De Benedetti Re Mida al contrario: ciò che tocca muore

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Dai giornali abbiamo appreso qualche settimana fa che il principale debitore insolvente di MPS (con 600 milioni di euro) sarebbe Sorgenia, joint venture energetica fondata da CIR e dall’austriaca Verbund. CIR è controllata dal Gruppo De Benedetti, che oggi è in capo a Rodolfo, figlio del più famoso Carlo, ma quest’ultimo ha lasciato le cariche esecutive solo nel 2009 ed è tuttora Presidente onorario. Sorgenia quindi è sempre stato un affare di famiglia, e il tentativo di De Benedetti di tirarsene fuori replicando ai giornali e a questo blog è francamente patetico.

Il salvataggio pubblico di Mps costerà ai cittadini italiani almeno 8 miliardi e la nostra richiesta di pubblicare una lista dei grandi debitori della banca non ha ancora avuto seguito. Facciamo allora un po’ di trasparenza almeno sul più grande dei debitori.

Sorgenia nasce nel 1999 in seguito alla liberalizzazione del mercato elettrico ad opera di Bersani (estesa un anno dopo al settore del gas naturale da Enrico Letta). Fino al marzo 2015 la società è controllata con l’81,6% da Sorgenia Holding, creatura a sua volta controllata da CIR (col 65%) e da Verbund, operatore elettrico austriaco (col 35%). È quindi Rodolfo De Benedetti, insieme ai famigliari e con la regia del padre Carlo, a occuparsi della società.

Ebbene, nel corso degli anni Sorgenia si è indebitata per 1,8 miliardi con 21 istituti di credito; la parte del leone l’ha fatta MPS erogando 600 milioni di euro di credito. Peccato che questi finanziamenti non siano stati restituiti provocando un immenso buco di bilancio nel Monte dei Paschi che, unito ad altre scellerate operazioni dell’istituto senese (su tutte l’acquisizione di Antonveneta), ha condotto al salvataggio pubblico di questi mesi.

Sia De Benedetti che i vertici di Mps tirano in ballo la crisi economica. Vero è che il tracollo del 2008 e l’austerità successiva (appoggiata anche da Repubblica, giornale del Gruppo De Benedetti) hanno trascinato nel baratro centinaia di migliaia di imprese e famiglie provocando sofferenze ai bilanci bancari, ma qui il punto è un altro: quando una piccola impresa non riesce a restituire il suo debito la banca creditrice fa di tutto per rientrare dall’esposizione, arrivando a pignorare le garanzie reali che l’imprenditore o la famiglia col mutuo hanno ipotecato per ricevere il finanziamento.
Niente di tutto ciò è avvenuto tra Sorgenia e le banche.

Quando è stato chiaro che il debito di Sorgenia non poteva essere saldato è iniziata una lunga e paziente trattativa che ha portato, nel marzo 2015, all’acquisizione dell’azienda energetica da parte delle banche creditrici. Sorgenia Holding è stata trasformata in Nuova Sorgenia Holding, CIR e Verbund si sono disimpegnate e le banche, con in testa MPS, hanno convertito i loro debiti in azioni impossessandosi di un’azienda sull’orlo del fallimento.

Risultato? 600 milioni di debito di Sorgenia sono diventati crediti deteriorati per MPS, contribuendo al tracollo di borsa che ha infine convinto il Governo a indebitarsi di 20 miliardi (8 dei quali per il salvataggio di MPS). Altro che pignoramenti, telefonate a tarda notte e fiato sul collo; se ti chiami De Benedetti e sei un grande debitore le banche avranno sempre un occhio di riguardo, rischiando persino di andare a gambe all’aria piuttosto che dire no, tanto poi ci pensano i cittadini e i risparmiatori.

Si legge su alcuni giornali che dopo questa vicenda le banche saranno più attente, in futuro, nel finanziare aziende riconducibili al Gruppo De Benedetti. Magari fosse così. La verità è che molte banche non guardano al merito ma al nome. La storia di Carlo De Benedetti, infatti, è un susseguirsi di fallimenti imprenditoriali che avrebbero dovuto tenerlo lontano da qualsiasi istituto di credito.

De Benedetti ha avuto problemi ovunque sia stato, dalla Olivetti alla Fiat, passando per la vicenda Tangentopoli, nella quale ha riconosciuto di aver pagato tangenti al Governo e ai partiti in cambio di una commessa dalle Poste Italiane. Senza dimenticare l'esperienza al Banco Ambrosiano, nella quale De Benedetti avrebbe incassato una plusvalenza da circa 40 miliardi di vecchie lire (nonostante la banca fosse sull'orlo del fallimento) e che ha prodotto due condanne nei suoi confronti per bancarotta fraudolenta (in primo e secondo grado), annullate solo in terzo grado dalla Cassazione per motivi procedurali.

Di lui Tronchetti Provera disse che “è stato molto discusso per certi bilanci Olivetti, per lo scandalo legato alla vicenda di apparecchiature alle Poste Italiane, che fu allontanato dalla Fiat, coinvolto nella bancarotta del Banco Ambrosiano, che finì dentro per le vicende di Tangentopoli”. Denunciato per diffamazione dallo stesso De Benedetti, Tronchetti Provera fu assolto dal Tribunale di Milano poco dopo.

Un caso anche questo?

fonti:
http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2017-01-10/ecco-lista-grandi-debitori-morosi-mps-203935.shtml?uuid=ADI10OUC
http://www.ilgiornale.it/news/politica/de-benedetti-fallito-e-salvato-banche-acquistano-sorgenia-1099531.html
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/22/sorgenia-salvata-dalle-banche-ma-per-i-de-benedetti-altre-perdite-da-cir/1068377/
http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/1296173/De-Benedetti--quando-la-Cassazione-gli-cancello-due-condanne-per-un-cavillo.html
http://www.ilgiornale.it/news/politica/dallambrosiano-tangentopoli-tutti-i-passi-falsi-dellingegner-1173759.html
https://it.wikipedia.org/wiki/CIR_-_Compagnie_Industriali_Riunite
https://it.wikipedia.org/wiki/Sorgenia
https://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_De_Benedetti

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • maurizio marcolongo 11 mesi fa mostra
    chi non è con la sindaca raggi viene espulso. Nessuna meraviglia era la politica della germania dopo il 1933
    • filippo a. Utente certificato 11 mesi fa mostra
      È arrivato il demente delle 20.55
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 mesi fa mostra
      Chieddere scusa per tetesco di merda!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 mesi fa mostra
      jhia' tu andare a caccaghere!
  • pinocchio 11 mesi fa mostra
    BEPPE, NON SCHERZARE SULLE POLIZZE VITA VISTO CHE SIETE UNA POLIZZA ALLUNGA VITA ALLA CASTA!
  • pinocchio 11 mesi fa mostra
    IL PD E' IL VOSTRO MIGLIOR AMICCHETTO! HO APPENA SENTITO IL PIZZA INTERVISTATO AL TEATRO REGIO E L'HO SENTITO DIRE CHE IL M5S "TRESCA" CON IL PD CONTRO LA SUA POSSIBILE RICONFERMA A SINDACO. DATO CHE E' IL 3° SINDACO PIU' AMATO D'ITALIA ALLA FACCIA DEI VIRGINIANI!
  • pinocchio 11 mesi fa mostra
    In questi pochi mesi la Raggi ha ricominciato a sistemare le strade Le ha reso più pulite ha preso a sistemare i trasporti con 150 bus nuovi ha lanciato un piano di trasporti per un miliardo ha stabilizzato 1100 maestre ha assunto in modo regolare 450 impiegati comunali ha sgombrato dal degrado il Lungotevere ha cominciato a riordinare il bilancio Roma è stato il primo Comune italiano che ha presentato un bilancio approvato e ha avuto per questo 15 milioni di premio Voli che siete di Roma cosa potete aggiungere? viviana vivarelli, bologna ++++++++++++++++ HA MOLTIPLICATO TANTI PESCI!
  • Aiuto 11 mesi fa mostra
    Siamo un ente di regolamentazione economica e finanziaria. Assistiamo persone in difficoltà finanziarie per completare la loro richiesta di prestito, da istituti di credito speciale efficace e affidabile. Stiamo vedendo i mutuatari (individuo, azienda, società, ecc.) nelle procedure per l'adesione al loro prestito. Ci potete raggiungere a questo indirizzo: assistance.particulier@gmail.com
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 mesi fa mostra
      scrivimi che ti rispondo: vaiafareinculer@.it
  • Max Stirner Utente certificato 11 mesi fa
    --------------IO DA MOLTI ANNI MI CHIEDO-------------- se vi fosse una legge ereditaria che impedisce la trasmissione agli eredi di importi superiori ad una certa quantità prestabilita e la differenza tornasse alla società in cui quelle enormi ricchezze si sono formate, succedebbe ancora ciò che tutti abbiamo sotto gli occhi? Inoltre, se vi fosse una legge che considerasse gli eredi di "bottini", alla stregua di "ricettatori", non pensate che ci penserebbero ad accumulare bottini illeciti? CONTINUO A DIRLO! Si continua ad affermare che le colpe dei padri non devono ricadere sui figli, MA NON E' COSI'! Sempre i nostri figli pagano le colpe dei padri! COLPITE I FIGLI DEI "PIRATI" E NON VI SARANNO PIU' MOTIVAZIONI PER FARE I PIRATI! OVVIAMENTE NON DEVE ESSERCI NESSUNA PRESCRIZIONE!
    • Pup B. 11 mesi fa mostra
      Ciao Toto A., sei uscito bene in foto. Cordialità __ (__) | | | | | | () ()
    • Gianfranco B. Utente certificato 11 mesi fa
      Il sentimento che muove questa gentaglia, non è verso gli eredi. Pretendi troppo da questa specie. La motivazione che li muove è il potere, nel senso più infausto del termine, il poter distruggere, a loro piacimento, le vite altrui, Come fanno, e li viene lasciato fare, da politici già venduti nel DNA. Comunque sono d’accordo con i “SE” ma per prudenza, comincerei ad applicarli in vita ai padri. Non dovrebbero essere permesso a nessuno di poter accumulare ricchezze, oltre un certo limite, a danno di tutti, e tali da poter condizionare qualsiasi forma di governo. Ciao Talelbano
    • Max Stirner Utente certificato 11 mesi fa
      Toto io ho espresso un principio, non ho dettato le regole Ciao
    • Toto A. Utente certificato 11 mesi fa
      Sono d'accordo solo se si appurasse che l'illecito sia stato ereditato realmente dal figlio !!! Ciao
    • Patty Ghera Utente certificato 11 mesi fa
      Se.... Sera Max.
  • Fabio 11 mesi fa mostra
    Questo sono gli ebrei!! Hanno creato una storia in cui sono le vittime predesignate (dove sorgono infiniti dubbi) ... e poi si infiltrano nelle aziende e nelle istituzioni per depredare ogni risorsa. Basti informarsi su chi sono coloro che controllano i media e i vari mega istituti di credito e finanziari mondiali, (come fa il Debenedetti "italiano")... nonché la ccosiddetta unione europea che ci sta uccidendo. Forse quando faremo tutti la fine dei palestinesi ci accorgeremo di come stanno le cose.... sempre che la TV non ci racconti un'altra storia.
    • Fabio T. Utente certificato 11 mesi fa mostra
      Cazzate. L' ebraismo NON È il sionismo.
  • viviana vivarelli Utente certificato 11 mesi fa
    In questi pochi mesi la Raggi ha ricominciato a sistemare le strade Le ha reso più pulite ha preso a sistemare i trasporti con 150 bus nuovi ha lanciato un piano di trasporti per un miliardo ha stabilizzato 1100 maestre ha assunto in modo regolare 450 impiegati comunali ha sgombrato dal degrado il Lungotevere ha cominciato a riordinare il bilancio Roma è stato il primo Comune italiano che ha presentato un bilancio approvato e ha avuto per questo 15 milioni di premio Voli che siete di Roma cosa potete aggiungere?
    • viviana vivarelli Utente certificato 11 mesi fa
      Faccio quello che posto Il tempo non mi manca e il fuoco nemmeno Ho allargato un po' la mia visione grazie a facebook Me ne avevano parlato solo male, invece ho selezionato le persone in base alle idee politiche, eliminando stupidi, perditempo e razzisti e ora mi trovo veramente meglio Su facebook c'è un reparto scritto dalla Raggi, leggetelo, merita. Mi sembra una persona molto seria e impegnata, per ora il mio giudizio è positivo Mi dà noia che nessuno, a parte Travaglio, la difenda, è turpe e disonesto, offende profondamente il mio senso di giustizia Marco Lillo di IFQ si è comportato male con lei anche se poi ha ritrattato ma ormai il male era stato fatto per non parlare di Fittipaldi dell'Espresso e di tutta l'altra marmaglia di servi a pagamento E' uno spettacolo spaventevole che getta sull'Italia una luce sinistra e fascistoide E' un martellamento costante, continuo peggio dell'indottrinamente maoista cinese Ci manca che la Raggi sia messa alla gogna persino negli asili Questo si dovrebbe insegnare ad essere più calmini nei giudizi dati ai nostri eletti, che sono già sbranati dai media e non hanno certo bisogno di essere picchiati anche da noi
    • Fabio Ciottoli Utente certificato 11 mesi fa
      ...grazie delle info, Viviana! ...noto che sei sempre acuta ed attiva!
    • Primo Rossi 11 mesi fa mostra
      Posso aggiungere che Cappuccetto Rosso era un profilattico, tanto tu credi a tutto quello che ti raccontano e crederai anche a questo. La Raggi ha raccolto ciò che era stato seminato da altri, e non ha fatto NULLA di suo. Ma tu non ci credi. Continua così che quando cadrai dal pero ti farai male.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus