#StopCETA: no al trattato che uccide il Made in Italy

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Il primo ministro canadese, Trudeau, qualche giorno fa è venuto alla Camera dei deputati. A riceverlo in pompa magna prima la presidente della Camera, Boldrini, e poi il presidente del Consiglio Gentiloni, che, in conferenza stampa con il premier canadese accanto, ha svelato la vera mission delle vacanze romane di Trudeau: sponsorizzare il Ceta, l'accordo commerciale di libero scambio tra Canada ed Unione Europea che asfalta Made in Italy e sovranità nazionale.

Un trattato simile al Ttip (quello tra Usa e Ue), che in un certo senso lo sostituisce visto che molte multinazionali statunitensi hanno una sede anche in Canada, e che, solo per citare alcuni rischi, svenderà i servizi pubblici italiani, renderà irreversibili le privatizzazioni (dagli ospedali alla gestione dell'acqua), sdoganerà in Europa gli Ogm, di cui il Canada è il terzo produttore mondiale, e circa 130mila tonnellate di carne canadese trattata con ormoni.

E il Governo davanti al primo ministro canadese Trudeau, sponsor principale del Ceta, cosa fa? Lo accoglie a braccia aperte. Prima la Boldrini con i suoi panegirici, elogiandolo a tutto tondo in quanto 'femminista', promotore di una 'visione multiculturale' e della 'lotta ai cambiamenti climatici' in casa propria, ma del tutto favorevole alle porcate che è venuto a piazzare in Italia e nel resto d'Europa.

Pochi minuti dopo è la volta di Gentiloni, che, ospitando in conferenza stampa Trudeau al proprio fianco, ha dichiarato pubblicamente che spera che il Parlamento italiano dia al più presto il via libera alla ratifica del Ceta, che l'ultimo Consiglio dei Ministri ha predisposto in tutta fretta con un disegno di legge. Un'indicazione di voto vergognosa.

Cosa faranno adesso il Pd e le altre forze politiche alla prova del voto in Aula? Risponderanno, come Gentiloni e Boldrini, al diktat delle multinazionali pro Ceta, votando a favore della ratifica, o avranno il coraggio, come il MoVimento 5 stelle, di restare fedeli ai cittadini e votare contro il Ceta per rispedirlo al mittente? Un promemoria importante per le prossime elezioni politiche in cui i cittadini italiani dovranno scegliere tra un Governo 5 stelle, che difende i loro interessi, e l'ennesimo Governo, figlio della partitocrazia, supino invece alle istanze delle multinazionali e degli altri Governi che, come il Canada in questo caso, se ne fanno portavoce.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Tommasi Nanunzia Utente certificato 7 mesi fa mostra
    Salve, signora. Miss. Signor.. Vi offro finanziamenti per tutti i vostri progetti personali. Possedete un commercio e volete trovare una serenità finanziaria? Vi invito subito a fare una simulazione di credito con noi. Contattaci in privato per partecipare a una delle nostre conferenze online Tommasinanunzia@gmail.com Ricevuto, Madame, Mademoiselle, Signore, i nostri migliori saluti.
  • marino lorenzo 7 mesi fa mostra
    Offro prestiti in denaro di € 2.000 a € 10.000.000 a chiunque in grado di ripagare con gli interessi al tasso di 3% per tutte le chiunque sia interessato si prega di scrivere a me. Abbiamo prestiti locali e prestiti gente internazionali in tutto il mondo. Noi concedere prestiti che si paga è minimo. Il nostro organizzazione non è una banca e facciamo richiediamo non molti documenti, ma seguita da un contratto firmato da entrambe le parti e certificati dal nostro notaio. Fiera, onesto e serio. Contattaci oggi e facci sapere l'importo che si desidera pagare. Siamo pronti a soddisfare i nostri clienti entro 72 ore ricevimento della richiesta. Se siete interessati, vi prego di contattarmi. marinolorenzo001@outlook.it
  • kamdela coesta Utente certificato 7 mesi fa mostra
    prestitobancario2017@gmail.com Ciao Ecco la mia posta "prestitobancario2017@gmail.com" Caro Signor e la signora desiderosi di fare un prestito, con un capitale di € 28.000.000, destinare ha privati prestiti di brevi e lungo termine da 2000 a € 500.000 ha tutte persone serie, affidabile e integrate, desiderano fare un prestito. "" Il mio tasso di interesse varia dal 2% all'anno a seconda della quantità in prestito e il termine del rendimento del fondo, come essere unico e avere una banca che non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 5 15 anni al massimo a seconda della quantità di pronto. Hai bisogno di fare un prestito: finanziamenti immobiliari prestiti sono prestiti personali si registra vietato bancario e non avete il favore delle banche, o meglio, si ha un progetto e necessità di finanziamento, bisogno di soldi per pagare le bollette, fondo per investire in società. La nostra organizzazione non è una banca, e non abbiamo bisogno di un sacco di documenti. Prestito giusto e onesto e affidabile. Cordiali saluti.. Quindi, se avete bisogno di prestito...
  • parma dop 7 mesi fa mostra
    è tutta colpa di Pizzarotti
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 7 mesi fa mostra
      Ohhio perchè ai Parmensi gli mangiano il prosciutto e a Pizza gli rimane l'osso!
  • matteo 7 mesi fa mostra
    NO CAPILISTA BLOCCATI!!!!!!!!!!!!! VERGOGNAAAAAAA ANDATE A CASA!!!!! PD-L-5S UN INCIUCIO INPRESENTABILE!!!!!!!
  • Patti Chiari 7 mesi fa
    X federico berrino (sotto commento 23:05) No, non c’è alcuna azienda terza addetta a certificare il voto, c’è solo l’azienda Casaleggio associati che gestisce le votazioni su Rousseau. Come propongo di cambiare il meccanismo attuale? Se ti sei perso tutti i post precedenti, volentieri ripeto per te la mia proposta: I responsabili tecnici ed amministrativi di Rousseau vengono annualmente eletti nel M5S con i seguenti compiti: - Garantirne la trasparenza con un codice sorgente aperto in modo che ognuno possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno. - Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con una piattaforma di discussione Forum. - Suddividere il Forum in 4 sezioni: questioni interne al M5S, questioni locali, nazionali, internazionali. - Assicurarsi che le richieste di sospensione od espulsione siano correlate da documentazione degli addebiti e rispettino il principio del contraddittorio. - Trasferire alla funzione Vota le proposte discusse sul Forum per 15 giorni e approvate da almeno il 5% degli iscritti. - Inserire nel Programma per i Portavoce le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti. - Informare tempestivamente gli iscritti sulle proposte in discussione sul Forum e sulla data della votazione di quelle approvate. - Pubblicare mensilmente sia il numero aggiornato degli iscritti sia, in base alle vigenti leggi sulla trasparenza, i documenti su entrate e uscite del Movimento politico M5S. Ciao :)
    • Patti Chiari 7 mesi fa mostra
      ...lo dice anche la mi nonna!!!^__^
    • Patty Ghera Utente certificato 7 mesi fa
      Ohimmei, dicono a Livorno......
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus