I soldi del #canoneRAI in bolletta finanziano i giornali di regime

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


"Il canone Rai in bolletta? Servirà a finanziare il fondo per i giornali e non solo. Ecco l'ultima trovata del governo e della maggioranza che prima hanno deciso di inserire il canone nella bolletta elettrica, e poi di destinare parte dei soldi raccolti con questa modalità al fondo per l'editoria.

Da quest'anno infatti il canone verrà pagato in bolletta e non servirà solo a finanziare la Rai: lo aveva già stabilito il governo con la legge di Stabilità. A votare sì la maggioranza, che ha deciso anche di non destinare tutte le risorse alla televisione pubblica. A luglio arriveranno le prime bollette con dentro una quota per il canone, peccato che non serviranno unicamente al servizio pubblico radio-televisivo. Le eccedenze andranno per il 66% alla stessa Rai e per il 33% allo Stato che potrà usarlo anche per finanziare i giornali e le tv locali.

La legge che il Pd vuole portare in Aula per finanziare l'editoria prevede infatti un fondo di 100 milioni di euro proveniente proprio dalle eccedenze del canone. Lo avevano chiesto gli editori e subito il fido Roberto Rampi (Pd, primo firmatario della legge che accontenta i padroni della stampa italiana) ha ubbidito. Dal portafoglio dei cittadini arriveranno quindi nuovi soldi per i giornali con regole tutte da definire, la legge infatti prevede un'infinità di deleghe al governo che potrà quindi fare delle donazioni su misura agli amici. I cittadini vengono ingannati, come il M5S ha denunciato da tempo. E i soldi ai giornali arrivano a ridosso delle elezioni. " Roberto Fico

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 1 anno fa
    Io odio la TV, anzi: IO ODIO LA TV ! La odio profondamente da decenni, non sopporto i beceri reality, non reggo le finte interviste ai politici, non tollero le continue interruzioni pubblicitarie. In pratica non guardo MAI la RAI o Mediaset, guardo solo video scaricati dal web. Quindi nonostante non usufruisca MAI dei "servizi" orrendi della TV di stato io devo regalare soldi al governo che ne disporrà come meglio crede...? E CHE CAZZO fermiamoli per sempre.
    • nicola crosato Utente certificato 1 anno fa
      quoto in pieno il tuo pensiero
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 1 anno fa
    mmmmm ... intanto io sto già con i francesi di "engie" ... ex gdf suez ... poi vediamo come si mette ... se mettono euro in bolletta per tale scopo, io lo scorporo e pago solo il consumo ... vediamo se starò con le candele ...o chiuderanno un occhio, del resto sono loro che perdono clienti ... poi con calma aspetterò le guardie del re ... e farò alla fine la RIVOLUZIONE ... eh eh eh ...
  • Tommaso Romano 1 anno fa
    Dateci informazione per nn pagare il canone Rai.
  • Franco iannucciello 1 anno fa
    Cari amici del MV5S Beppe grillo è casaleggio ho visto il video la Cosa un giornalista dire al popolo italiani della criminalità del canone Rai in bolletta della luce ,quanda ignoranza questo popolo italiani ,ché rispondo non lo so ma da dove vivono in un deserto !!!! Cari amici a 5 stelle io degli italiani non mi fido non sé né rendono conto ché siamo sotto ricatto sé non paghi ti lasciano al buio ,!!!! Ciao franco WMV5S
  • luca P 1 anno fa
    A la signora qui sotto che dice di non comprare più giornali. Forse non sa che i finanziamenti alla stampa amica servono proprio per quello, non dare notizie in primis e poi foraggiare chi non arriva a vendere nemmeno il tanto per campare facendo da zerbino. Che chiudano lo spero e anche presto così vorrei vedere quali notizie daranno in merito quelle che va tutto bene o che anche per loro la fame arriva. Devono sparire ... Non dimentichiamo MAI che il motivo principale per cui siamo messi così è la disinformazione..
  • Alberto Grimaldi 1 anno fa
    Scusa Roberto, ricordo che prima di entrare in Parlamento si facevano battaglie sull'abolizione del canone, sul rendere la televisione al servizio dei cittadini e non dei partiti ecc ecc... Ci hanno messo a capo della vigilanza rai... ma in soldoni, quali sono i risultati di questa battaglia (se poi davvero è stata condotta)? A me sembra che le cose siano peggiorate: -il canone è finito in bolletta, e destinandolo solo parzialmente alla televisione, -il cda viene eletto dalla maggioranza di turno (con tutta la meritocrazia che sappiamo), -l'abolizione totale del canone non è stata attuata, come si proponeva nel 2013 (oltretutto, la legge sulla tassa vs i media è una legge a carattere europeo) Non mi sembra esattamente un successo a favore dei cittadini... Caro Roberto, che ci stiamo a fare alla vigilanza, se tanto poi non concludiamo un emerito cactus????? Se è stato fatto qualcosa di positivo per i cittadini, di cosa parliamo?????
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Secondo te cosa significa "vigilanza" ???? se non ci fosse stato Fico tutto questo te lo facevano bere senza renderti conto se era birra o piscia !!!! Cordialità
  • Luciano Nardacchione 1 anno fa
    Ciao Beppe,sono uno dei tanti Italiani.... Che si e ROTTO i COGLIONI!!!!: Terremotato, anno 2001 e da circa 3/4Anni senza sussidio!!!. Ho 40 Anni e sono Molisano.La domanda nasce spontanea: In che Epoca viviamo!?.... Io direi l'Epoca degli ZULU'!
  • Rosa 1 anno fa
    Il nostro governo con i soldi pubblici finanzia 2 milione per acquistare autobus per gli outlet della Toscana. Compra un mega aereo per il primo ministro, ed ora dobbiamo finanziare quei giornalacci che ci raccontano solo balle. Potrebbe anche essere che questo governo cerchi il modo di farci dire che non vogliamo più pagare il canone per vendere del tutto la Rai. Quindi occhio, la Rai deve continuare ad esistere, riformandola come si deve e basta.
    • Beppe C. Utente certificato 1 anno fa
      La Rai è stata sempre il megafono di chi detiene le redini del potere quindi va solo smantellata o privatizzandola o criptandola e chi la vuol vedere che se la paghi.
  • nigro alfonso 1 anno fa
    Ma facciamolo un atto di coraggio , dichiariamo tutti, la legge lo prevede, di non possedere alcun apparecchio tv e buttatelo se lo avete, poi voglio vedere come fanno i controlli.
  • Felicia Savio 1 anno fa
    È ora di finirla con i magna magna! Siamo stanchi di subire.......W l'onestà, W il M5s!
  • anna q. Utente certificato 1 anno fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ raCCOGLIAMO LE FIRMA PER TOGLIERE IL CANONE,LA RAI COME I GIORNALI DEVONO CAMPAPRE CON I SOLDI CHE GUADAGNANO, SE NON GUADAGNANO CHIUDONO, UNA RETE PER LE NOTIZIE CHE SIA DI STATO OSSIA PAGATO CON I SOLDI DI TUTTI, TASSE,NON CANONE, IL RESTO SE NON INCASSA CHIUDE
    • Beppe C. Utente certificato 1 anno fa
      Non credo che le notizie di stato sarebbero diverse da quelle cui siamo abituati e stomacati che ci propina oggi la Rai. Quindi nessuna rete di stato ma solo reti private o criptate e ognuno si veda quello che vuole.
  • Andrea Zanella Utente certificato 1 anno fa
    L'unica cosa che si può fare è votare M5S in massa alle prossime elezioni, perchè vi ricordo che siamo in democrazia, e la maggioranza fa quello che vuole! Mentre l'opposizione sta lì a guardare e poco più.
  • john f. 1 anno fa
    Eddàiiii, i pennivendoli che ingrassano a remare contro di noi! Sti soldi non potevano andare per i libri gratis agli studenti DELLE SUPERIORI e per ABBASSARE LE TASSE UNIVERSITARIE, ESOSE, SENZA CHE RENDANO AGLI STUDENTI MEZZI DIDATTICI ALL'ALTEZZA, SE NON INESISTENTI, USUFRUENDO SOLO DI PRETENZIOSE LEZIONI TEORICHE CON ALTO NUMERO DI BOCCIATI IN ISTITUTI VECCHI E FATISCENTI.
  • rosanna scarpa 1 anno fa
    va bene, e allora? diteci se possiamo fare qualche cosa. non saprei cosa dire. aspettiamo una direttiva. i giornali io non li compero a parte qualche volta il fatto quotidiano. boicottare i giornali non acquistandoli forse servirebbe? bisogna vedere cosa faranno le persone. io ragiono con la mia testa ma gli altri forse ragionano diversamente.
    • Beppe C. Utente certificato 1 anno fa
      Se le persone non acquistassero i giornali ci penserebbe lo stato a sovvenzionarli con la legge dell'editoria, è questa che va abolita.
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    Non sarebbe ora di trovare un modo per evitare questa cosa? mettiamo insieme i migliori avvocati per trovare una via d'uscita!.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus