#Ricostruiamo, le proposte del M5S dopo il terremoto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


Emergenza, sicurezza, ricostruzione: piano e proposte del M5S
Un piano d'azione strutturato in 10 punti e una programmazione sia sul breve che sul lungo periodo. Sostegno, assistenza, ricostruzione, controlli. L'Italia non ha più scuse e non può sbagliare: il Movimento 5 Stelle presenta il suo pacchetto di proposte per le zone colpite dal terremoto del 24 agosto. Linee di intervento concrete per risollevare e ricostituire l’economia locale, il tessuto sociale e la sicurezza. Casa Italia non basta: è un contenitore che ricicla proposte vecchie.

Oggi alle 11.30 presso la sala stampa della Camera dei Deputati Luigi Di Maio, Laura Castelli, Patrizia Terzoni, Federica Daga, Vittorio Ferraresi presenteranno queste proposte del M5S per la ricostruzione dei centri colpiti e la prevenzione di altri disastri

1) Un tetto il prima possibile. Tendopoli via entro novembre.
I cittadini sceglieranno tra un contributo di autonoma sistemazione o la casetta provvisoria. La scelta sarà in entrambi i casi valida fino a quando la propria casa non sarà agibile. Chi sceglierà la casetta provvisoria potrà, in attesa che sia pronta, accedere provvisoriamente al contributo di autonoma sistemazione. Sarà fondamentale fornire una soluzione che garantisca ai cittadini di rimanere, per quanto possibile, in prossimità delle loro residenze.
In attesa che entro il periodo invernale siano pronti i Map (Moduli abitativi provvisori), i cittadini rimasti senza casa avranno la possibilità di scegliere tra una sistemazione in albergo oppure nelle seconde case ancora agibili.
Costituire una rete di assistenza psicologica nei confronti dei familiari delle vittime e delle persone coinvolte nella calamità. Attivare una rete di assistenza per sostenere i cittadini più bisognosi.

2) I residenti prima di tutto: Map
Massimo sforzo delle istituzioni per realizzare i Map nel minor tempo possibile: prioritario limitare il rischio dispersione e abbondono dei territori.
Laddove possibile sistemazione dei Map nei pressi delle abitazioni limitando l’effetto “villaggio di casette”.
Le casette previste dovranno essere realizzate tenendo conto dei requisiti di alta efficienza energetica al fine di evitare bollette “pazze” (come accaduto in Emilia).

3) Imprese: Senza lavoro non c’è futuro
Chi svolge attività imprenditoriale avrà diritto alla casetta provvisoria presso il proprio stabilimento produttivo in modo da non allontanarsi dal luogo di lavoro.
Tra i comparti più importanti in quel territorio c’è la produzione agricola e zootecnica: è dunque necessario realizzare strutture di ricovero anche per gli animali in prossimità degli eventuali stabilimenti produttivi.
Presso i centri abitati, i commercianti che vogliano riprendere la propria attività lavorativa dovranno essere sostenuti attraverso un contributo per l’acquisto o noleggio di container.
Attivare il percorso per l’istituzione di una Zona Franca Urbana della durata di 5 anni che possa garantire sgravi fiscali alle attività imprenditoriali (concessa in Emilia Romagna attraverso il Decreto legge 78/2015, che prevedeva però limiti da rimuovere: vincolo 80 mila euro di reddito, imprese fino a 5 dipendenti).
Defiscalizzazione temporanea dei pagamenti dei tributi, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione INAIL (aziende, lavoratori autonomi e dipendenti). Interventi da parte di ISMEA - Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (come avvenuto per il terremoto del 2012 in Emilia) per il sostegno delle aziende agricole colpite dal sisma

4) Ricostruzione: sicurezza e prevenzione
Per svolgere il loro lavoro, premessa necessaria è che i Comuni siano dotati di personale adeguato: un’indicazione precisa giunta direttamente dai territori. Alcuni sindaci dell’area hanno espresso la necessità di un immediato adeguamento del personale rispetto all’emergenza e alle attività da svolgere.
La mappatura totale degli edifici pubblici e privati deve essere anche finalizzata alla quantificazione delle risorse necessarie per l'adeguamento anti-rischio.
Obbligo di adeguamento sismico di tutti gli edifici pubblici: non basta il “miglioramento”.
Obbligo del libretto d'uso e di manutenzione dell'edificio, che riporti tutti gli interventi manutentivi, ordinari e straordinari, effettuati, nonché l'esatta localizzazione degli elaborati progettuali accessibili ai proprietari.
Obbligo del certificato di rischio per tutti gli immobili, pubblici e privati, partendo dalle scuole pubbliche e dagli ospedali.
Garantire la realizzazione e la pubblicizzazione dello studio di vulnerabilità degli edifici pubblici.
Divieto di realizzare nuove opere come stoccaggi, estrazione di idrocarburi, reiniezione di fluidi che aggravano il rischio sismico (fenomeno della sismicità indotta) in presenza di faglie sismogenetiche attive.

5) Uffici speciali per la ricostruzione
Bisogna immediatamente costituire Uffici speciali per la ricostruzione, gestiti direttamente dalla struttura commissariale in collaborazione con i Comuni, senza disperdere la filiera della ricostruzione, che dovrà partire da subito con le schede di rilevazione dei danni al patrimonio edilizio. Sostanzialmente il cittadino deve avere di fronte uno Sportello Unico che segua l'intera fase della ricostruzione. A tale scopo sarà fondamentale uniformare la normativa per la ricostruzione in tutti i comuni colpiti dal sisma.

6) Finanziamento per la ricostruzione
Ricostruzione di tutti gli edifici (prime e seconde case), con contributo al 100% dei danni subiti.
La ricostruzione delle aziende potrà essere finanziata mediante credito d’imposta pari al 100% più interessi e sarò riconosciuto annualmente.


7) Ricostruzione condivisa e partecipata
Promozione degli strumenti di partecipazione e di coinvolgimento dei cittadini per una ricostruzione condivisa, in particolare sulle scelte più importanti della vita pubblica dei Comuni. All’interno degli Uffici speciali per la ricostruzione vi dovrà essere un tavolo di concertazione con i cittadini, parti sociali e ordini tecnici, coordinato con un osservatorio nazionale
Incentivazione e promozione di reti di economia solidale (GAS - gruppi di acquisto solidale, farmers market, ecc.) per il rilancio delle produzioni agricole delle zone terremotate e dei GAL - gruppi di azione locale


8) Annullamento e sospensione delle tasse e dei mutui
Sospensione e rimodulazione del piano di ammortamento dei mutui sulle case inagibili fino al ripristino dell’agibilità dell’edificio, senza oneri aggiuntivi per il mutuatario. Stabilizzazione degli ecobonus, che non devono costituire una misura una tantum


9) White list
Le aziende che intendano partecipare ai lavori di ricostruzione essere inserite nella “white list”. L’attività di controllo sulla regolarità della posizione sarà affidata alla Magistratura e alla Prefettura. Le norme relative all'affidamento dei lavori alle aziende presenti nella “white list” devono essere valide anche per la ricostruzione privata.
Digitalizzazione e inserimento in banca dati delle informazioni sulla ricostruzione che siano rese pubbliche e che permettano l’incrocio dei dati non solo agli organismi di controllo ma anche ai cittadini.
Eseguire il controllo sul 100% dei progetti realizzati e non a campione, come accade oggi, o su segnalazione.


10) La cultura della prevenzione
Le norme relative alla prevenzione sono attualmente disperse in numerosissimi atti, spesso di rango secondario. Proponiamo un Testo Unico della Prevenzione alla stregua di quello per i Beni Culturali o dell'Ambiente. Allo stesso modo, bisognerà approntare un Testo Unico delle Emergenze che includa tra l’altro: superamento criticità del coordinamento fra forze civili e militari, organizzazione di presidi territoriali su aree a maggiore rischio, attivazione immediata di centri emergenza “dormienti”.
Esercitazioni periodiche anti-sisma, che coinvolgano la popolazione, partendo dalle scuole di ogni ordine e grado.
Completamento mappa geologica e microzonizzazione.

Ps: Chi ha già svolto due mandati elettorali (a qualsiasi livello e in qualsiasi anno) non si può più candidare con il MoVimento 5 Stelle, questa è una regola e in quanto tale non può essere derogata. Quindi, nonostante le notizie riportate dalla stampa, Marco Grondacci non può essere candidato con il MoVimento 5 Stelle. Inoltre le liste proponenti che dovessero dichiararsi ufficiali del MoVimento 5 Stelle prima della certificazione potrebbero essere inibite all'uso del logo.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    La Raggi chiede al Consiglio di Stato per il nuovo capo di gabinetto Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, sarebbe anche pronta a nominare l'economista Nino Galloni come prossimo assessore al bilancio DELLAGGGGGGENTE CONTRO IL SISTEMA DELLAGGGGGENTE COMPLETAMENTE ESTRANEA A CERTI AMBIENTI ECC....... COME FA AD ARRIVARE A PESCARE DA CERTE PARTI?
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    A Roma i kebabbari macellano la carne per strada Ormai per gli arabi e i musulmani il rispetto delle leggi nella Capitale è diventato un optional e così normale persino per i kebabbari macellare la carne per strada AH AH AH AH COL POLSO CHE HA LA SINDACA GLI FARANNO INDOSSARE IL BURKA!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    QUANTE BALLE PER IL TATUAGGIO "DUX" SUL BICIPITE DI DI CANIO. SI LAMENTANO I SOLITI FESSI CHE MAI LA STORIA RICORDERA'! OVVIAMENTE FANCULO A TUTTI QUEI FESSI.
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    Aggredita e molestata in centro, il papà sul web: «Maiale, pagherai» QUESTO' E' QUELLO CHE VOGLIO VEDERE NEGLI ITALIANI!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    MAX MESTRUATO SI CREDE UN DIO CON QUELLA POTENZA DEL CLICK. MA CON IL TUO CLICK IO HO UN BLOG A MIA INSAPUTA. BUAAAH AH AH AH AH AH
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    DALLO STRAFATTO QUOTIDIANO TANTO ODIATO DAL MAX MESTRUATO L'Espresso racconta che l'ex braccio destro di Virginia Raggi ha acquistato un attico dall'immobiliarista ad un prezzo molto inferiore a quello di mercato. E negli stessi giorni, lo stesso imprenditore ha invece comprato il vecchio appartamento del funzionario, pagandolo il triplo. Si tratta dello stesso dipendente che il direttorio del M5s e Beppe Grillo hanno chiesto di allontanare HAI NOTATO COME TE LA RACCONTA IL FATTO? "SI TRATTA DELLO STESSO DIPENDENTE CHE IL DIRETTORIO E BEPPE GRILLO HANNO CHIESTO DI ALLONTANARE". AH AH AH AH AH AH AH FRASE CHE HA L'INTENTO PRECISO DI EVIDENZIARE QUANTO SIANO BRAVI E ACCORTI BEPPE E IL DIRETTORIO. MA DATE ALLA MANO, QUANDO COMPARE MARRA? E DATE ALLA MANO QUANDO IL DIRETTORIO E BEPPE GRILLO HANNO INIZIATO AD ABBAIARE CONTRO MARRA?
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa mostra
      WAG THE DOG
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    Politics - Tutto è politica IN CADUTA LIBERA ++++++++++++++++++++++++++++++ VISTO COSA PENSA LA GENTE DELLA POLITICA E DEI POLITICI, IL FALLIMENTO DEL PROGRAMMA, PRIMA CHE NEI CONTENUTI STA NEL TITOLO "AZZARDATO" (RISPARMIO UNA GIUSTA OFFESA ALL'AUTORE DEL TITOLO)!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    MA I PENSIERINI DER NANDO MELICONI DETTO L'AMERICANO RITORNERANNO SU QUESTO TELESCHERMO SOLO AL COMPIMENTO DELLA GIUNTA RAGGI? O LO SEGNALO A CHI L'HA VISTO?
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    GRILLO "RISTRUTTURA" IL DIRETTORIO: ARRIVANO I SAGGI DELLA CASALEGGIO! PARAGONABILE A CHI SI METTE TRE QUARTI DI CARTA IGIENICA NELLE MUTANDE NEL TENTATIVO DI INGROSSARSI IL PACCO ALLA VISTA. BUAAAAH AH AH AH AH AH AH
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Pagato o malato ?
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    SE QUALCUNO E' IN PROCINTO DI APPENDERSI AD UNA TRAVE PERCHE' NON VEDE UNA VIA DI USCITA DAI PROBLEMI, NON SPERI IN NESSUNA RIVOLUZIONE DEL MOVIMENTO 5 PUGNETTE. SONO ANCORA MOLTO IMPEGNATI CON FOTOGRAFI, TV E TRUCCCO IN CAMERINO!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    MAX MESTRUATO E LO STRAFATTO QUOTIDIANO +++++++++++++++++++ NON BADATE ALLE BALLE DI CODESTO SPREGEVOLE INDIVIDUO. QUI SIAMO AL BUE CHE DICE CORNUTO ALL'ASINO! QUESTO FESSO E' QUELLO CHE VI HA INCORAGGIATO A DONARE DENARO A SANTORO "Vi chiedo 10 euro per costruire una tv libera senza padrini politici e senza padroni economici" E' LO STESSO FESSO CHE VI INCORAGGIAVA DI ABBONARVI AL FATTO QUOTIDIANO. E' LO STESSO FESSO CHE VI RICORDA DI SINTONIZZARVI SU QUEL TALK E POI NEL SUCCESSIVO PERCHE' C'E' UN GRULLO CHE SI FA UNA PSEUDOINTERVISTA AMMAESTRATA IN TV. QUESTO INDIVIDUO NON ODIA IL SISTEMA, FA SOLO FINTA DI ODIARLO. TU NON AVRAI OCCASIONE DI RIFARTI LO SFINTERE AH AH AH AH AH AH AH
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    PER LA PROSTRAZIONE E LA CIECA ADORAZIONE CHE CONTRADDISTINGUE IL TIFOSO GRULLINO, DEVO DIRE CHE NEL PICCOLO HANNO BATTUTO PERSINO I FEDELI DI ALLAH!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    LA GIUNTA RAGGI E' ANCORA IN ALTO MARE. E MENO MALE CHE DE DOMINICIS (ASSESSORE AL BILANCIO DURATO 72 ORE) VE LO AVEVA RIFILATO UNA TELEFONATA DELL'AVVOCATO SAMMARCO. DA QUANTO SI PUO' CAPIRE, GENTE CHE URLAVA A TUTTO IL MONDO DI "ESSERE PRONTA A GOVERNARE", "METTETECI ALLA PROVA", TOLTO DE DOMINIICIS, DIMOSTRA DI NON AVER AVTUTO UNA GRAN ROSA DI COMPETENTI DISPONIBILI. QUI SIAMO GIA' ABBONDANTEMENTE OLTRE A QUANTO CI HA FATTO RIDERE IL SINDACO MARINO MA VOI NON PROVATE VERGOGNA.
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    M5s, ipotesi governo di scopo. Di Battista: "Valuteremo". PER COME VI SIETE AMALGAMATI NELLA CLOACA MAXIMA, POTETE SOLO FARE UN "GOVERNO DA SCOLO"!
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    Lorenzo P Giusti‎ a SOLO 5 STELLE 3 h · Quello che mi lascia sbigottito ogni volta é che esimi giornalisti (ma anche ospiti d'eccellenza) non tirino mai fuori la questione del contratto capestro che la Raggi ha dovuto firmare. O, se lo citano, lo fanno come se fosse un'intercalare di interesse pari a zero. Ieri sera Di Ballista dalla Gruber ha affermato lapidariamente "Virginia Raggi é totalmente autonoma". L'intervista prosegue come nulla fosse. La Gruber passa ad altro argomento. Eh no! Tu, conduttore, il deputato Di Ballista lo inchiodi sulla poltrona, lo inchiodi proprio fisicamente, e lo affronti con la voce rotta dalla furia cieca: "Ma che caxxo sta dicendo??11? La Raggi ha firmato un caxxo di contratto (in queste circostanze quella parolaccia si può dire) con la Casaleggio Associati+staff(?)+Beppe Grillo. Un contratto capestro e vessatorio che dice, anzi, ”impone” l'esatto opposto. I GRULLI GODONO GLI STESSI PRIVILEGI MEDIATIICI DELLA LORO COINQUILINA CASTA, SI SONO ABITUATI PRESTO A GODERE DELL' Aforisma di Beppe Grillo: Chi striscia non inciampa. IN PAROLE POVERE UN IMBECILLE TE LO POSSONO "SPACCIARE COME UNO STATISTA"! NON A CASO IN RETE HANNO RIBATTEZZATO PROPRIO QUELLA RETE IN LAPEPPE. E CON LE ALTRE NON C'E' POI UNA GRAN DIFFERENZA DI TRATTAMENTO. MA NON APPROFONDISCONO IL CAPITOLO DEL CONTRATTO FORSE PROPRIO PERCHE' AL 99,98% E' STATO FIRMATO UN DOCUMENTO CHE VALE QUANTO UN ROTOLO DI CARTA IGIENICA A 3 VELI: MA FA SCENOGRAFIA!
  • SHOW MUST GO ON 1 anno fa mostra
    NON PASSA GIORNO CHE IO NON RIMPIANGA QUEL LONTANO MATTINO DI UNA DOMENICA DI PRIMAVERA IN CUI TUTTO RINGALLUZZITO MI ACCINGEVO ALLE URNE. VOLEVO CAMBIARE IL MONDO, POVERINO! POI HO CAPITO CHE LA SOLA COSA CHE IO POSSO GESTIRE E CAMBIARE O MIGLIORARE E' IL MIO TEMPO. LA COSA PIU' PREZIOSA DI TUTTE. SE LO VOLETE LO DOVETE PAGARE VOI, PERCHE' A GRATISSSSS, NON PASSA DA SCEMO NEMMENO UN CLOWN
  • ASSOLO NEVER MIND 1 anno fa mostra
    NON SI E' MAI VISTA TANTA TIFOSERIA. NEANCHE AGLI ACROBATICI GOAL DI PELE', NEANCHE AI CONCERTI ROCK DOVE ADORATORI SI STRAPPANO I CAPELLI E ADORATRICI GETTANO BIANCHERIA INTIMA ALLA STAR DI TURNO. STAR CAPACI DI FARTI VIBRARE LE BUDELLE CON UN ASSOLO DI CHITARRA ELETTRICA STAR CAPACI DI FARTI INVOCARE LA MORTE LI' IN QUEL PERFETTO E MERAVIGLIOSO MOMENTO, IL MIGLIORE PER MORIRE, COMPLETAMENTE ESTASIATI. HO APERTO IL FB DEL MACROCEFALO DIMAIO DOPO LA PATETICA ESIBIZIONE SU LA 3 HO LETTO I COMMENTI E HO VOMITATO
  • DRITTO IN UN OCCHIO 1 anno fa mostra
    HANNO FATTO SCHIFO TUTTI PRIMA DI VOI SCHIFOSE DESTRE E SCHIFOSE SINISTRE SCHIFOSI CENTRISTI E CATTOBIGOTTI INNUMEREVOLI PORCATE CI HANNO SCHIFATI FACCE COME IL CULO A COPRIRE LE LORO MENZOGNE PER DECENNI DI DECLINO. MA VOI LI BATTETE TUTTI: RIUSCITE A FARE SCHIFO SEPPUR NON FACENDO UN CAZZO
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Malato o pagato????
  • IL GALLO RAZZOLA BENE 1 anno fa mostra
    BUAAAAAAAAAAAAH BUAAAAAAAAAAAAH HO FATTO L'ABBONAMENTO AL IFQ E LO STRONZO MI HA CENSURATO!!!!!!!!! BUAAAAAAAAAAAAH BUAAAAAAAAAAAAH HO FATTO LA DONAZIONE A RUZZO' E LO STRONZO MI HA CENSURATO!!!!!!!!! BUAAAAAAAAAAAAH BUAAAAAAAAAAAAH HO PAGATO LE TASSE E LO STATO STRONZO MI HA FREGATO!!!!!!!! Morale Striner(iota) medio che chiagne e fotte.
  • PARIGRADI 1 anno fa mostra
    VIRGINIA!!! Ma come ti salta in mente 'PARIGRADO' del Papa??? Cazzo se poi s'offende!!!! NON VA MICA ALLA CONAD A FARE LA SPESA... LUI!!!! AH AH AH AH AH AH AH AH AH
  • SAPORI 1 anno fa mostra
    STRINER...: LA CENSURA NEL BLOG DI GRILLO? PROVATE QUELLA DEL IFQ! Ancora che frigni co' sta storia??? Dai Striner, è inutile che te la rigiri... CAPITA A TUTTI DI SCRIVERE COMMENTI DEL CAZZO AH AH AH AH AH AH
  • rubis r. Utente certificato 1 anno fa mostra
    VERGOGNATEVI: Ora pure le larghe intese in perfetto stile Alfaniano. Temete le elezioni perchè le menzogne che raccontate ormai non sono più mascherabili. Ieri Di Maio è stato penoso. L'unica linea da tenere è quella di sempre, elezioni cosicchè ci si può pronunciare. Il direttorio vuole invece arrivare al governo in modo fraudolento perchè è bene che lo ricordiate nessuno vi ha votati, i voti delle politiche sono stati solo per Grillo. Dimostrate di saperli prendere prima.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      anche oggi fumato pesante ? Ma fatti due sigari toscani ...anche di rignano,son boni! Però quelli se fumano con i pantaloni!
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa mostra
      rubis, piuttosto cerca TU di dimostrare le tue allucinazioni.
  • 3 scimmiette al mercato delle vacche 1 anno fa mostra
    Una fa l'assessore L'altra il cardinale L'ultima la papessa http://www.nextquotidiano.it/la-figuraccia-dello-staff-della-raggi-vaticano/
    • ggddgj 1 anno fa mostra
      E' ora che tornino in Africa da dove sono venuti invece di delocalizzare il continente africano a Roma per riempire le parrocchie vuote.
    • ggddgj 1 anno fa mostra
      I romani mal sopportano la Città del Vaticano, fossi la Raggi gli manderei la buoncostume altro che assessore.
  • 3 scimmiette al mercato delle vacche 1 anno fa mostra
    Una non vede L'altra non sente L'ultima non parla http://espresso.repubblica.it/inchieste/2016/09/13/news/cosi-il-braccio-destro-della-raggi-faceva-affari-con-l-immobiliarista-della-casta-1.282682?ref=huffpo
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ce ne sono altre due di scimmiette. Te ne sei dimenticato. Una che va a DESTRA e una che va a SINISTRA. Al mercato delle "TROIE". "TROIE"= femmine di porci. Definite anche le "Puttane de Roma". Indovina chi sono ????? Non vedi, non senti. Ma parli ???? Malato o pagato ?
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      Sembra che a ottobre gli scada l'incarico.... incarico a tempo...poi si vedrà,nel m5s non hanno posto gli affaristi! Certo che la chiusura dell'articolo è sibillina. Peccato che solo il 14 settembre si è saputa la cosa.... forse era meglio dirlo prima o no?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus