Dieci risposte a dieci domande

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

10risposte.jpg

Breve cronologia dei fatti
- Abbiamo costruito una legge elettorale con migliaia di cittadini in rete, primo esperimento al mondo di democrazia partecipata
- Il 15 giugno vi abbiamo richiesto un incontro per parlarne e dare al Paese una legge elettorale in 100 giorni.
- Ci avete detto che avreste pubblicato 5 punti e che sareste stati disponibili ad un secondo incontro
- I 5 punti sono diventati 10 perché avete aggiunto altre domande.
- Lunedì 30 giugno vi abbiamo chiesto un secondo incontro per giovedì 3 luglio, per parlare di legge elettorale e rispondere alle vostre domande in modo serio in un contesto istituzionale. Ci avete comunicato che non avevate una delegazione (bisogna capire che per i politici il giovedì finisce la settimana lavorativa)
- A questo punto Guerini - non uno qualsiasi, ma il vicesegretario del PD - ha fissato come data ufficiale del secondo incontro lunedì 7 alle 15 nella sala del Cavaliere, alla Camera. Anche lo streaming era stato organizzato.
- Nel frattempo, ci avete chiesto di rispondere alle 10 domande formulate in precedenza noi lo abbiamo fatto nel modo più ufficiale possibile: con Luigi Di Maio, Vicepresidente della Camera, tramite un’intervista pubblicata domenica 6 luglio su uno dei principali quotidiani del Paese.
- Ciò non vi è bastato. Noi abbiamo risposto chiaramente alle vostre domande, ma voi poche ore prima dell’incontro, non contenti, avete preteso che rispondessimo una seconda volta per iscritto, come se il contenuto dell’intervista cambiasse da scritto su un quotidiano a scritto su una lettera.
- Alle ore 10 di oggi salta l’incontro. Ci chiediamo: come è possibile che qualcosa di così importante per gli Italiani come la legge elettorale salti perché non abbiamo risposto per la seconda volta per iscritto alle domande?
Come mai per trattare di legge elettorale con un condannato come Berlusconi non richiedete nulla, né risposte scritte, né lo streaming in modo che tutti i cittadini possano capire cosa vi siete detti? A noi non crea alcuna difficoltà ne lo streaming ne la lettera. Ma allora perché non fate altrettanto con i vostri incontri con Berlusconi.
- La nostra massima disponibilità al confronto e al dialogo ci porta a rispondere a tutti i vostri quesiti per la terza volta. Ora, in modo tale che non abbiate più alibi e non possiate più raccontare agli Italiani con la complicità dei giornalisti che il tavolo di lavoro è saltato per colpa nostra, vi riportiamo di seguito le risposte una terza volta:

1. Per noi un vincitore ci vuole sempre. L’unico modello che assicura questo oggi in Italia è la legge elettorale che assegna un premio di maggioranza al primo turno o al secondo turno. Il Movimento 5 Stelle, per esempio, ha vinto a Parma, Livorno e Civitavecchia nonostante che (sic) al primo turno abbia preso meno del 20% dei voti. Però poi al ballottaggio ha ottenuto la metà più uno dei votanti. Vi chiediamo: siete disponibili a prevedere un ballottaggio, così da avere sempre la certezza di un vincitore? Noi sì.
“Si”
Per noi quello che voi chiamate “vincitore” è il conquistatore di una vittoria di Pirro, che non garantisce in alcun modo la governabilità: speravamo che l’esperienza di “vittoria” con una schiacciante maggioranza nella scorsa legislatura vi fosse stata d’insegnamento, ma evidentemente non è così. Un modello che assicuri la certezza di un vincitore come quello disegnato nella legge Berlusconi-Renzi non esiste pressoché in nessun sistema democratico al mondo.
In ogni caso, al fine di evitare un pessima legge elettorale quale è la legge Berlusconi-Renzi nella sua attuale formulazione, e produrre un testo migliore siamo disponibili a prevedere un ballottaggio che dia ad una forza politica la maggioranza dei seggi, a condizione di evitare che la conquista del primo posto si trasformi in una corsa all’ammucchiata di tutto e il suo contrario (come è stato per l’Unione di Romano Prodi e per le coalizioni guidate da Silvio Berlusconi) che ha provocato la caduta anticipata dei rispettivi governi nel 2008 e nel 2011 nonostante la “vittoria”. Per evitarlo, la nostra proposta alternativa è formulata in questi termini:
- un primo turno proporzionale privo di soglie di sbarramento, in modo da consentire a chiunque di correre per il Parlamento e colmare il deficit di rappresentatività che la legge comporta;
- in caso di superamento della soglia del 50% + 1 dei seggi al primo turno, prevediamo un premio di governabilità minimo, che consegnerebbe al vincitore il 52% dei seggi;
- nel caso in cui nessuno raggiunga la maggioranza al primo turno, è previsto un secondo turno tra i due partiti più votati, al cui vincitore viene assegnato il 52% dei seggi.

2. Siete disponibili a assicurare un premio di maggioranza per chi vince, al primo o al secondo turno, non superiore al 15% per assicurare a chi ha vinto di avere un minimo margine di governabilità? Noi sì.
“Si”
Ferme restando le obiezioni di cui alla precedente risposta, che potranno tuttavia essere sciolte dalla Corte costituzionale nella sede del controllo preventivo previsto nella riforma costituzionale, come già evidenziato siamo disponibili alla previsione di un turno di ballottaggio, nel caso in cui il primo turno non veda nessuna forza politica ottenere la maggioranza dei seggi, con il quale sia possibile attribuire un numero di seggi tali da assicurare a chi ha vinto di avere un minimo margine di maggioranza (la governabilità è un’altra cosa, per noi).

3. Siete disponibili a ridurre l’estensione dei collegi? Noi sì.
“Si”
La riduzione dell’estensione dei collegi è possibile, ma questo e altri elementi tecnici dipendono naturalmente dall’impianto complessivo della legge e da come si vuole concretamente realizzare.

4. Siete disponibile a far verificare preventivamente la legge elettorale alla Corte costituzionale, così da evitare lo stucchevole dibattito “è incostituzionale, è costituzionale”? Noi sì.
“Sì”
Siamo disponibili a far verificare preventivamente la legge elettorale alla Corte costituzionale; quello che tuttavia abbiamo urgenza di capire è in quale modo si dovrebbe introdurre questo controllo e come dovrebbe intervenire sulla legge elettorale in discussione. Il Presidente del Consiglio ha affermato nel corso del nostro ultimo incontro che la legge elettorale sarà approvata e promulgata dopo la prima lettura da parte del Senato della riforma della Costituzione. Il che significa che il controllo non sarà previsto per la legge elettorale in discussione.
Come pensate di risolvere questa contraddizione?

5. Siete disponibili a ridurre il potere delle Regioni modificando il titolo V e riportando in capo allo Stato funzioni come le grandi infrastrutture, l’energia, la promozione turistica? Noi sì.
“Si”
Siamo disponibili ad una modifica del Titolo V, sebbene riteniamo che l’impianto proposto nell’attuale riforma non sia funzionale alla risoluzione dei problemi provocati dalla riforma del 2001. Nel merito, la riforma Renzi del Titolo V prevede l’eliminazione sia della competenza concorrente Stato-Regioni, quella in cui lo Stato dettava i principi, con “leggi-quadro” per ragioni di omogeneità e le Regioni vi davano attuazione con le loro leggi, e della competenza residuale regionale, ovvero della clausola per la quale tutto quanto non era di competenza statale o concorrente spettava alle Regioni.
Nel nuovo quadro vengono definite solo le competenze statali, e quelle regionali non sono più residuali ma sono specificamente elencate. Se il problema che la riforma Renzi mira a risolvere è quello del “chi fa cosa” e quindi del contenzioso che si crea innanzi alla Corte costituzionale bloccando o invalidando numerosissime leggi, non si capisce in che modo questa riforma lo risolverebbe.
La nuova definizione di competenze non sembra essere risolutiva del problema in questione: dove finisce, ad esempio, la “programmazione e organizzazione dei servizi sanitari” (materia di competenza regionale) e dove iniziano le “disposizioni generali e comuni per la tutela della salute” (di competenza statale)? Quale opera sarà da considerarsi “dotazione infrastrutturale” (regionale) e quale “infrastruttura strategica” (statale)?
A ciò si aggiunga la previsione di una “clausola di supremazia” per la quale «su proposta del Governo, la legge dello Stato può intervenire in materie non riservate alla legislazione esclusiva quando lo richieda la tutela dell’unità giuridica o economica della Repubblica, ovvero la tutela dell’interesse nazionale». Anche in questo caso, si pone il problema della grave disfunzione applicativa che può produrre questa disposizione.
Non si capisce, infatti, anzitutto perché debba provenire dal Governo la proposta per l’utilizzo della clausola di supremazia in ambito legislativo, anziché dall’organo legislativo che è il Parlamento. È facile immaginare che un Governo incapace di governare, che si regge sull’abuso dell’utilizzo dello strumento della questione di fiducia per imporsi al Parlamento, utilizzerà nello stesso modo la clausola di supremazia per imporsi alle Regioni, facendo rientrare discrezionalmente qualsivoglia legge nel concetto per sua natura amplissimo e difficilmente delimitabile dell’“unità giuridica o economica della Repubblica, ovvero la tutela dell’interesse nazionale”.
Sul ricorso a questa clausola, è facile poi prevedere altro contenzioso paralizzante innanzi alla Consulta.
Inoltre, riteniamo che vadano discusse nello specifico le materie da riportare in capo allo Stato, oltre a quelle elencate, quali ad esempio la Sanità.

6. Siete disponibili ad abbassare l’indennità del consigliere regionale a quella del sindaco del comune capoluogo e eliminare ogni forma di rimborso ai gruppi consiliari delle Regioni? Noi sì
“Sì”
Premettendo che il problema dell’indennità di consigliere regionale e di ogni forma di rimborso elettorale per i gruppi consiliari è stato già risolto dal M5S con il dimezzamento del primo e la restituzione di buona parte del secondo, non solo in sede regionale, ma anche in sede nazionale, non si capisce in che modo il Parlamento potrebbe intervenire su questa materia, che dovrebbe essere di competenza regionale. Il PD governa la maggior parte delle Regioni da molto tempo, per cui non è chiaro che cosa stia aspettando per procedere da solo in questo senso. La risposta a questa domanda è “noi sì, e lo facciamo già”

7. Siete disponibili a abolire il CNEL? Noi sì.
“Sì.”
A questo proposito, vi chiediamo: considerato che non vi è relazione diretta tra l’abolizione del CNEL e il resto del progetto di riforma, siete disposti a scorporare l’abolizione del CNEL dal resto delle riforme costituzionali, in modo da vederlo approvato ad amplissima maggioranza e in tempi più rapidi?

8. Siete disponibili a superare il bicameralismo perfetto impostando il Senato come assemblea che non si esprime sulla fiducia e non vota il bilancio? Noi sì.
“Si”
Non siamo pregiudizialmente contrari, a condizione che l’esistenza di tale assemblea abbia ancora una precisa funzione nel disegno istituzionale.

9. Siete disponibili a che il ruolo del Senatore non sia più un incarico a tempo pieno e retribuito ma il Senato sia semplicemente espressione delle autonomie territoriali? Noi sì.
“Si”
Che significa che il ruolo del Senatore deve essere un incarico non a tempo pieno e semplice espressione delle autonomie territoriali? Perché un ruolo importante come quello del rappresentante delle autonomie territoriali non dovrebbe essere a tempo pieno? Che senso avrebbe tale ruolo, al di là di quello che i rappresentanti delle autonomie già fanno nell’ambito della Conferenza Stato-Regioni? Peraltro, il testo che si va formando attribuisce una serie di poteri al Sentao (elezione del Presidente, dei giudici costituzionali, dei membri laici del Csm, competenza decisionale nelle leggi di riforma costituzionale ecc.) che vanno molto al di là dei poteri locali e che sono inconciliabili con una formazione di secondo grado, per cui, sul punto, riteniamo che in presenza di tali attribuzioni sia irrinunciabile l’elettività di promo grado dei senatori.
Il problema della retribuzione è presto superato: siete disponibili al dimezzamento immediato delle indennità e degli emolumenti di tutti i parlamentari e degli stanziamenti previsti per i gruppi parlamentari?
Noi lo abbiamo già fatto. E per farlo non occorrono complessi procedimenti di revisione costituzionale, ma solo volontà politica seria in tal senso.

10. Siete disponibili a trovare insieme una soluzione sul punto delle guarentigie costituzionali per i membri di Camera e Senato, individuando una soluzione al tema immunità che non diventi occasione di impunità? Noi sì.
Sì.
La nostra proposta in merito è semplice: affinché l’immunità non diventi occasione di impunità e tuttavia preservi il parlamentare nella sua essenziale funzione di rappresentante dei cittadini, riteniamo necessario e sufficiente cancellare le immunità attualmente previste, all’infuori della garanzia dell’insindacabilità per le opinioni e i voti espressi.

Contrariamente a quanto si è detto da parte di alcuni organi stampa, non c’è alcuna contraddizione fra l’azione del gruppo parlamentare M5s, compresa la presente lettera, e la reazione di Beppe Grillo che rappresenta solo una diversa articolazione dello stesso discorso politico per il quale l’importante è fare un buona legge elettorale.
Ora noi intendiamo , per senso di responsabilità e per non perdere altro tempo, passare sopra il teatrino che avete messo in piedi e ci auguriamo che non troviate altri pretesti. L’unica cosa a cui teniamo è che si faccia una buona legge elettorale per i cittadini. In questo senso, chiediamo serietà e reale disponibilità a un confronto.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Tullio Acampora Utente certificato 3 anni fa mostra
    in calabria processione con inchino al boss locale Grazie all'unità d'Italia e ai confinati voluti da chi voleva trapiantare al nord certe bestie, ci siamo ridotti così , e questo vale anche per la campania la puglia e la sicilia. sud = Medioevo. si fa fatica a considerarsi Italiano come questa gente.. ma purtroppo sono loro che sono Italiani. Ecco perché questo paese va male. bloccate definitivamente queste pagliacciate da festa paesana di 3° ordine la gente ha bisogno di altro !
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Renzi sarà un ebetino ma vi sta facendo fare la figura dei chirichetti! Lui è il parroco e voi aspettate che vi prenda come adepti delle riforme-porcata! Il chierichetto è il punto più basso della gerarchia ecclesiastica, infatti sta spesso in ginocchio di fronte al prete in segno di umiltà. Una vergogna agli occhi di chi vi ha votato per combattere il sistema.
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Mi avete irrimediabilmente deluso!
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Da dopo lo spoglio elettorale non se la prendono più col PD e l'ebetino, anzi lo cercano! Ora se la prendono solo con nonno Giorgio, al quale augurano la morte perchè ha snobbato il movimento. Ma l'ex ebetino-ebetone cosa sta facendo?
  • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
    Ci sono i troll ci sono i troll!! Evvivaaa! Chiaro segno che ci temono, hanno paura di noi e sentono il nostro zoccolo duro e i ragli!! Stanno tremando, sanno che stiamo arrivandoooo!! ALLA CARICAAAAA!! Pèpèpèpèpèpèpèpèeeee vi apriremo come scatolette di tonno!! Vinciamonoiiiii! A no, vinciamopoiiii!!! Ahahahahahahahah
  • Luca M. Rho 3 anni fa mostra
    Picchio acqua raggia a cinque stelle qui :-))))))
  • Graziella I. 3 anni fa mostra
    No ma dai, siete uno spasso, davvero. Altro che Zelig :-DD
  • oreste laM**** lespezie palloncinoebollinoblu (mipiacitu) 3 anni fa mostra
    Ohiiii ohi, povero me, povero me derelitto.... Se almeno guadagnassi anche solo un centesimo per ogni "culo" o "cacca" che scrivo qui... ora sarei in vacanza! Oibòooooh!
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Chi ruba di più viene votato dagli italioti e vince le elezioni! Forza ragazzi cominciate anche voi, l'importante è non perdere consenso!
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Si alle riforme con l'Ebetino (Ebetone) e col nano, non è saggio rimanere fuori alle porcate, vogliamo partecipare anche noi! Il dott. Verdini e la Dott.ssa Finocchiaro non possono scrivere le riforme lasciando fuori dal gioco l'ex movimento antisistema. Wiwa la partitocrazia ladra ... e, forza, se lo fanno loro, cominciamo a rubare anche noi! Chi ruba viene votato ed il M5S non può perdere consenso.
  • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
    Beppeeeee!!!.. devi ammettere che, quanto a comicità, noi appecorati ti abbiamo superato alla grande! Ahahahahahahah
  • giò 3 anni fa mostra
    Caro Pier, tu che sei un “sapiente” e non un deficiente (personalmente penso che chi offende le altre persone, chiunque siano, è sempre dalla parte del torto!) mi spieghi come dire si a tutto è entrare nelle riforme? Mi spieghi come con non si faccia a capire che questa mossa è tardiva ( ricordiamoci che Berlusconi ha garantito l’appoggio a Renzi e che i l M5S ora è e resterà all’angolo ) Alla luce dei fatti Renzi li sta mettendo tutti nel sacco o in riga che dir si voglia…. L’opposizione, Berlusconi , i dissidenti di qualsiasi partito…. E sta annientando i M5S. Dittatura Renziana? Per me Renzi è uno dei più abili politici che l’Italia abbia mai avuto! Che mi piaccia è un'altra questione! Inoltre ricordati che chi critica non è sempre un Troll… ma è una questione di democrazia!
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      Sei parente stretto con quello sotto? " Giò"..non sei troll,ma ti comporti come tale. Poi quando unpo premette..."non sono un troll"...bhe allora vuol dire che lo è! Stai dicendo menzogne. Ti fai le domande e ti dai le risposte! clap....clap...clap...abbiamo bisogno di queste critiche,ci rendono più forti!
  • Luca M. Rho 3 anni fa mostra
    Picchio, caffè alla cicuta a cinque stelle, qui . Dobbiamo restare, calmi e uniti con la schiena leggermente arcuata, le gambe divaricate, i pantaloni abbassati ed un filo ma giusto un filo, di vasellina in zona perianale. Senza vasellina, solo per gli esperti mi raccomando. Stiamo traghettando l'Italia verso una dittatura lo sò, ma vedrete che fra un paio di secoli vinciamonoi. L'importante, ripeto è restare fermi e non fiatare ma sfogarsi solo sul Blog. M5S senza se e senza ma. T'è capì ?
  • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
    Non ho più fatto il log in al blog da dopo le elezioni europee ed ora non posso credere a quel che leggo. Ma vi siete bevuti il cervello? Chi insegue il PD è un ingenuo come gli italioti che lo votano. Ma dove avete vissuto fino ad ora sotto un fungo?
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ahahahah i troll pur di esserci si registrano al blog!
    • pier p. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Le riforme sono >TROPPO importanti per restarne fuori! Il suicidio politico del m5s ..VUOI ?
    • carlo c. Utente certificato 3 anni fa mostra
      si, al riparo da gargamella...:)
    • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
      Taci eretico! Mai mettere in discussione le lungimiranti idee di Beppe e Casaleggio!! Pentiti e saremo clementi!
  • mai più 3 anni fa mostra
    Che schifo... Rispondono "sì" a domande che nello stesso tempo ammettono di non comprendere ed ora rimangono con il cartello "ATTENDERE" sul collo aspettando che il Bomba della serie “Grillo partecipa alle riforme e rinuncio ai rimborsi” gli risponda. E tutto per trasformare un movimento di cittadini in un ennesimo partitucolo (come se ce ne fosse il bisogno) di arrampicatori sociali provenienti dalla teppaglia sinistronza in cerca di cadrega. Che...schifo...che voto butato nel cesso...
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      Buon giorno troll,come promesso ieri: vai a fare in culo!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non ti offendere ma io penso che tu o non ha mai votato per il movimento o non hai capito nulla di nulla,se è il secondo caso ,ti consiglio di informarti.
  • Luca M. 3 anni fa mostra
    Ehi ragazzi un altro caffè a cinquestelle? Dai che oggi sono in tira, sono un vulcano di idee e di entusiasmo per il nostro mòViMento! Sono sicuro che se mi danno retta diventiamo il primo partito a livello grlobale! E siccome presto arriveremo anche su Marte, imporremo le nostre lungimiranti idee anche ai marziani, poi verranno i rettiliani e saremo i padroni dell'universo! Grazie Beppe, che ci esalti così!! In alto i cuori, VINCIAMOPOI!!! AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH che bello!!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Risata isterica....sintomo di rosicamento.
    • Luca M. 3 anni fa mostra
      ...PENSI???? Tu PENSI?????!!!! AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH Bella questa!
    • sergio de martino 3 anni fa mostra
      che risate!!!!!!!!!!!!!!! penso che sei un pdiano alla Renzi!
  • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
    Bellissimo post, da incorniciare e appendere in salotto! Grande Beppe, sensa se e senza ma! Hai sempre ragione, e sei davanti a noi di almeno un secolo! VINCIAMOPOI!! Caffettino a 5 stelle? Accomodatevi prego..
    • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
      oreste sei noioso, se tu fossi dotato di almeno due (2) neuroni funzionanti, ti faresti sbadigliare da solo :-D Poveretto...
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      Caro Troll,come promesso ieri: vai a fare in culo!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Hai un quoziente intellettivo pari a zero però .....hai fantasia da vendere.
    • lucoreste grazianpippa vivirollo 3 anni fa mostra
      Guarda bene che qui di psicotici ne trovi di ogni genere; penso che sia un ottimo ambiente di studio per antropologi e psichiatri di tutto il mondo... :-D
    • carlo c. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ah ah ah, e me tocca anche esser d'accordo con lo psicotico...
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao eugenia!!!quando il M5S incalza i trolloni pagati arrivano :) sempre più ridicoli però.una volta avevamo trolloni seri,ora questi mentecatti che nn valgono nulla...
    • Eugenia B. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca, come vedi anche oggi trollonzi in azione.
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Graziano ... una pausa che male può farti ... dai un po' di tolleranza ed educazione in più non pensi che siano necessarie ??? Luca a me senza zucchero, grazie ...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao claudio!!!ben trovato!!! p.s. trollone ....vieni a dirnelo di persona e poi vediamo...eheheh coniglio!!ahahaha
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca ... ci ritroviamo eh :-)
    • graziano. 3 anni fa mostra
      Sai dove te lo puoi mettere il tuo ridicolissimo caffè?
  • P.S. 3 anni fa mostra
    vatte a fidà, ha il cazzino ha il cazzino, sdrenghete ! 30 cm !!!
  • bassiel brunoil 3 anni fa mostra
    sono cose tecniche alle quali il popolo italiano non glie ne puù fregar di meno.... basterebbe rimettere le cose come nel 48 appena fatta la costituzione che andrebbe tutto a posto.... quel che interessa agli italiani sono 3+2 cose prosperità, abbondanza e ricchezza..... e poi libertà e salute..... sopratutto la libertà di sentirsi padroni a casa propria. tutto il resto interessa solo alla politica non al popolo.
    • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Nessuno è libero a casa sua se non è libero neppure sul gradino di casa . Durante il ventennio fascista proprio questa fu l'illusione
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Ecco gli Italiani https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/t1.0-9/10462719_690885297649802_7292513121018876612_n.jpg
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      Ma è vero che sei agli arresti domiciliari? Non puoi uscire da casa? oppure sei un invalido? Lo sai che la dipendenza dal web è una malattia psichiatrica invalidante? arrivarai a pesare 200 chili e il tuo colesterolo arrivera alle stelle Se ce la fai, cercati una donna
    • Gino er Grullino 3 anni fa mostra
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH E' VERO CHE HAI CONSERVATO IN UNA TECA DI CRISTALLO UN OMBRELLO SACRO? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAH OHIOHIOHI CHE GODURIA MI FATE AHAHAHAHAHAHAHAH..................
  • Gino er Grullino 3 anni fa mostra
    AHAHAHAHAHAHAHAH i grullini giocano ancora coi soldatini di plastica...... AHAHAHAHAHAH ecco spiegate molte cose :-D AHAHAHAH SIETE UNO SPASSO, GRZIE PER LE RISATE!!!11!
  • Gino er Grullino 3 anni fa mostra
    G O D O O O O O O AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH CHE GODURIA, GODO GODO GODOOOOOO AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH http://www.giornalettismo.com/archives/1552685/bocciati-tutti-i-candidati-5-stelle-alle-commissioni-del-parlamento-europeo/
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non conosci altro godimento Peccato, che ti perdi
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ..sulle donne ??? la mamma ti ha mai detto niente ? ***** Eposmail
  • Gino er Grullino 3 anni fa mostra
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH BOCCIATI AL PARLAMENTO EUROPEO..... http://www.giornalettismo.com/archives/1552685/bocciati-tutti-i-candidati-5-stelle-alle-commissioni-del-parlamento-europeo/ AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA ANCORA UNA VOLTA GODO GODO GODO GODO GODO DA MATTI ALLA GRANDEEEEEE!! AHAHAHAHAHAHAH GODO GODO GODOOOOOOO!!! AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
  • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
    AI QUATTRO TROLL E QUATTRO MOVIMENTISTI CHE SFASCIANO CON LE CONSULTAZIONI ON LINE. cari imbelli (dopo la e metteteci la ci) i nostri parlamentari son stati scelti dalla base. Non tutto può essere scelto in rete (o almeno non ancora), pertanto certe decisioni operative le prendono loro per motivi strategici e tattici che NON PRESCINDONO da ciò che è il Movimento 5 Stelle. a tutti indistintamente: c'è da ringraziare gli dei che c'è il Movimento 5 Stelle che vigila su tanta incompetenza ... altro che le minchiate che scrive certa gente . .. dai troll ai rivoluzionari nostalgici (quelli del bombe a mano e pugnal fra i denti ... per intenderci ...) E buonasera al BLOGGHE!!!
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Si rosso hai ragione tu e torto io contento? Ora però vai da altri ti va? Ciao stai bene.
    • franco red Utente certificato 3 anni fa
      caro mio del tuo pensiero non mi sono perso niente. una buona serata. eccotelo: ""Non tutto può essere scelto in rete (o almeno non ancora), pertanto certe decisioni operative le prendono loro per motivi strategici e tattici che NON PRESCINDONO da ciò che è il Movimento 5 Stelle.""
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Scusami Mario, mi ricordi il post dove alludevi al papa? Son giorni che reggo quasi da solo ai troll e similrivoluzionari e a volte mi perdo altre cose più interessanti. Scusami tanto e grazie se vorrai facilitarmi.
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Rosso palermitano, leggi meglio. Ti sei perso dei passaggi. Una buona serata. P.S.: stavo andando a cercare ma poi ho ricordato che i parlamentari e i senatori son stati scelti in rete e fu la prima volta. http://www.beppegrillo.it/parlamentarie.html Di nuovo.
    • franco red Utente certificato 3 anni fa
      a parte il fatto che i certificati sono,a quanto si sa 85000, e sempre a quanto si sa, ce ne sono un paio di centomila in lista d'attesa, e quindi proprio di quattro gatti non si tratta. ti devo precisare ulteriormente che questi portavoce NON LI HA SCELTI IL MOVIMENTO, sono semplicemente saltati sul carro in tempi remoti e sono stati gratificati con un editto(il com 53) elargito generosamente da beppe. come tutti sappiamo, abbiamo tanta gente, che decide democraticamente a maggioranza, a volte coincide con il SENTIMENT del movimento, altre volte no, in questa occasione credo che stiano prendendo una cantonata. per il movimento, non ci sono pericoli, io dico sempre che chi è 5s, nell'accezione della predicazione di beppe e di come ha impostato la sua vita, in quel modo lo sara sempre. questi cittadini portavoce stanno commettendo l'errore di considerare questi cialtroni al governo degni di una interlocuzione paritaria. SBAGLIANO, E SE 5S, dovrebbero assumersene la responsabilità senza "coperture". il movimento rivendica invece la scelta dei candidati a portavoce europei la scelta di appartenere a EFDD E SE NE ASSUNTA TUTTA LA RESPONSABILITA VOTANDO DEMOCRATICAMENTE ON-LINE. sarebbe opportuno al punto in cui siamo arrivati che la stessa cosa SI FACESSE IN QUESTO MOMENTO SU QUESTA CONSULTAZIONE COL PD. franco red
    • mario massini 3 anni fa
      Ciao Francesco. Ieri alludevo al papa, non capisco bene se c'è o ci fa. Gli ultrarivoluzionari li ho conosciuti bene. Dopo quaranta anni sono tra i più "schierati" con il sistema, vedi ad esempio tutti gli ex Lc. Salvo uno, Erri De Luca.
    • gugli 1 Utente certificato 3 anni fa mostra
      devono ringraziare te che sorvegli il blog 24 ore al giorno insieme a tanti altri, quelli del "cosa fai tu?" e "ma noi siamo all'opposizione"...dì, quanto ti paga la casaleggio e associati, per far tacere tutti gli incazzati? attento che quelli col coltello tra i denti ci sono per davvero e mi spiace per te ma iniziano a non avere molto da perdere...e se s'incazzano attento che non sei su un videogioco come sul blogge.
  • il vento del cambiamento 3 anni fa mostra
    sì, sì, sì,sì, sì, sì,sì, sì, sì,sì questa sì che è una dura opposizione anti-sitema.
  • Tonino Torino 3 anni fa mostra
    Ah ah ah ha ha ha, ciao collezionisti di brutte figurine, come ve la passate? E' bello ritrovarvi sempre qui, come se il tempo si fosse fermato durante un bel sogno. Com'è adesso il tormentone.. VINCIAMOPOI? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH Due risate gratuite sono sempre garantite qui, anche se -diciamolo dai- siete un po' noiosetti e ripetitivi. Buona serata."
  • Grillin-piddini ciuccia belini. 3 anni fa mostra
    Sì, sbruffoni, mettetecelo nel culo sino allo sfinimento sììììììììììì! Diteci che siamo le vostre troie! Sììììììììììììììììììì! Fissate un appuntamento e dateci buca come se fossimo (e lo siamo) le vostre puttane! Sbruffoni, dittatori sìììì, più giù ancora che lo vogliamo sentire tutto dentro!!! Facciamo lo streaming in diretta su YouPorn! VIVA LI FROCIIIIIII!!! Sopratutto se in T.S.O.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus