Passaparola - I Diavoli della Finanza -Guido Maria Brera

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
I Diavoli della Finanza
(12:30)
brera-diavoli.jpg

La verità è che per stampare denaro e comprare con questo denaro i Titoli di Stato devi avere due pilastri fondamentali: avere una moneta di riserva forte, come il Dollaro, poco soggetta a svalutazioni improvvise; non devi avere inflazione, perché in automatico nessuno vuole più sottoscrivere il tuo debito pubblico. Guido Maria Brera, chief investment officer di una società di gestione patrimoniale e scrittore

Mi chiamo Guido Brera, mi occupo da vent'anni di risparmio gestito. Oggi parliamo di tematiche importanti, che riguardano la crisi politica ed economica attuale. Il mio punto di osservazione parte dal concetto del neoliberismo, che è qualche cosa che nasce circa trent’anni fa ed è una filosofia totalizzante che mette l’individuo al centro del mondo. Mi ricordo la Thatcher che disse: "Noi siamo una somma di individui, non dobbiamo considerare la società come tale, ma come una somma di singole persone."

Con il neo liberismo l’individuo può scegliere che cosa effettivamente è bene per lui, in maniera autonoma. Viene quindi abbandonato il concetto dello Stato, che ti accompagna dalla culla fino alla morte, ma il nuovo welfare state sono le banche, quindi lo Stato delega alle banche affinché eroghino credito all'individuo, che con quel credito facile può comprarsi una casa, una polizza vita, l’education, andare a scuola e pagarsi le scuole migliori. Tutto quanto, però, indebitandosi. Apparentemente la struttura poteva avere anche un certo fascino, la verità è che ha portato a conseguenze imprevedibili e gravi, quale lo smantellamento della classe media, ha portato a quella che è la conseguenza più grave: l’assenza delle pari opportunità. Abbiamo una disuguaglianza tra ricchi e poveri che è ai massimi del dal 1929.

Concentriamoci un attimo su uno dei cardini del neoliberismo, cioè il dare credito facile a tutti, che comporta bassi tassi di interesse, basso tasso di inflazione e comporta la possibilità di stampare denaro in quantità importante.

Secondo me stampare denaro è una delle forme che più aumentano la disuguaglianza tra ricchi e poveri. Nel mio libro "I Diavoli" - un romanzo in cui cerco di spiegare la finanza un po’ a tutti - c’è un padre che racconta al figlio che cosa vuole dire stampare denaro. Io ho utilizzato lo strumento della neve: c’è una bellissima nevicata che si posa su tutto il manto terrestre, solo che dove c’è ombra la neve si accumula, dove invece c’è il sole la neve si scioglie. Ergo: stampare denaro non fa altro che aumentare il denaro dove il denaro già c’è e dove non ci sono le condizioni perché quel denaro proliferi il denaro lì, la neve si scioglie. Stampare denaro è stato sempre invocato come la soluzione di ultima istanza per risolvere i problemi della crisi, però chiediamoci una cosa: chi può veramente stampare denaro e finanziare la spesa pubblica? La verità è che per stampare denaro e comprare con questo denaro i Titoli di Stato devi avere due pilastri fondamentali: avere una moneta di riserva forte, come il Dollaro, poco soggetta a svalutazioni improvvise; non devi avere inflazione, perché in automatico nessuno vuole più sottoscrivere il tuo debito pubblico.

Per non avere inflazione devi continuamente fare una svalutazione interna, che vuol dire aumentare la diseguaglianza anche a livello di politica economica. Io non posso stampare denaro se non comprimo i salari al ribasso costantemente. E qui veniamo all’imbroglio, perché il consumatore occidentale è sempre più indebitato in Stati sempre più indebitati, e in più con una compressione di salari al ribasso. Questo comporta che le pari opportunità per tutti svaniscono.

Perché la classe media e le classi più basse sono quelle che più pagano una politica basata solamente sulla espansione della base monetaria, cioè sullo stampare denaro? Perché l’inflazione davvero sotto controllo è l’inflazione da domanda, cioè il consumatore in realtà si sente più ricco, perché importando da Paesi che hanno un costo del lavoro molto basso, può effettivamente comprare più beni, ma sono discrezionali, cioè beni di cui lui non ha realmente bisogno. Le magliette oggi costano molto meno che vent'anni fa, e anche un sacco di componenti di elettronica, dai cellulari al registratore, alle televisioni valgono e costano molto meno, quindi c’è l'illusione per il consumatore di essere più ricco in quanto lui può spendere più soldi o meglio con i soldi che spende può avere più cose da comprare.

C’è però un altro tipo di inflazione, che pochi citano, l'inflazione da Asset che impatta sui beni di cui realmente abbiamo bisogno. Le case nessuno più se le può permettere, perché costano di più, l’educazione dei propri figli nessuno più se la può permettere, perché costa di più, e ricordiamoci che l’education è la più grande arma per favorire l’ascensore sociale, se tu poi devi spendere 20-30 mila Euro l'anno come è in Inghilterra oggi per educare un figlio, è ovvio che dopo uno o due anni devi smettere di farlo.

E' ovvio che più stampi denaro e più il potere di acquisto del denaro vale meno. Il problema di stampare denaro è che il denaro è un po’ come le radiazioni, va ovunque. Siccome c’è una libera circolazione dei capitali se la banca centrale americana o quella giapponese stampano denaro le inefficienze di questo sistema arrivano anche in Europa. La Banca Centrale Europea in questo senso è la più virtuosa, nel senso che le resistenze a fare il cosiddetto quantitative easing a oggi sono state tutto sommato corrette. Il problema dell’Euro e della soluzione della crisi dell’Euro non va ricercato quindi nello stampare più denaro, ma nel fatto che noi dobbiamo migliorare l’Euro.

Oggi in realtà noi non abbiamo una moneta unica europea, perché è come se avessimo in Italia, una Lira piegata al Marco, perché il tasso di interesse dell’Euro in Italia è diverso dal tasso di interesse dell’Euro in Germania. Il cosiddetto spread vuole dire che l’Italia emette a un tasso di interesse superiore a quello tedesco. Su questo ovviamente dobbiamo combattere. L’Euro di per se è un bellissimo progetto, ma deve essere seguito da una unione fiscale e prima di tutto, politica e poi bancaria. Nel 2012 l’attacco all’Euro è stato fatto anche per alcuni versi in maniera scientifica, perché in quella fase il dollaro si era visto davvero insediata la sua posizione di moneta di riserva su scala mondiale.

Nei Diavoli ho paragonato la finanza a un palcoscenico di un teatro. E’ buio e c’è qualcuno che muove questo faro, questo occhio di bue, illuminando determinati temi. Ecco, io credo che a un certo punto nel 2012 si è voluto illuminare l’Euro, con tutte le sue fragilità, per fare risultare l’Euro più fragile e il dollaro come un bene rifugio.

Sono ottimista sull’Italia. E lo sono perché questo veramente è il più bel Paese del mondo, dove la qualità della vita è molto alta e pensiamo alle nuove tecnologie, queste ti consentiranno sempre più di delocalizzare l’impresa e di andare a lavorare più o meno dove uno vuole. Cambiare motore, le ricette sono sempre le stesse, investire sulla cultura, sul turismo, rispettare l’ambiente, più di ogni altra cosa, perché l’asset più importante che l’Italia oggi ha è l’ambiente. Se questo è vero, come è vero che l’Italia è uno dei posti più belli del mondo, secondo me noi dobbiamo solamente curare il paese il più possibile per poter accogliere più imprese possibili e più gente possibile che vuole venire a lavorare qui e venendo a lavorare qui creerà indotto e creerà nuovo lavoro e nuovi posti per tutti. Passaparola !

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Seby Kayako 3 anni fa mostra
    questo articolo dimostra quanto questo movimento sia europeista ed eurofilo. Di partiti iperliberisti ne abbiamo abbastanza. Allora perchè andate in tv a dire menzogne? Per raccattare i voti degli italiani meno informati? Vi fa comodo che la stampa vi definisca euroscettici, quando siete più merkeliani del pd? Vi ho votato una volta ma non lo farò mai più...M5S=pd=ncd=fi...siete tutti uguali: A CASA!
  • Marco Pujatti 3 anni fa mostra
    Grazie Grillo, dopo questo post ho capito che non ti devo votare, farò il possibile per far cambiare idea a tutti quelli che ti avrebbero votato. Ma pensi che non capiamo proprio niente di economia? Leggiti http://www.cobraf.com/blog/ Addio (hai perso almeno 8 voti)
  • giorgio r. Utente certificato 3 anni fa mostra
    carissimo grillo, se ti davi una martellata sui cosiddetti, ti facevi meno male che con questo squallido post.
  • Giorgio C. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Se le idee espresse in questo post, sono le idee del movimento 5 stelle, allora potete benissimo iscivervi al pse o ppe (tanto è uguale). Le farneticazioni espresse nel post sono le idee che hanno supportato le decisioni di Mario Monti. E credo che questo basti a capire come siamo messi male.
    • Matteo D'Ambrosio Utente certificato 3 anni fa mostra
      In effetti, io che vengo qui talvolta a sentire che aria tira nel m5s, mi sono sentito un po' confuso a leggere questo pessimo post.
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa mostra
      Luca, ti ho risposto sotto anche io. Non si possono sottovalutare questi argomenti. Non penso sia solo uno spunto di riflessione. Ribadisco attenzione perché non si può giocare con questi argomenti e quelli dichiarati da Brera sono da vomitare visto che incarnano il sistema che si dice di voler cambiare. Come me tanti si sentono presi in giro. Sarebbe opportuno chiarire le posizioni del movimento su questi temi prima di far parlare chi a parole si vuol cambiare ma nei fatti si vuole pubblicizzare. Un abbraccio
    • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa mostra
      Cioè scusate, non si può fare un'intervista ad uno che non sia o non appoggi del tutto le idee del M5S? Mica è la prima volta. Sull'esempio del mein kampf manco ti rispondo.
    • Giorgio C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      x Giorgio Cigolotti Se le idee espresse non sono quelle del movimento non capisco perchè pubblicarle senza spiegarne la ragione della loro pubblicazione. Per come la vedo io è come postare il mein kampf in una bacheca di una sinagoga.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ele ti ho scritto sotto!per gli altri ha ragione giorgio c e per cortesia però non si può ogni volta che qualcosa nn piace ed è solo uno spunto di riflessione cominciare con la litania dei se e ma e nn ci sto...anzi,esprimete la vostra opinione e commentiamo nel merito,tutto qui stelle!
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa mostra
      Condivido con Giorgio C. Allora Giorgio Cigolotti se non sono le idee del movimento e me lo auguro vivamente sarebbe opportuno sottolinearlo e prenderne le distanze.
    • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa mostra
      C'è scritto o hai sentito da qualche parte che queste siano le idee del M5S? Su...
  • B'R'U'N'O' 3 anni fa mostra
    dopo queste "follie psichoeconomicistiche" mi domano come sia possibile che degli investitori affidino i propri risparmi a questo tizio..... vabbè che con monti numero uno della bocchini ...tutto il resto...... ma lo volete capire o no che la ricchezza è fatta di beni di consumo più o meno primari e poi di servizi.... i fogli di carta stampata sono fogli di carta e l'oro non è commestibile! meno male che ho studiato arte!
  • mexer 3 anni fa mostra
    anche pizzarotti me pare scopa poco, ogni tanto glié piglia i cinque minuti. le donne vogliono fare le porche almeno a letto invece questi sono tutti precisini precisini cattolici.
  • b-r-u-n-o-b--a-s-s-i 3 anni fa mostra
    guardate guardate che vi sputtanano......
  • Alessandro R. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ma chi è sto signore e perché gli si permette di sparare una montagna di cazzate euriste su questo blog? Stiamo diventando euro fanatici? Mi sa che alle europee dovrò votare lega. Mi fanno schifo ma almeno sono palesemente no€. Beppe sveglia! Tra un po' ti rimarranno solo i decerebrati che ti osannano per qualsiasi cosa dici. Se scureggia Beppe allora viva le scureggie! Ma chi cazzo è sto finanziere che ci viene a parlare di neve e cazzate varie senza un fatto, una asserzione logica... nulla; oggi è proprio il giorno delle cazzate: prima vai a sfruculiare gli ebrei (con una foto di pessimo gusto tra l'altro) e ora questo euro fanatico vendi fumo che mi fa pensare abbia ragione Bagnai che ti cobsidera PUD€. Renzi si starà facendo una sega a leggere due autogol in un giorno.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT. a OTTO e MEZZO, dal GOMMONE GRUBER,sempre prona al PD, e hai POTERI FORTI..... il NOSTRO PORTAVOCE del M5S, il Sig.BUCARELLA.. per il PD, una VELINA di RENZIE...
  • Oto Rino 3 anni fa mostra
    Continuate a cancellare i commenti critici. Un blog di alto livello davvero :-))))))
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Io ho sempre letto anche commenti negativi(frequento da anni il blog) quindi quello che scrivi è FALSO!
    • Oto Rino 3 anni fa mostra
      Marco, quello che dici è falso. Come funziona il blog lo sanno tutti da anni.
    • Marco T. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non vengono cancellati i commenti critici quando le critiche sono in buona fede, costruttive, documentate e non provengono da squallidi personaggi prezzolati dal regime.
  • LUCIANO-B.C. 3 anni fa mostra
    OK BEPPE , dopo lo scivolone mattiniero ( che ti sei fumato ieri i gol della samp?) certe cadute di stile degni del bunga bunga del coso. stasera un pezzo che illumina i quattro fenomeni che qui straparlano di finanza come dei pappagalli istruiti. il teatro è aperto si va in scena, ora aspetto i colpi del coso come avevo predetto in precedenza.
    • Daniele . Utente certificato 3 anni fa mostra
      peccato che questo post,non lo ha scritto beppe,leggere NON uccide.
  • P Neo Call Icaro 3 anni fa mostra
    Un post degno del miglior PD... In fin dei conti Renzie dice le stesse cose!!!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma se renzie è il proseguio del nanazzo !!! che sarebbe il servetto della politica economica stile bush j. e del reaganismo/tatcheriano !!!
  • Dico la verità 3 anni fa mostra
    "Beppe e Gianroberto, siete grandi. Mi fate ridere davvero. La vostra ricetta è fantastica. Gliene fate di tutti i colori ai talebani con il capuccio e il paraocchi che vi seguono "a prescindere", come pellegrini religiosi a Kabul. Metti il reato di clandestinità. Proponi l'abolizione del reato di clandestinità. Togli l'euro. Metti l'euro. Decurta lo stipendio dei parlamentari italiani. Lascia tutto lo stipendio ai parlamentari europei. Uno vale uno. Però marchio, logo, dati sensibili, "giustizia divina" e persino il Blog, appartengono a voi. Lollll da morir dal ridere. FORZA M5S - FORZA TALEBANI Ahahahaha"
  • Luigi Walaskych 3 anni fa mostra
    Da una parte (la 7,ore 21,10) Giovanni Favia,con la sua ingenuità e,soprattutto,le verità oggettive che metteranno in ginocchio il Movimento 5 stelle.Dall'altra (Iris,ore 21) uno scatenato Jack Nicholson in "La promessa". L'italia ONESTA guarderà Favia e domani moltissime iscrizioni(e relative prebende)al Movimento 5 stelle,verranno meno.E'la fine di una breve storia politica,quella del M5s. Vedere per credere,Nikkolson può attendere.
  • Massimiliano Monopoli Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ci siamo: ora apertamente il M5S ha dichiarato la sua posizione pro-euro. Lettori del blog, purtroppo è ora di aprire gli occhi e guardare in faccia la realtà: il Movimento 5 Stelle è a favore dell'euro. Io no. Addio. PS: qualcuno sa come chiedere l'annullamento dell'iscrizione al M5S?
    • Adriano G. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Questo è un post,di cui io non sono d'accordo,ma che diamo la libertà a tutti di esprimere l'opinione,di post ne abbiamo letti centinaia,m5s ha detto chiaramente la sua su cosa fare una volta entrati in europa,si va li si fanno degli accordi,se non li accettano si fa il referendum,quante cavolo di volte bisogna ripeterlo?,poi ogni volta con sto cavolo di richiesta di disinscriversi,non ci entrare,non è difficile.Questa è italia.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non sai come ci si toglie dall'iscrizione dal blog?? Strano, a guardare da come ti firmi dovresti essere pratico del blog! Ma poi chi ti ha detto che Beppe è favorevole all'euro? Lo decidiamo noi della base se essere favorevoli o no,dovresti sapere anche questo! Ci sei o ci fai.
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Massimiliano dove hai letto che il M5S è pro-euro? Il post non è firmato da Beppe. Hai letto i commenti? Hai visto una votazione? Perciò non dire sciocchezze, per cortesia. Non ti fa onore. Cordialmente W IL M5S
    • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa mostra
      dovresti prima bere un sorso d'acqua ed eventualmente toglierti la siringa dal braccio.. come dire... non è che si esagera?Beppe è il primo che vuole cambiare le regole, ma POI quale euro se non ce n'è più?!!! TROLLISSIMISSIMO
    • antonio corino Utente certificato 3 anni fa mostra
      infatti è da un po' di tempo che propongo un referendum in rete per sapere cosa pensiamo noi come popolo del M5S di questa moneta infame
  • Oto Rino 3 anni fa mostra
    Beppe e Gianroberto, siete grandi. Mi fate ridere davvero. La vostra ricetta è fantastica. Gliene fate di tutti i colori ai talebani con il capuccio e il paraocchi che vi seguono "a prescindere", come pellegrini religiosi a Kabul. Metti il reato di clandestinità. Proponi l'abolizione del reato di clandestinità. Togli l'euro. Metti l'euro. Decurta lo stipendio dei parlamentari italiani. Lascia tutto lo stipendio ai parlamentari europei. Uno vale uno. Però marchio, logo, dati sensibili, "giustizia divina" e persino il Blog, appartengono a voi. Lollll da morir dal ridere. FORZA M5S - FORZA TALEBANI Ahahahaha
  • Trolling Fatima 3 anni fa mostra
    +++++++ QUESTA MATTINA PASSO IN COMUNE PER TENTARE DI FARMI FARE LA NUOVA CARTA DI IDENTITA'. +++++++ UNA FILA SPAVENTOSA, UN ASSALTO ALLA DILIGENZA! URBANISTICA - ZERO UTENTI IN CODA ATTIVITA' PRODUTTIVE - ZERO UTENTI IN CODA COMMERCIO - ZERO UTENTI IN CODA ERANO TUTTI E TUTTE EXTRACOM IN FILA AI SERVIZI SOCIALI E IN CERCA DI ALLOGGIO AGGGGGGRATISS. NON SANNO VIVERE AL LORO CAZZO DI PAESE E PRETENDONO DI VIVERE ALLA LORO MANIERA (MONOREDDITO E MINIMO 3 FIGLI) A SPESE NOSTRE.
  • Trolling Fatima 3 anni fa mostra
    QUESTA MATTINA PASSO IN COMUNE PER TENTARE DI FARMI FARE LA NUOVA CARTA DI IDENTITA'. +++++++ UNA FILA SPAVENTOSA, UN ASSALTO ALLA DILIGENZA! URBANISTICA - ZERO UTENTI IN CODA ATTIVITA' PRODUTTIVE - ZERO UTENTI IN CODA COMMERCIO - ZERO UTENTI IN CODA ERANO TUTTI E TUTTE EXTRACOM IN FILA AI SERVIZI SOCIALI E IN CERCA DI ALLOGGIO AGGGGGGRATISS. NON SANNO VIVERE AL LORO CAZZO DI PAESE E PRETENDONO DI VIVERE ALLA LORO MANIERA (MONOREDDITO E MINIMO 3 FIGLI) A SPESE NOSTRE.
  • Trolling Fatima 3 anni fa mostra
    DELLA SERIE "IL PIU' SCEMO DEI NOSTRI E' LAUREATO" Sto ridendo da 5 minuti! "Riccardo Nuti, nubile!" Il #M5S ha mandato in Parlamento un deputato (maschio) che nella dichiarazione dei redditi scrive di essere "nubile".
  • GLS 3 anni fa mostra
    SONO MOLTO ALLARMATO! Un post di questo tipo, contrario in toto all'allontanamento dall'euro che ci sta massacrando in quanto moneta troppo forte per l'Italia (essendo un marco camuffato) non capisco cosa ci faccia su questo Blog. Starebbe meglio su quello di Porro ad esempio. Se queste sono le premesse per le prossime europee, allora sarà del tutto inutile votare M5S. Possibile che svanisca così per tutti noi una speranza come la neve sotto il sole di cui parla l'autore?
  • fosco 1. Utente certificato 3 anni fa mostra
    "pensiamo alle nuove tecnologie, queste ti consentiranno sempre più di delocalizzare l’impresa e di andare a lavorare più o meno dove uno vuole." "poter accogliere più imprese possibili e più gente possibile che vuole venire a lavorare qui e venendo a lavorare qui creerà indotto e creerà nuovo lavoro e nuovi posti per tutti. " Bastano queste due considerazioni per capire che se M5S dà voce a questi finanzieri finto buoni alle europee non solo non vincerà ma si sfracellerà. L'estrema destra rischia di seppellirvi davvero, con opinioni molto più concrete su dazi, giusto protezionismo, SOVRANITA' MONETARIA (perchè è vero che l'inflazione è pericolosa ma è altrattanto vero che non avere possibilità di stampare moneta è deleterio), FRENO alla delocalizzazione specie con fondi pubblici,CONTROLLO degli invstimenti stranieri, positivi fino a un certo punto se minano la giusta concorrenza e ci rendono servi delle multinazionali che mirano a investire qui solo se c'è ritrattazione dei diritti sindacali. State veramente andando incontro a un'ascesa di alba dorata come in Grecia. O virate o perdete.
  • Roberto12 Benedetti Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ma dell'Ebola ne vogliamo parlare?
  • Eritreo 3 anni fa mostra
    Cioè siamo qui tutti i giorni a chiedere di uscire dall'euro e poi uscite con questo post sui pericoli della svalutazione delle moneta? Questo è un goal a porta vuota per i sostenitori dell euro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus