Una nuova pista ciclabile a Milano grazie al MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Paola Carinelli

Sulla sponda del naviglio milanese, ci sarà una nuova pista ciclabile. E se ciò avverrà è perchè il MoVimento 5 Stelle è riuscito nell'impresa di reperire nuovi fondi. Ma quanta fatica! Si sa, in Italia la burocrazia impera e portare a termine un progetto, anche se voluto da tutti, può essere impresa ardua. Ma io credo fermamente che ''chi la dura la vince''.

Era il 2013, noi parlamentari del Movimento 5 Stelle eravamo da poco entrati in parlamento e ci siamo messi a studiare le carte. Così leggendo e scartabellando tra leggi e leggine abbiamo trovato che c'erano milioni di euro per interventi stradali ''chiusi in un cassetto''. Abbiamo quindi proposto (tramite un emendamento al decreto 69/2013) di tirar fuori quei soldi e metterli nelle disponibilità dei comuni. Proposta accettata. Wow, bello, tutto a posto quindi? No, perchè lì è iniziata la parte più difficile: passare dalla carta ai fatti.

Ci sono volute lettere al ministero, sit-in, mail, diverse interrogazioni per ottenere finalmente (2016) il decreto attuativo (decreto ministeriale 481/2016). Poi il decreto ha dovuto avere l'ok della conferenza stato regioni e in seguito della corte dei conti. Finito? No. I comuni devono presentare i progetti. Il comune di Milano decide di utilizzarli per realizzare una pista ciclabile sull'alzaia del naviglio pavese (dal confine della città fino a Via Darwin). Le regioni hanno 150 giorni di tempo per valutarli. Dopodiché devono fare una delibera per ufficializzare. Arriviamo cosi al luglio del 2017. Me la sono segnata sull'agenda: 24 luglio 2017, la regione Lombardia pubblica la delibera con l'elenco dei progetti destinatari dei soldi. E' fatta: ora i soldi ci sono davvero!
E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta. Come diceva Gianroberto Casaleggio: è difficile vincere con chi non si arrende mai.

Noi non ci siamo arresi e grazie alla nostra determinazione la pista ciclabile sulla sponda del naviglio si farà!

ps: per chi volesse leggere le ''carte''...
Qui il testo dell'emendamento M5S del 2013 che ha sbloccato i fondi.
Qui il decreto del 2016.
Qui la delibera della regione Lombardia (2017), dove da pagina 153 a pagina 160 si può leggere la descrizione del progetto finanziato.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gilda tuttino 4 mesi fa
    Quando parlate dei Navigli,specificate quale perchè non ce nè solo uno.A proposito di Navigli possiamo cercare di finire le sponde e la pista ciclabile del Naviglio grande dove ci sono buche e qualcuno prima o poi si farà male (expo 2015 con costruttore in galera spero)all'altezza cavalcavia Giordani periferia abbandonata.Ho provato a contattare sia esponenti del comune, il vostro esponente di zona 6 mai risposto.Vediamo se qualcuno dei vostri è disponibile a venire in sopralluogo con me.Questa periferia è un'indecenza, vi riempite tutti quanti la bocca quando ci sono le elezioni poi ,nulla di fatto. è dal 2015 che mi batto per questa zona ma sono veramente demoralizzata. GILDA
  • giovanni c. Utente certificato 4 mesi fa
    Ogni cosa bella è quella che finisce bene . Cittadini date voce alle vostre istanze e non stancatevi . Grazie ragazzi .
  • RAGAZZI ALBERTO ANDREA 4 mesi fa
    ci sarebbe da scoperchiare la tomba ai navigli, ma questa è un altra storia
  • massimo f. Utente certificato 4 mesi fa
    Brava Paola! Peccato che si debbano spendere più soldi in carta che in opere effettive. Questi burocrati succhiano il sangue del paese, vanno spazzati via!
    • Paola Carinelli Utente certificato 4 mesi fa
      eh eh vero
  • massimo m. Utente certificato 4 mesi fa
    Grandi, Paola!
  • Fabio T. Utente certificato 4 mesi fa
    Fuori i partiti dalla rai ! A Milena Gabanelli, giornalista vera, con la schiena dritta, pieno sostegno per un suo ritorno. Se ne vada via dalla rai la lottizzazione e i suoi luridi prodotti che con l' interesse di una libera e completa informazione nulla ha a che fare. Fuori i partiti dalla rai ! Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu? Ecco il link: https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088 Fuori i partiti dalla rai ! Fuori i partiti dalla rai !
  • gianluigi f. Utente certificato 4 mesi fa
    Forza ragazzi continuate cosi.
  • Pensiero ***** Utente certificato 4 mesi fa
    Da ciclista vi ringrazio.
  • Antonio Munforte 4 mesi fa
    forza 5 stelle i risultati si vedono
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus