Via dall'Afghanistan

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


"L'attacco odierno al Parlamento afghano, nel cuore delle istituzioni nazionali, sancisce il definitivo fallimento della missione Nato dopo quasi 15 anni di presenza in un territorio che ci ha sempre considerato ostili. Per prendere parte a questa scellerata guerra, l'Italia ha speso oltre 5 miliardi di euro, eppure il Paese, oggi, versa ancora nel completo caos. Complessivamente, ben 13 miliardi sono invece stati spesi dall'Italia negli ultimi 11 anni in teatri come quello kosovaro, albanese, iracheno e altri ancora, ai quali vanno aggiunte le migliaia di vittime innocenti e la dolorosa caduta dei nostri militari (più di 50 solo in Afghanistan). Occorre ripensare la presenza di tutti i nostri contingenti sparsi per il mondo e dirottare i fondi in investimenti di cooperazione civile. Cambiare approccio é fondamentale anche per ridurre fortemente l'esplosione di nuove ondate migratorie. Se continueremo a devastare ed occupare terre sventolando il brand dell'Occidente altro non otterremo che distruzione e nuovi esodi di massa. Il caso libico ne è la chiara dimostrazione".

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gianpiero m. Utente certificato 2 anni fa
    Se siamo coerenti con questo Post, facciamo subito una mozione o interpellanza per lasciare l'Afganistan: stiamo gettando via miliardi inutilmente, mentre qui in Italia vi sono emergenze ben più importanti. Diamo enfasi a questa iniziativa e dichiariamo che i risparmi, fra le altre cose, possono andare a finanziare il reddito di cittadinanza. Buttiamoci a capofitto su questi temi che i cittadini sentono e vogliono risposte dal Movimento. G.Mazz.
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    La guerra si fa se si e' sicuri di vincerla , e , se vincendola, ci si guadagna . Cosa ci guadagna l ' Italia ? Mai saputo . Si vince la guerra ? Non mi pare. Giusto andarsene salvo evidenza di un guadagno per l ' Italia .
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Che l'America abbia la decenza di farsele da sola le proprie guerre!
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    I militari sono in Afghanistan per fare la guardia ai campi di droga di cui lo stato ufficialmente non raccoglie i proventi, tutto il resto è irrilevante. Bisognerebbe sottolineare il fatto che il bottino di guerra (ovvero il controllo monopolista del mercato della droga) NON finisce nelle tasche degli italiani che invece PAGANO la guerra con le loro tasse: gli italiani sono spremuti di tasse, derubati del bottino e poi se la vogliono devono pure strapagarsi la droga..... cornuti, mazziati e "oppiati". A me sembra scandaloso ma agli italiani farsi fregare dai politici votati sembra piacere molto....
  • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
    via dall'Afganistan senza se e senza ma, subito.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus