La riforma di Renzi è un'assicurazione sulla vita dei politici

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Alessandro Di Battista

Giro le piazze di'Italia e in tanti mi chiedono di togliere l'immunità parlamentare e inserire il vincolo di mandato. Queste sono le modifiche alla Costituzione che mi vengono più richieste. I cittadini non ne possono più di politici che non possono essere arrestati, perquisiti o intercettati senza l'autorizzazione del Parlamento. Allo stesso modo non ne possono più di parlamentari che entrano con un partito, poi cambiano idea e vanno con un altro. Tutti, ma proprio tutti mi dicono che uno che lascia il suo partito si dovrebbe dimettere. Io sono d'accordo con loro. Il M5S è d'accordo con loro infatti, se avessimo la maggioranza, proporremmo queste modifiche alla Costituzione. Ma potremmo mai realizzarle? Andiamo per gradi.
Io sono convinto che il M5S un giorno governerà il Paese. E dopo le vittorie a Roma e Torino anche i partiti sono convinti che questo potrebbe accadere. E proprio per questo “blindano” la Costituzione da possibili modifiche future che vanno contro i loro interessi. In che modo? Costruendo un Senato di nominati dai partiti. Il loro disegno è davvero diabolico. Infatti se dovessero vincere i sì non verrà eliminato il Senato, l'unica cosa che verrà eliminata sarà la scheda elettorale con la quale i cittadini votano i senatori. I senatori verranno scelti dai partiti tra i consigli regionali. Questi senatori risponderanno dunque ai partiti che li nominano, non ai cittadini che non li possono più eleggere. Inoltre ai neo-senatori i partiti regaleranno l'immunità parlamentare. E questi neo-senatori non eletti potranno modificare la Costituzione! Cioè le future riforme costituzionali che vogliono i cittadini (come detto ad esempio l'abolizione dell'immunità parlamentare o l'obbligo di dimissione per i politici che cambiano casacca) potranno passare solo grazie ai voti dei nuovi senatori nominati dai partiti. Secondo voi questi personaggi voteranno mai per l'abolizione dell'immunità parlamentare che gli è stata gentilmente regalata dai partiti che li hanno scelti? Ovviamente no!
Queste riforme costituzionali rappresentano quindi “l'assicurazione sulla vita politica” di tutti quei soggetti che nessuno voterebbe più, che hanno bisogno dell'immunità, che sono campioni di trasformismo e che senza la “nomina” da parte dei partiti sarebbero costretti a trovarsi un lavoro! Per questo e per molto altro #IoDicoNo. Io sono realmente preoccupato per la tenuta democratica del nostro Paese già colpita da leggi vergognose come la Buona Scuola, l'Italicum, il JobsAct, i salvataggi alle banche o la legge Fornero. Per questo giro l'Italia. Questa sera sarò a Corigliano Calabro. Ci vediamo alle 21.00 in Piazzetta Portofino a Schiavonea. Cerchiamo di essere in tanti! #CostituzioneCoastToCoast

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Santino Dragone 1 anno fa
    L'art. 2 (Composizione ed elezione del Senato della Repubblica) della nuova riforma: 'I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori.' Si tratta di circa 3 consiglieri regionali ed un sindaco per ogni regione. Chiaramente quindi si tratta di 4 ELETTI DAL POPOLO di quella regione. Io preferisco al senato rappresentanti della mia regione piuttosto che, come accade ogni anno che si vota per le camere, avere poi al senato come rappresentanti gente imposta dai partiti ma che da noi non si faranno più vedere.
  • Giovanni Giuseppe bellocchio 1 anno fa
    per rispondere a coloro che dicono no al vincolo, voglio solo ricordare la collegialità delle decisioni e se tu non rispetti il volere della maggioranza, sei tu che non sei democratico,sicuramente ci saranno altre occasioni in cui il tuo parere sarà maggioranza ,è cosi che funziona la Democrazia,altrimenti è solo un passaggio in macchina per raggiungere il tuo scopo ,il che non è coerente con le aspettative della maggioranza.
  • giuliana t. Utente certificato 1 anno fa
    e allora aboliamo il senato
  • paolo t. Utente certificato 1 anno fa
    Vado fuori tema. Ormai di questi si deve occupare la piazza,ogni parole è inutile. Mi rivolgo invece a: SIGNORA SINDACA AVV.VIRGINIA RAGGI ormai sono passati 50 giorni dal Suo insediamento a Sindaca di Roma. 50 giorni non sono pochi ma nemmeno molti,il tempo necessario per mettere assieme ai suoi assessori,le mani e soprattutto gli occhi sul verminaio delle partecipate e soprattutto non le sarà sfuggito il debito pubblico lasciato dai sindaci che l'hanno preceduta. Ecco appena ci sono fatti rilevanti e nominativi certificati,sarebbe il caso di esporli a conoscenza de cittadini. È stato così vergognoso il comportamento dei suoi avversari politici, che nemmeno un minuto deve essere lasciato indietro. Non dobbiamo cadere nel tranello del buonismo. La guerra l'anno dichiarata loro perciò; non si fanno prigionieri. In quanto alle olimpiadi il no deve essere NO. Con stima. Ossequi
    • Roberto Padova 1 anno fa
      Tutto condivisibile, anche da parte di chi è disaffezionato dalla politica
    • michele del carlo Utente certificato 1 anno fa
      ho segnalato il suo commento come inappropriato in quanto "se ne deve occupare la piazza" è un invito implicito (neppure troppo) alla violenza.
  • undefined 1 anno fa
    Avete sentito? Per fortuna il nostro premier sta pagando una lauta consulenza al grande architetto Renzo Piano, che ha raggiunto nei suoi studi di Genova, per risolvere i problemi del terremoto di Amatrice e dintorni. Questo si che vuol dire essere un premier con gli attributi...Renzo Piano risolverà tutti i problemi !!!
    • Clesippo Geganio Utente certificato 1 anno fa
      strano che non ha contattato Michelangelo e Leonardo facendoli garantire dal quel fenomeno di Cantone!!!
  • Enrico Fratus Utente certificato 1 anno fa
    Sono iscritto al blog da pochi giorni , lo ammetto , sono impaurito . Il movimento 5 stelle , inteso come persone dove è rimasto negli ultimi 30 anni. HANNO FATTO , HANNO DISTRUTTO , HANNO RUBATO.....ECC.... Dove eravamo tutti? Li abbiamo votati noi questi politici , addirittura Berlusconi faceva eleggere le veline e la gente le votava . Mi ricordo la lettera della sua ex moglie che le definiva PANCIAME. Dove eravamo quando in Italia si poteva andare in pensione con 16 anni 6 mesi e un giorno , quando nella sanità si sprecava l'immaginabile . Dove eravamo quando si permetteva lo sfruttamento dei primi immigrati , mi ricordo che nell'edilizia croati , serbi lavoravano 12 ore al giorno per paghe da fame . Badanti straniere pagate in nero . La lega che muoveva i primi passi con lo slogan "Roma ladrona" , i terroni a casa loro , oppure inneggiare al Vesuvio perché eruttasse . Adesso invece i terroni vanno bene e sono gli immigrati la rovina . Oppure quando il buon Visco con un provvedimento di democrazia e trasparenza esemplare , fra l'altro normale in tanti paesi che noi prendiamo a riferimento, aveva messo online i redditi di tutti i cittadini italiani . Apriti cielo . Lo stesso Grillo con una stronzata gigantesca era contrario sostenendo che si dava un arma in mano ai ladri. Si perché i ladri hanno bisogno del 730 per sapere chi è ricco. Io invece penso sia giusto sapere che il mio vicino dentista , medico o addirittura datore di lavoro , che girano con macchine da 100 mila€ denuncino meno di un pensionato. Un semplice provvedimento avrebbe innescato la coscienza civile di ognuno di noi . Grillo , Casaleggio , io , voi , dove cavolo eravamo?
    • Mauro Damiani 1 anno fa
      Dove eravamo? Tu nella nebbia piddina come adesso
  • Enrico Fratus Utente certificato 1 anno fa
    Lo ammetto sono un infiltrato , simpatizzante ma non votante del m5s , ma mi piace il confronto . Il vincolo di mandato è una cosa molto delicata , altrimenti i deputati votati a che cosa servirebbero se sempre chiamati ad eseguire ordini di vertice . Penso ci siano argomenti dove la sensibilità personale possa magari non essere allineata con il movimento , o pensiamo che nei M5S ci siano solo laici? Poi l'idea che ho io della democrazia non mi fa pensare a una persona che non cambia mai idea , il famoso detto : solo gli stupidi non cambiano mai idea mi sembra sempre valido. Partiamo solo dal fatto che molte persone molto vicine al movimento non sono neanche capaci di utilizzare il web , io come simpatizzante posso dirlo , posso manifestare il mio dissenso ? Altrimenti cosa mettiamo il vincolo di permanenza perché non sono allineato con i vertici . Posso dire che grillo a volte dice cose che non condivido o rischio di essere estromesso dal movimento? Mi ricordo quando Grillo in uno dei suoi spettacoli esaltava il senso civico degli svizzeri che invece di cambiare tutto lo spazzolino cambiavano solo la testina per non inquinare con plastica inutile. Condivisibile. Pero dimenticava di dire che le stesse banche svizzere riciclano capitali provenienti dalle più grandi multinazionali che solo per motivi economici inquinano il mondo e sfruttano all'inverosimile le persone compresi i bambini. Senza parlare dei capitali delle mafie e dei traffici illeciti . Allora posso dire che il CAPO si sbaglia senza incorrere in sanzioni? Prendiamo il caso Pizzarotti la gente lo ha votato come sindaco , o anche in questo caso è solo messo li come rappresentante . Penso che per decidere sul vincolo di mandato ci voglia una discussione molto approfondita. Guardate che le persone chiamate ad esprimersi a volte cambiano idea velocemente basta un fatto , una foto e si spostano milioni di idee. Grazie e buona discussione a tutti.
  • Michele Del Carlo 1 anno fa
    Interessante questa teoria dell infiltrato, ricorda altri periodi storici. Comunque non vedo risposte sul punto è ricordo che per governare avete bisogno del voto di chi ancora non vi ha votato, e considerando tutti quelli non allineati come infiltrati il traguardo è ancora lontano. Solo pochi saranno fulminati sulla via di Damansco, altri andranno convinti con il ragionamento. Comunque inserire il vincolo di mandato è cosa delicata e da controbilanciare a presidio della democrazia.
    • IVAN BASSO 1 anno fa
      ... non è proprio il caso di risponderti, ... INFILTRATO ... !!!
  • sauro v. Utente certificato 1 anno fa
    Lo so ti credo !!!!! Voto M5S a occhi chiusi. Ma,non fatemi quella di rimandarle una volta al governo,IMMUNITA' e VINCOLO DI MANDATO subito !! Non si esce dal parlamento senza.
  • franco bertocci Utente certificato 1 anno fa
    sto notando diversi infiltrati che con le idee del movimento non centrano per niente,e' inutile che cerchiate di farli ragionare poiche la loro presenza su questo blog ha il solo scopo di destabilizzare e creare confusione. chi sa' cosa e' il movimento lo sa' ,diversamente da questi,dall'interno,dall'attivismo e dall'impegno civico non puo continuare a porsi le stesse questioni. non teneteli in considerazione,se la cantino e se la suonino da soli
    • michele del carlo Utente certificato 1 anno fa
      aspetta un momento: quali sono le "idee del movimento"? se è un movimento contiene una molteplicità di idee, altrimenti è un vecchio partito fossilizzato sulle mozioni congressuali votate alle quali ci si attiene per disciplina di partito (questo è il lessico di quel modello là). un movimento, come dice la parola è un moto continuo che si arricchisce nel tempo di visioni non note un attimo prima, di passioni che erano escuse e oggi sono incluse. altrimenti la Fattoria degli Animali è lì sullo scaffale, buona a spiegarci, ancora una volta, la fine di un'utopia.
  • Michele Del Carlo 1 anno fa
    Ho fatto un commento cercando il confronto, ho ricevuto contumelie. Il mio ragionamento segue una logica che trovo anche in altre risposte ed è questo: una volta che sono stato votato rispondo alla linea del partito. La conseguenza di questa posizione è che una volta votato la presenza fisica dell eletto perde di significato, e questo, non si chiama democrazia. Io farei attenzione a introdurre meccanismo troppo verticistici: oggi al vertice ci sono dei Santi, ma domani? E se un dittatorello qualsiasi scalasse il movimento? Confrontiamoci su questo, senza offendere, se possibile.
  • Beppe C. Utente certificato 1 anno fa
    Caro Alessandro l'ammirazione per te da parte mia è sconfinata ma se pensi che un giorno il M5s governerà, ciò che spererei anch'io,ho paura che ti illudi troppo, perchè gli italiani ignoranti e senza morale e coscienza non saranno la maggioranza ma sono tantissimi e questi non voteranno mai per il M5s.Spero che queste mie sensazioni siano completamente sbagliate.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Una delle tante ragioni per votare NO e' l'approvazione del referendum costituzionale congelerebbe la legislazione per chissà' quanti anni. E ci sarebbero molte cose da cambiare o da ripristinare.
  • Maximilian 1 anno fa
    Facciamo la nostra rivoluzione pacifica, otterremo enormi risultati. Ricordate cosa fece Gandhi in India? La parte sostanziale è il principio di “Non Collaborazione” di “Disobbedienza Civile” e di “Sciopero Fiscale”. Si, lo so che questi tre fattori sono poco pubblicizzati ma per un semplice quanto ovvio motivo..... perché funzionano perfettamente per abbattere qualunque governo Tiranno, Illegittimo e Criminale. Vi voglio citare le parole dello stesso Gandhi: “Rifiutarsi di pagare le tasse è uno dei metodi più rapidi per sconfiggere un governo”. Ed infatti Gandhi riuscì nel suo intento. Possiamo farlo anche noi, una vera Rivoluzione Pacifica che ci liberi finalmente di tutto il marciume che ci ha portati sul baratro della povertà. Un giorno potremo raccontarlo con orgoglio ai nostri figli e nipoti, ai quali avremo forse donato un futuro migliore, dignitoso e più Libero. FORZA ITALIANI, FORZA M5S !!!!!
  • Gennaro izzo 1 anno fa
    Bisogna fare in modo di neutralizzare questa gentaglia e fare in modo di riprenderci la nostra Italia.
  • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
    Prima o poi questi massoni, traditori della patria dovranno lasciare il timone del paese ad un forza politica diversa. Non riusciranno a mantenere il potere per l`eternità. Il M5s deve solamente essere tenace è continuare su questa strada fino alla loro disgregazione. LA CASTA DEVE MOLLARE L`OSSO È DEVE CONCERDERE AL PAESE ALTRE FORME DI POLITICA - il resto È solo DITTATURA!!!! Parola d`ordine: NON MOLLARE, MAI!
  • michele del carlo 1 anno fa
    Bravo Alessandro, inseriamo il vincolo di mandato e, se tutti i partiti inserissero poi l'obbligo per i parlamentari di seguire le scelte prese aderendo al progetto del movimento, diventerebbero inutili i parlamentari stessi e le votazioni in parlamento: sarebbe un bel risparmio! peccato che non sarebbe democrazia...sarebbe dittatura della maggioranza.
    • severino turco Utente certificato 1 anno fa
      commento sempliciotto povero di mente e conseguentemente di idee: tanto per non essere maleducato.
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    Bravo Ale il tuo discorso non fà una piega, ma quanti saremo a sostenere queste giuste considerazioni, senza essere boicottati dai prtititi politici-mafiosi? SE ne inventererano di tutti i colori a cominciare dalle retromarce e riconsiderazioni del BUGIARDONE di rignano! Che già dichiara che la legislatura proseguirà fino al 2018! Ma chi è lui ? Il capo i testa? Un generale delle forza armate? Un decisionista contro il volere dei cittadini? Quano contano ancora i cittadini? Mi vengono sempre più dubbi !
  • Andrea Maria Pirro Utente certificato 1 anno fa
    Caro Alessandro sono d'accordo su tutto, tranne sulla questione del vincolo di mandato. In merito tu stesso ti contraddici. Affermi che, in seguito alla riforma, i senatori scelti nei consigli regionali dovranno "rispondere ai partiti che li nominano e non ai cittadini che non li possono più eleggere". Quindi, stando al tuo ragionamento, i parlamentari devono rispondere ai cittadini e non ai partiti. Perché allora si dovrebbero dimettere se non sono d'accordo con le imposizioni del partito o del movimento che li ha portati in Parlamento? E, in subordine, sei sicuro che dimettendosi i Parlamentari farebbero gli interessi dei cittadini che li han eletti? Se, ad esempio, il partito o il movimento politico ti ordina di votare in commissione giustizia contro la concessione dell'autorizzazione a procedere, e tu parlamentare non sei d'accordo e ti dimetti, il tuo posto sarà dato al primo dei non eletti che garantisce l'ubbidienza alla forza politica. A che cosa saranno servite dunque le tue dimissioni? Del resto penso che tu sia consapevole del fatto che pure i membri del direttorio, come quelli delle segreterie dei partiti, possono sbagliare. Tanti saluti. Andrea Pirro
    • adriano 1 anno fa
      Per Pirro Ma che dici? Ubbidisce al partito? Se voto una persona, ma nella stragrande maggioranza, si vota il partito, voto un programma o una idea. Se ho votato il M5S, come è capitato, e il parlamentare se ne va, non essendo più d'accordo,per ragioni sue, non va nel Pd o gruppo misto, ma VA A CASA!! Io ho votato dei programmi o idee, non degli infami che stanno attaccati alle poltrone, tradendo il mio mandato!
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      Pirro, le consiglio di non votare M5S, e di iscriversi al PD. Lei e geneticamente diverso da noi, noi vogliamo altro. lo faccia per essere in pace con se stesso! Buona domenica.
    • Andrea Maria Pirro Utente certificato 1 anno fa
      Silvana, io non faccio nessuna confusione. Il parlamentare risponde ai cittadini, come stabilisce la Costituzione attuale. Se si dimette lascia il posto a uno che ubbidisce al partito, quando il suo mandato era di rappresentare il Popolo Italiano. Il gruppo misto non va bene? Si trovi un'altra soluzione. Andrea Pirro
    • Emiliano svanera 1 anno fa
      Buon giorno, il suo commento e' molto interessante, ma vorrei semplificare con un esempio: votare è una scelta, come al supermercato, in base hai nostri bisogni scegliamo, se compero un cartone di vino bianco mi aspetto che tutto il vino sia uguale, lo pago e poi non mi piacerebbe trovare acqua olio o rosso. Stessa cosa con i partiti, se voto A gli eletti devono rimanere in A, se non si sentono a loro agio in quel partito si devono dimettere e ricandidare (se lo vogliono) con un altra etichetta , e gli elettori decideranno che "vino comprare".
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      A parte un pò di confusione che secondo me fai. il succo è che se cambi casacca o passi ad altro partito te ne vai a casa ! Mi pare più che logico! Abolizione del gruppo misto! Misto di che?
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    Grazie per essere stato a Piazza Portofino. Diciamo e scriviamo NO.
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    Ho letto che Rothschild, Jacob Rothschild, prevede che il PIL dei Paesi industrializzati rimarrà a zero per i prossimi 10 anni. Padoan e il sindaco-premier prevedono che il PIL italiano crescerà mediamente dello 1,5% all'anno nello stesso periodo. Mah, forse Rothsvhild non ha capito le nostre potenzialità.
  • Mancu li cani 1 anno fa
    Il bello é che molti non sanno ancora di cosa tratti il referendum e quanto sia importante andare a votare NO. Siamo troppo presi dalle nostre cose. In alto i cuori. P. S.: Ribadisco che questo governo deve rimanere per tutto il mandato fino al 2018, perché ancora gli italiani non ne hanno abbastanza!!!
  • Tony DS 1 anno fa
    Quando iniziamo ad avere un nostra festa nazionale del M5S.
  • Beppe G. Utente certificato 1 anno fa
    Sei un grande! Ho avuto il piacere di ascoltarti in piazza a Santa Maria Al Bagno. Hai riacceso in me la fiamma della passione per la politica nazionale che si era spenta da tempo. Varoufakis in Europa col suo DiEM 25 e voi del Movimento Cinque Stelle in Italia mi date una speranza in cui credere e per cui lottare.
  • enzo bargellini 1 anno fa
    Buongiorno a tutti,all'art.67,secondo me,è stato attribuito un significato improprio,scritto con estrema semplicità dai Padri Costituenti esso pone la NAZIONE sopra a tutto,sopra ai partiti in particolare la cui esistenza è definita e subordinata dall'art.49 previo consenso elettorale.L'art.67 secondo me riguarda ESCLUSIVAMENTE la libertà deliberativa come prerogativa Costituzionale e NON concessione di partito.L'art.67 quindi NON autorizza cambi di casacca e/o neoformazioni essendo ciò chiaramente subordinato dall'art.49.Con saluti e cordialità da Santarcangelo di Romagna.
  • id &as Utente certificato 1 anno fa
    memories.. https://www.youtube.com/embed/fPqUy60scTs
  • Tommaso Giannitrapani 1 anno fa
    Ma a Roma ha vinto il M5S? Non mi sembra dai cospicui emolumenti che la giunta percepisce, solo leggermente inferiori a quelli delle giunte precedenti. Come mai a Torino ci sono state delle riduzioni del 30 per cento e a Roma no?
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      Perchè parli di torino e non di palermo o similari ? Poi la capiataple è la capitale e fai i confronti con essa stessa e non con altri! Sempre faziosità rosicherie e denigrazioni a gogò? Ma andatevene a quel paesello !
  • Ezio Ponzalino 1 anno fa
    Ormai sono tutte parole inutili, occorre intervenire sul popolo per far capire quale è la realtà italiana voluta dai politici nel loro proprio interesse. Basta una volta per tutte, la Costituzione Italiana è all'avanguardia anche se scritta 70 anni fa da persone che, liberandosi dalla dittatura, hanno posto le basi per una vera democrazia. Vogliamo cambiarla per riportarci alla dittatura? Direi proprio di NO
  • mario genovesi 1 anno fa
    Quest'anno faranno la festa nazionale dell'unità a Catania i pidokkoacci del PDue perchè ormai sono senza militanti e se non si fanno aiutare dai picciotti loro soci nelle coop edilizie e dell'accoglienza non hanno personale.
  • Roberto Datos 1 anno fa
    Oltre a tutto cio che leggo e condivido vorrei farvi riflettere su di un particolare che forse sfugge ai più ... Oltre ad essere dei ladri patentati sono anche quasi tutti dei drogati !!! Facciamo un bel esamino del sangue a tutti i parlamentari e politici e vediamo chi sniffa e chi no. Non vorrete mica che a prendere certe decisioni ci siano dei personaggi sotto effetto della cocaina o chissa quale droga? E cmq anche se non prendessero decisioni sotto effetto ella droga concordate con me che i loro cervelli non sono piu normali ma completamente dipendenti dai loro vizi e viziettini vari ? Un altra cosa ... nel 1968 usarono l 'eroina per distruggere il movimento studentesco di allora.... Cercate su youtube : EROINA DI STATO - MOVIMENTO STUDENTESCO ok si sono raffinati ... vorrei che qualcuno prendesse davvero in considerazione queste parole... Cari signori e soprattutto cari genitori i vostri figli al giorno d'oggi gli spappolano il cervello con l'ecastasy ! Avete visto comè aumentato a dismisura questa moda della pasticca in discoteca? #riflettete UN abbraccio al movimento la mia ultima speranza...
  • Antonia Valenzisi Utente certificato 1 anno fa
    Condivido al 100% #IoDicoNo #CostituzioneCoastToCoast #IoVotoNo !
  • pasquino 1 anno fa
    ..il vostro lavoro è di fondamentale importanza per mandarli tutti a casa! grazie ancora e in alto i cuori!
  • gian michele monti 1 anno fa
    di b ci vediamo a palermo
  • walter tiani Utente certificato 1 anno fa
    premesso che sono contro l'euro come voi...ma chiedere un referendum è impossibile perchè la costituzione non lo prevede per trattati internazionali....l'uscita dall'euro ci salverà ma come farlo?
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      Ecco come farlo? rinegoziando i trattati e con più indipendenza degli sti membri-fondatori ! Ecco cosa farà il M5S!
  • antonio caccavale 1 anno fa
    Io spero che quando andrete al governo voglio che togliete la legge Fornero,joct bact e spero che li manderete in galera chi ha veramente rubato e il rientro di tutti i loro emolumenti case palazze e conti correnti che ci hanno rubato indietro e dopo che li abbiamo spremuti come loro hanno fatto a noi li mandiamo al 41 bis come i mafiosi
  • Patrizia Panozzo 1 anno fa
    Caro Alessandro, hai davvero ragione. Io mi chiedo da Italiana...ma possibile che milioni di Italiani, non capiscano ancora che quella che ancora ci spacciano per Democrazia, invece non'è altro che vera DITTATURA "mascherata da Democrazia??? Ci sono ancora troppi Italiani che quando vanno a votare, cadono nei "tranelli" creati, da troppe chiacchiere davvero assurde... Vi state dando davvero da fare, anche se si sa` ch'è per smantellare quell'enorme castello blindato, che si sono create le forze politiche precedenti in tutti gli anni passati, non'è da poco...continuate imperterriti, a percorrere la Vostra strada in salita e vedrete che riuscirete presto ad arrivare in cima ragazzi...
  • Gianluca Gianelli 1 anno fa
    La speranza è l'ultima a morire, ma dubito fortemente che sia possibile mandare a casa questa massa di incapaci, ignoranti, fannulloni e disonesti che ci governa, a tutti i livelli. Troppi sono quelli a cui va bene cosi, che hanno, in un modo o nell'altro, interesse affinché nulla cambi: a partire dai familiari di tutte le migliaia e migliaia di persone che vivono di politica, ai dipendenti pubblici fannulloni, oppure solo beneficiari di lavori inutili e strapagati, i falsi invalidi, sindacalisti ecc ecc ecc... veramente tanti, troppi. Forza M5S, avanti così!
  • marco marini 1 anno fa
    non possiamo e non dobbiamo permetterglielo,le indagini sulla corruzione nei comuni,(quasi tutti del pd,gli altri pdl e amenita' varie)sono partite due anni fa', ma solo entro la fine dell'anno ci saranno le sentenze,quindi i nostri astutissimi(sic)politicanti da corte dei miracoli,tentano di salvarsi il culo,e' come una partita a scacchi,e non e'difficile indovinare le mosse dell'avversario visto il livello medio di qi che hanno i componenti la squadra avversaria,andiamo avanti cosi',non abbiamo bisogno di fare i furbi,a noi basta e avanza l'intelligenza.
  • albino c. Utente certificato 1 anno fa
    Sono d'accordo e condivido in modo assoluto. Spero che presto le cose cambino.
  • Carmine Fornaro 1 anno fa
    Dovevate vedere la Boldrini, uno sguardo cattivo e fulminante!
  • Elia Porto 1 anno fa
    Il bomba ha già' un piede nella fossa ( politicamente). Adesso è' veramente pericoloso perché' capace di bruciare miliardi per comprarsi il voto. È' l'ultimo politico della vecchia guardia, con i 5 stelle al governo nulla sarà' più' come prima. La mangiatoia è' finita, tutti dovranno lavorare per vivere.
  • Graziano 1 anno fa
    Grande Alessandro sei tutti noi. Continuo così. La buona volontà verrà pagata.
  • Niki 1 anno fa
    Ho visto oggi ai funerali di Stato tutti I politici super abbronzati incravattati con le loro giacche e cravatte super costose, a me vedere il Bomba la Boldrini e Mattarella in prima fila faceva schifo a rappresentare I morti dell'umbri, proprio perchè fanno sempre parte della vecchia politica e vanno avanti con quelli ideali di 30 anni fa. Nessuno li ha respinti ancora.
    • Niki 1 anno fa
      *Umbria
  • claudiog 1 anno fa
    PD,FI,NCD,LEGA E TUTTI GLI ALTRI VECCHI PARTITI CHE HANNO GESTITO LA NOSTRA NAZIONE SONO LA PIÙ GRANDE ASSOCIAZIONE A DELINQUERE PRESENTE ANCORA OGGI A PARTIRE DAL GOVERNO NAZIONALE AL COMUNE PIÙ PICCOLO D'ITALIA !MAFIA CAPITALE É LO 0,0000001 % DELLO SCHIFO PRODOTTO DALLA POLITICA ITALIANA!
  • Niki 1 anno fa
    I politici hanno rovinato questa italia da almeno 30 anni. Sprechi, speculazioni, mafia, intrecci politico-Mafiosi, aumento debito pubblico, logge, massonerie, uno schifo e peccato essersene accorti solo adesso.
  • francesco degni 1 anno fa
    basta pensare che la boschi ha detto di fronte ad un pubblico di ''costituzionalisti''(SIC!!)che la controriforma della costituzione ''è meglio di niente''come se fosse un'aspirina obbligatoria da deglutire francesco degni
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
      ..se la boschi ha detto così,....siamo proprio a terra. Tutto sto casino di governanti per fare una modifica ..che va dallo ZERO = Niente a ZEROVIRGOLA = meglio di niente. aaaaa..benon...se lo dice lei...ehm...
  • undefined 1 anno fa
    Se passa la #Schiforma il potere Sará accentrato nelle mani del Pres. del Cons. E avremo la legittimazione della #Dittatura La #Casta sta blindando i propri privilegi Dietro la maschera della semplificazione ma anche qs é l'ennesima menzogna: Artt di poche righe, diventeranno di varie pagine Anche i + noti Costituzionalisti dicono No #IoDicoNo #IoVotoNo La #Costituzione si può modificare non distruggere a spese della #Democrazia
  • Roberto Perbellini 1 anno fa
    Buon lavoro, carissimo Alessandro. Bravo tu e tutti quei giovani che sono attivi nel M5S!
  • Claudio LM 1 anno fa
    Oltre ai consiglieri regionali ci saranno anche i 21 primi Sindaci nominati. #IoDicoNo
  • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
    ..non è una riforma della costituzione quella di renzi..ma una storpiatura della costituzione.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus