#FlopsAct

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Eravamo stati facili profeti. Nel 2015 c'è stata una bolla occupazionale, una sorta di doping causato dagli sgravi contributivi previsti nell’ambito del Jobs Act per le assunzioni pseudo-stabili (con le tutele crescenti non esiste più il vecchio tempo indeterminato). E il M5S aveva avvisato che ridurre gli stessi sgravi al 40% per l'anno 2016 avrebbe comportato un fragoroso calo occupazionale, in assenza di misure reali a favore della domanda aggregata.
Oggi Inps certifica che nel primo trimestre di quest'anno il saldo tra attivazioni e cessazioni per i contratti a tutele crescenti è stato di sole 51.087 unità, 173.842 in meno del primo trimestre 2015, ovvero, il 77% in meno rispetto all'anno scorso. Un vero e proprio tracollo.
Ormai è chiaro a tutti che il Jobs Act è una riforma fallita che si è limitata a ridurre diritti ed a creare posti di lavoro artificialmente senza far ripartire la domanda interna e senza dare alle imprese alcuna prospettiva certa di investimento. Ridurre le tasse sul lavoro, in sé, è naturalmente positivo. Ma non serve a nulla se non rappresenta una prospettiva stabile e se non si accompagna a un rilancio strutturale dell’economia che dia coraggio di investire alle imprese e di spendere ai cittadini.
Gli sgravi del Jobs act sono solo una mancetta elettorale. Siamo di fronte a un #FlopsAct.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Il jobs act ha funzionato perfettamente: la compressione dei diritti c'è stata e i lavoratori ne sono anche felicissimi. Il trucco psicologico è sempre lo stesso: "volete i diritti o la pagnotta?" e tutti scelgono caprinamente la pagnotta mentre la risposta giusta era ENTRAMBI perché senza diritti si finisce inevitabilmente senza pagnotta e non c'è alcun motivo reale che impedisca di averli entrambi, solo fumo propagandistico. Volete sapere come si aumenta l'occupazione e le paghe degli operai? Si riduce banalmente l'offerta, ovvero si blocca l'immigrazione selvaggia priva di specializzazione..... invece i più favorevoli all'immigrazione che riempie le tasche dei capitalisti sono proprio i proletari con cervello caprino O_o Volete dare incentivi? non li date a pioggia ma solo nei settori più orientati all'esportazione perché questi aumentano indirettamente la ricchezza locale che è in riduzione da anni. Volete aumentare la competitività? Migliorate l'istruzione togliendo argomenti inutili e oscurantisti, poi cominciate a far scegliere agli studenti qualche pezzo di programma perché l'ignoranza attuale è tutta nei programmi di chiara origine fascista: proibite le materie che sviluppano la coscienza di cittadino e l'analisi/sintesi, sostituite con tanta presunta cultura che non corrisponde nemmeno lontanamente alla definizione di cultura. E le tasse? paghiamo decine di miliardi annui all'Europa e supercazzole internazionali! Si potrebbe dimezzare l'iva e avanzerebbero ancora miliardi.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Giocare con la droga, qualunque droga, e' pericoloso. Quando cessa l'effetto se ne pagano le conseguenze. E' quello che e' successo con il jobs act.
  • Francesco S. Utente certificato 1 anno fa
    Via Equitalia, detro le banche. Con comodo prelievo diretto direttamente dal conto
  • satana belzebù 1 anno fa
    Pannella ricoverato in una struttura sanitaria... teste di cazzo così sono dure a morire .... le tiene in vita satana in persona! ma tanto è questione di poco e poi andrà all'inferno anche lui!
  • fabio S. Utente certificato 1 anno fa
    dati come questo non possono farci gioire....ma soltanto consolidare il dubbio, che di fatto diventa certezza....che scegliamo i nostri premier soltanto per una grandissima qualita'.....quella del "CAZZARO".......chi non ricorda il milione di posti di lavoro di Berlusco....chi non ricorda i messaggi di terrore dello zombi Mario Monti....che doveva far crescere il conto corrente del figlio, e che vedeva "la luce in fondo al tunnel"....preso da chissa' quale droga sintetica.....e chi non ricorda l'impareggiabile Letta....con un ministro al giorno inquisito, andare su tutte le televisioni a dire che lui le tasse non le aveva aumentate......solo perche' le aveva messe in crescita esponenziale con gli anni a venire......per poi arrivare all'ebete toscano...il miglior CAZZARO che il mafioso ex presidente potesse trovare in circolazione.....un venditore di ghiaccio agli esquimesi che in Italia ha avuto ripetizioni di "sana politica" agli inizi dal piu' grosso cosumatore di viagra di Arcore.....ma in realta', la scuola serale avuta da suo padre su come far fallire una societa per non pagare le tasse la aveva avuta buona...buonissima....un'ebetino che predica oggi su facebook nella speranza che ci sia ancora qualche CO G L I ONE CHE GLI CREDA.....e qualcuno che vota e votera' PD lo trovera' di sicuro.....
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    @Paolo TV, come scrisse mio padre nel 1996 : Non si possono sostituire le questioni parametriche con diluenti seriali dicotomizzati quando la temperatura ambiente supera i sei centimetri, mentre sara' possibile , nel caso di sperimentazioni bifocali, sostituire la membrana osmotica di selezione con semplici vocalizzi oppure con vigorosi cenni di assenso . Nel caso di una parametrizzazione ambientale surriscaldata oltre i sei centimetri potra' accadere che il martedi' preceda la sintesi, ma allora si potra' praticare la coesione dei coefficienti per riportare i flussi nei canali di fuga . :)
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Non e' fallito il jobs-act come tale , e' la politica economica del governo basata su una scommessa di deficit-spending di vecchio stampo che non ha funzionato e si e' tirata dietro il mercato del lavoro. L'errore sta nel pensare ( e questo lo fanno anche molti nel M5S) che bisogna fare "investimenti" , recuperare l'evasione fiscale , ed altre amenita' che o non si riesce a fare o non funzionano piu' . Bisogna pensare diversamente, buttando la progettualita' oltre il punto futuro per recuperare tanta produttivita' da consentire il recupero ed il sorpasso sui partner europei . Faccio un esempio: cancellare tutte le aziende di trasporto urbano e sostituirle con un bonus UBER - UBER-POP - BLABLA-CAR ecc . Cioe' cavalcare la tecnologia disintermediando la pubblica amministrazione, la burocrazia e creando relazioni tra privati che ottimizzino la condivisione delle risorse . Siamo o non siamo il popolo della rete ? Per i tassisti: verreste compensati con il valore della licenza calcolata in funzione della vostra dichiarazione dei redditi: chi ha barato si trova fregato .
  • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
    Stasera Lilly Gruber ha un ospite 5Stelle! Come ieri sera a Di Martedì.. Solo 1 anno fa se un 5S si presentava in TV era scomunicato.. I Tempi cambiano eh... Paolo TV
  • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
    Il testo indicherà automaticamente la larghezza, la base e la lunghezza della canalina. Le informazioni riguardanti la larghezza e l'altezza è dal database e la lunghezza dipende dall'utente. Esempio: AxBxL 40x80x500
    • Paolo Z. Utente certificato 1 anno fa
      scusate, stavo facendo un copia incolla che non c'entrava niente. E il blog mi ha chiesto per l'ennesima volta il mio nome, password ecc Pardòn. Paolo TV
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    ma andatelo a dire in tv CARTA ALLA MANO.
  • Agostino Carnevale Utente certificato 1 anno fa
    Io mi chiedo solo con che faccia hanno ancora il coraggio di andare in giro questa gente inutile. A volte mi vengono strane idee in testa.... E in piu' questa marmaglia se la caverà sempre , sempre avranno delle scappatoie, qualche irriducibile affecionados pronto a sacrificarsi, credendo nell'ideale PD uguale Berlinguer. Si dimettono, spariscono, senza mai una parola di scuse, in cuor leggero, magari se ne suicidasse uno di loro, figuriamoci! e ne rispunta subito un'altro piu' sfacciato ed arrogante. Questa gentaglia pare non sia mai in rottura di stok
  • Marco Borgna 1 anno fa mostra
    Caro Beppe, vorrei precisare riguardo al mio commento precedente che ogni riferimento a ministri era ovviamente solo polemico e in nessun modo offensivo. Il mercato Oil & gas è in crisi da ormai qualche anno, indipendentemente dalle recenti vicende apprese sui giornali.
  • Marco Borgna 1 anno fa mostra
    Caro Beppe, il titolare dell'azienda in cui lavoravo, pur operando del settore dell'ingegneria impiantistica Oil & Gas, non era amico di una ministra. Nemmeno conoscente. La società come puoi immaginare a causa del crollo delle commesse SAIPEM ha chiuso i battenti lasciando a casa 35 persone. A casa, senza stipendio, senza TFR, senza aver pagato le ultime buste paga. Abbiamo avuto 3 mesi di cassa integrazione in deroga e la mobilità non ci spetta perchè siamo nel terziario. Ora siamo tutti in NASPI e aspettiamo ancora i soldi della cassa integrazione in deroga perchè il ministero non eroga alla regione lazio quanto stanziato e deliberato. Inps ovviamente non paga e siamo in attesa che il titolare porti i libri in tribunale per poter iniziare la pratica di recupero crediti attraverso il Fondo di Garanzia. Io, a 62 anni e 40 anni di contributi già versati, sono in attesa di subire "un percorso di riqualificazione" che mi permetta di reintrare nel mondo del lavoro. Alè!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus