Consultazione M5S Torino: sfiduciare l'assessore sì o no?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
appendino_bertola.jpg

>>> Hanno partecipato alla votazione in 396. 376 hanno votato sì, 20 hanno votato no.

"Il MoVimento 5 stelle Torino si è presentato alle elezioni comunali del 2011 con un programma elettorale che al capitolo 17, 7.mo punto, prevedeva:
"Lotta al videopoker e al gioco d'azzardo ovunque possibile, vietandone l'installazione e la promozione."
In data 10/09/2012 il Consiglio Comunale di Torino ha approvato a maggioranza una modifica di regolamento con la quale è stato inserito l’obbligo esplicito per il Comune di rifiutare sponsorizzazioni riguardanti "pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, superalcolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale, gioco d'azzardo, che genera patologie o dipendenza". Tale regolamento è stato recepito anche dalla Fondazione per le Attività Culturali, Fondazione controllata dal Comune e presieduta dal Sindaco Piero Fassino e dal suo vice l'assessore alla Cultura Maurizio Braccialarghe, che riporta nel suoregolamento interno di funzionamento le medesime prescrizioni. Lo scorso Luglio, l'assessore Braccialarghe ha firmato per conto della Fondazione, un contratto di sponsorizzazione del valore di 250.000 eurocon la società Gtech S.p.A., concessionaria esclusiva del Gioco del Lotto, per la sponsorizzazione dell'evento musicale Traffic. Sul palco dell'evento tenutosi a Torino e tramite installazioni in diverse aree della città, è stato così promosso il Gioco del Lotto con lo slogan "con il Gioco del Lotto la città diventa più tua". L'assessore, chiamato tramite un'interpellanza del M5S a rispondere in Consiglio di questa palese violazione del regolamento, non ha prodotto alcuna giustificazione plausibile, se non che "il Lotto non può considerarsi gioco d'azzardo poichè tutelato da legge dello Stato".
I consiglieri comunali di Torino, Chiara Appendino e Vittorio Bertola, sono di opinione divergente circa la presentazione di una mozione di sfiducia all'assessore che ha violato il regolamento: pensi che il gruppo consiliare del M5S dovrebbe presentare tale mozione di sfiducia? Se iscritto certificato M5S residente a Torino puoi votare qui."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Cristian panzera 3 anni fa mostra
    "Ma potreste verificare bene i dati, com'è possibile che ad aprile di quest'anno su 4 regioni della circoscrizione nord ovest si sono espresse 33.300 persone certificate, ed oggi su Torino ce ne sono 396.000? Mi pare un pò tantino come differenza, non impossibile, ma improbabile http://www.beppegrillo.it/2014/04/i_candidati_del_movimento_5_stelle_alle_e lezioni_europee.html"
    • Valter Daidone Utente certificato 3 anni fa mostra
      Verifica bene te i dati.....hanno votato in 396
    • cristian panzera 3 anni fa mostra
      Scusate ho scritto una stronzata: 396 votanti 376 sì 20 no tutto torna
  • Info computer Utente certificato 3 anni fa
    Assolutamente si. Tutti a casa. Fuori dai coglioni e spazio al M5S
  • simona ponzolini 3 anni fa
    sono d'accordo se perché non voglio pagare una persona che non fa il suo lavoro
  • Salvo Pa Utente certificato 3 anni fa
    Per me Vittorio Bertola andrebbe espulso perché non rispetta, e non è la prima volta, i principi del M5S. Vorrei ricordare le dichiarazioni rilasciate ai quotidiani locali in cui le critiche al MoVimento erano gratuite e volte a gettare ombre dove c'è solo luce.
    • Vincenzo Caggiula Utente certificato 3 anni fa
      Vabbè adesso non esageriamo. Se buttiamo fuori i migliori, con chi facciamo la guerra? Cerchiamo di essere più razionali e rispettarci reciprocamente cercando sempre di valutare i pro e i contro di qualsiasi dichiarazione, aiutandoci a vicenda e non sparando su chi esprime una considerazione di merito e non contraria alle linee del Movimento.
  • Walter Zaccagnini 3 anni fa
    Mi dispiace di essere arrivato fuori tempo massimo, ma se avessi votato, sicuramente, avrei votato per l'espulsione. Soltanto perché non accetto l'ipocrisia e ancor meno il "nascondersi dietro un dito!"
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    Appunto Vittò, da domani si riparte, è stata una consultazione in ogni caso positiva, se ce ne saranno alre è bene prenderle per tempo. Ti conosciamo e apprezziamo da anni, uno, forse l'unico che conosce questo blog, il Blog! Sei nostro patrimonio! ;) Ciao
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Tutti a casa.
  • Ileana B Utente certificato 3 anni fa
    Non ci posso credere: per una volta si amplia l'uso del S.o.S in forma di consultazione partecipata e pochissimi hanno capito di cosa si tratta: Appendino e Bertola: consiglieri m5s Sfiducia a Assessore Braccialarghe (Giunta): oggetto della consultazione Pareri dei due consiglieri bertola : no /appendino : si Siccome sono in due i consiglieri, e sono in disaccordo, gli iscritti devono decidere come essi si devono comportare.
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      Ecco, questa è ciò che intendo per democrazia partecipata. Voi, per noi, siete portavoce fondamentali ed è chiaro che non potremo mai essere sempre e ovunque tutti in accordo. Siamo oltre, più avanti, più intelligenti. Daje Vittò. Davide - Almese
    • Andrea Gennaro Utente certificato 3 anni fa
      Per la precisione io sono uno dei circa 400 che ha votato per il sì, e sono uno che tramite la pagina facebook di Davide Bono tentava di capirci qualcosa. Una delle opportunità di spiegare le ragioni per cui si intendeva controproducente l'uso della sfiducia era proprio lì. Io magari sbaglio, ma nel dubbio faccio dicotomia, nel dubbio magari perfino quel mio "sì" è un errore. Ma allora quel dubbio non me lo faccia avere, Vittorio Bertola. Spero di essermi informato a dovere e di non aver sparato troppe castronerie; era la prima volta che avevo la possibilità di votare tramite il portale e ne ho soprattutto apprezzato appunto la possibilità. Confido infatti sia sulla Appendino che sul Bertola per portare avanti l'identico comune messaggio di trasparenza e libertà che io ritengo sinonimi di " M5S ".
    • Vittorio Bertola Utente certificato 3 anni fa
      Per la precisione, io non sono certo contrario a cacciare l'assessore, ma ero contrario all'uso della mozione di sfiducia perché la ritenevo controproducente. Comunque non ho nemmeno avuto modo di spiegare le mie ragioni, ma non importa, domani da portavoce firmerò la mozione. Vittorio Bertola Movimento 5 Stelle, Torino
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    Si potrebbero riportare le discussioni nel Meetup e farle valutare dagli iscritti .. Dopo aver recepito le loro valutazioni si pensa a come procedere in merito .. Si darebbe modo di avere una più ampia partecipazione tra i residenti
  • o i. Utente certificato 3 anni fa
    .-,-
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    Chiara Appendino e Vittorio Bertola, sono di opinione divergente circa la presentazione di una mozione di sfiducia all'assessore che ha violato il regolamento: questo è il punto da discutere e affrontare
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    La prossima volta, specificate a quale partito appartengono questi "soggetti" perché m'era venuto un colpo e, nonostante avessi pensato che era del movimento, per me, doveva essere cacciato senza se e senza ma. A quel "signore" che ci definisce "BESTIE", perché, secondo lui abbiamo letto solo il titolo e non l'intero articolo, chiedo: ma cos'ha, poteri paranormali? oppure è convinto che "noi del m5*****" siamo tutti stupidi? Caro "signore" le posso garantire, leggendo i post, che nessun aderente agli altri partiti, ha la preparazione, la cultura, la forma mentis libera ed imparziale e l' ONESTÀ degli appartenenti al m5*****. Il fatto stesso che lei chiami "BESTIE",persone che non la pensano come lei, dimostra quanto sia "PICCOLO".
  • Marisa S. Utente certificato 3 anni fa
    Non siamo abituati a considerare il gioco del lotto come gioco d'azzardo, ma il lotto è uno dei giochi meno equi cioè il gestore ha molte più probabilità di vincere rispetto al giocatore. Tanta gente si è rovinata col lotto, specie i pensionati. Più c'è crisi e più la gente gioca pertanto ritengo che la sponsorizzazione da parte di enti pubblici sia da condannare assolutamente.
  • antonio bovio Utente certificato 3 anni fa
    Io voterei si.
  • Sara Taddei Utente certificato 3 anni fa
    Non sono di Torino quindi, non posso votare, se potessi voterei SI!
  • Maria L. Utente certificato 3 anni fa
    Leggete prima di commentare e capirete che l'assessore non è m5s!!!
  • Davide S. Utente certificato 3 anni fa
    Leggete l' articolo prima di commentare.
  • alvise fossa 3 anni fa
    IO NON SONO DI TORINO,MA CREDO CHE SIA OPPORTUNO SFIDUCIARE L'ASSESSORE,PERCHE' PRIMA DARSI UN REGOLAMENTO DA RISPETTARE E POI FARE TUTT'ALTRO NON VA'BENE
  • giampiero t. Utente certificato 3 anni fa
    A mio avviso una sponsorizzazione come questa non rientra nella categoria gioco d'azzardo quindi ho votato no.
  • M S. Utente certificato 3 anni fa
    Tirate fuori tutta la verità, nessuno è a favore del gioco d' azzardo al di fuori dei diretti interessati per business. Sondaggio fuorviante e fuori luogo.
  • Maria G. Utente certificato 3 anni fa
    Credo che l'informazione sia confusa e la questione posta in modo poco chiaro, si può specificare meglio?
  • tinazzi . Utente certificato 3 anni fa
    Strano referendum dove ovviamente vince il NO per come posto. In pratica state sfiduciando il capo gruppo Vittorio Bertola . Fra le consultazioni serie da fare , esce questa . Una mediazione di conflitti democristiana. Inaccettabile . Come ponzio pilato. Tinazzi
    • tinazzi . Utente certificato 3 anni fa
      Questa è una mozione di sfiducia a ...Bertola Una consultazione dall'esito scontato su una mozione di sfiducia che non passerà mai in consiglio. Che ufficializza un non accordo fra portavoce , di cui uno il capogruppo e vede una parte degli attivisti favorevoli alla mozione, incluso il capogruppo alla regione. Siamo alle solite calimero....
    • Davide S. Utente certificato 3 anni fa
      L' assessore in questine è Maurizio Braccialarghe, che non è del movimento. I consiglieri Chiara Appendino e Vittorio Bertola, sono di parere opposto, uno è per la sfiducia, l' altro no, qui si chiede a chi dei due dare ragione.
    • Maura Paoli 3 anni fa
      Il comportamento dell'assessore Braccialarghe (PD) è stato inqualificabile, ha violato un regolamento votato da lui stesso! La discussione tra Bertola e Appendino è se è necessario chiedere le dimissioni dell'assessore o no. Bertola, che è per il no, nonostante i commenti degli attivisti torinesi che per giorni gli han chiesto di firmare la sfiducia, ha preferito una votazione online, perchè non riconosce gli attivisti. Perciò se siamo arrivati a questo è importante farsi le domande giuste.
  • Margherita Cardone Utente certificato 3 anni fa
    Fermo restando che Braccialarghe non è del M5S e il firmare la mozione non è solo un atto dovuto ma,dovrebbe essere il primo passo per abolire il gioco d'azzardo chiedo, in questa sede, l'opportunità di conferire con lo staff per parlare dei problemi piemontesi che sono tanti, documentabili e improrogabili.
  • claudio c 3 anni fa
    Ho votato SI per ragioni di merito. Forse le ragioni del NO stanno nel metodo.
  • stefano zelioli 3 anni fa
    BESTIE.. LEGGETE IL TESTO E NON SOLO IL TITOLO
  • Maria L. Utente certificato 3 anni fa
    In effetti l'articolo è scritto male perchè non fa capire il partito dell'assessore che , ripeto, non è m5s.
  • Maria L. Utente certificato 3 anni fa
    Ma forse non avete capito che non è un assessore m5s
  • Tommaso B 3 anni fa
    Ho votato, ma avrei preferito che venissero pubblicate le "opinioni divergenti" di Bertola e Appendino, per capire meglio. E' chiaro che messa così sarà un plebisito.
    • Vincenzo Caggiula Utente certificato 3 anni fa
      Esatto, mi sembra doveroso. Forse dobbiamo andarle a leggerle sul blog di Vittorio? bah!!!
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    Tutti i giochi sono tutelati dallo stato, scommesse su calcio e altri avvenimenti, gratta e perdi, e via di seguito. Quali sarebbero a questo punto quelli d'azzardo? Dimissioni immediate.
  • dario lippis 3 anni fa
    In questi casi dove già esistono regole chiare la sfiducia deve avvenire in automatico senza se e senza ma.
  • vanni montanari Utente certificato 3 anni fa
    il gioco del lotto e' gioco d'azzardo perche' viene scritto sui regolamenti di gioco in piu' e' vietato ai minori e ha dei controlli da finanza e monopoli di stato io ho una ricevitoria posso mandare i vari regolamenti lotto superenalotto ecc. nonostante sia diventata per me l'unica fonte di guadagno per la mia attivita'(e me ne vergogno)il gioco ci sta strangolando tutti da noi con balzelli vari ai giocatori .
  • daniele n. Utente certificato 3 anni fa
    questi giochi devono sparire tutti, sono un commerciante e vicino a me c'è una tabaccheria con tutti i giochi. sto vedendo persone anziane che si stanno rovinando la vita e si mangiano in una sett tutta la pensione sperando in una grande vincita !! qualsiasi gioco quando subbentrano i soldi è d'azzardo.
    • cristian appignani Utente certificato 3 anni fa
      Parzialmente vero. Non tutti i giochi "a soldi" sono azzardo. Da tempo esiste la distinzione chiara tra Giochi d'Azzardo e Skill Games. Senza farla troppo lunga, la distinzione sostanziale sta nel fatto che: mentre i primi si fonda completamente sulla fortuna (e alcuni di questi sono "a perdere", nel senso che nel videopoker, ad es., il software è programmato per vincere), vedi bingo, gratta e vinci,lotto, enalotto, ecc.; i secondi si fondano sulle skills (abilità) del giocatore; vedi poker online, scopa online, ecc. Qui non si gioca contro un software pre-programmato, ma contro altri avversari umani che giocano nella stessa room. La room guadagna solo tramite la tassazione (bella alta) e servizio (rake nel gergo). Se onestà e verità sono le nostre fondamenta, non comportiamoci da politici tipici che, pur di affermare le proprie idee, manipolano la realtà. Un saluto a tutti i fratelli del MoV. Non facciamo di tutt'erba un fascio. Basta informarsi. Se poi tu hai un avversione specifica a tutte le forme di gioco, la rispetto; ma non puoi usarla generalizzando realtà completamente differenti.
  • giuseppe ratti 3 anni fa
    Secondo il mio parere chi viene meno agli impegni assunti in campagna elettorale deve essere oggetto di sfiducia.
  • Anna cozza 3 anni fa
    Si ogni cosa del programma 5S prima accettato e poi disatteso, implica una sfiducia! Il movimento nn sono le persone soltanto...,ma le persone che condividono idee e programmi! Il male dell'Italia e' che ognuno si alza la mattina e si sente autorizzato a dire la sua....togliamoci una volta x tutte questo provincialismo ! Nelle cose che riguardano la collettività hanno bisogno di coerenza, a casa propria........
    • Marina C. Utente certificato 3 anni fa
      L'assessore da sfiduciare è della Giunta di Fassino (PD), non del M5S!
    • Davide S. Utente certificato 3 anni fa
      Non ho compreso nulla di quello che hai scritto.
  • vittorio h. Utente certificato 3 anni fa
    non resta che allargare le braccia e sperare nel voto degli iscritti
  • Michela Clo' 3 anni fa
    OGGI MIA MAMMA DISOCCUPATA E SENZA NESSUN SUSSIDIO E' ANDATA AL PATRONATO PER CHIEDERE SE POTEVA AVERE UN SUSSIDIO GIORNALIERO COME HANNO GLI IMMIGRATI AL GIORNO PERCEPISCONO EURO 30,00 MIA MAMMA CITTADINA ITALIANA DALLA NASCIATA PERCEPISCE EURO ZERO! LA RISPOSTA DEL RESPONSABILE DEL PATRONATO E' STATA QUESTA: PER AVERE EURO 30,00 DOVREBBE VENIRE QUI CON IL BARCONE....... MA E' GIUSTO CHE UN CITTADINO ITALIANO NON ABBIA DIRITTI CHE EXTRA COMUNITARI INVECE HANNO???
    • Vanessa Vettorello 3 anni fa
      La gente come te è giusto che stia senza nessun soldo, imparate DAVVERO ad informarvi in rete. 30 euro ad immigrato non vengono mai dati in mano, ma vengono gestiti dai progetti per l'ospitalità della struttura e spese di vitto, tra l'altro chi non è nel progetto (e sono tantissimi ormai)non riceve proprio nulla. Tra l'altro chi ha asilo politico e protezione internazionale, e sono moltissimi, dovrebbe avere un assegno sociale e invece proprio per niente. Beh mi sa che sta meglio tua madre. Per approfondire leggi qui: http://www.butac.it/euro-agli-immigrati/ ma dubito tu abbia voglia di farlo.. è più facile credere alle bufale e prendersela con gli altri.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Io non sono di Torino, però voglio dire la mia, in proposito.A quell'assessore, specialmente perché è dei 5*****, chiedo: che significa, che è tutelato dallo stato? Sempre gioco d'azzardo si tratta. Conosco persone anziane che consumano la pensione "appresso ai giochi dello stato" e non sono persone ricche. Quindi di che stiamo parlando? Questo è un atteggiamento patologico, che non dovrebbe essere "aiutato" da persone che fanno parte delle istituzioni, quindi, per me, l'assessore ha sbagliato, perché, per soldi, è venuto meno a quelli che sono i princìpi del m5*****. MALEDETTI SOLDI!!!!!!!!!!!!!!!
    • DAVIDE T. Utente certificato 3 anni fa
      se vuoi dire la tua, accertati almeno di aver capito la domanda!!!
    • MoVimento Torino Utente certificato 3 anni fa
      Attenzione: quell'assessore è stato nominato da Fassino (PD)
    • Marina 3 anni fa
      No, l'assessore non è 5 stelle, è PD.
  • Mauro Bellaspica 3 anni fa
    Cacciatelo... ed impegnate tutti i politici 5 stelle a pagare ammende se non rispettano il regolamento che li vincoli a SERVIRE IL POPOLO SOVRANO con umiltà e diligenza.
    • Davide S. Utente certificato 3 anni fa
      Mi sa tanto che non hai letto l' articolo.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus