Il futuro del MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Beppe Grillo

Il MoVimento 5 Stelle continua a crescere ogni giorno che passa e insieme ad esso anche la sua struttura di coordinamento.
Dal novembre del 2014 Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibilia operano come riferimento più ampio del M5S sul territorio e in Parlamento e si confrontano regolarmente con me per esaminare la situazione generale, condividere le decisioni più urgenti e costruire, con l’aiuto di tutti, il futuro del MoVimento 5 Stelle.
Dal luglio 2015 Manlio Di Stefano, Nunzia Catalfo, Davide Bono, David Borrelli, Alfonso Bonafede, Paola Taverna, Max Bugani, Marco Piazza, Nicola Morra e Danilo Toninelli operano come responsabili delle funzioni di Rousseau, il sistema operativo del MoVimento 5 Stelle.
Da maggio 2016 David Borrelli e Massimo Bugani fanno parte, assieme a Davide Casaleggio, dell'Associazione Rousseau, fondata da Gianroberto per implementare lo sviluppo degli strumenti di democrazia digitale e aiutare il MoVimento 5 Stelle a crescere ancora.
A giugno 2016 è stata presentata la squadra di supporto ai comuni composta da Riccardo Fraccaro (area Nord), Alfonso Bonafede (centro e Sardegna), Giancarlo Cancelleri (Sud e Sicilia).
In futuro continueremo ad evolvere, ad allargare di conseguenza la struttura di coordinamento e a potenziare gli strumenti di democrazia diretta a disposizione degli iscritti per le decisioni dirimenti all'interno del MoVimento 5 Stelle.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ANNA M. 1 anno fa
    oggi vorrei parlare delle divergenze tra i 5 stelle su Roma.lasciate in pace Virginia,non portate le vostre beghe in pubblico perchè così rovinate tutto il movimento.è vero che nei 5 stelle sono confluiti personaggi di tutti i partiti, ma non cercate sempre di prendere il sopravvento o di mettere maldicenze suklle persone. almeno lasciatele lavorare affinchè formino la giunta poi controllate come si comportano.ma non cominciate a spettegolare come COMARI!!!! il danno sarebbe per tutti perchè se cade VIRGINIA, IL MOVIMENTO, A MIO PARERE, PUò DIRE ADDIO A ROMA ED ANCHE AL GOVERNO. CIAO A TUTTI
  • max p. Utente certificato 1 anno fa
    Beppe, Roma ci dimostra che abbiamo due opzioni: o si discute internamente prima anche sulle persone, o si discute davanti tutti dopo. A Roma stiamo sbagliando a sostenere una cittadina che ha riproposto i corrortti in squadra, per motivi che forse capiremo solo quando tornerà a fare l'avvocato. Ne avessimo parlato prima avremmo meno rogne
  • Teofilo Nardiello 1 anno fa
    Buonasera Beppe, volevo chiedere un parere se questo articolo che riporto in fondo al mio scritto, evidenzia un fondamento di verità e evidenzia un problema di cultura politica della classe dirigente del movimento 5 stelle visti gli ultimi accadimenti: non si possono far passare 90 gg dall'elezione del sindaco e ancora non si ha la squadra al completo per aggredire i problemi di questa città, non si possono rifiutare le olimpiadi perchè non si è in grado di governare il processo dicendo che potrebbero andare soldi a persone di malaffare allora è meglio non farle, non si può dire non interveniamo in libia perchè non sono sicuro a chi sto dando il mio aiuto : intanto l'ospedale da presidiare può anche essere distrutto.Il tema è : quando si capirà che per governare il paese, una città , un piccolo municipio aggiungo casa propria bisogna affrontare i problemi sporcandosi anche le mani senza SPORCARSI L'ANIMA : per aggiustare un motore che non funzione devo metterci le mani dentro per cambiare il pezzo rotto non butto tutto il motore e ne prendo uno nuovo per non sporcarmi le mani è facile ma dispendioso e antiecologico .... allora se si riesce a fare questo il M5S sarà capace di governare .....altrimenti ci sono già tanti personaggi in TRIBUNA a fare le critiche all'allenatore che è in campo e anche se eletti a governare rimarrete sempre in tribuna a decidere di non decidere........ il tema cruciale e quanto descritto qui ...Grazie per l'attenzione Teo http://www.huffingtonpost.it/corrado-ocone/5-stelle-difficolta_b_11346470.html
    • mario piras Utente certificato 1 anno fa
      Tu vedi troppi tg le comari fanno solo caciara x dirla alla romana va be che quando si ha interesse a farla cadere???? Dopo 40 anni di cattivo governo pretendere che in 3 mesi metti a posto tutto mi sembra un po esagerato sopratutto quando ce chi lavora x costruire e chi x distruggere questi ultimi non li vorrei manco vicini di casa. FORZA VIRGINIA NON TI SCORAGIARE GLI ONESTI SIAMO CON TE W IL M5STELLE.
  • Bepim 1 anno fa
    Anche oggi la Raggi ha fatto la sua brutta figura tenendo in consiglio Marra....della Muraro sappiamo già tutto.....allora invitiamo la Raggi a dimettersi , riandiamo a nuove elezioni (tanto le rivinciamo a mani basse )e Beppe candidi Marcello De Vito a Sindaco di Roma.
  • Stefano M. Utente certificato 1 anno fa
    Mi chiedo ma la Lombardi c'è o c'è fa. Non hanno modo di comunicare tra loro senza il tramite dei giornalai? Non ha capito che se la Raggi va a fondo loro li seguono a ruota? Certe volte sembrano è sono dei veri dilettanti allo sbaraglio. Forza sindaco Raggi, forza M5S.
  • enrico viola 1 anno fa
    è bene che il movimento abbia una organizzazione trasparente che evolve e cresce in competenza e autorevolezza. di uomini soli al comando ne abbiamo abbastanza. è un peccato che ancora non si sappia decidere se e quando parlare (Di Maio, meglio che taccia e non si faccia vedere per un po'...). la liberà di pensiero e parola è per tutti: Grillo quando insulta, Di Maio quando dice cazzate e banalità e i giornalisti quando parlano male della Raggi... rispondere coi fatti è l'unica strada: aver scelto per tempo una squadra credibile di governo per Roma avrebbe evitato un sacco di problemi. era un lavoro da fare in team, aver lasciato sola la Raggi in quel momento è stato un errore grossolano. farlo vedere all'esterno ancor peggio.
    • ANNA M. 1 anno fa
      condivido questo commento. e dato che il danno è stato fatto,secondo me sarebbe meglio che il movimento facesse una bella riunione per decidere una linea assolutamente comune. se il movimento perde Roma, non credo avrà vita lunga. non condivido chi vuole far dimettere VIRGINIA ( forse per alcuni è troppo di destra ?) fate lavorare lei e le persone che ha scelto, controllate e fra qualche tempo deciderete. vi ricordo che anche se nel pd c'è una sinistra cche dissente, al momento delle votazioni votano tutti,forse sarebbe il caso di imitarli.
  • giuseppe lucisano Utente certificato 1 anno fa
    Carissimi del Movimento, ho letto l'intervento della Lombardi su Marra. Mi sembra di capire che sta succedendo qualcosa di buono, stanno uscendo fuori le vere caratteristiche di alcune persone, ora il punto è questo, Fa bene la Lombardi ad attaccare Marra? Sicuramente si, perchè la trasparenza deve prevalere su tutto solo che fa male al Movimento, perchè i giornali ci attaccano dicendo che nel Movimento volano gli stracci. Dopo tutto questo, vorrei proporre un piccolo cambiamento di programma del M5S, Tutti coloro che intendono candidarsi, devono accettare un solo mandato. Crwedo che uno basti e avanzi, per non diventare troppo Onorevoli.
  • maria g. Utente certificato 1 anno fa
    Perché continuate a pubblicare i commenti di persone che prestano soldi? Vi sembra normale?
  • Augusto Giuseppe Merletti 1 anno fa
    ho aderito a questo movimento nel 2005. Il limite dei due mandati, l'eletto "dipendente" dei cittadini, fuori i corrotti dalla politica erano messaggi semplici ma assolutamente convincenti e bastevoli, da soli, a rivoluzionare la politica italiana e mondiale. Rilevo oggi in questo comunicato una serie di azioni che, a mio parere,creano un salto logico con quei principi fondanti. Mi sembra infatti che proprio il limite dei due mandati venga ignorato in questo progetto. Se la politica attiva si può fare solo per 10 anni è evidente che il ruolo di cittadino è preminente rispetto a quello di eletto e che il periodo di elezione dovrebbe essere dedicato a maturare importanti esperienze di politica ed amministrazione e non alla conduzione ed organizzazione esterna. Beppe perchè tutti gli organi sono ricoperti da letti come nei partiti tradizionali ? La rivoluzione politica che proponi non passa forse dalla partecipazione attiva di tutti ed un organo gestionale del Movimento, se organo ci deve essere, non potrebbe/dovrebbe essere più nobilmente composto da illustri cittadini (i santi laici, gli eroi civili, gli autorevoli uomini di cultura) quali poi in futuro saranno i migliori dei nostri eletti dopo che avranno compiuto i due mandati ?
  • meglio altri 1 anno fa
    meglio casapound! ma prima vi devono provare altrimenti non capiscono. poi. quando avranno capito, arriverà casapound!
  • Scardino Fabio 1 anno fa
    Caro Beppe ti seguo e mi fai ridere (ma spesso dici cose per cui a pensarci si dovrebbe stare molto seri) da quando sono bambino, ti ho sempre seguito su internet ed ho visto anche un tuo spettacolo un volta quando eri a Milano ( forse era 2010 ?) ed è stato molto interessante, educativo, fantastico. E’ logico che da questi spettacoli che tu hai fatto e fai nasce il Movimento e si è sviluppato e continuerà a crescere grazie soprattutto al fatto che in Italia è ancora pieno di persone che non votano le quali noteranno in tutto ciò che tu hai fatto e fai che sei personalmente interessato al movimento soprattutto per i tuoi figli e non più di quanto lo sia o lo debba essere ogni Italiano ( ITALIANI ! ) che amino se stessi ed il loro prossimo. Gli Italiani scoraggiati ora si scoraggiano sempre meno grazie ad una storia di vita come la tua, vissuta con i fatti prima che con le parole, con coerenza, con trasparenza con empatia . Qualità che tutti noi vorremmo vedere in noi stessi e nel nostro vicino di casa, amico, maestro, medico, politico, avvocato, ecc.. A volte capiterà anche di vedere qualcuna di queste qualità in qualcuno tra questi personaggi che incontriamo e capiterà sempre più spesso di accorgersi di queste note positive nella vita quotidiana che forse ci sono sempre state ma che si notavano meno ed ora si noteranno sempre di più. Per me tu sei veramente l’intero Movimento e senza di te faccio veramente fatica a credere che possa sostenersi. So che ora comprensibilmente fai molta fatica dato che non è più tra noi Gianroberto il quale poteva essere la persona che ti completava e compensava veramente come raramente credo altri potrà veramente fare. Ti ringrazio Beppe resta con noi.
  • romaine duclan Utente certificato 1 anno fa
    Ciao Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino signora JOSIANA GOMEZ, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 dollari oggi a 09:35 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto, vi consiglio di contattare questa signora che mi ha fatto certamente questa mail: gordonpascal04@gmail.com.
  • Lucia Venturini Utente certificato 1 anno fa
    Ciao Beppe, mi sono iscritta da poco al Movimento e sto cercando di capire come esattamente funzioni la struttura interna. Ho visto ieri 8 1/2 della Gruber. e Vi seguo sin dall'inizio, vi ho supportato votandovi sin da subito, parlando di voi anche a mio fratello che vive negli Stati Uniti dal'90 come italiano votante all'estero. Finalmente dopo decenni di lotte e "combattimenti" siete arrivati voi a fare quella "rivoluzione" che noi tanto in famiglia dicevamo e nel nostro "piccolo" attuavamo. Mi presento in poche parole: Sono Musicista Concertista di Viola , sono di Roma e di generazione romana da parte di un genitore; ho suonato con i maggiori Direttori D'Orchestra e Solisti italiani ed esteri di fama mondiale facendo parte di gruppi musicali ed Orchestre (come ad asempio la Sinfonica della Rai di Roma, avente sede fissa nell'ormai denigrato e declassato Auditorium del Foro Italico con una acustica interna fenomenale e diottimo livello, che hanno chiuso nel '94 , per cui siamo stati noi musicisti testimoni dell'inizio dello scempio italiano sui lavoratori e i cittadini). Sono stata 1° viola nell'Orchestra di Morricone e nell'Orchestra che ha suonato in Sala Nervi per Papa Woytila nel 2000 per il Giubileo. Ho fatto parte di gruppi musicali, cper registrazioni radiofoniche come l'allora "I Pomeriggi Musicali" a Milano ecc. Ora, per essere abbastanza stringata e concisa ti chiedo da Concertista cosa devo fare per darvi una mano in modo concreto dall'interno, basando tutto sulla mia esperienza diretta e quella della mia famiglia che ha vissuto sempre contro corrente ed è stata tra coloro che hanno partecipato attivamente al cambiamento italiano negli anni '60 e '70. Ho sentito che volete allargare il direttorio e vorrei inviarvi il mio curriculum vitae. Non sono a conoscenza di come funzioni e vorrei sapere se posso avere un appuntamento chiarificatorio a riguardo o avere risposte scritte sul da farsi. E' da spedire un modulo o richiesta? So che funziona con le vot
  • fabio S. Utente certificato 1 anno fa
    stiamo avanti, e corriamo cosi' veloci che spesso ci capita di non voltarci indietro, per guardare se quanto fatto e' giusto e se si poteva migliorare...e' giusto guardare al futuro, ma penso sia un bene ottimizzare il presente....abbiamo qualche lacuna nell'organizzazione, diamo per scontato che chi viene votato dalla rete, abbia capito in pieno il vero compito per cui e' stato scelto...va migliorato l'aspetto della selezione dei candidati, si puo' candidare chi ha i requisiti idonei, ma gli si dovrebbe impedire di decidere autonomamente, perche' da maggiori garanzie che chi poi andra' li, accetta di ridursi lo stipendio e non "scappa" nel gruppo misto.......poi e' ovvio, una volta che saremo noi al governo, cambieremo anche queste cavolo di regole per cui 560 deputati e quasi 400 senatori, con quegli stipendi, non hanno ragione di esistere.....comunque questo e' e rimane un Grande Movimento.....quello che e' riuscito a fare Beppe e tutti noi e' qualcosa di storico.....una rivoluzione "evluta"....e siamo quasi al traguardo! in alto i cuori.....
  • ALFONSO BRUNO Utente certificato 1 anno fa
    LUIGI DI MAIO NON PUO' FARE IL CANDIDATO PREMIER PERCHE' HA TENUTO NASCOSTO LE MAIL DEL SINDACO DI ROMA....SEMPLICEMENTE PERCHE' LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO NON SPETTA A CHI E' GIA' STATO VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO........SAREBBE UNA LOGICA LONTANA DAL NS MOVIMENTO ALLA PARI DI COLORO CHE CI HANNO PRECEDUTI....
    • luigi BONFATTI PAINI Utente certificato 1 anno fa
      di maio anche se fara' 2 mandati come deputato 5S potra' sempre diventare 1' ministro esterno per chiamata.e' giovane e volitivo :volere e' potere
    • giuseppe lucisano Utente certificato 1 anno fa
      La rete deciderà l'eventuale Premier.
  • Gaetano f 1 anno fa
    Salve non so se e il posto giusto,ma non sapendo dove scrivere ne approfitto qua(scusandomi,nel caso non sia il posto giusto) vorrei chiedere a 5 stelle che sostengo ormai da anni anche se dietro le linee, se potete richiedere o effettuare una verifica sul perche le tariffe telefoniche sono raddoppiate nel giro di pochi mesi,del perche siamo al penultimo posto nella graduatoria europea per capacita di banda,del perche per fare una copertura totale (fattibile in 24 mesi) aspettiamo da anni.....e ancora si parla del 2020........ del perche per chi abita al sud sembra di stare in africa.........proprio queste lobby non si possono combattere in nessun modo? capisco che vi stanno attaccando in modo indecente sul fronte Roma(da aspettarselo visto che ormai hanno capito che i partiti normali sono al tramonto),ma potreste gentilmente iniziare a fare qualcosa contro questi padroni monetari,e iniziare a pubblicare,cio che continuate a fare a favore dei diritti civili che ormai grazie al diktat(o come si scrive) filonazista-economico tedesco(qui non mi dilungo)continua a devastare tutti i diritti civili che le menti hanno prodotto in questi anni? grazie e scusate se mi sono espresso in luogo non idone nel caso spostate dove credete utile,Vostro radicato sostenitore.
  • Rosario R. Utente certificato 1 anno fa
    Regole. Dovete chiarire le regole per queste strytture, per le espilsioni, per tutto. Pubblicate le regole che siano chiare a tutti.
  • Angelo maffia 1 anno fa
    perchè pizzarotti è stato trattato in modo diverso da altri? Perché tolleranza verso Raggi e i suoi strapagati collaboratori, mentre Pizzarotti, che ha governato bene, per mere irregolarità è stato sospeso e isolato? Perché non emergono nei suoi confronti le mancanze dei vertici che pure avevano ricevuto le sue informazioni, senza voler dare risposta? Perché due pesi e due misure? Esiste una aristocrazia nel movimento 5 stelle?
  • Dario . Utente certificato 1 anno fa
    Sbrigatevi fate le cose bene e risorgeremo, ma non tardate. Sbrigatevi
  • FrancoMas 1 anno fa
    Non so come si uscirà dalla fogna del debito pubblico, col Bomba al governo riesce solo ad aumentare. Anche in Europa, se non sono fessi, avranno capito che questo qui spara balle e ha i giorni contati. E i soldi per i terremotati, e quelli per mettere in sicurezza le abitazioni a rischio, quelli necessari ad un piano di prevenzione, da dove li tiriamo fuori? Eravamo in difficoltà prima, ma ora siamo nella merda. E ci rompono i coglioni con Roma...
    • Emy Blesio 1 anno fa
      Se tutti i politici si tagliassero a metà gli stipendi come fanno i pentastellati e i vitalizi e le indennità avremmo subito il necessario per ricostruire e sistemare le zone terremotate. E non solo queste recenti ma anche quelle precedenti
  • mary dg 1 anno fa
    o.t. osservare con occhio critico cosa sta facendo l'america con europa e italia tra ttip basi militari scie chimiche manovra dei grandi capitali delle spa ora pure sul referendum si pronunciano dopo la loro gemella vaticana che ha lanciato al comune romano l'avvertimento. the pope cosa dice? al peggio del mondo non c'e' mai fine. siamo nell'occhio del ciclone david e golia. non si molla di un centimetro.
  • carlo 1 anno fa
    forza ragazzi,la stampa e tutta contro,si è scatenato un polverone mediatico per nulla, onorevoli del pd/pd-l vari rubano e vengono arrestati quasi giornalmente e nessuno quasi mai ne parla,ma invece sono tutti buoni a scaricare 40 anni di disastri romani sui cinque stelle che la governano da circa 3 mesi, e la cosa peggiore e che molti italioti ci cascano pure, ci meriatiamo di essere la nazione che siamo
  • mario boselli 1 anno fa
    Forza ragazzi,non arrendetevi AVANTI AVANTI cacciamo questi servi che fanno una pseudo politica da una vita ma non sanno nemmeno cosa sia la politica .sanno solo che a fare chiacchiere elavorare si e no tre giorni alla settimano incassano 15000 euro al mese , cacciamoli a pedate nel davanti
  • giuseppe ianniello 1 anno fa
    Ciao Beppe, posso esprimere una mia idea sul futuro 5 stelle ? sono un medico 60 enne e voto 5 stelle dall'inizio del vostro ingresso in politica. Siete fantastici, ma dovete diventare anche piu cinici, per aumentare i consensi, altrimenti andare a governare l'Italia sarà dura. Suggerirei di rivedere pubblicamente alcuni criteri come quelle sugli indagati, o sulle bugie. Dire chiaramente ai giornalisti che da ora in poi si aspetterà di valutare l'avviso di garanzia per decidere se allontanare il soggetto sotto inchiesta. ( Vedi Roma siamo sotto tiro per una cosa futile, non per essere corrotti, o aver rubato) purtroppo gli avversari non hanno scrupoli. E se posso consigliarti, riappacificatevi con Pizzarotti, visto che i motivi della sua diatriba riguardano queste cose futili che ora finalmente anche voi vedete con occhi diversi.Anche Parma ci serve per vincere e comunque sta governando bene.Spingi affinche a Roma cominci a funzionare qualcosa e soprattutto fai in modo che i cittadini lo sappiano. Dobbiamo dimostrare di saper governare e Roma è la nostra grande occasione. Scegliete bene e ripartiamo alla grande. Mettiamo nero su bianco dei nostri principi, rivisti e cosi nessuno può piu attaccarci per cose futili
  • Marco Andrea Antonio Guerrieri 1 anno fa
    Il M5S e l'ultimo giro di valzer https://soundcloud.com/marco-guerrieri-3/il-m5s-e-lultimo-giro-di-valzer-8-sett-2016?in=marco-guerrieri-3/sets/varie-di-economia
  • anna mingardi 1 anno fa
    ho scritto un commento che è sparito e non ho ricevuto alcuna mail per confermare. come mai??
    • ANNA M. 1 anno fa
      ok. adesso lo riscrivo. spero che si risolva presto la questione di Roma perchè è stata una tristezza per il movimento. ma quando si è presentato un candidato sindaco non si doveva preparare anche una squadra di assessori ecc.???? vorrei poi sapere perchè a Roma subito dopo le elezioni è stato sospeso il ritiro gratuito a domicilio da parte dell'AMA dei rifiuti ingombranti??ccosì si incentivano le persone a gettare i rifiuti per la strada non vi pare?? secondo me invece si dovrebbero creare subito tante isole ecologiche utilizzando il personale dell'AMA CHE A ROMA non è poco!!!!io poi direi che, dato che il movimento ha una certa disponibilità di soldi,non si potrebbe fare un progetto per la creazione di nuovi posti di lavoro anche mediante il recupero di edifici abbandonati e mediante un progetto globale che studi le necessità del territorio??? io il progetto lo farei anche gratis!!! buona giornata a tutti!!!
  • Angelo N. Utente certificato 1 anno fa
    “Il MoVimento 5 Stelle continua a crescere ogni giorno che passa e insieme ad esso anche la sua struttura di coordinamento”. Proprio per quanto scritto sopra da Beppe, ripropongo ancora la mia idea che più volte ho espresso in vari incontri dei MU lombardi, e che ho pubblicato su questo Blog in occasione della nomina dei 5 del direttorio e poi su vari SN. Dal 4 ottobre 2009 ad oggi il M5S ha fatto molta strada ed è cresciuto notevolmente, come le necessità operative ed organizzative degli attivisti, è da tutto ciò che nasce la necessità di darci una organizzazione operativa ed andare a creare un "Comitato Dei Garanti" a livello nazionale, non un gruppo ristretto come proposto da Beppe ma una rappresentanza nazionale che venga eletta attraverso la rete, mediante la ns. piattaforma Rousseau come facciamo con le altre votazioni. La mia proposta è di far eleggere dei cittadini attivisti storici che risultano iscritti al M5S entro il 31 dicembre 2012, ogni provincia (intesa come territorio) farà una proposta di candidati che avranno i requisiti come quando si partecipa alle elezioni e si proceda alla votazione sul Blog, per eleggere dei garanti (esempio 1 ogni 300/500 mila abitanti), che rappresentano tutto il territorio nazionale e quindi si darebbe vita al “COMITATO DEI GARANTI NAZIONALE DEL M5S” (di cui farà parte di diritto Beppe), il cui ruolo sarà quello di garante di tutto il movimento e che determinerà la linea politica (Interna ed Esterna al M5S) che si deciderà di portare avanti su tutto il territorio Italiano ed Europeo. In questo modo avremmo una rappresentanza molto più ampia e più rappresentativa di tutti gli attivisti e (finalmente) nessuno più potrà attaccarci dall'esterno per mancanza di democrazia al ns. interno, o che dipendiamo solo da 1 persona. Coloro che saranno eletti non potranno partecipare a nessuna candidatura di elezioni successive alla loro nomina, la loro durata in carica sarà da votare se mantenerla per un periodo minimo 3 anni o 5 anni.
  • Paolo . Utente certificato 1 anno fa
    Voto M5S perchè non devono più esistere persone che fanno carriera politica come napolitano, amato, renzie, dini e compagnia bella! 2 mandati, per me, sono troppi! Occorre creare le condizioni affinché il rappresentante rappresenti ciò che è deciso a monte dagli elettori. Quindi non serve gente che decida sennò ci rovinano... come stanno facendo impunemente da sempre. Una gigantesca associazione mafiosa che si assegna stipendi decide voci di spesa senza controllo! L'apparato statale è criminogeno e criminale! Fa più danni di spacciatori ed evasori! Anzi sono loro le cause dei problemi legati alla droga ed alla evasione. Il proibizionismo fa solo comodo a chi lucra sulle droghe anche in via indiretta (come i centri di recupero). L'evasione è frutto di una tassazione esagerata e dell'assenza di servizi a cominciare dal ssn che per me andrebbe eliminato! Questa gigantesca associazione mafiosa ha origine nei partiti e nelle correnti politicizzate della magistratura. Il debito pubblico monster ne è il risultato. I fondi dell'unione europea che non si sa dove vanno finire ne sono la prova. Le accise sulla benzina che non si sa dove finiscono sono la presa per il culo... ORA BASTA lotta senza sosta a tutta la burocrazia inetta! a quelli che si credono necessari! Tutta gente con la bocca a culo di gaddrina Meglio il reddito di cittadinanza che dare in mano i servizi e l'industria allo Stato
  • giuseppe messe Utente certificato 1 anno fa
    Grazie Beppe, non sono stato d'accordo sulla libertà di coscienza nel voto sulle unioni civili, ma resti tu e i 5 Stelle come unica speranza di cambiamento e crescita. Io non ho nessuna fiducia negli italiani, ho 57 anni e ho visto come hanno votato gli italiani in 40 anni e chi hanno fatto sedere nei posti di comando, è per questo che nonostante sono un iscritto della prima ora al movimento 5 Stelle non ho mai partecipato direttamente a parte qualche donazione economica che vale molto ma molto poco rispetto alla pazienza che hanno i nostri eletti nel sopportare ingiurie, falsità e ignoranza, mi spiace ma io non ce la potrei fare, sono diventato intollerante e non riesco più neanche a parlare di politica visto che il concetto che hanno gli italioti della politica non è l'occuparsi del bene pubblico ma tifare la squadra che si è scelta a prescindere da ogni evidenza. Con affetto Giuseppe.
  • VINCENZO ANTONA Utente certificato 1 anno fa
    Una cosa è certa; questa politica ci presenta giornalmente un salatissimo conto e, purtroppo, a farne le spese siamo NOI, i cittadini!; che fare?; guardare supinamente gli eventi o essere “GLI ATTORI PRINCIPALI” di quello che potrebbe essere?. Certamente il Cittadino, con il suo voto è (dovrebbe essere) parte attiva in una democrazia (non falsata da leggi tipo Porcellum o di rappresentanza), ma per essere parte attiva deve “ESSERCI” e non osservare, quindi partecipare. Se noi pensiamo sia giunto il momento di dare una svolta al nostro paese, che ormai si è incagliato in fondali dai quali è pressoché impossibile uscirne, dobbiamo fare in modo che il Nostro Pensiero, la Nostra Azione ed il Nostro Impegno sia condiviso da tutte le forze “SANE” dell’Italia (purtroppo molte non hanno la possibilità di esprimersi), che possono creare quella “forza della coscienza” , quella “POLITICA PARTECIPATA” che è nell’anima dei Cittadini Italiani e nello spirito del Movimento. Se noi crediamo fortemente nel Movimento, è necessaria una forte componente progettuale che riesca a mettere le basi per il nostro futuro. Per fare questo bisogna coinvolgere tutte le persone che hanno come scopo il miglioramento della nostra Società; che vogliono restituire ai cittadini la dignità, il rispetto ed il benessere che si meritano. Non dico di aprire le porte del Movimento a chiunque (gente che si cambia il fazzoletto attorno al collo secondo convenienza), ma a chi ha idee e voglia di contribuire alla nostra crescita: con la partecipazione circolano le idee, le iniziative, i pensieri e gli spunti di riflessione che meritano la dovuta attenzione. Credo sia possibile far partire dalla partecipazione una rivoluzione che è prima di tutto culturale e di rispetto verso le persone che oggi, per i motivi più disparati, si vogliono far vivere al limite dell’indigenza, nella miseria. La partecipazione diffusa ci porterà nuove competenze per fare del Movimento una forza di governo.
  • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
    Mi auguro che TUTTI I SINDACI 5 STELLE diano un contributo collaborativo alla Cittadina Sindaco Raggi. Roma é una citta molto particolare.
  • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
    E' di fondamentale importanza che il MoVimento 5 stelle crei un proprio istituto di FORMAZIONE POLITICA per plasmare e preparare i candidati elegibili ad affrontare con sicurezza il difficile ed insidioso mondo politico che li attende.
  • UGO MORELLI 1 anno fa
    COMUNE ROMA-NOMINA ASSESSORE AL BILANCIO- fuori dalla Giunta M5S e dal Comune tutti gli indesiderati e chiaccherati. Fare scegliere nome Assessore al popolo m5s. Gli errori di VIRGINIA RAGGI stanno portando alla morte del m5s. Difendo libertà di stampa e di cronaca.Non dite bugie,giornalisti e fotoreporter fanno loro dovere di cronaca previsto dalla legge democrativa, e molti di loro hanno votato m5s e sono nostri amici. Virginia si rifaccia la verginità politica, azzerare SUBITO tutto e tutto e ripartire alla grande con Prof.NINO GALLONI a Assessore Bilancio. vedi intervista esclusiva Galloni su www.corrieredicalabria.com- Molti elettori di Roma ed il popolo m5s vogliono subito NINO GALLONI per salvare COMUNE DI ROMA dagli sciacalli e trasformisti.Chi è stato contro m5s rimanga di là per sempre. Non vogliamo i nemici politici in casa. AVV.UGO MORELLI,ATTIVISTA DA SEMPRE M5S-ROMA CLODIO,BRACCIANO- morelli.ugo@gmail.com
  • fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Utente certificato 1 anno fa
    Quale ruolo ha la rete degli iscritti, quale ruolo hanno i portavoce, chi ha eletto un direttorio e uno staff, quali regole deve garantire un garante delle regole, quale è la finalità statutaria del M5S. Cosa significa, in pratica, leaderless-orizzontale ognuno conta uno, come si testimonia, in pratica, il metodo e-democracy anti delega, cosa si intende, in pratica, per onestà coerenza e trasparenza. Buongiorno
    • fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Utente certificato 1 anno fa
      p.s. mia proposta per testimoniare il metodo e-democracy anti delega unovaleuno. Le decisioni vengono adottate sulla Piattaforma di rete con le seguenti modalità - Ogni 15 giorni un iscritto può fare una sua proposta sul Forum. - La proposta resta in discussione sul Forum per 15 giorni, passa alla votazione su Rousseau se approvata da almeno il 10% degli iscritti. - Le proposte approvate su Rousseau da almeno il 30% degli iscritti, costituiscono la “Voce” ufficiale del M5S che indirizza i PortaVoce. - Le 20 proposte più votate formano la base su cui, nel quinto mese antecedente le elezioni, gli iscritti discutono sul Forum i punti per il Programma elettorale. - I 10 punti più votati nel mese successivo su Rousseau, costituiranno il Programma da presentare al voto degli elettori. - Nel terzo mese antecedente le elezioni gli iscritti discutono sul Forum le candidature e nel secondo mese le votano su Rousseau. - Eventuali espulsioni, discusse sul Forum, nel rispetto dei principi della contestazione degli addebiti e del contraddittorio, passano alla votazione su Rousseau se nei 15 giorni vengono approvate da almeno il 20% degli iscritti. Rousseau e il Forum vengono gestiti, in modo trasparente, da un gruppo di 10 associati, di cui 5 tecnici e 5 amministrativi, eletti annualmente dagli iscritti. - I 5 gestori tecnici devono offrire idonee e riscontrabili garanzie affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno. - I 5 gestori amministrativi devono informare tempestivamente tutti gli iscritti sulla proposta in discussione sul Forum e, qualora approvata, informarli tempestivamente su quale giorno dei successivi 30, si terrà la votazione su Rousseau. Devono inoltre pubblicare mensilmente sulla Piattaforma il numero degli iscritti abilitati al voto e le entrate ed uscite del M5S, presentando poi il Bilancio annuale come da vigente normativa sulla trasparenza.
  • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
    Carissimo Beppe, la cosa grandiosa che hai fatto è stata quella di non venire mai a patto con i capi del pd, meglio soli che non in compagnia di questa gente che non si è mai assunta le proprie responsabilità a differenza del MoVimento 5 Stelle che ha sempre risolto con trasparenza tutti i problemi. Mi auguro che il sogno diventi realtà.
    • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
      E.C. Meglio soli che in compagnia...
  • Attilio Disario R dam Utente certificato 1 anno fa
    Buondi' Beppe grazie per quello che fai innanzitutto Vorrei ricordare che ci siamo anche noi all'estero e non siamo pochi specialmente nel Nord Europa.
  • Claudio 1 anno fa
    qualunque sia l'idea di "allargare" questo organismo di coordinamento, dovrà rappresentare l'intero territorio italiano e non solo una parte di esso, in quanto i problemi, le richieste dei cittadini, le aspettative variano molto a seconda della longitudine e della latitudine del territorio. Inoltre dovrebbe essere formato da soggetti che non ricoprono attualmente altro incarico istituzionale, in quanto verrebberò distratti dal loro ruolo di portavoce. Si suggerisce inoltre di farli eleggere dagli attivisti e non di nominarli direttamente.
  • GIANPAOLO D. Utente certificato 1 anno fa
    Ciao Beppe, il Movimento sta ampliando il suo organigramma, la struttura sul territorio bene comune sta crescendo, ricordati però che la base, i cittadini attivisti hanno un grosso peso, perchè sorreggono con il puro volontariato la struttura. Voglio partecipare alla scrittura e votazione del nuovo regolamento del non-statuto. Sicuro che prenderai in considerazione la mia richiesta, ti auguro il meglio e auguro a tutti i cittadini attivi del Movimento d'immaginare, giorni felici dopo questa bufera sociale che stiamo vivendo tutti sulla nostra pelle!
  • stefano vitiello 1 anno fa
    Insomma vi organizzate, diventate un partito. Ma non è una critica, direi che va bene così, è la direzione inevitabile che dovevate prendere. Buon lavoro.
  • manuela 1 anno fa
    Grandioso Beppe Grillo, siamo una squadra vincente.
  • Giovanni B. Utente certificato 1 anno fa
    La base, non dimenticate la base. Inserite qualche attivista all'interno delle strutture di "intervento rapido ad alto livello" (Direttorio,mini direttorio,Comuni,ecc.ecc.) Ricordiamoci che una volta inseriti nell'amministrazione come Portavoce ė più difficile mantenere i piedi per terra...
  • mamma li cannibali 1 anno fa
    pare che il 5% circa dei personaggi che arriavano dall'africa nera senza documenti o documenti falsi siano dediti al cannibalismo. se invece contiamo i figli e nipoti di cammibali si sale al 10%. cosa succederà a lasciarli liberi in giro per l'italia? e non dite che sono balle perché i cannibali esistono e ci sono numerose testimonianze nascoste dai media non si sa perché e su ordine di chi!
  • michele castaldi Utente certificato 1 anno fa
    http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2016/05/10/news/disoccupato-invalido-56-anni-in-pensione-nel-2028-1.13448360
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 1 anno fa
    Ancora stento a credere che siamo andati tanto avanti, sono iscritto da diversi anni e di strada ne è stata fatta tanta e con una velocità che sinceramente non mi aspettavo. È una buona cosa, è il futuro del nostro Paese, zavorrato da corruzione e incompetenza. Lunga vita al M5S e in culo a chi ci vuole male. Buona giornata popolo risvegliato.
  • Pino Maio Utente certificato 1 anno fa
    Ciao Beppe, non dimenticare che la Democrazia diretta senza la partecipazione è monca. Abbiamo bisogno di partecipazione a 360 grad . Tutti, nessuno escluso, che sia sindaco, piuttosto che assessore o consigliere o deputato è uno di Noi. Uno che vale quanto un umile semplice cittadino, non dimenticano questo particolare senza il quale non siamo più un movimento dinamico ma un partito statico. Beppe, torniamo alla rete è quella la nostra vita è la rete la nostra forza. La rete deve essere il giudice supremo. Torniamo alla nostra vera identità: chiunque deve essere giudicato dalla base di cui è il portavoce, ogni sei mesi, perché uno deve essere, come recita il nostro non Statuto, uguale a uno. Basta con i personalismi, abbiamo bisogno di condivisione, di idee, di innovazione, di partecipazione. Se vogliamo realizzare un sogno tutti dobbiamo mettere da parte l'egoismo e fare dell'altruismo il nostro scopo oltre che politico, umano, sociale. Io non mollo e spero tanto che anche tu la pensi come me.
  • Cooperativa Anti-Cialtroni 1 anno fa
    http://www.romafaschifo.com/2016/09/se-divento-sindaca-referendum-sulle.html a buon intenditor poche parole
  • Mazzoli maurizio 1 anno fa
    È ora di risolvere la questione di Parma. Tutto questo silenzio non fa bene al Movimento. Chi deve decidere si muova e proceda celermente, non serve temporeggiare .
  • ALEX 1 anno fa
    ma vi pare che Beppe Grillo dopo avere scritto e inviato al Corriere, pochi gorni fa, un lettera- sfogo così intima e visionaria, si metta ora a postare l'inventario dei problemi così saltando di argomento, di galassia, in un universo parallelo e alieno ? questo non è possibile, era troppo vera la lettera al corriere ed è troppo alieno questo inventario che ci viene somministrato uno dei due è un falso
    • consolato paleologo (dinopago) Utente certificato 1 anno fa
      forse anzi ne sono sicuro il falso sei tu!!!
  • Giuliano Bichel 1 anno fa
    Mi sbaglierò, ma trovo l'idea di coinvolgere ANTONIO DI PIETRO a dar man forte alla nostra Virginia Raggi, MOLTO interessante!!! ESPERIENZA + CAPACITA' NEL TRATTARE CON I DELINQUENTI + SCHIENA DRITTA, poterebbe uno scompiglio nelle fila dei soliti "magna magna"!! FORZA RAGAZZI, SIETE L'UNICA POSSIBILITA'!!!
  • Marco Di Falco 1 anno fa
    ottimo attendiamo il riconoscimento dei meriti di Pizzarotti per il lavoro fenomenale svolto fin ora a Parma. Grazie
  • enrico chiesa 1 anno fa
    sono all'estero in Argentina e qui i comunisti impazzano e scrivono di tutto, a quando un supporto anche per noi, non siamo pochi ciao e grazie ps. visto che sono all'estero e percepisco la pensione in italia in posta.... me l'hanno ridotta da 452 € a 338 € e non mi danno gli assegni familiari.... per protestare dovrei venire in italia da un giudice di pace di venezia
  • ALEX 1 anno fa
    se ti derubano continuamente casa, una soluzione può essere quella di invitare tutta la banda a pranzo in un bellissismo "oggi porte aperte", l'altra è quella di affiancargli una guardia giurata per vedere quali obiettivi prendono di mira. se è giurata, almeno avviserà i proprietari di casa delle loro intenzioni.
  • Carlo D'Ottone Utente certificato 1 anno fa
    Nonostante la manifesta incapacità di chi gestisce i commenti, persone professionalmente scarse che provocano la pazienza degli iscritti con il loro modo di censurare gli interventi, sono sempre con Beppe. Dalla marcia degli avatar ad oggi l'ho sempre seguito e condiviso, peccato che abbia intorno a sé questo cerchio magico di intellettualmente incapaci. Forza Beppe
  • pasquino 1 anno fa
    ..dalle crisi viene anche la crescita! allora forza M5S!
  • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa
    Indipendentemente da quanto sta succedendo a Roma (e non solo in Municipio) e da come andrà a finire, e del caso Parma, e del Cinque Stelle in quasi tutto il Sud Italia, e altro spesso localizzato, il grande problema del nostro movimento sono i 'cerchietti magici'. Ce ne sono un'infinità (più che in qualsiasi altro partito o movimento) molti sono nati appena si è sentito odere di 'potere'... mi riferisco ai sondaggi 2013 e il rimanente appena una parte di noi ha assaporato la poltrona, soprattutto alla Camera ed al Senato. Se a questi 'cerchietti magici' ci aggiungiamo la mancanza assoluta di un qualsivoglia organigramma chiaro, palese e responsabilizzato ed una insita (ma non colpevole) inesperienza di molti di noi, ecco che abbiamo tutti gli ingredienti per fare 'frittate' a non finire. Che consigliare? Una bella costituente, verrebbe spontaneo dire, ma... quanti di noi sono pronti o hanno il coraggio e/o magari solo la dignità... di fare un passo indietro?
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    Sono sicuro che molti iscritti attivi nel MoVimento , hanno aderito alla scrittura di una propria proposta di Legge dalla piattaforma Operativa .. Ma ci rendiamo conto a quale rivoluzione culturale stiamo partecipando tutti ? Nè discriminazioni sociali , nè prevaricazioni , nè Sedi e tessere di partito .. Libera partecipazione attiva mediante le piattaforme nel Blog delle Stelle ! Nel pieno rispetto della nostra Costituzione ! Sono davvero onorato di far parte di questa splendida comunità di cittadini M5S .. e parlo anche a nome del Gruppo di iscritti al nostro Meetup locale - comunale .. in alto i cuori
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
    IL FUTURO DEL M5S. Di Beppe Grillo "In futuro continueremo ad evolvere, ad allargare di conseguenza la struttura di coordinamento e a potenziare gli strumenti di democrazia diretta a disposizione degli iscritti per le decisioni dirimenti all'interno del MoVimento 5 Stelle." Spero che questo preluda a adeguate consultazioni On-line e che la Rete inizi a far parte attiva di questo progetto politico. Questo Movimento nasce in rete, e con l'aiuto della rete, è arrivato dov'è oggi. Anche qualcuno della rete dovrebbe essere nella fondazione, in fondo è dalle donazioni on-line che si sostenta il progetto Rosseau, è dalla rete che arrivano "tante" donazioni che hanno permesso la realizzazione di numerose iniziative. Manco un "Gazebo del Blog" è stato mai concesso, un misero punto d'incontro dove gli attivisti da tastiera avrebbero potuto incontrarsi. Si lo so, c'è chi non si sarebbe mai presentato, ma tanti altri si, in fondo ci sentiamo anche noi 5 Stelle, siamo pure "iscritti". A Palermo non potrò esserci, ma sto Gazebo potete metterlo lo stesso, un computer e una connessione, torno a ripeterlo, tanti del Blog hanno le medaglie da "donatore seriale", un piccolo spazio ce lo meritiamo. Non v'ammollo, come per lo Studio Legale 5 Stelle! Arrivederci e grazie, graziella, e grazie pure a noi se tutto è nato! Nando da Roma. p.s. Rete in quota elettiva, "quote-rete", altro che quote rosa. p.s1. Rete, Staff e Territorio(in rigoroso ordine alfabetico), è questa la "vera" forza del M5S.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
      ..Direi...
  • undefined 1 anno fa
    Caro Beppe, uno tra i tanti del M5S ti chiede di chiarire cosa è successo a Roma. Se la Raggi nasconde una indagine di un assessore, se triplica lo stipendio a un dirigente, se sceglie assessori e staff fuori dal Movimento deve spiegare le ragioni oppure rinunciare al movimento. Deve dimostrare se abbiamo scelto la persona giusta o se la sua nomina è figlia di inciuci preelettorali.
    • cesare p. Utente certificato 1 anno fa
      lasciate in pace la Raggi cari attivisti e simpatizzanti E basta.Non dobbiamo spiegare niente, dobbiamo lavorare e basta senza stare appresso a quello che dicono i media.
  • simona paolucci 1 anno fa
    A Roma la Raggi è stata volutamente mal consigliata da Marra e Romeo quando gli hanno fatto chiedere il parere a Cantone per la magistrata invece che al Consiglio di Stato. La Pubblica amministrazione è piena di volponi che conoscono il sistema per fregarti. la mia paura è che la Raggi non abbia la forza necessaria senza quei due marpioni. vigila perché va a finire male se quei 2 restano, si faccia consigliare da tecnici esperti Grazie per quanto stai facendo per questo paese
  • Ennio Molina Utente certificato 1 anno fa
    Uno vale uno. E possibile costruire un esercito di soli generali ? E in molti comuni anche importanti non si riesce per personalismi neanche a presentare una lista pur avendo operato sul territorio ?
  • Giulia Boschi 1 anno fa
    Benissimo! Ma da quanto tempo non si consulta la base? Coordinare è giusto e necessario ma non vorremo mica cominciare a delegare no? Più le questioni sono spinose maggiore il numero di attivisti che andrebbero coinvolti nelle decisioni...
  • sebastiano b. Utente certificato 1 anno fa
    Buonasera Caro Beppe rendi visibile agli occhi di tutti il BLOG, pubblicizzandolo e invitando chiunque a leggere ed attingere le notizie dove almeno non sono inquinate dai "giornalai" poi avere uno spazio in un'emittente, magari appena fuori Italia sta diventando una esigenza, visti i comportamenti delle nostre emittenti...
  • Rino Siconolfi Utente certificato 1 anno fa
    Più attaccano il movimento 5 Stelle e più il Movimento 5 Stelle cresce,perchè quella del Movimento è la rivoluzione pacifica dei cittadini che hanno gli occhi bene aperti e un esatta percezione della realtà,dei suoi problemi e dell andamento dell economia reale:nessuno meglio di loro è in grado di giudicare e non c è informazione di parte che possa prendersi gioco di loro:purtroppo per questi azzeccagarbugli d altri tempi c è la rete che fa circolare idee e notizie e così la rivoluzione pacifica dei cittadini va avanti grazie all energia nuova e pulita del Movimento 5 Stelle:non si ferma il vento con le mani.
  • Luigi Di Liberto 1 anno fa
    Caro Grillo, io quoto il post di Vittorio Bertola, 12.09.16 H. 17.46, fai molto attenzione, inoltre io non ti appoggio la battaglia anti-euro. A me piace Pizzarotti il sindaco che ridotto il debito al 40% in 4 anni, ha messo il referendum a senza quorum, quindi perché resta ancora in attesa alla sentenza da? Dal 2013 si parlava il liquid feedback e siamo restati ai votare in segreto per votare la legge elettoriale fatto con quesiti per essere anti-uninominale, ora il Rousseau ha molto poco da cittadinanza. Io ti stimo ma l'organizzazione è molto labile. Spero che il Movimento M5S cambia la frizione.
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      Pizzaratto avrà anche fatto bene, ma rimane comunque una puttanella, per cui se ne può andare anche domani per conto mio. O si è uniti oppure te ne vai affanculo! Se ne vada col gruppo misto finche è in tempo. Cordialità
  • Cerlo Mengali 1 anno fa
    Caro Beppe, ti ricordi di me? ti ho implorato di fare un nostro canale televisivo. www.Tele5stelle.tv Testardo tu e Casaleggio pace all'anima sua. Noi attivisti vogliamo la Tv del Movimento, sappiamo che sia utile. Non chiedo soldi, dammi solo il tuo consenso, io sono sempre pronto, contattami, la Tv sarà pronta in due settimane. Carlo Mengali 3470167726
    • Dario . Utente certificato 1 anno fa
      dobbiamo rassegnarci. la TV costa soldi ed il M5S non ce li ha. Forse si può fare una radio, o un giornalino, ma molti portavoce ed attivisti non approverebbero null'altro che non sia nell'ambito della rete. Di rete è nato e in rete morirà il movimento, che ha smesso di fare paura agli avversari, per farla agli attivisti.
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      con na TV rischiamo di prendere il 60%. Non siamo ancora maturi per un`ascesa esponenziale:-)
  • niko d. Utente certificato 1 anno fa
    Ognuno viene da esperienze politiche o ideologie partitiche differenti. (A parte i più giovani che han conosciuto da subito il Movimento) Nulla di male. Ma quando vedo commenti di attivisti parlare ancora di congressi e meetup nazionali, mi convinco sempre più di quanto siamo stati 'infettati' da quelle vecchie ideologie. Dobbiamo depurarci e lasciare indietro il passato. E' l'unica soluzione per evolvere e creare qualcosa di nuovo. Altrimenti vuol dire che non abbiamo ancora capito il cambiamento proposto dal m5s
  • giampaolo gottardo Utente certificato 1 anno fa
    caro Grillo, fa piacere quando compari, inquanto tutti penso ci ricordiamo di tutti i concetti che predicavi 4 anni sulla missione del M5S; ci sarebbero tante cose da dire ma dico solo una: la rete come back office in real time deve poter funzionare: la rete deve poter sostenere per competenze specifiche i Porta Voce che devono veramente poter essere dei portavoce della reta sui vari argomenti da decidere a tutti i livelli sia Municipali che Regionali e quindi di Stato.Saluti gottardo
  • Rosa 1 anno fa
    C'è chi continua a chiedere di Pizzarotti. Ma Pizzarotti non sta bene con il Movimento, lo vuole cambiare. Poi è sempre in attesa guardingo, appena si accende quanche fuoco, quando il movimento è in difficoltà, eccolo che salta fuori a sparare sul direttorio. Va lasciato perdere, Pizzarotti ha fatto la sua scelta,un po' di tempo fa e non è stata quella di stare con il movimento. Potrà tornare sulle sponde del suo pd alla luce del sole.
    • nerella Sala 1 anno fa
      Non capisco come si possa parlare a nome degli altri, Pizzarotti non ha mai detto di volere andarsene dal movimento, poiché e' stato messo in un angolo lui ovviamente usa tutte le occasioni che può per sollevare il problema, io che oramai ho 60 anni sono stata testimone della modAlità che il partito comunista aveva per isolare chi non veniva ritenuto ":in linea" ed era : smetterla di avere contatti con lui, isolandolo politicamente e umanamente, è un comportamento vergognoso! Se ci sono problemi- gli elettori li devono conoscere quindi: fuori l' oggetto reale del contendere! E poi decidere
    • Andrea 1 anno fa
      Sono con Pizzarotti, la sua esperienza può essere utilissima, per tutti coloro che assumono ruoli di responsabilità. Più le cose sono condivise, e più si possono evitale errori a volte anche banali.... Portatelo con voi alla festa del movimento e presentatelo come esempio.....
  • manu capitanio Utente certificato 1 anno fa
    il post è retorico, ma va bene, lo capisco. ma i commenti?! tutti in cerca di strutture. coordinatori e coordinamenti, assemblee e referenti, territorio e meet up nazionale. ma dove mi trovo?! tutti ex militanti di partito immagino, che brutta calata...
  • antonio zennari Utente certificato 1 anno fa
    sempre al tuo fianco Beppe!
  • Attilio Bruno 1 anno fa
    Quello che scrivi è giusto,però credo che per un movimento in crescita e che si candida alla guida di un paese di enorme complessità,manchi ancora qualcosa:dei dirigenti presenti sul territorio e che da questo nascono. Poi la formazione politica disponibile ad ogni livello e proposta su ogni piattaforma disponibile. Io penso che ogni membro del movimento debba essere ben documentato su tanti argomenti interni ed internazionali.E, soprattutto,in ogni circostanza deve essere più preparato della sua controparte. Insomma,penso che il momento del passaggio dal movimento degli incazzati a quello di cittadini consapevoli sia arrivato. E fare dell'italiano un cittadino consapevole è una rivoluzione mai vista prima. Voi che ne pensate?
  • Renato536 Renè Utente certificato 1 anno fa
    E Pizzarotti quando lo reintegrate? È bravo e lavora bene ci dite CHIARAMENTE perché lo avete emarginato? e non raccontate la frottola dell'avviso di garanzia e neanche quella dell'inceneritore perché lui ha tentato tutte le strade possibili per impedirne l'avvio ma ha dovuto fare i conti con la realtà . Per non fare i conti con realtà cosa avete intenzione di fare? cacciare ad uno ad uno tutti i sindaci, allora io che vi ho votatonon so più se mi posso fidare di voi. I sindaci si assumono responsabilità molto più grandi dei parlamentari e vanno ascoltati attentamente, supportati, non cacciati alla prima difficoltà, mi riferisco a Rosa Capuozzo e a Pizzarotti. Ho fatto mio questo post
    • Al. P. Utente certificato 1 anno fa
      Pizzarotti è FUORI DAL M5S!!! F-U-O-R-I ! LO CAPITE SI O NO! E la sospensione non c'entra una cippa.
    • niko d. Utente certificato 1 anno fa
      Ha un avviso di garanzia ... l'unico ad averlo!!! E' giusto tenerlo dentro? Almeno sospenderlo! E Rosa Capuozzo è stata espulsa perchè il m5s le ha chiesto di dimettersi (per poi ripresentarsi) a causa delle infiltrazioni mafiose. Lei non l'ha fatto ... ed ora ha i partiti in maggioranza!!! Se a lei va bene così ... tanto vale tornare al passato!
  • fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Utente certificato 1 anno fa
    Caro Beppe, visto che “uno spazio dove ognuno conta veramente uno” è in fase di sviluppo da Marzo 2013, mi auguro si riesca almeno a “potenziare gli strumenti di democrazia diretta a disposizione degli iscritti per le decisioni dirimenti all'interno del MoVimento 5 Stelle”, e che si sia trovato anche l’ente terzo che garantisce il risultato delle consultazioni in Rete. Non mi sembra però ci siano solo “decisioni dirimenti” ma anche altre che spettano ugualmente alla Rete degli iscritti al M5S, ad esempio decidere, ognuno contando uno, il Programma elettorale e un Regolamento legittimo. Riguardo al Programma, ovviamente riconosco il valore di uno alle proposte che saranno presentate a Palermo, non vedo invece in quale modo Rousseau consenta ad altri iscritti di fare proposte alternative che valgono ugualmente uno. Non vedo cioè alcuna funzione di Rousseau che consenta quello “scambio di opinioni e confronto democratico” attraverso cui la Rete degli iscritti (tutti insieme e ognuno contando uno) sceglierà, fra le varie proposte, i punti del programma elettorale “deciso dagli iscritti”. Allora, al di la di parole e promesse, la prima decisione dirimente da affrontare mi pare riguardi il ruolo di governo ed indirizzo del M5S leaderless. Gli iscritti vogliono che tale ruolo sia riconosciuto a pochi, oppure ritengono ancora valido quanto sancito dal Non Statuto. Nel secondo caso, con quale piattaforma e-democracy intendono esercitarlo e da chi vogliono che sia gestita. Buonasera
    • fiore di campo (si è impigliato fra le dita) Utente certificato 1 anno fa
      zennari, può darsi che quanto ho scritto risulti arrogante e Ti infastidisca, posso solo dirti che corrisponde al mio stato d'animo, infastidito (eufemismo).
    • antonio zennari Utente certificato 1 anno fa
      tono arrogante, sei fuori luogo
  • ALFREDO MARIANO DODDIS 1 anno fa
    Sono contento e mi auguro di vero cuore di scavalcare i muri di ipocrisia e di corruzione che tutti i partiti hanno costruito. E' gente abile a mentire: hanno decenni di esperienza e numerosi mercenari a libro paga. E dire che tanti anni fa credevo a questa gente che sono armati di belle parole....Non sono più credibili in ogni caso.
  • VINCENZO ANTONA Utente certificato 1 anno fa
    Bene, ma l'importante è cercare di coinvolgere gli aderenti delle varie città in modo che abbiano dei riferimenti. A tale scopo, non sarebbe il caso di istituire dei referenti regionali i quali organizzano il territorio. In questo modo, oltre a conoscere gli altri aderenti, si darebbe la possibilità (a chi organizza) di poter organizzare e sviluppare il Movimento nel territorio e dare la possibilità a tutti gli aderenti di partecipare attivamente, e non soltanto tramite il Blog o Rousseau
    • niko d. Utente certificato 1 anno fa
      I referenti dei vari territori sono gli eletti! Ovviamente maggiore è il livello e maggiore è il territorio di riferimento (es. consigliere comunale, consigliere regionale, parlamentare, ecc...).
  • gabriele.minuz 1 anno fa
    Bene organizzarsi,ma male anzi malissimo far cadere sempre dall'alto questi incarichi,addirittura a parte il direttorio dei 5 nemmeno rettificati dagli iscritti,siamo passati dal "abbiamo deciso cosi' va bene si o no" al abbiamo deciso cosi' punto.....almeno non chiamiamola PIU' democrazia partecipata!!!!!
    • gabriele.minuz 1 anno fa
      E io cosa ho detto???ho solo dimenticato la parentesi!!!!solo i 5 del direttorio sono stati rettificati ( non scelti) dagli iscritti,tutti gli altri nemmeno rettificati, SOLO IMPORTANTE! !!
    • niko d. Utente certificato 1 anno fa
      I 5 nomi del direttorio sono stati rettificati con votazione dove hanno vinto a larghissima maggioranza i SI'
  • niko d. Utente certificato 1 anno fa
    Ma cosa significa MEETUP NAZIONALE?? Da alcuni attivisti fino allo sbraitante Pizzarotti si continua a fantasticare con la storia del 'Meetup Nazionale'. Addirittura una petizione!! (immagino già da dove parte e qual'è lo scopo) Ma che vuol dire? Da sempre (correggetemi se sbaglio) un MEETUP è inteso come uno spazio fisico o virtuale di confronto e condivisione di idee, il quale ha lo scopo di discutere e risolvere le problematiche di un certo territorio. Questo spazio prende spunto dai principi e dalle tematiche (le 5 stelle) del m5s e discute sia di argomenti di interesse collettivo (es.problematiche del proprio comune) che globale (es.referendum). I Meetup poi possono partecipare alle elezioni attraverso certificazione in lista 5 stelle. E fin qua tutto ok. Ma non capisco cosa si insinui con Meetup nazionale. Cos'è? Un'assemblea tra chi? eletti e attivisti? ... pensate un pò ... 200 mila persone, che casino! E chi vi partecipa? Tutti? Solo un pò? E se è solo eletti, gli attivisti sono esclusi? ... a me sembra più un'idea in stile congresso partitico. NO GRAZIE!!! Son invece favorevole ad assemblee parlamentari o assemblee tra eletti per scambio di idee, esperienze ed opinioni, ricordandoci sempre però che ogni eletto è e rimane un PORTAVOCE del proprio gruppo/territorio Ps: penso poi che Rousseau (se usato come si deve e più spesso!) possa sopperire ad ogni buco decisionale ...ed evitare la creazione di ''congressi o meetup nazionali'' che altro non farebbero che snaturare il movimento
    • Marco F. Utente certificato 1 anno fa
      Concordo pienamente con te. Infatti quello che sbraita Pizzarotti sarebbe come far diventare il M5S come gli altri partiti. D'altra parte lui nasce pidduino e tale morirà.
  • Giacomo Ciulla Utente certificato 1 anno fa
    Grazie Beppe, piena fiducia a te e al Movimento tutto. Saluti a tutti.
  • elio p. Utente certificato 1 anno fa
    Aldo possibile che non capisco il principio e il significato politico di questa iniziativa??
  • Roberto A. Utente certificato 1 anno fa
    Caro Beppe Grillo, il 21 luglio scorso noi iscritti certificati dovevamo iniziare le votazioni per la conferma delle modifiche di aggiornamento al Non Statuto e al Regolamento del MoVimento 5 Stelle che si dovevano chiudere il 25 settembre prossimo. Da allora, nessuna notizia. Si può sapere qualcosa in merito? Grazie. Robert.
  • aldo gulmini 1 anno fa
    Perche' chiedete una donazione dal popolo e poi lasciate ad altri i vostri soldi ?
    • Pier 1 anno fa
      Perché il finanziamento a partiti e movimenti deve essere VOLONTARIO, non carpito mediante leggi e leggine fatte ad hoc per fregare soldi agli italiani. Sei lontano dalle idee del Movimento 5 Stelle.
    • niko d. Utente certificato 1 anno fa
      Spiegaci please
    • Andrea B a l d i n i Utente certificato 1 anno fa
      C@zzo dici? Chi sarebbero questi misterosi "altri"?
  • elio p. Utente certificato 1 anno fa
    Beppe,certo forse c'è il problema di allargare il gruppo includendo e allargando la struttura. Ma c'è un grosso problema su cui bisogna stare attenti è la comunicazione. La comunicazione agli iscritti e alla stampa deve essere fata dopo essere stata pensata discussa e approvata da tutti Se parliamo di coordinamenti dobbiamo ovviamente parlare di scelte condivise da tutti ancor prima di essere comunicate alla stampa. Molte di queste scelte potrebbero essere anche approvate in tempi brevi dagli iscritti. E inoltre credo che i coordinatori devono avere con la stampa un rapporto civile ma nello stesso tempo attento,senza concedersi troppo e attenzione alle ubriacature sulla visibilità. Beppe è ancora molto importante la tua presenza .
  • Salvatore D'Angelo 1 anno fa
    Caro Beppe ti ringrazio per quello che hai fatto e per quello che stai facendo per il M5S e per l'Italia, tuttavia vorrei fare alcune mie considerazioni utili ad evitare il più possibile le critiche al movimento e i conseguenti rammarichi di noi attivisti, quando poi ne sia autore addirittura lo sceriffo De Luca abbiamo raggiunto il colmo. Eppure, a parte i modi camorristici, ampiamente condannabili, almeno un suo rilievo è fondato: quello di non aver individuati e resi noti la giunta e lo staff dei collaboratori prima del giorno delle elezioni. Siamo venuti meno così ad uno dei nostri principi fondanti, la COERENZA. Capisco che ci sono ragioni di opportunità politiche (critiche, pressioni, pennivendoli, etc), ciò nonostante, mi sto sempre più convincendo che, quando abbandoniamo questi nostri principi, il M5S alla fine ci rimette sempre. Altro errore è stato, a mio avviso, non aver fatto partecipare a questa selezione la base degli iscritti romani, secondo la democrazia orizzontale digitale. Condivido quanto tu hai espresso in un recente post che la perfezione assoluta non esiste, se non per un breve lasso di tempo, tuttavia sono convinto che, in ogni caso, la DEMOCRAZIA DIRETTA è soggetta a meno errori di quella delegata. Altresì va risolta la dicotomia che vede la sindaca come il terminale degli iscritti romani e quindi interfacciarsi con essi secondo le regole del moVimento oppure considerarsi il primo cittadino eletto alle amministrative ed agire con le piene autonomie concesse alla stregua di un qualsiasi partito o coalizione. Questo ragionamento va esteso a tutti i nostri portavoce a qualsiasi livello ed inoltre, aggiungerei, per le decisioni, escluse quelle urgenti come da te citato, vada sempre sentita la base attraverso la piattaforma Rousseau in modo che, pur conservando le funzioni di coordinamento, riferimento ed, in modo più limitato, di organo responsabile, il DIRETTORIO non si trasformi in un DITTATORIO.
  • bruno sandrini 1 anno fa
    Giusto che il fondatore Beppe, scelga le persone, che ci aiutano a crescere. Un'organizzazione funzionante è la chiave del successo M5S. Questo lo hanno capito dall'inizio sia Beppe che Gianroberto. Ed è per questo motivo che sono oggetto di tanto odio da parte della criminalità organizzata, ivi compresi i partiti. Dunque noi iscritti ci sentiamo in buone, anzi ottime mani con Beppe. Abbraccio tutti del M5S (sempre maiuscolo).
  • nunzio roberto valenza (avv. n.roberto valenza) Utente certificato 1 anno fa
    Caro Beppe,credo che possa essere utile impiegare "Lo Scudo della Rete"ciascuno in base alle proprie competenze di cui ai curricula trasmessi, per fornire al Direttorio pareri di natura tecnica sui vari dossier sui quali dovere assumere decisioni politiche che presuppongano la conoscenza di vari materie del Diritto ovvero dell'Organizzazione dello Stato,dei rapporti tra Organi Amministrativi ed esecutivi,ovvero legislativi ed Esecutivo,oltre naturalmente alla richiesta di pareri da inoltrare al Consiglio di Stato ovvero alla Corte dei Conti.Infine esaminare preventivamente i doveri di ufficio del Pubblico Funzionario o dell'Amministratore. E'altresì pacifico che il parere di autorevoli colleghi ed il loro impiego presso le Procure renderebbero più consono il comportamento di politici od amministratori e sopratutto si potrebbe prevenire qualsiasi interferenza della stampa spesso interessata a fornire notizie non sempre veritiere.Ma sopratutto si dovrebbe evitare che la stampa possa dare notizie che poi si rivelano fondate senza che il M5S ne sia informato preventivamente ed in grado di avere prefigurato una linea politica coerente con l'immagine del M5S. Ti ringrazio sin da ora per la Tua attenzione.
  • giancarlo carpelli 1 anno fa
    A quanto pare, per i pasticci di Roma, la batosta del sondaggio a -4% dei consensi (dal 29 al 25%) ha colpito nel segno.Della "democrazia diretta" vedo il fantasma: la base (leggasi iscritti) non decide nulla e i "coordinatori" sono nominati dall'alto. Spero almemo che i "coordinatori locali" siano votati on line dagli iscritti locali sulla base di candidature personali e non siano scelti dal fantomatico staff.Occorre ridare la parola alla base e rivalutare il lavoro di sindaci benvoluti e capaci.
  • lino cavanna 1 anno fa
    COMPLIMENTI ! Raggiungere un giusto e necessario equilibrio tra volontà della base ed esigenze orgnizzative tempestive e opportunamente vagliate. La cosa non è mai stata facile ma col Movimento ci si avvicina il più possibile alla partecipazione attiva e solidale dei cittadini. Conosciamo tutti le finte e false democrazie interne ai partiti ed ai sindacati. Assemblee e congressi farlocchi, privi di alcuna legalità e controllo, ove le decisioni sono prese in anticipo ed il meccanismo pseudodemocratico già predisposto a ratificarle. Non possono raccontarcela più. Non è necessario parlare poi delle ultderiori degenerazioni con voti estranei di cinesi e mafiosi o camorristi prezzolati. IL RE E' NUDO ORMAI !! Con una grandissima differenza: noi abbiamo GRILLO ed il suo travolgente BUONSENSO. Vi sembra poco?
  • Vittorio Bertola Utente certificato 1 anno fa
    Beppe, il problema non è allargare il direttorio e istituire nuove cariche per accontentare questo o quello... il problema è che il direttorio dovrebbe essere scelto dalla base, dovrebbe turnare regolarmente e dovrebbe essere al servizio del Movimento e non delle ambizioni dei singoli che lo compongono. http://bertola.eu/nearatree/2016/09/caro-beppe-permetti-un-consiglio/ Vittorio Bertola Ex consigliere M5S, Torino
    • Gabriele minuz 1 anno fa
      Completamente d'accordo con te Vittorio
    • Flick 1 anno fa
      Dice bene Vittorio, ma secondo Lei perché il Movimento che già nel 2012 aveva una piattaforma in Sicilia dove si votavano le proposte di legge, oggi invece ci cala il direttorio dall'alto? Oggi c'è di fatto un terzo polo, considerato che i posti di lavoro andranno a diminuire nei prossimi anni, considerato che le famiglie che hanno difficoltà economiche aumentano e considerato che nessuna formazione politica parla del cosidetto reddito di cittadinanza ( cosa fattibilissima anche se il suo costo reale si aggira intorno i 50-60 miliardi) diventa un impresa non sostenere il M5S, e questo i leader lo hanno capito. Ritornando al RdC bisogna ricordare che esso è uno strumento educativo, perché solo quando dai puoi eventualmente togliere, altrimenti l'unico deterrente rimane mostrare i muscoli.
    • Antonio L. Utente certificato 1 anno fa
      Ascoltae il (modesto) suggerimento del buon Vittorio Bertola...non fate i fessi! A buon intenditor, poche parole ;-)
  • Sandro Trotta Utente certificato 1 anno fa
    Ben fatta!
  • Lorenzo Carle Utente certificato 1 anno fa
    Il M5s si struttura.Bene sono contento .Io sono un attivista di territorio,mi permetto di ricordare che sarebbe anche molto utile e importante strutturare il territorio. Chi lavora sul territorio,sa che per raggiungere gli obbiettivi prefissi non può non organizzarsi e strutturarsi. Non sarebbe moto più efficace farlo in maniera univoca e condivisa per tutti ? Per governare tutti debbono sapere chi fa e che cosa fa,Cosi anche per agire per il bene comune sui territori è necessario un coordinamento. Qualcuno potrebbe dire che basta il buon senso,certo ,ma molto spesso non basta. Grazie a tutti per il meraviglioso lavoro che state facendo ,Ma ricordatevi del territorio.
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      ciao Lorenzo .. Osservazione , la Tua , che condivido .. credo che lo spazio apposito per i Gruppi degli iscritti nei Meetup , che sarà attivato sul nostro Rousseau , verrà utilizzato proprio per dare modo di partecipare con la propria organizzazione territoriale nel nostro M5S Buon MoVimento !
  • Luigi Dalla Costa 1 anno fa
    Per come ha trattato gli attivisti in Veneto sinceramente di Borrelli mi fido poco. Speriamo bene.
  • Marco56 Ferrari Utente certificato 1 anno fa
    Sarebbe bello avere un Meetup nazionale per tenere in costante contatto noi attivisti con i rappresentanti.... è vero che poi attraverso i social in un modo o nell'altro riusciamo a farci sentire..... ma se esistono i meetup regionali, uno nazionale non guasterebbe....
  • kevin altieri 1 anno fa
    Quello che manca nel M5S è la presenza di persone con competenza specifica da coinvolgere o, se vogliamo dire , impiegate in posizioni amministrative importanti. Mi riferisco ad esempio ad amministratori con competenza professionale di Bilancio dei comuni e poi del Bilancio dello Stato. Le persone con competenza amministrativa nei vari settori dei comuni sono fondamentali nella buona esecuzione anche tecnica del programma del M5S. E' chiaro che non basta avere buone idee generali, ma è necessario tradurle in pratica con competenza. Parlo dei trasporti, naturalmente dei rifiuti, dei piani urbanistici e di ristrutturazione delle nostre città, della organizzazione di servizi sociali e sanitari. In pratica sto elencando ,senza pretese di completezza, le attività dei Comuni, delle Regioni, e poi dello Stato. M5S , se vuole crescere, deve coinvolgere o far crescere queste competenze. Questo non è in contraddizione con la democrazia diretta. Se fatto bene può essere un complemento ed un supporto alle decisioni ed anche un modo per fare crescere la conoscenza dei cittadini su questi argomenti in modo che quando se ne discute a qualsiasi livello si abbia molta più conoscenza e le proposte o discussione abbiano basi di competenza.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/14212818_558665187673702_3852897152928916092_n.jpg?oh=bcae735b32ddd1ff374746acdc7afd1d&oe=583A2731
  • Camilla Bottaro Utente certificato 1 anno fa
    I sondaggi ci danno in caduta libera. Al pasticciaccio romano, per arginare l'emoraggia, si è reagito nell'immediato in due modi assurdi, assolutamente scomposti e molto stupidi: il brutto post sull'umana finitudine e lo sguaiato attacco ai giornalisti, vecchio esercizio politico dello spostare l'attenzione sul nemico terzo. Entrambi non solo non hanno funzionato (ovvio), ma la slavina è aumentata e potrebbe diventar valanga, vista l'amarezza generata nella base (che per lo più non è fatta come si vorrebbe nè da "benpensanti autoassolutori" ma nemmeno di ciechi ghibellini), amarezza acuita dal famigerato post gesuitico (in brevis:semo carne d'omo,potemo peccà, tre avemmariae e passa la paura, col corollario offensivo "chi l'integralista fa, un fascista è"). S'è peggio il taccon del buso... Ma non possiamo mettere a rischio per nostra incapacità il referendum, vitale per la democrazia. Abbiamo dato fin troppo il fianco agli avvoltoi: dobbiamo ritrovare il filo perduto e ripartire dai principi. Da qui (cioè dai sondaggi) discende questo post: "secundum hoc consequitur remissionem indulgentiae, vel in toto vel in parte." Potrebbe essere una ripartenza, ma ora la fiducia persa bisogna riguadagnarsela sul campo.
  • alieno54 1 anno fa
    sarà, ma intanto tutti i tavoli di lavoro del M5S di Roma sono sciolti o se qualcuno c'è non si riesce a capire come contattarli e dove ma soprattutto da chi sono stati formati, per cui è stato tolto il nostro controllo sui portavoce, c'è una sindaca del M5S scelta da noi affinché nominasse assessori del m5s ma che si è contornata di tutti gli stessi personaggi che avevano trafficato con le precedenti amministrazioni, il principio cardine del m5s prevedeva che tutto fosse limpido e trasparente, io uno streaming di una riunione sono mesi che non ne vedo eppure ne sono successe di cose interessanti e ne hanno fatte di riunioni. C'è una sindaca che sapeva che la sua assessora era indagata e noi lo veniamo a sapere dai giornali di opposizione e lei lo conferma dopo che aveva detto di non saperne nulla facendoci fare diciamo una brutta figura, tutta l'attività del tavolo ambiente di Roma cancellata insieme al forum cittadini in movimento di Roma dove erano riportati i verbali di tutte le riunioni fatte e l'indirizzo tecnico scientifico anche sul trattamento dei rifiuti, la position paper del tavolo ambiente di Roma sul trattamento dei rifiuti cancellata anche dal sito nazionale, speriamo che sia vero che verranno potenziati gli strumenti di democrazia diretta degli iscritti, ma svelti perché su Rosseau funziona tutto tranne che attivismo e meetup, perché altrimenti noi non azzeriamo il direttorio, ma il movimento stesso e cercheremo altre soluzioni per liberarci di tutti gli impostori della politica che fino ad oggi hanno imperversato in Italia
  • Antonio diaferia 1 anno fa
    Caro Beppe, Se il movimento cresce, ovviamente ci deve essere un allargamento e condivisione dei programmi e responsabilità. Cosa che doveva già essere pianificata, va bene che Roma non è facile da governare ma, se l obiettivo era come lo è stato, andava già preparato un Format da attuare subito!!!!! Con persone e regole pronte senza perdersi in cavilli che ,fanno solo perdere tempo e credibilità... Forza 5*
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      ma anche si ma anche no ma anche forse ma anche sticazzi Applicare il programma dei primi 3 Vday prima di diventare fascio_sovietici_fantozziani o Craxi_Ardreottiani se preferite... -_-
  • bepi 1 anno fa
    Caro Beppe, se la Raggi continua a farsi "beccare"con la scorta a fare la spesa,forse sarebbe meglio non criticare la vecchia politica,e nessuno mi venga a dire che la scorta è stata imposta...!!! E poi se non ce la fa a reggere i media e gli attacchi dell'opposizione, sarebbe ora che dichiari il Commissariamento di Roma, anche perchè ,quando sarà al corrente del vero debito di Roma,l'unica mossa da leader è commissariare Roma per il bene del M5S.
  • ferdinando la cagnina 1 anno fa
    Mi sarebbe piaciuto votare queste persone, ma sarà per un'altra volta.
    • Gianluigi C. Utente certificato 1 anno fa
      Si spera...
  • Sergio Cecchi 1 anno fa
    Buon giorno. Il mio parere è che necessitiamo di strutturare un dibattito politico vero che vada oltre il web ed i meet up. A proposito dei meet up, com'è possibile che una struttura volutamente autonomistica di questi gruppi di lavoro possa generare piattaforme politiche condivise? A me sembra che i meet up spesso producano solo conflitti senza che ci sia un luogo dove essi possano discutere e trovare mediazioni. Va detto anche che attualmente gli iscritti non possono partecipare alla costruzione di una piattaforma politica se non scrivendo sul blog o su Rousseau. Mi sembra troppo poco e troppo limitato. Inoltre emerge il problema relativo all'individuazione delle strutture di coordinamento. Non mi sembra che la nomina del direttorio si possa configurare come un modello di democrazia partecipata. Insomma, o facciamo un salto di qualità o, secondo me, saremo destinati all'irrilevanza politica.
  • Claudio G. Utente certificato 1 anno fa
    Non voglio prestarmi per operazioni di attacco mediatico dei servi del sistema, ma vorrei sapere se sono state attivate indagini per scoprire chi ha inviato alla stampa di regime la email e gli sms che hanno dato il via agli attacchi furibondi. grazie
    • andrea mariano 1 anno fa
      Il punto è: chi ha fornito SMS ed email a giornali? La comunicazione è avvenuta solo tra Paola Taverna e Luigi Di Maio. Com'è possibile che degli SMS ed email con destinatario un vice presidente della camera, siano andate in mano ai giornali? O c'è un gravissimo problema di sicurezza informatica, oppure qualcuno fa un gioco non proprio pulito.
  • laura conti 1 anno fa
    Andate avanti come meglio credete, fiducia totale in voi ma non sbagliate su Roma è la grande prova per poter arrivare a governare e cambiare questo Paese, perchè i giovani se lo meritano, visto lo schifo che gli abbiamo , volenti o nolenti , preparato votando nel passato i vecchi partiti. Ora l'alternativa c'è e si chiama M5S : bisogna però che la gente apra sempre più occhi e orecchie, chi ha votato il movimento dal 2013 questo già lo ha fatto ma altri ancora dormono e bisogna svegliarli da questo imbambolante sonno: l'esempio di un buon lavoro a Roma e della vostra coesione è basilare e poi andare in TV a testa alta a distruggere le panzane di giornalai asserviti e magari scendere in piazza , in tanti per far capire che noi elettori non siamo delusi
  • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
    Caro Beppe, ti chiedo un piacere, quando hai tempo, e sarebbe quello di chiarire la situazione di Pizzarotti. Non si può andare avanti così, è una situazione controproducente.La verità la conoscete voi due e qualcun altro, e non deve conoscerla nesun'altro, causa pennaruli. Però mi spiace che sia successa questa questione, nonostante pare che a Parma le cose vadano bene. Cordialità.
  • nerella Sala 1 anno fa
    E Pizzarotti quando lo reintegrate? È bravo e lavora bene ci dite CHIARAMENTE perché lo avete emarginato? e non raccontate la frottola dell'avviso di garanzia e neanche quella dell'inceneritore perché lui ha tentato tutte le strade possibili per impedirne l'avvio ma ha dovuto fare i conti con la realtà . Per non fare i conti con realtà cosa avete intenzione di fare? cacciare ad uno ad uno tutti i sindaci, allora io che vi ho votatonon so più se mi posso fidare di voi. I sindaci si assumono responsabilità molto più grandi dei parlamentari e vanno ascoltati attentamente, supportati, non cacciati alla prima difficoltà, mi riferisco a Rosa Capuozzo e a Pizzarotti. Provate a vedere sevriusciteca diventare un Po più maturi!
  • maria rizescu 1 anno fa
    Non perdiamo tempo a smentire questi mendicanti della stampa. Ho fatto notare a Mentana quante volte in un solo giorno, dDavide Parenzo ha messo in onda il video di di maio dove sbagliava i congiuntivi. Mi ha risposto e lo ha annunciato in diretta che era l'ultimo giorno di questo giornalista. Lo ha detto in diretta, quindi ha recepito il mio messaggio dicendogli che era anche il mio ultimo giorno che guardavo la 7. scriviamo a persone che possono prendere delle decisioni per piacere. buon lavoro e buona armonia.
  • Barone Piovasco Utente certificato 1 anno fa
    "A volte uno si crede incompleto ed è soltanto giovane" Italo Calvino - Il visconte dimezzato - 1951. Ciao Beppe.
  • Laura Torgano 1 anno fa
    Non vedo stranamente il nome di Barbara Lezzi. E' persona di notevole competenza.
  • guilmo 1 anno fa
    quando arriverà l ora di Marta Grande ????
  • Domenico M 1 anno fa
    Dove sarebbe tutta la novità che adesso riempie le prime pagine? Dire cose già fatte non mi pare che sia il futuro
    • Rino Zoli 1 anno fa
      Dovresti chiederlo a chi le prime pagine le scrive.
  • ROSSANA I. Utente certificato 1 anno fa
    Il Movimento SIAMO NOI ognuno deve fare la sua parte per quello che può è dal basso che abbiamo iniziato il cambiamento e dal basso deve continuare. Grazie Beppe. Raggi... è dura ma ce LA FAREMO, ROMA ò NOSTRA per 5 anni (speriamo 10) e non se ne sono ANCORA ACCORTI non si VOGLIONO RASSEGNARE...
  • Angelo M. Utente certificato 1 anno fa
    URGE UN CAMBIAMENTO: -occorre allargare l'area del direttorio con deleghe funzionali, per competenze, ad altri gruppi di gestione delle aree; -sono fondamentali regole scritte, chiare e condivise, per gestire con uniformità ed equità le situazioni locali e produrre maggior unità, lavoro collettivo e di squadra evitando situazioni come quella di Quarto e del caso Pizzarotti( che deve essere trattato come la Muraro); -a livello locale, almeno nelle città più grandi serve un parlamentare o gruppo referente per coordinare e supportare l’azione dei sindaci per decidere insieme le persone giuste, per competenze, al posto giusto dell’amministrazione e questo dovrebbe valere anche per il livello nazionale; - potenziare la comunicazione e consultazione, ora quasi assente, con cittadini e base iscritti.Una pagina comune su facebook oltre alla piattaforma Rousseau meglio gestita e con uno staff trasparente potrebbe essere molto utile; -infine serve maggiore democrazia interna e nuovi strumenti per quella diretta. Lex iscritti, per quanto sia uno strumento utile e rivoluzionario, è gestita anch’essa dall'alto e, se consente ad ogni iscritto di proporre leggi, non ha risolto il problema di un necessario completamento ed aggiornamento dei programmi in tutti i settori, con piani e progetti, di breve medio e lungo periodo, col supporto delle competenze e dell'intelligenza collettiva. - occorre stabilire, una volta per tutte, come e chi debba decidere sulle questioni più importanti ;un direttorio allargato o attraverso la consultazione e voto degli iscritti,( cosa che auspico e ritengo più democratica rispetto all’attuale verticismo)? -va necessariamente allargata anche l’area dei garanti che dovrebbero essere scelti e votati, all’interno di un’area di nominativi su proposta del garante e del Direttorio, dagli iscritti. -visti i continui e persistenti attacchi mediatici,serve un blog-giornale autogestito dalla base.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      Pizzarotti vo fa er partito a 5 stelle .. ha gia rotto i cojoni abbastanza , perde ogni occasione pe sta zitto .. DUE MANDATI E A CASA ... il M5S deve andare al governo ... fare delle riforme VERE rimettere il paese sotto il CONTROLLO dei cittadini ... e Sciogliersi ... con quelli come Pizzarotti che vogliono la rava un giorno e la fava un altro .. che vogliono cambiare SOLO i suonatori ma non la musica ... o sta muto e fa il sindaco di Parma o fori da e ball..
    • roberto plutarchi 1 anno fa
      ..sarei curioso di sapere cosa importa del Pizzarotti, forse se non riuscite a pensare cosa a fatto quel 7/dicembre /del 2014. ricorda perché Pizzarotti è solo un fanatico piantagrane e quando nel pensiero verso Virginia scrive "sto seduto in riva al fiume " ecc. ecc pertanto faccia pure la sua strada....a riveder le stelle
    • Antonio Ferrari 1 anno fa
      Sono d accordo con te, si deve anche definire ed eventualmente coinvolgere Federico Pizzarotti, visto che quello che ha fatto fino ora mi sembra corretto.
  • antonio f. Utente certificato 1 anno fa
    solo pochi anzi pochissimi si sono resi conto di cosa propone questo movimento e chi ha contro a qualsiasi livello sociale , economico e finanziario.....
  • antonio DE BONA (archigas) Utente certificato 1 anno fa
    Giusto per capire un po meglio il casino a roma mi piacerebbe sapere se la giunta sta lavorando e anno iniziato a programmare qualcosa di buono per la capitale super martoriata.
    • diego r. Utente certificato 1 anno fa
      Stanno lavorando correttamente, consiglio a tutti di EVITARE L'INFORMAZIONE DEI GIORNALI E DELLA TV! Con Roma il giochetto gli risulta facile, la loro missione è quella di andare a spulciare tutto quello che succede in una metropoli grande 7 volte Milano per poi buttare la croce addosso a Virginia Raggi e al m5s, andranno avanti cosi' per i prossimi mesi e anni, dunque stiamo attenti. Durante il governo PD al comune di Roma, cambiarono 19 assessori! Qualcuno ricorda una baraonda mediatica simile?? I giornalisti in Italia sono leccaculi del potere e l'informazione italiana è la vera urgenza nazionale.
    • antonio f. Utente certificato 1 anno fa
      se va nell'albo pretorio del comune di roma , potrai vedere che solo nei primi 50 giorni sono stati approvati 39 provvedimenti per la citta
  • bulba p. Utente certificato 1 anno fa
    Per evitare confusione su chi cacciare basta porre una regola. Esempio:"Tutti i rinviati a giudizio" saranno obbligati a dimettersi e saranno sospesi dal M5S in attesa di sentenza." In questo modo non potrano dire"sono uguale ai partiti, decidono di volta in volta".
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Non avendo nulla da chiedere al MoVimento posso concedermi il lusso di alcune annotazioni critiche. È' evidente che il successo elettorale e nei sondaggi del M5S e la prospettiva di una sua sempre maggiore consistenza impongono un rafforzamento dei suoi strumenti di guida, elaborazione e coordinamento. Già oggi siamo numericamente carenti almeno sul piano organizzativo e se ne vedono le conseguenze. Soprattutto i nomi citati dal post di Beppe sono tutti (tranne Davide) "eletti" o se preferite miracolati grazie al simbolo del MoVimento è una manciata di voti di parenti e amici. Concordo che non si poteva fare diversamente e che i seguaci della prima ora sono i più affidabili. Ma in prospettiva il sistema non regge e si presta oltretutto alle insinuazioni di carenza di democrazia perché' in effetti tutte le nomine sono state fatte dai due fondatori ed oggi purtroppo da uno solo. Per il futuro bisognerà' pensare di passare da una democrazia indiretta ad una diretta. Difficile lo capisco evitare il pericolo dell'assalto alla diligenza; per questo va fatto con estrema cautela , previo esame completo del sangue di ogni candidato ad ogni incarico. Tanto più se si mantiene il principio della rotazione e del famoso "uno vale uno" che oggi è' solo teorico.
  • marco morelli Utente certificato 1 anno fa
    evoluzioniamo facendo tesoro degli errori, piu' in alto arriviamo piu' facile sara' cometterli,molti si sentiranno delusi dalla infallibilita' perche' ci vedono come infallibili, hanno acettato di tutto prima ora no,ho fiducia nella maggioranza degli italiani che poco a poco sapranno aprezzare le idee e gli sforzi giganteschi spero in un futuro migliore e che lo possa vedere ho quasi 60 anni credo e spero che la rivoluzione pacifica duri poco
  • Cristina Magliulo 1 anno fa
    Sono contenta ed orgogliosa di tutti Voi. Ci vuole sempre un contributo costruttivo di tutti per il bene del Movimento e del Paese. Vogliamo un governo a 5STELLE!!!
  • Achille Nuccorini 1 anno fa
    Grazie Beppe per questo comunicato. Qualcosa va migliorato nelle strutture organizzative e di coordinamento e quindi occorrerà metterci mano prima possibile. E in quest'ottica mi permetto di suggerire di dotare il Direttorio di un ufficio centrale di segreteria cui far pervenire tutte le comunicazioni/richieste che riguardano i singoli membri, con l'obbligo di trasmissione delle stesse non solo al diretto interessato ma anche, per conoscenza, agli altri quattro. Questo avrebbe evitato il piccolo errore di valutazione in cui è incorso, in assoluta buona fede, il sempre eccellente nostro Di Maio. Dieci occhi vedono meglio di due! Infine vedrei giusto un allargamento del numero di componenti del Direttorio ad almeno un paio di senatori, scelti ovviamente tra i più rappresentativi e autorevoli. E con questo auguro a tutti buon lavoro.
  • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
    Il moVimento 5 stelle ,deve limitarsi ad attuare il programma dei primi 3 Vday è un programma condiviso ,secondo me, da almeno il 70% degli italiani la campagna anti euro invece da meno del 50% degli Italiani il m5s prima deve ristrutturare casa Italia ... sono sicuro che se riusciamo in questo intento .. POTREMO RISTRUTTURARE IL MONDO INTERO ! my 2 cent per un mondo a 5 stelle
  • massimo s. Utente certificato 1 anno fa
    Anche oggi fango a tonnellate su roma, figuriamoci. Ma mi si consenta, pazienza il fango, ma le falsita' espresse dai giornali superano qualsiasi decenza, ogni limite permesso. Sento dai giornalisti falsita' incredibili, fateci e fatevi una cortesia, non perdete piu' tempo a smentire e procedete spediti con i programmi, perche senno da qui al prossimo millenio non si muovera' piu' nulla per smentire tutte le calunnie e le falsita'. piena fiducia, i conti li faremo tra cinque anni o piu'. gli altri ne hanno avuto di tempo per redimersi, ora tocca al nuovo "davvero".
    • scano mario Utente certificato 1 anno fa
      L'unico modo per contrastare la falsità è dire la verità, ma con i fatti e vedrai che la gente se ne accorgerà. Virginia e i ragazzi stanno lavorando molto e quando i romani cominceranno a vedere che le tasse non aumentano, che le cose in generale pian pianino migliorano, beh allora capiranno che la musica è cambiata.
  • Silvana Colocci 1 anno fa
    se andassimo a manifestare numerosi in modo permanente a rotazione sotto le redazioni dei principali giornali fino a quando un giornalista o tv magari straniera fa capire qual è lo stato dell'informazione in Italia ?io non ne posso più di questo schifo...mi preoccupa anche il fatto che questi con questo modo di fare fomentano l'odio politico e ti incutono il desiderio di prenderli a sberle col rischio di passare dalla parte del torto...possibile non ci sia un modo di fermarli o almeno ridimensionarli ?e poi ...basta di spiegare e giustificarci continuamente anche per peccati veniali...andate in tv ...turatevi il naso e andate incazzati a ripristinare la verità...però mandate un Di Battista o simili non uno educatino che appena gli parlano sopra o lo interrompono ,si ferma...forza...siamo tutti interi !facciamo qualcosa...
  • Alberto 1 anno fa
    Io non scriverei che il M5S cresce ogni giorno, il giorno dopo che gli viene dato un -4% per le faccende di Roma.... Per quanto riguarda il coordinamento, in poche righe hai riassunto perfettamente la trasformazione da movimento a PARTITO dei 5S. Il coordinamento è penoso: democrazia diretta ormai totalmente dimenticata (se non per Rousseau utile come un videogame o un sito di sondaggi per le cose di scarsa importanza), figure di intermediazione/coordinamento nominate personalmente da uno che una volta diceva di essere un vecchio comico che vuole che il movimento si regga con le sue gambe. E la base non non conta più un 8===> E Davide Casaleggio? La sua storia mi ricorda quella del figlio di Bossi, messo li dal signore e sovrano che comanda i suoi senza proferir eparola pubblica. e che in una notte ha cambiato il programma politico senza dir niente a nessuno. Complimenti, ma io rivoglio il vecchio M5S, quello con le idee del 2008: trasparenza, streaming, niente strategie, programma chiaro, portavoce votati e rendicontazioni serie dell'operato dei portavoce.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
      http://www.newspedia.it/ultimi-sondaggi-politici-elettorali-12-settembre-2016-m5s-finito-caso-raggi/
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa
      IO SONO 5S COLLISION COURSE Avete il mio totale appoggio. Ma se e quando saremo al GOVERNO, non.........io....... DEMOCRAZIA DIRETTA reale, perché UNO VALE UNO. Oggi, per ovvie ragioni che non dipendono dal M5S, non è così. Il M5S è ADULTO, ma non è ancora GRANDE. Dobbiamo ancora crescere. Evolverci. La ROTTA è CORRETTA. PS: Qualche sbandamento ci sta, è naturale. Evitiamo,però , ROTTE DI COLLISIONE.
    • Alberto 1 anno fa
      Giovanni M., Cambiago, il tuo commento fa alzare molto il trollmeter, ma non ho dubbi che puoi fare meglio. Altrimenti, invece di far affermazioni da PDino in carriera, potresti scrivere commenti intelligenti e magari con idee concrete e costruttive. Se ne sei capace.
    • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa
      PROVACI ANCORA SAM No scusa. Provaci ancora Alberto, Augusto, Alessandro, Alfredo, Antonio, Adriano, Angelo, Arturo... A chi sei? Non lo sai nemmeno tu ! Non cascarci Erne' Questo non ha mai votato 5S
    • Domenico Cacciato Utente certificato 1 anno fa
      Se vai tra la Gente... il sondaggio lo stili con le loro parole... e con l'appoggio che ci confermano giornalmente. I "media" stanno cercando di capovolgere la realtà... ma non ci riusciranno!!! ✰ ✰ ★ ✰ ✰
  • Stefano Scuncio 1 anno fa
    Io dico che ci vogliono gente nuova e rispettare le regole ; no a stipendi d'oro si hai dimezzati, no gente indicate, no persone che hanno fatto parte di altri partiti,... giustamente anche competenti e con nuove idee.. se c'è da sostituire la Muraro lo si fà. . per regole che ci sono nell movimento
  • Giacomo Saponaro 1 anno fa
    Penso che in questo momento, la tenace ed efficiente Virginia ha bisogno di sentire la comprensiva vostra partecipazione. Lei è sola e combatte con tutte le sue forze con avversari visibili ed invisibili direi che combatte contro personaggi loschi, persistente sostegno quindi a lei da parte di tutto il Direttorio....... a riveder le stelle
  • Giuseppe C. Budetta 1 anno fa
    I NEO-VITELLONI SUPER PROTETTI E SUPER RICCHI I vitelloni nullafacenti, super-raccomandati fin dalle scuole elementari e super-ricchi, protetti in un modo o nell’altro da un sistema giudiziario politicizzato e dai media, sappiano che a Roma non c’è alternativa. Vadano in letargo, aspettando il termine dell’incarico al neo-sindaco. Occorre andarci piano nell’acutizzare le tensioni sociali: la Libia, la Siria, la Turchia, l’Egitto, la Tunisia, la Serbia, la Macedonia, la Bielorussia e la Moldavia la sono come i malati in bilico tra vita e morte. La Francia e l’Inghilterra stanno in allerta contro l’estremismo islamico. L’ultra destra si sta affermando in Germania e in Svezia. Idem per l’Austria e la Svizzera. Roma può essere una miccia che farà esplodere gli equilibri politici, economici e sociali dell’Italia e del resto dell’Europa. Esagero? Ricordatevi di Sarajevo per la Prima Guerra mondiale e di Danzica per la Seconda. AMEN.
  • bruno gramantieri 1 anno fa
    A Roma serve un sindaco tosto,tipo Dibba. Virgina sembra un agnello tra un branco di lupi.
    • Domenico Cacciato Utente certificato 1 anno fa
      E Noi... cosa ci stiamo a Fare... Popolo in MoVimento?... Unione e coesione di intenti!!!... Forza Ragazzi... soli contro Tutto e Tutti!!!!! In Alto i Cuori e Partecipazione!!! ✰ ✰ ★ ✰ ✰
  • Re S. Utente certificato 1 anno fa
    ottimo
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    M5S senza se e senza ma!!Beppe ti vogliamo bene!!
  • federico2 s. Utente certificato 1 anno fa
    Trovare una soluzione organizzativa che riesca a coniugare "governabilità e rappresentanza", tanto per restare su temi caldi, è la prima sfida che il Movimento deve affrontare e vincere. Non sono in grado di proporre modelli organizzativi, né di discettare di democrazia diretta o rappresentativa, mi limito ad una sola raccomandazione: NEL MOVIMENTO NON PUÒ TROVARE ASILO L'AMBIZIONE DI AVERE UNA CARRIERA POLITICA; DUE MANDATI E A CASA, MEGLIO ANCORA A CASA DOPO IL PRIMO. Se un Di Battista tenesse fede al suo proposito di non ricandidarsi in parlamento, per fare un esempio, ne guadagnerebbe in credibilità tutto il Movimento.
    • roberto plutarchi 1 anno fa
      ..ma che casso di ragionamento è il tuo ....vorresti che DI BATTISTA desse adesso le dimissioni, solo per dimostrare che.....SCENDI AMICO......
  • albina i. Utente certificato 1 anno fa
    I cambiamenti sono necessari e rientrano nella ordinaria amministrazione di un partito. Il direttorio va rivisto sopratutto per quanto riguarda la linea morbida adottata su europa ed euro! non va bene! se la risposta è perchè m5s deve andare al governo allora restiamone fuori piuttosto che allontanarci dalla strada iniziale!
  • Enzo Losacco Utente certificato 1 anno fa
    Buonasera a tutti. Benissimo così. Vi pregherei di effettuare più comunicazione, sia interna, ma soprattutto con rilascio di comunicati pubblici in cui si effettuini le smentite e/o prese di posizione su temi e fatti che possano indurre in confuzione se si rimanesse invece in silenzio. Ad ese,pio è strano il silenzio sia di Roberta Lombardi che di Paola Taverna. Basterebbe solo un piccolo cenno per capire che esiste la coesione e che si smentisca lo sfaldamento interno che molti vorrebbero. AVANTI TUTTA, l'ONESTA' tornerà di moda. Buona vita a tutti
    • Domenico Cacciato Utente certificato 1 anno fa
      Oggi su La7... Mirta Merlino ha letto un comunicato dell'Amico Beppe Grillo... dove smentiva tutto ciò che era stato detto in puntata... e si invitava la "signoria loro" di svolgere il proprio compito e ruolo di informazione... con onesta intellettuale e diligenza professionale. L'avrà capito la Merlino e tutto il mondo dei media?... Mah! Evidentemente... il 99% dei giornalisti... è marcio fino al collo. ☆ ☆ ★ ☆ ☆
  • Giovanni Rigatelli 1 anno fa
    SIETE CRITICATI MOLTO SPESSO A ROMA PER LA VOSTRA LENTEZZA MA IO CREDO CHE PER FARE PORCATE CI VOGLIA POCO TEMPO E IMPEGNO PER FARE UN BUON LAVORO CI VOGLIONO MESI ,RAGAZZI MESI ,MI RACCOMANDO ORAMAI SIAMO ALLO STREMO
  • paolino puggioni 1 anno fa
    Mi piacete andate così vi ho votato la prima volta è non mi sono sbagliato , sono molto contento e felice di stare al nostro fianco.😊
  • #M 5 S Utente certificato 1 anno fa
    La maggior parte degli elettori giovani vota M5S, avanti cosi`, il futuro ci sorride.
    • massimo s. Utente certificato 1 anno fa
      La raggi conferma no alle olimpiadi, viva la coerenza di renzie "el bomba" che conferma da poltronaro io con il no al referendum non me ne vado a a casa, almeno andasse in galera.
  • raffaello raffaelli Utente certificato 1 anno fa
    Grazie dell,informazione. Noi attivisti da anni siamo coscenti che non e possibile fare tutto bene e subito, ma siamo convinti che un po alla volta arriveremo a completare il sistema che sancira' in modo perfetto " uno vale uno". Buon lavoro.
  • Ivan Solinas Utente certificato 1 anno fa
    Allora buon lavoro a tutti e grazie per l'impegno che ci mettete. Certe volte mi viene da pensare " ma chi ve lo fa fare!". Per conto mio non posso che dirvi grazie, e contribuire per come posso. Grazie ancora.
  • Domenico Cacciato Utente certificato 1 anno fa
    Lo dobbiamo alla Gente che crede in Noi!... Grazie Beppe... e andiamo AVanti ragazzi! ;-) ✰ ✰ ★ ✰ ✰
  • arturo b. Utente certificato 1 anno fa
    Giusto. Sarebbe bello essere coinvolti nella scelta anchese per ora non avrei saputo indicare attivisti migliori. Grazie Beppe.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    Grazie per averci informato Beppe .. Quindi possiamo stare tranquilli che le nostre proposte validate da Rousseau saranno votate a maggioranza sulla piattaforma Nazionale .. C'era bisogno di questo aggiornamento .. anche perchè , ci sono alcune proposte che potrebbero essere utilissime in previsione di eventi sismici e per prevenire truffe politico - amministrative , locali Un'abbraccio stellare dall'Abruzzo in MoVimento
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      Ciao massimo .. .. cari saluti anche per te !:)
    • massimo s. Utente certificato 1 anno fa
      un salutissimo pure dal veneto !!
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Luca ! .. contraccambio il caro saluto .. è sempre un grande piacere ritrovarTi , cittadino in MoVimento nella meravigliosa Sicilia !:) Un'abbraccio
    • Domenico Cacciato Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Antonello... condivido il tuo commento dalla prima lettera... fino all'ultima!... Un abbraccio dalla Sicilia più profonda a Te ed a Voi tutti!!! ;-) ☆ ☆ ★ ☆ ☆
  • Alessio S. Utente certificato 1 anno fa
    ok, grande Beppe !!!! ...ma con Virginia tutto ok? non la si sente più, neanche su FB. Statele vicino eh.
    • massimo s. Utente certificato 1 anno fa
      Se beppe non potesse starle al fianco la raggi puo sempre contare sul sottoscritto e chissa quanti romani (premetto io sono veneto) quindi figuratevi quanti saranno a roma. A testa bassa raggi noi ci stiamo, salutoni.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus