Oggi Etruria, ieri Mps: le banche sono il vizietto del Pd

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

Maria Elena Boschi ha mentito a tutti gli italiani e lo ha fatto davanti a tutto il Parlamento. Il 18 dicembre 2015 alla Camera disse: "Io, come Ministro, sono sempre stata dalla parte delle istituzioni, non ho mai favorito la mia famiglia, non ho mai favorito i miei amici. Non c’è dunque conflitto d’interessi, non c’è dunque alcun favoritismo, non c’è alcuna corsia preferenziale".

Oggi, le parole dell’ex amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni la smentiscono platealmente, confermando quanto emerso nei giorni scorsi dalle audizioni di Vegas e Visco. La corsia preferenziale e il favoritismo ci sono stati eccome, visto che non risulta che la Boschi si sia spesa in egual modo per altre banche. Il suo chiodo fisso è sempre stata la Banca di cui il padre era amministratore.

Tre indizi di questo livello fanno ben più di una prova. Sta emergendo un vero e proprio sistema di pressioni indebite e arroganti da parte del “giglio magico” renziano per proteggere i vertici dell’Etruria, la banca di famiglia di Maria Elena Boschi della quale il padre Pier Luigi era amministratore.
Quando un ministro, braccio destro del Presidente del consiglio, ti chiede di valutare l’acquisto di una banca, quella in atto o è una forma di pressione, più o meno esplicita, o è uno scambio di favori.

Addirittura, come emerge dalle affermazioni di Ghizzoni, si utilizzavano persone esterne alle istituzioni per risolvere "il dossier Etruria”: fu Marco Carrai, faccendiere che Renzi voleva piazzare a capo della cyber security, ad inviare per conto terzi una mail (ecco la foto) a Ghizzoni al fine di sollecitarlo sull’acquisizione di Etruria da parte di Unicredit. Mentre si consumava questa violenza istituzionale, quattro banche popolari, Etruria inclusa, stavano per collassare trascinandosi dietro decine di migliaia di piccoli azionisti e obbligazionisti subordinati. Molti di loro hanno perso tutti i risparmi di una vita.

Ciò che sta emergendo con forza è l’uso familistico delle istituzioni repubblicane, in totale spregio dell’interesse collettivo e nazionale. Qui ci sono responsabilità personali, ma soprattutto politiche. Dopo Mps, distrutta dal vecchio corso del Pd, ora Banca Etruria. Le banche sono il vizietto del Pd. Ed è impossibile che nessun altro del partito sapesse nulla di quello che è andato avanti per anni, ma tutti sono stati zitti, omertosi, complici.

Andando più a fondo: nessun partito può tirarsi fuori da Bancopoli. Quando Boschi mentiva in aula, Forza Italia si rifiutava di votare favorevolmente alla mozione di sfiducia presentata dal MoVimento 5 Stelle e usciva dall’aula. Oggi tutti questi signori dovrebbero dirci una cosa: cosa prevedeva davvero il Patto del Nazareno e se tra i punti della "profonda sintonia" ci fosse anche la questione banche. All’epoca Salvini, che tanto si agitava contro il ministro, dichiarava “se Forza Italia non vota sfiducia rivediamo la coalizione” e oggi invece è ancora una volta alleato di Berlusconi e la sua Lega ha collezionato nella principale Regione che governa due crac bancari terribili come quelli di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Il sistema si sta sfaldando ma cercherà di sopravvivere fino all’ultimo.

Una cosa immediata che pretendiamo - prima di tutto come cittadini e poi come MoVimento 5 Stelle - è che Maria Elena Boschi venga allontanata dalle sue cariche di governo e il presidente Gentiloni, a questo punto a fronte di queste prove, o lo fa o ci dice perché non lo vuole fare. È intollerabile che chi ha usato le istituzioni per i suoi interessi non venga cacciato.

A marzo abbiamo la possibilità di rifondare questo Stato e renderlo uno Stato al servizio dei cittadini, non delle famiglie dei ministri. Si sceglierà tra il cambiamento con il MoVimento 5 Stelle e il mantenimento di questo sistema marcio con tutti gli altri. È un'occasione imperdibile. Non sprechiamola!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Nicola Salerno 24 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • massimo m. Utente certificato 25 giorni fa
    “Keep Calm and Don't feed the troll". Non inorridiscano gli anglofobi, gli autarchici della lingua italica, ecco subito la traduzione: ”Calma! Non nutrire il troll”, non alimentate il fuoco della sua menzogna. “Quando nelle chat o nei forum o nei commenti a un post si presenta un troll, la cosa migliore è non alimentarlo. Ignorarlo. Il troll lo riconosci perchè è quello che quando si parla di una cosa interviene totalmente a sproposito, oppure trascina il dibattito a un livello infimo, oppure inanella una serie di falsità o menzogne. Il suo obbiettivo è inquinare il dibattito, senza nessuna intenzione di entrare nel merito” (Di Maio). Il fine del troll è Distrarre, dividere, ostacolare un discorso costruttivo, alle volte fino ad offendere persone con parole oscene o con false accuse. O appioppando false identità. Cercando sempre di mettere l’uno contro l’altro. Servendosi anche di 6 discorsi giusti per infilarne a “buon profitto” uno malvagio. Poiché la libertà è un lusso che non possono permettersi coloro che danneggiano gli altri, invito tutti noi, invece di rispondere al troll, ad usare la funzione “cestino” e a non farci distrarre.
    • viviana vivarelli Utente certificato 25 giorni fa
      siete ammattiti!!! bisogna bannarli proprio!!
    • mzee.carlo 25 giorni fa
      sono pienamente d'accordo con te, basta non considerarli per non alimentarli.
    • Click !! 25 giorni fa mostra
      Click !!
  • Sputtaniamo Stirner! 25 giorni fa mostra
    @ Max Stirmer e Emma Fanny Mantegani. Ottimo lavoro! Avanti senza paura, se Daniela non se la sente o non ha ancora capito L'UNICO METODO PER FAR CACCIARE STIRNER DA QUI, pensiamoci noi:))) Ciclicamente bisogna citare che il censore del blog, che istiga alla lotta armata e alla violenza è: PIERO RICCA PIERO RICCA PIERO RICCA PIERO RICCA X SILVIO BERLUSCONI: RICCA E' QUI E CI SONO TUTTI I PRESUPPOSTI DI LEGGE PER FARLO TACERE E SPUTTANARE IL M5S A REGOLA D'ARTE:))))))
  • Dino Colombo. Utente certificato 25 giorni fa
    @ Sputtaniamo Stirner O porti QUI le PROVE di quello che scrivi o sei uno che ha solo bisogno di cambiare pusher...o di stare attento a quello che ti danno da bere...
    • Dino Colombo. Utente certificato 25 giorni fa
      E cmq mai letta la questione dei 'puntini' Quindi spero che il Max qui sotto sia lui un fake... P.s. di puntini cmq ne continuerò a mettere quanti cazzo ne voglio...:-)
    • Dino Colombo. Utente certificato 25 giorni fa
      Spero solo che chi scrive 'Dino Colombo fake' non sia il vero Stirner con cui da sempre c'è rispetto reciproco...
    • Dino Colombo. Utente certificato 25 giorni fa
      Aspe Max...questa non l'ho capita...spiegami meglio che poi vediamo il da farsi
    • Max Stirner Utente certificato 25 giorni fa
      dino colombo fake già una volta ebbi a dirti d'nviare sul blog solo i puntini, che sono il meglio di quello che la tua mente può esprimere; ricordi? Ora che ti ho dimostrato la tua stupidità, ti lascio postare tutta la merda che vuoi, così dimostrerai a tutti la tua "intelligenza. Pensi ancora che sul blog ci sia qualcuno disposto a credere alle tue stupidaggini?
    • Dino Colombo. Utente certificato 25 giorni fa
      @ valerio...concordo con Stirner...finché non diventano insopportabili oltre che inutili i loro commenti meglio non bannare nessuno...però a certe cazzate ci può essere qualche sprovveduto che ci crede...quindi meglio confutare le loro tesi...se è il caso
    • Max Stirner Utente certificato 25 giorni fa
      valerio tranquillo! So quello che faccio e che dico
    • valerio 25 giorni fa mostra
      Non è Silvanetta! Azz Max ho fatto di tutto per fartelo capire ma ancora non hai capito chi è.
    • Max Stirner Utente certificato 25 giorni fa
      Perchè bannare una persona che dimostra a tutti che è una rimbambita! Meglio lasciarla nella sua merda.
    • Max Stirner Utente certificato 25 giorni fa
      Silvanetta..., Silvanetta! Prova a chiederlo al tuo amico e Dio, caduto dall'altare del M5S, quel tale prof. Becchi. http://www.wallstreetitalia.com/ue-dichiara-guerra-ai-contanti-nel-mirino-anche-oro-e-lingotti/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+WallStreetItalia&utm_content=20-12-2017+dopo-i-contanti-ue-lancia-guerra-a-oro-e-pietre-preziose+primo-piano
    • valerio 25 giorni fa
      Ma chi se ne frega delle prove! Se il blog consente l'uso di nick al posto del vero nome, non vedo perché Stirner dovrebbe ammettere di essere chichessia. Banna quelle merda e basta.
    • Patty Ghera Utente certificato 25 giorni fa
      Ma non lo cacate questo bischero.....
  • Sputtaniamo Stirner! 25 giorni fa mostra
    @ Daniela M. CHI è il censore? Gentile e paziente Daniela, dovresti con furbizia, all'inizio di ogni tuo commento scrivere: A TUTTI GLI AVVERSARI ED IN PARTICOLARE ALLA CORTESE ATTENZIONE DI SILVIO BERLUSCONI: IL CENSORE DEL BLOG DI GRILLO È' PIERO RICCA, il tuo "amico" che ti ha rotto le balle per 10 anni. Silvio vatti a vedere nell'archivio del Blog le istigazioni alla violenza, alla lotta armata....un 80% di commenti scritti sotto lo pseudonimo di Max Stirner...TUTTI FUORI LEGGE! SILVIO, SPUTTANALO IN TELEVISIONE!!!!!
  • Clesippo Geganio Utente certificato 25 giorni fa
    Avanti di questo passo penso che il prossimo Presidente della Repubblica sarà Alvaro Vitali in arte Pierino!
    • Emma Fanny Mantegani 25 giorni fa mostra
      oppure Pierino Ricca , in arte Max Stirner .:)))
  • Don Dan Din 25 giorni fa mostra
    - vizi e vizietti - Perché mai, nell’epoca dell’inganno universale, un Movimento che si definiva Onesto, Trasparente e rivoluzionario, ha il vizietto di non dire la verità su CHI svolge il ruolo di censore e soprattutto con quali regole legittime censura la libertà di pensiero. Perché mai ha il vizietto di censurare post in cui si parla della Finalità statutaria, del principio Ognuno conta uno, della Democrazia Diretta e Trasparenza che dovrebbero contraddistinguere il Movimento 5 Stelle e differenziarlo dal partito che non intende diventare. Perché mai ha il vizietto di censurare la proposta di una Assemblea degli iscritti al Movimento politico M5S da tenersi presso la sede www.movimento5stelle.it con l’obiettivo - sia di valutare le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, - sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S : Piattaforma, Blog delle Stelle e Forum. Forse il censore ha il vizietto di considerare il M5S una proprietà privata e non un Movimento Orizzontale di cittadini punto e basta, senza capi né padroni, oppure crede sinceramente e onestamente che il verticismo e la censura, siano metodi appropriati per Testimoniare una Trasparente Democrazia dal basso?
  • Fabio T. Utente certificato 25 giorni fa
    non si può più mettere musica.. Un disco ogni tanto aiuta.. No? 😵
    • Max Ricca 25 giorni fa mostra
      Trisolino certo che puoi. Tanto io so che non sei il Sig.Trisolino, come ti dissi un mese fa. In realtà ho mentito, io la tua email la vedo, qui dal sistema. Eh già, sei proprio Fabio Trisolino.
    • Max Stirmer 25 giorni fa mostra
      Sei rimbambito? Si che si può mettere. http://bit.ly/2ktETr2 Visto, fenomeno?
  • CarloquellodelPoma 25 giorni fa mostra
    Ho visto mi pare sul canale 9 la pubblicità di un programma di Peter Gomez, il socio di Trabaglio, intervistare Mora e W. Marchi. MI SONO CADUTE PER TERRA LE BALLS!
  • CarloquellodelPoma 25 giorni fa mostra
    Roma, la Raggi non si ricandida: spunta l'ipotesi Di Battista ++++++++++++++++ Già per me, per il mio intuito, lo ritengo il padre più veloce del west nell'aver già mentito (politicamente) ad un figlio ai suoi primi giorni di vita. Che poi debba arrivare a suicidarsi candidandosi a Sindaco di Roma dopo l'era mesozoica della Raggi, io non ci cerdo e nemmeno credo nella Sua disponibilità.
  • CarloquellodelPoma 25 giorni fa mostra
    TUTTO FUMO E NIENTE ARROSTO O MEGLIO TUTTA PROPAGANDA M5S E NIENTE ARROSTO SE NON L'EROSIONE DEL PD A FAVORE DEL M5S. di Luigi Di Maio Maria Elena Boschi ha mentito a tutti gli italiani e lo ha fatto davanti a tutto il Parlamento. ++++++++++++++++++++ Ammentendo che sia vero, checiazzecava il fatto che la Boschi ha chiesto uno spazio televisivo a LA7, volendosi confrontare con Marco Trabaglio? E' stato grottesco che un ministro del Governo abbia scelto di andare a parlare a LA7 (di questo argomento) e non al principale canale RAI (visto che il PD ci ha anche rifilato il canone). E' stato grottesco averci trovato Marco Trabaglio disponibile. E' stato grottesco vedere che il M5S non ha fatto nemmeno notare quanto sopra. A me interessa esclusivamente l'interesse del truffato, al quale non viene nulla in tasca se anche la Boschi si dimette. Al Movimento 5 Stelle interessano una manciata di voti da prelevare dal bacino elettorla PD. Ha l'interesse mediatico "del mordere una caviglia e non mollare" come obiettivo, ma alla fine alla Boschi non gli si fa nemmeno un graffietto. Decidete voi chi vi prende meno per i fondelli valutando che in questo momento il "sincero" Movimento 5 Stelle è solamente all'opposizione.
  • daniela m. 25 giorni fa mostra
    “Nell’epoca dell’inganno universale”... Maria Elena Boschi ha mentito. @ Ricca e Bellandi, vorrei chiedervi se avete un’idea del perché vengo censurata se scrivo che, mentre la maggioranza si avvita nelle proprie contraddizioni, il MoVimento 5 Stelle è l’unica forza politica che coerentemente fa quello che dice. Perché, secondo voi, non posso commentare riportando le seguenti frasi che non mi sono inventata io? “Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro”, “è un movimento rivoluzionario venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini”, “riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.” “il M5S è leaderless” e “Ognuno conta uno”, “- leader - è una parola del passato, una parola sporca; leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.” Infatti sono “la Democrazia Diretta e Trasparenza che contraddistinguono il Movimento 5 Stelle” e “sono gli iscritti a dettare la linea politica che i Portavoce devono semplicemente eseguire.” Dunque “ci presenteremo alle elezioni con un programma deciso dagli iscritti” su un Trasparente Strumento di Democrazia Diretta: “la Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno”. Grazie, a Ricca o Bellandi, per un’eventuale risposta in merito.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus