Vergogna!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
vergogna_orso.jpg

"Ho 50 anni, lavoro dipendente, turnista h24 monoreddito con tre figli e mutuo. Combatto ogni giorno da anni per ogni singolo euro e sento il futuro mio e dei miei figli tradito e rubato. Vuoto e desolazione mi portano a scrivere qui che mi vergogno ad essere Italiano e mi dispiace per tutti coloro che malgrado tutto, grazie al loro sangue mi hanno permesso di scrivere liberamente questo commento. Ma mi domando e Vi domando,come riescono i nostri politici a non provare la mia stessa vergogna?" fabio ceresani

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • mario scalcione 2 anni fa mostra
    Mi associo a questo padre, ma metto in mezzo anche i portavoci del movimento 5 stelle, che oltre a gridare in parlamento,non fanno un cazzo, o sono persino sordi davanti alle grida di aiuto di un padre. NOn vogliamo piaceri o raccomandazioni, vogliamo sostegno nelle nostre piccole guerre quotidiane di giustizia.Mi avete dato del disperato, io non sono disperato sono un guerriero e lotto per la mia liberta e la mia dignità.ieri mi sono cancellato dagli attivisti del movimento dopo anni, credevo che il movimento fosse una comunità, ma vedo che il movimento compreso questo sito non fa altro che speculare e farsi visibilità sulle discgrazie delle persone.Almeno Berlusconi le olgettine le aiutava, voi non fate nemmeno quello siete bravi solo sbraitare. UN PADRE INCAZZATO VAFFANCULO
    • vittoriotrevisan 2 anni fa mostra
      E allora, se il M5S ti fa tanto schifo iscriviti al PD o PDl o UDC o altro. Vedrai che loro si prenderanno proprio cura di te e di chi, come te, versa in difficoltà, con amore e affetto altrui.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus