I nuovi venuti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

nuovi_venuti.jpg

L'impero romano ha iniziato la sua fase discendente, a cui poi è seguito il collasso, il 9 agosto del 378 dopo Cristo con la sconfitta di Adrianopoli a mano dei Goti e dei loro alleati. La Storia non sempre si ripete, ma ha spesso forti attinenze con il passato. Quello che è successo allora all'Europa romana con l'afflusso incontrollato dei cosiddetti "barbari" da Oriente, potrebbe avvenire oggi alla UE con un'invasione da Sud. Oggi, come allora, la gestione di questi giganteschi esodi è detta "umanitaria". I Goti erano in fuga terrorizzati dall'avanzare degli Unni e chiesero ai Romani di poter varcare il Danubio, confine naturale dell'impero. Dopo qualche settimana, a seguito della decisione dell'imperatore Valente che promise oltre ai soccorsi umanitari anche casa e lavoro, i Romani acconsentirono ad accogliere i Goti, questo in realtà soprattutto per motivi venali. Vedevano infatti nei "barbari" nuovi schiavi per le loro terre, mercenari da inserire nel loro esercito come carne da cannone, manodopera a basso costo da sfruttare. L'accoglienza dei Goti nell'impero era subordinata alla possibilità di nutrirli, quindi all'arrivo di derrate alimentari da Roma che però si perdevano lungo il percorso grazie a funzionari corrotti. L'affluenza iniziale, in qualche modo regolamentata con l'identificazione dei nuovi venuti, si trasformò ben presto in una rotta incontrollabile. Erano troppi. I Goti affamati e isolati in accampamenti di fortuna capirono che alle promesse non sarebbero seguiti i fatti e ben presto si ribellarono e si organizzarono fino a creare un vero e proprio esercito. Uno storico romano, Ammiano Marcellino, riporta nelle sue memorie che i Goti erano una "plebs truculenta e ci si dava un gran da fare perché non rimanesse indietro nemmeno uno di quelli che avrebbero sovvertito lo Stato romano; nemmeno i moribondi lasciavano indietro". Insomma, il nemico in casa con l'aiuto dell'esercito romano fino ad Adrianopoli. Il grande flusso migratorio dall'Africa e dal Medio Oriente, un vaso di Pandora creato dalle guerre esportate dagli USA e dall'Europa per affermare la democrazia (sic), quando si arresterà? E come si arresterà? La UE reggerà a un futuro esodo di massa di milioni di persone? Ci sarà in alcuni Paesi un Partito islamico di maggioranza? L'ISIS aprirà delle ambasciate a Roma e a Berlino?
Trentadue anni dopo Adrianopoli, Il 24 agosto 410, avvenne il Sacco di Roma condotto dai Visigoti di Alarico I.

PS: I portavoce M5S alla Camera Massimo Baroni e Roberta Lombardi con i Consiglieri del X municipio di Roma si trovano ora al CiaoCoreBistrot, locale di un attivista ostiense che è devastato a causa di un incendio DOLOSO, in via Eschilo 188 a Ostia. Chi può venga a manifestare solidarietà!

VIDEO: Sibilia svela il bluff di Salvini sugli immigrati in diretta TV da Vespa
ARTICOLO: Immigrazione, il M5S al lavoro in UE
ARTICOLO: Beppe Grillo a Strasburgo: sei mesi di nulla, ora #FuoriDallEuro
VIDEO: Sugli immigrati ci mangiano, intervento in Aula di Di Battista

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Auro P. Utente certificato 2 anni fa
    Il diritto d'asilo deve essere concesso INDIVIDUALMENTE a coloro che vengano INDIVIDUALMENTE perseguitati in Stati che non siano in stato di guerra, interna o esterna. Ecco le condizioni per la richiesta di asilo politico. Come si vede non si fa riferimento a fughe in massa da Stati. Il presupposto del diritto di asilo è che chi lo richieda subisca delle discriminazioni per vari motivi. I rifugiati di guerra ed economici non hanno diritto d'asilo perché non scappano a causa di discriminazioni. Le guerre civili non possono essere considerate cause di discriminazioni. Convenzione ONU relativa allo status dei rifugiati (Ginevra, 1951)( dal blog del prof Pietro MELIS)
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    Scusate se quello che dico non ha attinenza coi sbarchi ecc. ecc. .Oggi il papa ha detto che non è giusto che le donne abbiano stipendi piu bassi dei maschi.L'ipocrisia non ha piu limiti.La chiesa cattolica l'organizzazione maschilista per antonomasia adesso prende le difese delle donne dopo averle arse sui roghi per secoli,e meglio che non parlo se no le bestemmie si sprecherebbero.
  • www spia-cellulare Utente certificato 2 anni fa
    5) Conosci Pol Pot ? Conosci Stalin ? Conosci Ceausescu ?
  • inclemente mastengo Utente certificato 2 anni fa
    Quanta ipocrisia e malaffare. Gli Australiani hanno risolto il problema con due respingimenti. Si respingano i barconi sulla costa e vedremo che nessuno penserà più ad imbarcarsi. Tutto il resto è fuffa.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Sulla causa del crollo dell'impero romano gli storici non sono tutti d'accordo ma bisogna ammettere che di concause ce ne sono parecchie inclusa l'immigrazione senza filtri. http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/04/24/blitz-polizia-contro-rete-al-qaida-in-italia_5bb954b1-e5fc-4f8b-a171-867c910a7a84.html Purtroppo le associazioni di criminali creano pure "documenti falsi da cui i migranti risultavano vittime di persecuzioni etniche o religiose".
  • Mario Migliarese Utente certificato 2 anni fa
    Basta non essere suprficiali per capirlo: I trafficanti di esseri umani speculano sulle tragedie per fare alti profitti, ma per fermare questo flusso interminabile bisogna intervenire prima sulle cause, non di rado alimentate da noi occidentali : guerre, debiti, corruzione politico-economica. Nel frattempo l'Europa dovrebbe gestire al posto delle organizzazioni criminali il flusso dei migranti, con proprie navi, avendo cura di identificare e distribuire le persone nei paesi dell'Unione.
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    LOPORTO: il suo destino era già scritto da tre anni da quando è stato catturato dai terroristi. Continuate a dare le perle ai porci.
  • napoleone . Utente certificato 2 anni fa
    A chi pensa che nel movimento si "annidi" una "cricchetta di destra"...io rispondo così:....in italia stranamente abbiamo "cricchette radical chic di sinistra" anche troppe...tant'è che oggi un "detenuto" in un carcere dove la "cella è sovraffolata"(penso quasi tutte)prende 8 euro al giorno di indennità...(così è stato stabilito dalla corte europea di Strasburgo) mentre un DISABILE prende 9 euro al giorno di sostegno!....dove sta la differenza..? la differenza sta che il disabile ha commesso un solo reato..e cioè quello di non godere più di buona salute. Ovviamente tutti stanno zitti..(ad onor der vero due parole l'hanno spese Salvini e la Meloni)...e la sinistra?...ah già! dimenticavo..si preoccupa di altre battaglie..! Avrò anche delle tendenze di destra..ma a me piace parlare anche degli italiani che hanno gravi problemi, quali la salute e il welfare...poi si può applicare anche il principio "del buon samaritano"..che non è un esclusiva della sx e dei suoi trasfughi, probabilmente presenti anche quì. A me dx e sx non appartengono a me interessa prima di tutto tutelare gli interessi del Popolo Italiano, con "l'aggravante" di includere tutti, indipendentemente dal sentiment politico.
  • Mario Genovesi 2 anni fa
    I poteri forti europei hanno sempre odiato i loro sottoposti. All'epoca dell'impero romano gli abitanti delle città erano esentati dal servizio militare ed i grandi latifondisti non volevano pagare le tasse, era tutto sulle spalle dei piccoli e medi coltivatori che collassarono con l'impero. Questi maiali ce li vogliono spedire pure in casa, magari con la scabbia (vedi prefetto di Venezia). Per fortuna adesso la Grecia fa default e se li porta tutti dietro.
  • Bruno Marioli 2 anni fa
    L'UE è una truffa montata da Germania e Francia che dopo la 2° guerra mondiale hanno lanciato questa bufala alla quale tutti hanno abboccato, ma che si è rivelata per quello che è: un sistema per sottomettere i loro vicini e il mezzo che si sono dati e la moneta unica grazie alla quale ci tengono per il collo avendo in mano il bastone del comando potendo emettere soldi con le modalità che vogliono loro! Prima usciamo da questa gabbia e meglio sarà, stracciamo tutti i trattati e rimettiamo le dogane e le frontiere ! In Ialia per mantenerci del lavoro ce n'è a bizzeffe e le materie prime le troveremo senza problemi perchè l'importante è saperle trasformare.Fosse per me uscirei anche dalla Nato perchè gli USA sono ormai in declino e se li lasciamo fare diventeranno sempre di più dei despoti ! Noi dobbiamo guardare di più verso la Russia che è ricchissima, e di fatti gli americani avevano capito il pericolo che costituiva per loro l'amicizia di B. con Putin e hanno trovato la soluzione della guerra contro Gheddafi e lo spread: per la prima si sono serviti di Fr e UK, per il secondo della Merkel ! Se vogliamo liberarci da queste catene liberiamoci dal PD che è un covo di zerbini ! :
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    seeeee... :D
  • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
    Nè destri nè sinistri. Italiani. Per la sovranità e la giustizia sociale, contro i liberalcapitalismo, per la democrazia diretta. Questo è il M5S.
  • Jo 2 anni fa
    Molto meglio che" sinistri"..
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    bella cricca scatenata di destra oggi :D
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      Spero che venga tutta L'Africa in Italia almeno avremo anche noi un Obama o un Idi Amin al potere.
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    La germania mette a disposizioni le sue navi per sbarcare i clandestini in Italia. Quanta generosità,quanta umanità.
  • napoleone . Utente certificato 2 anni fa
    Io penso che il continente africano sia stato effettivamente sfruttato, ma devo dire che almeno da 50-60 anni molti paesi hanno preso in mano le redini della propria libertà. La storiella del neocolonialismo sta in piedi fino ad un certo punto, piuttosto bisogna chiederci cosa fanno i loro governi per il loro popolo. E' vero che ci sono conflitti locali aperti..con persecuzioni e omicidi...intere aree in mano ai signorotti di turno..e questo spinge al caos e l'instabilità...al quale poi seguono esodi di massa, allora l'ONU decida..e mandi un avviso chiaro..ho chiudete o vi si bombarda...se la vogliano capire bene..e questo vale anche per i quattro "piratelli" che tengano sotto scacco l'oceano indiano...!picchiare duro..a far male..
  • Jo 2 anni fa
    Governo farlocco..traditori dell'Italia ..da fucilare alla schiena.
  • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
    Il saggio post fa presente quella che appare solare verità a tutti gli italiani che non siano traditori della patria - alla Boldrini e Gino Strada, per intenderci. Gente che, lasciata fare, ci porterebbe alla distruzione. PRIMUM VIVERE, DEINDE PHILOSOPHARE, dicevano a ragione i romani. Ed ecco che noi dobbiamo PRIMA bloccare del tutto l'immigrazione e POI deciderci, con una politica nazionale e non di colonia BCE-NATO, a cambiare di 180° la politica africana in modo da non schiavizzare quei popoli (che oggi sono molto più colonie di quanto non fossero durante il colonialismo).
  • Danila R. Utente certificato 2 anni fa
    Quando c’era la cosiddetta “cortina di ferro” scandalizzava, giustamente, l’impedimento a viaggiare liberamente di chi viveva sotto il comunismo. Alcune fughe da Berlino Est, nelle intercapedini più assurde, ci sembrarono epopee straordinarie. E quando, navigando al contrario, un ragazzo tedesco atterrò col suo piccolo aereo sulla Piazza Rossa, la sua lieve traiettoria ci parve un monumento alla libertà. Ora esista una mezza umanità, quella — lo dico grosso modo — che vive nel Sud del mondo e specialmente in Africa, alla quale il viaggio come normale pratica di vita è interdetto. Per povertà ma non solo (i loro passaporti valgono zero, i loro diritti anche meno di zero) possono mettersi in viaggio solo rischiando la vita, taglieggiati da criminali, derubati da predoni, torturati da svariate specie di sgherri e infine, se riescono ad approdare qui nel “mondo libero”, trattati da deplorevoli accattoni se non da subdoli criminali. Per capire che cosa significa “viaggiare” oggi per un africano, e soprattutto che cosa significava fino a pochi anni fa, raccomando a tutti di leggere (sull’Internazionale, http://www.internazionale.it) il racconto lucido e implacabile della scrittrice Igiaba Sciego, italiana di origine somala. «Sei alla mercé di un destino nefasto che ti condanna per la tua geografia e non per qualcosa che hai commesso». Michele Serra
    • M. Mazzini 2 anni fa
      Come gli africani di oggi, gli italiani di ieri partivano per l'america da clandestini, stipati nelle stive delle navi per mesi e quando sbarcavano vivi venivano messi in quarantena per le malattie: le somiglianze con il viaggio degli africani finiscono qui perché gli italiani, dopo la schedatura, entravano in un paese immenso dove il lavoro era assicurato.
  • MARIO FLORE Utente certificato 2 anni fa
    SARDIGNA: 25 APRILE NO SEMUS IN FESTA SEMUS COLONIA http://mario-wwwmarioflorecom.blogspot.it/2015/04/sardigna-25-aprile-no-semus-in-festa.html
  • Jo 2 anni fa
    Non siamo l' unico paese con i con i confini "caldi" .Portogallo, Spagna, Greci ..la differenza e' che loro non intendono far sbarcare i clandestini..il governo italiota invece si!! Perche'? Perche' intendono dare la cittadinanza e quindi il voto per le politiche e fare il bis come hanno fatto coN le primarie..raccolta voti col sistema mafioso..
  • marina s. 2 anni fa
    "Cooperante italiano ucciso in raid da un drone della Cia". Obama chiede ufficialmente scusa. Renzi: "Profondo dolore, una vita dedicata agli altri. L'Italia porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Giovanni Lo Porto". http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2015/04/23/lo-porto_c33adf81-a4be-4763-9f44-ac0603c32533.html ......Dieci anni fa la morte di Nicola Calipari in Iraq Ogni "terapia" un po' forte ha i suoi spiacevoli "effetti collaterali".... capita. Anche in Afghanistan, in Iraq....., nel mondo.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    All'Italia, a tutti voi e alla mia famiglia auguro solo, dopo questi pagliacci servi, un Governo a 5 Stelle! Unica alternativa ad una politica dissennata che dura ormai da troppo tempo...
  • Daniele F. Utente certificato 2 anni fa
    chi l'ha scritto sto post salvini?
    • Ego 2 anni fa
      No, un buonista della prima ora.
  • viadellastamperia .., roma.. Utente certificato 2 anni fa mostra
    Non è che uno si sveglia la mattina e si mette a fare politica.
    • viadellastamperia .., roma.. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Capisco che Grillo e Casaleggio non possono candidare personalità di rilievo perché essendo due nullità politiche,vedrebbero messa in discussione la loro leadership.Pero con questi Candidati che possono concorrere alla poltrona di Governatore grazie a qualche centinaio di voti raccattati fra i loro parenti e amici non si va da nessuna parte.Immaginate cosa avrebbe potuto fare il M5S se avesse avuto una decina di parlamentari con la personalità e l'intelligenza di gente tipo Scansi o Sallusti Il M5S è gia morto,l'hanno ammazzato l'egoismo e la vanità dei suoi fondatori
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Ottimo post, Beppe.
  • coerenzadeimiecojoni 2 anni fa mostra
    https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xft1/l/t31.0-8/s720x720/11147108_10153279783934314_7222273920194022702_o.jpg DEDICATA A TUTTI I PEZZI DI MERDA DEI CENTRI FECALI LIVORNESI! SIETE IN 3 COGLIONI, COMUNISTI DEL CAZZO!
  • coerenzadeimiecojoni 2 anni fa mostra
    NON DIGERISCI QUELLA DELLA FEDE, DELLA PANI E DELLA CUCCI TROTALEGGIO? MI SPIEGHI TROTALEGGIO, CON CHE CORAGGIO INVIA I SUOI 5 STELLE NELLE RETI MEDIASET SE FATE DICHIARAZIONE DI QUESTO TIPO Di Battista (M5S) : “Forza Italia : un partito nato con il beneplacito della mafia” E MI SPIEGHI ANCHE QUALE INTERESSE DOVREBBE AVERE MEDIASET E LA FAMIGLIA BERLUSCONI A CEDERVI SPAZI DI PROPAGANDA POLITICA, VISTO CHE GLI SPUTATE ADDOSSO QUALUNQUE INGIURIA VI VENGA SULLA LINGUA!
  • napoleone . Utente certificato 2 anni fa
    applicare le norme preventive internazionali, rimettere la gestione delle emergenza a chi è deputato a Livello Istituzionale, ossia CRI e P.C. reperimento di ex caserme in disuso...per ospitare i clandestini/profughi. Perdita del diritto del riconoscimento dello status di profugo per coloro che si danno alla Fuga. Le norme internazionali prevedano che l'accoglienza deve essere data dai paesi più vicini e ritenuti sicuri( in questo caso egitto-marocco-tunisia-algeria) anche perchè l'italia non è il paese più vicino.Via la gestione da parte delle cooperative e associazioni e quant'altro, stop al ricovero in alberghi, mafia capitale docet. respingimento dei clandestini ed estensione del reato di associazione di stampo mafioso ai responsabili di mercanteggia su queste persone.Bene che il M5S abbia preso posizione...
  • coerenzadeimiecojoni 2 anni fa mostra
    SI STANNO METTENDO IN FILA TUTTI I NABABBI MEDIATICI COME VAURO, GIANNI MORANDI ....... CHE VORREBBERO INCORAGGIARE I CITTADINI ALL'ACCOGLIENZA DI QUESTI PRESUNTI PROFUGHI NELLE LORO CASE LIBERE. AGGIUNGIAMO LA PERLA DEL PREFETTO DI VENEZIA Emergenza profughi senza fine: "Accoglieteli nelle vostre case" Centri d'accoglienza al collasso, il prefetto di Venezia: "I privati mettano a disposizione immobili e appartamenti" +++++++++++++++++++ CHE SI METTANO A DISPOSIZIONE GLI IMMOBILI CHE LE BANCHE HANNO FOTTUTO AI CITTADINI CHE NON SONO PIU' RIUSCITI AD ONORARE LA RATA DEL MUTUO. O CHE METTANO A DISPOSIZIONE I LORO IMMOBILI GENTE COME VAURO, MORANDI, MANNOIA, GUZZANTI, SANTORO ............ E CHIUNQUE VOGLIA DARE IL BUON ESEMPIO AL QUI SOTTOSCRITTO RAZZISTA AL 200%!
  • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
    Post inutile e ambiguo...non spostiamo l'attenzione sulle cause dei mali italiani, classe politica indegna, corruzione , mafia, camorra. I migranti sono si' un problema di cui farci carico, ma sono anche una grande arma di distrazione, non sono Il problema , ma il paravento emergenziale dietro il quale i nostri governanti si nascondono e mentre noi ingaggiamo la più brutta guerra fra poveri, loro continuano imperterriti a spogliarci dei nostri beni e dei nostri diritti.
    • M. Mazzini 2 anni fa
      Penso invece che l'immigrazione sia un'arma di distruzione di massa: quando c'è un popolo che chiede più diritti si incrementa l'arrivo dei senza diritti per "abbassare di livello" le istanze di noi italiani. Ti ricordo l'esortazione "Accontentati che c'è chi sta peggio!"
  • coerenzadeimiecojoni 2 anni fa mostra
    +++++++++++++++++++++++++++++++ CAZZARI NON SI DIVENTA, CARO TROTALEGGIO? GIOVEDI' 23 APRILE, ORE 9:55, SU MATTINO 5, CANALE 5, RETE MEDIASET DELLA FAMIGLIA BERLUSCONI C'E' GIULIA GRILLO! GIULIA GRILLO DALLA FEDE DALLA PANI E DALLA CUCCI! https://scontent.xx.fbcdn.net/hphotos-xta1/t31.0-8/s720x720/11174326_944491 538925185_3191960557914217171_o.jpg MI CHIEDO CHI CAZZO HA ANCORA IL CORAGGIO DI DARVI IL VOTO! MENO MALE CHE VI SIETE DEBERLUSCONIZZATI, RIMBAMBITI! E POI AGGIUNGO: MI CHIEDO CHE INTERESSE ABBIA UNA TV PRIVATA E IL SUO PROPRIETARIO A CONCEDERE SPAZI POLITICI DI PROPAGANDA A GENTE CHE GLI HA SPUTATO ADDOSSO DI TUTTO E DI PIU' E CON CHE CORAGGIO VI PRESENTATE IN QUELLA SEDE! SE BRUSCA, RIINA E SCHIAVONE FOSSERO PROPRIETARI DI 3 RETI TELEVISIVE CON OTTIMO SHARE, SI POTREBBERO INCONTRARE DEI 5 STELLE ANCHE DA QUELLE PARTI?"
  • coerenzadeimiecojoni 2 anni fa mostra
    Centinaia di migliaia di euro su conti correnti e depositi ma vivevano nel campo rom Una settantina di nomadi vivevano abusivamente nei container del campo: erano tutti finti poveri. Un bosniaco ammette: "Ho 100mila euro sul conto"
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    Sabina Guzzanti Tutta la verità sugli ulivi DIFFONTETE! Parliamo con Marilù Mastrogiovanni la giornalista che ha scoperto lo scandalo, ci ha informati e allertati. Marilù ha preparato un documentario che non riesce a pubblicare in tv. Sta cercando in rete il denaro per finirlo. Contribuiamo! E' la persona più informata sulla faccenda, se ne occupa da un anno. Chi vuole finanziare il suo lavoro clicchi qui: http://buonacausa.org/cause/xylella-report-difendiamo-gli-ulivi-del-salento Domani a LECCE grande manifestazione per impedire lo sradicamento immotivato delle piante. Un milione di ulivi minacciati senza ragione Tutto questo l'ho scoperto in tour con #LaTrattativaContinua continuate a seguirci nel gruppo per gli aggiornamenti, per sapere dove vedere il film e a firmare per portare LaTrattativa in Rai
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    Quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta ancora peggio, siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti. (cit.)
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      anche tu non scherzi eh :D
    • M. Mazzini 2 anni fa
      E' evidente che a voi la storia non ha insegnato nulla, se non vedete come le dinamiche di popoli disperati abbiano causato la distruzione di intere civiltà.
    • marina s. 2 anni fa
      E' proprio così e l'ultima pennellata del loro capolavoro è instillare la paura, giorno dopo giorno. Gli sta venendo proprio bene 'sto quadro.
  • john buatti 2 anni fa
    ____ prima cosa bisogna distinguere un Rifugiato da un emigrante o immigrante a secondo se lasci o entri un paese! Un Rifugiato ha diritto sotto la Convention di essere soccorso se scappa da guerre ...o se la sua vita è in pericolo nel suo paese... Le nazioni hanno l'obbligo di accettarli senza ripercussioni sugli stessi! Un'immigrato che cerca una vita migliore in un'altro paese....deve rispettare le regole dell'immigrazione di quel paese... percio sono due cose ben diverse! ........ What rights do refugees have under the 1951 Convention?- The 1951 Convention contains a number of rights and also highlights the obligations of refugees towards their host country. The cornerstone of the 1951 Convention is the principle of non-refoulement contained in Article 33. According to this principle, a refugee should not be returned to a country where he or she faces serious threats to his or her life or freedom. This protection may not be claimed by refugees who are reasonably regarded as a danger to the security of the country, or having been convicted of a particularly serious crime, are considered a danger to the community. Other rights contained in the 1951 Convention include: ___ The right not to be expelled, except under certain, strictly defined conditions (Article 32); The right not to be punished for illegal entry into the territory of a contracting State (Article31); The right to work (Articles 17 to 19); The right to housing (Article 21); • The right to education (Article 22); • The right to public relief and assistance (Article 23); • The right to freedom of religion (Article 4); The right to access the courts (Article 16); • The right to freedom of movement within the territory (Article 26); and • The right to be issued identity and travel documents (Articles 27 and 28). http://www.unhcr.org/4ec262df9.pdf queste sono le 145 Nazioni firmatarie - Italia 1954 http://www.unhcr.org/3b73b0d63.html
  • Il Disonorevole Utente certificato 2 anni fa
    https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/886956674707234/?type=1&theater Rischia di essere, quella di ieri, una giornata infausta per la storia della nostra democrazia. La giornata nella quale un presidente del Consiglio, rifiutando con arroganza ogni invito alla discussione che gli viene da una parte importante del Parlamento […], annuncia che intende procedere per la sua strada. E che intende modificare a suo piacimento la legge elettorale con la quale gli italiani dovranno […] scegliere i propri rappresentanti […]. Si può modificare una legge elettorale a colpi di maggioranza? Teoricamente si può. Nessuna norma lo vieta. Ma la storia ci insegna che le leggi elettorali approvate a maggioranza non sono soltanto il segno di una sofferenza della democrazia, ma aprono una lacerazione profonda nel paese dalla quale nessuna forza politica trae un duraturo vantaggio. L´abolizione poi del voto di preferenza suona come una rinnovata pretesa di arroganza da parte dei partiti che vogliono nominare essi stessi, nel chiuso delle loro segreterie, i parlamentari […]. La risposta fornita […] alle preoccupazioni […], l´arroganza con la quale rifiuta ogni confronto con l´opposizione, la esplicita pretesa di arrogarsi il diritto di «nominare» […] (senza consentire agli elettori di esprimere le proprie preferenze) è l´anticipazione di un modello di democrazia già disciplinata o meglio dimezzata. La democrazia è fatta anche, forse soprattutto, di contrasti, di polemiche, di contrapposizione di idee, di scelte e soluzioni. E´ un processo che richiede in primo luogo il rispetto dell´avversario politico, la presa in considerazione delle sue idee, delle sue opzioni, perché sono le idee le opzioni le scelte di quella metà del paese che non ha votato per chi ha vinto le elezioni. "Una battaglia di democrazia", Rassegna Stampa PD, 29/10/2008
  • alvise fossa 2 anni fa
    LA VEDO DAVVERO BRUTTA SE NON CI ORGANIZZIAMO PER QUESTA INVASIONE DALL'AFRICA
  • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
    Condivido il pensiero veicolato dal post, ovvero che non siamo in grado in europa di reggere l'impatto del flusso migratorio che ci sta arrivando addosso. E davvero non capisco perchè non ci si ponga seriamente il problema che, almeno in italia, siamo arrivati al limite della possibilità dell'accoglienza! Se tutto quello che abbiamo da offrire è un posto letto sul selciato forse sarebbe l'ora di andare a vedere cosa abbiamo combinato nei paesi di origine di questa umanità che fugge e tentare, magari, di porvi rimedio. Perchè continuando a pensare che bisogna accogliere tutti perchè siamo buoni rischiamo davvero di ritrovarci in una guerra, così dopo si scapperà anche noi. Per andare dove? Boh!
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    E' pienamente comprensibile che il Post sia anonimo, l'accostamento dei Goti di allora con i migranti di ora è...diciamo improbabile (si, ho un accesso di bontà). Poi nel finale: coda di rospo, zampa di pipistrello, pizzico di ISIS... Per che si pone come alternativo non è lecito solleticare la pancia dell'elettorato plebeo-pezzente-leghista. Temo che la ragione sia la solita: lo fanno tutti. E anche il fine giustifica i mezzi. Ma così si è emuli di Bettino!
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      Magari ci fosse Bettino, certo non leccherebbe il culo a obama come quel cialtrone dell'ebetino
  • agostino nigretti 2 anni fa
    Scusate nel inviare il commento,ho commesso un errore.Perché il Papa non ha condannato i fautori e propagandatoridelle Missioni di Pace, è uscito il nome di Enrico Franceschini,il quale deve essere elogiato per l'ato contributo e l'impegno dato nel riportare notizie contro la Malapolitica e il marciume degli affari di famiglia.
  • Carlo Panebianco 2 anni fa
    Mi permetto di far osservare ai dirigenti di M5S, che tra le cause della decadenza di Roma pare ci sia anche il fatto che gradualmente si sono persi i valori morali e le famiglie si sono sfasciate. Lo stesso sta accadendo adesso e tutti i provvedimenti che la sinistra sta prendendo vanno nella direzione di sfasciare le famiglie: diritto all'aborto, divorzio breve, matrimoni omosessuali, fecondazione artificiale. Purtroppo il M5S pare essere sulle stesse posizioni della sinistra su queste tematiche. Inoltre non so se vi siete posti il problema di verificare come la pensano i vs. elettori.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      @ PANEBIANCO (FARINA 00) Guarda che ti sbagli sulle posizioni del M5S! Noi siamo per la cinbtura di castità e contemporaneamente, per il coito non interrotto e non protetto e al solo scopo di procreare. Inoltre, la nostra posizione sulla famiglia è l'indissolubilità e la lapidazione nel caso di infedeltà della donna (l'uomo è gallo e fa chicchirichì). Per quanto riguarda l'aborto, siamo sì favorevoli, ma al solo scopo di applicare la "RUPE TARPEA" agli imbecilli e come tu ben sai, l'imbecille devi almeno vederlo respirare qualche anno per individuarlo. Che dici? Come valori siamo all'interno di quelli da te stabiliti per una società civile? Faccelo sapere, perché ci teniamo assai. Ciao
    • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
      Gli elettori del M5S pensano che le famiglie si sfasciano per la perdita dei valori della nostra società e non certamente per i matrimoni brevi. Gli elettori del M5S sono avanti perchè sono convinti che non si possano ostacolare le libertà degli individui con delle leggi sopratutto se emanate da una politica che strumentalizza omosessuali,aborti e famiglie. Le leggi bisogna applicarle nel momento in cui un individuo danneggia un altro con l'espiazione di una pena certa. Quale danno fanno alla società le coppie gay e le separazioni? Forse pensi che un matrimonio lungo possa salvaguardare l'infanzia di un bambino? Vaglielo a dire a quei bimbi assassinati dai genitori proprio perchè il rapporto tra i genitori era degenerato da tempo o quelli che sono cresciuti con le botte tra le mura domestiche dei matrimoni lunghi. Non si può legiferare per ostacolare la libertà del prossimo se questi non la danneggia.
    • Adriano G. Utente certificato 2 anni fa
      Ci sono delle cose che non mi quadrano,ma tutte quelle posizioni che hai elencato,non sono tutte cose di cui la chiesa è contraria?,ma la chiesa non era vicino alla sinistra?.
  • Renato O. Utente certificato 2 anni fa
    Per far andare al potere un presidente islamista "moderato" non serve avere la maggioranza. Leggete il romanzo di Houllebcq "Sottomissione" e scoprirete come si fa. La domanda ormai non è come, è solo quando.
  • agostino nigretti 2 anni fa
    Perché il Papa non ha condannato iEnrico Franceschini fautori e propagandatoridelle Missioni di Pace,i quali sono gli unici responsabili di queste tragedie e carneficine?Non ha detto una parola sulle Missioni di pace perché erano guerre mascherate e chi le ha sostenute facevano parte della grande ammucchiata politica sostenuta dal Vaticano e benedetta da alti prelati.Nella vita non si deve credere a niente e nessuno può ostacolare i progetti dei Grandi Maestri Burattinai al servizio dei padroni del mondo.Adesso per coprire il fallimento della Globalizzazione realizzata grazie alla Malapolitica,sfruttano le tragedie per coprire gli affari di famiglia,facendo leva sulle vittime e falso pietismo.Questa crudele reealtà ci aiuta a capire che i credo sono solo fantasie per calmare il popolino credulone pecorone e Dio è solo una immagine di un occhio raffigurato dentro un Triangolo.Proprio per questa cinica realtà,i responsabili della cancrena mondiale alimentata con le guerre mascherate in Missioni di Pace,invece di perdere il potere ne escono rafforzati facendo cassa nella banca del vero Dio "UE_FMI_BCE_NATO_ONU"!Povera Russia che cadendo nelle trappole delle sirene politiche,se non si sottomette al volere Ue e ai padroni del mondo è destinata alla catastrofe,perciò Putin deve recarsi all'ESPO e chiedere la protezione come aveva fatto con il Messia quando lo ha salvato dalle ire del Dio delle guerre Bush!
  • luciano passalacqua Utente certificato 2 anni fa
    oggi come tutti i giorni all'ora di pranzo ho seguito i notiziari,e ancora una volta il cuore si è stretto nel vedere le immagini del disastro con circa 800 morti..credo che a tutti si stringa il cuore..e come non essere d'accordo sull'ospitarli,sostenerli,dar loro le giuste medicine..tutto cio è umano...poi pero' mi sono domandato, tutto questo buonismo,tutto questo altruismo,tutto questo essere misericordiosi...vale solo per gli immigranti?non ne avrebbero diritto i circa 7 milioni di poveri italiani? e i poveri pensionati? gli esodati? i barboni? ecc. ecc. non avrebbero diritto anche loro di tutta questa umanita'? sara' solo bonta'? oppure ipocrisia di voto?
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Tutte le persone in difficoltà vanno sostenute, è compito della politica mettere in campo gli strumenti per fare questo..Strumenti anche diplomatici per distribuire l'onere dell'accoglienza .Soprattutto agire a monte, finirla con l'esportazione della democrazia e finirla con lo sfruttamento delle risorse dei paesi dai quali proviene la maggior parte dei migranti
    • marina s. 2 anni fa
      Ne avrebbero diritto tutti gli esseri umani, ovunque si trovino, da qualunque parte del mondo arrivino e dovunque vadano.
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 anni fa
    E non avete considerato l'Ucraina. Uno Stato fallito che, grazie agli aiuti americani, canadesi, australiani e tedeschi, non c'è nemmeno più da mangiare. Di armi ne hanno a volontà, sempre grazie agli aiuti "umanitari" americani e a quelli del FMI. Nel 2011 in Ucraina c'erano 45milioni di abitanti e considerato che per esportare da quelle parti la Democrazia made in USA ne sono stati ammazzati circa un milione e mezzo, ne rimangono ancora circa 43milioni. Quanti, di questi 43milioni, esoderanno in Germania? Dieci milioni? E come farà la Germania a fermarli? Fra non molto avere sbarchi dal Nord Afica, al confronto, sarà considerata una fortuna. E noi aiuteremo la Merkel come lei ha aiutato noi.
  • marina s. 2 anni fa
    Esimio Staff, che accade oggi, di grazia? Avete anche censurato il dialogo tra me e luna dalmonte. Ma perché? Al solito, il tutto è visibile qui http://nocensura.eusoft.net/Comment/Index/7b803018-03fc-4ccb-8451-e10d89483dea?type=Removed
    • marina s. 2 anni fa
      :)
    • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa
      per me ha ragione vincenzodigiorgio... strano posto ;)
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    mah...io credo davvero che ogni tanto una entità maligna si impossessi del blog...questo è un post scemo e leghista e totalmente inutile.postiamo le proposte M5S e non boiate del genre che ci fanno solo male.per favore,restiamo sulla nostra linea e non sui facili commenti tipo leghista.
    • marina s. 2 anni fa
      Sono d'accordo. Io ancora non ho capito la proposta del Movimento in merito; o meglio, quella che io conosco è piuttosto fumosa e molto incoerente. Ma non la posto, altrimenti mi cacciano; già oggi stanno censurando i miei commenti ( e quelli di altri) senza apparente motivo. :)
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Sottoscrivo
  • john buatti 2 anni fa
    _________ scordavo di scriverlo sotto sentite da 1 minuto e 10 sec http://audio.radio24.ilsole24ore.com/radio24_audio/2015/150421-lazanzara.mp3
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Andrea ' di primo acchito ti direi attaccati al tram Voglio risponderti seriamente Per era berlusconiana che a mio parere non è ancora terminata intendo quel liberalismo che bada bene non è liberare ma lassismo, destra e sinistra non c'entrano sono facce della stessa medaglia Ho voluto citare alcuni uomini del novecento che non hanno fatto sconti a nessuno solo uno dei quattro è sopravvissuto E indicare persone che amavano l'Africa e ne descrissero la bellezza
  • john buatti 2 anni fa
    _________________Sgarbi su padiglione italia expo 2015 - 92 milioni spesi su un cesso d'architettura https://www.youtube.com/watch?v=1DjCnNk_m2M https://www.google.it/search?q=padiglione+italia+expo+2015&biw=1366&bih=681&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=FPI4Ve2CEqSlmQWCo4HIAw&ved=0CAcQ_AUoAQ
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Le contrapposizioni non servono. Personalmente (l'ho già scritto) non giudico la provenienza di nessuno per il semplice motivo che le mie idee non sono migliori di altri. Ma neanche peggiori. Sono le mie idee. Conosco uno che se ha un'unghia incarnita dà la colpa al politico che avversa.
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa
    l’obiettivo è di ridurre le classi a tempo pieno fino ad esaurimento così per quelle famiglie che hanno bisogno l’unica soluzione sarà di pagarsi il tempo-scuola al pomeriggio come oggi si pagano pre e post -scuola; ritornare alla “maestra unico” come fossimo negli anni 60-70, un solo insegnante dovrà trattare italiano, matematica, storia, geografia, scienze, educazione musicale, educazione motoria, cittadinanza, informatica tecnologia,linguastraniera,religione,alternativa, uscite didattiche con classi di 25 alunni di cui oltre 1/3 straniero, non parlante l’italiano, recentemente immigrato extracomunitario; rom da “integrare”, alunni disabili senza insegnante di sostegno perché il diritto al sostegno sarà garantito solo in caso di il riconoscimento d’invalidità =100% o provenienti da famiglie monoreddito, monogenitoriali, promiscue, congenitori separati in casa, divorziati, che con > frequenza vivono dinamiche violente dalle pesanti ricadute sulla stabilità psicologica e comportamentale dei bambini. Infine la casta ci costringe a “somministrare”(!) ai bambini le prove “invalsi” non per accertarne le capacità ma per “valutare” gli insegnanti . Tralascio le condizioni dell’edilizia…
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa
    Sono insegnante di scuola primaria ed elettore del M5S. Le condizioni della scuola: classi fino a 25 alunni stipati in aule spesso di dimensioni non a norma (rapporto alunni/mq) costretti a portarsi da casa carta igienica e sapone, risme di carta e toner x le copie delle schede didattiche pagati dai genitori con un “contributo volontario” ad inizio a.s.; cibo in mensa spesso gettato via dai bambini xchè di qualità scarsa in quanto acquistato dal comune da ditte che praticano politiche dei prezzi al ribasso, e, se lo consumano, quasi ogni volta riferiscono nausea, dolori addominali, emicrania; quando manca un collega anziché nominare supplenti si tende a dividere i bambini e smistarli in altre classi anche se non ci sarebbe più spazio, né banchi né sedie;
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa
    Le condizioni della scuola: classi fino a 25 alunni stipati in aule spesso di dimensioni non a norma (rapporto alunni/mq) costretti a portarsi da casa carta igienica e sapone, risme di carta e toner x le copie delle schede didattiche pagati dai genitori con un “contributo volontario” ad inizio a.s.; cibo in mensa spesso gettato via dai bambini xchè di qualità scarsa in quanto acquistato dal comune da ditte che praticano politiche dei prezzi al ribasso, e, se lo consumano, quasi ogni volta riferiscono nausea, dolori addominali, emicrania; quando manca un collega anziché nominare supplenti si tende a dividere i bambini e smistarli in altre classi anche se non ci sarebbe più spazio, né banchi né sedie; l’obiettivo è di ridurre le classi a tempo pieno fino ad esaurimento così per quelle famiglie che hanno bisogno l’unica soluzione sarà di pagarsi il tempo-scuola al pomeriggio come oggi si pagano pre e post -scuola; ritornare alla “maestra unico” come fossimo negli anni 60-70, un solo insegnante dovrà trattare italiano, matematica, storia, geografia, scienze, educazione musicale, educazione motoria, cittadinanza, informatica tecnologia,lingua straniera,religione,alternativa, uscite didattiche con classi di 25 alunni di cui oltre 1/3 straniero, non parlante l’italiano, recentemente immigrato extracomunitario; rom da “integrare”, alunni disabili senza insegnante di sostegno perché il diritto al sostegno sarà garantito solo in caso di il riconoscimento d’invalidità =100% o provenienti da famiglie monoreddito, monogenitoriali, promiscue, congenitori separati in casa, divorziati, che con > frequenza vivono dinamiche violente dalle pesanti ricadute sulla stabilità psicologica e comportamentale dei bambini. Infine la casta ci costringe a “somministrare”ai bambini le prove “invalsi” non per accertarne le capacità ma per “valutare” gli insegnanti mentre crollano soffitti, lampadari, e calcinacci sulla testa dei bambini e degli studenti all'università di To sfrattati gli studenti
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa mostra
    Contro il governo 5 maggio sciopero generale della scuola.
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa
    Contro il governo 5 maggio sciopero generale della scuola. Sono insegnante di scuola primaria, elettore del M5S. Le condizioni della scuola: classi fino a 25 alunni stipati in aule spesso di dimensioni non a norma (rapporto alunni/mq) costretti a portarsi da casa carta igienica e sapone, risme di carta e toner x le copie delle schede didattiche pagati dai genitori con un “contributo volontario” ad inizio a.s.; cibo in mensa spesso gettato via dai bambini xchè di qualità scarsa in quanto acquistato dal comune da ditte che praticano politiche dei prezzi al ribasso, e, se lo consumano, quasi ogni volta riferiscono nausea, dolori addominali, emicrania; quando manca un collega anziché nominare supplenti si tende a dividere i bambini e smistarli in altre classi anche se non ci sarebbe più spazio, né banchi né sedie; l’obiettivo è di ridurre le classi a tempo pieno fino ad esaurimento così per quelle famiglie che hanno bisogno l’unica soluzione sarà di pagarsi il tempo-scuola al pomeriggio come oggi si pagano pre e post -scuola; ritornare alla “maestra unico” come fossimo negli anni 60-70, un solo insegnante dovrà trattare italiano, matematica, storia, geografia, scienze, educazione musicale, educazione motoria, cittadinanza, informatica tecnologia,lingua straniera,religione,alternativa, uscite didattiche con classi di 25 alunni di cui oltre 1/3 straniero, non parlante l’italiano, recentemente immigrato extracomunitario; rom da “integrare”, alunni disabili senza insegnante di sostegno perché il diritto al sostegno sarà garantito solo in caso di il riconoscimento d’invalidità =100% o provenienti da famiglie monoreddito, monogenitoriali, promiscue, congenitori separati in casa, divorziati, che con >frequenza vivono dinamiche violente dalle pesanti ricadute sulla stabilità psicologica e comportamentale dei bambini. Infine la casta ci costringe a “somministrare”(!) ai bambini le prove “invalsi” non per accertarne le capacità ma “valutare” insegnantimentre crollano i tetti
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa mostra
    Perchè non pubblicate il mio commento sullo sciopero della scuola contro il governo?
  • Rosa Anna 2 anni fa
    La piccola Giordania ( 92,300 Km2 ) con circa un decimo della nostra popolazione in parte già composta da profughi palestinesi con una economia frustrata dalle guerre del golfo priva di petrolio ha scarse risorse agricole unica attività l'estrazione di fosfati Una scarsità d'acqua spaventosa e pochissime risorse Ha accolto più di 130.000 profughi siriani Senza tante contumelie e ne aveva già una grande quantità da anni provenienti dall'Iraq a cui in questi ultimi mesi si sono aggiunti più di settemila cristiani fuggiti da Mosul ps. I timori che esternano i nostri connazionali mutandati in verde Sono a fini elettorali non lasciamoci coinvolgere
  • ALVARO S. Utente certificato 2 anni fa
    Si ma gli Americani guerrafondai che hanno contribuito non poco a creare questo sfacelo nell'Africa del Nord, dove sono??? A si .... loro si sono accontentai di prendersi il petrolio ed hanno lasciato agli "alleati" gli scafisti.
  • john buatti 2 anni fa
    ____________ http://audio.radio24.ilsole24ore.com/radio24_audio/2015/150421-lazanzara.mp3
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    Richiamo storico azzeccato solo in parte. Tuttavia la storia non si ripete mai in modo uguale ma simile: ma non imparare dalla storia e' stupido . Il movimento dovrebbe porsi il problema di distinguere fra immigrazione facilmente integrabile con costi accettabili (immigrati di religione cristiana) ed immigrazione di fede islamica non facilmente integrabile e creatrice di conflitto culturale . L'islam non e' una religione nel senso occidentale del termine ma e' piu' simile ad una ideologia totalizzante come il fascismo o il nazismo o il comunismo dove non e' riconosciuta legittimita' al "diverso da se'" .
    • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
      EposMail, Bruno, Marina vi ringrazio per il commento . X Bruno P: Non si tratterebbe di una azione sui singoli ma sulle attivita' pubbliche dell'Islam, ovviamente ognuno nel privato puo' essere islamico, cristiano , buddista, come fascista o comunista . Cosi' come non si puo' ricreare il partito fascista o nazista cosi' bisogna limitare la divulgazione pubblica dell'islam , in pratica: -no moschee (sarebbe come aprire una sede per il partito fascista) -no scuole separate o coraniche ove si insegna in lingua diversa dall'italiano (non sono minoranze autoctone e non hanno diritto al bilinguismo) . -no insegnamento del corano a carico dello stato italiano -no contributi provenienti dall'estero per tali attivita' Ovviamente molti ritengono tali opzioni illiberali, ma non lo sono: perche' abbiamo proibito allora la ricostituzione del partito fascista ? Oriana Fallaci aveva ed ha ragione ! La polemica "Vaticana" mi sembra non correlata alla mia ipotesi. X Marina s L'accoglienza ,cosi' come pensata dalle attuali norme non ricalca piu' il senso di cio' che sta avvenendo. Le norme sono state scritte quando i rifugiati erano poche unita' all'anno. Oggi parliamo di "rifugiare" parti rilevanti della popolazione di uno stato che perde la sovranita' . La sola via che ha senso e' ricevere queste persone , dare loro delle armi in mano e riportarli nel loro paese a conquistarsi la loro liberta' , secondo il loro modello di civilta' .
    • marina s. 2 anni fa
      Io sono per l’accoglienza comunque: chi fugge dalla guerra deve essere accolto al pari di chi fugge dalla fame; non c’è differenza, in entrambi i casi siamo di fronte a un diritto naturale, quello della sopravvivenza. A prescindere da questo, se proprio dobbiamo fare una cernita, io ritengo che questa debba avvenire basandosi sulla legge e non sulla religione: se non sbaglio, i legittimati a rimanere sul territorio italiano sono i richiedenti asilo politico, i profughi provenienti da zone di guerra; gli altri non sono legittimati a rimanere, quindi vanno espulsi e se permangono sul territorio nazionale rischiano l’arresto. L’espulsione sulla carta avviene, ma naturalmente nessuno di loro torna spontaneamente là da dove è fuggito per “giustificato motivo”; del resto rimandarli nel loro Paese ( ammesso che si conosca) costerebbe troppo e sarebbe inefficace. Non resta loro che fuggire in altri Paesi d’Europa, come del resto fanno, anche perché sanno che spesso lì avranno opportunità maggiori. E poi come fai a stabilire la loro religione? Speri che la dichiarino?
    • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
      Cominciamo bene con l'integrazione. Ma che ne sappiamo noi dell'Islam? Forse è meno totalizzante la politica del Vaticano sul cui conto bancario transitano i soldi della mafia e della droga?
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ottimo.
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    LA STORIA SIAMO NOI E' vero la storia si ripete ma è sempre l'uomo che la scrive e non certamente la mano di eventi ultra terreni. E se la storia si ripete allora vuol dire che in 2000 e rotti anni non abbiamo imparato nulla,anzi ci nutriamo degli stessi errori e li perpetriamo nei secoli a venire distruggendo terre ed uomini per il solo gusto di farlo. Se la corruzione è sempre al centro delle nostre azioni politiche è segno che la malattia non è stata mai curata e siamo destinati tutti a soccombere. La diga è saltata e l'acqua ha invaso la valle da molto tempo. Le nostre politiche scellerate di colonizzazione,di sfruttamento,la finanza degli eccessi,le banche che prendono il sopravvento sui popoli sono tutte concause del nostro destino. L'ambiente e le terre compromesse,l'accentramento dei poteri nelle mani di pochi,le democrazie sulla carta,il voler sempre monetizzare le sofferenze degli altri,tutto questo sta provocando migrazioni di masse nell'intero mondo. E' utopistico cambiare il comportamento dell'uomo ma è l'unica speranza. Bisogna rendersi conto di sbagliare prima di poter cambiare,questo è il nodo da sciogliere. Non si può affidare la soluzione dell'immigrazione allo stesso governo che l'ha innescata. Non si possono trovare ricette efficaci per mano dei partiti i cui loro affiliati con l'immigrazione ci guadagnano. La verità è che ci indigniamo per le sorti di Kunta Kinte e non vediamo che gli schiavi esistono ancora dopo secoli di lotte e barbarie. Ci passano sotto il naso ogni giorno ma siamo troppo indaffarati a trovare soluzioni per respingerli,ma con garbo. Quale sarebbe la soluzione ucciderli tutti? perchè non si fermeranno se gli affondiamo i barconi,è l'istinto di conservazione che li guida. Se riusciremo a scatenare una guerra faremo contenti i signori delle armi e avremo eliminato un po di negri ma come uomini non la meritiamo questa Terra.
    • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
      Ciao Giovanni lunga vita.
    • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
      Ciao GRANDE BRUNO. Ottimo come sempre il tuo commento ;-) ti abbraccio
  • klaus k. Utente certificato 2 anni fa
    EXPO NON PAGA ? Qui, nel Veronese, grosse Ditte , come Tosoni e Cordioli ,non sono state pagate da mesi, e gli operai riceveranno un acconto dello stipendio di Gennaio....( da TG3 Regione Veneto) Per gli stipendi da 1300 euro rifiutati , ... da vari blog viene riferito di gente non chiamata dopo aver firmato,a qualcuno sono stati chiesti 192 euro prima di aver firmato !Ad altri dopo essere stati selezionati, vengono somministrati estenuanti questionari senza fine..Una presa per il sedere...Tipico del famoso Made in Italy.
  • Andrea Rossi 2 anni fa
    x Rosa Anna 1) Non c'e' stato nessun ventennio Berlusconiano, se hai fatto aritmetica scoprirai che Berlusconi negli ultimi vent'anni ha governato meno della sinistra 2) La scuola italiana e' dominata almeno dal 198 da professoruncoli di sinistra, e' per questo che c'e' tutto questo conformismo in giro 3) Cosa cazzo c'entra Mandela ? 4) Conosco Gandhi, era religioso e nazionalista e non c'entrava un cazzo ne con la sinistra ne tantomeno coi comunisti. 5) Conosci Pol Pot ? Conosci Stalin ? Conosci Ceausescu ? 6) Conosci il genocidio della Vandea ? Nelle vostre scuole del cazzo iperconformiste te lo hanno mai insegnato ? 7) Conosci le stragi che Garibaldini e Piemontesi fecero nel Sud Italia ? Te lo hanno mai insegnato nella tua scuola ? 8) Hai mai visto il film Katyn o "Li chamarono Briganti" di Squitieri ? Si ? Strano perché il regime sinistrorso-massonico li ha pubblicamente boicottati ? 9) Conosci tutte le stragi che hanno compiuto gli americani mentre ci "liberavano" ? 10) Conosci tutti gli stupri perpetrati dai soldati al seguito degli americani durante la II guerra mondiale ? Ed ora vatti a guardare il Tg3 e continu a dormire.
    • pabblo 2 anni fa
      ""Non c'e' stato nessun ventennio Berlusconiano"" se non si parla di governo... si c'è stato e continua ad esserci... ps per integrazione: http://it.wikipedia.org/wiki/Massacro_di_Pontelandolfo_e_Casalduni
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Patrice Lumumba Nelson Mandela Thomas Sankara Gamal Abdel Nasser tanto per citarne alcuni Mi chiedo se conosciate le vicende storiche africane degli ultimi 50 anni O se conoscete questi scrittori Karen Blixen Ernest Hemingway Olive Schreiner tanto per indicarne alcuni O se siete come quelli che intervistati in strada in questi ultimi giorni non sanno nemmeno perché il 25 - aprile è una festa nazionale Mi domando cosa abbiano insegnato nelle scuole nel ventennio Berlusconiano Abbiamo una moltitudine di analfabeti di ritorno
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      Voglio dire sono una cosa: SCANSI VAFFANCULO
  • giancarlo s. Utente certificato 2 anni fa
    Se esistesse, l'UE, manderebbe delle navi civili nei paesi interessati da questa sorta di migrazione biblica per imbarcare coloro che vogliono fuggire da situazioni di guerra e di oppressione. Trasporterebbe queste persone distribuendole nei paesi europei organizzati per l'accoglienza. In caso di attacco alle navi civili si creerebbe il presupposto per una azione militare nel paese in cui l'attacco è avvenuto, mettendo fine all'emigrazione selvaggia. E' così semplice tanto da meravigliarmi che l'animale più intelligente sia l'uomo.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Diamoci una svegliata ! Non accettiamo come buoni i sondaggi che danno il PD al 40 per cento ! Facciamoli noi , organizziamoci che la casta ne sa più del diavolo !
  • Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Utente certificato 2 anni fa
    @ pabblo https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xtp1/v/t1.0-9/11127472_869482246476351_4896677375612965639_n.jpg?oh=43c3e88d224e6cf30b577eb87a2cb8da&oe=55D111F3&__gda__=1436116421_df714544ea72598e640d8b9757cbb596 ciao paole'............chissa' perche me' venuto in mente er mejo amico tuo che ciai sur blog.......
    • pabblo 2 anni fa
      est est est, conosci? :)
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    L' emancipazione della donna, è la misura della democrazia. L'Unione Sovietica, fu quella che stabilì la parità dei diritti tra i generi e che ebbe il primo ministro donna nel mondo. Voi umani, siete vittime della propaganda Vaticapitalista.
  • cristiano i. Utente certificato 2 anni fa
    Proteggi, o Signore, la Patria nostra che amiamo e serviamo. Proteggi l'Italia che è stata grande nei secoli gloriosi. Proteggi l'Italia nei suoi Santi, nei suoi Eroi, nei suoi Genii, nei suoi bimbi, nelle sue donne e nelle sue madri, nel lavoro quotidiano dei suoi figli. Rendici sempre più coscienti del suo nome e della sua storia. E fa che ognuno sia degno d'esser figlio dell'Italia nostra. Proteggi la Patria nostra e fa che sia fiera, ma non superba, forte, ma non violenta, distributrice di amore, di bellezza, di giustizia a tutte le genti, come Frate Francesco l'ha sognata e Dante l'ha cantata. E così sia.
    • marina s. 2 anni fa
      Una preghiera per l'Italia.
  • pabblo 2 anni fa
    avevo notato una certa somiglianza col signor di sant'ilario :) http://2.bp.blogspot.com/_V8sst0J8Nsw/TJ1NB30HNUI/AAAAAAAAATg/dbAlTU7tJcg/s1600/Alarico.jpg invece mi sbagliavo... comunque non è male l'idea di conquistare roma... il sacco rimarrà vuoto naturalmente, ma si potrebbe ricostruire :)
  • fran Utente certificato 2 anni fa
    Prima dicono di affondare i barconi, poi però ci ricordano che dobbiamo aspettare un anno per avere i droni armati (quelli li ordiniamo subito)... Poi ci dicono che in un anno l'Italia ha restituito 800 barconi usati per le traversate ai legittimi proprietari, ma che stanno studiando l'opzione per non restituirli più, che geni! Ma anche se avessimo disponibili questi droni non è che i mercanti di schiavi si mettono a piangere. Cosa ci mettono a trasferire il loro carico da una prigione sul mare ad una stiva? Così da fare bombardare navi e persone?
    • fran Utente certificato 2 anni fa
      Va bè che il corriere di palle ne spara a raffica, ma l'ho letto qua: http://www.corriere.it/cronache/15_aprile_23/i-droni-armati-che-mancano-all-italia-impossibile-averli-prima-un-anno-0bd58af2-e977-11e4-8a77-30fcce419003.shtml
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Ma stai scherzando, l'Italia ha restituito i barconi ai legittimi proprietari ? No , è una barzelletta magari gli hanno pagato anche i danni causati per il fermo. Dove hai reperito questa notizia, dai te la sei inventata.
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Se è vero che abbiamo restituito i barconi due sono le possibilità : i nostri governanti sono pazzi e fuorilegge , o sono contenti ( ? ) se arrivano clandestini a milioni .
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Sono oltre 40 milioni, li schiavi neri Africani portati in America. Nel viaggio, ne morirono 12 milioni. Il Belgio, per conquistare il Congo, ne uccisero 10 milioni, di congolesi. La Francia, nella sola Algeria, ne uccise 1,5 milioni di Africani. I più buoni furono gli italiani. In Eritrea, ne ammazzarono solo 760.000. Come siamo umani!
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Caro vincenzodigiorgio, in Etiopia, muoiono ancora per i nostri rifiuti tossici e radioattivi. Ricordi Ilaria Alpi? Caro vincenzodigiorgio, in Algeria, muoiono ancora per le radioattività lasciate dalle 17 bombe atomiche esplose dai francesi. Caro vincenzodigiorgio, sono centinaia i morti tra gli operai del Sudan per estrarre l'uranio per le centrali nucleari francesi. Caro vincenzodigiorgio, sono miglia i morti per inquinamento in Nigeria, dove estraiamo petrolio senza alcuna precauzione per l'inquinamento.
    • epe pepe 2 anni fa
      E tutti quelli morti prima di adesso? Mica pochi eh! ;-)
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Pure Giulio Cesare ne fece fuori parecchi , e che dire di Ramsete terzo ?
  • Rex Olly 2 anni fa
    Marciamo su roma come fece il sacro romano impero e mandiamo a casa i parassitari politici della casta. Forza Beppe!!!
  • Andrea Rossi 2 anni fa
    Finalmente ! Finalmente si inizia a capire la vera natura di questa "accoglienza"! Finalmente si inizia a capire che la cosidetta sinistra altro non e' che la rappresentante dei poteri forti che governano il mondo (massoneria e finanza laica) Finalmente si inizia a capire che dietro l' accoglienza accoglienza si nascodono lucrosissimi interessi (l' inchiesta mafia capitale ne e' solo un esempio) Finalmente si inzia a capire che l 'immigrazione serve ad abbassare il costo del lavoro ed ad dividere i popoli attraverso una nuova babele. Lo ripeto, la sinistra, questa sinistra e' ormai la vera d unica rappresentante dei poteri forti mondialisti, questa sinistra e' pericolosissima per noi indigeni e per gli immigrati stessi. Purtroppo pero' questa sinistra criminale ha l' appoggio consapevole ed inconsapevole della stragrande maggioranza dei giornalisti leccaculo, degli uomini di spettacolo e della cosidetta cultura, finche' non libereremo la televisione di Stato da questa gentaccia le speranza saranno poche. Liberiamo i mass-media da questo schifo di sinistra e solo allora avremo la speranza di far rinascere l' Italia. Non e' un caso che ormai la sinistra sia votata dai ceti piu' ricchi e benestanti.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Il parallelo calza abbastanza : impero romano corrotto e poveri che incalzavano alle frontiere . Corruzione ne abbiamo in abbondanza e lo stesso per i poveri che vogliono entrare ! Ma crediamo che i colpevoli siano solo i corrotti ? Non è così , i primi siamo noi popolo che non ci facciamo mai un bagno morale , siamo sporchi e puzzolenti , pieni di parassiti che ci succhiano il sangue , pulci , pidocchi e zecche ci infestano all'inverosimile . Ma noi non ci laviamo , ci sta bene così . Lavarsi è faticoso e fastidioso !
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Anche noi siamo stati migranti. Il paragone di Morandi non può reggere così com'è . Va integrato e contestualizzato. I primi flussi di nostri cittadini migranti risale a circa 150 anni fa. Il trombettiere Martini fu un sopravvissuto a little big horn. Bene ..ma hanno presente i buonisti che epoca era e quale vivacità economica si profilava? Morse Marconi Bell Ford stavano stravolgendo il mondo intero con le loro intenzioni e scoperte e imponenti forze lavoro erano più che necessarie. INDISPENSABILI! Come siano cambiati i paesi prestatori e riceventi manodopera è storia. Stati uniti Argentina e Brasile pur con crisi economiche recenti sono paesi civilizzati ed economicamente più progrediti di un secolo e mezzo fa. Gli stati che oggi producono milioni di profughi e migranti quali cambiamenti hanno prodotto alla loro economia o società? Poco più di zero. Ricchi di risorse naturali e materie prime non sono capaci di autodeterminarsi e costruirsi un future come i nostri avi da metà ottocento hanno fatto.
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Per fare tutto ciò...bisogna lavorare e, sappiamo benissimo che- lavorare - è faticoso...meglio venire in Europa e trovare tutto pronto...della serie: (" Non insegnatemi a pescare..quando il pesce è già lì bello che pronto in tavola...)"Noi occidentali c'abbiamo messo secoli e secoli d'ingegno e di lavoro per creare quello che abbiamo....gli africani, se avessero voluto, l'avrebbero fatto anche loro ( se avessero voluto, appunto), ma si sono sempre accontentati di ciò che la natura offriva loro senza impegnarsi molto ed ora(vedendo ciò che noi abbiamo creato nei secoli) vorrebero -usufruirne- gratuitamente...mica scemi, eh....
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Hanno un grande merito , fanno guadagnare miliardi ai gestori del traffico : mafia , politica , intrallazzatori , chiesa , ecc...
  • pabblo 2 anni fa
    ot oggi "" IL PRIMO MESE DI APPLICAZIONE DEL JOBS ACT Lavoro, 92.000 posti in più a marzo +31.000 quelli a tempo indeterminato I dati del ministero: 641.572 nuove assunzioni a fronte di 549.273 cessazioni. In 31 mila casi sfruttata la decontribuzione triennale prevista dalla legge di Stabilità"" una settimana fa : ""Roma, 13 apr. (AdnKronos) - Scende la disoccupazione nell'area Ocse. Ma risale, in controtendenza, solo in Italia, Finlandia e Portogallo. E per i giovani "resta eccezionalmente alta" ancora in Italia, Grecia, Portogallo e Spagna. Il dato per l'intera area fa segnare un calo dello 0,1% al 7% a febbraio, con un calo dell'1,1% dal picco di gennaio 2013: 42,9 milioni di persone sono senza lavoro, 6 mln in meno rispetto a gennaio 2013. Nell'area Euro, il tasso scende dello 0,1% all'11,3%. In questo scenario, emerge in negativo l'Italia. Il tasso di disoccupazione è aumentato di 0,1 punti percentuali al 12,7%, quando in Francia e Germania la percentuale dei senza lavoro è rimasta stabile al 10,6% e 4,8%. Nel nostro Paese resta inoltre "eccezionalmente elevata" la disoccupazione giovanile, al 42,6%."" mah...
    • pabblo 2 anni fa
      ""Anche il capo economista di Nomisma Sergio De Nardis chiede tempo per valutare come cambieranno i dati nel corso dei prossimi mesi: “E’ prematuro”, ha detto a ( omissis, è un giornale da non leggere), “dire che c’è stata una spinta occupazionale nel suo complesso. Le rilevazioni sono in linea con l’aumento degli occupati tracciato da Istat a febbraio e addirittura sotto i livelli di gennaio”.
  • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
    Si Roma piagne,Paris nun ride... https://youtu.be/h7frMKDTRhI
  • psichiatria. 1 2 anni fa
    http://it.euronews.com/2015/04/02/profughi-di-caleis-vogliamo-vivere-in-gb
    • epe pepe 2 anni fa
      Questa è la realtà. Altro che droni. mandi
  • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa
    Nessun uomo è un'isola Prima vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubavano Poi vennero a prendere gli ebrei e tacqui perché mi erano antipatici Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché erano fastidiosi Poi vennero a prendere i comunisti ed io non parlai perché non ero comunista Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare Bertolt Brecht http://giacomoscimonelli.scrivere.info/index.php?poesia=252726
    • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa
      POSTO STRANO VINCENZO, E’ SPARITO IL MIO POST DELLE 12:33 CON TUTTI I SUOI SOTTOCOMMENTI, TI SEMBRA NORMALE?
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Vincenzo che cos' è l normalità ? In statistica se un "carattere " atteggiamento ecc. Supera o è intorno al 50% nella popolazione , è normale
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Posto strano ! Persone normali niente?
  • Marco C. Utente certificato 2 anni fa
    a questo punto è già molto tardi per poter prendere delle iniziative anche radicali di SERIO controllo delle frontiere e ciò per i seguenti motivi: 1) innanzitutto.. culturale noi latini per indole non siamo inclini alla SERIETA' ed AUTOREVOLEZZA dei tedeschi e degli anglosassoni questo non ci predispone certo ad un serio controllo militare dei nostri confini poi la politica fa la sua parte negativa .. se ci fosse la lega o la destra a governanrci con maggioranza parlamentare netta non sarebbe diverso mancarebbe comunque una vera destra lepeniana dunque quella che abbiamo è poco credibile sul fronte immigrazione. Alle nostre frontiere nord con Austria e Svizzera si pensi che questi ci mandandano da noi (che li prendiamo!)oltre ai clandestini che dall'Italia passano da loro anche i clandestini che entrano da loro dall'est alle loro frontiere di Ungheria e Cechia .. dunque di cosa stiamo parlando ..
    • epe pepe 2 anni fa
      L'UE da all'Italia 1.000 milioni per la gestione del problema (2007-2020). L'Italia ha accettato Dublino. L'Italia vende armi. Tante. Così han deciso Lor Signori. E così sia. Di cosa stiamo parlando? Del nulla. :-) mandi
  • epe pepe 2 anni fa
    CAPORETTO 2008+7 Tramonti a Nordest (Quando si parte per la guerra? 055) PINOCCHIO E FAMIGLIA Roberta Pinotti 17 ottobre 2014 Istruttori e armi ai curdi. L'Italia in guerra senza sparare. Paolo Gentiloni 23 aprile 2015 Dobbiamo considerare la possibilità di colpire il terrorismo in Libia, come stiamo facendo in altri Paesi. ----------------------------- Stiamo colpendo altri paesi, e siam in guerra senza sparare. Traduzione: vendiamo armi. .
  • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa mostra
    “ritornare a un senso di umanità” http://www.beppegrillo.it/2013/01/nessuno_deve_restare_indietro.html ...se poi, qualche nuovo venuto... ...ha da affogà!
    • marina s. 2 anni fa mostra
      ahahah. Vedi, il procedimento è lento e richiede abilità e concentrazione. E soprattutto, possiamo anche essere sicuri della mira, ma siamo altrettanto certi di mirare al bersaglio giusto?
    • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa mostra
      a bè, se è "portatrice di ricchezza e benessere"... mi sembra giusto.. aggiustare la mira... https://www.youtube.com/watch?v=CxU8vIoIvjU&list=PL78F19FE75F312BE6
    • marina s. 2 anni fa mostra
      Quelli che sarebbero dovuti andare tutti a casa ( ma costoro in fondo ci stanno perché cittadini italiani)e quelli stranieri che ci hanno conquistato occupando territori italiani (es.: basi militari e assimilati)o comprando tutto il comprabile ( multinazionali, aziende). A questi ultimi, i primi hanno concesso ( e non da ora) di invadere legalmente ogni settore perché questo tipo di invasione è "portatrice di ricchezza e benessere", mentre quella dei migranti africani è vista come una invasione/conquista "barbarica" portatrice solo di calamità. Senza tener conto, poi, che l'invasione dei ricchi e potenti è una realtà che non possiamo misconoscere, mentre quella dei poveri e senza potere è solo un'ipotesi.
    • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa mostra
      eh già... quelli che dovevamo mandare TUTTI A CASA?
    • marina s. 2 anni fa mostra
      Già, ma dai ricchi/potenti e non dai poveri che non contano nulla.
    • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa mostra
      bò, mi pare che è da un po'... che siamo conquistati/invasi..
    • marina s. 2 anni fa mostra
      :) Sembrerebbe contraddittorio, invece non lo è perché si riferisce solo agli italiani né è estendibile ad altri, lo impedisce un pregiudiziale terrore nei riguardi dello straniero visto come potenziale invasore/conquistatore.
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Buongiorno a tutti tranne ai traditori.
  • viadellastamperia .., roma.. Utente certificato 2 anni fa mostra
    la Lega cerca di copiare il Programma del M5S per rubargli i voti.Salvini è solo la brutta copia di Beppe Grillo
  • psichiatria. 1 2 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=qL7TkD0DACo vecchiotto ma interessante un po meno vecchio https://www.youtube.com/watch?v=HnqLHP1w8FI anche questo..(I confini d'europa non tengono..) https://www.youtube.com/watch?v=HGUXk_-NICk per chiudere Immigrazione: UE chiede spiegazioni alla Spagna http://www.dailymotion.com/video/x1c5ang_immigrazione-ue-chiede-spiegazioni-alla-spagna_news
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
    DISOBBEDIRE E’ UN DOVERE Disobbedire è un dovere quando un governo emana leggi dannose ai molti… e favorevoli ai pochi. Disobbedire è un dovere, quando a decidere è uno solo… e senza il consenso delle masse. Disobbedire è un dovere perché un cittadino deve vigilare e lottare contro gli abusi di potere, non sottomettersi ad essi. I cittadini sono esseri umani, non macchine da essere guidati ma… ascoltati. Disobbedire è un dovere quando un governo emana leggi… contro la serenità della popolazione. Non sono buoni cittadini quelli che come cani… obbediscono agli ordini del padrone, accettando ogni violenza come fatalità. E’ obbligatorio ribellarsi a chi senza morale, decide di servire Satana, non Dio! Disobbedire è un dovere quando si mette a rischio la vita altrui mandandoli ad uccidere popoli indifesi… solo per un indecente abuso di potere. Disobbedire è un dovere quando un governo non collabora coi cittadini, ma impone prepotentemente le “sue” leggi. Disobbedire è un dovere quando considerano sbagliate le proteste di chi ne subisce i danni, lasciando ogni decisione a chi comanda. Disobbedire è un dovere quando per gli interessi di alcuni si calpestano gli interessi di tutti. La disobbedienza civile è determinante per migliorare i governi, ne evidenzia gli errori e le ingiustizie e forse…le corregge. La disobbedienza civile non va combattuta ma incoraggiata: é salvifica per la Democrazia. Sono le leggi sbagliare ad alimentare il male, ad aumentarne le ingiustizie. E’ l’ottusa arroganza e l’assenza di umanità, a trasformare i governi in oppressori. Chi obbedisce ciecamente a questa gente, ritenendo un’entità divina chi governa… non è un uomo vivo ma… è nato morto!
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Quando i musulmani (qualcuno già c'è) saranno la maggioranza in parlamento europeo o di qualche nazione poi vedrete poveri noi ! Il calo demografico nazionale e loro (giovani e prolifici) ci faranno vedere i sorci verdi ! Io ho una certa età e non lo vedrò...ma i miei nipotini ?????
    • marina s. 2 anni fa
      Anche le Istituzioni religiose cambiano, soprattutto negli atteggiamenti e nelle regole, come tutto. Ed è proprio il cambiamento/adeguamento a far sopravvivere ciò che probabilmente verrebbe distrutto se questo non si realizzasse. La divisione tra i popoli è difficilmente superabile perché c'è troppa "distanza" culturale; nella cultura la religione occupa un posto marginale, se concepita come dovrebbe, cioè come scelta personale/libera e non come imposizione del potere.
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Da millenni tutto scorre "rapidamente", mentre le istituzioni religiose sono sempre sopravvissute a tutto e a tutti. Forse è anche per questo, che ancora oggi non siamo riusciti a superare le divisioni tra i popoli.
    • marina s. 2 anni fa
      Le istituzioni religiose non devono frapporsi al percorso di quelle dello Stato, comprese quelle cattoliche (tanto per citare la religione culturalmente più professata dagli italiani). Infatti, abbiamo leggi sul divorzio, sull'aborto e, con il riconoscimento delle coppie omosessuali, siamo molto vicini anche al compimento di una mutazione del concetto di famiglia. Questi esempi non incontrano di certo il beneplacito della Chiesa ed è giusto che sia così. In tutto questo io sono cattolica, ma riconosco senza dubbio alcuno la libertà di scegliere un'altra fede ( o di non sceglierne nessuna) ed il diritto di professarla.
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Ciao Marina, l'ipotesi può anche essere lontana, ma è in campo, per questo è bene non dargli culturalmente troppo spazio. Se per fare questo, dobbiamo mettere fuori legge tutte le istituzioni religiose (tutte, nessuna esclusa), ben venga, così almeno potremo finalmente sperare di vivere (un domani) in un mondo migliore.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Lo stato è laico e tale deve rimanere, non mi piace neanche l'ingerenza della chiesa cattolica...
    • marina s. 2 anni fa
      Gianfranco, anche una semplice ipotesi, per quanto lontana possa essere , deve avere un minimo di fondamento e questa mi sembra proprio poggiata sul nulla.
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Non facciamo finta di non aver capito. la laicità, davanti a fondamentalismi criminali, non è un deterrente.
    • marina s. 2 anni fa
      Lo Stato è laico e i membri delle Istituzioni sono cittadini italiani, liberi di professare qualsiasi religione; tra di loro già oggi potrebbero esserci dei musulmani.
  • marina s. 2 anni fa
    Amabile Staff, perchè avete rimosso il mio commento? Per i curiosi, il commento censurato è visibile qui http://nocensura.eusoft.net/Comment/Index/7b803018-03fc-4ccb-8451-e10d89483dea?type=Removed insieme a quelli di elisabetta d, stefano, abc, giuseppe g.
    • marina s. 2 anni fa
      Riposto anche il mio "Innanzitutto c’è da dire che l’imperatore Valente permise ai Goti (pressati dagli Unni) di entrare nel territorio romano e diede loro ospitalità e protezione solo per convenienza perché allettato dalla prospettiva di ottenere nuove braccia per coltivare le terre incolte e nuovi guerrieri per rinfoltire le file dell'esercito romano. Quale dovrebbe essere ora la convenienza del Governo italiano ad ospitare persone (e non interi popoli) che fuggono da guerre imposte dagli “attuali Unni”? Non c'è nessuna "convenienza", bensì un preciso trattato che lo impone. Inoltre, come dice il post, “ l’accoglienza dei Goti nell'impero era subordinata alla possibilità di nutrirli, quindi all'arrivo di derrate alimentari da Roma che però si perdevano lungo il percorso grazie a funzionari corrotti”, che dirottavano le derrate alimentari verso altri mercati, lucrandoci sopra. Sotto altre forme, questo in Italia oggi può avvenire, ma non per colpa dei migranti, ma, eventualmente per colpa di un sistema corrotto. Infine, la battaglia di Adrianopoli (in cui Roma fu sconfitta e l’imperatore Valente perse la vita) fu causata dalla ribellione dei Goti, affamati e ridotti allo stremo dalla stesso Impero Romano (che non aveva mantenuto i patti di “ospitalità”) e non da un altro popolo. Pertanto, l’accostamento tra l’attuale migrazione (che comunque, almeno per ora, non è di interi popoli che possono "organizzarsi") e quella dei Goti, mi sembra improponibile".
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Lo riposto : post inutile e ambiguo
  • ivo 2 anni fa
    il riassetto del potere mondiale è iniziato, e noi siamo in mezzo come al solito, inerti e spettatori. il dollaro è alla fine dei suoi giorni e gli USA non cadranno prima di aver tirato mezzo mondo giù con loro; Russia e Cina stanno creando una nuova "moneta" o "riserva" mondiale che sembra avere una base più solida di oro come riserva collaterale - ne stanno ammassando tonnellate ed ora sappiamo perchè la moda dei compro oro negli ultimi 10 anni. ma sappiamo dove finiscono i buoni propositi nella finanza. mentre noi abbiamo la nostra "politica" seduta nei talk show che neppure sa cosa sta accadendo, ha il culo saldo su una bella poltrona, e sblatera di mandare droni ed altri interventi di make up per fermare un orda di poveracci che le guerre finanziate e sponsorizzate dagli USA e dalla stessa Europa stanno spostando in massa verso di noi. poi si può vederlo dal punto di vista storico, ma onestamente qui di storico c'è solo un branco di incapaci che da 30 anni succhiano dal budget pubblico (quindi si prendono i nostri soldi) e fanno debito, mentre vivono da nabbabbi e sono assolutamente inutili e distruttivi in quello che fanno. e noi li eleggiamo ripetutamente. quindi cornuti e mazziati, e ci sta bene alla fine. si vede che non fa ancora male abbastanza per aprire gli occhi.
  • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa
    Le invasioni barbariche, che tempo che fa! Ma, le iene, della “nuova corsa all’oro” e dei soliti genocidi, chi l’ha viste? ECOLE QUA: https://www.youtube.com/watch?v=RZ6Mh6DIYsc RIPAGATE I DEBITI e poi andare affan .. GALERA.
  • marina s. 2 anni fa mostra
    Innanzitutto c’è da dire che l’imperatore Valente permise ai Goti (pressati dagli Unni) di entrare nel territorio romano e diede loro ospitalità e protezione solo per convenienza perché allettato dalla prospettiva di ottenere nuove braccia per coltivare le terre incolte e nuovi guerrieri per rinfoltire le file dell'esercito romano. Quale dovrebbe essere ora la convenienza del Governo italiano ad ospitare persone (e non interi popoli) che fuggono da guerre imposte dagli “attuali Unni”? Non c'è nessuna "convenienza", bensì un preciso trattato che lo impone. Inoltre, come dice il post, “ l’accoglienza dei Goti nell'impero era subordinata alla possibilità di nutrirli, quindi all'arrivo di derrate alimentari da Roma che però si perdevano lungo il percorso grazie a funzionari corrotti”, che dirottavano le derrate alimentari verso altri mercati, lucrandoci sopra. Sotto altre forme, questo in Italia oggi può avvenire, ma non per colpa dei migranti, ma, eventualmente per colpa di un sistema corrotto. Infine, la battaglia di Adrianopoli (in cui Roma fu sconfitta e l’imperatore Valente perse la vita) fu causata dalla ribellione dei Goti, affamati e ridotti allo stremo dalla stesso Impero Romano (che non aveva mantenuto i patti di “ospitalità”) e non da un altro popolo. Pertanto, l’accostamento tra l’attuale migrazione (che comunque, almeno per ora, non è di interi popoli che possono "organizzarsi") e quella dei Goti, mi sembra improponibile.
  • Rosa Anna 2 anni fa
    ALBERTO SORDI 1975 https://www.youtube.com/watch?v=To92ty_Kx5A Senza commento
    • marina s. 2 anni fa
      Come sempre Alberto Sordi mette a nudo i "difetti" degli italiani; tuttavia, questo è un film che autodenuncia un fenomeno globale: arricchirsi con il sangue degli altri.
  • Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Utente certificato 2 anni fa
    @ babblo eh..........adda' vebi' baffo'.............. ciao paole'..........ma che gnente, gnente te ciai i baffi? No, cois'..............pe sapello..........
    • pabblo 2 anni fa
      ciao cacia'...te mando un selfie... http://media.cineblog.it/0/083/hc4900_pirates_depp_lg-620x350.jpg ps mo me chiamo pabblo :)
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ l'italia la brutta addormentata, nelle mani di streghe e magnaccia, non pensa al domani ma a incassare oggi,poi sarà quel che sarà,ma siamo matti,immigrazione vuol dire disfacimento dell'europa l'europa vista dal di dentro non è più ricca, l'italia,spagna,grecia,portogallo e francia hanno guai seri,domani io sono sicura che li avranno anche gli altri,nazioni che campano sui commerci sono nazioni leggere, se si blocca il commercio sono morte,la germania vive di esportazioni,le nazioni che vivono per prima cosa dei loro prodotti agricoli e anche altro sono le più forti,se capita il finimondo il cibo c'è,il companatico pure,ma siamo a questo punto?Per me siamo peggio di questo L'europa vista da fuori,vista dall'africa e india e cina,siamo ricchi, non è vero ma visto da chi vive con una famiglia in una stanza se l'ha, il suo salario non supera i 200 euro al mese, la fame è una costante,per noi saranno paesi emergenti con un potenziale di commercio enorme e con manodopera a basso costo,l'eldorado per gli imprenditori portatori di ricchezze e morte,ma per loro sempre miseria è dunque l'europa è un mondo desiderato,da raggiungere a qualuque costo,con sacrifici ,morte e lutti,ma da raggiungere, un mondo così finisce male per tutti,ma la prima a cadere sarà l'europa,perchè non è vero come dice morandi,renzi ed altri che c'è spazio,che è questione di umanità che che che,loro non sanno che cosa è la povertà che già in europa c'è,non lo sanno perchè o è un ricordo dell'infanzia,oppure manco l'anno odorata, che vuol dire starci lontani da sempre,non sanno che vuol dire vivere in case popolari fattiscenti,con gente che non rispetta nulla e che si impone e con amministratori fantasmi che se ne fregano,loro prendono soldi e basta,con la polizia che non vuole metterci piede,sanno che andare è inutile,quello che da fastidio non c'è legge che possa farlo smettere, gente che oggi poi oltre al disagio di classi povere hanno mancanza di ci
  • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa mostra
    Post inutile e ambiguo.
  • Rudolf . Utente certificato 2 anni fa
    DEI GOTI SI DICA ANCHE CHE I ROMANI CORROTTI LI LASCIARONO ENTRARE, COSA MAI ACCADUTA PRIMA CON LE LORO ARMI AL SEGUITO!!!
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Una proposta serissima Smettiamo di vendere lattine di pomodoro in Africa che costano meno dei produttori locali per gli aiuti che la agricoltura europea ha dalla politica aiuti attinti dalle nostre tasche Seconda Rintracciamo i soldi dei trafficanti che finiscono anche nelle nostre banche europee Terza Impediamo a asiatici americani ed europei di acquistare enormi quantità di terreni espropriandoli ai nativi per produrre monocolture Quarta Mettiamo embarghi severi alle vendite di armi Quinta Controlliamo i flussi di petrolio dai paesi con conflitti interni E ........ La storia si farà storia nell'era informatica globale non temo nessuna invasione A meno che sia pilotata da menti devastate dalla geopolitica d'oltre oceano In questo caso ci si può difendere Con proposte sensate
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Perfetto
    • marina s. 2 anni fa
      Benissimo anche per me. Se si volesse, si potrebbe.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
      Brava Rosa Anna, straquoto!
  • Rudolf . Utente certificato 2 anni fa
    SONO SGOMENTO, MA DAVVERO DAVVERO L'ITAGLIA SI MERITA "GUIDATORI" COSI IMBECILLI? PRIMA ERANO CATTOLICAMENTE IPOCRITI E DISONESTI, POI DA VENTI ANNI E PIU SOLO DEMENTI? PRODI NELL'OTTICA DEL SUO AMICO NAPOLETANO, QUELLO DEL "NUOVO ORDINE MONDIALE" DI MISERIA ESTESA E CONTIVISA? PRODI CHE CI HA "INFILATO" NELL'EURO, DIMEZZANDOCI LO STIPENDIO IN APPENA DUE TRE ANNI, E ANCORA LO INTERVISTANO E FA PURE LO "SPIRITOSO", IL NERD PAFFUTELLO CHE SE APRE BOCCA SVERSA TRISTEZZE DECEREBRATE, QUELLO DELLO "STO FERMO, NON MI MUOVO" DEL GENIALE GUZZANTI, LUI QUELLO IMPALLINATO DAI SUOI? MA CI FACCIA IL PIACERE, RECITI LA PARTE DEL SERIOSO, FINTO, QUANTA LA SUA DECENZA! LA NON NAZIONE DELLA TOTALE ASSENZA DI VERGOGNA! CERTO CHE SE IL 74% DI QUESTI NON CI HA CAPITO NULLA DELL'ITALICUM, MA DI COSA VOLETE PARLARGLI, QUI CI VOGLIONO I DISEGNINI, MA ATTENZIONE POTREBBERO NON CAPIRE MANCO QUELLI! CHE CLOACA UMANOIDE ITALIOTA D'EUROPA!
  • stefano 2 anni fa mostra
    Oh Beppe ma non ti rendi conto che con questi post perdi consensi elettorali ? Questo post lo poteva fare salvini ma non un esponente di un movimento che fa della solidarietà il suo punto di forza. Cerca capirlo alla svelta perchè se vogliamo cercare di attirare il 50% dell'elettorato che non vota la via non è quella giusta..............
    • Francesco Zani 2 anni fa mostra
      ma vedi di andare a ffan culo te e la solidarietà
  • abc 2 anni fa mostra
    CAZZARI NON SI DIVENTA, CARO TROTALEGGIO? GIOVEDI' 23 APRILE, ORE 9:55, SU MATTINO 5, CANALE 5, RETE MEDIASET DELLA FAMIGLIA BERLUSCONI C'E' GIULIA GRILLO! GIULIA GRILLO DALLA FEDE DALLA PANI E DALLA CUCCI! https://scontent.xx.fbcdn.net/hphotos-xta1/t31.0-8/s720x720/11174326_944491538925185_3191960557914217171_o.jpg MI CHIEDO CHI CAZZO HA ANCORA IL CORAGGIO DI DARVI IL VOTO! MENO MALE CHE VI SIETE DEBERLUSCONIZZATI, RIMBAMBITI! E POI AGGIUNGO: MI CHIEDO CHE INTERESSE ABBIA UNA TV PRIVATA E IL SUO PROPRIETARIO A CONCEDERE SPAZI POLITICI DI PROPAGANDA A GENTE CHE GLI HA SPUTATO ADDOSSO DI TUTTO E DI PIU' E CON CHE CORAGGIO VI PRESENTATE IN QUELLA SEDE! SE BRUSCA, RIINA E SCHIAVONE FOSSERO PROPRIETARI DI 3 RETI TELEVISIVE CON OTTIMO SHARE, SI POTREBBERO INCONTRARE DEI 5 STELLE ANCHE DA QUELLE PARTI?
  • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
    I NUovi BArberi (NUBA) fanno parte di un complotto vecchio di quasi un secolo:" Il Piano Kalergi"...lo scopo è di disintegrare le popolazioni europee autoctone sostituendole con un -miscuglio- di etnie aventi religioni, lingue, modi di vivere totalmente diversi tra loro da -riproporre- le invasioni barbariche sopradescritte...il risultato sarà di una nuova Europa composta da popolazioni di stirpe Afro-Asiatica con pochi riferimenti socioculturali più DOMINABILI dall'Elite predominante....La causa di tutto questo(come allora) è la SOVRAPOPOLAZIONE...Auguri a tutti....
  • pabblo 2 anni fa
    i nuovi venuti? e quelli che non vogliono andarsene? dal corrieredelatarde: ""È quasi certo che la fiducia verrebbe votata anche da una parte della minoranza del Pd. Il bersaniano Davide Zoggia lo conferma: Sì, voterei la fiducia, che poi è il voto politico, ma sul provvedimento bisogna vedere... Per questo aspettiamo un segnale da Ren_.zi. Grosso modo, questa (sì alla fiducia, astensione nel voto o dal voto sul provvedimento) è la posizione di Pier Luigi Bersani e di Area riformista."" cioè , se ho ben capito...il piccolo duce può anche dichiarare guerra all'abbissinia,bombardare sant'ilario o chessò istituire lo jus prime noctis... e, noi non siamo daccordo, però gli diamo fiducia!! :)
  • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa
    Il sacco di roma è già avvenuto da tempo con sistemi moderni! C'è chi ha rubato e chi ha tenuto il sacco! Ora tocca al movimento 5* riempire il sacco e mettere in galera i ladri e i loro complici. Cosa molto difficile; ma certamente quando il Movimento andrà al governo dovrà amministrare un cumulo di macerie! In alto i cuori e i ladri in galera! Gettate le chiavi mi raccomando, perchè da condannati potrebbero diventare secondini!
  • paolo rossi 2 anni fa
    Qualcuno scrive: ma il m5s da che parte sta? Perché se il m5s ha una posizione in proposito, nessuno l'ha compresa. Prendere una posizione chiara sulla questione immigrazione per cortesia, e poi divulgarla adeguatamente. Ripeto...PRENDERE UNA POSIZIONE CHIARA IN MERITO ALLA QUESTIONE E DIVULGARLA ADEGUATAMENTE. Grazie
    • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa
      Basta la chiarezza di faccia da culo e dei suoi sodali...non ti basta? Fanno i danni e noi dovremo anche dargli le soluzioni? Che vadano in culo...con grande dispiacere per i disgraziati che hanno creato! Dittature o acquisizione di petrolio? Dai adesso il problema sono gli scafisti! Ma andate in culo!
  • PZ 2 anni fa
    L'unico modo per salvare povera gente, e salvare noi dall'invasione, è introdurre il REDDITO DI CITTADINANZA nei paesi d'origine.
  • Marcello P. 2 anni fa
    http://www.qelsi.it/2015/blocco-stipendi-militari-e-polizia-arretrati-in-arrivo-per-generali-e-colonnelli/ Ragazzi ma non c'è nessuno che si occupa di questo schifo? Una bella interrogazione Parlamentare alla bella addormentata ministro della difesa Roberta Pinotti
  • Maurizio Lobbia Utente certificato 2 anni fa
    I nuovi "Italiani", disperati disposti a tutto e questo non è un buon segno. Il disperato accetta qualsiasi condizione, lavorare almeno 12 ore al giorno per 500 euro al mese...(la cina insegna). Per il disperato non serve neanche il Jobs Act e non servono i sindacati, lui accetta qualsiasi condizione. E il nostro governo? Apparentemente non fa nulla ma in realtà sta facendo il proprio gioco, non si oppone, non prende provvedimenti, scarica le responsabilità all'EU e nel frattempo il disperato arriva e fa quello che vuole e nessuno dice niente. Poi una volta che il disperato lavora gli devi dare la cittadinanza e perché no anche il diritto al voto. Ma secondo voi un disperato che arriva in un paese che il governo offre loro ospitalità per chi voterà?
    • Maurizio Lobbia Utente certificato 2 anni fa
      Esatto!! L'Italia non solo si è fermata come sviluppo ma sta andando indietro anche come cultura. Quello che la gente ancora non ha capito che questi poveri disperati saranno i nuovi "schiavi". Le aziende multinazionali non sono gestite da "imprenditori" ma bensì da questi finti "politici" e loro stanno cercando manodopera a basso costo.
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Beh...è semplice, voterà senzaltro pel Duce, naturalmente....
  • Francesco Zani 2 anni fa
    Mi fa piacere che M5S incominci vagamente a capire ... Ma rimane assolutamente inaffidabile perché è di SINISTRA e la sinistra è buona, è pacifista, non si oppone all'ingresso dei migranti. Solo la LEGA NORD è credibile e coerente. Io ho votato 2 volte M5S ma voterò Lega Nord. Vi siete svegliati troppo tardi
    • Adriano G. Utente certificato 2 anni fa
      la lega,quella che dice mai con alfano e berlusconi e poi si allea,quella che pigliava per il culo i meridionali e ora va a cercare i voti,ahahaha.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...è credibile e coerente ???...ma solo se non c'è da rimetterci dei soldi. Conosco solo una formazione che è applica e rispetta il volere del referendum che aboliva il finanziamento ai partiti...e come mai non è la lega ? E perchè dovrei fidarmi su quanto dice degli immigrati ? Se tanto...mi da tanto...!!!
  • giuseppe g. Utente certificato 2 anni fa
    ma il m5s da che parte sta?
  • giuseppe g. Utente certificato 2 anni fa mostra
    che caxxo di post!
  • Gian A Utente certificato 2 anni fa
    Ciò conferma che è una invasione più voluta che umanitaria.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus