Storia (folle) di una #PartitaIva

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

partita_iii.jpg

"Vi chiedo: è normale!? Storia di una Partita IVA. Questo grafico (vero) è tratto dal conto corrente di un libero professionista italiano con partita IVA. Si tratta di un software di gestione del conto corrente che permette di comprendere come spenda i suoi risparmi.
La colonnina alta alta, quella a sinistra si chiama "tasse e tributi". Questo è il trattamento che l'Italia riserva ai liberi professionisti e alle PMI: INPS, IRAP, IRPEF, IVA oltre manco a dirlo ad ADDIZIONALI COMUNALI E REGIONALI e chi più ne ha più ne metta.
Per inciso, i soldi contenuti in quella colonnina, quei sacrifici, vengono poi utilizzati dal governo per finanziare banche, F35, università private, feste e cene, amici e amici degli amici ecc. ma in Italia qualcuno ha continuato a votare PD. Purché non ci tolgano la partita la domenica, Maria De Filippi il pomeriggio e ci resti qualcuno a cui dare la colpa. La follia!"
Giuseppe Brescia, M5s Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus