sarebbero venduti a man bassa facendo abbassare i valori reali dei titoli ed automaticamente salire i tassi di interessi necessari per piazzare i circa 500 miliardi annui che l'Italia necessita, ciò creerebbe il panico che costringerebbe l'Italia al default. Vorrei ricordare che l'ultimo default (all'acqua di rose) fu quello dell'Argentina, quello greco e cipriota non sono default. In caso di default dello Stato Italiano i titoli pubblici varrebbero niente le banche che detengono circa 1000 miliardi di titoli pubblici, che, per effetto del moltiplicatore dei depositi, corrispondono ad un ammontare di circa 10000 miliardi di perdita, in pratica fallirebbero in massa. In altre parole non solo chi ha conti correnti, conti titoli, fondi comuni, ecc. perderebbe tutto il risparmio, ma scomparirebbe il servizio di pagamento (banconote, assegni, carte di credito, ecc.) facendo fallire in massa le varie aziende che non riescono a riparare all'estero. Un'ultima cosa, viso che ne ho fatto la tesina durante il periodo di economia e commercio: il forte aumento del debito pubblico tra il 1979 (circa 60% del PIL) e il 1992 (circa il 125% del PIL), era dovuto ai governi di allora (in pratica alla politica di Craxi) che aveva fatto lievitare la spesa pubblica, soprattutto grazie ad un aumento di assunzioni del pubblico impiego con relativo aumento delle retribuzioni, in pratica una politica simile a quella greca.
    • Cesare Biagiotti 4 anni fa
      Il default (fallimento) è quando non si pagano i debiti, Cipro e Grecia sarebbero due fallimenti se qualcuno (l'Europa) non avesse tirato fuori i soldi evitando il fallimento vero e proprio, si scrive "fallimento tecnico" ma si legge "scampato fallimento". Sono d'accordo sull'Argentina ma anche lì occorre valutare la allegra gestione della spesa pubblica. Dal 1981 inizia il boom dei disavanzi che arrivarono a superare il 10% del PIL è questa la causa del debito pubblico non il distacco tra banca d'Italia e Tesoro avvenuto per motivi politici: così Craxi aveva le mani libere. Il fatto che il margine primario sia positivo non vuole dire molto anche perchè ad esso occorre aggiungere gli interessi pagati per ottenere l'ammontare dell'indebitamento netto, il fallimento si avrebbe infatti per la possibile spirale che probabilmente prenderebbe il tasso di interesse sui titoli pubblici italiani. Se Monti era contro la svalutazione della lira del 1993 ha perso ulteriori punti, personalemente dicevo il preciso opposto, l'entrata nello SME era stata un'operazione politica ma non il massimo da un punto di vista economico, soprattutto se si considera la gestione economica di Craxi, i giornali possono dare le notizie da bar che vogliono non capisco cosa centri io. Per il 1993 bisogna anche ricordare che l'allora presidente del consiglio Ciampi, attuò in contemporanea una miriade di azioni atte ad anticipare la risposta dei mercati e tranquillizare gli investitori, salvandoci da un possibile default. Ma adesso la situazione è diversa.
    • mirco toniolo 4 anni fa
      Se hai la laure in economia e commercio volevo chiederti: come ando' la faccenda del divorzio tra tesoro e banca d'Italia? Se si guardano i dati del FMI il debito italiano esplode nel 1981, anno del divorzio. L'Italia da allora si finanzia a tassi di mercato, prima a tassi vicini allo zero. L'Italia, se si escludono gli interessi sul debito, e' in avanzo primario. Come ando' poi nel 1992? i giornali pochi mesi prima titolavano: fuori dallo SME c'e' l'inferno", pochi mesi dopo l'Italia usci', e la sua economia bene o male riparti'(usci' anche la Francia poco tempo dopo). Un'editoriale del prof. Monti diceva:"Questa volta mi sono sbagliato, la svalutazione all'Italia ha fatto bene." P.S.: il default dell'Argentina e' stato causato dall'aggancio, avvenuto negli anni novanta, della moneta sovrana con il dollaro. Li' e' scattato il ciclo di Frenkel (premio nobel),che ha portato al default. Cipro e Grecia hanno un default mascherato dalla BCE, ma prima o poi i mercati Arriveranno come l'angelo del Signore...
    • Cesare Biagiotti 4 anni fa
      Idiozie? L'economia la mastico da trent'anni e neanche il citato Bagnai è riuscito a rispondere alle mie critiche sul suo libro. Ma noto che questo blog è pieno di grandi economisti (probabilmente senza neanche uno straccio di laurea in economia e commercio).
    • Bruno Pisani 4 anni fa
      Balle.
    • alle macc Utente certificato 4 anni fa
      ..idiozie
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Metto er solito pezzo?? http://youtu.be/IlPcbkHp7tU
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Ma sò così strani li tedeschi in messico?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    Giorgio Napolitano uno di sinistra...da cosa lo si può dedurre???? Dino Colombo +++++ CHE HANNO DETTO DI COMBATTERE UNA DITTAURA DURATA 20 ANNI, MA NON SI SONO ACCORTI PROBABILMENTE, CHE LORO AL POTERE CI SONO STATI QUASI 70 ANNI E NON SE NE VOGLIONO ANCORA ANDARE. NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI HANNO ANCHE SISTEMATO LA PROLE E LE GENERAZIONI SUCCESSIVE IN ALTRETTANTI POSTI DI POTERE O PRIVILEGIATI.
  • Il...Comunista 4 anni fa mostra
    LE VACANZE DEL GURU "REAZIONARIO" BEBBE GRILLO (ahò, e che vacanze eh) GRILLO AFFITTA LA VILLA IN TOSCANA:14MILA EURO PER PASSARCI UNA SETTIMANA. Roma - (Adnkronos) - Villa Corallina, buen ritiro a Marina di Bibbona del leader del Movimento 5 Stelle, si trova direttamente sul mare ed è composta di 8 camere da letto, sette bagni, parco e piscina. Ultime date disponibili dal 17 al 31 agosto. La location è da cartolina. La Costa degli Etruschi "una terra bagnata dal mare per oltre 90 chilometri. Terra di Toscana con le luci, i colori, i profumi del Mediterraneo". La descrizione altrettanto ad effetto: villa su due piani, 8 camere da letto e sette bagni, proprietà di 5 ettari, con parco "particolarmente suggestivo" e immancabile piscina. Si tratta della villa Corallina a Marina di Bibbona, in provincia di Livorno, di proprietà di Beppe Grillo. La villa, presente tra le offerte del sito emmavillas.com, specializzato in affitti turistici settimanali di Ville e Casali in Italia, viene affittata a un prezzo settimanale compreso tra i 13mila e i 14mila euro. La conferma, oltre che dalle foto che compaiono sul sito, che descrivono la stessa villa ritratta dai cronisti che in passato hanno assediato il leader del M5S nel suo buen retiro toscano, giunge anche dagli operatori del sito. "Non potrei dirlo, ma sì, è la villa di Beppe Grillo", rispondono da emmavillas.com all'Adnkronos.
  • papà francesco Utente certificato 4 anni fa
    Con questi chiari di luna a sole oscurato non sarebbe il caso che quanto restituito dal M5S allo Stato così mal governato fosse invece destinato a chi è stato depredato piuttosto che a chi ha dilapidato? Mi riferisco a piccole e medie imprese che ne han fatto le spese...I partiti hanno incassato e M5S a chi ha lasciato? Chi giostra e amministra lo Stato? Fatelo voi 5 Stelle che potete il "Decreto del Fare"! Fate con quel che a causa di chi ha votato per passare all'incasso avete il diritto di amministrare. Pigliate il malloppo e datelo a chi ha bisogno veramente, no nel calderone di chi ha pappato, pappa e papperà fin che potrà!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    Duemila e 47 miliardi di debito pubblico, diviso i 60 milioni di Italiani fanno a testa un debito di oltre 34 mila euretti. ++++ DOVREBBE ESSERE UN AFFARE EMIGRARE, IN PARTICOLAR MODO ALMENO UNA FAMIGLIA DI 3 PERSONE: SONO SICURAMENTE 100 MILA EURO RISPARMIATI! ALLA LUCE DI TUTTO QUESTO, MI VIENE DA CHIEDERE QUAL'E' QUEL COGLIONE EXTRACOMUNITARIO CHE VORREBBE DIVENTARE VERAMENTE ITALIANO E CONDIVIDERE CON NOI 34 MILA EURO DI DEBITO A CRANIO, IN PARTICOLARE, SE GLI VENISSE RITIRATO E STRACCIATO IL PASSAPORTO ORIGINARIO!
  • claudio casalini 4 anni fa
    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=697 La stessa cosa è accaduta in Inghilterra, dove la Bank of England ha incassato ben 33,3 miliardi di sterline pulite, dopo aver sborsato fondi per salvare una sfilza di banche inglesi, denaro finito anche qui in gran parte nelle tasche del Ministro del Tesoro britannico. Eh sì…. …. Perché va fatto sapere che la quasi totalità dei profitti delle Banche Centrali finisce nelle casse del Tesoro di appartenenza, a dispetto di certe fantasiose teorie. E qui sta il punto. Ma un attimo, perché la nostra bella Banca Centrale Europea, nonostante tutti i suoi strilli d’allarme, farà pure lei il suo bel pacchetto di profitti sui salvataggi di banche europee e di Stati come Grecia e Portogallo. Lo studio di Utermann stima un malloppo al netto di 80-90 miliardi di euro in arrivo. Vengo al punto. Il punto è che secondo le mie stime, basate su dati di Fondo Monetario e del Tesoro di Roma, la Banca d’Italia e il Tesoro stesso hanno sborsato anche loro una cifra che oscilla fra i 52 (certi) e i 118 (forse) miliardi di euro per salvare banche italiane in sta maledetta crisi finanziaria. E se tanto ci dà tanto, e se noi italiani non siamo proprio i più deficienti di tutti, qualche profitto ci dovrebbe essere stato anche per noi. Profitti, torno a sottolineare, che dovrebbero essere entrati nelle casse del Ministero di Roma. Ma dove sono i soldi? No, perché visto che l’esimio vice ministro delle finanze Fassina, pungolato da me, ci dice che al suo Ministero non ci si vedono 50 euro di profitto da qualche millennio, viene da farsi qualche domanda, no? Vuoi vedere che solo noi al mondo abbiamo fatto i salvataggi e ci abbiamo però smenato tutto come dei gonzi? Mi sorprenderebbe, che diamine! Noi? Gli italiani? Non sono cose da nulla, signor Gino e signora Matilde. Noi dovremmo avere risposte a queste domande, visto che ci dicono che a Roma mancano gli spiccioli pe
  • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
    I PAESI DANNATI I “dannati” (Grecia, Portogallo, Irlanda, Spagna, Italia, Cipro): dove il Debito esplode (il PIL tracolla, la disoccupazione dilaga). Detti anche PIGS O CLUB MED ...nella lista nera . A parte la Germania , anche gli altri paesi europei nell'Euro vanno malino , mentre i dannati sono condannati. I paesi non Euro in Europa dimostrano invece di tenere e anzi di calare il debito. IL CANCRO DELL'euro ormai è dimostrabile da tutti i punti di vista. Ristrutturare il debito o tornare alla Lira ? SE vediamo l'esperienza della Grecia , la ristrutturazione del debito è una lunga e costante agonia ; si consuma a poco a poco e tramite nuovi debiti e affidamenti. E' una bombola d'ossigeno che và e viene a seconda dei tagli e parametri fissati dalla troika . IL tornare alla Lira o a un periodo di transizione che porti ad una valuta locale presuppone un governo e paese sovrano con le palle. Quando il debitore unito forza il creditore e gli propone davanti due prospettive : a ) fallimento di tutti ( fino a quando il debito è del creditore europeo o di altri ) b) rinegoziaione dello stesso in nuova valuta . UNa classe dirigente stracciacula , venduta , vigliacca e infame servirà il padrone fino alla fine . A meno che la gente non si mobiliti e non accetti una morta lenta e inesorabile narcotizzata dai media e partiti. http://www.scenarieconomici.it/debito-eurozona-92-italia-130-tutti-i-dati-in-grecia-e-portogallo-verosimile-una-nuova-ristrutturazione-del-debiti/ Tinazzi
  • Antonello S. 4 anni fa
    Caro Beppe, finalmente hai scritto con decisione quello che molti di noi stavamo aspettando da moltissimo tempo. Hai colto nel segno, anche perchè non si trova traccia del tuo articolo su nessuno dei principali quotidiani. Era ora che qualcuno desse uno schiaffo sulle guance di quegli italiani che ignorano i danni causati dal divorzio fra Tesoro e Banca d'Italia, effettuato per sancire la rivincite delle squaliide politiche neo-liberiste nei confronti di quelle keynesiane che, avevano solo il "torto" di creare il benessere. Vorrei rispondere ai forumisti ancora accecati dal paradigma piddino, quelli che "la colpa è solo nostra",che la corruzione è stata creata ed alimentata da quelle stesse forze economiche che hanno imposto e ricercato con tutte le loro forze l'abbattimento dello Stato sociale in nome del libero mercato. Tutti quei simpaticissimi ritrovi come il Bilderberg, il Bruegel, l'Aspen Institute, l'Arel, Vedrò ecc. non sono strutture dove gli uoomini di potere hanno investito moltissimi soldi solo per farsi delle lunghe partite a burraco. In quei luoghi venivano pianificate le strategie per le truffe economiche nei confronti della gente comume, grazie al sostegno bipartisan dei principali esponenti dei partiti politici tradizionali. L'Euro, grazie al suo perverso vincolo esterno, ai suoi criminali trattati come il Fiscal Compact (scritto dalla European roudtable of industrialists, una delle maggiori lobby economica d'Europa) ed al furto della sovranità monetaria, è lo strumento principale per toglierci ogni residuo diritto sul lavoro, facendo tabula rasa del tessuto economico del nostro Paese. FUORI DALL'EURO SUBITO.
  • sabina gelmini 4 anni fa
    I nostri parlamentari 5 stelle stanno lavorando tantissimo e benissimo. Purtroppo pochi sanno come lavorano.C'e' bisogno che il vs. lavoro venga portato alla luce e alle orecchie dei nostri compaesani, al piu' presto.
  • Ismaele S. Utente certificato 4 anni fa
    "La politica italiana ha venduto l’anima al diavolo teutonico in cambio della propria sopravvivenza a spese della collettività su cui ha riversato austerità e deflazione" "se non sarà l'Italia a reagire"... ma come? chi? io, nel mio piccolo cosa posso fare? p. iva (falsa), con 5 mesi di arretrato da incassare e una famiglia da mantenere... mi sto inc.xx...do sempre di più... ...che abbia ragione il buon Casaleggio?
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      il "male" che ci attanaglia è molto più profondo di quel che sembri, e, soprattutto, ce l'abbiamo dentro: inestirpabile, indistruttibile, mutageno....
  • alberto arnoldi 4 anni fa
    Il problema economico italiano è strutturale, non monetario. Cambierebbe veramente qualcosa se l'Italia uscisse dall'euro e Tesoro e Banca Centrale si "risposassero"? No, senza cambiamenti nella struttura industriale e produttiva italiana non cambierebbe alcunché; avremmo un'accelerata di inflazione ma la svalutazione della moneta non avvantaggierebbe l'industria italiana, sempre che ne sia rimasta traccia, proprio perchè il Mondo no è più quello di 30 anni fa ed è molto più globalizzato. Immaginate se solo l'Italia uscisse dall'euro e tornasse ad una fantomatica nuova lira, per giunta collegata alla Politica tramite un nuovo matrimonio tra Banca Centrale e Ministero del Tesoro (Finanze). Dovremo comunque pagare molti beni in euro, moneta che sarebbe quindi più costosa per noi, ai nostri partner commerciali europei, che rappresentano la gran parte delle nostre importazioni (oltre che esportazioni), la nostra Economia ne beneficierebbe poco poiché non molto efficiente e perchè comunque le attività si sposterebbero in Paesi con monete ancor più svalutate, in un mondo, ripeto, ormai totalmente globalizzato. L'Economia monetaria è solo complementare alle politiche fiscali ed industriali; se la gestione della Moneta non è accompagnata da un piano industriale di rinnovamento, essa è pressoché inutile. Immaginatevi infine se la gestione della Moneta tornasse in mano ai rapporti con la Politica, tramite un nuovo matrimonio con il Ministero del Tesoro e le relative disastrose collusioni: chi vorrebbe ancora acquistare titoli di debito italiani?
  • claudio casalini 4 anni fa
    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=697 MOVIMENTO 5 STELLE E MEMMT SONO LA STESSA COSA
  • piero l. Utente certificato 4 anni fa
    Se è vero che il 35% del ns. debito è in mano alla germania c. ora sono costretti a rinegoziarlo, ventilando un ritorno alla Lira, ma se ci ricompriamo il ns. debito saremo alla loro mercè e cioè messi molto peggio della Grecia. Perchè non si concede asilo politico a Snowden, in questo caso gli u.s.a. si arrabbierebbero molto e noi potremmo dir loro di portarsi via le basi. A questo punto penso pagherebbero e tanto pur di rimanere e non far venire magari i russi al loro posto.....
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Giorgio Napolitano uno di sinistra...da cosa lo si può dedurre????
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Dino, devo (piacevolmente ) fare da ambasciatore! ti manda un saluto Angie, purtoppo è stata ri-bannata e per il momento non ha intenzione di rifare l'iscrizione al blog, me lo ha gentilmente chiesto alcuni giorni fa, ma non ti ho incontrato prima, è una donna intelligente e sensibile, spero ci ripensi!!
  • Al. P. Utente certificato 4 anni fa
    Il diavolo veste Merkel, nel senso che alla Germania non frega una fava dell'Italia.Vuole solo i propri soldi ,investiti nel debito italiano, indietro. Grillo intende dire "Avete investito nella nostra "merda" ( bot, btp ndr) e pensate che noi dobbiamo ricomprarvela? Sto ca..o!!!".
  • vito b. Utente certificato 4 anni fa
    Se non va qualcuno dei cinque stelle IN TV a illustrare ai beotitagliani gli 8 emendamenti che la maggioranza non ha voluto accogliere (decreto del fare schifo) e così facendo passare l'idea che il Movimento sta bloccando i lavori senza motivo, sarà un errore che io non perdonerò ai miei portavoce.
  • Enrica C. Utente certificato 4 anni fa
    VERAMENTE COMPLIMENTI! Finalmente ci siamo, Beppe: finalmente un'analisi lucida ed esatta della situazione. Un passo in avanti davvero enorme.
  • claudio casalini 4 anni fa
    Signor Gino e signora Matilde, da noi dove sono finiti i soldi? Andreas Utermann è capo mondiale degli investimenti ad Allianz Global Investors, e Allianz è uno dei colossi finanziari del pianeta. Ha appena pubblicato una serie di dati che lasciano stupiti, e soprattutto che lasciano una bella domanda in sospeso in Italia: da noi dove sono finiti i soldi? Allora, con ordine. Utermann sembra aver dimostrato che a distanza di 5 anni dall’inizio dei cosiddetti salvataggi di banche e Stati, cioè dei salvataggi d’emergenza operati da altri Stati e da alcune Banche Centrali a causa della crisi finanziaria, quelli che hanno gettato i salvagenti (pieni di soldi) per non far affondare quelle banche e quegli Stati, oggi ci stanno guadagnando pacchi di soldi, o, al peggio un bel po’ di soldi. Subito al sodo e agli esempi. Il Ministero del Tesoro americano è intervenuto con iniezioni di spesa per salvare il sedere al colosso assicurativo AIG e alle banche Citigroup e Bank of America. Dal primo ha ricavato la bella somma di 5 miliardi di dollari netti, e dalle seconde 4,5 miliardi netti. In Gran Bretagna il governo ha dato soldi a Royal Bank of Scotland, e anche se le cose sono ancora da definirsi, già il Ministero del Tesoro di sua maestà si è incassato al netto 5 miliardi di sterline in una singola operazione collegata. Veniamo alle Banche Centrali. Pochi si ricordano oggi della tragica crisi asiatica del 1998. A quel tempo la Banca Centrale di Hong Kong si precipitò a sborsare 118 miliardi di dollari di Hong Kong per salvare deretani a destra e a manca. Alla fine della crisi ci aveva guadagnato al netto 90 miliardi. Ops! La FED americana, sempre secondo Utermann, sborsò 30 miliardi di dollari per salvare Bear Stern, e su quelli ci ha scremato 6,6 miliardi di profitti. Quando poi la FED si mise ad aiutare la solita AIG, si portò a casa un margine di 17,7 miliardi che, attenzione attenzione!, finirono dritti nelle casse del Ministero del Tesoro USA. La stessa cosa è acc
    • claudio casalini 4 anni fa
      http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=697
    • claudio casalini 4 anni fa
      La stessa cosa è accaduta in Inghilterra, dove la Bank of England ha incassato ben 33,3 miliardi di sterline pulite, dopo aver sborsato fondi per salvare una sfilza di banche inglesi, denaro finito anche qui in gran parte nelle tasche del Ministro del Tesoro britannico. Eh sì…. …. Perché va fatto sapere che la quasi totalità dei profitti delle Banche Centrali finisce nelle casse del Tesoro di appartenenza, a dispetto di certe fantasiose teorie. E qui sta il punto. Ma un attimo, perché la nostra bella Banca Centrale Europea, nonostante tutti i suoi strilli d’allarme, farà pure lei il suo bel pacchetto di profitti sui salvataggi di banche europee e di Stati come Grecia e Portogallo. Lo studio di Utermann stima un malloppo al netto di 80-90 miliardi di euro in arrivo. Vengo al punto. Il punto è che secondo le mie stime, basate su dati di Fondo Monetario e del Tesoro di Roma, la Banca d’Italia e il Tesoro stesso hanno sborsato anche loro una cifra che oscilla fra i 52 (certi) e i 118 (forse) miliardi di euro per salvare banche italiane in sta maledetta crisi finanziaria. E se tanto ci dà tanto, e se noi italiani non siamo proprio i più deficienti di tutti, qualche profitto ci dovrebbe essere stato anche per noi. Profitti, torno a sottolineare, che dovrebbero essere entrati nelle casse del Ministero di Roma. Ma dove sono i soldi? No, perché visto che l’esimio vice ministro delle finanze Fassina, pungolato da me, ci dice che al suo Ministero non ci si vedono 50 euro di profitto da qualche millennio, viene da farsi qualche domanda, no? Vuoi vedere che solo noi al mondo abbiamo fatto i salvataggi e ci abbiamo però smenato tutto come dei gonzi? Mi sorprenderebbe, che diamine! Noi? Gli italiani? Non sono cose da nulla, signor Gino e signora Matilde. Noi dovremmo avere risposte a queste domande, visto che ci dicono che a Roma mancano gli spiccioli per mandare avanti le operazioni chirurgiche d’emergenza, per riparare le strade, o per dare lavoro ai nostri figli. Dico bene
  • Gabriele Serrelli Utente certificato 4 anni fa
    Duemila e 47 miliardi di debito pubblico, diviso i 60 milioni di Italiani fanno a testa un debito di oltre 34 mila euretti. Giuro che io non mi sono mai impegnato per queste cifre. Ho sempre ripagato i miei debiti. Chi li ha contratti a nome mio? Chi ha fatto questa frode? Agite d'ufficio: scovate, denunciate, gettate in galera i colpevoli e buttate la chiave.
  • Guest 4 anni fa
    Ma perche' in Italia e' cosi' difficile capire che il problema non e' la moneta ma bensi' la corruzzione, l'inefficienza e lo sperpero pubblico e la mancanza di concorrenza. Direi che prendersela con l'euro e' solo una tattica politica, la svalutazione non fara' altro che perpetrare e peggiorare la situazione nel lungo periodo. L'Italia deve cambiare governance e gestione: tagliare la spesa dove improduttiva, INCLUSO IL M5S, tagliare pensioni dove possibile, mettero un tetto a euro100k lordi ai dipendenti pubblici, eliminare i notai, e i vari albi, investire nelle nuove technologie, liberalizzare il mercato del lavoro con un contratto unico a tempo pieno ect etc etc Svalutando si continuera' a perdere competitivita' perche' le aziende che sopravviveranno non saranno quelle a valore aggiunto ma solo quelle che beneficiano della concorrenzadi prezzo. La corruzzione, lo sperpero e la Mafia rimarrebbero ancora piu' rafforzate.
    • mirco toniolo 4 anni fa
      E non dimentichiamo spesapubblicaimproduttivacastacriccabrutto!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      E' una corruzzzzzzione esagerata......
    • alberto paci Utente certificato 4 anni fa
      caro guest dopo che porteranno il mio stipendio a 1000 euro al mese con un mutuo sopra le spalle e 2 figli vengo a mangiare a casa sua ? Prima di sparare cazzate pensi..........a proposito corruzione si scrive con una z sola. Non me ne voglia.............
    • vincenzo iannucci 4 anni fa
      ma per favore!!!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAA
    • Luca 4 anni fa
      La corruzione è un problema, e siamo d'accordo. Ma lo è anche l'euro. La svalutazione non è un'arma del diavolo ma solo il normale aggiustamento delle monete con cambi flessibili (si svalutano e si rivalutano, legge della domanda e dell'offerta). I paesi hanno monete diverse perché le condizioni di ognuno di essi sono diverse (cerca Mundell, aree valutarie ottimali). Non potendo svalutare, per essere comunque competitivi abbiamo dovuto prendercela con i lavoratori creando disoccupazione, precariato, bassi stipendi. Questo ha creato un debito privato immenso che, per forza di cose, si sta trasferendo sul debito pubblico.
  • vincenzo iannucci 4 anni fa
    FINALMENTE, la forza di dire la verità sulla crisi che stiamo vivendo. Adesso occorre essere coerenti e assumere iniziative importanti e continuative per quella che è sicuramente la priorità principale - lo scoglio che sta facendo affondare la barca - tutto il resto (ladri, diarie, evasori, ecc.) importanti, da combattere con fermezza ma dopo aver evitato lo scoglio.
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    Fausto Bertinotti scrive a Napolitano: "Stai sospendendo la democrazia" http://www.blogo.it/news/politica/redazione/40071/fausto-bertinotti-scrive-a-napolitano-stai-sospendendo-la-democrazia/
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      "Casta Siempre" ....Seguiremos adelante Como junto a ti seguimos Y con Grillo te decimos: Hasta siempre Commediante......
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    É chiaro che si avete dato er premio Pavese a severgnini, a vespa minimo je dovete dà er premio bancarella....nfaccia!
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao carissimo....se a settimana prossima stai aperto passo na sera pè ncaffè....
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
      Bravo Luis, ma nun sarebbe mejo er Premio Panchina 'Nfaccia pe' Ves Pasiano? ahahah
  • walter marchegiano (donwaltero) Utente certificato 4 anni fa
    uscire dall'euro prima possibile senza rinegoziare un bel niente,fare un referendum e vediamo se gli italiani vogliono pagare questo immenso debito,lo paghino coloro che lo hanno provocato(prima che si rendano latitanti). creare un sistema energetico alternativo usando le indiscusse proprietà della canapa industriale per uscire dalla sottomissione creata dai petrolieri, USA in testa. incrementare turismo e agricoltura e dare il giusto valore al nostro made in italy che dovrebbe essere prerogativa di aziende che usano solo prodotti italiani creare i presupposti affinchè siano i referendum ( cioè il popolo) a decidere dove deve andare il paese. poi vedremo se siamo noi ad avere bisogno di loro o se sono proprio questi paesi più "ricchi" ad aver bisogno delle nostre eccellenze. non dimentichiamo che quando Roma imperava in tutto il mondo i germanici vivevano ancora sugli alberi...come tarzàn...
  • Gianni C 4 anni fa
    Il decreto del fare si....del fare i loro sporchi interessi come sempre ai danni dei cittadini con nuove tasse e imposte bolli accise che appaiono dal nulla, aziende che chiudono e lavoro sempre meno per continuare a pagare gli interessi sul debito sempre più alti e sempre più insostenibili, F35, pensioni d'oro, tripli incarichi ecc ecc... maledetti!!!
  • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa
    Se invece di vendere l'anima al diavolo tedesco vendessimo tutti quegli immobili pubblici inutili e spesso abbandonati ( decine di caserme,terreni da recuperare all'agricoltura,migliaia di ettari di poligoni di tiro obsoleti,case cantoniere al mare e in montagna, caserme di confine inutili etc..) ...... Ma gli oligarchi, salvo fare di tanto in tanto annunci,nicchia e non vuole mollarli.
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    http://www.change.org/it/petizioni/beppe-grillo-e-gianroberto-casaleggio-fondate-una-tv-del-m5s-sul-digitale-terrestre-non-commerciale-comunitaria?utm_campaign=share_button_mobile
  • Alan A. Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno puo spiegare in dettaglio cosa intende Grillo per "rinegoziare il debito" ? ... mi trovo d´accordo con il movimento nel dire che non si puo´ anteporre la vita dei cittadini alle logiche finanziarie...ma é anche vero che L´italia ha sempre vissuto sopra le proprie possibiltá indebitandosi e non ha mai fatto buone riforme, mentre la Germania non chiede altro che aiutare il paesi in difficolta´ma a condizione di riforme strutturali...che ne pensate?
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    I VOSTRI 42 MILIONI POTREBBERO ANCHE ANDARE NELLE SPESE DEGLI F35 CHE COL CAZZO CHE CE LO VENITE A DIRE!!!!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    "L’antifascismo non gli compete… …l’omofobia non gli compete… …le camere andrebbero sciolte… …a quando le leggi razziali a cinque stelle ?"
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    IL DIAVOLO VESTE MERKEL... ...MENTRE NOI STAMO CO' LE TOPPE AR CXLO! Quello che è successo è successo, oggi il problema "non" si chiama Euro, si chiama BCE! Perchè una moneta unica europea potrebbe funzionare, ma deve essere di proprietà degli Stati menbri, non di soggetti privati! Creano soldi elettronicamente, dal nulla, fanno valere fogli di carta, ben fatta, ma sempre fogli di carte il valore che decidono loro, prestano i soldi "solo" a banche private. Mi dite cosa caxxo c'è di europeo? Basterebbe che l'Euro fosse di una banca comune europea e i problemi sarebbero risolti! Se ciò non avviene, i nostri problemi, anzi, i nostri debiti, non faranno che aumentare. Ma gli altri cittadini europei, a parte i tedeschi, stanno tutti bene? Cominciamo a parlare con gli altri d'Europa, vediamo che succede! CE DANNO I SOLDI A STROZZO, L'AVETE CAPITO??? Se ad incaxxarsi di brutto sono qualche milione di europei, credo che la voce sia più alta! C'è stato nessun nostro parlamentare al Parlamento Europeo? Vogliamo portare la nostra azione "anche" oltre confine? L'Euro è un problema da "condividere" con gli altri cittadini europei, punto! Se poi agli altri piace così bene, che se lo tengano, ve lo dico in francese(sti caxxi)! I problemi nostri dobbiamo risolverli da soli, ma quelli comuni no caxxo, almeno proviamoci! Arrivederci e grazie, graziella e grazie al dazio, quello che pagamo come fosse pizzo!
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    "Non userò la leva della fiducia per far passare i provvedimenti" Infatti, ha usato il cric.
  • giulio nicosia 4 anni fa
    E' proprio un vizio italico: la colpa è sempre degli altri! Tutti si scoprono econimisti ... nessuno ricorda l'Argentina che, piena di debiti, ha svalutato (ben due volte) senza raddrizzare la barca. Ha continuato con la politica della cicala e il Buon Bergoglio (da cardinale) andava in visita alle "favelas" di Buenos Aires che sono ancora la e si espandono continuamente. Per raddrizzare la barca nostra dobbiamo eliminare costi e inutili privilegi ed una caccia vera agli evasori. La storiella nel blog è vecchia e comoda!
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 4 anni fa
    Non possiamo dare la colpa solo ai tedeschi, ma ai nostri governanti e quindi anche a noi. Amato l'abbiamo votato (e venerato) noi, cosi come tutti gli altri vecchi politici. Non solo, gli diamo anche un megastipendio e un succulento vitalizio. Non penso che sia stata la Merchel a imporcelo. Quindi ragazzi qui ci vuole un reset. Formattiamo il disco fisso della politica italiana x cancellare la vecchia politica e mettiamo su Italia 2.0 con sistema operativo M5S. Forza 5 ***** !!!
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    La copertura ci sarebbe stata se avessero rinunciato ai rimborsi elettorali. Alberto Giachi G ++++++ TU SIA CHE FINE HA FATTO OGNI SINGOLO EURO DEI 42 MILIONI DI EURO CHE TANTO VI VANTATE DI AVERE RINUNCIATO? SCOMMETTO CHE SE FAI QUESTA DOMANDA A QUALUNQUE SENATORE GRILLINO, NON TI SA RISPONDERE!!!!!!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa mostra
      Si è ovviamente "diluito" nel bilancio dello Stato sino a raggiungere dimensioni omeopatiche, lo sappiamo.
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    L’antifascismo non gli compete… …l’omofobia non gli compete… …le camere andrebbero sciolte… …a quando le leggi razziali a cinque stelle ? CHE SENSO HA ASTENERSI O VOTARE CONTRO? QUALE DELLE DUE AVETE FATTO SULL'OMOFROCIERIA?
  • elio vivalda Utente certificato 4 anni fa
    Scusate, ma mi inserisco soltanto per condividere subito il lutto: ...il premio Cesare Pavese a Beppe Severgnini! Povero Cesare, dopo il suicidio anche l'assassinio e vilipendio di scrittore.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      "Saludi et trigu" (inteso come graminacea, ovviamente: sennò sarebbe stato "Saludi et dinai"...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Herri,inteso come graminacea me piace...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Salute e grano a tutti ( saluto sardo doc).
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Lui',è er nome Beppe che fa tendenza... Ciao Herri!!
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Ahò io je vedevo mejo pijá er premio dei pavesini.....ar limite pure i ringo......
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Che è un po' come dare il Nobel per la Fisica delle particelle alla Gelmini (per la scoperta del famoso "tunnel")......
  • Salvatore Mandara Utente certificato 4 anni fa
    La decisione di entrare nell'Euro e l'accettazione di tutti i trattati successivi (patto di Lisbona, Fiscal Compact, MES) sono state prese consapevolmente da qualcuno che ha scientemente stuprato la Costituzione e tradito il Popolo italiano. 300 italiani hanno denunciato questi fatti, ma tutte le denunce tranne una sono state insabbiate. Quella di Matteo Cerasuolo non e' stata insabbiata, ma anzi il solerte e zelante magistrato che l'ha ricevuta, anziche' indagare sulle persone denunciate sta indagando il denunciante per calunnia! Questo atto apperentemente intimidatorio e' la cosa migliore che potesse capitare. Infatti Matteo per difendersi potra' dimostrare che la sua denuncia e' fondata e costringera' quindi il magistrato a fare il suo dovere indagando i denunciati! In questo video si racconta con tutte le prove quanto sintetizzato. Vi esorto a guardarlo, saranno i 20 minuti meglio spesi della vostra vita da cittadini/sudditi. Abbiamo una speranza di ribaltare le cose e tornare ad essere sovrani. Ma abbiamo bisogno che tutti siamo coscienti del nostro potere! http://www.youtube.com/watch?v=zqaIr09mJEQ
    • pietro s. Utente certificato 4 anni fa
      Questa è un'occasione da non perdere,innanzitutto perché sempre più persone possano conoscere l'argomento,che è sempre stato tenuto nascosto e poi bisogna approfittare del momento di sbandamento della casta,per spingere il piede sull'acceleratore.E' forse grazie alla magistratura che l'Italia potrà rimettersi in carreggiata e riprendersi la democrazia.
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
      Tieni viva l'attenzione su Mat, e se serve aiuto economico fischia che la comunità risponde, spero ;)
    • Angelo P. Utente certificato 4 anni fa
      Se tutti gli italiani vedessero questo video, il 99%, avrebbero certamente molto più chiaro lo scenario politico attuale e il perchè sono sempre loro da anni e anni. Siamo sulla buona strada con il M5S: http://www.youtube.com/watch?NR=1
  • sucafatima 4 anni fa mostra
    il M5S fa partire il solito, vergognoso esercizio masturbatorio del "noi facciamo qualcosa ma ci dicono sempre di no". Presentano QUATTROCENTO emendamenti al decreto del fare, che a questo punto rischiava ovviamente di saltare, il governo propone un limite di 10 a gruppo, il M5S lo ricatta chiedendo che sui loro emendamenti il governo dia parere favorevole, il governo giustamente dice loro di attaccarsi (perche' se dai parere favorevole su una misura che non ha copertura poi di sicuro non ci va di mezzo la testa di cazzo che l'ha proposta ma l'esecutivo) e quei furbacchioni del movimento a questo punto non ritirano gli altri emendamenti, costringendo il governo a porre la fiducia. Cosi' giocano ancora a fare la parte dei supereroi che vorrebbero tanto migliorare una legge bruttabruttabrutta ma il potere cattivo non glielo permette. QUESTI CAZZARI MI FANNO VOMITARE DAL DISGUSTO!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Italiani, piddini, e tutti quanti siete: Non c'è più tempo, credeteci, se gli date ancora retta trascineranno anche voi nel pozzo senza fondo. Dateci un taglio, mollateli: senza di voi sono cani randagi senza padrone (gli unici a non chiedere pietà). Se anche voi vi uniste alla nostra consapevolezza, per loro non ci sarà più futuro. Il futuro ci appartiene: riprendiamocelo!!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao marcello, a questo punto non è più un problema di consapevolezza, quanto di convenienza e quindi di correità! sono troppo severa nel giudizio? forse ma sono stanca di sentire gente lamentarsi e poi rivotare sempre i soliti noti!
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    basterebbe ventilare l'ipotesi di uscire dalla nato e prevedere l'insediamento di basi militari russe in italia per creare compiglio nella ue.allora si che mi vorrei divertire...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      dimenticavo.... ( e costa meno di una Uaz)..... http://wiffdog.com/wp-content/uploads/2013/03/mig-29.jpg
    • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa
      Una buona trattativa si fa con molti clienti, non con uno solo. Allargherei l'offerta alla Cina.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      ...ed il Mig, è pure più ganzo...... (anche se non serve ugualmente ad una minchia).....
  • Flick Mcintosh Utente certificato 4 anni fa
    Personalmente credo che quando si parla di economia, tutti noi abituati dagli economisti, la facciamo più complicata di quella che effettivamente è. Ci sono due sistemi, in modo che ogni nazione può finanziarsi, una è quello di stampare moneta a secondo della propria credibilità, sui beni e servizi che produce lo Stato e di conseguenza la ricchezza prodotta. L'altro è quello che ci hanno imposto da più di 1000 anni, ed è quello di prendere la moneta da alcuni "signori" che si sono auto nominati elite, con gli interessi. L'Italia ha fatto peggio di tutti. Già nel 62, diciassette anni dopo la rovinosa sconfitta del 2° conflitto mondiale, il nostro Paese faceva parte del gruppo G10, un organizzazione che riuniva gli stati economicamente più importanti del pianeta. Dopo 14 anni, nel 1976 venne istituito il G7, composto da Francia, Germania, Giappone,Italia, Regno Unito, Stati Uniti e appunto dal 76 aderì anche il Canadà. Praticamente avevamo le carte in regola per essere un Paese vincente. Poi all'inizio degli anni 80, in Italia sono iniziate le politiche clientelari, in poche parole più eri vicino al potente di turno più eri favorito; questo fu il metro di misura usato per quasi trent'anni. In Italia c'è una responsabilità piramidale, o il problema si risolve con la stessa equazione all'inverso (più sei vicino al potente di turno più paghi) o si cambia metodo.
  • alfonso baroni (rrrbr) Utente certificato 4 anni fa
    Che paese l'itaGlia, prima si fanno i debiti poi non si onorano! Classico dell'itgliano medio. E non si getti la croce al sistema politico/economico esso non è nient'altro che la riproduzione in "piccolo" del nostro essere itagliani. La classe politica l'abbiamo decisa NOI con libere votazioni e ora che qualcuno passa all'incasso tutti a gridare "ma io non ho mangiato!". Sono ateo convinto ma la frase del Padre Nostro "..rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori.." suona più che mai ATTUALE! Beppe altro che ristrutturazione del DEBITO qui abbiamo perso una GUERRA e l'unico cosa da fare è vendere PEZZI della penisola italica!! Ed infine sperare di diventare un protettorato Franco/Tedesco/Svizzero/Austriaco. Ammettiamolo come paese abbiamo fallito STORICAMENTE prima ancora che ECONOMICAMENTE. alla via così verso il baratro!!!!
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 4 anni fa
      E' proprio vero. Nemmeno davanti al baratro siamo capaci di fare una bel 14 luglio!
    • pietro s. Utente certificato 4 anni fa
      Questa è un'occasione da non perdere,innanzitutto perché sempre più persone possano conoscere l'argomento,che è sempre stato tenuto nascosto e poi bisogna approfittare del momento di sbandamento della casta,per spingere il piede sull'acceleratore.E' forse grazie alla magistratura che l'Italia potrà rimettersi in carreggiata e riprendersi la democrazia.
    • Rita L. Utente certificato 4 anni fa
      ma che razza di discorsi..!
  • walter marchegiano (donwaltero) Utente certificato 4 anni fa
    adda venì baffone...prima o poi si dovrà tornare a votare...invito tutti a non avere memoria corta...ricordiamo tutto quello che sta accadendo e che certi avvenimenti li conosciamo solo grazie al m5s..quelli che ci hanno buttato in questa fossa,gli stessi che ora ci governano,faranno di tutto per non lasciare la poltrona...ma sappiano questi criminali che meriteranno l'infame posto in cui li metterà la storia...e i loro figli e nipoti dovranno vergognarsi di loro. forza m5s...avanti ...sempre
  • fantasia 4 anni fa
    Quando le donne e gli uomini decideranno che il denaro non è reale e cercheranno di convertire in beni tutti i loro patrimoni, crediti, azioni e le stesse banconote che gonfiano le loro tasche, si accorgeranno di ciò che in profondità temono e, forse per reprimere la paura della libertà, si nascondono: il denaro non esiste.
    • basta alla ginnastica d'obbedienza 4 anni fa
      Ad essere diventato precario non è il futuro, ma il denaro. La nuova unità di misura sarà ... la GIOIA!
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      @ speriamobene : un conto è che una nazione faccia più debito in termini di ricchezza di quanta ricchezza può produrre, (l'oro non centra ) ed un conto è che il denaro non esista. Non è il mettersi d'accordo che un pezzo di carta vale o non vale a seconda di come ci si sveglia, ma è il fatto di riconoscere un mezzo (il denaro ) che rappresenti una quantità di valore che rappresenta ricchezza . Il denaro serve come riferimento di scambio non fattibile col baratto. Se una nazione o un'azienda o una famiglia fino all'individuo...se questi col loro lavoro producono ricchezza ...questa ricchezza va a giustificare la quantità di denaro che la rappresenta.Se c'è attività economica ed imprenditoriale ...il denaro esiste a giustificazione delle stesse. Il denaro non esiste come mezzo se non esiste nessuna espressione di ricchezza economica ....e mi pare che questo non avvenga da nessuna parte del mondo. Il denaro esiste come valore...solo che in italia il debito se lo mangia tutto,...ma questo è un altro paio di maniche. Eposmail
    • speriamo bene Utente certificato 4 anni fa
      Per Esposimal: si spiega col fatto che qualcuno ha deciso che con quei pezzi di carta senza valore ci puoi fare la spesa; ma se domani quel qualcuno decide che non è più così, con quei pezzi di carta ti ci pulisci il c..o! Non potrai più andare in una banca e pretendere l'oro in cambio del tuo denaro perchè l'oro non copre più il denaro. Quando chiedi un prestito in banca quella non fa altro che scrivere una cifra sul tuo conto, oppure se vuoi dei contanti ti da dei pezzi di carta. IL DENARO NON ESISTE!!!
    • fantasia 4 anni fa
      L'orto? Il baratto? La solidarietà? La complicità? Tra un po' vedrai come andrà a finire nei supermercati. Prima ti togli dal meccanismo, apro il portafoglio e compro, meglio sarà. In ogni caso in bocca al lupo.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ..forse sarà così, ma prima di uscire dal supermercato dopo aver comprato dei prodotti...ho dovuto metter mano al...portafoglio. Come si spiega ? Eposmail
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    inutile parlare di aziende tedesche perche sottobanco sono tutte finanziate dallo stato.anche se non si potrebbe.ecco come gira in eu.i trattati si fanno rispettare a chi ci pare e piace.
  • tiziana b. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente! Questo è parlare chiaro e aspettavo questa posizione da parte del M5s da tempo!
  • hilda 4 anni fa
    Era ora beppe!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Finalmente il vero problema!!! W la lira!
  • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
    ...ma è mai possibile che i colpevoli siano sempre gli altri ?...NOI (io per primo ) non dovremmo per caso fare un pò di autocritica ? ..Alle elezioni di qualche anno fa, chi abbiamo votato ? Io dico che se chiediamo agli altri di rispondere alle proprie responsabilità ..senza che noi rispondiamo delle nostre, non ne verremo ... a capo. Eposmail
  • Enzo Spataro 4 anni fa
    Adesso ci toccherà pagare il kazakistan per riavere le due loro cittadine, siamo proprio lo spasso del mondo!
  • Max turco 4 anni fa
    A chi dice che uscire dall'euro e' una follia: guarda caso Argentina e Islanda hanno toccato il fondo proprio come noi e sono uscite dalle economie unificate tornando ad una moneta sovrana.E riguarda caso adesso sono due delle economie piu stabili e in crescita a livello mondiale. Certo non senza sacrifici, ma messi come siamo adesso, perlomeno sarebbe un sacrificio per crescere e non un sacrificio continuo per andare verso la fine...
    • Massimo T. Utente certificato 4 anni fa
      Allora imparerai anche che sei un deficente analfabeta. Se leggi bene non troverai la parola euro accanto a argentina e Islanda, ma economia unificata. Economie basate su finanza internazionale. Proprio dove siamo noi adesso con l'euro.
    • Danilo Ferrucci 4 anni fa
      Non sapevo che l'Argentina fosse stata nell'Euro... capperi quante cose nuove si imparano su questo Blog...
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    l'italia ha il petrolio al sud,solo che non ne puo estrarre piu di una certa quantita perche dato ad aziende straniere i diritti di estrazione.basta revocare il mandato ed estrarre cio che serve al nostro fabbisogno. eppoi se devo fare la fame non la voglio certo fare per un sistema dittatoriale e masonico che è nella bce,ma per il bene dell'italia.
  • Riccardo Moresi Utente certificato 4 anni fa
    Per cambiare bisogna avere il potere di farlo... Quando il popolo considerato bue, sarà correttamente informato, non potrà che dare il proprio voto al M5S e da lì partire. Uscire dall'euro si può. Per adesso l'autarchia volontaria può essere una soluzione, ma più tempo passa meno industrie Italiane restano tali. Per cui, sbrighiamoci, quel poco che ancora possiamo permetterci di acquistare, acquistiamolo Italiano. Per esempio... Cacao Perugina? No, Grazie. Cacao Ferrero, sì grazie.
  • Pierluigi C. Utente certificato 4 anni fa
    Ristrutturare il debito sarebbe una soluzione a breve termine, ma rimanendo nell'Euro, ovvero senza sovranità monetaria, si rimarrebbe sempre in una situazione precaria. La Germania ha trovato il cavallo di Troia (appunto il marco travestito da Euro) per entrare in Europa senza dover ricorrere ai panzer come nella seconda Guerra Mondiale. Il germe del nazismo è insito nel DNA tedesco, non è scomparso, semplicemente si è fatto più furbo, utilizza armi economico-finanziarie per sottomettere il resto dell'Europa senza guerre. L'Italia poi ha sempre rappresentato per la Germania un'incubo nell'export, con le temibili imprese italiane che grazie alla svalutazione della Lira, rappresentavano un formidabile avversario sui mercati. Oggi il problema è stato risolto, le imprese italiane sono molto poco competitive grazie all'Euro e considerando quante imprese chiudono e a che ritmo, continuando così la Germania avrà presto campo libero. Detto questo, l'unica vera e definitiva soluzione, sarebbe il ritorno dell'Italia ad una moneta sovrana, nonostante le previsioni tragiche di coloro che sostengono che dall'euro non si può tornare indietro. Purtroppo per loro l'economia è una scienza e si fonda su principi molto chiari, e la sovranità monetaria e la capacità di manovra monetaria di uno Stato sono tra questi. Il vero problema è che in Italia abbiamo ancora dei collaborazionisti, proprio come durante la seconda Guerra mondiale, ed oggi come allora, questi collaborazionisti svendono il loro Paese allo straniero, guarda un pò, anche stavolta, la Germania (anche se oggi in buona compagnia con la feccia della UE). Se in Italia esistessero istituzioni che facessero l'interesse del Paese e politici che operassero per tutelare i diritti dei cittadini, non staremmo adesso qui a parlare di uscita dall'Euro o ristrutturazione del debito, semplicemente perché la soluzione sarebbe ovvia e immediata, nell'interesse e per la sopravvivenza dell'Italia. A buon intenditor.........
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    rendiamoci conto che è la stessa Unione Europea ad essere fallimentare ed anacronistica, nata senza prima costruire un pensiero ed una cultura comunitaria e questa debolezza ha portato il nuovo Reich monetario e la prevalenza assoluta della Germania sui paesi del Sud, certo le colpe non si possono in maniera semplicistica attribuire solo a Berlino, fermare o invertire ora questo lento declino sarà molto difficile
  • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
    L' articolo dice che è sempre colpa di un esterno. Quando c'era la liretta, dice l'articolo, stavamo benissimo. Anni '70 e '80, senza il BRIC ( Cina e compagnia ) avevamo qualche problema. Allora la colpa era degli arabi/israeliani. Per esempio. Mi domando come si fa a parlare di “basso costo del lavoro ottenuto grazie alla forza lavoro della Germania dell’Est”. La VW golf si fa con che operai, mi domando. Gli stessi operai che hanno avuto un bunus sul loro già ricco ( rispetto agli operai italiani ) stipendio. Mi domando, tutti gli stati europei si sono fatti incl*** dalla Germania? La verità è che il ns debito è stato fatto per mantenere parassiti. Statali/regionali/provinciali/cumunali, (l'80% dei dipendenti negli anni 80 non facevano una minchia ) pensionati a 35 anni e tutte le ditte parastatali ( dalle Reggiane, alla SIP per passare per le poste ecc. ) Compresi i politici, che vivevano ( o vivono?) sul furto legalizzato o semplicemente sulle mazzette. Ogni popolo ha il governo che si merita. Aristole, 2500 anni fa.
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    uscire dall'euro in modo programmatico e con la doppia moneta come uk non certo in fretta e furia.ma prima eliminare questo signraggio nei confronti delle lobbies.eppoi il debito pubblico va ripagato in valuta corrente alias in lire.i bot li vendi solo per le tue capacita di sviluppo e per la possibilita di restituzione che hai.certo all'inizio una svalutazione del 30% ci starebbe ma verrebbe riassorbita nell'arco di 5 anni.l'italia non è la grecia e nemmeno la spagna. altra soluzione:svalutare gli stipendi del 20% e parimenti abbassare i costi e il prezzo delle merci.certo che per fare cosi ci vuole tutt'altro che questi politici corrotti che pensano solo ai loro partiti.ecco come fanno ad avere il 30% perche solo tutti loro dipendenti. altrimenti c'è solo il default.
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    cosa aspetti GRETHE a raccontarci che frau Merkel sotto ha solo le mutande orlate di pizzi bianchi e reggicalze e tacchi da Domina... :)
    • grethe garbus (white venus) Utente certificato 4 anni fa
      nO, SON DI FILO sPINATO lavorate a punto Croce UnCinato con intarsi di pelle umana e trapunte di chiodi di Garofano( per esaltar l'aroma o pel nostro funerale-a gusti) e aggiunta di Cannella sul davanti, donata da Honecker... No, non riesco a sorridere. Non volevo neppur rispondere. Solo per Te... Ho l'animo di una che si vuol buttar da un pozzo.
  • givanni p. 4 anni fa
    Meno male che ci siete Voi che date queste notizie di trasparenza e di coinvolgimento del popolo per poterlo finalmente cambiare. Questa vecchia e marcia classe politica va cacciata dal nostro Parlamento. L'Italia merita di meglio. Ma perché ancora oggi votano questi vecchi politici corrotti e arroganti. I deputati del M5s sono l'esempio di correttezza e onestà, tanto che oggi nessuno più osa parlarne male.
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      Il problema è se sono competenti. Grillo diceva che il più ignorante è ingegnere. Se è una laurea conseguita in Albania, è meglio la mia 3 media. E dopo tanti attestati dopo aver fatto esperienza. E non voglio difendere la classe politica attuale.
  • rino lagomarino Utente certificato 4 anni fa
    Pratical chic. La nuova tendenza del pragmatismo al potere,quello di sempre: il lupo perde il pelo ma non il vizio. La loro filosofia imposta all'Europa: Debito ergo sum!
  • pina lamice 4 anni fa
    Proprio oggi uno studio documenta il disastro economico italiano: L’ITALIA HA PAGATO TRA IL 1980 ED IL 2012 LA BELLEZZA DI 3.101 MILIARDI DI EURO EQUIVALENTI (al 2012) DI INTERESSI, PARI AL 198% DEL PIL, UNA CIFRA DI PROPORZIONI ENORMI. Infatti la spesa per interessi esplode da 4% a 8% in solo 4 anni(1981-84)dopo il divorzio tra il Tesoro e Banca d'Italia avvenuto nel 1981. In estrema sintesi, negli ultimi 20 anni il debito è passato da circa 1.500 A 2.000 MILIARDI DI EURO (valori 2012) restando sopra al 120% del PIL nonostante il fatto che: - abbiamo pagato quasi 2.000 MILIARDI di interessi(valori attualizzati al 2012) - abbiamo realizzato saldi attivi per 740 MILIARDI (valori attualizzati al 2012), cifra che non ha eguale in Europa. L’Italia ha comunque fatto ENORMI SACRIFICI, con risultati sul fronte del risanamento nulli, e straordinariamente negativi sul fronte della crescita. Come si spiega? PERCHE' CI CHIEDONO ANCORA SACRIFICI? CHI vuole la NOSTRA FINE?
    • Maryta M. Utente certificato 4 anni fa
      L'ESTINZIONE DEGLI ITALIANI!!! si torna all'emigrazione, non si fanno figli poichè non è più possibile fare progetti futuri, siamo attorniati da popolazioni di etnie diverse etc etc...È LAPALISSIANO! Maryta
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    i politici sono tutti ricattabili perche al soldo di questo e quello.berlusconi pure per le sue aziende.gli altri per tutte le partecipate.ristabiliamo l'ordine democratico e cacciamo questi servi del potere.
  • gattacicova 4 anni fa
    cosa aspettiamo,di non avere più risorse per riprenderci,in itlia c'è ancora troppa gente che sta bene anzi meglio di prima,il loro potere di acquisto non è stato itaccato e,sfruttano la crisi per comprare a prezzi di saldo.Sono tuti quelli che di politica vivono e di pubblico impiego.Attenzione!!!!!!
  • Mario M. 4 anni fa
    Sante parole. Gli italiani quando apriranno gli occhi?
  • aspettando beppot Utente certificato 4 anni fa
    ooooohhhhhhhhhhh il massimo storico del rapporto deficit-pil prima di ora è stato nel biennio 95\96 120\121% con la lira fuori dallo SME il pil tral'1-2% (si letto bene mai cosi male) e la disoccupazione oltre l'11% mai raggiunta prima dopo la 2° guerra mondiale. Nel 2003 anno di riferimento del post con l'italia già rientrata da anni nella zona euro deficit-pil 103%,pil 2,81% disoccupazione all'8,4% DI COSA STIAMO PARLANDO?????? PS domanda facile-facile con l'italia fuori dall'euro e la reintroduzione della liretta,con un debito di 8.000.000.000.000.000 di lire(leggetelo voi io non ci riesco)a quanto saremo costretti a pagare le materie prime?20.000 £ un lt di benzina vi sembra assurdo? RIstrutturazione del debito:sicuri che chi subirebbe le nuove condizioni,sia esso investitore istituzionale o privato,li accetterebbe passivamente e continuerebbe a rifinanziare le nuove aste di BOT? e se non lo facessero più con quali contanti lo Stato pagherebbe gli stipendi,le pensioni,il welfare. DAI RIFLETTIAMOCI SU'SON MATERIE TROPPO DELICATE X FARNE DELLE GUERRE DI POSIZIONAMENTO
    • Federico Musso 4 anni fa
      Ti ricordo che svalutando una moneta, si svalutano anche le tasse sul lavoro. Significa che le imprese rimarrebeero in Italia e non andrebbero all'Estero. E poi, scusa, preferisci rimanere con le mani legate ed essere in balia delle decisioni della BCE (BANCA PRIVATA ECCO LA FONTE http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti ) oppure ripristinare la Sovranità Monetaria e togliere le accise dalla benzina e pagarla addirittura di meno? Se scegli la prima, mi dispiace, ma sei un PARACULO dei partiti.
  • giancarlo s. Utente certificato 4 anni fa
    DOBBIAMO AVERE UNA FREQUENZA SUL DIGITALE TERRESTRE PER UNA TELEVISIONE A 5 STELLE. E' IL MEZZO PIÙ DIRETTO PER TRASMETTERE LE INFORMAZIONI. I SOLDI SI POSSONO TROVARE CON I CONTRIBUTI VOLONTARI. COMUNQUE SI CREEREBBERO NUOVI POSTI DI LAVORO CHE POSSONO ESSERE SOSTENUTI DALLA RACCOLTA PUBBLICITARIA.
  • Davide Petrachi 4 anni fa
    la vità è tutta una contraddizione e se vogliamo è il sale della vita ma in questa Europa ci sono troppe contraddizioni...un minimo di logica ci vuole...ergo come può stare in piedi un sistema con lingue diverse, sistemi legislativi diversi, sistemi sanitari diversi, sistemi scolastici diversi, sistemi politici diversi eccetera con l'unica sola cosa un comune la moneta?....
  • mimmo 4 anni fa
    Visto che il contesto economico in cui ci troviamo non ci favorisce, perchè, allora, non diventare il primo paese al mondo che applica la "resilienza"?
  • Mario Amabile Utente certificato 4 anni fa
    Mi sono commosso leggere su questo Blog parte di quello che Alberto Bagnai da tempo divulga sul suo Goofynomics.blogspot.com Ora significa davvero abbracciare un numero di persone molto più vasto. E forse molti che anche grazie a questo Blog erano convinti che il primo problema fosse la corruzione, ora dovranno convincersi che il primo problema è rimprendersi la SOVRANITA' MONETARIA.
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      la sovranità monetaria ... che sarebbe parte della "SOVRANITA"... che spetterebbe al popolo... che però non gestisce una cippa... e venne il gatto che si mangio il topo...
  • Stefano Sylos Labini 4 anni fa
    Per chi non l'avesse letta, segnalo questa intervista all'ex cancelliere Schmidt: “Merkel non capisce l’economia” “Quando si tratta di finanza, Angela Merkel non sa bene di che cosa parla”, ha detto l’ex cancelliere Helmut Schmidt in un’intervista pubblicata al quotidiano economico Handelsblatt, “Per uscire dalla crisi un nucleo dell’Unione Europea dovrebbe usare le disposizioni del Trattato di Lisbona che consentono una cooperazione rafforzata tra alcuni Stati membri". Qui l'intervista completa http://www.syloslabini.info/online/germania-ex-cancelliere-schmidt-merkel-non-capisce-leconomia/
    • Maryta M. Utente certificato 4 anni fa
      La Merkel segue gli ordini di qualcuno!!! Capito mi hai!!! Maryta
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Per rinegoziare il debito devi essere credibile dal creditore Chi crede che in Italia ci sia un governo serio che può fare quello che occorre ? La tenuta del governo attuale e data da un insieme di fattori legali economici e sociali e dal re Giorgio che è vecchio . Chi punterebbe 10 euro su la serietà della nostra nazione se non costretto ?
  • enrico b. Utente certificato 4 anni fa
    si, ma ora basta parole.se vogliono la guerra che guerra sia.iniziamo un nuovo'68. abbasso l'euro e la bce dei dittatorelli medievali.
  • nick salius Utente certificato 4 anni fa
    Il diavolo veste Merkel? Se è per questo coloro che percepiscono stipendi pubblici pantagruelici - ad esempio, a partire dal triplo di quello base - al confronto di chi non ha nulla, ebbene non potrebbero essere additati anch'essi come fiancheggiatori di satana?
    • Daniele Gatti 4 anni fa
      Quelli che percepiscono quel tipo di stipendio (politici e dirigenti) in massima parte hanno contribuito a portarci nella trappola eurista. Quindi, la risposta alla tua domanda e': SI'.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Credo che la prima cosa da fare e di dotare l'Italia di un governo credibile e non ricattabile Fare il lavoro che c'è da fare in Italia ed e tanto poi si può pensare a tutto il resto Senza la credibilità di un azione risanatoria vera che parte da l'interno del nostro paese tutto il resto è un esercizio fine a se stesso Serve credibilità che deriva dalla serietà delle azioni che svolgi tra le mura domestiche Se non riduci gli sprechi se non rivedi i diritti acquisiti se non tagli le manie di grandezza . Non sei credibile Non c'è investitore che rinegozia al buio
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    Deutschland Uber Ignobilen Cialtronen.....
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      "chi va là !?!" "amiken o nemiken ?" "semplizi conoscenten !" :)
  • Alberto cabra 4 anni fa
    Finalmente si parla diqueste cose!!!! A quando un post sull ME-MMT?? Forza beppe sei tutti noi!!!!
  • Marco G. 4 anni fa
    Caro Beppe, mi dispiace ma ormai le possibilita' che io possa votare M5S sono praticamente nulle. Il programma del M5S che io ho letto non fa alcun cenno all'uscita dall'euro (mi domando se Beppe tale programma lo abbia letto. Basta cliccare qui: . Immagino che Beppe Grillo sia in grado di trovare un pdf sul proprio sito, a differenza di molti giornalisti che dicevano che il M5S non ha un programma. Non capisco perche' non attenersi al programma). Che gli altri (PD,PDL, Lega ecc.) fossero partiti fatti da ladri era chiaro ormai da prima che esistesse il M5S. Ero gia' in guerra contro di loro, quando arrivo' inaspettatamente Beppe Grillo a dire: "siamo in guerra: riprendiamoci l'italia con l'elmetto". Ero felice di aver scoperto che non combattevo la mia guerra da solo. La mia guerra' pero' era principalmente contro chi guadagnava valanghe di soldi senza fare una mazza, come politici attuali e dirigenti di grandi aziende attuali. Ma anche contro quelli che hanno come massima aspirazione nella vita quella di guadagnare con l'inflazione, come facevano i commercianti fino agli anni '80. Spiace constatare che il M5S e' dalla stessa loro parte. Invece di pensare ad avere una classe di imprenditori capaci di competere con gli altri europei, al solito, si cerca la scorciatoia italiana, graditissima ai ladri, di svalutare la moneta, per poter guadagnare senza fare una mazza e senza meritocrazia (si vende di piu' perche' i nostri prodotti, pur pessimi, costano meno: esattamente l'attuale politica economica cinese). Esattamente la politica di Craxi e di Amato prima e quella di Berlusconi e della Lega poi. Mi dispiace, ma la mia guerra dovro' continuare a combatterla da solo. E il M5S sara' dall'altra parte del fronte, insieme a Lega, PD, PDL, ecc. Saluti, Marco.
    • Marco G. 4 anni fa
      Per giovanni albin: Tagli e tasse potrebbero forse essere necessari (non lo so), ma sicuramente non sono sufficienti. Se ne esce *solo ed esclusivamente* cambiando le politiche del lavoro e imponendo la meritocrazia, anche con la forza, se necessario (cioe' l'esatto opposto rispetto a "fare soldi svalutando la moneta"). A mio modo di vedere piu' che una "competizione fra stati" dovrebbe esserci uno "stato europeo unico", visto che in ogni caso anche la Germania da sola non puo' certo competere con gli USA (e, tra un po', nemmeno con Cina, India, Brasile, e altri stati che abbiano un numero di abitanti almeno doppio rispetto alla Germania). E in ogni caso anche la visione secondo cui lo stato debole "compete" premiando i peggiori mi sembra abbastanza delirante (oltre ad essere la visione piu' cara a leghisti e berlusconiani e' anche quella che ha la principale responsabilita' di averci portato qui). L'unica colpa che ha l'europa, a mio modo di vedere, e' quella di non aver realizzato l'unita' politica dell'europa stessa. E in ogni caso qualsiasi "colpa dell'europa" e' anche una "colpa dell'italia", visto che in europa c'e' anche l'italia. Se si smettesse una volta tanto di cercare il colpevole affidandosi all'uomo forte e si cominciassero a vedere i propri errori, secondo me le cose potrebbero solo migliorare. E vorrei ricordare a coloro che ricordano sempre il 1992, che, a proposito di tagli e tasse, quell'anno non se ne usci' semplicemente "svalutando la lira" (la svalutazione fu una conseguenza della crisi, non la causa della soluzione della crisi). Ricordo che per uscire da quella crisi fu effettuato un prelievo forzoso dai conti correnti. Per cui se volete uscirne "come nel 1992" in pratica state chiedendo che vengano prelevati a forza dei soldi dai conti correnti. A me importa poco, visto che ormai non ho piu' nulla.
    • Fabrizio 4 anni fa
      ti scureggia il cervello..
    • giovanni albin 4 anni fa
      scusa ma come pensi di poter uscire da questa crisi ? con tagli e tasse? .....forse qualche colpa ce l'ha l'europa no? già solo il fatto di non aver impedito alla germania di cannibalizare le economia dei vicini dovrebeb farti riflettere....che la nostra economia fosse debole lo si sapeva già dall'inizio ed il pensare di innescare una competizione tra gli stati in cui vinca il migliore e muoia il debole, è delirante e non è propriamente una visione "comunitaria" ...
    • Riccardo Novello Utente certificato 4 anni fa
      Non il solito atteggiamento all'italiana. E' tentare di salvare il salvabile. Quelli che hai sottolineato sono motivi reali,ma la politica italiana ci mette troppo a decidere e sinceramente neanche ci ascolta. Il movimento rimane ad oggi l'unica speranza per cambiare le cose ,sia anche flebile. La colpa non è della Germania è nostra(Italia)che l'abbiamo permesso senza dire nulla
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao
  • ivana pasqualetto 4 anni fa
    non ce l'ha fatta hitler...il suo sogno lo porta avanti lei della supremazia germanica
  • Stefano Sylos Labini 4 anni fa
    Questa Europa a guida tedesca ci sta massacrando: siamo diventati una provincia dell'Impero tedesco. Quello che per ben due volte la Germania non è riuscita a fare con mezzi militari lo sta realizzando attraverso l'egemonia economica e per giunta con il consenso suicida dei governi degli altri paesi europei. Letta è un ragioniere, potrebbe fare il contabile in un'azienda di scarpe. A questo punto ci sono 3 strade di fronte a noi: 1. Cambiare radicalmente l'Europa come abbiamo provato a sostenere io e Giorgio Ruffolo. Un gruppo di paesi propulsori come la Francia, l’Italia e la Spagna potrebbe prendere un’iniziativa in tal senso al fine di fare pressione sulla Germania che si è sempre opposta ad una Banca Centrale sul modello della Federal Reserve, alla creazione di un debito pubblico sovranazionale e all’emissione degli Eurobonds per finanziare un grande piano di sviluppo a livello continentale. Ovviamente va anche eliminato il fiscal compact. Su questo punto abbiamo mandato anche una lettera al Presidente Napolitano che è caduta nel vuoto. 2. L'Italia esce dall'Euro. 3. La Germania esce dall'Euro.
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Meglio tardi che mai! La strada che si sceglierebbe, comunque non potrebbe prescindere dal consolidamento del debito e questo non solo per l'Italia, ma per tutti gli appartenenti alla comunità europea che ha aderito all'euro. detto questo, credo che la strada sarebbe l'uscita dall'euro della Germania. Io così penso Ciao
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Non useranno gli eserciti, né le armi, ma ci saranno ancora tante vittime. Popoli assoggettati, vinti. Non possiamo permetterlo. Ti prego, popolo italiano: Datti una svegliata!!!!!!!!!!!
    • paoloest.. 4 anni fa
      harry!!! qui si sta prendendo una brutta piega:)
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Adesso, non per vantarmi, ma avendo avuto pure dei trascorsi nel baseball, vi consiglio caldamente una "36"....
    • paoloest.. 4 anni fa
      evvabbè allora...:))))
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao monica, ciao ragazzi! ora è caldo e gli italiani pensano al bastone...dell'ombrellone:)
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Mazze!
    • paoloest.. 4 anni fa
      si ma nel baseball ci sono oltre che les balutis anche le......:)))) possono servire:)))
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      E' sempre un gran giramento di palle...
    • paoloest.. 4 anni fa
      a me piace il baseball:))
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      ...A pallonate?
    • paoloest.. 4 anni fa
      sono tutti in fila per l'abbonamento allo stadio! si prega di ripassare più tardi:)
  • Luca 4 anni fa
    Leggo tanti commenti di persone che danno la colpa dei problemi economici ai soliti mali italiani: corruzione, zero meritocrazia, sprechi, tutto vero per carità, e sono contento che con il M5S stia crescendo finalmente un grande spirito di onestà. Però smettiamola con il solito luogo comune dell'italiano furbo. Qui stiamo parlando di un'altra cosa, persino più pericolosa della corruzione, sono le scelte politiche sbagliate. Dobbiamo separare gli argomenti perché altrimenti non ci capiamo. Noi italiani non siamo peggiori dei tedeschi, dei francesi o degli spagnoli. In tutti questi paesi si combatte contro la corruzione. Insieme, dobbiamo anche combattere contro l'unione monetaria che danneggia, invece di favorire, l'integrazione europea. Leggete il libro dell'economista Bagnai "Tramonto dell'euro" e capirete cosa voglio dire.
    • Paolo. B. Utente certificato 4 anni fa
      ...guardacaso i politici per il loro tornaconto in termini di lauti stipendi e quant'altro...non sbagliano mai le scelte politiche. Ne escono sempre a testa alt.. (pardon) a portafoglio alto e pieno. Eposmail
  • Loading... 4 anni fa
    il papa in brasile 'oe' grillini abbiam mica una banca' ma schersiamo?
  • Alessandro 4 anni fa
    a) Vi è un'altra forma di svalutazione che l'italia ha praticato in modo diffuso e capillare: l'evasione fiscale. l'economia sommersa è una forma di svalutazione: vi sono cittadini che hanno una maggiore capacità di acquisto che (quando le cose vanno bene) si riversa nell'acquisto di beni: macchine di lusso, barche, abbigliamento, gioielli, ristoranti, viaggi, etc etc. l'italia ha un'economia sommersa, rispetto al PIL, seconda soltanto a quella greca. Ma l'economia sommersa è anche un boomerang perchè non permette un monitoraggio reale sulla situazione. Pensiamo a un chirurgo che debba operare su un paziente, osservando il monitor allacciato a un'altro paziente. Come si è creata questo fenomeno? E' stato un modo in cui il potere ha cercato di rispondere alle istanze della parte piu' intraprendente della società italiana senza modificare i propri vizi: clientelismo, eccesso di spesa pubblica, assunzioni nella pubblica amministrazione, inefficienza dei servizi etc. b) Uscire dall'euro non è in "sè" la soluzione. Così come l'euro non è "in sè" il problema dell'italia. Il problema dell'italia è riconducibile alla mancanza di sovranità e alla miopia dei suoi politici. Eurozona o non eurozona gli italiani devono essere consapevole che le riforme sono improrogabili. e serve una dirigenza politica che abbia il coraggio di farle. è noto che agli italiani le riforme non piacciono molto. c) I trattati riflettono sempre la realpolitik: la discrezionalità di un paese a trattare le condizioni dipende dal grado di sovranità del paese. d)Una strategia praticabile per guadagnare spazi di negoziazione? Gli italiani restano grandi acquirenti di vetture tedesche. L'evasione italiana si riversa in buona parte nei prodotti tedeschi. Se si minacciasse di indirizzare gli accertamenti fiscali sui proprietari di vetture tedesche forse i tedeschi sarebbero piu' disponibili a guardare il problema da altri punti di vista.
  • arrio.mortis 4 anni fa
    Da ascoltare attentamente http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Capo dice che se non uscire da CORRUZIONE nè euro nè lira risolvere mai Estiqaatsi.
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      no no tranquillo :) oggi non est successo niente ^__^
    • paoloest.. 4 anni fa
      sempre io . cosa est successo? mi sono perso qualcosa?
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao Paolo ^__^ di nuovo seitu ?... contro censura :(
    • paoloest.. 4 anni fa
      watt vabbè so' ignorante!
    • paoloest.. 4 anni fa