I barbatrucchi dell'informazione

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
La rassegna stampa di Beppe Grillo
(05:00)
beppe_grillo_giornali.jpg

"Scusate. Io non ci posso stare più! Non ci posso stare! Il M5S non può permettersi di perdere le elezioni contro dei mistificatori della realtà, non è possibile! O voi diventate giornalisti di voi stessi e vi appendete per i piedi e guardate le notizie al contrario, perché non si possono leggere queste cose qua! Ormai c’è la menzogna unica. Il Parlamento promuove la sua menzogna e i giornali e i mezzi di comunicazione e le televisioni la loro menzogna.
Ora l’abolizione delle province è su tutti i giornali: "abolite le province". Non è vero! Noi quando abbiamo iniziato non ci siamo candidati alle provinciali, mai! Non ci siamo mai candidati perché le volevamo abolire. L’unica legge costituzionale che è stata presentata in Parlamento è stata fatta da noi! Andatevela a leggere! Non ne parla nessuno! Abolite le province?! Non è vero! Mistificano in una cosa vergognosa, con tutti i giornali e i giornalisti dalla loro parte!
Aumenteranno di 26.500 i Consiglieri comunali, tolgono le province e scaricano tutto il personale sui comuni, aumenteranno di più di 5.000 unità gli assessori comunali! E poi questo pupazzo che gira, che gira, che dice... Succede così: loro dicono abolite le province, vanno nelle piazze e poi dicono gli unici che hanno votato contro sono i grillini. Capito?! Non è vera la loro storia, dovete pensare la realtà in un altro modo! Obama viene in Italia e va dal Papa per farsi due foto, viene qui perché si è preoccupato della nostra riduzione delle spese militari degli F35, viene qui a parlare di questo, e Napolitano subito va in televisione a dire bisogna spendere di meno! Obama viene a vendersi il suo gas di scisto che ha scoperto che ne ha per 100 anni, e il più grande giacimento oggi al mondo, uno dei più grandi, ce l’ha Israele!
Viene qua a contrabbandare la sua economia e noi tutti zitti, tutti niente! Tutte robe così! Ma non è possibile! Allora mi butto dalla finestra, ci buttiamo tutti dalla finestra, che cosa dobbiamo fare?! Siamo a armi completamente impari! Non possiamo pensare che la menzogna vinca su tutto. Che si quoti in borsa la menzogna, farebbe miliardi.
Abbiamo la menzogna unica! Di qua c’è De Benedetti, di là c’è Berlusconi, con la regia di questo anziano signore che si è raddoppiato la carriera. Con uno che non è stato eletto da nessuno, con un Parlamento di nominati! Con massoni a Firenze, andate a vedere chi c’è dietro a questo qui che gira! Noi dimostriamo con i fatti le cose. Diremo tutti le stesse cose in questa campagna, è questo il problema. Non capirete più la differenza, ma la differenza sono le persone! La differenza sono le persone che vi dicono le stesse cose! Quelli non sono credibili, perché mentono! Mentono sapendo di mentire! Vanno nelle scuole e scappane dalle uscite secondarie! "Non voglio la scorta perché la scorta sono i cittadini", li aspetti!
Io voglio che voi vi ribelliate! Prenderemo delle contromisure, prendiamo dei pullman, un camper, ci mettiamo sopra il tetto con un amplificatore della Madonna, veniamo lì e spargiamo un po’ di seme di realtà. Vi ho dimostrato in tutti questi anni di non avere mai mentito, non vogliamo fare coalizioni e non le abbiamo fatte, a casa tutti e ce li manderemo.
Ora andiamo in Europa per cambiare l’Italia da là. Noi andiamo lì a togliere il Fiscal Compact, a togliere il Mes, a togliere il pareggio in abito in costituzione. Se non andrà bene allora parleremo di debito, di spalmare il debito, eurobond, e faremo un referendum sull’Euro! E se usciremo lo avrà decretato il popolo italiano!
I giornali sono spazzatura! Per piacere: siate curiosi, guardate che cosa c’è dietro la notizia, per favore, perché tutte le cose che sapete sono false e la verità è quello che non sapete!" Beppe Grillo

P.S. le candidature per le Europee sono state acquisite e non è più possibile candidarsi.
Tentativi di cordate di voto al fine di scambio di voto sono vietate.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Mario Trucco 3 anni fa mostra
    E come al solito l'unico a cui dobbiamo credere è Beppe Grillo, ovvio
  • Sebastiano Tilloca Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ma per carità, siete i primi a condurre una campagna elettorale lunghissima (12 mesi all'anno) raccontando bufale a tutto spiano ...
    • barbara f. Utente certificato 3 anni fa mostra
      fammi un esempio, una tra le tante bufale, sentiamo
  • Adbul Mustafa Aziz Utente certificato 3 anni fa mostra
    Allora!!! non c'e nessun grillino che mi risponde sulla questione della proposta grulla di fare un corso di studio del mandolino nelle scuole ? curiosita'... non e'stato specificato il tipo mandolino: non mi dite che in mezzo a tanti dell'altra sponda, qualcuno pensa ancora al mandolino femminile!!!
    • Marco16 F. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ti sei dimenticato di citare la faccenda del circonciso. Dammi retta, non c'è trippa per gatti per quelli come te.
  • Stefano P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Mi spiace dirvelo, ma è importante, per cui ve lo dico lo stesso. Mi avete stufato. Il Blog potrà pure essere un buon strumento pubblicitario per le elezioni, ma non è un buon strumento per fare politica. Se il Movimento 5 Stelle vuole fare sul serio, ma davvero, in maniera seria e costruttiva, al di là delle pur giustissime critiche al penoso spettacolo della politica tradizionale, bene. Inizi con lo scrivere un programma serio e articolato, pubblicato sul sito e ordinato, che possa essere aggiornato e rivisto, perchè come le idee di una persona evolvono, così deve evolvere un programma. Ripeto, mi spiace dirlo, ma tanti interventi sul Blog, alcuni scritti da Grillo, altri da ospiti, altri da non si sa bene chi, per altro non ordinati ne catalogati, che scompaiono dopo pochi giorni, non sempre concordanti e quasi mai coordinati, non possono certo generare un'azione politica efficace e costruttiva. Cambiate metodo. Un Movimento politico serio non ha come obiettivo la Vittoria elettorale, ma il Buongoverno Stefano P
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus