Cos'è e come funziona il Reddito Energetico del MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Riccardo Fraccaro, MoVimento 5 Stelle Camera

Il MoVimento 5 Stelle ha ideato e realizzato una piccola, grande rivoluzione che ha un nome evocativo: reddito energetico. È un’iniziativa che vi aiuta a risparmiare sulle bollette, diffonde le energie rinnovabili e crea posti di lavoro. Vi spiego subito come tutto ciò è possibile.

Il progetto si basa su un fondo pubblico che serve per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici sulle case dei cittadini, a partire da quelli con redditi più bassi ma destinato a tutti. Gratuitamente.

L’impianto produce energia, questa viene usata dalla famiglia che naturalmente risparmia sulla bolletta. Calcoliamo che una famiglia possa risparmiare anche 200 euro all’anno. Il pannello fotovoltaico produce energia anche quando non la usate e tutta l’energia in più viene ceduta alla rete. In questo modo si ricava un surplus che va ad alimentare il fondo. Che, a sua volta, servirà ad acquistare nuovi impianti e aiutare nuove famiglie.

E così si crea il circolo virtuoso. Anno dopo anno il numero di tetti fotovoltaici aumenterà. Crescerà la sensibilità ambientale, ci saranno sempre più famiglie che potranno ridurre la spesa per le bollette e si diffonderà la cultura delle rinnovabili. Ovviamente aumenteranno anche i posti di lavoro del settore.

Per il M5s, le rivoluzioni si fanno così: gentili, smart e rispettose dell’ambiente. Un’idea semplice ma geniale. E non vi sto parlando solo di una proposta perché tutto questo è già realtà: una realtà che è partita da Porto Torres, in Sardegna. Porto Torres è il primo comune a 5 stelle che grazie all'impegno del suo sindaco, Sean Wheeler, e di tutto il M5S, ha già dato vita al fondo e nelle prossime settimane saranno installati i primi impianti. Un’idea che si sta rapidamente diffondendo: in Puglia il M5S ha depositato una proposta di legge per il reddito energetico e nuovi comuni stanno per fare partire questo progetto. Vi terremo aggiornati! Le buone idee si diffondono

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lara Masi 23 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo.  Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
    2 MANDATI = A 10 ANNI: ME NE SONO FATTA UNA RAGIONE Ho trovato sul blog una forte opposizione, da parte di alcuni bloggers "duri e puri". Ovviamente duro e/o puro non sono sinonimo di nulla che assomigli ad intelligenza e/o opportunità, ma il dubbio che io possa in qualche modo di sbagliare qualcosa, ogni tanto mi assale, anche se poi, durante i vari confronti, mi tranquillizzo. Oggi scopro che anche Marco Travaglio, ottimo giornalista, persona che appare assai intelligente nelle analisi politiche, anche se non infallibile, sostiene esattamente le mie tesi: "[...] quella regola sembra entrare in crisi quando la si applica agli amministratori pubblici. Cioè (siccome i 5 stelle non governano regioni)ai sindaci. [...] Ora la domanda è semplice: che senso ha faticare come bestie da soma ad imparare un mestiere difficile come quello di sindaco, per giunta in città disastrate come quelle che si affidano ai 5 stelle come ultima spiaggia e poi, quando finalmente si potrebbero raccogliere i frutti migliori di una semina tanto faticosa, andare a casa e passare la mano, costringendo la propria città a ripartire da zero? Non ha senso per il Movimento, che perderebbe un bagaglio prezioso di esperienze. E ne ha ancor meno per le città che meriterebbero di essere governate per almeno 10 anni dalla stessa mano. [...] Ma forse in questo caso un pizzico di sano buonsenso il pragmatismo potrebbe indurre il "garante" Grillo a intervenire e ad aggiornare le regole alle nuove esigenze che sono sotto gli occhi di tutti. Basterebbero un paio di ritocchi alla "regola del due", senza trasformare gli eletti in professionisti della politica." SEGUONO I RITOCCHI CHE NON è POSSIBILE RIPORTARE PER LIMITE DI CARATTERI. Caro Beppe Grillo, se vuoi essere ricordato per avere distrutto la tua meravigliosa creatura, solo perché, trovandoti "solo", non hai avuto il coraggio di modificare ciò che hai creato insieme a G.R. Casaleggio, continua così. Non vorrei darti del RIMBAMBITO, perché lo farò.
    • Nello R. Utente certificato 22 giorni fa
      basterebbe , fare una leggina che impone al parlamento : comunale regionale statale di arrivare comunque a fine mandato si risparmiano soldi dei contribuenti governi di ordinaria amministrazione che non producano leggi idiote ogni giorno e che magari mettano mano alle leggi idiote fatte nelle precedenti legislature Belgio e Spagna con governi così si sono ripresi alla grande sono pronto a scommettere che l'Italia andrebbe alla grandissima senza un governo dove TUTTO, passa per il parlamento in italia si dà troppo peso alla politica e ai politici hanno invaso , territori non di loro competenza commistioni , più o meno trasparenti dei partiti con economia e finanza .. io lo definisco uno stato FASCIO-SOVIETICO-FANTOZZIANO voglio un paese FINALMENTE LIBERO dai fascisti e dai sovietici LIBERTA' LIBERTA'
    • Luca P. Utente certificato 23 giorni fa
      Ti rammento che un sindaco può essere eletto massimo 2 volte dopo le quali non si può ricandidare, quindi 10 anni. Dov'è il problema?
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      @ natalina sette "Basta tu sia un uomo libero " Una persona intelligente, collegherebbe immediatamente il fatto che libertà è possibilità di scegliere. Chi è libero da angoscie economiche, non necessariamente, ma probabilmente è più libero di chi è in difficoltà economiche; più libero anche nel pensiero. Sono le banalità del pensiero meschino ad interpretare affermazioni di benessere economico, in un limite. NON ESISTE IL REATO DI DISPREZZO! Vi è più onestà nelle mie dichiarazioni di disprezzo per i "sanculottes" che si aggregano ad un movimento o ad un partito pensando di trovare un "salvatore", che in tutte le frasi ipocrite, melliflue e piene di realtà menzoniera che leggo sul blog.
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      @ antonnio perdi il tuo tempo! Pare che per lei ogni diversità sia degna di stima
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      @ nello Mi accontento di una risposta solo. Se la somma dei due mandati corrispondesse a circa 1 o 2 anni, perché potrebbe benissimo succedere che i due governi cadano dopo pochi mesi, riterresti concluso i due mandati? tui rendi conto che in questo modo distruggeresti un enorme vivaio di risorse? Non si chiede che i mandati siano più di due, ma che siano completi o che almeno ogni mandatio abbia superato i 2/3 dei 5 anni. Difficile vero? Attendo la risposta
    • Natalina 23 giorni fa
      Caro Max, vedo che hai un’opinione diversa dalla mia, ciò è naturale perché tu sei diverso da me. Io non vorrei tu mi imponessi la tua opinione e non voglio affatto importi la mia. Basta tu sia un uomo libero che non usa contro di me i mille mezzi cui ricorre l’autorità, fra i quali la censura. Ritengo sia quindi l’autorità che si deve combattere e non la diversità delle opinioni, la quale contraddistingue gli uomini liberi da quelli assoggettati a un pensiero unico. Senza la diversità noi si sarebbe infatti un gregge simile a quello di un partito qualsiasi. Invece di deplorare la diversità io la saluto perciò di tutto cuore, poiché essa sola può fornirci la garanzia che ciascuno dice realmente quello che pensa e che non può fare altrimenti. Mi piace dunque ogni discussione seria, mentre deploro ogni polemica. Ma anche la discussione non deve avere per scopo di vincere, di schiacciare o eliminare l’altro, ma bensì di permettere a ciascuno di esprimere le sue idee in modo conveniente ed approfondito. In seguito, l’uno e l’altro dei dialoganti potrà essere convinto su un dato punto oppure non esserlo, ma questi non saranno più che incidenti secondari.
    • antonnio d. Utente certificato 23 giorni fa
      Natalina sette: A marzo, andiamo a elezioni; non riescono a fare un governo; elezioni anticipate; ad ottobre, di nuovo alle elezioni: Di Maio & C. non potranno essere ricandidati. Natalina, quattro.
    • Nello R. Utente certificato 23 giorni fa
      IL POLITICO ... NON E' UN MESTIERE .. CAZZO !! possibile che DOPO 10 anni , non ci siano neolaureati manager privati e pubblici che vogliano prendersi l'onere e l'onore di : SERVIRE IL PAESE poi c'è un altro piiccolo dettaglio I POLITICI IN ITALIA .. SONO TROPPI !! da il fatto quotidiano: "Non ci sono solo gli eletti in Parlamento e negli enti locali. Secondo uno studio della Uil, coloro che traggono una fonte durevole di guadagno da ruoli legati all'amministrazione pubblica sono in 1.128.722. E i costi, diretti e indiretti, ammontano a 23,9 miliardi" La repubblica "Più che una casta è una grande città, popolata da oltre un milione e 300mila abitanti. Tanti sono oggi gli italiani che vivono, direttamente o indirettamente, di politica: ministri, parlamentari, assessori, consulenti, membri delle municipalizzate. Un esercito che costa circa 24 miliardi di euro l'anno. Dove tagliare? Un esempio: se si accorpassero gli oltre 7.400 comuni al di sotto dei 15mila abitanti, si risparmierebbero 3,2 miliardi di euro l'anno. E l'abolizione delle Province? Porterebbe nelle casse dello Stato altri 7 miliardi. Facile a dirsi, meno a farsi." vogliamo sostituire una CASTA con un ALTRA ? o rendere moderno efficente e più ricco il paese ? due mandati e basta leggi ,poche, comprensibili come la costituzione più lavoro vero , meno chiacchiere da bar o da parlamento .. viva la libertà abbasso lo stato fascio-sovietico-fantozziano e i suoi finzionari/oligarchi con trent'anni di .. "esperienza" my 2 cent
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      Opss! ho risposto ad un puff! vabbè almeno ho salvato la "nuvoletta"
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      Ma che bel personaggio questo MAX STIRNER!!! Una persona decisamente utile (dico sul serio) perché è la dimostrazione vivente che essere iscritto al M5S non da la patente né di intelligenza M: NON SEI TENUTO A SAPERLO, MA LA TUA ULTIMA VALUTAZIONE SULL'INTELLIGENZA MI APPARTIENE DA ANNI, MA SONO DISPOSTO A CONDIVIDERLA né di moralità. M: MI GUARDO BENE DALLA MORALE! NULLA è PIù LABILE E PASSEGGERO DI ESSA; PREFERISCO L'AMORALITA' Dà al massimo la patente di incensurati. Poi, all'interno, bisogna sempre dover discernere gli intelligenti dagli altri, i seri dagli altri, i provocatori dagli altri. M: MA CHE SCOPERTA! SE A TE L'INTELLIGENZA SERVE A QUESTE CONCLUSIONI, CRODO CHE TI BASTEREBBE QUELLA DI UN CRICETO, MA FORSE è QUELLA CHE TI FAI BASTARE E' comunque un esercizio che fa bene. Per ora non voglio entrare nel merito dei madornali errori di valutazione politica che questo MAX spara probabilmente senza averci pensato (Ci avesse pensato gli consiglierei un esame psicometrico perché così potrebbe uscire dalla sua errata sicumera e scontrarsi con il proprio reale QI). Ma attenderò gli sviluppi.... M: FANTASTICO! STAI CERTO CHE SE UNO MI ACCUSASSE DI ESSERE PAZZO, IO CORREREI IMMEDIATAMENTE DA UNO PSICHIATRA PER FARMI RILASCIARE UN CERTIFICATO CHE SONO SANO DI MENTE, PER POTERLO ESIBILE A SOGGETTI COME TE. QUELLA POI DI NON EBNTRARE NEL MERITO DI MADORNALI ERRORI... E DI ATTENDERE GLI EVENTI, MI VIENE DA RISPONDERTI: "MA ALLORA, NON POTEVI ASPETTARE A FARE QUESTO COMMENTINO BANALE, INSULSO E CHE EVIDENZIA SOLO CHE NON SEI IN GRADO NE' DI PARLARE (SCRIVERE), NE' DI TACERE?. CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 23.12.17 13:44
    • CARLO A. Utente certificato 23 giorni fa mostra
      Ma che bel personaggio questo MAX STIRNER!!! Una persona decisamente utile (dico sul serio) perché è la dimostrazione vivente che essere iscritto al M5S non da la patente né di intelligenza né di moralità. Dà al massimo la patente di incensurati. Poi, all'interno, bisogna sempre dover discernere gli intelligenti dagli altri, i seri dagli altri, i provocatori dagli altri. E' comunque un esercizio che fa bene. Per ora non voglio entrare nel merito dei madornali errori di valutazione politica che questo MAX spara probabilmente senza averci pensato (Ci avesse pensato gli consiglierei un esame psicometrico perché così potrebbe uscire dalla sua errata sicumera e scontrarsi con il proprio reale QI). Ma attenderò gli sviluppi....
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      @ Natalina Sette (per fare otto, ti manca qualcosa) Caro Max, 2 MANDATI = A 10 ANNI non è vero, perchè i 2 mandati di un PORTAVOCE potrebbero durare molto meno, dipende da diversi fattori. M: APPUNTO! PROPRIO PER QUESTO LA REGOLA DEI 2 MANDATI E' STUPIDA, MA PER CAPIRE CHE TI SMENTISCI DA SOLA OCCORREREBBE ESSERE ALMENO "OTTO"; CHIAMARSI OTTO NON BASTA Fra le cose di cui ti sei FATTA UNA RAGIONE pare non rientri la FINALITA’ statutaria del M5S: un Movimento nato per riconsegnare la politica Direttamente nelle mani del popolo, “riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.” M: QUESTO LO AFFERMI TU. PURTROPPO MANCANDOTI UNO (1) PER FARE OTTO, NON MI PARE TU ABBIA I REQUISITI. SE TU CAMBIASSI ANCHE L'UNITà DI MISURA E CON PRESUNZIONE VOLESSI CHIAMARTI "UN CHILO" (KG), TI SUGGERIREI DI VALUTARE BENE, PERCHé A MIO PARERE ARRIVERESTI A MALA PENA A 900 GR. Che poi tu sia un benestante a cui non “interessa nulla del Popolo Italiano” l’hai scritto decine di volte, per cui credo che il M5S ne abbia preso atto e se ne sia fatto una ragione. M: INFATTI IO NON HO MAI NASCOSTO IL MIO DISPREZZO PER MOLTA GENTE CHE SI ASPETTA TUTTO DA UN SALVATORE, UN CAPOPOPOLO ED HO NOTATO CHE TROPPA GENTE SI AGGREGA A MOVIMENTI E PARTITI SOLO PERCHè CONVINTA CHE QUESTI RISOLVANO LA LORO SITUAZIONE ECONOMICA. SE PROPRIO DEVO AFFIDARMI A PENSIERI ALTRUI, PREFERISCO QUELLI DEI PERSONAGGI DI DOSTOEVSKJ COME RASKOLNIKOV, CHE QUELLI CHE SPACCI COME I TUOI MA CHE NESSUNO CONSIDERA E CHE SI TRAMUTANO IN TEDIO QUOTIDIANO. CIò CHE NON SEI IN GRADO DI COMPRENDERE, TU E MOLTI TUOI COMPAGNI DI MERENDE, E' CHE LA LIBERTà ECONOMICA, SPESSO, CONTRIBUISCE AD AVERE UNA LIBERTà DI PENSIERO. Auguri! M: GRAZIE, MA CREDO CHE NE ABBIA PIU' BISOGNO TU E TANTI COME TE. MOLTI AUGURI POTREI, ADDIRITTURA, FARMELI DA SOLO CON MOLTE PROBABILITà CHE SI AVVERINO.
    • Natalina Otto 23 giorni fa
      Caro Max, 2 MANDATI = A 10 ANNI non è vero, perchè i 2 mandati di un PORTAVOCE potrebbero durare molto meno, dipende da diversi fattori. Fra le cose di cui ti sei FATTA UNA RAGIONE pare non rientri la FINALITA’ statutaria del M5S: un Movimento nato per riconsegnare la politica Direttamente nelle mani del popolo, “riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.” Che poi tu sia un benestante a cui non “interessa nulla del Popolo Italiano” l’hai scritto decine di volte, per cui credo che il M5S ne abbia preso atto e se ne sia fatto una ragione. Auguri!
    • Max Stirner Utente certificato 23 giorni fa
      @ Al. P. Sono proprio le risposte come la tua che mi tranquillizzano. Io sono nel M5S solo per il mio piacere: il piacere di dimostrare a me stesso che sono in grado di capire il tempo che sto vivendo. Non ho alcun bisogno che questo tipo di economia e di politica cambi, perché mi è indifferente chi governi, compreso Berlusconi e Renzi. Io vivo decorosamente con i miei mezzi, indipendentemente da chi governa. Non m'interessa nulla del Popolo Italiano e di gran parte di esso che ha le pezze al culo. Gran parte di esso è formato da gente che ha solo bisogni di "religioni" in cui credere, in "dogmi" a cui affidarsi; insomma i classici "sanculottes" che mentre erano utilizzati come carne da cannone, nella Rivoluzione Francese, non erano certo in grado di capire il momento che stavano vivendo: marionette a cui manca anche qualche filo. Io scrivo di ciò che credo, come forse fai tu e il tempo stabilirà chi, tra noi, è... più rimbambito.
    • Al. P. Utente certificato 23 giorni fa
      Certo.E dopo due mandati avranno ancora più esperienza, e dopo tre ancora di più.... Smettetela con questa CAZZATA GALATTICA!!! Se chi è dentro le istituzioni pensa di essere migliore degli altri e di non poter essere sostituito, nonostante il m5s abbia lo stesso uguale identico programma per tutti, vuol dire che è un egocentrico di merda.Uno schifosissimo politicante che non ha capito un ca..o del m5s.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus