La disinformazione di Sergio Rizzo del Corriere

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
disinformazione_rizzo.jpg

"A quanto pare il vero proprietario del Corriere della Sera ha ordinato ed il fido Sergio Rizzo ha obbedito, scrivendo un articolo che non dice totali falsità ma le impiatta in modo da descrivere una relatà parallela, opposta al reale. A quanto pare lo stipendio concesso dal padron Marchionne fa sempre comodo al Rizzo. Cosa dice il nostro prode? Che non intaschiamo solo il 5% dei nostri rimborsi. Attenzione però al sottile gioco delle tre carte. Lui fa il calcolo sui rimborsi ai quali rinunciamo, non sui rimborsi e indennità che restituiamo. D'altro canto, Totò docet, noi siamo un abile popolo di truccatori. Infatti mi sono fatto un calcolo di quanto ho restituito nel primo anno solare da deputato.
Come stipendio in totale ho preso ben 48.559,72 euro ed ho restituito al Fondo PMI 18.561,05 euro, ovvero il 38,22%.Come rimborsi (i quali non tutti devono essere giustificati) ho preso ben 76.761,48 euro ed ho restituito al Fondo PMI ben 34.438,53 euro; ovvero il 44,86% di quanto ho percepito.
In percentuale di quanto mi è entrato nel conto corrente dedicato, ho restituito al Fondo PMI il 42,3%. Secondo voi invece Rizzo quanto si è preso di bonus per questo articolo da Marchionne?
Condividete a palla, è l'unico modo per combattere la disinformazione (quasi diffamazione) del Corriere." Andrea Colletti, M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Danila R., Utente certificato 3 anni fa
    ...
  • Adriano Perrone Utente certificato 3 anni fa
    Va bene la querela... ma che questa preveda ESPLICITAMENTE la smentita (e le scuse) sulla PRIMAS PAGINA (esattamente dove loro hanno pubblicato la falsità)e non semplicemente una multa.
  • Luciano B. Utente certificato 3 anni fa
    Credo che sulla credibilità e buona fede di Rizzo e Stella non ci possano essere dubbi. Poi tutti possono sbagliare,ma tra persone civili e intelligenti ci si può sempre chiarire, magari chiedendo una precisazione più documentata. Capisco l'irritazione, ma è tempo che il linguaggio della politica torni ad essere "normale". L'arroganza e gli insulti dei professionisti dei talkshow hanno stufato tutti. Il M5S può essere innovativo anche in questo, mettendoci chiarezza e pazienza (non sarà facile...)
  • gino e basta 3 anni fa
    Guarda questi qui Rizzo e Stella, il gatto e la volpe, non la danno a bere. Hanno scritto "La Casta" e si sono accreditati come paladini contro gli sprechi dei partiti. Che siano stati ben pagati per fare la guerra lo si era capito, nessuno che va veramente contro il sistema di potere ha tanta pubblicità e onori.
  • mario colizzi 3 anni fa
    Anche TU sergio rizzo! Il corriere e'da un bel di che non è più credibile. Quel poco di credibilità rimastagli era dovuta ai tuoi articoli e a quelli di STELLA. Speriamo che quella rimasta sia un buona STELLA. Ps.-rizzo perché?...
  • alvise fossa 3 anni fa
    SERGIO RIZZO "VENDUTO" AL CORRIERE DELLA SERA
  • ina ghigliot 3 anni fa
    con il saldo IMU di dicembre si pagano pure i terreni agricoli che fino a oggi erano esentati. Andate a vedere come questa notizia è stata mimetizzata dai vari giornalari !!! fermiamoli !!!!!
  • Franco Mas 3 anni fa
    Questo blog deve essere libero a tutti, a iscritti o non iscritti, a simpatizzanti o semlici curiosi, e anche ai cosidetti "troll" perchè sono sull'orlo del baratro anche loro e prima o poi se ne renderanno conto. Le parole d'ordine vanno centellinate, rimangano quelle che esigono dignità, trasparenza e onestà. Non possiamo essere un partito ideologico, diventeremmo una setta, cerchiamo di essere il movimento degli italiani onesti, e se chi abbraccia la nostra causa prima votava a destra o a sinistra noncenepofregademeno, ognuno di noi ha avuto una storia precedente ma non più vincolante. RENDIAMOVI VISIBILI, sino ad ora abbiamo fatto troppo poco. In un panorama politico squallido abbiamo ragioni da vendere, noi siamo il futuro e tutti lo devono capire.
  • Vincent C. 3 anni fa
    Il vizietto della disinformazione è evidente, si cerca in tutti i modi di omologare i nostri deputati e senatori stellati a tutti gli altri dei partiti. Ora che il giornalista si adoperi per salvaguardare in tutti i modi l'uomo alla consolle di comando, e un aiutino gli viene dal suo caro amico dagli states non c'è da meravigliarsi. Il nostro caro primo ministro, invero con i suoi spot pubblicizza di aver spaccato il m*****. Al posto suo non mi vanterei di ciò che va"dicendo di voler far fare,o di far fare, al suo posto penserei ai rapporti con i sinistri". Invece di preoccuparsi di come spaccare il movimento sarebbe più ovvio che si impegnasse a fare qualcosa di "REALE" per la lotta alla disoccupazione. Quanto al nostro deputato del m*****, che si sente "frustato", credo che abbia finalmente capito di essere stato manipolato. In politica "gli amici d'infanzia", NON ESISTONO,perchè c'è una differenza di fondo, tra noi e loro, noi siamo semplici cittadini loro sono professionisti dell'inganno. Il movimento ha presentato dei cittadini prestati alla politica, mentre quelli come il nostro primo ministro hanno iniziato a fare politica da quando militavano nei piccoli lupetti, e non hanno come fine ultimo "il bene della collettività", semplicemente "apparire di fare il bene comune". Questa è la differenza sostanziale tra i cittadini che rappresentano il movimento rispetto a quelli dei partiti. Ora se qualcuno o una parte del movimento eletti dagli attivisti pensa di poter fare ciò che crede sbaglia sapendo di farlo. Nella fattispecie non vale il detto "errare humanum est", vale sempre il motto che chi sbaglia e continua a errare, nonostante sia stato richiamato ad adempiere, "si mette fuori dal m*****". Può piacere o non piacere, ma così è e così rimane per chi aveva conoscenza di quanto preventivamente conosciuto ed accettato. Caro deputato a cinque***** ritorna in te, e non cercare di andare contro il cambiamento, se veramente rispetti i cittadini che ti hanno votato.
  • pino 3 anni fa
    Basta! Organizzatevi bene, Sant'IDDIO. LA Vs naturale ed etica posizione politica, non Vi permette di sbagliare nemmeno di un centesimo. Quegli oltre ottomilioni di elettori che Vi hanno dato fiducia Parlamentare, non sono per motivi diversi, gli stessi che frequentano il blog, meetup, M5S ed i suoi circoli cittadini,(meglio chiamarli"Comitati"). Quindi saranno stressati dai media delle caste foraggiati per denigrarvi come un mantra. Specie adesso che si avvicinano le scadenze elettorali di molte regionali, allontanando tanti cittadini esasperati dal M5S, rimpolpando il potere dei faccendieri locali dei partiti. Regolarizzate i Vs flussi di cassa nei tempi e nelle quantità lecite e trasparenti. Chi c'è del M5S nel PMI regione per regione, provincia per provincia che, sorveglia l'uso corretto ad imprenditori credibili, dei Vs sacrifici economici dati e utilizzati a garanzie con i procedimenti burocratici ministeriali dai partiti mercenari? Così a lungo termine è politicamente ccontroproducente per il M5S. Non si può rimettere la farina nel mulino per farlo vedere solo funzionare. Metodi e quantità errati per Ceti Societari. Sono entità astratte composte da soci imprenditori ed azionisti. Gli alibi degli iter di selettività alle delibere per le concessioni alle garanzie è uguale a quello dei crediti. Se non ci sono le condizioni per il credito. Non ci sono condizioni per le garanzie. Procedimento è quello BancarioPartitico che decide con le Conf. Artig. Ind. Gestite dai Veterani&Co locali dei Partiti Politici. Quelli che hanno creato fino ad ora tutto lo sfacelo economico sulle spalle degli Italiani! Ci stiamo prendendo per i fondelli? Ma Costituite una Fondazione che gestisce l'Incasso e lo distribuisce con i comitati regionali tra cittadini locali. Parte a tutele legali degli attivisti di tutto il movimento, iniziative Politiche dei Movimenti, parte Sociale, parte alla Ricerca e cultura scolastica e parte ad imprese che incrementano produttività e lavoro in loco!!
  • laura conti 3 anni fa
    Le persone brave per andare in televisione ci sono ed è stato dimostrato nei mesi passati. Se non si prova ad andare dentro le cacciare dei talk show ad urlare più forte degli altri rimarremo in un Aventino perenne e sterile. La maggior parte degli italiani sul blog non ci viene ma guarda la televisione: così come anzi tanti anni fa insegnò a scrivere agli italiani analfabeti oggi qualcun altro potrà educare a un nuovo modo di pensare da quello stesso schermo
  • Franco Mas 3 anni fa
    La disinformazione viene pagata bene, con quella i pennivendoli si parano il culo ed entrano nelle grazie del padrone. Tutto questo lo fanno per sopravvivere, per continuare a lavorare. E l'Ordine dei giornalisti non serve a nulla, è un ente voluto dal fascismo e oggi svuotato di qualsiasi contenuto e significato, quando verrà abolito sarà sempre troppo tardi. Ieri Piazza Pulita è stato un circo equestre, tutti gli equilibri per garantire una corretta informazione sono saltati e complimenti a Pizzarotti che non si è lasciato coinvolgere nel marasma generale. Ciò significa che se hai i marroni non ti frega nessun conduttore furbetto, e noi quelli dobbiamo trovare.
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Ieri sera ho seguito per qualche minuto Piazzapulita. Era presente anche Pizzarotti. E anche lui è caduto nel tranello teso dalla trasmissione. Sono riuscito a seguire fino a quando un giornalista non ha snocciolato i numeri e le date sulle restituzioni di compensi dei 5*. Lì nausea e un inizio di vomito hanno avuto il sopravvento. Questo pseudo giornalista nell'annunciare, con enfasi da allarme nucleare, lo scandaloso secolare ritardo di rendicontazione dei 5*, "fermi a giugno 2014", dimentica di dire (ohibò!) che gli altri partiti rubano. Questi restituiscono, ma gli altri prendono. Una trasmissione intera per parlare di ritardi nelle rendicontazioni dei 5*, alcuni che hanno versato poco prima o subito dopo l'espulsioni, queste espulsioni "dubbie"... ma l'assordante silenzio delle tangenti Mose o Expo, la Livia Turco assunta dal Pd per raggiungere il quorum di età pensionabile, i magna magna delle regioni, le opere inutili pagate da noi e quelle utili mai fatte, l'incostituzionale percentuale di detrazione fiscale di finanziamento a partiti rispetto altre spese ... questo non fa notizia. Che schifo.
  • Maria P. Utente certificato 3 anni fa
    bravo, bisogna sempre replicare esattamente, senza chiacchiere inutili
  • Francesco Sabbadin Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi i frutti sono maturi...andiamo a vendere sta frutta in tv...nei mercati migliori ovviamente...grazie al m5s non mi sono mai sentito così attivo e appassionato di politica...GRAZIE!
  • agostino nigretti 3 anni fa
    L'Italia non è più una Nazione dopo che è stata saccheggiata e depredata da politici senza scrupoli che l'hanno ceduta ai padroni del mondo per farne la base Politica e Militare della Globalizzazione.L'unico sistema per governare al Colonia è farla governare dalla famiglia.Tutti hanno capito che la politica serve solo per eseguire gli ordini ricevuti dai padroni del mondo e fare i propri affari di famiglia.I politici sono tutti uguali e anno solo finta di bisticciare per coprire gli intrallazzi e le ruberie.La Colonia Italia è un affare di famiglia e tutti tengono famiglia e solo grazie ad alcuni giornalisti seri non venduti vengono alla luce gli intrallazzi di parentela e affari per gestire l'Ex Nazione Italia:"iministro Maria Elena", il padre del ministro delle Riforme è vicepresidente di Banca dell'Etruria.Vi cordate la spartizione del CSM?Ebbene,dopo aver fatto gli spettacoli dei finti bisticci e vedendo che il popolino bue pecorone credulone aveva votato in massa,i politici soddisfatti si sono spartiti il CSM:3 PDL+ 2PD +1 Lega+2 Centro più il premio della Vicepresidenza CSM per l'alto merito nel aver contribuito al grande trionfo della Casta facendo l'ago della bilancia e cordone Ombelicale di acciaio.*Sembra la scoperta dell'acqua calda quando tutti hanno capito che la politica serve solo per eseguire gli ordini ricevuti dai padroni del mondo e per fare i propri affari di famiglia.I politici sono tutti uguali e anno solo finta di bisticciare per coprire gli intrallazzi e le ruberie.Vi cordate la spartizione del CSM?Ebbene,dopo aver fatto gli spettacoli dei finti bisticci e vedendo che il popolino bue pecorone credulone aveva votato in massa,lo soddisfatti si sono spartiti il CSM:3 PDL+ 2PD +1 Lega+2 Centro più il premio della Vicepresidenza CSM per l'alto merito nel aver contribuito al grande trionfo della Casta facendo l'ago della bilancia e cordone Ombelicale di acciaio.
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    non ci ammazzate rassegnatevi --- per voi sara' un po' meglio-- rassegnatevi - meglio poco di niente- rassegnatevi - non ci ammazzate
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    a noi non ci ammazza nessuno fidatevi e chi ci prova - rinunci - sara' meglio per lui- quando sara'- solo un po meglio
  • Diego freo 3 anni fa
    Denunciate Matteo renzi che ha comprato il nostro artini ! La corruzione e un reato !
  • Stefano Ventura Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei rispondere a qualcuno che dice di non andare in tv perché ti strumentalizzano o non ti fanno parlare...noi rappresentiamo 9 milioni di persone. noi abbiamo il diritto e il dovere di andare in televisione...se continuiamo con le piazze ( e va benissimo ) nel 2034 cambieremo questo cazzo di Paese....se andiamo a scontrarciin Tv ( anche perché le poche volte che ci andiamo facciamo solo belle figure ) la gente si convince perché noi parliamo un linguaggio diverso...le persone se ne accorgono cazzo
  • walter p. Utente certificato 3 anni fa
    La stampa italiana è la rovina del paese sono servi del padrone che pur di compiacere stravolgono le notizie a loro piacimento.
  • Paolo M5S Utente certificato 3 anni fa
    GIORNALISTI SERVI
  • Mara T. Utente certificato 3 anni fa
    CHE SCHIFO di disinformazione! D'altronde il Corrierone nazionale non era mai sceso così in basso come negli ultimi tempi. Anche in questo momento, in TV, si va a tutta birra con le bugie e i travisamenti dell'ignobile Formigli. Ciò che si capisce benissimo è che tutti i traditori del PD, che hanno giustamente votato 5* per nausea verso il proprio partito, ora si apprestano a TRADIRE nuovamente. Spingono, come ottusi buoi, verso un matrimonio incestuoso e impossibile. Come diceva quel genio "Gli italiani sono sempre pronti a correre in soccorso del vincitore"
    • Daniel S. 3 anni fa
      Alla fine ha ragione Grillo. Per me se la ride, a vedere quanto siamo ottusi a non capire che questi talk show vivono di polemiche perché la gente è attratta dalle polemiche e più gli ascolti crescono più possono chiedere soldi ai pubblicitari.
  • Marcello S. Utente certificato 3 anni fa
    Se cambieranno idea sull'andare o meno in TV su una cosa dovremmo essere tutti d'accordo.... MAI PIÙ' DA FORMIGLI un furfante dell'informazione!
    • Daniel S. 3 anni fa
      Penso che non sia all'altezza di condurre la trasmissione.
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    Se per assurdo si dovesse rivoltare per Artini stavolta l'amico di Renzi ricevere be un bel 99%
    • Daniel S. 3 anni fa
      La verità è che di gente come Grillo che ha il coraggio di dire in faccia ciò che pensa ce n'è pochissima. Il politico è abile a raccogliere consensi dicendo cose che lo fanno sempre cadere in piedi. C'è un profondo conflitto di interessi, fra il saper parlare e il saper agire.
  • Daniel S. 3 anni fa
    E bravo anche Pizzarotti a Piazza Pulita. Preciso, equilibrato, capace di non abboccare alle provocazioni del conduttore che cerca di portare sul filo del rasoio che poi sfocia nella solita caciara. Forse non hanno tutti i torti, quelli che non vanno ai talk show.
  • Cataldo Gigantesco 3 anni fa
    lo avevo già rilevato ed è stato opportuno rispondere con il chiaro articolo ora pubblicato sul blog. mi chiedo tuttavia: quanti sono gli italiani, in buona fede ma di scarsa cultura e non in rete,che hanno creduto a percentuali bassissime di rimborsi, citati peraltro perfino fino alle virgole? occorre favorire in ogni modo un'informazione corretta, sia attraverso la rete sia avvalendosi delle televisioni locali che ancora dispongono di giornalisti indipendenti.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    BraVo Andrea, sono fiero di te. AVanti così, onesti e puliti.
  • Giacomo B. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei dire a Rizzo che anche se i parlamentari M5S avessero restituito 1 euro al mese questa sarebbe una cifra infinitamente piú grande dello ZERO che i parlamentari di tutti gli altri partiti NON HANNO MAI RESTITUITO.
  • sei 10 Utente certificato 3 anni fa
    Pizzarotti da formigli che sproloquia, con la foto di Naponapo sulla mensolina!! A pizza... Cacate in mano e datte na pizza n facciaa
    • Daniel S. 3 anni fa
      Mah, a dire il vero la puntata dello scorso Lunedì mi era pure piaciuta. Ma stasera mi sembra che cerchino di provocare polemiche. Se tu dici che l'han fatto apposta, a mettere la foto di Napolitano, allora diventi come la Parietti che dice che si legge la paura negli occhi di Pizzarotti. Sarebbe meglio basarmi sui fatti, anziché sulle supposizioni.
    • sei 10 Utente certificato 3 anni fa
      Di la verità, sei uno di piazzapulita.... forse forse lo scemo con la giacca a quadri, di sinistra, ma sempre, dannatamente, elegante, cazzo!
    • sei 10 Utente certificato 3 anni fa
      Si e tua madre ha i baffi ormai pizza è in Tv a giorni alterni e sempre con qualche critica inutile. Che la foto di un PdR debba stare nell'ufficio di un sindaco ci può stare; fare un collegamento con la foto in bella mostra sullo sfondo lo ritengo una provocazione Ciao e vaffancccc
    • Daniel S. 3 anni fa
      Sei un troll. Pizzarotti ha perfettamente spiegato cosa pensa di Napolitano e il perché c'era la foto di Napolitano sulla scrivania. Se la smettessimo di far deduzioni e guardassimo i fatti, forse faremmo qualche passo avanti.
  • Adriano G. Utente certificato 3 anni fa
    Bisogna andare in tv.
    • Roberto Lopazzo 3 anni fa
      Ma quale troll!! Ha proprio ragione! pizzarotti é un venduto, un traditore, é venuto fuori con il M5S ed ora vuole galleggiare nella politica con la merda di pd e simili. E tu Daniel S prova ad accendere il cervello prima di lasciare i commenti. M5S va oltre ogni pizzarotti e simili, spero che Grillo abbia il coraggio di mandarlo dietro artini, pinna e tutta la combriccola.
  • Giulio M. Utente certificato 3 anni fa
    Avrai anche restituito al fondo ma intanto son 72 mila euro in saccoccia, neanche male dai.
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Figura BARBINA di Sergio Rizzo che perde tutta la sua già scarsa credibilità, oltre alla FACCIA, scrivendo un articolo nel tipico stile truffaldino dell' Azzeccagarbugli che conosce la verità e, proprio per questo, la sa mistificare benissimo. Complimenti ad Andrea che lo inchioda impietosamente, smascherando i suoi metodi di disinformazione e propaganda degni della STASI. Anche Roberto D'Agostino si sarà fatto una grassa risata di gusto leggendo la lettera, ripresa anche da Dagospia, soprattutto pensando a quanto gli roderà il fegato a Rizzo per essere stato sputtanato alla grande!
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    Visto che spesso e volentieri i giornalai cingono d'assedio i baldi giovani del m5s Non sarà il caso che questi baldi giovani telecamera alla mano si insidino sotto casa di Rizzo carte alla mano e lo sputtanino Solo così si può fermare questo modo pallonara e cialtrone di disinformazione Se qualcuno vuole lo accompagno con la mia macchina fino al corriere
  • Mattia 3 anni fa
    Rizzo chi???? Hahaha ridicolo sto lecchino!!
  • Potere Ai Cittadini 3 anni fa
    Spettabili, io, come tutti voi, che ho votato felicemente il M5S, mi sento diffamato dai tg e stampa, non è il caso di dare incarico a uno studio legale la ricerca di notizie diffamatorie e denunciare di conseguenza? con i ricavati si paga lo studio legale, si fanno i tour elettorali, si finanzia le amministrazioni dove governa il M5S e altri VDay. Questi assassini della disinformazione devono smetterla di scrivere minchiate. Distinti Saluti.
  • Maria Grazia Picchioni 3 anni fa
    Ci stanno facendo neri, ragazzi! Facciamo qualcosa subito per favore....
  • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
    dopo aver letto il suo articolo,avrà perso un suo estimatore fino all altro ieri la consideravo terzo invece e di solo di parte con cordialità essere liberi ed indipendenti e il minimo di un buon giornalista uno puo anche sbagliare ma e lampante la parzialità che ha messo in atto
  • biagio cristofaro 3 anni fa
    Queste affermazioni di questo giornalista sono di una falsità da leccaculo. rizzo sei un servo di merda.
  • Franco Mas 3 anni fa
    Ancora non si vuole andare in Tv? E' come quando stai per prendere un calcio, o rimani a guardare e lo becchi sui marroni, o ti giri e lo prendi nel culo, sempre un calcio doloroso è! Io invece sono per parare e restituire i calci, ed è chiaro che non tutti sono idonei a questo scopo. Troviamo chi è idoneo, mandiamolo tranquillamente in Tv e sono certo che vedremo il nemico agonizzare sommerso dalla merda.
  • Paolo A. Utente certificato 3 anni fa
    Articolo per carta da WC. Poveretto.........
  • Paolo A. Utente certificato 3 anni fa
    Articoli per carta da wc.
  • gian solo Utente certificato 3 anni fa
    Tranquillo ho sentito in tv questa falsità e ho pensato altra spazzatura sui 5***** Ma chi ci crede più a ste notizie Anche una Rolenzin che dice non preoccupatevi del vaccino e tutto a posto Non e Credibile Non SONO PIÙ CREDIBILI TROPPE NE HANNO FATTE E DETTE CHE VADANO TUTTI A FANCIULLO
  • old dog 3 anni fa
    Proposta xchè un parlamentare del MoVimento non va in un Tg e dice "volevo avvisare i lettori del Corriere che la notizia data sul giornale che leggono è falsa" ed elenca la verità. Una smentita credo la si possa chiedere. saluti
  • Giuliao Barbieri Utente certificato 3 anni fa
    ma chiedere una retifica non si può ?
  • vincenzo rosciano Utente certificato 3 anni fa
    Un altro che invece di scrivere articoli dovrebbe stare davanti allo specchio e sputarsi in faccia da solo perché difficilmente troverebbe uno disposto a farlo in sua vece.
  • Ermes V. Utente certificato 3 anni fa
    Sto cercando un articolo di Rizzo che mi illumini su quanto hanno restituito dei loro stipendi tutti gli altri parlamentari degli altri partiti... Sarebbe anche carino che Rizzo ci ricordasse quanti annunci dell'attuale premier non hanno avuto seguito nella realtà..
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    Una marchetta e' una marchetta. Non importa la somma intascata da questa battona , per sua natura lo farebbe anche gratis. Oggi pomeriggio su SKY sparavano a zero sul mov,e come al solito nessuno a ribattere.
  • Carlo C. Utente certificato 3 anni fa
    mpre rispondendo a chi vuol andare in TV cito Gaber..... C'è solo la strada su cui puoi contare, la strada è lunica salvezza.... ecc ecc.
  • Carlo C. Utente certificato 3 anni fa
    RIspondo a chi voul andare alla TV. Ho tentato più volte di intervenire alla Radio, ma dopo una breve intervista preventiava su quello che vorrei dire no non sono stato richiamato oppure mi hanno tenuto in attesa senza farmi intervenire. Fanno intervenire solo quelli che sostengono le tesi del regime. Ricordo una puntata dove si parlava di jobs act, hanno fatto intervenire gli ascoltatori e stranamente tutti sono stati a favore di renzi.
  • Giancarlo G. Utente certificato 3 anni fa
    A mio avviso bisognerebbe smetterla di giustificarsi. I giornalisti hanno sempre scritto e sempre scriveranno dando la versione dei fatti in modo da centrare predefiniti obiettivi di percezione. Come tutti cercano di vendere il prodotto che va bene al proprio cliente. Non sono semplici passacarte. Questi post ovviamente sono rivolti principalmente ai lettori e simpatizzanti del M5S. Sembra che mirino a convincere li lettori della propria versione, o di convincerli della negligenza di altre fonti ma la fine mi danno solo una impressione di fragilità e incertezza.
  • Carlo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ho letto l'articolo di RIzzo. Spazzatura, il problema è che le percentuali che leggeranno Rizzo è molto più alta della percentuali di persone che leggeranno questo trafiletto. Questo porterà ancora più persone verso l'astensionismo. L'astensionismo colpisce più il M5S che gli altri gruppi. Il M5S perde perchè non è capace di convincere gli astensionisti a votare per il vero cambiamento. Perde se non riesce a dimostrare che il M5S è il vero cambiamento. Possiamo anche crescere sul numero di voti assoluti ma ciò non è sufficiente !
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
    mancava proprio rizzo ..stella ha gia "dato" pochi giorni fa ....a sti signorotti vorrei chiedere cosa è cambiato dopo "la casta "?pare pochino ...quindi cosa vanno cianciando ....tempo fa entembi in tv ..i poltici devono dare sgnali tangibili ..devono tagliare i loro privilegi ...poi qualcuno li ha richiamati all ordine ...
  • Alessandro Ranuncolo Utente certificato 3 anni fa
    Sembra Cracsi
  • filippo p. Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Andrea prima di tutto ti faccio i complimenti per i tuoi memorabili interventi in parlamento e poi ti dico che se vado da mio padre(ho 35 anni) e gli spiego come funziona l'informazione in italia domattina comunque si compra il Giornale.. e in ogni modo ad una eventuale tornata elettorale voterebbe B. Io cerco di farlo astenere perchè non voterebbe mai il Movimento. Ti dirò, lo potrei anche accettare visto che ha 75 anni e ha sempre votato così, come mia suocera ha sempre votato e voterà PD.. Io non riesco a capire chi ha la nostra età come riesca ancora a credere a questi schiacciabottoni che si prendono 10 15.000€ al mese senza neanche leggere un emendamento o una proposta di legge... Per quanto mi riguarda voi cittadini del movimento potreste tenervi il 100% dello stipendio e anche i rimborsi le diarie etc etc semplicemente perchè fate onestamente e al meglio delle possibilità il vostro lavoro. A questo punto spero vivamente che decidiate di tornare in tv per recuperare quella fetta di elettorato che non aspetta altro che gli spieghiate cosa siete stati in grado di fare in questi quasi mesi, e ce ne sono di argomenti interesanti, dagli affitti d'oro alla compensazioni della cartella esattoriale per i creditori e così via.. Lunghi 2 mandati onorevole..
  • Franco Mas 3 anni fa
    Da chi ti vuole screditare non ti puoi aspettare limpidezza, c'è chi mangia sulla mala informazione ed è un gioco che ha stufato. Ma la colpa è anche nostra, fare "politica" significa palesarsi, apparire per battagliare, noi finora siamo stati assenti da ogni pubblico dibattito. Su questo piano dobbiamo migliorare.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi, vogliamo fare una cosa? Vogliamo aggiungere al non statuto che ogni parlamentare debba percepire un TOT al mese, PER TUTTI, calcolato in base a chi, in questi mesi, ha percepito di più, è semplice, poi ognuno fa che cazxo ne vuole di quel poco che rimane. Oramai avete rendicondato abbastanza, a noi non interessa che lo facciate anche per spese piccole, perché è una perdita di tempo, che potreste dedicare a cose più importanti. A noi non interessa che qualcuno guadagni qualche euro in più, a noi interessa che risolviate i NOSTRI problemi. E, poi, scusate, non facciamo più parlare i giornali, su queste stronzate , perché facciamo il loro gioco e la gente ci etichettera', sempre, come QUELLI DEGLI SCONTRINI. Per favore trovate una soluzione a questa stupida diatriba, ne và della nostra CREDIBILITÀ.
  • Stefano Ventura Utente certificato 3 anni fa
    Mettiamo caso che noi si condivida a palla questo post....quanti siamo....esageriamo facciamo finta che lo condividiamo in 3 milioni ...per far arrivare la notizia a 10 milioni di persone quanto ci mettiamo??? Andare in televisione no??? Usiamo uno o due nostri rappresenti li mandiamo in tele che dicano la nostra verità....avete paura che vi mangiano??? Dopodiché io condivido questo e altri post, ma se continuiamo così nel 2034 forse se saremo ancora uniti li manderemo tutti a casa
    • PAOLO B. Utente certificato 3 anni fa
      E tu sei convinto di andare in tv e poter dire tutto ciò che pensi?!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus