Il #FallimentoPd nelle regioni rosse

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

fallimentoregionir.jpg

Le Regioni Rosse sono il simbolo più evidente del fallimento politico del Pd. Trivellopoli in Basilicata, gli scandali nella sanità e le inchieste sui vertici politici in Umbria, le coop rosse in Emilia Romagna che soffocano la libertà economica delle imprese. In Toscana, poi, il fallimento è ancor più evidente, in particolare nella gestione dei GAL, i gruppi di azione locale che gestiscono i contributi finanziari erogati dall'Unione europea. Ecco la denuncia del Movimento 5 Stelle Europa davanti al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

Il Comune di Brescello (Reggio Emilia) è stato sciolto per mafia pochi giorni fa. Il sindaco Marcello Coffrini, del Pd, si era dimesso lo scorso mese di gennaio dopo aver definito Francesco Grande Aracri, condannato per mafia e fratello del boss Nicolino attualmente in carcere e a processo per 'ndrangheta, "una persona gentile, tranquilla ed educata". Il prefetto di Reggio Emilia aveva confermato i sospetti di infiltrazione mafiosa all'interno del Comune. Adesso arriva un Commissario. Per chi aveva ancora qualche dubbio del #FallimentoPd...

VIDEO. L'atto di accusa di Laura Agea al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, in missione al Parlamento europeo. La sua risposta è imbarazzante, per lui non dobbiamo occuparci del problemi dei cittadini!


"I GAL dovrebbero gestire fondi al fine di potenziare l'economia dei territori, ma pare invece che si tratti di consorzi dediti a finanziare interessi particolari. La gestione dei fondi non é affatto trasparente e il loro effettivo utilizzo in moltissimi casi non risponde a quanto dichiarato". (Fabio Massimo Castaldo)


"Ha smosso le acque, qui a Bruxelles, una nostra interrogazione alla Commissione Europea sul Gal della Lunigiana, che ha condotto sul territorio, dal 1994 al 2013, molteplici iniziative per il management dei fondi europei. Nell'interrogazione abbiamo rilevato che é mancata una netta separazione fra chi assegnava il denaro e chi lo riceveva. L'italica malsana inclinazione a sovrapporre controllori e controllati... La Commissione europea ha ammesso di non saperne nulla e ha annunciato che chiederà informazioni dettagliate. I cittadini aspettano una risposta." (Dario Tamburrano).


"Il tema di cui si discute oggi è l'integrazione dei disoccupati di lungo periodo nel mercato del lavoro. Che dire allora dei GAL della Regione Toscana? Ai GAL sono stati affidati milioni di euro per potenziare l´economia del territorio e ridurre l'esodo di massa dei disoccupati. Ma la Corte dei Conti Europea ha dimostrato che i fondi destinati ai GAL toscani negli anni 2000-2006 sono stati gestiti senza alcuna trasparenza.
Ció ha portato a due conseguenze: uno spreco di decine di milioni di euro e un nulla di fatto per quanto riguarda il potenziamento dell'economia locale.

La situazione sembra altrettanto grave per gli anni 2007-2013, come dimostrato dalla gestione del GAL Garfagnana. Ecco i fatti:

1) accumulo di debiti per un totale di 983.262 euro.

2) falsificazione del bilancio, in cui sono elencati crediti inesistenti (come il presunto credito di 35.000 euro verso il Parco regionale Alpi Apuane).

3) conflitto d´interessi del dirigente Luigi Favari, che si é auto-assunto senza alcuna delibera del consiglio di amministrazione. Senza contare che questo burocrate, quando era dirigente del GAL, ricopriva diversi ruoli all´interno di aziende e associazioni che, guarda caso, hanno partecipato e vinto i bandi del GAL!

A cosa sono serviti dunque questi GAL, se non a creare poltrone per cosiddetti "dirigenti"?
Lo scopo dei GAL era combattere la crisi del territorio. Ma i debiti che i GAL hanno accumulato hanno messo in crisi numerose realtà imprenditoriali: anziché potenziare l'economia locale, i GAL l'hanno ulteriormente indebolita. La Regione Toscana è l´autorità competente che dovrebbe controllare la gestione dei fondi da parte dei GAL. Perché tutto questo non è stato fatto? Nel 2014 è iniziato un nuovo periodo di programmazione, con cui nuovi fondi comunitari verranno assegnati ai GAL regionali.
In che modo la Regione Toscana si propone di assicurare l´amministrazione trasparente di tali risorse, visti gli scarsissimi risultati finora ottenuti? E che dire della questione Fidi Toscana? Ci sono indagini in corso, affiancate da una inchiesta parallela della Commissione Europea. Qui si parla di creare lavoro, ma vicende come questa altro non fanno che compromettere la stabilità di un territorio già in difficoltà. Lei, è Presidente della Regione Toscana dal 2010. E' dunque responsabile anche delle attività delle autorità di gestione e controllo. Cosa ha da dire sulle sue responsabilità a riguardo?" (Laura Agea)

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • FranK.Fo. 02 Utente certificato 1 anno fa
    Attenzione ... Tale "marcello citti" è un piccolo bern educato troll. Non lo parlate male che se la prende. Ho gia fatto me l'esperienza di risponderlo ... Non v'è bisogno di farlo. Tutti noi sappiamo come comportarci. A meno di dialoghi interessanti ... (cosa poco probabile ... provocatore educato è) ... klikk e passa .... Buon prosieguo di domenica a tutti ... nessuno escluso ... ^_^
    • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
      Francesco ma che sei parente di Di Pietro? Comunque stai tranquillo se incontro questo perfettino non solo non lo parlo e non lo rispondo ma faccio proprio finta di non esserlo visto Ciao
    • Gino 1 anno fa
      Salve Francè (anche Frank non è malaccio, più moderno!), figurati te che a me un "disturbatore" mi ha definito "troll al contrario": un onore. Saluti a tutta la Cavalleria Scelta!
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
      Buona domenica carissimo. Oramai tutti ci siamo adeguati all'indifferenza per certi tipacci e a fare semplicemente clik.
    • FranK.Fo. 02 Utente certificato 1 anno fa
      Detto anche marcellino pane e vino ... ^_^
  • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
    Gli esponenti Cinquestelle, continuano ad occupare tutti gli spazi televisivi. Nel periodo 4-17 aprile hanno doppiato il tempo concesso al Pd e superato abbondantemente quello riservato ai membri del Governo È quanto emerge dai dati dell`Osservatorio di Pavia, e in particolare del monitoraggio dei programmai televisivi delle reti Rai Stare sempre in TV,è questa la strategia vincente. Basta con le cazzate di Internet e della Rete intelligente. IL futuro è nella Televisione e nella carta stampata (Fatto Quotidiano). Grillo lo diceva già dieci anni fa e lo prendevano per pazzo Anche stavolta il M5S si è dimostrato precursore dei tempi
    • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
      Toto se dici che non è cosi non so che dire Boh forse mi sarò sbagliato anzi probabilmente è proprio così Cordialità
    • FranK.Fo. 02 Utente certificato 1 anno fa mostra
      Maecellino pane e vino ... Ora capisco la tua parrocchietta ... Partito P.iD.occhio ... Azz pure i professoroni vi mettete a fare? Tenit' o pil' arind'o stommic' Ed in effetti da chi frequentate (guarda maffia capitale) si comprende che le lezioni ve le hanno date degli artisti ... Casamonica, le famiglie di Ostia ecc ecc ... Ciao stai bene te e i tuoi sodali ... Che vanno dal tuo presdelcons a verdini ... ma non attaccati alle poltrone, for carity!!! Lo fate solo per il bene dei concittadini ... Buona domenica ^_^ P.S.: tieni la faccia come dove non batte mai il sole? http://www.opentg.it/controlla-i-tg/
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Non sai quel che dici, nessuno ha mai detto che la televisione non sia "purtroppo" il mezzo più efficace per andare diritti nel cervello delle capre, non eravamo pronti !!!! Cordialità
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    Purtroppo amministrano da sempre loro in quelle regioni e ora ne stiamo pagando le conseguenze!.
    • daniela libera Utente certificato 1 anno fa mostra
      ho idea che non ci sarà alcuna rivoluzione culturale e politica se gli eletti 5Stelle andranno al potere come tanti altri prima di loro. La rivoluzione culturale e politica che rovescerà la piramide del potere, ci sarà solamente se i Portavoce manterranno il loro impegno, confermando nei fatti: “Noi PortaVoce siamo i vostri terminali nelle Istituzioni, voi potete individuare cosa serve al Paese, con quali risorse realizzarlo e infine le relative istanze che presenteremo nelle aule istituzionali. A questo scopo abbiamo una Piattaforma e-democracy uno vale uno dove potete confrontarvi in Rete con cittadini esperti dei vari settori e tutti insieme farvi così un'idea più precisa dei costi-benefici di qualsiasi intervento intendiate realizzare. La Piattaforma del M5S è idonea a garantire sia un confronto democratico, efficiente ed efficace, senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, sia la trasparenza della votazione finale.” Senza se e senza ma: Pacta sunt servanda.
  • daniela libera Utente certificato 1 anno fa mostra
    #Il-cittadino-che-si-fa-Stato ... io cittadino/Stato non voglio soldi in prestito, voglio guadagnarmi i MIEI soldi, soldi del popolo italiano. https://www.youtube.com/watch?v=z9CnDC6PX34 ----------------- La riserva aurea appartiene al popolo sovrano. Essa dovrà essere custodita in una Banca italiana totalmente pubblica. In concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, il popolo eleggerà il Dirigente della Banca, con il mandato di stampare “moneta del popolo italiano”, valida sul territorio nazionale, e di gestirla in base a un Programma etico-sociale, approvato dal popolo. Il Programma del candidato Dirigente dovrà specificare: 1) la quantità di “moneta del popolo” che intende stampare annualmente per il finanziamento di civic company comunali (non profit/esentasse) che opereranno in campo etico-sociale come ad es. tutela, risanamento e manutenzione dell’ambiente, dei beni pubblici, per assistenza ai bisognosi, ecc. ecc. 2) il numero di nuovi posti di lavoro previsti - sia per lo svolgimento di tali attività, - sia per i controllori responsabili di attestarne il corretto andamento.
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
    STRONZI CHE NON AVETE VOTATO IL REFERENDUM RINGRAZIATE IL DEMENTE FIORENTINO E LE TROJE DELLA NONPOLITICA - CHE POSSANO FARE LA FINE CHE STANNO FACENDO FARE ALL’AMBIENTE: MORTE! http://curiosity2015.altervista.org/5953-2/
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Andrea non vale neppure la pena dare soddisfazione a certi esseri rispondendo, fa talmente schifo che preferisco non sporcarmi.
    • andrea a44 Utente certificato 1 anno fa
      a questo punto si sa che e un provocatore perché' non cercate un termine nobile per mandarlo affffancculoooo.
    • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ah sei dei quartieri alti ? andiamo bene! Beh cara Maria Pia se tu sei l'esempio di quello che posso ammirare dal di fuori figuriamoci, per dirla con la tua finezza di linguaggio,che cazzo succede dentro. Ahahahahah Ciao Contessa
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Ti ringrazio caro Oreste e ringrazio tanto anche Frank.Fo. Non credevo esistesse ancora qualcuno con le orecchie ancora caste dopo quanto siamo costretti a sentire tutti i giorni nei tg
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Sono di Roma ma non so neppure dove si trova il posto che dici. Comunque ci tengo a dirti che ti sbagli di grosso NON SONO NATA IN PERIFERIA NE' TANTOMENO CI VIVO, mi dispiace di deluderti ma vivo in uno dei quartieri del centro storico più belli Roma, in un palazzo che tu puoi ammirare solo da fuori.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      FRà...occhio ai fini! Questo è Chitti-inc... da 60 anni? E pure gode!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      Maria Pia ...non farci caso è il solito troll certificato: Angelo Sodali,Alberto Subri,Presto Presti,Bronsa Coerta,Fabio LOpresti..eccc.eccc.
    • FranK.Fo. 02 Utente certificato 1 anno fa
      Uhau marcellino pane e vino. Fortuna che vi sono genti dei parioli come te, che riescono a riconoscere le mele marce da quelle buone ... E come sei tollerante con le persone di borgata? Da prenderti ad esempio ... Niente da dire, sei un fino analista ... ma proprio fino. Offendi con le belle parole come solo i fini analisti sanno fare ... Che scudo che avete ... Le belle parole ... Ciao marcellino pane e vino. Stai bene nei tuoi bei parioli. Viviti una bella vita ... ^_^
    • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
      Dì la verità sei de Torbella ve? Dai ti capisco in fondo non è colpa tua se sei una trucida Ognuno si plasma in base all'ambiente che lo circonda. Non prendertela con te stessa anche se fai vomitare la tua è stata solo sfortuna Perdonati Ciao
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      invece a te si sono fatte le ragnatele dentro la testa.
    • Marcello Citti Utente certificato 1 anno fa mostra
      Certo che con il tuo linguaggio da fogna non sembri migliore di quelli che combatti pero se come dice De Andre'è dal letame che nascono i fiori tu almeno puoi sfoggiare una testa a piena di margherite anche se puzzano di merda Ciao
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus