La stabilità del lavoro del rigor mortis

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

mummia_poletti.jpg

Il Governo sta mettendo in atto da mesi una gravissima campagna di disinformazione sulle condizioni del mondo del lavoro. A ogni occasione utile, quando escono i dati Istat o Inps, si impegna a capovolgere la realtà. Oggi vanta i 259 mila contratti "stabili" in più del primo semestre 2015, certificati dall'Inps. Peccato che di stabile i nuovi contratti non abbiano nulla. Dopo l'approvazione del contratto a tutele crescenti (7 marzo 2015), i datori di lavoro hanno portato avanti una massiccia conversione di contratti a tempo determinato in contratti a tutele crescenti, proprio perché rassicurati dalla estrema facilità di licenziamento che garantisce la riforma del mondo del lavoro. Nei primi 3 anni, infatti, i datori di lavoro potranno disfarsi dei lavoratori adducendo motivazioni economiche ed erogando loro l'equivalente monetario di 2 mensilità per ogni anno di servizio, anche se il licenziamento è dichiarato illegittimo dal giudice. Si legalizza in pratica il licenziamento arbitrario, in cambio di un tozzo di pane. Solo dopo 3 anni di servizio i contratti a tutele crescenti devono essere stabilizzati per davvero, ma nulla vieta ai datori di lavoro di scaricare poco prima i lavoratori a tutele crescenti e assumerne di nuovi. Si profila così una gigantesca operazione "usa e getta" che vedrà coinvolti nei prossimi anni i nuovi assunti. Va detto, peraltro, che l'Istat ha già messo una pietra tombale sulla propaganda governativa: a giugno la disoccupazione è tornata al 12,7% e gli occupati sono in calo anche rispetto al giugno dell'anno scorso. Un disastro totale, che il Governo cerca di coprire manipolando i dati Inps, i quali calcolano non i nuovi posti di lavoro, ma i nuovi contratti di lavoro. Incrociando i dati Istat e Inps viene fuori la cruda realtà: il Governo non ha creato un solo posto di lavoro, e ha coperto il suo fallimento con la conversione dei contratti a tempo determinato in contratti ancora meno stabili, vendendoli per quello che non sono.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • booooooooooom 2 anni fa mostra
    Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo 12 h · Non bisogna essere Sallusti , per comprendere le prese per il culo..... Triste epilogo ++++++++++++++ LASCIATE STARE SALLUSTI, CHE E' UN ADDETTO AI LAVORI DI INTORTAMENTO, TALE E QUALE IL VOSTRO GURU. VI RICORDO LE DATE CHE AVETE RIPORTATO SULLA VOSTRA LAPIDE VIRTUALE 14/06/2008 09/12/2014 CE NE AVETE MESSO DI TEMPO! E POI IL 09/12/2014 E' UNA DATA CHE VI E' STATA IMPOSTA FORZATAMENTE E LEGALMENTE, ALTRIMENTI ERAVATE ANCORA AL PUNTO DI PARTENZA!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa mostra
      ...CHE TE RODE ER CULO?
  • booooooooooom 2 anni fa mostra
    MANUELAAAAAAAAAAAAAAAAAAA MAZ STRUNZERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR LI SENTITE GLI ZOCCOLI? E LE PALE DEGLI ELICOTTERI? BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
  • booooooooooom 2 anni fa mostra
    GRULLINI, L'AVETE SENTITO IL BOOOOOOOOOOOOOM? TROTALEGGIO, CAZZI AMARI IN ARRIVO! SARAI TU IL LEADER? AH AH AH AH AH AH AH SARA' GIGGINO? AH AH AH AH AH AH AH SARA' IL DIBBA? AH AH AH AH AH AH AH SARA' CRIMI? AH AH AH AH AH AH AH SARANNO TUTTI E NESSUNO A ROTAZIONE? AH AH AH AH PECORELLE DOMESTICHE ABBANDONATE PER STRADA, FIGLIUOLI PRODIGHI 5 STELLE CHE (A FATICA) NON SCOMPARIRANNO DALLA POLITICA NEMMENO DOPO I DUE FANTOMATICI MANDATI ECC............. L'ENORME PRESA PER IL CULO INTUITA DAL SOTTOSCRITTO SIN DAL TENTATIVO DI SCALATA AL PD, FORSE SI STA DELINEANDO! QUANTE VOLTE ME LO AVETE "AMMAZZATO" IL TINAZZI! GAME OVER!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa mostra
      Il Game-Over c'è per te. Il M5S cresce di consensi di giorno e in giorno e quando governerà, il tuo partito potrà scordarsi per sempre la poltrona...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus